06
mag 2017
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 76 Commenti
VISUALIZZAZIONI

8.514

SOFFERENZA E SPERANZA

Altro passo importante verso la promozione in serie A. Il Verona parte forte a Chiavari, segna due gol in 10 minuti, gioca con sicurezza e relativa tranquillità, fino al rigore per l’Entella che cambia un po’ tutto. L’Hellas cala dopo aver speso tantissimo nel primo tempo, la Virtus attacca con convinzione alla ricerca di un pareggio che servirebbe a poco per la sua classifica.

Sofferenza e speranza. La ripresa ci ha regalato un Verona impaurito, stanco, sofferente, ma vincente. Tre punti fondamentali per tenere a distanza il Frosinone che può comunque esultare per aver portato a 10 le lunghezze di vantaggio sul quarto posto occupato dal Perugia. A questo punto anche la promozione diretta del Frosinone non è legata ad altri risultati. Con due vittorie sarà serie A sicura sia per l’Hellas che per la squadra di Marino e addio playoff (per la disperazione di Sky).

Tornando al match in Liguria, il Verona ha mostrato nel primo tempo la sua faccia più bella. Doppio vantaggio in apertura, ottimo palleggio e grande spirito di sacrificio nel pressare e ripartire. Ero curioso di rivedere Zaccagni dal primo minuto, di valutare il ritorno di Pisano e la tenuta della coppia Ferrari-Caracciolo. Sono arrivate risposte molto positive. Buona anche l’intuizione di adattare Romulo a sinistra e non Pisano. Non è ancora fatta e sarebbe un grave errore credere di essere ormai sicuri di tagliare il traguardo. Ho l’impressione (diciamo il timore) che l’interesse per i playoff da parte di sky e di chi ruota attorno al business del calcio condizionerà i prossimi incontri. L’Hellas dovrà essere più forte di tutto e tutti. E attenzione a Benevento-Frosinone, partita chiave in tutti i sensi.

8.514 VISUALIZZAZIONI

76 risposte a “SOFFERENZA E SPERANZA”

Invia commento
  1. fenomeno scrive:

    Certo che è divertente leggere di Bruno Zuculini caposaldo della squadra di Pecchia, leggere i voti delle ultime partite di Ferrari e dello stesso Zuculini e poi contemporaneamente leggere dagli stessi illustri articolisti che “il mercato di Gennaio è mancato”…qualcosa non mi torna…

    • RH scrive:

      Il mercato di Gennaio è stato incompleto [manca un esterno] e non oculato in ottica (eventuale- tochemose certamente, ma quello era ed è l’obiettivo, vista anche la struttura dei costi sostenuti nella stagione-) promozione [poter formare strutture collaudate per trovarci già pronti, e non da rodare, quando sarà agosto. In quel caso, la figura da cercare era un portiere, e investire per i cartellini o le prospettive di riscatto e non in prestito secco], e ha portato dello scetticismo, poi rivelatosi infondato, nel momento in cui sono stati presi un Bolognese, di cui sembriamo esserne lo Spezia, e un giocatore il cui agente è proprio il nostro DS.
      A posteriori, due ottimi innesti, ma non un ottimo mercato; sembra contraddittorio, ma è così. Questo perché i giocatori sono buoni ma non abbiamo evitato un campionato di sofferenze nonostante fosse un campionato da stravincere, e che non ci lascia niente su cui programmare, specie se (tocandose) non dovessere essere raggiunto l’obiettivo. Poi, che l’aggettivo ‘mancato’ sia schifosamente populista siam tutti d’accordo, ma che il mercato sia bifronte secondo me è pure vero

      • maxrugo scrive:

        Che fosse un campionato da stravincere ve lo siete messi in testa chi come te dopo le prime partite vedeva tutto facile, ma vincere non e’ mai facile.
        Ma come si fa a dire che a gennaio occorreva investire su giocatori per la A, ma stemo schersando ma dove mai si e’ vista na roba del genere. IIl mercato di gennaio si chiama pur sempre ” di riparazione” cioe’ compri qualche giocatore se ti iserve tappare un buco per infortuni o altro ma non costriusci la squadra dell’anno successivo. Robe da mati.

        • RH scrive:

          In relazione al valore della rosa era un campionato da stravincere. Che poi, vincere non sia mai scontato, sono d’accordissimo. Ma se sei la squadra più forte (e chi altri ha Pazzini, Romulo e Bessa, che sarà anche retrocesso col como ma c’è anche mancato un niente che mancini lo tenesse all’inter che puntava alla Champions), l’obiettivo dev’essere vincere.
          Investire in giocatori per la A non significa comprare CR7, bastava solo il riscatto su Ferrari e Zuculini invece del prestito secco. Da che mondo è mondo(basta vardar dall’altra parte della diga, ahinoi) avere una squadra fatta prima del ritiro, o meglio ancora che è uno o più anni che gioca assieme, fa la differenza in termini di punti salvezza, specie le prime partite, e noi sappiamo bene la differenza tra dover rincorrere da ottobre(anno scorso) o partire con un buon margine di vantaggio(due anni fa). Stesso discorso dicasi per una nuova B. Sia noi (inaspettatamente, visto che è cambiato tutto dall’anno scorso, ma fino ad un certo punto visto che anche le altre hanno faticato ad ingranare, e che noi avevamo una condizione fisica straripante che non abbiamo più ritrovato) che il Cittadella siamo lì in virtù delle prime partite.

