22
giu 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 313 Commenti
VISUALIZZAZIONI

15.046

FINALMENTE LA PRIMA PIETRA

Habemus allenatore.

Finalmente l’attesissima prima fondamentale decisione per il campionato 2017-2018 è arrivata. Il prossimo condottiero biancoscudato sarà Pierpaolo Bisoli. Il suo nome è venuto fuori solo nelle ultime ore, dopo che il tifoso si era fatto la bocca buona con Gaetano Auteri e poi si era sbizzarrito a pensare a chi tra Padalino, Toscano e Foscarini poteva esserne il sostituto, una volta che lo “Special One” di Floridia si era fatto convincere a rimanere a Matera dal suo presidente Saverio Columella.

Lo dico francamente: se al posto del tanto decantato Auteri fosse arrivato un tecnico con addosso l’alone della seconda scelta, come fu purtroppo (non per colpa sua) per Oscar Brevi l’anno scorso dopo la lunga rincorsa a Bruno Tedino, avrei ribadito che si sarebbe trattato di un errore imperdonabile da parte della società, soprattutto perché commesso, uguale uguale, per il secondo anno di fila, senza aver imparato la lezione dell’annata precedente.

La scelta di Bisoli ha invece tutto sommato spezzato questo pericoloso legame con l’inizio della scorsa stagione perché si tratta, piaccia o no, di un allenatore di grande personalità ed esperienza (sulla qualità del gioco e sulla corrispondenza di molti elementi della rosa che rimarranno a Padova al suo modo di vedere il calcio mi riservo di esprimermi tra un po’ di tempo, quando vedremo la squadra all’opera nelle prime uscite stagionali). E’ un tecnico che negli ultimi anni ha allenato in B, che ha conquistato tre promozioni, che non si fa problemi a mandarle a dire al suo interlocutore, sia esso un giocatore, un dirigente societario o un giornalista.

Le premesse sono dunque buone, nonostante Bisoli venga da una stagione a dir poco travagliata a Vicenza.

Ha firmato un contratto di due anni. Sintomo che la società crede molto in lui e vuole affidargli un progetto serio e duraturo. Speriamo che inizi bene di modo da essere già a metà dell’opera e che riesca ad instaurare con i tifosi un rapporto diretto e genuino. Elemento che l’anno scorso è sempre mancato e che è fondamentale per ricreare attaccamento alla squadra da parte dei tifosi che si sono allontanati. Senza il ritorno di fiamma del pubblico andremmo incontro ad un’altra annata da dimenticare.

 

15.046 VISUALIZZAZIONI

313 risposte a “FINALMENTE LA PRIMA PIETRA”

Invia commento
  1. Nanu Gol scrive:

    Ed ovviamente non poteva mancare la “stampa amica” che esalta i 5000 presenti (gratis) al meeting. Col neosinsaco che, secondo il suo stile fumoso, sostiene che l’Euganeo va ristrutturato anche per ospitare eventi di natura diversa…
    Temo che molto presto ci farà rimpiangere Zanonato: almeno lui non si nascondeva dietro supercazzole per spiegarti che ti odiava!
    Nuovo stadio fuori dal Comune di Padova. Si lasci l’Euganeo a questa città visto che ci tiene tanto.

    • Lacoste76 scrive:

      Io aspetto di vedere cosa diranno nei prossimi mesi. Non faccio processi alle intenzioni come fecero molti quNdo Bitonci parló di Plebiscito, contestando prima ancora di sapere di cosa si trattava

    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

      Per la campagna abbonamenti si saprà qualcosa questa settimana?

      1. Lacoste76 scrive:

        CAPITOLO MAGLIE:

        STUPENDE. Semplici, SCUDO GRANDE, PROFILI PIÙ LARGHI.
        La magli del Padova è questa. Per la seconda io la preferisco Nera che avrebbe attinenza alla tradizione Petrarca della città e ai calzini dei tempi di Rocco. Anzi da anni VORREI IL RITORNO DEI CALZINI NERI CON LA PROMA MAGLIA, effetto ottico stupendo usato anche dal Siviglia.

        UNICO NEO: GLI SPONSOR. Neo relativo perché se vogliamo una squadra competitiva servono i soldi portati dagli sponsor, ma di certo due sponsor non possono che turbare il bello della maglia bianca. Se si potesse metterei due sponsor dietro e uno davanti.
        NOAH sarebbe stato più bello davanti con gli altri due dietro. Parole più corte sono più fighe.

        • Nanu Gol scrive:

          La storia del Petrarca non ha molta attinenza con quella del Calcio Padova. Anzi quando le due squadre erano allo stesso livello la rivalità era feroce. Mio nonno era rimasto un grande tifoso del Petrarca, nonostante la squadra non esistesse più, e non perdeva occasione per ricordarmi che stavo tifando per la Tita Fumei! ;)
          La maglia nera è bella, ma assolutamente come terza maglia. La prima e la seconda debbono essere bianca e rossa, rappresentare i colori storici del Calcio Padova.
          Ma tu che parli del 1982/83, non avevamo la terza maglia verde quell’anno?

          • Lacoste76 scrive:

            La seconda maglia più tradizionale è la BLU.
            La maglia vincente è la giallo-fluo
            Rosso è il colore del Vicenza

            Il tuo discorso sul Petrarca è giusto però di fatto i padovani sono legati al noime Petrarca e negli altri due sport locali le maglie sono nere. Il contrasto Petrarca-Padova è roba degli anni10.+

            si nel 82/83 FU VERDE. Unico caso

            • Nanu Gol scrive:

              Liverpool e Manchester United si odiano dalla nascita del calcio. Eppure entrambi sono “Reds” (Red Devils il ManU, semplicemente Reds il Liverpool), giocano con la maglia rossa, e non credo che mai nessun tifoso di una delle due squadre cambierebbe i propri colori per distinguersi dall’altro.
              Noi ed il Vicenza siamo entrambi biancorossi. Da qualche anno noi per distinguerci puntiamo molto sul fatto di essere Biancoscudati e non Biancorossi (all’Appiani si incitava la squadra al grido di “Biancorossi” se ricordate) ma di fatto i colori sono quelli. La nostra prima maglia è da sempre bianca, la seconda è da sempre rossa. Sulla terza si può giocare.
              Il nero mi piace, è un colore elegante, da stile, ed anche politicamente non mi dispiace ;)
              Ma nera al massimo può essere la terza maglia.
              Anche il blu non mi dispiace, a patto che sia un blu scuro e non un azzurrino.
              Proverei il verde, tanto per fare un esperimento
              La terza maglia arancione di quest’anno invece ci farà somigliare a dei bus dell’Aps. Peccato.
              Ma non si fa più il sondaggio fra i tifosi per la scelta della terza maglia come si fece nell’anno della serie D?

              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                Non credo che quella arancione sia la terza maglia. Credo sia una delle maglie dei portieri (peraltro sicuramente non adatta ad essere abbinata alla seconda maglia rossa visto il poco contrasto che ci sarebbe tra portiere e giocatori di movimento). Secondo me sulla terza maglia ci stanno ancora lavorando.
                In ogni caso anch’io sono assolutamente per la seconda maglia rossa (con bordi/finiture bianchi, ovvero un “negativo” della prima maglia).
                Per la terza sono, nell’ordine, per nero, blu e, infine, per altro colore sperimentale. In ogni caso mi piacerebbe che anche sulla terza maglia ci fosse sempre un piccolo richiamo ai colori sociali (tipo bordini o righine biancorossi sulle maniche, oppure una banda verticale biancorossa sul davanti o orizzontale sul petto, tipo la terza della scorsa stagione).

        1. Nanu Gol scrive:

          Lacoste, io spero che gli abbonamenti aumentino; ma se si verificasse ciò che dici sarebbe la dimostrazione che l’Euganeo è diventato un problema, e credo che anche la società dovrebbe cominciare ad esporsi su questo tema, nel suo stesso interesse…

          • Lacoste76 scrive:

            Ho sempre sostenuto che l’unica critica che imputo alla società è stata non esporsi sul caso stadio.

            A me pare evidente che il Plebiscito non fosse soluzione gradita macché non l’abbiamo mai detto per non inimicarsi l’ala più calda della tifoseria.

            Bonetto probabi

            • LucaPd scrive:

              Ovvio che il Padova non volesse il Plebiscito. Si sono presentati da Bitonci con un progetto di ristrutturazione dell’Euganeo, secondo voi gli interessa privatizzare lo stadio o continuare a pagare un affitto al comune così a fondo perduto?? Secondo voi se devo dare un futuro al Padova continuo con l’affitto o cerco di fare lo stadio di proprietà? un po’ come noi persone normali..se posso mi faccio il mutuo e la casa me la compro o no?
              … e ricordo il nervosismo di Bitonci quando gli presentarono il progetto.. non credo prese bene il fatto che Bonetto si sia presentato con 65 degli 80 milioni previsti per farlo..visto che sembrava impossibile trovare privati per l’Euganeo, mentre a parole c’era la coda per il Plebiscito..

              • Nanu Gol scrive:

                Sinceramente non mi pare che questa nuova Giunta sia orientata a cedere il Plebiscito in concessione al Calcio Padova. Almeno stando alle parole di Bonetto, che uscendo dall’incontro in Comune ha fatto ben capire che non c’è niente di concreto, e nemmeno troppo fra le righe…
                Invece rischia di diventare un bel problema.

                • Nanu Gol scrive:

                  Al contrario al tempo che venne fuori la proposta del Plebiscito mi pare che Bergamin (che allora era il presidente) fosse inizialmente contento, e che l’abbia fatto capire anche in seguito, sempre fra le righe.
                  Forse il problema di Bonetto è che il suo progetto era troppo faraonico.
                  E se non ricordo male arrivò dopo un pò di tempo a trovare solo 65 degli 80 milioni necessari.
                  Adesso però voglio vedere fra un paio di mesi cosa gli propongono…

          1. acp scrive:

            non credo vi rendiate conto di quanto spalancata sia la finestra quest’anno. sono enormemente insoddisfatto da come stanno costruendo difesa e centrocampo. per fortuna abbiamo beccato l’allenatore.

            squadra da se tutto va bene. a padova. dei dei.

            • LucaPd scrive:

              Concordo con te ACP ho qualche perplessità anch’io.. soprattutto sulla difesa.. il centrocampo bene o male è sempre coi 3.. cambiano i movimenti dei 2 interni, ma.volendo si possono adattare i giocatori che abbiamo. Cmq già l’idea di non vedere Mandorlini davanti alla difesa mi fa tirare un piccolo sospiro di sollievo. Spero lo mettano a fare l’interno.. da sx a dx.. Pulzetti De Risio Mandorlini.. not bad..

            • mario2 scrive:

              Non capisco il centrocampo che è quello dell’anno scorso+pulzetti..cosa manca?

            1. Nanu Gol scrive:

              Anzi, dirò di più: sarebbe il caso che si cominciasse a pensare ad uno stadio di proprietà in uno dei comuni della Cintura Urbana. Così vediamo se i due civici non si danno una mossa quando capiscono il rischio di trovarsi con l’Euganeo abbandonato…

              1. Stefano scrive:

                Maglie : a me piacciono . Squadra : sembra ok ma solo il campo potrà dire cosa manca . Campagna abbonamenti : vedremo le proposte ma credo si sposterà' poco rispetto al passato : lo zoccolo duro tiene ma non credo si aggiungeranno tante new entry ….

                • Lacoste76 scrive:

                  PREVISIONE ABBONAMENTI :

                  2600

                  A mio avviso pagheremo abbandono Plebiscito, finale di stagione scorso, qualche fedelissimo di Bergamin, una cinquantina di incazzati per la gestione dei biglietti in Padova SudTirol.

                  Io credo che ognuno di noi tifosi veri dovrebbe fare DUE ABBONAMENTI O comunque UNO IN PIÙ RISPETTO AI SOLITI.

                1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                  Comunque le più belle maglie dei tempi recenti per me rimangono di gran lunga quelle della Joma con i lacci. In particolare la seconda rossa con le maniche bianche era spaziale.

                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                    Pareri sulle nuove maglie?
                    La maglia rossa è bella e l’Isola Memmia di sfondo è una chicca carina.
                    La Prima maglia è rovinata dalla scritta in blu del primo sponsor che non ci sta proprio (mi pare che anche l’anno scorso fosse così).
                    Non mi piace il carattere utilizzato per lettere e numeri.

                    • Nanu Gol scrive:

                      Peccato solo che sul rosso l’Isola Memmia non risalti molto bene…
                      Tutto il resto lasciamo perdere, non ne hanno azzeccata una. Dagli sponsor ai numeri, per finire con quella arancione, bruttissima per conto mio…

                      • mario2 scrive:

                        La maglia invece è semplice e pulita, gli sponsor sono gli stessi dell’anno scorso e purtroppo bisogna metterli come vogliono loro. Rossa bella (che kappa abbia proposto una personalizzazione è una gran cosa) e sono curioso di vedere la terza. I font di kappa sono questi, li hanno anche le altre squadre. Onestamente ero preoccupato per lo scudo che invece è rimasto bello grande. Macron per i primi 2 anni ci ha sempre rifilato maglie da catalogo ad esclusione di quella con il gattamelata.

                    1. Nanu Gol scrive:

                      Le nuove maglie non mi piacciono per niente. Non mi piace il doppio sponsor davanti, non mi piacciono gli omini della Kappa enormi sulle spalle, non mi piacciono i numeri squadrati. Salvo giusto il Prato stilizzato su quella rossa, anche se l’idea è buona ma di fatto non si distingue bene il disegno.
                      Quella arancione è orribile.
                      Pareri personali

                      1. massimo biancoscudo scrive:

                        Beh ragazzi, era un po’ che non c’era la squadra praticamente fatta prima di partire per il ritiro. E mi sembra fatta anche bene. Adesso tocca all’apatico pubblico padovano spingere in alto la sua squadra dimostrando attaccamento e voglia di tornare su palcoscenici più consoni. Se invece ci struggiamo nel: “che brutto stadio che ghemo” “Si ma ea serie C….” “mejo ndare a farme un giro che vedare Padova Maceratese”, non andiamo da nessuna parte.

                        • Nanu Gol scrive:

                          Stasera riflettevo su una cosa: in periodo di campagna elettorale metà dei miei amici mi dicevano “Padova è una città di imbecilli se votano uno come Giordani!”, l’altra metà mi diceva: “Padova è una città di imbecilli perchè hanno votato uno come Bitonci!”. Ora che la campagna elettorale è finita molti mi dicono che “Padova è una città di imbecilli perchè invece di lamentarsi dovrebbero farsi l’abbonamento e venire allo stadio!”, ed altrettanti mi dicono: “Padova è una città di imbecilli, perchè se allo stadio non ci andasse più nessuno vedresti che prenderebbero provvedimenti ed anche la società si muoverebbe!”.
                          Ora, io non ho molte certezze nella vita, e spesso chiedo parere agli altri: da tutti questi pareri ho tratto una certezza, una sola, non vi dico quale… :D
                          Solo una domanda: dal momento che a me le maglie nuove non piacciono, posso chiedere di essere inserito in un gruppo di imbecilli? Uno qualsiasi va bene…

                        • Nanu Gol scrive:

                          Stasera riflettevo su una cosa: in periodo di campagna elettorale metà dei miei amici mi dicevano “Padova è una città di imbecilli se votano uno come Giordani!”, l’altra metà mi diceva: “Padova è una città di imbecilli perchè hanno votato uno come Bitonci!”. Ora che la campagna elettorale è finita molti mi dicono che “Padova è una città di imbecilli perchè invece di lamentarsi dovrebbero farsi l’abbonamento e venire allo stadio!”, ed altrettanti mi dicono: “Padova è una città di imbecilli, perchè se allo stadio non ci andasse più nessuno vedresti che prenderebbero provvedimenti ed anche la società si muoverebbe!”.
                          Ora, io non ho molte certezze nella vita, e spesso chiedo parere agli altri: da tutti questi pareri ho tratto una certezza, una sola, non vi dico quale… :D
                          Solo una domanda: dal momento che a me le maglie nuove non piacciono, posso chiedere di essere inserito in un gruppo di imbecilli? Uno qualsiasi va bene…

                        • Nanu Gol scrive:

                          Beh, vorrei augurarmi che la squadra sia sufficientemente forte da poter vincere anche senza l’apporto dei tifosi, perchè con quello stadio che abbiamo anche se fossimo in diecimila ad ogni partita non riusciremmo ad incidere più di tanto…
                          Quanto alle presenze io molto realisticamente credo che la media si attesterà attorno ai 4000 spettatori, cioè quelli che abbiamo sempre fatto in serie C. Magari l’arrivo di un mister apprezzato dalla piazza e la squadra che sulla carta almeno sembra valida potrà portare quei 5-600 abbonamenti in più, ma credo che la media alla fine sarà quella, con l’eccezione magari dei derby e delle partite di cartello…
                          Del resto, per invertire drasticamente la tendenza lo stadio sarebbe un toccasana, anche se capisco che la società abbia le mani legate…

                        1. Maurizio C. scrive:

                          L’unica cosa che al momento stride un pò è il posto di laterale lasciato da Favalli; prima si parlava di Adorni, Sini o Frascatore, ora pare si voglia dare il ruolo a Zivkov, che lo conoscerà senz’altro Bisoli, ma non lo vedo molto ben quotato su Transfermarkt e inoltre il suo ruolo naturale è più quello di centrocampo. Mah, speriamo che un laterale forte di ruolo arrivi, magari più avanti.

                          • Il vecchio MAX scrive:

                            Ci si deve aggrappare al fatto che Bisoli lo ha voluto ,perche’ teoricamente ,se si guardano i meri dati statistici,non sembrarebbe un acquisto al livello degli altri ,soprattutto se si pensa di dargli la maglia di titolare di partenza nel ruolo. Si tratta quindi di una scommessa,ed essendo un ventiduenne non e’ scritto da nessuna parte che debba essere per forza perdente,Io comunque preferisco fare sempre tabula rasa del curriculum e del passato di giocatori e allenatori,nel bene e anche nel male ,perche’ quello che conta e’ il PRESENTE e quello che sai dare OGGI in campo.Effettivamente se si dichiara che si cerca un terzino sinistro piu’ portato a difendere e poi lui si presenta dicendo che e’ un terzino a cui piace spingere ed arrivare al cross qualcosa non torna. Magari Bisoli vede all’opera Tentardini (che per me e’ migliorato molto nelle sue ultime seppur scarse apparizioni) e ne rimane folgorato…
                            Che ne dici invece dello scoop del gazzettino di Pordenone che ho trovato ieri pubblicato nel live 24 di padovagoal
                            in cui,parlando del mercato del Pordenone,si afferma con il massimo candore che “davanti fa gola Altinier del Padova, ai ferri corti con il club e non destinato a rimanere in rosa. “. Evidentemente deve essere sfuggito a tutti,perche’ mi pare una affermazione molto pesante . Se e’ vera lo capiremo presto , ma se e’ una menzogna,mi chiedo chi fa girare certe cose .

                            • Maurizio C. scrive:

                              Caro vecchio MAX, è sempre un piacere leggerti qui sul blog. Riguardo lo scoop del Gazzettino di Pordenone devo dire che la notizia mi è sfuggita e se così fosse sarebbe un bel guaio: primo perchè Altinier è uno che vede la porta e in doppia cifra ci arriva sempre, secondo perché andrebbe a rinforzare una diretta rivale. Secondo me è una bufala, almeno lo spero. Per quanto riguarda la squadra in sè non la vedo male, la difesa però non mi pare ben strutturata, soprattutto dalla parte dove c’era Favalli e la retromarcia di Zamuner riguardo a quanto pensava prima non l’ho capita; Boh, forse ragioneranno meglio in ritiro.
                              Ad ogni modo un difensore over con i controfiocchi serve da quella parte.
                              E in attacco uno che si incunea serve, ma non può essere Petrilli. Spererei che Tortori non vada a Pordenone.
                              Se viene Russotto, comunque meglio ancora.

                          1. Maurizio C. scrive:

                            Mi sembra strano che su questo blog da giorni non scriva più nessuno. Siete scappati tutti?

                            • Pietro scrive:

                              Con la vittoria di giordani e la prospettiva dell’euganeo a vita credo abbia fatto sparire la voglia a quasi tutti. Quest’anno toccheremo il fondo come presenze e passione allo stadio. Io non rinnovo e non compro piu’ nulla, molto deluso dall’atteggiamente passivo della societa’ sul tema stadio.

                              senza plebiscito non ha piu’ senso seguire la squadra.

                              • LucaPd scrive:

                                Mi dispiace Pietro, ma secondo me sbagli su tutta la linea. La Società sullo stadio si è comportata come doveva. Non potevano esporsi troppo. Loro devono esserci a prescindere da chi si siede a Palazzo Moroni e sanno benissimo che schierarsi politicamente, perché quella sul Plebiscito purtroppo è diventata una battaglia politica, non conviene. Nei limiti del possibile devono cercare di avere buoni rapporti col sindaco perché può servire in tante situazioni(pensa solo che il sindaco, con questore e prefetto fa parte della commissione sulla sicurezza, che volendo ha parecchie armi per rompere le balle a una squadra di calcio). E boicottare il Padova non abbonandosi per quella storia, a mio modo di vedere, non è da veri tifosi. Poi ognuno è padrone della propria vita e fa quello che vuole.

                                • lino scrive:

                                  Caro Pietro, Luca ha ragione da vendere, dopo tutti gli sforzi che la societa’ ha fatto il vero tifoso va’ allo stadio, il resto ( Plebiscito, Euganeo) e’ una cosa a parte, anche se sta’ si a cuore a tutti trovare una “casa” degna di questo nome…Forza Padova e grazie alla Societa’ per queste emozioni

                              • Patrick scrive:

                                il problema è che di personaggi penosi come pietro ce ne sono tanti in questa citta’….lo dico e ripeto da anni…l atteggiamento è sempre sbagliato.

                              • Marcantonio scrive:

                                Premetto, non sopporto l’Euganeo stadio anti-calcio, andrei al Plebiscito di corsa, ma seguirò sempre la mia squadra, ovunque essa giochi.
                                L’Euganeo è lo stesso dello scorso anno e dell’anno prima e di quello prima ancora..fatti allora una domanda: perchè ti abbonasti in quegli anni?

                                Per quanto riguarda la società, concordo si sta muovendo bene e merita fiducia.

                              • Diego scrive:

                                Spero che il commento di Pietro sia uno scherzo…
                                Mai come quest’anno mi sembra che la società si stia muovendo bene (per ora) e che la fiducia debba essere ripagata!!
                                Abbonamento a prescindere!!!

