04
feb 2018
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 90 Commenti
VISUALIZZAZIONI

11.940

VERONA SPUNTATO E AFFONDATO

Poteva essere l’occasione giusta per restare in scia del treno salvezza. Il Verona ha affrontato una Roma smarrita, forse svogliata, sicuramente non al top. Una Roma rimasta in dieci per quasi tutto il secondo tempo in evidente stato di agitazione. Eppure l’Hellas non è riuscito mai ad impegnare seriamente il portiere giallorosso, mostrando una pochezza offensiva imbarazzante.

Senza attaccanti veri non si va da nessuna parte. La Roma non ha rubato niente, sia chiaro, ma deve ringraziare Setti e Fusco se di fronte ha trovato un manipolo di volenterosi ragazzi senza nemmeno una punta degna di questo nome. La società ha deciso di liberarsi di Pazzini, sostituendolo con il nulla assoluto. Petkovic non ha le qualità per ricoprire il ruolo di centravanti. Come lui tutti i suoi compagni.

Pecchia ha dato l’ok a questo triste “mercato di riparazione”, convinto (?) di poter fare punti giocando con “falsi nove” come Kean, Matos, Petkovic, Aarons e compagnia. E’ inoltre convinto (?) di poter lasciare in tribuna gente come Verde e Fossati, puntando su Calvano, Lee e Soupayen come primi cambi. Strana anche la decisione di rinunciare a Heurtaux, tenendo solo Boldor come centrale difensivo di ruolo in panchina.

Classifica alla mano il Verona deve recuperare 5 punti. Distacco teoricamente colmabile, ma servirebbe il classico miracolo. E io ai miracoli non ci credo. Voi?

11.940 VISUALIZZAZIONI

90 risposte a “VERONA SPUNTATO E AFFONDATO”

Invia commento
  1. viniciocaposhellas scrive:

    Pecchia fuori dalle balle.

    Sembra che ci sia qualche squadra in caduta libera…

    se cambiamo l’allenatore , forse, possiamo approfittarne.

    1. Alkwor scrive:

      Ed il Crotone fa punti anche oggi e se ne va…
      Purtroppo per noi non hanno applicato il modello Verona

      1. pennabianca scrive:

        Saria curioso da saver le motivazioni che hanno addotto quelli dell’osservatorio, par vietar la trasferta a Sampdoria.
        Siamo stati cattivi con i romani e quindi a letto senza cena?…

        1. RH scrive:

          OTTOVOLANTE EMOTIVO
          “Fusco non resterà a Verona…”
          Ho tirato fuori lo spumante dal frigo

          “…come direttore sportivo…”
          candalostia, vuto veder che…

          “..ma resterà…”
          …el resta con ruoli più ampi ancora! db!

          “…una persona che, come pochissime altre, ha fatto il bene di questa società..”
          e so ancora altri porchi, penso che me son zugà anni e anni de dutrina da bociassa, tutti en de un pomeriggio (per la verità da almanco un par de anni..)

          “…e resterà una delle persone con cui posso dire di avere un rapporto vero in questo mondo fatto di “furbetti” che ho anche conosciuto da vicino.”
          Ah ma allora dillo subito che te ne toleve per el ql.. che quel raton l’è uno dei più furbetti mai passà dal de qua ghe metto la man sul fogo. o el te l’ha scritto lu sto toco o el te l’ha dettà, dìnelo ciaro!

          In sunto, penso che si possa evincere che perlomeno fusco(e con lui el so moroso da formia) se ne andrà il prima possibile. Le bollicine iè en fresca

          1. Alkwor scrive:

            Perché Setti ha voluto una squadra di calcio? E proprio il Verona?
            Scrive che non lo fa per soldi, non per apparire, non per il risultato sportivo.
            Solo per ambizione personale? Tipo hobby pericolosi?
            Comunque se i tuoi “clienti” sono arrivati ad odiarti, non è he il tuo ego se ne possa compiacere,quindi in qualche modo hai fallito.

            1. cesare Settore Superiore scrive:

              Buondi titolare (presunto) del glorioso Hellas Verona. Presidente ti? Noooooo, e’ un titolo che non te riconossarea neanche te fossi l’ultima persona rimasta sulla faccia della terra.
              Scrivo in dialetto Veronese, idioma che adoro e che parlo da quando son nato ben 57 anni fa’. Tanto son sicuro che ti te lo capissi perfettamente. Se cosi’ non fosse che casso ghe steto a far a Verona? Ma lassemo perdar ste inezie.
              Mi son Cesare e son uno dei fondatori del gruppetto de tifosi ciamado Settore Superiore.
              La me tessera / abbonamento e’ la numero 0510000042807. Tanto par essar ciari, era!
              No tranquillo, non le’ mia la stessa tdt che gavea nel 2015. Quella la me’ stada automaticamente invalidada per colpa del daspo cortesemente fattome ciapar da quel gran fiol de na passeggiatrice che l’era el to collaborador generale de allora. Si, si, son proprio mi, anzi son ancora mi. Quel che ogni 15 giorni el ve mandava lettere de protesta a ripetission, a quei tempi. All’ufficio stampa HV. Te te ricordi era? Scometo de si!
              Ho capido col tempo che non le serviva a un casso le me lettere. Infatti le robe ie’ andade sempre in peggio anziche’ migliorar. E come se no bastasse, g’ho rimesso 2 anni de abbonamento (oltre al me porto d’armi revocado in forma definitiva) par colpa del daspo, diretta conseguensa de chele famose lettere alle quali nessuno (e lo riscrivo, NESSUNO) de la societa’ s’ha mai degnado de rispondere na volta che fosse una
              Mi oggi non ghe penso proprio de farte la predica. Mi me son rotto i coioni de scrivarte lettere de protesta inutili. Mi non me interessa un stracasso de quel che te credi de propinarme con la to chilometrica lettera aperta, tra l’altro piena de stronsade.
              Mi me’ rimasta solo na domanda da farte, da tanto tempo a sta parte la me sta sul stomego. E adesso che finalmente so come raggiungerte (via e-mail) te la fo all’istante.
              Dime presunto proprietario, ma quando elo che te ve’ fora dai coioni par sempre, ti e tutto quel branco de boriosi teroni che te te si scelto come colaboradori?
              Stavolta la risposta non la sollecito mia, LA PRETENDO, anca a costo de dover star rischiar de restar fora altri 5 anni dal me Bentegodi.
              E scusa se non te saludo. Non per maleducazione, ma perche’non li saludo mai gli sconosciuti. E neanche i disonesti.
              Cesare Settore Superiore

              Lettera inviata a presidenteonline@hellasverona.it il venerdì 9 febbraio 2018 alle ore 15,45. A proposito, è impossibile da postarsi sul blog di vighini ne sotto l’articolo della home page. Come mai?