          • maxrugo scrive:

            Guarda che Ferrari e Zucukuini fin a 6 partie fa i rappresentava el mercato fallimentare de gennaio e comunque anche prendendoli, non avremmo certo avuto la squadra “gia’ pronta” per la A. Insomma no semo proprio d’accordo su niente, pero’ va ben stesso. :-)
            Forza Verona

          • Simone scrive:

            Eh, ma vedi, il fatto che noi siamo la squadra più forte è un parere tuo. Non il mio Non tanto per mancanza di qualità (anche se non è che abbiamo giocatori più forti di altre squadre in diversi ruoli, in particolare in difesa, in porta e negli esterni alti), ma per mancanza di giocatori con caratteristiche importanti nelle due fasi a centrocampo. Tu dici per esempio che Maiello non giocherebbe o non sarebbe considerato importante e fosse nel Verona. Cazzata totale a mio avviso. Da quando è arrivato a gennaio si è rivelato uno dei centrocampisti più importanti della B (http://www.ilmionapoli.it/index.php/ssc-napoli-2/16947-marino-frosinone-maiello-fondamentale-per-noi-ricopre-3-ruoli-ed-e-pronto-per-la-a) Col 433 da un certo punto in poi classico avrebbe giocato probabilmente al posto di Bessa, ed ora che a Bessa hai trovato un altro ruolo e sta rendendo (il giocatore ha 24 anni, e non ha mai fatto la differenza nemmeno in B, questa è la realtà fino a quest’anno, e un motivo ci sarà), giocherebbe al posto di Fossati. E come lui altri. A me sembra che qualcuno tenda ad innalzare a campioni assoluti i nostri mentre quelli degli altri valgono zero. Per forza che dopo si sempre rabié e che Pecchia è un inetto..

    1. superciukko scrive:

      mi pare di percepire un po’ troppo ottimismo su questa testata. Si fanno tabelle e si pensa già al fururo “non scritto” di Pecchia, quando invece davanti a noi c’è un ostacolo durissimo: quel Carpi che ci ha sempre fatto male, dove gioca quel giocatore tanto innamorato dell’Hellas che ci segna tutte le volte.
      Spero solo che la squadra sia “isolata e concentrata”. perchè sabato ci si gioca la stagione.
      Le tabelle sono davvero inutili perchè alla fine se non si vince probabilmente i giochi vengono rimandati.

      1. fenomeno scrive:

        Un bel articoletto in home sul disastro di San Scion (quello infallibile artefice delle nostre fortune, quello auzzaider, quello forte che governava lo spogliatoio) a Bari però non ci starebbe male…. :-)

        • pennabianca scrive:

          No meglio fare un articolo sul futuro di Pecchia che non è ancora scritto, così tanto per dare serenità all’ambiente e alla squadra…ma d’altronde questa è una notizia fondamentale e andava data come fa di solito un buon cronista :-)

        • GINO DAL BAR scrive:

          …dai su, Fenomeno…dovresti ringraziatlo invece…che col suo lavoro…a Bari, ci ha levato di torno di netto una potenziale concorrente per la promozione diretta :D :D :D

        • NIKE scrive:

          Sabato stiamo attenti alla squadra dell’anticalcio faccia da c…Castori che pratica un gioco tutto fatto di catenacci contropiedi e contrasti durissimi da vecchio scarpone. Anche per questo sarebbe una goduria metterli sotto

        1. mir/=\ko scrive:

          bene fenomeno: gli ingaggi sono alti così come le spese di gestione … ed alla fine al nostro amato presidente resta davvero poco!! OK, dispostissimo a credere pure a questa teoria!!
          domanda: cosa andiamo a fare in A??? una comparsata miserabile ed indegna??? ci presentiamo con Souprayen in difesa e Trojaniello in attacco??? il problema alla base di tutto è la debolezza economica dell'imprenditore alla guida del club!! il Verona con Setti sarà sempre costretto ad arrancare sperando nei paracaduti e nelle cessioni " tempo zero" di tutto il vendibile… (vedasi Jorginho!!). Setti è l'esatto contrario di ciò che ha sempre dichiarato "a chiacchiere" di perseguire: il consolidamento!! Setti è la totale assenza di progetti e di investimenti a medio termine!! quindi andremo in A per poi ripiombare in B già prima della fine della stagione ricalcando quanto sciaguratamente fatto la scorsa stagione!! e questa volta senza poter contare su paracaduti cospicui!! e questo Setti già lo metterà in preventivo. quindi a maggior ragione, visto il rischio di non poter nemmeno contare sulla vagonata di milioni ricevuti in questa stagione, investirà davvero poco nella rosa futura al fine di scongiurare passivi importanti… in pratica è un cane che si morde la coda: o sei a livello gestionale davvero bravo, oppure sei destinato prima o poi a saltare… questo è il destino di chi economicamente è totalmente inadeguato alla categoria!! e l'anno scorso abbiamo rischiato parecchio!!! Setti non è ne capace ne purtroppo forte economicamente… è un presidente da Lega Pro!!!!

