26
mar 2017
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 71 Commenti
VISUALIZZAZIONI

7.749

PECCHIA IN CONFUSIONE

Non riuscire a segnare il secondo gol contro un Pisa allo sbando è la colpa più grande di questo Verona. Il rigore non concesso alla fine non può nascondere gli errori dei gialloblù e di Pecchia. L’allenatore continua a rivoluzionare la formazione iniziale, effettua cambi opinabili, mostrando con i fatti di essere in confusione. A parole invece Fabio sembra sempre convincente. Ripete che la squadra è in crescita, che i suoi giocatori sono motivatissimi, uniti e pronti per il rush finale.

Non è nemmeno un tecnico fortunato. A sorpresa decide di tenere fuori Bianchetti e il suo sostituto (Boldor) commette un errore imperdonabile sul traversone che manda in gol Tabanelli. Ma al di là di buona o cattiva sorte, non mi hanno convinto i cambi del secondo tempo. Franco Zuculini è stato il migliore del primo tempo. Non ne aveva proprio più? Probabilmente sì. Ma se lo sostituisci con Fossati, significa che pensi prima di tutto a contenere e non a segnare il secondo gol. Discorso simile per Siligardi, anche lui tra i più positivi. Se preferisci sostituirlo con Zaccagni e non con Luppi o Fares, l’intenzione è facilmente prevedibile.

Capitolo rigore non dato. L’entrata su Zaccagni mi è sembrata obiettivamente irregolare. Il rigore ci stava. Andava poi calciato e realizzato. Tutto questo, ripeto, non può cambiare il giudizio sull’operato di Pecchia, le sue scelte e quelle della società in sede di mercato invernale. Se vuoi giocare con una punta centrale, devi avere esterni veloci, bravi nell’uno contro uno, capaci di saltare l’uomo, di andare al cross o puntare verso la porta. E se sei una società forte, hai l’obbligo di investire in questo settore che ha fatto acqua per quasi tutto il campionato. Alzare Zaccagni, provare con Bessa, avanzare Romulo sono comunque ripieghi. E se gli esterni che hai (Luppi, Fares, Gomez, Siligardi, Troianiello) giocano a singhiozzo o non giocano per nulla, vuol dire che qualche problema c’è stato anche in sede di campagna acquisti, inutile girarci intorno.

7.749 VISUALIZZAZIONI

71 risposte a “PECCHIA IN CONFUSIONE”

Invia commento
  1. viniciocaposhellas scrive:

    Nel video “ecco come pecchia allena il Verona”, io sento solo una gran cagnara.

    Con Mandorlini non volava na mosca, altrochè!

    Speren de vinzare col Trapani

    • RH scrive:

      E quando c’era Lui i treni arrivavano in orario..
      Anche io vorrei rivedere qualcuno che da entusiasmo e senso di appartenenza alla squadra, ma non è certo da queste cose che dipende la bravura di un allenatore, ognuno ha il proprio metodo per tenere una squadra e non esiste giusto o sbagiato. Ranieri ad esempio ha vinto un campionato, e che campionato, con una gestione dello spogliatoio amichevole e lasciva, penso che i problemi siano altri. In primis, appunto, che nonostante la rosa superiore (Pazzini, Bessa, Romulo, Fossati, Ganz) rendiamo meno degli altri, ci si attacca a arbitraggi e sfortuna quando, salernitana a parte, vinciamo solo contro squadre derelitte da novembre. E soprattutto, 1X2 a parte, non c’è una squadra orgogliosa di vestire il giallo e il blu e lottare per la Scala, tolti forse due o tre casi. Manchiamo di cultura, rendimento(non di capacità!) ed entusiasmo

      • Simone scrive:

        A parte che La Rosa che abbiamo non mi sembra are superiore a tutte le altre (il Frosinone è più forte e completa, il Bari ha squadra di tutto rispetto e il Carpi una delusione assoluta), la superiorità generalmente l’abbiamo mostrata. Il problema è che ora si fatica a creare e a che quando si crea (tipo Ascoli) no n si concretizza. Ma non mi pare dì vedere squadre che meritano di vincere partite molto più di noi, o squadre con gioco nettamente migliore.

    • NIKE scrive:

      Avete visto com’è difficile stare in testa alla classifica senza subire lo strss da primato? la Spal dopo essere arrivata in vetta ha perso due partite consecutive. Mglio che rincorrere che essere rincorsi

      • Paolo scrive:

        Frosinone e Spal posso capire, ma il Verona non è più primo da mesi, eppure continua a giocar da schifo. Si soffre anche la sindrome del terzo posto adesso? :D

    1. Luca Ti condivido al 100%
      La confusione in campo é la stessa degli allenamenti, dove non si vede insegnare gioco !!
      Vorrei sapere fino a che ora durano gli “allenamenti ” (DOVE SI DOVREBBE LAVORARE E LAVORARE DURO PER …”"se iniziano sempre alle 11…………….???
      Grazie

      1. TI CONDIVIDO AL 100% LUCA
        AGGIUNGO CHE GLI ALLENAMENTI SONO PER FARE CONFUSIONE E NON PER FARE GIOCO
        CHIEDO SPERANDO IN UNA RISPOSTA :
        1) SE GLI ALLENEMENT CONFUSIONE INIZIANO ALLE 11 FINISCONO ACHE ORA?
        2)NEI BREVISSIMI “ALLENAMENTI” INSEGNANNO A TIRARE LE PUNIZIONI E A DIFENDERCI MEGLIO SULLE PUNIZIONI?
        GRAZIE

        1. enrico scrive:

          da sabato in avanti Troianiello in campo!!!! Che si guadagni la pagnotta

          1. TULLIOTULLIOGRITTI scrive:

            Preme ricordare una cosa: dal girono di andata ci è venuto a mancare, secondo me, un uomo fondamentale: Valoti.
            Oltre a giocare bene e far filtro fra centrocampo ed attacco, se non sbaglio era anche il miglior marcatore (oltre al Pazzo ).
            Quando rientra ?

