03
nov 2020
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 641 Commenti
VISUALIZZAZIONI

25.605

PROFUMO D’EUROPA

La vittoria (sofferta) sul Benevento proietta il Verona in zona Europa League. Siamo all’inizio, il campionato è lunghissimo e con ogni probabilità la squadra di Juric non riuscirà a restare appaiata a Inter, Napoli, Roma. Però in questo momento la classifica dice che i gialloblù viaggiano al ritmo delle grandi e mi sembra giusto sottolineare questo piccolo, grande capolavoro. Merito soprattutto dell’allenatore croato, bravissimo sul campo dall’allenamento durante la settimana (aspetto più importante), altrettanto bravo in conferenza stampa e nelle interviste. Mai banale, mai scontato, sempre diretto e schietto.

Subito dopo il successo sul Benevento ha ripetuto che i suoi giocatori devono migliorare ancora tantissimo. Ha spiegato che non è facile prendere in mano un gruppo nuovo, stravolto dal mercato, privato degli elementi più preziosi, con l’obiettivo di portarlo in poco tempo a certi livelli. Gli 11 punti in classifica, il pareggio con la Juve, il bel gioco, le tre reti rifilate al Benevento non hanno cancellato in lui la delusione per un mercato-scommessa a basso costo, rispetto agli incassi realizzati con la vendita di Amrabat e compagnia.

Nelle scorse settimane ho letto giudizi critici e sul valore di questa rosa con paragoni troppo prematuri rispetto al gruppo dell’anno scorso. Gli elementi di spicco della passata stagione, poi venduti più o meno profumatamente, erano giocatori semi sconosciuti o reduci da campionati non eccezionali. Sono diventati grandi soprattutto grazie a Juric. Perché non potrebbe fare lo stesso con qualche nuovo arrivato?

Da quanto visto finora, questo Verona ha svariate alternative in difesa (soprattutto tra i centrali), ha finalmente un attaccante di spessore (Kalinic), ha giovani interessanti a centrocampo che stanno già mostrando una crescita importante e all’appello manca ancora un certo Benassi. L’impressione è che ci sarà da divertirsi anche quest’anno. In un periodo così difficile per questa maledetta pandemia, sognare qualcosa di bello non costa nulla. Anzi, può servire a farci dimenticare per un attimo questo orribile 2020.

25.605 VISUALIZZAZIONI

641 risposte a “PROFUMO D’EUROPA”

Invia commento
  1. Bruno scrive:

    Buon Natale gialloblu!

    1. stefano 50/60 scrive:

      Le riflessioni sulla partita di ieri sono tante…….un parziale quadro della situazione vede parecchi giocatori della rosa che, giocando o no, soffrono di problemi fisici ripetuti e non indifferenti…la rosa così equivale ad essere incompleta anche se sulla carta non lo è, non più di altre squadre con cui ci giocheremo la permanenza….i punti dalla terz ultima sono dieci, un patrimonio che chiunque di noi avrebbe firmato col sangue………mancano non poche partite alla fine dell andata e se, e dico se, recupereremo qualche lungodegente ( vieira uno su tutti, su benassi vedo tanta di quella nebbia ) dovremmo fare il giro di boa in una situazione buona……..due nomi, lovato e pavel, due giganti, e forti, però fragili parrebbe….campi d allenamento inadeguati ? preparazione insufficiente ? ritmi troppo alti per stì due ? di ipotesi possiam farne a iosa ma i numeri son li impietosi, anche ieri sera……poca brillantezza (lazovic veloso) e perciò la sosta può aiutarci…..certezze ? faraoni silvestri di marco(notevole) magnani (ottimo) ceccherini zaccagni…….il problema grande è in attacco…..la palla arriva la ma poi la perdiamo subito e mettiam sotto pressione tutti gli altri……di carmine…..kalinic…..favilli…..uno solo di questi sano ieri avrebbe dato un altro cammino alla partita…..Juric ieri ha sparato altre bordate ( finte vere semiserie fate Voi )….ma se mercato sarà questo dovrà tener conto, tè dito un cazo ah, di prendere giocatori escludendo qualche lungodegente…..la rosa non può essere di cento giocatori……d amico ha un compito difficilissimo, accontentare Juric e la proprietà, anca qua facile ah….

      • GINO DAL BAR scrive:

        …a parte che l’Inter, come rosa…e’ 2 spanne sopra la nostra…pero’ a Lazio avevamo sia di Carmine che Favilli, ma come punta, era partito Tameze (mossa che ci aveva fatto vincere la partita…).
        Sul discorso infortuni…sicuramente ci sono giocatori piu’ soggetti ad infortuni rispetto ad altri (Lovato in primis, Di Carmine subito dopo a rua…) ma non credo che tutti quelli che arrivaio a Verona siano piu’ fragili rispetto aglii altri.
        Quest’anno la pausa e’ stata breve, la preparazione pure, le partite sono ravvicinate e quindi tempo per allenarsi ce n’e’ pochino….la programmazione atletica credo sia stata rivoluzionata….e forse qualche errore e’ stato commesso…
        Cioe’, una cosa e’ dire che nel mercato sono stati presi giocatori non eccelsi a livello qualitativo…ma dire che sono state fatte scelte sbagliate a livello di “salute” (testuali parole)…boh…me sembra che se sta fasendo male sia i nuovi. sia quelli che ghera l’anno scorso…
        Sicuramente serve qualche rinforzo sul mercato (Una punta e uno al posto di Benassi), ma forse bisognerebbe sistemare anche il discorso infortuni…e questo non credo lo possa fare il mercato…ma presumo, solo il preparatore atletico.
        Una cosa che secondo me andrebbe sottolineata: se l’anno scorso ci fossero stati la meta’ degli infortuni che ci sono stati quest’anno…credo saressimo retrocessi dritti come una sc-iopeta’…la fortuna e’ che quest’anno, anche per il discorso covid, e’ stata allestita una rosa molto piu’ ampia rispetto a quello del campionato scorso, quindi, anche se ci sono stati molti infortuni, bene o male, un numero a disposizione di giocatori decente e decenti, c’e’ sempre stato

        • fenomeno scrive:

          La componente atletica nel calcio è sempre più esasperata, ormai in tantissimi giocano come Gasperini, non solo Juric….Prandelli a Torino ha giocato con gli stessi principi…gli infortuni, tanti infortuni ci sono un pò dappertutto, non siamo un’eccezione….in tanti da questo punto di vista stanno anche peggio di noi, stiamo facendo una stagione super, serve qualche rinforzo?…parlatene tra di voi, non servono a nulla ste bordate…saranno contenti i giocatori dopo le parole di ieri sera….devi fare queste dichiarazioni pubbliche perchè non di fidi di Setti?….se non ti fidi, saluta e vattene…non sei attaccato ai soldi, c’è la fila di squadre che ti vogliono, non è così complicato, nessuno ti ha puntato una pistola alla tempia per stare qui

        • stefano 50/60 scrive:

          nà onta e nà ponta Gino….anche le altre non son messe bene …ho letto stamane gli infortunati e ce ne son a bizzeffe dappertutto….nà ponta è che quelle dietro si son messe a correre, meglio esser previdenti..tutto qua…

      1. bruce scrive:

        Che il mercato lo abbia fatto Juric o D’Amico ha poca importanza, non è semplice per nessuno fare buoni acquisti con pochi euro in scarsela, il confine tra il fare un campionato come quello dell’anno scorso (quello della retrocessione dignitosa) e quello sciagurato della coppia Pecchia/Fusco è molto labile, attendiamo con impazienza che i colpi di mercato (Benassi e Kalinic) possano giocare con continuità altrimenti la lotta per la salvezza potrebbe complicarsi e non poco, nel frattempo auguri anticipati a tutti visto che ne abbiamo bisogno e sempre forza Hellas Verona 1903!

        • fenomeno scrive:

          Pensa però che il 90% delle squadre professionistiche d’italia è messo molto peggio del Verona….se per te fare delle stagioni con almeno una cinquantina di milioni di costi significa avere pochi euro ti invidio, invidio la tua ricchezza

        1. fenomeno scrive:

          Mi avete sempre detto che il mercato lo ha fatto e lo fa Juric…se il mercato è sbagliato lo ha sbagliato Juric….

          • GINO DAL BAR scrive:

            …niente, non capisci certi concetti neanche tu :D
            Quando le cose vanno bene il mercato lo ha fatto Juric,…quando ci sono problemi, il mercato lo hanno fatto altri.
            Se Kalinic avesse fatto 10 goalsss in 5 partite, lo avrebbe preso Juric…ma finche’ e’ infortunato, e’ ovvio che lo hanno preso altri.
            Ok? Chiaro adesso?

            • fenomeno scrive:

              Cavolo, hai ragione pure tu…è che sono duro di comprendonio e appena mi convinco di una cosa me ne raccontano un’altra…quindi sto mercato al Verona chi lo fa?….aiutatemi

          1. Alkwor scrive:

            ho visto un Verona in netto calo fisico e di fatto privo di gioco offensivo, senza la vena di zaccagni e senza i 3 infortunati là davanti, solo lanci lunghi alla sperandio.
            giocavamo contro l’Inter e abbiamo concesso poco o niente, e questo è un bene.
            L’anno scorso in questo periodo prendevamo 2 o 3 gol a partita, mentre avevamo ingranato in attacco (3-3 con Torino. 3-2 con Atalanta), per poi fare 2 grandi mesi prima dell’interruzione.
            siamo adeguati per la salvezza, ma a me preoccupa la sequela di infortuni: hai voglia fare mercato se hai sempre mezza squadra fuori, pure i nuovi, se tanto mi da tanto, passerebbero lo stesso calvario.

            1. JJ scrive:

              Ottima prestazione! Purtroppo il divario, già importante a rose complete, si è rilevato troppo grande in queste condizioni. Affrontare queste corazzate senza un straccio di punta vera (Salcedo non lo è o almeno, non lo è ancora) è praticamente impossibile. Ogni volta che porti palla di là ti torna indietro troppo velocemente. Soprattutto nel secondo tempo. Eppure, con gran cuore e la botta di fortuna sul gol, a 20 minuti dalla fine eravamo ancora pari. Menzione d’onore per Magnani, un leone contro quella bestia, e Faraoni, sempre generoso, anche sul nostro gol, bravo a crederci fino in fondo. Preoccupante la fragilità di Lovato, mi sa che l’infortunio a Dawidowicz è stato più determinante di quanto si possa pensare.
              Bello comunque essere tifosi di una squadra così, diventano sconfitte che non fanno male. Ora, pausa e poi mercato. Qualcosa là davanti bisognerebbe migliorare.
              Buon Natale!

              • bardamu scrive:

                Sottoscrivo. L’unico dato preoccupante il calo fisico, strano per il Verona di Juric, alla fine della partita. L’unico che ne aveva ancora era Faraoni, che ieri, assieme a Magnani, ha fatto una partita eccellente.
                Buon Natale Gialloblu.

              1. JJ scrive:

                Silvestri
                Dawidowicz – Magnani – Ceccherini
                Faraoni – Tameze – Veloso – Dimarco
                Lazovic – Salcedo – Zaccagni

                Scelte abbastanza obbligate con qualche dubbio: magari Ruegg inizialmente al posto di Zaccagni viste le parole in conferenza stampa e Gunter al posto di Magnani per maggiori capacità d’impostazione (però io non lo farei, serve il qualche chilo e qualche centimetro in più su Lukaku che Magnani può garantire rispetto a Gunter).

                • Alkwor scrive:

                  tutto azzeccato tranne Magnani (che avrei preferito anche io a Gunter perchè gran marcatore)

                • bardamu scrive:

                  Potrebbero riposare anche Faraoni e Lazovic, in vista delle prossime, più abbordabili partite. Però, come ho già scritto, non mi stupirei se stasera riuscissimo a portare via un punto. In fondo l’inter ne ha vinte non so quante di seguito, spesso non meritando, e i 6 punti persi dalla rubentus ieri potrebbero appagarli.

                  • fenomeno scrive:

                    La prossima è fra dieci giorni e Faraoni ha già riposato un mese per infortunio, non credo riposerà:

                    Silvestri

                    Gunter-Magnani-Ceccherini

                    Faraoni-Dawidowicz-Veloso-Dimarco

                    Lazovic-Tameze-Zaccagni

                  • RH scrive:

                    La vedo durissima, loro saranno carichi a mille dopo la sconfitta dei gobbi di ieri, e puntano tutto sul campionato. Senza contare che hanno a disposizione 25 giocatori che qua (e in gran parte della serie A) sarebbero tutti titolari. nonostante il periodo di forma un po’ ballerino (ma anche noi da 2/3 partite siamo cotti), loro sono stra favoriti
                    Non sono fiducioso per nulla personalmente, ma in cuor mio ci spero tanto:godrei troppo nello strappare punti a quel parrucchinato delinquente che continua a piangere il morto, nonostante 12mln in più sul conto ogni anno e una società che gli compra la qualsiasi

                  • bardamu scrive:

                    Dimenticavo: d’accordissimo su Magnani. Salcedo, invece, lo vedo male come riferimento centrale in avanti, come purtroppo si è capito nell’ultima uscita. Vediamo cosa si inventa Juric.

