06
gen 2018
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 18 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.968

PUNTO D’ORO E RIFLESSIONI “ESTIVE”

Bene così. L’imperativo era non perdere e fermare una serie negativa che stava iniziando a far vacillare certezze acquisite nel tempo. Il Chievo, alle prese con la spinosa questione Inglese come ha confermato Maran (va al Napoli o resta fino a Giugno è la domanda che ritorna sempre) è riuscito per una notte a mettere da parte le voci e pensare solo al campo. Fermare l’Udinese di Oddo lanciatissima dopo cinque vittorie consecutive non era certo impresa facile ma i gialloblù in particolare nel primo tempo hanno dato dimostrazione di solidità e compattezza ritrovando quello spirito che era maledettamente mancato nelle ultime settimane. Radovanovic ha trovato un gol da antologia, poi Tomovic ha segnato nella porta sbagliata riportando tutto in parità. Nel secondo tempo invece è regnato l’equilibrio con poche emozioni e la voglia di non perdere da parte di entrambe. L’1-1 ci sta e dà senz’altro morale in vista dei prossimi appuntamenti.

Detto questo, visto che qualcuno mi chiedeva, è bene fare una riflessione anche su chi è arrivato quest’estate: Tomovic (premetto che non c’entra l’autogol) mi aspettavo fosse un giocatore diverso. Non sta facendo bene probabilmente penalizzato come centrale però lasciatemi dire che mi aspettavo decisamente di più. A centrocampo Gaudino l’abbiamo visto solo nel derby di Coppa Italia (misteri), Garritano non trova continuità e comunque incide poco, Pucciarelli al di là del discreto avvio non ha dato l’impressione di poter essere un valore aggiunto. Stepinski invece meriterebbe una continuità diversa: posto che si perderà Inglese adesso o a Giugno l’attaccante polacco  meriterebbe di essere titolare per cinque-sei partite consecutive. Solo così lo si potrà valutare per davvero. E lo stesso vale per Jaroszynski…

Con questo non si intende dire che sia tutto da buttare o parlare in maniera catastrofica… solo fare una riflessione obiettiva…

 

1.968 VISUALIZZAZIONI

18 risposte a “PUNTO D’ORO E RIFLESSIONI “ESTIVE””

Invia commento
  1. Nome Cognome scrive:

    Bette che ne pensi dei rumor che darebbero diamanti vicino al Chievo?

    1. Gian scrive:

      Io sto ancora aspettando qualcuno mi dica perché è andato via Nember

      • Hellas76 scrive:

        Per la mancata cessione di castro al Torino…campedelli si è molto incaxxxato…

        • Bette scrive:

          Può essere una chiave di lettura… di certo Campedelli non svende i giocatori… E Castro può essere una risorsa

          • Hellas76 scrive:

            Io ti dico quello che mi è stato detto da qualcuno all’interno della società …sul fatto che Nember avesse tirato troppo il prezzo convinto che cairo lo comprasse ugualmente. ….mentre Campedelli lo avrebbe ceduto a 9 mi sembra…adesso non ricordo bene la cifra

      • Bette scrive:

        Misteri… Ma evidentemente c’era qualcosa che andava ben oltre qualche errore di mercato…

      1. Mirko scrive:

        Ho solo una domanda Bette, ma che senso aveva comprare Rigione e Rodriguez assieme a Garritano, il terzo ci può anche stare (anche se è un ala e non un centrocampista) gli altri due sono inutili, il primo non gioca manco in serie B al Cesena e l’altro in A ha fatto pochissimo

        1. Mister X scrive:

          Non capisco che senso ha tirare fuori il nome di Nember un anno dopo, solo perché la squadra non sta attraversando un buon periodo dal punto di vista dei risultati.
          Fino a qualche settimana fa, quando le cose andavano meglio, nessuno si sarebbe sognato di criticare l’attuale DS che, ricordiamolo, quest’estate ha portato giocatori ritenuti validi al ringiovanimento della rosa, oltre al fatto di vendere bene Inglese e tenerlo ancora a disposizione del Chievo.
          Se poi Maran, che in certe situazioni l’è proprio un teston alla mandorlini, non riesce a staccarsi del tutto da certe cariatidi e a dare maggior fiducia e ad insistere su alcuni nuovi arrivati, cosa c’entra Romairone? Sono tutti scarsi i nuovi arrivati?
          Ricordo che a molti senatori della rosa, sono state perdonate nel corso degli anni tante di quelle prestazioni indecenti che mi lasciano ancor perplesso.
          In ogni caso, forza ChievoVerona!!

