19
mar 2017
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 59 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.564

ILLUSIONE E DELUSIONE

Le parole di Pecchia alla vigilia del match con la Pro Vercelli hanno contribuito a creare aspettative e illusioni. “Stiamo bene, la squadra è in crescita, vedo i ragazzi motivati, il periodo difficile è alle spalle”… Dichiarazioni che ti spingono a credere che il Verona tornerà ad essere quello d’inizio campionato: bello e vincente.

Se Pecchia vede il gruppo in crescita, se davvero i tanti acciacchi che hanno frenato alcuni giocatori sono superati (fatalità i problemini vengono rivelati sempre a posteriori) è normale aspettarsi qualcosa di più rispetto alle partite precedenti.

E quando le aspettative sono alte, la delusione diventa maggiore se non si ottengono i risultati sperati. Se Romulo continua a deludere, se Fossati non è più quello di prima, se Pisano torna titolare contro ogni logica, se Siligardi continua ad avere un rendimento altalenante, significa che la squadra scaligera non è così in crescita come dice il suo allenatore. Probabilmente il Verona è questo e dobbiamo farcene una ragione. Ci sarà da lottare fino all’ultimo senza avere certezze sul risultato finale. Quello che quasi tutti avevano preventivato in estate, prima dell’inizio del campionato. Poi arrivò la grande illusione ed ora la delusione.

In realtà l’Hellas è in piena corsa, ma l’allenatore deve avere il coraggio di tenere fuori anche i senatori che non girano. Romulo non è intoccabile. Pisano deve capire che non ha il posto assicurato e questo vale per tutti.

Infine Ganz. Pecchia lo ha rilanciato dall’inizio. Decisione logica e un po’ tardiva, ma non importa. Simone ha risposto con un gran gol nel finale che ha evitato il tracollo, dopo un match piuttosto anonimo (e non per colpa sua). Ganz è stato servito poco e male. Era successo altre volte con Pazzini, ma l’attaccante di razza sa lasciare il segno anche toccando pochi palloni. Ganz merita di essere riconfermato con il Pisa, Pazzini può recuperare senza fretta.

5.564 VISUALIZZAZIONI

59 risposte a “ILLUSIONE E DELUSIONE”

Invia commento
  1. MaxP scrive:

    Setti sarà pure incapace come Pecchia e tutti i giocatori ma, vedendo anche le altre partite, questo campionato è proprio strano!!! Dai butei : con una vittoria andiamo a 9 sul Benevento!!! Marcus vogliamo la tua carica!!

    1. adriano quaglia scrive:

      sig.FREGGHY,
      Io ho solo riportato una voce che ho sentito e che qualcuno mi ha riportato; mi sono fatto riguardo ad accettarla, ma ho pensato bene di chiedere lumi a giornalisti che possono conoscere le cose come sono.
      Mi permetto però di avere qualche dubbio in quanto sono tifoso dell’Hellas fin dal 1957 e di porcherie in 60 ANNI ne ho viste tante.
      Guarda che Io posso dire di aver visto il buon Bagnoli con le calze corte, di aver visto i 5 gol di Del Vecchio ecc, ecc
      Non mi sono mai permesso in vita mia di fare critiche dirette se non a fine di bene.
      Saluti ,Adriano

      • bardamu scrive:

        Caro Adriano, in questo blog, come in quasi tutti, purtroppo, qualsiasi sia l’argomento, bon ton ed educazione non sono molto di casa. Qualsiasi opinione si esprima si troverà qualcuno pronto ad azzannarla e ad investire di contumelie l’autore. Frequentando questi luoghi virtuali bisogna, purtroppo, accettare di andare incontro a questi inconvenienti.
        Con rispetto per il tuo attaccamento ai colori di lunga data.
        Un affettuoso saluto.

        • adriano quaglia scrive:

          La ringrazio per la sua lettera garbata ed educata .
          Sempre Forza Hellas Verona
          Quaglia Adriano

        • fregghy scrive:

          Caro Adriano innanzitutto grande stima per chi come lei segue l’Hellas da una vita….Non ho avuto il piacere di vedere Del Vecchio nonostante ciò conosco molto bene la storia della nostra gloriosa squadra anche di annate antecedenti la mia nascita (giusto per chiarire, non son mia un bocia ahimè)….Detto questo la mia non era una critica nei suoi confronti bensì un farle notare che nel momento in cui fa un certo tipo di affermazione, vista la gravità, dovrebbe pure portarne le prove… Sarà d’accordo con me che nella vita contano più i fatti delle parole….
          Secondo lei se tale cosa fosse vera un giornalista si farebbe problemi a denunciarla per via di qualche querela? Suvvia….