                1. pennabianca scrive:

                  In questo momento in cui la squadra è falcidiata dagli infortuni, stiamo facendo di necessità virtù. Manca chiaramente qualità e non riusciamo a sviluppare una manovra fluida, che ci garantisca anche un bel gioco. La cosa che mi inorgoglisce è che sopperiamo a queste mancanze con l’aggressività e con quella abnegazione da parte di tutti, che ci permette di non essere messi sotto da nessuno. Con la Viola chi è entrato ha fatto meglio dei titolari, dimostrando che il gruppo c’è ed è ben coeso. E’ un peccato non aver mai avuto a disposizione, anche per una sola partita, tutti i calciatori della rosa. Si fa un gran discutere sulle qualità della squadra in confronto a quella dell’anno scorso. Credo che se non avessimo avuto così tante defezioni, staremmo parlando di rosa addirittura superiore e forse anche la classifica, già pazzesca, avrebbe assunto valori eccezionali.
                  A gennaio sarà importante fare i conti su chi possiamo veramente contare e in base a queste valutazioni, agire di conseguenza sul mercato. Benassi dovrà essere restituito al mittente? Favilli sarà in grado di fare anche più di un semplice spezzone di partita senza subire infortuni muscolari? Dicarmine , nonostante sia in scadenza sarà ancora addentro al progetto? ecc..L’obiettivo è e rimane la salvezza. I punti fatti finora danno tranquillità ma non garantiscono una facile permanenza in serie A. In questo momento ho fiducia della società e mi sembra che stia facendo le cose per bene. Juric è un grande allenatore e se riesce anche non “essere troppo polemico”, ci darà ulteriori grandi soddisfazioni.
                  Il massimo sarebbe che i “bacaioni”, per una volta, si limitassero a godere dei grandi risultati della squadra…ma so che questo è impossibile. :-) :-)

                  Buone feste a tutti i Gialloblu…

                  1. stefano 50/60 scrive:

                    ciao Lockdownizzati……domani sarà difficile, la formazione ricalcherà quella di florentia e se riusciamo a contenere bene, giocando col solito straordinario spirito, possiam portar a casa un punticino di platino ( se son tre non è che m incazzo eh ma…..)…loro hanno l unico obiettivo, lo scudo…sennò sarà un altra stagione dove han speso e spanto ( e fatto groppi, loro possono..) per nulla…….sono un bel pò curioso di vedere quando recupereremo qualcuno davanti ma come ho già detto qui sarà un torneo denso di cambi…..infortuni, partite ravvicinate, covid etc toccheranno pesantemente tutte le rose c’è poco da illudersi…..buona la notizia che Barak rientra dopo l interM, buone le prestazioni dei più giovani ( son curiosissimo su Yeboah ) e buona la condizione fisica di quelli che giocheranno mi pare….sull eterna, e stucchevole, polemica sulla società ormai non so che dire….il mio parere l ho già espresso…tolti quei due scellerati anni post Mandorla ( e qui mi fermo sennò Fenomeno el mè fà vegnar su i tortelini de la cresima, par sghignazar ah.. ) dall arrivo della proprietà in B ad oggi è stato fatto un mercato in linea con le forze economiche di via olanda…..ora peraltro c’è uno scouting che lavora bene….qualche ragazzotto arriva dalla primavera e non un brocco ma gente dotata……se continuano così, qualche possibile scivolone a parte ma sperem de no, presumo si possa godersi un periodo, perchè no, anche lungo……ripeto, criticare anche duramente quando nascondono le mani sotto il tavolo SI, criticare ora non mi pare proprio il caso……Juric ? è ovvio che avrà altre offerte, come i giocatori bravi del resto, ma quando sceglierà altri lidi è importante che in società ci sia gente che sappia sceglierne un altro bravo, in giro ce ne sono…….ps, vedere il dodicimilionario peraltro ex gobbo di M doman de sera uscire incazzato sarebbe un gran bel Natale….

                    • alessio caporali scrive:

                      Stefano ti leggo sempre volentieri e mi trovi d’accordo spesso con te… unica cosa se al posto dei puntini ogni tanto vai a capo rendi più scorrevole e piacevole la lettura ;-)

                    • Tommy scrive:

                      Stefano io sarei contentissimo anche di un solo punto guadagnato anche perchè vista l’emergenza e l’Inter che ci lascerà giocare (con le squadre che si chiudono facciamo molta fatica), sfrutterà i contropiedi e la palla lunga su Lukaku ci metterà parecchio in difficoltà, infatti anche l’anno scorso abbiamo sofferto. Poi se riescono a farci un gol e si chiudono in 10 dietro la linea della palla, per noi senza un giocatore che ha la giocata individuale nelle corde la vedo dura recuperare lo svantaggio. Detto ciò speriamo bene e incrociamo le dita.

                      • stefano 50/60 scrive:

                        ciao Tom…..la cosa che più mi fa sperare, ed inorgoglire, è lo spirito che mettiamo in campo….con quello si può anche raccogliere un buon natale con l interM anche se riconosco sarà dura…..quelli li han rose con giocatori in possesso di colpi singoli per cui anche giocando malaccio possono farti goal in qualsiasi modo, questo è quanto….anche quando si tratta di legnare non ci tiriamo indietro, ceccherini e mah si anche barak non sono delle mezze fighe anzi….l unica cosa che attualmente mi lascia poco tranquillo è lo stato del reparto d attacco……abbiamo buoni giocatori ma indisponibili…..insomma, per buttarla dentro facciamo un bel pò di fatica…ma ho anche fiducia in Ivan, Lui per me ha già preparato qualcosa per far male agli indebitati ……..ho fiducia Ti dico…..e giocando con 20 puntacci in saccoccia non è MAI come giocare con l’ acqua alla gola…non sposo affatto la teoria che quando si gioca sotto pressione si da il meglio……quando si gioca convinti e dando tutto si da il meglio, sotto pressione fai cagate che normalmente non fai……spero che facciam male a quelle merdine, non li odio come la M.IUVE ma mi stan piuttosto sulle palle….società come loro la romaM e altre che fan debiti e la passan sempre liscia sono la rovina del calcio……

                        • Tommy scrive:

                          Sicuramente il nostro solito spirito non mancherà e Juric ci sorprenderà ancora con qualche novità nella formazione. Forse l’unico reparto certo è la difesa con Dawidowicz/Lovato-Magnani-Ceccherini e a proposito hai visto che partita ha fatto proprio il polacco contro la Fiorentina? Ha ringhiato sulle caviglie di Ribery per tutto il tempo che è rimasto in campo, citerei anche lui quando si tratta di legnare oltre al fatto che Juric ha lavorato bene con lui e l’ha rigenerato.
                          Se a Gennaio arriva un attacante al posto di Carmine, magari Cutrone in prestito o qualche semisconosciuto, vedi Yaremchuk attaccante dela nazionale Ucraina e un trequartista credo proprio ci divertiremo sperando nel recupero di Benassi, che se si riprende è un gran bel giocatore.

                          • stefano 50/60 scrive:

                            d accordo su tutta la linea Tom e in particolare per Pavel….da quando lo cura il croat è un altro giocatore…..lo sfrutta spessissimo segno di grande fiducia in lui

                    1. Marco scrive:

                      Il Banana tira fuori sul suo blog la storia balcanica e la sua sterile polemica di parte, e vabbè…a ognuno il suo.
                      Ma per chi critica, giudica oppure beatifica, ecco un po’ di ben più sana storia Hellas, forzatamente sommaria. Lo faccio anche perchè ormai ho un’età dove è bello provare nostalgia, felice o amara che sia.
                      Dagli anni ’60 (che ho preso come primo decennio di riferimento ma ultimo del passato remoto quando la maggior parte di noi non era ancora nata, ben sapendo delle ben più profonde radici che vantiamo), passando per i ’70 (gli anni in cui mi sono creato i miei primi eroi gialloblù e che chiamerei gioiosi), gli ’80 (l’età dell’oro e del trionfo), i ’90 (che identifico con le illusioni perdute e a parere mio il periodo su cui molti che invocano l’imprenditoria locale dovrebbero riflettere), il 2000 (l’Hellas non più “nostro” ma a tratti onestamente spettacolare), il 2010 (caduta negli inferi e risalita).
                      Ho riportato alcuni nomi, a mio totale arbitrio e totalmente contestabili. Sui ’90, io noto i nomi di presidenti e sponsor (il jetset veronese) e li rapporto ai nomi dei giocatori arrivati ed ai risultati ottenuti: si rifletta e si apra un dibattito, se volete.

                      • stefano 50/60 scrive:

                        ciao Marco mi sa che abbiamo qualche cazzo di carnevale sulla schiena io e Te eh ?
                        beh intanto noialtri ghe sem arivadi…..
                        detto ciò, e non son affatto un retrogrado a prescindere, il raffronto tra l ‘allora e l’ adesso è parecchio impietoso……non è una semplice malattia nostalgica ( l era meio alora etcetc) ma solo riflessioni fatte analizzando numeri fatti e situazioni alla mano……presumo Ti riferisca, ma non solo, ai vari Saverio….ai vari Tino……e ahimè ai vari berici giusto ? conobbi personalmente, ero un ragazzino allora, Saverio Garonzi…Dio mio che dire, che dirTi…….uomo ed imprenditore d’altri tempi, prese e gestì la società in modo eccelso, mio parere eh ma presumo condiviso largamente, fu rapito e pagò in modo durissimo ( non solo a schei) questo vigliacco sopruso….. l’ unica cosa che mi spiacque assai fu l’ abbandono del Verona, comprensibilissimo, a cui seguì l’esaltazione per l’ acquisizione del cardipaluani…..saprai benissimo, se mi leggi qui, che vedo oltre la curva di lungadige attiraglio con lo stesso gradimento con cui vedrei una mosca da merda nel piatto della pearà fumante, che ci posso fare……per cui la stima che avevo per il brontolone rimase immutata ma duramente sverginata, pazienza….poi Tino ( dopo foulard brizzi ) Tino con ferretto d agostino di lupo(perse il figlio fulminato su un campo da calcio)…venne il Dott. Chiampan, e lì faccio oggi ancora fatica a capire tante cose, magari le vedremo assieme qui se Ti va…..poi Eros Mazzi, a cui sono personalmente grato perchè ci prese per i capelli, poi andò come sappiamo…….eppoi arriva il berico…conosciuto personalmente ( non dico fragnacce eh ) lui e moglie…..andò via da parma, vox populi, perchè anche la faceva creste cospicue sui giocatori in compravendita ……qui finì come sappiamo, ho ancora i coglioni che mi dolgono, tirando nella melma e nella tomba il povero conte…poi Giovannino e ora Setti….giudizi ? opinioni ? se vuoi che Ti dica la mia modesta sul berico è che : arriva con soldi altrui…..fa qualche buon colpo….promossi al primo tentativo e da Dio….tre anni di A mica malaccio, l ultimo però con uno in panca che se rimaneva oltre diga e sulle vigne era meglio, tanto per dirTi la mia eh……ma quando si fa il finocchio col culo degli altri ( vedi soldi altrui succitati) prima o poi il culo lo fanno anche a Te…solamente che il culo rotto è stato quello del poro conte oltre a quello di calisto da collecchio…..ah scordavo, il primo a cadere purtroppo è stato il nostro Hellas…….mi Marco, a casa mia, se nò gò i schei par tor le lengue de gardelin nò vò mia dal salumier a ciodo…….parchè ghè fò del mal a lù…..ma mi son mona, qualche d un altro lè furbo, e par mi furbo lè istesso de ladro..a Te la palla ora Marco

                      • NIKE scrive:

                        Ormai il bannatore seriale non sa più che cavolo scrivere si appiglia su tutto facendosi credere un giornalista intellettual-radical schick

                        • alessio caporali scrive:

                          mi hai spaccato dal ridere… “bannatore seriale”
                          purtroppo questa è la realtà della società attuale… uno basta che lecchi quattro culi e che faccia dei titoloni trova lavoro…

                        • Fenomeno scrive:

                          Qualsiasi cosa succederà da lui aspettati solo critiche…da quando è stato bannato dalla sala stampa del Verona è indispettito il nostro premio Pulitzer…Banana bannato è la legge del contrappasso…:-)

                      • Marco scrive:

                        Anni 60
                        8 B
                        2 A

                        Anni 70
                        Presidenti: Garonzi
                        no sponsor
                        Giocatori simbolo: Maddè Zigoni Mascetti [Clerici]
                        4 A + 1 B + 4 A + 1 B

                        Anni 80
                        Presidenti: Guidotti Chiampan
                        Sponsor: CANON RICOH
                        Giocatori simbolo: Tricella Fanna Briegel Elkjaer
                        2 B + 7 A * + 1 B (* Scudetto)

                        Anni 90
                        Presidenti: Mazzi Pastorello
                        Sponsor: RANA FERROLI ZGCamini ATREYU MARSILLI
                        Giocatori simbolo [in negativo]: Lunini Tommasi DeVitis Cammarata Italiano [Stojkovic Mutu]
                        1 B + 1 A + 4 B + 1 A + 2 B + 1 A

                        Anni 00
                        Presidenti: Pastorello
                        Sponsor: CLERMAN
                        Giocatori simbolo [in negativo]: Italiano Mazzola Adailton Colucci Cossu Comazzi Zejtulaiev [Da Silva Cutolo Morante]
                        2 A + 5 B + 3 C

                        Anni 10
                        Presidenti: Martinelli Setti
                        Sponsor: AGSM
                        Giocatori simbolo: Ceccarelli Maietta Halfredsson Jorginho Gomez Toni Pazzini
                        1 C + 2 B + 3 A + 1 B + 1 A + 1 B + 1 A

                      1. Tommy scrive:

                        Fenomeno tra virgolette gli hanno rinforzato la squadra infatti gli hanno ceduto i 2 migliori gicoatori a Gennaio ottenendo un prestito fino a Giugno e per quanto riguarda Rrahmani la seconda parte della stagione (dopo lockdown) l’ha fatta con la testa da un’altra parte. Capisco che essendo tornati in A ed avendo ricevuto quelle offerte era quasi impossibile rinunciare da neopromossa, il problema è se ogni anno a Gennaio o a Giugno cedi i migliori 3 o 4 giocatori e non li sostituisci a dovere. Facendo così ti può andare bene una, due volte ma prima o poi li sbagli gli acquisti e non crei solidità nella squadra ed è questo di cui si lamenta Juric perchè da quanto dice lui sta bene qui, ha trovato un ambiente giusto, e si potrebbe davvero creare un progetto a lungo termine (che non significa andare in Europa!).

                        • fenomeno scrive:

                          Rrhamani dopo il lockdown ha fatto male ma Amrabat è stato strepitoso. nel dopo lockdown c’è chi è peggiorato e chi è migliorato a prescindere dai…Kumbulla ad esempio non è stato venduto a Gennaio ma nel dopo lockdown ha giocato poco e male.
                          Il succo del discorso è che l’informazione deve essere corretta, dire che a Gennaio indeboliscono sempre la squadra è falso, i dati oggettivi dicono il contrario.
                          Per il resto dici cose giuste ma secondo me con un errore di fondo, tenere i migliori significa dover necessariamente allungare dei contratti a cifre ben superiori e così salta tutto…vai tu dal Rrhamani o Kumbulla di turno e dai loro procuratori a dire “dai non andare a Roma a guadagnare 1.5 milioni all’anno per x anni, resta qui che Verona è bella e l’Hellas glorioso”….ti ridono in faccia….quando arrivano quelle squadre lì è inevitabile che se ne vadano tutti….il progetto a lungo termine in squadre come il Verona non esisterà mai tenendo i giocatori, il famoso “consolidamento” nasce vendendo e comprando a prezzi nettamente inferiori o creandoti in casa altrettanti buoni giocatori.
                          L’Atalanta ha fatto questo, ha sempre venduto i migliori a cifre importanti, sostituendoli inizialmente con prospetti interessanti e poi pian piano è arrivata a spendere dei soldini per prendere giocatori già pronti ma sostanzialmente “scarti” delle grandi….se qualche strisciata avesse voluto il Papu o ilicic stai pur certo che non sarebbero mai andati a Bergamo.
                          Il rovescio della medaglia è che per tenere questi giocatori devi alazare il monte ingaggi in modo smisurato, il Papu oggi prende tre milioni e mezzo di ingaggio ed infatti al primo scazzo con Gasperini lo liquidano…dal mio punto di vista si stanno facendo un sacco di discorsi campati in aria senza rendersi realmente conto di come funziona il calcio oggi e di cosa è l’Hellas Verona. Quello che stan facendo in questi due anni è stratosferico, chi pensa possa essere migliorato con un “paio di rinforzi” secondo me ci capisce poco. Bello sognare ma rendersi conto della realtà non farebbe male. E questo te lo dico a prescindere da Setti, qualsiasi presidente arriverà fare più di così sarà praticamente impossibile, sicuramente potrà arrivare un presidente più simpatico ed empatico ma meglio di così è pura utopia.

