18
mag 2017
AUTORE gaburro
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 2 Commenti
VISUALIZZAZIONI

841

NIENTE MAGHEGGI A CESENA

È stata una settimana ricca di emozioni.

Sono passato dal sollievo per aver centrato i play off con la mia Caronnese alla speranza, solo accarezzata, di poter eliminare il Varese. Dalla tensione per la difficile gara interna contro il Carpi alla gioia per quanto stava avvenendo in campo e soprattutto quanto emergeva dalla radio.

A Cesena basta un punto?

Non è corretto. Serve almeno un punto. È diverso.

La partita è meno scontata di quel che si pensa per il semplice fatto che il punto, a loro, non serve.

Diverso sarebbe stato se il Cesena cercasse un punto per la matematica salvezza.

Quindi?

Possono subentrare miliardi di fattori, anche individuali e non controllabili da mister e società avversari.

Credo che in questi casi si muova il mondo. E il Frosinone faccia di tutto per regalarsi una possibilità che le cose vadano a suo vantaggio.

Io spero che ne esca una gara vera e che il Verona vinca. Il nostro calcio deve liberarsi di un retaggio eterno che porta i tifosi a immaginare sempre biscotti, accordi, magheggi vari.

Ogni tifoso del Verona dovrebbe augurarsi che il Cesena giochi alla morte e che la propria squadra vinca perché più forte. Sul campo.

Sennò non cresceremo mai.

841 VISUALIZZAZIONI

2 risposte a “NIENTE MAGHEGGI A CESENA”

Invia commento
  1. mauri scrive:

    Le buone intenzioni non guastano mai anche se alla fine conta solo il risultato e come si dice il fine giustifica il mezzo.

    1. stefano scrive:

      salve Marco, anche se non ci conosciamo personalmente….
      Nel farti i miei complimenti per il Tuo percorso professionale, il calcio è un mondo solo marginalmente e molto apparentemente dorato ma ricco d’ insidie, vorrei che mi dessi un parere proprio sul tipo di partita che sarà stasera e come giocheremo noi dell’ Hellas…..personalmente temo molto questo tipo di scontri perchè se è vero che con l’ empoli anni addietro ad entrambi andava bene il pari, non c’è nulla di male in questo, stasera loro giocheranno col chiaro intento di farci male, dunque provocarci……oltre all’ aspetto mentale e fisico, mi sembra non siam messi affatto male qui, ritengo l ‘aspetto nervoso, arbitro ambiente etc, decisivo per uscirne promossi…che ne pensi ? grazie buon lavorol.

    Lascia un Commento

    *