          • adriano quaglia scrive:

            Io ho solo chiesto più lumi ad un giornalista in un suo blog.
            Attendo solo un si od un no su questa ipotesi da chi è a contatto con la dirigenza
            Io ho il coraggio di espormi , desidererei che anche altri lo avessero.
            Distinti saluti
            Quaglia Adriano

        • GINO DAL BAR scrive:

          …questo non e’ assolutamente vero.
          Qualsiasi persona vada a scrivere in un blog, ponendo magari quesiti intelligenti o esprimendo semplicemente la propria opinione, non viene attaccata da nessuno, anzi, e’ piu’ probabile che accenda una discussione.
          Discorso ben diverso e’ se, nel momento piu’ delicato del campionato, “Adriano Quaglia”, a detta sua, settantenne con ultradecennale esperienza da tifoso, decida di scrivere per la prima volta in un blog: “el cognato del parrucchier de me mojer el m’ha dito che el Verona l’e’ indrio fallir. Giornalisti, perché non lo dite, siete complici?”….col rischio che qualcuno riporti una puttanata del genere in altri posti e che la “notizia” diventi virale. Questo elo volerghe ben al Verona, o voler impissar foglhetti inutili?
          I bilanci sono pubblici, penso che le situazioni di Parma, Latina, ecc. siano lontane anni luce dalla nostra situazione societaria…e in ogni caso l’istanza di fallimento e’ l’ultima carta alla quale ricorrerebbe un fornitore per recuperare, solo in parte, il proprio credito.
          Basta andar al Bar, e te cati un pinco pallino qualsiasi che te le spiega ste robe…senza scriverle su un blog…ma credo non esista nessun “Adriano Quaglia”…

          • adriano quaglia scrive:

            Egregio GINO DAL BAR
            Se certe cose le sento da persone ubriache o inaffidabili mi scivolerebbero, diverso se queste espressioni mi sono arrivate da persone serie e che sono a contatto con industriali
            e notabili di Verona.(allora il dubbio mi viene, ma non avendo IO prove certe mi sono rivolto a chi ne sa più di me)
            Non mi tange se non crede alla mia esistenza , ma convenga che come persona seria che non ha nulla da nascondere mi sono firmato.
            Per quanto riguarda l’informazione dei giornalisti mi rifaccio a i fatti di Mondadori, Garonzi (caso Clerici),Pastorello ed altri. (le cose si sono sapute solo al raschiamento della melma .
            Forza Hellas
            Quaglia Adriano

            In ogni maniera FORZA HELLAS.
            ADRIANO QUAGLIA

            • maxrugo scrive:

              Caro Quaglia te chiedo solo ‘na roba, a colui che ha fatto quelle affermazioni, gli hai posto qualche domanda? Hai sollevato qualche dubbio? Oppure hai preso tutto come “vangelo”.
              Gino dal bar e il sottoscritto avrebbero, per lo meno, fatto notare a colui che ti ha girato l’informazione quanto scritto sotto da Gino ovvero la ricapitalizzazione ecc.ecc. visto , tra l’altro, che l’informazione ha fatto come minimo 2 passaggi prima di arrivare a Te e magari la medesima informazione e’ stata oggetto di qualche infiocchettatura tafaziana.

            • Gino dal bar scrive:

              Te lo ribadisso, egregggio, l’e’ una puttanada.
              Setti ha ricapitalizzato lo scorso esercizio, e quest’anno, non so se le sia sfuggito il particolare, la societa’ incassera’ un cospicuo paracadute, oltre alle cessioni di Gollini, Ionita e Cioccolek, indi a che pro presentare istanza di fallimento e non ricorrere, piuttosto, se proprio, a decreto ingiuntivo?
              I principali creditori del Verona sono i giocatori, gli enti previdenziali, il comune, i procuratori…quindi i lor signori notabili e industriali a chi si riferivano? Alla lavanderia?
              Della situazione bancaria di Pastorello si sapeva gia’ dal 2001 in certi ambienti, ma credo non le sia sfuggito…non e’ mai fallito.
              Non credo alla sua esistenza coke a tutti i nick o nomi improvvisati che compaiono una sola volta non per discutere, ma per ribadire lo stesso discorso: Setti l’e’ indrio fallir…il concetto invece e’ un altro: Setti non tirera’ piu’ fuori una lira di tasca sua.
              Cordiali saluti, anche alla sua signora…e al prossimo nick kmprovvisato

      1. RH scrive:

        E… Se, visto il passato, e visto i strani contatti, l’esperienza veronese di Pecchia fosse solo un rodaggio per “impararlo” a guidare la panchina bolognesa? Loro (forse) ti pagano fiorfior di milioni due riserve(per quanto a noi ora farebbero comodissimo!) e ti regalano seconde linee, e in cambio noi facciamo crescere il loro futuro mister, senza la pressione dell’esonero. In fondo, è successa la stessa cosa con noi e il nostro mister DevisMangia.
        E.. Se gli americani, visto che il contatto c’è stato, avessero veramente preso il Verona(memento ipse Tacopina dixit, che è ex pres del Bologna), e lo stessero usando come satellite tipo Volpi con Setti(che si presta bene a fare il prestanome…ah, dite che di solito è quel coi schei che sfrutta il poaretto e non viceversa? Sshhh, compagni, bison buttar luame sul capitalista che ci sfrutta!)?
        È un caso che proprio il Tortellino, specialità bolognese per eccellenza, sia portata nel mondo legata a Verona?
        Il mistero si infittisce…

