19
set 2020
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 49 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.788

L’ALCHIMISTA JURIC

Lascio ad altri il commento della prima partita della stagione 2020/21 dell’Hellas Verona, non fosse che questo post l’ho scritto alla vigilia della sfida  con la Roma e di conseguenza ne ignoro il risultato

Oggetto del post è infatti un’altro e più precisamente l’intervista di Ivan Juric nella quale lamentava la necessità di acquistare almeno 4-5 “grandi” giocatori… sennò, a suo dire, è la fine.

Pretattica? Anche lo scorso anno il tecnico gialloblàù recitava la messa di requiem pre campionato, poi sappiamo tutti com’è andata.

Messaggio alla Società? Può essere. Il non usare mezzi termini e andare dritto al sodo è una sua caratteristica. Non mi risulta tuttavia che siano arrivati solo svincolati a fine carriera, anzi, gli acquisti a titolo definitivo (questo o il prossimo anno attraverso l’obbligo di riscatto) sono diversi e onerosi. Trovo una volta tanto ingeneroso considerare scarso il mercato di D’Amico (e chi mi conosce sa che sia al DS che al presidente non ho mai fatto sconti).  Vuol farci credere che la campagna acquisti è tutta farina del sacco del DS D’Amico? Suvvia Mister, è risaputo che “non si muove foglia che Juric non voglia”.

Juric sa benissimo che questo è un mercato anomalo, come anomalo è l’inizio di torneo a due settimane dalla chiusura del mercato, quanto anomala è stata anche la preparazione, laddove i “colpi in entrata” sono arrivati a ritiro completato.

Sappiamo bene quanto preparazione atletica e martellamento su schemi e movimenti, siano alla base del credo calcistico del tecnico croato. Pretendere che già alla prima con la Roma vi sia condizione e amalgama è a dir poco presuntuoso.

Sarebbe stato più facile certo, se l’ossatura dello scorso anno fosse stata tutta a disposizione. Purtroppo sì parte in emergenza con un elenco di indisponibili che obbliga il Mister a mettere in campo una formazione di emergenza.

Detto questo torno alla frase “servono 4-5 grandi giocatori”. No Mister, in questo non sono affatto d’accordo. (Se poi arrivano sia chiaro sarò il primo ad esserne felice)

I giocatori ceduti che hanno fatto la differenza la scorsa stagione sono quattro: Kumbulla, Rrahmani, Pessina e Amrabat. Tutti difficilissimi da sostituire certo, ma mi si permetta, un anno fa di questi tempi, tutti totalmente sconosciuti al punto che avremmo a quel tempo firmato per avere i Cetin e Magnani arrivati quest’anno. E mente sapendo di mentire chi afferma il contrario.

Come rifiuto di pensare che prima di acquistare Tameze non abbia conferito con il suo mentore Gasperini, che avendolo avuto in rosa nella seconda parte sin stagione, avrà garantito sulle peculiarità e caratteristiche tecnico tattiche del centrocampista ex Nizza.

Vivendo in Salento mi è inoltre capitato diverse volte di vedere in tv (da spettatore neutrale ovviamente) le  gare del Lecce. Beh, il Barak che ho visto giocare è  un signor centrocampista che corre, lotta per tutta la partita e non molla mai. Va un po’ disciplinato forse, ma visto che un clone di Amrabat non esiste, lo ritengo uno dei migliori profili in circolazione.

Che Benassi abbia disimparato a giocare a calcio non lo crede nessuno… si tratta di capire semmai quanto ci vorrà per fargli mettere nelle gambe la benzina necessaria a reggere i ritmi pretesi da Juric, frutto di  mesi di preparazione specifica (e massacrante a sentir gente che ha seguito il ritiro).

In mezzo a questi le scommesse: Ruegg, Ilic, Amione… e chissà che tra questi non si nasconda un futuro crac.

Manca qualcosa certo per essere competitivi. Un difensore forte  e di spessore, ma soprattutto, un attaccante da doppia cifra. Una lacuna che il Verona si porta dietro dalla passata stagione dove mole e qualità di gioco raramente diventavano gol.