                          • Tommy scrive:

                            Fenomeno secondo me vendere un giocatore a Gennaio e averlo in prestito fino a Giugno non significa aver lasciato la situazione com’era (ulteriori acquisti in entrata a parte), anzi secondo me la situazione peggiora in quanto avrai un giocatore che nella maggior parte dei casi avrà la testa altrove e tirerà indietro la gamba più facilmente nei contrasti (Amrabat assoluto professionista fino alla fine ma quanti lo sono come lui?). Sotto quest’ultimo punto di vista l’avere un allenatore come Juric è un vantaggio perchè se non sei concentrato non si fa problemi a lasciarti in panchina.
                            Detto ciò sono d’accordo che è impossibile tenere tutti i più forti, ma non credi che ad esempio Kumbulla sarebbe stato possibile tenerlo un’altro anno o almeno fino a Gennaio per far maturare ancora un po’ Lovato? CIto Kumbulla perchè è nato e cresciuto a Verona, penso che a differenza di Rrhamani e Amrabat ci abbia pensato molto di più a trasferisti e magari convincerlo a restare sarebbe stato più facile rispetto al valutare direttamente l’offerta sostanziosa.
                            Ora pensiamo al presente ed al futuro, non chiedo di certo l’Europa, ma una certa stabilità in serie A e togliersi qualche soddisfazione con le big, cosa che stiamo già facendo, non mi farebbe così schifo ecco.

                            • fenomeno scrive:

                              Ne abbiamo venduti due a Gennaio che sono rimasti non 100, da lì in poi uno ha fatto malino ed uno benissimo, non capisco come si possa trarre delle conclusioni generali tipo le tue…Kumbulla, 30 milioni….ti rendi conto di cosa sono 30 milioni per Kumbulla?…se lo tenevi pensi te ne avrebbero poi dati 50?…parlate di milioni come se fossero noccioline, invidio la tua ricchezza…la stabilità in A la vorrebbero un pò dappertutto anche in città che non hanno nulla da invidiare a Verona e che ora si trovano in serie B o lega pro…

                              • Tommy scrive:

                                Non mi aspettavo di ricevere 50 milioni tenendo Kumbulla altri 6 mesi o un’altra stagione, ma tenendolo avresti fatto crescere con più calma Lovato e avresti un giocatore già pronto (lo ha detto Juric). Secondo il tuo ragionamento possiamo vendere 2 giocatori ad ogni sessione di mercato tanto si possono sostituire no? Allora a Gennaio via Zaccagni e Silvestri e a Giugno mettiamoci Lovato e Faraoni, massì dai…

                          • bruce scrive:

                            I famigerati rinforzi alla fine sarebbero Benassi e Kalinic dei quali nessuno mette in dubbio le qualità tecniche ma fossero stati integri non credo sarebbero venuti a Verona bensì sarebbero rimasti dove sono e a proposito del Papu Gomez mi risulta che nel lontano 2014 Sogliano avesse concluso l’affare prendendo all’epoca un giocatore ancora non molto quotato ma l’affare venne bloccato in extremis dalla società forse perchè già allora non bisognava spendere ma solo vendere (vedi Jorginho).

                            • GINO DAL BAR scrive:

                              ….me piasarea capire, intanto, cosa la t’ha fatto de male a ti la punteggiatura :D :D ….ma soprattutto questo tuo folle innamoramento (in stile Barana) per Sogliano, da cosa deriva?
                              Non so se ti sia sfuggito anche questo particolare…ma fa il DS in serie C…e’ non e’ un discorso che “nel calcio non esiste la meritocrazia”…perche’ i DS bravi, sono ambitissimi dalle societa’, perche’ portano soldi…, (anche se guadagnano un quarto o un quinto rispetto agli allenatori…ma quel l’e’ un altro iscorso…)…se uno dalla A va prima in B…e poi in C…ma che sia perche’ tutti i ghe l’ha con lu….o forse podaria esserghe qualche altro motivo? ma prova a porti qualche domanda…

                              • Fenomeno scrive:

                                Forse in venti righe qualcosa non inesatto riesci a scriverlo…:-)

                              • GINO DAL BAR scrive:

                                …niente…non capisci certi concetti…pace…

                              • bruce scrive:

                                Applicando questo concetto Mandorlini sarebbe quindi un allenatore scarso, tra l’altro parlare di meritocrazia in un paese come l’Italia e in special modo parlando di calcio denota forse una tua concezione un pò ingenua e gli esempi sarebbero talmente tanti che non basterebbero venti righe.

                            • fenomeno scrive:

                              Benassi ha 26 anni e negli ultimi sei anni ha fatto 170 presenze in A tra Torino e Firenze, non ha mai avuto problemi particolari ed è arrivato a Verona con un fastidio al polpaccio che dalle visite sembrava un fastidio di poco conto, se poi non ne esce di chi è la colpa?….Kalinic idem, non ha mai avuto problemi cronici, se poi con poca preparazione e gli allenamenti di Juric si stan rompendo tutti credo che il problema sia un po’ più ampio…è blasfemia pensare che il rovescio della medaglia del gioco di Juric sia una preparazione al limite che in periodi come questo porti i giocatori a rompersi?….figurarsi, per voi molto più semplice dare tutte le colpe a Setti ed al fatto che in rosa ci siano solo 25 giocatori….in effetti senza coppe ce ne vorrebbero almeno 35

                              • GINO DAL BAR scrive:

                                …Benassi, l’hanno spiegato su telarina, aveva semplicemente uno “strappo” al polpaccio, ma tutta la zona muscolare attorno alla “cicatrice”, ogni qualvolta che prova a forzare, si infiamma. E’ una cosa anomala, non ne vengono fuori, per questo l’hanno mandato anche a Firenze per dei consulti, per vedere se riescono a trovare una soluzione.
                                Dalle visite mediche era impossibile diagnosticare una cosa de genere.

                            • fenomeno scrive:

                              Ricordi male perchè Gomez lo stava trattando in prestito da una squadra russa e non venne perchè preferì altro….mentre sempre nel lontano 2014 aveva preso Bonaventura per 7 milioni ma nel mentre stavano per firmare si inserì il Milan e bye bye…..come sempre scrivi cose inesatte

                              • GINO DAL BAR scrive:

                                …oltre al fatto che, con Mandorlini, sarebbe stato difficilmente collocabile in campo…ma ovviamente questi sono particolari che non contano (vedi Saviola…)

                        1. bardamu scrive:

                          Domani secondo me è meno dura di quanto possa sembrare. E’ vero che l’anno scorso l’inter ci ha fatti soffrire parecchio all’andata, ma quest’anno li vedo un po’ involuti sul piano del gioco.
                          Dopo hanno giocatori che ti possono inventare il gol in cento modi anche con azioni personali, che non se sbajemo, ma non mi stupirei più di tanto se riuscissimo a non perdere.
                          Ho la netta sensazione che vedremo in campo Ruegg al posto di Faraoni, che potrebbe riposare in vista del prossimo impegno, mentre Lazovic riposerà quasi sicuramente e verrà sostituito da Di Marco.
                          Sono molto curioso di vedere come verrà risolo il problema della posizione centrale dell’attacco, visto che Salcedo non è in grado di coprire quel ruolo ( mi pare che Di Carmine sia ancora indisponibile ).

                          1. Enrico Marchesini scrive:

                            Ma allora è merito di Juric o dei giocatori ? E se fosse merito di Juric allora perché dobbiamo rimpiangere i giocatori andati? E sopratutto perché un allenatore che adoro e che spero che qua rimanga apra un ciclo e scriva una nuova epica storia perché deve dire pubblicamente che un giocatore di proprietà del Verona Matteo Lovato non vale tutti i milioni che è valutato , che ha solo fatto 3 partite in A ( cosa non vera per altro ) e che chi lo ha valutato così è pazzo ?

                            • zz scrive:

                              La risposta che mi sono dato all’ultima delle tre domande è questa: Juric ha cercato di svalutare Lovato perché se continuavano le lodi da 20 Milioni a botta, visto com’era andata l’anno scorso, temeva (teme ancora?) che glielo avrebbero venduto già a gennaio.

                              • fenomeno scrive:

                                Perchè l’anno scorso a Gennaio com’era andata?….io ricordo non se n’era andato nessuno e gli han preso Borini e Lovato…

                                • zz scrive:

                                  Andato nessuno, venduti un paio (poi rimasti in prestito fino a fine campionato).

                                  • Fenomeno scrive:

                                    Appunto, a gennaio gli hanno rinforzato la squadra…come l’anno prima che presero Faraoni e Vitale…a parte l’anno che vendettero jorginho (ma presero marquinhos) e l’anno sciagurato di serie A con pecchia a gennaio non hanno mai indebolito la squadra, anzi….però bisogna sempre scrivere il contrario….ah, che informazione precisa, puntuale e disinteressata…

                            • Fenomeno scrive:

                              In situazioni come questa è merito di tutti, c’è tantissimo di juric in questi due campionati stratosferici ma è stucchevole e puerile dare tutti i meriti a juric con lo scopo di denigrare questa società…e la maggior parte di chi fa questo sono le stesse persone che all’arrivo di juric chiedevano dove parcheggiasse la roulotte il sengalo…

                            1. Alessio Caporali scrive:

                              Altro post del mediocre fatto a doc per manipolare la realtà. Non ho parole

                              • NIKE scrive:

                                Io sto sbrodolando dalle risate per le tante baranarate che ha scritto e tira ancora in campo Sogliano “Maledetta nostalgia” o ” Nostalgia canaglia” fate voi.

                                • Alkwor scrive:

                                  tirare fuori la Jugoslavia di Tito per dare torto a Setti rimane un colpo da maestro

                                  • fenomeno scrive:

                                    Barana sta diventando un film già visto, nessuna evoluzione, scrive sempre con lo stesso stile, non c’è alcun progetto nella sua carriera di giornalista, è un collaboratore, nessuno lo assume, e ripete sempre lo stesso copione, qualche citazione buttata lì spesso a caso e la solita prosopopea del “io ve l’avevo detto”….in due parole si potrebbe definire “piccolo cabotaggio” (cit.)

                              1. stefano 50/60 scrive:

                                son rimasto un bel pò perplesso dei commenti sui media sport nazionali, e non. riguardo al match di florentia……..si son stupiti del rigore su salcedo ?
                                ma cazzo di cane quello sul vlaohvic ?
                                partita mediocre? partita condizionata da duemila assenze, da partite ogni due minuti, da un arbitro mediocre e dalla necessità della viola di tirarsi fuori dalla cacca…a proposito, ma a calcio quando si salta allargando le braccia e i gomiti a Vostro avviso si prende il collo o la testa dell’ avversario o i coglioni ? secondo mi la testa ma ah……parere libero…
                                lascio perdere l’ ironia e vado al sodo….il Verona c’è, anche in emergenza nel secondo tempo potevamo fare due pallini altro che florentia commisso e c……i giovani crescono ma devono aver qualche qualità sennò entrate come quella di Yeboah non le vedi, eccellente il ragazzo a mio avviso……per il resto, se ci son scontenti, non è che mi addolora più di tanto…….ognuno ha il diritto di vedere le cose come più gli aggrada…..io sto vivendo un gran bel momento, da tempo, vedo la squadra che segue il tecnico, la società che lavora bene, ed in prospettiva non dovrebbe aver più bisogno di menare il torrone con le mani sotto il tavolo……Ivan è così ha detto il proprietario……speriamo solo che ognuna delle due parti sappia come ballare col partner, un passo avanti e uno indietro…per il bene dell’ Hellas….

                                • RH scrive:

                                  In genere mi risparmio il commento agli arbitri perché so gli occhi del tifoso sono poco oggettivi e tendono a sentirsi defraudati, ma stavolta mi sento di bocciarla esplicitamente la squadra arbitrale. Il rigore su salcedo non c’era, quello su vlahovic (niente più di Favilli, quello visto sabato) è una compensazione conseguente. che sinceramente non capisco, se pensi che il primo rigore ci sia, non c’è bisogno di compensare, se pensi non ci sia, non lo fischi. L’espulsione a Bonaventura non c’è mai in una partita normale, ma il trend durante la partita è stato di ammonire queste sbracciate, come fatto con lo stesso viola o con Ceccherini. Delle due l’una, o cacci il rosso o non sventoli nemmeno gli altri gialli. In più, fischiava ogni minimo contatto, come fosse in NBA.

                                  Partita visibilmente biscottata, il pareggio andava bene a entrambi e si è preferito evitare di tirare in porta come nei peggiori Chievo-Catania d’annata. Un ennesimo brutto colpo per la credibilità del calcio, delle due società e di chi si sente in obbligo di fare il duro e puro nei comunicati o nelle conferenze stampa, pure quando orchestra partite indecenti come questa o come genoa di fine anno scorso

                                  • Bruno scrive:

                                    Io ho visto una partita bloccata ma non certo un biscotto. La viola ha molti problemi di gioco ma teneva in panchina nomi che noi ce li possiamo sognare… il Verona ha problemi di organico e di infotuni, ma io il cuore che vedo metterci da parte di tutti, in primis da parte di Juric, non lo vedevo da troppo tempo. Sono strafelice della squadra, della mentalità e infine della classifica. Con l’Inter faremo un’altra grande partita, se la dovranno sudare.

                                1. Alkwor scrive:

                                  A parte (forse ma forse) il Sassuolo, ma esattamente a chi dovrebbe finire davanti il Verona?
                                  Lazio Napoli Atalanta?
                                  Perchè non essere mai contenti?

                                  Praticamente è nella miglior posizione possibile: le cose potranno finire più o meno tra 8-12 posto (e vorrei sbagliarmi in peggio), l’Europa sarebbe un miracolo al 100% inatteso per il quale festeggiare in Bra (se si potrà).
                                  nel frattempo abbiamo fatto partite come a milano, bergamo e torino, abbiamo 20 punti.
                                  tutti dicono che giochiamo bene.
                                  Paghiamo gli stipendi.
                                  bah,

                                  • Fenomeno scrive:

                                    In linea di massima possiamo cambiare tutti i presidenti che si vogliono ma davanti a squadre come Juventus, milan, inter, roma, napoli, lazio non ci arriveremo mai, basta riempirvi la bocca di parole come progetto e mercato e guardate la realtà, il Verona non sarà mai più quello dello scudetto…così come non ci sarà più il Cagliari dello scudetto…prima si resetta e si prende coscienza della realtà e meglio è…stiate sereni

                                  1. fenomeno scrive:

                                    Ma chi continua a scrivere che non si aspetta niente da Setti, che non vede progetti, non vede giocatori di proprietà, ecc ecc., dov’era il decennio prima di Setti?….ha idea di dove era finito e come era ridotto il Verona prima di questa società?…..mah….

