05
ott 2020
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 165 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.593

NUOVO VERONA, VECCHIE INSIDIE E QUALCHE RISCHIO

Dopo aver seguito le prime due partite del Verona con qualche distrazione di troppo e su dispositivi non propriamente comodi come smartphone e tablet, con il Parma ho potuto osservare bene i gialloblù di Juric. Tra assenze per infortunio e mancati nuovi acquisti, mi aspettato una prestazione peggiore, anche se l’andamento del match è stato molto condizionato dal gol incassato dopo pochi secondi. Costretto a rimontare, il Verona ha fatto la partita, ha tenuto palla, ha messo pressione agli avversari, mostrando buone cose e qualche limite.

Favilli è acerbo per portare il peso dell’attacco, stesso discorso per il giovane Ilic (buona tecnica, discreta personalità, ma per essere titolari ci vuole molto di più). Giocatori che Juric farà crescere con i tempi giusti. La delusione più grande è stato Barak. Me lo ricordavo forte fisicamente, bravo negli inserimenti offensivi, efficace in entrambe le fasi di gioco con tanta qualità e quantità. Non conosco il suo stato di forma attuale. Immagino che la sua condizione non sia al top, un po’ lo spero. Resta il fatto che l’ex udinese non ha inciso, ha disputato un match anonimo, in un ruolo forse non del tutto congeniale alle sue caratteristiche. Alla terza di campionato non è il momento per fare processi affrettati. Sto solo scrivendo le mie impressioni dopo una partita.

Paragonare questa squadra a quella dello scorso anno non ha senso, almeno adesso. Il mercato è stato stravolto dal covid, le operazioni più importanti stanno per essere ultimate in queste ultime ore di trattative. La vera garanzia si chiama Juric, la sua riconferma è al momento l’acquisto più importante, ma attenzione: rischi e insidie sono dietro l’angolo. Riconfermarsi è sempre difficile, soprattutto quando le aspettative sono più alte. All’inizio della stagione scorsa tutti avrebbero messo la firma su una salvezza conquistata nelle ultime giornate. Oggi, al di là delle dichiarazioni ufficiali, c’è la speranza di tornare ad essere una delle belle sorprese del campionato. Le due vittorie con Roma e Udinese hanno acceso sogni, stuzzicato fantasie, lo stop di Parma ci ha riportato sulla terra. Sarà un campionato difficile. Mettereste la firma per una salvezza all’ultima giornata?

5.593 VISUALIZZAZIONI

165 risposte a “NUOVO VERONA, VECCHIE INSIDIE E QUALCHE RISCHIO”

Invia commento
  1. Giulio77 scrive:

    E Che ne so come sarebbero stati (e sarebbero oggi) i commenti con Sogliano.
    Probabilmente Sogliano avrebbe preso parole per Grosso ed ora sarebbe incensato per Juric…

    Ti faccio io una domanda: ora a nessuno frega niente del mantova, ma come sarebbero i commenti sul mantova se ora fossimo in B con uno a caso tra grosso aglietti e juric?

    1. stefano 50/60 scrive:

      ciao tutti….vorrei sottolineare assieme a Voi alcuni punti….il campionato è a dir poco anomalo e si vede ad occhio nudo…la dea va a nabule e becca tanto, non sarà che se dopo un bel periodo cambi qualcosa gli avversri, che non son dei citrulli, ti studiano e ti fregano ?…le altre arrancano e l unico che non arranca è il milan guarda guarda…….evidentemente i vecchietti se son bravi fan ancora la differenza…….il covid poui fa presentare rose allenate poco o nulla e si vede poi in campo….senza contare il recupero dei positivi per cui stiamo semplicemente assistendo ad un torneo falsato per larghissima parte……il Verona tutto sommato tiene botta e bene….e qui porto il discorso sul Croato…allora, dopo un anno e più conosci chi c’è alla proprietà, non può esser diversamente…..sai come lavora, sai chi è e sai come concepisce il condurre una delle sue aziende……hai firmato, senza pistola alla testa, un triennale ben remunerato……non so cosa vi siate detti dalla fine dello scorso torneo all inizio di questo ma la storia del carpigiano è nota ed in particolare lo è agli addetti ai lavori….nel mio di lavoro conosco molti colleghi e più di qualcuno è conosciuto per le sue peculiarità che possono, o non possono, andarti bene……..non ho mai lesinato qui critiche alla proprietà ed ho sempre sostenuto che se dovesse presentarsi ad un ipotetico esame sulla comunicazione verrebbe trattato come jeanne d arc in una piazza di rouen qualche secolo addietro……hai il tuo carattere Ivan e vieni descritto come uno che non le manda a dire, d accordo……..ti dico caro Ivan che anche quest anno stai forgiando, a mio modesto avviso, un Verona che lotterà più che egregiamente per salvarsi ( nostro unico obiettivo)……ieri sera, e nelle altre partite, ho comunque riscontrato l animus pugnandi che vedevo l anno scorso, con interpreti diversi, molti, ma con lo stesso spirito ergo invertendo l ordine dei fattori il prodotto non cambia…….se, come si sussurra vox populi, sei fatto così ed esternando così tieni alta la soglia dell attenzione allora va bene, batti il pugno sbraita incazzati ed affini……ma non dare mai l impressione di piagnucolare o peggio ancora di avercela con qualcuno così da pararte el cul sappi che a Verona chi ama l Hellas sopporta tutto men che gli scaricabarile, specialmente quelkli contrattualizzati a tre annetti e ben pagati…….ps, a guisa di ciò Ti ricordo Ivan che qualche tempo addietro un certo carpigiano addossò tutta la merda che stavamo ricominciando ad ingoiare al Mandorla…l effetto fu che si ritrovò coperto di odio…comunicare è bello, ma un bel tacer non fu mai scritto se non si è capaci di comunicare, in questo è maestro assoluto il carpigiano……..con affetto……a Voi adesso la palla chiodata del giudizio….

      1. Giulio77 scrive:

        Ma infatti Fenomeno, stavo per scrivere quello che ha scritto Bardamu.
        Te lo scrivo in simpatia…ma come tu sostieni che chi da tanto peso alle famose “scatole cinesi” non dovrebbe proprio seguire il calcio d’oggi (es Wallace) allora anche tu se dai così tanto peso a questa (non) linea editoriale non dovresti più seguirla…
        Aven capio :-)
        Fa ti che al contrario de tggialloblu ghè hellaslive che non ha nemmeno riportato alcuni dei passaggi scomodi detti da Juric nella conferenza pre Verona genoa…
        Dito ti che sen messi ben???
        Ci massa e ci miga…

        • Fenomeno scrive:

          Come tg gialloblu potrebbe non seguire più l’hellas visto che chi lo guida è il male supremo…non penso abbiano un incarico divino per farlo…loro criticano chi voglio ed io idem…par condicio…e se non vogliono critiche possono chiudere o blog…e comunque non ho fatto critiche ma ho fatto una semplice domanda a cui non avete risposto…

        1. fenomeno scrive:

          Ho letto un po’ di cose e non se ne esce nel senso che ognuno giustamente rimane delle proprie idee, voglia di scrivere ormai, per la gioia di tanti, non ne ho più, vi faccio però una domanda….se dopo Bigon e Fusco al posto di Tony D’Amico fosse tornato Sogliano con il fido Grosso, come sarebbero stati e come sarebbero oggi i commenti/la critica di TG Gialloblù?

          p.s. a proposito di Grosso, con le dovute proporzioni sulla qualità dei singoli guardando la Juve di Pirlo mi sembra di vedere il Verona di Grosso…

          • bardamu scrive:

            Anca ti però te ghe ‘na strana ossessione. Te scrivi sul tggialloblu per criticare la linea editoriale dello stesso.
            Saria come se mi, fascista convinto, scrivessi sul manifesto par lamentarme che j è comunisti.

            • bruce scrive:

              Tra l’altro non riesco a capire l’astio verso Sogliano che con il Mandorlo ha composto un duo niente male e i risultati del triennio 2012-2015 sono lì a testimoniarlo, poi si sono scelte altre strade ma senza il colossale colpo di fortuna targato Aglietti ora probabilmente saremmo ancora in serie B…

              • Simone scrive:

                In base a cosa Aglietti sarebbe stato un colpo di culo e non una scelta tecnica ben precisa? In base a cosa ci sarebbe stato culo nel vincere i playoff giocando contro squadre assolutamente a portata?

                • Simone scrive:

                  Nella stagione di A di Pecchia non si riusciva nemmeno a prendere Cutrone (allora primavera del Milan) per mancanza di budget. Non vedi davvero la differenza tra le potenzialità economiche di allora e di oggi (considerando tra l’altro il fattore Covid, che fa stare tutte le squadre ben abbottonate in sede di mercato)? Non hai notato davvero un progressivo miglioramento in questo senso? Si parla di prestiti con diritto di riscatto. A parte il fatto che è la formula in assoluto migliore perché ti permette di prendere il giocatore se ne vale la pena o lasciarlo alla casa madre se così non è, non ti ricordi che manco quelli anni fa riuscivi a fare (esempio di Cutrone estremo ma non unico)? E ancora, che differenza di investimento sullo staff tecnico ci potrebbe essere tra l’affiancare l’allenatore da uno che vendeva le patatine al ritiro estivo l’anno precedente e aveva avuto come unica esperienza quella dei juniores dell’Alba Ronco (Corrent), o affiancarlo dallo staff storico che ha sempre avuto (come è successo guarda caso ad Aglietti e Juric)? Culo o cambiamenti dovuti a qualcosa?

                • bruce scrive:

                  L’unico comune denominatore è lo spendere poco, a volte può andare male come nel caso di Pecchia e Grosso a volte invece può andare bene come nel caso di Juric che però rispetto ai due sopracitati oltre ad essere migliore come tecnico ha avuto un ruolo fondamentale in sede di calciomercato nonostante si continui a dire il contrario.

                • Simone scrive:

                  Hanno preso Juric (e si può dire idea vincente?) per il momento giusto, e Aglietti al momento giusto. Facendoli affiancare entrambi, dopo anni di assistenti presi a caso, da staff da loro stessi richiesti. Culo o programmazione ben diversa dal recente passato? Se il Benevento si è suicidato con altri, perché non dovrebbe aver perso con noi? E il Cittadella l’hai battuto in finale (e avevi una squadra più forte, sia chiaro). Qualcosa di oggettivamente sbagliato in questi pensieri?

                • bruce scrive:

                  Il fatto che sia stato preso in corsa con l’intenzione di non confermarlo è un dato di fatto e tra l’altro è lo stesso Juric che candidamente ha affermato che era stato preso per affrontare la serie B, l’esclusione dell Palermo dai play off e il suicidio calcistico del Benevento contro un modesto Cittadella hanno fatto il resto, sia chiaro meglio per noi ma i fatti mi sembrano abbastanza evidenti.

          1. Enrico Marchesini scrive:

            Bardamu non so a quale post di quale blog postato da me stai rispondendo , ma di certo non ho mai detto che Juric deve scendere dal piedistallo nè che zaccagni doveva giocare . A me Juric piace moltissimo anche con questa venatura umana che sta mostrando nelle ultime interviste .
            Per quanto riguarda le interviste , nella fattispecie di quella di ieri rilasciata a Sky non ha corretto niente riguardo a quello detto da setti , e l’intervista di domenica non si trova da nessuna parte se non tagliuzzata sul sito della società o in stralci virgolettati e mal parafrasati in maniera faziosa a seconda della bandiera.
            Quello che invece si evince da entrambe ( per quello che ci è arrivato integralmente ) le interviste è che al mister piace molto la squadra ma che va fatta chiarezza : “ rafforzarsi significa non vendere nessuno e comprate altri giocatori di qualità “. E che quindi se L anno scorso l’obiettivo era salvarsi ( e non solo a inizio stagione ma anche dopo la quota salvezza ) lo è anche quest anno: fermo restando che come è successo l’anno scorso Juric sta facendo pretattica per non avere pressioni attorno all’ ambiente che non possono permettere a giovanissimi seppur dotati di crescere e lavorare bene .