Di Carmine e Favilli sono ahimè lontani dalla classica “ponta che fraca”. Li si che D’Amico dovrà inventarsi qualcosa da qui al 2 ottobre.

Riassumendo, un buon difensore a completare  il reparto arretrato. Un centrocampo all’altezza (tornasse Pessina ddirittura migliore). Davanti manca come il pane un goleador.

Ma sono due i “grandi giocatori” che mancano, non quattro o cinque come sostiene Juric.

Che D’Amico finisca quindi il lavoro portando a Verona i profili mancanti ed effettivamente necessari a potenziare la rosa.

Replicare la scorsa stagione sarà difficile, non fosse che le aspettative sono più alte di una “dignitosa retrocessione”.

Ritengo questa rosa, attualmente incompleta ma in generale  idonea ad ottenere una tranquilla salvezza.

Ora tocca a Mister Ivan Juric, l’alchimista, trasformare buoni giocatori in pedine insostituibili nello scacchiere gialloblù.

 

 

2.788 VISUALIZZAZIONI

49 risposte a “L’ALCHIMISTA JURIC”

Invia commento
  1. vvallace scrive:

    ci vediamo al 22 ottobre

    1. wallace scrive:

      leo
      uno come ti, che adesso contesta anca juric, perche dice la sacrosanta verita, e lo fa passar par lamenton, con uno che fa plusvalenze a gogo, e non spende niente, prestiti mascherati e giovani da saldo, l e meio che no te me rompi tanto, el to parere non mi interessa, dopo 3 mesi non hai un attaccante decente, o due trequartisti, verre non l hai riscattato che non costava molto, anzi, e li hai spesi x tameze, e voli anca farne dir che noialtri semo aseni parche contestemo?? ma scondete, quando riva el to capo a far trattative, l e come rivase bonizzato pompe funebri, la sciagura infinita, l avvoltoio sulla spalliera, tasi che l e meio, siete un supplizio, siete dappertutto, siete senza vergogna

      1. sergio scrive:

        accidenti…
        credevo di essere su tg gialloblu…. ma mi trovo su tele Genoa…. a parte gli scherzi, ma allora Pjaca se lo prende Preziosi a prestito secco va bene "Grande operazione di mercato"…. se il Tony prende qualcuno a prestito sacco" operazione da dilettanti "…. ma allora poche idee e confuse mi pare

        1. MarcoHVR scrive:

          Sapete se Volpi può far fallire anche la Star Ball proprietaria dell'Hellas dopo che il tribunale di Bologna ha riconosciuto per ben due volte lo stato di insolvenza delle società riconducibili a Setti, ritenute non in grado di saldare i debiti pregressi scaduti ?
          Il fallimento della H23 e poi della HV7 mi preoccupano non poco.

          1. uolly scrive:

            tu inneggi alla democrazia ma stai fracassando le balle a tutti

            1. uolly scrive:

              ragliace grazie per le tue perle

              1. wallace scrive:

                leo
                se c e gente che appesta qui siete voi schiavi, tu dolly e il resto, siccome non ti ho chiamato in causa, torna dall altra parte, non sentiamo la mancanza tua, di fenomeno,e di tutto il resto. La conosci la democrazia?? tutti possono esprimere il loro parere, se tu consideri un blog una esclusiva di voi dipendenti da carpi, avete sbagliato di grosso. Se contestare setti vuol dire essere strisciati, terroni, seguaci di preziosi, ceoloti, allora sono volentieri tutti questi, io sono x l hellas, non x la settese, ricordatelo bene

                1. uolly scrive:

                  e anche questo blog è rovinato

                  1. wallace scrive:

