27
dic 2020
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 328 Commenti
VISUALIZZAZIONI

9.049

PROFUMO DI SALVEZZA

Sono passati quasi due mesi da quando il Verona, battuto il Benevento, si trovava insieme alle big del campionato in zona Europa League. Due mesi che hanno evidenziato alcune criticità e riportato la squadra di Juric in una posizione più realistica della classifica. L’Europa è giustamente più lontana. Squadre più attrezzate come Lazio o Atalanta sono ora davanti ai gialloblù, anche se di poco. Quasi due mesi per farci capire che l’obiettivo vero resta la permanenza in serie A. Oggi il profumo più intenso è quello della salvezza. Una salvezza tranquilla, senza patemi d’animo, senza troppe sofferenze. Centrare quest’obiettivo sarebbe un successo enorme per un club che ha venduto tutti i pezzi migliori, puntando su giovanotti talentuosi ma ancora molto acerbi e quasi tutti di proprietà altrui.

Juric è sempre stato molto chiaro anche quando i tifosi sognavano una stagione tra le prime. “Non si può crescere, quando i migliori vengono subito venduti”, ripeteva. Dopo il ko con l’Inter, ha avuto parole ancora più taglienti. “Probabilmente abbiamo sbagliato gli acquisti”. L’allenatore croato ha dovuto affrontare un periodo nerissimo in tema infortunati. Kalinic si è bloccato nel match perso con il Sassuolo, poi si sono bloccati anche Favilli e Di Carmine. In difesa il gioiellino Lovato non è più riuscito a trovare la forma ideale e con lui altri gialloblù, determinanti nella prima parte del campionato, hanno perso smalto. Questo Verona ha tenuto testa a formazioni più blasonate grazie al pressing asfissiante a tutto campo. Se cala la condizione fisica generale e mancano adeguati ricambi, tutto diventa molto più difficile. Eppure Juric è riuscito ugualmente a mantenere la sua squadra lontana dalla la zona calda. Un mezzo miracolo anche questo.

Spero che la società recepisca le sue richieste in tema rinforzi nel mercato invernale. Se non ci saranno innesti adeguati, è facile prevedere un girone di ritorno in affanno. Juric ha fatto grandi cose, merita di essere ascoltato e soddisfatto.

9.049 VISUALIZZAZIONI

328 risposte a “PROFUMO DI SALVEZZA”

Invia commento
  1. RH scrive:

    La sconfitta di oggi non è grave, la classifica ancora sorride.
    Forse definitivamente, ci toglie dalla testa l’Europa, a noi tifosi e a certa stampa, chissà che lavorare con meno aspettative non faccia bene a tony, juric e compagnia

    A me spiace gettare la croce addosso al mister, ma oggi l’ha persa soprattutto lui. Le attenuanti ci sono, gli infortuni (pochi per la verità rispetto ad altre volte, ma tutti a centrocampo), il calo fisico, i pochi stimoli di classifica, ma poteva fare meglio. Barak trequartista e lazovic a centrocampo ha fatto storcere il naso (perché non lazovic alto e barak a cc? alle formazioni in realtà ho pensato a dimarco dietro e pawel a centrocampo, ha scelto secondo me la peggiore delle 3 alternative). ma secondo me l’errore tattico più grave è stato non provare a togliere un centrale (tipo magnani, la cui caratteristica principale è marcare a uomo) per metterne uno più avanti e cercare di combattere un po’ di più. Dietro erano 3, spesso senza punto di riferimento avversario, e anche quando ervamo sotto, il baricentro è sempre stato basso. Preoccupa che creiamo molto poco, Zac è agli straordinari da inizio anno, non può sempre portarla lui la croce, chissà se Bessa o qualcuno da fuori non possa aiutarlo, nel frattempo cerchiamo di recuperare il fratello capace di Lazovic

    La società deve fare un piccolo sacrificio prendere qualcosa tra la mediana e la trequarti, il mister deve un attimo scendere dal piedistallo e ritrovare l’umiltà, mentre alla squadra si può dire poco, li vedo giusto un po’ in calo fisico e oggi un minimo troppo disattenti, ma ci sta in un campionato così logorante.
    Abbiamo tutto per ritrovare la via maestra, speriamo arrivi in fretta il 2 febbraio per lasciarci da parte anche tutte le distrazioni di mercato

    1. Martino scrive:

      @Leo
      Già…tutti appagati, mister compreso. Comunque al di là delle scelte obbligate, poteva preparare meglio la partita che, come dice Luca, è speculare a quelle della scorsa stagione contro Sassuolo il Bologna stesso, o con quella contro il Parma di quest’anno. Non si può essere sempre infinocchiati dalla cavalleria leggera come fosse una specie di sentenza per l’Hellas incontrare 2 attaccanti veloci…è la nostra kriptonite.

      • Martino scrive:

        Voglio dire…maglie di difesa più strette, Magnani centrale che in marcatura è il migliore, il polacco sul centro sx, Barak arretrato…magari buttare dentro Ruegg. Ecco, quelle cose che quasi tutti abbiamo pensato ma non abbiamo scritto per evitare di incorrere nella lesa maestà. Juric è un grande allenatore, ma ste partite fatica a interpretarle.

        • Leo scrive:

          Si, concordo.
          Pur avendo tutte le attenuanti per il fatto di disporre di uomini contati in mezzo al campo, oggi voglio considerarla come persa a tavolino.
          Kalinic poi……………

      1. JJ scrive:

        Silvestri
        Dawidowicz – Gunter – Dimarco
        Faraoni – Tameze – Ilic – Lazovic
        Barak – Kalinic – Zaccagni

        • JJ scrive:

          Niente, ghe n’è sempre una. Tameze rotto… Dawidowicz in mezzo… mah, avrei arretrato Barak… cmq, par fortuna che l’allenador l’è Juric e non mi :)

        1. Giulio77 scrive:

          Gino dal bar…cosa intendi quando scrivi “interessante l’ipotesi di dove potrebbero finire, purtroppo, i 7 milioni girati alla Star Balls…”

          (Non ho ancora avuto modo di leggere lo speciale su Hellas Story…appena riesco vado a leggermelo)

            1. Martino scrive:

              Io invece avrei tenuto Donsah anziché venderlo per 2 milioni al Cagliari…e avrei riscattato Obbadi che non era affatto male.

              • GINO DAL BAR scrive:

                …si, difatti Donsah l’e’ diventa’ un fenomeno…
                Dove zughelo adesso? Mah… era? bisogna andar a guardar… perché nisuni l’ha sentio più nominare…(escludendo El gol che El n’ha fatto contro).
                L’ e’ la classica puttanada imposta dai media: “e’ un errore vedere Donsah”…e pompata dal suo procuratore.. dopo i fatti i dise che, alla fine, prender 2 pali per uno che aveva zuga’ 20 minuti I prima squadra, non e’ stato per niente un pessimo affare…el zugador, El s’ha rivela’ un flop….
                ….solo che g’ha da scriverlo qualche media perché sesse ne renda conto… intanto continuemo a credar che non bisognava mia venderlo..

                • NIKE scrive:

                  Inoltre il Verona oltre ai 2 milioni ha preso anche una percentuale sulla sua vendita dal Cagliari al Bologna essendo prodotto del nostro vivai.
                  Quindi l’affare lo abbiamo fatto noi

                • Martino scrive:

                  Chissà perché si è perso in questo modo. Avrà perso l’umiltà che consente di lavorare giorno per giorno allo scopo di confermare le proprie predisposizioni e di migliorarsi. Donsah prima di sparire dai radar ha fatto le sue belle 90 presenze in Serie A segnando anche qualche golletto pregevole e importante.

                  • GINO DAL BAR scrive:

                    ….aaaah…quindi l’errore non l’ha fatto il Verona a cedere Donsah….ma Donsah ad essersene andato da Verona, perche’ se fosse rimasto, non avrebbe perso l’umilte’, e sarebbe diventato un fenomeno…quante robe che se impara…
                    …per la cronaca, 90 presenze, delle quali, circa la meta’ da titolare…in 5 campionati…e mai giocato nella nazionale maggiore…girala come te vol, ma rimane una delle tante promesse che si e’ persa per strada, diventando un flop…dal quale ghemo guadagna’ 2 milioni (l’ho sempre ritenuta la miglior operazione de Sogliano, fa conto ti…)…
                    …ma tu avresti tenuto un flop…ti si che tette ne intendi…

                    • Martino scrive:

                      Mai avuto screzi con te a dire il vero, ma sembra quasi che qui da Fioravanti alcuni utenti si comportino come una specie di famigliola, per cui se bego con tizio arriva caio a buttarmi m3rda addosso. Mi sembra una follia. Se ti sto sui maroni puoi sempre fingere che io non esista. Comunque non temete. Mi limiterò a sbrodolare le mie [email protected] sul blog di Vighini come ho quasi sempre fatto. Buona giornata anche a te.

                    • GINO DAL BAR scrive:

                      …ma che el sia perche’, da come tette poni…. te risulti simpatico, piu’ o meno, come un’ongia che grata sulla lavagna?
                      Su Viviani, anche li’…fu comprato si a 4 milioni…ma fu anche rivenduto a 3 milioni…(e’ sta fatte operazioni peggiori…Romulo, per dirne una…)…solo che i media hanno sempre ripetuto quanto e’ costato, ma quasi mai a quanto e’ stato venduto (el ghe’ anche scritto nello speciale de Hellastory posta’ sotto…)…l’inculata piu’ grossa, alla fine, l’ha presa la Spal…
                      Comunque, nelle prime apparizioni qua a Verona, sembrata un buon prospetto…dopo, come ghe capita a tanti giovini virgulti… l’ha smesso de far el professionista fora dal campo…

                    • Martino scrive:

                      Dico semplicemente che è diventato un flop dopo 90 presenze in serie a, diciamo dopo 2 anni giocati ad alto livello. Mentre noi avevamo speso più di 4 milioni per prendere quel mega flop di Viviani, Donsah contribuiva alla salvezza del Bologna. Ha 24 anni…non è detto che non possa tornare ai livelli del 2015-2016-2017. Ripeto anche a te….posso avere delle mie opinioni senza per questo dover essere trattato da cretino ogni volta che le esprimo?

              1. Alessio Caporali scrive:

                Champagne per brindare ad un incontroooooo

                Beh dai il degenero è durato poco e soprattuto bravo me che no me son buttato in mezzo….

                1. Martino scrive:

                  fenomeno4 gennaio 2021 alle 15:02
                  Per capire che è un mediocre basta leggere quello che scrive nel suo curriculum…pur di attaccare Setti va benissimo qualsiasi cosa, lo hanno bannato dalla sala stampa e continuerà a criticare all’infinito…il tifoso assueffatto da Setti che parla solo di calciomercato è da Oscar…da anni ci sono tv che campano sul calciomercato facendo trasmissioni giornaliere ma gli altri no, non sono assueffatti, solo noi a Verona abbiamo Setti, il male assoluto che ci toglie l’uso della ragione….sigh….Telenuovoo da quanto è che non parla più di calcio ma solo di Setti, mercato e plusvalenze?…divertenti poi quelli che commentano sotto che i pro Setti esistono solo sul web, basta vedere cosa era e dove era il Verona pre Setti per dire che magari tanto male non stan facendo, non serve essere al soldo di nessuno….ai tempi di Arvedi e Martinelli (pace all’anima loro) problemi di plusvalenze e di quanto valgono tizio o caio non c’erano…

                  Rispondi
                  Martino4 gennaio 2021 alle 15:54
                  Menomale che ti divertono i miei commenti, perché i tuoi invece mi deprimono. Quanti hanno preso il vicentino, Arvedi e Martinelli di diritti tv e paracaduti che non ricordo?

                  Rispondi
                  Fenomeno4 gennaio 2021 alle 18:40
                  Questa frase dal mio punto di vista è l’emblema della tua intelligenza…i diritti tv ed il paracadute sono li a disposizione di tutti, perché non tutte le squadre d’italia sono in serie A?…è talmente facile che c’è anche chi fallisce e città molto più grandi di Verona in lega pro…eh ma setti ha il paracadute…paracadute che anche quest’anno sta falsando il campionato di serie B, le tre retrocesse prime a man bassa!!!

                  • Martino scrive:

                    Abbiamo iniziato a barufar da qui. Non era la prima volta che mi davi neanche troppo velatamente del miga furbo, a dire il vero. Ti sei mai rapportato in questo modo con Stefano, tanto per dire? Non mi risulta. Comunque se la smetti di provocarmi possiamo anche tornare ad avere uno scambio dialettico pacato per quanto le nostre posizioni siano agli antipodi.

                    • fenomeno scrive:

                      Oh si, con Stefano abbiamo cioccato di brutto in passato…tu da sempre dai del lecchino, del servo ecc a chi pensa che Setti abbia fatto e stia facendo buone cose e poi fai il risentito quando qualcuno ti provoca….tu puoi perchè sei tifoso del Verona mentre gli altri non lo sono e sono in malafede…per il resto no problem, possiamo continuare a scrivere le nostre boiate senza ulteriori attriti…mi impegno a non provocarti

                      • Martino scrive:

                        Da sempre non è assolutamente vero. Come ti ho già detto, scrivo sul sito da 9 anni e ho cambiato nickname una sola volta 3/4 anni fa. Se uno mi balla il can can sui maroni con i tacchi a spillo io cambio completamente atteggiamento nei suoi confronti. Buona giornata, a risentirci.

                  1. fenomeno scrive:

                    enomeno4 gennaio 2021 alle 19:56
                    E a chi dice che qualcuno pensa che il Verona abbia giocato solo in C ed in B dico questo, il Verona ha anche vinto uno scudetto ci mancherebbe, per un decennio è stato una delle più importanti squadre d’Italia ma quei tempi son passati, anche Cagliari e Samp han vinto degli scudetti ma ciò non si ripeterà più…il Verona era una delle squadre più importanti d’Italia ma Setti non è arrivato dopo Chiampan, è arrivato dopo un decennio da peldoca ed in una situazione societaria dilettantistica con degli aspiranti Presidenti che si chiamavano Andreoli e Paiola…

                    Rispondi
                    Martino4 gennaio 2021 alle 21:56
                    Omettiamo sempre accuratamente il finanziamento iniziale di Volpi dal quale è dovuto rientrare sacrificando i risultati sportivi per anni. Omettiamo ancora che ha rilevato un Verona da alta classifica di serie b. Facciamo sempre finta di non ricordare che setti è l’unico presidente del Verona che ha potuto contare su diritti tv e finanziamenti in caso di retrocessione. Lecchini db!!

                    Su quetso topic le nostri “liti” sono iniziate da qui….chi ha insultato chi?

                    1. Martino scrive:

                      Papo14 gennaio 2021 alle 17:02
                      il capo dei Manila è senza dubbio Marchesini.
                      i Marchesini and friends

                      Martino14 gennaio 2021 alle 17:17
                      Non saprei, sono combattuto. Ricambierei volentieri la nomina per riconoscenza, ma di là ghe quel co la foto de Iturbe che se la batte bene. Dovrei eviscerare del polame per avere le idee chiare, visto che sono esperto nell’oscura arte divinatoria. Chiamatemi sciamano

                      Per chi si chiedesse cosa abbia provocato la stizza del fenomeno, se mai fossero di qualche interesse per qualcuno queste discussioni da bocia.

                      • Fenomeno scrive:

                        Tu sei la verginella senza peccato…chi ha iniziato a chiamare lecchini, servi del padrone, manila boys, ecc ecc chi non la pensa come te?….nessuno ti ha preso come nemico, sei tu che insulti e poi fai il risentito se ti ripagano della stessa moneta…din don dan, è arrivato il risottino di vighini..

                        • Martino scrive:

                          Fra l’altro, proprio tu ieri hai scritto che i “Vighini boys”, di cui a tuo dire farei parte, non sono in grado di capire l’articolo linkato da Gino al Bar. Un’altra provocazione, l’ennesima, a cui però non avevo voluto rispondere perché ne ho davvero le palle piene.

                        • Martino scrive:

                          E se permetti, manila boy non è un offesa…chiamare “bocia” uno di 30 anni, questa si che lo è. Io non ho mai chiesto a nessuno di conformarsi al mio pensiero su settorello, che potrà essere massimalista, eccessivamente tranciante, condizionato da incomprensioni…quello che vuoi. Viceversa ci sono molti utenti che cercano con solerzia e insolenza di smorzare polemiche assolutamente legittime. Per come sono fatto, io non attacco mai briga con chi ha la mia stessa fede calcistica, perché tendenzialmente si tratta nella maggior parte dei casi di persone con cui condivido anche un retaggio culturale, oltre che una passione sconfinata.

                        • Martino scrive:

                          Io mi sono reinserito dopo mesi in questi blog quando già non aleggiava un clima per nulla amichevole, soprattutto nei confronti di chi osa criticare il ganassa e più in generale la società. Mi assumerei volentieri la paternità dell’epiteto Manila boys perché è davvero divertente, purtroppo però ne ho solo usufruito per rintuzzare i commenti di chi mi chiama ingiustificatamente renzo.

                      1. fenomeno scrive:

                        Martino Vighino Campanaro fa tanto il figo ed educato quando si rapporta qui con Stefano od altri ma poi appena ritorna a casa non perde occasione per sputtanare a destra e manca quelli che non la pensano come lui…ed è talmente esperto di calcio e calciatori da non sapere che il Marin che cercava il Verona è quello del Pisa e non quello che ora è a Cagliari….un bocia

                        • Martino scrive:

                          Stefano, RH, Enrico, Simone non mi hanno mai insultato od offeso a differenza tua e del tuo sodale caporali che mi avete individuato come nemico. Su Marin hai ragione. In quel mio post ho proprio scritto che non mi ritengo un calciofilo estremamente informato sui giocatori altrui, infatti quasi mai scrivo carrellate di calciatori da “suggerire” al Tony come fa il mitico mastiff. Io sul blog di Vighini non ti ho offeso, a differenza tua che mi chiami insistentemente bocia per provocarmi. Stammi bene…ocio che il pancreas va in cul se non argini il livore.

                        • RH scrive:

                          Comunque, io qualche partita in più a Campanharo gliel’avrei fatta fare

                        1. Alessio Caporali scrive:

                          @fenomeno lascia stare, è solo incazzato con il mondo. Pensiamo alle nostre elucubrazioni mentali sul calciomercato!

                          Se vuoi litighiamo un po’ parlando di Mandorlini, così ti sfoghi

                          1. GINO DAL BAR scrive:

                            La seconda parte dello speciale sugli 8 anni di Setti.
                            http://www.hellastory.net/verona/speciale-bilanci_hellas_verona_2012-2020/02.cfm

                            • pennabianca scrive:

                              Chi sono questi giornalisti che si sono presi la briga di pubblicare questo articolo?
                              A no speta, questo lè un sito de soli appassionati del Verona…i professionisti iè impegnadi in altre inchieste scottanti :-)
                              Basta leggere le ultime sul calcio mercato, tutte “esclusive” tra l’altro, per rendersi conto del lavoro frenetico al quale sono sottoposti i nostri cronisti. :-)

                            • fenomeno scrive:

                              Troppo complicato per i Vighini Boys…

                            • GINO DAL BAR scrive:

                              … interessante l’ipotesi di dove potrebbero finire, purtroppo, i 7 milioni girati alla Star Balls…

                            1. Enrico Marchesini scrive:

                              Mi sembra che questo articolo su Hellastory possa bastare per chiudere la bocca ad un po’ di persone qui che pensavano di andare a fare shopping con la carta del papi solo che perché sono stati ceduti tre giocatori. Alle plusvalenze dobbiamo abituarci, se vogliamo sopravvivere ( e bene direi , come stiamo SOPRAvvivendo ora ).

                              1. bardamu scrive:

                                Lo svarione commesso da Rrhamani alla sua prima uscita col napule, collegata al fatto che Kumbulla da un bel po’ non sta più vedendo il campo di gioco, mi ha sollecitato una semplice riflessione.
                                Abbiamo la prima difesa del campionato, nonostante gli interpreti cambino spesso e, presi singolarmente, non siano propriamente degli assi ( almeno, fino ad ora non avevano dimostrato granché ). Se paragoniamo le difese delle altre due squadre che condividono il primato con noi c’è di che strabiliare ( il solo Delight vale come tutta la nostra rosa, non di quella della difesa, proprio di tutta la rosa completa, e forse qualcosa di più ).
                                Mi pare che il merito di questo vada indubitabilmente dato all’allenatore.
                                Se allarghiamo lo sguardo al resto della squadra la situazione è un po’ diversa, ma in fondo nemmeno di molto.
                                A salvezza ormai praticamente acquisita la tentazione potrebbe essere di lasciare le cose come stanno nel mercato di gennaio e concentrarsi solo sulla prossima stagione.
                                Va tutto bene, a patto di non fare in modo che questo vero tesoro, costituito dall’allenatore, si stizzisca e se ne vada.
                                Io credo che leve importanti per trattenerlo ci siano. Lui stesso ha dichiarato che qui si trova bene e gli piacerebbe aprire un ciclo.Inoltre, essendo intelligente, sa benissimo che non è assolutamente detto che altrove possa fare così bene ( questo tipo di allenatori rende molto bene con giocatori “affamati”).
                                Come tifoso, che sta godendo da pazzi per quello che sta facendo la squadra da un anno e mezzo a questa parte ( e rosicando altrettanto per la distanza dallo stadio ), senza voler fare l’imprenditore coi schei altrui, mi auguro vivamente che si trovi il modo di trattenere il più a lungo possibile Juric a Verona.
                                Mi piacerebbe veramente vederlo aprire un ciclo.
                                Non si tratta di pretendere di tornare agli antichi fasti, ma una capatina in Europa, tra 2-3 anni, da tifosi, possiamo permetterci di sognarla? Senza far drammi se non accadrà, magari costruendo semplicemente squadre che possano ambire a una salvezza tranquilla.
                                Con Juric in panca ed una politica avveduta penso sarebbe possibile.

                                • RH scrive:

                                  Magnani è proprio forte, al di là di Juric, tanto da finire in orbita Juve, il merito del Verona è stato aspettarlo fisicamente. Forte lui, così come Silvestri. E come Rrahmani. visto l’anno scorso, il kosovaro era spaziale, si francobollava a Ronaldo, Immobile, Lukaku e li eclissava, riuscendo a portarsi anche in avanti. Dal post-lockdown (non dalla vendita, come taluni cercano di dipingerla, per screditare e non in nome della Giustizia) la sua condizione fisica era approssimativa e il campo impietosamente lo condannava come un difensore “normale”.

                                  Sicuramente ampio merito è di un sistema di gioco che aggredisce gli avversari portandoli a non ragionare, prendendoli nell’1 contro 1 e bloccandone la creazione di gioco. Il rovescio della medaglia è che se Zak o Whisky non inventano magie, o gli avversari non incappano in errori grossolani (merito anche della pressione che facciamo eh, non è a caso che ogni errore lo pagano contro di noi) fatichi a tirare in porta.
                                  Certo però che se non hai la farina, il pane non lo fai: altrettanto va tributato ad un sistema di scouting, con Tony a capo, che pesca i giocatori con le caratteristiche giuste, a prezzo di saldo.
                                  Se magnani (ex Juve) e rrahmani (coniglio dal cilindro) sono fuoriclasse e se proprio bisogna dar meriti è più Tony di Ivan. kumbulla (fenomeno per molti, io lo reputo bravo si ma non al livello del kosovaro nemmeno l’anno scorso, il suo plus è essere un 2000), Gunter (ex BVB) e Dawidowicz (ex Benfica) l’occhio non lo rubano e il piede non eccelle, anzi in pawel proprio scarseggia, eppure sono fisici, concreti, hanno trovato una solidità mentale invidiabile e sanno cosa fare con personalità. Su di loro Juric ha fatto un grande lavoro. Lovato per ora lo lascio in standby, ha le stimmate del difensore completo ma alterna prestazioni da veterano a errori banali. Ceccherini invece, per me è gran forte, ha gamba, piede, attenzione; pecca un po’ in personalità e alla viola non ha per questo fatto il salto di qualità, ma ricordo anche a crotone fosse un ottimo elemento. Ancora bravo Juric, ma considerato le qualità e il prezzo amichevole concordato, bravo anche Tony

                                  Sognare si può e si deve, ma non si può certo travisare la realtà e pretendere che si spenda e spanda quando anche chi lo fa (commisso, Giulini e i bolognesi ad esempio) arriva comunque ben distante dall’europa

                                  • bardamu scrive:

                                    L’anno scorso anch’io ero convinto che la vera perdita per noi fosse rappresentata da Rrhamani, che consideravo alla pari di Skrinijar. Ma se al napule finora non ha mai giocato un motivo ci sarà. E credo che il motivo sia piuttosto semplice. Ne ha almeno 3 davanti più forti di lui. Idem dicasi per Kumbulla.
                                    Magnani mi sembra eccellente con giocatori strutturati come lui. Ha fatto bene anche nell’unica occasione in cui ha avuto un avversario rapido, anticipandolo quasi sempre e aiutandosi col mestiere. E’ però un po’ presto per avere un quadro completo. In fondo da titolare avrà fatto 5 partite.
                                    E, ripeto il concetto già scritto, fino ad ora, come tutti gli altri, non è che avesse dimostrato chissà che.
                                    Insomma, tenderei a dare più meriti all’allenatore, visto anche come è riuscito a trasformare giocatori che avevamo già.

