22
lug 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 64 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.717

ED E’ SUBITO DERBY

Giusto stamattina discutevo con i colleghi a proposito dei primi impegni di Coppa Italia del Padova. Poche ore dopo ecco la prima notizia: l’11 agosto, nel secondo turno, sarà già derby col Cittadella al Tombolato. Non male come match nel cuore dell’estate per ripartire con un po’ di entusiasmo. Intanto il Padova sta faticando a Masen di Giovo con il nuovo allenatore Salvatore Sullo che mi sembra uno che sa il fatto suo per essere un debuttante da titolare della panchina.

Vuole proporre un calcio per attirare la gente allo stadio, come aveva detto nel giorno della sua presentazione. “Sogno che la domenica alle 11 già la gente non veda l’ora di venire allo stadio per vedere la propria squadra giocare bene e possibilmente vincere”. E’ anche bravo Sullo a toccare le corde giuste durante le conferenze stampa, puntando al cuore degli interlocutori, utilizzando concetti molto semplici ma che il tifoso ama sentir pronunciare: si sta formando un gruppo, i ragazzi mi seguono, stanno mettendo impegno e sacrificio.

Visto che la società gli ha chiesto di vincere la prima partita (e intendeva la prima di campionato ovviamente), credo non sarebbe male se il primo match con la vittoria fosse proprio il derby contro i cugini granata che l’anno scorso hanno sfiorato la serie A perdendo in finale contro il Verona. Non perché sia il derby più sentito qui a Padova (c’è chi nemmeno lo considera derby quello col Cittadella) ma perché rappresenta comunque una sfida di alto livello. Se la portiamo a casa, è un ottimo inizio.

5.717 VISUALIZZAZIONI

64 risposte a “ED E’ SUBITO DERBY”

Invia commento
  1. Pietro Smaniotto scrive:

    Una domanda a Martina, come mai Telenuovo Padova e decaduto a tal punto da essere in affitto con l’originale Telenuovo Veronese? Pubblicità al 70/80 % veronese, le presentatrici o giornaliste se si vuole promuoverle sono veronesi. Ora che si fa alla domenica pomeriggio? Farai sempre copia con il fan del Cittadella? A Padova non siamo capaci di avere una nostra Tv locale come Dio comanda. Ho lavorato per Odeon Tv, Italia 7 Gold ora alla mercè del Nord Italia o sparite.

    • Martina Moscato scrive:

      Ciao Pietro, il canale 11 è diventato a programmazione unificata. Vanno in onda le stesse cose a Padova e Verona. Telenuovo Padova si è spostata sul canale 117. Se non lo prendi devi semplicemente risintonizzare i canali e ti compare lì. Sul 117 il TgPadova è sempre alle 20.30 e il Tg Biancoscudato alle 21. Sull’11 invece il TgPadova è alle 19.30 e il Tg Biancoscudato alle 19.10. Un caro saluto!

    1. mattia84 scrive:

      Indegni!
      Non meritate nulla, indegni! Anzi una cosa si: un altro Penocchio!
      Chiedere la testa dell’allenatore dopo una partita è da porsei!
      Lasciate lavorare questa società che ci farà fare un salto di qualità!
      Meno tastiera e più trasferte, gente che scrive, parla e poi allo stadio non li vedi mai… chissà perché.
      Padova non ha bisogno di gentaglia come voi!

      • Lacoste76 scrive:

        Per tua informazione ho 43 anni e sono abbonato da quando ne avevo 7. Puoi dire altrettanto?
        O magari se uno di quelli che fanno tutte le trasferte per 5 anni e poi mollano del tutto

      • Lacoste76 scrive:

        Ma basta con sta mentalità. Chi si abbona e c’è ha tutto il diritto di criticare.
        La scelta di Sullo lascia perplessi ed anche il mercato fin qui svolto

        Basta con i tifosi yesman che siete gli stessi che dicevano di lasciar lavorare Penocchioappena insediato.

