06
ago 2018
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 163 Commenti
VISUALIZZAZIONI

13.919

OBBLIGO DI RISCATTO

La storia di tutte le squadre e di tutte le società è fatta di alti e bassi, momenti felici, periodi neri. Presidenti portati in trionfo e poi contestati e criticati. A spostare giudizi e umori dei tifosi sono quasi sempre i risultati. Quasi, appunto.

Gli ultras napoletani ce l’hanno con De Laurentiis perché ha acquistato il Bari, società rivale. A Firenze la famiglia Della Valle è stata contestata ferocemente, lo stesso è capitato a tanti altri proprietari di club, attaccati anche dalla stampa. Tutto nella norma.

Setti a Verona è stato accolto come il salvatore. Ha centrato la promozione in A al primo colpo, ha creato entusiasmo illustrando i suoi ambiziosi obiettivi. Ha sbagliato, è ripartito, ha sbagliato ancora ed ora ci riprova.

Tante facce nuove, tanti giocatori semisconosciuti, tanti prestiti con obbligo di riscatto. Una formula mai così utilizzata che personalmente non mi dispiace. Da un lato posticipa le spese all’anno prossimo (dopo investimenti assurdi come quello di Viviani, meglio evitare questo tipo di rischio), dall’altro mette le basi per avere giocatori di proprietà in caso di promozione. Di Carmine, Marrone, Ragusa, Dawidowicz, Almici diventeranno tutti del Verona se sarà serie A. Henderson e Balkovec erano svincolati dal Bari fallito e sono stati messi sotto contratto pluriennale, Crescenzi è stato preso a titolo definitivo così come Laribi, mentre per Matos c’è un’opzione per il riscatto.

Un mercato sicuramente oculato che il campo ci dirà se sarà stato anche azzeccato. La prima di Coppa Italia con la Juve Stabia ha dato buone indicazioni. Significa poco o nulla, lo so perfettamente. Ma è sempre meglio partire con il piede giusto, attendendo test più importanti.

Capitolo tifosi. Non sono mai entrato nel merito delle scelte di fare o non fare l’abbonamento. Ognuno è libero di agire come meglio crede. Se per molti il Verona è una fede, rivedere questa gente allo stadio è logico e comprensibile. Chi ha fede in Dio, continua ad andare in chiesa anche se ci sono preti pedofili o se parte del clero non si comporta con rettitudine. Lo stesso si può dire del Verona.

L’amore per la squadra scaligera sembra avere la meglio sui comportamenti errati della proprietà gialloblù. Ma ci sono anche fedeli che proprio per le malefatte di alcuni preti, decidono di vivere il loro credo in modo diverso, restandosene a casa. Comprensibile anche questo.

In attesa della chiusura del mercato, di conoscere il futuro di Pazzini (ma anche di Fossati e Calvano) il mantra del presidente Setti dovrebbe essere solo questo: obbligo di riscatto. Questa volta non riferito alle formule contrattuali dei giocatori.

13.919 VISUALIZZAZIONI

163 risposte a “OBBLIGO DI RISCATTO”

Invia commento
  1. vinciocaposhellas scrive:

    Alla prima giornata ho già rivisto tutti i fantasmi della scorsa stagione.

    Vedere giocare il Verona è stato “vomitevole”.

    Il Padova meritava di vincere.

    Un altro allenatore che “regala” Pazzini agli avversari…..bastaaaaaaa!!!!

    Ma come fate ad aver voglia di andare allo stadio??? (vi ammiro per la vostra abnegazione).

    Della partita di ieri salvo solo Silvestri e Colombatto.

    1. Maxrugo scrive:

      Al direttore della testata on.line:
      1 si continua a mettere la foto di Fusco perché
      2 si vanno a cercare i valori della rosa su Transfermarkt per sminuire il.mercato e non si vogliono dare voti al mercato del.Verona e allora o l’una o l’altra cosa
      3 si fomenta la piazza con il falso problema Pazzini dicendo che sarà il campo a dare una risposta e dire se il mercato del Verona sia stato buono o meno quindi che giochi o non giochi Pazzini non conta, conta il risultato. Lo scorso anno si rimpianse Pazzini perché al suo posto si faceva giocare Fares nessuno si la.mentava quando al suo posto giocava Toni.
      Insomma il Fornaio è sempre più ridicolo.

      • Maxhellas scrive:

        Maxrugo, il parallelo tra Fares e Toni è forse la tua vetta più alta…..Setti te ne sarà grato.

        • Maxrugo scrive:

          Leggo in giro che auguri al Verona un campionato di stenti ……ecco spero di non raggiungere mai le tue di vette.

          • Maxhellas scrive:

            Ancora ti confermi leggermente superficiale: NON auguro, ma PREVEDO. Cerca sul vocabolario e trova le differenze.

            Al Verona AUGURO ogni bene, a cominciare dalla dipartita (in qualsiasi modo) di Setti, senza la quale ritengo “ogni bene” impossibile.

            Riesco a spiegarmi?

            • RH scrive:

              Metti caso che te imbrocchi n’alenator con le bale, na squadra forte, un par de scommesse alla iturbe e toni, e con tanto cul te arrivi in europa. Contestazion a oltranza perché l’è ancora setti el presidente?

            • Maxhellas scrive:

              Magari significa sperare che si salvi quest’anno, che lui incassi e parta, in modo da vedere se arriva qualcuno con cui sperare di fare un pochino di più rispetto a programmare le retrocessioni da A a B in modo da prendere il massimo dei paracadute, come è accaduto finora.
              Se tu l’anno scorso e 2 anni fa non ti sei sentito preso in giro e sei convinto che presidente, società e giocatori abbiano onorato i colori che dici di sostenere, padrone di avere un’opinione diversa dalla mia.

              Il bene del Verona lo vedo un po’ più a lungo termine di te.

            • Maxrugo scrive:

              “spero che accada tutto quello che serve a farlo andare definitivamente a Mantova…o anche più lontano”
              Quindi, senza tanto girarci attorno, SPERI che il Verona vada male, come volevasi dimostrare. COMPLIMENTI VIVISSIMI. Tifosi così……SCINTILLANTI stanno bene a tifare “da fuori”.

            • Maxhellas scrive:

              Essere contro Setti E’ tifare per il Verona.

              Sorprende, dopo le ultime 2 stagioni di A (15/16 e 17/18) svendute indegnamente per incassare i 2 paracadute, che ci sia ancora chi pensa che questo soggetto possa rappresentare il futuro, anzi un futuro per il Verona.

              Quindi, personalmente, spero che accada tutto quello che serve a farlo andare definitivamente a Mantova…o anche più lontano. In fondo, come già detto, basta che ci si salvi quest anno e lui incassi gli ulteriori 10 milioni.

            • maxrugo scrive:

              Bene allora dimmi, se quest’anno il Verona, in qualsiasi modo, raggiungesse la serei A, cosa faresti? Come ti sentiresti?
              Ecco io PREVEDO che ormai tu, anzi voi, vi siete talmente incancreniti i pensieri su Setti che non sareste neanche contenti, perche’ ormai essere contro Setti vi piace di piu’ che tifare il Verona.

      • Bruno scrive:

        Pensi forse che tutto ciò accada perché il Tg gialloblu vuole fomentare le menti deboli della piazza?
        Ti assicuro che io non ho bisogno di nessuno che mi fomenti, arrivo già fomentato da casa.

      1. Maxrugo scrive:

        Maxhellas
        Quindi SPERI in una salvezza, presumo risicata quest’anno, con Setti che incassa e vende il vendibile per poi cedere la società, svuotata, e magari poi vedere il Verona comprato dal primo delaurentis che passa. Ah no verrà sicuramente un Veronese de soca con palate di milioni a portarci in cempion ……è già proprio un bel futuro.
        PS

        • stefano 50/60 scrive:

          disquisire con te è come voler vuotare il garda col passapasta…..Max t ha parlato col cuore in mano…….ma restando così le cose finiremo col sparire…e lo sai…o peggio col fondersi, che sarebbe il colpo di grazia, a meno che non sia già tutto previsto…come nella canzone di cocciante….

          • Simone scrive:

            Però Stefano, qua no l’è question de cuore o cervello. L’è question de voler metter le robe in ordine. Martinelli l’è amato per i risultati derivati da determinati investimenti fatti (ri)mettendoghe anche del suo. Quando l’ha capio che più in là de così nol podea far, l’ha volu’ coerentemente passar la mano. Quindi, al di là delle reali intenzioni iniziali (e saven ben quale i era, e credo che no le piasese a nessuno qua), el s’ha nel tempo mosso perfettamente, dentro i so limiti, come un qualsiasi tifoso medio chiede ovunque al proprietario della squadra per cui tifa. Concordo abbastanza con Rugo col fatto che se avesse continuato, forse, sarebbe stato contestato anche lui perché non avrebbe potuto mantenere determinati standard. Ma in realtà l’è un discorso con poco senso nel so caso , proprio perché l’ha lassa’ nel momento in cui l’ha capio che appunto nol podea più farghela (economicamente , e per la malattia). Setti certi sacrifici nol le vol più far. Dal momento in cui l’ha perso determinate garanzie che el g aveva sotto. El l’ha dito. Ma nol mola mia. Quela l’è par mi la differenza più evidente. E se nol mola l’è perché, l’è intuitivo, l’ha visto che personalmente el sarea più quel che el ghe perderea rispetto a quel che el ghe guadagnarea fasendolo (in qualsiasi modo, direttamente o indirettamente el le sa lu, no noialtri).

            • stefano 50/60 scrive:

              Simone tè mè dè un assist meio dè quei de pirlo così….se ho compreso ben quel che tè scrito, tè avvalli in pien che a la fine de sto campionato el mete in berta i ultimi diese chicchi e te saludo menego digo mal ?…parchè se andemo in A, dopo cipperi merlo chel spende milioni par far dù anni de fila e ciapar, retrocedendo a comando al terso, n altra olta paracaduti kytesurf deltaplani e affini…..ridigo mal ?

              • stefano 50/60 scrive:

                infati nò ghè nè mìa de misteri nè soto nè sora nè dè tràerso……comunque se restemo in B dopo schei assistensiali nò ghè nè più ah anca questo lè ciaro….e alora vòi proprio vèdar….

