19
giu 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 133 Commenti
VISUALIZZAZIONI

7.833

LA SCOMMESSA SULLO

Girava da giorni la voce, evidentemente ben fondata, che l’allenatore del Padova sarebbe stato un nome che ancora non era circolato. Un nome fuori dal mazzo dei candidati. Una sorpresa. E sorpresa è stata. La scelta del direttore sportivo Sean Sogliano è ricaduta su Salvatore Sullo. Secondo di Giampiero Ventura a Bari e Torino ma anche, l’anno scorso, nella sfortunata parentesi dell’ex tecnico della Nazionale al Chievo.

Credo che a questo punto le intenzioni della società siano chiare: Sogliano non ha puntato su un allenatore esperto e scafato, ma su una giovane scommessa. Con un solo anno di contratto. Quindi credo che il passo successivo sarà quello di allestire una squadra giovane, con tanta fame di crescere e stupire.

Nei prossimi giorni la presentazione. Lo guarderemo negli occhi e capiremo lo spirito con cui ha deciso di sposare la causa biancoscudata. Intanto la constatazione che Sogliano è stato bravissimo a lavorare sotto traccia estraendo dal cilindro un nome che nessuno degli addetti ai lavori ha mai fatto in queste settimane.

7.833 VISUALIZZAZIONI

133 risposte a “LA SCOMMESSA SULLO”

Invia commento
  1. Lacoste76 scrive:

    In qualità di padovano mona depresso dico che il giusto a Padova è una curva da 3000
    2000 sono pochi.
    3000 renderebbe la curva bella pienotta anche in C e B, le categorie simbolo della nostra storia.

    • Patrick scrive:

      quanto sei patetico e disinteressato a migliore veramente le cose.
      tutto indaffarato a renderti bello agli occhi degli altri, senza un minimo di costrutto per la collettivita’ e la massa di tifosi veri molto piu di te.
      accettare un settore da tremila significa non amare una piazza, una realta’, una squadra
      dimostra la freddezza, il grigiume esistenziale di un’ assenza profonda di entusiasmo su tutto.
      ferrara ha una curva meravigliosa e il paolo mazza era gia’ stato impostato in quell’ ottica.
      ora la vedi ribollire di tifo, sino a 4 anni a volte era imbarazzante come presenze….
      ma gli estensi sono cresciuti anche grazie a un settore come la ovest.
      a noi questo è praticamente sempre mancato. ora deve assolutamente essere impostata una soluzione del genere. non ci devono essere se o ma. piuttosto ripeto me ne sto in fattori a vita.
      e spero sia la linea anche di club e direttivo, anche se in parte non ho colto la loro posizione..
      leggere di gente che si accontenta meglio di niente , mi fa salire la rabbia esponenziale!!
      basta mediocrita’!
      Che poi abbiano impostato il nuovo euganeo in funzione di Zed e altri sport non mi stupisce…
      ma non possiamo adeguarci alla mediocrita’ che propone un la costino di turno….

      • Bozzi85 scrive:

        Patrik, non è becchi una, come hai osannato il presidente il migliore di sempre , si è beccato una retrocessione e si è dimesso. Se ti vede un gatto nero, si tocca e cambia strada.
        Lacoste ed Acp invece, come Omero, raccontano le miserie di una piazza devastata che si accontenta del mendicio.
        Lasciateli lavorare o piano triennale, sono una supercazzola che solo qui ci beviamo.

      • tifoso scrive:

        Perfettamente d’accordo , una curva da 2000 posti sa tanto di presa per il culo…..bisogna farla bassa così dal palazzetto si può vedere il campo….non ho parole…Si resterà in fattori con possibilità di allargarsi all’anello superiore come in serie a….

        • Marcatonio scrive:

          Nemmeno io ho parole, visto il redering della sud…. a Padova le cose si riesce sempre a farle “in un certo modo”, una curva bassa che assomiglia molto ad un parterre… ma che partita vedranno dalla sud? E ancora, che figura misera faranno laggiù?

      • Lacoste76 scrive:

        Quanto astio!!!
        Come mai??????

    • Spinoccia scrive:

      L’attuale curva (sia nord che sud) secondo Wikipedia ha una capienza di 3300 persone, che viene ridotta per le attuali normative a 2500 o giù di lì. La struttura deborda rispetto alle linee longitudinali del campo di almeno 5 metri per parte. Visto che dovrà essere rasa al suolo e ricostruita converrebbe farla più stretta, in modo che più o meno coincida con i limiti del campo, ma più sviluppata in altezza. I motivi sono ovvi sia per questioni di tifo che estetici, dato che lo stadio intero comunque è a due piani e quindi molto alto.
      Quello che bisogna ASSOLUTAMENTE evitare è una curvetta piccola, bassa e larga.
      Come dice Patrick, meglio una curva un pò sovradimensionata ma alta e con vuoti laterali che una bassa e piccola, fatta per essere riempita. Sarebbe brutta e dispersiva.
      Qui un video con interviste e rendering:
      https://www.rainews.it/tgr/veneto/video/2019/07/ven-Padova-Stadio-Euganeo-87e31e25-0607-4a15-a8e6-3f11758d7f20.html

      • Cane Pazzo Tannen scrive:

        Esatto!
        A parte la questione della capienza assolutamente insufficiente, è evidente che una curva molto sviluppata in larghezza e bassa è un settore che, oltre a non dare un bel colpo d’occhio, è tutt’altro che indicato per fare e organizzare un bel tifo, oltre che coreografie.
        La tifoseria deve essere compatta ed ecco che è necessario che la curva sia più sviluppata in altezza (non serve a niente un settore addirittura più largo del campo -come è l’attuale Curva Sud-, giusto è che sia larga quanto il campo o al limite anche un po’ meno, ma ciò che è basilare è che ci sia uno sviluppo quantomeno discreto in altezza in modo che la parte calda del tifo sia più compatta). Purtroppo, però, queste sono cose che chi non frequenta stadi, e ancor più le curve – e che quindi non si rende conto di quelle che sono le dinamiche del tifo -, non capisce minimamente…

        • Spinoccia scrive:

          Sia Giordani che Bonavina hanno tutti i mezzi per capirlo dato che il calcio è stato la loro vita per molto tempo.

    • Cane Pazzo Tannen scrive:

      Concordo con Patrick e Acp.
      Il potenziale di Padova è molto elevato e l’ha dimostrato nelle poche occasioni importanti che ha avuto.
      Il fatto è che questo potenziale è inespresso a causa dello stadio indecente e della storia non certo esaltante della squadra: elementi che hanno impedito massicci ricambi generazionali e un generale profondo attaccamento verso la squadra.
      Bisogna, però, per l’appunto ragionare positivamente e sperare che nel medio-lungo periodo le cose cambino.
      Ecco che con un Padova ambizioso in B -e magari un giorno in serie A- una curva da 2500 posti sarebbe ridicola…
      E anche 3000 sono pochi… 3500/4000 andrebbero bene.
      Ci vuole positività e un minimo di ambizione, evitando la cronica sottostima di questa piazza…

    • acp scrive:

      non sei padovano. sei un meticcio. confermi però il tuo tetro grigiore nichilista che si alimenta e gode nel vedere il padova in C. la tifoseria biancoscudata merita minimo 3500 e dico minimo. cifre più basse denotano scarsa stima di una tifoseria di altissimo livello. tifoseria che andrebbe elogiata per quanto fatto in questi anni. mica siamo i venessiani.

      • Patrick scrive:

        che tu sia un depresso grigio, la coste, è noto.
        qui mostri anche tutta la tua ottusita’ pensando alla curva piena in c o b….
        pazzesco…sembra che qualche vuoto ai lati nel settore sia un problema che voi, amanti dell’ estetica fine a se stessa, trova inaccettabile…
        ma guardatevi intorno, paranoici: trieste, cremona, ferrara…ecc…..
        invece di ragionare in chiave futura positiva che un nuovo settore vero possa aiutarci a crescere.
        che poi nessuno chiede una curva da 6000 persone, ma semplicemente che non sfiguri in una B ai piani alti o ad un’ eventuale A.