        • enrico scrive:

          scusa… che senso ha allevare un allenatore?…. gia a poco senso allevare giocatorei degli altri ma un allenatore??? ce ne sono gia di rodati e con esperienza a tutti i prezzi.. semmai è Pecchia che deve dimostrare che il suo gioco funziona per poter ambire ad altri palcoscenici (tra l’altro gle lo auguro.. magari via de qua..)
          ha fatto un gioco stellare le prime 13 giornate.. poi bho il nulla totale..
          è successo sicuramente qualcosa parere mio dato che è gia successo non sono arrivati i soldi degli stipendi ed ecco pil perché delle due scoppole e i 9 goal presi..
          Poi se vogliamo anche le avversarie ci hanno studiato e a parer mio le contromosse le hanno trovate abbastanza facilmente perché probabilmente il concetto di calcio non è sicuramente nuovo e ne è applicato bene.
          Pero’ se è ancora un fatto di soldi che magari in parte o totalmente non pagati ricordo che tanto li prendono ugualmente loro vengono sempre pagati non muoiono di fame di certo.
          A parte che io li pagherei sempre a lavoro finito cioè a fine stagione non mensilmente se gli obbiettivi li raggiungono tot skei se non raggiungono niente si parla di altre cifre.. vabbè sara’ utopia

          • RH scrive:

            Fidati che ha senso.. Senza l’apprendistato a LaSpezia, il nostro mister Devis Mangia non avrebbe mai potuto regalare all’Hellas il calcio spettacolo che a Verona non vedevamo da tempo! ;-)

        1. MaxP scrive:

          PS non è riferito al commento di RH che mi pare fosse ironico…almeno credo… ;-)

          1. MaxP scrive:

            …beh…adesso capisco come ci possano essere persone ancora convinte che la terra sia piatta e che l'uomo non sia mai andato sulla luna… ma scusate: non può semplicemente essere che: perdiamo perché giochiamo male; i giocatori non sono così forti, (come l'allenatore); le scelte di Setti non siano state azzeccate?!?! Con ragionamenti così per ogni squadra potremmo trovare "dietrologie" di qualche tipo…a volte le cose sono come appaiono…la banalità del male…

            1. adriano quaglia scrive:

              Si vocifera che ci debba essere a metà Aprile una citazione in tribunale dove l’Hellas ed il suo presidente sono chiamati in giudizio per una richiesta di fallimento da parte di qualcuno (persona o società). NE SAPETE NULLA VOI GIORNALISTI Perché SE TALE VOCE FOSSE VERA e Voi non ne date notizia siete complici nei confronti della cittadinanza e dei tifosi.

              • Gino dal bar scrive:

                …mi me chiedo el senso che pol averghe lo scrivar ste puttanade gratuite…tanto per spalar letame, impissar foghetti o per alimentare el malumore…
                …sarea belo che le lesesse qualcuno in societa’…e che magari se ciapasse la briga de querelarte…magari sarea la olta bona che te sparissi…

              • fregghy scrive:

                Scusa Adriano ma se te “vociferi”, sensa portar fatti concreti, te te metti sullo stesso piano de un giornalista che magari fa orecchie da mercante non credi?

              1. Luca scrive:

                CURVA SUD MARCHE

                Un saluto affettuoso a Latte+.
                BUTEI LIBERI

                1. Luca scrive:

                  CURVA SUD MARCHE

                  UFO LIBERI !

                  1. MaxP scrive:

                    E poi atterreranno anche degli ufo in piazza Bra…chi non diffonde è complice! ;-)

                    1. mir/=\ko scrive:

                      SETTI VATTENE!!! questo è lo striscione da appendere in curva!!! ma purtroppo non ci sono più i butei di una volta… game over anche in curva. oggi il fair play è d'obbligo. mi aspetto pure un gemellaggio con i tifosi della Salernitana visto l'andazzo. ormai siamo diventati tutti più buoni. a verona è natale tutto l'anno!!

                      • Latte+ scrive:

                        TE/VE Lo ripropongo.

                        Ai duri e puri, ai possessori di “porto di tastiera calibro9″, ai nostalgici anni 80, a quei FIGHI dal bon insomma: purtroppo siamo tutti consci del fatto che l’epoca social e gli spazi blog (anche se questi ormai é appurato che non se li caga più nessuno) abbiano dato diritto di sfogo a troppi subumani, a chi tanto si diverte a vomitare giudizi e sentenze sulla Curva Sud, l’invito non scade mai, sapete a chi e dove rivolgervi, chi affrontare e anche come a occhio, viste le robe che scrive certi illustri.

                        È chiaro che qualsiasi cosa venga fatta o meno ci sarà sempre qualcuno non contento. Se non si contesta bisognava farlo, se si contesta bisognava farlo prima o “tanto lè inutile” e via discorrendo ma questo poco importa, avete sempre fatto ridere, fate ridere tuttora e sempre farete ridere.