      1. Il vecchio Max scrive:

        La negativita’ tra i tifosi e’ come la gramigna. (antico detto popolare)

        • QuoreSqudato scrive:

          Anche nel 2017 a Renate il cammino verso la promozione iniziò con un sonoro 3 a 0.
          Speriamo dunque che questo risultato sia di buon auspicio…!
          Attendiamo le classiche 10 partite per giudicare squadra, mister e mercato del DS.

        1. acp scrive:

          neanche ferragosto ed è già arrivato il momento giusto per esonerare l’allenatore.

          1. Massimo scrive:

            Martina come dicevi? Se la portiamo a casa è un ottimo inizio? Bene, tre banane e casa tutti. Squadra mediocre e allenatore scarso , può bastare?

            Massimo

            1. Stefano scrive:

              esagerazioni ne abbiamo ? . Bene…..

              1. tifoso ignoto scrive:

                col Vecomp Verona sarà già spareggio salvezza

                1. acp scrive:

                  abbiamo preso uno nuovo per giocare il calcio di bisoli con bisoli a libro paga.

                  andelkovic-capelli in panchina dice tutto. non commento altro per amore di patria.

                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                    Ennesima batosta by Cittadella…

                    1. Mario2 scrive:

                      Con sta squadra non si ca da nessuna parte, o si prendono quei 2 giocatori in grado di fare la differenza o sia arriva quinti se tutto va bene..vuoi mettere bunino, soleri e santini?sogliano sveglia che non sei più in serie a e il mercato finora ha fatto pietà, a partire dall’allenatore

                      1. ENRICO scrive:

                        La curva,essendo un settore popolare sarebbe giusto farla bella grande a 4000 posti con un biglietto di entrata ad un prezzo giusto per le tasche anche di chi visti i tempi economici non puo’ permettersi di sborsare cifre importanti. Questo ragionamento, non lo faccio per la serie C ma per un futuro spero roseo in serie B o speriamo A . A Brescia stanno facendo la stessa battaglia con la società per il caro prezzi.

                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                          Esatto… I ragazzi (encomiabili) che stanno seguendo il discorso stadio sono riusciti ad arrivare a 3000 (alla presentazione del primo rendering Bonavina era partito con la capienza vergognosa di 2000 posti e poi Giordani disse che si poteva arrivare a 2500). Spero vivamente che sia anche questo solo uno step intermedio perché è evidente che anche 3000 posti rappresentano una capienza insufficiente, in prospettiva, per una curva a bordo campo che ovviamente diventerà iil settore più popolato (come del resto accade in tutti gli stadi che hanno le curve dietro la porta).
                          Quello che fa rabbia è vedere che, purtroppo, qui a Padova il calcio è sempre subordinato agli altri sport. La capienza risicata della curva dipende, infatti, da quei cacchio di palasport che vogliono farci dietro e che, giocoforza, limitano lo sviluppo in dimensione (e quindi in capienza) della curva.
                          La domanda sorge spontanea: non sarebbe meglio rinunciare ai palasport previsti dietro la Sud e fare una curva da 4000 posti (capienza che sarebbe adeguata – basti pensare che nella piccola Ferrara hanno una curva da 4250 posti -) che finalmente soddisfi tutti in via definitiva??? I palasport li facciano pure dietro la nuova Curva Nord che tanto un settore ospiti che tiene 1500, o poco più, va bene.

                        1. effebi scrive:

                          sullo non mangerà il panettone….vedrete

                          1. Francesco scrive:

                            A proposito di stadio, MI PIACEREBBE SAPERE LE MOTIVAZIONI CON LE QUALI questa Giunta non realizza il progetto del Plebiscito per cui si sono spesi molti sodi dei contribuenti per la progettazione. Perchè nessuno ha segnalato la cosa alla Corte dei Conti? Vi assicuro che che ci sarebbe da ridere,… e tanto se non si dovesse piangere. Siamo in presenza di sperpero di denaro pubblico che gli amministratori attuali devono motivare adeguatemente se non vogliono essere responsabili e pagare di tasca loro.

                            1. Stefano scrive:

                              Castiglia mi sembra un buon acquisto. Almeno oggi alle 1936 prima che qualcuno scriva : chi è Castiglia ?

                              1. acp scrive:

                                chi è sullo?

