06
gen 2019
CATEGORIA

L'Indiscreto

COMMENTI 2 Commenti
VISUALIZZAZIONI

795

BUON NATALE, SIGNOR VICESINDACO!

Di una cosa sono sicuro: quell’amabile vicesindaco che, a Trieste, ha avuto l’impavido coraggio di gettar via gli stracci con cui un senzatetto si difendeva dal gelo notturno, è uno di quelli che si scandalizzano se in un paese, in una scuola o anche a casa sua non viene fatto un presepe in perfettissima regola.

Quasi sicuramente si commuove alla vista di un cagnolino malato, di un uccellino caduto dal nido, di un agnellino che bela. Ma il senzatetto no, quello deve morire di freddo, Eccheccavolo: un po’ di decoro, no?

Fateci caso: anche lui, come tutti quelli del suo genere, subissato di accuse da parte di una marea di infingardi buonisti schifati da quel gesto, per prima cosa ha replicato: ma no, guardate che io non sono razzista. Ci mancherebbe altro!

Non è questione di destra e sinistra: a Verona c’è un assessore di ultradestra, uno di quelli che rimpiangono Lui, che per i senzatetto si danna l’anima da mane a sera, 365 giorni l’anno. Ma un’anima ce l’ha, lui.

Ma l’anima è merce rara, come un minimo di coerenza.

E sono tanti quelli che arrivano a fare i vicesindaci (o i ministri o ancora più su) tuonando, per esempio, che loro amano prima di tutto la famiglia: la amano talmente tanto che ne hanno due o tre.

Oppure quelli che incitano i sindaci a disobbedire a una legge (sui diritti civili) ma cascano dal pero e s’indignano se altri sindaci (secondo me sbagliando pure loro) disobbediscono a una legge diversa.

Siamo o non siamo il paese delle leggi ad personam?

E la meraviglia delle meraviglie è che, ogni volta, ci cascano a milioni. E giù voti.

Perdo tempo, scrivendo queste cose? Possibile.

E allora, per riguadagnarne un po’, subito Buon Natale 2019 al signor vicesindaco di Trieste, e a tutti quelli che l’hanno votato. Chissà come sarà bello il presepe che sicuramente sta già preparando, pieno di senzatetto che non usano stracci per difenersi dal gelo, ma solo un bue e un asinello…

795 VISUALIZZAZIONI

2 risposte a “BUON NATALE, SIGNOR VICESINDACO!”

Invia commento
  1. Norberto scrive:

    Posso dirlo? Mi sono stufato di assistere a polemiche farlocche.
    Si perché il contrasto tra i sindaci che vogliono accogliere e Salvini che vuole respingere è finto. Ed è finto il contrasto tra chi vuole continuare le perforazioni in mare e chi è contrario. Non solo. Non sta in piedi la polemica tra chi è a difesa dell’occupazione e chi dell’occupazione se ne frega. O tra chi è a favore dello sviluppo e chi è per la decrescita felice. E da ultimo chi difende il ruolo della donna e chi se ne frega facendo giocare due squadre italiane in un Paese come l’Arabia Saudita.
    Si vede da distante che dei problemi reali legati all’immigrazione, all’ambiente, allo sviluppo e alla dignità della donna e di un percorso credibile per risolverli questi saltimbanchi nostrani sono lontani anni luce.
    Per ridare serietà alla politica bisogna allora sottrarsi con forza a polemiche strumentali che lasciano le cose come stanno e al massimo sono fatte per soddisfare i gonzi.

Rispondi a Norberto

Accetto i termini e condizioni del servizio

Accetto i termini sulla privacy

*