            • bardamu scrive:

              Come ho già scritto nell’altro post l’intervista a sky e la conferenza stampa di ieri sono state chiare. Ho già riportato le sue affermazioni. La questione del piedistallo era riferita a RH

              • Simone scrive:

                Quando Juric firmò il contratto sapeva che la squadra dello scorso anno sarebbe stata in buona parte venduta o no? Sì. Lui stesso lo disse. Bene. Di quella squadra, tra quelli importanti, chi e come se ne sono andati? Amrabat, Rrahmani e Kumbulla venduti, Borini (presente in rosa da gennaio) ha rifiutato qualsiasi proposta anche da altri e Pessina non te lo hanno voluto dare. Rimasti: Silvestri, Gunter, Empereur, Lovato, Veloso, Faraoni, Lazovic, Dimarco, Zaccagni, Di Carmine. Da quello che Juric stesso aveva dichiarato, pensavo peggio.
                A parte Verre, sostituito con Barak che ha un curriculum ben migliore, e Rrahmani che dopo il lockdown ha fatto male e ha perso di valore, come potevi sostituire due giocatori come Kumbulla e Amrabat? D’accordo che per trovare giocatori migliori avresti dovuto spendere più di ciò che hai incassato? Bon. E chi è arrivato al posto loro? Ampliate le scelte sia in difesa (aggiunti Cetin, Ceccherini, Magnani e Amione, e avevi già Lovato in casa) che a centrocampo (Ilic, Vieira, Tameze, Benassi, Barak). Davanti via Stepinski per Favilli e via Pazzini per Kalinic. Sulla trequarti non hai più Borini (che poteva rimanere, ha rifiutato tutte le proposte anche fuori Verona e che oggi è senza squadra) e purtroppo Pessina per scelta dell’Atalanta dopo la cessione a sorpresa e fortunata di Traore. Lì hai Colley, Barak, Zaccagni, volendo Salcedo, Benassi e Lazovic (metto anche Tameze che però per me va meglio a centrocampo). Si può dire che ci sono basi piuttosto solide per un altro passo verso un consolidamento in A oppure no, e che al contempo rispetto ad altre realtà non dovremmo avere eccessivi contraccolpi qualora ci fossero ulteriori contraccolpi economici di sistema per via del Covid? Sì o no?

                • bardamu scrive:

                  Sei ripetitivo fino al’ossessione. Abbiamo capito tutti il tuo punto di vista.
                  Tra l’altro io non ho scritto che ha ragione Juric, né che è stato tempestivo e opportuno a fare queste dichiarazioni. Ho solo puntualizzato a chi sostiene che non è vero e che questa testata le ha enfatizzate che semmai è vero il contrario, visto che ha detto ben di peggio soprattutto nella conferenza stampa di ieri dopo la partita.

                  • Simone scrive:

                    Esponiti in prima persona non significa dire qualcosa sotto responsabilità penali. Intendevo: non nasconderti dietro parole altrui e esprimi un giudizio tuo considerando il tutto. Esempio: tu considerando i rischi collegati al Covid (cioè rischi collegati a quasi tutte le entrate della stagione in corso) come ti saresti mosso al fine di mantenere una certa sicurezza sui conti associata a quella della qualità della rosa?

                  • bardamu scrive:

                    Simone, ma sito fora? “Esponiti in prima persona”? Ma dove credi di essere, a Tribuna Politica? Arda che scrivemo su un blog de balòn. Tra l’altro mi anca nei ritagli de tempo sul laoro ( non son stipendià, tanto par esser ciari, quindi fasso le pause quando ghe no voja ).

                  • Simone scrive:

                    Io infatti ho detto la mia, documentandola piuttosto bene. Lascia stare Juric, che per me è un buonissimo allenatore attorniato da un altrettanto valido staff ma non è Dio, specie se vuole parlare di conti e altro, e il TgGialloblu, che non è Report della Gabanelli. Vorrei sentire la tua sui punti da me riportati. Esponiti in prima persona.

            1. Enrico Marchesini scrive:

              Simone io rispondo SI. Ma mi sembra di essere un predicatore nel deserto, e non so quanta pazienza mi rimane.

              1. RH scrive:

                Io invece non sono poi così d’accordo che 5 punti (due te li tolgono sicuro in ricorso, siamo in italia..) siano tanta roba. Considerato che hai affrontato l’udinese prima dei botti finali, parma prima e genoa poi in condizioni disastrose, arrivare a 10 punti a juve non era impossibile, anzi si è sprecando una fortuna che difficilmente ti ricapiterà e queste tre partite, giocate al ritorno, saranno più dure. Se pensiamo non importi lasciare punti per strada perché tanto prima o poi li faremo contro chiunque, sbagliamo. La mentalità da salvezza è capitalizzare quelle giornate in cui l’avversario è più debole, altrimenti giochi anche bene e fai le belle figure, ma vai giù

                Juric non è infallibile, Zaccagni andava messo prima e senza Veloso e il centrocampo non ha idee, senza parlare del fatto che una punta seppur fisica, in mezzo a 3 giocatori, non la vede mai. Sarebbe bene che anche lui scendesse dal piedistallo

                • bardamu scrive:

                  Punti di vista. Qualche errore, certo, lo può fare anche Juric, anche l’anno scorso ne ha fatti un paio, ma da qui a parlare di piedistallo…
                  Anch’io all’inizio mi sono chiesto perché non abbia inserito Zac dall’inizio, ma Colley è stato tra i migliori e l’unico a tirare in porta. Forse in settimana avrà visto che stava meglio, no?
                  Se poi creiamo occasioni ma non segniamo ( problema che avevamo anche l’anno scorso ) forse sarà perché c’è poca qualità davanti, e questa non mi pare possa essere una colpa attribuibile all’allenatore.
                  Se iniziamo a discutere Juric, semo a posto.
                  Il bottino, anche fosse di soli 5 punti, non mi pare così gramo viste le condizioni in cui siamo costretti a giocare. Ieri eravamo messi peggio noi del genoa in quanto ad assenze di titolari.
                  Forse ha avuto ragione Juric a sottolineare che dobbiamo salvarci. Qui mi pare che qualcuno avanzi troppe pretese.

                  • RH scrive:

                    Secondo me ieri la partita era da vincere, e non per andare in Europa, ma per salvarsi, perché era molto abbordabile. Mentalità da salvezza è dire “faccio punti quando posso”, non “chissenefrega se oggi potevamo e non abbiamo fatto, che tanto prima o dopo i punti arrivano”
                    Vero, pure noi abbiamo avuto assenze ma era diverso, a loro è stato impedito di allenarsi per quasi due settimane! infatti il canovaccio della loro partita è stato stringere i denti e sperare in pandev, loro non avevano proprio gambe e non segnare è stato un delitto.

                    Passi per le colpe individuali di Favilli (grande spirito, ma la A è un’altra cosa) se anche Kalinic è stato mangiato dai 3 dietro, forse era il caso di togliere uno dei mediani e mettere una seconda punta tipo zac o addirittuara rischiare un secondo centravanti, anche visto la quantità di corner e di volte che siamo andati sugli esterni.
                    colley qualcosina ha fatto, il più pericoloso per gran parte della partita, ma quando è entrato zaccagni la musica è decisamente cambiata, ha cambiato passo, preso punizioni importanti, e dava sempre l’idea di essere pericoloso palla al piede, e non solo lanciato negli spazi (che non c’erano, per la partita messa in piedi da maran)

                    Juric è un allenatore con ottime idee e una ottima capacità di coinvolgere i giocatori nel progetto, ma non è Dio. Qua sembra ovvio pensare che tutti possano sbagliare tranne lui, che la salvezza sia garantita perché lui è l’allenatore, e che sicuramente se impacchetta la merda, questa diventa cioccolata. Giusto che si metta in discussione anche lui, che i 2 punti persi ieri secondo me potevano tranquillamente essere nostri, con qualche scelta più intraprendente

                  • bardamu scrive:

                    In risposta al post di Enrico Marchesini delle 12.04, devo aver sbagliato qualche click.

                1. Simone scrive:

                  Al momento, per me, promossi Silvestri, Lovato, Gunter, Faraoni (anche se non ancora ai livelli dello scorso anno), Colley, Tameze. Esordi più che incoraggianti di Ceccherini e Vieira. Più che discreti Dimarco e Cetin. Da migliorare Ilic (ma le basi ci sono). Pretendo il salto di qualità da Zaccagni, ma dipende solo da lui. Vorrei vedere di più da Barak, quando tornerà. Attendo con una certa ansia Benassi e Kalinic, con meno ansia Magnani e con una certa curiosità Amione. Bocciati o deludenti: Favilli, Veloso e Lazovic. Quest’ultimo tra l’altro spero torni presto quello della passata stagione perché lo vedrei bene anche come esterno alto, considerando che l’unico giocatore che abbiamo in rosa con quelle caratteristiche è Colley. E che Dimarco esterno sulla linea di centrocampo dà buone garanzie.

                  1. bardamu scrive:

                    Beh, insomma. Ieri Juric sia nell’intervista a Sky che in conferenza stampa non ha mancato di correggere le affermazioni di Setti ( mi sono svenato, adesso sta a Juric ). Innanzitutto sul piano economico: ha detto Juric che sono stati spesi 10 milioni quest’anno, e altri 8 verranno spesi in 2 tranche da 4 ciascuna nei prossimi 2 anni.
                    Che si è virato su Kalinic dopo che altri attaccanti che volevamo erano andati in altre squadre. E che gli sarebbe piaciuto poter crescere rispetto all’anno scorso, invece dovrà ricominciare tutto da capo.
                    Non mi pare che questa testata abbia esagerato le sue affermazioni, anzi, semmai le ha edulcorate.
                    Se mi chiedi se le condivido non lo so. Come non so nemmeno se fosse opportuno fare queste esternazioni.
                    Ma non puoi mettere in dubbio che Juric queste cose le abbia dette. Ci sono i filmati a disposizione.

                    1. Bruno scrive:

                      Una partita giocata molto bene. Un solo gol subito in quattro gare. Manca qualche soluzione quando si attacca, ad esempio I tiri da fuori e soprattutto sfruttiamo male I calci piazzati. Ma il gioco e lo spirito sono buoni elementi per fare un campionato come quello dello scorso anno. Onore al genoa che con il passare dei minuti ha stretto I denti e ha meritato il punto. Gara simile a quella col sassuolo lo scorso anno.

                      1. Enrico Marchesini scrive:

                        Fermo restando che concordo : si poteva fare qualche punto in più , ma al momento la squadra è questa . Vediamo con barak benassi Kalinic Gunter Veloso Lazovic e Zaccagni in forma e di Carmine se la musica sarà la stessa.

                        1. Enrico Marchesini scrive:

                          Certo RH… sono tutte in condizioni disastrose quando affrontano il Verona. Corazzate che poi incontrano il Verona e fanno il 39 % di possesso palla, infarcite di primavera e giocatori rotti… mentre il Verona al top della forma dopo giornate ha avuto solo culo a fare 5 punti sul campo. Bah… sarà vero come dite voi.

                          1. Enrico Marchesini scrive:

                            Simone , Juric ha detto che non ci siamo rinforzati , come lègga sui giornali e che quindi vuole che attorno all’ ambiente ci sia chiarezza. Ma non ha detto che ci siamo indeboliti . Ha detto che anzi la squadra gli piace tantissimo , e che però ha bisogno di tempo perché sono tutti giovanissimi con Ottime prospettive ma che per ora possono solo puntare ad una salvezza ( l’ anno scorso a suo dire erano quasi tutti da serie B a parte lazovic Veloso gunter bessa e pazzini). Ma si sa, questo sito non è più media partner e quindi la trasparenza manca anche nel riportare le interviste ( anca da parte della società è talora mancata trasparenza se per questo ). Mi sembra che si stia un po’ esagerando però con questa crociata contro il cattivone di turno. Teniamo presente che dell anno scorso sono stati venduti due difensori e un centrocampista. Non mi pare il problema sia la difesa. Allora giusto dire “ non ci siamo rinforzati” , che significa solo quello che Juric ha detto : cioè che non ci siamo rinforzati . Non capisco questa necessità di parafrasare ogni intervento di Juric sempre a sfavore di chi lo ha messo lì e gli ha dato la possibilità di lavorare. Non credete che invece certe cose che ha detto nn siano dirette proprio al pubblico e ai giornali ?