                        Qualcuno addirittura in preda forse a eccessivo sudore notturno ha scritto anche che la Curva sarebbe al soldo di Setti.
                        Se questi sono i vostri colpi in canna fareste meglio a rivolgere la vostra qwerty calibro9 verso voi stessi.
                        Siete i maghi dell’armiamoci e partite, siete i veri ultras 2.0, bravi coi daspo altrui, dall’alto del vostro passato fatto di 784 anni di stadio, siete voi la vera prima linea: birra in una mano, paneto nell’altra, maglietta sgargiante PANENUTHELLAS e da quest’anno per distinguervi anche un bel sacchetto di caramhellas in tasca.

                        Limitatevi a parlare di pecchia, di setti, siligardi, paracadute, 15 milioni de qua e 25 de la, quella è la vostra unica dimensione, non bisogna far corsi per entrare in questa cerchia, al massimo mandighe el curriculum a mirko o al suo chiuaua da guardia caramhellas, che lori iè fighi e duri…

                        GAME OVER.

                      1. paolo scrive:

                        Gente che ferma i treni cul (DE I ALTRi) ghe nè?

                        1. Luca scrive:

                          CURVA SUD MARCHE

                          CARO MIRKO ,capisco leggo sempre le tue disapprovazioni a senso unico verso Setti come unico colpevole di questa situazione come se in campo vada lui,la formazione la faccia lui cosi come i cambi in corso. E' solo colpa sua per te e questo lo abbiam capito.
                          A questo punto ,segui il consiglio che ti e' stato dato,oggi e' martedi ,hai tutto il tempo necessario,acquista dei lenzuoli lunghi lunghi e una decina di bombolette nere e inizia a preparare lo striscione " SETTI VATTENE " scrivimi quanto hai speso poi domenica mattina ti consegnero' davanti la Sud il dovuto.
                          Per il gemellaggio coi Salernitani inizia tu a prendere i contatti con loro,con i mezzi di adesso non e' poi tanto difficile e magari inizia a pensare a una futura amicizia anche con i vesuviani .
                          Dai Mirko,ci conto e spero di avere presto tue notizie .
                          Un abbraccio Butei Liberi !

                          1. scaletta scrive:

                            maxp
                            fatica sprecata..lui è il re dell' armiamoci e partite. dagli una tastiera e lui sposta milioni di euro

                            1. viniciocaposhellas scrive:

                              A Villa dei Cedri per i test fisici……chissà sei ghe proa la pression prima e dopo averse rilassà nell’acqua termale.

                              Miserie.

                              1. MaxP scrive:

                                Scusa…perché non lo attacchi tu il cartello?? Si può anche essere d'accordo (in tutto o in parte) con le tue idee visti i risultati ma non capisco perché debbano essere gli ALTRI a dover tirarar fora i c****i mentre tu stai a guardare e parli da dietro una tastiera…dai l'esempio: prepara uno striscione tu per primo e vediamo cosa succede…meno parole e più fatti, se ci credi veramente…altrimenti…aria fritta!!

                                1. Franchellas scrive:

                                  I commmenti fuori Verona ( lavorandoci tutta la settimana ) confermano che il nostro limite si chiama mister ….senza se e senza ma…basta leggersi i siti delle nostre rivali …con questa rosa in un campionato mediocre non puoi non arrivare primo o al massimo secondo , qui invece sono emersi da settimane limiti tecnici e professionali clamorosi. La colpa della società e’ di essere , come sempre , defilata , quella della piazza e’ di non essersi “incazzati” prima , stampa inclusa… …adesso resta solo sperare in un miracolo!

                                  1. Cristiano scrive:

                                    io resto dell idea che cambiando modulo, o meglio mettendo un allenatore quadrato, cazzuto che metta i giocatori nei loro ruoli, che gli metta fuoco al culo, si va in a diretti.
                                    perche la nostra rosa vale quella delle nostre concorrenti.
                                    non sto dicendo che siamo la juve della b, ma almeno lotteremmo fino alla fine.
                                    io la penso cosi
                                    (senza insultare nessuno)

                                    1. Alkwor scrive:

                                      Pecchia fa parte di quella categoria di tecnici molto moderni, poco trapattoniani e mazzoniani, ma che non fanno rendere la squadra.
                                      È dai tempi di sogliano che setti ne voleva una così (Mangia), speriamo che sia finita e che si badi al sodo.
                                      Non mi sembra ci siano problemi di spogliatoio, ma pecchia è il classico capo che non mette in discussione nessuno e quindi molto comodo.
                                      Un traghettatore esperto da confermare in caso di risalita non dovrebbe costare una follia per i tre mesi che mancano.

