05
apr 2018
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 10 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.108

SCHERZARE COL FUOCO

La storia dovrebbe aver insegnato qualcosa. Si può andare in B anche per un solo dannato punto. E allora mi domando come una squadra esperta come il Chievo possa aver gettato via un’occasione tanto ghiotta? Pareggiare contro il Sassuolo in nove equivale a una sconfitta: a poche ore dalla partita dicevo che il pari sarebbe andato bene a entrambe ma per come si era messa accidenti non si può dire lo stesso.

Sono sicuro che nessuno sarà contento perchè un punto contro una diretta concorrente così in difficoltà era un’occasione da cogliere al volo.

Attenzione a scherzare troppo col fuoco…

1.108 VISUALIZZAZIONI

10 risposte a “SCHERZARE COL FUOCO”

Invia commento
  1. Maurizio Chiappa scrive:

    Peccato avevo pronosticato il cambio a centrocampo .. forze fresche e si è visto ora è fondamentale battere il Torino

    1. Maurizio Chiappa scrive:

      A Napoli andrei … scansandoci … hete e birsa sono fuori forma .. spazio a de Paoli gaudino Bastien Rigoni in mezzo e spremiamo Cesar dietro …

      1. Nome Cognome scrive:

        Ciccio2 il problema è che se non retrocediamo quest’anno o cambiamo tutto l’organico a luglio o ci andiamo l’anno prossimo in Serie B

        1. ciccio2 scrive:

          mah.. tanto mi pare che sia già delineata la griglia retroCESSE: benevento, verona e crotone… spal ha qualcosa in più. Cagliari, Sassuolo e Ceo oltre ai punti in più ha squadre più attrezzate delle 3 in fondo.

          1. Pacein scrive:

            IO non capisco questo accanimento contro Maran. Riconoscimento = 0 ? Da quando c’è lui abbiamo sempre viaggiato sopra la media salvezza, quest’anno che le cosa non vanno così bene ci sono i fischi……siamo il Chievo, il nostro obbiettivo è la salvezza e nonostante tutto siamo a +5 sul Crotone.

            Nelle ultime 3 gironate abbiamo fatto 4 punti e segnato 5 goal, forse giocando male, ma sono ci siamo sempre mossi. Abbiamo battuto la Sampdoria che ha vinto a Bergamo e pareggiato con il Sassuolo (rischiando di vincere) che ha fermato Napoli e vinto in trasferta con l’Udinese.

            Secondo me con Corini giocavamo peggio, però allora era normale e niente fischi. Dopo tre anni di Maran a buoni livelli arriva il momento No e allora giù fischi….INGRATI.

            E anche tu Bette ci metti del tuo. Un pareggio abbinato con la vittoria sulla Samp equivalgono a un patrimonio soprattutto in realazione alle due sconfitte del Crotone. Ti sembra poco ?

            Il gioco arriverà, portiiamo in salvo questa stagione, ma tutti uniti. Poi inizieremo a fare i processi.

            • putto scrive:

              Pacein, invidio sinceramente la tua “serenità matematica”, ma a mio avviso quella di ieri è davvero un’onta sportiva, una delle pagine più brutte del Chievo. Paragonabile al 3-0 del Verona a Benevento. Tra l’altro risultato strameritato dal Sassuolo, che non ha rubato nulla, anzi. Come dici tu c’è ancora un bel margine dalla terzultima, ma guardando il calendario per me non si può stare per niente tranquilli, con gli scontri diretti che potrebbero essere addirittura decisivi. Speriamo di non arrivare a questo. Riguardo a Maran, come sai nel calcio purtroppo non si può vivere di ricordi e ringraziamenti, questa stagione è stata troppo tribolata e negativa.