              • Simone scrive:

                Non proprio. Mi penso che se anden in A l’è un affar perché el ghe va avendo addirittura guadagna facendo la squadra de quest’anno. Se resten in B nessun dramma perché comunque no te ghe rimeriti niente e in quel caso l’anno prossimo el pol vender tot giocatori (non a caso quest’anno el ghe n ha tolti tot de proprietà, anche approfittando dei fallimenti del Cesena e del Bari) e ciapar i restanti 10 milioni de paracadute. Ma d’altronde anche l’anno scorso i parlava de piano A e piano B. Tutto abbastanza logico, e personalmente no ghe vedo grossi misteri sotto.

        • Maxhellas scrive:

          Mi basterebbe uno come il compianto (da me tanto, e da te?) Martinelli: onesto e dedito alla causa gialloblù.
          Uno col quale si vada allo stadio per sostenere una squadra e una società che onorano i colori a noi così cari.
          Cioè tutto il contrario di quanto visto negli ultimi 3 campionati (e forse 4…).In A, B o C.
          In cempion, come dici tu, ci siamo andati solo una volta e non mi aspetto quindi i tornarci tanto facilmente. Ma forse tu mi stai dicendo che con Setti si?
          Magari col modello Borussia Crotone, il centro sportivo virtuale e il consolidamento in A (l’eto visto?)…
          Con i soldi del Verona che finanziano l’aereo personale del sigaro umano e altre sue belle attività che nulla c’entrano col Verona.
          Con campionati “recitati” per l’obiettivo paracadute?
          Presi per il culo da tutti le tifoserie avversarie per le figure di merda (a livello sportivo) inanellate ultimamente.
          Con le nuove leve che si stanno visibilmente spostando verso la squadretta di quartiere del signor Dumbo proprio in seguito alle figure di merda di cui sopra.
          Beh, mi pare ci siano ottime ragioni per stare con Setti.
          Se vuoi starci tu, fai pure: sono convinto che anche tu, come me, sei convinto di fare il bene del Verona facendo così. E rispetto, pur non condividendolo, il tuo punto di vista.
          Io penso invece che prima arriverà il cambio della proprietà e meglio sarà per la NOSTRA squadra. E agisco di conseguenza, per quello che posso fare.

          • Maxrugo scrive:

            Peccato che, Martinelli (Dio l’abbia in Gloria), avrebbe subito la stessa sorte di Setti e di tutti i presidenti succedutisi da Garonzi in poi, ovvero, sarebbe stato contestato perché qui a Verona, ma non solo, i presidenti sono sempre stati, a ragione o a torto, contestati. Che sia anche per questo che gli imprenditori veronesi fanno fatica ad avvicinarsi al Verona?
            Anche Martinelli sbagliò alcune scelte, ebbe però la bravura/fortuna di scegliere Mandorlini.
            I primi 3 anni di Settti sono stati i migliori da 20 anni a questa parte e li nessuno gli aveva mai dato del ladro mi pare, poi
            Setti ha sbagliato molte scelte, non ha dato continuità alla propria gestione e sono arrivati due anni catastrofici e allora Setti è diventato il ladro che si ruba i soldi del Verona ……come la storia insegna i presidenti del Verona sono sempre stati contestati e accusati di rubare…. quindi niente di nuovo sul fronte occidentale. Certo tu vorresti Martinelli ma il pericolo è che arrivi un Pastorello ………..

            • Maxhellas scrive:

              Io non sono “i tifosi” e, personalmente, ho contestato Pastorello e Setti. Gli altri no.
              Magari mi sbaglio, ma credo di capire (anche per il lavoro che faccio) chi gestisce onestamente e con dedizione e chi no.

              Il Setti dei primi 3 anni (sono fatti appurati, da lui stesso ammessi) era in realtà Volpi. Il grano veniva da Genova/Nigeria e Setti faceva da tramite. Del resto, un imprenditorucolo del tessile, non molto più grande di Martinelli, che mezzi vuoi che abbia?

              Gli anni recenti si sono svolti come si sono svolti proprio perché Setti doveva rimborsare Volpi. E i movimenti di denaro nei bilanci delle società di Setti (Verona e non) confermano tutto ciò.

              Quando uno è fatto così (parlo di Setti) è molto probabile che l’esito per il Verona sia di essere “buttata” via non appena non fornisce più soldi da incassare (e depistare) facilmente.

              Venendo a Martinelli, mi pare che nessuno lo abbia contestato nei 2 tentativi andati a vuoto per salire in B. E le partite che si vedevano allora erano partite vere, dove i giocatori non si scansavano appositamente per perdere….

              Se arriva un Pastorello, infine, non cambierà molto rispetto ad oggi. Fidati.

              E se arriva uno onesto?

        1. scintilla scrive:

          maxrugolo…posso dirtelo te si proprio un tristo…
          ma va a c.agar… infelice
          ahhh…ahhh…ahhhh… go dei dubbi che te possi esser el giostrar bassopadano pien de vrespe sotto mentite spoglie….
          a sto punto non ghe più dubbi… ahhhh…ahhhh…ahhhhh..
          maddai…

          • Maxrugo scrive:

            Appuntamento, domenica sera ore 17.30 davanti al king così ti rispondo di persona. Sono sicuro che ci sarai perché tu quest’anno tiferai ” da fuori” vero?

            • scintilla scrive:

              va a cagar maxrugolo te lo ripeto va a cagar infelice ti e el giostrar ciarlatano che penosamente te difendi….. asenoooooooo….
              Ahhhhh…ahhhh…ahhhh..
              coselo el king?… un prosciutto…
              mi vo al Nilla se te vol vegni la e domanda in giro de scintilla….
              te aspetto omuncolo…DB…

              • Maxrugo scrive:

                Bene al Nilla da cui tiferai sempre “da fuori” giusto?

                • Maxrugo scrive:

                  Te rugolo…….vacca che risate te si proprio un fine umorista complimenti.
                  Sarei curioso di sapere perché un fenomeno come te non vuol dire se tifa dal bar? O no?

                • scintilla scrive:

                  ti intanto vien la fenomeno..te aspetto…dopo magari te spiego anca se tifo da fuori o da dentro…. prima te rugolo però…

          1. RH scrive:

            Un plauso a chi, nonostante i soldi certamente promessi, ha permesso che il suolo sacro della Curva Sud non finisse in mano a qualche occasionale strisciato, o ceolotto, o fan di un metrosessuale, o peggio ancora tutte e tre le cose insieme.

            • Bruno scrive:

              Ci accontentiamo di questo?
              La collocazione del settore ospiti nelle partite casalinghe del Chievo è una delle macchie indelebili della gestione Setti.
              Chi contesta la società non lo fa solo per i risultati, che sia chiaro ai normalizzatori.

              • RH scrive:

                Pazzesco.. Sarà che io non ci vedo dentro alle cose, sicuramente la colpa è mia, ma non capisco proprio cosa c’entrino normalizzatori (che poi, sa vol dir?) e setti con la curva sud chiusa durante le partite del chievo

                Mi riferivo al Comune, che indipendentemente da nome e colori del sindaco, posso dire che sicuramente stavolta ha fatto la cosa giusta, tutelando un patrimonio della città. E come è mia consuetudine fare, in un mondo (il web) che vede sempre e solo tutto nero ed è sempre lì che punta dita a destra e a manca, mi piace evidenziare anche le cose quando funzionano bene. Nessun intento polemico o normalizzatore

                • Bruno scrive:

                  Neanche io volevo esser polemico con te.
                  Secondo me, in realtà, essere soddisfatti del fatto che la Sud sia rimasta vuota sabato è solo un’illusione di giustizia, perché non ripaga dello sfregio di aver voluto individuare stabilmente il settore ospiti del Chievo nella Sud superiore per il capriccio di Campedelli.
                  E questa Società non mi risulta che allora si sia opposta come avrebbe potuto a quella proposta.
                  Invece di ritagliare un settore in est superiore oppure nel parterre come sarebbe stato più logico, hanno optato per una soluzione talmente “bastarda” che nemmeno la FIGC oggi lo capisce e come al solito fanno finta che la colpa della “figuraccia in mondovisione per CR7″ sia degli “ultras dell’Hellas che considerano la Sud una loro proprietà” (anche questo si è potuto leggere oggi).
                  A parte il fatto che di CR7 me ne frego e me ne sbatto della mondovisione, vorrei dire che anche dimenticare la colpa di Setti per questa situazione paradossale secondo me significa “normalizzare”.
                  Il tutto secondo la mia modesta opinione, non contro di te, ma il tuo intervento mi hai dato lo spunto per entrare nell’argomento. Ciao.

                  • RH scrive:

                    La est come settore ospiti la vedo dura, non è vicina a nessun parcheggio e non potrebbero costruire cancellate per incanalare gli ospiti (e nemmeno sottopassaggi, o almeno da cittadino veronese mi incazzerei di brutto se scialacquassero in sottopassaggi per ospiti dei soldi pubblici). Ok, “affronterebbero” quelli del ceo.. come darghe a uno che caga! ma quando in italia si parla di tifosi sembra che si spostino pericolosi assassini, anche durante Samp-Verona, o chievo sassuolo
                    L’affitto del bente comunque è appannaggio di dumbo e del comune e col Verona c’entra zero e da parte del comune, secondo me dar loro la nord e agli ospiti la sud superiore, la vedo la migliore delle scelte possibili

            1. fenomeno scrive:

              Certo che è imbarazzante leggere i commenti in home dopo il 2-0 di ieri sera…poveri noi altro che diversi da tutti…

              • Maxhellas scrive:

                Vinceremo a Catania!

              • bruce scrive:

                Le critiche costruttive sono una cosa ma l’isteria che trasuda da certi commenti è un’altra, dubito che molti che già adesso contestano squadra e allenatore e che insultano da dietro una tastiera arrivando a godere delle sconfitte siano tifosi del Verona.

              • RobyVR scrive:

                A dir la verità le misérie che se vede al stadio da un par de ani a sta parte le bate la om diese a zero.

                • fenomeno scrive:

                  Te ghe reson…prima de sta società invese emo visto un sacco de anni de calcio champagne…ah, bei tempi quei….

                  • RobyVR scrive:

                    Dame i schei che ga avuo Seti (senza meriti) nei ultimi tri ani e la squadra te la fao mi.
                    Comunque mi no ghe lo mia con quei che se contenta ma, piutosto, con quei che i voria che me contentesse mi!