          • Alkwor scrive:

            Mirco, Visto che prevedi futuro, mi dai un terno secco da giocare sulla ruota di Venezia?
            Prima che esca, non dopo.

          • fenomeno scrive:

            Sarà anche un presidente da Lega Pro ma con lui hai fatto una promozione in A, 3 campionati di A ed uno di B con, tocchiamo ferro, un’altra promozione in A…le mie e le tue sono opinioni, questi sono numeri inconfutabili….se fosse un presidente da Lega Pro saremmo in Lega Pro visti che negli ultimi 5 anni la società l’ha gestita lui….tu gestisci qualcosa nella vita?…che risultati hai ottenuto?

            E poi lo scorso anno è stato si una stagione sciagurata ma sulla carta la squadra era competitiva ed ad inizio stagione tutti scrivevano “si punta a qualcosa più della salvezza”…Toni, Pazzini, Romulo, Sala, Viviani, Halfredsson, Ionita, ecc ecc sulla carta era una squadra più che adeguata alla categoria ed alla dimensione del Verona e di Verona…poi per fortuna esiste anche il campo, il gioco, le partite altrimenti sarebbe tutto scontato e deciso a priori….sei retrocesso, amen…la storia e la dimensione del Verona è questa….se tu sei così bravo acquista il Verona e portaci in Champion’s League.

          1. fenomeno scrive:

            14.8 mil di ingaggi più tasse e contributi (un 40% in più?)…affitto dello stadio, affitto del centro di allenamento, spese per le trasferte, un centinaio di ragazzi e ragazzini nel settore giovanile, autobus, pulmini, autisti, magazzinieri, affitti degli immobili, allenatori, impiegati, responsabili vari, direttori sportivi, preparatori atletici, acquisti di Bessa, Luppi, Caracciolo…ops, vuoi vedere che a spanne in questa B fatta per speculare ed al risparmio da quel brigante di Carpi ci sono anche 24-25 milioni di spese….

            • RH scrive:

              La classifica pubblicata in home va presa con le pinze, non è chiaro infatti che dati siano (stipendi al lordo o al netto? Ante imposte? Solo giocatori o anche allenatori e staff?), non c’è scritta la fonte (i bilanci? Stima a occhio? Li hanno dati le società?) e perciò non si può nemmeno sapere se tutti hanno glparziali metri di giudizio e gli stessi parametri per iscrivere le voci di costo.
              Il dato del Verona mi pare un po’ troppo gonfio in relazione alle altre, ma è comunque indicativo a grandi linee di quanto costi mantenere una società competitiva a certi livelli, e che fallimento, anche a livello economico, sia rimanere in B: ipotizziamo che (s)vendi i tuoi pezzi, sia pregiati che non, devi poi a rifare una squadra a profilo più basso, pagare comunque i cartellini dei nuovi per iscrivere la squadra, e comunque in fase di calciomercato in uscita dare via anche il ql a chi ti prende per il collo perché sa che non ti puoi permettere di sostenere tutti i costi che avresti se non vendi. Se non sarà A, i 15mln di paracadutismo si sa dove andranno: in costi per mantenere la baracca.
              Ancora convinti che Setti sia un farabutto? Basemose le mane che ghe lu; forse incapace a scegliere certi collaboratori e forse poco intenditore di calcio, e metteteci pure una certa insofferenza, almeno per ciò che passa dai media, per la tifoseria, specie “da tribuna”, ma di certo tra lui e Pastorello c’è un abisso immenso. Probabilmente di tasca sua qualcosa guadagnerà, ma non sta speculando su niente, o perlomeno niente che non sia creata da lui [non ho dati a riguardo, ma a spanne penso che quando è arrivato, la struttura di costi e ricavi del Verona non fosse molto diversa da quella di un Cesena qualsiasi, a star larghi, e adesso si sarà anche guadagnato da un 'meritato' paracadute, ma si è anche speso uno sproposito rispetto a quanto dovesse smenarci il buon Presidente Martinelli].

              Non mi sento né ‘pro’ e né ‘contro’ Setti, ma mi dichiaro assolutamente ‘contro’ a tutti quei megalomani che si sentono in diritto di giudicare la persona del presidente, senza conoscere nulla se non dati parziali e il più delle volte sparati ad hoc per montare polemiche da chi si definisce ‘stampa amica’

            1. Luca scrive:

              CURVA SUD MARCHE

              SCIENZIATI ECONOMISTI LIBERI !