              1. viniciocaposhellas scrive:

                Oooops , fatalità…..

                …scusate abbiamo sbagliato i conti …. ci sono 20 milioni in più

                possiamo restare amici????

                Fusco??? no problem, grazie per avermi tanto amato, ti ho fatto fare qualche figura di beeeeep… ma dai, ti prenderenno tutti quelli che hanno problemi finanziari….comunque vada per te è un successo!

                1. fenomeno scrive:

                  Facciamo qualche ipotesi:

                  Anno 2018 28 28 28 28

                  Anno 2019 25 43 25 43

                  Anno 2020 3 25 43 43

                  56 96 96 114

                  Fermiamoci ai prossimi tre anni:

                  Ipotesi 1: retrocediamo e nel prossimo cmapionato restiamo in B, TOTALE DIRITTI TV 56 milioni

                  Ipotesi 2: ci salviamo e retrocediao il prossimo campionato, TOTALE DIRITTI TV 96 milioni

                  Ipotesi 3: retrocediao e poi risaliamo il prossimo campionato, TOTALE DIRITTI TV 96 milioni

                  Ipotesi 4: ci salviamo e ci salviamo anche il prossimo campionato, TOTALE DIRITTI TV 114 milioni

                  Lasciamo perdere Setti e questa “gentaglia”, questa potrebbe essere una ipotetica situazione anche per un Chievo, un Cagliari, un Sassuolo….io sinceramente tutta sta convenienza nel retrocedere non la vedo proprio…

                  • GINO DAL BAR scrive:

                    …adesso che le cifre sono cambiate, e siamo passati dai 27 milioni di quest’anno (così scrivono su Hellas 1903), ai 43 dell’anno prossimo, cambia tutto, adesso conviene si restare in serie A…
                    …peccato queste cifre non siano uscite a fine gennaio, magari dopo la partita contro il Crotone, un vero peccato…forse Setti ci avrebbe ripensato…

                  • bruce scrive:

                    Detto con simpatia non capisco dove vuoi arrivare con tutte queste cifre, mi gira la testa solo a guardarle ;) se come dici tu conviene restare in Serie A sarai d’accordo che non è stato fatto molto per restarci, o no?

                    • hellas76 scrive:

                      Perché i soldi di averli adesso…non tra un anno e forse, perché se non ti salvi hai solo debiti, ed io ho paura che il nostro setti abbia zero liquidità per far di più. …

                      • bruce scrive:

                        Vista la NON campagna acquisti estiva e la campagna cessioni invernale sembrerebbe chiaro che si intende retrocedere, se poi mi dici che mancano i soldi ti dico che non è vero, tra diritti tv e cessioni il mecenate da Carpi ha raccimolato un bel gruzzolo che però gli serve per altre cose…

                        • fenomeno scrive:

                          Sembrerebbe si però non trovo una logica dietro questo volere….quando si fanno i conti in tasca a qualcuno analizzando i bilanci però bisognerebbe anche capire quali e quanti sono i cost realii…lo scorso anno ad esempio tutti a dire si fosse fatta una serie B al risparmio senza acquisti nonostante il paracadute e da bilancio poi si scopre che lo scorso anno si sono pagati 22 milioni di euro come costo del lavoro,una cifra stratosferica per una serie B…questi costi però non vengono mai enfatizzati, altre cose si…sulla NON campagna acquisti estiva poi bisognerebbe dirlo in estate non dopo col senno di poi…io ricordo che quest’estate dopo un’inizio mercato al rallentatore ci furono due tre giorni dove arrivarono Cassano, Cerci, Herteaux, Verde, Felicioli, le riconferme di Ferrari e Zuculini oltre a quelle di Pazzini, Romulo e Bessa…in quei giorni i commenti non erano certo negativi, c’era chi scriveva “sta nascendo il Verona più tecnico di sempre”, c’era chi dispensava elogi dando del fuoriclasse a Fusco (questi messaggi ci sono ancora, basta cercarli)…allora nessuno parlava di NON campagna acquisti estiva…poi c’è il campo, il “caso” Cassano, Herteaux che non ne imbrocca una, Cerci sempre rotto, Pecchia che taglia fuori Pazzini, ecc ecc…quando arrivarono il 38enne Toni, il panchinaro Romulo e la scommessa Iturbe in prestito con diritto di riscatto fu un mercato che sulla carta non era molto dissimile a questo….il campo diede altri responsi ed allora tutti eroi, oggi il campo ha dato altri responsi ed allora, giustamente, tutti coglioni e ladri ma questa “gentaglia” ovvero questo Setti ero lo stesso di allora

                    • Fenomeno scrive:

                      Ciao…non voglio arrivare da nessuna parte, semplicemente non riesco a trovare una logica per la quale sia conveniente retrocedere…ovvio che sono d’accordo, si poteva fare molto di più anche senza spendere…io non credo che setti voglia retrocedere, non ci trovo una logica…poi magari capirò….negli anni si è sempre comportato nella stessa maniera…delega a qualcuno la gestione sportiva e da li non si schioda…poteva esonerare mandorlini nell’anno della promozione e non l’ha fatto, c’ha messo una vita ad esonerarlo nell’anno della retrocessione, non ha esonerato pecchia lo scorso anno quando stava mandando tutto a puttane, non lo ha esonerato quest’anno…e se

                      • Fenomeno scrive:

                        E se quest’anno possiamo anche pensare che sia conveniente retrocedere lo scorso anno non era certamente conveniente non salire in A

                        • viniciocaposhellas scrive:

                          Son convinto che domenica i corre come dei leori e che presto catapecchia verrà rimpiazzato da un tecnico serio.

                          Conviene , conviene, conviene $$$$$$$$$$

                  1. mir/=\ko scrive:

                    e se ci fosse già un acquirente a cui cedere il club ad un prezzo "contenuto" e quindi in serie B??? un acquirente che pretende un bilancio limpidissimo ed in perfetto equilibrio e che non intende accollarsi certi contratti pregressi??? questo spiegherebbe la fretta di far tornare i conti e il tentativo di svendere quei giocatori evidentemente fuori da qualsiasi progetto futuro!! in tutto ciò non capisco tuttavia la vendita di Torregrossa che sembra stia crescendo decisamente in B… dovendo disputare quel campionato, l'ormai ex punta gialloblu avrebbe fatto molto comodo!!!

