18
dic 2017
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 13 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.499

BICCHIERE MEZZO…?

Dopo la bella vittoria col Milan mi sono chiesto se il bicchiere a questo punto della stagione è mezzo pieno o mezzo vuoto.
Considerando i punti lasciati per strada nelle ultime giornate verrebbe senz’altro da dire che è mezzo vuoto.
Sul piano delle recenti prestazioni, il Verona dovrebbe infatti stare qualche gradino più su. Con Chievo, Genoa e Bologna avremmo meritato quanto meno un pareggio, con la Spal abbiamo gettato una vittoria. Tradotto in punti sarebbero 5 in più che sommati ai 13 ottenuti ci metterebbero al pari di Cagliari e Sassuolo.
Peccato che errori individuali, di gestione della partita e di personalità, abbiano vanificato la crescita che, piaccia o non piaccia, Pecchia ha saputo dare alla squadra, contestualmente alla sua di allenatore.
Questo Verona non può prescindere dal miglior Rómulo, Caceres, Hertaux e Cerci. Li abbiamo dovuti aspettare e ciò è costato un impoverimento tecnico significativo per quasi tutto il girone di andata.
Un processo lungo che andava di pari passo con la maturazione di alcuni giocatori comunque importanti nello scacchiere di Pecchia, quali Nicolas, Fares, Ferrari, Bruno Zuculini e Bessa.
Il rammarico quindi per ciò che poteva essere e non è stato è grande. Ma guardarsi indietro nel calcio come nella vita serve a poco.
Pensiamo alla semi-condanna che avremmo rimediato se alla luce dei risultati di ieri il nostro Hellas non avesse vinto con i rossoneri.
Un solco difficilmente colmabile e psicologicamente letale, che grazie alla vittoria abbiamo invece per il momento scongiurato e che mi fa vedere il bicchiere mezzo pieno.
Setti permettendo ce la possiamo giocare sino in fondo. Il mercato di gennaio sarà infatti lo spartiacque tra l’entusiasmo e l’abbattimento.
Abbiamo già molti rammarichi, veda Presidente di non aggiungere anche dei grandi rimpianti.

1.499 VISUALIZZAZIONI

13 risposte a “BICCHIERE MEZZO…?”

Invia commento
  1. mir/=\ko scrive:

    maxhellas… arrivassero i giovani di cui tu parli, io sarei anche contento… ma non in prestito secco!! finiremmo in B con un'ossatura di prospettiva davvero importante e con una rosa di grande valore per la categoria… purtroppo, qualora i club che ne detengono il cartellino, decidessero di cederli a gennaio, Setti non avrebbe alcun peso economico per intavolare una trattativa che andasse oltre il misero prestito. questo soggetto non ha alcuna prospettiva, se non quella di tarare avanti valorizzando il patrimonio degli altri club e quello suo personale. al Verona Hellas le briciole!!!!!!! VATTENE DA VERONA

    1. IL SAGGIO DICE scrive:

      Vuoto. Perché penso ai punti persi per cause che erano prevedibili, leggi Souprayen titolare , Bessa mediano , testardaggine sul 4 3 3 . Mezzo vuoto per le vittorie delle altre. Ma soprattutto per il mercato di gennaio che forse ci priverá del difensore piú forte. La salvezza, piú che di Pecchia , è nelle mani di Setti.

      1. Caniggia scrive:

        Maxhellas dopo averti letto ho fatto un giretto al cacciavite… ridi alla vita vala'

        • Maxhellas scrive:

          Io sono uno che ride volentieri. Anche durante Verona Napoli dello scorso agosto mi veniva da ridere.
          Però, se devo fare una previsione, cerco di essere realista…
          Comunque stasera parto e vado dall’altra metà della famiglia in Germania, dove mi informerò su…. Dortmund!

          A proposito, di giri di cacciavite ne faccio parecchi anch’io (quasi da lasciarci qualche decimo di vista…) quando leggo di Fusco che vuole rinforzare la rosa a gennaio….

          Intanto buon Natale!

        1. Maxhellas scrive:

          A gennaio Pazzini se ne va. Lo dicono tutti e, francamente, glielo auguro, perché alla sua età bisogna giocare con continuità e qui da noi ciò non accadrà mai.
          Al suo posto si parla di Pinamonti (18 anni, Inter), Orsolini (20 anni, Atalanta, cartellino Rube), e altri giovani di belle speranze.
          Sempre a gennaio parte Caceres, a meno di miracoli, e al suo posto abbiamo……………non ricordo……
          Cerci rotto, sarà disponibile tra un mese, ma al suo posto abbiamo……………boh!
          Romulo sta facendo benissimo, quindi auguriamoci che nessuno lo chieda e metta sul tavolo un po’ di quattrini, altrimenti dovremo salutare anche lui…..i sigari costano cari……..
          Abbiamo vinto col Milan 3-0: fantastico!
          Ma siamo ancora penultimi e da qui in poi inizia un ciclo di 8 partite proibitive (Crotone a parte). 6 di queste le dovremo affrontare a mercato aperto, quindi senza i vendibili…
          Per me, come 2 anni fa, siamo già in B a novembre. La condanna dopo Cagliari-Verona.
          Spero ardentemente di essere smentito.

          1. Cinghiale Bianco scrive:

            col Chievo potevi prenderne sei, altro che pareggio, suvvia! Per il resto concordo e rimango fortemente convinto che a fine anno vi salverete

            1. bardamu scrive:

              Stavolta ci è andato tutto bene. Altre volte però ( ceo, bologna, genoa ) tutto male. La partita con la spal fa un po’ storia a sé. E’ vero che potevamo tranquillamente portare a casa la posta piena, ma segnali di cedimento nella seconda parte del secondo tempo c’erano stati eccome ( gol annullato alla spal ai più parso valido, due pali della spal… ).
              Il dato confortante è che abbiam o tenuto fino alla fine e che la squadra appare in crescita continua. In contropiede siamo diventati micidiali ( grazie soprattutto, ma non solo, a Romulo ). 2 azioni fulminanti 2 gol. Una squadra che diventa così cinica si salva.
              Molti hanno scritto che abbiamo vinto nonostante Pecchia, altri che è la vittoria più mandorliniana di sempre.
              Ci sta.
              Pecchia potrebbe portarci in uefa e non riuscirebbe a far breccia nel cuore del popolo gialloblu ( della maggior parte di esso ).
              Poi ci mette anche del suo cascando in tranelli giornalistici alla radio nazionale.
              Non si può dire che sia un ruffiano, un autotatuatore di scale, e anche per questo io lo apprezzo.
              Chisse ne impipa.
              Quello che conta è andare avanti così e, magari, togliersi qualche altra soddisfazioncella ( non voglio neanche pensarci per scaramanzia ).

              1. roby scrive:

                Senza gli aiutini dell’ aribtro (espulsione di Zuculini per intervento sulla palla) l’ Hellas avrebbe vinto la partita, anche in 10 ha messo sotto il chievo

                1. Andrea scrive:

                  Concordo.

                  I vecchietti stanno tornando, anche se Cerci si è fatto male.

                  E qualche giovane sta maturando.

                  Bicchiere mezzo pieno, anche se il calendario ora si fa duretto.

                  1. Stefano scrive:

                    CONCORDO IN PIENO….e aggiungo che sarà MOLTO importante la partita di sabato che ci dirà se sono stati MOLTO BRAVI L’HELLAS e PECCHIA O MOLTO MENO BRAVI il MILAN e GATTUSO

                  Lascia un Commento

                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                  Accetto i termini sulla privacy

                  *