              1. bardamu scrive:

                Parliamo un attimo de balòn? Non ho grandi competenze in materia, come credo la maggior parte di quelli che disquisiscono sui vari blog, ma fino a poche domeniche fa leggevo commenti su Bessa che mi facevano trasecolare. L’ho sempre ritenuto fondamentale per questa squadra, uno che cerca sempre di portare la palla in avanti, uno dei pochi con personalità, che si prende la responsabilità di effettuare anche giocate più impegnative del solito passaggio all’indietro. Ora, poi, ha finalmente iniziato a tirare dalla distanza e inquadra quasi sempre la porta ( nel derby, se contiamo gol e palo credo l’abbia inquadrata 5 volte ). Per la B è un gioiello, e in A credo possa tranquillamente dire la sua.
                Un altro giocatore che finalmente è tornato ai livelli che gli competono è Romulo. Io penso che sia anche merito della posizione, da “fluidificante”, che gli consente di esprimere appieno le sue doti fisiche di corsa e potenza fisica. A destra o a sinistra per uno coi suoi mezzi tecnici credo sia del tutto indifferente. Ho guardato e riguardato il gol al volo che ha fatto nel derby e non so proprio quanti, anche in serie A, sarebbero in grado di esprimere un gesto tecnico del genere.
                Lui vorrebbe giocare a centrocampo, ma per fortuna non gli è concesso: lì gli spazi stretti non gli consentirebbero di sprigionare la sua strapotenza fisica.
                Devo invece fare mea culpa su Bruno Zuculini. Dopo le prime partite ero assai perplesso sul suo acquisto e sul suo utilizzo, mentre da parecchie partite ha dimostrato di essere importantissimo negli equilibri della squadra.
                Questo dovrebbe far capire a tanti “saoni” che forse chi si occupa di calcio per mestiere ghe ne sa qualcosetta più de noialtri.

                • NIKE scrive:

                  Infatti Romulo per la serie B va messo come terzino in quanto crea superiorità a centrocampo con le sue avanzate, mentre in serie A meglio utilizzarlo a centrocampo perchè è carente dal punto di vista difensivo

                • GINO DAL BAR scrive:

                  Su Brucolini: per come lo vedo io, e’ un buon gioatore per la serie B, grintoso e che corre tanto…ma ha anche dei piedi di legno ed e’ molto lento…in A non ce lo vedo proprio…e credo rimedierebbe cartellini rossi a gogo’…in tanti l’hanno giudicato male all’inizio…ma perche’ giocava male….ma ha sbagliato Pecchia a schierarlo subito appena arrivato, senza dargli il tempo di ambientarsi in un campionato, per lui, straniero e con una lingua nuova…dopo 3/4partite l’ha rimesso in panchina, per ritirarlo fuori dopo un mese…ha rischiato di bruciarlo…e’ uno dei tanti aspetti in cui Pecchia Pecca…

                  • Simone scrive:

                    E’ anche vero che se non lo avesse fatto giocare all’inizio non avrebbe capito e preso confidenza con la serie B. Il Bruno è un giocatore che ha voluto anche Pecchia perché lo aveva visto in un’amichevole estiva quando faceva il secondo di Benitez a Madrid. E’ un giocatore, concordo, che non so se in A ci starebbe, ma che per la prima volta sta facendo bene in Europa perché probabilmente ha sentito una certa fiducia sin dall’inizio.

                    • GINO DAL BAR scrive:

                      …punti di vista, per carita’….ma a logica, prima lo fai integrare, e poi, graduatamente, lo schieri (tipo la gestione di Iturbe…)…anche perche’, nelle prime partite dove lo aveva schierato, avevamo un giocatore a mezzo servizio (che sommato al Romulo del periodo, l’era come zugar in 10 contro 11…), el butel l’era un po’ in confusion, ricordo un retropassaggio/assist per l’attaccante in una partita in casa… da metterse le mane nella pelata…
                      …comunque, quando aveo visto Cassetti esordire per la prima volta zugar in B, aveo dito “se questo l’e’ arriva’ a zugar in B, mi meritavo la nazionale…”…dopo quando ho visto Cassetti esordire in nazionale…ho capio che non son mia particolarmente lungimirante in ste previsioni… :D :D

                      • Simone scrive:

                        RH, le speranze de risalir El ghe i ha anca El Frosinone…

                      • RH scrive:

                        Posto che il Bologna non riscatterà mai Viviani per 5mln, il problema Zuculini, anche dovesse essere A, non si pone. Al massimo può far la riserva. Va detto che Fossati non sta incidendo in maniera appariscente, ma il centrocampo con lui gira meglio e soprattutto toglie compiti di impostazione a piedi non eccelsi come quelli di Caracciolo, Bianchetti e Zuculini jr.
                        Detto questo, non so come facciate ad avere speranze di promozione: questo Verona ha Bessa e Pisano purtroppo, avrei preferito Maiello e Fiamozzi

                      • Simone scrive:

                        Beh, la prima partita la fece col Latina da subentrato e poi la seconda da titolare con la Salernitana facendo bene. Fece male quella dopo col Benevento e poi da lì saltò un paio di partite, anche perché se non erro c’era suo fratello disponibile. Poi quando tornò fece progressivamente sempre meglio. Tutto sommato di partite veramente negative ne ha fatta solo una. Più che altro all’inizio non dava l’idea di essere un giocatore in grado di dare più di tot, ma proprio per limiti suoi. Infatti, ripeto, concordo sul fatto che in B ce lo vedo ma in A faccio fatica ad immaginarmelo. Ma la sua gestione nel complesso non mi è dispiaciuta. Poi bisogna pensare che per il Verona della seconda parte della stagione, un giocatore con le sue caratteristiche è fondamentale. E con quelle caratteristiche, o c’è lui o suo fratello, finché era a disposizione. Per le ultime due partite, invece, se fossi in Pecchia farei un pensierino su Pisano. Non che il giocatore mi abbia entusiasmato quest’anno, e nemmeno lo scorso a dire la verità, ma è l’unico in grado di fare la differenza nei calci piazzati a favore. E potrebbe essere un fattore importante ora.