                              • angelo scrive:

                                Rispetto il suo pensiero ma non sono d’accordo
                                Credo che il Sig. Bonetto non meriti questo atteggiamento da parte della tifoseria
                                Cordialità

                              • Maurizio C scrive:

                                Non sono d’accordo Pietro, si deve guardare avanti.
                                E soprattutto se si ama la squadra, visto come si sta comportando la società, è il minimo pensare di dare una mano abbonandosi, turandosi il naso per l’Euganeo.
                                Chissà che se le cose vanno bene e si sia promossi non si pensi veramente alla soluzione stadio, sul quale secondo me Bonetto sta già facendo le opportune riflessioni ed anche se non si sbilancia ci farà liete sorprese.
                                ABBONIAMOCI almeno per amore.

                                • Nanu Gol scrive:

                                  Scusate, faccio l’avvocato del diavolo e spezzo una lancia a favore di Pietro: io stesso dopo la retrocessione in C1 del 1998 smisi quasi completamente di venire per qualche anno (prima del 2000 vidi solo un’altra partita: lo spareggio col Lecco! E li decisi che si, ne avevo abbastanza); e fra le motivazioni, oltre ad una società che infangava la nostra storia, oltre ad alcune scelte della curva che non mi piacquero, c’era anche lo stadio. Semplicemente, all’Euganeo non mi divertivo più, e non mi sembrava nemmeno di essere in uno stadio….
                                  Col tempo sono tornato, turandomi il naso come dite voi, ma senza più quel trasporto che avevo prima. Tuttoggi non vengo sempre, diciamo che se devo scegliere fra un Padova-Santarcangelo ed un bel weekend fuori porta con la mia donna opto per la seconda (a meno che Padova-Santarcangelo non metta in palio qualcosa). Magari non sarò un vero tifoso secondo voi, ma non mi risulta che ti rilascino un attestato per stabilire se sei un vero tifoso o meno… Il Padova lo seguo sempre, se non vado allo stadio mi guardo la replica o gli highlights, se il Padova perde ci rimango male; ma non sempre sono allo stadio, Ed ammetto: se avessimo un altro stadio probabilmente avrei lo stimolo di venire sempre e magari anche di farmi l’abbonamento (cosa che non faccio da cinque anni, perchè preferisco prendermi di volta in volta il biglietto).
                                  Io ammiro e rispetto chi c’è sempre, come ammiro e rispetto chi si fa tutte le trasferte. Ma di Pietro, che si voglia ammettere o meno, ce n’è più di qualcuno. E sarebbe il caso di rifletterci, anzichè bollarli tutti come “falsi tifosi”….

                                  • Nanu Gol scrive:

                                    Non è assolutamente vero. L’Euganeo è una motivazione, non un alibi. Almeno per me. E se giocassimo in uno stadio migliore (mi basterebbe l’Appiani) il mio approccio sarebbe diverso e più sentito. Forse può essere un alibi per chi va allo stadio solo quando il Padova va bene o quando c’è la partita di cartello, ma io non ho detto questo: semplicemente ho detto che a volte mi capita di saltare, non che a volte mi capita di andarci….
                                    E credo che per molti l’Euganeo sia una motivazione. Come per il sottoscritto.

                                  • Nanu Gol scrive:

                                    Non è assolutamente vero. L’Euganeo è una motivazione, non un alibi. Almeno per me. E se giocassimo in uno stadio migliore (mi basterebbe l’Appiani) il mio approccio sarebbe diverso e più sentito. Forse può essere un alibi per chi va allo stadio solo quando il Padova va bene o quando c’è la partita di cartello, ma io non ho detto questo: semplicemente ho detto che a volte mi capita di saltare, non che a volte mi capita di andarci….
                                    E credo che per molti l’Euganeo sia una motivazione. Come per il sottoscritto.

                                  • Enrico M. scrive:

                                    Che l’Euganeo sia anacronistico, poco funzionale e collocato in un posto infelice non ci sono dubbi. Che si debba chiedere a gran voce una soluzione, idem. Però l’Euganeo è anche diventato un grande alibi. Nanu Gol, scegliere una gita fuori porta al posto della partita non è un delitto. Dire che andare a vedere una squadra derelitta, senza grinta e senza obiettivi (com’è purtroppo capitato in passato anche nei periodi che citi) più che un divertimento, è una depressione… Anche questo ci sta. Diciamo semplicemente che il nostro approccio da tifosi è questo, che non siamo tifosi da “sempre presenti”. Anche se il Padova giocasse al Camp Nou non cambierebbe l’approccio.

                            1. Lacoste76 scrive:

                              UNA CURIOSITA’ STATISTICA:

                              ULTIMA VOLTA CHE PADOVA, VICENZA, MESTRE E TRIESTINA HANNO GIOCATO NELLA STESSA SERIE (SERIE C1) FU LA STGIONE 1982/83

                              ……
                              …..
                              …..

                              ;-)

                              1. Maurizio C. scrive:

                                Che succede al blog?
                                Sono spariti tutti i post! Ah sabotaggio……

                                1. acp scrive:

                                  fatta se si pensa di bissare il campionato passato. per vincerlo ci vuole ben altro. difesa e centrocampo non mi convincono. urgono cambiamenti radicali tra gli over.

                                  in serie A c’è un fenomeno che gioca come altinier anche se è più alto e grosso, uno più forte di higuain. altinier non si discute.

                                  • mario2 scrive:

                                    Per la difesa mi affido a bisoli, da tifoso dico solo che candido, altinier e chinellato insieme sono tanta roba. A centrocampo manca un over simil de risio e siamo apposto. Prenderei anche una seconda punta (via alfageme per le caratteristiche che ha può giocare solo al sud dove vanno matti per i giocatori come lui), il vice madonna può farlo anche sbraga o cappelletti

                                  1. mario2 scrive:

                                    Squadra praticamente fatta il 13 luglio (zivkov per prendere tortori?) bravo zamuner. Altro mercato estivo ottimo. Le cessioni di alfageme e berardocco non saranno un problema, petrilli se resta fuori rosa a ottobre si convince a scendere in d

                                    1. LucaPd scrive:

                                      34 anni talento incompreso.. bah.. e non sono neanche d’accordo sul fatto che ci abbia fatto vincere le partite con Parma e Venezia.. ma proprio per niente. Il giocatore più pagato della rosa, e gioca si e no 3/4 partite discrete in un anno.. che vada pure..

                                      • LucaPd scrive:

                                        E se resta che se ne stia pure fuori rosa.. è solo veloce..tecnicamente mediocre, tatticamente tutt’altro che una cima e non si impegna neanche.. e ripeto, non tiratemi fuori De Paula che lui era veramente un giocatore di categoria superiore che ha avuto la sfiga di avere un fisico troppo fragile..

                                        • Nanu Gol scrive:

                                          Concordo. Se si vuole puntare in alto serve ben altro rispetto ad Alfageme. Che fra l’altro non mi è piaciuto quando l’anno scorso in una partita (mi pare a Modena) dopo aver segnato ha fatto anche un gestaccio.
                                          Certi giocatori dovrebbero capire di essere (oltre che dei privilegiati) dei professionisti, e che i fischi fanno parte del loro lavoro. Prendesse esempio da Altinier, che ha giocato un’intera stagione fuori ruolo con Brevi, eppure non ha mai detto una parola fuori posto. Ed ha pure segnato 14 gol, mica acqua fresca.

                                          • Il vecchio MAX scrive:

                                            Sinceramente l’Altinier fuori ruolo per una stagione mi sembra un tantino esagerato. Il suo ruolo naturale quale sarebbe,stare piantato in area e aspettare che gli arrivi la palla giusta ?
                                            Nel calcio moderno quel tipo di attaccante non esiste piu’. Di che cosa avrebbe dovuto lamentarsi,visto che in termini realizzativi,se contiamo il gol regolarissimo di Pordenone e i 6 rigori tirati da Russo invece che da lui,si puo’ parlare di miglior stagione della sua lunga carriera? Si e’ dovuto sacrificare piu’ del solito in ripiegamenti per via di un baricentro di squadra tenuto spesso troppo basso,pero’ .visto che non sa andare in velocita’,non ha dribbling e ne tiro da fuori,in pratica che non e’ l’attaccante che il gol se lo crea,ma che DEVE essere servito per farlo,se ha segnato tanto vuol dire che in qualche modo le palle buone COMUNQUE le ha avute. Bravo lui ,ovviamente,perche’ ne ha sbagliate davvero poche…
                                            A giudicare dalle scelte di mercato,ho l’impressione che quest’anno avra’ molte piu’ occasioni di lamentarsi ,vista la agguerrita concorrenza che si ritrovera’ nel suo ruolo,ma non lo fara’ perche’,come dici tu, e’ davvero un professionista da applausi ,non da fischi come ceri tronisti….

                                            • LucaPd scrive:

                                              Premessa: non ho mai capito le critiche ad Altinier. Per me è una sentenza e il più forte attaccante d’area della categoria anche se va per i 35.
                                              Non era fuori ruolo, ma venuto a mancare Neto che faceva gioco alle sue spalle spesso Altinier si è trovato a far giocate a 30/40 metri dalla porta, a volte lo faceva bene, altre meno bene, ma di sicuro è uno sforzo che uno con le sue caratteristiche non dovrebbe fare, solo che con un Alfageme il più delle volte inutile e incapace anche di fare passaggi elementari, era l’unico modo che aveva per toccare qualche palla decente ed è stato in grado di fare qualche goal iniziando l’azione da centrocampo..io lo vorrei lucido negli ultimi 20/25 metri.. È un attaccante d’area..uno ‘alla Inzaghi’.. non mi aspetto da lui la giocata a centrocampo, mi aspetto i goal da attaccante.. e soprattutto mi aspetto che faccia tanti goal ‘facili’, è quello che deve essere al posto giusto nel momento giusto..

                                            • Nanu Gol scrive:

                                              Si, mi sembra più il tipico attaccante d’area, alla Luca Toni per intenderci. Ruolo che forse nel calcio di oggi a grandi livelli non è più contemplato, ma che in serie C ancora resiste. Ad ogni modo vedremo se saprà ripetersi, io spero di si perchè è tutto a vantaggio del Padova.
                                              La concorrenza? Credo possa essere uno stimolo, specie se appunto uno è un professionista…

                                      1. Lacoste76 scrive:

                                        IO NON CONDIVIDO QUESTO SCETTICISMO A PRIORI.

                                        Cari Signori, questo è un forum di tifosi, non politico. Qualunque fazione faccia o dica di fare gli interessi del Calcio Padova va ascoltata, aspettata il giusto e SOPRATTUTTO NON PROCESSATA A PRIORI.

                                        Di fatto, grazie a Bitonci, è finita l’era dell’immobilismo sul tema Euganeo e dichiarazioni come quelle di Giordani e soprattutto Bonavina mi fanno sperare che qualcosa si farà. Impossibile restino del tutto fermi.

                                        No ai processi alle intenzioni.

                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                          “Non si toccherà la pista dell’Euganeo finché il Colbacchini non sarà terminato.”
                                          C’era una volta un castello, una principessa bellissima in una terra lontana. ..

                                          • acp scrive:

                                            rinchiusa in un castello tetro difeso da un terribile drago rosso. attendeva, la dolce pulzella, da decenni di essere liberata da un cavaliere(astemio) su bianco destriero. attendeva la bella di trasferirsi una regale reggia. attendeva, attendeva e attendeva.

                                        • mario2 scrive:

                                          Ha appena detto bonavina che la pista sarà tolta quando il il meeting verrà spostato al colbacchini…calcio sempre dietro agli altri sport..sono curioso poi di sapere come spenderanno i 3 milioni del credito sportivo per il plebiscito (alla faccia che sarebbero serviti 10 milioni)

                                        • Urbman scrive:

                                          CONDIVIDO IL TUO PUNTO DI VISTA A TUTTO CAMPO .
                                          Cari Signori, questo è un forum di tifosi, non politico.
                                          No ai processi alle intenzioni.
                                          Si agli abbonamenti .

                                          • Nanu Gol scrive:

                                            Non mi pare sinceramente che qui si stia parlando di politica in senso ampio e generale; ma si parla di stadio. Che normalmente è un argomento che interessa ai tifosi di calcio.
                                            Se dovessi parlare di politica in senso stretto e di tutto ciò che non mi va credo non basterebbero le pagine di questo forum.
                                            Rispetto per le idee di tutti.

                                        • Enrico M. scrive:

                                          Concordo in pieno. Discorso fumoso o meno, sono stati espressi un impegno e una volontà di dialogo con società e tifosi. Certo se tra sei mesi saremo ancora alle parole potremo lamentarci e alzare la voce, ma ad oggi mi sembra pessimismo a prescindere se non antipatia politica anteposta agli interessi del Padova.

                                        1. Nanu Gol scrive:

                                          “La pista non verrà toccata finchè non sarà sistemato il Colbacchini!”, ahahahahahahahaha nemmeno a farlo apposta!
                                          Sarei quasi tentato di fare una scommessa, ma non sono tipo da scommesse: quando sarà pronto il Colbacchini ci diranno che “Bisogna almeno aspettare la serie B altrimenti non ha senso…”.
                                          Mi dispiace solo per chi ci crede ed è disposto a concedere credito a questa gente.
                                          Ho l’impressione che il dialogo tanto auspicato finirà prima ancora di cominciare in una sequela di insulti.

                                          • Enrico M. scrive:

                                            E mi sembra che ci sia chi non veda l’ora che finisca così…

                                            • Nanu Gol scrive:

                                              No sinceramente. Io vorrei tanto essere smentito, e vedere per una volta un politico che fa qualcosa nell’interesse della collettività e non per scopi personali o ordini di partito. Ma mi rendo conto che la mia è pura utopia, ed il percorso che hanno scelto mi sa tanto di film già visto.

                                          1. acp scrive:

                                            il verbo di questo periodo è abbonarsi, abboccare e abbioccarsi non vanno bene. poi se qualcuno vuole credere faccia pure, non ho voglia e intenzione di fare l’evangelizzatore.

                                            cedere bindi grazie.

                                            • Fabio scrive:

                                              acp, Bindi non verrà ceduto.
                                              Capisco il tuo pensiero, ma un conto era in serie D dove avevi l’obbligo di mettere un numero di giovani in campo, un conto in serie C dove ha un massimo di over da mettere in lista.
                                              Bindi è una sicurezza e avere un portiere esperto, il migliore della scorsa stagione, che guida la difesa non è poca cosa. Favaro è un buon portiere, ma è giusto che vada a farsi le ossa a Mestre ovviamente e rigorosamente in prestito secco. Venderlo sarebbe una cazzata pazzesca.

                                              • acp scrive:

                                                e sbagliano a non cederlo, tempo 5 mesi e avrò ragione come mio solito. questa C è esattamente come la D dal punto di vista degli under. solo che allora ti costringevano direttamente a metterli in campo, ora ti costringono indirettamente. gli under giocheranno e saranno pure spesso titolari ergo va deciso dove li si vuole mettere. portieri under forti ce ne sono(padova ha una tradizione recente molto positiva), centrocampisti under forti molti di meno, prime punte praticamente zero, terzini qualcuno c’è. a loro la scelta. io gestirei gli spot over diversamente rispetto a come stanno facendo. favaro fanno benissimo a darlo via, deve crescere fisicamente e giocare.

                                                uno abbastanza intelligente da prendermi per il culo devo ancora trovarlo.

                                                • Lacoste76 scrive:

                                                  Caro acp, sai quanto io ti stimi ;-) …..tuttavia quali ragioni hai avuto sulle quali poggiare le tue granitiche certezze su Bindi??

                                                  Lo scorso anno hai avuto 3 cavalli di battaglia:
                                                  1 Alfageme, sul quale i fatti ti hanno finora smentito, poi se il prossimo anno farà 15 gol ne riparleremo

                                                  2 vedevi il Padova ed il Parma le squadre più forti, accreditandole alla vittoria finale quando sono giunte entrambe a distanza siderale dal Venezia.

                                                  3 l’esonero di Brevi a metà girone di ritorno (giusto ma un po’ tardivo, il vero intenditore lo bocciava ad ottobre).

                                                  Con affetto….

                                                  • Enrico M. scrive:

                                                    Acp, su Alfageme dico che prima del talento (presunto nel suo caso) viene il rispetto per la maglia e per i compagni. Uno che gioca da solo e si impegna solo quando ha voglia, per me dovrebbe essere il primo ad essere ceduto. Ma chi se lo prende? Se resta, spero che Bisoli gli insegni ad essere umile e professionista, cosa che fino ad ora non ha dimostrato

                                                  • acp scrive:

                                                    voglio 14 over di movimento. che bindi sia buono non lo discuto . il fatto è che si può trovare un portiere under e altrettanto buono che ci permetterebbe di avere un over in più dove meglio credete(un paio di idee ce le l’avrei). la squadra ora mi sembra peccare in fisicità, dote fondamentale per vincere i campionati. porre rimedio immediatamente.

                                                    1) alfageme è un talento incompreso che ti ha regalato le due vittorie più significative degli ultimi 4 anni oltre ad avere segnato dei gol decisivi che ci hanno tenuto attaccati a un’illusione.

                                                    2) solo culo e altro.

                                                    3). su brevi sono stato più preciso di un servizio di federer. precisamente un kick a uscire da sinistra. appena dopo aver scritto che andava tenuto abbiamo fatto una striscia incredibile di risultati positivi. appena dopo aver scritto che andava cambiato è andato tutto in mona.

                                                    solo ralph lauren.

                                            1. francescosolesino scrive:

                                              martina e da 2 giorno che non vedo telenuovo è saltato il segnale

                                              1. Maurizio C. scrive:

                                                Ho visto adesso il video di presentazione di Chinellato, sembra il fratello di BAU’ !

                                                PS: saluti a MB delle PT, non sono riuscito a parlare per via del mio amico! Alla prossima

                                                1. Patrick scrive:

                                                  Possiamo seminare un minimo di entusiasmo in tema stadio noi padovani sempre abituati a piangerci addosso e a diffidare persino della mamma??
                                                  Occhi aperti, lucidita’ di pensiero, ma cazzo, si sono esposti e questo è molto importante.
                                                  Conto molto sul progetto Bonetto e l’ eventuale fattibilita’.
                                                  Aspettiamo senza sparare giudizi di sorta, poi giudichiamo.
                                                  Quella dell’ Appiani era una cazzata ma non centra nulla.
                                                  Poi ieri sera edel ha sparato la sua solita serie di inesattezze e frasi strumentali, l’ avete sentito? ha paragonato il parma ed il tardini anni 90 alla nostra realta, tralasciando il piccolissimo dettaglio che i gialloblu hanno fatto 20 anni di A dopo secoli di anonimato……
                                                  addirittura sosteneva che nel 2014 ci si è svegliati dalnulla sul plebisicito E PRIMA NESSUNO SI LAMENTAVA A PADOVA DELL’ EUGANEO!!
                                                  vedete, questa è disinformazione pura…pura….perche’ qui da tempo lontano si critica quello stadio, ma lui……
                                                  poi dal 2014 ovviamente perche’ è arrivato un sindaco che ha tentato una strada nuova…
                                                  che si sia di destra sinistra massoni, andra’ sempre dato merito al sindaco uscente di aver smosso le acque sul tema stadio in questa citta’ assopita…ricordiamocelo sempre.

                                                  • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                    Quando Edel ha detto che, in pratica, nessuno si è lamentato dell’Euganeo fino al 2014 sono saltato sulla sedia…
                                                    Ma come?!? E’ da quando ci si è messo piede in quella struttura che ci si lamenta!!! Robe da matti…
                                                    Altro discorso è quello che fino al 2014 mai nessuno aveva pensato al Plebiscito… vero, ma grazie al ca**o!
                                                    La cosa è stata ovviamente cavalcata da quando Bitonci ha tirato fuori l’idea e il progetto. Ovvio che il sogno di abbandonare l’Euganeo (a cui nessuno ha mai voluto mettere mano) ha fatto breccia su gran parte della tifoseria (a parte i 100 sedicenti tifosi storici… ahahah!).

                                                    Tra l’altro ieri Borile ha anticipato che a breve ci sarà un incontro tra Giordani/Bonavina e Bonetto (cosa confermata da Bonavina nell’articolo) e ha altresì affermato che entro un anno l’Euganeo avrà un aspetto diverso, cosa che mi ha fatto immediatamente pensare alla costruzione delle curve prefabbricate sopra la pista…

                                                    • Nanu Gol scrive:

                                                      Edel non fa altro che recitare la sua parte di giornalista di partito. Ormai gli manca poco alla pensione. Lasicamolo perdere….

                                                  1. Nanu Gol scrive:

                                                    Io invece trovo che lo scetticismo sia dovuto….
                                                    Partiamo del fatto che sono così attivi sul fronte stadio: ovvio, succedono ad una Giunta che aveva quasi realizzato il sogno di tutti i tifosi padovani di andarsene dall’Euganeo, in più si somma la grana del Plebiscito che dimostra quanto siano stati “cazzari” in campagna elettorale, è normale dover dare delle risposte…
                                                    Comincia Bonavina dicendo di aver visto un rendering stupendo dell’Euganeo e di essere già in contatto con dei privati per la ristrutturazione. Poi oggi l’incontro con Bonetto, e Giordani se ne esce con una supercazzola degna del Conte Mascetti per non dire assolutamente nulla, se non che ci penserà… farà… troverà… Forse deve solo leggere le carte! :D
                                                    Il più realista di tutti è Bonetto, che si chiede come sia possibile trovare dei privati che investano senza dar loro la possibilità di avere un ritorno…
                                                    Mi spiace per chi ci crede, ma temo che fra poco sentiremo il buon Giordani che se ne uscirà con un’altra supercazzola del tipo “Sapete, io ho girato, ho incontrato molte persone… ma non è facile… i padovani non sono attaccati alla squadra della città, mi ricordo bene quando ero io il presidente che non ricevevamo aiuto da nessuno!”. Nel frattempo le speranze cominceranno a tramontare come la pazienza di molti tifosi.
                                                    Per me la soluzione migliore rimane il Plebiscito: semplice, immediata, senza bisogno di dare contentini sotto forma di centri commerciali a chicchessia. Ma questi sono arrivati con l’obiettivo di distruggere tutto quanto ciò che ha fatto Bitonci. Già un assaggio si è avuto con l’ospedale, ora il Plebiscito.
                                                    CI sarà da ridere il giorno in cui i padovani cominceranno a maledire il giorno in cui li hanno votati, e temo sarà molto presto. Ma vi illudete se pensate che a loro importi qualcosa di far la figura dei cioccolatini. Giordani l’ha detto appena eletto sindaco: rimarrà in carica solo una legislatura. Appunto, il tempo di ottenere ciò che vuole ottenere per se stesso e poi tanti saluti. Fra molti anni, quando qualcuno gli ricorderà la sua esperienza da sindaco di Padova, risponderà “No grazie, ho già dato!”.