            • Bette scrive:

              Non parlo di gioco ma di opportunità… Non mi sono accanito contro Maran, anzi… Ho detto, e lo ribadisco con convinzione, che se sei in vantaggio e in superiorità di due uomini contro una diretta concorrente e ti fai rimontare a quel modo è come se avessi perso…

              Poi che con Corini non ci fossero fischi e polemiche è un discorso che non esiste: ho visto tutte le partite in casa del Chievo quell’anno e ogni settimana c’erano critiche roventi sull’allenatore perchè non faceva giocare Pellissier etc etc… Quindi dire che con Corini non ci fossero fischi mi pare una totale inesattezza

              Penso che il lavoro di Maran non sia in discussione e senz’altro si debba riconoscerlo… certo sono anche convinto che probabilmente il suo percorso terminerà a Giugno com’è giusto che sia… Trattasi di motivazioni, stimoli…

              • karoot scrive:

                Comunque a parte tutto …io ho sempre difeso la squadra anche in periodi neri perchè cmq alla base c’erano delle motivazioni valide …(esempio una bella dose di infortuni) …ma la partita di ieri è INGIUSTIFICABILE!!!! prendere un goal così banale 11 contro 9 al 97esimo è INCONCEPIBILE!!! e perdonami Alessandro …penserò male ma sa di biscotto grande quanto una casa …
                Io spero che ci salviamo e chiudiamo sta stagione in fretta …. poi da Giugno soldi freschi e un pò di cambi di persone ci sta … perchè una società che dopo 16 ANNI DI A arriva a trovarsi in questa situazione, per me non è tollerabile! Ormai siamo consolidati ..i nostri obbiettivi devono essere ben altri …non possono più venirmi a dire che la società non è attrezzata per obiettivi maggiore … Come obbiettivo dovrebbe avere la parte sx della classifica se no essere la prima della parte destra …. non a giovarsi la salvezza nelle zone basse …

              • gian scrive:

                Okay un cambio d’allenatore necessario, ma se ci salviamo (non diamolo ancora per scontato, perchè mi fido poco o nulla, manca solo di arrivare allo scontro diretto con il Crotone alla terz’ultima con ancora il rischio sorpasso in ballo…) deve esserci un repulisti a livello di giocatori.

                Faccio i miei nomi di chi, secondo me, deve salutare: Gobbi, Dainelli, Cesar ed Hetemaj. Poi bisogna cercare di rifilare appena possibile Pucciarelli a qualcuno (sempre che possa avere mercato un giocatore scarso come lui). Infine farei un discorso serio attorno a Birsa: serve? Possiamo permetterci un giocatore quest’anno mai decisivo, specie se resterà Giaccherini?

                Anche il capitano, con tutto il bene che gli si può volere, è poco più di un ex giocatore ormai.

                Ma se davanti e a metà campo le alternative verranno trovate, a me spaventa dietro. Siamo a corto di uomini, visto che non abbiamo mai provato a cercare qualche giovane sostituto, eccetto Bani

            1. karoot scrive:

              ho una incazzatura dentro incredibile … la potevamo chiudere in anticipo …o perlomeno giocarsela con più serenità le prox partite …e invece che succede?!?!?! prendiamo un goal in 11 contro 9 da POLLI?!?!?! MA DAI!!!! ma come si fa?!?! un goal che ha l’aria di biscottate viste come anche è avvenuto … Comunque ormai è andata quindi cerchiamo di fare punti nelle prox gare e salvarci visto che ormai lo ripeto alla noia …ci sono 48 MILIONI in ballo!!1 una cifra così il Chievo non l’ha mai vista …. SVEGLIAMOCI!!! porca miseria!!!

              1. Mister X scrive:

                Anche ieri squadra impaurita e bloccata mentalmente, oramai insensibile alle sollecitazioni di questo allenatore (…che voleva rabbia e concretezza).
                Peggior squadra attuale, visto che abbiamo perso persino il derby col malandato hellas.

                1. Jep scrive:

                  Siamo sinceri il pareggio era scritto. Scritto = concordato

                  1. gian scrive:

                    Spero solo quest’agonia finisca in fretta, e se ne vadano quei giocatori che in campo si limitano al compitino, tanto a fine mese il bonifico non manca mai. E poi Gobbi e Pellissier hanno addirittura il coraggio di prendersela per i fischi… senza parole… Adesso ce le prendiamo a Napoli e torniamo a rischiare. Vergogna e basta!

                  Rispondi a Nome Cognome

                  *