                    caro Micheloni
                    sono in disaccordo pieno con quello che sostieni, peraltro molto diverso da cio che sostenevi tempo fa. Qua non si tratta solo di mercato, qui si parla di una parola che questo pseudo presidente, e mi limito, non conoscera mai, ed e consolidamento. Finche esiste qua setti, ti servira sempre uno come juric che ti tiene su la baracca, campagna acquisti da serie b finora, acquisti x 9 ml, a fronte di plusvalenze da 60, diritti di riscatto che non saranno esercitati, attacco che non esiste, e vai in cerca di favilli, con riscatto a 15 ml, xuno che in due anni non ha mai segnato, kumbulla era gia venduto a gennaio, se lui non si opponeva xche a napoli non voleva andare, cetin tra l altro se lo fanno pagare 7.5 dopo averlo pagato 3.5. È la beata favoletta che il caro presidente non abbia capacita da a, come e una favola che l hellas sia in vendita, continuo a battere sul fatto che avere una societa in c, ti costi sempre sui 5 milioncini l anno, quindi se era alla canna del gas l operazione non la faceva. Dopo tre mesi, ti ritrovi ancora qui a cercare un attaccante, oggi, vedendo genoa crotone, al momento 4 a1, preziosi, il ladrone, il fallito, mentre fallito e il loro vate, ti ha preso pjaca che ha segnato un gol meraviglioso, destro anche, pandev ancora gran giocatore, e noi siamo qui a parlare di favilli. Pjaca e l esempio lampante di quanto questa societa sia un accozzaglia di burattini, questo incassa e non spende una lira, altroche mercato sontuoso. Mercato solito, alla ricerca di future plusvalenze, se voleva il consolidamento amrabat non lo svendeva alla fiorentina, lo teneva, perche era il perno del centrocampo. Quindi, e finisco, ritorno al discorso sempre fatto, ottobre e dicembre puo essere l occasione buona x liberarsi del personaggio, una volta al muro vedrai che qualcuno si trova, basta che questo cancro se ne vada via da verona, con paracaduti da 25 ml fusco era fermo perche non c erano soldi..la vergogna infinita

                    1. fenomeno scrive:

                      Occhio perchè se scrivi queste cose, che trovo logiche e sensate, poi ti dicono che sei a libro paga di Setti.

                      • Cesare Settore Superiore scrive:

                        Credo che l’unica vera lacuna dell’odierno Hellas Verona sia la mancata ricerca di un presidente vero, tifoso, interessato ed onesto.
                        Anche se Mauro Micheloni non lo vuole ammettere, in realta’ lo sappiamo tutti da tempo che è sul libro paga del bandito…

                        • MAURO MICHELONI scrive:

                          A proposito Cesare… vado a controllare se è arrivato il bonifico.

                        • fenomeno scrive:

                          Chi, ahimè, come noi non è più giovanissimo sa benissimno che il Verona è in vendita da sempre…ma questo abbiamo…

                          • Cesare Settore Superiore scrive:

                            No fenomeno. Purtroppo il problema è proprio quello.
                            Se il nostro Verona fosse davvero in vendita, uno che compra prima o dopo se lo trovarea.
                            Ma non si pol mia comprar qualcosa, se prima el paron non le mette in vendita. Finché la galina la seita a far ovi de oro, disito ti che el le da via?
                            E naturalmente le dure regole del mercato contemplano anche l’esatto contrario.
                            No te pol mia vendar un bene, se nessuno le vol.
                            Tupta docet…

                            • fenomeno scrive:

                              Non sono d’accordo….quando Martinelli ha chiesto aiuto nessuno si è mosso come non si è mosso nessuno quando il Verona lo ha preso Arvedi, quando c’era quello dei tappeti, ecc ecc…se chi ultimamente ha preso squadre tipo Fiorentina, Roma, Bologna e Parma avesse voluto il Verona, di Setti a Verona non ci sarebbe più traccia da tempo…ci sono proprietà che 70 milioni li spendono per un calciatore figurarsi…la realtà dice che noi pensiamo di essere una piazza ed una squadra gloriosa ma struca struca…le cose che il mercato reputa preziose un compratore lo trovano sempre….per noi il Verona è glorioso, per altri meno…hai mai visto un presidente del Verona “pien de schei?”….lascia perdere questi ultimi dieci anni, prima non era mai in vendita?…costava cifre folli?…i Calzedonia, Veronesi, Rana ecc perchè non hanno mai mosso paglia per un business che mi dite sia facile e ricchissimo?