                                1. Lacoste76 scrive:

                                  Questo blog rispecchia l’interesse che riscuote il Padova 2019/2020

                                  1. tifoso ignoto scrive:

                                    Sullo: adesso seminiamo e poi ci sarà il tempo del raccolto.
                                    Sui tempi del raccolto non è dato sapersi

                                    1. acp scrive:

                                      in settimana ho visto per la prima volta la, per fortuna ancora incompleta, rosa del padova 2019-2020. servono almeno 8 acquisti di alto livello per poter competere per la vittoria del campionato, unico accettabile obiettivo per una piazza e tifoseria come la nostra. sogliano ci dia quello che meritiamo.

                                      al momento solo la difesa a 3 offre garanzie con minelli ottimo portieri e i due veterani capelli e cherubin che in C sono fuori categoria, incomprensibile non avere confermato madonna e longhi sugli esterni. a centrocampo germano mi sembra ottimo, reparto in cui però va aggiunto ancora molto. in attacco bsoleri sa giocare a calcio ma fisicamente è ancora molto acerbo, mokulu mal che vada lo prestiamo al petrarca. vedremo gabionetta se sarà un altro neto. mancano 2 attaccanti, di cui uno deve essere quello da 20 gol, ce l’avevamo in casa.

                                      capitolo maglie: la prima maglia del padova è la maglia più bella al mondo. eleganza e stile, colori favolosi, l’iconico scudo, arte in tessuto tecnico. la seconda invece è un NO, per metà sembra la maglia dei pluriripescati.
                                      boscolo meneguolo puoi mettere in vendita la maglia bianca con cui si sta allenando la squadra? e poi volete fare una linea casual di livello?

                                      capitolo stadio: una curva da 3000 alta e stretta, quindi eventualmente ampliabile con tempi e spese contenuti, è la miglior idea degli ultimi anni. comunque non mi aspetto nulla. ci crederò quando vedrò il cantiere.

                                      anche troppi abbonamenti sottoscritti. padovani commoventi.

                                      1. mario2 scrive:

                                        La maglia rossa col gattamelata era quella del portiere o la terza della stagione 98/99?mi pare di ricordare castellazzi con quella divisa..comunque la prima maglia è lo stesso modello utilizzato per la tunisia senza la fantasia presente su quella del napoli, non si sono spremuti..quelle dei portieri identiche all’anno scorso..

                                        1. Stefano scrive:

                                          Belle le
                                          Maglie – la seconda veramente azzeccata a mio parere !

                                          1. Martina Moscato scrive:

                                            Marcantonio grazie per la spiegazione enciclopedica! In effetti ha ragione Acp quando dice che i derby veri, quelli più sentiti, per il Padova sono quelli. Lo specifico anche nel mio post. Ma visto che il Cittadella ha sfiorato la A ed è una squadra che l’anno prossimo parte con proclami di alta classifica (“Pensiamo in grande”, cit. Manuel Iori) credo sia comunque un buon modo per iniziare con le partite ufficiali. Sì insomma meglio Cittadella-Padova che Padova-Vattelapesca… O no?

                                            • Marcatonio scrive:

                                              Ti dirò, non ho problemi a scriverlo, ma quella sera io tifavo Verona, il che è tutto dire. Per noi un Cittadella in A sarebbe un danno enorme. Ed è inutile che continuiamo a snobbare quella realtà, a chiamarli cugini di campagna e via dicendo o a volerci girare dall’altra parte per non vedere che al momento e anche da parecchio tempo, loro se la passano meglio di noi. Per cui, per quanto “dispiaccia” c’è una competizione “sotterranea”, ma neanche tanto, che dura ormai da anni per cui è un derby punto.

