23
dic 2017
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 23 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.207

SCOPPOLA IN 5 PUNTI

1) Questo Verona non può prescindere dalle qualità tecniche di Cerci, Rómulo, Caceres, Pazzini e dalla crescita di Fares, Buchel, B. Zuculini e Verdi. Se di questi: uno è squalificato, tre infortunati e due in panchina, il risultato non può che essere la consueta mediocrità che ha contraddistinto questa squadra per gran parte del girone di andata.

2) Se con il Milan tutti girano a mille e con l’Udinese tutti vanno a 3 all’ora c’è poco da sperare. Il perché le gambe abbiano un così forte cambiamento nell’arco di 6 giorni lo può sapere solo Pecchia e lo staff atletico.
Se è vero però che tutti gli arti del corpo seguono gli input del cervello allora si capisce la prestazione molle e lenta a prescindere dalla condizione fisica.

3) Le logiche e manovrine varie di mercato che impongono certe scelte (Pazzini preservato e Caceres non rischiato) aumentano una preoccupazione generale di apatia societaria e pochezza del progetto. Aggiunngiamo la sfiga che persevera a colpirci (mentre la Spal ringrazia la dea bendata per un pallone al 93’ non entrato completamente in porta per 3 cm)

4) A Udine serviva una prova tutta cattiveria e palle. Gli unici ad averle portate appresso sono stati i tifosi gialloblù, encomiabili come sempre nel loro cantare sino alla fine.
I giocatori al contrario hanno lasciato le palle sull’albero di Natale e in linea con lo spirito natalizio hanno preferito alla cattiveria la tradizionale dolcezza e bontà.

5) La penosa prestazione con i Friulani ha una sola spiegazione. Preservare forze fisiche e determinazione psicologica per le prossime due partite considerate “alla portata” dei gialloblù… o no?

1.207 VISUALIZZAZIONI

23 risposte a “SCOPPOLA IN 5 PUNTI”

Invia commento
  1. Simone scrive:

    Franco, Pecchia ha dichiarato che Kean ha chiesto il cambio. Lo ha detto nell’intervista. Se punta al contropiede e non hai nemmeno Cerci, date le condizioni chiaro che va su Kean. Se poi non ce la fa lo sostituisce. Lee lo ha messo per aggiungere vivacità proprio perché con l’assegza di Kean questa veniva a mancare. E Bessa non è un contripiedista. Tupta per tentar di tenere su palla. Il problema dì ieri non è stata a mio modo di vedere la teoria, e nemmeno i cambi o la formazione, ma l’atteggiamento mostrato soprattutto dopo il gol al di là delle assenze e tutto il resto.

    • Franco scrive:

      c’è il video della conferenza qua su telenuovo. L’ho ascoltato tutto e non c’è traccia di quella parte lì. Fantastico leggerti, riesci a giustificare pecchia meglio di quanto potrebbe fare pecchia stesso, e con giravolte assurde. Vivacità di Kean? Lee per cercare il contropiede sul 2-0 per loro? Tupta per tenere su palla che è un 19enne di 1.8 pure un po’ gracilino? Va che Bessa l’ha messo dal primo minuto, se non hai Cerci ma lui, giochi sulle sue caratteristiche (e sul patrimonio che tieni in panchina, la stella della squadra Pazzini), non su quelle degli assenti!

      • Simone scrive:

        C’è un’intervista non riguardante la conferenza che lo dice. Altrimenti non lo avrei scritto, te par? In panchina c’è quel che c’è, Tuota col Chievo tutti a dire che deve giocare perché se non altro combatte e ci mette il fisico. Certo che Bessa lo ha messo dal primo minuto, chi doveva mettere per te, Lee? Infine, se io ti dico che la cosa più sbagliata è stato l’attegiamehto e la mancanza di cattiveria e pressing, al di là delke assenze, sei proprio in malafede se ci vedi giustificazioni, su.

        • Franco scrive:

          Se l’idea è giocare in contropiede, sì, giochi con Lee. Se kean non stava bene (si parla di condizione e influenza, non di un infortunio rimediato sul campo) perché è partito titolare? per giocare in contropiede assieme a Bessa? Non ho Cerci Fares(che poi; l’è quasi meio no averghelo) e ad ultimo Caceres, e kean che non sta bene. Che senso ha giocare in contropiede? [Un po' come giocare a lanci lunghi con wszolek prima punta, perché in teoria dovrebbe esserci Toni..] Per non parlare de la genialada de metter dentro souprayen. Felicioli elo peso? Albertazzi era mia meio trattarlo con un po’ de creanza? Non sarà sto fenomeno, ma manco peso de quel stupidotto de supra el d’è senz’altro.

