27
ago 2018
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 132 Commenti
VISUALIZZAZIONI

7.495

PRIME IMPRESSIONI: HELLAS ANONIMO

Il paracadute, il mercato da big (definizione Gazzetta e non solo), le aspettative, le dichiarazioni della vigilia: il Verona ha fallito. la squadra di Grosso ha incontrato tante difficoltà, ha rischiato il ko, non ha meritato la vittoria, non ha impressionato positivamente.

Ho seguito la prima dei gialloblù su Dazn, dalla località balneare in cui mi trovo, rinunciando ad un paio di ore di vacanza. L’ho fatto con piacere perché anche se in ferie i ”doveri” professionali non dovrebbero esistere. E siccome queste pagine sono sempre molto frequentate, sono felice di aggiornalle anche ora, tramite smartphone mentre mio figlio gioca in riva al mare e mia moglie è assorta in una lettura di un libro.

Il Verona non mi è piaciuto. Ha mostrato limiti enormi, ha faticato, ha rischiato di soccombere, ha avuto anche la possibilità di piazzare il colpo del ko, ha chiuso con un pareggio tutto sommato positivo, se consideriamo le palle gol del Padova è una rete che poteva essere convalidata. Insomma, se c’è una squadra che deve recriminare è senza dubbio quella patavina.

Non me la sento di buttare adesso la croce addosso all’allenatore. Prendersela con Grosso sarebbe un po’ come prendersela con Pecchia per la passata disastrosa stagione. La mia impressione è che questa squadra abbia tanti, troppi limiti. Onesti pedalatori adatti alla categoria, ma poca qualità. Spero vivamente di sbagliarmi, ma non ho visto questi grandi talenti, giocatori di livello superiore.

Difesa ballerina, centrocampo lezioso e poco dinamico, attacco leggero. Pazzini? Non è questo il problema primario. Ci fosse stato lui al posto di Di Carmine non sarebbe cambiato nulla. Fosse entrato Di Carmine negli ultimi minuti, sarebbe accaduta la stessa cosa. Il Padova era stremato e il Verona in pressione. I problemi sono altri, anche se è chiaro che tenere il Pazzo fuori, quando non vinci, è operazione autolesionistica.

Questo Verona al momento ha troppe lacune, troppi lati oscuri. Prevedo un campionato pieno di sofferenze.

7.495 VISUALIZZAZIONI

132 risposte a “PRIME IMPRESSIONI: HELLAS ANONIMO”

Invia commento
  1. GINO DAL BAR scrive:

    …allora, intanto, nelle discussioni reali, quella nella vita vera, non ho mai sentio un tifoso del Verona insultare un altro tifoso del Verona perche’ el s’ha abbona’, o viceversa…gli insulti li ho letti solo sui social, e quasi tutti solo su sto sito…
    ….detto questo, c’e’ stato un preoccupante ed evidente calo degli abbonati, quasi 4.000 in meno rispetto allo scorso anno, ed e’comprensibile che il frustante campionato dell’anno scorso abbia fatto passare la voglia a tanti….
    …ri-detto questo, voglio pero’ ricordare che l’ultimo anno di serie C, gli abbonati furono meno di 8.000…mentre al primo anno di A, diventarono improvvisamente oltre 16.000…raddoppiati, ed erano passati solo 3 anni…
    …disemo che esiste una parte molto “mobile” negli abbonati, ovvero una parte de persone che se abbona in base alla categoria, agli umori, o a altri motivi, e che del Verona ghe interessa poco…e molto probabilmente i e’ le stesse che te cati sui social a insultare (ovviamente non le conosse le dinamiche da stadio…)…
    … ieri sera m’ha fatto riflettere la notizia del record degli abbonati dei tristi, con 2.000 abbonati in piu’ rispetto allo scorso anno…e si che non me sembrava che i avesse fatto un campionato entusiasmante…
    …ovviamente, el dubbio che nella nostra “parte mobile”de abbonati, in tanti i abbia fatto e salto della diga, che i e’ sempre quei che del Verona ghe interessa poco, ma ghe interessa vedar la serie A…el te vien…
    …e tutto cio’ solo per dire che….siccome la settimana scorsa ho parla’ con una butela che la m’ha dito che non si e’abbonata per aderire allo “sciopero” (anche se in realta’ allo stadio non l’ho mai vista…), ho prova’ a spiegarghe che non esisteva nessuno “sciopero”, ma solo un malcontento generale, e che la storia dello “sciopero’ l’era solo una cosa nata sui social (o porta’ avanti da qualche giornalista per motivi personali…), e che ufficialmente non esisteva niente…ma non credo che abbia capito…me auguro solo che chi non s’ha abbona’ l’abbia fatto con la propria testa…e non convinto da chiacchiere da social…quele le passa…mentre el Verona el resta…
    …e come disse il famoso poeta..almeno per quel che riguarda el stadio….meno internet…ma piu’cabernet…

    • san zen scrive:

      allora tanto par esser precisi con i numeri :

      2011/12 serie B 10.551
      2012/13 serie B 11.564
      2013/14 serie A 16.129
      2014/15 serie A 14.107
      2015/16 serie A 13.267
      2016/17 serie B 10.198
      2017/18 serie A 11.521
      2018/19 serie B 7,580

      Questi sono i numeri con el mariuolo al comando del carrosson (2012/13 inizio ufficiale…)
      pensa che patrimonio de gente che le riussido a stracar sto furfante… non sta a creder alla migrazion dai tristi… li le solo question de convenienza de tifosi delle squadrasse che i ha colto l’occasion par via dei costi de poder andarghe a vedar i so beniamini ad un costo inferiore al biglietto… vedi con ronaldo e co. e vedi la dominica dopo con l’Empoli… stadio desolatamente vuoto scrive la gds e el giornal dei morti el scrivea circa 6/7000 (con 9.000 abbonati… e pochissimi biglietti venduti quindi… ghe semo…)
      Su un punto te do razon in pieno… sotto agli 8.000 in SerieC l’ultimo anno (considerando la confusion del momento TDS)… devo confermar che i numeri i è giusti… par dove el ne lassarà se spera el fanatico giostrar bassopadano…
      Miserie solo e sempre miserie…

      • stefano 50/60 scrive:

        rispondo e analizzo assieme a Gino e SanZen……è da tempo immemorabile, e ne ho l’ esempio con miei clienti, che la diga lavora sugli abbonamenti gratis, o imposti alle aziende partner o a low cost….ed è, a conferma di ciò, da tempo immemorabile che il presidentissimo bianca colomba lavora più o meno sottotraccia per dare sfogo alla notevole infelicità che lo sovrasta, soprattutto con l’ insuccesso che ha da sempre nel tentar di portare via tifosi del Verona per collocarli nella sua triste parrocchia…..per non parlare, e poi chiudo, delle iniziative laide su simboli colori ed affini…….ma se in molti anni di A non è riuscito a scalfire una percentuale anche infima il motivo lo conosciamo bene e c’ è da andarne fieri….invece il nostro grave problema è un altro e proviene da qualche campo rom sito nella bassa padania zanzarosa cooperativista cattocomunista ( ecco il punto in comune con harry potter pasticcere ) ruffiana ipocrita ed assai merdosa….ho un pensiero che è anche una speranza e Ve lo sottopongo Gino e SanZen, a fine torneo la vacca avrà finito di dar latte….secondo Voi se ne va a fare in culo o rimane ?

        • san zen scrive:

          Ciao Stefano 50/60
          rispondendo al to quesito, posso dirte che secondo mi le al classico canto del cigno..ossia riferido a lu le meio grugnito del maiale.. sia che par c.ul se salga sia che se resta dove semo non oso immaginar se non se salvemo …..
          Za stano le in difficoltà con la mutualità della Lega.. penso che da stano che vien le cifre regalate e paracaducate le cambierà totalmente e quindi el sarà costretto a molar considerando l’aridità della vaca da mungere, la sua totale incapacità di organizzarsi e programmare, l’inconsistenza del parco giocatori e la scatola vuota della società…considerazion a parte sul marchio della società bellamente occultato e ceduto non se sa a ci…ahhhhhhh.. se sa…se sa…se sa… ah se sa…

          • stefano 50/60 scrive:

            beh se catemo a san zen in quel momento e magari paremo zò qualcosa de bon a la salute(che la ghè finissa) del sinto rom giostrar de myerda

      • fenomeno scrive:

        2002/03 B 7.329
        2003/04 B 7.220
        2004/05 B 7.229
        2005/06 B 5.706
        2006/07 B 6.073
        2007/08 C1 9.635
        2008/09 LP 7.890
        2009/10 LP 10.448
        2010/11 LP 7.955

        E questi sono gli anni prima di Setti….come sempre in molto guardano solo ciò che fa comodo per sostenere le proprie tesi…

        • Spc scrive:

          Se tutti ragionassimo così saremmo condannati alla mediocrità, della serie “el Verona l’ha sempre fato su e zo perciò va ben così”
          No cresaremo mai, inutile guardar a ci fa meo con sta testa

          • fenomeno scrive:

            Non si tratta di essere condannati alla mediocrità ma di essere realisti…il fatto di essere in bilico tra A e B con ciclicamente dei picchi in alto dal mio punto di vista non è mediocrità…se togli le squadre metropolitane ci sono una marea di squadre e di tifoserie che metterebbero non una ma cento firme per ottenere questi risultati…”prendersela a morte” con chi, con tutte le cagate fatte ed i difetti che può avere, sta gestendo la società con risultati ampiamente sopra la media di ciò che siamo da sempre non mi sembra sta gran cosa…poi ovviamente ognuno può ragionare come vuole

        • san zen scrive:

          fenomeno questi i è ancora prima de quei che te fa comodo a ti par difendar l’indifendibile luamar… scegliete quei che te vol par sostener la to tesi….sic!!!!! Me sembrava facile da capir che el ragionamento el vertese sul periodo imputabile al magliaro… vuto che femo el paragon quando ghera Mondadori???