            • viniciocaposhellas scrive:

              Se Valoti resta fuori 3/4 mesi a gennaio provi a prendere un giocatore con le sue caratteristiche.

              • Maxhellas scrive:

                se sei Setti e i soldi non li hai (o li usi per altro) non prendi nessuno…..

                …..e comunque c’è sempre Troianiello………

                • enrico scrive:

                  Tra L’altro… ma a Troianiello cosa hanno detto quando lo hanno acquistato? che l’han preso per fare numero? gioca solo se c’è una epidemia di attaccanti e resta solo lui? non so .. è qui a gratiss in stage??? bho oppure si tratta di un altro Vitale mi pare si chiamava quel figlio di papa’ che non ha mai messo piede se non in allenamento (a parte) con la primavera???

                  • NIKE scrive:

                    Se non sarà promozione diretta addio, perchè ai play off faranno salire il Bari il quale in caso di mancata promozione sicuramente fallirà per debiti e spese acquisti sostenute (Sogliano docet)

                  • viniciocaposhellas scrive:

                    Troianaiello è un portafortuna.
                    Dove è andato la promozione è sempre arrivata.
                    Credo che abbia raggiunto almeno 3/4 salti di categoria.
                    Insomma un amuleto.

                  • Maxhellas scrive:

                    Mah! Forse gli hanno detto che a Sirmione gh’è le terme, poi Gardaland, Movieland, el Vinitaly….insomma, anca se no ‘l suga, el pol catar sempre qualcosa da far a Verona…..

                    Scherzi a parte, per quel poco che si è visto quando è sceso in campo, non mi pare male, anzi…
                    Un mistero.

            1. maxrugo scrive:

              Totalmente in disaccordo: Pecchia non e’ piu’ in confusione forse ha trovato (finalmente) l’assetto giusto (considerando che non ha ghi esterni per fare il 4-3-3).
              Ho visto un Siligardi non piu’ da centro panchina anche se dovrebbe metterci un po’ piu’ di garra (come a livorno dove probabilmente sentiva piu’ suoi quei colori).
              In ogni caso con la due punte e un centrocampo piu’ folto riusciamo a recuperare qualche pallone in uscita e giocare con la difesa avversaria non schierata (il gol di Siligardi e’ nato su una palla rubata da Zuculini senior).
              Le sostituzioni fatte, a parer mio ci stavano, il problema e’ che c’e’ stato un gravissimo errore di Boldor/Nicolas sul gol del Pisa, il primo doveva solo stare attaccatto al suo uomo e l’altro uscire visto che il cross era una pimpinnella alta quanto la torre dei nostri avversari.
              Concludendo dico che giocando prossimamente con squadre che non si difenderanno in 10, questo modulo ci permettera’ di giocare meglio e vincere le partite per arrivare in serie A, chiaramente non dovremmo avere l’atteggiamento un po’ troppo attendista avuto col Pisa nel 2° tempo.

              1. viniciocaposhellas scrive:

                Sarà che sono prevenuto nei confronti di certi giocatori e dell’allenatore.
                Io tutto sto bel gioco non l’ho visto! Anzi….
                Pazzini e Siligardi oltre al gol cosa avrebbero fatto di trascendentale da meritare 7 in pagella?

                Unico oltre al sufficienza Franco Zuculini!

                1. Caniggia scrive:

                  Grazie dragan piksie quoto

                  1. mir/=\ko scrive:

                    il nostro futuro immediato con Setti è in B… inutile aspettarsi di più! non c'è volontà e non ci sono progetti in tal senso. solo improvvisazione confusionaria… il continuo ricorrere poi agli aiuti del Bologna è pietoso e certifica un vivere alla giornata in attesa degli ultimi denari facili elargiti dalla lega. poi ci sarà bisogno di una nuova proprietà… ormai è chiaro!!

                    1. mir/=\ko scrive:

                      il Verona è stato costruito con gli scarti e con qualche scommessa. basti pensare che addirittura la perla del mercato di gennaio si doveva chiamare "Juanito Gomez e il suo pieno recupero" . società alla frutta!!! per non parlare dell'operazione Trojaniello. un giorno il nostro DS, forse avrà modo di spiegare al popolo gialloblù il senso di tale tesseramento. giocatore completamente inutile. un fantasma!!!!! che occupa un posto in lista!!!! società allo sbando senza alcun progetto e senza quattrini. nessun futuro !!!!!!!