                                              • Patrick scrive:

                                                aver presenziato quella domenica alla resa dei granata è stato l unico vero godimento della stagione scorsa…..
                                                per poi nei giorni seguenti leggere la farsa di marchetti e soci in merito al presunto furto perpetrato ai loro danni….ridicoli e secondo me pure falsi, in quanto l hanno persa praticamente apposta e da soli..
                                                come dice acp se uno ama il calcio popolare, quel poco che è rimasto, e guarda prima gli spalti del campo di gioco, non puoi che godere davanti a spettacoli come quello…
                                                cose che un medioman come la coste non potra’ mai capire: perche’ la mette sulla questione invidia, noi siamo noi e non c’è nessun altro, incapacita’ cronica di sapersi e voler guardare attorno per comprendere meglio chi siamo e cosa saremo.
                                                ma questo vale per tutti i campi della vita, uno che resta depresso nel suo eremo con i 4 vizi esistenziali e passa il tempo a spalare merda, calcio padova in primis, mi fa tenerezza.
                                                il prossimo anno il citta minchia lotta per non retrocedere se gli va bene…

                                            1. Maurizio C. scrive:

                                              Niente, questo blog non si muove nemmeno per commentare il calendario!
                                              Mah, Martina secondo te come mai questa freddezza?
                                              Capisco tutte le delusioni, ma come nella vita bisogna reagire.
                                              E mi pare che la società stia dandosi da fare, o mi sbaglio?

                                              1. Lacoste76 scrive:

                                                Discorsi triti e ritriti. Il Padova annoia.
                                                Il Padova è morto.
                                                Il calcio a Padova è grottesco.
                                                Una realtà troppo perdente da troppi anni.
                                                Solo uno stadio decente ed una serie A potrebbero smuovere qualcosa.

                                                Il primo è ancora possibile, la seconda al momento appare utopia pura.

                                                Anch’io ho tifato Verona vs il Cittadella ma ora penso che le nuove generazioni padovane meritino di vedere la serie A che é possibile solo a cittadella.
                                                Logico che lo zoccolo duro come noi non seguirà mai ma questo zoccolo è sempre più esiguo ed è giusto che le nuove generazioni (del tutto assenti da anni all’euganeo) abbiano una squadra con un progetto ambizioso

                                                • mario2 scrive:

                                                  Intanto di tutti i fenomeni che avevano in diversi sono finiti in c perché il vero valore del giocatore è quello..poi vogliono 4 mln per un secondo portiere ma per fortuna sembra che le altre società abbiano capito che vendono molto fumo (lo stesso kouame pagato 1 mln per ogni gol segnato)…verrà anche il momento che la magia che crea quel contesto nulla potrà con dei giocatori di categoria inferiore..il padova con gli stessi uomini sarebbe retrocesso con diverse giornate si anticipo, altro che finale play-off

                                                • fabio.pd scrive:

                                                  scusami Lacoste ma io non condivido il tuo (perenne) pessimismo leopardiano. Innanzitutto io vedo una buona affluenza di nuove generazioni allo stadio (in Fattori), personalmente porto mio figlio alle partite e a volte va con i suoi amici. Certo è vera la relazione: più risultati positivi…più affluenza di pubblico. Ancora….questi nuovi timonieri del Calcio Padova lavorano sotto traccia, senza clamori, annunci eclatanti. Puntano ai fatti ! Lasciamoli lavorare, diamo fiducia e valuteremo dai risultati.

                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                    Purtroppo il mio pessimismo è finora stato suffragato dai fatti. Sempre.
                                                    E credimi che sarei il più felice di essere smentito.

                                                    Ad ora non siamo minimamente in grado di lottare per il primo posto

                                                    • Patrick scrive:

                                                      il famoso pessimismo, il veder nero sempre e comunque che contribuisce a mantenere questa piazza triste e bigotta. sembra tu abbia lo specchio di fronte in effetti.
                                                      ricordo ancora le sceneggiate l’ altr’ anno che siamo saliti da primi in B. La checca piagnucolante che temeva non andasse in porto la promozione…
                                                      saluti ad un integerrimo Acp ieri alle Padovanelle…

                                                • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                  Io nella partita di ritorno ai gol del Verona ho esultato come un pazzo.

                                                1. Lacoste76 scrive:

                                                  La contessa dopo aver sbagliato ogni chiave di lettura fa ancora le prediche in nome di una superiorità panesalamistica.
                                                  Grigiore assoluto.