                • Simone scrive:

                  Pareri personali. Su Romulo: non sono piaciuti, e non solo a me credo, gli atteggiamenti che ha tenuto da un certo punto in poi, e per non poco tempo. Ma va anche detto che, come attenuante alla discontinuità di prestazioni, ci può stare il fatto che da due anni non giocava. E a ben pensarci non è un’attenuante da poco. Detto questo, la sua qualità per la B è un lusso e ogni volta che l’ha mostrata con la giusta condizione e mentalità si è vista, al di là del ruolo e la posizione in campo (secondo me lui può e deve fare la differenza in B sia se parte da dietro – anche se qui logicamente a livello prettamente difensivo mostrerà sempre dei limiti – che da centrocampo che laterale avanzato nel 4231 – ruolo che lui non vuol fare, e gliene faccio una colpa). Su Bruno Zuculini: non è questione di fare mea culpa. Il curriculum europeo di questo giocatore parlava chiaro: mai protagonista non solo a Manchester e a Valencia, ma nemmeno al Cordoba, al Middlesbrough, nell’AEK Atene e nel Rayo Vallecano. E pure l’inizio qui a Verona non lasciava presagire nulla di particolarmente buono. Poi col tempo e la fiducia ha avuto il merito di prendersi con pieno merito un ruolo di protagonista, in una squadra che ha cambiato modo di giocare e in questo cambiamento un giocatore con le sue caratteristiche è perfetto. Peccato che suo fratello non sia riuscito a finire la stagione, perché loro due insieme a Bessa davanti a fare gioco avrebbero sicuramente formato il centrocampo titolare di questo Verona. Fossati: giocatore anche secondo me molto importante nella prima metà abbondante del campionato, dopo l’infortunio si è perso e non si è più ripreso totalmente. A mio avviso, temo, anche per limiti di personalità (vedi intervista). Evidentemente non è stato un caso (e non lo è mai) che il Cagliari abbia preferito altri a lui per la serie A. Ora è giustamente tornato titolare, ma solo perché il Franco ha finito la stagione anzitempo. Ma mi sembra il giusto compromesso. Il Bruno a tappare e lui affiancato a dare una mano a livello di interdizione (in cui però non mi sembra eccellere) ma soprattutto a livello di gioco, facendo una specie di regista laterale.
                  Su Bessa: questo è un giocatore fondamentale per questa squadra, e lo è diventato ancora di più in questa ultima parte del campionato. Lui aveva fatto molto bene da interno di centrocampo, finché le squadre avversarie non ci hanno cominciato a pressare in maniera importante lì. E da quel momento ha cominciato a soffrire (come Romulo), e col tempo Pecchia, non a caso, gli ha cambiato diversi ruoli, non mettendolo però più a centrocampo nel ruolo di prima: laterale alto, regista (provato una volta a Latina e giustamente subito bocciato), e ora davanti ai due centrocampisti libero da ruoli difensivi particolari e col compito di fare gioco dal centrocampo in su, protetto dietro. La soluzione del tiro da fuori è abbastanza logica, sicuramente sono indicazioni tattiche: con le difese avversarie chiuse lui e Siligardi, che hanno questo fondamentale, devono provare con più continuità la soluzione dalla distanza. E sembra funzionare. Bessa a mio avviso è un giocatore che deve crescere ancora, e lo può e deve fare, per arrivare a certi livelli. E questo è di fatto il primo anno importante per lui. I motivi per cui abbia perso tutto questo tempo (ora ha 24 anni) per imbroccare una stagione da protagonista vero in una squadra importante per la B è probabilmente in primis una sua colpa. In serie A ci arriverà e ci giocherà, con noi o con un’altra squadra, ma sono molto curioso di vedere come. Riuscirà ad incidere davvero in questo ruolo nella massima serie? Io mi auguro non faccia la fine di un altro suo connazionale, Martinho. Giocatore che secondo me aveva le qualità per fare bene anche in A, ma non ci è riuscito. Credo sia per motivi fisici (giocatore troppo fragile a livello muscolare) che di attitudine negli allenamenti.