                    • hellas76 scrive:

                      Se ci fosse un acquirente si saprebbe secondo me…ci vuole tempo per controllare libri contabili e qualcosa trapelerebbe…poi i della valle hanno dato mandato di vendere idem Zamparini e preziosi…però non si vedono stracci di compratori. ..gli unici a comprare negli ultimi 10 anni tolto Giulini sono stranieri…non la vedo rosa …

                    • Bigoloto scrive:

                      Magari

                    • stefano 50/60 scrive:

                      è spiegabile a mio avviso con un compratore che ha dettato le sue condizioni e la merda che c’ è adesso le ha accettate previo spolpamento massimo del spolpabile….ps, ciò farà trovare all’ acquirente il paracadute…

                      • fenomeno scrive:

                        Restando in serie A il compratore troverebbe un paracadute del doppio….

                        • Bigoloto scrive:

                          Sì, ma con una rosa da Lega Pro da rifare

                        • viniciocaposhellas scrive:

                          La cessione può avvenire solo salvandosi.
                          In B sarebbe molto più difficile a meno che non cedi a zero e $etti trattiene il paracadute per recuperare quanto speso (?).

                          Torregrossa. La sua cessione è sacrosanta!
                          Come puoi pretendere che un giocatore che hai ignorato per tot anni rimanga lì come un cagnolino ad aspettare la sua occasione????
                          Ha fatto giustamente il suo interesse in un club che ha creduto in lui ed ha festeggiato con una bella doppietta.

                    1. Luca scrive:

                      CURVA SUD MARCHE

                      Micheloni Libero !

                      1. hellas76 scrive:

                        Sì allarga ancora di più il divario tra A e B con le nuove proiezioni restare in A vale circa 43 milioni per l’Hellas, quindi i miei calcoli di 15/20 di differenza sono in difetto parliamo di 20 abbondanti (sempre tenendo conto di sponsor e biglietti abbonamenti maggiori)

                        • Alkwor scrive:

                          Peccato che il settore tecnico, costruito da Fusco, sia votato al fallimento sportivo.
                          Non sarebbe stato meglio rinforzare la squadra con un sacrificio adesso per incassare dopo?
                          (nell’ottica puramente bottegaia di Setti, per il quale il risultato non conta in sè e partendo dal presupposto che per lui A B o C fa lo stesso).
                          Chiamare un allenatore normale? Trattare Pazzini come un giocatore?

                          L’unica spiegazione possibile è che siamo alla canna del gas, quindi impossibilitati a fare alcunché se non tagliare i costi.

                        1. alex11 scrive:

                          SOLO M…A SERVIZIEVOLE!

                          1. alex11 scrive:

                            giornalai di m…a!

                            1. Simone scrive:

                              Caro presidente…. sono il PRESIDENTE

                              Caro presidente,
                              Sono Giovanni Martinelli… ricordi?
                              Ti ho venduto il “mio” Verona una volta capito che la malattia mi stava portando via da questo mondo. Ora ricordi?
                              E ti ricordi anche le belle parole e le tante promesse che mi hai fatto sul futuro del “mio” Verona?
                              Consolidamento… centro sportivo… struttura societaria, merchandising… e forse, impietosito dal mio pessimo stato di salute giusto per farmi felice, anche la promessa di un pensierino sul nuovo stadio così come lo avevo immaginato, simile a quello dello Shalke 04.

                              Non ti chiedo come va perché so bene della frattura quasi irreparabile tra te e la piazza gialloblù.

                              Sai, ogni tanto qui “su nel ciel”, incontro spesso i “blu”… i butei che no ghè più.
                              Parliamo dell’Hellas e mi dicono tutti la stessa cosa. Che di tutte le promesse fatte non ne hai mantenuta una. Insomma, che ho fatto male a fidarmi di te.
                              È vero, ho sbagliato… non eri la persona giusta a cui dare il “mio” Verona e per questo io chiedo scusa a tutti i tifosi del Verona… avrei dovuto capire chi eri e guardare altrove. Ma il male avanzava e restava poco tempo. Troppo poco tempo e prima ancora che verificare chi avevo davanti dovevo pensare ai miei cari, a chi stavo per lasciare, a sistemare tante cose delle mie attività… insomma vivere con dignità momenti difficili in cui la stessa idea di morire credimi toglie fiato e forze.

                              Ma dimmi presidente perché così tante bugie?
                              Ti ricordi quando abbiamo trattato l’aspetto economico? A me interessava soprattutto lasciare il “mio” Verona in buone mani. Chi mai avrebbe immaginato che mi avresti pagato con soldi non tuoi.

                              Dimmi presidente… È stato facile illudere un uomo debilitato, sofferente e con i giorni contati? Se ripenso a come stavo, alla sofferenza del cuore e del corpo… per uno come te deve essere stata una passeggiata approfittare della mia fragilità e della mia bontà d’animo.

                              Perché…? ecco, io ti chiedo perché…? perché tanta falsità nei miei confronti, tanta ipocrisia nei confronti della “mia” Verona?

                              Vuoi guadagnare lo capisco. Mica sei come me che per amore del “mio” Verona c’ho rimesso un bel pó di milioni. Ma l’ho fatto col cuore perché altrimenti il futuro stesso del glorioso Hellas sarebbe stato in pericolo.

                              Ora per tua stessa ammissione (i butei i ma dito che t’è parlà par boca del diretor sportivo novo) non hai soldi da investire nel “mio” Verona e la situazione sta precipitando.

                              Io purtroppo da qua non posso far granché ma ti prego, per rispetto di chi poco prima di morire ha creduto in te… non far ulteriormente del male al “mio” Verona, non offendere la “mia” città, non umiliare i “miei” tifosi.

                              Forse tu non ci credi (purtroppo sono sempre meno quello che ”credono“), ma una “Giustizia Divina” esiste. Oh se esiste.
                              E prima o poi, come e quando meglio deciderà, ti presenterà il conto per quanto non hai saputo mantenere e per aver approfittato della buona fede di un malato terminale per concludere un affare, che sapevi sin dall’inizio essere buono solo per te.

                              Ora presidente, te lo chiedo con la voce del cuore visto che la mia me l’hanno tolta i medici nel vano tentativo di salvarmi… dai un senso a quel nostro incontro.
                              Rendi reale quel mio desiderio di affidare il “mio” Verona ad una persona per bene che non mettesse mai i propri interessi prima di quelli di squadra e tifosi.
                              Lascia il “mio” Verona… lascialo in buone mani. Mani sincere, rispettose… e magari perché nò capaci di accarezzare una bandiera gialloblù con passione e amore.
                              Ma quand’anche così non fosse che siano almeno mani pulite e di gente per bene.
                              I “miei” tifosi hanno pagato abbastanza per meritare altri esseri ignobili e disonesti.