          • Simone scrive:

            Dai Franco, no tacarte sull’impossibile adesso. A Lean el g avrà chiesto a inizio gara se se la sentiva perché era l’unic Giocatore offensivo con quelle caratteristiche presentabile. A risposta affermativa lo ha messo. Lee dal primo minuto e sen in serie A. Ecco.. Souprayen o Felicioli? Grande dilemma.. Dai, il vetro problema di ieri è stato l’atteggiamento totalmente sbagliato, specie dopo il primo gol. Ed è una colpa grave. Su le altre cose non mi ci attacco perché scivolerei.

        • Andrea scrive:

          Oggi Kean ha saltato l’allenamento per influenza.

          Evidentemente non stava bene neppure ieri, visto che ha chiesto il cambio.

          • Cesare Settore Superiore scrive:

            Ma no, l’ha solo chiesto un permesso premio de qualche giorno.
            El dovea far na scapada in Costa d’Avorio par aiutar so pare coi trattori New Holland…

    1. Marco scrive:

      Un’unica speranza si aggira su questi blog, e Setti non se la può lasciar sfuggire. Hellasmastiff pensaci tu! Metola così, in fondo en pasa’ de peso. Torneranno tempi migliori. Avanti tutta, sempre e comunque! Auguri a tutti, nonostante tutto butei!

      1. Luca scrive:

        CURVA SUD MARCHE
        Chi preferisce Souprayen titolare a qualsiasi altro giocatore disponibile anche se con un ruolo diverso non può allenare. In quel ruolo anche Pazzini farebbe meglio del francese. Simone, ti rispondo per l'ultima volta, sarò pure ossessionato ma la mia ossessione è quella di retrocedere mentre la tua è quella di difendere un allenatore che da più di un anno è diventato lo zimbello d'Italia. Da qui in poi non ti risponderò più perché mi fai sinceramente penale, Clic !
        AVANTI BLU

        1. Luca scrive:

          CURVA SUD MARCHE
          Chi difende pecchia è in malafede tanto quanto chi lo tiene ancora in panchina!
          Vergognatevi Carogne !
          AVANTI BLU

          • Simone scrive:

            Come chi lo attacca quando è totalmente ingiustificato farlo… Ieri partita ingiustificabile per tutti. E nessuno ha tentato di farlo infatti. Ossessionato cronico.

            • Mariino scrive:

              Simone vuoi capirla una buona volta che Pecchia e’ molle in panchina,non riesce a trasmettere voglia e rabbia nei giocatori.Fa scelte sbagliate pure ieri nel cambio di kean Pazzini,senza 2 punte mentre si era sotto di 2 a zero. .E’ un perdente con tracce masochistiche nel sangue

              • Simone scrive:

                Marino, siamo seri. Il Verona dava idea di essere una squadra che aveva lasciato il peggio alle spalle negli ultimi mesi? Sì.Lo dicevano tutti perfino a livello nazionale. Kean lo sai perché lo ha sostituito? Perché aveva chiesto lui il cambio, come ha dichiarato, perché non era in condizione. Ieri partita inguardabile. Nessuno ha detto il contrario. Quando uno sbaglia è giusto dirlo. Come quando uno fa le cose per bene. Per quanto mi riguarda dopo la partita di Cagliari avevo espresso grosse perplessità sulla permanenza di pecchia. È rimasto e fino a ieri si era meritato la riconferma. Ieri dopo un periodo positivo ha sbagliato anche lui, sull’approccio e non sulla formazione, che date le assenze e i problemi era praticamente obbligata.Io non vedo questo equilibrio nei giudizi.