          Abbonati
          1965/66 B 916
          1966/67 B 1.474
          1967/68 B 2.481
          1968/69 A 5.427
          1969/70 A 7.813
          1970/71 A 6.938
          1971/72 A 5.030
          1972/73 A 7.241
          1973/74 A 10.946
          1974/75 B 7.883
          1975/76 A 13.524
          1976/77 A 9.700
          1977/78 A 9.477
          1978/79 A 6.852
          1979/80 B 4.578
          1980/81 B 2.900
          1981/82 B 4.764
          1982/83 A 9.129
          1983/84 A 12.098
          1984/85 A 17.553
          1985/86 A 16.185
          1986/87 A 12.623
          1987/88 A 14.143
          1988/89 A 12.721
          1989/90 A 8.967
          1990/91 B 5.284
          1991/92 A 13.176
          1992/93 B 8.562
          1993/94 B 6.668
          1994/95 B 5.088
          1995/96 B 6.583
          1996/97 A 11.012
          1997/98 B 6.898
          1998/99 B 5.882
          1999/00 A 10.734
          2000/01 A 10.018
          2001/02 A 11.568

          • Simone scrive:

            Io ho sempre pensato che i numeri legati agli abbonamenti abbiano storicamente un valore relativo. Fermo restando che è evidente che in effetti da quel punto di vista una certa campagna ha portato via una discreta fetta di pubblico (e non sto qui a dusquire sul giusto o sbagliato perché la questione sarebbe complessa), e questo in ogni caso potrebbe avere un peso anche in futuro finché rimarrà questa proprietà, se andiamo però a vedere, il punto mi pare un altro. Una volta i numeri degli abbonati erano quelli sopra riportati, ma di base lo stadio, anzi gli stadi (allargo il discorso a buona parte delle squadre italiane perché secondo me conta di più il contesto prima ancora del caso singolo) ma gli stadi erano molto più pieno rispetto ad ora (basta rivedere le immagini di qualsiasi stadio di quegli anni, oltre che andare a memoria per chi c’era). Questo perché la maggior parte del pubblico decideva di prendersi il biglietto anziché l’abbonamento. I biglietti d’altronde costavano molto meno e non rappresentavano tutta ‘sta spesa. Oggi i prezzi sono aumentati e c’è uno spezzatino ignobile, cosa che ha almeno parzialmente cambiato il modo di percepire il calcio, che un tempo era visto e vissuto evidentemente più come un rito rispetto ad ora. C’è però da aggiungere a tutto questo, oltre che all’aspetto mediatico gonfiato nel tempo, che però in altri Stati, nonostante l’aspetto mediatico, lo spezzatino eccetera, gli stadi rispetto all’italia continuano in linea di massima ad essere pieni (mi riferisco in particolare al campionato tedesco, dove i prezzi sono piuttosto bassi, ma anche all’inglese, dove invece sono piuttosto alti). Alla luce di tutto questo mi vengono due considerazioni: 1. L’aspetto economico, associato all’incertezza di poter venire o meno sempre per via dello spezzatino, ha un peso reale (anche al netto della protesta veronese intendo). Per quanto riguarda l’abbonamento, ma forse, se si analizza lo storico italiano, di più ancora nel caro biglietti. 2. Rispetto ad altri Paesi, per motivi che sarebbe interessante approfondire ma che non so e non credo sia stato ancora fatto da qualche esperto vero, ho l’impressione che il concetto di “rito” legato al “popolare” in Italia si sia un po’ perso. Nel calcio, certamente, ma non solo.

          • GINO DAL BAR scrive:

            …difatti, qualcuno g’ha fin fatto “un articolo” scrivendo che Setti l’ha perso El 50% degli abbonati….omettendo però de scrivar che proprio nell’era Setti gli abbonati erano incrementati di quasi il 50% (chissà da dove avranno preso spunto per cotanto articolo…proprio non riesco a immaginarmelo…)…lassemo perdere va la’….
            …comunque sia, mi domenica son al stadio a sostenere El me Verona…alla faccia de quei da uno studio i sara’ impegna’ a gufare. sperando che le robe le vada mal…
            …me dispiace solo per chi ghe da corda e che ghe va addreo atutto quel che scrive sta testata…

          • fenomeno scrive:

            Quello di quest’anno poi è il dato più basso degli ultimi sette anni…7580….nei numeri che hai scritto tu ci sono 14 campionati dove il dato è inferiore a 7580.

            Altro dato, nei 7 campionati di Setti la media abbonati è di 12.041 abbonati

            La media di tutti i campionati dal 1965/66 in poi (dati che hai messo tu) fino ad arrivare al primo dell’era Setti è di 8.331

            Se poi hai altre interpretazioni ok.

          • fenomeno scrive:

            Se vogliamo paragonare qualcosa credo lo si debba fare in modo sensato…quando Setti è arrivato c’era una squadra in serie B, una società di un certo tipo ed una serie di campionati nefandi….se Setti è qui da 7 anni e vogliamo fare un paragone io andrei a guardare i 7 anni prima…se poi vogliamo risalire a matio copo va ben….

            7 anni di Sett:i 84.290 abbonati

            I 7 anni prima: 58.258

            Se poi vogliamo dire che nell’era Setti gli abbonati sono crollati va ben, diciamolo pure.

      • GINO DAL BAR scrive:

        http://www.hellastory.net/verona/pages/abbonati.cfm
        …qua ghe tutti i dati… allora tanti i ha comincia’ad abbonarse quando e’arriva’Setti…perche’prima i numeri i era sempre sta piu’bassi…forse i e’i stessi che adesso non vol piu’saverghine…ma lo zoccolo duro el ghe sempre, a prescindere dalle proprieta’…
        …non ghe sta nessuna confusione per la TDT, le direttive i era sta de farsela fin da subito (sempre un passo avanti agli altri), solo un piccolo gruppo l’avea deciso de non farsela, spostandose in Est…

    • RH scrive:

      Per onestà intellettuale, L’ultimo di C però è stato il primo della Tessera del Tifoso.. A cui la Curva Sud ha aderito, ma che è stata una campagna abbonamenti comunque strana

    • maxrugo scrive:

      Grande Gino!!

    1. RH scrive:

      Alla luce dei recenti dati emersi, ceo sui 8.5 k abbonati, Verona 7400.. la battaglia di principio contro setti è ampiamente fallita, ha fatto solo danni al Verona. Con quei 25000 euro ci paga un mese dei fuori rosa, ma i numeri suggella no per la prima volta nella storia un sorpasso impensabile prima, i tristi con più abbonati di noi. Contenti voi grillini contestatori da web? A me brucia..! E credete che a qualcuno coi soldi freghi qualcosa? Interessa solo a noi e ai chievolini, che si sentiranno i galletti del polinar?
      Grazie setti, sei e sarai un inutile macchietta nella gloriosa storia del Verona, ma perlomeno ci hai fatto capire chi ci sarà sempre e chi alla prima difficoltà molla o passa la diga. Poco male se si vedranno più macchie vuote in giro per lo stadio, ma i silenzi che fan rumore non sono i loro, sono di coloro ai quali la giustizia italiana impedisce di esserci

      • san zen scrive:

        Ghe da credar che ti RH con i conti non te devi averghe niente da spartir… speremo..
        allora 11.521 abbonati Hellas Verona l’anno scorso – 7405 abbonati quest’anno,
        Differenza – 4116 le circa el 30% in meno (se te vol posso postarte la caduta verticale degli abbonamenti degli ultimi 4/5 anni cioè da quando è arrivado el magnate bassopadano.) = €. 1.250.000 in meno par el furfante proprietario della settese fc.
        Te par che la battaglia contro el furfante la sia fallita!!!!!!!!!!!!!!
        DB ma de sito o de feto?????
        Del calcio minore dei tristi qua non ghe interessa na s.ega a nessuno…

        • RH scrive:

          P.S.
          Col secondo an del mantoan emo fatto el record di sempre, 4000 abbonamenti più del precedente record (con n’altro presidenton al comando, vicentino di nascita) su un totale di circa 16000, no noselete..

          No perché par quasi che esistesse un presidente che quei anni vensea spendendo (per toni, romulo, jorginho, iturbe, marquinho, pazzini, hallfredsson, ecc.. Comprati tutti da fuori a 5 milioni su l’ongia cadauno, senza alcun prestito né da svincolo!) e adesso ghe ne sia n’altro.. ma l’omo l’è lu e la logica a grandi linee l’è quela de quando la ne nasea ben: internazionalizzazione, comprare a poco e rivendere a tanto, tutto in mane a un ds plenipotenziario, e scommesse. Prima andate bene, dopo andate male. Non ghe gnente da far, a sto mondo se varda sol che i risultati, e in base a quei se cata fora a posteriori se i principi che i ha portà al risultato i ne piase o no, e da na faccenda complessa, in base alla bandiera battezzata sceglier quali prinicipi tirar fora e quali sconder

        • RH scrive:

          Se l’obiettivo l’è el mal de setti, semo d’accordo che ie schei en meno che entra l’è na vittoria.. Se l’obiettivo l’è el bene del Verona, vien fora na squadra col stesso presidente, le stesse scommesse, e manco tifosi al stadio. Dopo che i schei i vaga a uno o all’altro, sinceramente no me enteressa un casso. La figura de merda la fasemo come tifo, anche e soprattutto perché proteste ufficiali non ghe n’è stade. Ma le battaglie personali sono più importanti di quelle di gruppo, si sa

          Per sperar che el vaga via, en milionsin no ghe fa certo cambiar idea, anzi da certi comportamenti lotiteschi par che no ghe n’abbia certo oia de molar!
          Per mi averghe manco tifosi del ceo per la città l’è un umiliasion, molto più grossa de un 3-0 col crotone e un anno o du con na squadra de brocchi
          … a tutti gli “eventualmente trasfertisti”, un cordiale buon anniversario!

          • san zen scrive:

            Ahhhh rh oltre che averghe problemi con i conti te ghe tanta confusion in testa…
            par via della grossa umiliasion te se con chi te ghe da tortela…. se non te capissi te lo digo mi… te ghe da tortela con quel che ti te finanziado anca stano cioè el proprietario della settese fc detto anca l’arraffatore ciarlatano bassopadano…
            Avanti settese… avanti tutta questo le el to grido de battaglia che non se sbagliemo…
            dei campiobati minori dove zuga i tristi qua non ghe ne frega niente a nessuno… va ben???

            • RH scrive:

              4 anni fa tifavito gran convinto la settese anca ti, e adesso no, immagino..
              El “campionato minore” interessa invece, specialmente a quei come ti me par, visto che in serie A si tifava tutti settese, e la delusion de non poder ambir a restarghe la va fatto petar lì de seguir na pasion..
              El Verona non è e non sarà mai Setti, Fusco, Pecchia, d’Amico o Sogliano, e mi ghe sarò sempre dovesse anca rivar gigi d’alessio presidente e taibi allenator

      • bruce scrive:

        Io ho fatto l’abbonamento anche se non capisco questo tuo mettere in risalto il sorpasso dei preti del quale penso non freghi a nessuno.

        • bruce scrive:

          Ribadisco inoltre che la scorsa stagione è stata la più vergognosa della storia del Verona e che l’unico colpevole è il magliaro da Carpi e non allenatore e ds come vi hanno voluto far credere, per cui coloro che non hanno rinnovato sono pienamente giustificati e hanno la mia più totale solidarietà.

