06
apr 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 185 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.337

LA TESTA PRIMA DI TUTTO

Il Padova è stanco, molto stanco. Talmente stanco che ha la vista annebbiata e le gambe che, a tratti, non seguono più quello che la testa ordina loro di fare. L’ultima parte del campionato è stata molto impegnativa: si è fatto di tutto per macinare vittorie o comunque risultati utili: a mano a mano che arrivavano i punti il Venezia si avvicinava e con lui il desiderio di agguantarlo e superarlo, raggiungendo la B senza passare per la lotteria dei playoff. Ecco perché si è premuto sull’acceleratore di brutto e qualche giocatore si è spremuto oltre ogni gestione delle sue forze.

Risultato: a Salò domenica e col Parma stasera le forze sono venute meno quando è stata ora di rimontare l’iniziale svantaggio. La squadra si è un po’ disunita, si è fatta troppa fatica a trovare anche due passaggi di fila e i ritmi si sono fatti eccessivamente frenetici e disordinati, finendo per fare il gioco dei ducali che sprovveduti non sono.

Queste due sconfitte ridimensionano notevolmente il finale di stagione regolare del Padova che è passato, in 180 minuti, dal sogno del primo posto alla realtà di un secondo posto riconquistato dal Parma. Ora i biancoscudati sono terzi e il Pordenone è l’avversario del sabato di Pasqua, dopo la corazzata Venezia.

Il Padova deve fare solo una cosa: rimettere la testa a posto e ritrovare motivazione e consapevolezza. In questa chiave vedo il gol di Mandorlini dell’ultimo secondo contro il Parma come una possibile molla per affrontare Venezia e Pordenone appunto con più fiducia e meno apprensione. Il secondo posto è ancora raggiungibile e alla portata: basta non fare peggio del peggio e frenare subito questa piccola caduta libera, aggrappandosi alle non poche certezze fin qui conquistate in un campionato che tutto sommato continua, dopo la partenza ad handicap, ad avere il segno più davanti.

5.337 VISUALIZZAZIONI

185 risposte a “LA TESTA PRIMA DI TUTTO”

Invia commento
  1. Albi scrive:

    Dico la mia. Se i tuoi giocatori migliori sono più prossimi ai 40 che ai 30, Con dei rincalzi neanche lontanamente all’altezza dei titolari, è prevedibile che tu vada incontro ad un calo/crollo in primavera. Altro che colpa di brevi, ha fatto il massimo o quasi con la rosa che aveva. Le nozze con i fichi secchi non si sono mai fatte e mai si faranno. Aggiungiamoci questo stadio di merda nel quale i giocatori nemmeno sentono il tifo, anche se ci sono quasi 10mila spettatori e il quadro è completo.
    Da stasera divento occasionale, insultatemi pure ma in 30 anni ho gioito una o due volte e sono stanco di assistere all’esultanza degli altri. Vicenza ancora salvo, Venezia in B, spal in A, Verona probabilmente… basta per carità.

    • L'altro Maurizio scrive:

      Albi, sono d’accordo con te su tutto, ma a livello tecnico non credere che i cambi non ci fossero. Leggiti quante presenze aveva Bob nel Cittadella promosso in B . Brevi ha ritenuto non necessario l’arrivo della quinta punta…e su Barardenco stendiamo un velo pietoso sul suo impiego con il 352.
      Detto questo, stasera poteva schierare un nostro prodotto, un ragazzo di cui si parla benissimo e nemmeno sotto di un goal lo ha fatto.In lega pro valorizzare i giovani e’ fondamentale. Mi hanno scritto molti amici di Ferrara, tutti con la stessa frase…te lo avevo detto…. Io rispondo che non era un fenomeno da secondo e non un mona ora…semplicemente un allenatore di lega pro molto attento alla sua carriera.
      Meta’ della tifoseria lo difende, io credo invece che se arriveremo quarti, in un campionato dove non conta la posizione, avremo fatto sicuramente peggio dello scorso anno, con una rosa da patronato. Arrivare terzi e’ fondamentale per la testa, altrimenti diamoci gia’ appuntamento ad agosto per il prossimo campionato di lega pro.

    • Cane Pazzo Tannen scrive:

      Mestre e forse Rovigo in Lega Pro…

    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

      Un po’ di considerazioni.

      Il Venezia, checché se ne dica, alla fine la promozione la merita in pieno. Ha vinto qualche partita in modo fortunoso e alcune in modi che destano più di qualche sospetto, però ha vinto con un margine tale sulle inseguitrici che c’é poco da recriminare.

      Noi oggi sicuramente eravamo più in palla rispetto a Salò e in casa col Parma, ma ribadisco che dobbiamo recuperare fisicamente e mentalmente.
      Stasera, inoltre, altra dimostrazione che senza Neto facciamo veramente fatica a creare qualcosa in fase offensiva, tanto più contro una squadra quadratissima e solidissima come il Venezia. Non siamo praticamente riusciti a creare un’azione degna di nota in tutta la partita.

      Il Padova, non avendo un gioco decente, ai play-off se la può giocare unicamente se ci arriva al top fisicamente e mentalmente e con tutti i giocatori più importanti sani e disponibili.

      Ai fini della griglia play-off col Pordenone si potrebbe in linea teorica anche perdere, tanto arrivare terzi o quarti fa lo stesso. Il problema e che ci si arriva con tre sconfitte pesanti sul groppone… Quindi, come già detto da Filippo, l’emorragia va arrestata sperando di fare perlomeno un pareggio.
      Quattro ko di fila sarebbero veramente molto pesanti da metabolizzare (e, a dire il vero, già con questi tre abbiamo purtroppo vanificato abbastanza quanto di buono si era fatto fino all’altra domenica).

      Ottima Fattori e ottimo pubblico stasera.
      Purtroppo, però, le uniche due volte cui c’é una bella cornice… perdi…
      Come dice Filippo, non è possibile che la volta che ti vengono 9000 persone tu non faccia neanche uno straccio di tiro in porta…
      Il tutto a perfetta conferma delle teorie e dei teoremi “lacostiani”.

      1. acp scrive:

        che differenza che fa do baeoni. meritiamo di più

        • L'altro Maurizio scrive:

          Che non poteva dire di aver giocato alla pari con la capolista e di aver perso per un errore del singolo.

          • acp scrive:

            mi riferivo ad altinier. due stop fatti bene e era 1-0 non 0-1. comunque una performance di squadra penosa. stendiamo un velo pietoso su barrichello che gioca in attacco.

        1. L'altro Maurizio scrive:

          Alcuni pensieri in liberta’….bello vedere ancora un mister in giacca e cravatta. Pubblico delle grandi occasioni e teorema di Lacoste applicato alla perfezione. Brevi come Trulli, macchina a tavoletta e ritiro a 6 dalla fine.
          Altinier lasciato solo ad ogni baruffa in campo contro un nuvolo di veneziani. Solo Bob in suo soccorso. Lagunari che protestano su ogni pallone, noi mai. Ex arbitro dietro di me che mi chiede perche’ al cambio di Inzaghi,fa’ entrare un terzo centrale, il nostro non metta dentro una punta anche se giovane, visto che perdiamo 0-1 e mancano 20 minuti …io rispondo che non sono un psicanalista…risata e mani in testa del ex fischietto…che mi sussurra…bhe forse spiegare un 0-1 e’ piu’ facile che provare a pareggiare ma rischiare un’imbarcata. Che abbia ragione?
          Prossimo anno con lui in panca, per me anno sabatico.
          Cisco e Bob in pochi minuti hanno fatto vedere cosa poteva essere e che non sara’.
          Tutto il resto e’ noia.
          Complimenti al Venezia che oggi stacca meritatamente il biglietto per la B.

          • filippo scrive:

            Non si può portare 10 mila persone allo stadio e non fare un tiro in porta
            Involuzione a mio parere pericolosissima, serve elettroshock di quelli imponenti altrimenti la caduta sarà fragorosa ed inarrestabile

            • acp scrive:

              è da forlì padova che vediamo sta roba. brevi che parla di margine di errore, ma esoneratelo dc.

              • L'altro Maurizio scrive:

                Ripeto quello detto in coppa, se fosse stato mister del Toro, avrebbe mandato in campo Cisco a 3 dalla fine o a 30?
                Se tu reputi piu’ importante la tua carriera al risultato della squadra in un derby vuol dire che non mi rispetti e io da tifoso ti esonero. Certo mettendo la terza punta rischiavi un imbarcata, ma avresti onorato il nostro derby.
                La Spal , dopo di te, ha trovato due promozioni consecutive, speriamo sia cosi’ anche per noi.
                Da oggi non sei piu’ il mio allenatore…

          1. corrado f scrive:

            Mi aspettavo questo risultato. Purtroppo la squadra ha delle assenze pesanti. Vero che si può sopperire alle assenze col gioco, ma quando un gioco non ce l'hai perché il tuo allenatore non è stato in grado di dirtelo non si va da nessuna parte.
            Ripartiamo il prossimo anno senza Brevi per favore.

            1. acp scrive:

              è in corso una fantozziana corsa per salire sul carro. dei che i ghea fa a sairghe de sora. che pena.

              segnalo un gravina spettacolare.

              1. Giorgio scrive:

                Fattori esaurita

                1. Lacoste76 scrive:

                  TROVO INGIUSTO CHE I TIFOSI (?!?) DEL VENEZIA POSSANO COMPRARE I BIGLIETTI ANCHE STASERA ALLO STADIO. CONDIZIONE CHE NON SI VERIFICA MAI E TANTOMENO A VENEZIA ALL’ANDATA

                  1. acp scrive:

                    non so se “grazie sbraga” vada scritto con ironia o no. ha evitato a lacoste 90 minuti da incubo comunque mi auguro brevi mi eviti ulteriori dubbi tenendolo in panchina da qui a giugno.

                    fano(ieri il pipita in gol, grandissimo), forlì, mantova ora ancona. 4 prove di come il parma giochi peggio di noi. l’altro gioco in questo caso conta poco. di certo chi posta su FB o sui forum foto delle bollette non è un malvivente, sarebbe un gran pirla, ma solo un esibizionista fortunello.

                    firenze 13 giugno. il destino del padova è già scritto. andremo in serie B.

                    • filippo scrive:

                      acp, me nono diseva… bertoldo se confessa ridendo
                      e poi scusa, hanno mai fatto qualcosa agli scommettitori?

                      altro dato inquietante: partita che sembra fosse quotata a 21-22 sabato ed è precipitata a 6-8 domenica mattina.
                      A Napoli e dintorni pare ci sia una pioggia di giocate…
                      c’è troppo casino sotto, un minuto dopo la fine c’era già chi parlava e scriveva di partita venduta.

                      poi percarità… magari è tutta una bufala.
                      o magari no.