                                    • RH scrive:

                                      Anche Nicolas era il titolare e Silvestri la riserva, e anche Jorginho per un anno buono, a napoli sembrava in grave difficoltà, e che i 5+5 mln con cui l’hanno comprato fossero un’esagerazione, salvo poi essere venduto a 60. Sicuramente non è facile mettere in panchina Koulibaly, uno che è finito in lizza per il pallone d’oro, ma se fino all’altro giorno era l’unico in rosa ad aver collezionato 0 minuti, con nemmeno 1minuto in coppa, e ha commesso errori che io in terza categoria non faccio, la questione non so se sia facilmente liquidabile con “ne ha davanti 3 più forti”.. ma son problemi dei partenopei, il valore assoluto di rrahmani non si discute, tanto che con lui capitano e prestazioni personali sue mostruose, il Kosovo ha fatto cose incredibili in rapporto a quanto piccolo e problematico sia il paese, e non mi risulta che juric alleni anche il kosovo

                                      I meriti dell’allenatore sono sotto gli occhi di tutti e nessuno vuole toglierli, così come i meriti del DS (che spesso invece sono meno riconosciuti). Il segreto è proprio l’ottima chimica che si è creata tra loro, in un ambiente (leggasi società) in cui chi sa di campo (juric e d’amico) viene lasciato libero di lavorare al meglio, imponendo solo vincoli economici… non proprio l’ One Man Show che vuol raccontarci l’ex ciccio

                                      • fenomeno scrive:

                                        Lo dico sempre io a Stefano che nel calcio c’è tanto di relativo…Jorginho dopo l’anno e mezzo di Benitez con tanta panca stava per tornare a casa o andare al Toro…poi è arrivato Sarri ed è stata la sua fortuna e qui Sarri è ricordato come uno dei peggiori allenatori passati da queste parti…Jorginho poi a 60 milioni è stato venduto 4/5 anni dopo che è stato venduto dal Verona e a 60 milioni non lo avrebbe mai venduto il Verona…se fai bene in serie A in una medio piccola società o fai bene in Champion’s fa tutta la differenza del mondo così come Lovato che ora si dice valga 15 o 20 milioni a quelle cifre il Padova giocando in lega pro o B non lo avrebbe mai e poi mai venduto

                                    • fenomeno scrive:

                                      Anche i Romulo, Iturbe, Halfredsson, Jorginho ecc ecc non è che avessero dimostrato chissà che prima di Verona…non è che sia l’unico Re Mida del calcio….sta facendo meraviglie ma serve una combinazione di tante cose, allenatore, ambiente, giocatori con determinate caratteristiche…da Adjapong e Stepinski non ha tirato fuori nulla ad esempio…io gente che fa diventare degli asini dei cavalli non ne ho ancora vista…Magnani era stato acquistato dalla Juve, Gunter dal Dortmund, il polacco dal Benfica, Faraoni era una promessa del calcio italiano ex Inter, Dimarco arriva dall’Inter, ecc ecc….non ha giocatori che arrivano da Palazzolo e Concordia….senza togliergli i suoi grandissimi meriti

                                  • Fenomeno scrive:

                                    Mi trovi d’accordo su tutto tranne su una caratteristica di gunter e ceccherini…per me gunter ha un gran piede e ceccherini poco piede…il bello del calcio

                                • stefano 50/60 scrive:

                                  Interessante apertura Bardamu……
                                  allora, facciam due conti su la carta da pan…….ora che la proprietà è a posto coi conti, ed è sacrosanto che chi ci metta il collo guadagni pure, può pensare ad agire sul mercato e sul mantenimento di una rosa, compreso lo staff per primo eh, che ci permetta di fare un ciclo in serie A, tipo udine per capirci ma solo per un paragone più empirico che economico…..setti sa benissimo che se agisce in un certo modo può raggiungere obiettivi sia economici che sportivi…..per me, e scusate se son ripetitivo, il paracadute per chi va giù sarà presto ridotto o eliminato, comunque surrogato da altre modalità…..in soldoni chi va giù non becca una collinetta di milioni ma presumo salverà l economia ed il bilancio della società, niente di più….l anno dopo per risalire dovrà far da solo…….l Europa, personalmente l’ ho vissuta da protagonista, è stupenda ma andarci per far figuracce non credo sia il caso……se però hai un allenatore capace, un ds capace, uno scouting capace, uno staff capace, una primavera rigogliosa che sforni qualche giocatore forte, allora puoi andarci con qualche carta in mano…….la redditualità in questo caso dovrebbe esserci, vedi gli ultimi due anni……accontantare perciò l allenatore, senza però far follie, sarebbe possibile…..dico però una cosa, prima che allenatore etc ci vuole una società forte, non solo economicamente ma ben strutturata e che punti sempre ad aver scouting d.s. e squadra primavera fatta di persone di calcio…..non saremo mai l atalanta ? nè l udinese ? vabbè…..ma in ogni caso è imprescindibile la stanza dei bottoni perchè anche atalanta ed udinese, possono aver soldi finchè gli pare ma senza i vari marino favini sartori costanzi e altre figure più all ombra ma altrettanto valide nulla si fa, ma molto si può distruggere……se c’è quaklche soldo da investire prima sullo staff…la squadra poi sarebbe l espressione dello staff……almeno questo è ciò che penso io……ps, l inter va verso il default? beh giustizia sarebbe fatta…speriamo succeda anche a roma lazio etc….

                                • Martino scrive:

                                  Per me l’unico asso che abbiamo in difesa è Magnani. Mi ricorda parecchio Acerbi. È arrivato in sordina, ma ora che sta bene e ha acquisito autostima sta impressionando parecchio, tant’è vero che l’Atalanta vuole portarcelo via. Se migliora con i piedi può diventare davvero un calciatore importante, da palcoscenici europei.

                                  • fenomeno scrive:

                                    Magnani fisicamente è un po’ fragilino e può giocare solo centrale a mio modo di vedere…al centro c’è anche Gunter…Magnani all’Atalanta, Reca e conguaglio al Verona e rimettiamo in campo Cetin che può fare sia il centrale che il laterale di difesa e che nelle prime partite non mi era dispiaciuto….con Reca Dimarco e Lazovic per due maglie sinistra di qualità e blindata….a mio avviso non sarebbe male anche se l’Atalanta sta rompendo il….

                                    • pennabianca scrive:

                                      Gunter, a mio avviso, soffre i centravanti molto fisici. In quei casi molto meglio Magnani.

                                      • Fenomeno scrive:

                                        Sicuramente, magnani su ibra e lukaku è stato strepitoso…cetin fisico ne ha e non mi era dispiaciuto…credo che reca sia molto forte e migliorabile…da lì le mie considerazioni

                                • fenomeno scrive:

                                  sono d’accordo con quanto scrivi, che Juric sia un mago non ci piove però credo che anche l’ambiente Verona abbia i suoi meriti nel lanciare e rigenerare giocatori, anche in passato abbiamo visto giocatori che a Verona han dato il massimo di sé stessi per poi sparire in altri contesti…a partire dagli eroi dello scudetto “scarti” di grandi club, stratosferici qui e ritornati quasi tutti “normali” una volta andati in altre piazze…

                                1. stefano 50/60 scrive:

                                  buongiorno prossimi spettatori al dall ara della dotta………sto seguendo con curiosità ed allegria, un allegria ironica che di più non si può, le vicende del calciomercato….del resto le altre vicende mi fan tornar su i tortellini della lontana prima comunione per cui eh……..stamane sul giornalino parrocchiale locale il commissario basettoni analizza con battute e richiami alla tv degli anni 60, ma è nato dopo, i movimenti che interessano l’ Hellas…..duncan….moutè(o come si chiama) diawara etcectetc…..questi ragazzotti, assieme alle zecche dei loro procuratori, sentono le sirene provenienti da milano torino florentia etcectec e tralasciano la possibilità di venire qua a ritagliarsi una probabile importante carriera……questione di soldi ? beh ,mio buon Signore, le puttanazze vanno a gettoni come i juke box, più nè metti più suonano il piffero per cui eh……è emblematico il caso di scamacca che dopo aver fatto qualche buona partita e qualche golletto va, forse, alla juveM via sassol (proprietario del giocatore) con la quasi certezza di non giocare ma assai probabilmente con un ingaggio di un certo tipo……ora che questi pedatori snobbino Verona m interessa più o meno come il comportamento sessuale delle coccinelle ma cervelli bacati simili ancora non li comprendo davvero…..considerando il periodo nel qualer stiamo smerdandoci, passato il virus (spèrem presto) ci sarà una di quelle lavate di culo economiche da far tremare i polsi….il calcio nè subirà ancor peggiori conseguenze, già adesso eh, e molte squadre e giocatori si troveranno, la ghe sta ben, nella lunetta del water con molta cacca per di sopra…..snobbare l’ Hellas ora, stipendi pagati e situazione di bilancio a posto, è da autentici imbecilli ma sono affari loro…..come detto più volte i procuratori sono una delle componenti più sordide del calcio…….per quant’è del Verona, classifica alla mano, sono certo che se rimanessero tutti già sarebbe salvarsi bene….se poi arriva qualche aggiustamento, il d.s. lavora BENE, tanto meglio….mi fa solo specie che l imbecillità cozzi contro anche situazioni come quella in cui viviamo ora……evidentemente fino a che qualcuno non si trova nella M continua a credere di trovarsi nella bambagia……ps, nessunapietà sabato, saròà difficile perchè loro stan marciando male ma abbiam l’ occasione di tornare con punti in saccoccia……anche se fosse uno solo andiamo a girare col pompei calcio a 28 puntazzi in classifica……sto godendo, ci stiamo divertendo,,,,,,

                                  • bardamu scrive:

                                    Purtroppo per una società come la nostra è impossibile convincere campioni a stabilirsi qui. La nostra prospettiva realistica è quella di crescere buoni prospetti nati in casa ( tipo Zac e Kumbulla per rimanere agli esempi più recenti ) o presi con varie formule da altre squadre ( tipo Di Marco ) per poi vederli, dopo qualche anno, inevitabilmente andare via.
                                    Del resto credo che anche i migliori della talanta in cuor loro sognino di vestire la maglia di una strisciata. E’ umano, e anche professionalmente corretto.
                                    E non è solo un problema di questi tempi. Il tanto osannato Zigo ogni volta che viene intervistato da un media nazionale parla più volentieri dei suoi trascorsi alla rubentus ( o all’aroma ) che di quelli al Verona.
                                    L’importante è riuscire a costruire dei buoni mix tra giovani di talento e giocatori più esperti che non hanno per vari motivi trovato posto in altre squadre più blasonate.
                                    Con questo sistema e l’allenatore giusto siamo riusciti a vincere persino lo scudetto.
                                    Ora che abbiamo di nuovo l’allenatore giusto sarebbe un peccato non provare a costruire, con i medesimi criteri, qualcosa di un po’ più duraturo delle recenti esperienze.
                                    Non si pretende certo di ripetere le stagioni magnifiche di Bagnoli, ma almeno provare ad avvicinarsi, sempre con oculatezza ovviamente ( pazzie economiche non ne possiamo fare, ed è giusto così ) alla zona Europa league.
                                    Se poi non succede, amen. Rimanere in serie A per vari anni e togliersi qualche soddisfazione per i tifosi dell’Hellas può bastare.

                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                    Ragazzi sono entusiasta delle vostre disamine mi trovate concorde in tutto!!!
                                    La cosa che più mi da gioia è riscoprire l’entusiasmo che mi trasmettete che a volte dimentico e vado a incagliarmi in battaglie che potrei evitare… grazie per i vostri commenti, mi riportano sulla terra, mi riportano a quell’ottimismo che mi fa svegliar bene al mattino!

                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                      Opinionisti del mercato delle banane faccio una provocazione:

                                      Ma secondo voi è meglio fare acquisti per andare in Europa quest’anno oppure è meglio fare investimenti su riscatti di giocatori e qualche giovane per partire la prossima stagione con una base più solida??? Voi cosa fareste???

                                      Naturalmente si gioca al fantacalcio, ma con 27 punti tutto è concesso… :-)

                                      La mia opinione nel rileggere la domanda che ho fatto la potete già dedurre!!!

                                      • fenomeno scrive:

                                        L’Europa la considero utopia, la squadra è buona, Juric è una mago ma stiamo decisamente overperformando…io prenderei un laterale sinistro che può fare i due ruoli bassi, un altro Dimarco per dire, una punta che può fare i due ruoli davanti (un kouame ma non a quelle cifre) ed un centrocampista interditore con delle geometrie…possibilmente tutti e tre di proprietà a cifre non esorbitanti…poi a Giugno si riscattano Tameze, Barak, Ceccherini, Magnani ed hai già una base solidissima…da lì in poi valuti come muoverti e come aggiungere della qualità partendo dal presupposto che sembra assai difficile riuscire a trattenere Zaccagni…si vocifera che abbia rifiutato un triennale ad un milione di euro all’anno

                                      • Martino scrive:

                                        La prima opzione senza ombra di dubbio, ma rinnovando il contratto a Zaccagni fino al 2025. Come ho già scritto precedentemente, se davvero Lovato viene già valutato 20 milioni, a giugno lo vendo a malincuore ma almeno tengo tutti gli altri, a parte Favilli che è fatto di play do e Ilic che probabilmente costa troppo.

                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                          Per me, Lovato e’ stato sopravvalutato (l’ha detto, sbagliando, anche Juric in conferenza stampa…)…e le cifre che girano sono alte…se Kumbulla ne valeva 25…)… ne deve fare ancora di strada il ragasso…
                                          Zaccagni: spetta solo a lui decidere se rinnovare o no. Il giochetto e’ semplice: se rinnova, il suo cartellino costa di piu’, se non rinnova, il suo cartellino costa meno…e lui puo’ chiedere di piu’ di ingaggio.
                                          Credere che rimanga a Verona, sia innamorato della citta’, dei suoi tifosi, ami la propria maglia, voglia riportarci in Europa, e poi provare a vincere lo scudetto con noi…si, beh…mi a S. Lucia non ghe credo piu’ da qualche annetto.
                                          Beh, ma basta farghe un contratto da 2 milioni a stagion, sa ghe vol?
                                          I schei, in primis…el giorno dopo, te cataressi in sede tutti i procuratori degli altri zugadori a chiedere rinnovi col radoppio del stipendio per tutti…l’e’ una question de equilibri,
                                          Emo fatto un ottimo campionato lo scorso anno, 3 ottime plusvalenze…ma non semo mia diventa’ ne’ Barcelona, ne’ Inter, o Juve, o Manchester….restemo sempre el Verona, e con Setti…

                                          • Martino scrive:

                                            Ma va 2 milioni a Zaccagni!! Adesso ne prende 500mila…che provino ad offrirgli il doppio!! E poi se Zaccagni va in doppia cifra di assist o gol e si guadagna la nazionale si merita un adeguamento al rialzo, ma non è automatico che scattino pretese degli altri 23 calciatori in rosa…non è che Faraoni e Lazovic a 30 e 31 anni vadano a battere cassa. È irrealistica questa ipotesi.

                                            • fenomeno scrive:

                                              il doppio ovvero 1 milione di euro sembra glielo abbiano già offerto…

                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                              …se era la cifra che avevano proposto a Borini… secondo te a Zaccagni non l’hanno gia’ proposta?
                                              Dipende solo da lui…ma quest’anno fa 26 anni, e’ normale che vada in una “big”…el calcio de adesso l’e’ questo…

                                        • Martino scrive:

                                          La seconda opzione intendevo…chiedo venia, son così straco che non sto gnanca in piè.

                                      1. Martino scrive:

                                        Qualcuno parla di calciatori blasonati su cui scommettere…è un gioco che mi diverte. Io prenderei al volo Wilshere…dopo 6 mesi di Juric questo torna a spadroneggiare a centrocampo. A luglio scade il contratto di Bentaleb con lo Schalke…se insistono adesso lo prendono per due bagigi.

                                        1. RH scrive:

                                          Il discorso mercato è legato all’obiettivo che abbiamo.
                                          L’obiettivo è solo 40 punti e poi remi in barca? In quel caso siamo più che apposto così, anzi puoi pure già vendere due/tre pezzi

                                          L’obiettivo è l’Europa? Servono almeno un centrocampista e un trequartista di certo rendimento, diciamo Papu Gomez e Schone per non dover aggiungere il problema resistenza del venditore. Spendi tra stipendi e cartiellini, dai 15 ai 20 milioni, sei competitivo, ma lotti contro Juve,Milan,Inter,Napoli,Roma,Lazio,Atalanta che sono comunque più strutturate, e devi recuperare punti al Sassuolo, al quale recupereresti il gap con queste spese.
                                          Probabilità di Europa? Meno del 10% a star larghi.
                                          Quando li recuperi quei -15mln che hai speso??

                                          L’obiettivo è fare il meglio possibile? Studi il 2021/22, fai un bilancio di chi riscattare (diMarco, Magnani, Ilic su tutti, aggiungerei anche Favilli se il Genoa non chiede uno sproposito) e chi no (Salcedo e Colley, aggiungerei Barak e Cetin), di chi vendere a giugno, e prendi atto dei limiti della rosa (migliorabile sulla trequarti e in mezzo al campo). Da questa base, se c’è la classica occasione la prendi, altrimenti cerchi a prezzi bassi i nuovi pandur e ruegg da mettere alle spalle dei più quotati titolari, per il Verona di domani e da far crescere con il massimo della tranquillità che ci danno i 27pt(magari anche più a fine mese) e a maggio, mattoncino dopo mattoncino e senza aspettative, vedere se qualche big è caduta e dove siamo riusciti ad arrivare noi..che non è escluso a priori sia 7imo posto

                                          • alessio caporali scrive:

                                            Ciao RH mi trovi d’accordo su quasi tutto… ti porto una riflessione ed un mio pensiero:
                                            parto dal pensiero… per me Barak è proprio un bel giocatore, ma questa è una questione soggettiva.
                                            vengo alla riflessione…. ma se il Papu è stato fatto fuori dal gasp perchè non si adattava al gioco, credi che nel gioco di Juric potrebbe adattarsi? (ovviamente stiamo fantasticando: credo sia improbabile la reale fattibilità dell’acquisito)

                                            • RH scrive:

                                              Barak leggevo di un riscatto fissato a 8 mln; come con Verre, il giocatore non è scarso ma forse una buons riserva non vale la cifra. Certo che, con la posizione in classifica che abbiamo e il numero di presenze del ceco, penso che ormai sia poco distante dallo scattare questo obbligo di riscatto

                                              Se il papu gomez dovesse fanta-calcisticamente firmare per il Verona, avresti un giocatore diverso dal fenomeno di qualche mese fa: l’idillio è finito anche se le qualità tecniche restano. Visto i suoi trascorsi, non credo molli la vita da atleta, ma un po’ c’è il rischio che si adagi sugli allori e venga a divertirsi lui e non a fare il soldatino; l’errore del tifoso è credere che veramente juric sia così duro e puro da far giocare sempre tameze o salcedo che si allenano al 101% e lasciare in panchina un gomez che si allena al 60%. Anche non inquadrato appieno in briglie tattiche e schemi, la qualità di uno così fa la differenza in una squadra come la nostra, e anche Juric -con buona pace degli aedi scribacchini che lo dipingono come un’entità astratta che non si abbassa a nessun compromesso- si adatterebbe al materiale, come per altro già fa, da persona intelligente e tecnico capace qual è

                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                            …vista da tifoso: siamo a 15 punti dalla quart’ultima, e a 4/5 punti alla zona Uefa. Disemo che, se tutto va bene, a 10 giornate dalla fine, te podaressi esser za’ salvo…e dopo?? La diventarea solo una rottura de maroni guardar le partie (e sessamai nella vita…magari proprio dal vivo…)
                                            E’ vero che la concorrenza e’ alta e’molto piu’ attrezzata di noi….pero’… sta posizione de classifica in gennaio, quando mai ricapitera’?
                                            Quindi, vista da tifoso, spero provino a fare qualcosa per migliorare la squadra….

                                            Pero’ credo che la realta’ sia un’altra: il discorso investimenti e’ un po’ delicato. Il Verona ha prestiti con obbligo di riscatto, o diritto di riscatto “al raggiungimento di certi obiettivi” (bisogna distinguere), e scadono tutti a giugno.
                                            Gli “obblighi” dovrebbero essere Magnani, Barak, e Cetin. I primi 2 saranno (credo…) riscattati, il terzo invece, il fatto che non giochi piu’, credo indichi che non intendano farlo (non piace a Juric…).
                                            Poi ci sono i diritti di riscatto, e li’, sara’ il Verona a dover decidere se esercitarli o no.
                                            Ci sono giocatori come Di Marco, Ilic, Viera, Favilli, Salcedo.
                                            Bisogna vedere a quanto sono fissate le cifre per i riscatti: Di Marco non si sa, ma sarebbe un delitto non riscattarlo, Ilic, ottimo prospetto, ma essendo del Manchester, di certo la cifra sara’ alta…gli altri sono tutti da valutare…(comunque Viera, se gioca, e’ un buon giocatore…)
                                            In soldoni, sara’ a giugno che serviranno parecchi soldi per gli investimenti futuri.
                                            A gennaio, secondo me, potrebbero fare altre 2/3 operazioni come quelle sopra…solo che, a giugno…i se catarea con massa riscatti da far, pochi soldi a disposizione (ricordemose che finora i ha visto solo i soldi de Rahmani e Ambrabat…quei de Kumbulla, a parer mio, i le vedra’, forse, fra qualche anno….), e magari a dover scegliere…e far rabiar Juric…
                                            Quindi credo che alla fine i fara’ poco o niente…sistemeranno gli esuberi, i cercara’ de rivitalizzare Bessa, e se capita qualche occasione tipo Borini lo scorso anno…

                                            • RH scrive:

                                              Chiaro, pure io vorrei i campioni, però siamo comunque noni, non nei primi sette (le posizioni remunerative), anche con un mercato importante per trovare l’europa dovresti rincorrere e fare più degli altri, non gestire permettendoti anche qualche passaggio a vuoto

                                              Sono abbastanza realista da non credere a Gomez o a chiunque costi, ma non mi farebbe schifo una scommessa a (relativamente) low budget, ma proprio una di quelle che se vinci, in Europa ci arrivi davvero. Tipo Giovinco, Giuseppe Rossi, oppure Ljajic. Poi al contratto ti metti d’accordo: a gettone, fino a giugno, o come fa comodo, la soluzione la si trova, tipo appunto con Borini
                                              La reputo fattibile, vediamo se la società ha gli stessi piani

                                          • fenomeno scrive:

                                            Sei troppo saggio e realista per i Vighini Boys….

                                          • Martino scrive:

                                            Questo sarebbe il famigerato “piccolo cabotaggio”. Che sia possibile finire una stagione senza vendere nessuno a gennaio? L’unico di cui mi priverei a giugno per le cifre a cui viene valutato è Lovato. Se tieni l’intelaiatura di quest’anno senza inserire nessuno a gennaio, vendendo il difensore padovano a giugno e facendo altri 2/3 buoni innesti nella stessa sessione di mercato estiva, alzi sensibilmente l’asticella, accontenti Juric e sviluppi un progetto apparentemente lungimirante. Non mi è chiaro perché nessuno prende in considerazione questa banalissima ipotesi, che nel calcio è la regola. O ci si rinforza a gennaio, o si svende sempre a gennaio, tertium non datur….ma perché???

                                            • fenomeno scrive:

                                              Se una stagione in A per chi spende meno costa almeno cinquanta milioni di euro significa che ogni mese escono dalle casse almeno 4 milioni di euro…4 milioni oggi, 4 milioni domani fai presto a capire dove vanno i soldi e perchè se non hai un presidente che caga soldi o ti indebiti o fai plusvalenze….non ci sono grosse alternative…troppo diffiicle da capire, noi siamo l’Hellas e dobbiamo andare in Europa!!!…..è già grasso che cola quello che stiamo facendo

                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                            Su questo mi trovi d’accordo Martino … credo però che Juric veda Bessa un po’ più arretrato di posizione rispetto ai trequartisti.