                                      Due parole su Setti:
                                      Le promesse roboanti sono state fatte soprattutto all’inizio, è dalla cessione di Jorginhochi che setti non fa più tanti proclami.
                                      Prima c’era volpi e adesso non c’è più? Facile
                                      Non mi sento preso in giro da setti, ma semplicemente non è più all’altezza delle aspettative del tifoso.
                                      Anzi, direi che setti pecca all’opposto: più che prendere in giro, semplicemenhte è un padre assente.
                                      Anche un disonesto che sottrae risorse? I numeri dicono che le risorse le ha messe, finora e che il suo capolavoro (o quello di gardini) è stato il paracadute ci ha salvato da morte probabile: poi nel mondo del calcio il più pulito ha la rogna, e le società in Lussemburgo a qualcosa serviranno, ma i bilanci parlano d una società perennemente in bilico.
                                      Se avessi i soldi, lo prenderei io il verona e metterei mirko ed hellasmastiff a fare i dirigenti, ma così non è.

                                      1. ak 47 scrive:

                                        Da questa rosa modesta unitamente ad un allenatore economico ed inesperto costruita low cost non ci puo’ aspettare altro. Se vanno in A fanno veramente un ‘impresa.
                                        La vera impresa sarebbe che setti vendesse: peccato però che non accadra perché nessun altro vuole il bene del Verona. Avanti così senza gioie è il nostro destino.
                                        AK

                                        • fenomeno scrive:

                                          Secondo me basterebbe mettere i giocatori nei loro ruoli, fare un 4-3-1-2 con Bessa dietro Ganz e Pazzini, fare qualche sovrapposizione e mettere in mezzo dei cross, smetterla con un possesso palla che ora è sterile e toglie carica agonistica ai giocatori, pensare che qualche volta si può anche star bassi e ripartire…qui purtroppo in questo momento di modestoi vedo l’allenatore più che la squadra e la rosa….

                                          • maxrugo scrive:

                                            Noooooooooooooo sa disito sito mato? Te vore’ mia che il nostro el cambia modulo era? Mejo mettar Zaccagni a far l’ala sinistra e proar ancora a far sugar el fantasma de Siligardi piuttosto che cambiar modulo.
                                            Me sa tanto che de testoni in giro ghe ne’ tanti.

                                        1. turibio scrive:

                                          prima che sia tardi, la squadra di signorine ( a parte pazzini, caracciolo e i due zuculini) HA ASSOLUTAMENTE BISOGNO di un altro allenatore: prendere o addio seria A

                                          1. RobyVR scrive:

                                            Ciao Fiora,
                                            eh no, non sema mia “in corsa” ma in pieno ralentamento el problema l’è questo.
                                            Dala tredicesima ala trentunesima:

                                            Spal 37
                                            Frosinone 32
                                            Verona 24

                                            Ndo ela la “corsa”?

                                            Pechia no l’è mia bon de far el so mestier parché nol l’ha mai fato prima.
                                            No se da mia in man na squadra come el Verona a uno inesperto come el napoletan.
                                            El discorso da far l’è n’altro e cioè bisognarea saver cosa casso el vol far Seti e, par mi, con sto presidente qua no ghe futuro.

                                            1. ParSbaio scrive:

                                              Io non so quali siano i problemi di questa squadra, però so perfettamente cosa non mi piace.
                                              Vedere un mio giocatore che al posto di servire il compagno meglio posizionato tenta uno stupido passaggio o peggio un tiro da centrocampo…
                                              Vederne un altro e pure giovane che lanciato a rete si lascia cadere come una foglia secca…
                                              Gente che è qui da una “vita” che crossa sempre allo stesso modo…
                                              Oppure osservare come a tratti manca completamente il movimento senza palla, coperture preventive e pochissima propensione ad aiutare il compagno.
                                              Sabato c’è stato perfino UNO che lanciato nello spazio ha preferito fintare, stoppare e tornare indietro.
                                              Troppi virtuosismi e poco agonismo.
                                              Non serve nemmeno fare i nomi, basti vedere l’arroganza e la grinta mostrata poi davanti alle telecamere.
                                              Questi si credono fenomeni e purtroppo non lo sono.

                                              1. bardamu scrive:

                                                Capitolo tifosi: vogliamo parlarne? In 350 a Vercelli, tranquillo paesotto dall’antico blasone calcistico dove siamo stati accolti con grande simpatia dai tifosi locali. Poco più di due ore di viaggio, macchina parcheggiata a 150 metri dallo stadio.
                                                Sparuto gruppo di “butei” che cantavano attorniati da tifosi in pantofole, reduci da una bella scorpacciata in trattoria, alla disperata ricerca di un digestivo in un baretto dove si somministravano solo analcolici.
                                                Sono sempre più convinto che il combinato disposto dei 4 anni orribili all’nferno con l’anno esaltante di serie A abbia inciso profondamente nell’animo del tifoso in generale. Aggiungiamoci i troppi assenti per DASPO e il risultato è questo.
                                                Di una tristezza paragonabile a quanto si vede in campo.
                                                Vorrei precisare, però, che queste cose le possiamo dire noi tifosi.
                                                I giocatori farebbero meglio a pensare solo a se stessi.