                                    Mancini-Smalling-ibanez…..questa è la difesa titolare della Roma, ditelo a chi vi urla in continuazione che Kumbulla è un punto fermo della Roma….

                                    p.s. non ho nulla contro Kumbulla, bravo ragazzo ed ottimo e serio giocatore

                                    • Simone scrive:

                                      Ma più che altro non vedo perché dovremmo rimpiangere kumbulla e Rrahmani dato che da loro abbiamo avuto entrare importanti e chi ha preso il loro posto sta facendo quantomeno altrettanto bene. Oltre a metterci dentro una crescita inaspettata di Dawidowicz.

                                      • Fenomeno scrive:

                                        Io ho un amico di Roma che mi dice che kumbulla è iturbe due…ovviamente in rapporto a quanto speso…ed un amico di firenze che mi dice che amrabat è un pacco…la loro visione è un po’ estrema cime è estremo tutto sto parlare di kumbulla e amrabat che si fa qui con la squadra settima/ottava con venti punti dopo tredici giornate…a me sembra una follia…se non si è soddisfatti ora non lo saremo mai, scordatevi un Verona più in alto in classifica di così…setti o non setti…

                                    • bruce scrive:

                                      Oddio, vista l’eccezionale prova difensiva di questa sera direi che Fonseca farebbe bene a rimettere Kumbulla che mi pare abbia commesso un solo errore quando doveva marcare Ibrahimovic mica uno qualunque…

                                      • Fenomeno scrive:

                                        Kumbulla lui non lo hai mai messo come prima scelta in realtà…in partite top quanto presenti ha sempre messo i tre di stasera…errori che però sono stati più del portiere e di un centrocampista che dei difensori…

                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                      Ho sentito il sopravvalutato Prandelli parlare di un rigore molto dubbio … intendeva quello su Vlahovic ..?

                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                          Dico una blasfemia se metterei Ilic dal primo minuto al posto di veloso per farlo rifiatare ed inserirlo il secondo tempo carico come una molla?

                                          1. bardamu scrive:

                                            C’è un altro aspetto deleterio determinato dalla chiusura degli stadi: il fatto che la voce del tifo più genuino, quello che, appunto va allo stadio, sia spenta e che prevalga quella virtuale dei tastieristi mugugnanti.
                                            Non ho mai letto tante insulse idiozie come in questi ultimi due giorni; c’è persino che ha insultato pesantemente Juric e l’ha invitato ad andarsene.
                                            Se sono veramente tifosi del Verona Tafazzi è un dilettante in confronto a loro. Spero solo siano dei tifosi tristi sotto mentite spoglie.

                                            • fenomeno scrive:

                                              In questo periodo meno ma a suo tempo sei stato un tastierista mugugnante pure tu…:-)

                                            • bruce scrive:

                                              Infatti, spesso si tende a confondere la vera contestazione (che avviene solo ed esclusivamente allo stadio) con quella che avviene sui siti o sui social che per me ha valore pari a zero, se andiamo a ben vedere Setti è stato contestato duramente solo per qualche mese in serie B, ben diverso il trattamento riservato al vicentino contestato in A e in B ma evidentemente erano altri tempi.

                                            1. alessio caporali scrive:

                                              @Feonomeno alla fine ieri si è verificato quello che un pò era venuto fuori nelle nostre lucubrazioni mentali…
                                              la squadra quando affranta squadre di fascia alta ed imposta il gioco sul non possesso palla ci fa godere come i ricci,
                                              quando affronta squadre di media classifica che ci lasciano l’impostazione di gioco per distruggercela è ancora indietro, su questo Juric è stato sempre molto chiaro: c’è molto da lavorare

                                              anche se adoro l’allenatore le dichiarazioni mi hanno un pò annoiato, preferisco di parlare di calcio, ascoltarlo quando ci racconta dei suoi giovani, delle loro pecche, di come ha visto la squadra, di come hanno lavorato, ecc.

                                              PS io non ho visto una grande Samp, la loro impostazione era di distruggere il gioco avversario e perlopiù hanno fatto 2 tiri in porta su due gran singole giocate (il colpo di testa di Lagumina del primo tempo nemmeno lo conto), tolto le due prodezze ho visto una partitaccia da 0-0 senza anima ne cuore… ci sta, ma per fortuna ci hanno abituati bene!!!

                                              • Fenomeno scrive:

                                                Quando scrivevo che il gioco di juric è molto semplice e non c’è tutta sta tattica mi riferivo a questo…ciò non vuol dire che sia facile far funzionare così bene un gioco semplice, anzi…ma maestro di tattica mi sembra fuori luogo

                                              1. Fenomeno scrive:

                                                Il verona fa una brutta partita, fai un giretto sui social e leggi un sacco di critiche ad juric la maggior parte delle quali sono la conseguenza del suo lamentarsi…quando scrivo queste dichiarazioni non hanno senso e sono pericolose intendo questo…e finché ce lo stadio vuoto passi ma se fosse pieno questo atteggiamento crea solo malumore e brontolii che sono solo deleteri…juric non merita nessuna critica, sta facendo cose stratosferiche, partite ne perderemo tante altre ma ci salveremo facilmente, altro non esiste

                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                  …ieri leggevo una parte dei commenti su faccialibro dopo la sua dichiarazione “ancora plusvalenze, io non ci saro”, e mi sono stupito nel vedere che piu’ della meta’ erano critici nei suoi confronti per le continue esternazioni.
                                                  Poi, fatalita’, ieri abbiamo imbroccato la peggior partita del campionato, e le critiche da social partono…ricordo che nel calcio, per passare dalle stelle alle stalle, ghe vol un attimo (Mandorlini docet…)
                                                  Io sono dell’opinione che Juric debba imparare a comunicare davanti ai media.
                                                  E’ schietto e sincero, dice tutto quello che pensa….ma questo non e’ pregio, soprattutto se lo fai davanti alle telecamere, devi sempre cercare di pesare le parole (se volemo aggiungerghe che vivemo nell’epoca de sta assurdita’ del “politicamente corretto”…dove basta una parola fuori posto, o un concetto espresso male…e ti massacarano…)
                                                  Un esempio banale: ieri dopo la partita, gli hanno chiesto di Lovato..”…a Lovato serviranno anni e anni…e chi lo pensava gia’ un campione non capisce di calcio “(piu’ o meno il concetto era questo)
                                                  Probabilmente e’ quello che pensa.
                                                  Intanto, non credo che al ragazzo abbia fatto piacere sentirsi dire una cosa del genere pubblicamente alla prima partita sbagliata…ma se ghera za’ gente pronta a offrire 15 milioni per lui dopo 4 partite, e sentono il suo allenatore parlarne cosi’…ovvio che faranno marcia indietro.
                                                  Bastava dire “e’ giovane, deve crescere…gli errori ci stanno…”, e il resto glie lo dici privatamente.
                                                  Ma imparera’….credo purtroppo a sue spese.

                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                    ciao Gino…..hai toccato, in tema di comunicazione, uno dei miei nervi scoperti preferiti…..premetto che detesto chi vive pesando e bersagliando le parole degli altri anche perchè ormai il linguaggio è dettato ed omologato ipocritamente dai media ( ad esempio, spazzino non è un offesa, c’è chi con quel posto di lavoro ha mantenuto la famiglia e ora chi lo fa è uno schiavo delle cooperative, però bisogna dire operatore ecologico sennò qualcuno in tv sui giornali o alla radio ti frusta dandoti del razzista sessista etcetc)…..con l arrivo di Ivan il terribile 32° abbiamo nostro malgrado scoperto che tra la proprietà e certe uscite non esattamente felici del croato la comunicazione in uscita da via olanda e paraggi è a livello dei segnali di fumo fatti con materiale ignifugo…….dire che un giocatore deve migliorarsi è accettabile, dire che un giocatore è ancora scarso lo è assai di meno, dire che un gobbo che ha la gobba e porta fortuna non è più nel campo della civile discussione ( gobbo poi è sinonimo di appartenenza ad una squadra cui auguro le peggiori sventure )……qui a Verona puoi vivere e lavorare bene ed in autonomia, in altre piazze dopo una sconfitta in casa giocando non benissimo ti possono scuoiare vivo….qui a Verona applaudiamo anche gli scarsi se s impegnano allo stremo…..ma il confine se superato qui a Verona la gente allora s’ incazza (cagni grosso e pecchia docet )…..se analizzo poi l attuale comunicazione generalista, non solo sportiva, sui media mi vien da pensare davvero male…..c’è gente in questo campo che non meriterebbe neanche il badile per scavrsi una buca…..

                                                  • Fenomeno scrive:

                                                    Anche perché se pensi che Lovato sia scarso e trovi chi ti dà 15 milioni è un super affare e tu non ci perdi nulla…se ne va un giocatore scarso….

                                                1. bruce scrive:

                                                  Anche se quest’anno ha poco senso parlare di fattore campo se escludiamo la partita con il Sassuolo abbiamo disputato partite migliori in trasferta, la sconfitta di ieri ci può stare e purtroppo l’assenza per vari motivi di una punta da serie A potrebbe farsi sentire. Riguardo la classifica per me siamo ben oltre le previsioni e se si eccettuano i notevoli miglioramenti di Zaccagni e Di Marco siamo inferiori all’anno. Per finire non leggo i social ma se mi dite che c’è gente che critica Juric che ha il merito semplicemente quello che pensa senza per forza doversi ingraziare proprietario e tifosi beh, direi che costoro si meriterebbero il ritorno del duo Pecchia/Grosso.

                                                  • fenomeno scrive:

                                                    La gente dimentica tutto in un attimo, dimentica che allenatori c’erano e come si giocava prima di Mandorlini, dimentica che società c’erano e dove si giocava prima di questa società….ecco che allora se fai dichiarazioni di un certo tipo e poi fai una partita come quella di ieri sera sbagliando delle cose (perchè Faraoni in difesa con Cetin, Gunter, Magnani e Lovato in panchina?) si dimenticano tutto in un attimo e ti riempiono di parole…questo è quello che ho sempre contestato a prescindere da Mandorlini, Setti o chicchessia…

                                                    • bruce scrive:

                                                      Non è che Juric sia l’oracolo, non è che tutto quello che dice sia la verità assoluta ma dice ciò che pensa senza offendere nessuno e senza preoccuparsi di farsi amici o nemici e questa dote nel mondo del calcio italiano è rara. In un certo senso ricorda Mandorlini che però aveva il difetto di essere allergico a qualsiasi critica, Penzo, Fontana, Vitacchio e lo stesso Barana tutti tra l’altro appartenenti a emittenti o siti diversi possono dare conferma.

                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                    bongiorno buteloti….allora, se finiamo il campionato al settimo posto vorrà dire che l’ abbiamo meritato e che valevamo il settimo posto…tutte le illazioni al riguardo son chiacchiere…che poi non finiremo li in classifica pur salvandoci l’ obiettivo massimo, ripeto massimo, sarà raggiunto e sarò (saremo ) felici……..la realtà dice che nel campionato italiano, e non solo mi pare eh, ci sono sempre meno squadre che possono spandere e spendere e tutte le altre ad inventarsi qualcosa….può riuscire, può non riuscire ma se la spartizione delle pay tv diritti ed affini rimarrà questa, o peggiorerà, vedremo questo tipo di spettacolo……ieri sera non ho fatto pronostici, col cagliari pensavo di far tre punti ed è saltato fuori comunque un ottimo punto contro un ottima squadra, ma in casa, quando dobbiamo proporre noi, si farà fatica, punto e a capo. …in trasferta, già con la viola, per me potremo far legna……la squadra segue il tecnico, il tecnico è di buon livello, e ci si può salvare tribolando anche poco per me….non sarà facile peraltro perchè quelle dietro, anche le ultime eccezion fatta per il crotone, rialzeranno la testa e presumo che la quota salvezza sarà almeno a 40 punti, maposso sbaiarme ah…….capitolo Juric, che lui faccia stradilà di bene a tenere tutti sulla corda non ho dubbi……che lui stimoli la stanza dei bottoni a dare il meglio ci sta…….che lui predichi di salvezza e non di europa son talmente d accordo che di più non potrei…….però, e qui torno al mio amatissimo ( lo ammetto ) Mandorla, un allenatore deve pesare le parole anche seguendo la linea della trasparenza……hai un contratto di tre anni con somme cospicue……tutto lo staff non può metter becco su casini etc perchè tutti vengono pagati ( mi sembra ma è così )…..sapevi dal primo giorno con e per chi lavori, noi lo sappiamo bene, e conosci la realtà economica e filosofica della proprietà………in giro, se vorrà fare percorsi differenti, possono riconoscerti più soldi probabilmente, ma pretendendo subito molto di più……e la prossima, guarda caso, andiamo a florence ove c’è un tipo che spende( e vende) ma che ti da un calcio in culo appena fletti l asticella…..ieri è apparso un articolo che parlava di bologna e saputo…….io, per mia opinione, finchè la società lavora così ( le criticabilissime eccezioni successe ormai non voglio ridirvele Vi annoierei ) non posso imputarle nulla……se vedo la viola, il toro, il bologna, il cagliari, il sassuolo senza mapei, beh salviamoci e divertiamoci a fottere qualche grande…in A si vede ancora un certo tipo di calcio……in B si vede tanta di quella rebongia che metà basta…….