    1. acp scrive:

      l’acrimoniosa contessa vs il lacrimoso coccodrillino. un classico, come il padova in C.

      1. Stefano scrive:

        Giustamente parlate di capienza della curva però la cosa più scandalosa è’ la struttura a scalinata bassa . Sembrerà veramente un aborto . Tozza bassa e larga : la curva bassotti . Questo è’ veramente scandaloso

        1. ENRICO scrive:

          Io abito a Ferrara e noi abbiamo una curva di quasi 4000 posti molto calorosa e trascinante nel coinvolgere tutto lo stadio …..una curva con 2000 posti la vedo più una curvetta .

          • Lacoste76 scrive:

            Ovvio che tutti vorremmo una curva di 4000
            Io dico che se proprio non riescono a farla da 4000, la facciano minimo da 3000

            2000 sono inaccettabili

          1. Maurizio C scrive:

            Dopo le notizie che giungono da Chievo e su quelle giunte già in precedenza nello scorso mese sempre riguardo alle false plusvalenze messe a bilancio, per le quali c’è un procedimento penale in corso, come fa la giustizia sportiva anon attivarsi e soprattutto Gravina a rilasciare dichiarazioni del tipo ” il Chievo è perfettamente in regola e può iscriversi regolarmente in B”, salvo poi dire…se giungeranno preclusioni ci adatteremo?
            TRovo scandaloso tutto ciò.
            Il Padova deve attivarsi, perchè a questo punto ne avrebbe tutto il diritto.
            Spero che la nuova proprietà non abbia paura di pretendere ciò che gli spetta.
            Secondo me ne vedremo delle belle, ma è ora di finirla.

            • fabio.pd scrive:

              …tempo al tempo…..ne vedremo delle belle……

              • Lacoste76 scrive:

                Sono anni che proteggono il Chievo e continueranno a farlo. Il Padova nella sua storia non è mai contato nulla. State certi che se ci fosse stato il Vicenza con Bedin in lega a qiest’ora Era già stato ripescato.

            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

              Se il Chievo viene ammesso alla serie B è meglio mollare tutto…

              1. Stefano scrive:

                2750 e la chiudiamo …..

                1. Stefano scrive:

                  A dire il vero potrebbe essere reealizzata anche una struttura per il curling al posto della pista di atletica ……… strano che Bonavina non ci abbia ancora pensato ……..

                  1. Lacoste76 scrive:

                    Ho riguardato il progetto stadio e sono allucinato.

                    Cioè…per fare due curve da 2500 e 1500 posti (a occhio e croce) vengono fatti un palazzetto da 1300 per il basket, un pattinodromo e una struttura per l’arrampicata. Io chiederei anche un circolo per Ping pong e ricordo che gli amici del Subbuteo affittano una stanza al patronato alle cave.

                    Probabilmente sono meticcio ma il politically correct padovano e l’attenzione agli sport minori non li capiró mai.

                    Due curvette piccolissime, con dietro le megavetrate del pattinodromo.

                    Non contesto neppure. Sono allucinato.

                    • Lacoste76 scrive:

                      Poi…prima c’erano i soldi solo per avvicinare il campo e mettere la quinta, ora il solo primo stralcio prevede la ricostruzione della curva e due palazzetti.

                      Per me era meglio la prima versione con il tendone. Almeno la curva era già da 3300 più era previsto un abbassamento fino al campo che a spanne portava altri 1000 spettatori

                    1. acp scrive:

                      l’uomo dello “stadio del rugby” che dice? ha già espresso la sua opinione?

                      1. Stefano scrive:

                        Al di là della capienza, ho guardato il filmato
                        : ma quella non è’ una curva : sembra la scalinata di una piazza : vista a raso immagino ……. ma a padova c’è’ proprio odio verso il calcio ! E malfitano che esalta giordani perché spende un decimo del progetto bonetto e non spende una parola su un paragone con il plebiscito ????

                        1. acp scrive:

                          curva da 2500 posti è troppo piccola.

                          io sogno un’unica gradinata est sotto il comando della fattori.

                          • Patrick scrive:

                            No ragazzi, è inaccettabile una capienza del genere, al netto che siamo a 5 metri dal campo. non me ne importa nulla, posso stare anche a 10, ma voglio un muro di tifosi dietro che spingano sul collo dei giocatori e ci facciano respirare vagamente i sapori e gli odori dell’ Appiani.
                            Ora so gia che il padovano mona depresso dira’ che noi la curva da 4000 non la riempiamo, invece è proprio qui che il tifoso intelligente e passionale si rende conto che con uno stadio caldo potrebbe esserci una svolta in vari sensi.
                            Vedere a Trieste la Furlan stracolma nella finale playoff con il Pisa mi ha fatto molto riflettere: al netto che si tratta di una tifoseria a noi inferiore e con la curva sempre mezza vuota e in terza serie, mi chiedo se ci si renda conto di che volano puo’ essere una domenica di tifo come quella col Pisa…
                            Quindi, bisogna alzare la capienza visto che poi non si tornera’ piu’ indietro.
                            Non accetto il settorino in stile subbuteo, inadeguato per una B di alto livello e una eventuale A.
                            Quel curvino va bene per realta’ come Entella o Citta merda.
                            Se cosi non fosse, me ne staro’ in Fattori a VITA.

                          • Spinoccia scrive:

                            https://www.padovaoggi.it/sport/progetto-nuovo-stadio-euganeo-rendering-comune-padova-10-luglio-2019.html

                            Qui si vede qualcosa in più.
                            Fermo restando che abbiamo buttato via non 6 mesi ma almeno 12 in chiacchere e rinvii per il progetto Bonetto, devo concordare con acp sul fatto che la nuova curva è troppo piccola. Dalla foto si vede che saranno 7/8 gradoni o forse 10 esagerando. Bella la vetrata sopra e ottima l’idea del palazzetto per il basket ma a quel punto cosa costava fare la curva un pò più alta?!? Spero che sia vero quanto riportato da Padovagoal, ovvero che Giordani avrebbe assicurato che i gradini sono di più e più in pendenza rispetto al rendering (ma allora non dovrebbero essere più di 2500 posti?).

                            Ricordiamoci tutti di queste parole:
                            La tempistica? Il sindaco assicura: “Due anni: uno per le carte e la burocrazia e uno per i lavori effettivi. E col bando per la costruzione partiremo già questo pomeriggio”. Il che vuol dire due anni a partire da adesso…

                            Si accettano scommesse: il campionato 2021/22 come sarà il nostro stadio?

                            • Cane Pazzo Tannen scrive:

                              Anche una capienza di 2500 posti sarebbe scarsa…
                              Inoltre mi piacerebbe effettivamente capire la distanza dalla linea di fondo…

                          1. 4 tribune a bordo campo scrive:

                            12 milioni di euro per rimanere TUTTI a 30 metri dal campo e CON 2 MINI CURVE…

                            Una cosa è chiara: il comune vuole uno stadio che vada bene per qualsiasi cosa… tranne il calcio!
                            Tanto vale allora non fare nulla. Hai già uno stadio da 33.000 spettatori che ha anche una pista d’atletica.
                            Perché toglierla.

                            Siamo noi che dobbiamo andare via da lì. Cerchiamo un comune della provincia di Padova che ci faccia costruire uno stadio e un super mega centro commerciale. Allora sì che saltano fuori i privati finanziatori.

                            4 tribune a bordo campo (e NON A 30 METRI). VIA DALL’EUGANEO PRIMA POSSIBILE!!!

                            1. Massimo scrive:

                              C’è un vecchio detto che dice: non lasciare la strada vecchia per la nuova, visto il mercato acquisti…ZAMUNER RITORNA!!!
                              E lo stadio ??? Partiti da un progetto da 100 milioni di euro si è finiti ad avere una curvetta stile “ vorrei na non posso “.
                              Che tristezza!!!