                      • acp scrive:

                        a napoli son capaci di mettere schei pure sul primo “quoto” di patrick a un commento altrui. cosa che più o meno potrebbe essere quotata come l’ancona il sabato

                        la variazione di quota la fa un algoritmo per cercare di far guadagnare il bookmaker in qualunque scenario di 1,x 2, gol no gol, over under. probabilmente c’era pochissimo gioco sul parma(era a 1,12, un cazzo e quindi poco invitante) e cifre piccole su un quota altissima come il 22 avranno portato a quel drastico calo.

                        sconfitta in casa contro un avversario molto più debole = combine la sento da sempre.

                        • Er Bomba scrive:

                          no acp non sempre
                          io detesto chi parla di combine ogni 3 per 2
                          il caso di parma-ancona è diverso perchè le foto delle ricevute sono accompagnate da affermazioni di gente che garantisce che fosse tutto combinato
                          naturalmente le parole rimangono parole e non contano niente, ma visto che la federazione non ha niente da fare ed è sempre solerte nel sanzionare i tifosi che non onorano la spirito sportivo del giuoco del calcio, mi aspetto che apra un’inchiesta
                          e mi aspetto soprattutto che anche dalle nostri parti qualcuno si svegli dal torpore e metta la pulce nell’orecchio giusto

                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                      Qualcuno si era per caso illuso dopo la sconfitta del Vicenza in casa con il Trapani???
                      La cosa si sarebbe fatta interessante se avessero perso anche oggi, ma ovviamente hanno vinto… c.v.d….

                      • tifoso scrive:

                        Ma trovarsi in lega pro un vicenza paracadutato e paraculato non sarebbe il massimo non credete?

                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                          No, il Vicenza sono 15 anni che è messo male economicamente e che non fallisce perché è stato paraculato dalla Popolare di Vicenza e dalla Lega che non lo ha mai fatto retrocedere (su tre volte l’unico anno che ha giocato in Lega Pro l’hanno poi ripescato in B estromettendo il Pisa per i riflettori dello stadio…).
                          Dovesse incredibilmente retrocedere (ma non succederà) non costituirà certo un problema visto che non sono una potenza economica.

                          • mario2 scrive:

                            una squadra che vince 2 volte nelle ultime 13 partite ed è comunque in zona salvezza si salva, capitava a noi ultimo posto a -22 dalla penultima…poi stamattina leggo anche l’intervista di bergamin dove dice che sono andati oltre le loro possibilità e questo non lascia trasparire nulla di buono…

                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                            E come esempio quest’anno hai il Modena che da neo retrocessa sta facendo un campionato de merda…

                      • Patrick scrive:

                        invece hanno praticamente vinto tutte quelle sotto quindi la vittoria loro pesa assai di meno e se domani il brescia dovesse farcela…quindi calma e ragionate lucidamente.

                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                          Patrick, il Brescia ha ovviamente perso… c.v.d….

                          • Patrick scrive:

                            di ovviamente non c’è un cazzo.. certo un genio che parla dopo il risultato è sempre il migliore!

                            • Cane Pazzo Tannen scrive:

                              Dai Patrick, calmati, non devi sentirti sempre sotto tiro…
                              Quell’”ovviamente” non era una presa in giro al tuo commento, bensì una constatazione sul “DNA Vicenza” che imponeva una ovvia sconfitta del Brescia…

                              KEEP CALM AND EUGANEO MERDA

                      • Lacoste76 scrive:

                        Già la frase di acp era stata una condanna a morte

                      1. Er Bomba scrive:

                        Martina stai seguendo ?
                        Stai osservando quante ricevute della SNAI girano su facebook?

                        1. mario2 scrive:

                          Spal in serie a, cittadella ai play-off e forse in a, vicenza salvo, venezia in b..che bella stagione..per non farci mancare niente la juve vincerà la champions così ci saranno anche i padovani-torinesi fare festa in prato..io alle nostra promozione ci credo poco, ero molto ottimista per l’anno prossimo ma le parole di bergamin non mi confortano

                          • Patrick scrive:

                            mario 2 basta previsioni penose infauste..vai al parchetto e siediti sulla panchina. poi sorridi e conta le rondini.

                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                            Beh dai, piano, non credo che il Cittadella vada in A… Ci sono squadre più forti (il Verona in primis, anche se Pecchia mi pare una sega).
                            Aggiungi il Mestre in Lega Pro.

                          1. Giorgio scrive:

                            Altrimenti pagina fb del Parma

                            • filippo scrive:

                              Aggiungo che scorrendo i commenti in suddetta pagina si trovano disamine tecniche ineccepibili su flussi di giocate, under, no gol, bancate e chi più ne ha più ne metta. Nerdismo d’azzardo.
                              Altri che parlano tranquillamente di notizia già risaputa in Campania dalla mattina.

                              Ricordo a tutti che per un Padova – Atalanta finito poi, a torto o ragione non si sa, in un nulla di fatto siamo finiti in prima pagina sui quotidiani nazionali come dei venduti a pochi giorni dalla finale con il Novara.
                              Invece gli insabbiatori di professione, giornalai senza né arte né parte, decantano la magia dello sport, alcuni la definiscono addirittura partita epica. Patetico Lucarelli che ricorda pure una partita con la Juve dove da retrocessi avevano vinto… ci prendono anche per il culo.

                              Si potrà mai in questo paese avere qualcosa di pulito o dovremo sempre sottostare alla logica della porcheria?

                              • Er Bomba scrive:

                                Adesso io dico: apprezzo la signorilità di Bepi Bergamin che non ha mai fatto sceneggiate per i presunti torti subiti da noi nel corso dell’anno e l’ho sempre elogiato.
                                Però qui è molto diverso e il Padova DEVE fare un esposto oggi stesso alla procura

                            1. sauz scrive:

                              Qualche riflessione sparsa:
                              1) Corrado dobbiamo vivere il momento, sono vent’anni che aspettiamo non possiamo attendere altro tempo; se venisse su, malauguratamente Giordani (e lo considero, sinceramente favorito visto il cerchiobottismo tipico padovano) bisogna premere e se fa una curva come si comanda (Ascoli non plus ultra) io accetterei; avremo maggiore entusiasmo, piu’ effetto catino. Se Bitonci perde non si ricandiderà più e il Plebiscito si scioglierà come neve al sole.
                              2) Con qualche rincalzo di qualità il primo posto te lo giocavi appieno, considero il Parma, a prescindere da mercoledi’ scorso, meno squadra di noi; bei nomi ma pochi veri uomini.
                              3) Il discorso di Bergamin mi preoccupa in ottica futura; denaro non ve ne e’ cosi’ tanto e non so quanto il duo resista senza riscontri tangibili in termini di risultati e pubblico.
                              4)Patrick è vero noi padovani siamo poco sorridenti e anche con diverse seghe mentali ma l’ultimo ventennio farebbe perdere la spensieratezza a chiunque; del famigerato sempre attuale DNA di Lacoste dopo la dipartita , ahinoi, della Spal rimane solo il Mantova. Nessuna piazza che ha , in termini di storia, un pedigree di un certo spessore è stata sfigata come noi. Se ve ne sono altre oltre a noi e ai virgiliani indicatele .
                              5) A tal proposito escludete già perchè so usciranno questi nomi Foggia (Con Zeman ha vissuto un triennio da meraviglia in A), Reggiana (Negli ultimi 20 anni un anno in A più di noi comunque) Venezia (Fallito si ma con Zamparini a un passo dalla Uefa mica rotto della cuffia al quinto rigore di uno spareggio).
                              6) Domani diamo tutto e dimostriamo, se ancora ce ne fosse bisogno, chi siamo ai lagunari , voglio vincere sia in campo che, soprattutto, sugli spalti.

                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                Punto 3)
                                Che non si possano pretendere investimenti mostruosi da B&B già lo sapevamo.
                                Però, perlomeno, siamo tranquilli sul fatto che non ci lasceranno in “braghe de tea” perché sono tifosi veri del Padova.
                                I Tacopina di turno, invece, portano molta grana nell’immediato, ma magari un giorno chissà… se non gli fanno fare lo stadio nuovo li voglio vedere i veneziani…

                                Punto 6)
                                Ha detto bene Lacoste: purtroppo stasera non potremo dimostrare un bel nulla in quello schifo di stadio (è una cosa risaputa, mettiti il cuore in pace Sauz).
                                I veneziani diranno che non ci hanno minimamente sentiti e che hanno giocato in casa, noi diremo il contrario.
                                Accontentiamoci appunto di averli sovrastati abbondantemente all’andata in uno stadio, fatiscente quanto volete, ma in cui almeno un confronto canoro tra tifoserie è possibile…

                              • Lacoste76 scrive:

                                Vincere sugli spalti al Merdaneo è impossibile. Loro non ci seintiranno, noi non sentiremo loro, noi sembreremo pochi per la prospettiva schiacciata di quella merda di settore.

                                Accontentiamoci della netta vittoria del tifo all’andata.

                              1. Giorgio scrive:

                                Er bomba se mi dai un contatto te le giro. Giocate alle 16.30

                                1. filippo scrive:

                                  sulla partita di oggi tra Parma e Ancona va aperta un’inchiesta
                                  Online girano persino le ricevute delle scommesse, alcune giocate a partita quasi iniziata. La squadra che a detta degli intenditori mercoledì qui ha dominato (?!) ne prende in casa due da squadra già retrocessa e sull’orlo della bancarotta? Ma non scherziamo su, se vogliamo dire che questo campionato è stato pulito e trasparente poi non raccontiamo ai bambini che Babbo Natale non esiste.

                                  I fenomeni giallorossi griffati hanno giocato solo a Padova, per il resto nell’ultimo mese e mezzo solo figuracce. Mezza squadra rivoluzionata a Gennaio e ora pare salti anche il DG. Però le solerti mogli dei giocatori quando abbiamo urlato venduti ai loro mariti tre settimane fa si sono indignate rispondendo con applausi di scherno. Probabilmente perché avevano già investito in scarpe e borsette gli emolumenti della settimana precedente.

                                  Chi capisce, chi segue calcio non può pensare che non ci sia un putridume generalizzato in questo torneo. Altrimenti mente sapendo di mentire. Noi per una settimana ci siamo martellati i coglioni con diffide, tattiche, infermerie, schemi… almeno la prossima volta avvisate che cinquanta euro li giochiamo pure noi.

                                  “Siete delle merde!” (Cit. A. De Laurentiis)

                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                    Con quello che è successo a Parma la partita di domani, se non altro, ridiventa importante per il secondo posto… In ogni caso, anche se dovessimo vincere, non so quanto poi varrebbe la pena scannarsi per il secondo posto e magari arrivare distrutti ai play-off. Questa è una cosa che devono decidere mister e giocatori.
                                    Ovviamente, se invece non si vince, ribadisco che vanno tirati i remi in barca senza se e senza ma.