                      1. Maxx scrive:

                        C’erano quelli che detestavano Pecchia a prescindere e quelli che hanno spianato il fucile ai primi risultati deludenti.
                        Io sono tra quelli che lo avevano applaudito per il gioco spumeggiante e propositivo del primo periodo, tra quelli che lo hanno difeso ai primi segni di cedimento perché pensavo in un periodo storto.
                        Ma ora il mister è indifendibile. Alla stregua del peggior Mandorlini, quando toglieva un attaccante per inserire un centrale difensivo sull’1 a 0.

                        La coperta, sugli esterni alti, è corta, vero. Ma entrare in campo contro Ascoli, Pro e Pisa con un solo attaccante di ruolo è da allenatori con grossa carenza di personalità.
                        Non hai le “ali”? Che problemi ti fai avendo 2 attaccanti come Pazzini e Ganz ed un Siligardi (o Bessa) dietro, in un 4312 devastante per squadre in difficoltà? Manco provato.

                        Luppi non sarà il massimo, ma almeno è nel suo ruolo. Far buchi a centrocampo per adeguarci un incontrista è una scelta da pavidi.

                        Pecchia pessimo: confuso ed infelice per dirla alla Zalone. Mi spiace ma non ha più nulla a che vedere con ciò che si chiede ad uno che allena l’Hellas. O cambia o cambiarlo prima che sia tardi.

                        • avanti i blu scrive:

                          Ciao Max a me la coppia d’attacco Pazzini – Siligardi (luppi) piace molto piú che Pazzini-Ganz a dir la veritá… Un commento su Fossati: con lui in campo abbiamo fatto le nostre migliori partite … Il problema non é che lui sia piú un mediano compassato di Zuculini… Il problema é che questo Fossati non é nemmeno un lontano parente di quello del girone d’andata!

                          • bardamu scrive:

                            anche a me la coppia Sili-Pazzo non è affatto dispiaciuta, soprattutto se teniamo presente il fatto che è stata la prima volta che giocavano assieme in un modulo completamente nuovo. Ma perchè fino ad oggi ci si è ostinati a confinare il povero Siligardi in un ruolo che non gli è congeniale, checchè ne dica lui stesso? Anche Romulo, sempre più indisponente ( ieri è riuscito a sbagliare anche una rimessa laterale ), pur preferendo giocare interno di centrocampo, rende di più da esterno in un modulo a 5 come quello di ieri
                            Infine ieri mi sono spiegato il motivo della prolungata assenza di Fossati dai titolari di partenza. Sono d’accordo con te: è irriconoscibile.

                            • Maxx scrive:

                              Non è dispiaciuta ma non ha creato nemmeno tutte quelle occasioni che ci si aspettava contro una squadra che non è certo insuperabile.
                              Siligardi molto volenteroso che ha meritato gli applausi al cambio.

                              • Simone scrive:

                                Maxx, ieri abbiamo giocato con una difesa a tre. Esterno a sinistra souprayen, che ha giocato prevalentemente dal centrocampo in su. Alternativa fares. Rómulo a destra. Alternative meglio di lui non ne vedo. Peccato che ha smesso di giocare da quando ha firmato il nuovo contratto. Chissà perché. Bessa sulla trequarti, pazzini punta con prospettiva certa di essere sostituito nel secondo tempo da Ganz e siligardi seconda punta che ha fatto forse la sua migliore prova da quando è a Verona. I due Zuculini a coprire con Franco ad inserirsi ogni tot. Il problema è che nel secondo tempo ha voluto gestire la partita alla Capello (leggi le dichiarazioni di oggi), e il cambio siligardi/zaccagni lo sta a dimostrare (sugli altri nulla da dire, se non sulla prova dei singoli, e Fossati dopo l’infortunio si deve evidentemente ancora riprendere). Io avrei preferito vedere il Verona cercare con più decisione il secondo gol. Poi chiaro che nove su dieci ti va bene. In questo periodo becchIamo spesso l’eccezione. E forse bisogna tenerne conto. Poi, davvero, non so come sia possibile non vedere un rigore del genere. Questo va altrettanto detto, perché va ben boni, ma no c….i.

                              • Maxx scrive:

                                Hai ragione, intendevo che se per centrocampisti ci metti un difensore adattato come Souprayen (che comunque come spinta non è male ma raramente attacca la profondità), significa che hai paura del peggior attacco della serie B.
                                Esterni che attaccano davvero (Romulo non involuto può farlo, quello di ieri no) ti permettono due giocatori addosso al portiere e parecchie soluzioni, almeno contro squadre di livello bassissimo come il Pisa di ieri.

                              • bardamu scrive:

                                Maxx, ieri gli esterni di “centrocampo” erano Souprayen e Romulo, non Pisano. Pisano era nei 3 della difesa, a dx. Poi, puoi anche definirlo un 3-5-1-1 invece che un 3-5-2 cambia poco. Il punto è che Siligardi e Pazzini insieme secondo me possono far male alle difese avversarie. Pazzini con Ganz o Cappelluzzo forse un po’ meno… Punti di vista.