                                                    • RH scrive:

                                                      Discorso critiche a Juric:
                                                      Le leggo le critiche esagerate (ha perso male una partita, ma brutte partite si contano sulle dita di una mano in un anno e mezzo) ma leggo anche che dopo una partita orrenda e principalmente figlia di una cagata tattica megagalattica c’è gente che pur di non muovere mezza critica al croato ma dargli le ragioni riporta un “ha ragione juric quando dice che bisogna sempre essere al 100%”. Altrettanto patetico. Critiche quando si sbaglia, lodi quando si lavora bene

                                                      Tattica
                                                      Alla cazzata Faraoni-Darkovic-DiMarco, aggiungo barak in mezzo al campo, che non mi capacito come i giornalisti dicano che abbia giocato bene fino al rosso, per me inguardabile ieri, da ben prima dell’ultima azione.. Ci aggiungo Tameze settimana scorsa: ha segnato (su una cappella che in serie a capita una volta ogni dieci anni a una squadra di calcio), ma a guardare senza salame sugli occhi era evidente che in fase di possesso fosse in estrema difficoltà nel ruolo. E C’è chi l’ha visto come un capolavoro tattico… F. Tranquillo nel commentare basket parla della differenza tra “prendere un buon tiro” e “fare un canestro”: indipendentemente dall’esito, il buon tiro è un’ottima giocata. Viceversa, fare un canestro non sempre è frutto di una buona giocata, ma porta punti (il pallone alla disperata da metà campo sulla sirena, con cui magari ci hai vinto una partita). Ecco, per me tameze è stato un “canestro sulla sirena”, non un “buon tiro”. Ma magari, da purista del calcio, sono io che non ci arrivo con tutto sto “calcio fluido” che piace tanto ai competenti in carta rosa

                                                      Caro juric, chiudo con un consiglio spassionato. sei un grande allenatore, massimizzi il potenziale dei tuoi giocatori, hai una tattica ben collaudata e conosci bene i tuoi burattini. Quando predichi umiltà a dei bambini forti ma giovani (20 anni, in una carriera che comincia a 18 e finisce in media attorno ai 34) non pensi che sarebbe cosa buona e giusta seguirlo anche tu quel consiglio? In fondo, hai 45 anni in un mondo dove in genere sguazza gente anche fino ai 70, anche tu per quanto abbia potenziale da fenomeno sei un “bambino” della panchina

                                                    1. bardamu scrive:

                                                      Potremmo archiviare la partita di ieri come un “incidente di percorso”, concordando con Faraoni.
                                                      In parte è vero, perché finora non abbiamo mai fornito una prestazione così scialba e abulica e per contro abbiamo incontrato un Doria in gran forma che sembrava il vero Verona: grinta, pressing alto, squadra sempre molto compatta con tanti uomini attorno ai nostri in ogni zona del campo.
                                                      Mettiamoci anche qualche mossa sbagliata dell’allenatore ( sì, anche Juric può sbagliare ), e un pizzico di sfortuna ( in fondo non è che la Samp abbia avuto tutte queste occasioni; ricordo una sola parata di Silvestri, mentre noi prima del loro gol ne abbiamo sbagliate un paio piuttosto facili. E qui sarebbe facile per me ricordare che continuo a ripetere quanto ci serva un centravanti da serie A, aspettando Kalinic ).
                                                      Ma se esaminiamo con raziocinio la situazione dobbiamo concordare con le continue esternazioni di Juric, e mi riferisco alla nostra reale dimensione, non tanto ai discorsi sul mercato.
                                                      Non siamo certamente quelli di ieri, ma non siamo nemmeno da settimo posto.
                                                      Finora abbiamo avuto più buona sorte che il contrario ( Roma, Udinese, rubentus, bilan, Benevento, atalanta…di contro ci ha detto malesolo con Parma e sciasciuolo ).
                                                      Siamo obiettivamente un po’ meno “forti” dell’anno scorso.
                                                      Rrhamani, Kumbulla, Amrabat, Pessina e Borini sono tutti meglio, chi più chi meno, di chi li ha sostituiti.
                                                      La nostra giusta dimensione è, quindi, un pelino inferiore a quella dell’anno scorso.
                                                      Tutto il fieno messo in cascina finora è oro.
                                                      Ma aveva ragione Juric ad ammonire che era solo apparenza: la realtà è diversa.
                                                      Ed ora umiltà e pedalare.
                                                      Cominciando già dalla trasferta durissima di Firenze.

                                                      • fenomeno scrive:

                                                        ti ricordi come giocava Rrhamani nel post lockdown?….ti ricordi quante partite ha fatto Kumbulla nel post lockdown?…supponiamo che Lazovic sia stato venduto ed al suo posto sia arrivato il Lazovic di quest’anno che chiamiamo Darkovic….cosa scriveresti?….che Lazovic era molto più forte di Darkovic….dai facciamo paragoni a parità di condizioni e su un arco temporale un pò più ampio

                                                        • Tommy scrive:

                                                          Si infatti per fare un paragone “veritiero” bisognerebbe paragonare la nostra rosa a Dicembre dell’anno scorso con quella di adesso, il che è comunque impossibile visto che ad oggi non abbiamo ancora visto Benassi e in parte Kalinic e l’anno scorso a questo punto del campionato non avevamo ancora conosciuto il Pessina della fine del campionato. Inoltre a differenza dell’anno scorso non abbiamo una rosa contata (ad esempio la scorsa stagione il trio difensivo titolare ha saltato ben poche partite per rifiatare visto che non c’erano alternative valide), ma infortuni a parte avremmo una rosa più ampia.

                                                      • fenomeno scrive:

                                                        Le continue esternazioni però non fanno bene a nessuno, non fanno bene a lui, non fanno bene alla società, non fanno bene ai giocatori…se lui continua a dire che sono scarsi con uno stadio pieno al primo stop sbagliato sarebbero parole da tutte le parti…ma perchè secondo te chi pensava fossimo da settimo posto?…sui paragoni poi però bisognerebbe farli a parita di condizioni…la squadra dello scorso anno giocava una partita a settimana in condizioni normali avendo fatto una preparazione estiva standard, questa sta giocando con molta più frequenza, senza una preparazione normale, in un periodo di pandemia….un paragone più sensato sarebbe quello tra questa squadra e quella dello scorso anno post lockdown….

                                                      1. Alessio Caporali scrive:

                                                        Adesso banana uscirà fuori con “l’avevo detto”

                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                          Tomassoni mi sembra un becchino

                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                            Buona sera rensi e non . Concedetemi una domanda : Ma in totale, ad oggi, tutte queste plusvalenze operate da setti nell’era Juric quali sarebbero ?

                                                            • alessio caporali scrive:

                                                              …ti prego Enrico non riapriamo sto discorso che ormai mi viene da vomitare!
                                                              a me piace la squdra così com’è
                                                              ho stima di Juric
                                                              ho stima del DS
                                                              ho stima del Presidente

                                                              godo quando gioca l’Hellas e tutto ciò a me basta e avanza!

                                                              ho molto di più di quello che avrei potuto sperare!!!

                                                            1. bardamu scrive:

                                                              In entrata a gennaio, comunque, ci servirebbe un attaccante, lo ribadisco. Ci sarebbe servito anche l’anno scorso.
                                                              Favilli, che a me piace, è sempre in infermeria, Kalinic non so quanto lo vedremo in campo anche lui, Di Carmine si impegna… ma non è da serie A ( e credo che anche la società se ne sia accorta. Penso che a gennaio verrà collocato altrove ).
                                                              Capisco che sia difficile affrontare l’esborso, ma sarebbe la ciliegina che ci serve suuna torta venuta piuttosto bene.
                                                              Chattando con amici intertristi durante le loro penose partite mi dicevano che se noi avessimo anche solo Lukaku saremmo primi in classifica e con distacco.
                                                              Non dico di prendere un profilo simile, non sono matto. Ma uno tipo Pavoletti o Gabbiadini ( parlo del tipo di giocatore, non di loro in particolare ) è proprio impossibile?

                                                              • fenomeno scrive:

                                                                Che Favilli abbia problemi cronici può essere ma Kalinic no, se poi in questo momento è infortunato amen, ma rientrerà…questo nel suo curriculum ha Fiorentina, Milan, Roma, Atletico Madrid…ed è perfetto per il gioco di Juric…un Pavoletti o un Gabbiadini per me non sposterebbero nulla…se arrivano e poi si fan male sei da capo….deve giocare Kalinic. Punto…..opinione mia ovviamente….Di Carmine ha fatto 8 goal giocando metà partite lo scorso anno, non capisco perchè si debba sempre “disprezzare” ciò che si ha ed i Torregrossa del vicino siano dei fenomeni…poi se mi porti Lukaku non discutiamo più, of course

                                                                • bardamu scrive:

                                                                  Secondo me Di Carmine a gennaio viene ceduto. Quest’anno ha sbagliato tutto il possibile sotto porta. L’anno scorso se non ricordo male ha segnato 3 doppiette, quindi è andato a segno in 4 partite. Non lo disprezzo affatto, ma non lo reputo da serie A.
                                                                  Non puoi sempre giocare con Tameze davanti e Kalinic e Favilli, mi sbaglierò, ma non bastano: mi sembrano tutti e due piuttosto cagionevoli dal punto di vista muscolare.
                                                                  Se ci fosse la possibilità di intervenire questo è il settore nel quale investirei.

                                                                  • RH scrive:

                                                                    Volendo, Salcedo può fare la punta. Chiaro che sarei contento che dicarmine fosse migliorato con un nome migliore ma mi vien difficile pensare che arrivi una punta da Serie A (o è da serie A, o cambiare tanto per, mi tengo SDC) che accetti di fare la riserva della riserva, e prendendo uno stipendio modesto

                                                                    Se arriva qualcuno al posto di DiCarmine, per me arriva o una seconda punta mobile (alla borini, per capirci) oppure un trequartista puro, con barak stabile a centrocampo, e salcedo “ufficialmente” terza punta.

                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                Juric è vittima di sè stesso…se valorizza i giocatori destando l’interesse di Roma, Napoli, Milan, Inter ecc non può pensare che questi rimangano a Verona…

                                                                • bardamu scrive:

                                                                  E’ un paradosso efficace. Del resto sono anche convinto che con giocatori “valorizzati” farebbe più fatica ad imporre loro il proprio credo calcistico ( vedi Gasp alla talanta: quando diminuisce la “fame” e aumenta la consapevolezza di essere forti iniziano i problemi di spogliatoio ).
                                                                  Però non si può pensare che un allenatore brami di ricominciare tutto daccapo ogni volta. Che ci tenga ad iniziare un ciclo a Verona è una cosa che dovrebbe fare solo piacere a noi tifosi.
                                                                  Comunque adesso la cosa più importante è pensare al Doria. Non è affatto scontato che si faccia risultato. Un pareggio potrebbe anche andare bene.

                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                    si però se non ci fosse sta caterva di infortuni (che han evidenziato però che la rosa è lunga) lui potrebbe schierare una squadra con 8 undicesimi dello scorso anno più Vieira, Barak e Kalinic per dire…non mi sembra tutto sto ricominciare da zero…e comunque lui (ed anche noi) si diverte nell’allenare e scoprire nuovi giocatori….stasera partita complicata, una vittoria sarebbe un risultato stratosferico…22 punti….pazzesco…speriamo

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      Stasera potrebbe giocare con:

                                                                      Silvestri

                                                                      Lovato-Gunter-Dimarco (Dawidowicz)

                                                                      Faraoni-Barak-Veloso-Lazovic

                                                                      Salcedo-Di Carmine-Zaccagni

                                                                      10 undicesimi dello scorso anno….

                                                                      • JJ scrive:

                                                                        Per me c’azzecca Fenomeno, se davvero la Samp viene qui con il 4-4-1-1 non mette 3 centrali puri dietro, riprova con una catena di sinistra strepitosa, Dimarco, Lazovic e Zaccagni. Sempre se Lazovic sta bene…

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        sì però volendo ne potrebbe mettere 10 dello scorso anno che a me sembrano tutti buoni giocatori con qualche eccellenza (silvestri, faraoni, veloso, lazovic, zaccagni)…per me ricominciare da zero significa altro….

                                                                      • bardamu scrive:

                                                                        Io invece credo che giocheranno Ceccherini e Magnani con Lovato o Dawidowic e che DImarco giocherà al posto di Lazovic.

                                                                • RH scrive:

                                                                  Da un lato, fa bene a pretendere continuità negli investimenti e dall’altro, farlo in pubblico significa fare il gioco della società che quando riceverà le offerte, trattandole al rialzo, massimizzerà dalla vendita dei calciatori.

                                                                  Chiedo per un amico, se io vendessi Aristoteles (di 20 anni) a 10mln +10% sulla rivendita alla Longobarda che gli fa un contratto di 5 anni. Se quando Aristoteles avrà 24 anni la Longobarda dovesse venderlo a 10mln, funziona come gli immobili e ci faccio 7 mln di plusvalenze, o faccio 1mln di minusvalenza perché magari il transfermarkt di turno te lo valuta ancora 10mln? – penso sia un po’ questa la chiave per capire come mai per un discreto Lovato (20) chiedono 20mln e per l’eccellente Faraoni (29) si parla di 5mln, e capire come mai la prima offerta la accetti e la seconda no

                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                    Un giorno bastona la società, il giorno dopo la loda, quello dopo ancora altre bastonate…diciamo che l’equilibrio non gli appartiene…personaggio decisamente atipico…questo atteggiamento se da un lato attira la stima e l’entusiasmo di una certa parte di tifosi dall’altra stanca ed il giorno che le cose non andranno più alla perfezione gli si può ritorcere contro….a Genova finì una conferenza stampa in lacrime per dire…e non sono passati mille anni…Verona è un posto tranquillo, in altre piazze sto modo di fare può essere devastante

                                                                    • bardamu scrive:

                                                                      Non è vero. C’è un filo logico in quello che dice. Anche ieri ha detto ad un certo punto “io e Tony”, ad indicare che c’è identità di vedute. Forse un po’ meno con Setti, però ha anche detto più volte che anche se a volte si arrabbiano poi fanno pace.
                                                                      Che ci debba essere un gioco delle parti tra loro è persino opportuno, forse è un po’ stucchevole che venga riproposto ad ogni conferenza stampa.
                                                                      Comunque con tutti i suoi difetti mi tengo Juric per sempre.

                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                        Sull’ultima tua frase non posso che essere concorde. Prova però a pensare ad uno Juric che va ad allenare la Roma, in una città di quasi tre milioni di abitanti con una miriade di radio che parlano di Roma 24 ore al giorno, tv e tutto il seguito e lui che fa queste dichiarazioni un giorno sì ed uno pure….secondo te che polverone ne esce?….sa vinci la Champion’s ti salvi altrimenti ti “ammazzano”

                                                                1. Alessio Caporali scrive:

                                                                  Bardamu forse sì forse no…
                                                                  Nel dubbio sarò ripetitivo ma mi tengo la squadra come è oggi che è una goduria vederla!

                                                                  Sta sera vedremo se hanno fatto passi avanti sull’impostazione di gioco che chiede Juric… credo che sarà più fattibile veder progressi evidenti dopo la sosta

                                                                  1. bruce scrive:

                                                                    Juric a Verona sta molto bene e lo ha ribadito più volte ma è chiaro che essendo un professionista deve guardare al progetto tecnico, sono due anni che giustamente o meno si va a risparmio e non sempre si possono fare miracoli, tra l’altro bisogna ricordare che in origine avrebbe dovuto allenare il Verona in serie B e se siamo in A al limite deve ringraziare Aglietti. Detto questo credo proprio che a fine anno le offerte per lui in Italia ma soprattutto all’estero (Premier League) saranno molte e non credo che la sua scelta sarà determinata solo dal lato economico, se il progetto di Setti sarà quello di vivacchiare (Pastorello style) temo che come Prandelli vent’anni fa saluterà e non si potrebbe dargli torto.