          • Spc scrive:

            A parte chi si scanna su un blog il rispetto tra tifosi che hanno preso due decisioni diverse (io quest’anno non mi sono abbonato) c’è per la maggiore direi.
            Io credo ci sia stata una lacuna di leadership nella tifoseria. Un messaggio che arriva forte e chiaro sarebbe stato fare 11000 abbonamenti e alla prima in casa distruggere la proprietà con contestazioni decise di ogni tipo (la genialità non ci è mai mancata), oppure 0 abbonamenti e tutti fuori dallo stadio. Per far questo serve gruppo, decisione e comunicazione forte. Invece siamo andati quasi singolarmente ognuno per la propria strada, risultato né carne né pesce, facendo forse del male al nostro amato Verona.

      • stefano 50/60 scrive:

        il silenzio più bello rh sarebbe il tuo sui giudizi che dai su chi, con il groppo in gola come me, ha deciso di star fuori finchè ci sarà questo merdaiolo a Verona…abbi rispetto per cortesia di chi agisce e pensa diversamente da te…..e te lo chiedo educatamente come vedi….

        • maxrugo scrive:

          Voi chiedete rispetto per la vostra scelta ma poi ci dite che noi tifiamo la settese ecco allora ……esamin de cosiensa please.

      1. Maxrugo scrive:

        Noabb avi rotto! Avete deciso di starvene a casa ok brai ….ma basta! Stasi comodi sul divano o al bar a guardare i butei che tifa. Grazie!

        1. san zen scrive:

          rh.. il don chisciotte della settese fc.
          Lezendo quel che te scrivi sotto indubbiamente devo ammetter che la confusion che te ghe in testa le tanta.
          Ma siccome te si convinto, seto cosa te digo che te ghe razon el luamar capigian PROPRIETARIO della settese fc e la so congrega i te rappresenta degnamente e le quel che te meriti.
          Contento ti…. avanti settesefc…. lunga vita settese fc….

          • RH scrive:

            .. Noi saremo sempre qua, se il pres ci rappresenterà!

            Setti l’è uno dei tanti che passa da Verona, niente meno e niente più di un Politti qualsiasi.. Non ve va più de esserghe in qualsiasi evenienza? Stracassi vostri, ma essere Butei significa molto più che avere l’Hellas Verona come squadra del cuore; l’importante è scindere le due cose. E una delle caratteristiche proprie dei Butei lè esserghe fino a quando non ti portano via, questori o obbliggi economico-familiari vari.
            Infatti lo zoccolo duro el sa abbonà, nonostante Setti.
            Pensavo ci fossero più Butei e meno “pubblico”, anzi, ghe fin più tristi che Butei, il che non cambia il fatto che il Verona sia la squadra della città, ma fa riflettere sul fatto che il Verona non rappresenti più la realtà sociale della città di Verona, ma solo una cerchia sempre più ristretta, il che va di pari passo rispetto ad una città sempre più ‘italiana’ e ‘internazionale’(e quindi, chievizzata come gavea visto longo un contestator) che via via sta perdendo sempre più di identità nelle tradizioni: non più uno stile di vita e un modo di essere ma qualcosa che “se go oia fao e sennò l’è stesso”.

            Mi appello a ci se sente Butel, nonostante delusioni e illusioni de parole da internet, de farse forsa e vegner a stadio come è giusto che sia, nonostante che sia una tribulasion lo “spettacolo” in campo(che non è tanto diverso poi dal schifo che te vedevi con butato e vanderhoet.. e non l’è mia vera che en campo i zugadori noi ghe le mete. anca se dall’alto l’input è spender manco possibile, ci va en campo me sento de dir che l’ha quasi sempre lottà nei limiti tecnici, salvo alcune situazioni de scoramento mentale). Non se va a stadio sol che per la partia ma per restar tra Butei, goderse du goti, cresser le nove generazioni. tifare il Verona sempre ovunque e comunque, ga da esser più importante de quattro mona che tira schei, bilanci, paracadute, e roba varia..Che tanto quei, finché i skei i le ciapa da paytv e giocatori, noi mola mia perché qualche centinaio di migliaia de euro in meno, in un business con giri d’affari che parlano di decine di milioni

            • fenomeno scrive:

              D’accordissimo con te…il “calcio moderno” ha un suo corso ben definito, ovunque ci sono presidenti alla Setti, è pia illusione pensare di avere un presidente casto e puro innamorato dell’Hellas e pieno di denari da elargire per il nostro sentimento…se vogliamo stare in serie A dopo Setti ci sarà un altro Setti…restando a casa secondo me non si combatte nulla…poi ovviamente ognuno libero di pensarla come vuole

              • san zen scrive:

                …..restando a casa secondo me non si combatte nulla… invece finanziando el luamar te ghe diritto de farghe un coro alla fine de ogni partia… setti setti va fanc.ulo…
                uno solo alla fine me raccomando…
                Contenti voialtri… avanti settese fc…

          1. GINO DAL BAR scrive:

            …visto che per un po’ de balon giocato non se ne parla, e della polemica Cosenza non me ne pol fregar de meno (3 a 0 a tavolino, figura di merda a livelo nassionale par lori, 3 punti in saccoccia per noialtri, e fine del dicorso…), volevo solo un’informassione: leggevo tempo fa un giornalista scrivere che lo sciopero degli abbonamenti e una piu’ compatta presenza in trasferta, sarebbe stata una buona idea come segno di protesta da parte dei tifosi nei confronti della societa’…
            …quindi immagino che tale giornalista, fosse compattamente presente a Cosensa come inviato (par lavoro era, che non se sbajemo…), vero?
            O dal caso era compattamente in studio a seguir la partita con la polemica in scarsela, pronta per essere estratta all’abbisonga? E magari, come ho letto, indaffarati a cercar notissie in internet per capir cossa stesse succedendo in quel di Cosensa, visto che non avevano inviati sul posto?
            …no era, non la pol mia esser anda’ cosi’, me sbaglio mi, i deva averme conta’ una bala…
            Tutto cio’ con la speransa de vederlo la prossima volta a Crotone, o a Salerno…tutto compatto…

              1. andrea scrive:

                rh
                hai letto male…non ho mai detto che ragusa sia un brocco e bentivegna neanche lo conosco..te lo dito che te spari castronade..e ti ripeto…per voi adesso tutti quelli che sono andati via sono brocchi e quelli arrrivati dei campioni..arrivati ai playoff..infatti il bari i la buta fora e il perugia di colombatto…peraltro buonissimo..e di carmine hanno preso 3 peri dal venezia..davidowicz l a suga 10 minuti la finale ..due anni fa con pecchia c era anche fares e ie riva secondi ma con pecchia pero…

                1. andrea scrive:

                  rh
                  me par che te disi un sacco de castronade…partie x mi te ghe n e viste poche..fares l anno scorso ha fatto diverse partite buone e di corsa e in serie a non in b..e l interesse del napoli era reale..se poi noi sa messi daccordo l e un altro conto..offrivano poco per setti..se par ti matos o crescenzi o balkovecz ie meio no ghe semi mia proprio..infatti matos col padova l a fatto un figuron..ti te si peso de purgato te lo digo mi..allora dato che non son credibile e che tengo all hellas ma non al strasar se te vol scometo che finemo a meta classifica e col cosenza femo naltra figura de medda…ti scometito intenditor de sugadori e esperto de trasferimenti???

                  1. andrea scrive:

                    rh
                    tu che parli di fares quando adesso fares e anche valoti al posto di matos e laribici farei la firma subito..fares era seguito anche dal napoli se ricordi bene..comunque se la spal e il napoli sono incompetenti come del resto il sottoscritto puoi andare tu a fargli la squadra…un conto e sperare che vinca e un conto come ho gia detto e il vostro non realismo secondo me..intanto col padova meritavi di perdere in casa..il resto sta a zero..ma se viaggeremo anonimi in centro classifica non dire…io lo avevo detto…

                    • RH scrive:

                      Lo volevano napoli borussia liverpool e via discorrendo.. fatto sta che le sta tolto a spal, anticipando la concorrenza de real e barcellona immagino.. a memoria mia, non ghe sta una singola partia che ò dito che fares l’abbia merità de zugar. Angoscioso drio e anca fiacco a spingere da tersin, incapace di saltare l’uomo da ala. Per non parlar de la partia da punta(grande intuizione pecchione!)
                      piuttosto de fares me tegno matos e bruce lee denansi e crescenzi balkovec de drio, ma mille olte.
                      Il fatto l’è che le to parole ie credibili quanto i piansotamenti della d’urso.. essene tegnuo Fares, te saressi qua a dir che pitosto dell’indegno fares te saria piasuo proar matos en B. Ho letto de gente (diria proprio ti ma non ne son sicuro) darghe del brocco a Ragusa(50 in A, 150 in B), e che ie coioni perché bisognaa tor tal bentivegna(ci elo?)

                    1. andrea scrive:

                      simone
                      scusa ma tu hai la tua idea e io la mia..i fatti ci diranno se no non se ne esce..il fatto che tu dica che richiede tempo per essere assemblata è solo una scusa..e x via di ambiente infuocato scusa ma ho seri dubbi..l anno scorso che e stato orribile è passato tutto come niente fosse…ambiente infuocato??? qua siamo all acqua e sapone altro che..

                      • Simone scrive:

                        Parecchie squadre molto rinnovate hanno fatto fatica, non è una scusa. Secondo me il pericolo numero uno è legato a questo aspetto, al di là della qualità o meno che dimostrerà di avere questa squadra (che nelle corde però ha almeno i playoff dato che buona parte dei nuovi arrivi lo scorso anno li hanno disputati, e ai quali bisogna aggiungere Caracciolo, crescenzi, almici, Silvestri, Matos, Lee, Ragusa e Pazzini. Se poi mi chiedi se date le entrate, a prescindere dalle limitazioni legate alle regole che da qualche anno regolamentano la categoria, avrei voluto Setti osasse di più ti dico di sì, ma quello è un altro discorso, molto più ampio. L’ambiente infine è evidente sia avvelenato, specialmente dopo le ultime due annate di A. Non ho detto a torto. Ma non faccio nemmeno finta che non sia così. Quello che personalmente mi auguro è che questa cosa non venga riversata troppo su chi scende in campo, almeno per tot tempo.

                      1. andrea scrive:

                        maxrugo
                        tu vuoi che ti dica che questa squadra e molto buona?? ma stai scherzando??.tienti la tua idea ma x me e solo discreta e anche assemblata male ..quella di due anni fa era una corazzata..romulo bessa pisano valoti pazzini luppi siligardi fares ganz sciolek e tutti gli altri…ma stiamo veramente scherzando..col padova hai fatto una magra figura..aspetta cosenza..sai cosa è..l ottimismo fine a se stesso è una brutta malattia..

