04
ott 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 27 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.991

I NUMERI CHE CONTANO

Terza vittoria di fila. Quattro partite senza prendere gol. La vetta che si avvicina. La squadra che, di settimana in settimana, aggiunge un piccolo tassello di crescita al proprio percorso e si dimostra sempre più solida, quadrata e di carattere. Sono questi i numeri che in questa fase del campionato del Padova stanno dando ragione al lavoro dell’allenatore Pierpaolo Bisoli.

Quanti anni abbiamo detto, di fronte agli inizi di campionato un po’ stentati dei biancoscudati: “Mai una volta che partiamo col filotto! Sempre a soffrire da queste parti”. Stavolta il tifoso è stato accontentato, seppur con una giornata di ritardo rispetto all’inizio della stagione regolare. E provare la gioia di adesso regala ancora più soddisfazione proprio perché la prima a Meda contro il Renate è andata malissimo e quindi ci ha deluso prima di regalarci i gol e le prestazioni che sono arrivati nelle settimane successive. Cioè: sul più bello che ci stavamo rassegnando all’ennesimo torneo in terza serie con l’elmetto in testa e le figuracce disseminate in vari campi di periferia, questo gruppo ci ha fatto ricredere. Innanzitutto con l’atteggiamento e l’attaccamento, poi con i risultati, le vittorie, i gol non presi e le reti realizzate.

Spero davvero di cuore che questo possa essere un nuovo trampolino per la piazza intera. Un volano per attirare un po’ più di gente al freddo Euganeo, magari già da domenica prossima contro il SudTirol. E’ solo serie C, ma vedere questi ragazzi soffrire fino al 94esimo e il loro allenatore che si sbraccia come un pazzo anche quando al 97′ sta vincendo con due gol di scarto, credetemi vale il prezzo della vostra domenica. Pensateci. E’ il momento per risalire di fretta sul carro biancoscudato. E’ presto per dire se sarà il carro dei vincitori, ma il tempo è giusto per ribadire che è un carro di combattenti puri.

1.991 VISUALIZZAZIONI

27 risposte a “I NUMERI CHE CONTANO”

Invia commento
  1. Lacoste76 scrive:

    ECCO I VERI NUMERI CHE CONTANO:

    Pordenone 4 RIGORI E PUNTI CONQUISTATI AL 90mo

    VENEZIA DOCET
    PERINETTI DOCET

    Primo posto Chimera. Altro che corazzate

    • L'altro Maurizio scrive:

      Nausea e a chi consiglia di non piangerci addosso, dico gentilemente di andare a fare in culo.
      4 rigori e tutti decisivi, piu’ i 15 dello scorso anno, falsano un campionato. Contro non ne prendono uno.Ripeto nausea. Il Ravenna meritava almeno il pareggio. Onore al Renate che nonostante venga penalizzato vince sul campo. Stasera ne vedremo delle belle…
      O siamo piu’ forti di certi giochetti o speriamo che l’Italia esca dal mondiale, cosi’ un po’ di odore se ne va.

      • Patrick scrive:

        e dopo stasera ripeto che sei veramente la vittima delle vittime. scrivi sempre e comunque di completti ai nostri danni, ma si puo’ ragionare cosi? i rigori c erano o no per il pordenone?basta cazzate..

    1. fabio.pd scrive:

      Grazie Bisoli !! Sei un GRANDE ….. CCC… Capello-Chinellato-Cisco

      1. acp scrive:

        marco van guidosten.

        i gol nel calcio non sono poi così importanti.

        • Diego scrive:

          Ottimi i tifosi che a fronte di un giocatore in difficoltà anzichè spronarlo e incitarlo lo criticano a prescindere… bravi… e comunque continuo a pensare che il gioco suo sia al momento funzionale a Bisoli. E’ un marcantonio, attira almeno due difensori ogni volte che gli arriva palla. Poi è innegabile che sia poco freddo al momento del tiro. Senza scomodare paragoni irriverenti, ricordo la modestia di Dzeko il primo anno con la Roma.

          • Marcantonio scrive:

            Ottimi i tifosi che a fronte di un giocatore in difficoltà anzichè spronarlo e incitarlo lo criticano
            Bah… non ho visto scorrere sangue e penso che nemmeno ci perda un’ora di sonno da queste “aspre” critiche…. quando fai bene ti piacciono gli applausi? Ok e quando fai male preferisci il silenzio? Male!
            Non mi sembra che compagni ed allenatore gli facciano mancare il “conforto” :)
            I tifosi sono un’altra cosa.

            • Diego scrive:

              Rispetto la tua opinione, immagino non sia in depressione, però è anni che vedo questo “fuoco amico” su calciatori passati di qua come pippe ed esplosi altrove.. la speranz aè che si sblocchi e che nel frattempo segnino altri.