                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                      Siamo realisti però Bruce…più di così cosa può fare il Verona?…pensi possa arrivare nella prima 6/7 del campionato?….a me sembra follia..vivacchiare per una società come la nostra è altro secondo me…devono essere bravi a fare operazioni intelligenti e restare in questo range ma di più è utopia

                                                                      • bruce scrive:

                                                                        Sono realista, però mi dovresti spiegare perchè questo modo di fare vent’anni fa veniva aspramente criticato mentre oggi viene addirittura lodato, poi sia chiaro il Verona viene prima di tutto e chiunque arriverà avrà il sostegno di tutti se metterà l’impegno, non si chiede molto.

                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                          Se ti riferisci a Pastorello lui venne contestato fin da subito perché vicentino…erano altri tempi da questo punto di vista….Pastorello poi fece tre anni di serie A di cui uno solo a buon livello (Prendelli)….per il resto ne fece abbastanza direi…

                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                      … e’ veramente difficile da capire Juric.
                                                                      Settimana scorsa, andava tutto bene ed era contento, questa settimana non va più bene niente …o forse ce l’ha con i media perché continuano a parlare di mercato, di cessioni e plusvalenze… ma è sempre stato così, fa parte del gioco… perché si arrabbia?
                                                                      Addirittura Samp e Genoa sono meglio di noi? Preziosi e Ferrero? A parte che Genoa e’ in A da 14 anni, e la Samp da 9…noi solo da 2…ma siamo proprio sicuri? Qualcuno vorrebbe uno di loro qua a Verona?
                                                                      A me sembra quasi un suo voler mettere le mani avanti per giustificare una sua eventuale partenza a fine anno.
                                                                      Lui e’ bravissimo, sta ottenendo risultati stratosferici, ovvio che in tanti lo stiano osservando, ed è probabile che società molto più ricche della nostra, a fine anno, gli propongano progetti più allettanti rispetto a quello del Verona.
                                                                      Se questo dovesse accadere, e lui dovesse accettare… e’ una scelta comprensibilissima, ma sua… . perché scaricare la colpa sulla società?
                                                                      Non siamo una “big”, le operazioni di mercato che fanno loro, noi non possiamo permettercele.
                                                                      Se ci saranno ancora plusvalenze, lui non ci sarà.
                                                                      Ma è ovvio che ci saranno. Stai facendo bene, i giocatori si mettono in mostra, e poi alcuni vorranno andar via. E’ il calcio.
                                                                      Zaccagni non vuole rinnovare (quindi è già in trattativa con qualcun altro) .. Devono aspettare la scadenza del contratto per poi lasciarlo andare gratis per non fare plusvalenza?
                                                                      Silvestri in marzo fa 30 anni, se arriva l’Inter e gli offre un quadriennale a 2 milioni a stagione, resta a Verona?
                                                                      Possiamo competere noi con certe cifre? …
                                                                      Se per Lovato offrissero 20 milioni, che fai? Li rifiuti?
                                                                      Se vuoi crescere, devi rafforzati prima di tutto a livello economico, e per farlo, devi realizzare plusvalenze, non ci sono altre strade… sempre se non tette qualifiche per la cempions lig… O arriva El famoso magnate russo… ma lui ha rinnovato con Setti, non col magnate russo…
                                                                      Il calcio di adesso, e’ questo.
                                                                      Ma davvero pensava che dopo un anno di A, e 3 plusvalenze importanti, il Verona fosse già in grado di competere con le big, o con società che sono in A da 10 anni, sul piano finanziario?
                                                                      Ma lo stiamo facendo coi risultati sul campo, e tante squadre le abbiamo sotto… ma va mia ben così instesso?
                                                                      Io stimo tantissimo Juric, ma quando fa questi discorsi, mi da’ l’impressione di vivere un po’ fuori dalla realtà… capirei se fossimo nel 2021 e nel 2022, nel caso in cui la Societa non avesse rispettato le promesse…. ma adesso, dopo 6 mesi dal suo rinnovo, e quando tutto sta andando a meraviglia, a me sembrano eccessive e soprattutto, fuori luogo.
                                                                      Ghe vol tempo…
                                                                      Fare paragoni con Latta L’anta che fa la cempions, dalla quale ha già preso ben 40 milioni, e con il Genoa che è in A da 14 anni (ma che se andassimo a guardar i so debiti, ghe sara da discuterghene…), non ha senso.
                                                                      Piaccia o non piaccia, a livello societario possiamo competere con Crotone e Benevento… persino con Spezia e Parma, considerate le loro disponibilità economiche, non possiamo competere… nonostante questo, con le competenze e la bravura, soprattutto sua, stiamo dando la biada a tutte…
                                                                      Ma questo, non dovrebbe essere motivo d’orgoglio invece che di critica?
                                                                      Senno’… perdi 15 partite consecutive, finisci in fondo alla classifica… fai giocare male tutti… vedrai che poi di plusvalenze non parlerà più nessuno.
                                                                      Dopo se cosa se parlaria? Del paracadute? Andrebbe meglio?
                                                                      … dai, su, sta chieto… stiamo facendo benissimo, godemose El momento, vediamo dove si arriva a fine anno, vediamo poi cosa succederà nel mercato estivo… e dopo vedi cosa fare… ma tirar su spolveroni adesso, non ha senso…

                                                                      1. Gongarelli scrive:

                                                                        Le dichiarazioni di Juric sono il gioco delle parti. Le uniche cosa certe è che lavora tutti i giorni con a fianco D’Amico e il loro rapporto è sinergico. Dà un colpo al cerchio e uno alla botte semplicemente, mandando messaggi sia all’esterno che all’interno, compresi i nostri stessi giocatori (è facile montarsi la testa e credere di essere pronti per spaccare il mondo in squadre blasonate, fly down).
                                                                        Le dichiarazioni di Juric bisogna prenderle così, anche se posso capire che il troppo stroppia

                                                                        1. bardamu scrive:

                                                                          A pochi minuti dalla fine, in vantaggio di un gol, Colley perde giustamente un po’ di tempo accasciato sul terreno di gioco. Juric lo richiama e gli dice di rialzarsi e riprendere a combattere. Sarà anche retorica spicciola, ma a me un uomo così piace da morire.
                                                                          Se poi aggiungiamo anche 2 o 3 intuizioni tattiche magistrali ( Pardo ha detto che raramente si vede un allenatore azzeccare più di una mossa decisiva per partita ) cosa vogliamo di più ?
                                                                          Lo ripeto, dopo Bagnoli per me viene l’uomo di Spalato.
                                                                          Non mi faccio, comunque illusioni. Ora comincia la parte difficile, lo so perfettamente.
                                                                          Ma la gioia che ci ha regalato con le due imprese di Bergamo e Lazio nessuno ce la potrà portare via.
                                                                          Gioia, purtroppo, attenuata dal rammarico di non poter essere stati presenti in entrambe le situazioni. Finalmente dopo anni di giorni e orari impossibili la trasferta di Roma sarebbe stata fattibile anche per chi non può anteporre il calcio al lavoro.
                                                                          E l’amarezza della beffa dell’anno scorso a Bergamo è ancora viva in chi come me era presente e ha visto e sentito gli sberleffi dei bergamaschi vicini alla nostra curva.
                                                                          Che somma ingiustizia vivere da casa questo inizio di campionato così entusiasmante.

                                                                          • bruce scrive:

                                                                            Concordo, però come importanza dopo l’inarrivabile Osvaldo Bagnoli metterei Mandorlini, Juric piuttosto lo paragonerei a Cesare Prandelli perchè secondo me la cosa che li accomuna è la bellezza delle loro squadre e a Juric darei persino un punto in più visto che ha deciso di rimanere nonostante tutto.

                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                              Nonostante tutto cosa Bruce?…nonostante i 120 mila euro al mese netti sicuri per tre anni?

                                                                              • bruce scrive:

                                                                                Ho fatto il paragone con Prandelli perchè non accettò le cessioni imposte dalla società e se ne andò (anche se a ben vedere i giocatori che arrivarono l’anno dopo era più forti di quelli che li avevano preceduti), Juric invece nonostante non gli mancassero offerte paragonabili ha scelto di rimanere nonostante a mio avviso abbia una rosa meno forte rispetto allo scorso anno ma sta comuqnue compiendo una grande impresa, la classifica è lì a testimoniarlo.

                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                  Assolutamente sì però la strada che vorrebbe juric è quella di non vendere i giocatori richiesti da top club…quindi ad esempio non dovevano vendere kumbulla, rrhamani e amrabat e dare ad ognuno almeno un milione, uno e mezzo di ingaggio…strada per me non percorribile a Verona…ci va lui da lovato e zaccagni a convincerli che non devono andare a milan o Inter?…poi dice che dobbiamo prendere i giocatori non in prestito…ok, di prestiti secchi mi sembra ci sia solo salcedo…poi si decide chi in caso riscattare e chi no…a me la strada sembra l’unica percorribile a Verona

                                                                                • bruce scrive:

                                                                                  Possono esserci molte strade (Siamo passati dai fasti degli anni 80 fino al baratro della C2), dipende da quale si vuole imboccare e questo dipende dalla proprietà….

                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                  Sinceramente faccio fatica a pensare che a Verona ci possa essere una strada diversa, Setti o non Setti…felice di essere smentito…

                                                                                • bruce scrive:

                                                                                  Nell’ultima intervista Juric dice chiaramente che questa non è la strada, più chiaro di così, io la interpreto come un non è sempre possibile ripetere i miracoli, poi sia chiaro se dovesse andarsene io tiferò la mia squadra esattamente come prima e non mi metterò certo a criticare a priori chiunque lo sostituirà ma è bene chiarire che la differenza tra Prandelli e Juric che mi fa propendere per il croato è tutta qua.

                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                  Non sono convintissimo avesse offerte paragonabili…quando è stato promosso in A con il Crotone non si pose nemmeno il problema se restare o meno,aveva un’offerta molto più importante, disse qui ho ottenuto il massimo che si possa ottenere e salutò tutti….lo stesso poteva fare lo scorso anno avesse avuto veramente una offerta importante

                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                              x Bardamu e Bruce……voto anche io Mandorla perchè è resistito nonostante che la proprietà lo vedesse come una mosca nella minestra…Ivan ottimo nada da dire…..prandelli? magnaparticole…buon allenatore, ora non più pare, ma magnaparticole…..ricordate il viaggio a venexia alla corte di zampalesta…..amen

                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                            Paragonare Mandorlini a Juric é una quasi bestemmia… mi spiego meglio
                                                                            A livello di intensità di gioco, grinta e cuore se la possono battere bene, a livello di simpatia ed attaccamento alla maglia credo che Mandorlini sia un passo avanti, ma a livello tattico non ci sono paragoni 10-0 per Juric

                                                                            Anche se il Mandorla ha dato tanto, se gli togli il contropiede a livello tattico è un allenatore normale (ribadisco normale non scarso)

                                                                            Juric sta portando qualcosa di nuovo al nostro calcio e come ho scritto qualche giorno fa, se si fa un’analisi accurata del modo di giocare non è una fotocopia di gasperini, ma ha una sua precisa identità

                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                              Oddio, ti consiglio di riguardarti qualche partita del Verona di Iturbe e Toni….il gioco di Juric è uno dei più semplici al mondo e di così tattico c’è molto poco….pressa alto e marca ad uomo…cosa c’è di così tatticamente sopraffino?…la sua forza è quello che sa trasmettere ai giocatori, il riuscire a farli andare a mille non certo la tattica….

                                                                              • alessio caporali scrive:

                                                                                Fenomeno mi dispiace non essere d’accordo con te, in quanto apprezzo molto i tuoi commenti e la tua visione, ma credo che quando si parla di Mandorlini le nostre visioni prendono strade opposte.

                                                                                Premesso che nutro molta stima del Mandorla e ci ha fatto assaporare delle partire stupende, se però vado analizzare il suo stile tattico devo dirti che perlopiù si appoggia sulla forza dei singoli (vedasi le sgroppate di Iturbe, Romulo o i tantissimi goal di Toni)

                                                                                il gioco di Juric a mio avviso è basato un gigantesco lavoro nella preparazione dei giocatori, ognuno sa cosa deve fare e come deve farlo, ed è proprio per questo che anche se cambiano gli interpreti le prestazioni non ne risentono

                                                                                Naturalmente nella prima fase del campionato tale impostazione ha più efficacia nella fase di non possesso, infatti quando Juric dice che la squadra non è ancora al top e bisogna lavorare molto credo si riferisca alla fase di impostazione (esempio il goal alla Fiorentina dello scorso anno), testata tale fase avremo anche la conferma dei margini di miglioramento della quadra

                                                                                Ci tengo molto all’analisi tattica della partita, ad esempio nel primo goal subito contro il sassuolo tutti hanno dato contro a Davidowic che non ha chiuso su Boga, io credo che l’errore sia stato fatto da Barak (che giocava per forza di cose quinto di difesa a destra) che non ha scalato mentre il polacco chiudeva giustamente al centro.

                                                                                Detto ciò rispetto anche la tua opinione, ognuno ha le proprie preferenze di stile di gioco ed il bello di questo spazio è che si riesce a confrontarsi serenamente! Le boutade le scrivo nel blog di Vighini

                                                                                • RH scrive:

                                                                                  Piano. Juric-Mandorlini 10 a 0 non si può sentire!
                                                                                  Mandolini è molto più versatile di come lo dipingono, ha giocato con un mediano di rottura (obadi, tachtsidis) e con un regista (esposito, jorginho), con interni di sostanza (russo) o qualità (sala, jorginho), con gli esterni o con le due punte, attaccando gli spazi o difendendosi chiudendoli, alla bisogna. E in tutti i contesti, con squadre forti (la promozione in B) che con squadre da costruire (primo anno in B). Sia in climi di depressione (promozione in lega pro), che dove c’era entusiasmo (primo in A), o quando c’era da ripetersi(secondo in A).

                                                                                  Se è vero che Juric massimizza il valore dei suoi giocatori, il ravennate non è da meno: andate a chiedere che carriere hanno fatto lontano da Mandorlini i vari Hallfredsson, Cacciatore, Rafael, Mareco, Juanito, Ferrari, Iturbe, Agostini, Sala, Moras, Maietta, Pisano, Albertazzi o Bianchetti. Che con il mandorla hanno o quasi sfiorato l’Europa o comunque raggiunto il loro massimo valore

                                                                                  • alessio caporali scrive:

                                                                                    si hai ragione, anche se la mia preferenza è sul gioco di Juric il paragone “10-0″ non ci sta, mea culpa che sono rimasto scioccato dall’ultimo periodo prima dell’esonero in cui, complici vari fattori, il gioco si era particolarmente involuto (grazie a Fenomeno che mi ha fatto notare questo)

                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                  Ci mancherebbe, figuriamoci se è un problema non essere d’accordo, anzi…sul goal di boga sono d’accordissimo…il gioco di mandorlini nei momenti buoni non era così male, anzi…il gioco sulle catene tra l’altro era molto simile a quello di juric…il gioco di mandorlini nell’ultimo periodo si era spento ed il difendersi bassi con tanti uomini ha fatto il resto però ci sono stati anche apici di bel gioco…lo stesso juric c’ha fatto vedere qualche spezzone di partita di difesa bassa non così esaltante…di juric dobbiamo ancora vedere e speriamo di non vederlo mai il lato di quando le cose van male…allora il giudizio sarà più completo

                                                                              • Alkwor scrive:

                                                                                sì e no, nel senso che non c’è solo dedizione, grinta e corsa.
                                                                                c’è un’estrema coordinazione del pressing, altrimenti sarebbe correre dietro al pallone come all’oratorio.
                                                                                ed il Verona non corre il doppio delle altre squadre, ma corre meglio.