                        • Simone scrive:

                          Andrea, la squadra di due anni fa aveva Nicolas (portiere con limiti, mostrati addirittura più in b che in A), Pisano che veniva da un’annata pessima e protagonista di una stagione poco convincente condizionata da infortuni (e nella b inglese, indubbiamente di livello superiore, fa comunque panchina), Bessa – due anni fa al suo miglior campionato finora- veniva da una buona stagione ma con ultimo posto a Como (insieme a ganz, lo scorso anno in gol il b e faticava a vedere il campo), siligardi protagonista ma al di là di quello discorso simile a Pisano con la differenza che Pisano soffriva di infortuni e lui no, Luppi scomparso e pure lui alla sua miglior stagione due anni fa, Valoti faceva panchina in B fino all’anno prima (e non poca pure due anni fa), Ciolek fu venduto al Qpr prima che cominciasse il campionato, Rómulo indubbiamente un fuoriclasse per la categoria, Pazzini ottimo anche se con due anni in meno. Quest’anno di quei giocatori di importanti abbiamo perso solo Rómulo e al posto dei sopra citati abbiamo preso per lo più giocatori che hanno disputato i playoff lo scorso anno (dal Perugia, dal Palermo, dal Bari), più Laribi (che come punto di partenza non si può dire essere da meno di quel Bessa, poi la stagione dirà ovviamente). Se mi chiedi cosa mi aspetto ti dico playoff, ma se mi dici che quella squadra era così superiore all’attuale non ne sono affatto sicuro, anzi. Il problema principale di questa è semmai che è tanto, probabilmente troppo rinnovata rispetto all’anno scorso. E quindi richiederà tempo. E una squadra che richiede tempo in un ambiente infuocato in cui basta un pareggio per gridare allo scandalo, rischia di vedersi bruciare troppo in fretta, con quello che ne conseguirebbe.

                        • RH scrive:

                          Ciolek du anni fa?? Mi no mel ricordo ma probabilmente ga reson wikipedia se dise che el ghera
                          E comunque, fares al massimo l’è un valore aggiunto per gli avversari, e in b non giocava mai tra l’altro.

                          Forse, specie a Centrocampo, meglio due anni fa, ma nel contesto questa non è troppo peggio di quella, è meno qualitativa ma è più ampia. Ad essersi livellata ancora più verso il basso (anche due anni fa la fasea de scaressa ma stanno vedo i nomi e me par serie C) però è stata la serie B, e se dovessero veramente penalizzare di tanti punti la più forte, questa squadra può puntare a salire diretta senza troppi bagoli. Anche non fosse attrezzata, si spera sempre che vinca il Verona, non di poter dire “io l’avevo detto” se si perde.

                        1. andrea scrive:

                          maxrugo
                          parli per dar fiato alla bocca. Non sono qui xche spero che perda il verona ma mi da fastidio sentire gente come voi che siccome sostenete che si va in a in carrozza tutti quelli che invece non lo credono sperano solo che si perda. È veramente un analisi che dimostra una pochezza intellettuale impressionante

                          • Maxrugo scrive:

                            In A in carrozza non ci è mai andato nessuno o quasi, io ho sempre detto che questa rosa ha le capacità tecniche per lottare per la promozione, nel calcio non c’è mai niente di sicuro. Io contesto la critica a priori e la critica a tutti i costi. Sostenere giustamente che lo scorso anno la società ha fatto cagar3 non dovrebbe, per correttezza, impedirti di ammettere che la rosa allestita per questa stagione è molto buona. Tutto qua.

                          1. ziga scrive:

                            solo una cosa: setti vattene… tutto il resto è contorno!

                            1. andrea scrive:

                              maxrugo
                              allora quando li ha presi..sara un mese o un mese e due giorni che caxo de differenza te fa…cosa vuti parlar de veggenti!!! invece di criticare sempre fai tu il veggente..tu che sostieni mi sembra che questa squadra e da serie a..tu sei uno che anche davanti alla realta piuttosto ti sotterri che dar ragione alle persone e se sei uno da curva sud ti dico che non siete neanche degni di baciare dove si sono seduti quelli delle brigate..voi abbaiate ma non mordete mai..il vostro padrone vi butta l osso e voi lo raccogliete

                              1. andrea scrive:

                                dandy
                                laribi si sapeva gia molto prima che firmasse che arivava a verona. Anca quei del bari ti che te si na siensa ia firma che i se allenava qua da du secoli..qiello intendevo..erano qui sicuri anche prima di essere ufficializzati..e riguardo alla serie a se te vol scometemo..cambiete el panolin e speta che un merlo te caga in testa prima de sveiarte

                                1. Dandy scrive:

                                  Ah ah ah…Laribi ha firmato il 31 luglio e per andrea e' primi di luglio…ormai si arriva a negare anche fatti ufficiali documentati per sostenere le proprie tesi strampalate. Salvo che quando questa squadra sarà promossa si dirà che è andata così perché la B l'e' strassa. Miserie de cotolettari….

                                  1. andrea scrive:

                                    maxrugo
                                    e visto che te si il saputo del blog grosso l e ariva verso il 20 giugno e cissè prima..gustafson e almici ai primi di luglio e cosi anche laribi..quindi due mesi ci sono..e sono piu del 90%..qujndi ivrce de spaccar i maroni x solo par el gusto de spacarli documentati e poi da fiato alla tastiera

                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                      dunque, cassano lè sfigà parchè el rifiuta Verona, borriello el gà massa fritola e el rifiuta Verona, Iachini e Reia ì dise che nò iè mai stà contattà dal Verona e la società la dise che ià rifiutà lòri Verona, venturato e marchetti iè imbezili parchè ià rifiutà el Verona, Mandorla esonerato ma lè sò parole ” se DOVEVAMO retrocedere era meglio farlo tutti assieme “……tute fatalità ah, comprese quele che nò savemo nè adesso ne mai…….ahi ahi ahi giostrar quanto mal tè fato al Verona…ma la rùa la gira e ci semena scoreze prima o dopo el cata sù merda…….per chi non gradisce il folclore del dialetto il tempo è galantuomo, e il denaro e i sogni rubati renderanno amarissima l ‘esistenza a chi ha fatto del male……in ogni caso poi verrà il giorno, presto, che non ti vedremo più, c’ è da chiedersi perchè hai comprato la civiltà della zanzara e non qualche sqadra del sud italgia, là ti tagliano le canne eh……..

                                      1. andrea scrive:

                                        julius
                                        non e che io m intenda chissa che di calcio ma quando 2 mesi fa dicevo le tue stesse cose sui giocatori a tanti che sostengono che questa squadra e migliore di quella di due anni fa sembravo uno disfattista. Io sono realista altroche..ti diro di più..a parte la qualita mediocre che abbiamo a parte pazzini, vedo anche un allenatore inadeguato a gestirla se ci saranno difficolta..questi e come pecchia..ma daltronde è un dipendente e niente piu..in c non andremo se no el strassar perde le 10 cocuzze…

                                        • maxrugo scrive:

                                          due mesi fa…….!?!? Quindi il 30 giugno quando il 90% dei giocatori che ci sono adesso non c’erano e tu dicevi le stesse cose! Casso ghemo un veggente! O forse,piu’ probabilmente, uno dei tanti che critica a priori, tanto a sparar m3rda no se sbaia mai era?!

                                        1. andrea scrive:

                                          Intanto
                                          preciso x qualcuno qui che crede di essere il fondatore dell hellas che nessuno di noi abbonati e talmente ipocrita comw credete voi di salire sul carro dei vincitori. C e gente qui che andava allo stadio molto prima di voi quindi fate meno gli sboroni ..e una cosa volevo dirvi..ancje andaste i a cosa vi aspetta??? voi leoni da stadio….voi avete criticato pastorello alla noia xche furfante xche vicentino xche vendeva subito i giocatori..questo bufgonw carpigianoi fa schifo in confronto a pastorello…voi siete il nulla assoluto..non soete nemmeno capaci di contestare un decimo di questa societa rispetto a quello che avete fatto con pastorello..io credo che dovreste vergognarvi e se andiamo male e qjesto ci fa mangiare mer..a di continuo la maggior parte della colpa e proprio vostra pecoroni da stadio !!!

                                          • fregghy scrive:

                                            Già il fatto che parli in terza persona fa capire come tu non ti senta parte di quegli 11000 e rotti che anche domenica erano presenti a tifare Hellas (e per fortuna digo mi, perchè a casa mia tifar per la propria squadra le un’altra roba)…..quelli che i leoni da tastiera come te e altri frequentatori dei tanti blog hanno definito in queste settimane come “antiveronesi”, “nulla assoluto”….dovremmo vergognarci di tifare per la NOSTRA squadra?
                                            Hai ragione, noialtri veci innamoradi dell’Hellas non capemo niente, gavemo le fette de salame sui oci e non se semo accorti de niente in sti anni. Per questo semo ruffiani o zerbini del presidente….i giovani devono prendere esempio dal vostro modo di tifare che consiste, in perfetto stile strisciato, di essere presenti solo quando fa comodo e, in perfetto stile partenopeo, nel piangere dalla mattina alla sera….
                                            Vien so dal pero Andrea, qua gli unici che hanno la presunzione di etichettare quelli che tifano per la vostra (volutamente in minuscolo) stessa squadra ie quei che i ha catà la scusa del presidente per non essere presenti….a battar su i tasti si i numeri 1, su quella non ghe dubbio….
                                            Alla fine Setti tra tante robe sbaiade qualcosa de bon l’ha combinà….quest’anno se sta più larghi….

                                          • jes scrive:

                                            ma rileggere prima di schissare invio è così difficile?
                                            Giusto per capire qualcosa dei discorsi……

                                          1. julius scrive:

                                            Salve Fioravanti…perlomeno tu eri al mare con la famiglia e non hai avuto il dispiacere di vedere in loco(stadio) le miserie della partita..Volendo comunque fare un paragone con la squadra di adesso( anchese solo alla prima) e la squadra di 2 anni fa vedo un agran differenza degli attori in campo sopratutto a centrocampo: Fossati -romulo-bessa …beh sembravano degli alieno rispetto a laribi-henderson-colombatto e in attacco : Siligardi -Luppi – Pazzini tutti al top di forma…nei confronti di Matos-de carmine e ragusa ..beh non c’è paragone. Pertanto non vedo tutta questa forza che i giornali ci accreditano,
                                            Sarà sofferenza e speren di sbagliarci..