                                            • Martino scrive:

                                              Comunque come sostituto di Zaccagni per gli ultimi 10 minuti di gara meglio Bessa senza scarpe che Colley…

                                            • Martino scrive:

                                              Ah, lo faceva giocare a centrocampo nel Genoa? Non mi pare che abbia le caratteristiche giuste per coprire sufficientemente gli spazi in un centrocampo a due. C’è da dire che farebbe anche molta fatica a interpretare il ruolo di trequartista laterale alla Juric senza una preparazione da corpi speciali della marina mericana, visto che fra l’altro ha leve piuttosto corte. Per me il suo vero ruolo è fantasista puro dietro alle punte…al massimo lo vedo adattato da interno sinistro di un centrocampo a 3. Mah, vedremo…credo sia difficile che possa dare un contributo concreto prima di aprile-maggio, pensandoci bene.

                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                              @Fenomeno rispondo qui al tuo post sugli acquisti dello scorso gennaio… c’era anche il prestito (credo di un anno e mezzo) di Di Marco che a settembre hanno trasformato in prestito con diritto di riscatto (controriscatto non ne avevano mai parlato anche se sembra che alcuni saoni del blog sanno tutto…)

                                              Tanta roba lo scorso gennaio!

                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                Si na roba così insomma . Duequartista puro. De bianco.

                                                1. uolly scrive:

                                                  tipo trequinti oppure quattrosettimi?

                                                  1. GINO DAL BAR scrive:

                                                    …una curiosita’ che ha posta’ un butel su Hellastory.
                                                    Il Messias contro il quale abbiamo giocato ieri…. niente, fino a 24 anni el zugava in tei amatori della UISP di Torino :D :D :D
                                                    https://it.wikipedia.org/wiki/Junior_Messias e ieri faceva la sua sporca figura in serie A…
                                                    ….a che l’é una roba strana el calcio…

                                                    • Alkwor scrive:

                                                      questa cosa mi fa venire in mente il lontanissimo calcio inglese:
                                                      il chorley FC che accede al 3o turno di FA cup, battendo una squadra 3 categorie sopra di loro, video su twitter di loro che festeggiano, milioni di visualizzazioni,
                                                      poi battono anche il Derby County e sono al 4o turno

                                                      nel mentre una squadrassa di dilettanti gioca contro il Tottenham, Mourinho seduto in “panchina” (sedia) e due sciure (tipo quella in savatte a Stabia) che lo guardano dalle case.

                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                      Ecco , il messias visto ieri èun giocatore che mi piacerebbe vedere a Verona… piuttosto che Kouame … e Duncan … e colley… e salcedo …

                                                      • Martino scrive:

                                                        Messias e Falco o Messias e Garritano sarebbero ottimi rincalzi sulla trequarti. Tutta un’altra cosa Messias che dà il cambio a Zac quando è stremato anziché Colley che, per inciso, ieri è entrato determinato dopo 10 partite in cui è stato indisponente.

                                                        • Martino scrive:

                                                          Dico una boiata, perché Messias darebbe il cambio a Barak. Se recuperiamo Bessa in effetti ci servirebbe solo un trequartista destro per essere in una botte di ferro.

                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                        Ciao Stefano, aspettavo il tuo messaggio e ti dico quello che penso: il grasso che cola serve solo per alzare un po’ l’asticella. Per il mister , e per i tifosi ( rensi o non rensi credo che nessuno sarebbe scontento di qualcosa in più piuttosto che qualcosa in meno). La quota salvezza come dici tu potrebbe essere qualcosa in meno, negli ultimi 7 campionati ha svariato tra i 34 punti e i 38. Sinceramente non ho mai pensato che dovremo tributare poi tanto per raggiungerla visto che siamo partiti subito bene con punti di qua e punti di lá e le prestazioni benché in emergenza mi hanno fatto comunque sempre sentire al sicuro. Vieira è un po’ sparito dai radar e nemmeno Juric ne parla più. Ma c’è Bessa , e credo che convocarlo ieri sia stato un forte segnale dal croato per la società , come a dire “ mettiamo via le asce di guerra , questo è forte va fatto giocare “. Con un barak e un zaccagni così nn saprei dove farlo giocare , magari accanto a tameze ? Ci pol dirlo ?! Vedremo cosa succede, sotto col Bologna intanto, sperando che Kalinic continui a crescere … e -13 allora.

                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                          Ciao Enrico e ciao a tutti gli altri……..tra l’altro, dicendo la mia sulla diatriba Fenomeno/Martino, è davvero difficile capire perchè squadre come il nabule, che parlano di obiettivi assai ambiziosi, si rivolgano alle cosiddette mediopiccole per comprare inglese, rahmani, etcetc e poi cederli o tenerli in tribuna…ieri rahmani è stato tolto per un banale sbaglio dopo che aveva vegetato in panca…mossa astuta davvero eh…..non sarà invece che gattuso allena squadre troppo grandi per le sue scarse capacità ? non sarà che il nabule per vincere deve comprare giocatori di altra fascia ? o sennò tiene a posto il bilancio ed allora zitti e muti caro delaurentis?…parlando dell Hellas qui più o meno il discorso è monolitico…….se si andasse in europa, e non credo che la proprietà miri a ciò, bisogna costruire una rosa di un certo tipo con annessi e connessi…….a meno che un viaggetto nell europa league non porti qualche soldino e peraltro la gioia di esserci e allora ci sta………………atalanta e sassuolo sono realtà di un certo tipo, l atalanta da sempre ( ero ragazzino quando sfornavano giocatori di buon livello )..il sassuolo starà lì finche gli squinzi figli ne avran voglia perchè dopo voglio proprio vedere……l attuale prprietà del Verona vuole :
                                                          1 – non metter soldi propri – 2 – non aver rivalse per stipendi non pagati – 3 – amministrare i proventi per gestire il risultato sportivo e darsi reddito – 4 – tirar fuori da vivaio e dall attività del d.s. giocatori da contrattualizzare a poco per vendere a di più –
                                                          con questi propositi, ma con persone all’ altezza e capaci, si può aprire un ciclo di sola serie A, e non è affatto poco anche perchè, lo ripeto alla nausea, chi andrà giù da poco fa in avanti o mette una caterva di soldi o sparisce……saran sempre di più anche le cosiddette sorprese che dalla C arrivano in A ( vedi cittadella )…il calcio darà soldi solo a chi è nel salotto buono..punto…..perchè il paracadute verrà sempre più osteggiato e abbassato dalle prepotenti di A che, piene zeppe di groppi, vorranno tutta la torta o quasi per sè…….mi chiedo, e qui la risposta è MAFIA, come il giocattolo calcio non sia ancora esploso oppure regolato, se questo fosse roma parma lazio inter milan etc dovrebbero giocare con la virtus il legnago o il caldiero…..a me basta, e qui chiudo ed aspetto il Vostro assalto, che se retrocederemo( spero maI) succeda perchè siam scarsi……ma questo, per me, sarà possibile solo eliminando il paracadute……..chi va giù avrà clausole per ripartire senza dover finanziare ( contratti onerosi decaduti – giocatori dal vivaio e dalle serie inferiori – ) insomma si riparte senza far pastrocchi e senza drammi….chimera ? forse si…..è solo un mio modesto veder le cose…

                                                          • Martino scrive:

                                                            Ciao Stefano! Secondo me la società del napoli non ha abbandonato gli orizzonti di gloria che sbandierava quando le meneghine navigavano in acque torbide. Adesso l’obbiettivo minimo è diventato l’ingresso in EL, quello massimo in CL. Non ha più fatto grosse plusvalenze serie da anni, da quando Giorgino era andato a Londra, quindi credo che si stia ridimensionando fisiologicamente, anche se l’acquisto dell’attaccante nigeriano butta un po’ di fumo negli occhi. Il modo più semplice che ha il napoli per rimanere fra i settimo e il quarto posto è destrutturare gli organici competitivi di club politicamente più deboli, ed è per questo che fa spesa da noi, dal Parma, prende Verdi dal Bologna (quando i felsinei erano da nono/decimo posto), tenta senza successo (perché la Mapei è una potenza economica) di prendere Boga dal Sassuolo. Ricorda la strategia che aveva la rubentus per vincere in Italia…fare offerte mostruose ai tesserati delle altre big, anche solo per toglierli dalla loro disponibilità e farli marcire in panca. Io ho questa impressione. Per quanto riguarda la pianificazione sportiva della nostra società, io ritengo che purtroppo sia inesistente per mancanza di volontà anziché di risorse…ricordo sempre che nel corso di svariate stagioni la controllante dell’Hellas Verona ha drenato più di 30 milioni di euro…

                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                              ciao Martino……nutro anche una speranza per lo sviscerato amore che mi lega alla diga e al nabule ( quello per la iuveM è talmente grande che li vedrei volentieri dentro una buca a partire dalla proprietà e con molta calce viva per di sopra)……dicevo che nabule e quei tristi la ì gà da tornar ndò iera…gli uni al bottagisio col banchetto dei dolciumi natalizi( così da imparare magari che non si oprende per il culo l unica squadra di Verona solo perchè fai campionati di A non drenando un spettatore che è uno, quelli andati di la erano sono e rimarranno dei vermi)….il nabule ai tempi di corbelli..in lega pro..perchè via delaurentis sai chi li prende…….a Verona solo Hellas….
                                                              per il resto chi vivrà vedrà Martino…….debbo ancora mandar giù il rospo del dopo Mandorla…..vedremo….. mi auguro però di rimanere in A per sempre, per molto tempo dai….quando per calendario dovevamo incontrare quei dopolavoristi mi veniva il riflusso…..la gloria non può mescolarsi con la ruffianeria perDio….

                                                              • Martino scrive:

                                                                Mi ghe meto anca l’Atalanta. Per quanto ammiri la tenacia di Percassi e il vivaio di Zingonia, vederli agli ottavi di champions mi fa un po’ roteare la sacca scrotale…sarà perché i loro tifosi sono una manica di zecche di montagna…

                                                            • Martino scrive:

                                                              Mi correggo, ho scritto una negazione che non doveva esserci.
                                                              * La società del napoli HA abbandonato gli orizzonti di gloria…

                                                        1. Martino scrive:

                                                          Poarin…fate curar vecio, te ghe ne en bisogno. Sempre peggio.

                                                          1. Martino scrive:

                                                            Poarin…fate curar vecio…te ghe ne en bisogno. Sempre peggio

                                                            1. fenomeno scrive:

                                                              Vighino Boys che intimi agli altri di tacere….grande esmpio di persona realizzata nella vita

                                                              • Martino scrive:

                                                                Chiunque può capire chi sia il frustrato fra te e me. Io non sono assolutamente interessato alla tua persona, ma a ciò che scrivi, per lo più puttanate. Tu invece la stai buttando spesso sul personale. Ma chi cazzo sei?? Davvero sono sdegnato dal fatto che ci sia qualcuno come te che tifa Hellas Verona. Adesso te la faccio io una domanda personale…gheto fioi? Mi spero de no.

                                                                • fenomeno scrive:

                                                                  Sei tu quello che da del lestofante e del merdaiolo a chi sta ottenendo dei buoni risultati nel calcio professionistico dove ci sono delle potenze economiche in campo…da ciò ne derivo che tu debba essere un imprenditore che ha fatto cose straordinarie nella sua vita se critica in questo modo…complimenti ragazzo

                                                                  • Martino scrive:

                                                                    Salti di palo in frasca come se assumessi litio da 20 anni. Da quello che scrivi, deduco che tu ti ritenga in diritto di rivolgermi attacchi personali perché io utilizzo epiteti poco lusinghieri nei confronti del presidente del Verona. Ma ti rileggi? Fuori di ciribiricoccola proprio. Gnanca fuse to fradel.

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      Dai ciocca su, tira quattro bastieme, iè tutti incapaci, tutti ladri, tutti farabutti, tutti lecchini…

                                                              1. Giulio77 scrive:

                                                                D’accordo su tutto…tranne che sul “mai come quest’anno “…
                                                                non sarebbe la prima volta che si fa un mercato di gennaio in estrema serenità…

                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                  Lo scorso anno a gennaio hanno messo dentro borini e lovato, l’anno prima faraoni e vitale…sono più i mercati di gennaio che han portato rinforzi ma ovviamente si ricorda solo ciò che si vuole

                                                                  • Martino scrive:

                                                                    E Borini è arrivato perché Bessa aveva levato l’ancora. Di fatto era il suo sostituto, anche se il brasilian non aveva mai visto il campo.

                                                                  • Martino scrive:

                                                                    Vale lo stesso per te…o forse dimentichi a gennaio hanno ceduto Rrahamani, Amrabat e sono stati ad un passo dal cedere Kumbulla all’inter? Brutta cosa la memoria selettiva.

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      E visto che la tua memoria non è selettiva fammi l’elenco di giocatori nella storia del Verona che cercati dalle grandi sono rimasti qui più di uno o due anni….

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        son bravi tutti a sparare cacca a destra e a manca ma poi quando c’è da fare, avanti gli altri….

                                                                      • Martino scrive:

                                                                        Di me hai anche troppe informazioni. Non mi sembra affatto il caso di buttarla sul personale. Attieniti agli argomenti di cui si stava discutendo, oppure taci una buona volta.

                                                                      • Martino scrive:

                                                                        Nino, un conto è dover accontentare i nostri tesserati che vengono cercati dalle squadre che giocano più o meno stabilmente le coppe europee, un altro conto è andare col cappello in mano a Milano da Marotta 2 volte in 10 giorni per trovare ad ogni costo un accordo per cedere un nostro tesserato (Kumbulla nella fattispecie) che poche ore dopo blocca la trattativa assieme al suo agente.

                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                      Rinforzare o indebolire la squadra a gennaio mi sembra per te sia un concetto astruso…rrhamani ed amrabat hanno giocato fino alla fine e visto quello che è successo dopo e cosa stan facendo ora è stata una fortuna la loro cessione a gennaio…quello sì è stato un vero sei al superenalotto….certo che martino la tua vita sportiva è alquanto infelice, l’unico Verona decente che hai visto nella tua vita è quello con Setti presidente…

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        Mi inchino alla tua onestà intellettuale, alla tua competenza ed alla tua sapienza…sarei proprio curioso di sapere cos’hai combinato tu fino ad ora nella tua vita

                                                                      • Martino scrive:

                                                                        1) Nessuno aveva la sfera di vetro per sapere se due pedine fondamentali del Verona avrebbero garantito lo stesso rendimento pur sapendo che a giugno (settembre causa covid) avrebbero fatto parte di un’altra squadra. Inoltre considerare Lovato un rinforzo è da disonesti intellettualmente…nessuna novità nel tuo caso.
                                                                        2) Rrahamani e Amrabat erano perfettamente funzionali al gioco di Juric e non a quello di Gattuso (Koulibaly sarebbe dovuto partire a settembre perciò ha chiuso lo spazio a Rrahmani, su cui comunque aveva la precedenza Maksimovic) dei due allenatori avvicendatisi a Firenze. Il primo aveva una propensione ad attaccare lo spazio libero sulla fascia permettendo a Faraoni di sganciarsi e diventare attaccante aggiunto, il secondo lasciava l’impostazione a Veloso ma gli copriva le spalle come nessuno dei nostri centrocampisti attuali è in grado di fare.
                                                                        3) Ho visto anche il Verona allenato da Prandelli.

                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                  C’è anche una fase di passaggio tra la salvezza e l’Europa che noi tifosi dobbiamo cominciare a considerare ( dovrebbero farlo anche i giornalisti che ad ogni piè sospinto chiedono “ europa … europa … e l’Europa ) :Tipo il tanto chiacchierato consolidamento , che si fa appunto mattoncino su mattoncino. Il riscatto di tutti quelli che hai detto e anche Barak ( non capisco perché non lo riscatteresti , per me è uno dei più positivi della stagione finora e credo che Juric lo ami come amava l’ex kumbulla ) per me è un a fila di mattoncini da mettere giù per costituire le fondamenta di questo progetto. Consolidamento non significa spendere 15 milioni per Duncan o Kouame ( follie che sinceramente spero di nn vedere mai a Verona ) ma 20 per gli obblighi di riscatto e una scelta di un nuovo profilo du campioncino da qualche campionato
                                                                  Estero meno blasonati da portare a Verona con una formula a nostro favore per esempio . Sempre Secondo me eh …

                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                    Mercanti dell’ empio tempio calcistico buongiorno.
                                                                    Posso esser d’ accordo che se si può fare qualche buon colpo lo si fa, ma son anche convinto, e qui rispondo agli amici che m’ han riscontrato di recente e che saluto, che fare tanto per fare io non muoverei un pelo dei miei polpacci. Presumo, ma ero un zugador diletante e strasso, che se recuperiamo vieira e col nikola chel scominzia a fracar alora la salvezza è davvero a un passo. Poi se arriva un pò di grasso che cola ghe metaremo qualche feta de polenta visin, polenta a forma europea, ma prima facciam 40 puntacci, forse ne bastano meno, e poi togliamoci ancora qualche soddisfazione. La partita di ieri, che era tutto meno che facile non scordiamolo, ha detto alcune cose piuttosto precise. Tameze in mezzo ha fatto sfracelli, la difesa è sempre il punto di forza ( abbiam beccato un goal d accordo ma ci son anche gli avversari eh ) e l’ attacco comincia a girare anche perchè le iniziali perplessità su Barak stanno scomparendo ( è una forza della natura in campo e si sente )…..ho citato, non a casa, Tameze e Barak perchè stan dando un contributo pesantissimo……non scordo di certo Di Marco, ci arrivo, riscattarlo sarà uno dei più bei colpi degli ultimi tempi. Il ragazzo è in autostima e fiducia totale e con zac forma una catena veramente efficace. Bravo dunque il silenzioso ( parla poco ma lavora bene il tony), brava la società, e cappello a Juric, veramente un tecnico con capacità evidenti…starà a Lui, ed al suo carattere, costruirsi ciò che potenzialmente ha nelle sue corde.

                                                                    1. Alkwor scrive:

                                                                      collegandomi al sito, ero sicuro al 100% che Vighins o Barans avrebbero scritto qualche iperbole sul mercato per avere agio tra un mese di dire cha la società ha come sempre deluso o sbagliato.
                                                                      profezia più facile del mondo..
                                                                      Mai come quest’anno, invece, può essere fatto in serenità e -comunque vada in entrata o in uscita- non sposta di un millimetro gli obiettivi e nemmeno le speranze di raggiungerli.

                                                                      per il resto, l’unica cosa che si può commentare è la spheega atroce di non poter andare al Bentegodi e godere di queste annate eccezionali.

                                                                      1. JJ scrive:

                                                                        Silvestri
                                                                        Lovato – Magnani – Dimarco
                                                                        Faraoni – Tameze – Barak – Lazovic
                                                                        Zaccagni
                                                                        Kalinic – Di Carmine

                                                                        • Tommy scrive:

                                                                          Visto che Lazovic non è convococato io penso più a questa: Silvestri, Lovato, Magnani. Gunter, Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco, Barak, Zaccagni, Kalinic. Kalinic non ha i 90 minuti quindi Di Carmine subentrerà nel secondo tempo immagino, attenzione a Ruegg (con magari Faraoni spostato a terzo di difesa ) visto che Juric ha detto che si sta allenando bene e attenzione anche alla convocazione di Bessa che non è convocato per caso…

                                                                          • JJ scrive:

                                                                            Già. Mancando Lazovic non gioca con le 2 punte. Probabile quindi i 3 davanti che dici tu. Forse un dubbio nei 3 dietro, sono tutti centrali centrali, nessuno dei tre centrale laterale, molto importanti nel fase offensiva di Juric. Vedaremo, par fortuna l’allenador l’e’ lu e non mi. :)

                                                                        1. stefano 50/60 scrive:

                                                                          buongiorno esperti di calciofinanza…..io a toro domenica ho visto un Verona che ha concesso solo un colpo di sfiga, non d’incapacità di difensore o portiere come han scritto gli esperti del lella, un rimpallo casuale su un fianco che ha fatto segnare un toro castrato, sennò potevano giocare tre giorni che non segnavano mai…..un Verona che ha fatto quello che ha voluto e se dicarmine avesse tirato in porta magari gli facevamo il secondo pallino. punto e a capo.
                                                                          detto ciò stamane sul quotidiano parrocchiale cittadino c’è un articolo dell iper decano dei giornalisti scaligeri…ha poco più di dieci anni di me ma ricorda e narra cose come vissute che io, dieci anni o forse più prima allo stadio eh, non rammento per ovvie ragioni anagrafiche a parte leggerle negli almanacchi.
                                                                          peraltro l articolo espone i dubbi del croato, i dubbi della società e del d.s.
                                                                          pare che nonostante altri due anni di contratto dopo questo il croato sia già con le valigie in mano perchè difficilmente verrà accontentato in codesta sessione di mercato che viene definita dal brera di casa nostra come decisiva….si fa già qualche nome, ho dubbi, si fan già illazioni, ipotesi, ma dopo verrà fatto qualcosa a sorpresa in entrata per me….in uscita i nomi son quelli, di carmine forse, danzi idem e qualcosina altro…….non penso che partano nè silvestri ne lazovic ne faraoni ne tantomeno zaccagni sul quale pare ci sia il nabule ma a giugno e con una più che discreta cifra.
                                                                          presumendo vicino il recupero di vieira, importantissimo, il recupero di kalinic, che è giocatore dotato, e l inserimento di qualcuno di categoria al posto dello sfortunato benassi il quadro mi pare più che degno per raggiungere la salvezza che, per me, è l unico obiettivo da tener ben in testa ….la difesa è varia e fortissima….il centrocampo avrà un paio di persone validissime in più ( x al posto di benassi e vieira ) e l attacco pare essere l unica incognita ( di carmine va ? favilli si recupera ? kalinic tiorna ai suoi livelli ? )….in questa situazione e con 24 puntacci in saccoccia ( con crotone bologna e nabule all orizzonte ) si può chiudere ikl girone e concentrarsi sul ritorno, ma coi nervi ben saldi e non con l acqua alla gola………proponete Voi ora qualcosa in sede di mercato, cosa vorreste e fareste……..a me la squadra così piace e, cosa che non c era l anno scorso, in campo comanda per lunghi tratti il gioco…..

                                                                          • alessio caporali scrive:

                                                                            Ciao Stefano, secondo me non è stato un colpo di sfiga, ma più una “cappella” e può capitare.
                                                                            Juric spesso parla di come bisogna mettere il corpo in certe situazioni e quello del gol del toro è il classico esempio… naturalmente non sto colpevolizzando nessuno, ci sta che la concentrazione non è possibile tenerla per i 90 minuti, però se si da la colpa alla sfiga non ci si prende la possibilità di migliorarsi in queste piccole cose

                                                                            Fortunatamente quest’anno sono queste piccole cose su cui bisogna migliorarsi e tutto sommato la difesa tiene e non abbiamo preso molti gol. (Per Juric bisogna migliorarsi molto anche sul gioco, ma vista la classifica io mi “accontento”)

                                                                            Venendo al mercato devo fare dietrofront e se fino a qualche settimana fa mi sarei tenuto la rosa così com’era, ora qualche innesto lo fare, non perché chi c’è mi dispiaccia, ma perché la situazione infortuni è preoccupante.

                                                                            Spero che Bessa torni a far parte del progetto: a vederlo dal vivo ci sono poche persone che toccano la palla come lui… in una squadra come quella di quest’anno spero che trovi gli stimoli per tirar fuori i cosidetti “maroni”. Non vedo un profilo migliore arrivabile sul mercato.

                                                                            Su Benassi spero che arrivi un barlume di luce: è un profilo su cui punto tantissimo!

                                                                            Conto che il buon D’Amico piazzi gli esuberi in fretta e che si inseriscano tre innesti, centrocampista, trequartista e attaccante… non sarà facile migliorare quello che c’è già, ma da ottimista ci spero sempre!

                                                                            Ultima nota, ma non per importanza: qualche giovane profilo di proprietà, non uno ma 3/4, preferirei i giovani da tutto il resto, va benissimo giovani per la primavera!

                                                                            Buon Hellas a tutti
                                                                            oggi si gioca!!!!

                                                                          • pennabianca scrive:

                                                                            Ciao Stefano
                                                                            femo du ciacole sul calcio mercato, tenendo conto che probabilmente ragiono da tifoso e da poco esperto in materia.
                                                                            Ora come ora, con l’infortunio di Veloso, siamo scoperti a centrocampo. Ilic è un ottimo prospetto ma adesso è troppo leggerino per essere titolare..Veirà non da notizie di se e quindi presumo che il suo recupero sarà ancora lontano. Si parla di Duncan della Viola..a me piace molto. Quando l’ho visto mi ha impressionato per la sua potenza fisica e per l’ottimo sinistro. In coppia con Tameze credo che possa fare bene.
                                                                            Sulla trequarti prenderei un giocatore che dia quelle garanzie che ne Salcedo ne Colley in questo momento danno.
                                                                            In attacco se viene ceduto Dicarmine, interverrei, altrimenti per me siamo a posto così.
                                                                            Do per scontato che non venga ceduto nessuno, se non gli esuberi ciucia schei (Laribi, Vitale e DiGaudio).
                                                                            In fine presterei Danzi in B per permettergli di giocare e fare esperienza.