                                                    1. giacomodarecanati scrive:

                                                      l termine dell’incontro Giordani ha dichiarato:

                                                      «E’ ovvio che il Sindaco di Padova e l’amministrazione comunale seguono con interesse e con forte volontà di positiva collaborazione le vicende e il percorso della Società Calcio Padova. Questo vale a maggior ragione per me come tifoso e come ex Presidente di una realtà sportiva importante cui resto molto legato e affezionato.

                                                      Chiaramente nella mia nuova veste di Sindaco della città rispetto agli indirizzi da attuare sulle politiche sportive non posso che ribadire uno sguardo di tipo generale ed equo che intende promuovere tutte le discipline e dare un forte impulso alle realtà di quartiere e allo sport di base, a partire da una revisione a vantaggio di società e famiglie delle tariffe e da una costante manutenzione degli impianti esistenti senza rinunciare a sviluppare nuovi investimenti nei nostri rioni.

                                                      Con altrettanta chiarezza dico che il Sindaco di Padova non può e non intende disinteressarsi della prima squadra di calcio professionistico della città: per la sua storia, per il suo futuro e perché coinvolge ancora nel tifo e in una genuina passione migliaia di nostri concittadini .

                                                      Ho ascoltato con attenzione le proposte e la richiesta di doverosa attenzione da parte del Presidente Bonetto, gli ho assicurato un impegno del Sindaco a cercare le soluzioni possibili per venirsi incontro. Niente propaganda, niente annunci facili, perché di facile non ce nulla e a spararla grossa si rischia di stringere poco quanto a fatti concreti. Ma certamente non mancherà il mio ascolto, il mio impegno e il mio sostegno assieme all’Assessore allo Sport. Abbiamo avviato un dialogo che continuerà e sono convinto porterà cose buone per la squadra e per i tifosi.

                                                      Quanto all’Euganeo ribadisco la mia forte volontà di non farne una cattedrale nel deserto e un cratere urbano soggetto a degrado e delinquenza anche per le zone residenziali vicine dopo che li sono stati spesi miliardi e miliardi di soldi pubblici. Confermo anche che sto ragionando a un progetto di ripensamento a medio termine che renderà la struttura più accogliente e più godibile per chi segue il calcio ben comprendendo e ben conoscendo alcune criticità strutturali. Senza improbabili avventure commerciali che danneggerebbero il tessuto produttivo e dei piccoli esercenti intendo verificare la possibilità di avviare contatti con soggetti privati che possano trasformare la struttura rinnovandola. Facendone un luogo vivo 365 giorni l’anno, polifunzionale, punto di riferimento e cuore della Padova sportiva, nonché delle attività ludiche e culturali. Polo di attrazione importante in grado di attrarre attenzioni, presenze e indotto positivo per Padova da tutto il nord Italia.

                                                      :::: dichiarazione al livello di certi memorabili discorsi di DE MITA alla camera : c’e’ ancora chi li studia per dimostrare come si possa dire NULLA anche continuando per ore a parlare……

                                                      1. giacomodarecanati scrive:

                                                        http://www.trivenetogoal.it/2017/07/11/vicenza-via-alla-campagna-abbonamenti-dettagli-e-prezzi/25114/

                                                        la metto qui – cosi avremo un termine di paragone quando uscira’ la nostra

                                                        1. LucaPd scrive:

                                                          Diciamo che la storia dell’Appiani poteva risparmiarsela perché è impossibile che ci torni a giocare la prima squadra se non per qualche partita puramente celebrativa.. cmq non mi aspettavo che fossero già cosi attivi su questo argomento.. li aspetto invece alla prova dei fatti.. visto come ne parlano si giocano parecchio in termini di credibilità…

                                                          • Il vecchio MAX scrive:

                                                            Appunto. I FATTI li giudicheranno senza appello e le parole proferite,se non saranno confermate ,comunque saranno la loro mannaia ,quindi…

                                                            • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                              Si è concluso da pochi minuti a Palazzo Moroni l’incontro tra il sindaco Sergio Giordani e l’Assessore allo Sport Diego Bonavina con il presidente Biancoscudato Roberto Bonetto ed il vicepresidente Edoardo Bonetto. Argomento: lo stadio Euganeo, ovviamente. Queste le prime brevi dichiarazioni rilasciate dal primo cittadino di Padova: “Mi metterò personalmente in moto per trovare nuovi investitori per il Calcio Padova. L’Euganeo? C’è un progetto in cantiere legato ad investitori privati, ma più che alla creazione di un attiguo centro commerciale vorremmo puntare su attività ludiche di vario tipo”. Ecco, invece, le parole di Roberto Bonetto: “Staremo a vedere come evolverà la situazione, perché E’ DURA PENSARE A QUALCUNO CHE POSSA INVESTIRE SULLO STADIO SENZA AVERE UN RITORNO A LIVELLO ECONOMICO. Ma la componente dei tifosi è a dir poco importante, e con uno stadio come si deve il loro caloroso sostegno può portarci indubbiamente qualche punto in più”.

                                                            1. Il vecchio MAX scrive:

                                                              Alcuni dubbi sparsi che ronzano nel mio cervello in questa importante fase di costruzione del nuovo Padova :
                                                              1) Quali sono le scelte sullo staff medico-sanitario ? Non c’e’ il minimo accenno a riguardo ne’ dalla societa’,ne’ dalla miriade di giornalisti ,quando l’anno scorso in alcuni casi abbiamo sfiorato il ridicolo., e le visite mediche sono tra una manciata di giorni….
                                                              2) E’ ancora Zancope’ il preparatore dei portieri ?
                                                              3) Quel paio di investitori che un mese fa Bonetto ci preannuciava a suo fianco ci sono ancora o sono scappati ?
                                                              4) Dopo le scottature di Felipe e Germinale dell’anno passato,sento parlare ,come possibili sostituti di Favalli,di due giocatori ad alto rischio di integrita’ fisica come Frascatore e Avogadri. Il primo reduce da due infortuni ,spulciando su Google,niente affatto di poco conto, come invece qualcuno ha scritto in qualche portale e che ha totalizzato infatti una sola presenza al Losanna in tutto il campionato. Il secondo e’ stato flagellato da tutti i mali possibili e immaginabili (pubalgia,distacco del tendine) e ha dovuto stare fuori per tutte le uiltime 27 gare,senza dimenticare ,tra l’altro,che lui si puo’ anche adattare a sinistra,ma e’ il destro il suo piede,quindi gia’ di per se’ non il massimo. Insomma,non e’ che sento tranquillissimo,al punto che sono arrivato a pensare che a questo punto se si richiamasse Trevisan ,che il terzino sinistro prettamente difensivo(come vuole Bisoli) puo’ farlo senza problemi,mi sembrerebbe meno rischioso e come giocatore bandiera non occuperebbe nemmeno il posto over.
                                                              5)Si terra’ conto,costruendo la rosa,che De Risio e’ piu’ swarosky di Neto Pereira ?
                                                              6)Pur rimanendo immutata la stima per la persona,devo riconoscere chel’ultima precisazione di Bergamin non mi e’ piaciuta molto,anche perche’ il 20% su 6 milioni di costi significano piu’ di un milione di euro ,NON SI PUO’ DIRE DI NON ESSERE MINIMAMENTE COINVOLTI .Non capisco il titolo di Padova Sport che parla di amarezza di Bergamin,visto che il fatto di non aver avuto alcuna voce in capitolo e’ stata esclusivamente una scelta sua.Se Bonetto gli vuol far capire che la porta per ascoltare la sua voce e’ sempre aperta,mi sembra solo un bene.

                                                              1. Filippo scrive:

                                                                Dopo aver letto gli aggiornamenti sull’incontro Giordani-Bonavina-Bonetto dico una cosa: avanti con la sagra delle chiacchere!

                                                                1. mario2 scrive:

                                                                  Credo che bonavina e giordani vivano sulla luna..basta sentire cosa ha risposto bonetto..a me sembra solo una mossa di facciata per far vedere che propongono qualcosa.

                                                                  1. acp scrive:

                                                                    “Mi metterò personalmente in moto per trovare nuovi investitori per il Calcio Padova”
                                                                    dato che la prima volta è andata divinamente mi pare una buona idea fare il bis.

                                                                    —————————————————————————————————————————————————-

                                                                    il tormentone estivo. sole(troppo), cuore e amore, nella musica ci starebbe un’altra formula. ho iniziato a lamentarmi dell’euganeo nel maggio 2016. ma forse più che essere brutto l’euganeo sono degenerati i miei gusti estetici. viva la città poliedrica. facciamo l’euganeo color arcobaleno. ovviamente spendendo minimo 78 milioni di euro. tacopina lo farà in vetro di murano, noi con cosa? comunque yes we can, l’adattamento in veneto lo lascio alle vostre menti fantasiose.

                                                                    ma sti qua che stiamo comprando come sono? non ne conosco uno. pura curiosità, tanto è già scritto che stravinceremo il campionato

                                                                    1. fabio.pd scrive:

                                                                      11 luglio 1982……chi c’era in Prato della Valle alzi la mano !! Una notte unica e irripetibile, un Prato MAI visto così pieno di gente festosa…..

                                                                      1. Filippo scrive:

                                                                        Avete letto il Mattino di oggi con intervista Bonavina?

                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                          Se uno dichiara che si giocherà anche all ‘Appiani, non vado oltre e cambio lettura.
                                                                          Nemmeno per la D poteva avere le autorizzazioni.

                                                                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                          Vedremo…
                                                                          Vorrei prima capire una serie di cose:
                                                                          - in cosa consiste il progetto con relativo rendering di cui parla Bonavina (e se è in qualche modo collegato a quello di Bonetto dell’anno scorso);
                                                                          - i costi;
                                                                          - se hanno già “in mano” dei privati pronti a coprire tutto (e se si “sovrappongono” a quelli che già aveva trovato Bonetto per coprire 65 degli 80 milioni previsti per il suo progetto).
                                                                          Solo dopo aver chiare almeno queste cose potremmo sbilanciarci su giudizi, pareri e opinioni.
                                                                          Ovvio che se saltasse fuori un qualcosa di più accattivante rispetto al progetto sul Plebiscito di Bitonci, mi andrebbe bene.
                                                                          Aspettiamo che ci sia questo incontro con Bonetto e che venga indetta una conferenza stampa, credo prossimamente, per illustrare questo progetto… poi cominceremo a valutare.

                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                            C’è anche un altro aspetto che non ho affrontato approfonditamente prima, perchè volevo capire se in questo forum scrive gente accecata dal tifo calcistico o se scrive gente con cui si possono affrontare anche discorsi un pò più seri… L’impressione che ne ho ricavato è che siate persone con cui si può ragionare, ed allora provo ad avventurarmi per questa strada, sperando che non mi sbraniate vivo! ;)
                                                                            L’aspetto riguarda la concessione dello stadio a privati: mi sembra chiaro che un privato voglia avere un tornaconto, e mi chiedo “Quanto sarà disposto a pagare il Comune?”.
                                                                            Non vorrei che si andasse nella direzione di costruire all’Euganeo l’ennesimo centro commerciale: Giordani in campagna elettorale ha ribadito a più riprese che non avrebbe concesso altre autorizzazioni per l’apertura di centri commerciali, e la cosa mi lascia dubbioso considerato il suo passato con l’Interspar ed il suo legame ancora in essere con la GDO. Se ora aprisse un altro centro commerciale per me sarebbe solo la conferma della considerazione che ho su certe persone… Magari molti di voi da tifosi dicono “Quando mi ha fatto lo stadio può fare ciò che vuole!”, ma consentitemi che non è proprio la maniera giusta per approcciarsi alla materia, anche perchè se qualcuno di voi fosse proprietario di un negozietto di alimentari, di vestiti, di un forno, di una rivendita di frutta e verdura, o altre attività simili dubito che ragionerebbe in questo modo….
                                                                            Per me la soluzione migliore sarebbe optare per un “parco commerciale”. Mi spiego meglio: anzichè dare tutto in concessione ad una sola azienda (es. Alì o Famila) che diventano di fatto padroni della struttura ed affittano con prezzi talmente alti che solo altre catene simili possono permettersi di pagare; sarebbe meglio che fosse direttamente il comune a gestire il tutto, costruendo vari negozi negli interni dello stadio che poi darà in gestione a quegli stessi commercianti che ne faranno richiesta, previo il pagamento di un affitto che però sarà di un importo molto più sostenibile. Ecco che il Comune avrebbe ristrutturato lo stadio salvaguardando al tempo stesso decine di attività e posti di lavoro.
                                                                            Se l’idea è di aprire un centro commerciale, per quanto possa capire il punto di vista del tifoso che vorrebbe solo uno stadio migliore, da cittadino sono portato a dire no. Mi spiace.

                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                            Prima ho letto l’intervista a Bonavina un pò velocemente e mi era sfuggito quanto dice alla fine, ora l’ho riletta con più calma… Dice che si potrebbe pensare di giocare le partite di campionato all’Appiani in attesa della ristrutturazione dell’Euganeo.
                                                                            Mah, premesso che tornare all’Appiani sarebbe il “sogno proibito” di ogni tifoso del Padova, ma dubito che sia possibile perchè l’Appiani mi risulta essere totalmente fuori norma. Vale a dire che bisognerebbe spendere soldi pubblici per ristrutturare l’Appiani in attesa di ristrutturare l’Euganeo con soldi privati.
                                                                            Francamente, è un ulteriore conferma di ciò che penso relativamete a questa Giunta… Il termine giusto me l’aveva passato involontariamente Luca in una precedente discussione…

                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                            Infatti adesso non si può dire niente, non prima di aver visto in cosa consiste questo progetto. Sono e rimango convinto che la soluzione migliore rimanga quella del Plebiscito, ma dal momento che la Giunta attuale non è di questa opinione non resta che attendere le loro proposte.
                                                                            Personalmente mi auguro che sia veramente un progetto che riguarda l’intera struttura e non solo il fatto di mettere due curve a bordo campo, perchè altrimenti i problemi rimarrebbero… Non dimentichiamoci mai che 20 anni fa si riteneva che bastasse completare lo stadio e costruire la Curva Sud per migliorare l’Euganeo, e che una volta costruita la Sud dopo pochi anni è stata abbandonata perchè troppo lontana dal campo. Quindi chiedo solo che si affronti in maniera definitiva il problema e per eliminare una volta per tutte le varie criticità dell’Euganeo (anche esterne all’impianto).
                                                                            Piuttosto c’è un’altra cosa che mi fa riflettere: ho letto l’intervista al Signor Bergamin, e ci sono rimasto un pò male. Ho la sensazione che i due soci non si siano lasciati benissimo e che non tutto sia a posto anche all’interno della società. Spero tanto che siano mie sensazioni sbagliate: ho molta stima di entrambi (sia di Bergamin, sia dei Bonetto) e se scoprissi in futuro che la mia stima è stata mal riposta penso che la delusione sarebbe tanto forte da farmi abbandonare il calcio… Ripeto, spero tanto di sbagliarmi e che si tratti solo di qualche “strascico” fra i due…

                                                                            • Filippo scrive:

                                                                              Concordo. Strafavorevole al Plebiscito, ma se c’è un progetto serio, concreto e fattibile per l’Euganeo sarò il primo a condividerlo. La sparata sull’appiani poteva anche risparmiarsela, mica siamo tutti rinbambiti. Peraltro mi convinco ancora di più che il NO al Plebiscito è stata e rimane una questione ideologica. Sulla società sono convinto che Bonetto ha in serbo l’entrata di un nuovo socio di peso all’interno del Padova

                                                                        1. mario2 scrive:

                                                                          Dopo la notizia che faranno partire tentardini, sogno un grande ritorno di michele franco

                                                                          • Il romano scrive:

                                                                            Perché nonprovare Cappelletti a sinistra? Con Tendardini in alternativa, la scelta a secondo la i postazione della squadra avversaria. Non mi voglio sostituire a nessuno e solo una pensata Avuta! Saluti e un bocca al lupo per la prossima stagione.

                                                                          1. fabio.pd scrive:

                                                                            …sarei curioso di conoscere il BARBIERE della società Calcio Padova….ha molta fantasia….scodella sulla testa e via una bella rasatura…..scherzo ovviamente….

                                                                            1. LucaPd scrive:

                                                                              Io invece ho letto il comunicato degli ultras e lo condivido.. hanno parlato di curve a bordo campo chiedendo che vengano rispettate le promesse e lo condivido.. quanto al confronto coi tifosi, ripeto, mi pare una cosa normale dopo anni e anni di pesci in faccia.. detto questo per me argomento chiuso.. mi interessa molto di più il mercato e la squadra che stanno costruendo.. anche perché purtroppo quello sullo stadio è un argomento bruciato dalla politica.. ogni cosa si trasforma in pro questo e contro quello e non mi appassiona..

                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                Ecco io invece non condivido molto il comunicato degli ultras. Ad un tono molto duro segue una richiesta di ripiego: le curve a bordo campo. Sembra quasi si stia alzando la voce e battendo i pugni sul tavolo per poi dire “Abbiate pietà, fateci almeno una curva!” ed offrendo di fatto una scappatoia a questa amministrazione.
                                                                                A volte ho l’impressione che certe scelte di curva negli anni siano state dettate non dalla coerenza ma dalla convenienza del momento. Vedi la tessera del tifoso, tutti contrari con tanto di minacce per chi voleva farla e poi tutti a sottoscriverla. E vedi anche la questione stadio: quasi 20 anni fa si voleva che costruissero anche la Curva Sud, poi la Curva Sud venne costruita e si cominciò a chiedere la copertura, quasi subito si abbandonò l’idea della copertura e si pretese la Fattori, poi si è chiesta la curva a bordo campo ed infine il Plebiscito che sembrava quasi fatta, ora si torna indietro a chiedere la curva a bordo campo: non vorrei mai che, una volta costruite le benedette curve, si propenda per l’unica conclusione ovvia, ossia che lo stadio fa comunque schifo, e si ritorni a chiedere il Plebiscito…
                                                                                Io continuo a pensare che, dal momento che il Comune di tasca sua non tirerebbe fuori un euro, bisognerebbe approfittarne e chiedere che venga ripensato completamente l’Euganeo, avvicinando tutte e quattro le tribune al campo e dotandolo di quei servizi anche esterni che oggi mancano. Diversamente avremo sempre un problema con quello stadio; e se l’idea è di dotare il Calcio Padova di un impianto che possa essere anche una risorsa, va seguita una via diversa…
                                                                                Intanto la società non si espone ma Bonetto è stato l’unico a portare un progetto vero di un nuovo Euganeo: per me vale la pena farci due parole…

                                                                              1. acp scrive:

                                                                                c’è una notiziona che è passata compeltamente inosservata. meglio il calciomercato. altri 20 giorni di nulla sportivo.

                                                                                l’euganeo resterà così per altri decenni. moderno padano colosseo. fine stop chiuso.

                                                                                adieu

                                                                                1. Nanu Gol scrive:

                                                                                  Ho letto il comunicato del Comitato per il Si allo stadio Plebiscito, pubblicato su Padova Goal. Non so se qualcuno di voi appartiene a quel Comitato, ma se c’è qualcuno vorrei fargli i complimenti per la pertinenza delle argomentazioni.
                                                                                  Preferisco non dire nulla su chi oggi siede a Palazzo Moroni, rischierei di finire in tribunale…

                                                                                  1. Nanu Gol scrive:

                                                                                    Leggevo in questo momento le dichiarazioni di Edoardo Bonetto in cui parla a 360° di squadra, abbonamenti e settore giovanile. Mi sembrano persone, sia lui che suo padre, con le idee chiare; e qui mi riallaccio a quanto diceva Luca precedentemente: se alcuni tifosi li definiscono “cazzari” dovrebbero prima avere almeno il buon gusto di lasciarli lavorare e vedere dove arrivano. Chiaro che oggi siamo molto nel campo delle promesse, e non potrebbe essere altrimenti; ma la filosofia di base mi piace, così come l’idea di una squadra “cattiva” (diciamocelo, gli Zidane o i Messi ci deliziano il palato, ma i Gattuso ci esaltano!).
                                                                                    Riallacciandomi a quanto detto a proposito dello stadio, proprio perchè li ritengo due persone attente e di larghe vedute, credo sia utile più che mai parlare principalmente con loro del loro vecchio progetto..

                                                                                    1. mario2 scrive:

                                                                                      Io comunque una chances a tentardini la darei, l’anno scorso in coppa si è sempre ben comportato e meritava maggior spazio per me

                                                                                      1. Nanu Gol scrive:

                                                                                        Lacoste, non prendertela a male, io non voglio offenderti ma la tua ultima proposta è di un nanismo politico inaccettabile. O meglio, da te si può accettare perchè ho la sensazione che tu non sia un politico, ma spero in tutta franchezza che non si verifichi mai perchè sarebbe solo uno spreco di risorse per far su un rattoppo; anche se da questi mi aspetto da così a peggio…
                                                                                        Si è parlato tanto di ristrutturare l’Euganeo e renderlo finalmente una vera casa per i tifosi del Padova. Bene, una casa deve essere accogliente e strutturata come Dio comanda. Si coinvolgano pure i privati, ma per fare una cosa fatta bene; e ci si ricordi che è inevitabile dargli il contentino. Magari ecco si eviti l’alimentare se proprio non si vuole costruire un centro commerciale vero e proprio (A Venezia non faranno un centro commerciale sotterraneo allo stadio, ma un parco commerciale con varie tipologie di negozi, escluso l’alimentare. Lo sapevate?) ma non si sprechino risorse…
                                                                                        In questo senso io sostengo che deve essere Bonetto a trattare con la Giunta: chi meglio di lui, essendo già proprietario del Calcio Padova ed avendo già un progetto relativo proprio all’Euganeo?
                                                                                        La tifoseria secondo me non deve andare a trattare con la Giunta per un motivo molto semplice: perchè ai politici ci sono due cose che interessano, voti o soldi. I tifosi del Padova voti a sinistra non ne portano, o per lo meno non un numero rilevante (Qualche “pecora nera”, anzi rossa, ci sarà come in tutte le famiglie che si rispettino credo! ;) ) e non hanno certo la disponibilità di capitali di cui può disporre un imprenditore o un pool di imprenditori…
                                                                                        Anzi per conto mio i tifosi dovrebbero essere coerenti e fare la “guerra” a questa Giunta. Ma questo è un discorso diverso e non credo sia nelle vostre corde il fatto di affrontarlo in questo spazio…

                                                                                        • LucaPd scrive:

                                                                                          A me sembra una cosa abbastanza normale che un assessore allo sport cerchi un confronto con la tifoseria sullo stadio, che è l’argomento che più riguarda e interessa la tifoseria. Anzi non mi sembra che Bonavina abbia un atteggiamento prevenuto, poi mica è la tifoseria che tratta, ma che discorsi sono? Ma è giusto che le istituzioni ascoltino i cittadini. Poi se mai ce ne sarà bisogno penso che verrà ascoltato anche Bonetto, che viene sempre più trattato da cazzaro considerata l’ironia con cui molti tifosi parlano del progetto che aveva presentato a Bitonci(lui invece non è un cazzaro, in 3 anni siamo passati dalla curva vicino al campo all’Euganeo fatta con 300K al “faccio tutto il plebiscito con 3,5Milioni”, salvo che poi ne sarebbero serviti 11 più altrio dei privati per portarlo alla fine). E continuo a pensare che sarebbe proprio un errore da polli andare a fare la ‘guerra’ per partito preso. Anzi, andrei li a pretendere che vengano rispettate le promesse fatte in fase di campagna elettorale, visto che avevano detto delle cose ben precise sull’Euganeo. Continuare con ste battaglie campali che non portano a nulla mi pare proprio autolesionismo totalmente gratuito. Lo dico dall’inizio di tutta questa storiaùà: i politici sono puttane e come tali vanno trattati. Oggi c’è tizio, domani c’è caio. Bisogna essere pragmatici e cercare di ottenere il massimo a prescindere da chi si siede a palazzo moroni.