                                            • stefano 50/60 scrive:

                                              la mediocrità che c’è e ci sarà in B ed in C, campionati che per valori tecnici ormai si assomigliano, è legata al fatto che queste due categorie cominciano ad esser il bersaglio di chi vuole ridurre drasticamente il numero delle squadre dalla B appunto in giù……piaccia o meno, giusto o sbagliato che sia il percorso è già iniziato e forse, dico forse, lo spettracolo in questo modo ci guadagnerà…….se si aggiunge poi alla Tua riflessione Julius che i valori tecnici individuali dei giocatori sono spaventosamente calati, grazie ai procuratori arrivano tra i professionisti dei catenacci inguardabili, si ha il quadro della situazione………dulcis in fundo sono apparsi i paracaduti, ovvero premi a perdere, e indovina che c’è a Verona che è diventato un nobel in questo campo——-e, del resto, per rimanere in A bisognerà necessariamente avere un organizzazione di prim’ ordine che però, ahimè, costa……..senza denari si sparisce ma oltre a quelli bisogna ci sia gente capace di spenderli bene, di investirli insomma…..praticamente l’ esatto contrario di quanto succede all’ Hellas da qualche anno a questa parte……

                                            1. maxrugo scrive:

                                              Non e’ per fare polemica, ma anche si, i vari Stefano 50/60 RobyVR, ecc. ecc.
                                              1) non dovevano “tifare da fuori” el Binti? Ho controllato anche domenca non c’era nessuno.
                                              2) vedo invece che seguono le vicende del nostro Hellas comodamente dalla TV, PAGANDO soldi, che dicono di non voler dare a Setti sottoscrivendo l’abbonamento allo stadio, ma che invece elargiscono all’emettente DAZN che poi, indirettamente, li gira a Setti, anzi li ha gia’ dati a Setti.

                                              Ecco secondo me ci vorrebbe un po’ di coerenza, se si decide di non fare l’abbonamento con la motivazione di “non dare soldi a Setti” per lo stesso motivo non si dovrebbe sottoscrivere l’abbonamento alla PAYTV. O mi sbaglio?

                                              • Spc scrive:

                                                Maxrugo fame capír na roba. Sicuramente no te te si mia desmentegà cosa è successo soprattutto l’anno scorso… La to posision quala ela? Cioè ti te è rinnovà l’abbonamento sicuro come un missile, te ve là e te sostegni la squadra come sempre, e quel che è successo i ultimi anni…? Porgi l’altra guancia? Non ho mia capío dal bon!
                                                Su la question DAZN el discorso l’è semplice, se mi son de verona, me iscrivo, fo el mese gratis, disdico e no guardo più, mi che son de Verona a DAZN no ghe do un euro e se semo in tanti a far sta menada, l’anno prossimo (visto che stano i schei dei diritti TV setti el li ha za ciapè) ghe Riva manco schei al carpigian. Abbonandome al stadio ghe i do dritti come na sciopetà invese, legittimando lo schifo indegno che l’ha fatto nei ultimi anni.

                                                • maxrugo scrive:

                                                  Vado allo stadio dal 1973 e, a parte gli anni 80, la cavalcata dalla C al 10° posto in A è stata la cosa piu’ bella fatta dal Verona, magari sei TU che ti sei dimenticato tutto quello che e’ successo negli anni 90 e sopratutto quello che e’ successo con pastorellom3rda, niente di paragonabile a due, seppur invauste, retrocessioni in B, intramezzate ti ricordo da una promozione in A.

                                                  • Spc scrive:

                                                    A parte che setti ha messo solo l’ultimo pezzo della cavalcata, quando è arrivato si è trovato già la pappa quasi pronta, è più quello che ha distrutto di quello che ha fatto… In ogni caso ti assicuro che mi ricordo tutto e anche bene ma caxxo non riesco proprio a ritrovarmi con questo presidente e questi comportamenti e soprattutto con il silenzio della curva, pastorello è stato contestato in maniera forte e per lungo periodo e secondo me ne ha fatte la metà di questo (cose che vanno ben oltre i risultati sportivi della prima squadra), perché setti gode di una sorta di immunità?!?! No la me va mia zó e non vojo più darghe un scheo che sia uno.

                                              • RobyVR scrive:

                                                1) mai dito, anzi par mi ognuno fa quel casso che vol, mai insultà nesuni parchè el va al stadio, ho solo dito la mia

                                                2) DAZN ghe un mese gratis, me son abonà Sabato e ho disdeto ieri

                                                Par el resto godete a vedar misèrie, l’è giusto che te fai quel casso che te vol.

                                                • maxrugo scrive:

                                                  Comunque de quei che scrive qua la maggioranza la va al stadio, un pochi guarda DAZN, un pochi i scolta telenovo e l’insemenio de V1ghini….. ….be’ me par che le miserie le ghe piasa un po’ a tutti, tranne a ti che te si un gourmet del calcio e te guardi solo Ronaldo probabilmente, e allora….buona visione.

                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                Rugo ma un plò de vacanse no ?
                                                1 – da casa mia se doparo el binocolo convesso vedo dentro al Bente…
                                                2 – el primo mese de dazn lè gratuito ma se vede così ben che me par de vedar ridolini da fermo par cui no rinnovo
                                                3 – intorno al Bente appunto ghero(un bon par de ociai ah) ghe son e ghè sarò parchè come tò dito sto a zinquanta metri…
                                                4 – continua a tegnarghe reson se te fa piaser ma lassa star cì usa el zarvel mia solo par petenarse…el tò amigo carpigian l+è un disonesto e nò ghhè mia tanto altro da zontarghe…
                                                5 – pensa a la figa qualche olta che fa gran ben te lo digo mi…
                                                6 – con simpatia ah che se capimo ben,,,,

                                              • Maxhellas scrive:

                                                Ti informo che DAZN e gli altri hanno già pagato le varie leghe per i diritti televisivi, quindi i soldi che dai a DAZN & Co. se li tengono loro. In effetti le pay TV fanno utili lucrando tra quanto pagato alle varie Lega Calcio, Formula 1, FIFA, UEFA, Moto GP e quanto incassano dagli abbonamenti.

                                                Per il discorso di stare fuori…personalmente mai detto.
                                                Domenica ero in giro a spasso per Milano con mia figlia che studia li. Vuoi mettere?

                                                Mi farò sicuramente qualche trasferta. Giusto per non perdere il “contatto” e ossigenarmi di tanto in tanto.

                                                Tra l’altro, qualora continuasse così il nostro povero Verona, sono curioso di vedere se ci saranno contestazioni contro la società (quindi Setti) o se tutto si limiterà alla presa in giro del nuovo Fabio, come se si fosse auto assunto….

                                                Nel frattempo continuo a gufare il ciucciasigari: chissà che una disgrazia non se lo porti via, se proprio non se ne vuole andare di sua spontanea volontà.

                                                • maxrugo scrive:

                                                  “Ti informo che DAZN e gli altri hanno già pagato le varie leghe per i diritti televisivi” si le’ come dir che quando te compri la maietta del Verona no te ghe de soldi a Setti ma al negoziante che te l’ha vendua…dai su non arrampichiamoci sugli specchi.

                                                  Rimane il poi il fatto che “gufare il ciucciasigari” significa gufare il Verona e per questo ti faccio ancora i complimenti, anzi ti dico di piu’, probabilmente senza le vostre gufaggini il tiro di Pazzini sarebbe entrato …. :-)

                                                  • Simone scrive:

                                                    Su Dazn. Fermo restando che non mi sono mai abbonato a Sky né a nessun altro servizio televisivo a pagamento, da quel poco che mi sono informato mi sembra una truffa degna della storia della rana nell’acqua calda. Prima se volevi vedere tutte le partite dovevi farti un abbonamento, ora due. Già questo mi basta per non prendere la cosa nemmeno in considerazione. Altro punto: i soldi alle società. Non ci sono soldi che entrano interamente e direttamente, nemmeno quelli dell’abbonamento o dei biglietti dello stadio o delle magliette perché ci sono sempre dei passaggi. La società si prende delle percentuali su tutte ‘ste cose. Tutto sta a capire a quanto ammontano le percentuali semmai. Se, come immagino ed è logico, Dazn dà i soldi alla lega che li gira in percentuali alle società, il concetto non cambia di molto. Andrebbe capito a quanto ammontano le percentuali e se ci sono differenze tra una società all’altra, e se queste differenze sono in base al numero di abbonati per squadra.
                                                    Sulla partita: è la prima giornata, e come si è visto quest’anno come generalmente in tutti gli altri anni, specie in questa serie B che ha regole ed impostazioni molto diverse dalla A, le primi giornate dicono poco di quello che sarà. Le tre retrocesse hanno collezionato 2 punti in 3, e ieri il Benevento l’ha raggiunta per i capelli alla fine in casa col neopromosso Lecce. I valori in B sono molto più vicini che i A, la storia della categoria, soprattutto quella recente, parla chiaro. Detto questo, premesso che ero al mare ed ho sentito la partita alla radio ma poi me la sono vista ieri sera in TV, a me sembra che, al netto di un giudizio naturalmente parziale e assolutamente momentaneo, al Verona manchino ancora una condizione fisica accettabile (anche se il finale è stato in crescendo, ma probabilmente più per le mancanza di energie del Padova che per meriti nostri) e a livello di gioco c’è ancora moltissimo da fare. Ritmo lento, soprattutto a centrocampo, esterni bassi timidi che non spingevano a dovere (il fatto che gli esterni alti fossero eccessivamente larghi potrebbe dipendere anche da questo, e se aggiungiamo che non si sono visti inserimenti particolari dei centrocampisti, si può capire il poco che si è visto), gli esterni alti che facevano fatica a puntare e saltare l’uomo (indice, suppongo, per l’appunto di una condizione fisica non ottimale). Difesa con due centrali lenti (ma erano anche gli unici a disposizione date le squalifiche) e con un Marrone difficile da decifrare (ma i credo che per giocare centrale ci vorrebbe almeno un altro centrale rapido, che non è Caracciolo). E Di Carmine in tutto questo contesto logicamente isolato (concordo con Luca Fioravanti qui). Ho dato a tal proposito un’occhiata a come giocava Di Carmine lo scorso anno a Perugia. Aveva dietro Diamanti e di fianco Cerri, un giocatore fisico che fa un gran lavoro, oltre che vedere la porta. Temo che il mancato arrivo di Galabinov (giocatore che oltre ad essere una preziosa alternativa, avrebbe permesso con maggiore facilità un certo tipo di gioco davanti, con le due punte) possa essere stato un errore non da poco. Sui gol mancati: io credo che una delle componenti riguardanti una certa decadenza della tifoseria sia associabile a personalismi estremi che un tempo mi sembrava non esistessero qui a Verona. Durante la partita, da tifoso, non riesco a fare ragionamenti legati ad un calcolo che può essere più o meno corretto. Avrei esultato allo stesso modo sia se avesse segnato Caracciolo, Laribi che Pazzini, nonostante la differenza di ingaggi.