                                                • maxrugo scrive:

                                                  Caro Bardamu, sono d’accordo con te ma purtroppo i tempi sono questi negli anni 80-90 i “vecioti” che andava in trasferta e al ristorante e dopo i se metea ai “margini” i era si e no i 20/30% adesso i vecioti de allora son diventa’ mi con l’aggravante pero’ che la maggioranza che va in trasferta semo sempre noialtri degli anni 80/90 e de buteloti ghe ne sempre de manco.
                                                  Senza voler dare altre giustifiche ghe da dir che la partia de sabato no l’era proprio el massimo par trascinar el tifo (emo fato dragar) e dopo anca sto periodo vedo e sento la tifoseria veramente distante, sopratutto parche’ tutti i savea fatto le pippe mentali che a marzo doveine essar sa in seria A, quando invece durante il ritiro tutti i desea “speramo de sugarsela fino in fondo” e proprio questo sta succedendo.
                                                  Quindi un appello a tutti i tifosi:
                                                  - La societa’ sta mantenendo le promesse “costriremo una squadra che lottera’ per la A” non che andra’ sicuramente in A;
                                                  - L’allenatore e’ quello che volevate gioco titic e titoc e no lanci longhi sempre de quela.
                                                  - Doveine darghe fiducia ai zoeni ed ecco Zaccagni Fares Valoti.
                                                  Mercato di gennaio? Mi fate un po’ di nomi di chi avremmo dovuto acquistare tanto piu’ bravi di quelli che ci sono gia’? Fioravanti dime ti che te si del mestier: chi avremmo dovuto comprare?

                                                  Unico appunto tecnico: speremo che Pecchia el capisa che el deve sugar con do ponte (Pazzini/Ganz – Ganz/Cappelluzzo Pazzini/Luppi – Ganz/Luppi ecc.) e cambiar modulo e non cambiarghe ruolo ai sugadori (ops ma non era la critica che si faceva al griso-teston?polemichetta) parche’ Zaccagni ala destra no se pol veder.

                                                • Sgrendeno scrive:

                                                  Bardamu eto visto quanti de 20-30 anni i e’ andadi a Vercelli (240 km no 1000) ? Ndov’ere le nuove leve del tifo…tuti al lago? O tuti comodi su sky de mammapapa’ per poi tifar da pc? Me son guarda’ intorno…. in gran parte go visto 45-50 enni come mi se no anca oltre….e te diro’ che ghe stada ben anca la magnada in tratoria in compagnia prima de sta miseria de partia. Noaltri “veci” non gavem da dimostrar nulla in fatto de tifo, avemo canta’ in curva per decenni (scudeto compreso) quando i butei de oggi i gavea ancor da nasser…
                                                  Se el seguito del Verona in trasferta i e’ in magioransa i “veci” semo proprio messi ben par el futuro…questa l’e’ la vera tristessa….

                                                  • bardamu scrive:

                                                    Ara che son “vecio” anca mi, e se ghè da andar a magnar prima de la partia no me tiro certo indrio. Però serco de cantar, par quanto ghe rieso. Ma sabo ghera un clima così dimesso che no l’avea mai visto in nisuna trasferta.
                                                    Sull’ultima frase son d’accordissimo. Ma forse col rientro dei daspati torneremo agli antichi fasti.

                                                  • RH scrive:

                                                    Non credo che tra i giovani veronesi,soprattutto se paragonati alle altre realtà di provincia, manchi l’entusiasmo (anche se il mondo li vuole sempre meno ‘veronesi’ e sempre più ‘cosmopoliti’, o meglio, ‘apolidi’, e quindi strisciati) penso manchi più l’autonomia economica dal papi, e la libertà di poter fare, grazie al clima da stadio, il Cassio che ti pare.

                                                1. sandrohellas scrive:

                                                  vergogna

                                                  1. bkl scrive:

                                                    come ho scritto la scorsa settimana.
                                                    la mentalità dei perdenti è “faremo meglio la prossima, forse…”

                                                    1. ENRICO scrive:

                                                      Caro Fioravanti a questo punto noi ci aspettiamo da te che vai ad intervistare Setti e che nelleprossime interviste pressiate per aver risposte su quest ipunti

                                                      Stipendi ,, vengono pagati?
                                                      Lo spogliatoio è evidente che sia spaccato .. chi sono i responsabili?
                                                      Alla societa’ interessa del verona?
                                                      a chi vendono pazzini romulo e bessa a fine campionato?
                                                      Ha intenzione sig.Setti di Vendere presto?
                                                      Non si vergogna neppure un po ad essere stato smascherato?..
                                                      Appena se ne va chieda scusa a verona e tutti i sui tifosi per la gestione dilettantesca e che deve fare un bagno di umilta’ perché se gestische cosi anche la sua azienda forse capisco il perché stia speculando qui…. non t iazzardare cialtrone!!!!!
                                                      Via tutti
                                                      Ps. per la curva non ho ancora visto striscioni con la scritta SETTI VATTENE perché? al Vicentin avi rotto gli ovi per 5 anni ma a questo no…. non ne capisco il motivo

                                                      Faccio queste richieste a Fioravanti perché ti ritengo un giornalista serio .
                                                      Ti garanisco Luca che i tifosi hanno gia parecchie di queste risposte vogliamo solo sentirle dire in faccia da Setti se ne ha il coraggio.
                                                      Per me arriviamo soltanto a playoff e molto probabilmente andremmo fuori quasi subito perché non ne hanno più e se pazzini si rifa’ male ancora possiamo dire addio alla A ma benvenuti 15 mil….