                              • Maxx scrive:

                                Parlavo di ciò che c’era dietro, Luca.
                                Se metti Siligardi Pazzini è un 1-1, non un 2.
                                Il che significa che hai quelli dietro ancora più distanti. Un Pazzini Ganz significa avere (anzi DOVER AVERE) una squadra più alta che attacca di più l’area avversaria.
                                E 4 difensori che non possono mollarti un attimo.
                                Non è matematica, nel calcio non lo è mai, ma metti una pressione bestiale a quelli che devono difendere. Certo che non puoi pensare ad una squadra con i 5 di difesa contro una squadra quasi agonizzante come il pisa; chiamarla difesa a tre con esterni di centrocampo Souprayen e Pisano è un po’ ridicolo…

                              • bardamu scrive:

                                vero, ma era la prima volta che giocavano insieme con questo modulo a 2 punte. Forse non sarebbe male riproporli.

                          • Maxx scrive:

                            Giaco, inutile dire che su Fossati sono totalmente d’accordo con te. Oggi senz’altro la sua peggior partita: non ha indovinato un appoggio da 2 metri manco a pagarlo.

                          • Maxx scrive:

                            Io penso che Pazzini e Ganz possano coesistere. Ma sono opinioni pari alle altre. Certo è che se non provi, non lo saprai mai. E Pazzini contro 3/4 o Ganz contro 3/4 è peggio.

                          • Simone scrive:

                            Pazzini siligardi può piacere o meno ma di certo è una coppia che per caratteristiche di sposa meglio. Oppure con luppi. Ganz e pazzini hanno caratteristiche piuttosto simili e non credo siano a così facile farli coesistere. Concordo su Fossati. Peccato che il Franco debba essere gestito perché la sua utilità è evidentissima ormai. A livello arbitrale c’è qualcosa che non va fa dopo la partita d’andata col Frosinone.

                        1. fenomeno scrive:

                          Che il calcio sia materia opinabile non c’è dubbio ma leggere che abbiamo dominato ed abbiamo pressato alto tutta la partita mi sembra da visionari…se il Pisa ha tirato in porta una volta noi abbiamo tirato due volte…il secondo tempo ci siamo difesi nella metacampo tutto il tempo ed abbiamo tolto un attaccante per un centrocampista…se questa è la mentalità vincente di Pecchia…boh

                          1. Dragan Piksie scrive:

                            L’unica colpa (grave del Verona) è stata quella di non chiuderla e Mister Pecchia ammoniva continuamente la sua squadra nel secondo tempo…
                            Non sono d’accordo sulla confusione, stavolta c’era più ordine e finalmente Siligardi inserito in un contesto a lui più confacente.
                            Pazzini & Ganz non erano al top… giusta la staffetta.
                            Giusto il cambio di Zuko anche se magari avrei messo Zaccagni e non purtroppo lo spento Fossati (grossa perdita per la squadra il suo mancato rendimento). Giusto togliere Siligardi oramai cotto ma non mettere dentro un Fares o Luppi di turno.

                            Pecchia comunque ha tenuto sempre la squadra alta pressando alto sino a quando abbiamo preso il gol sull’unico tiro.
                            In questo periodo, non è una scusante, non ce ne gira una di giuste ….

                            Il Verona fatica moltissimo con le squadre piccole che non fanno gioco e creano le dighe davanti al portiere, a questo punto necessita avere gente che abbia qualità da metà campo in su ed è proprio su questo aspetto che bisogna lavorare.
                            Gli esterni non pungono e allora l’unica disposizione tattica da qui alla fine a mio avviso dovrà essere Pazzo & Ganz con dietro Silligardi e un centrocampo di interdizione e di supporto al reparto avanzato (Bessa e i due Zuculini o Romulo)
                            Romulo dovrebbe però riprendere a fare Romulo ovvero la differenza in questa categoria e non prestazioni al minimo sindacale come quella di ieri.
                            Ripeto l’errore più grande è non aver preso almeno un “crack” sugli esterni offensivi.
                            Adesso non serve a niente recriminare su questa grave colpa.
                            Da adesso in poi affossare la squadra non serve a niente, anzi abbiamo tutto da perdere.
                            Noi dobbiamo a questo punto fare i tifosi e sostenere questa squadra da qui alla fine, poi se non si andrà in A fuori le colpe e i colpevoli.
                            Sono sempre stato per le critiche costruttive e nel pieno rispetto delle opinioni di tutti ma remare contro adesso è pura follia.
                            I discorsi che non condivido nel modo più assoluto sono : ” Vattene Setti”, “Vattene Pecchia”, “Siamo scarsi” etc…
                            Solo una curiosità: guardate i due gol segnati dai Ciociari ieri…le marcature erano praticamente a zona in area piccola….mentre la Spal qui a Verona ce la ricordiamo tutti… non mollava un millimetro…. ecco bisogna capire che dobbiamo veramente essere più forti di tutto e tutti.
                            Ricordo inoltre che con Frosinone e Spal siamo in vantaggio sugli scontri diretti e qualcosa vorrà pur dire..