                                                                            Ps..sulle questioni Juric, Presidente e Ds, preferisco non dire nulla fino a quando non si sapranno cose certe. Adesso si parla sui “se, forse, potrebbe, non so” e quindi se parla per niente :-)

                                                                            Ps2..non vedo l’ora de tornar al stadio..

                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                              …per me, magari mi sbaglio, ma al posto di Veloso potrebbe giocare anche Bessa (non domenica ovviamente… ma pare si stia allenando col gruppo)
                                                                              Per ora e’ l’unico “arrivo” concreto, non credo abbia proposte, visto che nell’ultimo anno ha combinato poco/niente, quindi credo rimanga.
                                                                              Juric lo ha gia’ allenato al Genoa, e lo faceva giocare sempre titolare.
                                                                              Se recupera, e si cala nella mentalita’ del Verona e di Juric, per me potrebbe tornare molto utile sia sulla tre quarti, che a centrocampo.

                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                …dopo, tra infortuni e el discorso che vedo i zugadori solo sul pc…mi non riesso a farme un’idea precisa sui vari nuovi acquisti.
                                                                                L’e’ la piu’ scontata delle banalita’…ma veramente vederle dal vivo, le partie, l’e’ tutta un’altra roba…

                                                                            • Tommy scrive:

                                                                              Ciao ad entrambi, riguardo al mercato serve sicuramente un giocatore come Duncan, che ha le caratteristiche di Vieira e in questi mesi la sua mancanza si è sentita in mezzo al campo. Tameze mi piace, ma in alcune partite è davvero in difficoltà nella posizione di mediano e costringe spesso Veloso agli straordinari…A proposito di Veloso, il nuovo infortunio credo lo terrà fuori almeno un mese e credo verrà arretrato Barak per sostituirlo anzichè cercare qualcuno sul mercato (anche se ci sarebbe un certo Schone svincolato…) e la società si concetrerà maggiormente sulla trequarti, dove 2 acquisti vanno fatti in attesa di capire la situazione Bessa. In attacco dovesse arrivare un Lammers in prestito per 6 mesi non lo rifiuterei certamente, manderei Danzi in prestito a farsi le ossa e il difensore mancino tanto richiesto da Juric sarebbe l’ultimo rinforzo a cui pensare.

                                                                          1. Dandy scrive:

                                                                            Alla faccia del tifoso contabile di bananiana memoria…
                                                                            Dal sole24h di oggi (vedere soprattutto ultima parte dell’articolo)

                                                                            FINANZA E MERCATI
                                                                            Il Sole 24 Ore
                                                                            08 gennaio 2021
                                                                            Dimensione carattere
                                                                            L’INTERESSE DEI PRIVATE EQUITY
                                                                            Inter, Sampdoria, Udinese e Genoa: i fondi sulla Serie A
                                                                            Il piano di Bc Partners per il club dei Zhang Pure Preziosi valuta offerte
                                                                            C.Fe.
                                                                            Il possibile accordo sulla Serie A con la cordata Cvc, Advent e Fsi potrebbe fare da apripista a una stagione di cessione di club della massima serie italiana. Il calcio è di fronte a una rivoluzione, anche finanziaria: i soldi dei diritti tv serviranno alle società calcistiche per sopravvivere, ma al contempo si aprono nuove opportunità di investimento per i private equity, interessati a gestire una società calcistica come se fosse una «media company».
                                                                            E, in questo nuovo scenario, sul tavolo, proprio in questi giorni, ci sono le discussioni tra i fondi e i club. Sul fronte interista, come anticipato dal Sole 24 Ore, sono in corso le discussioni, volte a un ingresso nel capitale, fra il fondo internazionale Bc Partners e gli azionisti del club nerazzurro: cioè il socio di controllo Suning e quello di minoranza Lionrock Capital. A seguire il dossier per conto del fondo, secondo le indiscrezioni, sarebbe il responsabile degli investimenti nell’area Tmt di Bc Partners, Nikos Stathopoulos, che è anche co-head a livello mondiale del gruppo finanziario. Nelle discussioni, secondo i rumors, sarebbe emerso il progetto del fondo di costituire attorno all’Inter una «media company» in grado di far crescere il giro d’affari grazie ai diritti tv, Internet, merchandising e altro.
                                                                            Del resto, diversi fondi internazionali stanno guardando da mesi alcuni club del campionato italiano. Il Covid ha solo frenato il trend. Il caso principale, già passato ormai alle cronache è quello del Milan, che da Yonghong Li è passato attraverso una procedura di conversione dei crediti (non onorati) al fondo americano Elliott e, in minoranza, al fondo Blue Skye. Il gruppo Elliott sta attendendo che venga avviato definitivamente il progetto stadio a fianco dell’Inter. Il Milan al momento non è in vendita, ma Elliott potrebbe decidere di cedere il club nel medio termine sulla base di una valutazione che, in base a quanto finora profuso (circa 700 milioni), si potrebbe attestare a circa 1 miliardo. «Il mondo del private equity – indica Fabrizio Vettosi, direttore generale di Vsl Club ed esperto di football finance – si è reso conto dell’enorme valore potenziale incorporato nel calcio. Si tratta di un settore di industria importante, con un grado di fedeltà del marchio ineguagliabile: si è tifosi per tutta la vita e sempre per la stessa squadra, con un impatto maggiore, a mio avviso, rispetto a settori come il fashion».
                                                                            Ma cosa faranno i fondi? Attualmente (oltre all’Inter) Genoa, Sampdoria e Udinese sono le osservate speciali. Proprio sulla squadra friulana si erano focalizzati gli interessi alcuni mesi fa, mai concretizzatisi, di Searchlight. Al momento l’Udinese è comunque saldamente in mano alla famiglia Pozzo: «L’interesse dei fondi – osserva il vice-presidente dell’Udinese, Stefano Campoccia – è spiegabile con il nuovo corso del calcio italiano: dopo l’accordo sui diritti tv, i club vengono percepiti in modo differente dagli investitori».
                                                                            Per diverso tempo i private equity hanno poi messo anche nel radar la Sampdoria di Massimo Ferrero: prima una cordata di fondi capitanata da Gianluca Vialli e poi il fondo inglese Aquilor. C’è infine il Genoa: un fondo internazionale avrebbe contattato negli ultimi giorni il presidente Enrico Preziosi per una due diligence sui conti del club per un possibile investimento in maggioranza. « I ricavi delle squadre – continua Vettosi – nell’ultimo ventennio sono cresciuti ad un ritmo composto di circa il 10%: ovvio che in un settore, con tali caratteristiche, il private equity parta enormemente avvantaggiato in un processo di creazione di valore, in quanto basta porre sotto controllo i costi e dotare l’azienda di professionalità adeguate alla complessità dei tempi, inserendo profili manageriali provenienti da altri settori capaci di cambiare una mentalità superata, orientata unicamente ai risultati sportivi e favorendo uno stile di direzione volto all’efficienza economico-finanziaria. Anche nel nostro calcio abbiamo già alcuni esempi virtuosi come il Napoli e la stessa Udinese».

                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                              Nel frattempo sparito dalla home l’articolo dell’autore misterioso

                                                                              1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                Segnalo un’altra cosa (nello speciale non c’e’ scritto) : il compenso di Setti, che e’ un’esagerazione, per carità… ma e’ LORDO…significa che netto, ha preso la metà, cioè quel che guadagnano Juric o Kalinic (suoi dipendenti).
                                                                                Non voglio difendere Setti, ripeto, poteva prendere molto meno… andrebbero date in modo completo e corretto… non a metà, o alla cazzo… tanto per far click.

                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                  …. ma le informazioni andrebbero date in modo completo e corretto…

                                                                                  • Tommy scrive:

                                                                                    Per carità sono d’accordo che le notizie devono essere riportate correttamente, ma non trovi che da 200 mila euro a 3 milioni (entrambi lordi) c’è una bella differenza da un solo anno all’altro? Ma la cosa che dà più fastidio sono quei 7 milioni passati dal Verona alla sua società, poi la società è sua e a malincuore “ci può fare quello che vuole”, ma capisci che queste cose non fanno rimanere impassibile un tifoso…

                                                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                      Sulla star balls: 7 milioni sono stati dirottati li’…ma ad oggi, non sappiamo ancora che fine faranno quei soldi. Restano li’, e verrano ri-dirottati nelle casse Verona in caso di bisogno? Perfetto, buona operazione (te li mettei a utile, 2/3 andavano persi in tassazione….)
                                                                                      Se li imbosca? Fa una porcata….ma ad oggi, ancora non lo sappiamo.
                                                                                      Sul compenso, ripeto, poteva essere meno esoso, ma e’ accaduto quest’anno per la prima volta, in un anno con un utile straordinario.
                                                                                      L’avesse fatto col Verona in perdita, l’era un altro discorso, ma non e’ mai accaduto.

                                                                                      …sara’ perche’, per forza de cose,son diventa’ un tifoso “virtule”anca mi…ma, lezar tutto sto gnegnegne continuo…boh, non lo capisso…10 anni fa eravamo in serie C…adesso semo 9 in serie A….e gente che non fa altro che lamentarse…
                                                                                      …lezar po’, uno che scrive un blog, dove ancora se ricorda Porcarello…scrivendo che “ha venduto per necessita’”…omettendo de scrivar che el s’havenduo Gilardino per i cazzi soi, imboscandose almeno 10 pali…veramente me chiedo a che livello de disinformazione semo arrive’…

                                                                                      • alessio caporali scrive:

                                                                                        Sono completamente d’accordo con le vostre riflessioni, unica nota che va un pò in dissonanza è il capito “Star Balls” (o come caspita si scrive) che effettivamente è poco chiaro.

                                                                                        Personalmente finché ci sono questi risultati può rimanere poco chiaro tutta la vita, se e quando la barca cambierà rotta ci penserò, oggi godo e basta!

                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                        Aggiungo alcune cose ai tuoi scritti sempre precisi e poi credo sia meglio lasciare che scrivano i Vighini Boys e si cuociano nel loro brodo…

                                                                                        Tele più arrivò nel 1993, negli anni ovviamente i diritti TV sono diventati sempre più cospicui ma possiamo affermare che dagli anni 2000 in poi i diritti c’erano, il paracadute fu introdotto nel 2008/09….

                                                                                        All’epoca di Martinelli c’erano sia i diritti TV che il paracadute, però per prendere diritti e paracadute bisognava prima andare in serie A….questa è la prima colpa di Setti, l’origine di tutti i mali.

                                                                                        A Setti si chiede di diventare una nuova Atalanta ovvvero di competere con squadre come Milan, Juve, Inter, ecc…Pastorello, poveretto, non aveva alcun diritto TV ma non li avevano nemmeno Juve, Milan ed Inter….oggi Setti ne ha a spanne una quarantina mentre Juve, Milan ed Inter ne hanno 100, 90…ops, non è che forse stava meglio Pastorello da questo punto di vista…

                                                                                        Oggi il tifoso gnegnegne non si accontenta più dei risultati li vuole anche fatti come vuole lui ovvero si devono spendere tanti soldi, soldi che nessuno ti deve prestare e poi per fare le cose fatte proprio bene dovresti anche smenarcene di soldi altrimenti non vale…se nessuno usasse soldi non suoi il mondo sarebbe ancora all’età della pietra

                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                  Come no ? Fui bannato da bannana anni orsono ma non ho mai smesso di leggerlo.

                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                    Enrico sto aspettando il tuo ban da banana!
                                                                                    Non ti senti un po’ in colpa per non averlo già ricevuto?

                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                      Martino porta pazienza , se sono nove anni che scrivi qui dentro ( presumo parlassi di TgGialloblu in generale ) e ti credo e non metto in discussione la tua fede ( calcistica ) e il tuo amore per l’Hellas ( qua siamo tutti tifosi dell’Hellas eccetto caramellas che ha smesso di scrivere con il doppio nick wallace ), hai fatto in tempo a vedere e commentare L ultimo anno di lega pro ( per tua stessa ammissione hai su per giù 26/27 anni ) e durante gli anni di pastorello / arvedi ( mi riferisco al passaggio di proprietà ) ne avevi 13/14. Posso tranquillamente desumere che sei arrivato a pagarti il biglietto allo stadio quando ormai L’Hellas stava guarendo dalla piaga che ci aveva afflitto ( conto come anno di inizio la retrocessione del Male ), e quindi i momenti tristi in cui mettevamo le nostre speranze e sogni di rivalsa nelle mani dei vari Morante … e mi fermo qui perché me vien da rider . Quello che voglio dirti è che nessuno te ne fa una colpa, da qualche parte tutti devono iniziare. Ma se vieni a dirmi ( tu generico perché metto accanto a te anche Papo Mirko e altri che ripetono un po’ le stesse cose ) che è triste accontentarsi di una misera salvezza … fidati che se avessi davvero visto i mostri che abbiamo visto su questi schermi qualche anno fa, a te te ciuccuaresse el [email protected] da solo.

                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                        Poche precisazioni, perché non ho voglia di innescare polemiche e diatribe oggi. Ho 29 anni, quando siamo retrocessi in Lega Pro ne avevo 17. Scrivo qui, intendendo su questo sito, dall’ultimo anno di Martinelli. Mi firmavo 88 all’epoca e lo sono stato per anni. Periodicamente ho fatto delle pause anche di mezze stagioni senza pubblicare commenti, come durante la stagione della seconda retrocessione nel ciclo settorelliano con Pecchia. Spero che questo breve excursus possa fugare ogni dubbio sulla veracità dei miei commenti.

                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                        Ah ah ah si questo trafiletto su di Marco rasenta davvero il ridicolo. Poi “ dopo il goal di ieri le quotazioni del giocatore sono salite “ come se adesso fosse possibile per L’ Inter trattare un prezzo diverso da quello pattuito a inizio prestito . Gente proprio che parla de balon senza neanche averghe idea de cosa che la dise.

                                                                                        1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                          https://m.tggialloblu.it/pages/922269//hellas_verona/missione_inter_per_prendere_di_marco.html per dire de informazioni date in mino non corretto ma tanto per fare polemica… (no, a parte la serie de errori su Di Marco… ma le comproprietà??? Ma sarà almeno 5 anni che non le esiste più…)

                                                                                          1. Dandy scrive:

                                                                                            Come sempre un altro sito, gestito da tifosi non professionisti, fa il lavoro che in realtà dovrebbero fare i professionisti (che invece fanno i tifosi) analizzando complessivamente la gestione sportiva e quella economica degli 8 anni di presidenza Setti. Per chiunque fosse interessato è sufficientemente onesto intellettualmente sarebbe un contenitore impagabile di informazioni interessanti, ma si sa che in epoca social le masse sono più interessate ai luoghi comuni di bananiana memoria, che consentono di ripetersi acriticamente convinzioni sbagliate che però fanno stare bene….

                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                … segnalo solo il compenso di D’Amico dello scorso anno: 200 mila leori netti… che confrontati a quanto guadagna un giocatore, un allenatore, o un procuratore… e’ una miseria (per la cronaca, Sogliano prendeva 650 mila leori netti… oltre il triplo…).
                                                                                                Poi, ci sono tutte e informazioni per capire certe cose (cessione di Jorginho, praticamente obbligata per un discorso economico…)
                                                                                                Dopo, sulla baranata del discorso “tifoso contabile”, il discorso è semplice: le società sono sempre più simili alle aziende, quindi per capire certe dinamiche, e’ necessario conoscere anche il discorso economico.
                                                                                                Il tifoso sceglie: o cerca di capirle, quindi certe operazioni se le spiega ed evita di incazzarsi (o non vuol dire essere meno tifosi)… oppure evita di capirle, non si spiega tante cose, continua a vedere marcio ovunque, e continua ad incazzarsi.
                                                                                                Sul fatto che alcuni giornalisti (o quelli che credono d’esserlo) non si informino adeguatamente su certi argomenti..boh, personalmente, me lo spiego solo con.. la pigrizia, la comodità, e che… la critica e le lamentele…. portano più click.

                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                              Tornando a parlare di calcio…

                                                                                              Ma come vedete lo scambio di ruoli tra barak e tameze?

                                                                                              Barak a centrocampo mi è piaciuto un sacco anche con la Samp (prima che facesse il mona)

                                                                                              • RH scrive:

                                                                                                Due discrete riserve, se proprio devo sognare, spero di pescare di meglio questo gennaio, secondo me sono i due tasselli migliorabili.
                                                                                                Tameze molto dinamico ma tecnicamente scarso. A centrocampo, costringe Veloso agli straordinari in impostazione ma lo sgrava da compiti difensivi mentre più avanti dà qualche apprensioni ai portatori di palla avversari, ma quando abbiamo palla noi si propone anche ma manca sia del tiro che dell’ultimo passaggio
                                                                                                Barak è molto fisico e discretamente tecnico, a centrocampo può essere un’alternativa nel costruire, le prende di testa e può tornare utile contro centrocampisti avversari tecnici, ma è molto lento e costringe i compagni a spendere di più per occupare meglio il campo in fase di difesa. Sulla trequarti, il ceco è abbastanza nullo nello spunto individuale palla al piede o in contropiede, ma ha dalla sua che può inventare un gol dal nulla con un tiro dalla distanza o un buon passaggio.

                                                                                                Posto che ad ora salcedo e colley risultano indietro, dovendoli mettere entrambi titolari vedo meglio barak trequartista se c’è DiCarmine o un Kalinic tirato a lucido, vedo meglio tameze davanti se c’è Favilli o un Kalinic a mezzo servizio

                                                                                                • Jes scrive:

                                                                                                  A me invece Tameze è quel tipo di giocatore che piace un casino.
                                                                                                  Poi non metterei sullo stesso piano Salcedo e Colley.
                                                                                                  Il primo ben o male il suo lo fa, ma paga l’alta quotazione che ha dato l’inter. Bene o male è un discreto cambio e nulla più e da tale sta giocando. Non è una prima punta chiaramente.
                                                                                                  Colley invece x adesso ha mostrato qualche numero notevole ma fini a se stesso e per niente utili alla squadra, anzi a volte dannoso

                                                                                                  • alessio caporali scrive:

                                                                                                    anche a me Tameze piace un sacco, purtroppo ogni volta che lo vedo giocare da sempre l’impressione di essere fuori ruolo ed anche Juric aveva detto “va lasciato libero”, per Barak stessa opinione… infatti lo scambio che vorrei vedere è perlopiù un tentativo

                                                                                                    Sono ottimista di natura, ma di fronte all’evidenza dimostrata in questa prima fase di campionato mi arrendo pure io e per il momento sia Salcedo che Colley non si sono espressi all’altezza delle aspettative… a tal riguardo mi piacerebbe iniziare a vedere più spesso qualche primavera (Udogie, Bartini, Cancelleri o l’altra giovane punta vista con l’inter)

                                                                                                    Immagino che per non bruciare un giocatore si aspetta a farlo giocare in serie A, ma essedo un romantico del calcio io ci spero sempre!

                                                                                                    Nota negativa che mi ha dato un pò fastidio dell’ultima partita è vedere Colley che non rincorre l’avversario a due metri di distanza mentre fanno a tempo a tornare (ben più distanti) sia Zac che Barak…. queste cose fanno vedere che i “vecchi” hanno più fame dei giovani (a volte)

                                                                                                  • RH scrive:

                                                                                                    Il fatto che entrambi non siano da titolarità non significa che li consideri sullo stesso piano. Salcedo lo ritengo quantomeno immaturo, ma ci può anche stare in mancanza di altro. Colley magari domani diventa il nuovo pelé, ma per il momento è il nuovo aarons (mi scuso se rubo la citazione a un amico blogger che al momento non mi sovviene, ma è troppo azzeccata come similitudine per non farla mia)

                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                *ciucciaresse

                                                                                                1. Martino scrive:

                                                                                                  Buongiorno Stefano, probabilmente non ci conosciamo al di fuori di questo contesto virtuale, ma leggiamo i nostri commenti da anni. Sai come la penso su tante questioni, così come io so che le tue opinioni spesso sono affini alle mie. Domandi e ti chiedi se il rispetto con quelli che io chiamo manila boys sia reciproco, ma sappiamo bene entrambi che si tratta di un quesito retorico. Sono contento di constatare che mantieni la tua coerenza nonostante i risultati strepitosi raccolti da Juric e dalla sua ciurma. Si può gioire del lavoro di un tecnico eccellente per dedizione e abilità senza scordare chi è setti.

                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                    Nel momento in cui chiami manila boys chi non la pensa come te ti qualifichi da solo e soprattutto poi per dar forza ai tuoi concetti passi subito all’insulto….io e Stefano “ciocchiamo” da molto prima che comparissi tu su questi schermi, ci siamo benevolmente canzonati a più riprese ma mai insultati….tu sei servo o lecchino di chi?

                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                      Io scrivo qui da 9 anni belo. Prima di essere scortese con un individuo devo essere tirato a simenti. Non sono un attaccabrighe, ma quando uno mi pesta i piedi per prassi, per difendere le sue opinioni giuste o sbagliate che siano, io lo ripago con la stessa moneta e, anzi, rilancio.

                                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                                        9 anni?….probabilmente scrivevi con altro nick e con altri modi perchè se fossero 9 anni ci saremo “azzuffati” molto prima…visto che insulti tutti quelli che tu chiami manila boys sei un po’ sfortunato allora….non mi hai però risposto…tu sei servo o lecchino di chi?

                                                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                          ….in realta’, il Blog di Fioravanti, 9 anni fa era il Blog del Chievo…
                                                                                                          …ma sono particolari, sottigliezze…chi vuoi che se ne accorga (cit.) :D :D :D

                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                    Martino buon pomeriggio…..sai, purtroppo ( e par fortuna ) son molti anni che seguo l Hellas……una cosa che mi ha sempre attratto fin dal primo momento è stat la passione che mi ha trasmesso il mio vecchio……c era l inter delle meraviglie….c era la iuve che ho sempre odiato profondamente…..ma c era solo l Hellas Verona in casa mia…..e nonostante l etichette che ci affibbiavano ho sempre considerato il Verona l unica squadra per la quale ancora adesso trepido, anche in modo scomposto, anche adesso che non son più un ragazzo…..ho visto molti Verona, molti proprietari…anche ottimi presidenti…ma il calcio di adesso è talmente cambiato, e non in meglio, che ci vuole solo una fottuta passione per una squadra per seguire il calcio….se non ci fosse il Verona farei semplicemente il turista del calcio, ma senza passione……se ricordi, siam stati nella merda della invest, di un venditore di stuoie mediorientale…di un tizio col foulard e i capelli tinti…ma ci son stati anche Garonzi..Chiampan..Guidotti….martinelli Mazzi…arvedi….con alterne fortune e con alterni tifosi….come nella vita eh….è arrivato anche un tizio da wcensa, e sappiamo…..e adesso c’è questa proprietà….che verrà giudicata numeri alla mano quando verrà rimpiazzata….io, quello che non scordo, è quell anno e mezzo in cui ho visto in campo una situazione figlia di tutto tranne che del calcio giocato……son stato in trasferte ove tornavamo carichi di merda, ma giocando…….son stato al Bente a vedere scempi, ma giocando, da scarsi magari….mai mollato, per cui chi molla perchè c’è la pipì del gatto da far evaporare per me rimane quel che è, il Verona inteso come amore e fede rimane, e non va sofisticato….per me è così….

                                                                                                  1. RH scrive:

                                                                                                    È dalle prime partite dell’anno che parlo di Zaccagni, e non dopo la rovesciata. No, non sono il divino otelma (anzi, in tutta onestà pensavo che a questo punto del campionato saremmo stati in piena lotta salvezza). Semplicemente, è evidente come sia l’unico con lo spunto adatto a far male, e anche quando ruba meno la scena (Inter, Lazio) è il fulcro di ogni sortita offensiva
                                                                                                    Anche io mi diverto col fantamercato, più che per interesse personale, perché so che il doble diez è l’unico realmente insostituibile, e se fossi M7i non lo darei mai via a meno di una cifra tale da comprare un altro fenomeno o almeno due giocatori forti da mettere al suo posto

                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                      Rivendico anch’io ti aver scritto parole importanti per Zaccagni in tempi non sospetti….

                                                                                                      p.s. e quanto mi piace Dimarco nei tre dietro….Dimarco, Lazovi, Zaccagni…..top

                                                                                                      • pennabianca scrive:

                                                                                                        Dimarco, a mio modestissimo parere, è anche meglio nei tre dietro che da laterale sinistro. Come centrale copre la parte sx rimasta scoperta dalla partenza di Empereur… nel gioco di Juric, dove in quel ruolo è richiesto anche di impostare, è perfetto perchè ha un buon piede ed è forte anche nel salire palla al piede…poi rende quasi irresistibile la catena mancina composta da Lazovic e Zaccagni.

