11
nov 2017
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 23 Commenti
VISUALIZZAZIONI

916

E ALLA FINE (alla fine…?) LA DIGA CEDETTE

Leggete il titolo come più vi aggrada, ma la parola battuta sulla tastiera sia “lieve e non greve”.
Qui vige un particolare Ordine della Giarettiera, chi non sa cos’è lo cerchi, di cui abbiamo adottato il celebre motto “… Honni soit qui mal y pense…”, che tradotto alla buona significa “…sia delicato/dolce (da honey?) chi pensa male…”.
Eh sì che bisogna esserlo, dopo il clamore che ha sucitato la “scoperta” dei NUOVI ORCHI from Hollywood e dintorni, famosi e potenti, che hanno usato quel POTERE per ottenere un po’ di “tenerezza sessuale”.
Perchè, ovviamente, è il potere di disporre di un pezzo importante della vita altrui che si porta a rimorchio il “… o me LA dai o sei FUORI!” (per dirla alla Briateur).
Quindi accade (dalla notte dei tempi) che l’uso del potere sull’anello più debole della catena umana, le donne, le bambine e i bambini, categorie storicamente diverse, ma sempre alla mercè o del potente, o del più forte, per piegare quella che, di volta in volta, era, poteva essere, il rifiuto cosciente o il rifiuto istintivo di chi poi cede perchè alla fine “si fida”.
Lo scalpore non è stato subito, immediato, per un giudizio morale ragionato e ragionevole, per Zeus!, tra l’altro mitologico sporcaccione, lo scalpore lo ha fatto quel portare alla realtà di tutti noi, più o meno navigati, un pezzo, più o meno grande, nostro mondo finto, quello dei sogni creati dai “filmmakers”, un regista, un attore o quello che alla fine permette che il sogno venga confezionato, cioè il produttore, quello che mette parte dei soldi suoi e parte li raccoglie da altri.
Di “quel” mondo di celluloide, “tutto” sapevamo, almeno intuitivamente, perchè nel dopoguerra, dopo i decenni tentennanti dei ’50, ’60 e dei ’70 (dove si fecero i grandi Capolavori del Cinema) bisognava che l’industria si sviluppasse, esplodesse, affascinasse, portasse oltre la realtà quotidiana e tribolata, ed allora si cercarono soggetti più “caldi”, arrivando a rappresentare sullo schermo quello che in realtà (quella vera!) avveniva in molti party di produttori, attori famosi, e congrega varia.
Il tutto per distanziare un NOI che dobbiamo continuare a sognare, ed un LORO che, fosse ben chiaro, era un mondo a parte e le scorciatoie, il passe passe-partout, anche per le analfabete in recitazione lo avevano, come parte anatomica, sempre appresso.
Va anche detto che ci fu chi disse NO, ma non biasimo chi cedette, la penso così, e non farò nomi perchè sono anche un po’ infastidito dalla pletora di “pubblici ministeri” da bar che hanno già sentenziato.
E gli ineffabili, cruenti, social network hanno già riversato a manetta il loro livore di sfigati.
Non c’è una conclusione del Topic, non mi riesce, ma ne ho viste coi miei occhi ed orecchie che voi umani…
SECONDA PARTE
Ci sono da scegliere gli attori che abbiamo preferito, era un impegno della trilogia sul cinema.
Io scrivo i miei:
- Orson Wells
- Paul Newman
- James Steward
- William Holden
- Henry Fonda
- James Dean
- Gino cervi
- Totò
- Charlie Chaplin
- Ugo Tognazzi
Ma, Gazza, sono tutti deceduti?
E allora?
Erano Bravissimi.
Spero che nella loro tomba li lascino stare.

916 VISUALIZZAZIONI

23 risposte a “E ALLA FINE (alla fine…?) LA DIGA CEDETTE”

Invia commento
  1. do minus gazza scrive:

    Egregio Sig. Senior, come vede non troverà il suo post, l’ho rimosso io.
    La ringrazio delle sue parole & pensieri, ma NON si può scrivere una cosa che riguarda una cosa delicata della mia famiglia su questo Blog.
    Se non lo considera arrogante, penso di essere il solo a poterlo fare.
    Cordialità

    • senior scrive:

      Ho dovuto pensare se dovevo fare qualcosa di più dello scusarsi anonimo.
      Poi la vergogna per un’infantile debolezza, non adeguata alla mia età, mi fa dire un mi scusi dott.Gazzini che, mi creda, è qualcosa di più.
      Con stima.

    1. Gatón scrive:

      Non sarà Piero Ventura
      Che ci porterà a giocare nel mondiale
      Questa sua nazionale
      Non si merita di più
      O no no no no no no

      Non sarà certo Ventura
      Che non ci salvò dalla retrocessione
      Perché lui è un bidone
      E allenar più non potrà
      Fino a quando un campionato ci sarà.