                    • fenomeno scrive:

                      Te si poareto….quindi se uno le poareto l’unica cosa che può fare è contestare, capio…tutti brai a contestar ma quando ghe da far aspetemo sempre i altri…guarda che ii schei no te li regala nessuno…bastava star li tra B e C come prima e no gavaressimo nessun problema de paracaduti e saremo tutti felici e contenti…

                    • RobyVR scrive:

                      Parchè mi son poareto. Ma dame i schei che i ga regalà al Seti e de certo no te fao mia na squadrassa come questa. Dopo, come te disea, ti contentate pure, ma finissila de rompar i ovi a quei che no i se contenta mia. D’altra parte i commenti deliranti te je ste fasendo anca ti sepur nela diresion oposta.

                    • fenomeno scrive:

                      Perché quando Martinelli ha chiesto aiuto non l’hai preso tu il Verona?….arrivavano anche a te un sacco di soldi senza meriti ed ora saremo in Champion’s League…

              1. RobyVR scrive:

                Bon marcà finio e schei par le (altre) aziende de Seti messi via, col popolo in giubilo che fa festa atorno al grande imprenditore.

                1. Bruno scrive:

                  Secondo me è un bene giocare a Catania così potremo vedere da subito qual è il carattere della squadra e dell’allenatore in un campo non facile.
                  Anche perché la formula di questa coppa è così antisportiva che uscire al terzo turno o agli ottavi è del tutto indifferente.

                  • Spc scrive:

                    Faccio una previsione, saremo in crescita

                    • Bruno scrive:

                      2-0 ecco appunto … si parlava di carattere…

                      • Spc scrive:

                        Purtroppo no servea mia wanna marchi, campionato già scritto, forse play off par tener calmi i abbonati che tanto ié calmi stesso

                        • RH scrive:

                          Insomma, te piaze i pecchia..

                        • Mariino scrive:

                          Cosa volete che vi dica.A me piacciono gli allenatori che urlano,sbraitano,danno indicazioni continue ai giocatori,che incitano fino all’ultimo istante della partita.Questo mi sembra flemmatico come il precedente.Poi non capisco il motivo di schierare Tozzo in porta,se cominci a insinuare dubbi sui portiere (ruolo chiave)cominci male.

                  1. RobyVR scrive:

                    Squadrassa, come l’an passà. Se conferma anca l’alenador strasso. Vedito che le certesse no le manca mai?

                    1. stefano 50/60 scrive:

                      un analisi fatta con professionismo, Ti porgo i miei complimenti Luca…..aggiungo una sola cosa io che posso, non essendo giornalista ma un tifoso ; Il proprietario ( non presidente ) non ha sbagliato e non è ripartito, nè la prima nè la seconda volta…ha solo gestito imposto e SCELTO la retrocessione e la promozione in entrambe i casi….non ci sarà mai dato di sapere i perchè ma non essendo nato sotto la foglia del cavolfiore l’ odore della pipì del gatto sotto il tappeto si sente eguale….ps, speriamo che non venga applicato il motto non c’è due senza tre, ma conoscendo l’ individuo ….etcetc….sempre grazie dell’ ospitalità…..

                      • die980 scrive:

                        …stasi chieti butei :D
                        non abbiamo nemmeno iniziato il campionato!
                        Campionato che, tanto per ricordarlo a tutti, il Verona dovrebbe regolare fin dall’inizio avendo 20 milioni di “fiducia” in più degli altri. Da dopati/drogati quali siamo (o sono..o è il signor Setti) dovremmo tranquillamente regolare la competizione senza troppi patemi d’animo.
                        Una non promozione sarebbe una sconfitta clamorosa! Come disse il presidente del Perugia …”l’Hellas fa un campionato a parte per budget” ed è assolutamente vero.
                        Certe cose meglio chiarirle fin dall’inizio.
                        Un caro saluto

                        Diego

                        • Fenomeno scrive:

                          Si certo…ma questo budget perché lo abbiamo?

                          • die980 scrive:

                            perchè siamo caduti…A chi non cade il paracadute non serve :)
                            ..e bastava poco (anche e soprattutto a gennaio) per non cadere!

                            • die980 scrive:

                              benissimo, lo abbiamo perchè siamo stati una grandissima società. Te ghe rezon. Ora, chiarito il preambolo, il campionato è falsato per 20 milioni di motivi e il Verona (drogato più degli altri) ha l’obbligo di vincere. Va ben così?

                            • fenomeno scrive:

                              Io direi che lo abbiamo perché siamo stati in A per alcune stagioni….come trasformare un merito in una colpa…il Bari non ha nessun paracadute, la Salernitana non ha nessun paracadute, il Perugia non ha nessun paracadute…queste si che sono società serie

                      • Spc scrive:

                        Caro Stefano qua ghe ancora gente che crede a babbo natale lassa star

                        • stefano 50/60 scrive:

                          Spc ghèto presente far el pissin controvento ? istesso……

                        • fenomeno scrive:

                          Ognuno, giustamente, crede a ciò che vuole…Pazzini in cinque anni tra ingaggi, iva, imposte e quant’altro ci costerà più di 10 milioni di euro….direi una genialata averlo preso per programmare delle retrocessioni

                      • fenomeno scrive:

                        Tu eri anche certo che quest’anno si sarebbe fatta una squadra mediocre per puntare ai 10 milioni del secondo paracadute….la squadra magari si potrà rivelare mediocre ma le intenzioni non sembrano quelle…è follia pensare che uno pianifichi di retrocedere quando in A il paracadute è quasi il doppio…

                        • stefano 50/60 scrive:

                          anche le spese per rimanere in A son ben più alte……follia ? no logica…

                          • fenomeno scrive:

                            Ma quali costi costi poi?…per te i costi non esistono…:-)

                            • fenomeno scrive:

                              Mi ricordo anche di uzzo, dei tappeti, dei Mazzi ed Italia 90, dei monsignori falsi…e quindi?…non dovrei più tifare Verona perchè ci sono sempre dei delinquenti?…se Volpi ha prestato soldi in maniera illecita saranno problemi di Volpi e Setti non miei…ricordo bene cos’era e dov’era il Verona prima di Setti, non mi sembra fossimo sto squadrone con sta società modello…sicuramente c’era più cuore ed anima ma il tempo passa ed il calcio professionistico sarà sempre più plastificato…pensare che Setti pianifichi promozioni e retrocessioni significa dargli del genio…per me un genio non lo è, ci prova con quello che ha

                            • stefano 50/60 scrive:

                              tutte le aziende del mondo ? restituire i soldi a volpi o a qualcuno peggio di lui è come restituirli ad un creditore normale ? non ti ricordi di tanzi ?

                            • fenomeno scrive:

                              Tutte le aziende del mondo usano soldi non loro…logica

                            • stefano 50/60 scrive:

                              te l ho appena confermato che esistono eccome hai letto ? solo che lui non può spendere i soldi degli altri come anni fa perchè deve restituirli…LOGICA!!!!!

                          • fenomeno scrive:

                            Sono più alte se vuoi spendere…nessuno ti obbliga a spendere….se vuoi speculare resti in A più che puoi…logica

                            • fenomeno scrive:

                              Quanbdo giocavi da dilettante ti son mai capitate stagioni dove tutto girava per il verso giusto e stagioni dove non se ne imbroccava una?…ti è mai capitato di iniziare uan stagione pensando sulla carta di fare benissimo e far poi una stagione di merda e viceversa?….il calcio è anche e sopratutto un gioco, uno sport, un insieme di tanti fattori che a tavolino sono semplici e pianificabili ma sul campo no…ho visto squadre di prima categoria che dovevano ammazzare il campionato retrocedere e viceversa…se togliamo la componente campo dai nostri ragionamenti possiamo anche starcene a casa…tu avresti mai pensato che Toni facesse quello che ha fatto?…avresti mai pensato che Rebic un giorno sarebbe diventato vice campione del mondo da protagonista ed oggi valesse 50 milioni?….la logica del complotto non mi appartiene, sarà un mio limite

                            • stefano 50/60 scrive:

                              pochi ? son 52 anni che vado al Verona caro mio..e ho anche giocato da dilettante e nessuno si tirava indietro su ordini dall alto…….te piuttosto mi sa che non la racconti giusta.-..

                            • fenomeno scrive:

                              Ha speso male quel poco che si poteva permettere di spendere ma pensare che si pianifichi una retrocessione è FOLLIA PURA….anche con Toni ha speso poco ma Toni segnava…il calcio è anche questo, ci sono anni che indovini tutti ed altri no…mi sa che di campionati di calcio in qualsiasi categoria e con qualsiasi ruolio vissuti in prima persona ne hai visti pochi…

                            • stefano 50/60 scrive:

                              infatti non ha speso ed è retrocesso….ha speculato ? si sui 25 chicchi sicuri con briciole di spesa invece dei 40 e passa con molti bezzi da spendere in più(se vuoi rimanerci)..sennò cucù si va giù….LOGICA !!!!! merce rarissima…

                      1. andrea scrive:

                        rh
                        e in ultima analisi invece di postarti come un gruppo sanguigno metti il tuo nome come faccio io e come tanti. Transfermarkt non ha velleita di sito che contiene la verita assoluta come te..e un sito che fa una classifica in base al valore economico di una rosa e li sei quarto o quinto..se loi vuoi contestarli fatti un sito tuo con la classifica gia fatta a fine campionato..e ripeto ancora..almici gustavson henderson laribi di carmine e voa discorrendo ti no te ie mai visti sugar prima te lo digo mi..di carmine anni passati ha segnato pochissimo per es..ma qji se lo dici tu e uomo da 30 goal..fame na carita..va en m….

