24
set 2017
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 8 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.267

PERFETTI

E’ stata la partita che Maran sognava e giustamente si gode il successo. Vincere a Cagliari non è scontato per nessuno e il Chievo l’ha fatto senza troppo patire. Ha difeso con ordine, ha segnato un grandissimo gol con Inglese e poi ha creato tantissimi presupposti per raddoppiare. Il cosiddetto sigillo l’ha messo Stepinski alla prima assoluta in Serie A e capace di un gol davvero di pregevole fattura.

Questi sono punti che pesano. Il pragmatismo del Chievo ti fa dire, anche se è solo l’inizio, che ci sono già sei lunghezze di margine sul terz’ultimo posto e tenere le distanze dalle zone bollenti è il primo obiettivo. Il ritorno alle due punte (non sono allenatore ma vedo sempre il Chievo) mi fa dire che la squadra è senz’altro più incisiva, insomma più pericolosa. La cosa migliore è stata la capacità di concedere nulla al Cagliari che pure giocando in casa e con la sconfitta di Mercoledì contro il Sassuolo aveva il dovere di riacciuffare il risultato. Non ho contato parate mirabolanti di Sorrentino, segno che la squadra ha retto magnificamente.

E poi si tratta della seconda vittoria in trasferta (dopo quella di Udine) contro due dirette rivali per la salvezza. Prendersi cinque in sette giorni tenuto conto delle due trasferte consecutive è davvero un buon segnale…

1.267 VISUALIZZAZIONI

8 risposte a “PERFETTI”

Invia commento
  1. Pacein scrive:

    Stabilità difensiva e capacità di pungere. Il Chievo ha controllato prima il Cagliari per poi morderlo nel secondo tempo. Sono contento soprattutto perchè con qualche innesto si ringiovanisce la squadra e questo (unito alla conferma di maran) mi fa ben sperare per il futuro.

    Mi ha impressionato Stepinski. Se nelle prossime partite rendesse solo la metà di ieri…………

    1. Clivensedoc scrive:

      Bette, ma un ipotetico attacco a 3 formato da Pucciarelli/Meggiorini/Inglese (o Stepinski) lo vedresti possibile?
      In questo caso Birsa ne farebbe le “spese” però in alcuni frangenti si rivelerebbe utile per sfondare le difese avversarie.

      A proposito, di Meggio si sa niente?

      • Bette scrive:

        Molto difficile… Ci si troverebbe con una squadra troppo sbilanciata in avanti… Maran predica equilibrio e non credo possa andare a toccare un meccanismo che funziona…

        Quanto a Meggiorini penso ci voglia ancora almeno un mese

      1. fede scrive:

        si ritorna al nostro modulo e arrivano i 3 punti e poi mi sa che abbiamo trovato il bomber che ci mancava in 10 minuti stepinski ha fatto due tiri un gol e un assist………bravi tutti avanti così

        1. gian scrive:

          Ottima prestazione davvero. Ma, al pari che non ero convinto di battere l’Atalanta, immaginavo arrivassero i tre punti o a Genova o col Cagliari. Comunque il 4-3-1-2 è un modulo fondamentale per noi. Bravi, e ora testa al Torino

          1. Mister X scrive:

            …..speriamo alla Fiorentina, noi.
            al Torino ci dovrà pensare l’hellas…

          Lascia un Commento

          *