                                    1. svissero1 scrive:

                                      ma quando c e n andremo da questo campionato di cacca????????

                                      • svissero1 scrive:

                                        E COME SOSTENIAMO qui da sempre che il Padova ( QUASIASI PADOVA ) topa sempre le partite decisive ,,,,,,,,,, vincevi a salo e col parma….. domani si vince xk non vale un niente……..

                                        • Patrick scrive:

                                          ma come fa un tifoso che segue il pd da 40 anni dire che domani nn cambia niente anche se si vince.
                                          ma porca troia ma la sai guardare una classifica?
                                          minchia che gente su sto blog….

                                        • Il vecchio MAX scrive:

                                          No,sinceramente non credo proprio che per il Venezia vincere domani non cambi niente.Casomai sarebbe il perdere a non cambiare niente,il che e’ un vantaggio psicologico enorme per loro,mica per noi.
                                          Direi che per i rispettivi diversi obiettivi(che la sconfitta del Parma trasforma in ancor piu’ raggiungibili)la gara si potrebbe rivelare piu’ avvincente,visto che sarebbe solo il pareggio a non cambiare sostanzialmente le cose.

                                      1. acp scrive:

                                        lega pro > B in tutto tranne i schei.

                                        prima o poi ,se non hai gioco, la prendi in culo. è matematico.

                                        • acp scrive:

                                          850 venessiani. nulla da dire… per pietà.

                                          • Lacoste76 scrive:

                                            acp continui a dire gatto se non ce l’hai nel sacco.
                                            La prevendita è aperta anche domani e ci sono i biglietti in numero limitato anche alla biglietteria del settore ospiti domani sera. Vedrai che saranno 1200/1300

                                            Del Vicenza non dici più niente?

                                            • Patrick scrive:

                                              ma che cazzo dici la coste..che cazzo dici…ti ho detto che non venivano assolutamente nel numero in cui dicevi.
                                              conosci poco i tuoi vicini di casa.
                                              altro non c’è da aggiungere.
                                              ibrido.

                                            • acp scrive:

                                              sarà tanto se passano i 900. 4 gatti. rimanendo in tema di felini, quelli che se li mangiano ma “hanno brio e vallette gnocche” retrocederanno con 2 giornate d’anticipo.

                                              comunque la partita di domani la sento come un padova-modena. ridatemi i triestini, il nostro vero secondo derby.

                                        1. corrado f scrive:

                                          Lacoste, non sta scritto da nessuna parte che dopo Bitonci nessun altro ti porterà al Plebiscito. Anzi, col tempo in tanti si renderanno conto che il Plebiscito è la soluzione migliore, a basso costo, più praticabile ed adatta al Calcio Padova e risolutiva di larga fetta dei problemi. Se non cediamo.

                                          • gintonic scrive:

                                            corrado questa è pura fantascienza

                                            rifiutare di dialogare con giordani sarebbe l’ennesimo suicidio della nostra tifoseria

                                          • acp scrive:

                                            se non va su bitonci al plebiscito ci vai solo se bepi e bonetto tirano fuori 3-4 milioni e lo finiscono loro, sempre che venga loro concessa questa possibilità. percentuale di realizzabilità di questo scenario: 5% ma solo perchè sono ottimista di natura.

                                            con bitonci sindaco 4 anni e siamo in serie A.

                                          1. Stefano scrive:

                                            Parma ancona 0/2 risultato esatto era a 67 ………..

                                            1. acp scrive:

                                              ma le avete viste le azioni pericolose del parma contro di noi? solo e soltanto contropiedi o erroroni nostri. giocano peggio di noi.

                                              1. Giorgio scrive:

                                                play off allargati per evitare combine. ha ha ha …..il marcio non sparirà mai

                                                1. Stefano scrive:

                                                  Su Bwin a 101….

                                                  1. Giorgio scrive:

                                                    sicuri di non raggiungere il primo posto si vendono le partite.
                                                    oggi Parma e Ancona si sono sistemati le casse

                                                    1. Giacomodarecanati scrive:

                                                      Roba che se sbraga pareggiava alla fine, veramente domani festeggiavano qui da noi…..l.

                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                        Forse Patrick a Vicenza gli va sempre tutto bene e amgari essere più solari è più facile…non trovi???

                                                        • Patrick scrive:

                                                          no no my darling, la verita’ è che se ne fregano. basta vedere i personaggi che hanno in studio…bizzarri, boari, mettici quello che vuoi..cosa che tu subito giudicheresti non stilosa e triste per esempio… e invece non hanno tutte ste paranoie che ci facciamo noi padovani, ma un approccio molto piu soft…sicuramente la fortuna gli ha aiutati…ma sono consci di rischiare il fallimento se scendono in lega pro…
                                                          noi padovani dovremmo imparare a ciavarcene e ridere di piu’, essere piu fatalisti e meno pessimisti.
                                                          soprattutto meno impostati.

                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                            Lo capirai un giorno che tutto il mondo è paese???

                                                            Non è che 30 km più in là sono geneticamente diversi.
                                                            E’ solo questione di come la tua storia calcsitica ti ha reso.

                                                            Secondo te l’approccio al calcio di un interista può essere lo stesso di uno juventino??

                                                            • Patrick scrive:

                                                              no caro mio, non contano solo i risultati, conta anche l’ approccio di una piazza in tante piccole cose….fidati che è cosi.

                                                            • svissero1 scrive:

                                                              e vero Lacoste quello che dici dipende dalla storia della squadra che tifi che poi riflette sulle generazioni pasate se questo nostro Padova avese fatto campionati ecellsi in serie A o B NOI VECCHI tifosi sarremo piu felici e propositivi ma in 40 anni di storia dimmi Patrik quando ti sei divertito veramente e senza pensieri guardando un campionato del NOSTRO Padova? forse in serie D quando sapevi che eri il piu forte e potevi anche sorpotare 1 o 2 sconfite tranquilamente senza pensieri non certo quando lottavi SEMPRE x salvarti piu presto possibile poi e vero ci sono stati poke stagioni dovi CI hanno fatto sognare ( ma non troppo) e poi mai portato al termine MAI fatto doppio salto NOI EH ( a l indietro si pero) io parlo sempre da chi segue i coloro biancoscudati da oltre un trentenio certo che chi lo segue da 10 anni non e che sia dei piu felici eh E noi abbiamo la fama di fare sempre resciuscitare i “morti” e sbagliare completamente le partite clou della stagione

                                                              • Patrick scrive:

                                                                non mi basta un cazzo che vengano sotto la curva, anzi..ma non ho sempre un approccio nichilisto e depresso come te. perche’ nonce ne ricavo niente.

                                                              • svissero1 scrive:

                                                                e tu che approccio hai PATRIK ? non sei come la maggioranza che vuole il meglio x i nostri colori cioe la promozione o ti va bene qualsiasi cosa che fanno sia nel bene o nel male senza criticare ecc,, basta che vengono sotto la curva

                                                              • Patrick scrive:

                                                                svizzero fai a farti una camomilla..seguo il padova dall 83…lascia perdere…è l’ approccio che conta e di merda ne ho mangiata tanta anch io.

                                                        1. svissero1 scrive:

                                                          se perdiamo col Venezia che succedera’?

                                                          • giacomodarecanati scrive:

                                                            Che il pordenone potrebbe raggiungerci.
                                                            E che continueranno le discussioni su curva dietro le porte, plebiscito, bitonci giordani ecc

                                                            Se invece pareggiamo o vinciamo : che terremo a distanza il pordenone e che continueranno le discussioni su curva dietro le porte, plebiscito, bitonci giordani ecc

                                                            • svissero1 scrive:

                                                              non e che se perdiamo col venezia si possa gia dire che sia una stagione falimentare?

                                                              • Patrick scrive:

                                                                un pillola di prozac oggi, una domani e lunedi sorridi e torni ottimista.
                                                                ridicolaggine….

                                                                • Patrick scrive:

                                                                  mmmmmm. che chiarezza di concetto…devi finirla di vivere tutto come un dramma con la sfiga pronta dietro l angolo..
                                                                  ho visto uno spezzone di quella trasmissione di boari che segue il vicenza poco fa: sapete come la penso? che sono migliori di noi, che si fanno molto meno pare, sono piu solari, mettono vallette gnocche e non hanno un atteggiamento da preti e moralisti…e soprattutto non vedono sempre nero, che non per forza deve essere legato alla storia di una societa’. di fatto se ne fregano…noi siamo sempre li a guardare il dettaglio e la stronzatina….

                                                                • svissero1 scrive:

                                                                  tu la fai facile Patrik quando avrai preso tanti pillole quanto ne abbiamo prese io Maurizio ec,, da quando seguiamo il Padova e son tante potrai capire che a forza di pillole si puo morire cmq era solo x capire se siete d accordo con me x questa stagione

                                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                                              Giacomo, la designazione di lunedì conferma che il peso specifico del Padova fuori da Padova è però a zero .

                                                              • giacomodarecanati scrive:

                                                                beh poteva andare peggio…. potevano designare camplone di pescara (quello di reggio…..) ma perinetti si e’ accontetato di quello di reggiana venezia 0 -3 -……

                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                  Scusate…avevo letto per errore Prontera. Invece ne ha combinate altre e Messina.

                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                            @giacomodarecanti

                                                            Scusa Giacomo, io non mi permetto mai di criticare chi parla di calcio giocato, ma non capisco perché fare sarcasmo su chi discute con animosità di Plebiscito ed Euganeo.
                                                            Lo stadio è importante quanto il calcio giocato e per alcuni anche di più.

                                                            Ti faccio un esempio…molti vanno allaScala o alla Fenice o all’Arena più per respirare l’aria che un teatro così sa offrire che non per vedere opere già viste e riviste magari in teatri minori.
                                                            Molti amano di più vedere lo spettacolo del tifo che lo spettacolo calcistico in sè.

                                                            Non ci trovo nulla di male.