      Eliminati dai gialloblu
      E responsabile sei solo tu
      Perché non c’è nessuno schema
      Che si imporrà
      Mancano grinta e velocità
      Velocità velocità velocità….

      No, non sarà Piero Ventura
      Piero Ventura
      Non ha un gioco che col tempo può trionfare
      Si dovrà ritirare
      E in pensione se ne andrà
      e nessuna squadra mai più allenerà…

      Eliminati dai gialloblu
      E responsabile lo sei soltanto tu
      Perché non c’è nessuno schema
      Che si imporrà
      Mancano grinta e velocità
      Perché non c’è mai alcun gioco
      Che segnerà
      E la sua squadra mai vincerà…

      1. bardamu scrive:

        Sulla prima parte del discorso nulla da dire. Rischierei di esprimermi per banalità.
        Per quanto riguarda i miei attori preferiti, invece, eccoli in ordine sparso:
        De Niro fino a “il cacciatore” ( e dopo forse in un paio di film, tra i quali il poco noto e da me amatissimo, “Prima di mezzanotte” con uno strepitoso Charles Grodin ), John Malkovich, Robert Duvall, Gino Cervi ( grazie per averlo citato, probabilmente l’avrei scordato ), Paolo Stoppa, Jim Carrey, Bill Murray, Peppino De filippo, Aldo Fabrizi, Morgan Freeman. Aggiungo anche, qualcuno si stupirà, ma a me piace moltissimo, John Travolta.
        Totò fuori concorso. Non era nemmeno un attore, era un Mostro.

        1. Gazza scrive:

          Sparse le trecce morbide sull’affannoso petto, e sparse anche alcune annotazioni.
          Un cordiale benvenuto a N’uovo, che sordisce mica male.
          Notturnio, nesuna scusa quando si parla ad alta voce, spero invece che tu abbia capito/carpito alcune cose che magari non sapevi, come il fatto che i Servizi Inglesi hanno da sempre grande curiosità pelosa per il nostro Paese, e le loro zampette ci sono in quasi tutto il peggio che è accaduto in italia, tranne “gli aiutini interessati” nella costituzione dell’Unità d’Italia (mia opinione ferrea).
          Chico-Fiol, sei un po’ Confu-cio, i Greci d’oggi mica s’icazzano se dici loro che Zeus fu un’utile invenzione.
          Prova tu ad andare a dire lo stesso a qualche Ayatollah, vai vai…
          Gatòn sì, mi pare ovvio che Honi sia più corretto, chedo davvero che sia una contrazione di “honey”.

          OPINIONE
          Certo che sto cauto, mica sono un magistrato, anche se la mia opinione l’ho espressa in modo chiaro.
          Quello che speravo fosse notato è che gli “orchi” sono ricchi e ricchissimi, e potrebbero concedersi 20 escorts al giorno di categoria stratosferica, ma non lo fanno.
          Il “piacere?” perverso deriva loro dal piegare ai loro desideri la volontà, almeno imbarazzata e riluttante, di “alcune vittime”, spesso neanche esteticamente comparabili con le escort.
          Ecco quello fa parte dei piaceri malevoli e odiosi del potere.

          • fioldePreben scrive:

            Probabilmente siamo con-fusi, ti pregherei di rispondere alla mia domanda, mi fai infuffare quando svicoli..

            • Gazza scrive:

              Stammi sentire:
              Di Zeus abbiamo visto le saette in qualche FILM, perchè qui è di QUESTO che si parla!
              Del Dio dei Cristiani ne abbiamo avuto la percezione, con effetti speciali, in parecchi film, e sul piano scientifico si stanno facendo delle valutazioni su dei reperti che potrebbero essere appartenuti al di Lui figlio.
              La rappresentazione “figurativa” o similare, è bandita dal mondo Musulmano.
              Di Budda l’esperto sei tu.
              Contento?
              :|

          • lettore scrive:

            Gentile dott.Gazzini, il suo commento sugli “orchi” è il più serio, semplice e intelligente di tutti quelli che ho letto in questa settimana.
            Cordiali saluti.

            • Gazza scrive:

              Caro Lettore, benvenuto e Ti ringrazio.
              Sono in pensione attiva (?!), scrivo qui…, quindi non penso di meritare più il titolo di studio.
              Come considero assolutamente inopportuno che uno venga chiamato “Onorevole” anche solo dopo una legislatura lontana e, magari e purtroppo, con qualche condanna passata in giudicato.
              Cordialmente.