                                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                                            Vedi? Quello di cui parli tu è proprio l’errore che sta facendo Bonavina, ovvero dire “prima si ascoltano i tifosi poi eventualmente anche Bonetto”. Ma eventualmente de che? Sono i tifosi che debbono tirare fuori i soldi o è il Bonetto di turno?
                                                                                            Un assessore con le idee chiare in merito per prima cosa farebbe un progetto chiaro e dettagliato sull’Euganeo, poi sente vari imprenditori e stabilisce con loro le coperture della spesa e casomai in ultima coinvolge anche i tifosi su eventuali modifiche o aggiunte al progetto, in base alle loro esigenze. Ma questa è utopia nel mondo della politica…
                                                                                            Come già spiegato, che Bonavina di fronte ai cronisti dichiari che ascolterà e coinvolgerà i tifosi è la classica frase da “politicamente corretto”; ma molto dipenderà da chi sta dietro a Bonavina (e sta dietro anche a Giordani), e qui torniamo al solito discorso: soldi e voti. I tifosi del Padova non portano nè l’una nè l’altra cosa…
                                                                                            Lungi da me fare l’avvocato difensore di Bitonci (che oltre a migliorare la propria comunicazione appartiene ad un partito che proprio non mi piace, pur riconoscendo che sarebbe potuto essere un buon sindaco se gli avessero lasciato completare il mandato), ma da una parte ho sempre e solo sentito parlare di una cifra ben precisa, accompagnata anche da un documento ufficiale con tanto di timbro del Comune (dovrebbe essere un preventivo che accompagna il progetto dell’opera che viene presentato assieme al Credito Sportivo per ottenere il mutuo… Rimane comunque una cosa ufficiale, timbrata e vidimata, e se fosse stato un “falso” chi l’ha presentato avrebbe commesso un reato; quindi mi sembra difficile pensare che per così poco si possano sporcare le mani…), da un progetto e da un iter ben preciso che prevedeva due stralci di cui uno a carico di privati; dall’altra ho sentito le cifre più disparate (6,8, 10, adesso 11 da te, addirittura 15 milioni) senza mai poter vedere uno straccio di carta con dei conteggi delle spese, ho sentito un candidato sindaco promettere di restituire ben dieci milioni di euro al sociale per poi accorgersi dopo essere stato eletto di essere destinatario di un mutuo di soli tre milioni che può solo investire nel Plebiscito pena la restituzione… l’ultima perla è l’idea di far sistemare il Plebiscito come da progetto (pena sempre la perdita dei soldi) per farci giocare il Valsugana Rugby! Ed allora perdonami Luca, io non conosco le tue idee politiche e non le voglio nemmeno discutere, ma ho la sensazione che in tutta questa storia i “cazzari” siano proprio quelli con cui dite di voler trattare…
                                                                                            Quanto a Bonetto io non penso minimamente che sia un “cazzaro”: come ho detto un progetto ce l’ha, il che vuol dire che l’intenzione almeno fino ad un anno fa c’era. Forse, ecco, ritengo il suo progetto un tantino “faraonico”, ma questo non cambia di una virgola il fatto che sia stato fino a questo momento l’unico dirigente del Calcio Padova in più di 20 anni ad interessarsi realmente e non a parole della questione… Come ho già detto, bisogna anche capire quali sono le intenzioni di Bonetto, se intende fare un progetto basato sul medio-lungo termine col Padova o se vuole andarsene una volta riportata la squadra in una categoria superiore; ma questo lo può sapere solo lui. Di sicuro, dalle sue intenzioni si giocherebbe molto anche il destino dello stadio. Ad ogni modo, io se fossi un rappresentante della tifoseria, piuttosto che perdere inutilmente dei mesi dietro a dei politici che non vi ascolteranno (anche perchè le priorità cittadine sono ben altre, giustamente aggiungerei) bypasserei il tutto ed andrei direttamente da Bonetto, offrendogli anche il mio appoggio sulla questione, a maggior ragione dal momento che è il presidente del Padova…
                                                                                            Altra cosa: vai a pretendere in Consiglio Comunale il rispetto del programma… da chi? Tu tifoseria non li hai nemmeno votati, cosa pretendi adesso? Non pensare che siano stupidi… forse in altre città funziona così, ma qui sei a Padova, e credo che tu lo sappia: città da sempre divisa politicamente e dove si sta “o di qua o di la”. E’ una realtà questa molto diversa da altre cttà simili. E mi pare che la tifoseria la sua scelta di campo l’abbia fatta molti anni fa, da prima ancora che sorgesse l’Euganeo. Inoltre, consentimi quest’osservazione, credo proprio che al di là degli slogan e delle promesse secondo cui “porteremo i nostri voti a chi si prenderà a cuore il futuro del Calcio Padova” (frase questa sentita in occasione della famosa manifestazione contro Penocchio e Valentini di tre anni fa) difficilmente troverai qualcuno che sceglie un sindaco piuttosto che un altro solo perchè “questo ci fa lo stadio”. Ti faccio un esempio: se a me prometti uno stadio nuovo, all’inglese, bello, con tutti i suoi servizi; ma contemporaneamente hai l’idea di aprire una moschea nel mio quartiere, magari proprio di fronte a casa mia, sai dove ti mando a te con lo stadio e tutti gli amici? La vita è sempre una questione di priorità, non dimentichiamocelo….
                                                                                            Anche per questo motivo per cui penso che il dialogo, dal punto di vista del tifoso del Padova che non è un imprenditore con interessi economici anche sulla zona dell’Euganeo ma piuttosto è un appartenente ad un’aggregazione informale con finalità ben differenti, non abbia senso. Anzi, ha molto più senso unirsi all’opposizione contro Giordani, a maggior ragione se riconosci che Bitonci è stato l’unico con cui hai avuto un rapporto chiaro e corretto… Poi se mi dici che fare boati di dieci minuti ad ogni partita contro i Giordani o i Bonavina di turno non ha senso sono d’accordo con te, ma non perchè così “si chiude il dialogo”: primo, difficilmente gli obiettivi dei tuoi boati vengono sempre allo stadio (magari quella volta che sai che ci sono gli fai la “dedica”); secondo, sappi che comunque non sono i “vaffa” che puoi dedicargli a determinare o meno la caduta di un progetto ma sono ben altre situazioni; terzo, trovo che avrebbe molto più senso fare opposizione vera in ambiti differenti dello stadio e non sotto le insegne della tifoseria. Ma per conto mio fare opposizione ha molto più senso che cercare un dialogo che non ci sarà mai. E’ un’idea mia sia chiaro, non pretendo di convincere nessuno, ma credo sia giusto fare chiarezza su come stanno le cose….

                                                                                        • Lacoste76 scrive:

                                                                                          Sempre sublime l’umana spocchia.

                                                                                          • Marcantonio scrive:

                                                                                            Guarda che ha detto cose logiche, ma sopratutto vere. :)

                                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                                            Scusa, mi puoi spiegare la tua risposta?

                                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                                              Nanismo politico
                                                                                              Inaccettabile
                                                                                              O meglio da te si può accettare perché non sei un politico
                                                                                              Certi discorsi non sono nelle vostre corde

                                                                                              Questa è spocchia (non offenderti se te lo dico :D ) di chi pensa di sapere e capire una pagina più del libro. Sei un politico a quanto pare. Io no. Meglio così.

                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                Ti sbagli, non è spocchia. E’ vero ed autentico nanismo politico, e se vuoi ti faccio un altro esempio del nanismo a cui mi riferisco, di cui si parla molto in questi giorni a Padova: l’ospedale!
                                                                                                Io non volevo offenderti con le mie parole Lacoste, ed ho precisato apposta che da te si può anche capire (forse accettare non era il termine giusto) perchè non sei un politico: non significa che tu o chiunque altro sia più stupido o più ignorante di me, anzi magari sei pure più intelligente tu di tanti politici; ma solamente che non puoi avere la profondità di visione di alcuni argomenti (ed è normale) che dovrebbe (uso il condizionale apposta) avere un politico…
                                                                                                “Certi discorsi non sono nelle vostre corde” significa semplicemente che rischierei di essere eccessivamente prolisso andando a fondo di questioni che non sono strettamente calcistiche: siamo pur sempre in un forum di tifosi, e parlare eccessivamente di politica credo che finirebbe con l’annoiare molti. Fermo restando che a me piace il contradditorio e se stimolato lo porto anche avanti, ma sempre cercando nei limiti del possibile di rispettare tutti…
                                                                                                In ultima, io non penso di sapere una pagina più del libro, per il semplice motivo che non mi risulta che abbiano scritto un libro che spiega per filo e per segno tutti gli aspetti della vita: la differenza fra me e te è che io, avendo fatto politica attiva, conosco il funzionamento di alcuni meccanismi; tu magari no, ma nel tuo campo (metto le mani avanti, non so nemmeno che lavoro fai) magari ne sai a pacchi più di me. Come ti ho già detto sopra, il fatto di aver fatto politica non fa di me un uomo più intelligente o acculturato di te, e viceversa.
                                                                                                Ad ogni modo non sono più un politico: la mia esperienza si è svolta principalmente a livello giovanile in una nota sezione di un partito di destra oggi scomparso, esperienza estremamente formativa a livello vissuto ed umano peraltro; ed in qualche anno come consigliere nel Comune dove vivevo. In seguito mi trasferii all’estero per questioni lavorative per qualche anno, e da quando sono rientrato in Italia non ho più voluto impegnarmi nel campo. Rimane una mia passione la politica, continuo a seguirne le vicende, e del resto provengo da una famiglia che politicamente era molto inquadrata quindi l’ho masticata sin da bambino; ma se un giorno avessi dei figli non sarei contento che vivessero questa esperienza per il semplice motivo che ritengo che la politica di oggi non abbia più nulla di formativo nè a livello umano nè vissuto… Spero di averti chiarito un pò le idee.

                                                                                        1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                          Mi piacciono le idee e l’impostazione che Simoni vuole dare al settore giovanile.

                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                            Under 21 al Tombolato di Cittadella.

                                                                                            All’Euganeo 1 volta la Nazionale A e una volta l’Under.

                                                                                            Pazzesco.

                                                                                            • Marcantonio scrive:

                                                                                              Per il Cittadella, nella stagione che li dovrebbe vedere protagonisti, è preparare un buon “viatico” alla stagione. :)

                                                                                              Ti sovviene la presentazione della Lega Pro della scorsa stagione dove è stata fatta?

                                                                                              ….tutto aiuta, tutto serve… :lol:

                                                                                              • Begbie scrive:

                                                                                                Devo dire che hai colpito. Negli ultimi 5 anni, la città sede della presentazione del calendario di serie B è stata promossa 4 volte. Unica eccezione, Cesena l’anno scorso.

                                                                                                • Nanu Gol scrive:

                                                                                                  Cittadella purtroppo conta calcisticamente. Basta vedere come sono protetti anche dalla stampa locale.
                                                                                                  Hanno saputo lavorare bene a tutti i livelli. Noi purtroppo siamo rimasti indietro.

                                                                                            1. Lacoste76 scrive:

                                                                                              Ti sfugge che Bitonci aveva sempre detto di avere GIÀ PRONTI GLI INVESTITORI PER IL SECONDO STRALCIO.

                                                                                              L’Euganeo ha un grossissimo difetto che è quello di essere rettangolare ( o meglio ottagonale) pur avendo una pista ellittica. Tuttavia questo difetto lo rende più facile da ristrutturare costruendo le due curve a bordo campo.

                                                                                              Anche a Udine e Modena la tribuna originaria è abbastanza distante dal campo. Ma, ribadisco, le distanze della ovest ed est dal campo non sono certo da stadio all’inglese ma sono tollerabili.

                                                                                              Rifare due curve (lasciando intatte le attuali con le loro sedi di Coni etc) mi sembra una spese e mfinitamente minore che buttare giù e rifare tutto e lo spazio per costruirle c’è. N

                                                                                              • 4 tribune a bordo campo scrive:

                                                                                                Scusate se mi intrometto… Leggo sempre ma non scrivo mai… Colgo l’occasione per salutare tutti!!!
                                                                                                Seguo il Padova dalla Est e sono sempre stato favorevole ad una ristrutturazione dell’Euganeo ma poi, vedendo che non era possibile, ho firmato per il Plebiscito… Anche noi della Est (e penso anche della Ovest) vogliamo stare a bordo campo e non a 30 metri! Spero la tifoseria resti unita in questa direzione… No al “tacon peso deo sbrego”… Tutto lo stadio all’inglese e non solo metà!!!

                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                Riguardo a ciò che dici di Bitonci, adesso ho capito il senso del discorso…
                                                                                                Ti consiglierei di non prendere per oro colato tutto ciò che dicono i politici: se ci sono realmente o meno gli investitori te ne accorgerai quando questi verranno a galla e tireranno fuori i soldi, non prima. Altrimenti siamo sempre nel campo delle ipotesi.
                                                                                                Che poi sia normale che un politico tenti di venderti la cosa come quasi fatta, come a voler motivare l’ambiente, è un altro paio di maniche. Ma spesso la realtà è lontana.

                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                Scusa Lacoste, ma non riesco a capire: che senso ha?
                                                                                                Per un privato è un investimento, non soldi buttati a fondo perduto per costruire un’opera per i cittadini come al limite potrebbe essere per un ente pubblico…
                                                                                                A questo punto non vedo perchè non si debba pensare a trasformare l’Euganeo in uno stadio “all’inglese” come lo definisci tu…
                                                                                                Fermo restando che io personalmente non conto nulla e non decido nulla come anche qualsiasi altro tifoso biancoscudato; se dovessi dire una parola sulla ristrutturazione eventuale dello stadio (cosa che secondo me è molto teorica ma anche molto lontana dalla realtà) per me ha senso solo se si fa un lavoro a 360 gradi. Se invece si devono fare rattoppi tanto vale lasciarlo così com’è, mio modesto parere.
                                                                                                Ti ricordo che quando lo stadio era composto da tre lati tutti dicevano: “Eh ma vedrete che con la Curva Sud ed i pannelli a chiudere diventerà un bello stadio!”. Il risultato è che oggi la Curva Sud è stata costruita ed oggi giace li abbandonata dopo pochi anni…
                                                                                                Se proprio bisogna almeno si faccia una cosa fatta bene…

                                                                                                • Lacoste76 scrive:

                                                                                                  Allora mettiamola così:

                                                                                                  1 secondo me il Plebiscito solo primo stralcio era una merda mentre col secondo stralcio era un gioiellino.

                                                                                                  2 il secondo stralcio doveva essere finanziato da soldi privati così come Giordani dice che se metteranno mano All’Euganeo sarà solo con soldi privati.

                                                                                                  3 credo che per un provato metterli su plebiscito o euganeo cambi poco quindi se non sarà fattibile per euganeo non lo sarebbe stato neppure per plebiscito.

                                                                                                  Io la vedo così e voglio avere una speranza di fronte a me.

                                                                                                  Tra Zanonato che metteva niet assoluto è Giordani e Bonavina che aprono uno spiraglio, voglio provare a crederci.

                                                                                                  • Nanu Gol scrive:

                                                                                                    Bene, allora te la voglio dare io la speranza: se Bonetto ha ancora l’idea di investire sullo stadio magari si arriva ad una conclusione. Altrimenti nisba. Altri eventuali privati che dovrebbero investire sull’Euganeo a quel punto li farebbero prima ad entrare nel Calcio Padova.
                                                                                                    Non voglio entrare nel merito di quanto il Plebiscito sia meglio dell’Euganeo o viceversa perchè mi sembra una discussione sterile dove ognuno si terrà giustamente le proprie idee; però una cosa te la dico: trasformare il Plebiscito in uno stadio da calcio e dare l’Euganeo in gestione a privati che lo trasformassero in un centro sportivo era forse la soluzione migliore e meno dispensiosa; ma già il fatto che questa nuova giunta si sia presentata col chiaro intento di distruggere e cancellare tutto quanto fatto dalla precedente dovrebbe esserti indicativo di come stiano realmente le cose…
                                                                                                    Credo che dal mettere soldi sull’Euganeo e metterli sul Plebiscito cambi di molto le cose, per il semplice fatto che si tratta di due tipologie di progetti diversi, uno meramente pubblicitario e l’altro più orientato al commerciale. Sicuramente dal punto di vista del ritorno per un privato l’investimento sull’Euganeo è una soluzione molto più interessante; e vai tranquillo che anche ai tempi di Zanonato se qualcuno avesse saputo toccare con lui i “tasti giusti” la ristrutturazione sarebbe andata in porto eccome…

                                                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                                                      La penso diversamente. Rifare da zero Euganeo senza centri commerciali è utopia, costruire due o magari una curva a bordo campo costa pochi milioni di euro, forse gli stessi spesi per ristrutturare l’Appiani, cosa fatta appunto con soldi privati.

                                                                                                      CHI VIVRÀ, VEDRÀ.

                                                                                              1. Martina Moscato scrive:

                                                                                                Ragazzi, sto monitorando la situazione. Non preoccupatevi. Ho notato il nuovo ingresso nel blog e gli riservo anche un caloroso benvenuto. Se però dovesse andare sopra le righe già sa… ;-D

                                                                                                • Nanu Gol scrive:

                                                                                                  Scusa, ti stai riferendo a me?
                                                                                                  E’ da circa un anno che vi leggo, ho cominciato a scrivere solo ultimamente perchè mi è sembrato spesso che il clima fosse quello di una corrida; e vedendo come sono stato “accolto” da un paio di utenti ne ho avuto conferma…
                                                                                                  Ora, se mi spieghi gentilmente in cosa sarei andato sopra le righe te ne sarei grato…

                                                                                                  • Martina Moscato scrive:

                                                                                                    “Se dovesse andare sopra le righe”, frase che ho scritto, è un periodo ipotetico non un’affermazione. Finora è evidente che non l’hai ancora fatto. Quindi finché continui così nessun problema. Anzi, ti ho dato il benvenuto nel blog! :-)

                                                                                                1. Nanu Gol scrive:

                                                                                                  Leggevo su Padova Goal che il neo assessore Bonavina ha “diverse idee” per l’Euganeo, ma già il fatto che voglia “incontrare i tifosi per confrontarsi con loro” indica che forse di idee non ne ha così tante…
                                                                                                  Consiglio spassionato da persona che ha vissuto la politica: piuttosto che perdere tempo ad incontrare assessori che poi rimangono il tempo che rimangono, provate ad incontrare il Sig.Bonetto e convincetelo a riprendere in mano il suo progetto dell’Euganeo che aveva tirato fuori un anno fa. E’ l’unico che può sbloccare la situazione, del resto è lui che può muovere capitali e non certo la tifoseria (pur con tutta la buona volontà)…

                                                                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                                                                    Se vuole incontrare i tifosi non vedo cosa ci sia di male.

                                                                                                    Inoltre se esistevano i privati trovati da Bitonci per fare il secondo stralcio del Plebiscito, PERCHÈ NON DOVREBBERO ESISTERE PRIVATI DISPOSTI A FARE DUE CURVE A BIRDI CAMPO??

                                                                                                    L’Euganeo con due curve a bordo campo diverrebbe uno stadio forse anche bello. A patto che siano coperte in muratura. Il progetto di Bonetto lo vedo utopia.

                                                                                                    • Nanu Gol scrive:

                                                                                                      Guarda, il fatto che voglia incontrare i tifosi di per se non è sbagliato. Lo fece anche Zanonato appena eletto sindaco. Del resto, uno che si è appena affacciato al mondo della politica non può certo dirti “Dei tifosi non me ne frega niente perchè sono una manica di bifolchi che nemmeno votato a Padova e comunque non votano certo per noi!”, ti pare? Sarebbe quanto meno un’uscita infelice…
                                                                                                      Il punto è quello di essere realisti, e posso dirti senza temere smentita alcuna che i tifosi di calcio sono unanimemente considerati da destra a sinistra una manica di imbecilli senza cervello. Contano meno degli immigrati che arrivano con i barconi, anche perchè a differenza degli immigrati non portano soldi nelle tasche di nessuno.
                                                                                                      La domanda giusta che ci si dovrebbe porre è: cosa possono portare i tifosi in cambio alla Giunta Comunale? Risposta: nulla! Avrebbe un senso se avessi una tifoseria di sinistra ben radicata in città e quindi potenziale bacino di voti; ma le cose non stanno in questi termini, e loro lo sanno e l’hanno sempre saputo…
                                                                                                      Alla tua domanda invece rispondo con una controdomanda: per quale motivo un privato dovrebbe tirare fuori soldi di tasca sua per fare due curve a bordo campo?Diverso è il discorso se si pensa di ricostruire interamente l’Euganeo al posto di quello attuale, dotandolo magari di quei servizi come negozi interni (non per forza centri commerciali) che ai privati possano far gola. Ecco che l’affare diventa interessante. E li potrebbe entrare in gioco Bonetto dal momento che ha pure perso del tempo per realizzare un progetto sul tema: non l’avrebbe fatto se non gli fosse interessato… Poi forse possiamo discutere sul fatto che il progetto va rivisto un attimino, e soprattutto bisogna capire se quel progetto è ancora nelle sue corde; perchè come ho detto se la sua idea è quella di portare il Padova in B il prima possibile per poi rivenderlo e riprendersi i soldi più qualcosina, allora stiamo pur tranquilli che lo stadio non lo farà mai…
                                                                                                      Sul fatto che l’Euganeo possa essere un bello stadio ho i miei dubbi, ma è una tua opinione e la rispetto: per me un bello stadio non è solo uno stadio con le tribune attaccate al campo, ma anche e soprattutto con tutti i suoi servizi (pensa solo che fuori dall’Euganeo non c’è nemmeno un bagno chimico) ed inserito in un contesto di quartiere e non disperso in mezzo ai campi. In questo senso l’Appiani era bello (anche se non esteticamente) ed il Plebiscito avrebbe potuto essere bello se realizzato come da progetto (ma purtroppo non si avvererà mai). L’Euganeo potrà essere bello se lo butti giù e lo ricostruisci…

                                                                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                                                                        Controdomanda:
                                                                                                        PERCHÉ I PRIVATI AVEVANO INTERESSE A FARE IL SECONDO STRALCIO DEL PLEBISCITO E NON DUE CURVE ALL’EUGANEO???