                        1. andrea scrive:

                          rh
                          la tua saria critica costruttiva?? ma se quei che suga adesso no te ie mai visti che caxo sparito..dawidowicz una presenza in nazionale gli ulimi 15 minuti ..gnanca un gol fatto..pazini che andara via …e attaccanti puri zero..gustafson l eto visto??? parle tanto per parlar..marrone spola in serie b e presenze in a?? fame el piaser scensiato…tutti procuratoi si qua..te ripeto..non scassarme piu la minkia illuso da serie b..se semo qua col giostrar l e anca colpa de pori cani come ti

                          1. andrea scrive:

                            rh
                            ascolta buteleto me par che te si ti che te insulti a nastro..io qui ho sempre detto quello che penso e arrogante te si ti che te credi de averghe la verita in tasca..se no te piase quel che digo fatte i caxi toi e no scassarme piu la minkia altroche fradei..e te me disi a mi arrogante?????Ti eto visto chiarugi sugar qua?? mi no si tifoso hellas da due anni ricordetelo..buteleto se l asilo
                            ..per voialtri dir qualcosa de diverso l e esser arroganti..sveiete e va a netarghe el ql al giostrar che l e el posto tuo..e no dirme che insulto perche te me tira par i cavei depensante cronico

                            1. andrea scrive:

                              rh
                              se ti riferisci a me io esprimo la mia idea non spalo merda su nessuno e mi sembra che casade te le spari ti..vedi..tu sei il classico tifoso che non ha educazione e non rispetta chi la pensa in modo diverso da te..in quanto al poro can ti commenti da solo..vai a mantocva a fare il paggio del magliaro che e meglio

                              • RH scrive:

                                A me sembra che ogni -ma proprio tutti- tuo post abbia dentro o un insulto a altri butei e quell’arroganza di non scendere al dialogo perché tanto te sai tutto e il resto è tutta merda .. ci sta averghe opinioni differenti, ma sempre nel rispetto e cercando che le critiche siano costruttive e non distruttive, se fatte ai fradei.
                                Tra fradei se se incassa e se ghe dir su se te par che i sbaglia, ma per cresser ensieme. Se el to obiettivo l’è sol che l’insulto questa mentalità non ce l’hai, e me dispiase per ti ma se te serchi guera e non dialogo qua dentro te si sol che un poro can

                              1. UGO65 scrive:

                                Come ho già scritto niente piu’ stadio fino a quando Setti sarà nell Hellas.Cosi’ sto facendo da tre campiopnati.Per me Setti è come il prete pedofilo cui Luca fa riferimento……ma non smetto di seguire l Hellas,da casa,senza cosi’ dare soldi all’ingordo carpigiano..Vado pero’ ogni tanto a LONDRA a vedere il FULHAM,che ha un presidente serio e che mette il tifoso al primo posto.Li’ il calcio è una cosa seria,da noi purtroppo NO.

                                1. andrea scrive:

                                  fenomeno
                                  ti diro di piu..kumbula e della primavera e cherubin e in vendita..quindi forse l e meio che te rivedi i conti..qui veramente resto impressionato da gente che crede gia di essere in serie a.. non serve la quantita caro mio..tu li hai visto la prima volta con la iuve stabia i nuovi..aspetta catania palefmo benevento etc..poi ne parliamo…

                                  • RH scrive:

                                    Ognuno può avere idee, giuste o sbagliate che siano, e che le tue siano cassade senza logica se non sercar de spalar merda è una mia opinione, credo condivisa da molti e non solo i “filosocietari” ma anca quei contro.
                                    ma a parte la differenza di visioni, arrogante come ti non ghe n’è qua dentro. Te si sol che un poro can

                                  1. andrea scrive:

                                    fenomeno
                                    intendevo difensori centrali non terzini..
                                    lo so anche io che di terzini me hai..sei sempre una testa da fenomeno..di quelli che hai messo difensori centrali sono solo boldor che non gioca mai praticamente..dawidovicz che non sapete neanche come gioca..bianchetti fermo..e caracciolo..gli altri non sono centrali
                                    .poi se vuoi mettere pazzini centrale puoi farlo..fenomeno..

                                    • Fenomeno scrive:

                                      Purtroppo o per fortuna qusllo che intendi rimane nella tua testa…se scrivi non abbiamo difensori uno legge quello che scrivi…cherubin è ancora qua, kumbulla non è più in primavera ma in prima squadra, marrone ha giocato spesso difensore centrale, souprayen grosso l’ha fatto giocare solo centrale…se fai i conti, se sei capace, vedi che siamo abbondanti in tutti i ruoli…se poi tu intendi che non abbiamo giocatori forti è un altro discorso…prova, sforzati a scrivere quello chr intendi

                                    1. andrea scrive:

                                      è logico
                                      che uno puo giocarsela fino in fondo…tutte possono giocarsela fino in fondo..anche il venezia x dire..e in attacco chi hai ..attaccanti di ruolo intendo..non esterni..ditemi saputoni..tupta?? se da via pazzini o di carmine ghe vien el cagoto con ci sughito??? l e la serie b …non il campionato scapoli ammogliati

                                      1. vinciocaposhellas scrive:

                                        E’ un Verona “abbondante” in ogni reparto.
                                        In ogni reparto ci sono alternative.
                                        Staremo a vedere se questi giocatori avranno le qualità per stare in B e come il mister disporrà degli elementi a disposizione.

                                        Secondo me bisogna incentrare tutto sulla coppia Pazzini-Di Carmine.
                                        La squadra deve giocare per questi 2 bomber che assicurano 30/40 gol.

                                        Ci sono 7/8 esuberi. Troppi! il che vuol dire che fino alla fine non si può stare tranquilli.

                                        • stefano 50/60 scrive:

                                          la squadra cos’ ì com’ è può giocarsela fino in fondo e magari anche senza passare dai play…….d’ accordo per gli esuberi Vincio perchè poi se non giocano e va maluccio qualche partita sai che lagna, però è anche vero che il campionato di B oltre a far caccare è lungo e massacrante e se dovessimo passare dai play meglio abbondare che scarseggiare………se coesistessero, e non è impossibile a mio avviso anzi, i due bomber la davanti potremo farne una caterva di goal…..ps, ogni anno la manfrina dei calendari e poi lo spettacolo si fa uguale, risparmiatecela lega di mantenuti risparmiatecela…

                                          • vinciocaposhellas scrive:

                                            Passa tutto da lì!
                                            Se Pazzini – Di Carmine giocano insieme. ok

                                            Se uno stà fuori , come si è visto finora, la situazione diventa difficile da gestire.

                                            Vedrai che il Pazzo la panca a Di Carmine non la farà e se ne andrà.

                                            E questo Verona senza Pazzini …. come lo vedi?

                                            • stefano 50/60 scrive:

                                              mah…se rimane per me può tranquillamente far la differenza..i B poi…..bisogna vedere se è gradito, perchè se va come l anno scorso allora si creerà ruggine, e questo non va bene perchè l armonia nello spogliatoio è fondamentale….

                                        1. andrea scrive:

                                          come no..
                                          abbondante anche in difesa..bianchetti non sai quando torna..dawidowicz non l abbiamo neanche mai visto e caracciolo speriamo stia bene…beato trapattoni che x fare le squadre partiva sempre dalla difesa.. l anno scorso incassati circa 80 goal..va beh che eri in serie a ma anche in b non scherzano..e tutto per non tirar fora 4 schei..ma calvano domanda un milione pero..spero che se lo tenga in corpo a vita il kaimano

                                          1. bardamu scrive:

                                            La nota più positiva di domenica sera per me è stata il clima sugli spalti.
                                            Non sono certo un estimatore di setti, sono ancora inc… nero per la retrocessione indegna, che imputo in toto alla presidenza, ma non ne potevo più del clima da 8 settembre che respiravo da troppo tempo al Bentegodi.
                                            Vedere 6000 persone che sostenevano il nostro amato Hellas Verona in una torrida domenica d’agosto mi ha rinfrancato.
                                            Spero di non sentire più i “simia!” rivolti ai nostri giocatori ( a chiunque vesta la maglia gialloblù ) prima della partita, i cori contro l’allenatore e il direttore sportivo ( non che non fossero meritati, intendiamoci ), i fischi ad ogni minimo errore di un pedatore gialloblu.
                                            Voglio tornare a respirare la gioia, l’entusiasmo di vivere comunitariamente il breve ma intenso rito pagano che si celebra sugli spalti mentre i giocatori ce la mettono tutta in campo.
                                            Tutto il resto è secondario.
                                            Buon campionato a tutti i tifosi del Verona.

                                            1. maxrugo scrive:

                                              Visto che ormai il mercato e’ chiuso direi che potremmo anche parlare di calcio….

                                              modulo 3 4 1 2

                                              Silvestri

                                              DAWIDOWICZ MARRONE Caracciolo

                                              RAGUSA HENDERSON LARIBI GUSTAFSON Balkovec

                                              DI CARMINE Pazzini

                                              • schetch scrive:

                                                Giusto. E non vedo l’ora anche di parlare di partite, così vedren come el “modula” la squadra.

                                              • bardamu scrive:

                                                Di Carmine e Pazzini insieme? Temo questo sarà il prossimo tormentone, se non si riuscirà a “disfarsi” dell’ingaggio per il Pazzo.
                                                Ovvio che è troppo presto per giudicare, ma facciamo pure il giochino estivo. La mia prima sensazione è che difficilmente li vedremo insieme, e credo che nemmeno io li schiererei visto il numero di giocatori offensivi di cui disponiamo che permettono vari possibili moduli.
                                                I due mediani davanti alla difesa visti con la iuvescabbia sono piaciuti a tutti, ma bisogna vederli di fronte ad altri avversari. Certo che lo scozzese sembra veramente un ottimo acquisto.

                                              • maxrugo scrive:

                                                ops 3 – 5 – 2

                                                • Simone scrive:

                                                  Grosso è stato abbastanza chiaro in merito. Il modulo cambierà in base agli avversari e alle situazioni. Come si usa fare anche altrove. Al momento i moduli verosimili mi sembrano due (433 e 352), ma personalmente non ne escludo un terzo (se la squadra sarà in grado di digerirlo col tempo) con variazioni nei dettagli. Poi, non facciamo l’errore di immaginarci una formazione sola. Il calcio moderno è dispendioso e una formazione sicura di base ormai non esiste più. Provo a sparare le mie: 433 (o 4231 mobile): Silvestri almici (crescenzi) dawidowidz (bianchetti) Caracciolo (un X che mi aspetto ancora dal mercato o Boldor), balkovec (crescenzi, eguelfi), Marrone (Calvano, anche se ad ora come alternativa al regista non vedo un nome vero perché Fossati dovrebbe partire, a meno che non si punti col tempo su danzi), henderson (gustafson), laribi (zaccagni), Ragusa (Lee), Matos (Cissè), di Carmine (Pazzini, tupta, se non se ne va in C). 352: Silvestri, dawidowidz (bianchetti), marrone (X), Caracciolo (Boldor), almici (crescenzi), henderson (gustafson), calvano (marrone se non è in difesa o danzi o X), laribi (zaccagni), balkovec (Matos), di Carmine, Pazzini (cissè). Mi riesce comunque difficile pensare a questa squadra senza esterni alti. Non escluderei del tutto col tempo abche un 343 per questa ragione, ma è più difficile perché per tenere un certo equilibrio a centrocampo dovresti sacrificare qualche piede buono). Secondo me servirebbero ancora due innesti (un centrale di difesa è un centrocampista alternativa al regista) e un’altra punta se dovesse andar via Pazzini (ha giocato sempre nel precampionato, ma di Carmine è arrivato da poco e sono convinto che se avesse richieste partirebbe, anche se con quello che prende e considerando gli ultimi suoi campionati in A, mi sembra molto ingenuo pensare possa arrivare per lui un’offerta allettante dalla A).