                              Massimo

                              1. mario2 scrive:

                                Adesso voglio vedere l’indignazione delle penne nostrane di fronte ad uno scempio del genere, costo superiore al plebiscito, 2 tranche di lavori (di cui uno insicura), mutuo dal credito sportivo (questo non verrà pagato dai padovani??), uno stadio monco e una curva ancora lontana dal campo..per carità se facevano come a Brescia o ad Ascoli risparmiavi tempo

                                • mario2 scrive:

                                  specifico che 2 anni or sono lo stesso giordani disse che i 3 milioni derivanti dal credito sportivo (mutuo acceso da bitonci) sarebbero stati indirizzati verso altri impianti…in questo lasso di tempo non hanno utilizzato neanche un centesimo?

                                1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                  Scusate, ma avete visto il nuovo rendering dello stadio?
                                  La nuova Curvetta Sud è una pietà assoluta: roba da tifoseria di Giana Erminio, Renate, Feralpisalò…
                                  6-7 gradoni a 20-30 metri dal campo, con conseguente visuale infame…
                                  In pratica i 5,8 milioni di euro previsti per il primo stralcio vengono spesi per la maggior parte per fare il palazzetto… Che tolta pal cueo!!!
                                  Ai ultras converrà restare in tribuna est…
                                  Non ci siamo proprio!!!

                                  1. Massimo scrive:

                                    Ma scusate. Ripescati per andare in B a fare la stessa, o peggiore, figura dello scorso anno? Con Sullo? Con una squadra completamente da costruire, con quali acquisti visto che questa Società, è abbastanza chiaro, non ha intenzione di investire cifre importanti? .

                                    Massimo

                                    1. Lacoste76 scrive:

                                      Che strano. Non ci hanno ripescati :D

                                      C’è ancora qualcuno che dubita del DNA???

                                      1. mario2 scrive:

                                        il Chievo per anni ha gonfiato bilanci, lo beccano e si salva da una retrocessione sacrosanta (però retrocedono il Cesena, società con la quale faceva questo giochetto, nel frattempo fallito), vende giocatori a giugno quando contro ogni logica aziendalistica a delle società che pagano fior di milioni piuttosto di aspettare di 10 giorni per averli gratis, infine riceve anche in anticipo il paracadute, cosa mai concessa a nessuno…il trapani non si capisce come possa avere i requisiti di onorabilità con certi soggetti a fare i dirigenti…bravo gravina, tu si che hai cambiato le cose

                                        1. Stefano scrive:

                                          L’arbitro Piccinini, direttore di gara della finale playoff di ritorno, #VeronaCittadella, promosso alla C.A.N. A///
                                          È’ quello di carpi padova ……… bravo davvero ………. buonanotte ……..

                                          1. acp scrive:

                                            il settore giovanile va ridotto all’osso. tagliare tutto il tagliabile. investire il minimo possibile.

                                            1. Patavium scrive:

                                              Ragazzi … lasciando perdere il ripescaggio in B, meglio non illudersi, chi mi risponde a questo quesito? Visto che il prossimo campionato di B non sarà più a 19 squadre ne a 22 ma a 20, da dove uscirà la ventesima squadra, visto che le neopromosse dalla C sono già decise????

                                              1. FedericoPD scrive:

                                                Sabatini nuovo responsabile del settore giovanile è una notizia che mi stringe il cuore ed è un segnale di serietà importantissimo da parte della nuova società.
                                                Tutt’altro approccio e tutt’altra competenza rispetto a Simonini.
                                                Significa che si vuole ricostruire davvero dalle basi un nuovo corso.

                                                • FedericoPD scrive:

                                                  Scusate,
                                                  mi sono espresso male: tutt’altro curriculum rispetto a Simonini, la competenza di sicuro ce l’aveva anche l’attuale responsabile.
                                                  Sogliano e Sabatini sono 2 nomi da top della categoria nei 2 ruoli tecnici fondamentali .

                                                  • tifoso ignoto scrive:

                                                    Questo conferma che questa dirigenza punta molto sul settore giovanile, alla fine sono loro che fanno guadagnare non certo gli abbonamenti o gli incassi delle partite

                                                1. acp scrive:

                                                  vi irradio competenza calcistica:

                                                  portieri:
                                                  minelli ottimo, merelli cedere al primo offerente. serve un secondo

                                                  difensori: cappelletti lo vedo benissimo al bassanolanediesel, cherubin in C è come cannavaro ai mondiali 2006, capelli può dire la sua tranquillamente, morganella va ceduto, andelkovic buonissimo giocatore, longhi e madonna da tenere. trevisan no. se si toccano le giuste corde potrebbe essere già reparto potenzialmente top per la B figurarsi per la C. servono 4 acquisti

                                                  centrocampisti: serena può fare la settima opzione, spiace perdere mazzocco per la duttilità, pulzetti ciao e grazie, mandorlini come sesta opzione va bene. reparto da rifare completamente. servono 6 acquisti lollo e calvano mi mancheranno moltissimo

                                                  attacco: chinellato in C può dire la sua, de cenco va ceduto, marcandella pure, mbagoku sano in c ne fa 25, degli altri non credo serva parlare. servono 5 acquisti

                                                  parliamo di minimo 15 16 nuovi giocatori ma credo saranno di più, forse anche 20, una rivoluzione come piace a me. ovviamente li pretendo di livello adeguato alla qualità della tifoseria e della piazza biancoscudata.

                                                  sogliano esegua.

                                                  • Mario2 scrive:

                                                    Concordo, le tue valutazioni calcistiche dovrebbero essere banali, ma visto quello che si legge sui social non lo è affatto…intanto se arriva uno come Germano non sarà un anno di transizione

                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                    Quoto acp

                                                    Oggi è stata pubblicata graduatoria perpetua del calcio italiano
                                                    Padova 22mo, significa che il suo ruolo naturale è una B ambiziosa con presenze inA ogni tanto

                                                    Ergo la C NON È PIÙ ACCETTABILE.
                                                    La si accetta a fronte di un progetto ambizioso e purtroppo per coltivare le ambizioni ci vogliono grossi investimenti.
                                                    La scelta di Sullo e le dichiarazioni di oggi di MENEGUOLO fanno capire che non si può puntare al primo posto.

                                                    Negli ultimi anni hanno vinto società come Venezia, Parma, Padova che avevano speso tantissimo.
                                                    Il Pordenone è un’eccezione non attuabile nel contesto calcistico di Padova.

                                                    Io non ce l’ho con questa dirigenza perché chi ci mette i soldi va sempre rispettato ma spero che altri imprenditori si facciano avanti. Per me Oughourlian si è trovato una patata bollente da gestire ed il suo interesse è limitato.

                                                    • Enrico M. scrive:

                                                      Il nostro presidente dice tutto e il suo contrario.
                                                      Si veda cosa proclamava qui https://m.padovagoal.it/2019/05/30/padova-boscolo-meneguolo-bisogna-ritornare-a-vincere-restare-nella-palude-della-serie-c-non-e-possibile/111507/
                                                      Dichiarazioni di circostanza per tenere buoni i tifosi. Il progetto triennale è quello prendere tempo e decidere se e quanto rimarranno a Padova

                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                        Esatto Enrico.
                                                        A me sembra tutto chiaro. Queste sono persone per bene, non gente che ti fa fallire, ma non hanno preso il Padova per passione. Oughourlian si è trovato questa situazione non voluta e per non fallire dopo la retrocessione se ne è fatto carico. Ha preso il miglior DS perché con un budget ridotto faccia il meglio possibile, dandogli totale carta bianca.
                                                        Nel frattempo cercherà acquirenti. Se davvero ci tenesse, con le risorse che ha, investirebbe pesante per risalire subito.
                                                        In ogni caso parliamo di un uomo onesto che ci sta tenendo in vita quindi va stimato ma si capisce che non ami il Padova nè che ci veda un business come un Tacopina a Venezia ed in fondo è normale.

                                                        Sono gli imprenditori padovani a dover fare dei passi.

                                                        • Enrico M. scrive:

                                                          Sulla solidità dell’imprenditore Oughourlian mi fido di quanto si è letto fin dal suo arrivo a Padova da più fonti.
                                                          Sul fatto che siano persone per bene, condivido l’impressione.
                                                          Tuttavia se non vogliono investire su un Padova da serie B restano comunque lontani dalla proprietà che vorrei per la mia squadra.
                                                          Inoltre, e questa è la cosa che non digerisco, non hanno la trasparenza di dire che questa sarà una stagione di transizione e tarata sullo spendere il meno possibile. Rispesaggio, palude serie c, siamo preparati per ogni evenienza ecc. ma poi, stringi stringi, il quadro che si sta delineando mi sembra essere questo. Personalmente preferisco chi parla chiaro.