                            • Simone scrive:

                              Io tento di analizzare quello che è stato fatto con la mia testa. Considerando il periodo oggettivamente delicato (vedi Covid e possibili conseguenze) e come sono stati sostituiti i partenti. Rrahmani dopo il lockdown ha giocato piuttosto male e in difesa ha preso buoni giocatori per il nostro livello (e ripeto, di difensori a cui poter arrivare veramente forti non ne vedo). Innalzando pure il numero e la qualità delle alternative. A centrocampo via amrabat. E visto che non è che lo potevi sostituire con Kantè, per me anche qui la scelta di prendere più giocatori di un certo valore è stata intelligente. Su Borini, il ragazzo per quanto mi riguarda si commenta da solo. Pessina sembrava potesse venire ma poi ti hanno detto di no. Poi Favilli per Stepinski e kalinic per pazzini. Direi che ci abbiamo perso poco, anzi. Secondo me manca un’ala (poteva essere kerk, poi si è andati su Ounas, che ha declinato a quanto pare per motivi tattici – secondo me sbagliando ma vabbè). E’ lì che io mi aspetto un arrivo a gennaio eventualmente.
                              P.S. Ieri a mio parere dovevamo fare i tre punti e ce n’erano tutte le possibilità. Quindi personalmente non mi reputo affatto soddisfatto. Detto questo, mi sono piaciuti Lovato, bene l’esordio di Ceccherini, discreto Vieira, buono Colley. E considerando che proprio un giocatore con quelle caratteristiche in teoria manca, questa è un’ottima notizia. Un pensiero per Zaccagni: temo che Per lui troppo spesso il talento non vada di pari passo con l’atteggiamento in settimana. Altrimenti non si spiegano certe sue esclusioni in partite così. Nonché la sua carriera finora.

                            1. Simone scrive:

                              Rosa 2019-20 a questo punto della stagione:
                              Silvestri, Radunovic, Berardi.
                              Kumbulla, Rrahmani, Gunter, dawidowicz, Bocchetti, Empereur.
                              Faraoni, Adjapong, Badu, Veloso, Amrabat, Lucas, Lazovic, Pessina, Danzi.
                              Verre, Salcedo, Stepinski, Di Carmine, Pazzini.

                              Rosa 2020/21, relativi cambi/valutazione personale:
                              Pandur al posto di Radunovic, okay.
                              Cetin, Lovato, Ceccherini, Amione, Magnani per Rrahmani, Kumbulla e Bocchetti. Risultati e prestazioni al ora direi molto buone e con alternative più importanti. Kumbulla è un fenomeno? Quindi per sostituirlo ci voleva o un altro fenomeno (spero si capisca che a Sergio Ramos non ci si può arrivare), oppure la scelta era quella di ampliare le soluzioni con buoni elementi. Scelta la seconda strada.. Che poi di centrali importanti a cui poter ambire realisticamente non ne vedo.
                              Ruegg per Adjapong, Tameze, Benassi e Vieira per Amrabat (con chi si doveva sostituire per avere un giocatore di pari livello? Kantè?), Ilic per Lucas.
                              Kalinic per Pazzini (senza squadra e carriera probabilmente finita), Barak per Verre (guardare le rispettive carriere). Colley (molto bene finora per quanto visto) per Borini (arrivato a gennaio -come Dimarco, nel frattempo molto migliorato – buono ma spesso rotto e al momento ancora senza squadra, ha rifiutato tutte le offerte avute, da qui e altrove) e Favilli per Stepinski, che Juric non voleva vedere neanche più in fotografia. Pessina vero elemento mancante ma l’Atalanta non te lo ha voluto dare. Legittimo.
                              Prestiti: col contro riscatto mi pare avessimo solo Cetin, ma nell’affare Kumbulla se non erro è praticamente nostro. Poi acquisti definitivi o obblighi/diritto di riscatto che puoi esercitare se. E varrà la pena (esempi: ad ora Favilli no, Colley sì). Su Quelli che eventualmente acquisterai, alcuni li terrai e su altri ci farai plusvalenze. Schema ovvio e perfetto per noi e quelli come noi, più o meno da sempre.
                              I numeri ad ora dicono che abbiamo una fase difensiva molto buona e un attacco molto incerto. Con i cambi sopra riportati. Quanto conta la condizione fisica e l’assimilazione di determinati schemi offensivi? Credo molto.
                              A gennaio lo scorso anno arrivarono Borini, Eysseric e Dimarco. Vediamo se sarà lo stesso tra tre mesi.
                              In ultimo: situazione del campionato totalmente incerta in tutti i sensi. Quindi anche per via di alcune entrate. Dal botteghino zero ma non solo (sponsor, rate dei diritti televisivi eccetera). Cosa che porterà il calcio ad un punto di sofferenza probabilmente mai visto. Determinati calcoli non si possono non fare. Qui come altrove.

                              1. bardamu scrive:

                                Sui social è tutto un attacco a Juric. La cosa mi ha lasciato basito.
                                Anch’io non ho gradito il suo tiramolla prima della firma del contratto e non condivido del tutto l’opportunità di alcune dichiarazioni, sia di domenica che di ieri sera.
                                Ma questo è il personaggio. Si sapeva che è uno che non le manda mai a dire.
                                Ha voluto puntualizzare certe dichiarazioni di Setti, forse sarebbe stato meglio che i due si fossero coordinati prima di uscire ognuno per sé con la propria versione.
                                Ma per come lavora con la squadra è di una bravura senza tanti paragoni.
                                Avete notato la fine che hanno fatto le 3 plus-valenze da quasi 60 milioni di euro? Domenica anche Kumbulla è partito dalla panca, e se il modulo che ha scelto Fonseca verrà replicato la cosa si ripeterà. Amrabat ha giocato decentemente per la prima volta, ma è il fantasma del giocatore visto a Verona. Rrhamani non ha ancora visto il campo.
                                Mi tengo Juric così com’è, con pregi ( tanti ) e difetti ( pochi ).

                                • bruce scrive:

                                  Converrà tenerselo stretto perchè è l’unica garanzia di salvezza, è chiaro poi che conta anche la qualità dei giocatori ma avere sette punti (che poi sarebbero cinque) con tutte le difficoltà sorte è comunque tanta roba. Sulla partita di ieri si è fatto un gran parlare delle difficoltà del Genoa nello schierare la formazione ma non è che il Verona fosse messo molto meglio con una difesa da serie B, in cabina di regia un diciannovenne che ha chiaramente mostrato tutti i limiti di età ed esperienza e per finire Favilli in attacco che non ha bisogno di commenti.

                                1. Bruno scrive:

                                  Nessun primavera in campo stasera, meglio così, si gioca partendo alla pari. E sempre forsa gialloblu!

                                  • Simone scrive:

                                    A me sembra si stia usando molta pretattica in questo inizio di campionato (che si appresta ad essere il più anomalo della storia, e non solo in Italia). Juric ha fatto pretattica prima della partita con la Roma, il Genoa prima di quella vol Verona, e avanti. Il fine è evidentemente quello di preparare un terreno più morbido.. Juric mi pare stia facendo pure una sorta di pretattica a vantaggio suo tra l’altro. Comunque la faccenda può avere la sua logica dato il periodo ma mi sta snoiando non poco. Stasera il Genoa andrà in campo probabilmente senza alcun primavera. Ma è anche vero che questi non si allenano seriamente da settimane, ultimi giorni a parte. Quindi stasera voglio i tre punti.

                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                    Vedendo il video dell’intervista sul sito ufficiale credo che Juric se non porta a casa i tre punti gli spezza le gambe. L’ho visto concentrato sul suo obiettivo e si prende sulla schiena il ruolo di ammortizzatore tra società, giocatori e tifosi
                                    Il campo ci darà tutte le risposte!! Daiiiiiii

                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                      Giulio77 c’è il video sul sito ufficiale Hellas, ma non mi sembra sia integrale… resteremo con le due versioni: chi pro, chi contro e chi non ha potuto farsi una propria idea… dai che sta sera si giocaaaaaa!!!!

                                      1. Giulio77 scrive:

                                        Infatti… non capisco perché ne qui ne da altre parti non ci sia il video

                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                          Giulio77 ho letto qualcosa su altro sito… e come al solito credo che alcuni giornalisti strumentalizzino le parole di Juric senza capire il vero pensiero di Juric

                                          1. Giulio77 scrive:

                                            Su Juric mi piacerebbe vedere anche il video perché qui si legge una cosa e da altre parti è simile ma non uguale…
                                            Comunque…da quello che leggo è vero che non le manda a dire ma il tutto è comunque strano dopo aver firmato un pluriennale… (anche perché , sempre da quel che si legge, Juric si contraddice sull’operato del ds)…
                                            Mah…Forse è una strategia per non caricare troppo l’ambiente di aspettative sulla squadra… (e quindi di far lavorare i giocatori con meno pressione)…
                                            Poi se le cose dovessero andar bene sa già che i meriti andranno a lui…(se invece dovessero andar male…lui l’aveva detto)

                                            1. bruce scrive:

                                              Juric come al solito non le manda a dire, esattamente come Pecchia e Grosso.

                                              1. Giulio77 scrive:

                                                E daghela con Combaluzier… a che sen mati, no insemenii

                                                1. Simona PUDDU scrive:

                                                  Sono riuscito a ottenere un prestito di 70000€ tra un privato del signore Michel Combaluzier, le condizioni sono buone e il metodo di rimborso. È davvero serio. Se hai bisogno anche di un prestito tra privati. Ecco il suo indirizzo e-mail:  combaluzierp443@gmail.com

                                                  1. gepy scrive:

                                                    Calendario mezzo vuoto, pandemia quasi a zero, ben si e' fatto a inserire una competizione importante quale la National league. Qualcuno sa a chi devo scrivere per complimenrmi per tutto cio…no perche' quando se fa le robe fate ben, bisogna dirlo.

                                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                                      bongiorno croati…..se la regolarità del campionato è quella che sta nascendo, come previsto, allora mi arrendo e dico che la gente, non tutta, ha molta merda nel cervello………inoltre le immagini delle imprese modalità feste raveparty etc si diffonde con entusiasmo ed allegria tra i cazzoni visti in tv…….per continuare la mia professione mi bardo mi lavo mi rompo prodigiosamente i coglioni per non cascarci ma noto che per molti pare non esistere il problema….mah……

                                                      1. Bruno scrive:

                                                        Buongiorno butei e croati… la butto lì…. se il Genoa viene a Verona costretto a giocare con I ragazzi della primavera, anche il Verona Hellas schiererà la formazione primavera. Daremo una lezione di sport e di nobiltà a tutto il mondo calcistico. Da ricordare negli annali. Spirito Hellas!!!

                                                        • bardamu scrive:

                                                          Campionato ingestibile.
                                                          Con la tendenza dei contagi attuale presto saremo nelle stesse condizioni di marzo-aprile. Forse la situazione sarà più facile da gestire sotto il profilo sanitario, e difficilmente si arriverà a chiudere tutto come è stato fatto in quei mesi terribili, ma un campionato non è come la scuola, un’attività produttiva o un servizio essenziale.
                                                          Non si può pensare di andare avanti a colpi di rinvii, vittorie a tavolino, incontri con o tra primavere.
                                                          In queste condizioni vincerà chi riuscirà a mantenersi sano: scudetto possibile al benevento o al crotone.
                                                          Ci abbiamo provato, era giusto farlo. Ma ora si deve prendere atto della realtà.

                                                          • Bruno scrive:

                                                            Impossibile darti torto… ma io sto parlando di un sogno che ho fatto, di una emozione di altri tempi. Chi non riesce a sognare un gesto nobile di sport, poi come può lamentarsi del calcio moderno che fa skyfo?