                              Me lo devi presidente… per la brutta presa in giro che mi hai riservato giurandomi serietà, passione e impegno salvo tramare a livello societario solo ed esclusivamente tuoi interessi.
                              Non era questo che mi hai promesso.
                              Vendi il “mio” Verona a chi lo sappia amare più di te e tanto basterà ad ottenere il mio perdono.
                              Se ci rivedremo mai?… temo di no presidente… dove sono io certa gente non entra.
                              Fai la cosa giusta presidente. Fai la cosa giusta… …

                              Firmato
                              Giovanni Martinelli
                              PRESIDENTE Hellas Verona F.C.

                              1. Bruno scrive:

                                benedetto iddio, c’è ancora qualcuno che non ha capito la convenienza economica di fare il saliscendi tra la A e B… vi prego pubblicate un disegnino esplicativo e passiamo oltre.

                                • Fenomeno scrive:

                                  Fallo tu il disegnino….il saliscendi può anche essere conveniente ma se scendi mica è automatico che poi risali…e se non risali subito sei cagato…

                                  • Bruno scrive:

                                    sarebbe facile fare il disegnino e anche rileggere i tuoi post (neanche tanto vecchi) in cui difendevi strenuamente questa gentaglia che sta affondando il Verona.
                                    Riletti quelli, il disegnino viene semplice semplice, basta ricalcare su un foglio la mano chiusa a pugno e con il dito medio sollevato.

                                    • NIKE scrive:

                                      Adesso il carpiggiano per far soldi si inventa i saldi di fine stagione 3×2 (due biglietti tre partite) a mò di discount

                                    • fenomeno scrive:

                                      Sei molto educato, complimenti….se vuoi possiamo rileggere anche i tuoi di post…io nn ho maii difeso questa “gentaglia” per vicinanza…ho solo difeso i risultati di questa che tu chiami “gentaglia”…che sono i migliori degli ultimi trent’anni….se hai un disegnino per dimostrare il contrario postalo pure…e quel dito sai dove telo puoi mettere?…saluti

                                      • Maxx scrive:

                                        Stiamo approfittando un po’ troppo del palco. Ed io non stavo scrivendo da parecchio proprio perché, per me, c’è gran poco da dire.

                                        Nessuno indagava non perché ci fossero i risultati, ma perché c’era una situazione che sembrava del tutto chiara. Volpi s’era intravisto da subito, ma non c’erano le avvisaglie che la situazione fosse così instabile.

                                        E, soprattutto, sembrava esserci unità d’intenti. Progetti a breve e lungo termine, spogliatoio che sembrava idilliaco, e con questo ANCHE risultati che oltrepassavano le più rosee speranze. Ma se avessimo saputo che era questo ciò che ci aspettava, dei 50 punti ce ne saremmo altamente fregati.

                                        Se sei disposto a lasciar fuori 4 giocatori per punire LORO senza chiederti se in qualche modo anche i tifosi non si sentano “puniti” ed umiliati, non stai facendo ciò che è richiesto ad un buon comandante.

                                        Questa è la mia opinione. Non pretendo che sia anche la tua. Mi scuserai se non continuerò più la discussione, ma per non aver nulla da dire ho scritto assai troppo.

                                      • fenomeno scrive:

                                        In parte Maxx, Setti è lo stesso della prima promozione in A, dei 100 punti,lo stesso che in quel periodo si faceva fotografare un sabato si ed uno pure in compagnia del fido Sogliano a La Spezia in compagnia di Volpi…ma allora nessuno contestava ed indagava sui bilanci pur essendoci molte chiacchiere..e questo perchè?….perchè c’erano i risultati….per come la penso io la “gentaglia” è gentaglia a prescindere…il lato poco limpido e poco puro di Setti era chiaro fin da subito…se devi contestare per la non purezza lo devi fare sempre a prescindere

                                      • Maxx scrive:

                                        Oltre ai Toni, ci sono personaggi amati che hanno perso. Ci sono i Maietta e le sue lacrime ed anche gli Scapini ed i Garzon che non hanno avuto fortuna ma che erano orgogliosi della propria veronesità ed a Sandrà erano tra i più acclamati. Per quanto bravo e calcisticamente rimpianto, il piccologiorgio è stato rinnegato in un batter d’occhio. Nella stessa squadra dell’amato Mutu, rumeno, c’erano gli odiati Oddo(italiano) ed altri che non han fatto nulla per farci innamorare.
                                        Sì, i risultati contano, ma ci sono cose che contano di più.

                                      • fenomeno scrive:

                                        Luca Toni rimarrà nella storia del Verona a prescindere da Setti, gli eroi dello scudetto sono nella storia a prescindere da Chiampan, da Polato, dal fallimento e da tutti gli arresti dell’epoca…e rimarranno nella loro storia per i loro risultati a discapito di una “purezza” che non c’era….puoi essere anche purissimo va se non ottieni risultati verrai contestato…la linea tra risultati e purezza è un confine labile

                                      • Maxx scrive:

                                        Ps. I risultati sono certamente importanti. Ma se non li raggiungi pur avendo dato tutto ciò che era nelle tue possibilità, solo gli imbecilli si infuferanno.

                                      • Maxx scrive:

                                        No comment. Ma, anche se ci sarebbe molto su cui discutere, questo non è il posto adatto. Magari lo faremo in privato se ci sarà mai l’occasione di incontrarci.

                                      • fenomeno scrive:

                                        Ciao Maxx…quanto tempo…dici cose saggie e giuste però non puoi dirmi che i risultati non sono importanti altrimenti non si spiegherebbe perchè i Mazzi innamorati del Verona e che col Verona non mi sembra si siano arricchiti (magari sbaglio) non fossero così amati per usare un eufemismo tanto che Stefano Mazzi dichiarò anche ” a causa del Verona non posso uscire di casa serenamente…”…serve l’amore, la veronesità, la “purezza” ma anche i risultati…

                                      • Maxx scrive:

                                        Stavolta, e sai che non è la prima, sono in totale disaccordo con te.
                                        “…ho solo difeso i risultati di questa che tu chiami “gentaglia”…che sono i migliori degli ultimi trent’anni…”
                                        Se i risultati che tu citi fossero i più importanti, tiferemmo una strisciata.

                                        Ma i risultati che interessano al tifoso dell’Hellas sono ben altri: fede, senso di appartenenza, ingenua “purezza”.