                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                        volemo discorar de Magnani ? scarso questo ah…..Dio santo sembra perfino invalicabile in campo

                                                                                                        • pennabianca scrive:

                                                                                                          Ciao Stefano..
                                                                                                          concordo, di gran lunga il miglior centrale che abbiamo in squadra, mi ha impressionato nelle ultime partite..
                                                                                                          E spendo una parola per Davidowicz, deriso e insultato prima, diventato adesso titolare inamovibile..Se riesce a limare quelle piccole incertezze che ancora ha, diventa uno dei più forti in quel ruolo.

                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                      (Voleva essere una risposta a Gino dal Bar)

                                                                                                    1. Dandy scrive:

                                                                                                      Maxi Morales? stendardo? Peluso? Ah ah ah ve ben dai…l’e’ come dir che Moras l’è restado anni da noialtri…
                                                                                                      Su Setti, il
                                                                                                      Bilancio dice che ha ricapitalizzato per il 7M, ma siccome tu ne sai molto di più del bilancio e sei così certo che non ha mai messo nulla ovviamente non mi fido del bilancio (e dei notai che hanno ratificato l’atto) ma di te.

                                                                                                      • Paolo scrive:

                                                                                                        Quindi facciamo finta di non ricordare che tra plusvalenze, diritti tv e paracadute è passato tra le mani di Setti un fiume di denaro che i suoi predecessori hanno solo potuto sognare di avere? Tanto di cappello al presidente per i risultati di questo campionato, di quello precedente e globalmente per aver riportato il Verona almeno a gravitare nella categoria che merita dopo un sacco di tempo, ma non non bisogna dimenticare che si era già arrivati a queste latitudini già il primo anno di A con Mandorlini salvo poi crollare miseramente per la mancanza di un progetto a lungo termine che in molti adesso invocano. Tra il dicembre 2013 e quello del 2015 a forza di perdere pezzi e di rimpiazzarli male (perchè mica può sempre andar bene come quest’anno quando si cambiano 5-6 titolari in una volta sola) l’Hellas è passato dalla zona Europa League all’ultimo posto in classifica; subito dopo ha pure perso un campionato già vinto perchè bisognava confermare quello che tutti quanti avevano già capito essere un allenatore mediocre (Pecchia).

                                                                                                        A gennaio del 2018 Setti e Fusco hanno dato il colpo di grazia a una squadra che già era in difficoltà cedendo tutti quelli che si potevano cedere, compreso Pazzini per prendere Petkovic (ad oggi la peggior operazione di mercato che io ricordi) perchè l’importante era tagliare sui costi. Ha poi commesso di nuovo lo stesso errore di due stagioni prima confermando a oltranza un incapace (Grosso) pure esonerato “con rammarico” che per poco mancava l’accesso ai play-off di serie B con giocatori come Silvestri, Faraoni, Henderson, Zaccagni, Pazzini e Di Carmine in squadra. Le cessioni dello scorso anno mi hanno ricordato quelle del trio Jorginho, Iturbe e Romulo datate 2014, per cui la mia paura è che ci si ritrovi da qua alla fine del prossimo campionato allo stesso punto di prima e via con un altro giro di paracadute e di allenatore imbranato.

                                                                                                        Spero ovviamente di essere smentito e che per il Verona si aprirà un lungo ciclo di salvezze in serie A, ma se si continuano a vendere i migliori giovani alla prima occasione alla lunga si è destinati a non andare da nessuna parte e a retrocedere inesorabilmente. Mi auguro sia chiaro a tutti che Setti deve cambiare mentalità se vuole tenere l’Hellas in A per più di 2-3 anni.

                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                          Setti ha fatto un errore madornale, non doveva mai andare in serie A, ce ne stavamo belli tranquilli in B e C, compravamo i tuboni ed i napoli del caso ed eravamo tutti felici e contenti

                                                                                                          • Paolo scrive:

                                                                                                            No, ma in compenso ha venduto giocatori a nastro, commesso reiterati errori di giudizio nello scegliere il direttore sportivo o l’allenatore del caso e portato una squadra che durante il primo anno di serie A si era giocata il sesto posto ad armi pari con Lazio e Milan per metà stagione a finire 10 punti sotto al Carpi in classifica nel giro di sole due stagioni.

                                                                                                            Tra il retrocedere all’ultima giornata e il retrocedere con due mesi di anticipo senza mai essere davvero stati in lotta per la salvezza c’è un mare di differenza e, premesso che i lamentoni a prescindere esisteranno sempre, credo che gli adesivi “Setti buffone” non sarebbero sbucati come funghi lungo tutta la provincia se (indipendentemente dai risultati) la sua gestione fosse stata trasparente.

                                                                                                            • Paolo scrive:

                                                                                                              Ma quello senz’altro, se dobbiamo guardare solo ai 10 anni sportivi che hanno preceduto l’avvento di Setti, la sua presidenza sta producendo risultati che in molti altri hanno solo potuto sognare.

                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                              Non ho mai scritto parole di elogio per la persona Maurizio Setti, non ho mai scritto non abbia mai sbagliato nulla, anzi…ho sempre scritto che ogni volta che apre bocca fa danni….però se non siamo in grado di vedere le differenze tra cosa c’era quando è arrivato qui e cosa c’è ora e cosa si è fatto nel mezzo, pur con i Grosso e Pecchia del caso, è meglio che cambiamo sport…

                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                        Maxi Moralez calciatore fortissimo tecnicamente…venne addirittura chiamato dalla albiceleste con la quale conta una sola presenza, ma stiamo parlando di una nazionale piena di attaccanti stratosferici, non dell’Uzbekistan. Peluso dopo l’Atalanta è andato alla juve di Conte, tanto faceva schifo. Stendardo era uno dei difensori più affidabili della serie a dai 28/29 anni in poi. Il tuo sport è il tennis come per Fenomeno? Pare che tu non capisca molto di pallone.

                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                        Ricapitalizzato non con soldi suoi. Beato ti che no te conossi covid e locdaun, visto che te ste sulla luna.

                                                                                                      1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                        @ Stefano
                                                                                                        Bastarea introdurre un tetto agli stipendi e l’obbligo di pareggio di bilancio.
                                                                                                        Allora gli imprenditori tornerebbero a interessarsi al calcio (te paghi tanto per comprarte una squadra, ma se per norma, non te pol mia perderghe, ma al limite, solo guadagnarghe…beh, allora si, magari un pensierin uno el ghe le faria…).
                                                                                                        Accadrebbe che un terzo dei calciatori attualmente in serie A scapperebbero all’estero per guadagnare di piu’…e che quindi il livello delle squadre si equilibrerebbe…e niente, podaria vinzar el scudetto la Juve tanto come el Verona, il Torino, il Crotone, chiunque…non i piu’ ricchi, ma solo i piu’ bravi….
                                                                                                        Impossibile, utopita, mejo tegnar tutto come l’e’ fino a quando non accadra’ il primo patatrac clamoroso (La Roma? con 250 milioni di debiti? Ma che el sia par quelo che i ne paga Kumbulla in piu’ anni…e che i ha voluo Cetin come contropartita invece dei soldi? ….mah :D :D )

                                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                          Gino sfondi una porta spalancata…come si spiega che la romaM, ma non solo, sia ancora in A quando molte altre sarebbero state retrocesse d ufficio…

                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                          Basta vardar il fermento dei calciatori sudamericani ed europei nella Superligue cinese da quando xi ping pong ha annunciato di aver fissato il tetto massimo per un ingaggio a 1,5 milioni. Fuggi fuggi generale.

                                                                                                        1. Tommy scrive:

                                                                                                          Un saluto a tutti, lasciamo perdere conti, questioni politiche e pensiamo al nostro Hellas e alla partita importantissima col Torino di domani che può farci allungare in classifica sulle squadre dietro di noi, che hanno partite meno alla portata della nostra (vedi Samp, Crotone, Parma, Spezia, Genoa) anche se in questo campionato può succedere di tutto ad ogni giornata.
                                                                                                          Attendiamo anche qualche rinforzo di spessore, soprattutto là davanti, ma a quanto pare dai nomi che circolano sembra promettere bene questa sessione di mercato…Già avere un Lammers, anche in prestito fino a Giugno, rispetto a Di Carmine (con tutto il rispetto) sarebbe tanta roba, se poi si parla anche di Ljajic per la trequarti direi niente male, sperando di avere rinforzi il più presto possibile. L’unico tassello che andrei a cercare per ultimo è il difensore viste le prestazioni che sta fornendo il reparto difensivo (Magnani super, speriamo tenga fisicamente) e godiamoci la nostra posizione a metà classifica…è forse meglio un tifoso contabile che si interessa al mercato o uno che spera (ahimè chi vive sperando…) di raggiungere obiettivi, ad oggi irrealizabili come l’Europa, soltanto con due acquisti al secondo anno di serie A?
                                                                                                          PS al gol di Zaccagni c’era davvero qualche tifoso che pensava alla plsuvalenza? Credo francamente di no.

                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                            buongiorno mercanti del tempio….visto che sono stato citato sotto da Martino, che non conosco ma saluto e rispetto le Sue opinioni, dico la mia..modesta….
                                                                                                            A dispetto di quanto affermano qui taluni sono convinto, non son infallibile ma esprimo liberamente le mie opinioni cosiddette da bar, che il carpigiano sia venuto qui per SISTEMARE i suoi conti, e guadagnarci come succede ora, più che legittimo peraltro…..è venuto con soldi altrui, come il berico, ha manovrato un campionato e mezzo, e quando ha cambiato rotta ha preso persone che lavorano con profitto. Il discorso ALORA COMPRELO TI sa di muffa lontano un miglio, ho detto più volte che il mona che avete qui ( che son mi ) sostiene che se non ha i soldi non compra nè società di calcio nè altro, ma paga prima le bollette e compra il cibo, sennò non caga, se dise a Verona.
                                                                                                            Detto ciò mi sto godendo questo momento, alla tv purtroppo, e spero che questo tipo di lavoro che sta facendo via olanda ci porti ad un periodo di permanenza in serie A, di più non credo sia nelle corde attuali ( e gnanca quelle future )…….per il discorso che sostiene Martino, quello che in emilia ci considerano il peggio dell umanità ( senti e vedi i media, caso mariomario, rai regione 3, e molti altri) questa è una considerazione talmente vera e sincera che di più non si potrebbe……del resto, se dopo 75 anni l argomento principe è il fascismo, mussolini hitler ed affini ciò dimostra la pochezza attuale ela nullità futura…si dovrebbe costruire oltre che commemorare ed è parecchio tempo che non si costruisce più una bella merda, si preferisce spaventare la gente con vampiri e fantasmi del passato che, in caso di guerra, succederebbe che un mona qualsiasi molla un virus e addio a tutto ed a tutti per cui…….questo parrebbe un discorso lontano dal post sportivo ma visto che ogni volta che uno tira un rutto o una scorreggia lo si definisce tifoso dell Hellas e Veronese dunque fascista antigenere odiatore nazista imbriagon incestuoso e morganatico come dar torto a Martino ?….non voglio risultare nè simpatico nè antipatico, vorrei solo dir la mia….e la mia è che, se sta zitto, che lavori a Verona il carpigiano ma se poi aggiusta il giocattolo fasendo el cava e meti COME HA FATTO beh, a me non va e lo dico……ps, capisco che garonzi martinelli guidotti etc avevano mezzi differenti in epoche differenti, ma han sempre lavorato al bene del Verona…in B in A e in C dove io ci son sempre statio comunque.e io questo non lo scordo mai…….come non scordo che fuori da Verona ci considerano quanto ho detto sopra, e ovviamente la colpa è sempre e solo nostra figurarse, ma io quella filosofia da radical chic salottiera dei miei coglioni la vedo sempre ogni mattina nella tazza del cesso, con molta merda sopra. Amen…

                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                              ….guarda, se comprar squadre de calcio, aiutasse a sistemare i conti delle proprie aziende… a te assicuro che in I Taglia ghe saria una marea di imprenditori con almeno 4/5 squadre de calcio a testa…ma non e’ cosi’:D :D :D
                                                                                                              Ribadisso la mia eterna opinione: col calcio non si gudagna, quest’anno Setti si e’ messo via un bel po’di soldini, ma e’ stata l’eccezione, ed e’ stata la prima volta in 8 anni de gestione (dopo, sesse fa i conti tra quel che l’ha speso per l’acquisto della societa’, le successive ricapitalizzazioni…e quel che el s’ha porta’ a casa quest’anno…non ci ha ancora guadagnato…).
                                                                                                              Sul perche’Setti abbia acquistato il Verona, la mia opinione l’avevo gia’ scritta: perche’ pensava di essere piu’ furbo e capace di tutti gli altri (dopo 3 anni el s’ha accorto che non era cosi’…), …poi, per ambizione, ma credosoprattutto perche’ se entri nel calcio, ti si aprono porte alle quali non potresti maiaccedere altrimenti.
                                                                                                              Cioe’, Setti proprietario di Manila Grace, chi era? Qualcuno lo conosceva, lui e la sua ditta? Adesso e’ un po’ piu’ conosciuto…e Setti proprietario di Manila Grace, avrebbe mai avuto l’opportunita’ di conoscere, che so, un Della Valle? Uno Squinzi? Un Agnelli? Non credo…Un Setti proprietario del Verona, invece, invece si…e non so, magari in ambito lavorativo, ti si aprono spiragli nuovi (credo era, e’ una mia opinione..)

                                                                                                              P.S. guarda, per esperienza, te sconsigli in un blog de calcio, de tirar in ballo discorsi storici, politici, culturali, ecc…quando qualcuno lo faceva nei primi anni del blog di Vighini…di solito si scatenavano inutili gineprai che col calcio avevano poco a che fare…lassemo che de certi argomenti se discuta in altri posti…va la’…
                                                                                                              …tanto, de robe da discuter e da dirse su, ghi n’e’ in stesso con Setti e Juric… :D : D :D

                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                ho solo espresso la mia, ciao Gino, su certe filosofie che mai faran parte della mia vita…dopo ah, che ì fassa e ì diga(M) quel che ì vol…..ps, se guadagna il carpigiano probabile che ne guadagni il Verona per cui va ben così….ma però dovrei capire allora perchè uno entra nel calcio se si sa già che ci si rimette…..filantropia ? ghe credo come credo che el 30 o trentaun de febrar la iuveM la va in serie C…semore modeste opnioni ah Gino che se capimo…
                                                                                                                ah, importante, doman a toro magari gradirei vincereeeee

                                                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                  …l’e’ sempre el solito discorso Stefano (me par de esser come i vecioti che ripete sempre le stesse robe :D )
                                                                                                                  …difatti le societa’ di calcio le stanno comprando solo gli stranieri, e non credo che il motivo sia che gli imprenditori italiani non capiscano potenzialita’ del calcio.
                                                                                                                  L’e’ un salto nel buio: le societa’ costano tanto, e sono quasi tutte in perdite (non lo dico io, ma i fatti…), quando te si in forte perdita, o te porti i libri in tribunale, o te ricapitalizzi (cioe’, te tiri fora soldi de tasca tua per ripianare le perdite…), quindi uno el pone un par de domande: cioe’, tiro fora 60 milioni per una squadra de calcio, col rischio de tirarghine fora altri 10 ogni anno per sanare le perdite? No, non son mia stupido .
                                                                                                                  Neanche il Verona di Martinelli, che era un gioiello, non lo voleva nessuno. Perche’?
                                                                                                                  Perche’ comunque servivano 13 milioni….se poi volevi andare in serie A, dovevi investirne ancora…e se arrivavi in serie A…per rimanerci, dovevi investire di nuoo ….e se sono 2 anni che investi, sicuramente avrai avuto delle perdite, e te toca ricapitalizzar (tutte cose accadute nei primi anni di Setti, era, che non se sbajemo…)…
                                                                                                                  …e se dal caso te retrocedi subito?
                                                                                                                  Niente, te riparti da zero, e t’e’ butta’via una valanga de milioni…
                                                                                                                  Onestamente, ma chi cazzo te le fa far de far un salto nel buio del genere?
                                                                                                                  Nissuni…difatti non le fa piu’ nessuno…e si ceglie altri settori piu’ sicuri…i compra vigneti in valpolicella piuttosto….e i fa ben…

                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                    bisognerebbe tornare al sistema calcio che c era quando son entrato allo stadio la prima volta…ma credo sia più facile vedere i marziani….rimane da vedere quanto durerà ancora il giocattolo perchè, mistero, nonstante tutti sti anni e casini il calcio c’è ancora…malato ma c’è……

                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                              Anch’io Stefano guido una macchina comperata con soldi non miei e come me tanti altri….ma questo cosa vuol dire?…prima o poi questa macchina però la dovrò pagare tutta, e con gli interessi…stiamo facendo il processo alle intenzioni….cosa c’era prima di questa società?….quanti dipendenti c’erano?…che organizzazione c’era?…che campionati facevamo?…non si riesce a capire che ora è tutto un altro mondo?…e che anche il mondo attorno a noi è cambiato?…dico cazzate quando affermo che il Verona è sempre stato in vendita?…che era talmente prestigioso che costava “quattro soldi”?…cosa vi aspettate?….la verginella tifosa del Verona che butta dentro almeno 200 milioni di euro a fondo perduto per portarvi in Europa?…ah no, ma con il calcio ci si guadagna e qui bastavano pochi milioni per fare un business colossale ma nessuno ci credeva o meglio ci credevano ma per la paura di farsi etichettare non lo hanno fatto…dai sù, siamo seri….

                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                io non m aspetto proprio nulla….ma l auto se non ho i soldi o non posso pagare le rate la restituisco casomai….detto ciò vedo che lavorano bene ORA……il mondo sarà anche cambiato ma le vecchie regole funzionano sempre, solo che ora i furbi non vengono mai inculati a secco…tutto li……e se vuoi un esempio vedi il berico dov è ora…..ha pagato per quello che ha combinato ? se sta gente, zamparini e c, andassero a farselo mettere in galera da qualche marocchino allora forse ci penserebero prima di fare le guaglionate…….in ogni caso l attuale proprietario sta lavorando bene…se guadagna meglio per lui……e io vedo una squadra e una società organizzata……vorrei solo retrocedere lottando se devo andar giù, ma se gli avversari son più forti…..no per altre ragioni,….e ci sono state……tutto li..è il mio pensiero….e dè quello di una persona seria….

                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                  Io con te ho sempre questionato ma ti ho sempre rispettato….probabilmente abbiamo due visioni estreme e la verità sta nel mezzo…non concordo con te quando dici che è venuto qui per sistemare i suoi conti perchè primo non è automatico che le cose vadano bene, per uno che ce la fa ci sono tanti presidenti e tante società che sono andati in culo, secondo all’epoca manila grace andava piuttosto bene…la mia idea, che ti ho scritto altre volte, è che sia venuto qui per la voglia di fare calcio ed entrare in un certo giro e c’è venuto con l’amico volubile petroliere che gli ha detto i soldi te li do io che li cago…poi le cose son cambiate, l’amichetto si è dileguato ma il fatto che le cose siano andate bene fin da subito ha innescato un meccanismo virtuoso che gli ha permesso di fare determinati risultati e nel bene e nel male, con più o meno culo ha costruito qualcosa di importante, se non si andava in serie A nel momento in cui si dileguava il nigeriano si sgonfiava tutto e molto probabilmente saresti ancora “a marcire” tra B e C….sulla retrocessione pilotata poi non saremo mai d’accordo ma tantè….vediamo la tua “amata” SPAL che secondo te ha fatto la stessa cosa come proseguirà…

                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                    beh sempre con rispetto mi sembra…almeno questa è la mia impressione….. reciproca ?…

                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                              Comunque mercato a parte, tutti pazzi per zaccagni adesso ? Nessuno aveva mai fatto rovesciate ( fra l’altro non paragoniamo quella di Ronaldo contro la Juve per cortesia che arrivava diretta sul cross con una prodezza unica, con quella de zaccagni che El sa alsà el balon da solo ) prima d’ ora a Verona ? Adoro zaccagni perché é un giocatore su cui avrei scommesso
                                                                                                              Ancora all epoca di mandorlini che all’epoca lo aveva sovente schierato assieme al meno fortunato checchin, ma smettiamo di fare le tifose isteriche, non è una rovesciata che cambia il destino di un calciatore, ( e nemmeno la destinazione ).

                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                …in realta’ si parlava di Zaccagni gia’ prima di domenica, poi…lui si mette a fare gli eurogoalssss il giorno prima che inizi il mercato…ed e’ ovvio che adesso diventi l’oggetto del desiderio di molte societa’.
                                                                                                                Poi, a me tutto sto scrivere “vale 10, vale 100, vale 1000″ da parte dei tifosi, boh…gnanca i ciapasse una percentuale :D :D lo venderanno a quel che lo venderanno, e pace…spero che una buona parte del ricavato lo investano a giugno…quello si.
                                                                                                                Personalmente, prima dell’arrivo di Juric, a me Zaccagni non entusiasmava, lo trovavo troppo discontinuo, l’anno di Pecchia in A, speravo addirittura lo dessero in prestito a una squadra di B (prendendo qualcuno al suo posto, ovviamente)…adesso ho capio che el problema non l’era mia de Zaccagni…e che forse ha perso 3 anni della sua carriera con quei 2 incapaci…forse…oppure era destino che maturasse tardi….aveva fatto bene anche lo scorso anno…ma quest’anno e’ proprio esploso.

                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                  Chiaro Gino. Sarei disonesto se dicessi che zaccagni non mi piace e che non possa valere 18/20 milioni alla fine di questa stagione (per lo stesso motivo li valeva Lazovic l’ anno scorso allora , o faraoni per le annate perfette che hanno imbroccato ).Quello che mi fa sorridere è vedere che il popolo gialloblù si è risvegliato dal torpore dopo una rovesciata che sembra debba andare in copertina sulle figurine panini o se ne debba parlare per forza sui telegiornali; e alzare il prezzo a 30/40 milioni… allorché se il magliaro lo vendesse a giugno a 15 milioni l’è un filibustiere , perché zaccagni l’è dell’Hellas e decide I butei cosa e a quanto se pol farghene. Capisci Gino cosa intendo ? Sono un butel anche io ma non riesco a ragionare così.

                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                    Come già detto, la valutazione di Zaccagni è data da tre fattori: 1. Sei il Verona, e più una squadra è importante (o ha un presidente pieno di grana) e più può permettersi di sparare cifre alte, come un oggetto che si vende a tot senza marchio e lo stesso a tot più col marchio. 2. Presumibilmente le cifre del mercato caleranno. Il tempo dirà di quanto e per quanto. Ora stiamo in una situazione in cui la maggior parte delle squadre di A non riesce a pagare gli ingaggi perché troppo alti. O ci entra nella zucca o si parlerà sempre del nulla. 3. Zaccagni ha il contratto a scadenza nel 2022. O firma il rinnovo o è del tutto logico che di svaluterà. La società poi può offrirgli anche un milione e mezzo di ingaggio, ma se gli arriva la stessa offerta da un Milan, il suo procuratore lo indirizzerà verso quella direzione, e per ingaggio e per certezza di partecipare a competizioni importanti. E a 26 anni, ora o mai più. Questa è la realtà del calcio attuale. Con tutte le eccezioni (sempre meno) del caso. Che in quanto tali non fanno la regola. E mi pare incredibile che molti si ostinino a non capirlo.

                                                                                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                      …si, infatti (ho appena scritto la stessa su Hellastory).
                                                                                                                      Sesse dismentega che nella situazione economica attuale del calcio, non te trovare’ mai una squadra disposto a darte 15/20 milioni per Zaccagni…soprattutto per il discorso del suo contratto…te devi accettare qualche milione, piu’ contropartite tecniche…la situazione l’e’ questa…oppure dovrebbe rinnovare, fare l’europeo, finire il covid….e dopo se podarea parlare de altre cifre…ma la situazione attuale e’ questa…

                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                    Quindi Zaccagni vale 30 milioni ma Setti lo vende a 15 per fare un dispetto ai butei?…eh sì …c’è la fila di squadre che offre 30 ma lui lo vende a 15…e poi a chi pensa che Setti sia un filubustiere e ne ha anche il diritto di pensarlo per carità, se Setti vende a 15 o a 30 cosa ne ricava?..cosa gli cambia?….tanto i soldi Setti se li imbosca, meno ne ottiene meno se ne imbosca….

                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                In tutto questo parlare de ci ghe guadagna de ci che ha messo i schei de quanto L’è giusto che guadagna l’amministratore unico de quanto bisogna pagar zaccagni e da cosa che El ga da dir o no dir Juric .. la maggior parte qua si dimentica due cose molto importanti :
                                                                                                                1 ) la classifica
                                                                                                                2) La rosa, composta da calciatori di proprietà e prestiti quasi tutti con obbligo di riscatto.

                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                  A volte mi chiedo perchè giochiamo le partite, a cosa serve fare un campionato visto che tutti pensano sempre a quello dopo, al mercato dopo, al progetto e minchiate simili…è un eterno sabato del vilaggio qui….

                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                  Ma se doman me fasso prestar i schei da volpi e compro El varona e ve porto in cenpions barana me lo cavelo el ban?