                                                                                                        Di fatto non c’erano al Plebiscito supermercati, alberghi o cose simili.

                                                                                                        Magari fanno le due curve e lo stadio lo chiamano col loro nome tipo Dacia Arena.

                                                                                                        Sono certo che con due curve vere l’Euganeo sarebbe un gioiello perché le distanze dell est e ovest non sono siderali e coprendo di verde o pista lo spazio sembrerebbe anche minore.

                                                                                                        • Nanu Gol scrive:

                                                                                                          Controcontro domanda: chi ha mai detto che c’erano già dei privati pronti a costruire il secondo stralcio del Plebiscito? Mi sembra alquanto improbabile che fosse così dal momento che ancora doveva essere costruito il primo, ma magari mi è sfuggito qualche passaggio…
                                                                                                          Se non ricordo male il passaggio era più o meno così: i privati costruiscono il secondo stralcio del Plebiscito ed in cambio possono utilizzare la membrana che lo “avvolge” per proiettare il proprio logo pubblicitario. Questa sicuramente è una proposta, che non mi sembra replicabile nel caso di costruire due curve all’Euganeo. Magari una proposta potrebbe essere quella di dare il nome dello sponsor allo stadio, ma a questo punto non capisco una cosa: perchè allora non far rifare tutto lo stadio, visto che si tratta pur sempre di trovare privati?
                                                                                                          Io personalmente trovo che uno stadio con due curve vicine al campo e due tribune lontane sia asimmetrico ed orribile esteticamente; visto che si parla di ristrutturazione almeno che si ristrutturi sul serio… Se tu dovessi scegliere una macchina aziendale te la faresti mandare senza clima, senza servosterzo e con i finestrini a manovella per non pesare sul bilancio dell’azienda o chiederesti qualcosa di decente? Se vai al ristorante e ti propongono un piatto di spaghetti scotti con un leggero ritocco al ribasso sul prezzo, accetti? Io credo che bisognerebbe pensarci…

                                                                                                  1. Nanu Gol scrive:

                                                                                                    E quindi io sarei il “capo ultras” pluribannato?
                                                                                                    Accidenti ragazzi se ne avete di fantasia… :D
                                                                                                    Ad ogni modo no, non sono la persona che cercate, mi spiace! ;)

                                                                                                    • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                      occhio che ti si allunga il naso e ti buca il monitor

                                                                                                      • Nanu Gol scrive:

                                                                                                        Guarda Filippo, con tutto il rispetto, è la mia parola contro la tua. Possiamo star qui a discuterne in eterno ma non ne verremo mai fuori. E personalmente non credo di doverti dimostrare qualcosa, ed invece sono abbastanza sicuro che tu non avanzi soldi da me, come io del resto non li avanzo da te.
                                                                                                        Pertanto, ti chiedo scusa se non risponderò più alle tue illazioni, ma preferisco utilizzare quel poco tempo che posso passare su internet per eventuali discussioni più costruttive di questa, per quanto possa anche capire che se sei a casa in ferie tutto il giorno il “batti e ribatti” possa essere una situazione divertente. E per lo stesso motivo non risponderò nemmeno al tuo amico Maurizio.
                                                                                                        Passate una buona domenica ragazzi, se andate al mare occhio alla colonna, se rimanete a casa a tagliare il giardino proteggetevi la testa con un copricapo perchè farà caldo, dicono.

                                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                          Ed io in tutto questo cosa c’entro?

                                                                                                          • Maurizio c. scrive:

                                                                                                            Sono io il Maurizio citato. Stavo appunto tagliando l’erba del giardino. Grazie per il consiglio del cappellino!

                                                                                                        • Nanu Gol scrive:

                                                                                                          Ah dimenticavo: se vuoi pensare che io sono un’altra persona sei liberissimo di farlo. Però ti debbo comunicare che credo dormirò ugualmente stanotte. Mi spiace

                                                                                                    1. mario2 scrive:

                                                                                                      Ps:altinier farà gol fino a quando smetterà perché non è mai stato veloce, non ha mai avuto dribbling, non ha mai avuto un tiro potente ma solamente un gran senso del gol che non si può allenare. A livello tecnico gli hanno solo insegnato a proteggere palla ma i suoi movimenti in profondità sono guidati dall’istinto

                                                                                                      1. mario2 scrive:

                                                                                                        Altinier, capello (un fenomeno), chinellato, candido, tortori e de cenco?l’attacco più forte della categoria

                                                                                                        • Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                          Preferisco un approccio realistico : 1)In questo momento Chinellato,Candido e Tortori non sono ancora del Padova
                                                                                                          2) Per aver idea di quale sia l’attacco piu’ forte (sulla carta,che nel calcio vale meno del 2 di briscola)bisogna innanzitutto sapere quali saranno i nostri avversari e di quali attaccanti potranno disporre dopo il 31 agosto)
                                                                                                          3)De Cenco quando e’ arrivato ci ha messo piu’ di un mese per mettersi a livello dei compagni perche’ a Trapani era stato poco impiegato.Se potra’ essere reintegrato in gruppo solo ad ottobre,quanto ci mettera’ per essere appena presentabile dopo 5 mesi di stop forzato ?4) Altinier e’ una garanzia,ma nessuno e’ eterno e superata una certa linea (va per i 35 ) un anno in piu’ sul groppone non e’ inverosimile si possa far sentire.Inoltre non mi viene in mente un attaccante ( a livello di serie B-C,ovviamente)che sia stato capace di andare in doppia cifra per 4 anni consecutivi.Se ci riuscira’ sarebbe da premio Oscar,non certo una cosa normale.5) Tortori viene da una stagione numericamente desolante (un misero golletto). Sappiamo che in altre parti ha fatto molto meglio e quindi speriamo nella voglia di riscatto,pero’ in questo momento non e’ che potremmo sbandierarlo come BAU-BAU per le difese avversarie.6) Considerando questi 5 punti, non vedo affatto il rischio di potenziali troppi galli nel pollaio. Infatti ci sarebbero 3 posti disponibili e 5 pretendenti . Anzi,riguardando i punti 3 e 4,ci potrebbe pure stare tranquillamente un ulteriore attaccante. Provate a contare quanti attaccanti aveva in rosa il Venezia dello scorso anno e i dubbi svaniranno.

                                                                                                          • mario2 scrive:

                                                                                                            Io mi fido molto di zamuner per il semplice motivo che conosce bene la lega pro…candido a parametro zero sarebbe un affare così come sini o frascatore…tortori è valido come chinellato..sono giocatori di categoria

                                                                                                          • Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                            Diomenticavoche il sesto c’e’ gia’ : Marcandella

                                                                                                        • Nanu Gol scrive:

                                                                                                          Speriamo solo che troppi galli in un pollaio non comincino a “beccarsi” fra di loro…

                                                                                                        1. pusillanime filippo scrive:

                                                                                                          il pluribannato che ritorna sotto le spoglie del Nanu Gol…

                                                                                                          sottile stavolta, variazioni dialettiche significative, toni quasi dimessi… e poi però l’astio per la giunta rossa che lo tradisce, come il signora Brambilla Fumagalli, la mela e la cadrega…

                                                                                                          Vediamo quanto ci mette l’avvocato di Bonavina a fare un altro post…

                                                                                                          1. mario2 scrive:

                                                                                                            L’under 21 negli ultimi anni è stata più volte al tombolato che a padova, chissà perché

                                                                                                            1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                              Bonetto non ispira simpatia come Bergamin,ma non e’ uno sciocco. Ha capito che solo se ha una squadra che va su si puo’ sperare di avere uno stadio che ti faccia venire la voglia di andarci. Lo si potra’ accusare di tante cose,ma e’ stato proprio lui a farsi il mazzo per proporre qualcosa di nuovo (magari troppo faraonico) a Bitonci , e non Bergamin,prima ancora che Bitonci saltasse fuori con l’idea Plebiscito,e ,se non ricordo male a quel tempo,cioe’ PRIMA che Bitonci esponesse la sua alternativa alla curva a bordo campo, non mi pare di ricordare che ci fossero centinaia di tifosi che pensassero al Plebiscito.
                                                                                                              Personalmente io amo la SQUADRA della mia citta’ e la nostra MAGLIA ,non mi interessa amare lo stadio ,eccetto l’Appiani,che non potro’ mai rinnegare,ovviamente.Comunque,l’unica via e’ aiutare la SOCIETA’,SE SI RITIENE CHE STIA LAVORANDO ONESTAMENTE PER PASSIONE E NON PER I PROPRI INTERESSI, a diventare sempre piu’ forte,perche’,a parte le soddisfazioni sportive,possa avere una qualche voce in capitolo in materia stadio,perche’ non e’ la stessa cosa se a Padova passa il Milan o il Sant’Arcangelo,con tutto il rispetto per questi piccoli clubs,ovviamente.Per cui sarebbe bello che era abbonato e non intende piu’ andare all’Euganeo,per avere qualche speranza semplicemente rinnovi l’abbonamento e poi resti a casa per disgusto. Non si puo’ aspettare che Bonetto ci faccia la squadra e lo stadio insieme,please .

                                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                Secondo me Bonetto ha capito solo che lo stadio può essere un buon business, e per questo a suo tempo aveva presentato quel progetto, per conto mio troppo faraonico per le sue effettive possibilità.
                                                                                                                Sicuramente è l’unica persona allo stato attuale che può sbloccare la questione (non certo i tifosi che chiedono dialogo ad una Giunta a cui nulla interessa di loro), ma tutto dipende da quali sono le sue reali intenzioni: se intende rimanere qui a lungo potrebbe essere un’idea da seguire; ma se il suo progetto è di portare il Padova in una categoria superiore per poi sbarazzarsene vendendo al primo pirla che passa, possibilmente realizzando un pò di nero e guadagnandoci qualcosina rispetto a quanto speso (insomma, in parte ciò che fece Giordani a suo tempo); beh, allora scordatevi pure che metta mano allo stadio in qualsiasi forma. Del resto, chi glielo fa fare di spendere soldi per regalare uno stadio alla città quando lui stesso non ci guadagnerebbe nulla di più?

                                                                                                              • tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                Sottoscrivo tutto, esiste il Padova, esiste uno stadio di calcio, che piaccia o meno quello è.
                                                                                                                Per quanto riguarda l’allestimento non mi sbilancio anche l’anno scorso ( e pure l’anno prima) si era partiti con grandi aspettative poi già dalla partita col Seregno s’è capito le difficolta della squadra e della carenza
                                                                                                                di gioco. Con questo pero rinnovo le mie speranze.
                                                                                                                E’ come un nuovo nato, lo vediamo nascere, crescere, in alcuni momenti ci esalta in altri ci fa smadonnare
                                                                                                                e a ogni stagione si ripete il copione.
                                                                                                                Questo è il bello del calcio.(Certo che una promozione ogni tanto non farebbe male però )

                                                                                                                • Marcantonio scrive:

                                                                                                                  Si prova, Bassano e Pordenone ci stanno provando da qualche anno.
                                                                                                                  Ma ho come la sensazione che quest’anno ci stiamo provando piuttosto sul serio…almeno dalle premesse, poi il calcio è calcio e vi sono anche le “variabili” che hanno visto quest’anno il Pordenone soccombere ingiustamente.

                                                                                                              1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                Grandi idee del Giordanzoni: Plebiscito alla terza squadra di rugby (il Valsugana)… No comment…

                                                                                                                1. Nanu Gol scrive:

                                                                                                                  Scusate, ho letto alcuni commenti ed un pò mi viene da sorridere. Io spero che siate giovani ed ingenui perchè altrimenti vuol dire che non avete capito come funzionano le cose.
                                                                                                                  Leggo di gente che dice che non bisogna fare muro contro muro con la Giunta sulla questione stadio, che bisogna cercare il dialogo, ecc… Scusate, ma a che serve?
                                                                                                                  Il Plebiscito è stato un bel sogno ma non si avvererà mai, e scordatevi che rifacciano l’Euganeo.
                                                                                                                  Vi faccio un esempio un pò più pratico: la giunta è di sinistra, la nostra tifoseria è di destra. Ergo, non ci prendono un voto. Secondo voi gliene frega qualcosa di fare lo stadio a chi non li voterà mai?
                                                                                                                  Dai non prendiamoci in giro…
                                                                                                                  Io penso che quest’idea di ricercare un fantomatico dialogo sia solo una perdita di tempo, ed anzi al contrario bisognerebbe tentare di rendere la vita difficile alla Giunta attuale. Come fu ai tempi di Zanonato, dal momento che ad un certo punto nemmeno avevano più il coraggio di farsi vedere allo stadio. A Giordani e Bonavina andrebbe fatto capire che hanno sbagliato tutto, e che “o con noi o contro di noi”.
                                                                                                                  Dialogo? Vi riderebbero solo in faccia!
                                                                                                                  Poi fate come vi pare, ci mancherebbe…

                                                                                                                  1. pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                    Tg Telenuovo in versione studio aperto
                                                                                                                    5 minuti sulla giornata del bacio e altri 5 sulla storia dell’estate Allegri – Ambra
                                                                                                                    E vabbè

                                                                                                                    1. LucaPd scrive:

                                                                                                                      C’entra una mazza, ma stavo girovagando in rete e mi sono imbattuto sui prezzi degli abbonamenti della Spal. Nuovo abbonato Curva ovest 415€.. vi lascio immaginare i prezzi degli altri settori..

                                                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                        Quanto piace a Zamuner dire “profilo”?

                                                                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                          Ognuno di noi dovrebbe fare NON UNO MA DUE ABBONAMENTI.

                                                                                                                          Poi andare o meno a tutte , a metà, al 20% delle partite è un altro discorso che dipende da lavoro, salute, mogli, famiglie…ma l’abbonamento è la base stessa dell’esistenza del tifoso, in un calcolo lo se comverrra o meno farlo.

                                                                                                                          Questo si deve imparare.

                                                                                                                          Lo slogan lo farei così:

                                                                                                                          “Abbonati per amore della maglia, non per calcolo”

                                                                                                                          1. Filippo scrive:

                                                                                                                            Vi invito a leggere la pagina facebook “Perchè odio l’euganeo”. C’è la cronistoria che ha portato a costruire quella schifezza. Agghiacciante leggere certi nomi che anche a distanza di oltre 30 anni riescono ancora ad avere voce in capitolo nella politica cittadina

                                                                                                                            1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                                              Vedrete che Giordani e tutto il suo clan anti-plebiscito si faranno l’abbonamento,saranno i primi,ora che sono certi di poter seguire la squadra della loro citta’ nel loro amatissimo stadio. O avranno il biglietto -omaggio ?

                                                                                                                              1. giacomnodarecanati scrive:

                                                                                                                                micalizzi : assessore ai lavori pubblici

                                                                                                                                perfetto : cosi la smettera’ di scrivere esposti ….

                                                                                                                                • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                  Micalizzi ai lavori pubblici e Bonavina confermato allo Sport.

                                                                                                                                  Pensiamo ad andare (almeno) in serie B quanto prima perché, per il momento, per quanto riguarda lo stadio possiamo scordarci qualsiasi cosa, tanto il Comune non ci metterà neanche 1 eurocent…

                                                                                                                                1. Fabio scrive:

                                                                                                                                  Leggere certi commenti mi fa salire il sangue al cervello.
                                                                                                                                  Gente che non vuole abbonarsi per l’Euganeo, gente che scrive che Bonetto non è degno della nostra fiducia.
                                                                                                                                  Ma che razza di mentalità c’è in questa povera città.
                                                                                                                                  L’Euganeo fa cagare, è anticalcio, è il simbolo di un epoca fatta di tangenti e amministrazioni che del Padova non gliene fregava un cazzo.
                                                                                                                                  Anche io andrei al Plebiscito domani, ma non sono io a decidere, e non lo è nemmeno Bonetto.
                                                                                                                                  Credo che molti debbano rendersi conto che siamo in serie C, ripeto: siamo in serie C.
                                                                                                                                  Uno stadio nuovo, una ristrutturazione dell’Euganeo la si può fare solo con soldi privati, sicuramente e giustamente l’amministrazione non può e non deve mettere soldi.
                                                                                                                                  Ma in serie C quanti privati volete che ci siano. Si fa fatica a trovare qualcuno che dia una mano per la società figurarsi a spendere milioni per uno stadio.

                                                                                                                                  Bonetto sta facendo un gran lavoro: a pelle sarà meno simpatico di Bergamin, ma è ambizioso (lui e il figlio) e vuole il bene del Padova. E le prime mosse fatte da quando è al timone a mio parere sono corrette. Anche il tanto criticato taglio al settore giovanile.

                                                                                                                                  1. Maurizio C. scrive:

                                                                                                                                    Gran colpo Pulzetti ! Ora avanti con gli altri 2 barra 3 acquisti di spessore + qualche giovane prospetto
                                                                                                                                    e si va in ritiro quasi a posto. Poi c’è tempo fino a fine agosto per rifinire al meglio la rosa.
                                                                                                                                    Ed ora aspettiamo la campagna abbonamenti.
                                                                                                                                    Se son rose…….

                                                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                      Su fb c’è una pagina “perché odio lo stadio Euganeo”.

                                                                                                                                      Merita il “mi piace” di ogni vero tifoso biancoscudato.

                                                                                                                                      Detto questo pensare che i faremo di nuovo il derby col Vicenza nei distinti mi fa malinconia.

                                                                                                                                      Almeno quella partita tornerei in curva sud.

                                                                                                                                      1. acp scrive:

                                                                                                                                        ormai resta solo da capire con quante giornate d’anticipo finirà il nostro campionato.

                                                                                                                                        volevo la rivoluzione e rivoluzione sarà. cedere dettori sarà la miglior mossa che possono fare.

                                                                                                                                        chi non vuole restare a padova ha molte possiibli destinazioni ma una in particolare è adatta a loro.

                                                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                                                          12+ nuovi in rosa —> obiettivo promozione
                                                                                                                                          0-11 nuovi in rosa—-> obiettivo playoff.
                                                                                                                                          io ne cambierei tra i 13 e i 15.
                                                                                                                                          cambiare mezza squadra ogni anno è normale in lega pro. lo è ancor di più se devi alzare il livello della rosa.

                                                                                                                                          io non conosco i giocatori di lega pro ma ho le idee ben chiare sulle caratteristiche che dovranno avere i nuovi. se il trequartista che pensano di prendere è la classica fighetta da mezzo collo/esternino e il passetto felpato da gatto persiano vuole dire che proprio non ci siamo. questo tipo di giocatore è una disgrazia che non augurerei nemmeno ai magnagati.
                                                                                                                                          terzini,mezzali e trequartista. se si vuole vincere il campionato con il 4312 è bene che in questi ruoli ci sia grande livello e profondità.
                                                                                                                                          gli attaccanti con il cognome che ha come iniziale la A non si cedono e non si acquistano.
                                                                                                                                          se ci fossero 16 posti over neto lo rifirmerei immediatamente. sarebbe un mezzo titolare/dodicesimo di altissimo livello. il fatto è che con 14 over non so se ci si può permettere un lusso del genere. la sua fragilità muscolare di cui parlano in tanti non è confermata dai numeri.

                                                                                                                                          • Enrico M. scrive:

                                                                                                                                            Se si cambia, credo sia sensato farlo per giocatori migliori di quelli che partono.
                                                                                                                                            Non voglio fare commenti preventivi su quello che non è ancora successo quest’anno, sarebbe fuori luogo. per cui parlo dell’anno passato citandolo come esempio: tutti quei cambi tra difesa e portieri hanno davvero portato un miglioramento qualitativo nei vari ruoli? Secondo me non tanto.
                                                                                                                                            Non avendo budget illimitato, il punto è procedere per priorità. Se da due anni mancano una punta affidabile al fianco di Altinier e un regista, se l’allenatore vuole un trequartista… beh comincerei a dare massima priorità a questi obiettivi. Il resto viene dopo… Cambiare tanto per farlo è uno spreco di risorse e costringe all’ennesimo inizio difficoltoso: giocatori che non si conoscono, intese da costruire ecc. Non a caso negli ultimi due anni siamo partiti male.

                                                                                                                                          • Fabio scrive:

                                                                                                                                            Gli over attualmente sotto contratto con il Padova dovrebbero essere questi:

                                                                                                                                            1. Bindi
                                                                                                                                            2. Madonna
                                                                                                                                            3. Cappelletti
                                                                                                                                            4. Russo
                                                                                                                                            5. Sbraga
                                                                                                                                            6. Mandorlini
                                                                                                                                            7. De Risio
                                                                                                                                            8. Dettori
                                                                                                                                            9. Altinier
                                                                                                                                            10. De Cenco

                                                                                                                                            11. Alfagheme
                                                                                                                                            12. Berardocco
                                                                                                                                            13. Petrilli

                                                                                                                                            Gli ultimi 3 dovrebbero essere in piede di partenza.
                                                                                                                                            Personalmente dei primi 10 non manderei via nessuno.
                                                                                                                                            Terzino sx, trequartista e punta: questi sono altri 3 che andranno ad occupare il posto da over.
                                                                                                                                            Si capisce che inserire Neto in lista sarà molto ma molto difficile.

                                                                                                                                            In ogni caso, le squadre che avranno dei giovani forti e pronti per un campionato saranno tra le favorite:
                                                                                                                                            con 14 over, i giovani diventano fondamentali per essere competitivi.