                                                            1. acp scrive:

                                                              mi ero dimenticato di tvb. altra perla del secondo anno di foschi

                                                              1. corrado f scrive:

                                                                Te lo faccio io il riassunto.
                                                                Vince Giordani.
                                                                Ipotesi A: la tifoseria accetta la Curva in tubi a bordo campo. Tutti gli altri problemi dello stadio rimangono tali e quali. La prima volta che qualcuno scivola sui gradini della curva e fa causa al comune la dichiarano inagibile. E siamo punto ed a capo.
                                                                Ipotesi A.1: la Curva accetta la Curva in tubi a bordo campo. Fra qualche anno il Padova retrocede. O va su un sindaco di sinistra come Zanonato a cui il calcio sta sui coglioni. O il Coni decide di far rivalere i propri diritti sull'Euganeo. In tutti e tre i casi la Curva te la smontano.
                                                                In entrambe le opzioni A HAI SOLO PERSO TEMPO E NON HAI RISOLTO I PROBLEMI DI QUELLO STADIO. In entrambi i casi continuerai a perdere tifosi e ti ritroverai fra qualche anno punto ed a capo.
                                                                Ipotesi B: La tifoseria non accetta compromessi, e dice chiaro e tondo a Giordani che, se non si va al Plebiscito, può pure risparmiarsi i soldi di costruire delle curve in tubi a bordo campo. Per il resto si va avanti così, con gli ultras in Fattori, col tifo e le coreografie in Fattori esattamente come è oggi. CONTINUANDO TUTTAVIA a chiedere il Plebiscito
                                                                E ritrovandosi che nel frattempo il pubblico nella migliore delle ipotesi non cresce. Anzi ad ogni occasione rimarcando il fatto che l'Euganeo è anticalcio e che la cosa migliore sarebbe andare al Plebiscito. Non dimentichiamoci mai che fino a un paio d'anni fa era proprio il PD che non voleva nemmeno sentire parlare di curva a bordo campo mentre oggi tramite Giordani sono proprio loro a riprendere l'idea.
                                                                A questo punto conviene tenere duro. Magari non fra cinque ma fra dieci anni, ma riuscirai ad andare al plebiscito prima o poi. Ed avrai una struttura definitiva e risolutiva di tutti i problemi che sono sempre.stati elencati. Diversamente, se oggi ti prendi il contentino della curva in tubi a bordo campo domani rischi seriamente di ritrovarti al punto di partenza…
                                                                Questo è il riassunto preciso!

                                                                • Patrick scrive:

                                                                  secondo me invece una volta che ti tirano su la curva in tubi innocenti col cazzo che possono fare il bello e cattivo tempo, dismettendola a piacimento, proprio non esiste.
                                                                  e proprio su questo bisognerebbe essere chiari con la giunta giordani nel caso malaugurato che vincesse.
                                                                  io poi non darei neppure cosi scontato il trasferimento al plebiscito nel caso salga bitonci, chissa’ quante furbate ti fa l’ opposizione prima che il progetto raggiunga il suo apice.
                                                                  A MIO PARERE LA COSA FONDAMENTALE è CHE ENTRAMBI ABBIANO PROMESSO DI METTERE LE MANI E FARE QUALCOSA, questo sicuramente per merito di bitonci e della sua presa di posizione di due anni fa.
                                                                  io non credo che pero’ giordani potrebbe rimanere con le mani in mano dopo le promesse.
                                                                  ripeto, chiarezza e DIALOGO CON LE PARTI, maiuscolo lo scrivo, perche’ qui a padova c’è spesso la tendenza a fare muro ed isolarsi…
                                                                  io tifo bitonci e conto che ce la faccia, ma nel caso opposto sono pro curva in tubi, altro che dieci anni di attesa…cambiano i tempi e bisogna cavalcare l’ argomento in un modo o nell’ altro ora che è caldo.
                                                                  quando vedo la nuova curva del picchi di ascoli mi eccito, anche se esteticamente fa cacare….

                                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                                    ALCUNE PERSONALI PRECISAZIONI :

                                                                    1 d’accordo con Corrado che la curva possono smontartela quando vogliono, è successo a Venezia dopo la retrocessione dalla A in molte piazze dopo le retrocessioni. A padova ci sarebbero 1000 motivi per smontarla, Zed per concerto importanti, la FIR per il rugby, il CONI perchè togli la visuale degli uffici sul campo…etc etc

                                                                    2 disaccordo con Corrado nel senso che SE DICI DI NO ALLA CURVA IN TUBI, TI RINFACCERANNO A VITA L’AVERLO FATTO.

                                                                    3 disaccordo co Corrado sul Plebiscito realizzabile anche tra anni, Il Plebiscito O LO FA BITONCI ORA O NON LO FARA’ MAI NESSUNO, perchè nessuno andrebbe ad impelagarsi dopo quanto è stata strumentalizzata la cosa.

                                                                    • Patrick scrive:

                                                                      a venezia smontarono la parte alta delle curve non l’ intera curva, cerca di essere preciso.in primis per una questione di capienza e di sicurezza, quei settori erano enormi ci stavano tipo 5000 e passa persone…quindi non simile all’ eventnuale caso euganeo, dove farebbero curve sotto i 4000, credo.
                                                                      non sono d accordo che smontano e rimontano come vogliono un settore…
                                                                      quella dei gradoni con scivolata mi appare un caso isolato, dai su che esempio è…
                                                                      ripeto, viva il plebiscito, ma aspettare altri 5 o 10 anni, sempre se bitonci si ricandidi, non lo vedo sensato, a prescindere dal fatto che contano anche i risultati della squadra..
                                                                      certo vivessimo anche noi un doppio salto….

                                                                1. acp scrive:

                                                                  mai parlato a un muro, se ci provate dopo ditemi che esperienza è.

                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                    Parliamo di tifo:
                                                                    1 secondo me la curva del Padova è ottima come presenze sia in casa che in trasferta
                                                                    2 è ammirevole aver creato quel luogo di aggregazione alle biglietterie in mezzo al deserto in cui si è sempre stati
                                                                    3 è una curva compatta senza inimicizie in cui si respira goliardia
                                                                    4 a me il coro “rossi di merda” piace perché ormai è palesemente GOLIARDICO
                                                                    5 ieri (ero in ovest con Mauri, Giorgio e Filippo che hanno reso piacevole una serata calcistica di merda) dalla ovest il tifo si sentiva poco e la coreografia si perde nell’amoiezza d iquel settore. Sembra un quadratino. PER ME ESSERE ANDATI DALLA SUD ALLA FATTORI HA PENALIZZATO IL TIFO, sono anni che lo dico e non mi stancherò mai dove ripeterlo.
                                                                    6 L’ EUGANEO FA TALMENTE SCHIFO CHE È IMPOSSIBILE GIUDICARE IL NOSTRO TIFO IN CASA. SOLO IL PLEBISCITO PUÒ SALVARCI. È LA PRIORITÀ ASSOLUTA.
                                                                    7 abolirei TUTTI I CORI VERONESI compreso il SOLI

                                                                    • Patrick scrive:

                                                                      TI dico la mia:
                                                                      1. il termine ottimo non mi trova d’ accordo. uso il valido in trasferta, discreto in casa.
                                                                      2. concordo.
                                                                      3. per quanto mi riguarda prevale il vivi e lascia vivere e no voio rotture de cojoni, che è ben diverso.
                                                                      4. non è goliardico, è per ribadire una determinata colorazione del settore. fidati che la goliardia non centra, non siamo i veronesi noi.
                                                                      5. sulla coreografia hai ragione, se la fattori è monca di gente come mercoledi non ne esce bene.. sul tifo non concordo.
                                                                      6. concordo
                                                                      7. concordo.

                                                                    • acp scrive:

                                                                      da lì non sentiresti nemmeno la curva del san lorenzo. devi metterti basso,non coperto dal secondo anello e nella metà campo nord. in fattori il secondo anello elimina il rumore fatto dalle 7-8 file più in alto. 6-700 persone. che merda di stadio

                                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                                        Dalle curve il tifo si sente meglio che dalla Fattori. Dal 1994 sono stato in tutti i settori di quello stadio

                                                                        Ci sono 3 aspetti:
                                                                        1 acustico , meglio le curve
                                                                        2 impatto estetico del tifo, molto meglio le curve
                                                                        3 come si vede la partita, molto meglio la Fattori

                                                                        • acp scrive:

                                                                          1) concordo per gli altri spettatori ,anche se dove andavo io in ovest la fattori si sentiva molto bene. non so in campo.
                                                                          2) dipende da altro
                                                                          3) concordo

                                                                          l’euganeo è polonio per il tifo.

                                                                          • acp scrive:

                                                                            estetica per me sono bandiere,due aste, striscioni insomma tutto cio che fa colore.

                                                                            personalmente farei un unico settore nel lato est. ovest per chi vuole vedere la partita, est per il tifo. sarebbe di grande aiuto per il tifo.

                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                            acp non puoi discutere il punto 2, sembriamo costantemente in trasferta.

                                                                            Solo gli Empolesi stanno nei distinti ma almeno sono in centro non defilati.

                                                                            Settore peggiore d’Italia

                                                                    • Er Bomba scrive:

                                                                      il punto 6 assorbe tutti gli altri
                                                                      l’euganeo è il primo nemico del calcio padova e dei suoi tifosi

                                                                    1. mario2 scrive:

                                                                      Intanto pare che a reggio siano in ritardo con il pagamento degli stipendi..gli italo-americani nel calcio..spero leggano la notizia tutti quelli che sui social danno dei poareti a bergamin e bonetto con la solita laconica frase “no ghe xe schei”

                                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                                        Condivido.

                                                                        Diciamo che un americano che investe a Reggio non ha senso.
                                                                        Diverso purtroppo è Veneziamerda, destinata ad incuriosire sempre i capitali stranieri

                                                                      1. corrado f scrive:

                                                                        Niente da fare. Sei limitato. Hai voglia poi a dire di me…

                                                                        • Er Bomba scrive:

                                                                          riassumiamo il corrado pensiero:
                                                                          ipotesi A: vince Bitonci, si va al plebiscito
                                                                          ipotesi B: vince Giordani, la tifoseria deve al massimo ignorare il sindaco della città e soprattutto deve rifiutare un’eventuale curva a bordo campo perchè alle elezioni successive ci sarà un diverso sindaco che ci porterà al plebiscito.

                                                                          SOGNI D’ORO CORRADO

                                                                        1. corrado f scrive:

                                                                          Dirò di piu: se si dovesse rimanere all'Euganeo e si perdono presenze (non tifosi, presenze) ogni domenica, meglio! È tutta carne al fuoco a favore del Plebiscito. Perché oggi ancora siamo in pochi ad aver realizzato quanto è dannoso l'Euganeo, tempo qualche anno e lo realizzeranno tutti!

                                                                          1. corrado f scrive:

                                                                            Non hai capito Bomba (non mi stupisco). Qui non si tratta di coerenza fine a se stessa ma di non cedere a pochi metri dal traguardo. Ti ripeto un concetto su cui devi focalizzarti: la prima volta che qualcuno scivola e si fa male e fa causa al comune, la Curva in tubi te la dichiarano inagibile.

                                                                            1. gintonic scrive:

                                                                              Ormai siamo tutti d’accordo, più o meno, che il problema principale del padova e dei suoi tifosi è lo stadio euganeo.
                                                                              Al catafalco sono legate le nostre disgrazie e la dimensione effettiva del nostro tifo risulta mutilata dalla struttura “aperta” e senza curve.
                                                                              Sappiamo tutti che potremmo abbandonare l’orrendo euganeo se e solo se alle elezioni vincerà Bitonci; altrimenti ci rimarremo a vita.