                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                    No perché lo devi comprare con soldi tuoi, i finanziamenti non sono contemplati, solo soldi tuoi ed ogni anno devi tirar fora schei ciccio altrimenti i comunisti ben pensanti di questo sito i te ciapa a parole…dopo te pol andar anca in c che le stesso, tanto i risultati no i conta…

                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                      Allora no lo togo mia. Anca se el zugheto dei paracadute e dei diritti tivù i dise la sia una cosa sicura su sto sito che quasi quasi rompo la musina e ghe li butto quattro schei.

                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                    Ghel deto el pass par la sala stampa? Se te l’invide te si aposto.

                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                    Comunque, ricapitolando: se lo savevo prima che me bastava farme prestar i schei da qualcuno che traffica diamanti sensa dovergheli dar indrio per forsa fasendo zughi de scatole cinesi che scondita altre scatole … lo fasevo anca mi el presidente del Varona

                                                                                                                    1. Martino scrive:

                                                                                                                      Brao caporali, hai scritto solo la citazione più inflazionata degli ultimi 20 anni. Warhol avrebbe evitato di esternare quell’intuizione se avesse saputo che il caporali l’avrebbe utilizzata per dare a bere di aver concluso le scuole dell’obbligo. Ti ho detto che io per te non mi rovino, non muovo un dito. Visto che è la decima volta che mi dai del bambino e dello stupido, ti do solo la possibilità di toglierti la soddisfazione di dirmelo in faccia..

                                                                                                                      1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                        Pensa Fra Martino, ogni goal ed ogni vittoria del Verona ti manda in estasi ma porta soldi a Setti ed a tutti noi manila boys…

                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                          Per fortuna solitamente sono in uno stato di esaltazione estatica tale da scordare completamente i cortigiani del carpigian su tggialloblu.

                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                            El gha reson caporali, te si proprio un bocia

                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                              E voialtri si proprio dei poareti de spirito. Bada bene che io qui non ho più messo piede perche imperversi tu con la tua insopportabile spocchia da monariello, ma oggi non ho potuto fare a meno di intervenire visto che in modo piuttosto scorretto screditavi miei commenti scritti altrove.

                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                Hai ragione, una cosa scorrettissima…noi lestofanti poveri di spirito dismo fatti così…cosa ci vuoi fare?…per fortuna ci sono gli esperti di calcio, finanza e società che richiamano tutti agli ordini…grazie Martino, grazie

                                                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                                                          Caporali, curta l’è bela ma longa la straca. Nemmeno ignorandoti per mesi la smetti di provocarmi. Vuto che ne catemo quando finise le restrizioni? Ti do l’opportunità di darmi di buteleto semoloto vardandome nele bale dei oci faccia a faccia.

                                                                                                                          • alessio caporali scrive:

                                                                                                                            vuoi picchiarmi?

                                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                                              Anche tu si dai, vai a provocarmi un essere così mite, ragionevole e pacato?

                                                                                                                            • alessio caporali scrive:

                                                                                                                              motivo: ho detto che non sai controbattere e quindi insulti?

                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                Bambino te ciami to fiol o to neodo. Varda che tuti i gha i oci par lesar quel te digite. Sinceramente non riesco a capire per quale motivo Stefano ti abbia preso in simpatia…pretarol falso. Modus operandi proprio dei pellegrini della diga.

                                                                                                                                • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                  se ne deduce che vuoi picchiarmi perché ti ho dato del bambino

                                                                                                                                  insulto gravissimo!

                                                                                                                                  che ci vuoi fare oggi ti sei preso del bambino da un pretarol falso… capita

                                                                                                                                  ora il mio tempo a tua disposizione è scaduto, hai finito i tuoi “15 minuti di popolarità” (qualcuno un giorno ti spiegherà la citazione)

                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                              Voglio vedere se hai la stessa spavalderia che ostenti da dietro un display. No me rovino mia la vita par ti, sta sereno.

                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                            Ma avete letto l’ultima del banana?
                                                                                                                            Rimango allibito dall’incapacità di scrivere un post… secondo me non l’ha nemmeno riletto: prima critica chi critica e poi parte la sua stoccata facendo uguale a quello che contestava due righe sopra…
                                                                                                                            sono di parte, ma sto mediocre ridicolo non lo sopporto!

                                                                                                                            • RH scrive:

                                                                                                                              Visto che Bannana fece il suo anche con me, rispondo qua pure io: non esiste un modo giusto o sbagliato di “vivere da tifoso”, e se anche esistesse, di certo non me lo può insegnare uno che (legittimamente, ci mancherebbe) ha un ritorno, econmico o di immagine non lo so, nello scrivere sulla fede calcistica.
                                                                                                                              Il più ignorante del tifoso, da bar-da tastiera-da spalti batte e batterà sempre, nell’autenticità del sentimento, il più colto dei giornalisti, per il semplice motivo che il primo non dipende da nessuno se non dal proprio pensiero personale.

                                                                                                                              Si crede un grande intellettuale, e forse lo è, ma per dimostrarsi anche intelligente dovrebbe perlomeno abiurare qualsiasi partito e cominciare a valutare le situazioni oggettivamente, e invece è il più dipendente che ci sia dal “pensiero social” (c’è sempre stato, ma adesso è amplificata la cosa) per cui se sei di sinistra (o viceversa, è uguale, cambia solo l’etichetta), qualsiasi boiata dica tal politico-opinionista-giornalista che ammicchi all’opinione generale della sinistra è giusta, qualsiasi cosa dica la destra è sbagliata, e chiunque dica qualcosa che possa essere catalogato come dalla parte opposta o è un delinquente prezzolato, o è un cretino ignorante.
                                                                                                                              Nel caso specifico, ha preso la parte anti-Setti (che sta andando maluccio al momento) e pur di sedersi dalla parte di chi ne sà più degli altri, ma “dimostrarsi duro e puro” (ma de che…) la porta avanti con questi mezzucci.
                                                                                                                              Altro capitolo andrebbe aperto sul collega ex diversamente-magro, dello stesso partito, che con le stesse motivazioni della Lecciso nostrana, sta tentando di convincere e convincersi che Juric sia “dalla parte degli anti-Setti”, manca solo di dirci che gli studenti che hanno fondato il Verona non sono né veronesi né greci ma sono serbocroati

                                                                                                                            • NIKE scrive:

                                                                                                                              Ahaha non ho altro da aggiungere a ma ormai fa solo ridere

                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                              Per capire che è un mediocre basta leggere quello che scrive nel suo curriculum…pur di attaccare Setti va benissimo qualsiasi cosa, lo hanno bannato dalla sala stampa e continuerà a criticare all’infinito…il tifoso assueffatto da Setti che parla solo di calciomercato è da Oscar…da anni ci sono tv che campano sul calciomercato facendo trasmissioni giornaliere ma gli altri no, non sono assueffatti, solo noi a Verona abbiamo Setti, il male assoluto che ci toglie l’uso della ragione….sigh….Telenuovoo da quanto è che non parla più di calcio ma solo di Setti, mercato e plusvalenze?…divertenti poi quelli che commentano sotto che i pro Setti esistono solo sul web, basta vedere cosa era e dove era il Verona pre Setti per dire che magari tanto male non stan facendo, non serve essere al soldo di nessuno….ai tempi di Arvedi e Martinelli (pace all’anima loro) problemi di plusvalenze e di quanto valgono tizio o caio non c’erano…

                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                Menomale che ti divertono i miei commenti, perché i tuoi invece mi deprimono. Quanti hanno preso il vicentino, Arvedi e Martinelli di diritti tv e paracaduti che non ricordo?

                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                  Questa frase dal mio punto di vista è l’emblema della tua intelligenza…i diritti tv ed il paracadute sono li a disposizione di tutti, perché non tutte le squadre d’italia sono in serie A?…è talmente facile che c’è anche chi fallisce e città molto più grandi di Verona in lega pro…eh ma setti ha il paracadute…paracadute che anche quest’anno sta falsando il campionato di serie B, le tre retrocesse prime a man bassa!!!

                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                    L’insulto è la tua unica forma di contraddittorio…

                                                                                                                                  • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                    Fenomeno porta pazienza… i bambini quando non sanno controbattere cambiano discorso…

                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                    Mancomal che te ghe si ti a infondere la siensa su sto blog. Ormai te tolto la residensa. Gran sacerdote del manilesimo.

                                                                                                                            1. fenomeno scrive:

                                                                                                                              E a chi dice che qualcuno pensa che il Verona abbia giocato solo in C ed in B dico questo, il Verona ha anche vinto uno scudetto ci mancherebbe, per un decennio è stato una delle più importanti squadre d’Italia ma quei tempi son passati, anche Cagliari e Samp han vinto degli scudetti ma ciò non si ripeterà più…il Verona era una delle squadre più importanti d’Italia ma Setti non è arrivato dopo Chiampan, è arrivato dopo un decennio da peldoca ed in una situazione societaria dilettantistica con degli aspiranti Presidenti che si chiamavano Andreoli e Paiola…

                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                Omettiamo sempre accuratamente il finanziamento iniziale di Volpi dal quale è dovuto rientrare sacrificando i risultati sportivi per anni. Omettiamo ancora che ha rilevato un Verona da alta classifica di serie b. Facciamo sempre finta di non ricordare che setti è l’unico presidente del Verona che ha potuto contare su diritti tv e finanziamenti in caso di retrocessione. Lecchini db!!

                                                                                                                              • bruce scrive:

                                                                                                                                Finchè ghe sarà Setti lo scudetto non lo vinsemo de sicuro :) :)

                                                                                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                Maxi Moralez Martino ti faccio una domanda….perchè Martinelli ha dato/venduto/regalato il Verona a Setti…perchè non lo ha dato a Rana, Veronesi, Veronesi, Bauli, Moratti, Comisso, Lotito, Suning, cordate, azionarati o chi caxxo altro vuoi tu?…c’erano i diritti tv, c’erano i paracaduti potevano fare tutti una marea di soldi, perchè???

                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                  Per non [email protected] a livello mediatico!! Tel se anca ti el parchè! A suning e agli arabi no ghe ne ciavarea gnente di essere additati come spalleggiatori degli squadristi, ma il merchandising Hellas probabilmente in Asia non avrebbe successo, anche se el corean blaugrana pareva darci un certo appeal (per usare un termine caro al tuo vate). Io ho fatto l’università in Emilia…guarda che la gente è convinta che a Verona sia ancora in vigore il manifesto della razza!

                                                                                                                                1. Dandy scrive:

                                                                                                                                  Martino te direa tre robe:
                                                                                                                                  - insulso te si ti
                                                                                                                                  - nei contenuti no te rispondi mai (cosa mi dici sui costi? Su come si vende senza prima comprare? Su quanti mercati di gennaio ci hanno visto indeboliti o rafforzati)?
                                                                                                                                  - che ste robe te le direa/diressimo anca da Barana se non fosse che in pieno stile dell’epoca social ha bannato tutti quelli che (avendo cervello) contestano le sue fake news

                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                    Cristiano Doni, altro grande calciatore rimasto 5 anni a Bergamo, dai 25 ai 30 anni, nel momento migliore della sua carriera, in un’Atalanta che lottava per non retrocedere. Altra feic niuss??

                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                    German Denis, anche lui un lustro a Bergamo quando Percassi doveva comunque cedere qualche buon calciatore per mandare avanti il club. Il calciatore più forte o quello più legato affettivamente all’ambiente non l’hanno mai ceduto.

                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                    Za uno che abusa della locuzione feic niuss me fa fumar i maroni. Comunque…..ela na feic niuss che Gomez è rimasto 5 stagioni a Bergamo? Che l’Atalanta ha avuto una bandiera in Bellini, ottimo difensore per la serie a? Abbiamo chiuso il bilancio in attivo db! Verona col cuore ha aperto un focus sulle risorse finanziarie di Star Balls che superano enormemente quelle dell’Hellas Verona F.C….e siamo ancora qui a dire che dobbiamo vendere per appianare i costi di gestione?? Col presidente che si elargisce lo stipendio più alto di serie a dopo quello del supermanager Gazidis?? Pietà.

                                                                                                                                  1. Dandy scrive:

                                                                                                                                    Disiti quel Maxi Moralez che dopo l’atalanta l’e’ anda a sugar nel campionato messicano a 29 anni? Faccetta che se rugola? O quello stendardo assolutamente paragonabile a Moras? Dai su…
                                                                                                                                    Su setti dato che sei così informato su chi ha messo i soldi della ricapitalizzazione perché non rendi edotti anche noi?

                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                      Il fatto: Maxi Moralez fu venduto in Messico da Percassi per 5 milioni nel 2015… Stop.

                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                        Nel 2016 a 29 anni e con solo un altro anno di contratto con l’Atalanta.

                                                                                                                                        • Simone scrive:

                                                                                                                                          Che non ha rinnovato. Zaccagni va a scadenza nel 2022. Davanti ad un’offerta giusta per le possibilità del Verona rinnoverà o farà come Borini (certo, con ben più aspettative)? Io scommetto che il “cuore” verrà surclassato da tutto il resto. Vediamo se ho torto almeno stavolta… ma se avrò ragione, lo vendi ora per giugno o lo tieni prendendo pure meno (se non nulla) il prossimo anno? Ah, finita l’epoca dei Le Tissier…

                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                            Premesso che non so quale sia stata o quale sarà la cifra proposta per il rinnovo, e premesso che per me la cifra giusta sarebbe intorno al milione perché se alzi a lui, poi devi alzare anche ad altri e a tutti quelli che eventualmente faranno bene in futuro e non sai poi come gestire la faccenda (modello Udinese per intendersi), anche se proponessi 1,2, le grosse squadre proporrebbero di più o quantomeno uguale, con la certezza di fare le coppe e stare in un certo giro. E le pressioni, dell’agente in primis ma non solo, sono e si faranno sempre maggiori. Io credo che bisogna essere ingenui forti per pensare il contrario. Su Zaccagni io ho sempre pensato bene, gli ho sempre visto potenzialità reali, ma è esploso solo quest’anno a 25 anni. Occhio. Che poi lui sia uno serio eccetera, lasciamo perdere. Non lo conosco, e non è che su di lui a livello extra campo si dicessero meraviglie. Ripeto: con Le Tissier per me è finito definitivamente il periodo cuore nel calcio moderno. E comunque non guardo alle eccezioni. E nemmeno a quello che farei io se. Guardo al trend. Che mi pare evidente.

                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                            Qual è l’offerta giusta per le possibilità del Verona? Io ritengo che sia 1,2 milioni o giù di li, soprattutto dopo aver smistato gli esuberi che hanno un peso non indifferente nei 24 milioni lordi del monte ingaggi. Zaccagni ha affermato di voler diventare un giocatore importante per il Verona solo un paio di mesi fa…non mi sembra un buteleto sciocco che bacia la maglia per le telecamere. Lo venderemmo per far cosa se poi andiamo a chiedere esordienti come Colley (a proposito…che angossa) con diritti di riscatto folli?

                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                      Ogni tuo commento è un profluvio di boiate e il bello è che pensi anche di dare lezioncine. Fammi capire…ti devo dimostrare che Setti non mette soldi suoi nel Verona quando è l’unica cosa assodata della sua gestione?? Ma tu sei fuori come un balcone dc! Cosa [email protected] centra il club in cui ha giocato Moralez dopo l’Atalanta? Ma ci fai? È andato in Messico a prendersi vagonate di milioni a 29 anni. Ricordami dove è andato a giocare il sindaco nell’88 a 30 anni. Voglio bene a Moras, ma Stendardo è stato senza dubbio un difensore più affidabile.

                                                                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                                                                        Quindi Setti non ha mai messo soldi nel Verona, ne guadagna vagonate e risultati alla mano è una delle migliori gestioni del Verona di sempre….un genio assoluto!!!

                                                                                                                                    1. Dandy scrive:

                                                                                                                                      Kulusevsky, Ibanez, Mancini, Castagne, Spinazzola…

                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                        Castagne era una riserva, Kulusevsky e Ibanez non hanno mai giocato nell’Atalanta perciò non hanno influito sulla competitività della rosa le loro cessioni.

                                                                                                                                      1. Simone scrive:

                                                                                                                                        Doni rimase molti anni a Bergamo. E pure Pellissier al Chievo… qualche dubbio/ipotesi sui perché io me li farei…

                                                                                                                                        1. Dandy scrive:

                                                                                                                                          Martino,
                                                                                                                                          - capitolo Atalanta: parleme de Kessie, Conti, Cristante, Petagna, Caldara ecc…(c’è un post più sotto che li riepiloga tutti)
                                                                                                                                          - capitolo stipendio Setti: gli anni scorsi quanto ha preso? E quanto ha messo? Facciamo una media delle varie stagioni? Per me finché ci fa fare campionati come quello dello scorso anno (che sono il massimo a cui possiamo aspirare) 3M può prenderseli ogni anno

                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                            Per ogni buon calciatore venduto te ne dico un altro altrettanto forte rimasto anni a Bergamo. Carmona, Maxi Moralez, Bonaventura, Stendardo, Lucchini, Peluso, Cigarini…
                                                                                                                                            Ha messo niente Setti di suo. Ha solo preso.

                                                                                                                                          1. Paolo scrive:

                                                                                                                                            Si capisce che le cose vanno molto bene in campo quando l’argomento principale dei commenti è l’ultimo post di Barana. :)

                                                                                                                                            1. Simone scrive:

                                                                                                                                              La situazione Zaccagni mi sembra chiara: ha il contratto in scadenza nel 2022. Sembra che la proposta gli sia stata fatta ma al di là delle belle dichiarazioni sue e del suo procuratore, non sono intenzionati a rinnovare. Anche perché hanno probabilmente già diverse proposti allettanti sul banco. Se lo convinci a rinnovare bene, e sarà fatto qualche altro tentativo suppongo, altrimenti dovrà essere venduto ora tenendolo però fino a giugno. Altrimenti lo perderesti comunque, ma a zero.
                                                                                                                                              Tecnicamente è un giocatore che non si discute ma prima di innalzarlo ai livelli di un De Paul dovrà dimostrare continuità dino alla fine e pure nei prossimi anni. E inoltre il salto di qualità vero secondo me lo farebbe se riuscisse a partire dalla zona centrale e non laterale. Ho dei dubbi che ci possa riuscire ma non è impossibile.
                                                                                                                                              Il Verona è da tot anni che investe rispetto ai due anni e mezzo post gennaio nell’anno in cui subentrò Delneri. I prestiti con diritto di riscatto (senza contro riscatto) vanno benissimo perché puoi gestirli come meglio credi l’anno seguente. E Quest’anno ci si è mossi così. Altro passo in avanti.
                                                                                                                                              Inutile poi aggiungere come un Verona con questa politica e senza un presidente che può e vuole mettere del suo per ripianare, sia tra le poche società sane della serie A. Vedere e confrontare bilanci e pagamento ingaggi. Tra l’altro nell’anno economicamente più difficile del dopoguerra.

                                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                                Poi il fatto che l’Atalanta abbia cominciato a tenere alcuni giocatori importanti (mentre altro ha continuato a venderli) solo dopo il quinto anno di A, con un presidente che di soldi me ha a iosa e con un passato anche recente comunque di A molto più importante del nostro, non sono dettagli, ma vabbè.. che poi non capisco perché l’obiettivo realistico imperativo (sennò tutti brutti, sporchi e cattivoni) sia quello di diventare come l’Atalanta, dato che è l’eccezione e non la regola.

                                                                                                                                              1. Martino scrive:

                                                                                                                                                Dc che gente insulsa. Avrete tutti una volta e mezza il numero dei miei anni e vi trovate qui a parlare di altri utenti e a [email protected]@re Barana dandovi de gombio come dei buteleti pustolosi di terza media.

                                                                                                                                                • JJ scrive:

                                                                                                                                                  Eh… cossa vuto farghe? Se godemo con poco, dirghe su a Barana, darghe fastidio ai mai contenti, godarse la miglior classifica da 20 anni a sta parte… robe così.. pensa che se godemo e i ne paga anca.. Sa vuto de più?

                                                                                                                                                1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                  Bravo Martino, nel frattempo ne hai aggiunto un’altra di fake news…quella che l’Atalanta tiene i suoi gioielli per molto tempo..no ho mia tempo da perder per farte l’elenco, ti lascio nella tua convinzione.
                                                                                                                                                  Sulla sciarpetta di cangrande, mi piacerebbe fare a gara con te su quesente partie del Verona avremo visto dal vivo, ma anche qui ti lascio nella tua convinzione…zzzz…zzzz

                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                    Dai su tardone, vai a giocare con i trenini. Dandorello dei miei c0gli0ni. Non hai tempo da perdere a parlare da persona seria, me il tempo per provocare lo trovi da anni, pagliaccione.

                                                                                                                                                  1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                    E caro Martino, l’è inutile che te te atteggi da informato quando te disi putanade come quelle de Martinelli/Arvedi perche’:
                                                                                                                                                    - se setti ha tutti in prestito e poi vende tutti (chissà come fa) perché non hanno fatto lo stesso Martinelli e arvedi?
                                                                                                                                                    - sei consapevoli di quanto costava una squadra di calcio prima dell’arrivo dei petroldollari e quanto costa ora?

                                                                                                                                                    Ma che te lo dico a fare, tempo perso..

                                                                                                                                                    1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                      Martino, utente che nel blog di Banana dice due cose, entrambe straordinarie fake news.
                                                                                                                                                      La prima è che i pro setti esistano solo sul web…sarà che mi frequento l’intellighenzia, ma de gente che ragione e espone tesi come quella di Fenomeno qui sotto ne vedo e sento tanti dal vivo…
                                                                                                                                                      La seconda e’ che a gennaio il Verona avrebbe sempre venduto, mentre io ricordo almeno 3 mercati di gennaio dove ci siamo rafforzati (2013, 2019, 2020), 3 sostanzialmente neutrali (2014,2015, 2016) e solo 1 dove ci siamo indeboliti (2018)

                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                        Hai ragione, rettifico parzialmente. Anch’io ne trovo alla luce del sole di veronesi che fanno gli stessi vostri discorsi…hanno quasi tutti l’effige di Cangrande sulla sciarpetta.

                                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                        Il problema è che il tifoso che parla solo di calcio
                                                                                                                                                        Mercato qui è quello contro setti e contro la società ( e contro il Verona ). Barana fa disinformazione capovolgendo la frittata per i vari Martino Mirko Papo e company che a loro volta parlano di piccola schiera di sostenitori di setti da tastiera e presenti solo sul web e addirittura famigliari di setti o gente pagata per scrivere qui … me piasaria sinceramente che una società in ottima salute economica che al momento gode di una classifica notevole, la migliore fra L altro degli ultimi 20 anni, abbia bisogno di pagare influenzer da schierare online contro i 3/4 detrattori che ne minano l’esistenza.

                                                                                                                                                        1. cinghiale bianco scrive:

                                                                                                                                                          Per me Barana per prima cosa si legge due tre massime/citazioni/frasi ad effetto e poi ci costruisce il post intorno. Comunque quello che ha scritto lo trovo ampiamente contraddittorio

                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                            Sarò ripetitivo, ma spero che facciano qualche bel investimento sui giovani, non per forza da mettere in squadra, va benissimo giovani per la primavera.

                                                                                                                                                            Se dovessi esprimere un’opinione su eventuali rinforzi vedrei bene acquistare un centrocampista centrale, un trequartista ed una punta, non tanto perché siamo carenti, ma perché in quest’anno anomalo gli infortuni sono imprevedibili

                                                                                                                                                            PS con l’Inter mi sarebbe piaciuto vedere ilic dal primo minuto, veloso è devastante se è riposato e senza acciacchi, ma con troppe partite un pochino ne risente anche lui… mezza partita di riposo con una big ci poteva anche stare

                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                              Alessio buongiorno….guarda, son talmente d’ accordo con Te sulla politica di prendere giovani per farli crescere pochi alla volta e un pò alla volta che di più non potrei. Lo scouting attuale del Verona non è affatto male e ritengo possa lavorare con conoscenze ed esperienza all altezza della situazione. La nostra realtà dovrà passare obbligatoriamente da questa corsia, per poi monetizzare e proseguire così, se vogliamo, sul modello atalanta. Ovviamente il mix dovrà esser fatto con giocatori d esperienza e di categoria, anche questo è imprescindibile, ma la via è questa e sarà ancor più obbligatoria nei prossimi anni. Realtà come la nostra faranno i conti con una situazione socio economica che, presumo, potrebbe benissimo toccare anche squadre più blasonate. Detto questo però vediamo di affidare il tutto ad un allenatore che sposa queste teorie, Juric lo vedi convinto Tu ? Le sue esternazioni continue non lo confermerebbero, e voglio vedere più in la come sarà il rapporto con via olanda. Forse il vero quesito è questo.