                                                            • RH scrive:

                                                              Il Genoa NON gioca con la primavera contro il Verona, quella frase è un taglia e cuci giornalistico per fare effetto.
                                                              Il genoa ha a disposizione 14 giocatori della prima squadra, a cui aggregheranno 8/9 giocatori della primavera in panchina, quindi comunque verosimilmente giocheremo contro una squadra sì in difficoltà, ma comunque fatta per la stragrande maggioranza di professionisti, non c’è da schierare giovanili né sottovalutare la partita

                                                        1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                          Baranisti criticisti

                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                            Due punti li abbiamo già presi ( se la sentenza definitiva ) ce li accorda. Sinceramente mi sento più attratto come tifoso verso un’affermazione sportiva costruita più sul campo che sulla sfortuna legata ad una pandemia che prima o poi girando la ruota toccherà anche a noi . Ci vuole una regola che sia per tutti. Io sarei per far rimandare la partita. Affidarsi alle primavere mi pare scorretto. La serie A rimanga serie A la primavera rimanga primavera.

                                                            1. RH scrive:

                                                              Giocare al massimo, senza distrazioni di sorta. Sarà vagamente diverso, ma anche noi siamo decimati dagli infortuni e se loro per arrivare a 23 giocatori portano una decina di primavera

                                                              NB loro non vengono con tutta la primavera, giocano i negativi al virus a cui sono aggregati tanti primavera. Magari non avrà molta scelta maran, ma anche le riserve sono gente -magari di secondo piano, ma – da serie A, non certo da campionato amatori.
                                                              Se non si decide di rinviare la partita, va giocata al massimo; il rischio di sotovalutare la partita e perdere nonostante loro siano falcidiati è concreto.
                                                              Discorso diverso è la paura del contagio. Potrebbe essere che i nostri non se la sentano di giocare contro una squadra che ha avuto un focolaio, perché se dal caso chi gioca è un falso negativo, settimana prossima potremmo essere noi nelle condizioni di dover giocare coi primavera

                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                Un borini poi non fa primavera.

                                                                1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                  Sì e rinunciare a tre punti facili facili per una squadra che punta alla salvezza! Con le decine di milioni che ci sono in ballo. Dai su cerchiamo di essere seri.

                                                                  1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                    Dopo il caso Juventus Napoli si profila una delicatissima questione Verona Genoa. Occhio che tra la terza e quarta giornata il campionato rischia già di essere falsato. Trovo assurdo non si sia studiato un protocollo condiviso a tutti i livelli per i casi che si stanno venendo a creare, visto che era tutto abbastanza prevedibile

                                                                    1. Simone scrive:

                                                                      Ormai è del tutto evidente (ma era prevedibile) che un fattore importante in questo campionato sarà il senso del dovere dei giocatori dentro e soprattutto fuori dal campo, in riferimento alle regole anti Covid. Chi alla fine avrà registrato meno casi avrà presumibilmente un vantaggio non indifferente, al di là delle qualità che possiamo attribuire alle varie rose. Campionato che si annuncia quantomai anomalo e impronosticabile a tutti i livelli.

                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                        Giorno a tutti……onestamente per vedere la fine di questo campionato bisogna aver un ottimismo da mission impossible……..se più giocatori vengon beccati positivi dell due l una…o è positiva tutta la squadra o fuori dal campo più dui qualcuno fa quel che vuole……non vedo grande regolarità nel far giocare squadre palesemente in minoranza……se l economia del calcio dev essere sostenuta a tutti i costi poi non ci si può lamentare che le conseguenze siano un dsastro……non so davvero, ma personalmente la situazione non è leggera anzi, per cui va ben il calcio va ben lo sport ma le decisioni impopolari bisogna che se le assuma chi è nella sanza dei bottoni, ben pagato peraltro…..sennò anche un canarino è capace di star in gabbia perchè lo lavano nutrono coccolano etc………ps, bisognava laurearsi a yale per capire che facendo i tamponi a tutti si hanno le cifre esatte del contagio ?

                                                                      • Simone scrive:

                                                                        Ammesso che il campionato arriverà a concludersi.

                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                          … a concludersi? La vedo dura arrivar a finir El girone d’andata… se la va avanti cosita, el rischia de diventar un campionato a eliminazione… Highlander… ne rimarrà solo una…

                                                                      1. fenomeno scrive:

                                                                        Rispondo qua a Stefano…che le tv locali facciano un lavoro prezioso dando spazio a realtà che altrimenti ne avrebbero molto meno non v’è dubbio…ormai ho abbandonato da tempo l’idea del giornalista eroe che racconta fatti, che racconta verità, che fa inchieste, la famosa deontologia ormai è una favoletta ma tutto ciò non è una colpa ma l’evolversi dei tempi, oggi chiunque può fare informazione…il calcio poi è un argomento da bar sport dove ognuno ha le proprie opinioni, le proprie certezze, le proprie simpatie ed antipatie…quello che a me da fastidio è chi critica, da giudizi e fa la morale a lettori e colleghi ponendosi sempre al di sopra di tutto e sbandierando ai quattro venti la propria coerenza e moralità sempre nel nome del bene del Verona…la cosa “divertente” però è che le cose che oggi rimproverano agli altri sono quelle che in altri tempi e ciclicamente han sempre fatto anche loro….a tal proposito ti invito a rileggerti un topic di qualche anno fa che riletto oggi fa alquanto ridere

                                                                        https://blog.telenuovo.it/gianluca-vighini/2013/05/31/il-vostro-fornaio-di-fiducia/

                                                                        e te lo commento con un SANABRIA E’ FATTA, OUNAS E’ FATTA

                                                                        p.s. tu hai letto qualche pezzo dove ci si “scusa” del fatto di aver date per certe delle cose mai verificatesi?

                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                          ciao Fenomeno allora stò prosecchino?
                                                                          ho letto…niente da ggiungere…….e per quanto riguarda le scuse che dovrebbero esser poste dai soloni saoni etc basta che Ti ricordi il fatto mariomario……ha forse chiesto scusa qualcuno dopo l istruttoria e soluzione del fattaccio?
                                                                          non sarà una colpa poi l evolversi ma una colpa certamente è non riconoscere quando la si fa fuorio dal vaso ( vero tardelli alla ds commisso pelù e company)…….per quant è di telearena e telenuovo tutto sommato non son le peggio sai……e appunto tramite loro seguiamo l Hellas sennò sai che nebbie in valpadana………poi giustamente come rilevi qua tutti ormai fanno informazione e se questa è la libertà allora sarebbe meglio regolamentarla perchè un conto è andare in tv a dire la propria un altro è andare sui media e esagerare…….cè pur sempre un albo professionale la nei media e peraltro anche nel mio se sbaglio, magari con dolo o colpa, pago salato credimi magari anche con l esclusione……tutto sommato con quel che vedo nel giornalismo sportivo a verona non siam messi proprio male ( neanche benissimo ma almeno narranio dell Hellas)…..

                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                            Per il prosecchino organizza…sul giornalismo sportivo a Verona concordo con te, non siamo messi male ma neanche benissimo…dal mio punto di vista però c’è un errore di fondo fatto anche e soprattutto dalla società, non dovrebbero esistere mediapartner…la critica dovrebbe essere il più distaccata ed obiettiva possibile ma per fare ciò non ci devono essere rapporti preferenziali, è da lì che poi nasce la critica ad personam…e la critica ad personam poi diventa faziosa ed insopportabile…almeno per me

                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                              in qualche modo ti farò avere mia mail cosi prosecchiremo
                                                                              per tua analisi su media partner mi trovi in linea al 200 x cento……i schei bisogna ciaparseli col laoro e no co le rufianade se no alla prima che mi fai….sai om è eh….
                                                                              ps..col genoa altri tre punti ?

                                                                        • pennabianca scrive:

                                                                          E adesso che Kalinic ha detto di aver scelto Verona perchè contattato da Juric, chi lo sente il caporedattore e i suoi adepti? Già prima sembrava che l’allenatore croato fosse L’Hellas Verona, adesso, alla luce delle nuove rivelazioni, narreranno di averlo visto guarire gli infortunati, come un suo famoso antenato. :-) :-) :-)

                                                                        • JJ scrive:

                                                                          Mi el blog de Vighini che t’è messo l’ho anca letto tutto, però no capisso mia i commenti.

                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                            Forse ti sei perso che tg gialloblu nell’ultimo periodo di mercato ha fatto due articoli, il primo sanabria è fatta, il secondo ounas è fatta

                                                                            • JJ scrive:

                                                                              Ahahah.. ma no, non hai capito. Intendevo i commenti sotto al vecchio blog del fornaio Vighini, non ci sono più i commenti degli utenti dell’epoca, ma ci sono quelli Spam da improbabili utenti tipo Tai ola chat sex oppure Tai game biet doi sieu anh hung :)

                                                                        1. Simone scrive:

                                                                          Sulla gazzetta di oggi, oltre al saldo (relativo) del mercato, c’è scritta un’altra cosa, che certamente è un’opinione, ma intanto l’hanno scritta:
                                                                          Prima fascia: Atalanta, Inter, Juventus, Napoli, Milan, Lazio, Roma, Sassuolo.
                                                                          Seconda fascia: Verona, Fiorentina, Bologna, Cagliari, Torino, Parma.
                                                                          Terza fascia: Sampdoria, Genoa, Udinese, Benevento, Crotone, Spezia.

                                                                          • JJ scrive:

                                                                            In Gazzetta lavorano solo dei geni, non possono esserci dubbi. Il giorno prima danno 5,5 al mercato del Verona, il giorno dopo mettono l’Hellas in seconda fascia e apparentemente al primo posto di questo fascia non essendo rispettato l’ordine alfabetico. Se quindi avessimo fatto un mercato da 6 eravamo da Europa League? Se fosse stato un mercato da 7 allora Champions League? Da 8 scudetto? Da 9 Coppa Intercontinentale senza nemmeno aver vinto prima la CL? Che robe…

                                                                          1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                            Tifosi trotskisti rivoluzionari permanenti vs tifosi stalinisti ortodossi

                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                              Gino dal bar
                                                                              …e che oltretutto setti è uno che fa poche interviste per fortuna!!!!

                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                Amione come sento dire da più di un mese è molto forte. Fortunatamente si è sbloccata la questione passaporto comunitario.

                                                                                1. Simone scrive:

                                                                                  Occhio ad Amione. È da un po’ che ne sento recensioni positive (oggi l’ultima è arrivata da Stefano Borghi) e pare che Juric lo stia già valutando con un certo interesse..

                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                    Ho sempre pensato che al bar dopo un paio di pinte escono i migliori discorsi!
                                                                                    Grande Gino!
                                                                                    Aggiungo che si è speso oltretutto 5,5 per il riscatto di step che nessuno menziona e anche che le cifre che sento girare sono al netto dei bonus

                                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                      Credo che la maggior parte dei giornalisti sportivi locali (e non solo…) non abbiamo mai messo piede all’ interno di un’azienda, quindi di come funzionino le dinamiche o le politiche aziendali, credo sappiano ben poco…non e’ una colpa, ovviamente…solo che, in un calcio che diventa sempre piu’ “aziendalistico”, questo puo’ diventare un grosso limite, soprattutto quando uno vuol spingersi a fare ragionamenti che esulano dal campo di gioco…
                                                                                      Valutazioni del tipo, “il Verona si e’ indebolito”…sono considerazioni che lasciano il tempo che trovano…
                                                                                      Dando per scontata la piu’ovvia delle banalita’, ovvero che per sapere se il Verona si e’ indebolito o no, bisognera’ aspettare almeno un paio di mesi…ma restando su valutazioni “sulla carta”, il Verona, per non indebolirsi, avrebbe dovuto prendere giocatori che garantissero, gia’ in partenza, lo stesso rendimento dei vari Kambulla, Rahmani, Ambrabat, Pessina…tradotto in termini aziendali…spendere tutto quello che hai incassato, e di piu’ (…visto che Pessina era in prestito…)
                                                                                      …adesso, serve mia una laurea in furbologia per capire che questa sarebbe stata un’operazione poco lungimirante, ma soprattutto… che il Verona non puo’ permettersi….
                                                                                      Un’altra cosa: si continua a scrivere “considerando quello che ha incassato Setti…”, pero’… da quello che si e’ letto…Kambulla non e’stato venduto, ma ceduto in prestito a titolo oneroso per 2 anni…tradotto in termini aziendali…probabilmente i soldi di Kambulla il Verona andra’ a incassarli fra un anno (in praticano si paranoi il culo per la prossima stagione, e programmaticamente, non mi sembra una brutta operazione…), quindi il mercato, probabilmente e ‘stato fatto sfruttando “solo” gli incassi di Ambrabat e Rahmani (al netto dei riscatti…)…e le cifre cambiano non poco…

                                                                                      Sul calciomercato, obiettivamente, intanto la rosa e’molto piu’ampia rispetto allo scorso anno, 30 giocatori (forse anche per il pericolo Covid…)…si e’ tenuta una parte dell’ossatura dello scorso anno…Veloso, Gunter, Zaccagni, Faraoni, Silvestri, Lazovic (non dimentichiamoci che gli ultimi 4, in altre epoche sarebbero stati ceduti subito…), si e’ puntato su giocatori che dovrebbero (sempre condizionale…) dare delle garanzie, i vari Benassi, Cetin, Ceccarini, Kalanic, Viera, Tameze. Obamak…e si scommette su giovani promettenti…ripeto, si vedra’ fra un paio di mesi… pero’, a me riesce difficile valutare negativamente questo calciomercato (se volemo ricordarse 3 anni fa…Kean, Lee, Cerci,Calvano titolare, el giamaicano, Pecchia in panchina…credo che se sia fatto un bel salto de qualita’ rispetto ad allora….)