                            Sempre Avanti i Blu

                            1. hellas03 scrive:

                              ieri Pecchia era partito bene modificando il suo credo con un 3-5-2 non un grandissimo gioco ma un po piu piacevole delle ultime prestazioni, rovinando tutto nel secondo tempo con dei cambi di gioco e di giocatori molto contestabile, l’unico cambio sbagliato ma giusto per conservare il giocatore e quello di Zuccolini poi cambi senza capo ne coda, tenendo il sistema di gioco del primo tempo personalmente penso che la vittoria l’avremo portata a casa. Comunque Pecchi era partito bene con un gioco spumeggiante ma con il passare delle giornate non e stato capace di trovare le contromisure alle sbavature della squadra. Sperem ben e sempre forza hellas

                              1. viniciocaposhellas scrive:

                                Se ciucciaremo sto cappio de Pecchia fin ala fine.
                                Speremo ben

                                1. alkwor scrive:

                                  A proposito di complotti ai nostri danni:
                                  i rigori a favore:
                                  TRAPANI 8 rigori a favore (7 gol, Coronado (3), Petkovic (2), Citro (2), errore Petkovic)
                                  ASCOLI 8 (6 gol, Cacia (3), Gatto (2), Perez, errore Cacia, Gatto)
                                  VERONA 7 (6 gol, Pazzini (5), Romulo, errore Romulo)

                                  i rigori contro:
                                  TERNANA 11 rigori subiti (9 gol)
                                  AVELLINO 8 (7 gol)
                                  PRO VERCELLI 6 (5 gol)
                                  BRESCIA 6 (4 gol)
                                  CITTADELLA 6 (3 gol)
                                  BENEVENTO 5 (5 gol)
                                  CESENA 5 (5 gol)
                                  FROSINONE 5 (5 gol)
                                  SPAL 5 (5 gol)
                                  ASCOLI 5 (3 gol)
                                  BARI 4 (3 gol)
                                  TRAPANI 4 (3 gol)
                                  VERONA 4 (3 gol)
                                  VICENZA 4 (3 gol)
                                  CARPI 3 (3 gol)
                                  PISA 3 (3 gol)
                                  VIRTUS ENTELLA 3 (3 gol)
                                  NOVARA 3 (2 gol)
                                  LATINA 3 (1 gol)
                                  PERUGIA 1 (1 gol)
                                  SALERNITANA 1 (1 gol)
                                  SPEZIA 1 (1 gol)

                                  Bisogna mollarse fora, altro che complotti

                                  • RobyVR scrive:

                                    Dala 14esima ala 32esima:

                                    Spal 37
                                    Frosinone 35
                                    Verona 25

                                    ormai no se molemo fora altro sema in barca totale, se no i manda via Pechia (e figurate se Seti el ghe riva) no fema niente gnan ai pleiof.

                                    Sto giro de scusa ghe i rigori, la stimana che vien quando i ne passarà de sora a Trapani la scusa la sarà che ghe manca Bessa e Romulo.

                                  1. Maxhellas scrive:

                                    I rigori non ce li hanno mai dati, che novità…
                                    Solo che con allenatori forse meno educati, magari un po’ più sanguigni e sicuramente più cattivi, qualcosa si è anche ottenuto nel recente passato. Bel gioco o no, qualche soddisfazione c’è stata, anche con rose prive di Romulo e Pazzini in serie B………
                                    Ma vuoi mettere Pecchia? Scusate, ma tutto sto bel gioco non lo riesco a vedere. Guardo dalla parte sbagliata? E lasciamo perdere i risultati. Con una rosa dove ci sono Romulo e Pazzini, oltre ad altri giocatori di buon livello per la B (Bessa, Caracciolo, Souprayen, Pisano, Fossati). Con gente così dovremmo essere primi con 5/6 punti di scarto, altro che pareggiare in casa col Pisa fallito!
                                    Sento parlare di Guidolin…. ma mi spiegate perché dovrebbe avere questa gran voglia di venire qui, dove non c’è uno straccio di progetto e con una società che l’anno scorso è andata a un millimetro dal fallimento???

                                    • superciukko scrive:

                                      non si vede alcun progetto, perchè da un anno a questa parte non facciamo che confondere i “piani di valutazione”, aiutati in questo da blogger poco coerenti. Si diceva: non importa il risultato, l’importante è che sputino sangue. Invece .. alla prova dei fatti .. se manca il risultato il discorso scivola sempre sul “progetto” ed anche dopo partite in cui si sono impegnati (al limite delle LORO possibilità), si legge che “la società non c’è”.
                                      Le voragini in difesa le facevamo anche quando vincevamo 3 a 0 ogni partita, solo che non subendo gol non ci si faceva caso.
                                      Nel giro di un anno e mezzo si è passati dall’adorazione (anch’essa fuori luogo) dell’attuale dirigenza tanto che “il nero smagrava”, all’attacco frontale nel giro di qualche settimana, e guarda caso, l’80% dei commenti degli utenti è passato dal “w Setti” a “settorello”.
                                      E così con allenatori passati dalla celebrazione all’affossamento e giocatori (ossi da brodo qua, onesti giocatori di serie A altrove).
                                      Il progetto c’è, solo che non sempre il progetto si realizza. Fra il dire e il fare c’è sempre in mezzo il mare.
                                      La ricerca continua del “colpevole” è un esercizio fuorviante perchè ci mostra il dito senza concentrarsi sulla “luna”. Non mi appassionava quando sulla graticola c’era Mandorlini (difenderlo in quanto “parte del progetto era da quasi tutti considerato da tifoso della Mandorlini FC) . Non mi appassiona nemmeno ora che su banco degli imputati c’è Pecchia (mai nutrito tante illusioni su di lui, quanto fatto nella prima parte del campionato andava oltre le mie più rosee speranze).
                                      Questa “rosa” che molti giudicano “superiore” a tutte le altre di B è in realtà costruita con due soldi e secondo me ha reso oltre le possibilità. Ma io sono un tifoso e quindi tifo, e spero che l’impresa riesca. I professionisti del settore, cioè quelli che si guadagnano da vivere con il calcio (in primis i giornalisti) dovrebbero gridare meno allo scandalo ora (con i risultati alla mano) e avrebbero dovuto dirci ad agosto che dei 25 milioni poco o nulla era stato investito in progetto tecnico, invece si è cavalcata l’onda populista del risultato (leggi: carro dei vincitori). Adesso che i risultati non ci arridono si parla di mancanza di progetto…..: misteri: i progetti o c’erano o non c’erano..