                                                • RH scrive:

                                                  No me gusta..
                                                  Ragusa è sacrificato lì, è un’ala e non un esterno.. a mio avviso la difesa a 4 è d’obbligo, visto che finalmente abbiamo 2 terzini (almici e crescenzi) sicuramente buoni, uno (Balkovech) di cui parlano un gran bene, e una buona promessa che come riserva ci sta (eguelfi).
                                                  Con Marrone al posto di fossati la vedo dura giocare a 4 in mezzo come avrei pensato, quindi

                                                  Direi 443, con possibile 4312 in necessità
                                                  Silvestri
                                                  Almici Caracciolo Dawidowicz Crescenzi
                                                  Laribi Calvano(Gustafson) Henderson
                                                  Ragusa Pazzini(diCarmine) Matos(Lee),

                                                  Con laribi più avanti, zaccagni mezzala e marrone play basso a discapito di ali e Calvano, in caso delle due punte Pazzo dicarmine

                                                  • fenomeno scrive:

                                                    Il primo modulo proposto in genere è la prima idea su cui vuol lavorare un allenatore…ergo 4-2-3-1 con:

                                                    Silvestri

                                                    Almici Caracciolo Davidowicz Balkovec

                                                    Henderson Gustafsson

                                                    Ragusa Laribi Cissè

                                                    Pazzini

                                              1. andrea scrive:

                                                femo
                                                un bell azionariato popolare forte e ghe lo compremo noialtri a calseti l hellas…

                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                  sto tentando la disintossicazione bassapadana per cui parlerei un pò di calcio dai che fa bene, chi vuol discuterne ? …la squadra che sta nascendo mi sembra possa avere le carte in regola per giocarsi la promozione, anche non passando dai play…….con l arrivo del polacco in difesa e con la fiducia a silvestri il reparto arretrato non è malaccio…a centrocampo poi ma anche in attacco le soluzioni non mancano e starà a grosso disporne al meglio…..in panca abbiamo buoni rincalzi mi pare perchè la B è una gran brutta bestia in quanto a fatica e lunghezza…..insomma, che ne dite voi ?

                                                  • maxrugo scrive:

                                                    Dai su Stefano! Me par de vedarte………che te ghe’ voia de ciocar par la formasion, de ciocarghe drio ai t3roni, insomma te sta vegnendo su la voia de Binti :-)
                                                    Se te cambi idea alla prima de campionato davanti al “king” che te offro na biretta. :-)

                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                      L Hellas Rugo lè dentro de mi da quando mè papà e mè mama ì ma concepì…lè nà question de amor..de fede…la vien da tanto lontan…….e dunque mai la passarà nè calarà…nonostante momenti bui ( no gianni)….ma tornaremo su…..el Verona lè questo, par fortuna nostra…

                                                  1. andrea scrive:

                                                    Gino al bar
                                                    e bero quello che dici tu ma bisogna anche dire questo..sono falliti per 3 ml di euro xche ne avevano 4.5 di debito tra dipendenti e tasse. Giancaspro ne metteva 1.5 ma sono stati altri che si sono ritirati x ricapitalizzare e quindi e saltato tutto.
                                                    e vero che gli f24 sono stati falsificati e da qui due punti di penalizzazione e trasferta a cittadella e non in casa..ma dal 15 marzo poi li hanno pagati il 6 aprile e nel calcio purtroppo non e come normalmente che hai un mese di tempo. Per quel che riguarda sogliano non ha fatto assolutamente cose sontuose nell ultimo anno a bari anzi…lo hanno acvusato di non aver dato una squadra competitiva a grosso specie nel mercato di gennaio..ha dato via anzi due ingaggi pesanti come greco e martinho ed erano terzi nel girone di andata. quindi spese grosse non ne ha fatte anzi..forse dovremmo ricordarci bonato..e non so se tu sei andato a controllare i rubinetti dell acqua..forse i gavea verti quei del vin

                                                    1. Tomhv scrive:

                                                      Rh me piase el 443 visto che te sughi in uno de più ahhhhhh ahhhhh ciao

                                                      • RH scrive:

                                                        Ghe bruce lee che l’e picenin, magari i zugadori sotto el metro se pol metterli a zugar en sovrannumero come a gardaland :-D
                                                        Ovviamente l’era 433..

                                                      1. andrea scrive:

                                                        gino al bar
                                                        il bari avra anche avuto una gestione diciamo allegra per usare una parola buona pero è successo anche a matarrese dopo tanti anni..uno che non era certo uno sprovveduto..ma chissa perche il bari lo hanno fatto fallire con dietro subito de laurentis e invece il milan per es con montagne di debiti è ancora li…due pesi e due misure caro mio altroche..e politica solamente

                                                        1. andrea scrive:

                                                          gino al bar
                                                          scusa altrs riflessione..se al bari hanno chiuso l acqua forse a setti dovrebbero farlo giocare a mantova visto le pendenze che ha col comune..ma il chievo ha accettato la rateixxazione e lui no..ma sboarina ormai si sa da che parte sta

                                                          1. andrea scrive:

                                                            fenomeno
                                                            ti ripeto ancora che secondo me nessuno lo fanno fallire per 3 ml di debito..avevano gia pronta una fideiussione ma non gliel hanno concessa..perchw x me c era dietro gia de laurentis..se la situazione non l avessero aggravata giovcatori piu tranquilli passavano anche ai play off..e sogliano sarebbe in a

                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                              …Giancaspro non ha mai quantificato la situazione debitoria del Bari a differenza del Cesena, ma erano gia’in difficolta’economiche 2 anni fa (ne discutevamo qua) quando avevano preso Sogliano, il quale aveva fatto una campagna acquisti sontuosa nonostante i debiti pregressi, tentando il tutto per tutto (cioe’la promozione in A)
                                                              Ma gli era andata male. L’anno scorso in qualche modo sono riusciti ad iscriversi, hanno tentato di nuovo il salto di categoria…solo che a un certo punto gli hanno chiuso lacqua negli spogliatoi perche’non pagavano le bollette, i giocatori si pagavano le trasferte (e probabilmente non ‘ricevevano lo stipendio…), e ovviamente, non versavano i contributi…e sembra che abbiano inviato degli F24 falsificati in Lega per riuscire a fare i play off..ma par che i sesse ne sia incorti…e ghe anda’ la finanza in sede del Bari e nella sede della banca
                                                              Altro che 3 milioni di ddebiti….e non se pol gnanca dir che i era con l’acqua alla gola, visto che i ghe avea chiuso anca quela…
                                                              Sogliano non ha colpe (anche se sapeva tutto, nonostante le sue dichiarazioni…), lui ha operato nel suo stile, spendendo e spandendo…ma purtroppo per una societa’ in diffiolta’economiche, affidarsi a uno come lui…l’e'come darghe come terapia a un cardiopatico…corrar una maratona senza mai fermarse…

                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                …e tutto cio’ solo per dire che, li Bari non e vittima innocente del sistema bruto e cativo, ma il risultato di una gestione scellerata…e ha fatto la fine che sarebbe toccata a noi se, dopo che Volpi si era defilato, avessimo continuato la politica adottata nei primi 3 anni…

                                                            • fenomeno scrive:

                                                              I numeri dicono che a Bari c’è stato due anni, non ha generato montagne di soldi e non è salito in serie A e andando all’indietro nemmeno a Carpi aveva generato montagne di soldi…ora mi sembra non abbia squadra, la troverà, farà bene, farà male ma non è un Dio…poi se vogliamo trovare delle dietrologie dietro a tutto va bene..io faccio già fatica a gestire i pochi soldi del mio conto corrente figurarsi se mi metto a capire i conti del Bari

                                                            1. Simone scrive:

                                                              Questione paracadute e varie. Giusto per fare un po’ di ordine e un paio di ragionamenti. Il paracadute esiste da qualche anno , seppur con formule diverse, in tutti i maggiori campionati europei di seconda divisione. Un po’ ovunque ci sono state polemiche ma ci sono dei distinguo da fare. Secondo me il paracadute fa la differenza, a livello di mercato, nel momento in cui si incassa ma non si ha un monte ingaggi particolarmente oneroso da rispettare. Due anni fa per esempio qui a Verona non fece una gran differenza da quel punto di vista perché servì più che altro a stare dentro con alcuni ingaggi (alcuni dei quali da di giocatori che non valevano quelle cifre) e a rimettere in sesto i conti. Il lavoro fatto dalla società da due anni a questa parte si è concentrato proprio su questo. E forse quest’anno se ne sta vedendo qualche frutto. Non tanto per quanto riguarda le spese innsé (l’unico acquisto reale è stato quello di Di Carmine) ma per alcuni contratti pluriennali firmstiche sanno vagamente di progetto. Dopo tot anni. Poi che i giocatori si rivelino buoni o meno è un altro discorso e lo dirà come sempre il campo. Poi sulle formule di acquisto, a meno che non si tratti di prestiti secchi, mi interessa poco perché il 90 per cento delle società rinvia il pagamento, lo faceva pure ai tempi di Volpi questa, con cifre impegnate ovviamente più alte in alcuni casi ma non è questo il punto.. Mi interessano i soldi impegnati in un progetto. Abbiamo preso tot giocatori da Bari e Cesena a zero. Va ben, basta siano validi. L’idea Grosso in questo senso credo sia stata molto importante e lungimirante. Poi, che dire? La B è lunga e dura, e mi piacerebbe percepire un’atmosfera di una certa prudenza perché di avversari ce ne sono e di squadre partite per risalire ma invano ne abbiamo viste parecchie in questi anni. Le mie perplessità , ma al contempo curiosità (perché forse ora la base è un po’ più solida ma può significare poco se non hai in mente di rischiare un po’ di più), restano per il futuro. Ma intanto osservo il presente. Con la speranza di godermelo per quanto possibile.