                                                                              Allora io vi faccio questa domanda:
                                                                              se poteste scegliere tra la promozione ai play off quest’anno e la vittoria di Bitonci alle elezioni, cosa fareste?

                                                                              P.S. trattasi di pour parler, si fa tanto per cazzeggiare

                                                                              • Er Bomba scrive:

                                                                                euganeo primo nemico
                                                                                quindi tra una promozione oggi o un plebiscito domani, scelgo la seconda

                                                                              • francesco scrive:

                                                                                per me e’ l’ultmo anno all’euganeo. dei 23, devo averne fatti almeno una 20 assidui.

                                                                                E’ arrivato il momento di dire no, e per me, l’unica soluzione e’ l’abbandono in massa. Solo cosi’ la dirigenza si metterebbe veramente al lavoro su un progetto fattibile.

                                                                                La squadra e’ l’identita’ tra tifosi e stadio, tutto il resto, giocatori categorie etc sono cose che vengono dopo.

                                                                                Chi preferisce le categorie e i giocatori allo stadio ed al tifo e’ un tifoso finto da salotto che non ha sentimenti. Che si guardi pure le sue amate strisciate in champions al camp nou. Non ne abbiamo bisogno.

                                                                                Se solo avessimo un Pozzo a Padova…..

                                                                                Purtroppo credo che vincera’ il noto cerchiobottismo padovano, il solito inciucio fra pseudo sinistra borghese con la puzza sotto il naso e la solita ipocrisia cattoliberale e quindi ci ritroveremo con a sindaco l’ennesimo personaggio che e’ passato da una poltrona ad un altra tutta la vita.

                                                                              • tifoso scrive:

                                                                                Serieb tutta la vita. Per il resto ragazzi, la squadra è distrutta, non abbiamo la possibilità di sostituire neto o emerson o favalli tanto per dirne alcuni. Il venezia sistituisce geijo con ferrari… sono stanchi e vengono sovrastati, inutile fare analisi adesso e fare confronti con novembre dicembre. Era un’ altra squadra, più fresca

                                                                              • svissero1 scrive:

                                                                                io sono del idea che non e lo stadio che fa la squadra ma il contrario se la squadra va bene riempi lo stadio sia da 1000 sia da 10000 personne se va male puoi avere anche l Appiani ma piu dello zoccolo duro non vera dunque meglio la promozone che sarrebbe gia di MIRACOLOSO

                                                                              1. corrado f scrive:

                                                                                @gintonic: che tavolo di trattativa vuoi instaurare? L'unica trattativa per me sarebbero i tempi ed i modi del nostro trasferimento al Plebiscito. Se Giordani vuole discutere di questo va benissimo. Se Giordani vuole discutere di curva a bordo campo si risparmi pure i soldi e li spenda piuttosto per dare un pasto caldo a chi ha la pensione minima!
                                                                                Accettare la Curva a bordo campo sarebbe un errore perché non risolverebbe i nostri problemi, ed alla prima volta che uno scivola sui gradini e fa causa al comune la dichiarerebbero inagibile.
                                                                                Non mi pare che tutti quelli che hanno fatto braccio di ferro con le istituzioni abbiano perso. Guarda Roma, dove hanno rimosso le barriere. Certo, bisogna essere uniti ed aver ben chiaro l'obiettivo, sennò…

                                                                                • Er Bomba scrive:

                                                                                  duri e puri fino alla fine quindi
                                                                                  pazienza se rimanendo all’euganeo si perdono tifosi ogni giorno, ciò che conta è la coerenza.

                                                                                  l’unico che FORSE ci potrebbe portare al plebiscito è Bitonci
                                                                                  giordani ha già detto che non se ne parla,ma che è disponibile a trattare su qualche ammodernamento dell’euganeo.
                                                                                  una curva a bordo campo è meglio di niente

                                                                                1. acp scrive:

                                                                                  a padova manca il piacere di andare allo stadio. quindi plebiscito>serie b ma anche serie a ed europa league.

                                                                                  impietoso il confronto tra noi fuori dai giochi e i venessiani primi e in festa. siamo di altra categoria. se i boys parma fanno attività da pro loco a me sinceramente frega gran poco.

                                                                                  1. sauz scrive:

                                                                                    Qualche appunto sparso:
                                                                                    1) La squadra oramai non ce la fa più, sei mesi a cento all’ora con i soliti 14-15 che giocano oramai si sentono.
                                                                                    2) Confido sugli altissimi valori morali di questa rosa e credo in una sterzata, degli uomini come questi non lasciano il lavoro a metà.
                                                                                    3) Ribadisco che, comunque vada, ci voglia un manico diverso da Brevi; a proposito ma Bobb e’ cosi’ scarso da non giocare mai? Se si da spazio a De Cenco e Alfageme non vedo perchè non dargli mai una chance
                                                                                    4) Sento in giro che arrivare quarti, quinti o sesti non cambia niente; invece si’ perche’ affronti comunque nel primo turno squadre teoricamente più abbordabili perciò testa bassa che almeno il terzo bisogna preservarlo
                                                                                    5) Fossi nella Fattori farei qualcosa per i ragazzi sulla stregua dell’andata pre derby; serve la carica per il gruppo se li diamo la scossa possiamo svoltare e non mi riferisco a lunedì dove, fortunatamente, non vedremo i veneziani festeggiare qui.
                                                                                    6) Cerchiamo noi stessi di tenere duro facciamo vedere a quei moribondi lunedi’ chi sono i Padovani e, per quanto vadano in B, siano sempre inferiori a noi
                                                                                    7) Quest’estate si gioca la partita più importante come detto da Corrado e anche da Lacoste, rischiamo che il Padova scompaia perchè vedete, voi stessi, come nemmeno con il Parma siamo andati sui 7.000 – 8.000 spettatori. Il padovano, oltre all’anonimato della terza serie è stufo di venire nel deserto, uno stadio deve essere qualcosa di diverso.
                                                                                    8)Collegato a questo discorso io , fossi il direttivo, lavorerei sui fianchi anche di Giordani per ottenere qualcosa. Non cadere in eventuali compromessi vuol dire cinque anni così e conseguente declino del Biancoscudo (a meno che non si raggiungono categorie superiori ma con questo format e ‘ comunque durissimo
                                                                                    Il DNA di Lacoste è sempre piu’ dannatamente corretto però gli sfigati della Spal facevano parte della ns. congrega, fallimento, ripartenza dalla D, lustri su lustri in lega pro..speriamo facciano come il Pescara, mi rode vederli in A, è una rivalità, per quanto mi riguarda, molto sentita.

                                                                                    • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                      Ribadisco anch’io che, invece, arrivare terzi o quarti poco cambia perché dipende tutto da come ci arrivi tu e il tuo avversario. Ad oggi magari potrei dire che magari preferirei beccare Albinoleffe o Santarcangelo, ma tra un mese chissà… Certo preferirei evitare Feralpi e Bassano con anche Gubbio e Samba che potrebbero rivelarsi rognose.
                                                                                      In ogni caso l’unico piazzamento che fa la differenza è il secondo posto perché si salta il turno preliminare che, anche se dà grossi vantaggi, peraltro giustamente, ai meglio piazzati visto che si gioca in casa con due risultati su tre a disposizione, può sempre nascondere una trappola.

                                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                      Assomiglia a Trulli , 30 giri primo o secondo a tavoletta e ritiro per motore fuso.
                                                                                      La buona notizia è che la Spal l’anno dopo è salita.

                                                                                    • mario2 scrive:

                                                                                      Sauz sono stato io a dire la parte dei play-off, dipende chi ti trovi, pur arrivando terzo rischi di vedertela con bassano o feralpi..poi personalmente sono dell’opinione che nel post season un avversario vale l’altro, la differenza di solito la fanno la forma fisica e mentale..temo di più il primo turno in gara secca dove la prendiamo sempre in quel posto (a proposito dello stadio comodo e ben servito, ieri con 6000 spettatori c’erano auto quasi in corso australia) se arriviamo a firenze vinciamo, sono le nostre partite perché ci arriviamo con entusiasmo..comunque sono convinto che se restiamo in lega pro l’anno prossimo andiamo su come primi: stessa squadra (forse parte favalli, ma tentardini è forte) con un girone più scarso senza paperoni con schei (parma e reggiana se non vanno su saranno messe nell’altro raggruppamento).. 3 obiettivi: venezia, play-off e plebiscito in ordine di rilevanza dal più basso al più alto

                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                      Io non capisco questo piagnisteo.

                                                                                      Il Padova è stato secondo per due giornate; mai primo. NON È COSÌ CHE SI VINCONO I CAMPIONATI.

                                                                                      Ora c’è stata una flessione (AMPIAMENTE PREVEDIBILE, almeno per chi guarda la storia del calcio) dovuta al dispendio di energie fisiche e psicologiche ad inseguire un avversario che in modo quantomeno “curioso” nel girone di ritorno le ha vinte pressoché tutte, come ampiamente annunciato a settembre, al punto di dichiarare nel derby d’andata che speravano di non incontrare mai più il Padova (io non dimentico).

                                                                                      Adesso ci sarà una ulteriore flessione per recuperare condizione, smaltire delusioni e infortuni.

                                                                                      Mi spiace per chi si era illuso ma non c’è stata nessuna amara delusione. Il campionato l’abbiamo perso nelle prime giornate e forse a Forlì, NON A SALÒ, reduci da una incredibile serie di vittorie.

                                                                                      POPOLO BIANCOSCUDATO FUORI I COGLIONI E TESTA AI PLAYOFF

                                                                                      • Enrico PD scrive:

                                                                                        Ma infatti…pure io son dell’ idea che perdere a salò in questo girone di lega pro ci poteva anche stare…si può solo recriminare sui risultati ottenuti nelle prime 6 gare di campionato (ragionando in ottica promozione diretta)…detto ciò…il bello/brutto di una marea di tifosi biancoscudati è stato sognare addirittura più di peter pan…sui social network si leggevano un sacco di “se vinciamo col venezia andiamo a -3 da loro”…dando per scontato le vittorie sia a salò che con il parma…o anche frasi del tipo “non succede non succede…ma se succede”…ecco io ho capito avere speranze e positività…ma qui bastava avere un minimo di razionalità per capire che non sarebbe mai andata così…vuoi perchè il venezia aveva un bel margine e non dava segni di cedimento…o vuoi perchè si captava che noi cominciavamo a dare segnali di calo dovuti al dispendio di energie per rincorrere…ecco…la gente si era illusa oltre modo…ma sinceramente era tutto chiaro soprattutto per le prestazioni avute nelle partite con modena e bassano…in definitiva spero che le pile vangano ricaricate a dovere…sia fisicamente che psicologicamente…sennò (non lo dico per essere negativo) alla prima di play off facciamo la stessa fine fatta contro il seregno!!

