20
gen 2020
AUTORE Bette
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 6 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.523

FORTI… PER LA B

“Lo prenda Lei il Chievo se pensa sia così facile”… così mi è stato detto simpaticamente qualche giorno fa. Ebbene non si tratta di banalizzare il tutto, mai l’ho fatto. Comprendo molto bene le difficoltà e anche le problematiche che stanno alla base di una società. La discesa in B è una mazzata, ovvio, ma per quanto lo sentiremo questo ritornello??

Che cambi tutto, sì, è evidente. Che si debba riprogrammare da capo assolutamente chiaro. Ma che si continui a giustificare prestazioni e risultati altalenanti con la medesima frase ritengo sia piuttosto limitativo.

Il Chievo ha vinto contro il Perugia, quindi bene così. Ha preso i tre punti e conta questo. Poi ovvio sull’andamento della partita possiamo discutere ma quando le cose non girano da qualche partita meglio prendersi la vittoria a prescindere da come sia arrivata e pensare alla prossima.

Continuo a pensare che se l’idea è salire in Serie A occorre fare già oggi degli interventi propedeutici al salto di categoria. Impensabile infatti la prossima estate trovarsi a dover rifare da cima a fondo la squadra per poter essere competitivi. Torno a ripetere, per non essere frainteso, che questa squadra sia forte per la B. Ovvio che per la A i vari Giaccherini, Djordjevic, Obi non possono bastare, anzi. Per questo dico che, in base alle possibilità, sia doveroso programmare già oggi il futuro.

1.523 VISUALIZZAZIONI

6 risposte a “FORTI… PER LA B”

Invia commento
  1. ciccio2 scrive:

    Intanto bisogna pensare di arrivare in A. Poi si penserà al mercato della A.

    1. Roger Marie Nsiala scrive:

      Roger
      ci vuole il coraggio e l'occhio di Sartori

      1. Giovanni scrive:

        Alessandro, cogli sempre nel segno.
        Anche se, proprio alla luce della circostanza che hai acutamente evidenziato, ossia la necessità di riformare quasi integralmente la rosa in caso di promozione (sicuramente tutta la difesa, incluso il portiere, nonché l’allenatore), non farei drammi nel caso dovessimo restare un altro anno in B.

        1. Alessandro scrive:

          Questo Chievo ha bisogno di qualche innesto di qualità se vuole a puntare a qualcosa di importante. Con un Perugia con 8-9 indisponibili ci si aspettava una partita da dominare, e invece così non è stato. La nota positiva l’aver ritrovato la condizione per correre per 90 minuti e quella cattiveria necessaria per provare a vincere le partite fino in fondo. Nota dolente il gioco, assente per gran parte del match. Per puntare alla Serie A servono, anche a costo di sacrificare qualche esubero, almeno un centrocampista di sostanza, un attaccante ed un terzino sinistro.

          1. Simone scrive:

            Scusate l’intromissione. Sono un tifoso del Verona che segue con molta passione e con un gruppo italiano e veronese anche il Leeds United. Qualcuno mi saprebbe dare qualche notizia e valutazione tecnica sul giovane portiere Elia Caprile, che dovrebbe essere ufficializzato ed unirsi al gruppo guidato da Marcelo Bielsa a breve? Grazie .

            1. Guido scrive:

              Diciamola fino in fondo, i “3 moschettieri” che citi dovrebbero fare la differenza ma in realtà finora sono stati più in infermeria che in campo, inoltre al momento sono assai lontani da una forma decente. Servirebbero almeno un attaccante, un centrocampista che dia ordine e tempi, insomma uno che abbia esperienza, un difensore sulla fascia sinistra e non ultimo un portiere che dia garanzie. Semper ieri ha fatto un’ottima prestazione, ma non possiamo dimenticare che fin’ora ha fatto perdere qualche punto. Se inseguono giovani del tutto privi di esperienza come Millito, va da sè che si rischia grosso, può esplodere come non inserirsi affatto. Per dire il Benevento già forte dei suoi 46 punti, ieri ha schierato il nuovo acquisto Moncini, mi par di capire altra economia societaria. Insomma primo obiettivo è salire in A e senza innesti la vedo dura, ameno ché non accada il miracolo, cioè che i “3 moschettieri” rispondano in campo come prevederebbe il loro curriculum.

            Lascia un Commento

            Accetto i termini e condizioni del servizio

            Accetto i termini sulla privacy

            *