                                                              1. andrea scrive:

                                                                caro fenomeno
                                                                intanto il bari lo hanno fatto fallire per 3 ml di debito da saldare x iscriversi..e credo che sogliano non abbia proprio parte in questo..il tuo presidente l ha mandato via probabilmente xche non c era piu sintonia..daltronde tanti ds cambiano squadra o no??? continuate a rompere i maroni con gonzales !! ohhh ma tu stai dalla parte del magliaro o di sogliano?? o stai dove va l onda..te si un fenomeno proprio…

                                                                • fenomeno scrive:

                                                                  Io ho stima di Sogliano, qui ha fatto bene ma in tanti altri posti no, non è Dio, non ha la bacchetta magica, ha fatto plusvalenze ma anche minusvalenze, se avesse generato una montagna di soldi sarebbe ancora qui, se fosse capace di generare una montagna di soldi e fosse infallibile il Bari sarebbe in serie A e non fallito…a Bari aveva possibilità di spesa, è rimasto più di un campionato, ha fatto un sacco di acquisti come nel suo stile ma non ha centrato la promozione e anche di conseguenza la società è fallita….il Bari è fallito per colpa sua?…no….ma se fosse andato in serie A non falliva….è ora fi finirla di dare dei giudizi assoluti, questo è figo, questo è una m3rda, non c’è nulla di più effimero del calcio, oggi tutto ti gira bene e sei un Dio, domani non ne imbrocchi più una…e questo vale per tutti, sembra che vediate calcio da tre giorni…c’è chi scrive che il campionato è drogato, falsato dal paracadute…è il calcio che è drogato/falsato, aprite gli occhi….siamo in un periodo storico dove falliscono società a catena, dove ci sono intrallazzi, artifizi contabili, debiti ovunque, una miriade di piazze che negli anni combattevano con noi (Pisa, Reggiana, Triestina, Bari, Vicenza, Avellino, Cesena e potrei continuare…) sono sparite, la lega pro è un cimitero costante, i campionati slittano, alcuni sono addirittura a rischio e noi viviamo ancora nella favoletta di un calcio che non c’è più….

                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                    ciao..su una buona fetta del Tuo post è difficile non esser d’ accordo….del resto la recentissima sentenza / non sentenza sulla diga, che anca staolta la salvarà el xcul, parla chiaro inutile menare il torrone ( che ghè anca caldo )……purtroppo però debbo dire che anche a wc ensa, ho colleghi con i quali ci prendiamo per il xculo ogni giorno o quasi, l’ ex presidenza del dopo delle carbonare ha mangiato e non poco prima di levar le tende e lasciare al pantalonaio l’ onere/onore della fusione col bassano…..per cui sei proprio sicuro che tutte queste società siano state guidate da gente che per generosità si è rovinata col calcio ? io dico di no…sennò perchè le comprano anche a due alla volta ? ogni riferimento al carpimantuan è puramente voluto….

                                                                    • Massi scrive:

                                                                      Esatto, guarda chi c’era per prendere il Bari, Lotito, De Laurentis e Preziosi, ……..visto che col calcio se ghe smena…….

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      Ma no, non ho mai scritto e pensato che stiamo parlando di verginelle, ho scritto che è un mondo di artifizi contabili e intrallazzi però è un mondo strano, costantemente sotto i riflettori…se io fossi un imprenditore mi sceglierei delle aziende meno esposte, meno mediatiche per fare soldi…il calcio attira perché da visibilità, notorietà, credo sia figo fare il presidente di una squadra di calcio, di fondo della passione per fare calcio c’è…poi in tanti si scontrano con la realtà

                                                                  • die980 scrive:

                                                                    …lo scrivo e lo ribadisco. Il campionato è falsato punto! Io esprimo un’opinione. Tu invece ti ergi a oracolo profetizzando e distribuendo la tua verità spacciata come assoluta.
                                                                    Caro Fenomeno, la tua presunzione è seconda solo alla tua arroganza.
                                                                    Vola basso e rispetta le idee altrui. Altrimenti chiedi al carpigiano che ti assuma in società, se già non te lo ha proposto.

                                                                    Diego

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      Stai buono Diego Simeone…le mie opinioni valgono quanto le tue…se poi mi vedi come un oracolo problema tuo

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        Ti sei dimenticato di firmarti…

                                                                      • die980 scrive:

                                                                        ecco vedi..da qui si capisce il tuo livello mentale.
                                                                        Rimani pure nel tuo stagno a giocare al manager ed evita di chiamare in causa persone che non sono entrare nella discussione. D’ora in avanti vediamo di evitarci ok? Non citarmi, non commentarmi. Lo stesso farò io con te.

                                                                    • maxrugo scrive:

                                                                      In ogni caso i risultati del campionato di serie B non mi paiono così drogati.
                                                                      Nell’ultimo campionato son saliti Empoli Parma e Frosinone (solo una delle retrocesse e una addirittura che arrivava dalla C)
                                                                      Campionato precedente stessa cosa Verona Spal e Benevento.
                                                                      Campionato 2015/2016 retrocesse cagliari e cesena Parma fallito e’ risalito solo il Cagliari.
                                                                      Magari fosse così “drogata” anche la serie A, perche’ il Verona potrebbe avere qualche possibilità di vincere lo scudetto.

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        La B è un campionato falsato e drogato dal paracadute mentre in A dove la Juve prende più di 100 milioni di diritti TV, Milan ed Inter sugli 80 ed a scendere fino ai 22, 23 delle neopromosse è tutto lineare e nulla è falsato…:-)

                                                                1. andrea scrive:

                                                                  fenomeno
                                                                  alora adeso tutti ai pie de d amico che no l e piu teron ma l e el meio del meio…scion va a casa e fa la calseta che qua i dise che t e tolto gonsales e te e fato nar in mona de schei el mudandaro da carpi..se fa presto a comprarli tutti con 40 denari..parrdon diese prestiti…e par finir la serata x mi podi nar tutti a cagher

                                                                  1. andrea scrive:

                                                                    visto che si parla di giocatori
                                                                    vorrei sliehare meglio il perche della mia totale avversione nei confronti di Setti. Per spiegare meglio quanto sia viscido questo presidente torno alla lettera che scrisse il grande SEAN SOGLIANO in risposta al caro presidente.che lo accuso in pratica di sperperare soldi e di operazioni di cui lui on era al corrente. Intanto come detto da Sogliano e impossibile che queste non venissero avvallate dal presidente. Secondo, e mi riallaccio ad ora, una societa si fonda sui suoi giocatori..essi sono il capitale…non i prestiti..Sogliano in tre anni ha fatto guadagnare un sacco di soldi a setti e indirettamente anche Gibellini che aveva acquistato jorginho. Sogliano prese iturbe donsah sala zampano ionita romulo valoti bianchetti calvano toni fares zaccagni checchin..disse che era a buon punto con trattative importanti..belotti dall albinoleffe…papu gomez poi andato all atalanta..bonaventura…acquisti sfumati che potevano essere fatti tranquillamente..ora BELOTTI vale tre volte la vendita hellas verona..per questo sono convinto che non c e futuro..ci saranno soloprestiti e neanche un euro per acquistare giovani di talento come fanno altri che vanno avanti alla grande…vedi atalanta..il magliaro l ho inquadrato da un pezzo..finche c e lui nessun futuro di societa solida con giocatori di proprieta..solo approfittamento becero

                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                      Ti faccio una domanda…perché se sogliano faceva guadagnare un sacco di soldi è stato mandato via?…non mi sembra una cosa coerente….oltre alle plusvalenze esistono anche le minusvalenze (gonzalez e chanturia tanto per far due nomi) ed i soldi dati ai procuratori..

                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                      Guarda che il Bari dek grande sogliano non solo non è salito in b ma è anche fallito….

                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                      @ stefano 50/60

                                                                      …e concludo per non tornarghe piu’insima allágomento: ho passa’ gli “anta” da qualche anno anca mi, ogni anno diventa sempre piu’difficile andar al stadio (e notizia passata completamente in sordina, non so se qualcuno ha visto i nuovi orari della serie B: di sabato si giochera’ alle 14.00, e anticipi e posticipi di lunedi’ e venerdi’ alle ore 18.00…DICIOTTO, DB!!!!!!!!), acqua freddo, corse, coe, bastieme…per veder spettacoli spesso indecorosi…
                                                                      …prima o dopo arrivera’il momento in cui decidero’ che…fine….stop…l’e'ora de star a casa…e magari scopriro’che divano, plaid e pei tivu’ (alle quali, quelli si, non g’ho mai dato una lira che sia una…), alla fine non i e’ mia proprio cosi mal…
                                                                      …ma g’ho la presunzione che quando arrivera’ quel momento… lo decidero’mi…o se proprio…la questura :D :D :D …non de certo Setti, Volpi, Porcarello, o personaggi affini…
                                                                      …prosit…

                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                        questo lè parlar Gino…..e par quanto lè dei orari el l avarà fati zenti chel dise sempre mal de noialtri(quel gran fiol de nà p….)

                                                                      1. Matteo scrive:

                                                                        (el Teo) beh che dire Luca!
                                                                        le premesse erano assai negative…la realtà dice che il DS sembra essersi mosso bene (vedremo poi il campo) e che finalmente qualche euro viene speso, dopo anni di incassi e basta!
                                                                        la B è un campionato strano, spesso salgono squadre non pronosticate in estate, spesso chi spende tanto per nulla fallisce!!
                                                                        di sicuro se si torna in A state sicuri che ci si resta per almeno due anni…fino al prossimo paracadute!
                                                                        si perché l'impressione delle due ultime retrocessioni sarà sempre quella visto che non si è fatto NULLA per salvarsi…non è normale avere una squadra, sulla carta, più forte oggi in B che l'anno scorso per salvarsi in A!!