                                                                                a livello di statistiche: le partite del Verona sono quelle con minor tempo di gioco effettivo, possesso palla siamo terz’ultimi (ma ultimi nella nostra metà campo), corsa siamo “solo” sesti.

                                                                                c’è una bella analisi sul sito ultimo uomo del pressing del Verona alla Lazio e di come viene portato (e variato a seconda delle squadre incontrate).

                                                                                Il piano partita era: il pallone lo gioca solo Reina, e così è stato.

                                                                                • alessio caporali scrive:

                                                                                  concordo con te Alkwor inoltre aggiungo che ci sono due tipi di preparazione, una l’hai citata benissimo tu ed è quella corale dettata dall’identità della squadra, l’altra è quella individuale dettata dalla preparazione della singola partita (Davidowic a centrocampo mi ha stupito su di tutti, ancor più di Tameze falso nueve)

                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                  Ho letto anch’io l’analisi del sito che citi. Mi pare dicesse che c’è molto altro rispetto a quello che si vede in superficie. Piace a tutti gli addetti ai lavori. A certi tifosi del Verona, dal palato estremamente fino, evidentemente meno.

                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                    Io credo invece si possano esprimere delle opinioni senza essere per forza pro o contro e dire tranquillamente che l’aspetto tattico di juric non è così spinto, non lo vedo come maestro di tattica, lui stesso parlando di kumbulla disse “gli ho detto di fare cinque cose”…ed il fatto che chiunque arrivi entri in fretta nel meccanismo significa che così complessa la cosa dal punto di vista tattico non è…e questo lo considero un merito non un demerito

                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                  Ovviamente ho estremizzato ed hai scritto cose interessanti…è un gioco che però funziona se tutti mettono dedizione e convinzione…appena il meccanismo si inceppa diventa molto vulnerabile…dal mio punto di vista di così sopraffino tatticamente c’è poco, è un riscoprireun calcio di qualche tempo che fu…per certi versi mi ricorda il Verona di Bagnoli con la variante che ai tempi di Bagnoli sul retropassaggio il portiere prendeva la palla in mano e rilanciava lungo…un tempo nessuno partiva a giocare da dietro…negli ultimi tempi invece il gioco è cambiato molto ma grazie più a Fifa/Uefa che han cambiato le regole che alle trovate degli allenatori…loro si sono adattati

                                                                            • bardamu scrive:

                                                                              Concordo. Mandorlini grande empatia con i tifosi e grande personaggio mediatico ( anche coraggioso in molte sue esternazioni ). Juric non concede nulla alla piazza, introverso, a volte musone ( in questo come personaggio ricorda molto Bagnoli ). Ma tatticamente di un altro livello rispetto a Mandorlini.
                                                                              Poi a me, ma questo è soggettivo, piace molto quel suo tratto ruvido e sincero. Rispondere come fa lui, ammettendo la fortuna, dicendo chiaramente le motivazioni per le quali opta per alcune scelte, può essere anche controproducente, ma ne fa un personaggio unico nel panorama, piatto e anestetizzato, del calcio attuale.

                                                                            1. Simone scrive:

                                                                              1. Gli allenatori che nella storia del calcio hanno inventato davvero qualcosa in senso propositivo sono pochi. E quelli sono indubbiamente i grandissimi. Mi vengono in mente a livello europeo 4 esempi: l’Ungheria degli anni cinquanta, l’Olanda di Michels dei settanta, il Milan di Sacchi e il Barcellona di Guardiola. Le altre sono copie o tentativi più o meno riusciti. In Italia la tattica per come la vedo io è sempre stata più improntata sull’avversario e su come disinnescarlo. Oggi in Italia allenatori che tentano l’approccio davvero europeo mi sembrano Gasperini, Di Francesco, Liverani e De Zerbi. Non tutti mi convincono ma questo è un altro discorso. Juric mi sembra uno che sa impostare la squadra secondo dettami tipici del calcio moderno per quanto riguarda corsa e intensità. Il tutto ben contorniato da qualche mossa tattica ben riuscita (in particolare lo sganciamento di uno dei due difensori central-laterali che diventano praticamente mezzale) e qualche intuizione importante, favorita secondo me da un’ottima disponibilità dei protagonisti (e lì ha sicuramente dei meriti) ma anche da una certa base di qualità degli stessi. Credo che in senso propositivo possa e debba ancora crescere ma non è per nulla escludibile ce la possa fare col tempo.
                                                                              A Verona il miglior allenatore passato riconosciuto dalla storia in questo senso è stato Liedholm. Solo che la storia (a livello italiano più che altro) l’ha fatta altrove. Questo per dire quanto l’ambiente e le situazioni sono fondamentali per qualsiasi allenatore e non solo.

                                                                              2. Ancora con ‘ste domande e ‘ste interviste. Lui duce cose ovvie. Una società fa il salto di qualità nel momento in cui può permettersi di non vendere più e può acquistare. È una cosa che pensiamo tutti. Mi piacerebbe che però quando fa tali affermazioni aggiungesse chiaramente, magari affiancato da un esperto vero in materia, quanto te lampo ci vorrebbe per arrivare a ciò, specie considerando il periodo economicamente delicato e fragile e il fatto è al contrario suo, parecchi suoi colleghi non percepiscono l’ingaggio con le tempistiche giuste. Se non si chiariscono tutti questi aspetti, certe frasi e certi concetti mi appaiono piuttosto vuoti e alla lunga tedianti. La verità è che certi titoli creano notizia e reazioni. Ma non risolvono e non spostano di un millimetro la Questione.

                                                                              1. Tommy scrive:

                                                                                Ma viste le ultime dichiarazioni del Papu Gomez, dite che farci un pensierino per Gennaio è legittimo o è fuori portata? Da quel che si legge lui vorrebbe giocare come trequartista ma Gasperini lo vuole, o meglio lo voleva, come attaccante più avanzato, da noi troverebbe tranquillamente posto accanto a Zaccagni e porterebbe tanta qualità.

                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                  Grande giocatore, sicuramente in questo momento superiore a Zac, ma con ingaggio fuori dalla nostra portata e possibile mina nello spogliatoio. Mi tengo Zac fino a giugno.

                                                                                • RH scrive:

                                                                                  Penso che l’unico modo per avere il papu sia dare loro Zaccagni (con conguaglio a nostro favore, uno ha 25 anni e uno 33, con il massimo rispetto), e sinceramente io non lo farei lo scambio, almeno a gennaio, mentre loro vogliono cederlo adesso. Viceversa, fossi Percassi, andrei di corsa dai pozzo con la valigetta piena a scambiarlo per DePaul, vedo più facile quella via piuttosto che da Setti per Zaccagni

                                                                                  • Tommy scrive:

                                                                                    Secondo me delle squadre che si vocifera possano essere interessate al Papu Gomez, ossia Roma, Napoli, Milan, Inter, Lazio non ne vedo una al quale farebbe comodo l’argentino per vari motivi. La Roma gioca col doppio trequartista e ha già abbondanza nel reparto, per il Napoli stesso discorso, il Milan non credo prenda un 33enne vista la politica del club a meno che non faccia la differenza (vedi Ibrahimovic), ma in quel ruolo hanno già Calhanoglu, Inter e Lazio non giocano con il trequartista e sinceramente non ce lo vedo a fare la mezzala che si inserisce e torna anche a difendere, forse forse la seconda punta ma anche lì avrebbe una certa concorrenza da battere. Il problema non credo neanche sia il prezzo del cartellino, vista la situazione che si è creata e l’età non penso possano chiedere più di 6-7 milioni, il discorso è diverso per quanto riguarda le richieste del giocatore che magari vuole provare un’esperienza all’estero. Comunque la mia era un’idea buttata lì giusto per sentire qualche parere anche perchè avendo già Kalinic con uno stipendio abbondante non credo, almeno per questa stagione, arriverà qualcuno con uno stipendio simile…

                                                                                    • RH scrive:

                                                                                      Tatticamente, sarebbe perfetto. E tecnicamente è indiscutibile, sarebbe il centro del villaggio qua a Verona. C’è da vedere se ha voglia a 33 anni e poche ambizioni di mettersi a correre come un disperato in allenamento

                                                                                      Il milan è in una posizione di classifica da ora o mai più, non ha rosa e società per vincere ma è lì, sarebbe da pazzi non prendere due-tre giocatori funzionali a vincere quest’anno. tra il turco e il papu, non ci penso due volte a prendere l’argentino, ma forse cercano più un esterno. La Lazio spesso gioca con un 3511 con trequartista (in genere, Correa) e una punta, infatti quest’estate il loro obiettivo numero uno era David Silva, anche tatticamente è quella più verosimile.
                                                                                      In tutta onestà, non vedo come dare torto a Setti se quei 5 mln (+ingaggio) per il papu non li volesse tirar fuori. Il Verona sta overperformando già così e non penso sia nella mente di nessuno l’obiettivo europa dalle parti di via Olanda.. difficilmente anche col papu avresti reali possibilità di qualificarti in europa e avere abbastanza ritorni da giustificare la spesa.

                                                                                      Certo, venissero a propormi adesso il papu per Lovato+10mln a giugno io un pensiero lo farei, ma credo che legittimamente a bergamo siano in cerca di un sostituto, più di ogni altra operazione

                                                                                      • Tommy scrive:

                                                                                        Sono d’accordo con te ma io pensavo al Papu Gomez non per arrivare in Europa (anche perchè secondo me con i vari preliminari, la rosa corta ed i possibili infortuni rischierebbe di compromettere la preparazione estiva e la stagione successivaa), ma come sostituto di livello per un’ipotetica cessione di Zaccagni a Giugno, che ahimè spero con tutto il cuore che non avvenga ma certi treni passano una volta sola e se dovessero portare una giusta cifra (certamente non gli 8 milioni che scrivevano su qualche articolo) credo che la società ci penserebbe seriamente…

                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                  Oddio…si parla di Milan e Roma….

                                                                                1. bruce scrive:

                                                                                  Il trasferimento di Borini in un anonima sqaudra turca fa un pò tristezza, un pò come quando Paulinho nel momento migliore della carriera se ne andò in Qatar a farsi ricoprire di petroldollari, della serie quando uno ama il proprio mestiere….

                                                                                  • Jes scrive:

                                                                                    Esempio non proprio corretto. Paulinho andò a prendere uns valangs di dollari, dubito che Borini prenda più di tanto, visto che la squadra in cui va non è sicuramente una big

                                                                                    • bruce scrive:

                                                                                      Allora spiegami il motivo per cui è andato in Turchia, perchè il campionato è più bello e competitivo? Perchè c’è un clima migliore? Perchè amante dei costumi locali? Perchè vuole convertirsi all’Islam?

                                                                                  1. fenomeno scrive:

                                                                                    e comunque se sbagliare l’allenatore (Grosso e Pecchia) significa fare una promozione in A, una retrocessione ed un’altra promozione in A, perchè questo è stato fatto nei tre anni con Pecchia e Grosso, c’avrei fatto mille firme nel passato a sbagliare gli allenatori in questo modo….

                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                        Probabilmente il decennio ed oltre tra b e lega pro tu non l’hai vissuto…

                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                            C’è a tal proposito un libro, fatto poi film, che adoro e che si intitola “Febbre a novanta”, in cui ne esce il senso del calcio: “ E poi il fischio dell’arbitro e tutti che impazziscono e in quei minuti che seguono tu sei al centro del mondo, e il fatto che per te è così importante, che il casino che hai fatto è stato un momento cruciale in tutto questo rende la cosa speciale, perché sei stato decisivo come e quanto i giocatori, e se tu non ci fossi stato a chi fregherebbe niente del calcio? E la cosa stupenda è che tutto questo si ripete continuamente, c’è sempre un’altra stagione. Se perdi la finale di coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, che male c’è in questo? Anzi, è piuttosto confortante, se ci pensi.” Ecco, a me sembra che per alcuni qui a Verona e non solo questo fatto di azzerare automaticamente tutto tra una stagione e l’altra si sia inceppato. E questo è il motivo principale per cui il clima che percepisco tra noi, da anni mi allontana sempre più. E non dalla squadra.

                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                            Sinceramente, Pecchia non mi ha mai dato la sensazione di averci disprezzato. Casomai è vero l’esatto opposto. Preso da ogni parte come il male di ogni cosa, con lui siamo saliti con una squadra con le qualità per riuscirci ma come molte altre che non ce l’hanno fatta, mostrandoci per tot del campionato un gioco nuovo e ripreso anche dalla stampa nazionale, poi semplicemente normalizzato quando le altre squadre avevano capito che aggredendoci a centrocampo causa mancanza di incontristi ci mettevano in difficoltà. Cosa parzialmente risolta con l’arrivo di Bruno Zuculini, che a livello europeo qui ha fatto indiscutibilmente la sua miglior mezza stagione. Un allenatore che a mio avviso ha avuto il grave torto di accettare la panchina l’anno seguente (ho visto il Verona retrocedere con Stojkovic, Renica, Fanna, Camoranesi, Italiano, Oddo, Mutu,… figuriamoci se non è accettabile esser scesi con quella squadra – poi il modo è frutto di una serie di elementi riconducibili a tutti). Al contrario di Grosso poi Pecchia, che tra l’altro qui a Verona non aveva praticamente uno staff tecnico (e non è una mancanza da poco, tutt’altro) e era nel mezzo di una situazione societaria da ricostruire (e Fusco in questo ha avuto meriti eccome), non ha fatto male altrove. Ma chiaro che se su di lui continua a girare questa nomea, data anche da un suo modo non ottimale di porsi a livello mediatico (ma quando si è in difficoltà, raramente ho visto tecnici e non solo affondare con le loro dichiarazioni), ma soprattutto da un clima nei suoi confronti da “butemoghe tuta la merda che se pol e anca de più che va ben” da parte di tutto l’ambiente . Che evidentemente ha un eco anche fuori di qui. Dopo lo scorso anno (buono) per esempio trovo incomprensibile non solo il fatto che non gli sia stato rinnovato il contratto ma pure come non abbia trovato una panchina.
                                                                                            Mettere Grosso e Pecchia (che dovrebbe essere stato sostituito dopo il Crotone, sia chiaro) sullo stesso piano, anche no.
                                                                                            P.S. L’esonero di Mandorlini fu del tutto normale e comprensibile. Oggettivamente non c’erano alternative. Del eri a me non dispiacque nel complesso, ma chiaro che quella era una situazione difficile da raddrizzare, sia per motivi di campo che extra. Questo il mio pensiero a riguardo.