                      1. bardamu scrive:

                        Anche dopo aver visto la partita tenderei ad essere d’accordo con te. Ma mi fido di Juric. Che secondo me, non parla mai a vanvera, e, quando sbaglia, è capace di ammetterlo ( vedi caso Pazzini ).
                        Dove siamo in evidente difficoltà è in attacco ( che novità ).
                        L’anno scorso la lacuna è stata abilmente mascherata dall’allenatore.
                        Ma non possiamo sempre sperare nei miracoli.
                        Per vincere a calcio bisogna buttarla dentro.

                        1. Cinghiale Bianco scrive:

                          Il tanto atteso ritorno del blogger salentino. Come funziona la linea editoriale questa stagione? Il tutti contro Setti soddisfa ancora il popolino assetato di sangue? O la strada per Canossa è meglio percorrerla una sola volta nella vita? Il Covid è ancora una semplice influenza? Ricordo con piacere l'invito di allora ad informarmi dal fondo della mia ignoranza. Quattro sberloni vanno bene ancora per noi insignificanti esserini in serie b? E mi raccomando, oggi un bel sì convinto nella scheda elettorale, così gliela facciamo vedere noi ai quei quattro manigoldi che ci vessano da Roma! E va beh andiamo a prendere sto gelato! PS per Cesarello, la protesta a oltranza contro il proprietario è finita o prosegue finché dura il dovere di firmetta dai karamba?

                          • bardamu scrive:

                            Già di ritorno dalle partite dei buteleti al centro sportivo? E sì che dovrebbero rinfrancare uno “sportivo” che segue la squadra dal volto umano, il risvolto fresco e pulito del calcio, la squadra che possono andare a vedere le famiglie…
                            Cosa cavolo ci fai nel blog dei beceri tifosi rozzi e violenti alle 10.57 di una splendida domenica di settembre?
                            Crisi di astinenza dai “derby”?
                            Mi sa che dovrai fartene una ragione.
                            Ciao ciao…

                          • Leo scrive:

                            Periodaccio eh? Dai che passa, vedrai!

                          1. DM scrive:

                            cinghiale, credo sia meglio che lei guardi in casa sua, dove i problemi non mancano…..

                            1. Denis scrive:

                              Juric è uno molto furbo…
                              La conferenza di ieri è servita anche ad allentare un minimo la pressione da aspettative da parte dell'ambiente circostante.
                              Che ci siano problemi è evidente, soprattutto la condizione fisica non uniforme dell'attuale rosa. E concordo con te che per completare la rosa basterebbero un paio di elementi, la ponta che fraca e un esterno d'attacco.

                              1. MarcoHVR scrive:

                                Leo, conosco diversi allenatori che non si lamentano della propria squadra, uno è senz'altro Flick tanto per non fare nomi e in un ahimé recente passato Pecchia e Grosso.
                                Poi volevo puntualizzare che Juric non è un bugiardo o volevi sottendere che Tony Pomata/Settorello ad oggi hanno consegnato all'allenatore una rosa competitiva?

                                • Leo scrive:

                                  Pian. Ho parlato di allenatori. Tolto il primo (per il quale francamente non posso confermare quanto tu stia dicendo) gli altri 2 non hanno peso per me.
                                  Hai capito cosa intendo, direi. E no, non sto sottointendendo nulla.
                                  Costa molto attendere, valutare e SOLO poi criticare? Se no sembri uno dei 4 idioti ‘signor-no’ contrari a priori e non mi sembra tu lo sia. Giusto?

                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                  MarcoHVR mi intrometto anche io provando a darti una risposta se nessuno si offende : se i 4 sostituti dei 4 all’ epoca sconosciuti titolari del’ anno scorso che sono stati ceduti ( uno dei quali probabilmente tornerà e mi riferisco a Pessina ) sono all’ altezza di quelli che sono partiti si , direi che ad oggi a 15 giorni dalla fine del mercato la squadra è già competitiva .

                                  1. MarcoHVR scrive:

                                    Io invece credo che se Juric ha detto che mancano 4/5 giocatori FORTI, vuol dire che MANCANO 4/5 giocatori FORTI…o siete diventati tutti più bravi di Juric?