                                                                        1. andrea scrive:

                                                                          rh
                                                                          intanto qja nessun piansotta anzi..forse se ti hanno preso un prestito in piu per darti il contentino c entriamo anche noi che non ci siamo abbonati. Essere un tifoso non vuol dire per forza esser un butel o andar alle trasferte..voi vi trincerate dietro a queste azzate solo perche credete di essere i soli portatori di verita…e non parlare di pastorello che quando ti ha preso mutu e camoranesi certamente non ne avresti parlato cosi…e non aveva il paracadute..in quanto alle tue idee sul web e sui pentastellati tienitele pure..il web x me ha avito molti piu pregi che difetti..e salvini e i pentastellati sono stati eletti dal popolo ricordalo..renzi invece no ma ha governato 5 anni..mi sembra che anchee tu abbia capito niente sull hellas..se dici che niente era pilotato vivi su marte secoondo me

                                                                          1. RH scrive:

                                                                            Il web ha portato uno come di maio ad essere co-premier (con uno come salvini, tra l’altro.. ma tra i due l’è ampiamente el meno oco). Ha portato l’indignazione, le levate di scudi generali, l’overthinking e il “principio” dell’io so (chissenefrega se verità, falsità, o supposizioni. Se fanno comodo alla mia opinione son fatti certi), delle prese di posizione e delle battaglie “ideologiche” patetiche.
                                                                            Non esiste la riprova (anche se esiste pastorello che ha fatto di peggio ed è stato osteggiato meno a livello querelle abbonamenti), ma sono più che convinto che se non ci fosse stato un web a cui dire “IO non faccio l’abbonamento”, sta cassada de abbonamenti sì o abbonamento no non sarebbe nata. Infatti poi el stadio ieri l’era pien per esser coppa italia de agosto, e quei che brontola fora dal stadio noi sa visti.
                                                                            Savio na roba? Me son rotto le balle de quei che piansotta che dopo anni e anni e anni di militanza IO soldi a uno come Setti non ne do più.
                                                                            Sareste tornati utili in prima linea al bentegodi, a fianco alla Curva Sud, ma se preferite il vostro IO e i vostri sani e strumentalizzati principi (perché a senter quei dei stanno solo trasferte ghe sarea mezzo meridione che trema coi stadi che noi sa indove meterve, e invece scommettemo che a quelle trasferte le facce iè sempre de quei, e che tra l’altro i vien sempre anca in casa??) facciatelo pure.. non avete più voglia? ce ne faremo una ragione, anche del vostro continuo e leopardiano tormento, ma mal che se ol no dol, se dis.

                                                                            La storia delle retrocessioni pilotate una volta moriva al bar, adesso diventa virale e diventa verità , anche se ha le stesse prove che portano novax e scie chimiche -che fra l’altro, quei che le porta avanti sono tutti pentastellati, obviously-

                                                                            • bruce scrive:

                                                                              Riguardo a Pastorello la CURVA SUD nel 2006 attuò lo sciopero degli abbonamenti, sciopero che rientrò quando la società venne ceduta al Conte Arvedi, per quanto mi riguarda ho fatto l’abbonamento ma da qui a perdonare quello che è successo l’anno scorso ce ne passa, non si tratta di essere complottisti ma neanche di vivere nel paese del Mulino Bianco. Oggi possiamo dire che la rosa è competitiva per la promozione (come due anni fa) e che Grosso è meglio di Pecchia.

                                                                            • maxrugo scrive:

                                                                              “La storia delle retrocessioni pilotate una volta moriva al bar, adesso diventa virale e diventa verità , anche se ha le stesse prove che portano novax e scie chimiche”

                                                                              Bravo RH hai inquadrato perfettamente la situazione

                                                                            • CELTICO scrive:

                                                                              bellissimo commento RH.aggiungo solo che i puri dell’ IO,stanne certo,li rivedrai tutti assieme a farsi i selfie nella fontana della Bra in caso di promozione..poco ma sicuro.

                                                                            1. Nessuna Resa! scrive:

                                                                              Per Fenomeno
                                                                              Premesso che come già scritto in altro blog ho il massimo rispetto per chi ha deciso di abbonarsi e seguire nonostante questa società la propria squadra, io soffrendo ho fatto una scelta diversa ma è appunto una scelta personale e di sicuro non smetto di essere un tifoso della mia squadra, anzi. Però nel tuo ragionamento c’è qualcosa che non mi torna, perché io posso anche essere d’accordo con te che il bello (ed il brutto) del calcio è che magari parti con determinati obiettivi e poi ti ritrovi tutta un’altra situazione, a calcio ci ho giocato anch’io. Ma c’è un però, se una stagione nasce male o comunque non va come avevi previsto, quando hai la possibilità (mercato di gennaio) fai di tutto per metterci una pezza è certamente non vai scientificamente ad indebolire una squadra come invece è stato fatto negli ultimi due campionati di a e magari se ti rendi conto di avere un allenatore non adeguato ti giochi il tutto per tutto e ne prendi un altro per cercare di salvare la baracca. Potremmo star qui ore a parlare se conviene di più incassare un paracadute di 25 mln a fronte di zero spese in uscita e tagliare gli ingaggi con un anno di B, piuttosto che prendere diritti tv molto più alti restando in A ma dovendo spendere per una rosa adeguata e con ingaggi molto ma molto più onerosi….io ovviamente credo più nella prima ipotesi! Questa società ha fatto questo giochetto già due volte, da tifoso mi auguro che non valga il detto non c’è due senza tre, ma non mi faccio troppe illusioni visto il personaggio con cui abbiamo a che fare! Sempre Forza Hellas!

                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                Per quanto riguarda la prima retrocessione concordo con quanto ha scritto gino…lo scorso anno si lascia adito a cattivi pensieri però co sono state anche delle situazioni particolari ovvero ogni volta che pecchia stava precipitando ne sono uscite vittorie inorevedivibi, vedi sassuolo e firenze…io son convinto che un certo immobilismo a Gennaio faccia parte del dna di questa società, lo han sempre fatto, non hanno l’esonero facile e presuntuosamente difendono ad oltranza le loro scelte….a volte questo atteggiamento premia, lo scorso anno è stato un harakiri notevole…il Benevento con una politica opposta ha fatto ancora peggio, non c’è ricetta magica, col senno di poi è sempre tutto più facile

                                                                                • bastian scrive:

                                                                                  Fenomeno scusa ma secondo ti dove vali a finir tutti i schei dei vari paracaduti , delle innumerevoli cessioni da diritti TV da sponsor abbonamenti e biglietti?Errori anca li ? sfortuna?..dai su no sta a voler difendar l’indifendibile no semo mia nati tuti de luni qua me par

                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                    Basta che leggi i bilanci e vedi dove vanno a finire i soldi…il chievo negli ultimi quattro anni ha preso 160 milioni di paracadute ed hanno 60 milioni di debiti…dove son finiti i soldi?…dove son finiti i soldi del bari?, quelli dell’avellino, del cesena, del Vicenza e di tutte le altre decine e decine di squadre che son fallite e stanno progressivamente scomparendo?….per te il calcio è solo ricavati, costi zero…comprati una squadra e diventa milionario

                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                …nell’anno della prima retrocessione, a mio parere, la squadra era stata costruita, sulla carta, bene…e quando le cose hanno iniziato ad andar male, l’allenatore e’stato esonerato, e non era stato preso un pirla qualsiasi, ma Del Neri, allenatore quotato e d’esperienza (poi, qui a Verona ha sbagliato tutto, ma quello e’un altro discorso…)
                                                                                E quella, secondo il mio punto di vista, la si puo’definire un’annata storta…
                                                                                Ma l’anno scorso…cioe’…….squadra costruita malissimo, affidata a un allenatore esordiente in categoria, che l’anno precedente aveva lasciato tantissime perplessita’…indebolita a gennaio, allenatore sempre confermato (che, tra l’altro, non dimettendosi…credo che si sia “bruciato”la carriera…) contro tutto e contro tutti…quando la squadra si rivolta contro l’allenatore, invece di cambiare l’allenatore, mettono fuori rosa i giocatori…
                                                                                …adesso, con tutta la buona volonta’del mondo, impossibile non intravedere la malafede…

                                                                                …dopo, questo secondo me, c’entra nulla col discorso abbonamenti…a mi, i m’ha sempre insegna’ che sesse abbona per el Verona, e par star coi Butei…a prescindere dalla proprieta’….senno’ con Pastorello non se saria abbona’nessuno…ma cosi’non e’stato…dopo, ognuno le pensa come el vol…
                                                                                …rispetto la scelta di chi non si e’abbonato per protesta contro Setti…voglio solo sperare che queste persone confermino la loro scelta anche in caso di promozione (nel caso in cui ovviamente rimanga Setti)…perche’ altrimenti…la cosa dienerebbe una mezza pagliacciata da social e basta…

                                                                                • Massi scrive:

                                                                                  E’ stata sporchissima anche la prima retrocessione, basti ricordare le palle perse e giocatori avversarsi non guardati vedi Pisano, Marquez, Siligardi….per non parlare della punizione (panchina) a Toni che aveva il vizio (onestà) di dire cose….

                                                                                  • Massi scrive:

                                                                                    E poi, a nessuno è venuto il dubbio sulle plusvalenze fatte con i (giocatori) dati alla Spal? Altro che bravura di D’Amico, considerando de 2 prestazioni proprio contro la Spal, credo che qualche dubbio sia lecito…….

                                                                                  • Massi scrive:

                                                                                    A proposito, per Stefano 50/60, non te par mia de sprecar tempo con tutti ‘sti amanti ciechi del Porco?

                                                                                • Simone scrive:

                                                                                  Gino, però nella retrocessione precedente a questa pure qualcosa puzzava. Costruita una squadra con un’apparente logica (io qualche perplessità l’avevo su determinate operazioni ma vabbè), ma svuotata di alcune pedine che nel complesso si erano rese importanti qua e là la stagione prima, e non rimpiazzate perché si voleva fare una rosa più ristretta. Vero sul cambio allenatore (piuttosto logico ad un certo punto), ma quando vedi che marquez a dicembre se ne voleva andare, a gennaio vendi il vendibile (tutti titolari) rimpiazzandoli con prestiti di giocatori inadeguati (marrone fece discretamente e rebic è venuto fuori come buon giocatore da un anno in Germania) e soprattutto tenendo conto che da gennaio a maggio gli stipendi non vennero pagati, con tutto ciò che ne è seguito… qualche sospetto che tutto sfociò e (ri)cominciò proprio da quel campionato credo possa venire. Per quanto riguarda i conti e le entrate poi io sono convinto che a livello societario la promozione di due anni fa sia stata la più importante, perché avendo speso poco e avendo messo le basi per sistemare i conti, sei andato su. Lo scorso anno hai lavorato ulteriormente suo conti, sei sceso ma facendo un altro passo verso un nuovo consolidamento societario (ma non di categoria). A livello puramente gestionale io sono convinto che Setti sia più soddisfatto ora che tot anni fa.