                                                                                      Poi, su Borini ci sarebbe da dire molto, a me piaceva moltissimo, ci avrebbe fatto molto comdo…ma quando uno e’ pirla…e’pirla, c’e'poco da fare…pero’, credo che con quello che hanno risparmiato dal suo ingaggio…riescano a stipendiare almeno 3 giovani promettenti…e magari, alla fine, a conti fatti, sul piano del rendimento sul campo…magari potra’ non essere una perdita…ma un guadagno…

                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                        ho la stessa opinione su borini……premesso che fa parte di un certo tipo di atleti poco robusti a livello muscolare per cui avanti i giovani….

                                                                                      • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                        …le dichiarazioni di Setti: dalla prima che ha fatto a Verona, quando alla vigilia dei play off dichiaro’ di aver comprato il Verona (rischiando di destabilizzare un ambiente che aveva bisogno di serenita’…), passando dall’intervista con Marzullo, a quando dichiarava a Sky di aver venduto Iturbe per 27,5 milioni alla Roma, piu’ un giovane che doveva arrivare (guadagnati meno di 7 milioni, il giovane…mai visto…), al discorso del Brand, le critiche publiche a Mandorlini dopo la promozione, e chi piu’ ne ha, piu’ ne metta….fino all’ultima, della cifra spesa per il calciomercato….ogni volta che lo sento parlare, penso la stessa roba: ma perche’ non tasito? Perche’? Fa, e basta…
                                                                                        …ma niente, dev’essere piu’ forte di lui…

                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                          se non altro ha azzeccato il direttore sportivo mi pare….silenzioso schivo taciturno ( a Verona è un pregio) ma bravo e operosissimo…..mi ha colpito la sua interivsta di un tempo contro telenuovo ma quando si lanciano spilli nei coglioni di qualcuno quel qualcuno magari può anche esplodere….ma a parte quell episodio da quando è qua ha portato parecchi ottimi innesti…e con il suo budget ha dimostrato di avere un certo valore all interno dello staff tecnico…per quanto riguarda il padrone del vapore beh, ……davvero non so che dire…tra l altro con il credito che ha guadagnato negli ultimi tempi potrebbe centellinarselo ma probabile che la sua provenienza, fini casini bersani e c, gli da quella ballanzonite che fa della sua terra l unica e la migliore al mondo…..però ricominciare a divertirsi allo stadio è una bella cosa, ammesso e speriam concesso che possiam tornarci presto….

                                                                                      1. RH scrive:

                                                                                        Il calcio, e in particolare il calciomercato, è un mondo strano. Stamattina ho letto un 3.5 al mercato del Verona; qua c’è chi dice che ci siamo migliorati.

                                                                                        Secondo me perdere Rrahmani, Amrabat, Kumbulla, Pessina, Borini ( e ci metto dentro pure Verre, magari un gradino sotto) e rimpiazzarli con i soli Kalinic (potenzialmente fortissimo) e Benassi, sulla carta, di pari livello, è una bella botta. Però sono stati presi giocatori di categoria, affiancati a qualche scommessa. Meglio o peggio dell’anno scorso? Ad ora dico molto peggio, ma comunque ricordo che a settembre 2019 per molti eravamo la vittima sacrificale con un piede già in B, quindi i giudizi ad oggi lasciano il tempo che trovano.

                                                                                        Premesso questo, la nostra dimensione non è puntare al decimo posto, ma giocarci la salvezza; la rosa attuale vale attorno al 16esimo posto a mio avviso, quindi ci sta che da fuori il giudizio assoluto del mercato sia in negativo(10 > 16), ma 16>18, quindi la ritengo adeguata a lottare per essere sopra la terzultima. Con il plus di avere giocatori tutti di proprietà (cosa che i giornalari da tuttomercatoweb non guardano) e una spesa, per quanto importante, ben inferiore all’entrata (altro aspetto che ci tutela dal fallimento anche se dovessimo malauguratamente retrocedere, ma questo interessa al pres e a noi tifosi, non certo a dimarso e pedullà). Per questo mi sento soddisfatto del mercato fatto.

                                                                                        • bardamu scrive:

                                                                                          Se proviamo a mettere un attimo da parte il giustificato astio nei confronti della stampa di settore, e della stampa in generale, in particolare quella nazionale, la valutazione negativa al mercato del Verona può avere delle motivazioni.
                                                                                          Anche quella al mercato dell’anno scorso, che, del resto, aveva lasciato perplessi anche molti di noi, scelta dell’allenatore compreso.
                                                                                          Se facciamo i meri conti della serva è ovvio che ci si poteva aspettare di più, in termini di spesa.
                                                                                          L’anno scorso il budget era limitato e puntare su “scommesse” era obbligatorio.
                                                                                          Quest’anno grazie alle ottime plusvalenze ci si sarebbe potuti aspettare maggiori investimenti su profili più sicuri.
                                                                                          Kalinic è stato un colpaccio, ma a costo ridottissimo.
                                                                                          Naturale che osservatori esterni diano il giudizio negativo pressoché unanime.

                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                            Fermo restando che abbiamo preso profili che hanno esperienza in A (Benassi, Ceccherini, Vieira, Barak, Kalinic) o che vengono da squadre di A dove giocavano poco perché avevano davanti profili oggettivamente più esperti e/o che venivano da qualche problema fisico (Cetin, Magnani, Favilli, Tameze – comunque titolare al Nizza), i “profili più sicuri” quanto sarebbero costati nel mercato attuale? E quali sarebbero? Ho letto per esempio che Pessina si sarebbe potuto trattare a 10 milioni. Eh..? L’Atalanta è riuscita nell’impresa di vendere in Inghilterra un giovane che ha giocato mezz’ora in A a 30 milioni… E Pessina, giocatore giovane che viene da un campionato importante in A da titolare, te lo avrebbero dato a 10..? E‘ talmente verosimile come ipotesi che sarebbe stato un super affare per tutti ma non l’ha preso nessuno… I profili sicuri costano. Ma tanto. Talmente tanto che se ti ci fossi buttato saresti andato sicuramente sotto di brutto. Secondo te perché avrebbero scelto, e giustamente per come la vedo io, di investire oltre che su profili come quelli sopra, pure e soprattutto su uomini scouting (stile vecchia Udinese), che evidentemente hanno portato a Verona tutti gli altri? No, che poi non si dica “che cul” se si riveleranno forti… perché a caso non è stato fatto proprio nulla mi pare.

                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                          I giocatori arrivati quest’anno hanno valore e curriculum migliore però di quelli da te citati….Amrabat e Rrhamani sono diventati qualcuno qui prima erano dei signor nessuno…Cetin e Vieira hanno curriculum e valore di mercato superiore a quello che avevano lo scorso anno i primi due….se il merito dell’esplosione del marocchin e del kossovaro è di Juric perchè non dovrebbero fare lo stesso quelli che abbiamo preso ora?….se ad inizio campionato scorso ci avessero chiesto di scegliere tra la rosa dello scorso anno e quella di quest’anno penso nessuno avrebbe scelto quella dello scorso anno…vediamo che ci dirà il campionato…anche Iturbe qui era un fenomeno e si gridava allo scandalo perchè venduto a “soli” 27/28 milioni…poi però….

                                                                                          • RH scrive:

                                                                                            La rosa dell’anno scorso ha dimostrato di valere il decimo posto. Guardando obiettivamente le rose delle altre quante ce ne sono più deboli di noi? Io dico 4, spezia benevento crotone e parma, forse 5 aggiungendo il Cagliari. Quante più forti? Tutte le altre. Poi si sa, pe griglie di settembre lasciano il tempo che trovano, ma è una bestemmia, a guardare la rosa oggi, dire che sulla carta siamo da lotta per l’europa (questo dici, dicendo che siamo meglio del decimo posto)

                                                                                            Qua c’è stato un clima assolutamente positivo che ti ha permesso di lavorare bene e senza pressioni, anche grazie a una buona partenza e la consapevolezza che già salvarsi era un miracolo; sicuro che, magari beccando un filotto di 3/4 risultati negativi, permanga questa bolla di positività? Con Mandorlini (sempre sia lodato) ti sei salvato alla grande con una squadra mediocre, l’anno dopo ti sei rafforzato e hai bucato la stagione

                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                              Secondo me un conto è il valore che si può dare ad una rosa facendo delle valutazioni da bar a Settembre ed un altro conto quello che poi fa sul campo…secondo te se non avessimo cambiato nulla ed avessimo tenuto la stessa identica rosa dello scorso anno saremo arrivati di nuovo noni?…secondo me no….lo scorso è stato un campionato fantastico difficilmente ripetibile sia da questa che da quella rosa…Kumbulla probabilmente diventerà un grande giocatore che farà una grande carriera per tanti anni, gli altri non ne sono così convinto…Rrhamani ha fatto una gran stagione fino ad un certo punto ma anche Empereur in quel contesto è sembrato un buon giocatore quando qualche mese prima era considerato un “esubero”…Amrabat sta già arrancando, Pessina qui ha fatto tante buone partite ma ad altissimi livelli un ruolo ben definito non lo ha…non ha la velocità per giocare dietro le punte e non ha il fisico per giocare in mezzo al campo…è intelligente ma in certi contesti son tutti intelligenti…Borini c’è stato per mezza stagione, un inizio spumeggiante, qualche perla ma anche tanti problemini fisici ed un finale di stagione dove era indisponente…se non sta benissimo fisicamente tecnicamente non c’è molto…con l’aggravante che ha la tendenza ad intestardirsi sulle giocate che fa….a testa bassa contro il muro…le prime partite secondo me han fatto vedere che con il lavoro ed il giusto tempo arriveremo ad un buon livello di gioco, Kalinic che secondo me è perfetto per questo tipo di gioco può portarti quel valore aggiunto per fare una stagione più che buona….anche qui il campo ci dirà

                                                                                              • RH scrive:

                                                                                                Sono abbastanza convinto (ovviamente non ci sarà mai la riprova) che con la stessa rosa della passata stagione, saremmo arrivati, posizione più o posizione meno, avremmo replicato il risultato. In Kumbulla, Rrahmani e Pessina ho visto giocatori fortissimi anche individualmente, mentre forse Amrabat e Borini (anche loro forti eh, ci mancherebbe) più valorizzati da juric e dal sistema di gioco. Bravi tutti, dai giocatori alla strana coppia juric-d’amico

                                                                                                I Bud spenser e Terrence Hill de noialtri danno determinante garanzie che abbiano lavorato in sinergia e cercando sia gente capace, che motivata, che utile agli schemi. Per quanto possa avere fiducia, non conosco né se questi abbiano qualità individuali importanti, né se siano adatti/adattabili alle qualità del resto del gruppo.. solo che personalmente credo sia molto difficile pescare sempre così bene come abbiamo fatto l’anno scorso, se fosse scontato che d’amico indovini le scommesse e juric le faccia rendere al top, mi chiedo perché a roma invece di spendere 30mln per kumbulla non ne metta 5 per prendere juric e tony