                                                                                                                                                              • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                Ciao Stefano, scusa la latitanza…
                                                                                                                                                                Io Juric lo vedo convinto ed allo stesso tempo preoccupato, mi spiego meglio:

                                                                                                                                                                credo che Juric sia consapevole che appena fa una scelta sbagliata ne paga le conseguenze, vedi faraoni centrale con lazovic in fascia con la Samp… di conseguenza le sue esternazioni sono spinte da questa preoccupazione.

                                                                                                                                                                Non condivido il modo pubblico di farlo, ma quante volte nella nostra vita vogliamo dire qualcosa e dall’altra parte non c’è qualcuno ad ascoltarci?

                                                                                                                                                                questo non vuol dire che Setti è un cattivo presidente o un cattivo imprenditore, vuol dire che probabilmente ha difficoltà di comunicazione, ed a prova di questa tesi basta andare ad ascoltarsi una qualsiasi intervista…

                                                                                                                                                                Personalmente preferisco Setti a molti presidenti che vedo in giro, preferisco un Juric che sbotta ogni tanto che un Conte/mazzarri/mancini che prima di firmare si fanno erigere il muro del pianto.

                                                                                                                                                                Non condivido le esternazioni di Juric, non condivido alcuni atteggiamenti di Setti, ma me li tengo stretti tutti e due… poi se ogni tanto vado a rileggere alcuni miei commenti non condivido pure quelli….. quindi meglio che mi accontento ed evviva lo sport, evviva il calcio ed evviva il nostro Hellas!!!!!!

                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                  Bngg Ale e buon anno e TANTA SALUTE EH……..
                                                                                                                                                                  detto ciò, non è mai abbastanza di sti tempi cupi, hai descritto bene ciò che vedo e provo anche io da quando siam saliti in A per il rotto della cuffia…..è arrivato Juric, e terrò nel cuore Aglio ovviamente perchè è un grand uomo, e stiamo vivendo un gran periodo, ieri compreso……se mi hai letto qui, comprese le mie diatribe col Fenomeno che è uomo che usa bene il relativismo ( e sto dicendo sul serio ), avrai senz altro capito che ho vissuto male i due campionati di A nei quali, per svariate ragioni, c’ erano evidenti problemi risolti con due saliscendi modalità ottovolante che non mi son piaciuti. L ho sempre coerentemente detto ed è una mia opinione, tutto qui….che poi prima in b quando arrivò setti, e poi in A con campionati esaltanti, e poi adesso stiam vivendo grazie alla proprietà, inutile negarlo, momenti veramente belli questo è motivo di grtande gioia calcistica. Anche ieri le critiche ci son state, dal salotto di chi sai presumo, la comunicazione da via olanda è quel che è, meglio citare un bel tacer non fu mai scritto, ma è innegabile che il lavoro fatto dalla stanza dei bottoni su scouting, organizzazione, vivaio, etcetc è un lavoro moderno ed efficace…….il mercato ? se Zac gioca così indovina un pò che succederà…..se è vero che per lovato ti danno quei soldi indovina un pò…….ma se lo scouting ed il vivaio forniscono alternative sfruttando le plusvalenze puoi sognare, la salvezza eh……puoi anche bucare qualche annata ma se hai bezzi in saccoccia puoi rialsire subito…lì importante è uscire dal campo e dagli uffici con la certezza d aver dato tutto…a Verona il pubblico è sempre dalla Tua parte se lavori così…sosteniamo tutti, bravi e meno bravi, non sosteniamo i furbi……è così peccaminoso ? io dico di no…….ps, avevo detto che sfatare il picco sarebbe stata una bella vendetta, beh……23 punti……4 partite ancora…..peccato solo non poter andare sui gradoni……Juric ? bravo e un pò rompicoglioni….Mandorla ? nel mio cuore….

                                                                                                                                                            1. RH scrive:

                                                                                                                                                              Zaccagni è un fenomeno e lo dimostra ogni settimana di più. Leggo di richieste da 12mln, io per meno di 30 non mi siedo nemmeno al tavolo per uno così, non ha niente da invidiare a DePaul dell’Udinese

                                                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                Buon giorno e buon anno a tutti mercanti di gennaio. Mi allaccio a quello che ha detto fenomeno, effettivamente la continua trasparenza di Juric si è trasformata in una presa di posizione che mi tiene sveglio ( iperbole ) la notte. Non so se si tratti di insicurezza ( questo svelerebbe un più simpatico lato umano ) o se sia un modo per mettere le mani avanti. Di certo lui vuole vincere e probabilmente ora lui guarda alla prima parte della classifica più che L’
                                                                                                                                                                Anno scorso e il continuo ripetere “ eh ma non sono giocatori di proprietà nostra “ mi fa pensare che lui voglia più che altro mettere le mani avanti perché come da Crotone è passato a Genova per soldi e blasone ( e possibilità di classifica ) da Verona potrebbe passare a Bologna o che ne so… Atalanta ? Quanto di più di così potrebbe guadagnare Juric ( aldilà che a Verona stia bene e guadagni un bel po’ ) ?
                                                                                                                                                                Rispondo a Stefano : si faraoni e lazovic erano le due frecce dell’hellas , i due giocatori a cui io nn avrei mai rinunciato. Quest anno mi sembrano involuti e ho già detto secondo me quali sono i motivi, ma ci dovrà pur essere un modo per riattivarli !!?! Una sgroppata di faraoni a destra significa goal, è quasi matematico, ormai lo sappiamo , lo abbiamo già visto anche quest anno… questo ci manca , con costanza, perché tutti si lamentano delle tre cessioni importanti ma nessuno guarda la realtà : al Verona non mamcano Kumbulla e Rrahmani , ma Faraoni e Lazovic. Da qui dovremmo ripartire. Nel frattempo, non sapendo ne leggere ne scrivere, io continuo a divertirmi perché come hai detto tu di cibo buono qui ce n’è anche quest anno.

                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                  Faraoni è uno dei più importanti se non il più importante giocatore dello scacchiere gialloblu dal punto di vista tattico. Tu, giustamente, guardi le sgroppate di Faraoni che sono meno frequenti ma trascuri di vedere che Juric quest’anno ha accentuato un aspetto ovvero marca ancora più a uomo dello scorso anno. Lo scorso anno non vedevi dei centrali seguire a uomo a tutto campo la fonte del gioco avversario, penso a Gomez e Ribery ma anche altri. Lo scorso anno i centrali seguivano l’uomo fino ad un certo punto e poi lo lasciavano, quest’anno vanno sempre più e sempre più spesso a tutto campo…e quando i centrali si trovano lontano dalla propria area chi è che da equilibrio dietro?….Faraoni

                                                                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                  Juric dice spesso che l’anno scorso ad un certo punto ha avuto la sensazione che fossimo forti. E quest mano questa sensazione non l’ha ancora avuta vuoi per la preparazione fatta in qualche modo, partite ravvicinate stanchezza e qualche infortunio. Per me finché Lazovic e Faraonj nn iniziano a girare come l’anno scorso ( sono quelli che hanno tirato di più la carretta e ci sta che si presenti una stanchezza cronica ad inficiare il loro rendimento e a togliere brillantezza) Juric nn vedrà questa forza di cui parla.

                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                    Enrico buongiorno, e buon anno. Lazovic ( a sinistra ) e Faraoni son stati effettivamente ed indiscutibilmente il plus del Verona. Ora è fisiologico che in questo contesto anormale tirino un pò il fiato, l’ uomo non è macchina ma uomo appunto, ma sono certo che potranno ancora dare molto all’ Hellas. Mi pare poco probabile che Juric, da ex giocatore ed allenatore, non consideri queste varianti naturali. per cui presumo che farebbe meglio a lavare qualche panno in the family piuttosto che fare dichiarazioni alla stampa. A Verona ora c’è un bel pò di cibo buono per pranzare di gusto, non roviniamocelo. A partire dal picco domenica ove sarebbe un gran bene vendicare il passato, passato che ci è costato salatissimo ed a lungo.

                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                      Di juric mi ricordo una dichiarazione dopo aver vinto il campionato di B a Crotone nel quale diceva che lui i giocatori li spreme al massimo e più di così non poteva ottenere e per quello se ne andava….forse i suoi ragionamenti partono da lì ovvero conscio di spremere tutti vuole venticinque titolari ma questo a verona non è facilissimo da avere e sopratutto non immediato…

                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                        Qualche riflessione sul Tuo post, ciao Fenomeno.
                                                                                                                                                                        Con crotone noi non abbiamo alcunchè da spartire, lì c’è poca storia e loffia, da noi la storia parla chiaro. per cui se a crotone ha fatto risultato buon per lui ma qui, ripeto, è altra piazza da quel paesotto.
                                                                                                                                                                        Se spremi i giocatori devi spremerli con raziocinio..e se ha intenzione di rifare il percorso professionale da crotone a genoa beh, auguri e figli maschi. Qui la società ha configurato un idea, mi sembra, c’è scouting, c’è d.s., c’è stipendi pagati, c’è piazza fantastica, ci siam noi che sosteniamo a prescindere, insomma so che non siamo le strisciate ( par fortuna) ma non siamo neanche nè croton nè diga nè altro..siamo noi e basta…..una considerazione, non so se sei d’ accordo, parlando del sassol li metton soldi…li trattengono giocatori…..li han stadio di proprietà….li ì gà l usel più belo del mondo ma………………………ma per chi ? per quattro allevatori di suini che non sapendo che cazzo fare van a reggio per passare un paio d ore ? beh glielo regalo personalmente……Verona e l’ Hellas dan emozioni forti….passione fede amore……anche dolori ( sportivi) certo, ma ci sta come ci sta nella vita….se proprio andrà cercheranno un altra persona, ce ne son di bravi in giro…..ma fin a quel momento possiamo ringraziarlo se, anche lui ringrazia noi e Verona…tutto li……buon anno

                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                          Concordo con quantohai scritto, io cercavo di trovare un senso in quello che ha detto ed il senso che mi viene èè questo, conscio di spremere i giocatori ne vuole tanti allo stesso livello, chi non li vorrebbe….l’idea che mi son fatto io di Juric è che dietro quella sua sfrontatezza ci sia della insicurezza di fondo….attacca come forma di autodifesa

                                                                                                                                                                  1. Caniggia scrive:

                                                                                                                                                                    analisi di RH semplice e chiara. che altro dire? l'obiettivo che dobbiamo avere è quello di copiare il più possibile il modello Atalanta puntando tutto su uno scouting forte e un settore giovanile di eccellenza

                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                      Consigli, Mancini, Caldara, Ibanez, Conti, Grassi, Baselli, Gagliardini, Kessie, Spinazzola, Petagna, Bastoni, Kulusevski, Castagne, Cristante, Barrow…eh ma l’Atalanta i giocatori mica li vende…

                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                        Oddio, mancini, ibanez, kessie, cristante, castagne, spinazzola e petagna no, kulusevski è arrivato all’atalanta a 16 anni….forse ti devi rendere conto tu….

                                                                                                                                                                      • jes scrive:

                                                                                                                                                                        ma ti rendi conto che tutti gli italiani che hai indicato sono cresciuti nelle giovanili dell Atalanta?
                                                                                                                                                                        e altri se ne potrebbero indicare.
                                                                                                                                                                        Ed è questo che ha fatto la differenza nell’Atalanta, oltre ad avere un ottimo scouting trovando diversi giocatori giovani all’estero e riuscire a farli crescere.

                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                          Ops, mi ero perso che parlavi di italiani…e comunque anche gli italiani che ho citato non sono tutti cresciuti nel settore giovanile…mancini, petagna, spinazzola, cristante non sono cresciuti nel settore giovanile dell’Atalanta….e questi a Bergamo ci sono stati pochissimo, il tempo di diventare una plusvalenza e via….quando l’Atalanta non era ancora l’Atalanta di oggi non ci pensava un secondo a vendere i migliori…che poi abbia da sempre un settore giovanile super non lo scopriamo oggi ma ciò non le ha impedito negli anni di fare plusvalenze, anzi….e s elo han fatto loro figurarsi le altre….in termini di settore giovanile in questi ultimi anni qualcosa si sta muovendo anche a Verona e qualche buon prodotto è uscito e uscirà, cosa che con altre proprietà non ricordo…

                                                                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                            Su questo non c’è dubbio. è stato un processo che però è durato del tempo, sei, sette anni fa appena avevano la possibilità di fare una plusvalenza vendevano…i vari mancini, kessie, spinazzola ad esempio a Bergamo ci son stati pochissimo…questo è l’unico modo per crescere o per provare a farlo, poi ti deve girare tutto per il verso giusto e trovare l’allenatore giusto nel momento giusto…

                                                                                                                                                                          • Jes scrive:

                                                                                                                                                                            Semmai il fatto di avere un fortissimo settore giovanile lo facilita a far plusvalenze. Riesce a la nciare ogni anno un paio di giovani suoi e i più riesce a trovare giovani stranieri in mercati non carissimi.
                                                                                                                                                                            Negli ultimi anni qualcubo riesce anche a tenerlo però, ed hanno alzato il monte ingaggi

                                                                                                                                                                    1. Caniggia scrive:

                                                                                                                                                                      infatti secondo me siamo più forti dell'anno scorso semplicemente perché la squadra è più completa. se non lo fosse con tutti gli infortuni avuti oggi avremmo una classifica disastrosa. basta guardare alle formazioni schierate con difese sempre diverse. l'anno scorso avevamo tre titolari forti in difesa quest'anno sei. certo con Pessina ed amrabat quest'anno saremmo stati molto molto forti. detto questo l'analisi di RH dimostra con i numeri una cosa: ci sono due campionati in uno. Le prime sette si spartiscono scudetto ed europa. le altre non hanno semplicemente i mezzi per competere. questo significa che arrivare ottavi è come vincere lo scudetto per le squadre di seconda fascia. squadre come l'hellas devono lavorare per arrivare li. un sogno sarebbe vincere la coppa italia che viene sempre snobbata e vista come un problema. invece secondo me dovrebbe essere vista un po' come un possibile piccolo scudetto per le squadre più piccole. sarebbe prestigioso vincerla

                                                                                                                                                                      • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                        concordo sul puntare alla coppa italia, però il regolamento è fatto proprio per favorire le solite 8, che oltre ad essere già le più forti, giocano in casa e saltano i primi turni

                                                                                                                                                                      1. pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                        Benassi è andato
                                                                                                                                                                        https://www.violanews.com/esclusive/vn-benassi-torna-alla-fiorentina-il-verona-lo-ha-gia-comunicato-al-suo-entourage/
                                                                                                                                                                        Bessa è ancora infortunato, Colley è acerbo, Salcedo troppo discontinuo, pur avendo dalla sua una giovanissima età. Direi che almeno due rinforzi sulla trequarti siano necessari.
                                                                                                                                                                        Darei Danzi in prestito e prenderei un centrocampista per sostituirlo.
                                                                                                                                                                        In attacco se Dicarmine come sembra verrà ceduto, sarà necessario prendere un altro giocatore
                                                                                                                                                                        Nelle altre zone del campo semo messi più che ben..

                                                                                                                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                          … dopo, potrebbe essere che parta Zaccagni.
                                                                                                                                                                          Leggevo una giusta riflessione su faccialibro: lui non vuole rinnovare, e’ in scadenza nel 2022, se lo vendono adesso, monetizzano discretamente, a giugno, molto meno (non l’ho mai capia sta roba del valore in base alla durata del contratto…).
                                                                                                                                                                          Basterebbe che Zaccagni prolungasse il contratto di un anno, rimanendo fino a giugno, e permettendo alla società di guadagnare su di lui (considerando che e’ cresciuto calcisticamente qua a Verona…)… e soprattutto… non se incazzaria mia Juric…
                                                                                                                                                                          Ma credo che il rifiuto per il rinnovo derivi da un facile ragionamento: meno costa il tuo cartellino… più possono offrirti come ingaggio.
                                                                                                                                                                          Vediamo come si comporterà Zaccagni… ma alla fine ibe’ calciatori… e de solito i e’ tutti istessi…

                                                                                                                                                                          • pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                            https://www.calciohellas.it/2020/05/01/zaccagni-mi-piacerebbe-essere-il-capitano-del-verona-non-escludo-di-poter-rimanere-qui-a-vita/
                                                                                                                                                                            Solo a maggio dichiarava di non escludere una permanenza a Verona a vita…adesso a distanza di pochi mesi non vuole nemmeno rinnovare…certo come te disi giustamente ti iè tutti stessi e la riconoscensa non i sa gnanca dove la staga de casa.
                                                                                                                                                                            Si potrebbe anche vendere a gennaio ma po chi lo sente JUric? :-) :-)

                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                            ciao Gino Te riscontro par qua e par sotto….Bessa potrebbe esser stato un giocatore più forte se il suo cervello fosse stato dotato di più meningi……in quanto ai zugadori beh, le putane iè più lineari…il zacc vuole cogliere l occasione, più che giusto…..più aspetta Lui più scende il valore perchè avvicinandosi la scadenza le squadre che lo vogliono han più man forte……se lù el fusse regolare el prolungaria de un annetto e contenti tuti e dù…..ma alora ci lo compra el deve spendar un fiantin de più e magari darghe manco ingaggio…repeat, le roie iè più oneste, e ho dito tuto…ah no, mancava i procuratori che iè i magnacia de le roie…t ho risposto ?

                                                                                                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                          ciao Penna….strana la carriera di bessa, come di molti altri giocatori peraltro, calciatore dotato, ma carattere bizzarro…..ora però è evidente che partito benassi e con bessa inutilizzabile qualcosa faranno li

                                                                                                                                                                          • pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                            Ciao Stefano..
                                                                                                                                                                            Anche l’anno scorso Bessa tornava da un prestito e nonostante Juric lo descrivesse come uno dei pochi adatti alla serie A, è andato a giocare in Brasile.
                                                                                                                                                                            Non credo sia compatibile con l’ambiente Verona…

                                                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                            … su Bessa: io ho visto che è infortunato su diretta.it…coaa abbia, non lo so… magari fra un mese e’ a posto…
                                                                                                                                                                            …. magari se informasse qualche giornalista… zi va la’… l’e’ mia El so lavoro quel :D :D

                                                                                                                                                                        1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                          Campionato 2019/20:

                                                                                                                                                                          dopo 13 partite 18 punti – Goal Fatti: 11 – Subiti: 11

                                                                                                                                                                          Marcatori:

                                                                                                                                                                          Veloso 2
                                                                                                                                                                          Pessina 2
                                                                                                                                                                          Faraoni 1
                                                                                                                                                                          Kumbulla 1
                                                                                                                                                                          Lazovic 1
                                                                                                                                                                          Salcedo 1
                                                                                                                                                                          Verre 1
                                                                                                                                                                          Di Carmine 1
                                                                                                                                                                          Autogoal1

                                                                                                                                                                          Campionato 2020/21:

                                                                                                                                                                          dopo 13 partite 18 punti Goal Fatti: 15 – Subiti: 14

                                                                                                                                                                          Marcatori:

                                                                                                                                                                          Barak 3
                                                                                                                                                                          Zaccagni 3
                                                                                                                                                                          Favilli 2
                                                                                                                                                                          Veloso 2
                                                                                                                                                                          Lazovic 1
                                                                                                                                                                          Tameze 1
                                                                                                                                                                          Ilic 1
                                                                                                                                                                          Autogoal 2

                                                                                                                                                                          p.s. Verona Roma l’ho considerata finita 0 a 0

                                                                                                                                                                          Paragoni tra scorso campionato e questo andrebbero fatti con questi numeri…si può avere la sensazione che lo scorso anno fossimo più forti ma a questo punto del campionato non c’erano grosse differenze…

                                                                                                                                                                          1. Caniggia scrive:

                                                                                                                                                                            quasi d'accordo su tutto con rh. la difesa è una delle più complete mai viste con 6 titolari che si possono alternare. Sulle fasce siamo coperti bene. A centrocampo se vieira torna al top ci siamo. io penso che ilic sia un buteleto ma molto forte e lo farei crecere dietro a veloso facendolo giocare il più possibile partendo dalla panchina. l'unica zona del campo scoperta a mio avviso è la trequarti perché dai per assodata la presenza di bessa e benassi. se così fosse sarei d'accordo con te ma stiamo parlando di due ipotesi. se restano e tornano i giocatori che sono stati allora siamo più che coperti. ho però dei dubbi che accadrà. in attacco anche qui se rientra l'emergenza infortuni siamo coperti per i nostri obiettivi

                                                                                                                                                                            1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                              magari non c entra nulla ma ho appena ballato con lo schermo, una scossa niente male eh…

                                                                                                                                                                              1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                Paradossalmente arriviamo al periodo calciomercato senza particolari necessità.
                                                                                                                                                                                Dietro, per 3 posti abbiamo 6 giocatori: Lovato, Ceccherini, Gunter, Cetin, Dawidowicz, Magnani. Tutti potenziali titolari. +Amione in casi estremi. Per un reparto che ha convinto sia nei singoli che nel complessivo. Che senso ha prenderne un 7?

                                                                                                                                                                                Sulle fasce siamo coperti da 4 giocatori di qualità, tutti potenziali titolari, e infatti nessuno ne parla

                                                                                                                                                                                A centrocampo, per 2 posti hai 3(+2) giocatori. Veloso Tameze Vieira. Qua secondo me ne manca uno, il ruolo è nevralgico e tolto veloso, gli altri 3 sono buoni rincalzi ma non buoni titolari. +Ilic +Danzi, entrambi utilizzabili con il primo a livello dei titolari, ma mi sento di considerarli ancora puteleti.

                                                                                                                                                                                Sulla trequarti, per 2 posti abbiamo 4(+2) giocatori, fin troppa abbondanza: Zaccagni, Barak, Benassi, Bessa.Sulla carta, il reparto migliore. Sul campo dipendiamo totalmente dalla verve di DioZaccagni, inamovibile. Se Benassi e bessa stessero bene, sono potenziali titolarissimi, uno dei due potrebbe anche scendere per completare il centrocampo senza ulteriori acquisti. Anche Barak lo può fare, ma è decisamente una spanna sotto ai titolari, anche lui ottima riserva ma non un buon titolare.
                                                                                                                                                                                Le incognite sono specialmente dal punto di vista dell’infermeria, ma se siamo certi che fino ad aprile questi non ci sono, battiamoli pure via, altrimenti anche vista la classifica e le loro qualità possiamo anche permetterci di aspettarli, uno o due mesi.
                                                                                                                                                                                +Salcedo, vale il discorso di ilic
                                                                                                                                                                                +Colley. Ai miei occhi uno dei più scarsi mai visti a Verona. Magari cresce bene, ma ad oggi non è da calcio professionistico

                                                                                                                                                                                Davanti, per 1 posto abbiamo 3 titolari a contendersi una maglia: Kalinic, Favilli, DiCarmine. Quale squadra per la salvezza ha tre punte così?? Sicuri che a un Torregrossa (o simile) piaccia essere la terza scelta? Con Favilli e Kalinic a pieno servizio, serve pagare uno magari 3mln di cartellino, per fargli fare qualche comparsata a fine partita?

                                                                                                                                                                                In sostanza, se Benassi e Bessa sono lungodegenti, serve cambiarli con qualcuno (personalmente, un trequartista e un centrocampista, dovessero andare entrambi. I nomi lasciamoli a Tony, dovessi farli io e considerando il low budget mi piacerebbero Bertolacci e Valoti). Se si ritiene siano solo da aspettare, possiamo anche non fare niente.
                                                                                                                                                                                Sul vendere: Zaccagni solo davanti a offerte indecenti (40mln). Faraoni e Silvestri sparare altissimo (15mln). Il resto, tutti vendibili, Lovato (non meno di 10) e Lazovic (magari per qualche buona contropartita) compresi

                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  Finalmente uno che fa un’analisi sensata e razionale…capisco tutto ma temere di non salvarsi avendo venti punti dopo 13 partite e dopo aver tenuto il campo alla grande con squadre da primissimi posti mi sembra una follia…poi se prendono qualcuno di qualità tanto meglio ma affermare con forza che servono rinforzi mi sembra o essere fuori dal mondo o dover criticare per partito preso a prescindere

                                                                                                                                                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                  Buongiorno esperti di calciomercato.
                                                                                                                                                                                  Con tutto il beneficio dell’ inventario arrivano le prime cifre per acquisire i nostri gioielli. Pare che da milano sponda rossonera sborsino 5 chicchi per lovato, offerta rispedita al mittente. Da qui alla fine ne leggeremo a bizzeffe, compresi i tre giocatori che Juric reclama. Inoltre son ancora a libro paga laribi di gaudio e vitale. Il lavoro di d’amico dunque sarà parecchio complicato. Leggo poi che i due difensori usciti con l interm saranno in campo, assieme a kalinic comunque convocato e che vieira, giocatore per me potenzialmente titolarissimo, sia schierabile a breve. Con queste premesse la rosa è potenzialmente da salvezza e senza cagar troppe lamette. Sarei curioso peraltro di sapere i papabili tre che vuole Juric e, particolare non da poco, chi gli farà posto in una rosa piuttosto folta; Presumo che colley e salcedo siano indiziati a tornare al mittente, con la tesi che ho esposto poco fa, e che anche dicarmine sia fra i tre che faran posto agli altri. Nel prosieguo del torneo poi speriamo che vada tutto bene ma qualche altro acciaccato sarà inevitabile, e per tutte le squadre.