                                                          • fabio.pd scrive:

                                                            Mah….a me sembra tutto coerente. Joseph è stato dietro le quinte finchè papà e figlio non si sono fatti da parte.

                                                            1) Joseph ha le spalle belle grosse dal pto di vista finanziario
                                                            2) da bravo manager non inizia un’avventura se non ha già valutato TUTTO
                                                            3) la passione è relativa…da persona non padovana ci può stare…l’importante è il successo finale
                                                            4) SE i dirigenti non si sono sbottonati fino all’ultimo secondo con il nome di un allenatore che fosse papabile….anzi hanno confuso i cronisti, COSI’ non diranno mai che il vero obiettivo E’ la risalita immediata. E’ nel profilo, nel dna di questa dirigenza.
                                                            5) non servono i proclami, gli annunci di un programma di “x” anni. L’unico vero obiettivo sarà la somma di diversi obiettivi che dovranno essere raggiunti fin da subito.
                                                            6) personalmente io non penso più agli “imprenditori padovani” caro Lacoste, non perdo più tempo ad immaginare un gruppo di imprenditori che a tavolino creino le premesse per una bella avventura in comune. Quegli imprenditori che un tempo potevano e in coscienza dovevano farsi avanti adesso hanno un grosso problema che sta nel passaggio generazionale della propria azienda. Credimi. Ma questo è un altro discorso…..

                                                    1. acp scrive:

                                                      dopo aver letto le parole di quello che è il presidente del calcio padova spa sono giunto alla conclusione che non mi abbonerò. farò solo le trasferte e i derby.

                                                      al termine del piano triennale giocheremo nello stadio da 100 milioni? ovviamente saremo in serie A.

                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                        Il Trapani festeggia ufficialmente stasera come società la promozione in B.
                                                        Dubito farebbero una gaffe così se pensassero che esista concretamente la possibilità di non essere ammessi in B.

                                                        Non facciamoci DOLOROSE illusioni

                                                        • Mario2 scrive:

                                                          Anche a Catania lo scorso anno hanno fatto la festa promozione…heller da quanto ho capito conduce le società verso il fallimento (vedi spoleto crediti e servizi), per non parlare di petroni..il fatto che non pagheranno gli stipendi e beccheranno punti di penalizzazione mi sembra abbastanza chiaro nelle dinamiche, le quali tra l’altro sono sempre quelle…il Chievo mi sembra nella stessa situazione, forse tirerà avanti un anno ma è chiaro che campedelli non può piu gestirlo, hanno tagliato persino la squadra femminile che mi pare sia obbligatoria per le società professionistiche

                                                        1. acp scrive:

                                                          dedicato al tifoso medio biancoscudato

                                                          https://www.youtube.com/watch?v=Uuf3j1oj7DE

                                                          1. Stefano scrive:

                                                            Una volta confermata (già da alcuni giorni ) l’emissione da parte di Generali (non di una sedicente compagnia bulgara come il palermo …….) la fideiussione …. il Trapani è’ sicuramente ok . Quindi il ns campionato sarà la C . Solo il wcenza sa come essere ripescato per un mero aspetto formale (come già dimostrato in passato ) .

                                                            1. Enrico M. scrive:

                                                              Scusate ma se non c’è il budget per fare una C di vertice, ci possono essere i soldi per fare la B e puntare a non fare una seconda figuraccia consecutiva?
                                                              Cresce la sensazione che dietro si voglia gettare fumo negli occhi e che le idee siano molto confuse

                                                              1. fabio.pd scrive:

                                                                …bellissima e caldissima serata ieri al concerto della PFM al Castello dei Carraresi. Piacevole presenza anche di alcuni amici tifosi…

                                                                1. filippo il mentecatto scrive:

                                                                  il problema del grande giornalismo padovano è che una domanda andava fatta:
                                                                  di quant’è il budget per la prima squadra?
                                                                  cifre, dati reali.

                                                                  Susseguentemente, un giornalista appassionato ai dati di fatto e non alle cazzabubole sugli allenatori avrebbe dovuto chiedere: quanto di questo budget è “assorbito” dagli stipendi dei 12 sotto contratto?

                                                                  Stipendi che, nel caso di Andelkovic, Cherubin, Morganella, Minelli varranno almeno un paio di milioni lordi, se non di più.
                                                                  Messi assieme a tutti gli altri, almeno quattro milioni ad occhio e croce sono già “evaporati”.

                                                                  Mi vien da ridere quando si parla di prime, seconde, terze scelte: quando andate al ristorante entrate nello stellato se in tasca avete cinque euro? Non credo, sebbene ci sia gente che viaggia in supercar e poi la trovi in autogrill che non è nemmeno in grado di offrirti un caffè (visto con i miei occhi). Sogliano evidentemente ha preso quello che poteva permettersi.Il mercato sarà una diretta conseguenza di questa situazione. 850 mila euro (o 1.3 Mln nella migliore delle ipotesi), non bastano nemmeno a pagare gli stipendi di cui sopra. Ah, abbiamo ancora Bisoli e Zamnuer a libro paga, sempre se qualcuno se lo fosse dimenticato. E Sogliano, Gatti e Sullo non lavorano certo gratis…

                                                                  Inutile che vi ricordi chi ha sottoscritto determinati contratti, giocando d’azzardo con il futuro di questa società. Responsabilità che è evidentemente anche dell’attuale azionista di maggioranza, visto che l’anno scorso era presente in CDA con quella che oggi è l’amministratore delegato del Padova.

                                                                  Io resto sempre un mentecatto, dal profondo della mia miseria mi pongo delle domande, forse perché nella vita mi capita quotidianamente di fare i conti con le spese folli di qualcun altro. I giornalisti di cui sopra invece evidentemente non possono permettersi di fare determinate domande, perché non voglio nemmeno pensare che non ci arrivino. Torniamo, insomma, all’assunto del vecchio saggio: è difficile far capire qualcosa ad un uomo se il suo stipendio dipende proprio dal non capirlo.

                                                                  • Marcantonio scrive:

                                                                    Mi tocca dire che Borile è stato il giornalista con le caratteristiche che cerchi?

                                                                    Borile, durante la prima conferenza stampa di questa società, ha ciesto esplicirtamente ad Ougurlian a quanto ammontava il budget messo a disposizione per affrontare la prossima stagione e Ougurlian ha risposto sorridendo:

                                                                    Non glielo dico

                                                                    Successivamente alla conferenza stampa di Sogliano il nostro insisteva su una domanda e Sean rispose piccato:

                                                                    Le ho già risposto

                                                                    Che sia per questo che Borile è incazzato? :lol:

                                                                  1. acp scrive:

                                                                    andelkovic cherubin sarebbe la miglior coppia della lega pro. la qualità si paga.

                                                                    • il vecchio Max scrive:

                                                                      Tu saresti l’azionista di maggioranza dei miei sogni.
                                                                      Pero’ se tu facessi il DS per la seri C non ti assumerebbe nemmeno il Berlusca…

                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                      Poi leggi di “tuttolomondo”, di una fidejussione bulgara di una compagnia che nemmeno può operare ecc ecc e ti chiedi perché in italia ci sia disaffezione : qui ci sono meno controlli di una cassa peota. Per non parlare delle “eccezionali vendite “ del Chievo …… un verminaio.

                                                                      1. Spinoccia scrive:

                                                                        Impagabile ieri sera lo scatto d’ira dell’anchorman che con la bava alla bocca (letteralmente) accusava il nuovo DG (di cui è incapace di pronunciare il nome di battesimo) di negarsi alle interviste e rifiutare di presenziare al talk show calcistico più acclamato del triveneto. Temo dovrà farsene una ragione e continuare ad invitare l’ineffabile Marchetti, sempre più pietrificato sulla sedia ma ormai considerato alla stregua di un semi-dio da qui all’eternità. Sogliano non mi sembra il tipo che si preoccupi di queste scaramucce e andrà avanti per la sua strada limitando al minimo sindacale interviste ed apparizioni. Come è stato giustamente detto, credo che sarà lui ad avere in mano tutto a livello operativo dato che Boscolo probabilmente sta al Padova come Boniperti stava alla Juve di Gianni Agnelli.