                • fenomeno scrive:

                  Ah senza dubbio, Zuculini e Ferrari si stanno rivelando pedine molto importanti in questo ritorno…alla faccia del mercato inesistente e dei portentosi Eramo, Viola, Krajic ecc acquistati dalle altre squadre…a mio avviso però il giocatore chiave in questo Verona è Fossati, quando gira lui gira tutta la squadra…e pur apprezzando Zuculini non mi piace per nulla l’accoppiata Zuculini-Fossati in quanto si pestano i piedi e chi dei due gioca fuori ruolo fatica…e dei due preferisco Fossati…

                  • 7748 scrive:

                    Quoto Fenomeno. Il Verona che ha fatto bene fino a inizio novembre, e che ha ripreso a fare bene adesso, è il Verona di Fossati e Bessa in cui la palla a centrocampo gira come un flipper. Invece il Verona di Bruculini è il Verona solido e compassato che però pareggia con Pisa, Ascoli e Pro Vercelli. Dopodiché magari Fossati è meglio per vincere i campionati in B e forse Bruculini è più adatto per una salvezza in A.

                  • bardamu scrive:

                    mi permetto di dissentire. A mio modestissimo avviso Fossati era importantissimo, il metronomo della squadra, nel Verona fase 1, prima della crisi. Poi per vari motivi è tutto cambiato, e nel ruolo di gregario di Bessa per me è meglio Bruno Z., più grintoso e “fisico”.
                    Punti di vista.

                    • avanti i blu scrive:

                      Su Romulo concordo, se riuscisse a farselo piacere imparando la fase difensiva sarebbe un terzino con i fiocchi, l’ha fatto Zambrotta perché lui no? Purtroppo ha sprecato un anno, questo….. In B sarebbe stato piú facile imparare visti gli avversari, molti sono gli interni di centrocampo buoni pochi i terzini; peccato non abbia capito che questa era la via piú facile per tornare sui taccuini di squadre importanti (e perché no in nazionale). Su Bessa : era lampante la qualitá di questo giocatore, guarda caso il suo momento di flessione ha significato flessione per il Verona. Bruno Zuculini: forse unico tra noi ad averlo visto giocare avevo detto che era buono (per me sarebbe splendido ritagliarli un ruolo alla Galia), spero si riesca a trattenerlo, non sono d’accordo con Fenomeno , nel senso che Fossati mi piace (per me nell’ottima prima parte di campionato é srato uno dei 3 o 4 pilastri), ma Zuculini jr é altra cosa veramente. giocatori su cui mi sono sbagliato completamente: FARES, pensavo fosse il suo anno invece ha deluso, ed in parte GANZ su cui però penso pesino molto i problemi fisici

                      • GINO DAL BAR scrive:

                        …immagino…in bocca al lupo, sperem che se risolva tutto in modo meno grave de quel che se prevede…

                      • avanti i blu scrive:

                        Tutto vero Gino…. Anzi quel che riva da voi é molto meno de quel che succede in realtá.. No lé mia facile serar baraca e buratini dopo quasi vintani che sto qua….

                      • GINO DAL BAR scrive:

                        Ciao Avanti…com’ela dalle to parti? Da quel che se leze qua, tira una gran brutta aria…pensito mia de rientrar in patria?

                1. maxrugo scrive:

                  Domanda tecnica.
                  In caso di squalifica della curva sud.
                  Io sono abbonato in sud e quindi ho la tessera del tifoso.
                  Pero’, se io acquisto un biglietto di tribuna est senza dare il numero di tessera del tifoso ma solo il nome e documento, all’atto dell’entrata allo stadio non potranno mai sapere che io ho l’abbonamento in sud in quanto questo e’ collegato alla tessera e non al nominativo, quindi ergo si puo’ entrare tutti allo stadio?

                  • GINO DAL BAR scrive:

                    …se la funsionasse cosita…ghe sarea i “daspati” presenti a ogni partia :D
                    …credo che te identifica il nome…ovviamente, nisuni te vieta de provar a dirghe al butel dei bilietti che el nome che ghe vien fora sul con piuter, te sia mia ti che non te si mai anda’ al stadio, ma un to ononimo coetaneo…ma son mia convinto che la funsiona qua al nord :D :D

                  • bardamu scrive:

                    scusa, ma secondo ti no i gà mia nel sistema informatico el to nome come abbonato de la curva sud? Credo che la società avrebbe tutto l’interesse a far entrare tutti gli abbonati della sud in altri settori ma che vi sia qualche controllo e che rischi grosso se lo fa.

                  1. mir/=\ko scrive:

                    insisto: con cessioni milionarie (Sala, Allfredsson, Ionita, Gollini, Wszoleck) e 25 milioni di € di "aiuti umanitari" il presidente doveva "ASFALTARE" il modesto campionato in corso!!!!! ha avuto ben 2 sessioni di mercato per farlo, in estate e pure in gennaio, dimostrando palesemente di meritare più la lega pro della serie A!!! arbitri, congetture di palazzo, Frosinone favorito???? può darsi… forse però c'è da chiedersi perché lo sia il Frosinone e non l'hellas!

                    • alkwor scrive:

                      Come mai se siamo ad un passo dalla serie A ci meritiamo palesemente la lega pro?
                      *congiure, non congetture

                    • GINO DAL BAR scrive:

                      mir/=\ko
                      27 aprile 2017 alle 08:37
                      …facciamo pena in queste situazioni. oltre tutto è un derby e il nostro hellas giocherà in casa dove non brilla per nulla. altro pareggio!!!! scordiamoci la vittoria!!!!!