                                        Ritengo che in questo senso, questa “gentaglia” che anch’io ho in qualche modo difeso quando credevo/speravo nella loro buona fede, abbia raggiunto i risultati peggiori degli ultimi 115 anni. Il barbaberico probabilmente era ancora più scellerato, ma non è riuscito a staccarci così tanto dal Nostro Hellas.

                                1. fenomeno scrive:

                                  Se resti in Serie A hai un paracadute ogni anno di 35/40 milioni se retrocedi hai un paracadute di 25 milioni il primo anno e poi se non vieni subito promosso ciccia….CONVIENE RETROCEDERE?

                                  • bruce scrive:

                                    Fenomeno io spero tanto che tu abbia ragione, che tutte le menate che ci facciamo siano solo frutto della nostra fantasia e che tutte le stranezze successe nell’ultimo anno siano solo coincidenze, il caso Volpi, il caso Toni, il caso Cassano, il caso Pazzini, il caso Albertazzi, il caso Caceres, il caso degli epurati dell’ultima domenica, il mercato assente, il caso Hellas store, le società lussemburhesi, la classifica deficitaria… vorrei tanto che avessi ragione ma ho smesso di credere a Babbo Natale e di vivere nel paese del Mulino Bianco da tanto tempo…..

                                    • Fenomeno scrive:

                                      Sinceramente non mi scandalizzo per la gestione finanziaria con tutti gli artifizi contabili del caso…mi da fastidio vedere le poche risorse economiche messe a disposizione della gestione sportiva impiegate cosi male…erano anni che desideravo rivederci in serie A, mi sono entusiasmato come un tempo con toni ed iturbe…il mio voler credere a babbo natale nasce principalmente da qui…alla fine mi rassegnero…

                                      • bruce scrive:

                                        Lo sport come la vita è fatto di continui saliscendi, è chiaro che io come tutti vorremmo vedere la nostra squadra primeggiare ma ovviamente ciò accade raramente se non mai. Il problema non è la categoria, due anni fa siamo retrocessi nel silenzio perchè vennero semplicemente commessi degli errori perdonabili e che ci potevano stare ma quest’anno no, quest’anno sono venuti alla luce troppi avvenimenti strani (che ho già elencato) che portano a pensare male, troppe situazioni gestite con sufficienza e la partita di domenica ne è l’esempio principale, gente spedita in tribuna senza motivi credibili, esordienti spaesati, un secondo tempo ai limiti dell’osceno dove anzichè attaccare una Roma in dieci e tutt’altro che trascendentale abbiamo assistito ad una vergognosa melina. Per finire mi ricollego ad un episodio di tredici anni fa, quando con la squadra inaspettatamente prima Pastorello pensò bene di cedere il nostro miglior giocatore (Italiano) ad una diretta concorrente (Genoa) provocando il preventivato crollo della squadra, questo a proposito che la serie A conviene…

                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                    …se avesse voluto restare in A…avrebbe reinvestito i soldi presi dalle cessioni a gennaii…e avrebbe cacciato Pecchia e Fusco a calci in culo…visto che la nostra classifica ci dava ancora speranza…
                                    ..in ogni a caso, .l’ultimo anno in A hanno preso sui 30 milioni http://www.calcioefinanza.it/2016/12/21/bilancio-hellas-verona-2016-paracadute/# …la differenza con il paracadute alla fine non e’ cosi’ alta….se resti in A le spese sono molto piu’ alte, oltre a dover ricostruire una squadra.
                                    Stanno che viene, liberandosi anche di Romulo retrocerebbe con un monte ingaggi nella media della serie B, ma con un 25 milioni di bonus (ricordo che il paracadute avrebbe la funzione di coprire il monte ingaggi della squadra retrocessa, la quale retrocede con salari da serie A, ma vista “l’epurazione”…non e’ piu’ il nostro caso…).
                                    E’ vero che e’ solo per un anno, ma non mi pare che attualmente Setti stia “lavorando” in ottica futura, pare invece he stia cercando solo di “sopravvivere” fino al prossimo campionato…
                                    Semmai la domanda e’: l’anno prossimo cosa ha intenzione di fare? Ha intenzione di reinvestiti sti soldi? Fa mosina per i campionati seguenti? Oppure…vende?
                                    Cosa? Una scatola vuota…visto che il parco giocatori e’ azzerato,…al prezzo, pero’, di almeno 25 milioni…visto che quelli arriveranno di sicuro…e che, guarda caso, sono piu’ o meno i soldi che si e’ fatto prestare (16 milioni x l’acquisto, ricapitalizzazione 7 milioni, piu’ interessi vari…)
                                    ….in pratica, uno potrebbe acquistare il Verona, una societa’ con i bilanci in regola, quasi a costo zero…
                                    …io mi auguro che vada cosi’….che abbandoni…e soprattutto di non vedere piu’ gente come Fusco a Verona…
                                    Setti secondo me e’ uno dei tanti convinto di essere piu’ furbo e capace degli altri, convinto di poter fare calcio ad alti livelli a costo zero…ma e’ impossibile, per come e’ strutturato il sistema calcio, e’ difficilissimo…o hai diponibilita’, oppure lassa star…comprate una squadra de curling piuttosto.
                                    …la ghe anda’ male, e si è scottato…sulla nostra pelle pero’…

                                    • fenomeno scrive:

                                      Quei 30 di due anni fa ora dovrebbero essere 38, ti dico dovrebbe perchè dati certi non se ne trovano…tu dici che se resti n serie A le spese son più alte..son più alte se investi in un certo modo..volendo possono essere anche più basse…sinceramente il voler andare in serie B mi sembra follia, calcio in culo a Pecchia e Fusco, prendevi un allenatore decente, tenevi Pazzini e Bessa, fuori dalle palle Zuculini, prendevi Vukovic, un terzino decente (De Ceglie?) ed un centrocampista decente e te la giocavi…temo che la nostra rovina sia stata Firenze….anche se trovare una logica a quello che stan facendo è dura…

                                      • GINO DAL BAR scrive:

                                        …sono molto ma molto piu’ alti rispetto alla B, in B c’e’ un tetto massimo x gli ingaggi…anche quest’anno prendera’ sui 30 milioni, ma ti pare che abbia investito qualcosa?
                                        Se vuoi stare in A, devi puntare anche su giocatori da serie A, e hanno stipendi da serie A…e se non sono svincolati, li devi anche comprare…ghe vol schei…e lui non ne ha…

                                        • hellas76 scrive:

                                          I numeri riguardanti il molte ingaggi sono già stati dati Gino serie b era di 14 milioni e in A 22…è saranno rivisti al ribasso entrambi …certo è che in caso di retrocessione quest’anno saranno ancora piu bassi (E probabilmente anche in caso di permanenza in A) ma non possiamo inventarci differenze assurde…con la nuova suddivisione diritti media pro il Verona prenderà una cifra in A che andrà dai 35 ai 40 milioni…non è nemmeno paragonabile la differenza di introiti dello stadio e sponsor…la differenza va dai 15 ai 20 il primo anno e poi dal secondo in poi sei morto se vai in B e non c’entra nulla la visione futuristica di setti c’entra che se rimane in A può decidere quando è come vendere se va in b a tempo un anno il secondo non so cosa possa fare…

                                  • hellas76 scrive:

                                    La differenza di introiti tra A e B , tra sponsor, diritti, e vendita biglietti abbonamenti è di circa 20 milioni ..tutto dipende cosa ha in mente settorello…è evidente che in b campa un anno

                                    • fenomeno scrive:

                                      E’ di 20 milioni il primo anno che retrocedi…ma se resti giù diventa di 40 perchè in B senza paracadute non prendi quasi nulla di diritti TV… guardando i fatti sembra che vogliano retrocedere si ma è paradossale…

                                      • hellas76 scrive:

                                        Non vuole retrocedere come non lo vuole nessun presidente ovviamente…non vuole trovarsi come l’anno scorso in B con un monte ingaggi di 14 milioni, e quindi sta facendo tabula rasa e rifarà una squadra nel caso di retrocessione da molti meno milioni…oppure rimane in A e fa il colapaccio…40 milioni circa stipendi al minimo comunque poi deciderà cosa fare…potrebbe essere anche vendere, società snella, senza debiti con un 40 milioni da riscattare…sarebbe possibile

                                  1. Luca scrive:

                                    CURVA SUD MARCHE
                                    Mi auguro solo che abbiano già venduto il linea di massima la società e che all'acquirente vada bene ripartire dalla B. Loro stanno racimolando il possibile prima di scappare a gambe levate…. Spero si avveri questa mia altrimenti saranno dolori !
                                    BUTEI LIBERI

                                    • Franco scrive:

                                      se hanno accettato la proposta, partire dalla B era scritta quasi. Spero che vada loro bene piuttosto che il parco giocatori sia da serieC (e speriamo che il Levante retroceda!)

                                    1. bardamu scrive:

                                      abbiamo non so quanti “attaccanti” esterni e nessun attaccante centrale ( l’unico che avevamo l’abbiamo ceduto senza rimpiazzarlo e abbiamo adattato al ruolo un ragazzino che deve ancora compiere 18 anni ); a centrocampo iniziamo ad avere gli uomini contati (e ci permettiamo di mettere fuori rosa uno di questi ) e non abbiamo sostituito l’unico incontrista che avevamo ( so fradel può giocare al massimo 30 minuti, forse…); non abbiamo un terzino sinistro di ruolo ( mi rifiuto di considerare Souprayen un titolare in serie A ) e anche a destra abbiamo adattato un centrale.
                                      Del portiere meglio non parlarne.
                                      Ma che cazzo di squadra è stata costruita?

                                      • maxrugo scrive:

                                        E la cosa assurda e’ che non occorreva spendere milioni di euro per costruire una rosa di giocatori “sensata”:

                                        A Sn bastava prendere Letizia dal Carpi (oggi al Benevento) o magari far giocare Felicioli che almeno non fara’ le corse di Fares ma forse sa difendere in cicin mejo

                                        A dx non mi lamento Ferrari sembra non male ma bastava al limite rinnovare il contratto a Pisano non penso ci volessero cifre astronomiche.

                                        A centrocampo bastava fare un contrattino di 500.000 mila euro per tre anni ad un Rigoni che avrebbe finito la sua carriera in una buona piazza a ti sarebbe servito come riegista nella prossima probabile serie B.

                                        Se poi volevi il Pivot per l’attacco magari non andavi a prendere Cerci e quel milione lo usavi per prendere Petkovic in estate e fare il 4-4-2 con davanti Pazzini Petkovic.

                                        Con l’aggravente che Pec-guardiola ci ha messo 3 mesi per capire che Cerci non puo’ fare l’esterno e andare su e giu’ per il campo nel 4-3-3.

                                        Sempre lui si ostina a far giocare fares terzino quando il poverino ha una fase difensiva da paura, fatalita’ i gol che prendiamo arrivano sempre da azioni sulla sinistra (spal roma a firenze non abbiam preso gol per puro caso ecc. ecc.)

                                        Capitolo Fossati, dico solo che sicuramente non e’ un fenomeno ma e’ sicuramente meglio di Calvano, a dire il vero sono meglio anch’io di Calvano.

                                        Ripeto qui non e’ questione di avere soldi da spendere ma di COME si spendono quei pochi che abbiamo, e io direi che si spendono prorpio male.

                                      • NIKE scrive:

                                        E’ la squadra costruita dal bugiardino Benito Fusco

                                      1. Massi scrive:

                                        Vogliamoparlare della farsa dell’ espulsione di Pecchia? Ridocolo, si è volutamente fatto espellere per far sembrare che ci tiene……..Ha protestato ad hoc, e dopo è andato dai suoi soci infami.

                                        • NIKE scrive:

                                          Ma il gran bugiardino Benito Fusco non ha rilasciato nemmeno una delle sue perle a commentare il faraonico mercato invernale

                                        1. viniciocaposhellas scrive:

                                          Il ritiro ad oltranza si è trasformato in silenzio stampa ad oltranza…
                                          magari qualcuno spiegasse…

                                          Auspico che tutto questo silenzio significhi una sola cosa: “Setti è trattativa per la cessione del Verona”.

                                          1. spc scrive:

                                            Purtroppo non c’è più niente di cui parlare caro Luca (di campo intendo). A mio modo di vedere c’è solo da riunire l’ambiente e cercare di far capire a questa proprietà che il suo tempo qui è finito, se ne devono andare il prima possibile.
                                            Ad esempio mi piacerebbe capire, alla luce dell’analisi fatta da Verona col cuore, se è ammissibile che un milione di euro e “spiccioli” siano finiti direttamente nelle casse della società capostipite delle aziende di setti.