                                                                                        1. Giulio77 scrive:

                                                                                          Fenomeno
                                                                                          ma è il cane che si morde la coda: non sono più media partner proprio perché quando le cose non andavano bene hanno mosso qualche critica pungente. Non voglio difendere telenuovo, anzi, ma allora qualè la linea migliore da tenere per la stampa locale? io faccio fatica a preferire il gruppo athesis che, pur di mantenere lo status di mediapartner, non muove mai una critica o un dubbio e lecca pure il qlo alla società tanto da mantenersi la poltrona. Come del resto faceva telenuovo anni fa, come hai sottolineato, quando era lui il madipartner…ma l’ha fatto fino a un limite…poi qualche critica l’ha mossa e sono stati cacciati… a sto punto preferisco telenuovo che (seppur facendolo per partito preso e, ammetto, esagerando ) almeno mette un po’ di pepe e muove qualche critica…almeno esiste il dibattito…altrimenti tanti discorsi che si fanno qui neanche si farebbero.
                                                                                          Oltre a telenuovo comunque anche questo spazio era pieno di “non dimenticheremo in fretta”…ora sono spariti tutti…anzi magari qualcuno critica Barana perché “non dimentica” o meglio…scrive tenendo conto di quel passato che gli ha fatto conoscere la “bestia” (setti) e non si fida ancora… (sperando di essere smentito ovviamente).
                                                                                          La coerenza che giustamente tu invochi allora serve da una parte ma anche dall’altra…

                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                            m intrometto, e chiedo venia, nel confronto tra Giulio77 e Fenomeno ( che peraltro spero di conoscere davanti a un prosecchino un giorno spero vicino)…..telenuovo e telearena sono due media locali senza dei quali il Verona sarebbe pressocchè ignorato da quelli nazionali ( a parte da tg 3 e company per tirarci merda quando uno rutta allo stadio)…..di questo io gliene sono grato……sono due linee editoriali differenti ma quando si pasticcia per far cassa con la società allora bisognerebbe prendersi oneri ed onori……quello che dice Giulio è vero ed io l ho sottolineato più volte qua….ma Fenomeno pone delle considerazioni razionali e condivisibili…….non mi va proprio quabndo telenuovo ha prima adorato e poi punzecchiato pesante Mandorla ( lo ammetto io sono legatissimo a quel personaggio)……e non mi va quando il giornalista crinecolorato e basettato e panciuto (che dice d esser nato nel 1903 ma ha dieci anni meno di me ) incensa sempre e comunque la proprietà che in molti settori ha commesso errori ( e fin qua ci sta ) ma ha anche agito nei confronti della tifoseria come un rinoceronte incazzato ( i Veronesi dell Hellas non sono innamorati della maglia ma non dei coglioni )……l equilibrio di cronaca che Giulio e Fenomeno narrano qui sarebbe bello ancorchè professionale ma se si guardano le altre trasmissioni su altri canali non cè da invidiare nulla e nessuno a mio modesto avviso…….ci son dei momenti in studio a telenuovo che certuni la fanno proprio fuori dal vaso sempre e comunque……a telearena cè un pò più di competenza, il cailotto li è bravo per me, e gli ospiti sanno tenere un profilo abbastanza coerente ma, come detto più sopra, cè anche chi si atteggia al marco travaglio della situazione e fa star giù le balle….a Voi adesso….ps….cancellieri amione e lovato, saranno famosi ? spero di si, ma paiono in gamba….

                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                            Da dove sia nata la rottura tra Hellas e Telenuovo non lo so e non mi frega….Telenuovo può avere tutte le ragioni del mondo ma se prima ci dicevano che Setti è venuto a Verona per fare calcio, che non c’è mai stata una organizzazione simile nella società, che le maglie sono bellissime, che il rincaro degli abbonamenti è fisiologico, che Mandorlini è un maestro di calcio ecc ecc poi non mi puoi venir a dire il contrario perchè avete litigato, quelli saranno affari vostri…il Verona esiste dal 1903, ha fatto 30 campionati in A, ha vinto si uno scudetto ma i numeri dicono che il maggior tempo della sua storia lo ha passato in categorie che non sono la serie A, prima di Setti abbiamo fatto un decennio di B e C, un decennio non due mesi…io quel decennio me lo ricordo bene…trasferte goliardiche in campi da parrocchia….e dico trasferte goliardiche perchè la disperazione sportiva era talmente tanta che l’unica soluzione era “buttarla in vacca”…se si pensa che il Verona sia quello dello scudetto si può anche criticare tutto e tutti però bisogna tener presente che Setti non è arrivato dopo lo scudetto ma un’era geologica dopo….se invece si pensa che il Verona in serie A ci possa stare bene ma non è così scontato allora tutte ste critiche proprio così razionali non sono….Setti ha preso in mano una società che costava qualche milione di euro, non ha preso il Real Madrid…non l’ha portata lui a valere quei pochi milioni…se poi ha comprato, venduto, fatto promozioni, fatto plusvalenze e quant’altro deve essere per forza una colpa?…ha un patrimonio di tifosi che spesso e volentieri per non dire quasi sempre non ha saputo valorizzare ma sul resto non ha dilapidato prorpio nulla….dobbiamo non dimenticare che ci sono stati Pecchia e Grosso?…ok ma allora non dimentichiamoci nemmeno che ci sono stati Toni ed Iturbe

                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                            Telenuovo attualmente ha un livello più da talk show della d’urso che da giornalismo sportivo.
                                                                                            Sembra che bisogna sempre puntare sulla sensazionalità dei titoli a discapito dei contenuti.
                                                                                            Poi magari farà anche ridere (a me no), ma il pendolino dell’avvocato…. parliamone…

                                                                                            1. Bruno scrive:

                                                                                              Il voto 3,5 al mercato del Verona lo considero il miglior amuleto che ci poteva offrire la stampa nazionale.

                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                Barana era in spiaggia per sua stessa ammissione fino all’altro ieri. ( o a raccogliere l’uva , e questo lo testimonia la sua tintarella mostrata in tv l’altra sera) . Credo che il mercato l’abbia seguito meno di me e di te.
                                                                                                Per il resto la critica dovrebbe essere sempre matura e non a senso unico senza faziosità. Questo non è un blog di liceali, anche se le tematiche non riguardano il destino del mondo dovrebbero per lo meno essere ragionevolmente oneste.

                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                  Fenomeno a me fanno più paura i Nigerian boys, che come vespe impazzite ( ma temo che le trame siano tutt’altro che casuali per non dire strutturate e ben organizzate) avvelenano il blog copiaincollando le disinformate boutade del web. Non parlo solo degli utenti di questo blog.

                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                    Sono passati ormai nove anni da quando Volpi prestò quei soldi….se lo avesse fatto in modo trasparente e certificato quei soldi li avrebbe riavuti già da tempo…se c’è un alone di mistero lato Setti allo stesso modo c’è lato Volpi….vediamo che succede

                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                    RH , Sulla carta oggi siamo meno forti di come eravamo sul campo prima del lockdown. Su questo ti do ragione . Ma sulla carta oggi siamo più scarsi di come eravamo sulla carta a fine agosto 2019? Molto onestamente non credo . Sul campo siamo meno forti di come lo eravamo sul campo a marzo 2020? Questo non possiamo saperlo. Ma posso dire che l’anno scorso abbiamo vinto un po’ troppe scommesse per pensare che sia stata una botta di COOLO . Mi viene da pensare piuttosto che l’anno scorso siano state fatte delle scelte ( all’interno di necessità dettate anche da mancanza di fondi) intelligenti e ben ponderate da tutti ( mister diesse e presidente) e che quest anno prendendosi dei rischi si sia tentata la stessa strada ( spendendo un bel po’ in più ). Chiaro che parlando noi di CALCIO e non di ALGEBRA dovremo affidarci soprattutto al responso del campo e non ad assiomi che con lo sport più bello del mondo non possono per forza funzionare . Il buon senso però dovrebbe essere il collante per le cose che scriviamo e non la mala fede o le ragioni personali di certuni .

                                                                                                    1. fenomeno scrive:

                                                                                                      Io la vedo così:

                                                                                                      Silvestri —> Silvestri
                                                                                                      Radunovic —> Pandur

                                                                                                      Rrhamani —> Cetin
                                                                                                      Gunter —> Gunter
                                                                                                      Kumbulla —> Ceccherini
                                                                                                      Bocchetti —> Magnani
                                                                                                      Emepereur —> Empereur
                                                                                                      Dawidowicz —> Dawidowicz
                                                                                                      Lovato —> Lovato
                                                                                                      XXX —> Amione

                                                                                                      Faraoni —> Faraoni
                                                                                                      Adjapong —> Ruegg
                                                                                                      Lazovic —> Lazovic
                                                                                                      Dimarco —> Dimarco
                                                                                                      Amrabat —> Benassi
                                                                                                      Veloso —> Veloso
                                                                                                      Badu —> Vieira
                                                                                                      Danzi —> Danzi
                                                                                                      XXX —> Ilic

                                                                                                      Zaccagni —> Zaccagni
                                                                                                      Borini —> Colley
                                                                                                      Verre —> Tameze
                                                                                                      Salcedo —> Salcedo
                                                                                                      Di Carmine —> Di Carmine
                                                                                                      Stepinski —> Favilli
                                                                                                      Pazzini —> Kalinic

                                                                                                      Rosa nettamente migliore dello scorso anno? NO

                                                                                                      Rosa nettamente peggiore dello scorso anno? NO

                                                                                                      Rosa a grandi linee equivalente a quella dello scorso anno, numericamente all’altezza con 13 nuovi giocatori da scoprire e conoscere e con, per quello che ne sappiamo noi, un solo giocatore in prestito secco ovvero Dimarco.

                                                                                                      Sarà difficile ripetere lo scorso campionato ma direi ci sono le premesse per non incavolarsi più di tanto.

                                                                                                      Buon campionato a tutti!

                                                                                                      p.s. topic di Vighini che condivido, peccato che ai tempi delle crociere, delle maglie nere bellissime che smagrano e del rincaro fisiologico degli abbonamenti il nostro fornaio non fosse così vigile e distaccato….criticare oggi quello che faceva lui ieri è alquanto puerile….ma si sa….

                                                                                                      • Marko86 scrive:

                                                                                                        Manca Barak e ad essere onesti non bisognerebbe contare Borini e Di Marco perchè sono arrivati a gennaio, quindi la rosa di partenza dell’anno scorso era ancora più scarsa. Quindi non capisco come si fa a dire che quest’anno la rosa è equivalente a quella di settembre dell’anno scorso…solo tre giocatori come Benassi, Barak e Kalinic hanno alzato lo spessore non di poco. Inoltre c’è più scelta in ogni reparto…

                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                          Barak lo avevo dimenticato ed inserito in un altro commento di rettifica….che è finito sotto….dico equivalente perchè altrimenti mi danno del leccaculo a libro paga….sulla carta è nettamente superiore a quello che poteva sembrare la rosa di 12 mesi fa…sul campo dobbiamo vedere perchè quella ha espresso grandi valori (inaspettati) e questa è quantomeno da verificare

                                                                                                      • Paolo scrive:

                                                                                                        Numericamente Juric ha più scelta dello scorso anno in tutti i reparti, resta da verificare la qualità e lo stato di forma dei giocatori arrivati. A Parma erano infortunati in sette; speriamo che il Verona li recuperi quasi tutti per la partita contro il Genoa.

                                                                                                      • Bruno scrive:

                                                                                                        Barak?

                                                                                                      1. Giulio77 scrive:

                                                                                                        Fenomeno
                                                                                                        perché ti stupisci? io ricordo che gli “addetti ai lavori”, dopo la stagione di Pecchia, continuavano a dire “non dimenticheremo in fretta”…
                                                                                                        Così stanno facendo…
                                                                                                        Probabilmente per “riabilitare“ setti gli serve almeno un altro buon campionato…

                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                          Non dimenticano in fretta perchè non sono più mediaprtner e non vanno più in crociera e ad Hellas Kitchen…altrimenti avrebbero già dimenticato da tempo….e per coerenza se non dimenticano Pecchia non dovrebbero nemmeno dimenticare Toni ed Iturbe….quando le critiche nascono da rancori personali non sono più critiche…altro che vigilare sul bene del Verona…

                                                                                                        1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                          Presidenzialismo oltranzista vs democrazia delle tastiere

                                                                                                          1. Jack scrive:

                                                                                                            Per quanto mi riguarda firmo, l'obiettivo quest'anno è di restare in serie a e far ambientare bene tutti i nuovi giocatori di proprietà per poi consolidarsi. L'unica cosa che mi lascia perplesso è che solo voi avete visto un Ilic "lento, lentissimo", che non può ancora giocare titolare… Hellas live, tuttomercatoweb e la gazzetta lo hanno dato migliore in campo dei nostri con giudizi assolutamente positivi!