                                                  • acp scrive:

                                                    sei il solito lacrimoso coccodrillo, ho parlato con patrick poche sere fa e la sua visione della tifoseria e del tifo è assolutamente condivisibile e matura. il suo impegno per aggregare più persone è assolutamente encomiabile.

                                                  1. mario2 scrive:

                                                    Tolte anche le partite sotto le feste..che tristezza..No alla domenica..spero per lo meno che le prime 3 giornate si giochino di sera e non vedere giocatori coi crampi al 60′ a causa dei 35 gradi

                                                    1. QuoreSqudato scrive:

                                                      Fatto oggi rinnovo abbonamento.
                                                      Umore non ai massimi livelli, comunque non posso rinunciare al mio Padova, qualche emozione può arrivare anche dalla Legapro.
                                                      I primi risultati mi sembrano positivi, due vittorie, 8 gol fatti, zero subiti. Mi importa poco con chi.
                                                      Forza Padova, forza Sullo e grazie Uhrcocan

                                                      1. massimo scrive:

                                                        Martina, ma perché ingigantire mediaticamente la partita contro il Cittadella quando loro, come ben detto da Marcantonio, da parecchi anni stanno molto ma molto meglio ( nell’Italia sportiva sono più noti ed alla ribalta del Padova) ed asserire “ piuttosto di giocare contro Vattelapesca “ quando in campionato vero si giocherà proprio contro dei simili “vattelapesca “ stile Arzignano, imolese , virtus Verona ecc. ecc. Ma dai!!!
                                                        Massimo 7

                                                        • Martina Moscato scrive:

                                                          @Massimo: mi sembrava un buon modo di dare il via alle partite ufficiali. Ma ovviamente potete non essere d’accordo con me!

                                                          • Patrick scrive:

                                                            è il solito approccio alla pane e salame, mai un salto di qualita’…
                                                            sempre quel profilo simil democristiano…tipico del padovan mezzo prete cornuto e mazziato…
                                                            mai una volta che su questo facciamo come i veronesi e diventiamo piu’ tifosi e meno chirichetti?
                                                            ma basta……

                                                        1. acp scrive:

                                                          nel ritorno della finale playoff ho tifato per il calcio che amo, quello delle tifoserie, delle curve, dei campanili e delle rivalità, quello delle partite che ti mettono in tensione già durante la settimana, il calcio che è espressione popolare. il vero e unico calcio.

                                                          il padova siamo noi

                                                          dato campagna abbonamenti molto indicativo.

                                                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                            Il “derby” della tristezza…

                                                            1. mario2 scrive:

                                                              spero che eleven sport imponga di giocare 3 mesi il sabato come gli scorsi anni. In queste categorie un minimo di visibilità la hai se non giochi in contemporanea con la serie a, sai gente che piuttosto di venire a vedere il padova va in bar a seguire il Milan piuttosto?senza considerare che ci sono anche diverse partite di b

                                                              1. acp scrive:

                                                                il padova gioca i derby contro verona, magnagati, venessia e triestina. è chiaro?

                                                                • Marcatonio scrive:

                                                                  Nel corrente utilizzo giornalistico e popolare, si definisce derby una partita di calcio giocata tra due squadre della stessa città. Il termine italiano corrispondente è partita stracittadina o, più comunemente, anche solo stracittadina. Per estensione, il termine derby può poi venire utilizzato per riferirsi ad un incontro molto sentito fra squadre con accese rivalità agonistiche o che appartengono a una comune entità geografica. ( Wikipedia)

                                                                  Snob!

                                                                1. Enrico M. scrive:

                                                                  Il confine tra la semplicità è la mancanza di concetti da esprimere è molto sottile.
                                                                  Sale forte il profumo di aria fritta. Speriamo sia spazzato via dal vento di fine estate, dal calcio giocato e dai risultati. Personalmente alle parole fine a se stesse preferirei un po’ di umile silenzio

                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                    Tristezza e Grigiore.
                                                                    Se il calcio a Padova sparisse in fondo al loro cuore, i più felici sarebbero i tifosi.
                                                                    Siamo ormai gli sparring partenrs del Cittadella

                                                                  Rispondi a mario2

                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                  *