                                                    • Simone scrive:

                                                      Va anche detto, e non è poco, che avere una squadra composta da 9 undicesimi nuovi rispetto all’anno scorso, non agevolerebbe il lavoro di nessuno. Il tempo va dato sicuramente, per forza di cose.

                                                  • Maxhellas scrive:

                                                    Inoltre, gufare il ciucciasigari NON è gufare il Verona.

                                                    cambieranno i presidenti….o no?

                                                  • Maxhellas scrive:

                                                    Se mi abbono a DAZN io (cosa che finora non ho fatto – mai stato abbonato a pay tv inoltre) il Verona non prende percentuali: incassa DAZN che ha già versato quanto pattuito alla Lega di B, la quale poi gira il dovuto alle singole società della B.

                                                    Se compro una maglietta ufficiale del Verona i soldi vanno dritti a Setti.

                                                    Cogli la sottilissima differenza?

                                                    Se entrava il tiro di Pazzini ero tre volte contento:
                                                    una perché vinceva il Verona
                                                    due perché di fronte c’era il Padova
                                                    tre perché al Ciucciasigari ghe se ingropava le buele, visto che Pazzini el ghe sta sacrosantemente sui ovi…….

                                                    • Bouazizi scrive:

                                                      Maxrugo, i soldi Dazn li ha già dati alla lega, a prescindere. Chi si abbona a Dazn, da i soldi a Dazn per il servizio offerto. Ripeto, i diritti tv sono già stati saldati. E’ come chi si abbona a Netflix. Netflix ha già pagato per i diritti dei contenuti trasmessi. Non è che se mi abbono a Netflix, i miei soldi vanno, ad esempio, alla Paramount Pictures.Li ha già presi.

                                                    • Maxrugo scrive:

                                                      Ecco allora per spiegarmi meglio DAZN da i soldi alla lega che li gira alle società giusto? Se il concetto di partenza è “non diamo soldi a Setti” se tu fai l’abbonamento alla Pay-tv indirettamente finanzi Setti perché se nessuno si facesse l’abbonamento alla paytv DAZN non comprerebbe i diritti e la lega non girerebbe niente alle società ……..come vedi fare l’abbonamento a paytv o allo stadio non è poi così diverso.

                                              1. andrea scrive:

                                                nike
                                                fossati nel cagliari giocava in a..e quando e stato ompiegato l anno scorso ha fatto buone partite..ma era messo in disparte e ti passa la voglia..in quanto ai limiti caratteriali vai a dirglelo in faccia cosi senti cosa ti dice..cioe..BALLE

                                                • Simone scrive:

                                                  No Andrea, Fossati in A ha giocato solo qui a Verona, a Cagliari ha giocato in B, come in tutte le altre piazze nelle quali ha militato.. Categoria nella quale indubbiamente è comunque un giocatore di valore, ed un regista che sarebbe potuto tornare utile. Ruolo però sul quale la società ha voluto evidentemente puntare su altri (Henderson e Colombatto in particolare ma non solo). Il tempo dirà se a torto o a ragione. Se ci sia qualcos’altro sotto ad ora è impossibile saperlo. Sui limiti caratteriali, ha già avuto qualche problema coi tifosi già ad Ascoli e qui due anni fa quando parlò di eccessive pressioni se non erro, quindi la cosa ha un fondamento.

                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                  ciao Luca e buone vacanze a Te e Family…ps, sudazn hai visto anche Tu quel che ho visto io e cioè una trasmissione tipo ridolini rallentato interrotto etcetc ?

                                                  • Maxhellas scrive:

                                                    Occhio per quelli che hanno aderito alla prova gratis di 1 mese di DAZN: da quello che leggo pare che per non proseguire dopo il mese di prova, trovandosi così legati mani e piedi all’ex sovietico, si debba dare il recesso per iscritto….

                                                    C’è un’indagine dell’Autorità per la concorrenza in corso su questo.

                                                  • RobyVR scrive:

                                                    Mi vedo ben sia sul smartfon che sul compiuter de casa, rare olte el se incanta quatro o sinque secondi, comunque ho disdeto, cioè fo solo el mese gratis, de misèrie se ghe ne vede za en bisogno e sinceramente de vedar n’altra olta le stesse partiasse de l’an passà me son roto i cojoni.

                                                  1. Maxhellas scrive:

                                                    Per Simone, Maxrugo ed altri:

                                                    Cercherò di spiegarvi il funzionamento delle pay tv e la differenza rispetto all’Hellas Store:

                                                    PAY TV:

                                                    La pay tv (sky, dazn, etc) compra dall’ente che organizza il torneo (Formula 1, Moto GP, Lega A, Lega B, Lega Pro etc) i diritti a trasmettere gli eventi sportivi organizzati per l’appunto da tale ente.

                                                    Stabilito il prezzo col rappresentante dell’ente, la pay tv paga quanto pattuito e stop. Se ne riparla l’anno successivo, o comunque a fine contratto.

                                                    L’ente organizzatore (Lega B per noi) provvede a distribuire quanto incassato dalla pay tv (dazn nel nostro caso) secondo quanto stabilito dai partecipanti all’ente (le società sportive di B nel nostro caso).

                                                    La pay tv, in seguito, vende abbonamenti e non paga più niente all’ente (Lega B nel nostro caso) e guadagna sulla differenza tra incasso da abbonamenti e esborso per diritti. Quindi nessuna percentuale degli abbonamenti/biglietti e quant’altro finisce nelle tasche dell’ente (Lega B) e quindi delle società sportive.

                                                    Chiaro fin qui?

                                                    HELLAS STORE (anzi Stores, visto che c’è quello all’Adigeo e l’outlet a S. Massimo:

                                                    Setti è proprietario anche di Hellas verona Marketing & Communications (HVMC), controllata al 100% da Hellas Verona FC Spa.

                                                    HVMC gestisce, tra le altre cose, i negozi del Verona (Stores).

                                                    Le vendite dei negozi formano il fatturato di HVMC, che va a totale beneficio del suo proprietario (Setti).

                                                    I costi dei negozi sono tipicamente l’affitto dei locali, il personale di vendita, le tasse dei negozi (rifiuti, insegne etc) e le utenze (acqua, luce e gas).

                                                    I profitti dei negozi (tutti, senza percentuali) concorrono a formare gli utili di HVMC, quindi quelli dell’Hellas Verona FC Spa e alla fine di Setti, che ne è il proprietario.

                                                    Mi pare che le differenze siano piuttosto evidenti, a meno di avere una massa grigia simile a quella di un pesce rosso, oppure di scrivere con l’unico scopo di fare confusione e difendere l’indifendibile…

                                                    Sperando di averla tagliata a fettine abbastanza sottili, vi invito a fare domande, possibilmente pertinenti, qualora ci fosse ancora qualche dubbio.

                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                      …solo per.la.cronaca: le entrate in serie B per.diritti televisivi si aggirano intorno al milione di leori per società (quest’anno.qualcosina in più visto che il campionato sarà a 19 squadre… hanno acquisito i diritti mi pare per 22 milioni di leori…)…quindi sono piuttosto irrisorie, a differenza della serie A…
                                                      …sono piu’ “importanti” i soldi che arrivano dallo Stadio (biglietti e abbonamenti)…per questo, a parer mio, e’ assurdo lo spezzatino in B, soprattutto a orari assurdi che danneggiano chi vorrebbe andare allo stadio…

                                                    • Simone scrive:

                                                      Maxh, il tema è interessante e ti ringrazio per le delucidazioni a riguardo. Domande: dazn compra i diritti dalla lega B. I soldi incassati da dazn vengono distribuiti dalla lega b a tutte le società di b (quindi c’è un’entrata indiretta diciamo per semplificare). Le società di b incassano tutte la stessa percentuale o essa varia in base al numero al bacino d utenza che andranno a calcolare in qualche modo? Ipotesi utopistica: metti caso che nessuno si facesse l’abbonamento a dazn oppure che gli abbonamenti fossero troppi pochi, l’anno prossimo è verosimile che dazn con tutto il giro di denaro annesso smetta di trasmettere e quindi di far girare soldi che vanno dalla lega alle squadre coinvolte? Altra questione: le entrate dello store (magliette e gudget vari), e i soldi dell abbonamento/biglietti (tieni presente che nel mio piccolo non acquisto nulla da anni mentre sulla questione abbonamento non mi sono mai pronunciato in nessun senso), quanto ammontano all’incirca in percentuale? Esempio: se una maglietta la pago 100, quanto entra di quei cento all’incirca alla società? Inoltre mi pare di capire, dimmi se sbaglio, che le entrate da quel punto di vista sono state sempre inferiori al previsto (il classico buco nell’acqua). Ergo: quanto incide, in maniera diretta e indiretta tutto questo nelle casse del Verona e in generale di una società come la nostra, rispetto alle plusvalenze dei giocatori, al paracadute (nel nostro caso) e soprattutto ai diritti tv?

                                                      • Maxhellas scrive:

                                                        Non tanto il fatturato, quanto l’utile di HVMC è stato curiosamente “basso”, tanto da sollevare qualche domanda da parte di Verona col Cuore, cui la società non ha dato riposte.

                                                        Tanto più che HVMC incassa anche i soldi dei vari sponsor….Mistero.

                                                        Le pay TV fanno offerte che sono correlata non tanto ad abbonati/presenti negli stadi, quanto ai potenziali spettatori “da salotto/bar”, che è quanto gli interessa.

                                                        Perform (Dazn) si è aggiudicata i diritti di B per 3 anni a 22 milioni l’anno (più eventuali extra in caso di superamento di un certo numero di visualizzazioni e fatturato). Ne consegue che la quota per singola società sia mediamente 1,15 milioni (poca roba).
                                                        7.400 abbonamenti a 300 euro medio l’uno fanno 2,22 milioni, tanto per un confronto….

                                                        Le magliette/kit gara etc hanno ovviamente un costo per lo Store, fatturato dal fornitore. Il margine rispetto al costo resta tutto allo Store, normalmente.
                                                        Ecco perché le maglie vecchie vengono svendute all’outlet: se funzionasse a percentuale (quindi lo stock non fosse di proprietà dello store), non averebbe senso svendere il materiale vecchio invenduto.
                                                        Per farsi un’idea, visto che di solito il magazzino invenduto viene proposto al costo, la maglia dello scorso anno all’Outlet costa 20 euro se non vado errato.