                                                                                      1. gintonic scrive:

                                                                                        l’origine di tutti i mali è l’euganeo.
                                                                                        se non ce ne andiamo finiremo presto per avere una cornice di pubblico inesistente da provinciale del nord come cremonese, como, novara, piacenza ecc

                                                                                        se dovesse vincere giordani, cosa che non mi auguro e che per NOI biancoscudati sarebbe una tragedia, ma che non è assolutamente da escludere, SARA’ NECESSARIO instaurare un tavolo di trattativa con lui e la sua giunta.

                                                                                        la diatriba ultras vs zanonato dovrebbe avere insegnato alla piazza ed alla tifoseria che la retorica del “non un passo indietro” non paga mai ed il muro contro muro contro le istituzioni vede SEMPRE queste ultime prevalere.

                                                                                        la posta in gioco è l’affezione del pubblico padovano alla squadra cittadina.
                                                                                        posto che è chiaro a tutti che l’euganeo ha definitivamente nauseato la gente, l’unica via d’uscita è abbandonarlo e per raggiungere questo fine si deve trattare con CHIUNQUE, senza usare slogan e retorica da facebook.
                                                                                        anche perchè sarebbe un peccato che, per una volta che abbiamo una società seria e di padovani, la gente smettesse di seguire

                                                                                        1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                                          Semplicemente siamo stanchi! La squadra, anzi i 13 che giocano, si sono spremuti oltre ogni limite per effettuare la rincorsa al secondo posto. Di questa grande applicazione va senz’altro dato merito a Brevi, altrettanto però non abbiamo alternative percorribili dato che non ha mai neanche immaginato qualche variante di modulo che ci permettesse di affrontare i momenti difficili. Mi chiedo se sia realistico che tra tutto il gruppo di panchinari non ci sia nessuno di proponibile. Sembra strano, certo anche qualcuno di forte, giocando qualche minuto ogni mai, farebbe fatica, per cui credo che il Mister abbia qualche limite nella gestione della rosa. Ora spero in una prova d orgoglio lunedì e poi strategia conservativa in attesa dei play off, dove penso saremo comunque una squadra rognosa per tutti.
                                                                                          Una parola sulla società: nessuno hai mai promesso investimenti faraonici, ma lavoro e buon senso, e questo lo stanno facendo, va dato atto.

                                                                                          1. svissero1 scrive:

                                                                                            e non sono d accordo con te M artina che dovrebbe dire il venezia che non prende mai fiato diciamo che non abbiamo MAI avuto un gioco e avendo sbsgliato COMPLETAMENTE il mercato invernale non abbiamo neache i giocatori x vincere sempre spero che si svegliano e si spendono un po meglio i soldi forse Lacoste ha ragione DNA DNA e questo e non possiamo farci niente LEGA PRO (sarebbe SERIE C C ) x sempre

                                                                                            1. Er Bomba scrive:

                                                                                              allora
                                                                                              appunti sparsi perchè non ho voglia e sono ancora troppo nervoso
                                                                                              1. la squadra dopo il gol iniziale ha reagito eccome, il 2-0 ci ha tagliato le gambe;
                                                                                              2. siamo spompati fisicamente e di testa, come hanno visto tutti
                                                                                              3. difendo Brevi dall’inizio ma tra ieri sera e domenica scorsa gli avrei staccato la testa…prima non mette dettori per preservarlo (cazzata enorme) e poi schiera Neto appena rientrato….incomprensibile.
                                                                                              4. il venezia è forte, ha investito tantissimissimo, ma la sua promozione era talmente tanto chiamata sin da inizio anno (come dice Lacoste) che mi fa vomitare; il calcio è una merda e io che lo seguo sono un coglione.
                                                                                              5. vederli festeggiare la promozione nel nostro stadio di merda sarebbe la pietra tombale sulla passione calcistica di molti, temo anche sulla mia
                                                                                              6. BASTA FARE CORI A FAVORE DEGLI EX, michele serena cosa aveva fatto per il Padova per meritarsi l’ovazione che ha ricevuto a Salò? infatti si è visto ieri con quanta gratitudine ha lasciato in panchina quelli forti. Ormai basta che uno qualsiasi faccia il ruffiano per guadagnare standing ovation
                                                                                              7. ieri ero in fattori: c’è gente che dovrebbe abusare meno di alcolici (o quel che è), magari non si troverebbe a 40 anni suonati a offendere la gente perchè non canta

                                                                                              • svissero1 scrive:

                                                                                                concordo sun tutto anche sulla settima e Brevi lo avrei esonerato gia prima della Reggiano cmq dico che quest anno non arriviamo neanche quarti cio vol dire avere fatto peggio del anno scorso e solo xk son cambiate i play-off ma saremo stati fuori ance quest anno E POSSIBILE che ci sono squadre che fanno il doppio salto e noi MMMMMMMAIIIIIIII °çç#@[òòp[@@ò

                                                                                              • Patrick scrive:

                                                                                                in merito al punto 7 ci si riferisce presumo al solito tipo che quest’ anno continua a regalare uscite da protagonista…
                                                                                                ero convinto si esaurisse la fattori con seimila presenti, invece quella coreografia mozzata con la parte vuota del settore è qualcosa di terribile… fattori calda nella media.
                                                                                                mi chiedo come ancora si faccia a compiere figure barbine come cantare ai parmensi, tifoseria apolitica da sempre, rossi di m….
                                                                                                premesso che reputo quel coro errato a prescindere perche la politica deve restare fuori dalla curva, ma se intonato in maniera ironica risulta ancora piu’ infantile e davanti a determinate realta storiche, certo mica erano i doriani o i romanisti, ma tant’è, certe stupidate le eviterei tranquillamente.
                                                                                                e basta scimmiottare i veronesi su certi cori, morte morte su tutti vedere come lo fanno al bentegodi loro, possiamo essere noi stessi anche senza stargli sempre dietro…

                                                                                                • acp scrive:

                                                                                                  d’accordo su tutto a parte il definire realtà storica i parmensi.

                                                                                                  rossi di merda ormai è un coro geografico.

                                                                                                  • Patrick scrive:

                                                                                                    beh, se permetti, a livello nazionale i boys sono magari una piccola realta’, ma consolidatasi erispettata. i gemellaggi che hanno, di spessore, non cambiano la realta’ delle cose.
                                                                                                    nel loro piccolo e con la storia calcistica che hanno avuto possono reputarsi assai fortunati certo.
                                                                                                    pero’ cerchiamo di guardare anche in casa nostra.
                                                                                                    se lo definisci geografico è ancora piu’ penoso..
                                                                                                    ma da uno che ha la patente da due anni lo posso anche accettare…

                                                                                                    • Patrick scrive:

                                                                                                      ma cosa me ne frega degli eventuali trofei mangiati o meno disonestamente in europa a suoi tempi ? giudico una tifoseria cresciuta sicuramente con 20 anni di a consecutivi che li ha forgiati e migliorati..io parlo della mentalita’ boys, gente dentro il contesto cittadino, che lasciano fuori la politica, che ragionano per la citta’ di parma e la loro squadra di calcio, che cercano un dialogo con tutti, che poi siano per alcuni dei fantocci o 4 sfigati liberi di pensarlo, se vogliamo ragionare solo dal punto di visto della capacita’ scontri. onde per cui hanno portato avanti una mentalita’ apprezzabile per quanto mi riguarda, iniziative, sito, ecc…
                                                                                                      poi ora certo vivono di onda lunga post rinascita, ma di questi tempi gia vedere uno striscione e un gruppo che quest’ anno compiono 40 anni lo trovo da rispettare.
                                                                                                      per me allo stadio non siamo in un villaggio turistico dove si fa cabaret.
                                                                                                      e certi cori ci sputtanano, vedi anche sport people e relativi commenti, portale che reputo molto valido.

                                                                                                    • acp scrive:

                                                                                                      ma mi tocca spiegarti tutto ogni volta?

                                                                                                      storica e rispettata non sono sinonimi. personalmente mi vergognerei parecchio se avessi ottenuto anni di A e coppe come li hanno ottenuto loro.
                                                                                                      coro geografico=coro fatto indiscriminatamente a tifoserie che vengono da regioni italiane legate per tradizione alla sinistra. almeno da qualche mese non si sente più il coro magiaro d’ispirazione capitolina.

                                                                                                      hai ragionissima sui veronesi. ale verona ale che fanno a fine partite solo loro possono farlo. ma è un discorso che vale per tanti altri cori.

                                                                                              • mario2 scrive:

                                                                                                spero di non giocare più in contemporanea con la juve (ieri sera e la partita di coppa col venezia) per vedere gente che esulta al gol di higuain…

                                                                                              • Filippo scrive:

                                                                                                Sottoscrivo
                                                                                                Aggiungo che durante la partita mi sono dato del coglione da solo per aver difeso Brevi dopo Salò. Sostituzione Alfageme – Altinier oggettivamente incomprensibile. I cambi poi sono sempre gli stessi, un canovaccio che a volte sembra ripetuto con ottusa ostinazione.
                                                                                                L’argentino tra l’altro sembra giocare svogliato contro l’allenatore.
                                                                                                De Cenco imbarazzante per pochezza, se non recuperiamo Neto in chiave playoff abbiamo molte poche speranze.
                                                                                                Non riesco comunque a provare rabbia, altresì una forte delusione e amarezza… pare che in 180 minuti ci si sia letteralmente sciolti come la neve al sole. Spero in un colpo di coda, ma i giocatori devono scaricarsi mentalmente ancor prima che fisicamente. Molta rincorsa, molte scorie.

                                                                                              • Er Bomba scrive:

                                                                                                DIMENTICAVO: alfageme, lo stesso che si era portato il ditino alla bocca a mantova, è un coglione

                                                                                                • Enrico PD scrive:

                                                                                                  Pienamente d’ accordo con te…però una precisazione…fortunatamente per come si è messa attualmente la nostra stagione….ovvero non favorevole soprattutto per gambe e tesa della nostra squadra…i meticci non festeggeranno proprio un bel nulla qui all’euganeo…nemmeno se il parma perde domenica e loro vengono a vincere da noi…almeno questo a me fa tirare un sospiro di sollievo…per quanto non è che sia chissà quale soddisfazione eh…ma almeno non festeggeranno mai qui la loro matematica promozione in B…poi ovvio che ci andranno lo stesso…ma non saremo noi a dargli questa soddisfazione!!

                                                                                                  • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                    Sì, per fortuna eviteremo in ogni caso di vedere il Venezia festeggiare la promozione matematica in casa nostra.

                                                                                              1. acp scrive:

                                                                                                gol di calaiò tanto regolare quanto evitabile. la decisione di cambiare, contro un avversario d’atlissima classifica e l’attaccante più forte del girone, il trio difensivo che aveva sempre giocato in modo eccellente è un valido motivo per l’ESONERO.