        • mario2 scrive:

          Ieri ne ha sbagliato un altro e non capisco pagelle così entusiaste da 6.5-7…bravo nel guadagnarsi il rigore, ma rimane l’unica cosa positiva della sua gara con tantissimi palloni persi..spero cominci ad ingranare presto altrimenti spazio a chinellato che sicuramente cerca maggiormente la porta

          • Il vecchio MAX scrive:

            Per il rigore procurato il 6 e’ d’ufficio. Tra l’altro era perfettamente in grado di batterlo,basta dare un’occhiatina a youtube.Riguardo al lavoro “di sponda” e’ stato piu’ impreciso delle altre gare,ma in questo senso Chinellato nella sua mezzoretta ha fatto peggio.Mi piacerebbe pero’ vedere una volta,almeno una,la coppia Chinellato- Capello dall’inizio e vedere cosa succede.Forse bisognera’ aspettare la prossima sconfitta con Guidone ancora a secco.
            Resta un dato di fatto : Guidone negli ultimi 5 campionati ha fatto quasi 70 gol ed e’e sempre stato rispettato ed apprezzato dalle sue tifoserie. Il mio rispetto ce l’ha,perche’ io rispetto tutti i giocatori che senza ombra di dubbio si fanno il mazzo in campo per la nostra maglia e per la squadra,anche se sono deficitari.Tra l’altro non e’ colpa sua se l’allenatore lo mette sempre dall’inizio,quindi ,se volete criticare ,criticate lo special-one Bisoli. Concedetemi la morbosa curiosita’ di capire come fa ad ogni fine stagione comunque a finire sopra i 10 gol.

          • acp scrive:

            l’errore in sè ci sta, anche altinier, grandissimo bomber, ne ha sbagliati parecchi all’inizio della scorsa stagione. è il come li sta sbagliando che francamente mi lascia perplesso. a livello tattico non lo vedo fondamentale. il lavoro di raccordo lo fa benissimo capello e chinellato, oltre a vedere la porta, è un giocatore atleticamente dominante. pensare poi che in ritiro avevamo uno perfetto per il 433 che bisoli sta utilizzando in fase difensiva.

            abbiamo iniziato a segnare? si vero. ma giocando con belingheri mezzala e candido contro due difese scarse. difese di squadre complessivamente di molto inferiori al padova. quando giocheremo contro pordenone e le altre saremo equilibrati giocando così? quando è partito con belingheri trequartista a malapena siamo stati pericolosi. attendo la prova del 9 con il bassano con la speranza di vedere capello-chinellato nelle prossime due.

        1. fabio.pd scrive:

          alcune considerazioni……decisamente più divertente vedere giocare il Padova che la Nazionale: gioco soporifero, i soliti buffon chiellini barzagli bonucci, un allenatore, brav’uomo, a spasso dentro il recinto con lo sguardo fisso sull’erba e le mani affondate nelle tasche dei pantaloni. La Nazionale non ha futuro, così come è ! Pecà. Oggi sul sito on-line di repubblica c’era l’intervista al Bell’Antonio cabrini…… elogio ad un giocatore che vinse il mondiale….e al seguito di ragazzine innamorate e….basta, intervista vuota, senz’anima: non ha fatto cenno al rigore sbagliato nella finale di Coppa del Mondo e nemmeno, soprattutto, al fatto che questo personaggio ha affossato la Nazionale femminile di calcio con il suo carattere di merda. Un paraculato, purtroppo.

          1. acp scrive:

            chinellato:

            se volete vi smonto ogni commento.

            1. effebi scrive:

              fallo per noi

              1. effebi scrive:

                si dai falli per noi

                1. LucaPd scrive:

                  Ah beh qui a Padova ho visto criticare Lucarelli e quell’anno fece 14 goal senza rigori se non ricordo male, lo stesso Altinier faceva incredibilmente mugugnare più di qualcuno e chissà quanti me ne dimentico solo negli ultimi anni.. normale amministrazione insomma..

                  1. effebi scrive:

                    acp certi giudizi tienili per te per un centravanti il gol è pane quotidiano….le vittorie meritate coprono le prestazioni io ero a Ravenna e la sua pagella era da 5

                    • L'altro Maurizio scrive:

                      Ma hai capito o no che Acp sta facendo del sano humor?

                      • Marcantonio scrive:

                        acp l’ermetico. :)

                        Purtroppo Guidone è l’unico a non brillare in mezzo a tanti scintillii….e speriamo che di opaco ci sia solo la superficie….nemmeno Altinier faceva un gioco che mi piaceva, ma almeno, in qualche modo, segnava.

                    1. effebi scrive:

                      finalmente….un giudizio positivo forza padova …..forever

                      1. QuoreSqudato scrive:

                        Quello a cui noi tifosi padovani non siamo abituati, sono le vittorie così nette e le partite dominate.
                        Inutile nasconderlo: attualmente abbiamo una squadra da primato, c’è solo da pregare che continui così e il giocattolo non si rompa.

                        1. effebi scrive:

                          mi preoccuperei se non fosse cosi

                          1. massimo biancoscudo scrive:

                            Che altro aggiungere Martina….perfetta analisi. Tutti quelli che vogliono bene al biancoscudo si stringano attorno a questa squadra. Le soddisfazioni non mancheranno.

                            1. Lacoste76 scrive:

                              Un bel pezzo Martina. Personalmente lo ritengo il più giusto che hai scritto recentemente

                            Lascia un Commento

                            *