                                    • bardamu scrive:

                                      La “bellezza” è soggettiva. Quello che per alcuni è bel gioco per altri è il contrario. Diciamo che un calcio impostato prevalentemente sul contenimento dell’avversario dai più non viene considerato molto divertente.
                                      Personalmente non amo nemmeno il possesso palla prolungato, fatto di una ragnatela di passaggi brevi, tipo il Barcellona di Guardiola. Ma come tifoso mi interessa ben poco che la squadra che amo mi faccia divertire col gioco che prediligo esteticamente: m’interessa che vinca.
                                      Il gioco di Pecchia all’inizio era produttivo ( anche se non era dal punto di vista puramente “estetico” molto divertente, almeno per i miei gusti ) perchè oltre a tenere tanto la palla, come succede anche adesso ( infatti dietro rischiamo pochissimo ), ogni tanto si accendeva con accelerazioni improvvise e si creava l’azione pericolosa.
                                      Da tempo questo accade sempre più raramente. A Vercelli la prima azione da gol si è vista al 90° ( traversa colpita da Siligardi ). Ieri un paio di occasioni nel primo tempo e il colpo di testa di Ganz nel secondo ( il rigore c’era ma l’azione di Zaccagni era molto decentrata per poterla considerare pericolosa )..
                                      Un po’ poco con tutto il possesso palla che si è visto.
                                      A brescia e con l’ascoli invece si era creato tanto, ma concretizzato pochissimo.
                                      Insomma, un bel mistero.

                                    • Maxx scrive:

                                      Beh, dai. All’inizio il gioco era veloce ed arioso, si sviluppava sia in profondità che in ampiezza e non era affatto male a vedersi.
                                      Quel che è cambiato è un atteggiamento diventato poco aggressivo di chi sembra pensare molto più a non prenderle che a darle. Se vuoi la promozione devi fare qualcosina più del compitino.
                                      Per quel che riguarda il progetto (o Guidolin…)
                                      Non sarei scandalizzato di rimanere in B purché servisse a creare un ambiente virtuoso, ma sembra che invece si continui a fare e disfare. Sensazioni che si ripetono ogni anno.

                                      • Maxhellas scrive:

                                        In effetti è la cosa che mi preoccupa di più, al di là di promozione si o promozione no, non riesco a vedere dove si vuole andare. E il fatto che l’anno scorso sarebbe stato fallimento sicuro senza il paracadute (anzi, l’anticipo del paracadute…), mi fa pensare male. O gestione dilettantesca della società (ipotesi migliore) o gestione piratesca….

                                        Quanto al gioco, concordo con te sulle prime 10-12 partite. Ma allora cosa è successo dal Novara in poi? Inspiegabile un crollo verticale del genere. E non parlo di risultati, ma di gioco. Non se ne vede più. Partite insulse con giro palla inutile, capaci di annoiare forse più della Formula 1…

                                        • RobyVR scrive:

                                          El Verona de Pechia el ga un zugo prevedibile, ciapè le misure tuti je boni de ciapar ponti.
                                          Purtropo l’alenador l’è quel che l’è e, come l’an passà, Seti no el ga mia el giusto corajo de cambiar finché l’è in tempo, o forsi nol vol, d’altra parte la diresion del Verona l’è de far plusvalenze e intascarsele, parché gavareselo da andar in A par ris-ciar de rimettarghene piuttosto che ciaparghene?

                                    1. alkwor scrive:

                                      Leggendo nei commenti, come ogni anno quando le cose vanno male o anche malino, c’è sempre la betonega e miocuggino che confermano che
                                      1) si allenano poco (2h al giorno) da novembre, e solo alla mattina
                                      2) si ammazzano di spritz, coca e donnacce tutte le sere
                                      3) la società è fallita/rapinata dall’ingordo/non paga gli stipendi/vuole i 15ml di paracadute

                                      Non avendo notizie di prima mano, dico solo che non avere fatto 7 punti FATTIBILISSIMI con pisa pro e ascoli è stata una sciagura: quindi, poichè non stiamo parlando di una crisetta, ma di un girone di risultati penosi, penso sia lecito chiedere l’esonero di Pecchia!
                                      La squadra non è in crescita, ma in decrescita (infelice), pressoché declino.
                                      Ai playoff ci arriveremo per inerzia, ma è un calcolo veramente troppo rischioso: AI PLAYOFF PASSA CHI ARRIVA MEGLIO, NON CHI ERA DAVANTI IN CLASSIFICA (soprattutto se i punti li ha fatti 6 mesi prima).
                                      Cosa aspettiamo per provare uno nuovo? Vavassori ai pleioff?