          • Bette scrive:

            Condivido che tirare in ballo Nember non abbia senso… Ho detto però che qualche valutazione magari non è stata azzeccata… Continuo a pensare che Tomovic a destra possa fare meglio ma Cacciatore non lo puoi levare

          1. Perplesso scrive:

            Copio e incollo una parte di articolo riportato su Tuttomercatoweb…vorrei sapere cosa ne pensi Bette:

            Voto 3, Giancarlo Romairone
            I misteri del calcio. Dalla Pro Vercelli al Carpi, fino al Chievo Verona. Tutto questo senza vincere nulla e senza aver fatto una mezza plusvalenza. Basta l’amicizia con Giuntoli per trovare una poltrona di serie A. Per fortuna il campo è un giudice attento e severo e questo Chievo, per come è stato costruito, è davvero imbarazzante. Il Direttore Sportivo clivense ha sbagliato tutto da quando è arrivato a Verona. Se il Chievo resterà in serie A lo deve alle concorrenti mediocri e alla bravura del suo allenatore.

            • Bette scrive:

              Questo no, questo non mi trova d’accordo… Mi pare un attacco personale diretto che non ha molto senso… La mia era invece una riflessione obiettiva su cosa è funzionato e cosa invece non è andato…

            1. Cinghiale Bianco scrive:

              @Perplesso. Mi trova assolutamente d'accordo!

              1. Pacein scrive:

                Io vado controcorrente.

                Romairone ha operato bene, bisogna solo che i nuovi si inseriscano e ci vuole tempo.
                Si sapeva da diversi anni che i vari Dainelli, Gamberini Gobbi Sorrentino e Pellissier sono al capolinea e si è visto soprattutto in difesa con l’enorme numero di reti subite (penso sia il record negativo). Si doveva ringiovanire la rosa ed è stato fatto. Con il tempo Tomovic, Garritano, Jaroszynski, Bana, Stepinsky si inseriranno e il lavoro di Romairone verrà rivalutato.

                Certo è stato un suicidio non fare risultato contro Crotone Bologna e soprattutto Benevento ma la considero una questione mentale e non di scarsa qualità

                1. Cinghiale Bianco scrive:

                  a mio modesto avviso il tanto vituperato Nember aveva lavorato discretamente, molto meglio di Romairone, almeno fino ad oggi

                  1. Mister X scrive:

                    Non sono d’accordo su Tomovic in quanto per me è stato un buon acquisto e ha ridato nuova forza al reparto difensivo, che in questo girone di andata ha visto il definitivo tramonto di Cesar prima e Dainelli poi; per carità, potranno andare ancora bene alla causa fino a fine stagione ma non più partendo da titolari.
                    Penso che con Bani (sul quale insistere) e Gamberini, siano oramai i tre centrali sui quali fare affidamento.
                    Ieri l’errore l’ha commesso Tomovic ma l’indecisione di partenza è stata di Cacciatore, il quale si è ripetuto anche nel secondo tempo (recidivo ultimamente il buon Fabrizio) e questa volta l’intervento di Tomovic ci ha permesso di non perdere.
                    Mi trovo d’accordo con Fede, la delusione è Pucciarelli soprattutto se la società ha investito su di lui: ha poco del calciatore figurarsi dell’attaccante e il pallone che ha avuto nel secondo tempo era la sua occasione e la sprecata in maniera ignobile; Stepinsky invece, con l’unica palla pulita ricevuta su corner, è riuscito a trasformarla in occasione da gol. E questa è la differenza.

                    1. Fede scrive:

                      L’unico acquisto sbagliato è pucciarelli….stepinski ha dimostrato che ha fiuto del gol se messo nelle condizioni….jaro ha una buona forza fisica può migliorare moltissimo….garritano e gaudino sono da valutare perché nn giocano mai….tomovic da centrale ha fatto ottime prove e un giocatore come bani ha fatto veramente una buona impressione….se poi mettiamo che bastien è diventato insostituibile….in attesa del ritorno di castro meggio e inglese….faremo quelle vittorie per salvarci.

                    Rispondi a Cinghiale Bianco

                    Accetto i termini e condizioni del servizio

                    Accetto i termini sulla privacy

                    *