              P.S.:
              …e poi qui usiamo così :)

          • Gatón scrive:

            Il detto è in francese, quindi il miele non c’entra.
            In compenso andrebbe veramente scritto con 2 n, e vuol dire “vituperato” .
            In questo caso lo sarà chi pensa malignamente.
            Ma, come sappiamo bene, ci azzeccherebbe.

          1. Andrea scrive:

            Mi spero che la diga la ceda dal bon.

            1. n'uovo scrive:

              Ooooh, finalmente leggo cose almeno sensate sulla vicenda dei pruriti sessuali mal posti.
              Comunque non uomini, ma forse con aspetto di uomini, con un mondo sfasato nella testa.
              Consumatori di emozioni non amanti.
              Se una non vuole dartela, prendi atto e va in cerca finchè non trovi.

              1. neurone scrive:

                Sottoscrivo il post di Riziero, con una domanda.
                Chi fra noi maschietti ha mai provato l’umiliazione del “o me LO dai” o sei fuori?!
                Pesante mi pare, e temo che l’umiliazione te la porteresti tutta la vita, con qualsiasi risposta.

                1. riziero scrive:

                  Non condivido il giudizio di nocturnio, il topic è in perfetto stile gazziano quando il tema è ancora confuso e, ad essere sinceri, con tutto il rispetto delle vittime, non si capisce dove stia la violenza.
                  A parte “l’orco” (Gazza inventò) Weinstein che ha reiterato comportamenti che sono fuori anche dalle perversioni private e per certi versi legittime, se consenzienti, che cosa viene IN CONCRETO imputato agli altri finiti sotto il tritacane mediatico, specie nella cloaca dei social network?
                  E poi il Gazza ha ragione da vendere quando parla dei “pubblici ministeri del popolo”.
                  Ma, per favore, si vuole aspettare, sempre Weinstein, a parte quali saranno i “reati” commessi dagli altri accusati e badate bene che la Giustizia, con la G maiuscola, anche se si sta rimpicciolendo, non giudica, non dovrebbe farlo!, giudicare un tanto al chilo sotto la pressione popolare: per essere chiari, e mi si scusi la volgarità, una palpatina di culo non può equivalere ad una violenza sessuale con coercizione.
                  Poi ci sono quelli che le “donne sono tutte puttane”, ma a quelli va solo il mio disprezzo.

                  ATTORI FAVORITI
                  1) il primo De Niro (poi perso nella nebbia)
                  2) Al Pacino
                  3) Gene Hackman (un grande)
                  4) Clint Eastwood in blocco (anche le sue puttanate di “dirty” Harry)
                  5) Casey Affleck (grande presente e ancor più grande futuro)
                  6) Kevin Spacey (…)

                  Per il Passato
                  Tutti quelli del Gazza e, per alcuni film, Bogart

                  1. Paperinik scrive:

                    Approvo Gaton al primo commento.Dai…una di quelle robe che sappiamo come girano.C’è chi se ne approfitta, c’è chi no.Da che mondo e mondo.A Ugo aggiungerei anche Vittorio e Gian Maria.Forse anche qualcun’altro.

                    1. notturnio scrive:

                      Caro e stimato Gazzini, stasera al ristorante Natura Si’ ero seduto dietro a te, ma tu non mi conosci e io si.
                      Ahi, mi sono detto, anche oggi salta il nuovo topic e invece eccolo qui.
                      Prima di dirti il mio sintetico giudizio mi devo scusare sinceramente con te.
                      Ammetto di aver origliato la vostra straordinaria discussione di storia e politica internazionale, probabilmente quella italiana la date per persa.
                      Ce l’avevate soprattutto con gli inglesi, definiti da te “grandi manipolatori delle cose italiane peggiori dall’Unità d’Italia a oggi, forse più degli americani?!”.
                      Comunque ti chiedo ancora scusa.

                      Sul presente topic, rispetto alle tue reprimende civiche e sociali, ma sei sembrato molto cauto, forse troppo.
                      Potrei chiederti il motivo.
                      Grazie e ciao.

                      1. fioldePreben scrive:

                        Molto sommessamente e in quasi religiuoso siluenziuo chiedo: in una scala da uno a dieci con titolo: “Mitologico” in quale posizione metteresti rispettivamente zeus, il dio cristiano(non ronaldo era..), allah e Javè?

                        grazzie perla tensione

                        1. Gatón scrive:

                          https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/e8/Arms_of_the_Most_Noble_Order_of_the_Garter_%28Royal_Arms_Variant%29.svg
                          Guarda che si scrive con una sola n, anche se siti autorevoli ne mettono due come hai fatto tu.
                          Riguardo al resto, io mi sono stupito che così tanta gente abbia fatto finta di non sapere come vanno le cose e si sia scandalizzata.

                        Rispondi a neurone

                        *