                      …. rosica…ceolotto…

                    • Bruno scrive:

                      lascia questo corpo ! lascia questo corpo !
                      Solo l’esorcista ti può aiutare.

                    • paolo scrive:

                      Non una parola sulla vittoria del derby, non una parola sul secondo posto con un piede e mezzo in Serie A , ma avanti con la solita ossessione! Sei un disco rotto. Fatti vedere da una bravo , hai bisogno di tanto aiuto e di tanto affetto. CURATE !

                    1. fenomeno scrive:

                      Ma perché dovrebbe esserci un complotto per favorire il Frosinone?….è così potente il Frosinone?….boh, questo mi torna poco nel complotto…complotto per tenere il Verona in B…per quale motivo?…il palazzo mi dite che è “comandato” da Lotito e Lotito mi dite sia amico di Setti…quindi perché?…magari il Verona sta un po’ sulle palle a certi arbitri di matrice non nordica ok ma per il resto?…boh…Sky è potente e disperata senza playoff?…allora potevano fermare il Frosinone visto che gli ultimi episodi sono tutti a loro favore…boh…

                      1. Hellas Gig scrive:

                        @Marco

                        Hai scritto:
                        “poteri forti …..volete i play off?
                        allora favorite il maleventus no il frocinone”

                        Non sono un complottista, ma provo a ragionare da complottista.

                        Io, palazzo, continuo a favorire il frosinone.

                        La prossima partita blocco il Verona in casa, faccio vincere il frosinone a benevento e pure il perugia a latina.

                        frosinone 74, Verona 72, perugia 64 e play-off salvi….col Verona ai play-off ed il frosinone in A.

                        Ovvio, l’ultima partita la gestisco con arbitri ad hoc.

                        In fondo, in fondo mi è sufficiente regalare l’ennesimo rigore al frosinone a farlo vincere.

                        Spero di no, ma la teoria starebbe in piedi e, tutto sommato, è meglio tenere alte le antenne.

                        @alkwor
                        Non sono d’accordo.
                        Aver portato alla luce determinate “anomalie” in via preventiva, induce sicuramente l’eventuale “furbacchione” a fare un po’ meno il furbacchione.

                        • Alkwor scrive:

                          I complottatori sono un po’ rinco, però, visto che sta accadendo l’esatto opposto e per di più si fanno Sgamare facilmente.
                          Ormai non hanno molti margini di manovra e devono combinare 4 o 5 partite con incastri. O issa oo issa.
                          Poi arriva Bessa che segna dopo 3 minuti e addio complotto.
                          Se il Verona vince con il Carpi (possibile) ed il Frosinone non vince a Benevento (possibile) siamo già in serie A.
                          Inoltre, abbiamo 11 punti dalla quarta, che ha una partita più facile di noi e una simile.
                          Solo che noi siamo più forti del Perugia.
                          Quindi le nostre possibilità sono piuttosto buone, e qui mi tocco con veemenza.
                          Il rigore contro Ascoli o i punti buttati contro il Pisa, questi sono stati gli errori di questa stagione e sono solo colpa nostra.

                          • luca scrive:

                            Direi che anche le sconfitte contro Latina e Avellino c’hanno complicato la vita sulla via della serie A.

                          • Simone scrive:

                            Sì, ma tutte le squadre che lottano o dovrebbero lottare per la promozione hanno perso punti che sulla carta non dovevano perdere. Considerando questo, certe decisioni non si può dire non abbiano avuto una certa incidenza. Se al Frosinone non fosse stata data una mano dietro l’altra (cioè, non sviste sporadiche), si può dire che probabilmente saremmo già con un piede in serie A..?

                            • Alkwor scrive:

                              @ Simone: solo per amor di discussione, perché noi andremo in A punto e basta.
                              tu stai decidendo arbitrariamente che i punti persi dal Verona sono normali e ci possono stare e che gli episodi del Frosinone sono aiuti.
                              Per me sono rispettivamente errori imperdonabili ed episodi che ci stanno in un campionato.
                              Ieri seguivo telenuovo e parlavano di rigore scandaloso negato al trapani: rivisto in TV non era neanche lontanamente rigore.
                              Dovrebbe essere indicativo dellattendibilita di questi discorsi il fatto che prima il Verona perdeva per colpa di setti e adesso non è già in serie A per colpa del palazzo (non mi riferisco a te, ma al clima dei blog)

                              • Simone scrive:

                                No. Io dico che il Frosinone, come bari e Carpi, hanno perso punti più di noi. E il Frosinone a livello arbitrale è stato aiutato e noi decisamente no. Al di là dell’ultima giornata.

                            • Andrea scrive:

                              Concordo. il problema NON è la svista arbitrale, che ci sta, e una volta ti favorisce l’altra ti danneggia, il problema è che il Frosinone sta avendo da tempo sviste arbitrali tutte a favore.

                              Almeno nelle ultime 10-11 partite è stato così.