                                                                                                                                            • Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                                                              Prevedo un mercato difficilissimo,percio’ sono curioso di vedere come se la sfanghera’ Zamuner.
                                                                                                                                              Se arriva Pulzetti i posti over sono esauriti ,per cui il vero nodo sara’ quanto costera’ alla societa’ liberare i posti necessari,perche’ non me lo immagino proprio file di clubs che si scannano per avere Petrilli o Berardocco . Non e’ ovviamente un caso che i giocatori con meno mercato sono proprio quelli che non si vogliono tenere,per cui il rischio di “buonuscite” sanguinose e’ alto,con la conseguenza che per ammortizzare potrebbe essere necessaria la cessione di qualche giocatore che si vorrebbe tenere.Se comprare bene non e’ facile,vendere bene e’ difficilissimo .Io sono fiducioso ,perche’ Zamuner non mi sembra squilibrato,ne’ sprovveduto,pero’ non disponendo del portafoglio del Perinetti dello scorso anno,il banco di prova e’ piuttosto alto . Buon lavoro e buona fortuna.

                                                                                                                                            • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                              …e Favalli dove lo metti?

                                                                                                                                              • Fabio scrive:

                                                                                                                                                Favalli non ha ancora rinnovato e il suo contratto scade oggi…e dopo questo tira e molla bisognerà anche capire con che spirito rinnoverebbe se alla fine lo fa.
                                                                                                                                                In ogni caso se rinnova sarà lui il terzino sx altrimenti bisognerà andare in cerca di un altro…a meno che Tentardini non convinca Bisoli e si punti su di lui.
                                                                                                                                                I pochi spezzoni di partita che ha fatto la scorsa stagione mi erano piaciuti…

                                                                                                                                          1. Bat scrive:

                                                                                                                                            finalmente abbiamo cambiato il magazziniere: mai più calzini spaiati!

                                                                                                                                            1. mario2 scrive:

                                                                                                                                              Non hanno ancora preso nessuno però girano bei nomi, soprattutto pulzetti e candido…candido+tortori avremmo già due giocatori che saltano l’uomo, cosa che l’anno scorso è mancata paurosamente ad eccezione di neto

                                                                                                                                              1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                Begbie dì la verità…ti facciamo un po’ pena?
                                                                                                                                                Hai mai visto una serie di sfighe così tutte insieme??

                                                                                                                                                Secondo me scrivi qui per renderti conto di quanto siete fortunati :D

                                                                                                                                                • Begbie scrive:

                                                                                                                                                  Hahaha! In verità anche a Reggio E. hanno una storia di sfighe simile alla vostra, con tanto di cugini di campagna in versione piastrellara e con l’aggravante di dovergli pure pagare l’affitto dello stadio.
                                                                                                                                                  Quello che mi dispiace vedere è il distacco della città. E poi, vedere in A e B miserie tipo Crotone, Empoli, Entella, Citta & Ceo, e NON vederci voi, Messina, Taranto e squadre di città importanti mi dispiace.
                                                                                                                                                  Noi siamo tornati in A, e col paracadute che avevamo era l’obiettivo minimo, ma sarà dura. Per fortuna il livello della A è calato, soprattutto nella parte dx della classifica. L’anno scorso il Crotone si è salvato perdendo 22 partite… no digo altro!

                                                                                                                                                1. Enrico M. scrive:

                                                                                                                                                  Prestissimo per trarre conclusioni ma auspico un mercato di ritocchi e non una rivoluzione. 4-5 cambi mirati per svecchiare e adattarsi al gioco del nuovo mister. Per favore no a rifare 2/3 della rosa come l’anno scorso. Abbiamo una buona base, sfruttiamola.
                                                                                                                                                  Un esempio. Vedo (una bufala?) che si valuta di cambiare Altinier. Perché cambiare ciò che funziona invece di investire su una seconda punta (vero limite dell’attacco degli ultimi 2 anni, considerando i problemi fisici di Neto e la pochezza di Alfageme)?
                                                                                                                                                  Zamuner non ci deludere.

                                                                                                                                                  • mario2 scrive:

                                                                                                                                                    Se danno via altinier lo faranno per volontà del giocatore..a mio parere stanno trattando arma perché de cenco rientrerà ad ottobre e con un trequartista si possono anche mettere in campo due prime punte…tortori credo sia la riserva di perrulli

                                                                                                                                                  1. acp scrive:

                                                                                                                                                    voglio viganò presidente onorario dell’aicb.
                                                                                                                                                    vorrei leggere il disciplinare della doc “tifoso biancoscudato” .
                                                                                                                                                    la fattori è stata chiarissima in entrambi i comunicati. 2 euro su come sarà il dialogo tra curva e amministrazione saprei dove puntarli. precisamente su 10 minuti di boati.
                                                                                                                                                    2 euro pure per parcheggiare. riuscirà giordani a eliminare questa piacevolissima consuetudine padovana? partiamo da cose semplici.
                                                                                                                                                    non ho aspettative sul futuro dell’euganeo.

                                                                                                                                                    il plebiscito sarebbe stato perfetto per il calcio. aveva le caratteristiche per creare quell’atmosfera rumorosa e intimidatoria che tutti gli stadi dovrebbero avere. ovviamente non violenta. avrebbe riportato il padova nel tessuto sociale urbano di padova. superfluo dire che la visione del gioco sarebbe stata superiore rispetto a quella attuale. inoltre sarebbe stato asimmetrico cosa che adoro per gli stadi. un’occasione persa per padova,per la cittadinanza,per il padova e per noi tifosi.

                                                                                                                                                    parlatemi un pò di aggradi e puggina grazie.

                                                                                                                                                    questo post rientra negli argomenti trattabili? se no, viro sulla questione favalli

                                                                                                                                                    • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                      2 euro pure per parcheggiare

                                                                                                                                                      Trattandosi di un parcheggio pubblico non sorvegliato, secondo me sono uno scandalo…. e no sto li a fare i conti di quanto in dieci anni abbia reso questo spazio, per il numero di partite, per il numero di tifosi presenti di media.
                                                                                                                                                      Ma deve essere una rendita?

                                                                                                                                                    • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                      questo post rientra negli argomenti trattabili? se no, viro sulla questione favalli

                                                                                                                                                      :lol:

                                                                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                      NON SONO ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO CON ENRICO M.

                                                                                                                                                      Nel calcio di oggi ma forse anche quello di ieri, la sinergia tra la Proprietà di una squadra di calcio ed il Simdaco è FOMDAMENTALE. Non a caso Bonetto nel discorso di presentazione di Bisoli ha subito auspicato che con Giordani vi siano lo stesso dialogo e collaborazione avuti con Massimo Bitonci.

                                                                                                                                                      La squadra cittadina è comunque un bene della comunità. Nella nostra recente storia sia Cestaro che B&B furono portati nel mondo del calcio anche da due Sindaci (la Destro e Bitonci). La questione Stadio è FONDAMENTALE per qualunque Società Sportiva e tutto ciò che riguarda lo stadio passa per il Sindaco. Nella realizzazione della Dacia Arena ad Udine il ruolo del Sindaco fu fondamentale, come lo vede oggi nella realizzazione dello stadio di Tor Vergata a Roma.

                                                                                                                                                      A Venezia Tacopina a più riprese ha sottolineato la sinergia con Brugnaro nella visione del progetto Stadio a Tessera, conditio sine qua non perché l’Americano continui ad investire.

                                                                                                                                                      Le istituzioni cittadine devono spesso farsi carico di gestire i fallimenti lasciati da gestioni scellerate, sono parte integrante nel fornire strutture e centri di allenamento.

                                                                                                                                                      Penso che affermare che politica locale e calcio sono scissi, sia anacronistico e poco lungimirante.

                                                                                                                                                      • Begbie scrive:

                                                                                                                                                        Lacoste, qui a Verona abbiamo un’eccezione interessante. Il Chievo sta per iniziare il suo 16° campionato di A nelle ultime 17 stagioni, nell’ombra più assoluta. Il loro unico rapporto col Comune di Verona è il pagamento dell’affitto del Bentegodi. Per il resto ognuno ignora l’altro. Si sono fatti un centro sportivo per le giovanili molto bello (mi dicono, non ci sono mai stato) e dato che ci hanno fatto dentro anche il Canoa Club e delle palestre per la scherma, la Regione Veneto gli ha dato 2,5mln di €. Il Comune si è fatto vedere solo al taglio del nastro.

                                                                                                                                                        • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                          Se il “percorso” è già stato fatto (leggi ti trovi in serie A e, tutto sommato, hai uno stadio ‘decente’) può anche essere così, diversamente c’è bisogno di tutto e di tutti.

                                                                                                                                                      • Enrico M. scrive:

                                                                                                                                                        Lacoste, ho scritto che calcio e politica a volte si toccano e mi ritrovo negli esempi che hai fatto. Questione stadio, cambi di proprietà ecc. sono temi in cui un sindaco ha il dovere di entrare nel merito. E società e tifosi si interfacciano giustamente, per queste questioni, con il Sindaco. Ma su questo blog si discute da settimane ormai di politica in senso stretto, manifestando simpatia o odio per chi sostiene questo o quello. Il Sindaco è un interlocutore per società e tifosi di una squadra di calcio, niente di più o niente di meno. Chi dice falliremo se vince Tizio, andremo in B se vince Caio strumentalizza i rapporti tra calcio e politica semplicemente per portare voti dalla parte che sostiene per ragioni più o meno personali. Non ti, non tutti. Ma qualcuno qui si presta, forse inconsapevolmente, ai giochi della politica. O peggio fa campagna elettorale. E qui (ma anche lo stadio) non è il posto giusto per farlo. Questo intendevo.

                                                                                                                                                        • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                          Enrico, chi faceva determinati riferimenti alla politica qui dentro era uno solo, e possiamo dire finalmente bannato, anzi pluri-bannato.
                                                                                                                                                          Si sa, in ogni grande famiglia c’è una pecora nera….

                                                                                                                                                          • Enrico M. scrive:

                                                                                                                                                            Filippo spero che la questione sia davvero un caso isolato. Tuttavia non nascondiamoci: che una parte della tifoseria si identifichi fortemente con un colore politico non è un mistero. Non mi interessano le opinioni politiche, ognuno voti chi gli pare. Quello che mi fa male è che sembra che il colore politico per certi tifosi venga prima della fede sportiva. Personalmente me ne frego se il Sindaco è di destra, di sinistra o extra-terrestre, l’importante è che si occupi anche di stadio e della dignità della squadra della città. Piuttosto che rimpiangere chi non ha vinto, noi tifosi dovremmo bussare alla porta del Sindaco e farci ascoltare, come portatori di interessi che riguardano il tifo. Senza pregiudizi, non è qui questione di condividere opinioni politiche ma di condividere obiettivi pratici. Per fare politica ci sono i circoli politici, le tessere di partito e le cabine elettorali.

                                                                                                                                                            • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                              Enrico lungi da me difendere chi tira in mezzo calcio e politica
                                                                                                                                                              Se noti comunque i toni del comunicato tribuna fattori di ieri sono ben diversi da quelli pre-elezioni, molto più “concilianti”… tra l’altro, faccio mio un pensiero di altri: leggete tra le righe il suddetto… il famoso progetto Bonetto per il rifacimento dell’Euganeo equiparato ad altri decisamente più “ostili”, si riferiscono a Bergamin sempre come PRES. e a Bonetto come “presidente”… la persona in questione mi ha fatto notare che forse a quelle latitudini non sono proprio entusiasti dell’avvicendamento… e pensandoci mi vien da dargli ragione.

                                                                                                                                                              gli scontri non giovano a nessuno, anche perché – inutile nascondersi dietro un dito – ognuno deve proteggere la sua piccola piazzola d’interessi. casomai dovremmo chiederci perché in questa città non ci sia nessuno che fa qualcosa per questa squadra in maniera TOTALMENTE disinteressata.

                                                                                                                                                              chi vivrà, vedrà

                                                                                                                                                      • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                        quoto al 200%
                                                                                                                                                        sinergie fondamentali
                                                                                                                                                        dialogo imprescindibile, qualsiasi sia il colore della giunta
                                                                                                                                                        spero che tutte le parti in causa abbiano ben chiara questa dinamica e lavorino, come ha detto il Sindaco ieri da Borile, per il bene del Calcio Padova

                                                                                                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                                                                                                        LE PROBABILI 20 SQUADRE PARTECIPANTI AL GIR. B DEL CAMPIONATO DI SERIE C 2017/18

                                                                                                                                                        ALBINOLEFFE
                                                                                                                                                        BASSANO VIRTUS
                                                                                                                                                        FERALPISALÒ
                                                                                                                                                        FERMANA
                                                                                                                                                        GIANA ERMINIO
                                                                                                                                                        GUBBIO
                                                                                                                                                        MESTRE
                                                                                                                                                        MODENA
                                                                                                                                                        MONZA
                                                                                                                                                        PADOVA
                                                                                                                                                        PIACENZA
                                                                                                                                                        PORDENONE
                                                                                                                                                        PRO PIACENZA
                                                                                                                                                        RAVENNA
                                                                                                                                                        REGGIANA
                                                                                                                                                        SAMBENEDETTESE
                                                                                                                                                        SANTARCANGELO
                                                                                                                                                        SUDTIROL
                                                                                                                                                        TRIESTINA
                                                                                                                                                        VICENZA. ( vedremo se questo sarà il girone ) : corazzate zero mi sembra . Poi qualche sorpresa c'e' sempre ….

                                                                                                                                                        1. tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                                                          certo che se cedono Altinier è un colpo mortaleczP8

                                                                                                                                                          1. Patrick scrive:

                                                                                                                                                            Comunque ho trovato azzeccato questo secondo comunicato della fattori. belle parole, ottimi toni, apertura in chiave futura col nuovo sindaco.
                                                                                                                                                            Io cullo sempre il sogno che Bonetto prima o poi sveli un progetto fattibile per l’ Euganeo.
                                                                                                                                                            Io credo in questa societa’.
                                                                                                                                                            Intanto la triestina praticamente ripescata in C….

                                                                                                                                                            • mario2 scrive:

                                                                                                                                                              anche quello dell’aicb (anche se troppo mieloso) ha i giusti contenuti per una collaborazione. Per riagganciarmi a
                                                                                                                                                              Lacoste, sono dell’opinione che la componente politica nel calcio conti eccome (società-tifosi-stampa-istituzioni, se questi elementi sono in sintonia si creano i presupposti per un ambiente vincente nella maggior parte dei casi) , il problema euganeo è stato sollevato da bitonci con lo spostamento al plebiscito altrimenti col cavolo che compariva nel programma elettorale del pd. Per me non faranno niente perchè non vedo tifosi biancoscudati all’interno di quel gruppo, anzi mi pare che il calcio lo schifino e presto si dimenticheranno di quanto scritto. Se volessero dare effettivamente lo stadio al calcio padova la procedura sarebbe anche abbastanza semplice, aggiungo io che una ipotetica area commerciale in quel punto servirebbe anche per integrare la zona nel tessuto cittadino (se non fosse per lo stand della fattori ci sarebbe solo una colata di cemento). Infine uno stadio decente porta visibilità ala città (vicenza in lizza per ospitare l’europeo under 21) Intanto a brescia stanno sistemando il rigamonti.

                                                                                                                                                            1. Diego scrive:

                                                                                                                                                              Pensavo di essere in un blog dedicato al Padova Calcio e invece siamo alla supercazzola politica …
                                                                                                                                                              Intanto una grande proprietà seppur con mezzi limitati sta cercando di costruire una squadra di calcio, partendo da un ottimo allenatore (sulla carta).
                                                                                                                                                              Ma questo interessa a pochi, sembra….

                                                                                                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                                                                                                Concordo con Diego. Troppe discussioni di politica fine a se stessa sul blog. Non è semplicemente un blog di politica o di meteo o di taglio e cucito. È un blog sul Padova.
                                                                                                                                                                E poi sarò un alieno ma i sindaci non fanno vincere o perdere le partite o i campionati, di qualsiasi colore essì siano. Non attribuiamo ai politici poteri che non hanno. Non confondiamo colori politici con colori sportivi, sono due mondi che a volte si toccano ma che dovrebbero rimanere separati.

                                                                                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                                                                E’ estate, ci sono appena state le elezioni ed è svanito il grande sogno della tifoseria. O abbiamo pure la pretesa di scegliere gli argomenti di cui trattare?

                                                                                                                                                                • Diego scrive:

                                                                                                                                                                  Per quanto mi riguarda puoi parlare anche di astrofisica. Nei modi e, soprattutto, luoghi deputati. Siamo in pieno calcio mercato, nuovo allenatore, nuovi giocatori, nuovo assetto proprietario, il blog è dedicato al calcio padova. E’ di difficile comprensione che si “dovrebbe”parlare di calcio?
                                                                                                                                                                  Comunque… fate vobis. A che pro?

                                                                                                                                                                  • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                    Tutti temi già trattati…
                                                                                                                                                                    Si attendono novità da commentare e, quindi, per ora si parla di altro…
                                                                                                                                                                    Per il resto ti hanno già risposto acp e Nanu…

                                                                                                                                                                  • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                                                                    Credo che la risposta giusta te l’abbia data acp poco sopra: lui parla del “beato cazzo che gli pare” ed ognuno parla di quello che ritiene più opportuno.
                                                                                                                                                                    Oltretutto lo stadio mi sembra un argomento sufficientemente opportuno. Che è però collegato alle elezioni, che per proprietà diretta diventano argomento opportuno anch’esse.
                                                                                                                                                                    Un consiglio: evita i commenti del tipo “E’ di difficile comprensione…”; è dimostrato che chi si pone come se avesse capito tutto risulta essere poco simpatico…

                                                                                                                                                                    • Diego scrive:

                                                                                                                                                                      Un conto è lo stadio. Un conto è parlare di politica, per lo più dando dei coglioni a questi o a quelli. Poi, ripeto, ognuno in effetti può trattare di quello che gli pare.
                                                                                                                                                                      Se però il tutto si riduce a una discussione tra pochi intimi e altri abbandonano perchè non interessati a Bitonci/Giordani ma più interessati al prossimo trequartista… ognuno tragga le proprie convinzioni.
                                                                                                                                                                      Per il resto, ben lungi dall’aver capito tutto. Quello lo lascio ad altri. Beati loro.

                                                                                                                                                              1. Martina Moscato scrive:

                                                                                                                                                                Ragazzi, la mia delusione e la mia rabbia oggi hanno raggiunto livelli inimmaginabili. Sono in ferie, ho guardato una volta in meno il blog e mi ritrovo offese personali a Diego Bonavina, offese da cui mi dissocio completamente (è stato il capitano del Padova nel primo anno in cui me l’hanno fatto seguire come giornalista al Mattino, quindi rappresenta per me professionalmente un indimenticabile punto di partenza oltre a tutto il resto!). Ritrovo nel blog minacce, offese trasversali e tutto il peggio possibile. Ovviamente ripeto mi dissocio dalle offese personali e chi le ha scritte ne risponderà in prima persona. E ora per l’ennesima volta procedo a bannare chi ha superato il limite, offendendo anche me che sono titolare di questo spazio.

                                                                                                                                                                1. marco scrive:

                                                                                                                                                                  credo ti sfuggano alcuni concetti di diritto. Dubito che tu abbia mai messo piede in una universita’.

                                                                                                                                                                  Non preoccuparti che imparerai presto a capire il significato di certe affermazioni contro persone reali, non contro nick fittizi.

                                                                                                                                                                  1. Maurizio C. scrive:

                                                                                                                                                                    Gent.ma Martina,
                                                                                                                                                                    credo che non sia giusto che Tu debba rispondere per i comportamenti scorretti di alcuni ospiti del tuo blog,
                                                                                                                                                                    ma vedendo come si stanno mettendo le cose ritengo che tu debba prendere una posizione netta, anche drastica
                                                                                                                                                                    se necessario.
                                                                                                                                                                    E sinceramente saremmo molto dispiaciuti.
                                                                                                                                                                    Forse oggi tu non avrai visto il blog, in ogni caso tutti noi lettori o utilizzatori di questo spazio ci attendiamo una tua presa di posizione, anche a tua tutela soprattutto, dopo le parole dell’avvocato che scrive con pseudonimo Will Gardner.
                                                                                                                                                                    Grazie e saluti

                                                                                                                                                                    1. marco scrive:

                                                                                                                                                                      copiato e inviato a chi dovere, non preoccuparti.

                                                                                                                                                                      1. Will Gardner scrive:

                                                                                                                                                                        Gentile Biancoscudata,

                                                                                                                                                                        le sue affermazioni sul dott. Bonavina si configurano chiaramente come diffamatorie.

                                                                                                                                                                        A tal proposito, ricordo all’individuo o società che hanno in gestione questo spazio, quanto ormai ritenuto di giurisprudenza:

                                                                                                                                                                        Si deve, dunque, ritenere che il gestore di un blog possa essere chiamato a rispondere in sede penale per i post diffamatori pubblicati sul suo sito, in concorso con l’autore degli stessi (o anche in via autonoma, laddove il primo non sia stato identificato), solamente se egli da un lato possa tecnicamente intervenire nella selezione dei messaggi che appaiono sul sito e, dall’altro, abbia volontariamente scelto di diffondere in rete il post offensivo.
                                                                                                                                                                        (Salvadori, I presupposti della responsabilità penale del blogger per gli scritti offensivi pub-blicati su un blog da lui gestito, in Giurisprudenza di merito, 2007, pag. 1065.)

                                                                                                                                                                        Inviterei la sigg.ria Vostra a prendere i dovuti provvedimenti prima di andare incontro ad una causa civile e penale.

                                                                                                                                                                        • marco scrive:

                                                                                                                                                                          Spero vivamente che Bonavina lo denunci.

                                                                                                                                                                          Parliamo di una persona, tale biancoscudata, con problemi piuttosto seri di distrurbo della personalita’. Lui puo’ offendere e insultare tutti quelli che hanno idee diverse dalla verita’ assoluta che lui emana, tanto crede di potersi masscherare dietro a qualche cavillo sematico come “mi hanno detto” o “sembra”. Per non parlare delle pseudo minaccie e incitazione alla violenza che si leggono tra le righe dei 2 mila interventi giornalieri che fa (evidentemente sara’ mantenuto da papa’ e mamma e non deve lavorare).

                                                                                                                                                                          Peraltro non nuovo a certe boutade, ne ricordo una contro ivo rossi ancora peggio.

                                                                                                                                                                          mantenuti d 40-50 anni che pensano di avere il loro potere perche’ vanno in curva ogni due settimane a fare i fenomeni, ne e’ piena l’italia di certa gentaglia buona a niente.

                                                                                                                                                                        1. Diego scrive:

                                                                                                                                                                          Diniz bandiera … al vento però!!!!