                                                                        Varie le opinioni sul nuovo allenatore: chi era più conciliante e chi invece lo riteneva inadeguato.
                                                                        La critica dell’anchorman era: non ha mai allenato una prima squadra. Ora io mi chiedo: siamo sicuri che uno che ha 47 anni e ha fatto da secondo per 10 anni in serie A e B (probabilmente facendo più lui a livello di lavoro giornaliero rispetto al suo “capo” Ventura) sia più inesperto ad esempio di un Italiano che ha 41 anni, allenato 4 anni in D e 1 in C?
                                                                        Su una cosa comunque concordo: la scelta di Sullo è ovviamente una scommessa, si è aspettato tanto per prenderlo perchè non era una prima scelta e nell’anno in cui bisognerà pagare anche Bisoli non si è ritenuto fosse il caso di accollarsi un ingaggio oneroso. La società ha deciso di investire sul DG per creare un ciclo ma sull’allenatore si è cercato un profilo basso ma con motivazione e voglia di mettersi in evidenza.
                                                                        Penso che dai primi movimenti di mercato sarà chiaro che si tratterà certamente un anno di transizione con obiettivo massimo play-off..

                                                                        1. mario2 scrive:

                                                                          trapani iscritto con petroni alle spalle condannato a 9 anni per bancarotta fraudolenta e che due anni fa ha determinato il campionato farsa del Pisa..lo stesso petroni che tra l’altro pare sia il presidente de facto della Juve Stabia…ho capito che non compare direttamente (formalmente ci sono i suoi figli) ma non era stata fatta una black list per questi soggetti?se il trapani si iscrive è già scritta che prenderà punti di penalizzazione (come nell’ultima stagione del resto) e pagherà si e no i primi due mesi per poi dar vita alle solite scenette..vedremo anche il Chievo, altra società che ha vita breve, se è veramente apposto

                                                                          1. Enrico M. scrive:

                                                                            Sogliano che mette le mani avanti dicendo che non abbiamo una squadra e parla di quanto sono avanti gli altri… Nasce l’amaro pensiero che l’allenatore-scommessa sia lì per fare da capro espiatorio a una stagione senza ambizioni, cosa che nessuno in società ha il coraggio di dire a chiare lettere.
                                                                            Sotto l’aura di professionalità del gruppo Oughourlian, c’è davvero un progetto per fare un Padova non dico grande ma almeno dignitoso? Mah…

                                                                            • Marcantonio scrive:

                                                                              Sogliano non ha messo le mani avanti, ti ha detto come stanno le cose.
                                                                              L’hanno detto, un progetto di tre anni, un progetto di tre anni, un progetto di tre anni, un progetto di tre anni…
                                                                              lo so che la più parte ha pensato che invece scherzassero. No.
                                                                              Ah dimenticavo, ma noi siamo il padova, quelli del tutto subito!

                                                                              Sotto l’aura di professionalità del gruppo Oughourlian, c’è davvero un progetto per fare un Padova non dico grande ma almeno dignitoso? Mah…

                                                                              No, ha preso il Padova per restare in C e fare un tentativo di retrocessione.

                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                Intanto “progetto di 3 anni” l’ha detto Oughourlian nella prima conferenza stampa, sono seguite da parte del presidente e altri attori in gioco dichiarazioni di senso opposto o per lo meno ambigue.
                                                                                Quanto meno si chiede di parlare chiaro e non illudere i tifosi.

                                                                                Rispetto al discorso pazienza, mi spiace ma Oughourlian capita malissimo. Veniamo da un’annata indecente e che ha tagliato le gambe ad una rinascita appena cominciata. La voglia di ricominciare da zero è meno di zero. E poi Oughourlian non può interpretare il ruolo dell’uomo venuto dalla Luna a rimediare agli errori altrui, perché l’anno scorso era già in società.

                                                                                Poi beato te che hai certezze su questo gruppo e pazienza di sorbirti tre anni a vivacchiare in serie C.
                                                                                Se questo è il progetto, per me non è un progetto da Padova.

                                                                                Ovviamente felice di essere smentito da una campagna acquisti di livello, dalla scommessa Sullo e soprattutto dai risultati.

                                                                                • Marcatonio scrive:

                                                                                  Poi beato te che hai certezze su questo gruppo e pazienza di sorbirti tre anni a vivacchiare in serie C.

                                                                                  No, le certezze non le ho nemmeno io, la pazienza nemmeno, ma abbiamo forse alternative? Vogliamo chiedere pure a questi di lasciare la società in mani più “dispendiose” e disponibili ad accontentare subito chi ha fretta?

                                                                                  Uno che aveva fretta e che spendeva a valanga l’abbiamo già conosciuto nel passato e con tutta la sua fretta, di anni ne ha messi 10 per portarci in B.

                                                                                  Qui a Padova quando si parla di programmazione ai più viene l’orticaria, salvo poi guardare agli altri che ottengono successi avendo programmato.

                                                                                  • Bozzi85 scrive:

                                                                                    Uno che spende tanto si chiama Percassi e sti cazzi no?
                                                                                    Siamo ormai da anni ad elemosinare .
                                                                                    Frasi fatte come programmazione o settore giovanile ci provocano orgasmi.
                                                                                    Chi la fa veramente, fa triennali anche al magazziniere non solo a se stesso.
                                                                                    A gennaio poi tutti incazzati

                                                                                • Bozzi85 scrive:

                                                                                  Ma perdi tempo a rispondere? Per loro essere tifosi vuol dire sempre sì.
                                                                                  I piani triennali nel calcio sono una supercazzola.
                                                                                  Il dg concede agli allenatori solo annuali, ma lui ottiene un bel triennale .
                                                                                  Se non fai la squadra con 900 mila di paracadute, quando vorresti farlo?

                                                                                  • Mario2 scrive:

                                                                                    Concordo sul paracadute, poi per come la vedo un allenatore in b o in c non dovrebbe mai avere più di un annuale…Bisogna pagare un altro anno di contratto al rafa nadal di Porretta perché a maggio dell’anno scorso quando faceva le bizze bisognava prenderlo a calci..chissà magari saremmo ancora in b senza quel pazzo a dirigere il mercato estivo…i

                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                              Bravo.
                                                                              Ogni tanto i padovani riscoprono il loro orgoglio.

                                                                            1. acp scrive:

                                                                              c’è chi ha già fatto i conti per l’anno prossimo e chi deve ancora fare quelli dell’anno passato.

                                                                              umanità diffenti, io per fortuna mi confronto con chi stimo.

                                                                              martina potresti chiedere a sullo se gli piace il pandoro?

                                                                              1. Stefano scrive:

                                                                                La notizia dell’iscrizione della squadra, della consegna del circolare e della fideiussione è’ già stata data da alcuni giorni . Punto. Reputo più importante avere sogliano che un allenatore di nome In questa categoria e quest’anno : mi piacerebbe poi poter seguire una squadra “rompicoglioni” dopo averne vista una da impiegati del catasto (con rispetto per gli impiegati del catasto )

                                                                                1. Spinoccia scrive:

                                                                                  Beh a me sono piaciuti parecchio, sia Sullo che Sogliano.
                                                                                  Non avremo spifferate e contatti preferenziali da Sogliano, che se ne fregherà e andrà avanti per la sua strada confidando sul fatto che è il risultato che conta e non avvisare l’amichetto giornalista in anticipo come abbiamo visto negli ultimi anni. Lui ha detto che dà per scontato che i giornalisti locali siano i primi tifosi ma credo che abbia già capito abbondantemente che qui non funziona in questo modo. Era un modo per dire che se ne frega… Non lo vedremo spesso il lunedì sera e credo che il Cittadella avrà sempre più spazio nell’aia. Bene così.
                                                                                  Quanto a Sullo, staremo a vedere. Intanto ha detto che la difesa sarà a 3 e non a 5. Speriamo sia davvero così.
                                                                                  Sono un padovano servile e a capo chino se dico “diamogli fiducia”? Pazienza

                                                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                                                    Mi ha deluso Sción quando ha detto che siamo indietro. Sarà meglio avere pochi giocatori sotto contratto e fare una squadra con le proprie idee invece che trovarsi 20 giocatori non scelti da lui sotto contratto???