                                    • Leo scrive:

                                      Conosci un allenatore, uno, che non si ‘lamenti’ della sua rosa?
                                      Ricordi Juric cosa disse 12 mesi fa? Mi pernetto di ricordarlo io: sarà un anno di sofferenza totale (non le esatte parole, ma il concetto è quello).
                                      Massima stima in Juric uomo e allenatore, ma cerchiamo di ricordare il gioco delle parti che ognuno recita nel ‘film’ del calcio.

                                    1. Domenico scrive:

                                      Sono d'accordo con te, poi parliamoci chiaro, tutte le squadre sono incomplete ancora ed è difficile vendere per comprare.

                                      1. dany scrive:

                                        Io sono concorde al 50% con il commento. Questo anno a differenza degli altri anni il Verona aveva già in cassa “gli schei”. Che manca la punta (e forse ne mancano una e mezza) non è da oggi ma è da un anno che si sa. Delle partenze di Amrabat e Rahmani è da gennaio che si sapeva. Il sostituto di Rahmani è stato preso in tempo (Cetin), ma per quanto riguarda gli altri tre (per non parlare dei sostituti di Pessina e Borini) il ritardo è considerevole e per chi lotta per non retrocedere anche un mese e più di ritardo potrebbe essere fatale a fine anno. Poi molto bene per tutti gli acquisti dei giovani , ma è probabile che questi saranno utili tra un anno o due. Intanto che si fa ?

                                        1. DM scrive:

                                          se vogliamo allora
                                          anche sentendo "lacrimuccia" conte.
                                          l'Inter è squadra incompleta e non pronta….

                                          1. Riccardo scrive:

                                            in difesa
                                            vedo bene Casale

                                            1. uolly scrive:

                                              esatto Enrico, disinformazione

                                              1. Daniele Pavan scrive:

                                                Sono d'accordo con quello che scrivi Mauro e credo che la squadra sia sì incompleta ma fino ad ora sia stato un ottimo mercato visto le difficoltà nel muoversi di questo periodo…credo che nei 4/5 giocatori di cui parlava Juric due siano sicuramente il ritorno di Pessina e Salcedo per cui credo che alla fine i giocatori che mancano e forti per fare il salto di qualità siano due un difensore e una punta e sono convinto che alla fine D'Amico li porterà a casa ma saranno due profili che fino ad ora non sono mai stati considerati…

                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                  Dici cose molto sensate . Ma finché la disinformazione di questa testata sdogana messaggi come “ abbiamo cambiato 15 giocatori “ quando alla fine siamo orfani di 4/5 titolari dell’ anno scorso ( ramani kumbulla Amrabat pessina/ci metto pure borini anche se non lo considero ne un titolare dell’ anno scorso ne una pedina da riscattare ) diventa difficile poi fare qualsiasi tipo di ragionamento. Aggiungo poi, dopo attenta analisi dell’intervista che Juric ha parlato di emergenza infortuni e la tanto strumentalizzata frase dei 4/5 giocatori forti è arrivata alla fine dopo l’ennesima domanda del giornalista “ in che percentuale le sue richieste verranno esaudite dalla società ?“ … mi sembrava una risposta “retorica” per dire che non esiste che la società non porti i giocatori promessi . Ma comunque resta anche questa una mia opinione, solo la fine del mercato e le prossime partite (questa compresa ) restituiranno al popolo gialloblù una diagnosi completa.

                                                  1. Davide Duello scrive:

                                                    Condivido in toto il commento, specie il fatto che tutti gli acquisti devono avere l'avvallo di Juric!

                                                    1. DM scrive:

                                                      ecco
                                                      forse per la punta, viste le passate esperienze, bisognava muoverci prima per non essere costretti a prenderci l'ultimo rimasto o sperare nell'esplosione di favilli.
                                                      viste le plusvalenze di gennaio, una punta forte l'avrei presa, anche in prestito .
                                                      speriamo che in questo mercato anomalo, e la vendita di kumbulla possano ora permetterci l'attaccante che agoniamo da anni….

                                                      1. DM scrive:

                                                        concordo pienamente.
                                                        servono 2 innesti importanti uno in difesa ed uno in attacco.
                                                        credo che juric voglia tenere il profilo molto basso e mettere pepe al c… alla società per gli acquisti che mancano.
                                                        personalmente non mi preoccupa la partita con la Roma, ma le due successive dove dobbiamo fare punti.