                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                    …io invece credo che l’anno scorso siamo andati su quasi per “sbaglio” (differenza reti col Frosinone…e se andavamo ai play off…ciao ciao…), anche li’ Pecchia tenuto in panchina quasi per dispetto, tante partite risolte grazie solo alle invenzioni dei singoli (Bessa su tutti…e a 5 minuti dalla fine contro il Vicenza eravamo condannati ai play off…), solo cosi’ mi spiego il campionato scorso (ha speso zero, ha incassato qualcosa, torna in B col paracadute, e ok, adesso puo’investire…alla fine gli e’andata meglio che restar 2 anni si seguito in B…).
                                                                                    Sul campionato di 2 anni fa: Marquez non fa testo, a Verona ha fatto malissimo, punto, se ne fosse andato prima…la situazione era gia’compromessa a novembre (chissa’se Rafael non avesse alzato quel gomito a Frosinone…forse le cose avrebbero preso un’altra piega…) Del Neri ci ha messo del suo, ha spaccato lo spogliatoio quando invece serviva unirlo e far gruppo…sicuramente a gennaio non hanno investito, ma hanno sempre fatto meglio del zero totale fatto quest’anno…non so, questa retrocessione la considero programmata a tavolino…l’altra la vedo piu’come capitata…

                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                      Due anni fa siamo tornati su anche e nonostante degli arbitraggi a favore altrui e a sfavore nostro, specie nel girone di ritorno. Al contrario di altre noi ce l’abbiamo fatta, tra l’altro con una rosa che reputavo e confermo ancora di più quest’anno sopravvalutata. Su questa ho al momento un’idea un po’ diversa ma aspetto la fine del mercato per esprimermi meglio. Sui giocatori andati: salvo rare eccezioni, per me il problema non è mai chi va, ma chi arriva al suo posto. E lo ha difettato parecchio la società negli ultimi due anni di A. Ma il fatto che, come nell’anno di malesani, Setti smise di pagare gli stipendi, mi fa dire che le colpe e i problemi fossero anche se non soprattutto di altro genere. E sappiamo tutti come in una società di A una situazione del genere abbia un effetto disfattista anche all’interno del gruppo e possono innescare cose poco piacevoli e pulite (parlavo con un addetto ai lavori che mi spiegava come le società messe male economicamente siano quelle più a rischio scommesse, per motivi logici, e la società difficilmente si può opporre a questo perché in qualche modo ricattabile a sua volta). Sullo spogliatoio spaccato non so, ma immagino che fu un problema anche perché venne fuori che Toni (che era al suo ultimo anno da calciatore, con tutto quello che significa) non accettava una determinata situazione. E da capitano (in naturale decadenza) certi atteggiamenti non fecero bene.

                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                  ciao Gino..apprezzo sempre i Tuoi post, pacati ma divertenti, e gradirei, se ti va naturalmente, una risposta….allora, per me andar allo stadio ( e compatibilmente col lavoro etc in trasferta ) è un rito che officio dalla notte dei tempi ( ahimè )……sto ancora abituandomi con grande amarezza a restar fuori IN B IN A IN C IN OVE CACCHIO ANDREMO proprio perchè nessuno come questo qua ci ha trattati a pesci in faccia (non c’è solo la questione della malafede ma è proprio un comportamento tipicamente mafioso che m ha indispettito non poco )….quando chiesi personalmente al wc entino ( personalmente eh mica cagatelle ) perchè mai aveva messo in panca un comunicatore di scemenze come l uomo dei molini non mi rispose, io lo imboccai dicendogli che era stata una decisione di foschi e lui mi guardò sornione….mi disse anche che di li a poco ( poco prima della fine del campionato maledetto ) avrebbe avuto i soldi per pagare quelle prostitute sifilitiche ( lui disse giocatori io no ) che tirarono indietro la gamba ma non prendere nemmeno un punto fu una geniale cavalcata del comunicatore vignaiolo, e questo è quanto…..questo per dire che il baccalà era un brigante ma in quanto ad ambizione e conoscenza calcistica non era secondo a nessuno, non come stò giostraio qua che ha ficcato mani e piedi in una situazione di bilancio più grossa della sua già grande sbruffonaggine…a Te la palla.. grazie

                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                    …sul 2001 2002 ghe sarea da scrivar un libro, Malesani ci ha messo del suo, per carita’, ma i giocatori non giocavano perche Pastorello non li pagava…
                                                                                    Pastorello capiva di calcio, vero, ma le sue conoscenze le sfruttava a favore suo (Gilardino) della P&P (tutti i giocatori sotto contratto con loro), e del Verona non ghi ne fregava una eva, (vedi solo le cessione di Pegolo e Adailton…), oltre a ricevere un ricco compenso come amministratore (circa 2 miliardi a stagione)…e l’era un prestanome che ha abbandona’ la baracca lasciando macerie (giocatori di proprieta’ che valevano zero), e una montagna di debiti…(pagati prima da Arvedi e poi da Martinelli).
                                                                                    Io non riesco a metterlo (per ora) sullo stesso piano di Setti.
                                                                                    Non credo che riesca a intascarsi soldi dal Verona (qualche centinaio di migliaio di euro el se le tira fora, ma quei i ghe sta…ma non di certo milioni).
                                                                                    Non mi spiego la retrocessione dello scorso anno (non ci sono alibi), credo che Fusco sia, insieme a Cannella, il DS piu’ losco che abbiamo mai avuto…pero’ personalmente, per come la vedo io, non li trovo motivi abbastanza validi per abbandonare lo stadio…ghero molto prima de lu’…e ghe saro’, se Dio vol, anche per molti anni dopo che lu’el sara anda’via…

                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                      beh in quanto a questo ghè sarò anca mi a Dio piasendo, credo anca(forse) che sto malcagado qua el ndarà via e gnanca fra tanto…..in ogni caso forza Verona sperando de ndar su parchè prima de tuto l’ Hellas…..ma sensa sto giostrar qua, meritaressimo uno un pel normale anca noialtri ah….

                                                                              1. Fenomeno scrive:

                                                                                Ora la nuova linea editoriale di telenuovo è che la b sia una schifezza, che in b basti poco, che in b ci siano degli onesti pedalatori…bene, ma allora se è così facile perché siamo stati in B per anni ed anni finendo addirittura in C?…perché, se basta così poco, il Bari con un direttore sportivo meraviglioso ed infallibile non è salito subito in A ma è addirittura fallito?’…dai scion, in b basta poco

                                                                                1. maxrugo scrive:

                                                                                  Bel post Fioravanti, concordo su tutta la linea.

                                                                                  1. andrea scrive:

                                                                                    io sono uno di quelli
                                                                                    a cui dicono che non sono tifoso e che critico sempre a dispetto di tutto e di tutti. io trovo che ci sia una incoerenza infinita in tanta gente che scrive su questi blog…ora grosso e d amico sono scienziati e setti si e convertito e ci vuole portare magari in uefa..questi che fino a poco tempo fa inveivano contro grosso e d amico ora perche hanno vinto 4 a 1 ti insultano se dici che e solo la prima partita. Solo a vedere la struttura societaria fatta di un universo di scatole cinesi con hv, falco, etc etc solo questa mancanza di chiarimenti su come sono strutturate e che ruolo hanno su hv che in pratica gestisce l hellas mi ha sempre dato da pensare..il discorso dei 5 ml on restituiti, ilamcato cambio di pecchia che si poteva benissimo fare, un campionato in cui x me ci si poteva salvare perche il chievo secondo me era al nostro livello..tutti indizi che mi portano su una sola strada..prima questo se ne andra e prima saranno dissipati tutti i dubbi di noi cosiddetti non tifosi..e continuano a dire della solidita del bilancio..finche sono solo prestiti e logico che anchre un bambino capisce che il bilancio e in attivo…ma non per l hellas…per lui…io non mi abbono e ne sono fiero..se tutti ci fossimo abbonati tutto sarebbe rimasto come prima

                                                                                    1. nenovr scrive:

                                                                                      La condotta dell’anno scorso lascia basiti proprio perché, come scrive Stefano 50/60, la retrocessione è stata pilotata…
                                                                                      anch’io ho questa idea…
                                                                                      Chi ha questa idea (come anche Stefano 50/60) non si è abbonato…
                                                                                      Chi invece ritiene che quella di $etti sia solo incapacità/annate storte/mancanza di soldi (come Fenomeno) ha LIBERAMENTE fatto la sua scelta di abbonarsi…
                                                                                      Su questo c’è poco da fare, siamo divisi e non ne usciremo mai…ognuno ha la sua visione delle cose…
                                                                                      Però dai non diciamo che siamo divisi sul Verona …sul Verona siamo comunque uniti secondo me… perché a Fenomeno (e a chi continua a scrivere che il Verona viene prima di tutto) vorrei dire che per Stefano 50/60 sarebbe stato molto più facile abbonarsi… se non si è abbonato (dopo 52 anni…no uno!) è perché crede che questa sia la maniera migliore per difendere il Verona… non dico la maniera giusta/sbagliata…la migliore secondo lui…
                                                                                      Vuole difendere il Verona da chi sta usando il Verona… E magari ha capito che il suo ‘non abbonamento’ non cambierà nulla…ma esiste anche un minimo de coscienza personale…
                                                                                      Ognuno difenda il Verona come crede.

                                                                                      1. schetch scrive:

                                                                                        Mercato oculato ma anche mercato da finire, si spera. La partita come hai scritto ha dato buone sensazioni, ma è tutto troppo presto su ogni considerazione tecnica.
                                                                                        Ottime le tue considerazioni iniziali che condivido, come pure quelle su i pro e i contro abbonamento. Pur avendolo rinnovato quello che lascia sempre basiti della scorsa stagione è sempre stata l’indifferenza con la quale la società ha agito a gennaio tra esonero mai preso in considerazione del tecnico, e rimpiazzi inadeguati a Caceres Bessa ecc.
                                                                                        Hellas Huber Alles.

                                                                                        1. enzo scrive:

                                                                                          io mi riservo qualsiasi giudizio finché non vedrò questo agognato consolidamento nella massima serie, nel mentre assisto e soffro da casa .

                                                                                          1. bruce scrive:

                                                                                            Ieri sera ottime indicazioni seppur contro una Juve Stabia nettamente inferiore, finalmente abbiamo dei terzini di ruolo e la squadra ha mostrato presonalità, detto questo non esaltiamoci troppo, ricordo che due anni fa dopo i primi due mesi ci furono lodi sperticate per la coppia Fusco/Pecchia e poi sappiamo come è andata a finire. Come ha fatto notare giustamente Luca abbiamo giocatori futuribili che torneranno utilissimi in caso di promozione che tuttavia non sarà semplice da acciuffare.

                                                                                          Lascia un Commento

                                                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                                                          *