                                                                                    Scommetto che avrebbe detto che era messo male perché doveva prima vendere e poi comprare.

                                                                                    Io vedo solo assenza di budget.

                                                                                    Poi sono il primo tifoso e spero di sbagliarmi.

                                                                                    • Bozzi85 scrive:

                                                                                      Ricordagli che hanno 800 mila di paracadute e che li devono usare, altro che piano triennale.

                                                                                      • il vecchio Max scrive:

                                                                                        Ma no,su questo stai tranquillo,spariranno lo stesso giorno che entreranno in cassa,come i miei stipendi.Speriamo piuttosto che si ricordino di iscrivere la societa’,visto che non e’ giunta alcuna notizia ufficiale a proposito e lunedi’ e’ l’ultimo giorno disponibile.
                                                                                        Dai, che scherzo…

                                                                                  1. fabio.pd scrive:

                                                                                    …..SCUSATE…ma io ragiono in base agli elementi che ho in mano. Ho letto – con rispetto – in questo blog tante illazioni, voli pindarici, della serie siamo tutti d.s., aspettative sulla nomina del mister deluse: chi voleva questo.. perchè ha un buon pedigree….chi voleva quello….perchè ha portato in serie B una squadra…..chi critica la SCELTA della società come una seconda (o terza, perfino) scelta. Ma chi siamo noi per criticare ?….una tale critica non c’è stata nemmeno quando arrivò l’ INNOMINABILE. Ragazzi…il tempo del volemose bene è finito ! abbiamo al timone una compagine manageriale dove al primo posto metteranno i RISULTATI…..e non la simpatia, le promesse, i sorrisi, le interviste, le pacche sulle spalle ….questo tempo è finito. Adesso solo PARTITA DOPPIA….matita dietro l’orecchio….chi arriva dovrà correre senza se e senza ma….altrimenti fora dai maroni. POCHE PAROLE….TANTI FATTI. Come diceva Al Pacino nel film “ogni maledetta domenica”….”è il football ragazzi…è tutto qui”.

                                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                                      le domande ebeti degli ebeti ci sono sempre : a padova nulla cambia . Benvenuto a Sullo

                                                                                        1. il vecchio Max scrive:

                                                                                          Tifosi occasionali forse si nasce,ma anche lo si puo’ diventare per frustrazione…
                                                                                          Io resto tifoso a prescindere,quindi spero Sogliano sia un genio. Non gli posso negare il coraggio di questa scelta e a mente fredda,dopo un primo sconcerto iniziale,mi sono reso conto che se si puntava su una scommessa,questa aveva una sua logica e la sua forza stava proprio nel fatto che come allenatore di una prima squadra Salvatore Sullo ha un libro ancora tutto da scrivere.Motivazioni e voglia di fare saranno al massimo livello,questo e’ certo. L’altro aspetto,altrettanto importante,sono poi le capacita’ effettive,e qui manca la prova del campo,ma non e’ un salto nel buio,perche’ non credo che si possa arrivare ad essere consulente tecnico della nazionale maggiore senza capire niente di calcio.
                                                                                          Lacoste, i 10 giorni sono serviti a Sogliano per fare una scelta ponderata. Pavanel ha detto di non aver ricevuto nemmeno una telefonata, e lo stesso Italiano ha sorprendentemente tenuto a precisare che non ha avuto alcuna offerta dal Padova.
                                                                                          Io voglio pensare che sia un anno di costruzione e non di transizione. Dopo la conferenza stampa non mi e’ lontanamente passato per la testa che si punti a fare un anno per una immediata promozione:1) Tre milioni di debito da ripianare 2) Il paracadute non so se sara’ sufficiente a pagare gli stipendi lordi di Bisoli,il suo staff tecnico e di Zamuner. 3) Hanno detto chiaramente che con i 14 giocatori che hanno ancora sotto contratto (tutti contratti da serie B) IL BUDGET E’ PRATICAMENTE GIA’ BELLO CHE FINITO. 3)C’e’ quindi una squadra in pratica da smantellare e da ricostruire da cima a fondo ? Molto probabilmente si’,a meno che qualche giocatore che potrebbe interessare della vecchia rosa non accetti una decurtazione di stipendio.Il Cittadella ci riusci’ e in questo modo e’ riuscito a risalire immediatamente. 4) L’anno e’ totalmente avverso a grandi possibilita’,perche’ Monza ,Vicenza e la stessa Triestina sono troppo piu’ avanti di noi e l’anno di costruzione lo hanno appena concluso,senza provenire tra l’altro da una rovinosa retrocessione.
                                                                                          5) Mi aspetto un mercato pieno di “e questo chi seo ?”Ricordiamoci che senza plusvalenze non ci sara’ mai nessun futuro.L’unica plusvalenza di Zamuner e’ stato Cisco,tra l’altro per merito di Bisoli.L’unico giocatore scovato da Zamuner e’ stato Serena,un po’ pochino,direi…I top player per la C non siamo in grado di comprarli ? Andiamo a trovarceli noi,allora !
                                                                                          Il tutto subito non funziona da noi,dobbiamo accettare che non siamo a Madrid o a Torino,che non abbiamo Paperon de Paperoni alle spalle ed osservare che anche delle superpotenze finanziarie per la C come il Berlusca e Mr. Diesel devono riprovarci quest’anno.

                                                                                          • tifoso ignoto scrive:

                                                                                            Non dimenticare Piovanello che già il Padova spara mezzo milione per venderlo al Bari cioè Napoli, e qualcosa hanno già incamerato con la vendita di Mazzocco.

                                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                                            Non concordo su nulla.
                                                                                            L’Entella era una retrocessa, il Cittadella anche, la Pro Vercelli, il Novara qualche anno fa.

                                                                                            Inoltre, se permetti, in serie C il Padova non è il Real Madrid ma quasi.

                                                                                            • Tifoso a 1/2 scrive:

                                                                                              Bravo Max.
                                                                                              Lacoste non sei lucido, hai perso anche tutti i fondamenti del tuo dogma del DNA: la terza serie l’abbiamo vinta una sola volta perciò non abbiamo nemmeno mezza base azotata per essere il Real della lega pro, al limite siamo come lo Steaua Bucarest della C

                                                                                              • Bozzi85 scrive:

                                                                                                Gli accattoni di emozioni, possono avere solo calci nel sedere dalla storia. Lacoste, è perfettamente in linea con la realtà , siete voi semmai poco lucidi .
                                                                                                Si chiama complesso di inferiorità, a Padova va bene tutto e lasciateli lavorare.
                                                                                                Sogliano a Verona portò Mandorlini non il secondo di Bearzot.

                                                                                                • Bozzi85 scrive:

                                                                                                  Mario, i Gabrielli vollero tornare subito in B.Altro che piani triennali che nel calcio non esistono. Come dire “ non ci sono più le mezze stagioni”.
                                                                                                  La scelta del mister è fregarsene e non conoscere la piazza .
                                                                                                  Come Brevi, alle prime sconfitte, verrà stritolato.
                                                                                                  Brambilla, sarebbe stato accettato pur non avendo nessuna esperienza perché emergente.

                                                                                                • Mario2 scrive:

                                                                                                  C’era già mandorlini a dire il vero..ormai che vuoi farci?vediamo che squadra verrà costruita (anche un incapace come pecchia ha vinto un campionato)…purtroppo il modello cittadella che altri guardano qui non è replicabile come nel 99% delle piazze in italia

                                                                                          1. Gino scrive:

                                                                                            Non mi sembra di buon auspicio la scelta di questo pupillo dell’allenatore che non è riuscito a portare la nazionale ai mondiali.
                                                                                            Temo che il nostro amato Padova lotterà per non retrocedere in Serie D, e che Sullo non finirà la stagione.