                                                      Comunque non so che giri strani possa fare Setti con i soldi guadagnati qui non penso sia legale che se li intaschi per se stesso perché vincolati ad essere spesi solo in societa’..
                                                      Almeno credo.. se pure questo punto poi si rivelera’ nebuloso posso solo dare del Furfante ad un personaggio cosi e non posso pensarci ne immaginare un altro pastorello davvero sarebbe TROPPO

                                                      1. viniciocaposhellas scrive:

                                                        A Marzo si doveva cambiare marcia e prendere 3-4 punti su Spal e Frosinone visto il calendario che avevamo.
                                                        Invece siamo dietro….pericolosamente dietro.
                                                        Una società che vuole andare in A , oggi avrebbe presentato uno tra Guidolin e Prandelli.
                                                        Ormai è evidente, si vuole tentare di andare in A giocando al risparmio.
                                                        Pecchia ci ha illuso con un girone di andata giocato bene, ora la sensazione è che la squadra gli sia scappata di mano.

                                                        Rendiamocene conto e sosteniamo l’Hellas. Non sarà certo un altro anno di B che ci spaventa!

                                                        L’anno prossimo con palermo,pescara,crotone,venezia,foggia,livorno e una tra parma e lecce ci sembrerà un campionato diverso.

                                                        1. Bepi scrive:

                                                          in disaccordo su un solo punto: Pazzini deve rientrare più che in fretta e giocare assieme a Ganz!

                                                          1. TUTTI PIETOSI: $ETTI, TONI, FU$CO, PECCHIA, GIOCATORI: chiedete PERDONO PERCHÉ fate pietá!

                                                            Silenzio stampa e allenamenti di 8 ore PER provare ad imparare almeno un gioco ed a tirare le punizioni…..ALMENO LAVORATE 8 ORE AL GIORNO!!

                                                            ALLENAMENTI DALLE 7 DEL MATTINO-FANNULLONI e ciacoloni indegni di vestire la ns maglia gloriosa, NON DALLE 11 E FINO A CHE ORA ??????

                                                            iL CATA-PECCHIA sempre piú in confusione totale, in difficoltá evidente, anche emozionale! É incapace ancora di dare sia un minimo di gioco e sia di capire dove i “SUOI non li cambierei con nessuno” possano rendersi utili e dare il loro valore aggiunto-

                                                            IL PECCHIA che obbliga “”I SUOI”" a recitare NELLE INTERVISTE, sia tutti allineati, sia tutti elogiandosi e sia tutti incolpando ora anche il Pubblico…MISERIE E MISERI !!

                                                            IL CATA-PECCHIA, che sempre cambia formazione, ruoli e lascia fuori Zuccolini ora, dimostra SIA di non capire dove farli giocare per valorizzare le loro doti, SIA la sua provata e ripetitiva incompetenza, SIA il suo auto-titolo di “co–one chi perde”-

                                                            IL CATA-PECCHIA CON I SUOI ….ripete e ripetono “”BISOGNA LAVORARE” e “NOI DOBBIAMO LAVORARE” MA COME SI PERMETTONO DI PRENDERCI IN GIRO DA MESI E MESI quando gli “allenamenti” iniziano alle 11 del mattino ..sic!! E FINO alle ore……. ??

                                                            A Souprayen sempre imbarazzante e pure inutile, bal bla bla, regalerei la panchina …..Proviamo un ns giovane della Primavera o ,,,(il prestito secco)… Ferrari !!!!

                                                            CATA-PECCHIA, BASTA ! FOGLIO DI VIA IMMEDIATO per un soggiorno lontano da Verona, ma se $etti con i $uoi $chiavetti va bene co$í …..PA$$ERANNO alla $TORIA COME PA$TORELLIANI $tra-Pe$$imi e ODIATI$$IMI
                                                            …………
                                                            CASO FARINA ……cosa serve pagare e sprecare soldi per un designatore “COMPROMESSO” quando si possono fare “SORTEGGI ARBITRALI SANI e CREDIBILI e pure RISPARMIARE E NON SPRECARE PER “GIOCHI INUTILI DI COMPRA-VENDITA” ….??? Persino ai Tempi di Roma i Giudici erano S O R T E G G I A T I …….