                                                                                                                                                                          1. FrankC scrive:

                                                                                                                                                                            Nessuna difesa della Giunta solo dell’ Educazione.
                                                                                                                                                                            Riprendo il suo post … nessuna coda di paglia “… ed anche vedendo i post pubblicati su Facebook negli ultimi giorni da lui e dal figlio mi da l’idea di un …” quindi il figlio di Bonavina l’ha tirato in ballo e come.
                                                                                                                                                                            Se veramente conosce il significato di “cerebroleso” allora la cosa si fa grave visto che lo usa ampiamente a sproposito
                                                                                                                                                                            Per finire nel post ‘incriminato’ viene affermato che ognuno è libero di esprimere le proprie idee ma che se proprio non si può accettare il risultato del voto e non si accetta Sergio Giordani come Sindaco …non resta che cambiare città.
                                                                                                                                                                            Forse pure in questo caso non ha letto direttamente e gliel’ hanno riferito… Impari ad usare e pesare correttamente le parole.
                                                                                                                                                                            Secondo lei premettendo ‘mi sembra’ e ‘mi dicono’ ognuno può dare del deficiente, dell’inetto e del cerebroleso ad una persona??? MA SI RENDE CONTO???

                                                                                                                                                                            1. pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                              io ne facevo una questione di opportunità
                                                                                                                                                                              se tu hai più o meno considerazione di Bonavina, Tizio Caio o Sempronio, la cosa è di scarso interesse. Ognuno di noi ha diverse considerazioni di diverse persone.

                                                                                                                                                                              Diciamo invece che sapendo qual’è il tenore delle intemerate di certa parte della nuova maggioranza, che ha esibito anche in passato come tu stesso hai ricordato uno stile non propriamente da educande, sarebbe il caso di non partire lancia in resta con offese e diagnosi cliniche poco lusinghiere.

                                                                                                                                                                              Anche perché va potenzialmente a minare il lavoro di altri che magari stanno, in silenzio e lontano dalle luci della ribalta, tessendo i fili di un dialogo già di per se complicato. Io almeno farei così fossi rappresentante di un comitato o di una parte di tifoseria. Cosa che per altro mi beo di non essere.

                                                                                                                                                                              1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                prima il governatore ora il rettore, un inizio da oscar. ma l’importante è impedire che il padova vada al plebiscito.

                                                                                                                                                                                a roma chiamano colosseo l’anfiteatro flavio. a padova chiamiamo euganeo quello che dovrebbe essere lo stadio flavio. petizione per la ridenominazione?

                                                                                                                                                                                ps. scrivo del beato cazzo che mi pare.

                                                                                                                                                                                pps. io allo stadio continuerò ad andarci. lo faccio perchè voglio tifare, lo faccio perchè lo ritengo un mio dovere di tifoso, lo faccio perchè quel che fanno bonetto e bergamin merita il mio modestissimo sostegno economico. a casa non ci sto. non farò la fine degli indiani.

                                                                                                                                                                                1. FrankC scrive:

                                                                                                                                                                                  Posiziono correttamente la risposta:
                                                                                                                                                                                  Francamente mi chiedo come lei possa permettersi di scrivere commenti del genere su una persona che evidentemente non conosce. Sulla base dei ‘mi sembra’ e ‘mi dicono’ ??? Lei sa il significato di ‘cerebroleso’???
                                                                                                                                                                                  Diego Bonavina è oggi un dirigente sportivo stimato a livello nazionale, così come prima è stato un’atleta di alto livello sportivo e morale. Se, come spero, entrerà in Giunta si dovrà occupare di tutto lo sport padovano e lo farà con competenza e coscienza.
                                                                                                                                                                                  Relativamente alle menti ottenebrate … l’Avv.Bonavina ed il figlio hanno semplicemente invitato alcuni ‘seguaci’ di Bitonci a rispettare il risultato delle urne … dicesi Democrazia
                                                                                                                                                                                  Il gioco che la parte leghista continua a fare, aizzare l’odio e cavalcare la paura, è molto molto rischioso e spero che sappiano gestire la situazione. La campagna elettorale è finita…..

                                                                                                                                                                                  1. FrankC scrive:

                                                                                                                                                                                    Francamente mi chiedo come lei possa permettersi di scrivere commenti del genere su una persona che evidentemente non conosce. Sulla base dei ‘mi sembra’ e ‘mi dicono’ ??? Lei sa il significato di ‘cerebroleso’???
                                                                                                                                                                                    Diego Bonavina è oggi un dirigente sportivo stimato a livello nazionale, così come prima è stato un’atleta di alto livello sportivo e morale. Se, come spero, entrerà in Giunta si dovrà occupare di tutto lo sport padovano e lo farà con competenza e coscienza.
                                                                                                                                                                                    Relativamente alle menti ottenebrate … l’Avv.Bonavina ed il figlio hanno semplicemente invitato alcuni ‘seguaci’ di Bitonci a rispettare il risultato delle urne … dicesi Democrazia
                                                                                                                                                                                    Il gioco che la parte leghista continua a fare, aizzare l’odio e cavalcare la paura, è molto molto rischioso e spero che sappiano gestire la situazione. La campagna elettorale è finita…

                                                                                                                                                                                    1. Patrick scrive:

                                                                                                                                                                                      puntualizzazione importante sul tuo scritto: ero presente quel giorno in cui ci fu il confronto sul liston con zanonato. ricordo bene quelle parole pronunciate dal sindaco, ma neanche dimentico cosa disse subito il direttivo nell occaione, accusandolo di finanziare il pedro ecc….erano gli anni della politicizzazione acuta della curva, diciamo le cose come stanno.
                                                                                                                                                                                      da entrambe le parti ci fu un atteggiamento estremista che non porto’ a nulla, ma soprattutto a noi.
                                                                                                                                                                                      iniziarono anni di tensione, etichette affibiate al settore ultras, la spaccatura della citta’ anche per via della sparizione virtuale della squadra scesa sino in c2..
                                                                                                                                                                                      io zanonato lo detesto, ma penso che all epoca gli sia stato servito un bell assist per isolarci e renderci invisi alla realta bigotta e democristiana di questa citta’.
                                                                                                                                                                                      e purtroppo credo che a conti fatti ne abbiamo ricavato qualcosa.

                                                                                                                                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                          MI SEMBRA UN OTTIMO COMUNICATO E LO SPIRITO GIUSTO.

                                                                                                                                                                                          1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                            che bitonci fosse sfavorito era evidente da mesi. la forma ormai conta più della sostanza. dai che perdiamo pure l’ospedale nuovo. diventeremo una mestre XL.

                                                                                                                                                                                            campagna abbonamenti fondamentale. va studiata con attenzione in modo da coinvolgere tutte le fasce d’età e tasche.

                                                                                                                                                                                            • Begbie scrive:

                                                                                                                                                                                              Ho indagato presso i miei contatti padovani. Mi è stato detto che Bitonci ha pagato il suo assolutismo. Per lui o è bianco o è nero. Il grigio, che non è altro che il terreno di coltura del politico di successo, non esiste. Mi hanno detto bene?

                                                                                                                                                                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                Bitonci ha pagato il fatto di essere un po’ un desposta dal carattere probabilmente spigoloso, cosa che gli ha fatto inimicare una parte degli alleati che lo hanno fatto cadere e che si sono messi con la sinistra.
                                                                                                                                                                                                Sicuramente non è che qui si può dire che ha vinto il PD perché questa tornata delle amministrative a Padova è stata più che altro trasformata in un referendum contro Bitonci: di fatto era lui (e la parte del centrodestra che lo appoggiava) contro il “resto del mondo”.
                                                                                                                                                                                                Devi pensare, infatti, che la cosiddetta coalizione di centrosinistra comprendeva anche una parte del centrodestra (i vari Saia, Destro, Degani, gli epurati di Forza Italia dopo il ribaltone, i leghisti rinnegati -ovvero i tosiani-): tutta gente che in tutta evidenza si è messa per partito preso contro Bitonci per screzi e sgarbi del passato, ma che altrettanto evidentemente se il candidato di centrodestra fosse stato un altro sarebbero stati dove avrebbero dovuto stare.
                                                                                                                                                                                                A conti fatti, quindi, è stato anche bravo ad arrivare al 48,1%…

                                                                                                                                                                                                Va poi considerato che sta farsa dei candidati “civici” ha intortato molti evidentemente… il PD se ne è stato sempre defilato, in seconda fila, ma ovviamente muoveva tutto quanto. Hanno indovinato la strategia confidando sulla coglionaggine dei padovani (e hanno avuto ragione) e mettendo in mostra un imprenditore, quindi un non politico, che ha allargato la base dei consensi.
                                                                                                                                                                                                Chiaro che i due uomini (Giordani e Lorenzoni), singolarmente presi, possono anche essere civici: il problema, però, è che uno intelligente non dovrebbe guardare lo specchietto (o meglio i due specchietti) per le allodole, ma dovrebbe guardare chi c’è dietro e manovra il tutto e a chi questi due signori devono far riferimento e rispondere… E poi anche in consiglio comunale mica son tutti civici, ce n’è qualcuno, ma poi ci sono quelli del PD (6 mi pare) e quelli della Sinistra (vedi per esempio Nalin, Rampazzo, Ruffini, Marinello).

                                                                                                                                                                                                Infine, come dice Lacoste, va comunque considerato che, di base, a Padova è da sempre ben radicato il pseudointellettuale di sinistra radical chic e che nel contempo, in generale (non parlo di Bitonci), il centrodestra qui fa sempre molta fatica ad organizzarsi e a trovare dei buoni candidati.

                                                                                                                                                                                              • acp scrive:

                                                                                                                                                                                                quello probabilmente è il motivo della sua caduta. personalmente non lo ritengo il motivo principale della mancata rielezione. giovedì sera ho ascoltato per 3 minuti un suo comizio. in quei 3 minuti, durante i quali se l’è presa col pedro e simili, ho capito che non aveva chanches.

                                                                                                                                                                                                come dice marcantonio non è una vittoria del pd, penso che con un candidato politico del PD avrebbe stravinto bitonci, stavolta però hanno evitato di ripetere l’errore della scorsa elezione e hanno presentato un candidato per tutte le stagioni che va tanto di moda di sti tempi capace di allargare di parecchio il bacino elettorale. mossa furba che si è rivelata vincente(anche se meno di quanto pensassi). purtroppo non siamo verona.

                                                                                                                                                                                                sul dialogo filippo ha scritto parole che vanno quotate:
                                                                                                                                                                                                “ció detto ora si tratta di capire che tipo di dialogo, ammessonche le parti ne vogliano uno, potrà instaurarsi”
                                                                                                                                                                                                la parte tra le due virgole in particolare. l’euganeo resterà così com’è. se cercate illusioni guardatevi silvan.

                                                                                                                                                                                              • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                                Ti hanno detto male. È una città radical chic da sempre quindi salvo eccezioni giustappongo smentite vincerà sempre la corrente più vicina al radical chic

                                                                                                                                                                                                • Begbie scrive:

                                                                                                                                                                                                  La componente radical chic è indubbia. L’ambiente universitario è ovviamente pendente verso sinistra. Con la frase sull’assolutismo di Bitonci ho forse semplificato troppo e chi mi ha risposto ha spiegato tutto in modo molto più esteso.

                                                                                                                                                                                              • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                                                                Il PD sbandiera Padova come una vittoria, i critici di politica nazionale si accodano, ma non si rendono conto di quali strane dinamiche nel centrodestra, abbiano portato al successo elettorale di Giordani.

                                                                                                                                                                                                • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                  le stesse dinamiche che hanno permesso a Bitonci di vincere 3 anni fa
                                                                                                                                                                                                  La verità è che anche allora, si fossero apparentati, i “sinistri” avrebbero vinto.
                                                                                                                                                                                                  I tremila e rotti voti di differenza sono quelli che il listone Saia ha portato in dote a Giordanzoni come premio per aver fatto cadere la vecchia giunta.
                                                                                                                                                                                                  Lacoste ha ragione, soprattutto nelle aree del centro cittadino e immediatamente limitrofe un quasi ventennio di sinistra postdemocristiana (non comunisti, badate bene) ha fatto danni come Carlo in Francia.

                                                                                                                                                                                                  • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                                                                    Già Saia!
                                                                                                                                                                                                    Uno che viene da AN e che l’altra sera brindava con tutto lo schieramento di sinistra…. o tempora o mores!

                                                                                                                                                                                            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                              Intanto l’iraniano amico di Giordani e proprietario dell’immobile locato gratuitamente al neosindaco per la campagna elettorale (“Punto Giordani”) ora affitterà il locale indovinate a chi… ma alla Despar naturalmente!
                                                                                                                                                                                              Nuovo supermercato in pieno centro a due metri dalle botteghe del Salone… ma non andavano tutelate queste ultime???

                                                                                                                                                                                              1. pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                ti faccio un’osservazione…
                                                                                                                                                                                                se la capacità di instaurare un dialogo dipende dalla futura Giunta, come potrebbe prendere la stessa giunta il fatto che qualcuno della tifoseria apostrofi il neo assessore allo sport con vezzeggiativi del tipo
                                                                                                                                                                                                deficiente
                                                                                                                                                                                                avvocato inetto
                                                                                                                                                                                                cerebroleso a capo di una famiglia di cerebrolesi
                                                                                                                                                                                                ?

                                                                                                                                                                                                certo, la tua è un’opinione soggettiva, il fatto è che magari qualcuno poi legge
                                                                                                                                                                                                come ha letto il famoso comunicato
                                                                                                                                                                                                questioni di opportunità, per quello parlavo di effettiva volontà delle parti di instaurare un dialogo…
                                                                                                                                                                                                diciamo che le premesse non sono le migliori, e includo anche le battute del neo sindaco sulle pecore da mandare all’Euganeo… e intanto Zanonato si tiene la pancia dalle risate

                                                                                                                                                                                                • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                  Mi sono perso la battuta di Giordani sulle pecore all’Euganeo: cosa ha detto di preciso?

                                                                                                                                                                                                  • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                    qualcosa del tipo “se portiamo il Calcio al Plebiscito dall’Euganeo, che è costato 80 miliardi cosa ci mettiamo? Le pecore? Tu hai pecore? (rivolto a Lorenzoni)”
                                                                                                                                                                                                    In occasione del No al Plebiscito day

                                                                                                                                                                                                    ripeto, premesse non entusiasmanti
                                                                                                                                                                                                    il fatto è che l’eletto ha il coltello dalla parte del manico
                                                                                                                                                                                                    chi vivrà, vedrà
                                                                                                                                                                                                    di certo il Plebiscito verrà simbolicamente raso al suolo nell’idea di stadio per il popolo biancoscudato, magari a pallonate

                                                                                                                                                                                                1. marco scrive:

                                                                                                                                                                                                  questione molto semplice, chi continua ad andare all’euganeo ne giustifica la sua esistenza. Dopo queste elezioni le cose sono cambiate per sempre, ha vinto la citta’ che se ne frega della sua identita’. se non si lascia morire quella struttura non frequentandola ce la si tiene a vita.

                                                                                                                                                                                                  Si arriva ad un momento in cui bisogna ovviamente fare certe scelte per extrema ratio.

                                                                                                                                                                                                  Chi continua ad andare e’ complice di zanonato rossi e di quella bravissima persona che ci ha svenduti al primo che capita che e’ giordani.

                                                                                                                                                                                                  1. marco scrive:

                                                                                                                                                                                                    Caro Fiolini,

                                                                                                                                                                                                    dovresti imparare a non offedenre tutti quelli non la pensano come te. Peraltro spera che la persona che offendi non legga il post perche’ altrimenti ti becchi una bella denuncia. La cultura della violenza che traspira dai tuo post fa pensare ad una persona frustrata piena di rabbia e odio.

                                                                                                                                                                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                      Anche a me Bonavina non ispira per niente, ma mi fermo qui, vedremo…

                                                                                                                                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                                        Domanda: come vi sentite dopo due anni di illusioni sul Plebiscito, con tanto di seggiolini già montati? Come vi sentite a sapere che stiamo e staremo nell’Euganeo cosi come oggi esso si presenta?? Come vi sentite a sapere che la casa degli ultras è e sarà un tronco di distinti con un anello chiuso sopra??
                                                                                                                                                                                                        Come vi sentite a sapere che assisterete per anni a partite in uno stadio vuoto per il 70% (se va bene, più spesso vuoto per 80%) della sua capienza???

                                                                                                                                                                                                        Metaforicamente quei 27000 posti vuoti nella mia testa sono i padovani che odiano il calcio, ma che vogliono che Padova abbia uno stadio grande, consono alla grandeur padovana. L’Euganeo di fatto è lo specchio di una città che non ama la sua squadra, rispetto ai nobili rugby, atletica, volley…peraltro poco seguiti anche quelli.

                                                                                                                                                                                                        • Stefano scrive:

                                                                                                                                                                                                          Da domenica ho lo scagotto

                                                                                                                                                                                                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                          Male, come vuoi stare…
                                                                                                                                                                                                          Il malessere per l’Euganeo cresce inesorabilmente di anno in anno e l’aver annusato il Plebiscito sicuramente ha aumentato il tutto.
                                                                                                                                                                                                          Personalmente ogni anno mi diventa sempre più pesante andare in quel catafalco senz’anima, anche tenendo conto del fatto che abbiamo una squadra che non è che naviga stabilmente tra A o B di alto livello (elemento che, quantomeno, permetterebbe di mitigare un po’ il sentimento di schifo per lo stadio).
                                                                                                                                                                                                          Purtroppo lo stato attuale delle cose non mi permette di escludere che un giorno io possa stancarmi definitivamente di andare sempre (a parte le classiche 3-4 assenze stagionali fisiologiche per cause di forza maggiore) cominciando, invece, ad andare saltuariamente.

                                                                                                                                                                                                        • giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                          Parlo X me:
                                                                                                                                                                                                          Mi sento parte integrante di una minoranza assolutamente non presa in considerazione.
                                                                                                                                                                                                          Mi sento distante milioni di miglia da Vicenza e Verona (cito anche Vicenza perché noi in una situazione migliore e di molto siamo stati lasciati nel guano senza un minimo appoggio)
                                                                                                                                                                                                          Considero l’intellighentia patavina una sciagura per il calcio in questa città .

                                                                                                                                                                                                          Per fortuna Bonetto c’è.

                                                                                                                                                                                                          A tendere dovrebbe seriamente considerare di emigrare da padova: adesso E’ solo fantasia ma immaginare uno stadio da 10000 posti a…… campodarsego (per dire) sarebbe sicuramente più funzionale per tutti.
                                                                                                                                                                                                          A padova ormai siamo fuori casa.

                                                                                                                                                                                                        1. giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                          Petrone ragazzi! A Bassano era un altra dimensione. Chi viene a Vicenza deve essere consapevole di quello che viene ad allenare. La Juve della C….
                                                                                                                                                                                                          NOARO.

                                                                                                                                                                                                          E’ sempre uno spettacolo dare una occhiata a quanto scrive—-

                                                                                                                                                                                                          1. pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                            diciamo che la nostra amica difetta nella preveggenza.
                                                                                                                                                                                                            ció detto ora si tratta di capire che tipo di dialogo, ammessonche le parti ne vogliano uno, potrà instaurarsi
                                                                                                                                                                                                            scenari a tinte fosche, anche perché certi comunicati pre-elettorali non sono stati esattamente lungimiranti, posto che non si può neanche pretendere che i tifosi abbiano strateghi politici ad ispirarli…

                                                                                                                                                                                                            1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                                                                                                              Il vero voto lo hanno dato quei 30/40 mila padovani che in 20 anni sono fuggiti da Padova. Il resto dice poco, i parametri sono altri. Se avevi un immobile in centro negli anni 90 valeva 100 ora vale 60..e cosi’ via. Hai perso due banche, l’ospedale fa schifo e la gente evita i negozi del centro , anzi evita proprio il centro, specialmente la sera, prima, durante e dopo Bitonci.
                                                                                                                                                                                                              La mia Padova era vincente, bella, piena di fascino, ora vedo e sento solo rassegnazione.
                                                                                                                                                                                                              Giordani dovra’ vincere questa battaglia e non mi sento di gufargli contro, del resto, per quanto non mi riconosca piu’ in essa, rimane la citta’ in cui sono nato.
                                                                                                                                                                                                              Ecco Patrik, questi sono i veri democristiani, cioe’ quelli che riescono a fare stare insieme schegge della destra e dell’estrema sinistra….con un equilibrismo che nemmeno Giolitti avrebbe immaginato.
                                                                                                                                                                                                              Vendendo chi c’era dietro al buon Sergio, tutte,ma proprio tutte le forze politiche della seconda repubblica, non mi resta che fargli gli auguri. In bocca a lupo…sindaco…anzi in bocca ai lupi.

                                                                                                                                                                                                              • tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                                                                                                                Anche il Padova ai miei tempi era bello come era bello l’appiani eppure si navigava tra c e b.
                                                                                                                                                                                                                La differenza la facevano quei 10-15mila che ogni domenica si sgolavano sotto il sole la pioggia e pure la neve. Oggi non ci si bagna più, il sole lo si prende solo se stai nelle prime file alla est e la neve è un ricordo. Pure i 10-15mila sono un ricordo. E’ lo sviluppo delle cose, non si può arrestare. Bei ricordi si, ma bisogna guardare avanti. Anche se si andasse al Plebiscito, raggiungere le stesse cifre di allora è pura illusione

                                                                                                                                                                                                              1. Er Bomba scrive:

                                                                                                                                                                                                                uno che ha passato gli ultimi 5 mesi a garantire la vittoria di Bitonci, dando dei coglioni a chi lo metteva in dubbio, oggi dovrebbe quantomeno stare zitto

                                                                                                                                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                  il 4312 è difficilissimo da costruire, allenare e mantenere. è un modulo che personalmente mi fa cagare e che mal si adatta alla grandezza del prato dell’euganeo. l’ultimo 4312 di successo è stato quello di calori che si basava su un centrocampo muscolare e tre fenomeni in attacco. tre fenomeni in stato di grazia.

                                                                                                                                                                                                                  gli antimeritocratici regolamenti sulle rose hanno ridotto ulteriormente il numero di over e di conseguenza la qualità del campionato. geniale. per forza di cose ci saluteranno emerson e neto, peccato ma decisione corretta, la scelta dei 14 over va quindi ponderata benissimo. in primis cederei bindi, un buon portiere ma non ottimo, per recuperare un posto over per un giocatore di movimento(cessione di petkovic l’anno scorso è stata significativa in tal senso). tra i vari ruoli quello di portiere per me è quello in cui per me un under può inserirsi meglio e dare un contributo di alto livello. cederei madonna, a me non piace, per me è stato al di sotto delle attese l’anno scorso e non lo vedo terzino, piuttosto farei giocare cappelletti lì, sbraga come riserva non mi convince. se favalli rinnova bene sennò amen di insostituibili in questa lega pro non ce ne sono. capitolo dettori, se rinuncia la leziosità dell’anno scorso può giocare trequartista ma solo insieme a una seconda punta di qualità. da mezzala nel 4312 ci vuole corsa, ordine e sacrificio. di fronte a una buona offerta comunque lo cederei. leggo con amarezza che il più grande talento inespresso della rosa del padova sarà ceduto. malissimo. berardocco, petrilli non ci servono, cederli al primo che li vuole.