                                                        • Simone scrive:

                                                          Sì, ma è impossibile fare più o meno un netto delle entrate? Esempio: entrata netta delle magliette e gudget (dopo aver pagato i fornitori), dello stadio (dopo aver pagato, se spera, l’affitto), eccetera? Dazn g ho l’impressione che, come ho scritto sotto, la se ciapa una somma, ma che la sia molto utile paradossalmente anche a Sky per far pulizia in rete. Sulla percentuale da dare alle squadre (quei sì netti suppongo, anche se nel nostro caso ad ora, ripeto, la maggioranza delle entrate la vien dalle plusvalenze e dal paracadute) me piasarea saver se ghe delle differenze da squadra a squadra, e se sì in base a cosa. Comunque l’impressione che g ho l’è che quei delle pay tv i stia creando una rete sempre più fitta e difficile da forzare. I schei i ciama schei d’altronde. E i schei, da una parte o dall’altra, i vien da noialtri.

                                                          • Simone scrive:

                                                            Maxh, sul discorso “consumatori” chIseo, è sempre stato così. Ma se un tempo pagavi 5 , ora ti fanno pagare 25. E domani chissà. Questo era il senso di quel discorso. Sulla strategia societaria: è chiaro che l’obiettivo sia quello di provare a raggiungere la A (i nuovi arrivi sono per lo più giocatori che hanno disputato i playoff di b lo scorso anno, più un paio di vecchi) con minimo sforzo economico (anzi, siamo in attivo se non erro). Il
                                                            Monte ingaggi è stato ulteriormente abbassato. Tra le entrate ricorda oltre a quelli provenienti dalla lega b (con tutti gli annessi), anche e soprattutto quelli provenienti dalle plusvalenze e dai 25 milioni di paracadute. E no n sono un’inezia. Per la cronaca è giusto anche ricordare che per le regole della b vigenti da qualche anno non puoi più prendere giocatori con ingaggi superiori ai 300.000 euro (che poi nello specifico sarebbero 150.000 più al massimo altri 150.000 Di bonus vari). Uno sforzo in più alla luce di tutto questo si poteva fare? Personalmente mi auguravo di sì. Chiaro anche che in ogni caso diventa sempre più difficile riuscire a tornare su (non sempre ti può andar bene per forza di cose). Detto questo, il problema principale resta a mio avviso il consolidamento in A col braccino corto.

                                                          • Maxhellas scrive:

                                                            Che i soldi vengano da noi (nel senso dai “consumatori”) è ovvio.
                                                            Diciamo che in serie B, vista la pochezza dei diritti tv (mediamente poco più di 1 mln a squadra – poco cambia che siano 2), il pesodi biglietti/abbonamenti/gadgets è molto più alto rispetto alla serie A, dove di diritti l’anno scorso mi pare il Verona abbia preso 27,2 mln.

                                                            Stimando (per difetto) un abbonamento medio a 300 €, 7500 abbonati portano in tasca a Setti 2,25 mln, più dei diritti TV della B.
                                                            I 3500 abbonamenti che mancano per arrivare a 11000 (quota raggiungibilissima in condizioni “normali” per il Verona) valgono 1,05 mln di mancati introiti per Setti.
                                                            3000 biglietti a partita stimati a 20 euro l’uno per 18 partite casalinghe valgono 1,08 mln di potenziale incasso per Setti.

                                                            Questo per dare il senso delle proporzioni della B, ben diverso da quelle della A.
                                                            Insomma, in B, avere un buon seguito di pubblico pagante/abbonato e un buon afflusso agli store può portare più entrate dei diritti TV. In A è l’esatto contrario.

                                                            Diciamo che il Verona, con una presidenza decente ed un progetto onesto, avrebbe la possibilità di autofinanziarsi (almeno per le spese correnti) in B solo con i soldi provenienti direttamente dai tifosi: 11000 abbonamenti a 300 euro
                                                            3,3 mln, 3000 biglietti a 20 euro per 18 partite 1,08 mln (totale 4,38 mln; il monte ingaggi della Spal di 2 anni fa in B), più gli utili da gadgets/merchandising/sponsors (diciamo un altro milioncino se l’entusiasmo torna?). Si arriva a 5,4 mln. A questi si aggiunge il milione abbondante di diritti.
                                                            Con un DS decente e la valorizzazione vera di giovani ed acquisti in B si esce in pari e in A, con diritti vicini ai 30 mln, ci si potrebbe davvero consolidare.

                                                            Basterebbe volerlo……………………….

                                                    • Maxhellas scrive:

                                                      scusate, in tema di pay tv, dove ho scritto biglietti intendevo il pay per view, qualora sia previsto.

                                                    1. marco scrive:

                                                      troppi discorsi, la verità è che questa squadra è stata costruita per mantenere la categoria.
                                                      per la A e restarci a lungo serve ben altro. Non è la corazzata di mandorlini o la fuoriserie (ahinoi non sfruttata) di 2 anni fa.

                                                      1. andrea scrive:

                                                        caro fregghy
                                                        saro ripetitivo ma forse lo stadio in passato l ho visto qualche volta piu de ti….e che avreste tifato contro e che anzi avreste fatgo prendere multe su multe siete voi abbonati che lo avete detto non io…sono due modi diversi di concepire il tifo per la propria squadra..voi col vostro amore lo ingrassate ulteriormente e noi vorremmo dimagrirlo..ma stai tranquillo..eravate in undicimila ma non abbonati..abbonati forse meno della meta..ma io vedi essendo tifoso da tastiera non posso parlare..ma allo stadio ho visto chiarugi maradona traspedini busatta bui orazi mascetti clerici…ALLO STADIO NON SULLE TASTIERE!!! e comunque pastorello lo avete crocefisso per molto ma molto meno…secondo me sbesola el ve paga..

                                                        1. andrea scrive:

                                                          nike
                                                          simone ha ragione ma a te devo smentirti..se ha fatto 17 presenze penso che nel mazzo ci stesse anche lui..ci sono tanti parametri per vedere se uno e da serie a o no..se tu per serie a intendi la iuve non ci sta di sicuro..se intendi il chievo allora poteva giocarsela anche lui..

                                                          1. andrea scrive:

                                                            simone
                                                            hai ragione ho visto sbagliato io..e solo nel verona in a che ha fatto 17 presenze..comunque e arrivato anche secondo come centrocampista migliore della serie 4 anni fa…sul discorso caratteriale mi trovo abbastanza in disaccordo..ad ascoli mi pare sono retrocessi e qualche frizione doveva esserci di sicuro

                                                            1. andrea scrive:

                                                              FOSSATI
                                                              è in scadenza di contratto a giugno 2019. Il suo valore su transfermark che e un sito molto attendibile e dai 1.5 ai 2 ml di euro circa. Ha giocato nell inter nel cagliari nel milan nel 2013..non e una ciofeca come quei 4 brocchi che abbiamo in rosa adesso..ma se vuoi tornare in a che caxo ti fa tenerlo e avere un ottimo centrocampista in più !! e poi la malvagita del magliaro maledetto che dira che ha rifiutato certe piazze.a xche un giocatore che ha ancora 1 anno di contratto deve andare dove vuoi tu xche devi prendere ancora soldi..ma chi l ha detto !!! se fossi fossati gli farei causa subito

                                                              • NIKE scrive:

                                                                Fossati è un giocatore da serie B lo ha dimostrato molte volte ha cambiato squadra ogni volta che c’era una promozione solo con noi ha potuto debuttare in A ed ha dimostrato che non è la sua categoria sia per limiti tecnici che caratteriali

                                                              1. marco scrive:

                                                                resto della mia idea, checchè ne dica la gazzetta o altri quotidiani, questa è una squadra costruita per mantenere la categoria, molto meno forte della corazzata di mandorlini o della fuoriserie (ahimè non sfruttata da Pecchia) di due anni fa.

                                                                1. andrea scrive:

                                                                  fossati fuori lista
                                                                  ma pastorello non e che devo difenderlo anzi ma una dignita e volonta di fare nell hellas come nel parma l aveva..oltre che intendersi di calcio come pochi..ma questo strassar infame che el podesse schiattar doman nol ga nessun ritegno..adesso anche fossati fuori lista..una umiliazione..ma xche non se riesse a far qualcosa come ai tempi di pastorello che in confronto a questo era un santo!!!!

                                                                  1. andrea scrive:

                                                                    jes
                                                                    ma capire se si e sbagliato una lettera e proprio difficile?? ma siete scesi così in basso??? per una lettera sbagliata tutto sto casino..il succo del discorso lo avrai capito o bisogna taiartela so fina fina..oltre a setti anca sti qua…se te sbagliarè ti na lettera vedaremo se te te fustighi da par ti..

                                                                    1. vinciocaposhellas scrive:

                                                                      Fossati fuori lista ….
                                                                      non ho parole.

                                                                      1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                        …sempre per la.cronaca: causa ferie domenica non ero allo Stadio…ho provato a collegarmi aggratis ai soliti.siti dove fino all’anno scorso ho visto alcune trasferte….ma niente…credo che Dasson, visto che i suoi collegamenti sfruttano internet, abbia fatto piazza pulita…
                                                                        …resta El Bar

                                                                        • Simone scrive:

                                                                          Come temevo. Se così fosse, ma lo dirà in tempo, sarebbe spiegato perfettamente il “matrimonio” tra Sky e dazn. Io ti prendo tot partite, lasciandoti comunque la maggioranza della A e di leghe più importanti. Ci dividiamo i proventi, e in cambio ti faccio una pulizia seria sul web, che ti portava via una fetta importante di clientela. Sì, al di là dello stadio no ne resterea che el bar (solo che se te in ferie o fora ia el Verona al bar noni le fa, in quel caso radio),

                                                                        1. bardamu scrive:

                                                                          A mio modestissimo parere è troppo presto per esprimere un giudizio. Henderson contro la juvescabbia sembrava un faro, domenica è sembrato un brocco. Probabilmente la sua vera dimensione è una via di mezzo. Lo stesso dicasi per tutti gli altri. Anche per quanto riguarda modulo e schemi mi sembra prematuro sbilanciarsi: questi giocatori sono insieme da troppo poco tempo per potersi ancora conoscere giusto un minimo.
                                                                          L’unica cosa su cui mi pare di poter azzardare un giudizio è che non si può più sopportare un modulo che preveda l’attaccante isolato con esterni che per vederlo devono usare il binocolo.
                                                                          Non dico che per forza si debba giocare con Pazzini e Di Carmine insieme, anche se credo proprio che un tentativo in certe partite andrebbe fatto, ma trovare un modo per non lasciare troppo sola la punta è imperativo.

                                                                          1. Stefano 80/90/00 scrive:

                                                                            Maxrugo
                                                                            sono tanti/diversi i motivi per cui molti hanno deciso di non rinnovare l’abbonamento…

                                                                            Volevo spiegarti, perché io non l’ho rinnovato dopo più di vent’anni (dal 96/97…ma andavo anche da piccolo con mio papà negli anni ‘80).

