26
nov 2019
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI No Comments
VISUALIZZAZIONI

667

CONTA VINCERE

Riassumo nel titolo quello che è il mio pensiero e quello che senz’altro passa nella testa del presidente del Chievo in queste ore. Belli da vedere? Non importa. Spettacolari? Nemmeno per sogno. Coinvolgenti? No assolutamente. Quello che conta è aver vinto. E la classifica dice terzo posto, a una sola lunghezza dalla Serie A.

La partita contro la Virtus Entella ha certificato che il Chievo possiede delle individualità importanti che per ora stanno bastando: Meggiorini in questa categoria fa più o meno quel che vuole e Vignato se ha voglia (?) può ancora fare la differenza. Poi ci sono delle lacune: Obi impreciso, Esposito fuori ruolo (a mio parere), Brivio da rivedere.

Detto questo tocca, per forza di cose, interrogarsi sul perchè una squadra del “calibro” dell’Entella possa venire al Bentegodi e spadroneggiare rischiando fino all’ultimo di beffare il Chievo.

Soffrire a quel modo, lo dico onestamente, mi pare un tantino eccessivo…

667 VISUALIZZAZIONI

Lascia un Commento

Accetto i termini e condizioni del servizio

Accetto i termini sulla privacy

*