                                                                                                                                                                                                                  servono minimo 12 nuovi giocatori, 8 di questi, se si vuole vincere il campionato, dovranno essere di livello altissimo. va ricercata duttilità,qualita tecnica e potenza atletica. favorevole a un ritorno di un bandiera. gli over sono fondamentali. beccare un germinale quest’anno sarebbe un disastro.

                                                                                                                                                                                                                  sopra i 10 anni l’ingenuità è penosa. quale lustro dei precedenti quattro vi siete dimenticati? l’indiano a padova ovest non lo faccio. se la tifoseria virerà in questa direzione io vi saluto tutti e me ne vado verso ovest.

                                                                                                                                                                                                                  • LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                    In Lega Pro Bindi è un ottimo portiere.. altro che.. credo che nella costruzione della rosa ci saranno ben poche scommesse, e francamente il portiere bocia è una grossa scommessa..se sbaglio la punta, magari segnera poco e finisce li, ma se sbaglio il portiere sono cazzi.. perdi le partite col portiere sbagliato e devi avere uno che sappia comandare la difesa. Se vuoi vincere il campionato di scommesse ne devi fare poche.
                                                                                                                                                                                                                    Su Madonna concordo, ma non perché non piaccia, ma semplicemente non è un terzino.. può starci se giochi a 5 a centrocampo, ma nel 4312 non saprei dove metterlo. Favalli si adatta meglio a fare il terzino puro, per quanto con quel modulo i terzini devono spingere(Renzetti e Crespo tanta roba l’anno di Calori), ma non ha mai nascosto di trovarsi meglio col 352. Vero rebus a centrocampo e davanti. Buon lavoro a Zamuner, spero riesca a dare a Bisoli una squadra per vincere.

                                                                                                                                                                                                                    • acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                      nel recente passato abbiamo avuto una serie di giovani affidabili portieri di ottimo livello. portieri e esterni offensivi. unici ruoli in cui mi fiderei di un giovane. me vien ancora el nervoso a pensare che molti giovani che faranno parte della rosa dell’anno prossimo non sono stati utilizzati nel corso della passata stagione. oltre il danno(titolari spompati) pure la beffa (giovani mai testati). DC

                                                                                                                                                                                                                      se davvero vogliono il 4312 è bene che spendano parecchio per il trequartista. ci vuole uno di altissimo livello, poco fighetta, poco lezioso, qualità e quantità elevatissime, elevata personalità e enrome scaltrezza. altrimenti va tutto a puttane. ripeto costruire un 4312 di alto livello è un’impresa titanica. le qualità però sia bisoli sia zamuner le hanno per farcela

                                                                                                                                                                                                                  1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Cambiare tono molto velocemente. Nessuno ti ha chiesto niente e quando parli con me parla al singolare perché io parlo per me non sono un megalomane.

                                                                                                                                                                                                                    1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Quello che lascia un po’ basiti è che c’era chi pensava che Bitonci potesse veramente farcela come l’altra volta. L’unica cosa uguale all’altra volta è stato il csx che al primo turno ha corso diviso e che se unito avrebbe preso il 51% vincendo a mani basse senza neanche dover andare al ballottaggio.
                                                                                                                                                                                                                      Sono gli stessi numeri di 4 anni fa.. la differenza l’ha fatta l’affluenza un po’ più alta, che qui a differenza delle altre città ha favorito il csx e non il cdx e l’apparentento di Lorenzoni e Giordani per il ballottaggio cosa che Fiore e Rossi non fecero. Oltre che non presentare la faccia di uno degli storici del csx padovano ha sicuramente influito posutivamente..
                                                                                                                                                                                                                      Dal mio punto di vista siamo passati dalla padella alla brace. Almeno sulla carta non dovrebbe esserci un sindaco ostile al Biancoscudo. Allacciare subito rapporti per capire se c’è un minimo di margine almeno per la curva a bordo campo. Fare le battaglie ai mulini a vento(noi padovani tifosi del padova siamo dei campionissimi in questo), come ventilava qualcuno nel periodo pre elettorale in caso di vittoria di Giordani, mi pare come tirarsi una martellata sui coglioni da soli. Ripeto, dalla padella alla brace..

                                                                                                                                                                                                                      • gintonic scrive:

                                                                                                                                                                                                                        condivido tutto
                                                                                                                                                                                                                        un muro contro muro sarebbe controproducente e non potrebbe far altro che peggiorare la situazione che è già drammatica
                                                                                                                                                                                                                        vorrei ricordare che quasi un anno esatto fa, all’appiani in festa si presentava Saia (e non solo) a stringere mani e baciare guance, promettendo il nuovo stadio.
                                                                                                                                                                                                                        è inutile prendersela con giordani, che sembra uno che si è appena alzato dal letto ogni volta che parla.
                                                                                                                                                                                                                        i nemici sono quelli che hanno venduto la fiducia di noi sfigati tifosi padovani

                                                                                                                                                                                                                      1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                        E allora buon divertimento Don Chisciotte..

                                                                                                                                                                                                                        1. Diego scrive:

                                                                                                                                                                                                                          Premetto che non essendo residente in città non ho votato… però mi sembra che si dipingano scenari tragici. Anche troppo. Si chiama Democrazia, si vince e si perde, spero che il nuovo sindaco vi amministri bene. Altrimenti alle prossime… fuori dalle balle!! Personalmente ero entusiasta dell’idea del plebiscito, se non sarà così peccato però mi sembra il caso di tornare a parlare di Bisoli, dei nuovi acquisti, di una squadra da rinforzare e non da ricostruire (cosa raramente successa per i nostri colori), delle avversarie ecc, ecc, lasciando perdere la politica e non dando sempre dei “coglioni” a chi non la pensa come noi….
                                                                                                                                                                                                                          Per quanto riguarda lo stadio, unica cosa da fare è marcare stretto sul tema la nuova amministrazione!!!

                                                                                                                                                                                                                          • fabio.pd scrive:

                                                                                                                                                                                                                            Io invece ho votato. Abito a Padova, amo la mia città e amo la mia squadra. Per mia indole, non parlo con nessuno del mio pensiero politico, nel caso ne avessi uno…. Mi piace però vedere i fatti: mi piacciono le persone che ascoltano e che fanno qualcosa. Non mi piace chi mette la testa sotto la sabbia e vuole ignorare uno sport che ha caratterizzato il tifo padovano da decenni. Qualche politico allungando lo sguardo dal Due Palazzi poteva ammirare la sua creazione. Adesso qualcun altro si fregherà le mani al pensiero di essersi tolto una rottura di palle. Questi sono i fatti ! Si può parlare a livello etico di democrazia…si può augurare di marcare stretto la nuova amministrazione e magari aggiungiamo anche gli auguri di Natale. Io continuerò come sempre ho fatto ad andare allo Stadio, a tifare per la mia squadra, a sperare che le condizioni di vita in città migliorino grazie ad una attenta amministrazione, qualunque essa sia.

                                                                                                                                                                                                                          • antonio 64 scrive:

                                                                                                                                                                                                                            qualcuno che distanzia la politica dal calcio ,bravo diego.

                                                                                                                                                                                                                          1. Filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                                            La vittoria id Giordani mette fine ai nostri songi di gloria. Prepariamoci a ciacole infinite tra Liccardo, Bonavina, Tognon & C. sullo stadio, progetti multimilionari di rifacimento dell’Euganeo per ritrovarci (forse) con una curvetta in tubetti innocenti. Addio sogno Plebiscito, ti porterò nel cuore perché tutto sommato mi hai ridato la speranza di tornare in uno stadio stile Appiani. Invece morirò in quel cesso d’Euganeo…

                                                                                                                                                                                                                            • fabio.pd scrive:

                                                                                                                                                                                                                              Io, caro Filippo, condivido il tuo pensiero, ma sono fiducioso che qualcosa accadrà, impensabile adesso…ma tra un anno forse due…si tornerà a parlare del Plebiscito. Quando tutto e tutti portano a pensare di metterci una pietra sopra……io sono convinto che prima o poi l’idea di un nuovo Appiani tornerà sulla bocca di noi tifosi !!
                                                                                                                                                                                                                              https://youtu.be/MDTqMudGEXs

                                                                                                                                                                                                                            1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                                                              MEDIOCRITÀ.

                                                                                                                                                                                                                              Mi abbono al teatro Verdi per sentirmi in sintonia con l’animo della città.

                                                                                                                                                                                                                              1. Albi scrive:

                                                                                                                                                                                                                                magari un po’ di profughi si appassioneranno al Calcio Padova e verranno in massa (gratis) allo stadio…
                                                                                                                                                                                                                                meglio prenderla così, Forza Padova.

                                                                                                                                                                                                                                1. Mauro scrive:

                                                                                                                                                                                                                                  Beh, però si potrebbe cominciare boicottando tutti i negozi Non solo sport, che ne dite?

                                                                                                                                                                                                                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                                                    Dai che almeno da oggi in poi per il Mattino andrà tutto bene e saran tutte rose e fiori…

                                                                                                                                                                                                                                    Per quanto riguarda noi tifosi, da oggi l’unica “speranza” (se così vogliamo chiamarla) è la curva in tubi a bordo campo all’Euganeo…
                                                                                                                                                                                                                                    Qualche anno fa poteva anche andarmi bene (della serie, piuttosto che niente, meglio piuttosto), ma dopo aver cullato il sogno Plebiscito onestamente della curva posticcia in ferraglia non mi interessa più… mi ero fatto la “bocca buona”…

                                                                                                                                                                                                                                    1. gintonic scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      la società allacci subito i rapporti con la nuova giunta affinchè metta mano all’euganeo
                                                                                                                                                                                                                                      altrimenti giocheremo nel deserto

                                                                                                                                                                                                                                      1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Siamo sopravvissuti a 15 anni di Zanonato intervallati da 5 di Destro.. sopravviveremo anche a Giordani tranquilli.. non finisce il mondo oggi..

                                                                                                                                                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          ringrazio massimo bitonci che, durante quella terribile estate, ha rimesso in pista una storia gloriosa,una passione popolare e l’ha affidata a due signori, perfetti esempi di una padovanità che ormai già scomparendo. onore a lui, onore ai B&B. onore a tutti quelli che sono orgogliosamente padovani e biancoscudati.
                                                                                                                                                                                                                                          siamo usciti dall’era viganò, da quella penocchio, usciremo da quella giordani. avanti padovani, avanti scudati

                                                                                                                                                                                                                                          1. giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Solo a padova…..
                                                                                                                                                                                                                                            debacle in tutta Italia e qui vince zanonato……
                                                                                                                                                                                                                                            Adesso siamo a posto……

                                                                                                                                                                                                                                            1. mario2 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                              Il calcio padova ucciso dai cittadini della città..però la litania dello stadio brutto ha stancato..avanti con il dodgeball e qualunque altro sport, non il calcio però..spostiamo la squadra in provincia

                                                                                                                                                                                                                                              1. Francesco scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Addio euganeo addio blog. Giordani il giusto giustiziere del Padova.

                                                                                                                                                                                                                                                1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Bene. Ora è chiaro che la squadra di calcio locale non è di interesse comune. Continuiamo a sprecare voce e tempo?

                                                                                                                                                                                                                                                  Tanto per Bonetto andavano bene entrambi i sindaci….

                                                                                                                                                                                                                                                  1. FedericoPD scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Gameover amici, da domani noi tifosi del calcio padova torniamo ad essere cittadini di serie B.
                                                                                                                                                                                                                                                    Ho i brividi.

                                                                                                                                                                                                                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      I padovani evidentemente hanno ciò che si meritano…
                                                                                                                                                                                                                                                      Addio Plebiscito…

                                                                                                                                                                                                                                                      1. giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                        Rigenerazione urbana per la città policentrica ( presa dal programma, giuro!)

                                                                                                                                                                                                                                                        Ecco . È’ un punto del programmma dei probabili vincitori

                                                                                                                                                                                                                                                        Una supercazzola

                                                                                                                                                                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                          ormai è certo che giordani sarà sindaco di padova. al plebiscito si giocherà a badmington, hockey su prato, tamburello, calcio gaelico e bocce.

                                                                                                                                                                                                                                                          • Albi scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            Preghiamo perché non sia così, e non solo per l’affare Plebiscito..

                                                                                                                                                                                                                                                          • giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            Io credo che la ruffini potrebbe darlo in gestione al Pedro per attività sociali.
                                                                                                                                                                                                                                                            Oppure faranno degli orti.
                                                                                                                                                                                                                                                            Sarà una giunta rosso verde ma giordani già detto che metterà dappertutto lampade led (e’ l’unica cosa che ricordo)….

                                                                                                                                                                                                                                                          1. Maurizio C. scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            PER IL CALCIO PADOVA: a proposito di abbonamenti, potreste quest’anno aprire il settore Tribuna Ovest – lato sud
                                                                                                                                                                                                                                                            e metterlo fra i settori degli abbonamenti?
                                                                                                                                                                                                                                                            Grazie

                                                                                                                                                                                                                                                            • acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              par carità, l’ultima cosa da fare in quel cesso di stadio è disperdere il pubblico in più settori.

                                                                                                                                                                                                                                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Quindi in B eravamo vicini di posto?

                                                                                                                                                                                                                                                              • Maurizio C. scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                No Maurizio, io ero esattamente al di là dell’inferriata, in OVEST però avevo miei amici, tra cui un’altro Maurizio e un certo Lino (coi baffi) che erano di là nelle prime file in alto. Avevo promesso loro di farmi l’abbonamento assieme per la stagione successiva, poi è successo quel che è successo e non hanno più riaperto quel settore.
                                                                                                                                                                                                                                                                Sono quindi migrato in EST centrale.
                                                                                                                                                                                                                                                                Mi piacerebbe se riaprono andare lì. Magari ci conosciamo di persona.

                                                                                                                                                                                                                                                            1. giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              La scelta. Che sia una scelta di ripiego è cosa ormai nota: dopo aver cullato invano per oltre una settimana il “sogno” Gateano Auteri, la società biancoscudata nelle ultime 48 ore ha deciso di forzare la mano e di puntare su un tecnico che la terza serie l’aveva abbandonata ben otto stagioni fa. Dopo il primo colloquio avvenuto mercoledì pomeriggio, ieri mattina Zamuner e Bonetto jr. hanno deciso di rompere gli indugi e andare all’intesa con il tecnico bolognese.

                                                                                                                                                                                                                                                              Da “il mattino”

                                                                                                                                                                                                                                                              Non condivido : non è’ a mio parere una “scelta di ripiego” ma una scelta diversa dopo il tira e molla con auteri.

                                                                                                                                                                                                                                                              Non avrà recente esperienza di C ma è’ “UN SIGNOR ALLENATORE” . Punto.

                                                                                                                                                                                                                                                              • Patrick scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Non condividi? ma non cogli che è la solita provocazione sterile di quel giornale? dai su, ci facciamo ancora prendere in giro..fosse arrivato anche trapattoni avrebbero scritto lo stesso.e loro credono che noi tifosi veri non ce ne accorgiamo….siamo solo all inizio, dai che teniamo la colllezione quest’ anno…..

                                                                                                                                                                                                                                                                • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Patrick,
                                                                                                                                                                                                                                                                  diciamo che forse il “cavallo” sui cui puntavano il Mattino e Borile era un altro, allenatore di Riese Pio X con passati a nord di Padova.
                                                                                                                                                                                                                                                                  Brutta bestia l’invidia…

                                                                                                                                                                                                                                                              1. Fabio scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Bene Bisoli.
                                                                                                                                                                                                                                                                Mi ricordo qualche anno fa in B c’era gente che si strappava le vesti pur di vederlo a Padova.
                                                                                                                                                                                                                                                                Ora qualcuno lo etichetta come difensivista. Onestamente tanto difensivista non me lo ricordo, dipende da quello che ha a disposizione.
                                                                                                                                                                                                                                                                Certo prendere come riferimento la scorsa stagione con una suqadra senza società (dovrebbe ricordare qualcosa anche a noi la situazione del vicenza della scorsa stagione)
                                                                                                                                                                                                                                                                non ha molto senso.
                                                                                                                                                                                                                                                                Domanda: tra la lista dei giocatori scritti nel Corriere del Veneto non compaiono i nomi di Sbraga e Dettori. Sono in odore di cessione?

                                                                                                                                                                                                                                                                1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Bene Bisoli, altroché ripiego! In Lega Pro è un lusso.
                                                                                                                                                                                                                                                                  Quelli che vogliono il calcio spumeggiante in Lega Pro non sanno di cosa parlano evidentemente… Sono i risultati che contano… anche su Brevi nulla da dire dalla 9a alla 31a giornata dello scorso campionato solo perché si vinceva quasi sempre…
                                                                                                                                                                                                                                                                  Questo ha carattere e spero che nel corso della stagione mandi affanculo più di qualcuno quando servirà…

                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Lo dico prima del mercato. Ora sono sicuro che anche quest’anno farò l’abbonamento.

                                                                                                                                                                                                                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      l’abbonamento va fatto sempre a prescindere, anche se si risiedesse all’estero.

                                                                                                                                                                                                                                                                      ;-)

                                                                                                                                                                                                                                                                      • Marcantonio scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        Era una sorta di risposta-contrappeso al primo messaggio del blog che parte da subito col piede sbagliato.
                                                                                                                                                                                                                                                                        Io l’abbonamento sono trent’anni che lo faccio. :)

                                                                                                                                                                                                                                                                    1. svissero1 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      ciao ragga io avrei preferito come lo dico da tantooo tempo uno che fa giocare la squadra con 3 attacanti dopo l anno scorso dove ho visto il peggio non gioco del calcio avrei voluto un calcio un po piu spettacolare con fraseggi veloci e uno due ma cedo che non lo vedremo quest anno lo calcio champagne ;( pero do un bel in bocca al lupo e facci vincere sta lega C mister Bisoli

                                                                                                                                                                                                                                                                      1. acp scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        “serse
                                                                                                                                                                                                                                                                        bisoli
                                                                                                                                                                                                                                                                        mandorlini

                                                                                                                                                                                                                                                                        un immenso no al calcio spettacolare, agli ex isola felice, a chi siamo già andati dietro.”

                                                                                                                                                                                                                                                                        mio post del 6 giugno.c’è chi è curva nord dell’appiani e chi è lato sud dell’euganeo. grandissima società, un’ottima scelta, bravissimo bonetto a voler spendere per un allenatore top e bravo zamuner a prenderlo in poco tempo. bisoli ha tutto quel che serve per guidare una squadra di altissimo livello. è abituato a grandi piazze(a parte l’ultima in cui è stato), allenatore pragmatico, vincente e di grande personalità, è un allenatore da padova.il primo mese della presidenza bonetto è stato maestoso. l’abbonamento? si fa a prescindere. ora avanti con il mercato, le fondamenta ci sono e sono belle solide. quest’anno si deve fare 31 in sede di mercato. primo posto unico obiettivo.

                                                                                                                                                                                                                                                                        • mario2 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          Bisoli qui farà bene e sono sicuro che piacerà a tutti alla fine. Se voleva vivacchiare poteva tranquillamente aspettare i primi esoneri in b. Se non si sbaglia il mercato possiamo perderlo solo noi, soprattutto se ci danno il girone che penso

                                                                                                                                                                                                                                                                        1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          Sulla carta ottima scelta, ma adesso bisogna dargli la squadra per vincere. Del bel gioco me ne frega il giusto, se c’è bene, ma se non c’è amen. Bisogna vincere. Punto.

                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Patrick scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            bene per bisoli. vero l’ ho visto giocare col cesena in B ed era praticamente inguardabile..ma qui signori parliamo di lega pro e penso che peggio di brevi non si possa fare in tal senso… poi basta vincere e chi se ne frega del resto..
                                                                                                                                                                                                                                                                            volevo sottolineare le stilettate odierne del mattino a firma cocchiglia probabilmente indottrinato dal capoccia che va a scrivere che uno come BISOLI è un ripiego rispetto ad auteri…
                                                                                                                                                                                                                                                                            offesi i ragazzini che non gli danno notizie di primo pelo??
                                                                                                                                                                                                                                                                            dai bonetto, via per la vostra strada e spero bisoli si faccia subito rispettare con certa gente qui…

                                                                                                                                                                                                                                                                            1. francesco scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                              ennesimo catenacciaro dal non gioco.

                                                                                                                                                                                                                                                                              La vera battaglia domenica, se si perde allora tocca l’euganeo per sempre e io francamente vado in sabbatico eterno. radio e basta, anche le trasmissioni locali ormai sono di uno squallore illimitato.

                                                                                                                                                                                                                                                                              complimenti anche a telenuovo che pubblica una foto di giordani di 20 anni fa, piccoli sofismi giornalisti che fanno capire da che parte sta il potere mediatico, ma scopriamo l’acqua calda. Il figlio del grande matematico ha sempre avuto una chiara linea pro quimby.

                                                                                                                                                                                                                                                                              • pusillanime filippo scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                francesco, io sono di quelli che si era fatto la bocca con Auteri e che si è imbizzarrito, più che sbizzarrito come ha scritto Martina, per il suo mancato arrivo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                detto questo Bisoli non è uno scappato di casa.

                                                                                                                                                                                                                                                                                aspettiamo di vedere come giocherà il Padova prima di dargli addosso. Brevi era un’altra storia, lo sapevano anche i sassi che non era adeguato alla piazza e alle sue ambizioni.

                                                                                                                                                                                                                                                                                nulla da eccepire sulla questione elettorale.

                                                                                                                                                                                                                                                                              • Diego scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                Beh … pieno di squadre che giocano come il Real in lega pro … sono dell’opinione che una buona difesa sia imprescindibile per fare buoni campionati (vedere anche il Pd quest’anno… quando la difesa teneva abbiamo fatto ottime partite).DTS

                                                                                                                                                                                                                                                                              1. paolo scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                “Mister pareggio” … buon divertimento

                                                                                                                                                                                                                                                                              Rispondi a Nanu Gol

                                                                                                                                                                                                                                                                              *