                                      1. schetch scrive:

                                        Un bel gioco ad inizio stagione, che apprezzavo, che si è involuto. E’ un problema tecnico senza dubbio, d’altronde i cambi ne sono la conferma soprattutto perchè il Pisa non stava facendo nulla, quindi serviva il colpo del ko. A parte la bella azione col colpo di testa di Ganz, nel secondo tempo zero tiri in porta. Inutile parlare del rigore è il gioco e un centrocampo con Fossati in crisi che manca. Ma il Presidente vede 30 punti in 10 gare…contento lu.
                                        Hellas Uber Alles.

                                        1. el pooro limon scrive:

                                          Al fast food di via Orti Manara consiglio un approfondimento sulla sogliola quale regina della dieta mediterranea e de
                                          lassar perdar el balon che lè n’altra roba.

                                          1. Paolo scrive:

                                            Il Verona dopo le prime 11 giornate del girone di andata aveva raccolto 24 punti, era saldamente in testa alla classifica con 5 punti di vantaggio sul Cittadella pur avendo pareggiato 0-0 a Pisa dopo una partita non molto brillante, avendo vinto già ben 7 partite a fronte di 3 pareggi ed una sola sconfitta e segnato 25 gol, ben oltre le due reti a partita.

                                            Il Verona dopo 11 giornate del girone di ritorno ha raccolto 14 punti, si trova al terzo posto a tre punti dalla Spal ed a 4 dal Frosinone; ha vinto soltanto 3 partite a fronte di 5 pareggi e 3 sconfitte e soprattutto ha segnato la miseria di 9 gol, ossia meno di uno a partita e complessivamente poco più di un terzo rispetto alla prima parte del campionato.

                                            Se è vero che è nella seconda metà del campionato, in particolare a marzo, che escono i reali valori delle squadre per i gialloblu tira una brutta aria. Anzi, bruttissima. Senza l’episodio del rigore che sta più o meno giustamente tenendo banco si starebbe parlando solo di due punti gettati colpevolmente nel cesso contro una squadra inferiore al Verona sotto ogni punto di vista, esattamente come contro l’Ascoli.

                                            1. Lona scrive:

                                              Tutto sommato la partita è stata una delle migliori ,ma perche non si è giocato cosi negli ultimi mesi? sicura!ente avremmo avuto almeno 4 5 punti in più. Ormai è tardi, in A non ci si va con un allenatore così. Se perdere a trapani ci fosse un cambio allenatore ….magari con guidolin, sarei anche felice di perdere. Purtroppo non sarà così. Ciao serie A.

                                              • Paolo scrive:

                                                Perchè quasi mai il Verona avrà la fortuna si è trovato davanti un Pisa che si è messo a far impotenti barricate davanti alla porta lasciando ai gialloblu le chiavi del centrocampo in mano (del resto, il Brescia e l’Ascoli non erano riusciti ad alzare manco quelle ed il Verona era comunque riuscito a segnare solo un gol in due partite). Ciononostante è riuscito nell’impresa di beccar gol pure dal peggiore attacco del campionato, andando poi consciamente o inconsciamente a gestire il vantaggio di un gol contro una squadra allo sbando fino al beccare un sacrosanto calcio nel didietro, come contro il Perugia all’andata. La squadra non solo non è cresciuta da allora, ma anzi è in totale regressione: contro il Brescia e l’Ascoli almeno si era creato tanto ma concretizzato quasi nulla; contro la Pro Vercelli ed il Pisa si è creato poco e concretizzato ancor meno.

                                                La cosa peggiore è che dopo il Trapani (che tra l’altro dopo aver battuto il Benevento crederà ancor di più nella salvezza e giocherà con il coltello fra i denti) finirà la serie di squadre nefande che il Verona ha avuto la fortuna di incontrare dalla tragica trasferta di Frosinone in poi; arriveranno lo Spezia, il Novara, il Cittadella, le due trasferte di fila contro Bari e Perugia, infine il derby con il Vicenza. Tutte formazioni in zona play-off o nelle immediate vicinanze. escluso il Vicenza contro il quale è sempre difficile giocare a prescindere (vedi gara dell’andata o l’ultimo precedente al Bentegodi; 0-1 con Semioli). Se il Verona continua a giocare così ci sarà da ridere; ma l’importante è prendersela contro un arbitro da serie B che avrebbe dovuto concedere un rigore che poi si sarebbe comunque dovuto trasformare (e si è visto contro l’Ascoli che la cosa non è affatto automatica).