                                                        1. Marco Roncoletta scrive:

                                                          Juric ha detto che servono 4 giocatori forti.
                                                          Non "grandi giocatori"
                                                          Sono due cose molto diverse.
                                                          Il giocatore "forte" di Ivan juric e soprattutto un giocatore fisico ed atletico.
                                                          Vorrei ricordare che solo chi ha i giocatori di fronte ogni giorno è in grado di capire sin da subito se chi è arrivato ha i numeri per poter rimpiazzare degnamente chi se n'è andato.
                                                          Evidentemente per Ivan juric al momento non è così…..

                                                          1. Alessandro scrive:

                                                            Personalmente farei un nuovo tentativo per Borini, la sua capacità di fare sia la punta che il trequartista tornerebbe molto utile, con il vantaggio di conoscere già l’idea calcistica di Juric e sappiamo bene che il mister punta molto sui suoi affezionati.

                                                            1. Leonardo scrive:

                                                              concordo al 99%.
                                                              l'uno per cento lo metto per l'idea che alla fine si potrebbe giocare con tre falsi 9.. sicuramente ne servirebbero altri 2, uno se arriva Pessina.
                                                              secondo me juric ci mette anche una bella dose di pretattica..
                                                              comunque le altre squadre non mi pare siano messe molto meglio, anzi..

                                                              1. Leo scrive:

                                                                Grazie Mauro,
                                                                finalmente leggo un commento lucido e sereno: a sentire le lamentele che vengono scritte su questo sito mi pare di essere su di un altro pianeta.
                                                                Dal 1903 ad oggi io non ho ricordi di un allenatore del Verona che abbia detto pubblicamente ‘grazie’ alla società per avergli messo a disposizione una rosa perfetta.
                                                                L’anno scorso, esattamente 14 mesi fa invitavo alcuni personaggi coloriti a non attaccare a priori Juric solo perchè emanazione di Setti. Ora agli stessi dico che Juric non è un vate illuminato dallae lice di Dio.
                                                                Ghe vol equilibrio

                                                                1. Caniggia scrive:

                                                                  secondo me mancano due trequartisti (uno sarebbe bello fosse pessina) e due punte serie. Comunque di carmine non si è comportato male l'anno scorso. stepinsky ha il grosso problema che mi sembra che il mister non creda in lui. favilli una scommessa… ho letto ieri su internet che ha fatto zero gol negli ultimi due anni..

                                                                  1. Jolly Roger scrive:

                                                                    Io, a differenza degli anni precedenti dove i soldi eran pochissimi ed aspettare l’ultimo secondo per una punta era un obbligo, mi sarei mosso prima per sistemare l’attacco. Questo per non rischiare di prendere, per assenza di alternative, l’osso da brodo di turno (ogni riferimento a Kean o Stepinsky e’ puramente voluto). Gli acquisti fatti non sono male…Ma distruggere l’ossatura di un giocattolo perfetto (partiti il miglior difensore, il miglior centrocampista, il miglior trequartista) per una realta’ come l’Hellas e’ un rischio ai limiti della follia…In Juric we trust!!!!

                                                                    1. dele scrive:

                                                                      Ma siamo così sicuri di avere bisogno di un altro difensore? Ad oggi abbiamo Cetin, Magnani, Empereur, Dawidowiz, Lovato, Bocchetti, Amione, Gunter. Inoltre Dimarco può fare il terzo centrale. 9 giocatori giocando a 3 mi sembrano tantini a meno che non siano previste uscite…

                                                                      1. Pietro Ugolini scrive:

                                                                        Bonifazi Pessina e Cornelius per completare la rosa

                                                                        1. Tomhv scrive:

                                                                          Ciao e bentornato.. io contesto solo il fatto che prima bisogna prendere i 4-5 giocatori forti .. o almeno 3 , visto le partenze , e poi si completa la rosa con i giovani mentre qua si fa il contrario.. speremo in altri due colpi certi almeno .. ciao e AVANTI I BLU

                                                                        Lascia un Commento

                                                                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                        Accetto i termini sulla privacy

                                                                        *