                                                                                                                                                                                  • Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                    Ciao Stefano, io sono fiducioso sul fatto che nessun pezzo importante verrà ceduto a Gennaio, a meno di offerte allettanti che dubito arriveranno visto il periodo. Rimangono da sistemare i fuori rosa Di Gaudio, Vitale e Laribi e potenzialmente da vendere Di Carmine e anche Bessa che non lo vedo per nulla a correre a tuttocampo (oltre a qualche vecchio screzio).
                                                                                                                                                                                    Oltre al difensore mancino che Juric ha espressamente richiesto (stamattina leggevo qualcosa su Juan Jesus), rimangono un mediano, che a questo punto se dovessimo rispedire Benassi alla Fiorentina cercherei di ottenere Duncan in attesa di Viera (che aveva fatto bene ad inizio stagione) e un trequartista (il solito nome di Bentaleb che circola). Butto lì una riflessione, ossia che ne pensate di tenere Lazovic sulla trequarti anzichè esterno come l’anno scorso? In quel caso si dovrebbe cercare un vice Dimarco (Stryger Larsen in uscita dall’Udinese?), che attualmente non si può togliere viste le prestazioni che fornisce. Poi solito discorso Di Carmine che come abbiamo discusso ieri sarebbe da scambiare con Torregrossa (aggiungendo anche Ragusa magari) che non avrebbe troppe pretese di essere il titolare visto il ritorno imminente di Kalinic.
                                                                                                                                                                                    Riguardo Colley e Salcedo non credo verranno rispediti al mittente, ma penso piuttosto che verranno usati con più parsimonia lasciando spazio da titolari a qualcuno che ha più esperienza.
                                                                                                                                                                                    Ovviamente ho buttato lì qualche nome, ma il direttore e l’allenatore saranno sicuramente più preparati e con qualche trattativa già avanzata.

                                                                                                                                                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                      … Bessa e’ infortunato da ottobre, quindi potrebbe prendere il posto di… Benassi in infermeria..
                                                                                                                                                                                      Juric crede molto in Salcedo (credo abbia voluto lui il rinnovo del prestito…), per me se si liberano di Di Ca Carmine (che ha il secondo ingaggio più alto del Verona), sicuramente una punta al suo posto, e un centrocampista al posto di Benassi.
                                                                                                                                                                                      In difesa, se stanno bene, per me ci siamo… e anche sulla 3/4 non credo serva nessun altro (dopo, se capita l’occasione tipo Borini l’anno scorso, non credo si tirino indietro).
                                                                                                                                                                                      Anche secondo me non parte nessuno… ma se qualcuno offrusse 8/9 milioni per Lovato, mi ghe lo portarea de corsa a spalle… cioe, brao butel, potenzialmente ha un buon futuro… ma se te Pol utilizzarlo una volta ogni 2/3 partite… diventa inutile…

                                                                                                                                                                                  1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                                                    Principali differenze tra vicentino e setti:
                                                                                                                                                                                    - con Setti ottimo settore giovanile, col vicentino macerie che dopo le ultime semine a lui precedenti (Cossu, Pisani, Biasi, Pegolo) non hanno consentito affermazioni di giovani del nostro vivaio per anni nemmeno in C
                                                                                                                                                                                    - figli procuratori per cui se volevi un contratto col Verona dovevi dare la procura ai figli, con relative “stecche”
                                                                                                                                                                                    - risultati scadenti (già riepilogati da Fenomeno in un post più in basso)
                                                                                                                                                                                    - bilancio zeppo di derivati (UniCredit, Aramini, do you know?) e con debiti insostenibili
                                                                                                                                                                                    - merda costante sulla curva (ricordi la stronzata su Mboma?)

                                                                                                                                                                                    Te basta o vuto che vaga avanti un altro poco?

                                                                                                                                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                      @Bruce…ma se una volta hai scritto che rimpiagevi Pastorello (…coerensa, era?)… perche’ lui ne capiva di calcio? (Syobboys…i g’avea blocca’i conti correnti ancora a gennaio 2002, dal buso che l’avea fatto…quel che ghi ne capea de balon…)
                                                                                                                                                                                      Vuoi che ripeschi il tuo post?
                                                                                                                                                                                      G’alo P&P Setti? Ma capissito che te scrivi cose campate per aria?
                                                                                                                                                                                      Juric non c’era 2 o 3 anni fa…ti, l’e’ anni che te seiti con sta eterna lamentela come un funicoli’ funicola’qualsiasi ..e Setti de qua e Setti de la…e speremo che vada via perche’ arriva il principe azzurro che compra el Verona…e se il Principe azzurro non cé’…beh, che casso c’entra…quei i e’ particolari che non conta…essessmo in B…perche semo in B…essessemo in A perche’ semo in A…essessemo in zona tranquilla…perche’ non semo mia in zona cempions…
                                                                                                                                                                                      …eccheccazzo…ma te ricordito com’eravamo messi 10 anni fa???…ah no, perche’ con Arvedi ultimi in C, a un passo dal fallimento, se stava ben…:D :D :D :D … l’e’ quel che me fa vegnar matto :D :D :D come feto a scrivar robe del genere?
                                                                                                                                                                                      …non te gheri in quei anni li”’….e se c’eri…dormivi…

                                                                                                                                                                                      1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                        Han venduto tutti i pezzi migliori?….si certo Luca, e le marmotte fanno la cioccolata….quando vi passerà a voi ex media partner che esaltavano anche i test match con le rappresentative dilettanti?…han venduto DEI pezzi migliori….Silvestri, Zaccagni, Lazovic e Faraoni lo scorso anno non sono stati certo da meno di quelli che sono stati venduti….ma la critica obiettiva questa sconosciuta….

                                                                                                                                                                                        E nel frattempo SPAL, Lecce e Brescia grazie al paracadute stanno stradominando il campionato di serie B, altro campionato falsato dal paracadute….

                                                                                                                                                                                        • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                          Ad esclusione di Zaccagni i giocatori da te citati sono tutti sulla trentina e fino all’anno scorso non mi pare abbiano fatto una grandissima carriera, per noi vanno più che bene ma probabilmente fuori dal sistema Juric renderebbero meno e vista l’età bisogna vedere se hanno ancora mercato a livello di medio alta serie A.

                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                            Si però non mi puoi dire han venduto TUTTI i migliori…anche kumbulla ed amrabat per ora sembrano dei giocatori normali…di rrhamani intanto si parla già di altra destinazione…non è che abbiamo venduto didi’, vava’ e Pelé…poi si può criticare tutto ma.queste son due stagioni strepitose…e se qualche giorno fa abbiamo tenuto il campo con l’inter e poco prima battuto lazio ed atalanta la vedo dura che dopo dieci giorni di riposo e recuperando kalinic barak e vieira si debba aver paura di spezia e crotone…rimanendo prudenti giriamo a fine andata a 25-26 punti…ditemi voi come possiamo retrocedere…se poi si vogliono 40 giocatori in rosa va bene…

                                                                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                            … mentre i vari Ambrabat, Rahmani e Kumbulla prima di Verona disputavano la cempions lig e li valutavano milliardi… fuori dal “sistema Juric”, invece, stanno rendendo a livelli stratosferici…e adesso li valutano millliardi di millliardi
                                                                                                                                                                                            ….te si cintura nera de critica e lamentela, in perfetto stile napoletano… l’e’ che non te ghi ne imbrocchi una che sia una…

                                                                                                                                                                                            • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                              Quali sarebbero le cose che non avrei imbroccato? Naltra curiosità, venti anni fa contestavi la proprietà nonostante la serie A oppure eri supino al padrone come fai ora? corenza Ginetto, coerenza…..

                                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                La politica del vicentin ha portato un campionato ottimo di serie A (Prandelli), una salvezza allo spareggio dopo aver taroccato la partita di Parma, una retrocessione che grida ancora vendetta e poi serie B e serie C….ti sembra la stessa cosa?

                                                                                                                                                                                              • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                E’ inutile che tu faccia finta di non capire, la politica per cui è stato contestato il vicentin è la STESSA che sta portando avanti il carpigiano solo che vent’anni fa ci fu una VERA contestazione allo stadio (in serie A) oggi invece abbiamo qualche critica innocua su internet rafforzata peraltro dalle dichiarazioni dello stesso allenatore che evidentemente lè un napoletan anca lù.

                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                …coerenza…scirtto da ti? Peca’ che non ghe sia le faccete che rugola dal ridar…
                                                                                                                                                                                                si, stellina bella, ho contestato Pastorello, come ho contestato Arvedi…tu hai contestato Arvedi? Ah no…tempo fa scrivevi che fu un errore la contestazione ad Arvedi…
                                                                                                                                                                                                ….effettivamente quando uscivamo dallo stadio dopo aver perso in casa contro la Cavese o il Legnano…eravamo ebbri di gioia….cantavamo “1000 di questi giorni”…eravamo ultimi in C, ma cosa cazzo ce ne importava a noi…avevamo il “presidente tifoso”…andammo anche a Cavalcaselle per dimostrare tutta la nostra felicita’ …cantando “100 di questi anni”…(ah gia’, ma il Bruce mi scriveva di andar a leggermi un libro di Fontana…per capire cosa era stata la C…ancora faccette che se rugola dal ridar…)
                                                                                                                                                                                                …e adesso faccio parte di quei 4 idioti che, al 9 posto in serie A…i fa fadiga a lamentarse…
                                                                                                                                                                                                …tu di quelli che NON contestavamo l’ultimo posto in C…ma che adesso, “contestano”(rigorosamente in internet…era…) le cessioni…perche’? Adesso vorresti il primo posto in serie A?
                                                                                                                                                                                                …coerenza, era?
                                                                                                                                                                                                …sulla matematica…assa star va la’…ogni volta che ho provato a spiegarti qualcosa sui “conti”del Verona…non sai neanche di cosa stiamo parlando…(sai solo quello che scrive il tg gialloblu’…e stop…)

                                                                                                                                                                                                …Faraoni aveva mercato…e’stato ceduto? Silvestri aveva mercato, e’ stato ceduto? Lazovic aveva mercato e’ stato ceduto? Zaccagni aveva mercato, e’stato ceduto? Sono stati ceduti i 3 giocatori che valevano di piu’, ora il Verona sta bene dal punto di vista economico, paga gli stipendi, i contributi, ed e’messo bene in classifica, dov’e’ il problema?
                                                                                                                                                                                                Ah, no…giusto, non doveva cederli, e comprare anche Pessina… a proposito, di matematica…con quali soldi?… i tuoi?
                                                                                                                                                                                                Dai, su…va a “supinarti” da Barana…e fatti spiegare come sono andate le cose negli anni prima di Setti…di come Martielli si sia “svenato” pur di sistemare i conti (vendette dei terreni pur di riuscire a pagare una rata dei contributi…) e di come NESSUNO gli sia mai andato in aiuto nemmeno in B…e fatti spiegare soprattutto la cessione di Pastorello ad Arvedi…e cosa voleva dire il Conte quando disse “…el m’ha incula’…”…
                                                                                                                                                                                                …purtroppo non lo trovi scritto in nessun libro e in nessun blog di Barana…se c’eri e le cose le hai vissute, bene…senno’… seita a lamentarte perennemente come l’ultimo dei napoletani…
                                                                                                                                                                                                …tranquillo, arrivera’ l’imprenditore Veronese ricchissimo, tifosissimo, bellissimo…che prendera’ il Verona ci fara’ vincere lo scudetto…speta e spera…intanto lamentate…

                                                                                                                                                                                              • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                Tra l’altro hai dato un’occhiata alla carta di identità di Amrabat, Kimbulla e Rahmani? Problemi con la matematica ghe nè?

                                                                                                                                                                                        1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                                                          Bruce, ripeto a te quello che ho già detto qualche tempo fa: chi paragona la condotta (e relative risultanze) di Setti a quella di Pastorello semplicemente non c’era all’epoca del barbuto. Chi c’era non azzarderebbe mai certi paragoni e credo non valga nemmeno la pena spiegare le differenze.

                                                                                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                            buongiorno mercati di riparazione….nell arena di ieri l ineffabile commissario basettoni sposta il tiro sull allenatore. Potrei dire che per una volta ciò che scrive mi trova d accordo. Soppesando la classifica, il possibile rientro di qualche titolare, la rosa che a mio avviso non è nè male nè incompleta, le inseguitrici che si scannano tra di loro un bel pò di punti più sotto, gli infortuni che capitano anche agli altri, le possibilità di spesa che non son eccelse per nessuno delle squadre di nostro livello, analizzando tutto ciò e considerato che mancano cinque partite alla fine dell andata non mi sembra il caso di lanciare anatemi. Il problema, se così vogliamo chiamarlo, è piuttosto un altro;
                                                                                                                                                                                            ci sono almeno tre squadre, toro bologna e florentia, che vogliono cambiar rotta. Analizziamole una per una. Il toto, lì c’è una proprietà che economicamente ha dato ma con risultati inversamente proporzionali a quanto investito. Han trattenuto belotti, i giocatori son di buon livello, gli allenatori ruotano con contratti pluriennali e cospicui. Passiamo al bologna, l americano si è lamentato di recente perchè afferma che a fronte di certe somme i risultati son deludenti, a mio avviso potrebbe essere la società che sotto traccia sta cercando d’ ingaggiare il nostro allenatore. La florentia ci ha già provato, pare. Li, dice l americano viola, si fanno grandi progetti ma attualmente i risultati son quel che sono, la vittoria sulla iuveM non fa un granchè di testo a parte il fattore emozionale di battere una squadra anche lì odiatissima. Insomma sembrerebbe, a parole, che altre piazze offrano anni soldi e libertà di metter becco sul mercato. Non so, anche qui mia opinione, quanto la società possa metter la testa sotto la sabbia dopo esternazioni a dir poco pesanti, e potenzialmente destabilizzanti, le parole del croato non son state per nulla pesate col bilancino e sto aspettando la fine del mercato di gennaio per vederci più chiaro. Non ho mai nascosto critiche alla proprietà, quando per me c’ era da farne, ma non nascondo neanche che fatico non poco a capire la situazione innescata da Juric. Se devo trovare qualche giocatore che è andato a singhiozzo faccio tre nomi, salcedo colley e amione. I primi due han avuto opportunità ma presumo sia solo l esser acerbi che li frena un pò. Il terzo ha giocato pochissimo, in coppa Italia, ma è poco più di un ragazzo. Il resto della rosa ha fatto il suo e personalmente sono soddisfatto. Prendete la necessaria magnesia per smaltire il cibo e vino ingurgitato e rispondetemi. ps. sto godendomi il mio Verona, ma evidentemente qualche spina nei coglioni noi tifosi dell Hellas dobbiamo averla; Del resto senza soffrire non si gioisce giusto ?

                                                                                                                                                                                            • RH scrive:

                                                                                                                                                                                              La situazione Bologna apre un tema concreto:
                                                                                                                                                                                              Arriverà mai in Europa una società di quelle dimensioni? Impensabile che le medio-piccole arrivino a scalfire l’oligopolio di Juve-Inter-Milan-Napoli-Roma-Lazio. Al netto di clamorosi autogol di qualcuna di queste 6 e contestualmente di un miracolo sportivo di un’altra società i posti per l’europa che conta sono inarrivabili, l’obiettivo massimo è entrare nei 3 da europa League (2+1 di conference league, l’anno pŕossimo). Dal totale 7 tolgo le 6 di cui sopra, resta 1. l’Atalanta che ha imbeccato qualche anno giusto ed ora, anche economicamente, è molto forte. Non resta che aggrapparci ai miracoli.

                                                                                                                                                                                              A leggere transfermarkt (che non è la bibbia ma qualche indicazione la dà) il gap di valore tra la più debole delle 7 (la Roma, valore rosa c.ca 335mln) e la migliore delle altre (la Fiorentina, c.ca 250mln) è attorno ai 85mln di euro. Tutte le altre, neopromosse escluse, sono tra i 100 e i 200mln di valore complessivo, quindi se la matematica mi assiste, il buon bolognese mette mano al portafoglio e sganciare sui 150mln(duplicare il valore della propria rosa, suppergiù) o può lamentarsi fin che vuole ma la sua squadra sarà sempre sfavorita per un accesso all’europa.

                                                                                                                                                                                            • Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                              Ciao Stefano, Juric ha parlato chiaro e servono almeno 3 giocatori ossia un difensore centrale mancino (Gagliolo?) e due trequartisti di cui uno che possa giocare anche in mediana (Bentaleb?) senza dimenticare di Benassi che non si sa ancora se verrà rispedito anticipatamente al mittente oppure continuerà le terapie e forse lo vedremo in maglia gialloblu. L’altra incognita è Di Carmine che per evitare di perderlo a zero bisognerebbe intavolare uno scambio (Torregrossa?) oppure cederlo a qualche squadra di serie B e tornare sul mercato per una punta. A proposito l’Atalanta sembra voglia già sbarazzarsi di Lammers e magari un pensierino ce lo farei per il prestito altrimenti occhio allo scambio Lazovic-Caicedo.

                                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                Juric può parlare chiaro finchè vuole ma anche lui non può sottrarsi alla realtà…o meglio lo può provare a fare ma non qui…ed è ora di finirla di scrivere che non ci sono giocatori di proprietà, sta passando l’idea che questa è una società che vende ma non compra mai….non ho ancora trovato nessuno che mi spieghi cosa vende se non ha giocatori di proprietà….pensa se avessimo speso 34 milioni di euro per Favilli, Salcedo e Colley (questo è il loro presunto valore)…cosa si direbbe?…una società come il Verona non può prescindere da questa politica, compri a poco e vendi a tanto, prendi dei prestiti e prestiti con diritto di riscatto e poi valuti chi tenere….poi per carità ti può capitare il Pessina della situazione ma anche l’Adjapong….questa è l’unica via per tutti gli altri c’è Pagani o Marcianise

                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                ciao Tom, e ciao Fenomeno qua sotto, rispondo un pò a tutt’e due. i movimenti di mercato che citi qua sono interessanti, magari avremo qualche sorpresa ma in linea di massima il nodo, specialmente contrattuale, sarà quello di Dicarmine. Non so se la società gli offra un rinnovo alle stesse cifre, non credo personalmente, per cui bisognerà vedere la volontà del giocatore. Bentaleb in luogo di benassi potrebbe andar bene, in particolare perchè benassi se quando e come potrà riprendere ? gagliolo a sinistra in difesa, qui mi pare che potremmo considerarci a posto, se si può migliorare ben venga ma in questo scorcio ho molto apprezzato Magnani e credo che la società lo riscatterà. per lammers sarebbe prestito, l atalanta impone la sua legge finchè il vento gli gira a favore, e per caicedo beh averlo davanti non è affatto male ma se favilli e kainic saranno pronti sarà una concorrenza notevole che, mi pare, qualche volta fa bene qualche altra no…altra cosa se viene torregrossa perchè lui non avanzerebbe troppe pretese per giocare, un pò come di carmine……quello che però fatico assai a comprendere, qui Fenomeno non ha torto, sono le frasi del croato che in una situazione come la nostra non dovrebbero esser mai urlate, ma discusse tra quattro mura caso mai. Qui mi vengono i sospetti che ho descritto prima. Come sai, come sapete, non ho mai lesinato bastonate quando vedevo certe cose, ma non lesino ragionevolezza quando la società lavora così come da due anni ad adesso, ragionevolezza e soddisfazione perchè andare in campo, fuori e dentro, cogliere vittorie, vedere tanta applicazione ed uno spogliatoio coeso è la cosa che più mi piace. Poi siamo il Verona, la nostra storia per me è immensa, nessuna provinciale ha il nostro palmares, ma dobbiamo sempre fare i conti con realtà peraltro prepotenti e che possono indebitarsi senza pagar dazio. Dietroin classifica ci sono società come bologna torino fiorentina etc. onestamente non capisco quersto can can sollevato a più riprese da Juric.

                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                  Siamo il Verona e dobbiamo essere orgogliosi di quello che siamo stati e quello che siamo ma ciò non ci deve far perdere il senso delle cose, la realtà che viviamo ogni giorno…per quanto scritto prima e per quello che ha scritto perfettamente RH migliorare la classifica di questi ultimi due anni è pura utopia, io Presidenti super facoltosi a Verona non ne ho mai visti così come non sono mai arrivati super colpi di mercato sottratti ai top club…son sempre arrivati giovani di belle speranze o “scarti” delle grandi…è sempre stato così e sempre sarà così…e la storia insegna che non è matematico sia così, abbiamo visto di molto peggio e senza andare troppo indietro nel tempo ma si fa finta di non sapere o di dimenticare…

                                                                                                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                              In un paese dove la meritocrazia è quasi inesistente, basta guardare i ministri di questo governo per farsene un’ulteriore idea non capisco perché se c’è qualcuno che riesce a fare qualcosa di decente bisogna per forza criticare…e da che pulpito vengono le critiche…da blogger che hanno curriculum che al confronto il ministro speranza (nomen omen) è un premio nobel…cosa vuoi imputare a questa società in queste ultime due stagioni?…cosa?…chi critica sa benissimo cosa era il Verona di arvedi, sa benissimo cosa era il Verona di Martinelli, tutti sanno alla perfezione come era organizzata la società a quei tempi e che prospettive c’erano ma niente, bisogna lamentarsi anche con venti punti dopo tredici giornate ed un calendario in discesa…qualcuno ha idea di cosa sono e che bacini di interesse muovono squadre come juve, milan, inter, napoli, roma e lazio?…essere dove siamo è gia un’impresa

                                                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                              Sono stati venduti quelli che facevano plusvalenza. Cioè quelli comprati a 1 e venduti a 100, con le seguenti peculiarità : giovanissimi, sconosciuti fino alla stagione prima, con l’incognita sulla schiena della stagione fantastica indovinata seguita da un punto di domanda gigante dopo la domanda “ faranno bene anche fuori di qui ???”. Grazie a questa formula l’affare funziona.
                                                                                                                                                                                              Gli altri vendibili nn avevano lo stesso mercato non per una questione di rendimento ma solo di età. E per me sono gli insostituibili ( assieme a pessina che però non era nostro). IMHO

                                                                                                                                                                                              1. Caniggia scrive:

                                                                                                                                                                                                sugli infortuni, colpa della mancata preparazione e dei ritmi.alti, siamo stati molto sfortunati fino ad oggi. detto questo non penso la società abbia venduto tutti i migliori ma i tre che avevano mercato e che abbia lavorato bene. la squadra è ben costruita e abbastanza completa. qualcosa in più ci vorrebbe in attacco soprattutto in prospettiva ma si sa è un mercato difficile quello delle punte.. detto questo se kalinic rientra e fa il kalinic nel girone di ritorno dovremmo essere coperti

                                                                                                                                                                                                • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                  Aggiungo che se bastasse aumentare il ritmo negli allenamenti, probabilmente tutti correrebbero quanto e più del Verona, il pur ottimo Juric non scopre certo l’acqua calda con l’equazione +ritmo=+risultati.
                                                                                                                                                                                                  Uno stile del genere è spesso vincente ma per rendere al 100% bisogna essere bravi a coinvolgere tutti [e a sfruttare bene in campo quel qualcosa in più nel serbatoio, ma qua si va sul tattico] e fortunati a non avere troppi infortuni tutti assieme; se le due cose vanno male ti ritrovi uno spogliatoio scoppiettante (che non è il nostro caso) e l’infermeria stracolma

                                                                                                                                                                                                1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                  Sono andato a controllare gli infortuni delle ultime stagioni dei giocatori presi dal Verona quest’anno: Favilli a parte, mi sembra la situazione sia nella media. Su Benassi, per quel che ne sappiamo la situazione non era minimamente pronosticabile: un’anomalia vera e propria.

                                                                                                                                                                                                  1. mir/=\ko scrive:

                                                                                                                                                                                                    Benassi non migliora più di tanto… Non so quanto possa tornare utile alla causa. Giocatore praticamente mai visto! Possibile? La perplessità di Juric sull' infortunio, unico nel suo genere, capitato a Benassi, è anche la mia.

                                                                                                                                                                                                    1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                      io ho sentito solo profumo di lesso con la pearà

                                                                                                                                                                                                      1. bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                        Mancano cinque partite alla fine dell’andata e se si riuscisse a mettere in saccoccia almeno sei punti direi che la salvezza sarebbe praticamente dietro l’angolo. Gli acquisti di gennaio in realtà li avremmo già in casa, sono Benassi e Kalinic, averli a disposizione da febbraio in poi sarebbe già una gran cosa.

                                                                                                                                                                                                      Rispondi a Caniggia

                                                                                                                                                                                                      Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                                                                                                      Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                                                                                                      *