                                                                                                            • Marko86 scrive:

                                                                                                              Infatti, non è da tutti entrare alla prima così bene. Si vede che il ragazzino ha esordito con la Stella Rossa a 16 anni, perchè di personalità ne ha da vendere. Vero anche che non è mai stato pressato, ma il ragazzo non si è limitato al compitino perchè ha messo 3 palloni lanciando a rete nostri giocatori e ha sempre dato buona copertura. Per me promosso a pieni voti. Lo stesso dicasi per Lovato, che fino all’infortunio ha giocato bene. E’ vero che Lovato si nota che ha meno esperienza e a volte fa qualche errore di troppo, d’altronde non puoi mica sempre trovare il Kumbulla di turno, altrmenti faresti 30 milioni di plusvalenza ogni anno…

                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                              … Ilic era in Italia da 20 giorni, era all’esordio da titolare nel nostro campionato in un ruolo piuttosto delicato, quello del “regista”… ed ha 19 anni.
                                                                                                              Per me, meglio di così non poteva fare. Ovvio che deve crescere, ma bisogna dargli anche un po’ di tempo…
                                                                                                              Qualcuno se ricorda l’esordio de Giorgetto? (ed era in B…)

                                                                                                            • Bruno scrive:

                                                                                                              Ciao.
                                                                                                              Ilic va rivisto in una partita in cui qualcuno si preoccupi di pressarlo. Il Parma non lo ha mai fatto. E lui giocava a tre quattro tocchi. Facile così. Voglio rivederlo.

                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                Vero, come per Lovato che con l’aroma ha fatto un partitone e già con l’udin ha fatto un passetto indietro. E viceversa per chi ha fatto maluccio.
                                                                                                                Però possiamo dire che il ragazzino ha piedi buoni, personalità e visione di gioco? Secondo me ha fatto meglio del Veloso visto nelle prime due del campionato.

                                                                                                            1. uolly scrive:

                                                                                                              ceoloto caramoloto, io tuo presidente alla ribalta non ci torna piu, e non per colpa degli arbitri

                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                  … ti sei dimenticato : CHIEVO IN SERIE B.

                                                                                                                  1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                    Censuratori vs clickbaitisti

                                                                                                                    1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                      Popolino in rivolta, blogger confusi e frastornati, presidente rampante che ritorna alla ribalta

                                                                                                                      1. Simone scrive:

                                                                                                                        Letto ora l’ultimo articolo di Barana, ho provato a scrivere sul suo spazio ma non mi è possibile. Quindi, mi si scuserà, scrivo qui le mie considerazioni in merito.

                                                                                                                        Per prendere un profilo sicuro che vale Amrabat dovresti essere andato da una squadra medio importante e sganciare tanti soldi. O si faceva quello oppure si andava a prendere una serie di buoni giocatori di categoria che potevano sostituirlo. Buttando dentro della qualità e allagando la possibilità di scelta. Si è scelta la seconda ipotesi. Che mi è parsa la più intelligente.
                                                                                                                        Su Pessina, l’Atalanta, che è proprietaria del cartellino e ha una forza contrattuale ad ora paragonabile a poche altre squadre in A, se te lo è voluto tenere, e l’unica possibilità sarebbe stata il prestito secco. Sono stati chiari fino da subito sula questione, non ci sono cazzi (e fino a qualche tempo fa la cosa sembrava pure più che fattibile).. Non so se la loro scelta di tenerlo in rosa sia legata a ragioni puramente tecniche, a cessioni fatte, o se per altro (lista over, giocatori provenienti dal vivaio, eccetera). Su Pessina non a caso era noto anche l’interessamento del Milan ma è rimasto dov’è.
                                                                                                                        Benassi è giocatore di qualità e quantità e credo possa arrivare a giocare tranquillamente pure in un centrocampo a due, ma l’idea mia è che per sfruttare al meglio le sue qualità di incursore sia stato preso anche se non soprattutto per giocare sulla trequarti. Lui e Barak sono i due giocatori che, suppongo, non a caso si avvicinano alle caratteristiche di Pessina in rosa.
                                                                                                                        Su Kalinic, al di là dei discorsi tecnici (lo scorso anno a Roma ha sofferto per un mese della frattura del perone, ma poi ha segnato 5 gol in 567 minuti, direi non male come media), potrebbe prendere dei ricchi bonus in base a gol e presenze. A quanto ammontano ‘sti bonus ad ora non lo sappiamo. Sappiamo solo che sono ”ricchi”. E speriamo li possa raggiungere.
                                                                                                                        Rrahmani dopo la quarantena ha cambiato il rendimento da così a così (l’avessi venduto dopo ci avresti preso probabilmente meno della metà), ora fa panchina a Napoli (capibile dato che ha Manolas e Koulibaly davanti, certo). Ma il dubbio che forse non eravamo davanti a ‘sto fenomeno a me è venuto già prima della fine della scorsa stagione. Discorso diverso invece per Amrabat, che qui ha cominciato bene e finito addirittura in crescendo. Ma a Firenze, forse per il modulo (per me lui sì è un giocatore solo da centrocampo a due), forse per altro, ad ora sta deludendo e non poco le attese. Infine, aspettiamo a giudicare, ma la difesa ad ora è il reparto che ha convinto di più in queste prime partite.
                                                                                                                        A mio modo di vedere la vera pecca di mercato, che avrebbe completato davvero la rosa, è stato il mancato arrivo di un Ounas, giocatore che per caratteristiche sulla trequarti ti avrebbe portato qualcosa di diverso. Poi magari esplode Colley (il ragazzo promette davvero bene, a primo impatto) e hai risolto pure questa mancanza, chissà.
                                                                                                                        Una domanda infine me la porrei: i nuovi proprietari delle squadre in Italia sono praticamente tutti stranieri. Perché?

                                                                                                                        • Simone scrive:

                                                                                                                          Inoltre c’è pure l’opzione Lazovic come laterale avanzato con dimarco dietro. Già visto.

                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                          Nonostante quello che scrive Vighini alla banda del maalox proprio non passa sto mal di stomaco perenne… erano mediapartner, non lo sono più e quindi devono sempre e solo criticare…se le cose van bene è merito loro e della loro critica pungente che ha fatto cambiare strategia a Setti (sigh…), se va male loro lo avevano detto….dopo l’ottimo campionato dello scorso anno, che è difficilmente ripetibile, statisticamente ci sta ne seguirà uno meno brillante e quindi quale miglior occasione di rifarsi per loro dalle cocenti delusioni di quest’anno?…ed allora criticare a più non posso è la parola d’ordine…ogni tanto fan qualche teatrino di finta “onestà intellettuale” ma poi bastonate a raffica….che triste che deve essere per un tifoso di una squadra sperare che le cose vadano male per difendere le proprie posizioni….tifosi?…mah…

                                                                                                                        • Simone scrive:

                                                                                                                          Infine, un altro piccolo appunto: alla fine Borini è rimasto senza squadra e Gaston Ramirez ha rifiutato pure il Torino perché, esattamente come il primo, aveva pretese economiche troppo alte. Che sia il caso che se le abbassino..? In quel caso dato che il buon (sul campo) Fabio è ancora svincolato…

                                                                                                                        1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                          Croceristi in fibrillazione

                                                                                                                          1. fenomeno scrive:

                                                                                                                            Rettifico:

                                                                                                                            Silvestri —> Silvestri
                                                                                                                            Radunovic —> Pandur

                                                                                                                            Rrhamani —> Cetin
                                                                                                                            Gunter —> Gunter
                                                                                                                            Kumbulla —> Ceccherini
                                                                                                                            Bocchetti —> Magnani
                                                                                                                            Emepereur —> Empereur
                                                                                                                            Dawidowicz —> Dawidowicz
                                                                                                                            Lovato —> Lovato
                                                                                                                            XXX —> Amione

                                                                                                                            Faraoni —> Faraoni
                                                                                                                            Adjapong —> Ruegg
                                                                                                                            Lazovic —> Lazovic
                                                                                                                            Dimarco —> Dimarco
                                                                                                                            Amrabat —> Benassi
                                                                                                                            Veloso —> Veloso
                                                                                                                            Badu —> Vieira
                                                                                                                            Danzi —> Danzi
                                                                                                                            XXX —> Ilic

                                                                                                                            Zaccagni —> Zaccagni
                                                                                                                            Borini —> Colley
                                                                                                                            Verre —> Barak
                                                                                                                            Pessina —> Tameze
                                                                                                                            Salcedo —> Salcedo
                                                                                                                            Di Carmine —> Di Carmine
                                                                                                                            Stepinski —> Favilli
                                                                                                                            Pazzini —> Kalinic

                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                              E se dovessi indicare un “undici titolare” direi:

                                                                                                                              Silvestri

                                                                                                                              Cetin – Gunter – Ceccherini

                                                                                                                              Faraoni – Benassi – Veloso – Lazovic

                                                                                                                              Tameze – Kalinic – Zaccagni

                                                                                                                              • Bruno scrive:

                                                                                                                                A me Empereur piace come titolare, può diventare ancora più forte. E se lo merita per come scende in campo.
                                                                                                                                Poi tutto sta vedere se scocca la scintilla degli dei nel piede di Kalinic, da questo ( cioè dall’imponderabile bellezza del calcio) dipende molto del nostro campionato. Ciao

                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                  A me intriga molto una “catena sinistra”, come si usa dire ultimamente, con Dimarco, Lazovic e Zac insieme. Capisco che non si possa utilizzare sempre, ma ai piedi buoni di Dimarco e Lazovic e allo spunto di Zac è difficile rinunciare per una squadra come noi.

                                                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                              Simone
                                                                                                                              Hai ragione, ieri dopo l’ennesimo tentativo di dialogo mi sono fatto un esame di coscienza e mi sono detto: si rispondo a lui, però sto disturbando tutti quelli che vorrebbero scrivere in santa pace. Chiedo scusa

                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                Altra cosa che non capisco carissimi Fenomeno e Simone è come sia possibile che nell’ altro blog si spendano insulti ad personam ( sono caduto anche io nell’errore dopo l’ennesima provocazione ) senza essere bannati , mentre da Barana la censura attivi istantanea come la pubblica inquisizione solo in seguito ad affermazioni contrarie al pensiero del padrone di casa . Aggiungo che poco mi importa dell’opinione dello Sgarbi di noialtri , ma un po’ mi prudono a dir poco le mani dopo la diretta di ieri sera e per puro esercizio dialettico vorrei “ mettergli il ditino in bocca “.
                                                                                                                                Vorrei invece avere una vostra opinione riguardo
                                                                                                                                a quello che ho tentato invano di postare ( e anche se possibile di Fioravanti, che mi sembra persona seria e non schierata ).

                                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                                  La cosa è del tutto evidente. Ma il blog non è nostro e le conseguenze delle scelte del responsabile sono logiche. Contento lui… Unica possibilità che abbiamo a mio avviso è non rispondere più al soggetto (palesemente disturbato) in questione. Qualcuno lo ha capito, altri lo stanno capendo. Mi auguro lo capiranno tutti col tempo. Perché se aspetti che lo capisca il padrone del blog, a ‘sto punto stai fresco..

                                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                  Fenomeno , comincio a credere che questi addetti ai lavori siano un po’ “schierati”per un discorso di tornaconto professionale. Fa più rumore una goccia di sudore che cade nel silenzio di bagno turco piuttosto che un martello pneumatico in mezzo al traffico di Manhattan.