                                            • giovanni scrive:

                                              ANCHE IO VORREI SAPERE dai Giganti di Verona Col Cuore, se SONO REATI LE VARIE MANOVRE DI BILANCIO NELLE VARIE SOCIETÁ O SONO DA DENUCIARE ……….. ……………………………………………………….. + VORREI CHE VERONA CON IL CUORE “”DOMANDASSE PUBBICAMENTE ALLA FEDERAZIONE CALCIO”" COME PUÓ PAGARE IL PARACADUTE 1) AD UNA SOCIETÁ CON BILANCI “NASCOSTI” NEI PARADISI FISCALI E NON “CERTIFICATI VALIDAMENTE” + 2) A PERSONE CHE NON DIMOSTRANO PUBBLICAMENTE E CERTAMENTE DI ESSERE “I VERI PADRONI” + 3) A SOCIETÁ CHE DIMOSTRANO CHIARAMENTE DI NON VOLER “INVESTIRE NELLA SQUADRA E SOCIETÁ” O-E PEGGIO ANCORA E ANCHE “VENDONO IL VENDIBILE PER FARSI BEN ” 2 SUE CASSE PERSONALI” 4) TRATTANDOSI DI SOLDI PUBBLICI E NON DI “TANGENTI” CHE GARANZIA CERTA VIENE RICHIESTA A PROVARE ?

                                              • fenomeno scrive:

                                                Guarda che il paracadute non è un regalo della federazione…è una quota dei diritti TV che va a chi retrocede, una spartizione dei diritti decisa dalla Lega, la federazione non c’entra nulla…ogni anno le TV pagano ics soldi alla Lega che decide poi collegialmente come ripartirli…se non vi piace il paracadute non guardate più le partite ma non sparate puttanate…se dovessimo guardare il bilancio del Verona con intenti inquisitori come auspichi tu finirebbe il calcio all’istante…i bilanci di tutte le squadre di A sono pieni di plusvalenze fittizie, vendita di marchi a pseudo società, dilazioni trentennali di debiti con l’erario, scatole in paradisi fiscali, fondi basati chissà dove, cinesi misteriosi e chi più ne ha più ne metta…

                                                • Maxhellas scrive:

                                                  Il problema evidenziato da Verona col Cuore NON è comune a tutte le squadre. In questo caso si parla di un effettivo trasferimento di denaro (1 milione circa) nell’esercizio chiuso a giugno 2017 dall’Hellas Verona FC Spa all’Hellas Verona Marketing & Communication e da questa alla Seven Srl, società capofila delle attività industriali (tessile) di $etti. In sostanza è la prova che $etti, ben lungi dal perderci o dall’uscire in pareggio, usa il Verona per finanziare le sue altre attività.
                                                  Tutto lecito, almeno finché l’Hellas Verona FC Spa non fallisce. In quel caso però, i creditori possono esercitare un’azione revocatoria per stornare i movimenti di denaro verso società correlate nei 2 anni precedenti.

                                                  • fenomeno scrive:

                                                    Max, non è che io non ci veda nulla di male ma dico che questo è il modo con cui gestiscono oggi le società di calcio…tu dici che questi soldi non sono mai arrivati mentre il milione sei certo che sia già arrivato…può essere…io dico che sono soldi suoi che gestisce come tutti fanno in questo mondo…mi fa più incazzare avere un DS ed un allenatore dementi più di questi giri “loschi”….e tutto questo te lo scrivo perchè basterebbe o sarebbe bastato poco per lottare fino alla fine…NON CREDO E NON CREDERO’ MAI CHE SIA PIU’ CONVENIENTE RETROCEDERE…se mi dai delle buone argomentazioni (e te lo dico riconoscendoti una certa competenza in materia di conti) sul fatto che sia più conveniente retrocedere magari cambierò idea

                                                  • Maxhellas scrive:

                                                    Piccolo particolare: i soldi NON sono MAI arrivati…
                                                    Il Verona ha un credito verso HVMC. Mai pagata neanche una rata finora….Anzi: Hellas Verona FC Spa, visto che ancora non ha ricevuto mezzo euro del credito verso HVMC, le abbuona anche una milionata…
                                                    Solo tu non ci vedi niente di male.
                                                    Comunque il tempo è galantuomo e, tra l’altro, da 3 anni ad oggi tutto si svolge esattamente come lo avevo immaginato.
                                                    Manca solo il finale, ed in questo caso spero tanto di sbagliarmi.

                                                  • fenomeno scrive:

                                                    In un bilancio precedente si legge questo:

                                                    “Hellas Verona Football Club S.p.A.” è controllata dalla società “HV7 S.r.l.”, ma non è soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte dell’unico azionista. La società intrattiene con “HV7 S.r.l.” un contratto relativo all’utilizzo della sede sociale, ad un canone, per i primi tre anni, pari a € 78 mila, al netto della rivalutazione ISTAT.
                                                    A partire dall’esercizio 2012-2013 “Hellas Verona Football Club S.p.A.” ha esercitato l’opzione per l’adesione al consolidato fiscale, in qualità di soggetto consolidato, con la società “Seven 23 S.r.l.” in qualità di consolidante.
                                                    Con la correlata “Hellas Verona Marketing & Communication S.r.l.”, “Hellas Verona Football Club S.p.A.” intrattiene un contratto di servizi commerciali, marketing e comunicazione. Tale rapporto è stato ridefinito anche perché durante il 2013/14 si è verificata l’operazione “cessione marchio”.

                                                    Quindi HVMC, consolidata di Seven 23, prima acquista il marchio per 15,9 milioni di euro (prima ho scritto erronemanete 18) e poi quest’anno si riprende un milione….ora si grida allo scandalo perchè ci sono soldi trasferiti verso Seven 23 ma prima quando i soldi da Seven 23 sono arrivati ed in quantità decisamente superiori all’Hellas tutto andava bene?

                                                  • fenomeno scrive:

                                                    Dai bilanci degli anni scorsi però si evince anche che Setti ha risanato un buco di bilancio con 5 milioni di euro se non erro…e che la HVMC ha versato 18 milioni di euro al Verona per acquistare il marchio… se dobbiamo analizzare le cose le dobbiamo analizzare tutte nel suo insieme ovvero tutti i trasferimenti sia un un senso che nell’altro…De Laurentis ad esempio ogni anno prende soldi dal bilancio del Napoli per se e la sua famiglia sotto forma di compenso per gli amministratori…ovvero lui e suo figlio…questi trasferimenti di denaro li trovi, in una forma o nell’altra, in tutte le società

                                            1. bruce scrive:

                                              Ieri è andata in scena una farsa, non è possibile che una squadra che gioca per un tempo intero in 11 contro 10 si rifiuti di attaccare attuando invece una vergognosa melina, e avete il coraggio di chiamarla partita??? Questo è senza dubbio il punto più basso della storia dell’Hellas Verona, qui si rischia la fine del Vicenza, Setti uomo senza dignità vattene da Verona!!

