26
feb 2018
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 1 Commento
VISUALIZZAZIONI

1.250

LA CONTINUITA’ CHE MANCA

Diciamoci la verità… qualcosa di più il Chievo poteva e doveva farlo contro una Fiorentina certamente di buona qualità ma non irresistibile. Il fatto di aver regalato praticamente un tempo non è certo una giustificazione e la partita di ieri ha detto una volta di più che la salvezza è ancora tutta da conquistare. Dietro non scherzano e l’hanno dimostrato Spal e Verona e trovare una minima continuità di risultato per il Chievo sarebbe vitale.

Ho visto Maran andare all’arrembaggio nel secondo tempo mandando in campo praticamente tutti gli attaccanti e facendo meglio rispetto al primo. Che non sia un Chievo in salute è certificato: quello che dà conforto è che rispetto ad altre brutte sconfitte stavolta quantomeno non è tutto da buttare.

La speranza è che la squadra, come ha fatto negli anni passati, riesca a vincere le partite che non deve sbagliare a cominciare dalla gara con il Sassuolo.

Poi acquisita questa salvezza dovranno iniziare serie riflessioni sul futuro…

1.250 VISUALIZZAZIONI

Una risposta a “LA CONTINUITA’ CHE MANCA”

Invia commento
  1. Maurizio Chiappa scrive:

    Beh direi che dopo la vittoria della SPAL domani servono testa e cuore ..

    1. Cinghiale Bianco scrive:

      Bette, la verità è che la squadra è vecchia e non c'è gente che ti può cambiare la partita in corso! I cambi sono Pellissier, Dainelli, Meggiorini. Ed il bello è che la prossima stagione, salvo una totale rifondazione, siamo di fatto senza attacco e difesa. In difesa si salva solo Bani (per fortuna!), Dainelli è finito, Gamberini quando gioca è un cambio obbligato (assurdo per la serie a dover cambiare sempre a gara in corso il centrale di difesa), Tomovic e Cesar non danno alcuna garanzia. In attacco Pellissier il suo lo ha fatto, Inglese è del Napoli, Meggiorini non ne ha più, Pucciarelli non ha fatto una partita decente. Si salva solo in parte il centrocampo. Il prossimo anno, sperando di salvarsi, con chi giochiamo? Ramairone sinora ha deluso. Speriamo nel prossimo mercato

      1. Perplesso scrive:

        Eddai Bette! Con Birsa e Giaccherini fuori che ti aspettavi?

      Lascia un Commento

      Accetto i termini e condizioni del servizio

      Accetto i termini sulla privacy

      *