                                                                                                bergamo in panchina, 3412 quando manca neto. così avremmo qualche chance concreta
                                                                                                ad oggi fra andata e ritorno il padova è sotto a livello di scontri diretti solo con la samb.

                                                                                                1. corrado f scrive:

                                                                                                  Bomba, fra chi criticava Brevi già in estate c'ero anch'io. Bastava informarsi sul personaggio per capire che non era allenatore da Padova. Dopo Salò lo stanno capendo in tanti. Se poi vogliamo dirla tutta la sconfitta di ieri non è nemmeno tanto colpa sua dal momento che la squadra è cotta e rincalzi non ne hai. Staremo a vedere, ma qualcosa mi dice che Brevi te lo ritroverai anche l'anno prossimo. Però io personalmente mi abbono a prescindere.
                                                                                                  Forse per non sentirsi dire "Te l'avevo detto" basterebbe evitare di prendere di punta quelle persone che ci vedono un pò più in là del proprio naso. Non che sia questo grande sforzo….

                                                                                                  • Er Bomba scrive:

                                                                                                    Io per giudicare un allenatore/dirigente/giocatore aspetto di vedere che risultati produce.
                                                                                                    Brevi ha fatto più punti di tutti i suoi predecessori sulla panchina del Padova con una squadra che, come hai detto tu, ha 13/14 giocatori e stop.
                                                                                                    Quindi qualche merito gli va dato, al netto degli ultimi 10 giorni in cui ha fatto errori grossolani, ma che vanno inseriti nel quadro di una stagione intera nella quale a marzo eri secondo contro ogni previsione.
                                                                                                    Secondo me l’anno prossimo arriva Tedino.
                                                                                                    Poi guarda Corrado, “te l’avevo detto” è facile da dire, è sufficiente sostenere con costanza che Tizio è una merda e aspettare che Tizio compia un passo falso. E personalmente non prendo di punta in particolare nessuno, ma se il 14 agosto mi si dice che Brevi è inadatto alla panchina del Padova (non del Bayern Monaco o del Manchester United), è inevitabile cogliere un pregiudizio

                                                                                                    • Enrico PD scrive:

                                                                                                      Faccio una considerazione sull’ allenatore scelto l’ estate scorsa…è ovvio o meglio è normale che la maggior parte dei tifosi parte prevenuta verso Brevi…e li capisco ed io cmq sono della stessa idea…perchè qui a Padova abbiamo passato un sacco di delusioni quindi il dubbio è lecito metterlo quasi dappertutto…1 perchè il cu curriculum parlava da se…non ha praticamente mai dimostrato nulla di che in carriera ad oggi…2 perchè Brevi non è mai stato la prima scelta convinta della società…se ricordate inizialmente si è puntato tutto su Tedino…forse prima ancora di Tedino si era fatto un tentativo con Inzaghi…sfumati questi si è virato poi su Petrone e Daversa…ma questi due probabilmente chiedevano determinate garanzie sull’ossatura della squadra o cmq ingaggi fuori portata per le nostre casse…
                                                                                                      E’ stato questo teatrino che ha fatto capire a noi tifosi del Padova che la società aveva delle disponibilità limitate e che quindi si è dovuta accontentare della 5a scelta…per cui il fatto di partire prevenuti…è motivato da tutti questi fattori…non è corretto dire che noi tifosi siamo contro Brevi per partito preso..

                                                                                                    • filippo scrive:

                                                                                                      la prima partita ufficiale del Padova di Brevi che ho visto è stata quella con il Seregno.
                                                                                                      Ricordo ancora la sostituzione, sullo 0-0, di un attaccante, nella ripresa o ai supplementari non ricordo.
                                                                                                      Li dissi ai miei compari di merende che questo non avrebbe mangiato non solo il panettone, ma nemmeno le castagne a Padova.

                                                                                                      Ci siamo andati vicini, poi la storia è radicalmente cambiata.
                                                                                                      Io personalmente vivo un forte contrasto, tra una parte di me che lo prenderebbe a calci nel culo, che non lo ama dal punto di vista tattico e dello spettacolo, e un’altra che lo ammira per un certo carattere mostrato da Padova – Reggiana in poi, e per la a volte ostinata coerenza con cui fa le sue scelte e porta avanti il suo credo.

                                                                                                      dire che è colpa di Brevi se Neto si è infortunato di nuovo, come ho letto più volte su Facebook tra ieri sera e stamattina è un assurdo comunque. Almeno a rigor di logica è lo staff medico che da l’ok ad un allenatore per far allenare e schierare un giocatore reduce da un infortunio, e anche lo stesso parere del giocatore conta. Poi capisco che debba diventare per alcuni il capro espiatorio dei mali del mondo, ma non tutte le responsabilità sono sue.

                                                                                                      Ieri non ho capito l’atteggiamento sullo 0-2 di cambiare un attaccante per un attaccante, o del fare il solito cambio Mazzocco – De Risio, ma fanno parte di quella ottusa ostinazione di cui parlavo prima.

                                                                                                    • mario2 scrive:

                                                                                                      concordo con te bomba, anche io questa estate ero scettico su brevi (basandomi sul suo curriculum e sulle sue recenti esperienze, la fortune della spal tuttavia nascono anche dal 3-5-2 che ha impostato lui) e sono stato molto scontento della partenza della squadra oltre che di zamuner. Gli va riconosciuto di avere una sua idea di calcio che può piacere o meno ma se porti a casa i risultati (62 punti in 33 giornate, l’anno scorso 54 in 34 con dionisi e compagnia ma anche con un girone più scarso) hai ragione. Di lui non mi è piaciuto lo sfogo pre reggiana però tante offese gratuite o paragoni irrispettosi con altri colleghi più scarsi non se li merita. Squadre sulla carta più forti o al nostro livello ci stanno dietro, vedi reggiana, pordenone, bassano o la stessa feralpi. L’anno prossimo non rimane sicuro, la società sa bene il clima che gli gira attorno.

                                                                                                  1. corrado f scrive:

                                                                                                    Bomba, la banda nun perdona, e chi dice che Brevi nun è bono è un morto che cammina. Che non lo sai?
                                                                                                    Analogie fra Brevi e Dal Canto? Entrambi sono andati bene finché le rispettive squadre hanno deciso di giocare. Quando hanno però dovuto prendere loro delle decisioni si sono dimostrati non all'altezza. Poi Vabbè la squadra di Dal Canto era in una situazione diversa, con squalifiche e condanne per calcio scommesse alle porte e una società che si preparava a smantellare; mentre oggi mi sembra che la causa principale di questo crollo sia la stanchezza.

                                                                                                    • Er Bomba scrive:

                                                                                                      bha…se ti soddisfa continuare con allusioni che solo tu puoi apprezzare fai pure. io sento brevi criticare da tutte le parti e non vedo queste gran levate di scudi.

                                                                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                        Corrado ha ragione, molto difeso sui social un po’ meno in privato.
                                                                                                        Capiomoci bene, non ha fatto male, anzi molto bene, ma ha sprecato, a mio modesto parere, a Salò, l’ occasione di fare qualcosa di gigantesco .
                                                                                                        Ora è dura far risalire l’aereo.

                                                                                                    1. corrado f scrive:

                                                                                                      Ho avuto la sensazione che dalla partita con la Reggiana in poi la squadra fosse in autogestione. Brevi ha avuto il merito, quello si, di lasciar fare senza cavalcare personalismi alla Dal Canto. Ma quando ha dovuto prendere delle decisioni in prima persona il palco è cascato.
                                                                                                      Nemmeno "Te l'avevo detto" è facile da dire specie finché le cose vanno bene. Non a caso qui la maggior parte della gente chiedeva la testa di Brevi ad ottobre, ha cominciato ad osannarlo poi quando la squadra girava fino a ritornare a chiederne la testa oggi. Ma vedrai che cmq l'anno prossimo Brevi è ancora qua.
                                                                                                      Ora scappo prima che qualcuno si incazzi perché parlo male di Brevi…

                                                                                                      • Er Bomba scrive:

                                                                                                        Fai molta analogia tra Brevi e Dal Canto
                                                                                                        Secondo te entrambi legano i propri successi esclusivamente alla bravura dei giocatori e le sconfitte alla propria incapacità.
                                                                                                        Ovviamente non sta in piedi e probabilmente la verità sta nel mezzo. Brevi ha condotto bene la squadra fino a marzo, quando alcune pedine fondamentali hanno calato di rendimento per stanchezza e lui ci ha messo del suo con scelte sbagliate.
                                                                                                        Poi quando ti sarai stancato di fare allusioni da bambini delle elementari spiegherai a tutti chi diavolo vuole farti fuori perchè parli male di Brevi. Non capisco il senso di fare allusioni incomprensibili in un forum in cui nessuno minaccia nessuno (ci mancherebbe).

                                                                                                        p.s. non ho sentito nè letto da nessuna parte gente osannare Brevi. il che penso sia un caso rarissimo

                                                                                                      1. acp scrive:

                                                                                                        alle solite che non riscrivo per pigrizia aggiungo che è la squadra che deve giocare per altinier non il contrario. de cenco è spaesato. 32 giornate e devo ancora vedere il centrocampo migliore del padova. tempo 2-3 settimane e tutta padova sarà per l’ESONERO. la improbabile sostenibilità dei successi del padova era chiara. la testa si stanca prima delle gambe. dettori proprio non aveva bisogno di riposare, è in un periodo di forma atletica e lucidità tecnica da sfruttare non da limitare.

                                                                                                        parma squadra giocabile e battibile. complimenti a chi ha messo sbraga e neto titolari.
                                                                                                        pubblico padovano che come al solito ha dato molto di più di quello che ha ricevuto.
                                                                                                        su sportube non si vede la partenza di calaiò e il rigore del venezia. dettagli.

                                                                                                        • filippo scrive:

                                                                                                          tutti dicono che era sul filo del fuori gioco, ma a noi da Ovest -ed eravamo in perfetta linea- è parso nettamente al di là al momento del lancio
                                                                                                          guardalinee ha avuto un attimo di esitazione prima di tornare verso centrocampo e ha guardato l’arbitro… dove non arriva il microfono arriva la telepatia

                                                                                                          farsesco poi il teatrino quando ha ammonito il portiere del Parma… questi se ne fa beffe, riesce dal campo beve dalla borraccia, si aggiusta anche il pacco e con molta calma prende la rincorsa per calciare.

                                                                                                          allucinante poi la gestione caratteriale dei nostri in questi episodi… a Reggio per un rigore sacrosanto hanno circondato l’arbitro manco fosse una scena di fight club, noi subiamo e ringraziamo in puro stile fantozziano. O siamo i dodici apostoli e noi tifosi Geù Cristo (e qualche idea su chi possa essere Giuda ce l’ho), oppure un club di rispettosi eunuchi del pallone.

                                                                                                          Rimpiango il Burraio Germinale che non era certo peggio di De Cenco e almeno quando entrava in campo menava fendenti a destra e a manca.