                                                            1. mir/=\ko scrive:

                                                              Puoi consigliare Setti fin che vuoi, ma il problema sta proprio nel destinatario dei consigli!!! torno a ripetere che se la serie A fosse un business irrinunciabile, Setti avrebbe già fatto gli investimenti necessari alla sua indiscussa conquista !! ma se un imprenditore abile come il Carpigiano ha fatto l'esatto contrario allestendo una rosa da 4 soldi, guidata da un principiante, significa evidentemente che "IL GIOCO NON VALE LA CANDELA". ed oggi è inutile stupirsi dei risultati magri a cui stiamo assistendo. in estate sono stati commessi errori macroscopici, primo tra tutti "la vendita di tutto il vendibile"!! poi gli acquisti al risparmio a catena e le solite disperate scommesse. e a gennaio l'ennesimo ingaggio dell'involuto fallimentare di turno e del giovanotto di casa Bologna, corsa in aiuto della succursale Verona in crisi finanziaria. Toni può consigliare il Carpigiano finché vuole… ma sarebbe del tutto inutile. siamo ridotti con le pezze al cul…o

                                                              1. hellesso scrive:

                                                                Come scritto ieri a caldo oggi confermo che abbiamo una mentailità da perdenti o meglio non da squadra che deve lottare per la promozione.
                                                                La straconferma l’ho avuta al gol..nessun giocatore che prende la palla per provare a vincere ma tutti in campo a festeggiare come se avessimo vinto contro la Real Vercelli.
                                                                Deluso da quasi tutti ma in particolare da Toni amico e consigliere di Setti. Campione del mondo..esperto di spogliatoi e non è in grado di consigliare a Setti di provare a cambiar allenatore. Pecchia poro can lè in confusione totale..ogni domenica una formazione diversa..nessuna certezza ma tanto casin e basta. I giocatori per carità i ga da far de più ma alla fine iè umani e vivono anche loro sono umorali. Pecchia qui dimostra la sua inesperienza..el vol far sugar tutti per non far dispetto a nessuno ma facendo così el demoralizza tutti. Quindi o Toni non è in grado ci coprire quel ruolo, oppure ghe va ben star li a ciapar schei senza far niente.

                                                                • Alkwor scrive:

                                                                  In effetti da fuori non si capisce cosa ci faccia Toni in società…mentre impara un lavoro potrebbe dare una mano allo spogliatoio.
                                                                  Non ho visto la partita, ma dai commenti sembra sia stata un’altra Vicenza, Latina ecc.
                                                                  Avessimo vinto con Ascoli (per me partita giocata dando il massimo, ma molto sfigata) questo pareggio in rimonta potrebbe essere stato un segnale di carattere.
                                                                  Ogni turno siamo qui a rimpiangere qualcosa.
                                                                  Pecchia è mollo, c’è poco da fare e ormai non mi illudo che torneremo quelli dell’inizio .
                                                                  Chi c’è di decente per sostituirlo?

                                                                1. mir/=\ko scrive:

                                                                  comunque tutto nella norma… se in estate, dopo un campionato disastroso, rivoluzioni la rosa costruendo una squadra con 2 lire affidandola oltretutto ad un principiante, quello che stai facendo in campionato è gia molto. complimenti alla SPAL che conferma la tendenza delle neopromosse a vincere e convincere. se poi hai un presidente VERO che vuole la serie A ed investe denaro al posto di "noccioline", trovo giusto che i risultati stiano dalla parte di chi li merita appieno!!

                                                                  1. mir/=\ko scrive:

                                                                    le domande vere ed utili non vengono mai fatte!!! sarà perché sono scomode?? impietose?? domande che metterebbero con le spalle al muro allenatore e società??

                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                      E soprattutto tanto per fare domande COSA È SUCCESSO NELLO SPOGLIATOIO?(perché qualcosa deve esser successo)come lo scorso campionato siamo venuti a sapere da Setti che non pagava gli STIPENDI dopo che era finito e non da VOI. FORZA HELLAS

                                                                      1. FAGNANI ANDREA ANGELO scrive:

                                                                        Chi ha aspettative rimane deluso
                                                                        Chi non le ha vive meglio e prende quello che di buono le da la vita calcistica di intende
                                                                        Quando si parte alla grande e poi si arriva al fondo del secchio o cominci a grattare o cerchi di venirne fuori al più presto
                                                                        Durante le interviste del pre partita nessuno chiede perché Romulo che è in fase calante da una vita gioca sempre?
                                                                        Perché Ferrari deve lasciare spazio a Pisano? Zuculini lasciato fuori perché lo vuole riservare?
                                                                        Tanti perché ma poche domande

                                                                        1. Mi scrive:

                                                                          Anche l’anno di remondina siamo stati in corsa fino alla fine, ogni partita sembrava quella decisiva per ripartire e, vista la miseria delle altre, quella successiva quella della speranza… anche quell’anno eravamo la squadra da battere, e anche quell’anno l’allenatore era una brava persona, però non in grado di motivare e sferzare una banda di cialtroni senza palle!!!! Mi sembra un “deja vu”

                                                                        Rispondi a giovanni dal Brasile fortaleza

                                                                        *