                                                                                            1. tifoso ignoto scrive:

                                                                                              Se Sullo fosse stato il secondo di Sarri non mi sarei preoccupato, l’avrei accettato
                                                                                              a occhi chiusi ma essendo il secondo di Ventura la cosa non è molto beneaugurante
                                                                                              comunque mi fido di Sogliano, a me basterebbe vedere bel gioco e divertirmi, cosa quasi
                                                                                              mai successa a Padova, e poi sarà quel che sarà.
                                                                                              Se devo dirla tutta cmq già un errore il buon Sogliano l’ha fatto, lasciandosi scappare Zironelli
                                                                                              per aver temporeggiato aspettando l’esito dei playoff di serie C e non facendo altro che il gioco
                                                                                              dei diretti interessati che hanno potuto alzare la posta con le società in cui si sono accasati.
                                                                                              Comunque a me piacciono le sorprese e perchè no anche l’azzardo di un perfetto sconosciuto.
                                                                                              Del resto i cugini di campagna a suo temposi son presi un allenatore di serie D, risutato: promossi subito in B e 3 play off in 3 anni, il Trapani stesso è andato a pescare Italiano allenatore di serie D e subito promossa, perchè non potrebbe capitare anche a noi? O dovremmo sempre confidare sui Bisoli, Cosmi, Foscarini, Brevi e compagnia cantando gente esperta che non riesce a salvare la propria squadra dalla retrocessione?. Largo al nuovo che avanza.
                                                                                              Ok quest’anno il Padova farà se tutto va bene 2000 abbonati, mi sembra cmq che alla società non importi molto, persegue degli obbiettivi e cerchera di realizzarli, anche se per me ci sono alcune cose che non mi sono per niente chiare. Ad esempio perchè prendere un DS da serie superiore e nel contempo affidarsi a un allenatore/scommessa?
                                                                                              E con un DS di questo calibro la società programma la scalata alla B in 3 anni, quando SOgliano ha praticamente sempre lavorato con società che puntavano alla promozione immediata.? Cosa c’è sotto? Un Ds se vuole mantenersi una certa reputazione deve fare risultati il piu celermente possibile e invece Sogliano non solo accetta di retrocedere in C ma addirittura accetta un programma che prevede di portare il Padova in B in tre anni. Non credo che sia solo una questione di soldi. Potrei azzardare delle ipotesi, ma me le tengo per me in attesa di vedere se sono pura fantasia o hanno un qualche fondamento

                                                                                              1. Spinoccia scrive:

                                                                                                Intanto si parte con un altro che fa il 352 e non ricordo di aver MAI visto qualcuno a Padova che faccia un calcio propositivo con questo modulo.

                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                  non mi abbono. andrò solo in trasferta.

                                                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                    Elementi incontrovertibili:

                                                                                                    1 nessuno, neppure Sogliano, sa il valore effettivo di Sullo perché non ha mai allenato una prima squadra quindi le squadre viste all’opera erano al massimo il mix di valutazioni di Sullo e Ventura in cui l’ultima parola spettava a Ventura

                                                                                                    2 Sullo non conosce la C come allenatore e poco anche come giocatore se non molti anni fa

                                                                                                    3 Sullo non è la prima scelta perché se no veniva annunciato molto prima. Se non è la prima scelta significa che il budget per l’allenatore non era molto alto.

                                                                                                    4 se prendi Sullo vuol dire che farai una squadra di scommesse

                                                                                                    5 MAGARI SULLO SARÀ BRAVISSIMO, ed io spero lo sarà, io non contesto Sullo perché nessuno sa il suo vero valore come allenatore in prima. Lo ha detto perfino Ventura. Contesto il fatto che una decisione in tal senso non può che essere indice di un mercato provo di grosse ambizioni.

                                                                                                    Io la penso così. Penso che la società punto ad un anno di transizione e ci può stare mentre io speravo che già qiest’anno Volessero togliersi dalla merda della C.

                                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                                      La proprietà ha parlato di 3 anni per risalire, il presidente ha invece lasciato intendere che si punta a farlo subito, la scelta di Sogliano pareva essere conferma di ambizioni di promozione, la scelta di puntare su un debuttante dopo aver cercato profili esperti e fargli un contratto di un anno significa per me navigare a vista. Più che le singole scelte cominciano a preoccuparmi le contraddizioni.

                                                                                                    • Tifoso a 1/2 scrive:

                                                                                                      Il punto 3 non è corretto, visto che c’era in ballo la questione ripescaggi in B. Tenuto conto che ormai si è andati troppo avanti senza avere notizie sicure sul fronte Chievo, Palermo, Trapani (e Foggia che è davanti a noi come possibile ripescata) non si poteva più aspettare di prendere il mister, anche perchè dopo la scadenza del 24/06 si va a luglio per quanto concerne eventuali correzioni che si possono attuare per la regolare iscrizione, e poi ricorsi e menate varie. L’ufficialità forse significa che alcuni rumors relativi a qualche società che riuscirà almeno a provare ad iscriversi sono veri e che la B per noi è definitivamente tramontata. Comunque ancora troppe incognite, e rischiare in un senso o nell’altro non era da società seria che cerca di fare le cose con lungimiranza
                                                                                                      Il punto 4 è così drammatico? In automatico deve per forza essere un anno di transizione senza provare a far bene?
                                                                                                      Per un po’ a Padova meglio sarebbe spiegare la frase “mercato privo di grosse ambizioni” che non capisco proprio che cosa significhi e che criteri possano definirlo tale; se intendi “mercato con NOMI o da spender soldi” sei rimasto ai tempi del Cavaliere e spero non torni più quella concezione che le figurine (soprattutto a Padova) ti fanno vincere i campionati. A 25 km da qua c’è chi da anni fa un “mercato privo di grosse ambizioni” e mi pare siano comunque competitivi.
                                                                                                      Abbi fede che il parroco dobbiamo ancora vederlo all’opera :-)

                                                                                                      • Bozzi85 scrive:

                                                                                                        Informati cosa hanno pagato il bomber spallino per 6 mesi.

                                                                                                        • il vecchio Max scrive:

                                                                                                          Potevi anche dircelo,visto che tu lo sai ed io no,ma se ha fatto una “pazzia” per lo stile cittadella,l’ha fatta DOPO avere concluso 2 plusvalenze milionarie con le quali poteva prendersene anche 10 di bomber

                                                                                                    • Marcantonio scrive:

                                                                                                      Lo so che quando Ougurlian parlò in conferenza stampa di un programma di tre anni, tutti hanno pensato in cuor loro, …ma si dicono così, ma si sa che vogliono tornare subito in C quindi poi…
                                                                                                      quindi poi, stanno facendo come hanno detto.

                                                                                                      • Bozzi85 scrive:

                                                                                                        Sono 40 anni di lasciateli lavorare. Basta.Piano triennale dopo averci fatto retrocedere? Parlate del Cittadella solo quando vi fa comodo?Gabrielli, li ha riportati immediatamente in B. Non sono nuovi ed innocenti, ma una parte consistente del capitale sociale dello scorso anno. Padova soffre di un complesso di inferiorità e della sindrome di abbandono da almeno 30 anni.
                                                                                                        Onore al presidente Bonetto,che pur con qualche errore, ha cercato sempre il meglio

                                                                                                    • Bozzi85 scrive:

                                                                                                      Ricorda molto Marcolini.

                                                                                                    1. Martina Moscato scrive:

                                                                                                      Che poi pensavo ieri sera prima di addormentarmi che anche Maurizio Pellegrino, nel 2005, arrivò a Padova da perfetto sconosciuto. Però poi col suo 4-1-4-1 riuscì a mostrare un bel calcio, prima del declino di fine stagione. Quindi cerchiamo, prima di fasciarci la testa, di osservare come Sullo lavora e che calcio ci propone.

                                                                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                                                                        Intanto Pellegrino non era un perfetto sconosciuto ma reduce da un’ottima annata nel Lamciano di bomber Soncin.