                                                                                                          • acp scrive:

                                                                                                            per me era nettissimo.

                                                                                                            a de cenco posso dire poco,fare la punta in una squadra del genere è molto difficile specie giocando poco e essendo reduce da un girone d’andata in panchina in categoria superiore, fatica enormemente pure l’eccellente altinier. l’unica coppia che funziona un pochino è altinier neto ma solo perchè giocano assieme da quasi 2 anni. meglio se non vi scrivo i numeri offensivi delle ultime 15 gare.

                                                                                                            la coppa non serviva

                                                                                                            • filippo scrive:

                                                                                                              boh a me sembra veramente scarso dal punto di vista tecnico
                                                                                                              poi magari ci sta che avendo una squadra che gioca per lui con due esterni che buttano dentro palloni a raffica stile Tedino – Pordenone allora anche lui segna.
                                                                                                              Un po’ quello che vorremmo facesse Altinier…
                                                                                                              dell’impianto di gioco di Brevi, che non è certo esaltante e non lo è mai stato, sta venendo meno la forza fisica e mentale di tener corti i reparti e non correre a caso per il campo. che poi è il segreto di tutti i moduli a 3 secondo me…

                                                                                                              per me il derby è lo spartiacque della stagione, se dovessero perdere e male come ieri sera la piazza la prenderebbe molto male… e non escluderei colpi di scena

                                                                                                              • acp scrive:

                                                                                                                non è scarso, è solo in difficoltà. è un attaccante da profondità fatto giocare come un bonazzoli. il fatto è che senza neto manca sempre complementarietà in attacco. senza di lui bisogna cambiare leggermente modulo ma è una richiesta che mai si vedrà in campo. le difficoltà comunque nascono in grandissima parte per via dell’assetto e della disposizione completamente sbagliati del centrocampo.

                                                                                                                cappelletti su baraye, russo a sinistra. non la perdi mai.

                                                                                                          • mario2 scrive:

                                                                                                            la scenetta del guardalinee titubante si è verificata anche a salò..dalla fattori comunque mi sembrava buono con cappelletti che sbaglia il tempo di salita..ora conta solo il derby, poi ampio turn over, arrivare dal terzo al sesto posto non cambia niente in ottica play-off, sempre la prima in casa con 2 risultati su 3…poi non so quanto sia un bene visti i risultati che facciamo all’euganeo, ieri ennesima partita importante che perdiamo in casa

                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                          i risultati di questa stagione li vedrete da agosto a settembre.

                                                                                                          1. corrado f scrive:

                                                                                                            Interessante. E pensare che c'è pure chi è disposto a ricorrere a metodi molto poco ortodossi per difendere Brevi.
                                                                                                            Temo che ci troviamo davanti un altro Dal Canto, dai modi meno arroganti. Speriamo che la società in estate sia lungimirante. Esonerarlo adesso non serve a niente, ormai ciò che è fatto è fatto

                                                                                                            • Er Bomba scrive:

                                                                                                              non so a cosa alludi quando parli di “metodi poco ortodossi”, ma so che c’è gente che ha cominciato a criticare Brevi dopo l’amichevole vinta a Mezzano e un atteggiamento del genere fa incazzare anche me perchè è pregiudizievole.
                                                                                                              se si caga il cazzo di continuo a un allenatore è inevitabile azzeccarci presto o tardi.
                                                                                                              poi se la soddisfazione della vita è dire/scrivere “io ve l’avevo detto”, allora va bene tutto

                                                                                                            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                              I nodi vengono al pettine… Si sapeva che non avevamo una rosa per tenere testa al Venezia e al Parma… Quello che abbiamo fatto fino a domenica è andato francamente oltre le più rosee aspettative.
                                                                                                              La squadra è palesemente spompata dalla rincorsa fatta e interrotta bruscamente tra Salò e stasera.
                                                                                                              A ben vedere, però, è già da un bel po’ che manca brillantezza e il tutto è stato mascherato da svariati 1-0. Mi pare di ricordare che abbiamo cominciato a fare abbastanza male dalla trasferta di Mantova, poi fatica con Bassano e Santarcangelo, male con Modena e Salò, surclassati stasera, anche se da un avversario con una rosa fuori categoria.
                                                                                                              Si torna sulla terra con un Parma che è di un altro pianeta (ieri ce la potevamo giocare solo se fossimo stati al top della forma fisica e mentale).
                                                                                                              Perso anche il secondo posto ora bisogna giocare lunedì l’ultima partita dando tutto perché è il derby, poi non so voi, ma io tirerei i remi in barca e comincerei la preparazione fisica e mentale per i play-off, tanto arrivare terzi o quarti non cambia nulla e anche perché se ci arriviamo in queste condizioni è inutile che li giochiamo.
                                                                                                              Neto adesso va fatto tassativamente recuperare e riposare un mese (ma lo staff medico possiamo finalmente cambiarlo in toto dalla prossima stagione???). Gli farei giocare l’ultima giornata tanto per riassaporare il campo prima dei play-off. Dalla partita con il Pordenone bisogna cominciare a far rifiatare a turno tre-quattro titolari alla volta. Favalli e Madonna vanno alternati: una volta si fa giocare uno e una volta l’altro.

                                                                                                              De Cenco è una delusione.

                                                                                                              • Maurizio C. scrive:

                                                                                                                Esemplare il tuo pensiero Cane Pazzo, spero che i vertici del Padova la leggano e ne facciano una bibbia.
                                                                                                                Prepararsi per i play off e recuperare Neto, mandandolo alle terme per un mese.
                                                                                                                Poi comincia un altro campionato.

                                                                                                              1. LucaPd scrive:

                                                                                                                Parma squadra da B alta…ma fatemi il piacere. In 10 dietro il pallone.. palla alta che se suga e corri corri corri corri. L’ho detto tempo fa.. hanno 2 o 3 giocatori di categoria superiore e vivono delle loro giocate.Non vedo gioco, tanto meno bel gioco di cui parlava Daversa. Mi dispiace vedere la nostra squadra che ha mollato in questo modo.. io ho parecchio amaro in bocca.. quest’anno bastava veramente poco per fare il salto di qualità. Adesso pretendo la vittoria col Venezia. Poi dopo resta ai play off.

                                                                                                                1. Giorgio scrive:

                                                                                                                  Mi ripeto, dando per scontato che Brevi non sarà l’allenatore per il prossimo anno, Bergamo subito in panca.
                                                                                                                  Ad Aprile ho contato dai 6 ai 9 tocchi in due metri di campo perchè nessuno in grado di creare gioco.
                                                                                                                  Abbiamo retto grazie alla difesa, non appena ha mollato un pelino, subito 4 goal …….
                                                                                                                  Altinier esce incazzato, Neto rotto e Alfageme si fa ammunire stupidamente per un fallo inutile a metà campo (era in diffida).
                                                                                                                  Siamo sicuri che all’interno dello spogliatoio fili tutto liscio???

                                                                                                                  Lunedì in campo i giovani di coppa!!!

                                                                                                                  1. tifoso scrive:

                                                                                                                    Squadra oltre le aspettative. Spero di non sentire le solite cazzate su brevi o i medici. Non so se avete visto il parma ieri: squadra da b alta con gente che a dicembre giocava in A. Ripeto: non dite cazzate!

                                                                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                      Allora capisco perché la Spal va su diretta in A.Se al Parma togli il giocatore di colore è mediocre.
                                                                                                                      Non diciamo cagate. ..il Padova di dicembre li avrebbe annichiliti.
                                                                                                                      Sullo staff medico meglio stendere un velo pietoso.

                                                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                                                      Nel complesso della stagione regolare non mi aspettavo di più. Il Parma è superiore? Sì ma la differenza con la partita d’andata è evidente. stiamo calando fisicamente e per il gioco di Brevi la condizione è tutto. Permettimi poi di dire che per non vedere che il nostro staff medico ha delle colpe bisogna aver gli occhi foderati di prosciutto.

                                                                                                                      • fausto scrive:

                                                                                                                        Perche’ Brevi ha un gioco????? Non me ne sono mai accorto e siamo ad aprile. Poi sotto di due gol in casa la sostituzione Altinier Alfageme e’ una chicca. ESONERO

                                                                                                                    1. filippo scrive:

                                                                                                                      per me non c’è nulla da dire sulla partita di ieri, talmente è evidente il crollo mentale dei nostri. Primo gol classico esempio di squadra che non c’è con la testa. Tutto il resto vien da sè.

                                                                                                                      Anche ieri comunque primo gol punizione con palla in movimento, gol loro del raddoppio palesemente in fuorigioco, gol di Altinier annullato e regolarissimo… se il messaggio doveva arrivare lo si è recepito forte e chiaro.

                                                                                                                      a tutti quelli che dicono Parma squadra di categoria superiore… ne abbiam viste di meglio quest’anno, tipo il Salò del primo tempo di domenica scorsa (a proposito, Bracaletti anche ieri migliore in campo… peccato sia rimasto in panchina 65 minuti. Michele Serena sotto la curva… del Venezia). Se trovano una squadra un filo più concentrata, distanze giuste tra i reparti e ripartenze ne piglian 4 come all’andata. Prova ne sia che con il minimo sforzo finale hai rischiato di pareggiarla.

                                                                                                                      l’unico vero rammarico, l’ennesima occasione persa per fidelizzare tifo… ieri all’ennesimo tiro al piattello di Caio Feczesin De Cenco (a Trapani ringraziano) molta gente è andata via… e mancavano 15 min. almeno alla fine. Ho visto anche diversi abbonati abbandonare. Possiamo dire strisciati e occasionali quanto vogliamo, ma par scritto che immancabilmente quando si riempie quell’ecomostro che chiamiamo stadio il Padova fa cilecca clamorosamente. Sotto il campo è sepolto Tutankhamon (cit. Maurizio) e non solo aggiungerei.

                                                                                                                      Siamo a due indizi, speriamo di non arrivare al terzo per avere la prova.

                                                                                                                      1. Enrico M. scrive:

                                                                                                                        Ciao Martina, sul secondo posto non sono d’accordo: è sfumato dopo la sconfitta di Salò. Del resto è ormai inutile inseguire il piazzamento in classifica adesso. Terzi, quarti… ormai conta poco. Dobbiamo pensare pragmaticamente a preparare i playoff recuperando la condizione. Ripeto: le prossime partite ormai non contano. Prendiamole come preparazione ai playoff. Facciamo riposare Favalli che non ne ha più. Che rifiatino Emerson, Mandorlini, Altinier. Non schieriamo più Neto fino ai playoff. A proposito: folle farlo giocare col Parma. Stesso errore commesso per l’ennesima volta in due anni. Staff medico o incompetente o senza potere decisionale.

                                                                                                                      Rispondi a Lacoste76

                                                                                                                      *