                • Franco scrive:

                  “Come ha dichiarato” chi? Pecchia? No, non l’ha detto. Fusco? Nemmeno. Kean? non ha rilasciato interviste. In ogni caso se un allenatore vede la squadra in settimana, e preferisce dall’inizio Kean fuori condizione a Pazzini sano, urge TSO. Per analogia, se Pazzo non sta bene non gioca, a maggior ragione se kean non sta bene non deve giocare! Poi, guardiamo gli altri due cambi. Lee e Tupta. La palla non passa il centrocampo, a cosa serve aggiungere punte fisicamente non adatte al lancio lungo, se palla a terra non riesci a servirle? Ogni tanto azzecca cambi quando sono obbligati (tipo col milan) ma la lettura in corso NON È proprio CAPACE a farla! Il problema principale è che allena gente scarsa come fosse al Real Madrid. Là hanno talmente tanta qualità che basta trovare il modo di farli giocare tutti e che lo facciano senza mal di pancia o questioni, che tanto poi il singolo la risolve. Qua non basta fare da parafulmine e ‘dare fiducia’, qua bisogna dare organizzazione e fisionomia alla squadra, e lavorare per mettere in condizione il potenziale che si ha per farlo rendere al meglio. La fiducia viene se so che posso farcela, se il lavoro porta frutti, non se in conferenza stampa vai a dire che supra ha fatto una partita attenta, o che la rosa a disposizione è adeguata. Bisogna farla rendere, non chiacchierare!
                  L’orrore peggiore resta vedere la gente che cammina. Ci sta essere più scarsi e alla lunga perdere perdere (es. la partita col bologna, atalanta, ..el’inter o col ceo), ma nemmeno entrare in campo è imperdonabile (Udinese, napoli, fiorentina, cagliari, roma, lazio e aggiungo crotone che non si è persa perché loro non la buttano nemmeno con le mani a porta vuota e senza portiere)

                • Andrea scrive:

                  Bastava fare questo semplice esercizio: ieri chi avrebbe potuto mettere, dalla panca, per cambiare la partita?

                  Nessuno.

                  Sono d’accordo con Mauro (specie il punto 1: sacrosanto) e Simone.

                  Urgono innesti davanti, soprattutto.

                  Poi (ma è già difficile sperare sulle punte) uno a centrocampo di “sostanza” vera, non ci starebbe male.

                  Ma è sperare troppo.

                  Da quanto si legge, sarà un mercatino low cost con qualche giovane di belle speranze, mentre io cercherei e investirei su una punta vera, esperta.

                  Evidentemente Setti non allarga i cordoni della borsa.

          1. mir/=\ko scrive:

            Luca: Pecchia è solo uno dei tasselli scadenti di questa situazione indegna! è un tecnico senza esperienza e senza personalità. sono pienamente d'accordo sul fatto che debba essere cambiato. questo, però, eviterebbe solamente figure come quelle imbarazzanti di ieri ma non consentirebbe comunque al Verona di salvarsi!!! il Verona è stato costruito con un unico obiettivo: spendere il meno possibile. è stato messo insieme raccattando qua e là giocatori solo sulla base del loro stipendio e senza uno straccio di reale progetto. se leggi la formazione di ieri ti rendi conto che si tratta di una squadra decente per la B e nulla più, assemblata con giocatori mediocri talvolta tanto per far numero!!! bisognerebbe fare mercato in maniera pesante, ma questo vorrebbe dire poter contare su un presidente di rango e non su un presidente con scheletri negli armadi ed un potenziale economico da serie Dilettanti!! per non parlare del pseudo DS ragioniere, che non riesce ad andare oltre Bologna, proprio perché non è un DS, ma altro!!!! Caro Luca, il Verona è già in B e questo lo sa bene pure la società. è impensabile far bene in A con società e calciatori indegni per la categoria!!! per Setti è già tanto la serie B… ed è lì che meritiamo di stare finché saremo nelle mani di un personaggio simile

            1. Mariino scrive:

              L’unica considerazione che faccio e’che in qualsiasi squadra di A ,B o lega pro oggi l’allenatore avrebbe fatto le valige.Il muto di Carpi e’ troppo impegnato a contare i soldi carpiti a lega e tifosi per prendere decisioni contrarie alla sua etica di ladro professionista.

              1. Cesare Settore Superiore scrive:

                Caro Mauro, il tuo post precedente era intitolato Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.
                Dopo l’ennesima prestazione inguardabile ci ho pensato sopra e sono giunto a 2 conclusioni.
                1) Mezzo pieno o mezzo vuoto poco importa. Il contenuto del bicchiere rimane sempre merda.
                2) Il bicchiere stesso è stato costruito da una merda ed è di proprietà di una merda

                1. Francesco scrive:

                  Cesare Settore Superiore
                  Congratulazioni. non avrei saputo esprimermi più chiaramente. concordo in pieno. purtroppo…

                  1. Stefano scrive:

                    EVIDENZIO IL PUNTO CINQUE .

                    1. ciccio2 scrive:

                      voglio evidenziare il punto 4.

                    Lascia un Commento

                    *