                                                                                                        Ribadisco che Sullo non ha mai allenato una squadra da solo. Quindi nel bene e nel male non è giudicabile.
                                                                                                        È però giudicabile IL TIPO DI SCELTA DELLA SOCIETÀ ed è palese sia una seconda o terza scelta perché non credo che Sullo si sia preso 10 giorni per accettare.

                                                                                                        Basta col padovano Veneto umile cui va bene tutto.
                                                                                                        È palese che sarà un anno di medie ambizioni.
                                                                                                        A me in C non va bene a tanti altri si. Onore a loro.

                                                                                                        • Enrico M. scrive:

                                                                                                          Concordo in pieno. L’inizio stagione è ancora lontano e siamo già ridotti a sperare di aver pescato il jolly con uno sconosciuto e a rinverdire vecchi ricordi sperando sia di buon auspicio. Troppo poco, mi spiace.
                                                                                                          Questa scelta è gemella di quella di Centurioni con l’aggravante che lì ci si muoveva per disperazione, qui si sta programmando non solo una nuova stagione ma, teoricamente, un nuovo ciclo.
                                                                                                          Se poi Sullo si rivelerà un fenomeno tanto di cappello, ma l’azzardo è totale e viene in un momento in cui c’era bisogno di certezze.

                                                                                                        • Martina Moscato scrive:

                                                                                                          Sì hai ragione. Ma anche all’epoca ricordo che quando Renato Favero comunicò che era arrivato Pellegrino in tanti si guardarono negli occhi e si domandarono: “Chi è?”. Era questo il parallelismo che volevo fare. Il giornalista del “Mattino” Furio Stella, che considero uno dei miei maestri e che aveva una penna geniale, lo soprannominò subito “Signor Nessuno”. Perché in effetti fino a quel momento non aveva vinto nulla e di lui non si era mai parlato con particolare enfasi. Ricordo però un bel calcio, con La Grotteria finalmente rivitalizzato!

                                                                                                      1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                        Speriamo che la scommessa Sullo sia vincente, altro non possiamo dire e sperare.
                                                                                                        Vero che il nome Ventura, per il disastro con la Nazionale, metter paura… però è anche vero che prima della nazionale Ventura ha fatto bene in diverse piazze.

                                                                                                        Ad ogni modo, che Sullo sia una scelta di ripiego è evidente, altrimenti avrebbe anche potuto essere annunciato nel giro di pochi giorni dall’insediamento di Sogliano, il quale evidentemente aveva puntato qualcun altro (Pavanel e forse Italiano, ma uno alla fine ha deciso di rimanere a Trieste e l’altro giustamente si è preso una buona panchina di serie B).
                                                                                                        La scelta di Sullo, inoltre, come detto può anche essere conseguente ad una attesa di notizie su un potenziale ripescaggio in serie B che negli ultimi giorni potrebbe aver perso quotazioni. Anche escludendo il Foggia che, a quanto pare, ha grossi problemi con la proprietà che vuole mollare, dovrebbero saltarne 2 su 3 (tra Chievo, Palermo e Trapani) affinché il Padova possa avere possibilità di ripescaggio e francamente la vedo dura che saltino Chievo e Palermo. Salterà il Trapani con ripescaggio del Venezia…

                                                                                                        Riguardo al campionato che farà il Padova è ancora presto per sbilanciarsi. A quanto si dice il budget sarà comunque buono (abbiamo anche circa 800.000 euro di paracadute) anche se non ai livelli di Monza, Vicenza e penso anche Triestina.
                                                                                                        Vedremo… secondo me prenderanno 6-7 elementi esperti (e di valore per la terza serie) e per il resto faranno una squadra di giovani di belle speranze con voglia di crescere e mettersi in mostra.
                                                                                                        L’obiettivo non sarà il primo posto, ma sicuramente un piazzamento play-off (che, tra l’altro non dovrebbe nemmeno essere difficile da centrare visto che l’accesso è parecchio allargato… poi un altro discorso, al contrario difficilissimo, è vincerli…).

                                                                                                        1. CLAUDIO scrive:

                                                                                                          Io spero solo che questo nostro nuovo allenatore non faccia parte di quella schiera di “storditi” che per farsi passare per seguaci del calcio totale e del “in campo si gioca in 11″ considerano il portiere la base dell’asse portante della squadra per cui gli fanno usare i piedi (al 99% tombini di ghisa) per partecipare all’azione. Le figuracce cui si sottopongono sono quotidianamente sotto gli occhi di tutti.

                                                                                                          1. Massimo scrive:

                                                                                                            Martina ma cosa dici? Non è che Sogliano abbia estratto dal cilindro magico il nome di Sillo che la concorrenza non aveva mai citato, è che s nessuno, tranne Sogliano ed Il Padova, gliene ha mai fregato nulla di questo Sullo. Poi aggiungiamo che se ha scuola di Ventura siamo veramente messi bene!! Secondo me questi spendono ancor meno dei Bonetto!
                                                                                                            Massimo

                                                                                                            1. fabio.pd scrive:

                                                                                                              Il buon Sogliano, come immaginavo, ha sorpreso tutti, tifosi e giornalisti. Ha scelto una persona che ha fatto sognare Messina e che è abituata a LOTTARE e a vincere. A Salvatore Sullo, Sasà, gli viene data buona un’opportunità: sta a lui giocarsela!! In bocca al lupo mister !!

                                                                                                              1. Stefano scrive:

                                                                                                                Mica hanno assunto un carpentiere . Sandreani ricorda niente a qualcuno ? Manco aveva l’autorizzazione (c’era Gino Stacchini)…. e allora ? Mi fido di sogliano

                                                                                                                • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                  Secondo se il buon sean intendeva comprare giocatori top, prendeva Sullo????
                                                                                                                  Parliamoci chiaro. Sullo cosa ha mostrato??

                                                                                                                  Brambilla per assurdo aveva dimostrato di essere un numero 1 con i giovani

                                                                                                                  Sullo, anche dovesse fare bene, sarà una botta di culo non pronosticabile.

                                                                                                                  La scelta di questo allenatore ed il contratto di un solo anno vi fanno capire le ambizioni zero di questo campionato.

                                                                                                                  Dai su…

                                                                                                                  • Mario2 scrive:

                                                                                                                    La scelta di un anno di contratto la farei sempre, alla fine basta un mese storto per cambiare e poi ritrovarti un bisolone qualsiasi a busta paga per un un altro anno se qualche pazzo nostalgico degli anni ’60 e del catenaccio non lo richiama in panchina…quanto di sullo è certamente una scelta spiazzante (non era la prima di sicuro), basta che non si continui con sta storia di Ventura che non ha qualificato l’Italia ai mondiali bollandolo come un fallito quando a monte c’erano ben altri fattori di decadenza del calcio italiano e la non qualificazione ne è stata solo la conseguenza più logica..nel 2010 e 2014 nemmeno si erano passati i gironi..se non sbaglio poi è stato conte a pareggiare o perdere una partita del cavolo che ha impedito di presentarsi ai sorteggi come testa di serie..gli incompetenti sono quelli tipo marcolin…vediamo chi comprano, se uno dei nomi è gonnelli credo si sia sulla buona strada

                                                                                                                1. Stefano scrive:

                                                                                                                  Ci
                                                                                                                  Mancherebbe avessero fatto un biennale a Sullo. Non mi aspetto grandi ambizioni per quest’anno : le lascio a wcenza e compagnia . Poi staremo a vedere . La C è’ talmente assurda ….. il
                                                                                                                  Monza me sa qualcosa …..

                                                                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                    Me ne frego dei benpensanti del “lasciateli lavorare”

                                                                                                                    Sarà anno di transizione. Privo di ambizione. Se punti al primo posto non prendi Sullo.
                                                                                                                    Sarà un anno di transizione anche per me e, credo, molti altri tifosi che non si abboneranno

                                                                                                                    Occasionali????? Sorrido dopo 35 anni di presenza costante, lascio ai giovanissimi gli ideali di presenza eterna.

                                                                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                      SULLO???
                                                                                                                      Il vice dell’allenatore più odiato in Italia.

                                                                                                                      Io non ho parole. E parlavano di Pavanel o italiano che prenderanno il quadruplo.

                                                                                                                  Rispondi a acp

                                                                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                  *