                                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                    Fenomeno ( anche io non riesco a postare da Barana ) . Copio e incollo qua confidando che Fioravanti lasci correre
                                                                                                                                    “Francesco , se permetti, mi pare di capire che per te il “ difetto “ rispetto all’ anno scorso sia palese soprattutto sulla mediana e sulla tre quarti. Ma la mia curiosità è questa : il confronto che tu fai tra le due rose è relativo alle aspettative dell’inizio campionato scorso e quelle di questo inizio campionato , o tra la squadra che ha terminato lo splendido campionato scorso , di cui non abbiamo capito subito il valore ( né io né te presumo ,né la gazzetta dello sport ) ma dopo il tempo necessario fisiologico ad ingranare ogni schema e tutta la preparazione precampionato , e la squadra che ha appena iniziato questo campionato e di cui per forza non conosciamo ancora il vero valore ?”
                                                                                                                                    Aggiungo una riflessione : se i 4 che la società ha venduto ( rrahmani kumbulla amrabat e Pessina ) posto che Pessina non era nostro ma lo
                                                                                                                                    Inserisco a fine dialettico , erano dei fenomeni dobbiamo fare un applauso al vituperato diesse , che ne ha presi 3 in un solo calciomercato. Se invece erano ( cosa più probabile ) dei buoni giocatori , ben selezionati e rivitalizzati da un ottimo allenatore, ottimo averne allora ricavato una così lauta plusvalenza : complimenti quindi alla società ( allenatore diesse e presidente ) che ne ha massimizzato rendimento e profitto.

                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                      Quello che non capisci Enrico è che lui è un “addetto ai lavori”….lui Amrabat e Pessina li conosceva perfettamente, siamo noi popolo bue che ne ignorava l’esistenza e/o capacità….

                                                                                                                                      p.s. addetti ai lavori che fanno copia ed incolla da internet e scrivono per SANABRIA E’ FATTA e per OUNAS E’ FATTA….

                                                                                                                                      p.s.2 qualcuno dica all’addetto ai lavori che internet lo ha anche il popolo bue….

                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                      Detto ciò a me poco interessa quanto ha ricavato e quanto ha speso . Non faccio i conti in tasca a nessuno . È come se mia mamma facesse i conti in tasca a Veronesi perché l’è 15 ese anni che la compra le calze de Calzedonia .

                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                        Intendevo Simone

                                                                                                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                          Oltretutto l’anno scorso ad inizio campionato non c’erano ne Lovato ne borini
                                                                                                                                          Partire con una rosa più ampia all’inizio (o quasi, visto che sarà dalla 4a giornata) è un lusso che ripagherà nel tempo

                                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                            riprendo un pò, a bocce ferme, quel che ho scritto ieri sul blog appena chiuso dal Fioravanti…..la rosa allestità può darci la salvezza, questo è l obiettivo perchè se andiamo per prati poi ci si fa male ( vero toro samp genoa udine parma etc……)….tre dietro possiamo metterle…e possiamo anche levarci qualche soddisfazione…….leggo qui “diversi dall anno scorso”…….diversi lo saremmo stati anche rimanendo uguali….gli avversari ti studiano e dopo un anno di un certo gioco devi necessariamente proporre qualche modifica……i giocatori che sono arrivati, tutti, mi soddisfano e se anche pessina e borini ( uno a berghem a far panchina e l altro in cerca di denaro) non arrivano peggio per loro….difesa centrocampo e attacco hanno valide alternative…..lo ripeto, quando c era da dirghe su mai mi son tirato indietro( e presumo d aver avuto tutte le ragioni)……ma stavolta società ds ed allenatore e staff hanno fatto un ottimo lavoro…..una punta come il croato non è propriamente da tutti averla….il portiere guardate dov è ora……in mezzo e in difesa c’è abbondanza e non di scartini ma di giocatori preparati e di giovani che possono benissimo aver prospettive alte……starà ora a Juric lavoarci sopra, due settimane di pausa saranno una manna, e in fatto di capacità juric è uomo di calcio e di campo…..ps, sono rimasti faraoni lazovic silvestri …quella è stata la cosa a mio parere che mi ha fatto sperare in un futuro migliore, questi tre avevano mercato e mica poco eh……..

                                                                                                                                            1. bardamu scrive:

                                                                                                                                              Parto dalla risposta alla domanda posta dal nostro ospite: sì. Anche se spero, e penso, che ci potremo salvare un po’ prima.
                                                                                                                                              Anch’io penso che non si possano fare paragoni con l’anno scorso. Sia per una questione di uomini che, soprattutto, per la coesione che il gruppo dell’anno scorso era riuscito a creare.
                                                                                                                                              Sospenderei il giudizio sui singoli. Anche Dimarco nelle prime partite giocate con Juric non era un granché, ed è cresciuto molto quando è entrato bene nei meccanismi del gioco ( come il Lazovic delle prime partite del resto; me parea un cadenasso ).
                                                                                                                                              Parlando del mercato il giudizio è positivo: innanzitutto è stato confermato, con notevole esborso economico, l’allenatore, e questo da solo basta a giustificare il 30% del mio giudizio: in secondo luogo è stato tenuto Faraoni, che credo avesse qualche richiesta. Come terzo punto metto l’acquisizione di un centravanti vero, potenzialmente da 10 gol. Speriamo solo non disturbi l’armonia dello spogliatoio, visti i suoi precedenti, e, soprattutto, che sia il tipo di giocatore richiesto da Juric.
                                                                                                                                              Numericamente siamo a posto, tutti i ruoli sono ben coperti. Sulla qualità si vedrà. C’è solo da augurarsi che il tutto sia avvenuto in coordinamento con l’allenatore, dato che le dichiarazioni di Juric pre Parma e di Setti ieri farebbero pensare il contrario.
                                                                                                                                              Non ci rimane che aspettare cosa dirà Ivan e, soprattutto, il responso del campo.

                                                                                                                                              1. Gongarelli scrive:

                                                                                                                                                Se spendi -> speso troppo
                                                                                                                                                Se non spendi -> sei un piocio
                                                                                                                                                Se prendi un giovane -> è troppo giovane
                                                                                                                                                Se prendi uno con esperienza -> prendi un cadavere
                                                                                                                                                Se prendi da una squadra concorrente -> è uno scarto
                                                                                                                                                Se prendi da una squadra più blasonata -> è un esubero

                                                                                                                                                Ricordati che la neo-lingua del tifoso mai contento riuscirà sempre a rigirare la frittata in modo negativo. Questa gente sarebbe capace di lamentarsi di Messi dicendo una cosa di questo tipo “si beh, alla fine come punta abbiamo preso un vecchio scarto del Barcellona senza la minima esperienza nel nostro campionato e addirittura gli diamo uno stipendio altissimo! Operazione scellerata!!! Setti solo gente libera può prendere, figurati se tira fuori i soldi”

                                                                                                                                                1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                  Anche di Marco dovrebbe avere il diritto di riscatto

                                                                                                                                                  1. uolly scrive:

                                                                                                                                                    a livello di cartellino la gazzetta dice spese 12.5 ed entrate 41

                                                                                                                                                    1. JJ scrive:

                                                                                                                                                      C’è qualcuno che ha info – tenuto i conti – agganci vari e pazienza per verificare se i 30-40 milioni citati da Setti sono una sbruffonata? Io, fatte 2 ricerche veloci (mica voglia di spremermi tanto) direi che 40 millions l’è un po’ ‘na smargiassada, ma a 30 se ghe va visin, considerando anche riscatti tipo Gunter e contratto de Juric…
                                                                                                                                                      Curiosità..

                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                        Io credo sia il la somma del conto dei prestiti diventati definitivi (gunter), i soldi che dovrebbe aver sganciato per Stepinski (forse recuperabili col prestito con diritto al Lecce), più gli acquisti definitivi, più gli ingaggi al lordo legati agli anni di contratto dei nuovi. Insomma, par mi el g’ha messo proprio tutte le spese che dovrà rispettare nel tempo. Più il triennale di Juric e staff, milanetto, eccetera… Se poi vuoi mettere dentro anche i possibili riscatti futuri (I vari prestiti con diritti o obbligo di riscatto) il conto andrebbe su tantissimo, ma questa è un’altra faccenda.

                                                                                                                                                      1. Denis scrive:

                                                                                                                                                        Mercato direi soddisfacente, peccato per i tempi un pò lunghi su questi ultimi colpi, ma era preventivabile…
                                                                                                                                                        Tornando a ieri, mi è piaciuto Ilic. Col lavoro di Juric potrebbe essere il jolly di centrocampo alla "pessina".
                                                                                                                                                        Un pò deluso dalle prestazioni di Barak e Tameze, spero si solo colpa di una probabile condizione fisica non ottimale.

                                                                                                                                                        1. Simone scrive:

                                                                                                                                                          Ricapitolando: Silvestri (Pandur) Cetin (Magnani) Gunter (Dawidowicz) Ceccherini (Amione-Empereur-Lovato), Faraoni (Ruegg), Benassi (Tameze, che Vieira), Veloso (Barak, Danzi, Ilic), Lazovic (Dimarco), Barak (Salcedo, Benassi), Zaccagni (Colley), Kalinic (Favilli, Salcedo, Colley e Di Carmine)… direi che ci si può salvare bene…

                                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                            … el problema l’e’ che in tanti i ha perso de vista El nostro reale obiettivo, cioè la salvezza… disemo che 3 squadre peggiori della nostra, non credo sarà difficile trovarle… e invito a guardare il mercato dello Spezia e del Crotone per farse un’idea (per la cronaca, il Crotone gioca con Marrone centrale difensivo… 10 gol in 3 partite… se volemo fare un confronto con la nostra…)…

                                                                                                                                                            … semmai, vabbeh che stano ghe 5 sostituzioni…oh, ma i e’ 31 in tutto… col terzo portiere, se fa quasi 3 squadre…la qualità si vedrà… ma credo che, numericamente, ghe sara’ addirittura problemi de abbondanza..

                                                                                                                                                          1. bruce scrive:

                                                                                                                                                            Comunque vada con l’arrivo di kalinic e Ceccherini si può dire che tutto sommato il mercato è stato buono (se tornasse anche Pessina allora sarebbe ottimo) e anche se non ripeteremo il gran campionato scorso di sicuro infortuni permettendo la strada per la salvezza è meno irta. Per concludere il miglior acquisto resta la conferma di Juric fondamentale per dare continuità al progetto e nel convincere Kalinic a trasferirsi a Verona.

                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                              A me lo stop di Parma non mi ha riportato da nessuna parte. Se questo è il Parma penso che non avremo grandi difficoltà a salvarci e a fare anche qualcosina meglio.
                                                                                                                                                              Per quanto riguarda L’ Hellas dico che ci sono tanti buoni ingredienti non ancora mescolati a dovere, alcuni meccanismi nn funzionano come L’ anno scorso , la difesa lavora in copertura ma difficilmente porta palla , gli esterni senza spinta dei centrali salgono con più fatica , molti uomini chiave sono infortunati o tornano da infortunio , molti errori anzi sono stati commessi da uomini che per assurdo L’ anno scorso non avrebbero mai commesso errori di questo tipo . Se zaccagni e lazovic non saltano l’uomo non è colpa di barak o ilic, se faraoni copre ma non spinge non è colpa di favilli . Meccanismi da ritrovare o da creare ex novo.
                                                                                                                                                              Ma ci vuole tempo e credo che Juric sappia cosa fare. Torno a scrivere di qua perché de là L’è ghe un servèl ogni 10.

                                                                                                                                                              1. Paul scrive:

                                                                                                                                                                L’opzione salvezza a Napoli all’ultima di campionato è ASSOLUTAMENTE DA EVITARE. Non aspettano altro, non aggiungerei al repertorio anche questa.

                                                                                                                                                                1. Master Monky scrive:

                                                                                                                                                                  cioè facciamo due vittorie ACCESE FANTASIE. solo a voi di telenuovo ha acceso fantasie …
                                                                                                                                                                  bha …….RENSI

                                                                                                                                                                  1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                    Una volta c’era un fornaio arrogante che cazziava a destra e manca sostenendo che solo il suo pane fosse quello affidabile…ora quel fornaio titola con certezza…SANABRIA E’ FATTA….OUNAS E’ FATTA…..eh ma è Setti quello che non dice mai “ho sbagliato”…

                                                                                                                                                                  Rispondi a Bruno

                                                                                                                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                                                                  *