                                                                            Lasciamo perdere per un attimo queste cause:
                                                                            -protesta verso Setti (schei a Setti si…schei a Setti no)
                                                                            -i risultati o la categoria (serie A B C per me non ha mai fatto differenza)
                                                                            -mercato estivo (non mi ha mai interessato più di tanto, vale il discorso della categoria)
                                                                            -televisioni pay-tv varie (mai fatto un contratto…quando me chiamava sky i mandavo a cagar)

                                                                            E non voglio entrar nel merito del metodo più efficace per protestare contro Setti.

                                                                            Cerco di riassumere per sommi capi.
                                                                            Secondo me allo stadio ci si va per due motivi:
                                                                            i butei e il Verona (la partita, il tifo/fede, ecc.).
                                                                            E le cose ci devono essere entrambe…non è che può mancare una delle due…
                                                                            Cioè se lo stadio fosse vuoto non avrebbe senso giocare…
                                                                            Idem se manca la partita…non avrebbe senso essere dentro allo stadio…

                                                                            Ecco, secondo me …da almeno un anno e mezzo manca la partita…(forse anche di più di un anno e mezzo… mah… io me ne ne sono accorto tardi forse).
                                                                            O meglio …adesso si va a vedere una partita finta.
                                                                            Che senso ha andare a vedere una partita finta?
                                                                            Sarebbe come andare a teatro…

                                                                            Ora non è che contesto chi ha fatto l’abbonamento…semplicemente mi risulta difficile capirlo (visto che adesso non è stadio ma teatro…2 cose molto differenti).
                                                                            Non capire è diverso da contestare.

                                                                            1. pennabianca scrive:

                                                                              Per fortuna l’80% de quei che insulta chi ha deciso di andare comunque allo stadio, non sa nemmeno dov’è il Bentegodi.
                                                                              Battete su quei tasti con forza e sprezzo del pericolo…questa è la vostra dimensione.
                                                                              Se e ripeto se dovessimo fare un campionato da protagonisti, sono certo che i questi LEONI DA TASTIERA , si dissolveranno come neve al sole, le fontane saranno prese d’assalto e i carri stipati di vincitori.
                                                                              Partita di domenica: Aspetterei nel dare il Verona per morto…troppi volti nuovi per poter dare un giudizio definitivo.
                                                                              Inoltre qualche giocatore non ancora in forma, non ha dato il contributo che ci si aspettava.
                                                                              Sono fiducioso, a patto che Grosso non voglia fare il fenomeno come st’altro so collega che era sentà in panchina prima de lu.

                                                                              Ps: vergognoso l’andazzo del tggialloblu… Sito una volta punto di riferimento per i tifosi del Verona, ora la barzelletta del web.

                                                                              • RobyVR scrive:

                                                                                Sul disolvarse te ghe perfetamente reson. Infati la gran parte dela gente la va dove tira el vento.

                                                                                Se anca Seti el le capisse che l’è n’atimo par comprar i tifosi el se risparmiaria un sacco de roture de cojoni. Forsi che el sia totalmente incapace de contar ben le bale l’è la nostra salvessa.

                                                                              1. andrea scrive:

                                                                                maxrugo
                                                                                NON HO DAZN…HO SEGUITO LA DIRETTA DI TELENUOVO..NON ABBIAMO MAI DETTO DI CONTESTARE DA FUORI LO STADIO..MAI DETTO UNA COSA SIMILE…SEMMAI QUELLI CHE DOVEVANO CONTESTARE E FARGLI PRENDERE MULTE APPOSTA ERAVATE VOI..I SOLDI DI DAZN NON VANNO A SETTI..MAGARI LEGGERE BENE QUELLO CHE SCRIVONO GLI ALTRI E UN ESERCIZIO TROPPO DIFFICILE X TE..

                                                                                • maxrugo scrive:

                                                                                  Caro Andrea di gente che diceva di “tifare da fuori” ce ne stata tantissima ma adesso nessuno lo ha mai detto, ma appunto basta andarsi a leggere i commenti e se questo non dove essere difficile per me non dovrebbe esserlo neache per te.
                                                                                  Sui soldi DAZN ho gia’ risposto.
                                                                                  Quindi tu “da casa” vuoi dire cosa a fare a me allo stadio? dai su, chi vuole contestare viene allo stadio non delega gli altri te par? Se no te fe’ come quel che disea armiamoci e….partite.

                                                                                  • RobyVR scrive:

                                                                                    El qualunquismo l’è na bruta bestia. Se te ghe da dirghe su a ci no le pensa mia come ti te faressi più bela figura a segnarte i comenti e dopo a ciocar.

                                                                                1. Bouazizi scrive:

                                                                                  Ma oltre a dazn ci sono mille modi per vedere l’hellas, senza spendere il becco di un quattrino. Chi vuole andare allo stadio è giusto che abbia il diritto di andarci. A prescindere dalla società guidata da Setti, l’amore dei tifosi è l’amore per l’Hellas Verona. Chi vuole protestare lo faccia, ma non chiamate crumiri quelli che vogliono andare allo stadio. Dal mio punto di vista, non ho intenzione di dare nemmeno un centesimo a questa società perchè le umiliazioni degli ultimi anni non si cancellano con un Di Carmine o con la panchina messa sotto la curva sud. Ricordo ancora lo striscione ormai logoro, sporco ed impolverato che ha campeggiato per anni in curva Sud ” Pastorello Vattene”. Ecco, magari c’è già (ripeto, non vado allo stadio da qualche anno) ma se così non fosse, sarebbe un buon segnale da recapitare al magliaro di Carpi, ogni volta che il nostro Hellas gioca in casa. Secondo me, ribadisco per l’ennesima volta, dobbiamo farcene una ragione nel sapere che questa squadra, difficilmente potrà salire in A nell’immediato. Magari per qualche botta di fortuna o “per scarafon” poterebbe anche succedere ma per me sarebbe nefasto fare l’ennesima figuraccia nella massima serie. Ricordo che quando andammo in A qualchje anno fa, erano 11 anni che lottavamo nei meandri della C e della B. Mettiamocela via butei, sarà un campionato duro, lungo dove si farà non poca fatica ad emergere. Considerando poi la debacle col Padova, perchè di questo si tratta, anche la preparazione atletica è ben lungi dal definirsi ottimale. Spero di sbagliarmi ma il sentore, purtroppo, è quello sopra esposto. Forza Hellas Verona e forza butei!

                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                    ciao Bouazizi ma ieri ho tentato di tutto per vedere il calcio come dici tu e nebbia assoluta……..che sistemi magici hai ? ps dazn fa schifo per la cronaca perchè l immagine è un disastro…per tutto il resto d accordo con Te vedi Micheloni mio post

                                                                                  1. andrea scrive:

                                                                                    maxrugo
                                                                                    NON SO QUANTI ANNI HAI TU..IO NE HO 58 E NON PER FARE IL SOLITO DISCORSO PATETICO MA SEGUO L HELLAS DA QUANDO A 6 ANNI MIO PADRE MI PORTAVA ALLO STADIO. NON LO SEGUO ALLO DTADIO DA 5 ANNI PER GRAVI PROBLEMI FAMILIARI…QUINDI TU E ALTRI NON POTETE DEFINIRCI DA TASTIERA.. TI HO DETTO TUTTO..IL RISPETTO VIENE SEMPRE DA RISPETTO

                                                                                    • maxrugo scrive:

                                                                                      Io mi riferivo solo a coloro che lo scorso anno si sono abbonati e quest’anno non lo hanno fatto per “non dare soldi a setti” insultando oltrettutto quelli che vanno allo stadio. Quindi la mia polemica non e’ certo rivolta a chi per vari problemi non puo’ a malincuore venire allo stadio.

                                                                                    1. avanti i blu scrive:

                                                                                      Chiedo a te Luca, una squadra con due soli esterni di attacco veri cioé matos e Ragusa (Cissé sicuramente non é un esterno e secondo me neppure Lee), con forse il suo giocatore piú talentuoso (Laribi) costretto a fare il centrocampista invece che il trequartista, é una rosa costruita per il 433?

                                                                                      per me no

                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                        Avanti, esterni 4 : Matos, cissè, Ragusa e Lee (con laribi all’occorrenza. Punte due( Pazzini e di Carmine, a meno che non consideri cappelluzzo e tupta , che volevano mandarli in c a fare esperienza, alternative valide). Poi volendo Matos, cissè e lee puoi inventarle seconde punte. Ma quindi aprirebbe una discussione enorme.

                                                                                        • Jes scrive:

                                                                                          Concordo con avanti. Sicuramente non con il centrocampo di ieri. Nessuno che porta palla e da il soprannumero, esterni troppo larghi e punta sola. Meglio nel secondo tempo che era +vicino a un 4231. Matos ha fatto un paio di sgroppate e Laribi qualcosina in +.
                                                                                          Mi è piaciuto Gustafson.
                                                                                          Quello che preoccupa son i tanti contrasti persi e la gambina…..

                                                                                      1. mir/=\ko scrive:

                                                                                        pienamente d'accordo. Matos è un esempio eclatante della rosa allestita… investimenti zero e prestiti su prestiti di giocatori mediocri. trattasi di gente discreta per la categoria ma che può permetterti di disputare solamente un discreto campionato. vedasi il Bari dello scorso anno che ritengo per certi versi addirittura superiore al nostro Hellas. i problemi veri, sul tavolo, sono sempre quelli: Setti è sempre Setti e la sua politica al ribasso procede inesorabilmente.

                                                                                        1. vinciocaposhellas scrive:

                                                                                          Alla prima giornata ho già rivisto tutti i fantasmi della scorsa stagione.

                                                                                          Vedere giocare il Verona è stato “vomitevole”.

                                                                                          Il Padova meritava di vincere.

                                                                                          Un altro allenatore che “regala” Pazzini agli avversari…..bastaaaaaaa!!!!

                                                                                          Ma come fate ad aver voglia di andare allo stadio??? (vi ammiro per la vostra abnegazione).

                                                                                          Della partita di ieri salvo solo Silvestri e Colombatto.

                                                                                          Dazn su xbox 1 funziona bene. la qualità è ottima! si tratta comunque di uno streaming con circa 90 secondi di ritardo.
                                                                                          La cosa brutta è che per il momento dazn ha un solo commentatore (quello a bordo campo avrà preso parole 3 volte) , poche telecamere, zero statistiche sul match o sui giocatori . Un servizio molto molto scarno.

                                                                                          1. RobyVR scrive:

                                                                                            Gnan mi voi ciaparmela con Grecchia, se te ghe meti uno scarso in panchina la colpa no l’è mia dela panchina.

                                                                                          Lascia un Commento

                                                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                                                          *