                                              1. Fenomeno scrive:

                                                Se in settimana avevo provato ad essere ottimista ora non ce la faccio più….verde fuori rosa ed aarons in campo, fossati fuori rosa e calvano in campo, nessuno che assomiglia ad una punta in campo e pazzini a levante…mi sta bene non avere soldi ma sta gestione scellerata è da dementi….

                                                • pennabianca scrive:

                                                  Tutti gli altri cambiano l’allenatore, Setti e Fusco che sono degli innovatori no, loro esonerano tutta la squadra…
                                                  Non uno, ma dieci passi avanti.. :-)

                                                • Maxrugo scrive:

                                                  Come sempre concordo. Pecchia è il comandante di una nave che sta affondando e che, invece di cercare tamponare le falle, se ne sta in coperta a ballare il valzer con la sua amante (Fusco)

                                                1. Stefano scrive:

                                                  auguro a setti tutte le grane finanziarie possibili. Uomo senza dignità che si è approfittato di un signore malato che in buona fede gli ha consegnato un pezzo del suo cuore.

                                                  • giovanni scrive:

                                                    Concordo totalmente con Te Stefano – Aggiungo che questo SETTIvend-olo, “pare”, pure, non abbia pagato la Fam Martinelli..- A dimostrare che da qualche anno LO SPICCIOLO AMANTE DEL PARADISO FISCALE DEL LUSSEMBURGO non é piú la stessa persona conosciuta all´epoca (usando voce riferita dal gruppo Volpi) – TIFO GUARDIA DI FINANZA – POLIZIA – VOLPI E SOPRATUTTO V E N D I s u b i t o !!!!!!!!!! – SCELTE SCELLERATE, PER NOI TIFOSI, 1) AFFIDARE A “fu SCHETTINO” la GUIDA DELLA NAVE HELLAS VERONA – 2) FALLIMENTARE affidare la squadra e giocatori da VALORIZZARE ALLA TOTALE NULLITÁ del “nano” catapecchia ATTILA (IL BARBARO UNNO CHE DOVE PASSAVA DISTRUGGEVA TUTTO). La “MUMMIA” nelle 3-4 “BREVI” scampagnate settmanali, MA, “PAGLIACCIO” IN CAMPO, moltiplicando confusioni, casini, umiliando giocatori trattatI come marionette, (A VOLTE MANDATO PURE A QUEL PAESE!!) – BASTA METTERSI DIETRO LA SUA PANCHINA PER VEDERE TUTTE LE SUE PENOSE PAGLIACCIATE ……E RIDERE o piangere di ….. !!!

                                                  1. RobyVR scrive:

                                                    El miracolo sarea che un la GdF l’andesse a torse a casa el manigoldo de Carpi.

                                                    1. viniciocaposhellas scrive:

                                                      Una società di deficenti con un tecnico incapace.
                                                      Il Verona è questo.

                                                      AAron per Pazzini rimarrà lo scambio del secolo.

                                                      Miserie.

                                                      1. Tommy73 scrive:

                                                        Purtroppo questo Verona sta alla serie A come Rugby Italia sta al Sei Nazioni

                                                        1. mir/=\ko scrive:

                                                          9 giu 2013 · Il presidente gialloblù: "Farò il centro sportivo, vorrei 20 mila abbonati e riportare l'Hellas in Europa. Il mio modello? Il Borussia Dortmund"… ed ora che le cose vanno male cosa fai caro Setti??? ti nascondi??? come cambiano le cose, vero Maurizio??? dal Borussia al Crotone… o forse direttamente al Vicenza… è per questo che non parli con la piazza?????

                                                          1. mir/=\ko scrive:

                                                            già il fatto che il Verona appartiene ad una società di cui non si sa nulla con sede in un paradiso fiscale estero, ti fa capire in che mani siamo e che tipologia di individuo è l'attuale frontman della società… io ho addirittura seri dubbi sul fatto che questo Setti venuto da Carpi c'entri seriamente con il Verona… per me è solo una figura messa lì ad arte da un manovratore occulto

                                                            1. Matteo scrive:

                                                              scena:
                                                              ultima giornata a Torino…Juve già campione ed in vacanza, al Verona basta un punto per la salvezza, siamo sotto 1-0, al 92' Petkovic è ad un metro dalla porta vuota…improvvisamente parte uno sparo…è Setti dalla tribuna che blocca l'attaccante sparando sulla caviglia…la palla esce, finisce la gara, si retrocede…

                                                              ecco, quanto credo a questa salvezza…

                                                              1. Alkwor scrive:

                                                                In attacco avevamo segnato più o meno come gli altri
                                                                In difesa facevamo pena

                                                                Prima partita dopo il mercato: attacco tutto nuovo, difesa pressoché identica.

                                                                Se poi qualcuno mi spiega il senso (vero, non teorico) di scambiare 100 volte le posizioni degli attaccanti gliene sarò grato.

                                                                Fusco che per risparmiare passa sopra al cadavere di sua madre
                                                                Pecchia confuso e colluso
                                                                Rosa scarsa e mal gestita.
                                                                Almeno Setti è in sintonia con la piazza e la sua storia…ah no
                                                                Serie B certa, depressione ancora più certa

                                                                1. Piero scrive:

                                                                  Siamo in crescita

                                                                  1. Paolo scrive:

                                                                    Non si può buttare nella mischia dal primo minuto Aarons dopo che ha svolto solo 2-3 allenamenti con la squadra, manco fosse Weasley Sneyder; non si può pensare di salvarsi affidandosi a quel paracarro di Petkovic che non segna mai un gol manco per sbaglio. Pecchia non sarà forse l’unico responsabile dell’attuale situazione di classifica e societaria dell’Hellas, ma è sempre stato il primo ad avallare ossequiosamente ogni decisione e gestione criminale delle risorse da parte di Fusco e Setti; la prova di quanto affermo é che lui a dispetto di tutto é ancora seduto sulla panchina del Verona. Altro invece, ben più scomodi, se ne sono dovuti andare…

                                                                    1. mir/=\ko scrive:

                                                                      Abbiamo un presidente che si nasconde!!! pensate che individuo…

                                                                      1. Starsky scrive:

                                                                        Mi sembra che stiano togliendo le prime donne ed assemblando la squadra per la serie B del prossimo anno. Verrà venduto anche Romulo a giugno insieme agli epurati. Spese zero 25 milioni di € di paracadute… Tutto chiaro.

                                                                        1. stefano 50/60 scrive:

                                                                          si ghè credo, el trenta de febrar…..proprietà offensiva verso chi ama la maglia….bastardi !!!!!!!!!!!!!

                                                                        Rispondi a NIKE

                                                                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                        Accetto i termini sulla privacy

                                                                        *