                                              • RH scrive:

                                                Spiega meglio: grande Verona per i primi 45′, col piglio giusto e con la voglia di voltare pagina; poi dagli spogliatoi siamo usciti mosci, e all’uscita di Franco ci siamo appiattiti. Zampata del Ganz a parte, penso anche peggio di altre partite finite peggio per via di risultati.
                                                È sbagliato dire che nella sua interezza sia stato un brutto Verona, e ne va dato atto, ma anche oggi non si è reso quanto si potrebbe, ed è questo che i tifosi contestano

                                              1. Nessuna Resa! scrive:

                                                Purtroppo Pecchia che è in confusione praticamente da novembre, non è l'unico ad esserlo visto le esternazioni di ds prima e presidente poi. Secondo loro Pecchia lavora bene, ha la squadra in mano, ci porterà in A ed ha la piena fiducia della società perché sta "facendo bene". Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere! A parte i risultati del campo che da 4 mesi a questa parte stanno esattamente dicendo il contrario, il terzo posto in classifica (oggi saremmo ai playoff), la cosa preoccupante è al di là di moduli o gioco inesistente, che anche con squadre veramente limitate e che lottano per salvarsi non riusciamo a creare occasioni e tirare in porta (sia in casa che in trasferta), facciamo in media 2 tiri a partita nello specchio e questo sarebbe poco per chiunque figuriamoci per una squadra che deve vincere il campionato! Ma questi chi vogliono prendere in giro? Ma ancora hanno il coraggio di parlare e dire queste stronzate? Veramente al peggio non c'è mai fine, Pa$torello non ha insegnato nulla! Meglio ripartire da zero e fare piazza pulita che andare avanti e vivacchiare con questa gente anche perché ho il forte sospetto che il fallimento (non solo sportivo) sia dietro l'angolo…MISERIE!

                                                1. viniciocaposhellas scrive:

                                                  Che schifo di partita!
                                                  Zero gioco, zero carattere, zero grinta.
                                                  Tolto Zuculini Franco , gli altri sono tutti da zero.
                                                  Romulo una vergogna….
                                                  Pecchia è da sotto zero.
                                                  Gestione del gruppo ridicola.
                                                  Allenatore da far maturare in Lega Pro.

                                                  1. london scrive:

                                                    Io vorrei vedere sempre 11 ragazzi con il carattere di Zucolini in campo e guarderei meno il risultato.

                                                    1. H.V. scrive:

                                                      Concordo…L unico giornalista che ha fatto un commento giusto sulla partita

                                                      1. RH scrive:

                                                        Domandona.
                                                        Perché pecchia non è intervenuto nella “classica” (e penso obbligatoria) intervista di rito del dopo partita? Presumo che ognuno di noi speri sia perché il suddetto non sia più in facoltà di parlare come “allenatore del Verona”, ma dalle parole di Fusco e Setti, temo che quel momento non sia ancora giunto.

                                                        1. Ziga scrive:

                                                          Si continua a dire che Zuculini non ne aveva più… perché romulo? Ha camminato tutto il secondo tempo. Peggiore in campo come quasi sempre li è capitato quest’anno!!! Uno come Zuculini in questo Hellas lo tenga in campo almeno fino a 10 minuti alla fine.

                                                          1. purasodacaustica scrive:

                                                            Critiche ingenerose a mio parere. Aldilà di Pecchia che può piacere o meno o di moduli vari,se avessero giocato le ultime 8/10 partite con la grinta,la cattiveria e la generosità di oggi,avremmo certamente 10 punti in più. È questo fa ben sperare per i prossimi impegni. Forza Verona /=\

                                                            1. Marco scrive:

                                                              Ormai parlate della rosa e del non mercato fatto serve a poco… È chiaro che non siamo uno squadrone, ma il trend che abbiamo da 4 mesi è così negativo che si fatica pure a spiegarlo

                                                              1. Mattia scrive:

                                                                Guidolin è ancora sotto contratto con lo Swansea city

                                                                1. Giuseppe scrive:

                                                                  Grande Luca analisi perfetta/=\ sono d'accordo

                                                                  1. fabio scrive:

                                                                    ciao luca,
                                                                    zuculini sostituito perchè aveva gia a fine primo tempo rischiato il secondo giallo e due minuti prima della sostituzione aveva tirato una maglietta pisana per poi mollarla all’ultimo. a quel punto inevitabile la sostituzione
                                                                    di sicuro ne aveva ancora… sara lui l’acquiesto per consolidare il terzo posto e provarli a vincere confidando nel fattore campo e arbitro (vedi Bologna 3 anni fa)

                                                                    1. Manuel scrive:

                                                                      guidolin subito. basta con questa confusione. con un allenatore decente avremo 10 p.ti in più

                                                                      1. ciccio2 scrive:

                                                                        i numeri dicono che la squadra NON è in crescita… inutile negare la realtà… le parole non contano….

                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                          CARO LUCA TU OGGI NON SEI ANDATO FUORI STRADA !! COMPLIMENTI

                                                                          1. Ruspa62 scrive:

                                                                            Condivido, Pecchia è da novembre che ha perso la bussola e continuando a rimescolare la squadra temo le cose non miglioreranno.

                                                                            1. RobyVR scrive:

                                                                              Ti e Vighini avì visto du partie diverse. Però mi ho visto quela tua.

                                                                              1. Mattia scrive:

                                                                                Ma fioravanti perche non ti fanno più andare o partecipare ad Ale Verona?

                                                                                1. basta scrive:

                                                                                  Franco Zuculini per me l’ha sostituito in quanto ammonito. In una partita fisica come questa forse non ha voluto rischiare un doppio giallo. Andare a Trapani senza Bessa, Romulo e Zuculini non sarebbe stato il massimo. Questo non significa che Pecchia mi convinca fino in fondo.

                                                                                Lascia un Commento

                                                                                *