                        1. JJ scrive:

                          Va a finir che rivemo primi…. Ihihihi—

                          1. superciukko scrive:

                            bon…. adesso vediamo chi ha il calendario più difficile… basta una partita senza aiutini e la vita si complica..

                            1. Jumpy scrive:

                              Il destino è nelle nostre mani, frase fatta, trita e ritrita ma è così.

                              Però bisogna stare molto attenti e le antenne tenerle ben dritte. Vedremo le prossime designazioni di arbitri, guardalinee, ecc. non solo della nostra partita. Temo che la squalifica al campo non la tolgano, fa troppo gola a chi sappiamo. Oppure la tolgono per far credere chissà cosa e poi ti mandano l’Abbattista di turno a far danni…

                              Detto questo uno sguardo alla classifica: per noi è inutile far calcoli, a meno di suicidi di qualcun’altro. Bisogna vincerle tutte e due. Il Carpi farà l’impossibile per tirarci giù. Tra l’altro ieri sera in un paio di trasmissioni nazionali i giornalai hanno chiaramente detto che bisogna fare il tifo per il Carpi per prolungare la stagione. Danno già scontata la vittoria dei pecorai a Benevento che in effetti tra infortuni e squalifiche è in disarmo.

                              Il Cesena è praticamente salvo ma ad oggi gli manca un punto per la matematica. Difficile lo faccia a Trapani in piena lotta per salvarsi. Speriamo che dopo i risultati del prossimo turno questo punto possa anche non servirgli e si possa andare in Romagna a fare una semplice gita.

                              • bardamu scrive:

                                sulle gite non conterei troppo. Ieri nel secondo tempo l’entella era indiavolato. Vedi entrata assassina su Pazzini nel recupero. Eppure a questo campionato non aveva nulla da chiedere.

                                • Jumpy scrive:

                                  Loro no…ma far fuori il Pazzo in questo momento poteva essere un bel colpo per qualcun’altro. Sono complottista? Ebbene sì ! In Italia bisogna pensarle tutte. Senò mi spiegate che senso ha fare un fallo del genere a centrocampo con palla che sfila verso il fallo laterale?

                                • pennabianca scrive:

                                  E poi io di cesena ho dei ricordi pessimi.

                              1. marco scrive:

                                poteri forti …..volete i play off?
                                allora favorite il maleventus no il frocinone

                                • bardamu scrive:

                                  e invece due espulsioni, una dopo 4 minuti, che sarebbe eufemistico definire scandalose… Più che favorire i playoff sembra che si voglia favorire il frocinone, ma a che scopo?

                                1. Terenzio scrive:

                                  Brao insisti faghe vedar

                                  1. AK 47 scrive:

                                    VAFFANCULO LEGA,AIA E SKY. contro tutto e tutti noi andremo LA. Virtute siderum tenus. (con coraggio sino alle stelle)
                                    AK 47

                                    1. superciukko scrive:

                                      Non capisco perché continuare a guardare i 10 punti che ha il Frosinone sul Perugia. Quelli sono importanti per il Frosinone (ma in quel caso noi saremmo secondi, per cui in A diretti). I punti significativi sono i nostri e sono 11

                                      • avanti i blu scrive:

                                        Infatti a mi che i plei of li faccia o non li faccia il frosinone non interessa un tubo anzi…. Spero li faccia e li perda perché non merita la A una squadra che gioca da schifo, a cui, da almeno mezzo girone , si regala di tutto e di piú …. Piú che a scai guarderei al nome del proprietario di questa squadra.

                                      1. superciukko scrive:

                                        si infatti.. come se la gente corresse a fare abbonamenti per quello

                                        1. Fenomeno scrive:

                                          Ma cosa volete che cambino nel ricchissimo palinsesto sky 5 o 6partite in più o in meno di playoff di un campionato di serie B?…dai su diamo seri

                                          1. alkwor scrive:

                                            Certo che il Palazzo è abitato da pasticcioni, perchè pur volendo i playoff, il Verona in B, il frosinone in chempions e ovo galina e ql caldo, non stanno ottenendo niente di tutto ciò.

                                            Ma l’omo chelo nà su la luna?
                                            Dai butei, basta con ‘ste pippe e avanti i blu!

                                            • alkwor scrive:

                                              …e leggo adesso di giornalisti che si intestano il merito di aver sventato il complotto…dio mio che livelli.
                                              Ringrazieremo loro e non Bessa, Pazzini etc… se sarà serie A :D

                                            1. Luca scrive:

                                              CURVA SUD MARCHE

                                              e come lunedì, altro giro di IMODIUM per alcuni anche stasera !

                                              1. Andrea scrive:

                                                Al Frosinone gol in fuorigioco e solito rigore.

                                                1. Luca scrive:

                                                  CURVA SUD MARCHE

                                                  AVANTI BLU !

                                                  1. Sylver scrive:

                                                    Legittimo preoccuparsi della questione Sky, ma non mi sembra che le cose strane che si stanno vedendo in questo campionato siano dovute alla necessità di Sky di far disputare i play-off: non si spiegherebbero gli aiutini dati al Frosinone, visto che è vicino a noi in classifica.

                                                  Lascia un Commento

                                                  *