                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                            Sono d’accordo…ci sono scelte nefaste e scelte buone ma se si continua a smenarla all’infinito con le scelte nefaste lo stesso si dovrebbe fare con le scelte buone…a me in particolare infastidisce la critica faziosa che sostiene tesi non vere tipo quella che si prendono solo giocatori in prestito ma se così fosse non venderebbe mai nessuno perchè non avrebbe nessuno da vendere….così come è falso sostenere che a Gennaio smonta la squadra perchè a Gennaio sono state più le volte dove è arrivata gente importante rispetto al contrario…

                                                                                          • RH scrive:

                                                                                            Se da tifoso cerco solo una squadra vincente, probabilmente metterei una maglia con le strisce. Grazie a Dio non è così; a nessuno piace perdere e a tutti piace vincere, ma c’è modo e modo.. Ventura ha perso onorando la maglia e ricevendo un meritato applauso dopo Spezia, pecchia ha vinto una B disprezzandoci e infatti è stato ignorato a Cesena.

                                                                                            A Setti va riconosciuta ogni ottima scelta, e questo spesso non avviene e son d’accordo con te. Tuttavia, Setti ha commesso anche parecchi errori. Non è che sbagli solo lui, ma sbaglia anche lui, e quando lo fa va criticato. E il periodo dall’esonero di Mandorlini a quello di pecchia per me è tra i più bassi raggiunto dal Verona, anche se le statistiche recitano un anno e mezzo di A e una B di vertice. Anche Colomba, Salvioni e remondrio erano incapaci, tanto quanto pecchia e grosso, e alcuni hanno anche aggiunto la spocchia all’inettitudine. Setti secondo me non è minimamente delinquente quanto Pastorello, ma per quegli anni ha delegato tutto il Verona a Fusco che è stato, umanamente più che sportivamente, il peggiore elemento mai passato a Verona assieme al vicentino, anche ben peggio dei cannella o dei vari allenatorucoli di cui sopra o del giocatore più scarso mai visto in gialloblù

                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                            Il senso del mio discorso non è difficile da capire però….gli anni di Salvioni, Sarri, Remondina, Giannini, Colomba, ecc ecc in tanti avremo fatto più di una firma per finire il campionato con una promozione….non è che nella storia ultracentenaria del Verona solo Setti ha sbagliato degli allenatori è….

                                                                                          • RH scrive:

                                                                                            Se alla scelta degli allenatori sbagliati aggiungi delNeri, promozioni 2 e retrocessioni 2. Anche se, a onor del vero, mezza retrocessione è di -sempre sia lodato- Mandorlini (e pure qua c’è da ridire, secondo me gli andava data la possibilità di salvarsi e forse ce l’avrebbe anche fatta) e mezza (per esser buoni) promozione è di Aglietti

                                                                                            Aggregando tutto, risulta che nei 9 anni di setti per ben 3 anni si è overperformato (i due di IJ, il primo di AM). Per 4 si è raggiunto l’obiettivo prefisato, uno è stato un disastro inaspettato (prima retrocessione) e uno è stato un disastro consapevole in cui gli obiettivi erano di natura economica e sono stati raggiunti (vendere valoti e fares).

                                                                                            Questo per quanto rigarda la contabilità spiccia.

                                                                                            Al me tifoso però, non bastano i trofei, altrimenti sarei juventino.
                                                                                            Quello che mi rimane in mente della retrocessione in C è Verona che applaude akagunduz e soci, mentre quello che mi resta della promozione di pecchia è la stessa sensazione di quando ti restituiscono il corrispettivo economico del vetro della macchina dopo che te l’hanno preso a sprangate

                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                            Ho per caso scritto che sono due allenatoroni?…se non sai leggere pazienza

                                                                                          • spc scrive:

                                                                                            Per i risultati che stanno facendo quei due allenatoroni? Ritenta di nuovo… fenomeno

                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                            Rosica rosica

                                                                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                      Spero di no, la squadra per me va benissimo così
                                                                                      Spero qualche consolidamento: giovani di proprietà o sfruttare la liquidità per strappare qualche sconto sui riscatti e farli subito

                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                        Probabile sia come dici tu @ Bruce . Lui effettivamente per apparire ha bisogno di fare quantità di gioco più che di qualità . L ho comunque visto involuto fisicamente . Probabilmente anche qualcosa nella preparazione nn sta funzionando.

                                                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                          Ma banana joe adesso salta fuori con… “ve lo avevo detto?”

                                                                                          • Alkwor scrive:

                                                                                            se andassimo in EL, lui l’aveva detto che juric è un fenomeno
                                                                                            se arriviamo decimi, lui l’aveva detto che la società fa piccolo cabotaggio

                                                                                            fare il profeta non è difficile

                                                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                            Ho appena finito di guardare Atalanta e Fiorentina … amrabat mi sembra appesantito e molto involuto fisicamente . Estremamente lento e macchinoso. Irriconoscibile oltre alla mancanza di idee e la sensazione di non sapere cosa fare in campo. Mi viene da pensare che non sia solo il modo di stare in campo delle squadre di Juric ma anche il modo di allenarsi durante la settimana a fare la fortuna di questi giocatori.

                                                                                            • bruce scrive:

                                                                                              La mia è probabilmente un’analisi da bar ma credo che Amrabat possa rendere al meglio se i ritmi sono alti quindi lo vedo più adatto ad una Premier league piuttosto che ad una serie A dove se escludiamo l’Atalanta e il nostro Verona i ritmi sono generalmente più bassi.

                                                                                            1. alessio caporali scrive:

                                                                                              Sento parlare molto del mercato di gennaio, c’è gente che si aspetta grandi nomi o grandi acquisti, io personalmente spero che non investano su grandi nomi esempio il borini di turno, ma mi aspetterei investimenti sul parco giocatori: esempio l’operazione di Lovato dello scorso anno.

                                                                                              Comunque faccio notare il grande passo in avanti della società: fino a qualche anno fa a gennaio dovevamo sperare nel prestito di turno andando a supplicare le big del campionato “prostituendosi”, oggi invece la dimensione Hellas è di tutto altro spessore: credo e mi auguro che qualora facciano degli acquisti siano giovani di proprietà e soprattutto più di uno, da far aggregare alla prima squadra per inserirlo nella mentalità del nostro condottiero con calma, senza pressioni e aspettative, cito ancora Lovato perchè è stato messo nella migliore condizione per rivelarsi l’ottimo giocatore che è!

                                                                                              1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                un appunto prima che me desmentega……..il goal di caicedo non ha sminuito, a mio avviso, la grande ulteriore prestazione di Dawidovicz….quando l avversario fa un gran goal, a mio avviso, il difensore non può far nulla…sennò giochiamo a subbuteo eh….

                                                                                                1. fenomeno scrive:

                                                                                                  Ed ora avanti con l’altro tormentone, il mercato di Gennaio….ed anche qui la solita leggenda metropolitana…oltre a Jorginho mi dite che giocatori importanti hanno lasciato il Verona a Gennaio nell’era Setti?…e quali giocatori importanti sono arrivati?…se dico che sono stati molti di più gli arrivi delle partenze dico un’eresia?

                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                    se è vero che si può far qualche soldo lo facciano….investire sarò il futuro e la gente che lavora bene c’è in società da qualche tempo……..se parliamo di Lovato mi ha impressionato la matura sicurezza con cui ha giocato….Ivan gli ha tirato un pelo le briglie e guarda che partita cazzo…..DiMarco immenso…..e potevamo fraccare ancora con Zac e DiMarco…no dai, staimo vivnedo un momento in cui proviamo orgoglio e gioia ….cazzo eravamo a roma con la lazio mica al torneo di castelmassa…….benassi kalinic gunter vieira ? se rientrano ci sarà imbarazzo della scelta…….ps, el sarà anca un rompicul de Croato ma vivaDDio è bravo eh

                                                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                    ma quant è belloooooo
                                                                                                    immobile ciapeloooooooooooooooooooooooo
                                                                                                    Cristo Santo avete visto la classifica…………..

                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                      Eh, ma han venduto Empereur….piccolo cabotaggio Stefano….

                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                        sposerei la linea del Caporali e spiego il perchè……la società ha approntato uno scouting, e un d.s., che lavorano bene, inutile menare il torrone è realtà……tanta capacità, un pizzico di culo che ci vuole sempre, e investimenti perchè mantenere una rete costa…..grandi nomi a Verona ? kalinic non è un nome qualsiasi ed inoltre i ragazzotti che arrivano da due anni a questa parte tanto sprovveduti tecnicamente non sono…..l allenatore è capace, anche qui è così…..stipendi pagati e possibilità concreta di carriera……..c’è il mix per salvarci che a me interessa più di tutto…..inolttre coke già dico da tempo la primavera sforna piedi educati e non brocchi da due soldi, vedremo i risultati e fra non molto a mio avviso…..poi il tempo ed i cicli passano e tornano, vero gasp e berghem ?, ma è innegabile che adeso a Verona VOGLIONO VENIRE……..prestiti e miserie varie son distanti………vorrei godermi un ciclo……e vorrei che se qualche anno vai giù, possibile eh se gli avversari ti son superiori, si possa progettare subito per tornar su……..a questo modo la società varrà di più, ed il valore conta sempre e comunque………giocatori tecnici ed allenatori chiedranno di venire a Verona…..cambia tutto così, e scusate se è poco……..ps, ieri sera vedere l Hellas giocare così a viso aperto mi ha fatto provare orgoglio……non vado in cerca di coppe o affini, vado in cerca di uscire dal campo a testa alta….se poi arriva il filetto di manzo bene, ma la costata è più dura ma più saporita……citazioni ? tutti….ma Di Marco è un tassello del nostro futuro………meriti ? cappello alla società, e cappello a Ivan….le critiche si devono fare, ma è dovere anche congratularsi e ringraziare quando si assemblano periodi così….quel che è giusto è giusto….se poi qualcuno non è mai contento c’è sempre la filosofia radical chic salottiera, culo al caldo e minestra garantita….noi, noi dell Hellas intendo, minestra e companatico ci piace soffrircela……

                                                                                                    1. Dandy scrive:

                                                                                                      Ah ah ah, eccolo banana che rimarca il piccolo cabotaggio…a telenuovo ormai no ghe più le cotolete, i maja solo fegato alla venexiana

                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                        Ma certo … piccolo cabotaggio societario supplito dalla grandezza di Juric. Barana è tornato dalle ferie e ora l’è ora chel studia una strategia per riabilitare la propria immagine
                                                                                                        influenZER ( NB Juric è grande davvero e questo non si discute ). Godiamoci questo Hellas valà nella speranza che rientrino i tanto attesi Kalinic , Benassi e Vieira. Questo è per me il nostro mercato di Gennaio.

                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                          Ma cyprien erelo mia meglio de tameze ? Ma podevelo far anca lu el centravanti o il terzo difesa all’ occorrenza ?

                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                            Non rosico più

                                                                                                            1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                              SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                Per quanto riguarda domani : la Lazio di questi tempi non è l’avversario più tosto che potevamo affrontare.

                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                  Juric è uscito da questa conferenza stampa totalmente deLoRenzyzzato. Mi piace pensare che abbia letto il blog e magari ora stia facendo un po’ l’occhiolino a quelli che non hanno smesso di sostenere questo progetto che anche lui in fin dei conti ha sposato quest estate con un triennale da un milione e mezzo a stagione. Sticazzi.

                                                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                    Io rosico ancora per il 5-1 del ritorno dello scorso campionato…

                                                                                                                    1. bardamu scrive:

                                                                                                                      Ho appena letto le dichiarazioni di Juric e sono molto contento del fatto che abbia chiarito definitivamente che lui a Verona sta bene e non ha problemi nemmeno col presidente.
                                                                                                                      Spero che questo serva a chiudere altrettanto definitivamente le polemiche tra tifosi ,che sono deleterie.
                                                                                                                      Per quanto riguarda le cose più importanti mi spiace apprendere che Lazovic non sarà della partita domani, ma penso che Di Marco lo possa sostituire abbastanza bene.
                                                                                                                      Sarà durissima, ma non si parte mai sconfitti. E’ il bello di questa squadra, che ti fa sempre sperare, anche con squadre molto più forti sulla carta.

                                                                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                        ciao frusinati…..ehm………digo anca mi la mia su tattiche risultati zugadori alenadori diretori sportivi proprietari etcetcetc…alla base di tutto, presumo siate d accordo, ci sono i risultati….se li raggiungi sei bravo sennò sei un etcetcetc…….con la primavera del prossimo anno, a Dio piacendo, saranno 54 anni che vado e tifo Hellas…….ne ho perse poche……da Saverio in su………mi piacerebbe scrivere un libro, è una mia passione, e magari lo farò…….ci sono tanti di quegli esempi che certificano quanto scrivete qui, Bruce Rh Fenomeno Gino e tutti gli altri, …certificano che, come disse Gigi Proietti, anche quelli bravi possono non arrivare in alto o agli obiettivi……e certificano anche che esistono paraculati ……..di nomi ne ho un monte…..volete che parliamo di gigi cagni ?…..di salvioni ?…..oppure di Sergio Maddè…..narriamo le gesta di ventura? o quelle di malesani…..parliamo di Osvaldo? del Mandorla ? di Juric anzichè di grosso e pecchia ? o, buon ultimo arrivato, di pirlo……..qui c’è tutto ed il contrario di tutto, e si trova facilmente leggendo i Vostri post……ero un modestissmo scarso pedatore dilettante, e se era difficile migliorarsi era ancor più complicato allenare……..alla fine però basta un nonnulla, o un testardo che non cambia idea, e la stagione va a puttane, magari anche una carriera……di giocatori in grado di condizionare e vincere la partita ne ho visto due, maradona e Johann Cruyff……maradona però il mondiale lo vinse con una squadra di medio basso livello mentre l olandese ne perse due con una formazione di medio alto e più livello…..per il resto la carriera, in positivo, di un allenatore e dei giocatori che allena è numericamente legata alla qualità e versatilità di tutti, nessuno escluso…..le cose che possono mandare certamente a monte le stagioni sono solo la supponenza l indolenza e uno spogliatoio rotto e disunito…..la retrocessione di cesena fu amara ma accettata……..quella di piacenza gettò ombre che non spariranno mai……..lo scudetto fu frutto di centouno fattori ed inseguito e condiviso da ogni singola persona di quella società……..la retrocessione con lo spezia fu amarissima ma accettata e applaudita comunque….per cui, a mio modesto parere, se alla gente dai tutto nessuno può ragionevolmente romperti i coglioni, chi lo fa è lui stesso un coglione e può andar a fare in c…., ma se alla gente dai scuse, supponenza, indolenza, truffe e puttanate assortite allora la gente fa bene a bastonarti duro, e qui a Verona applaudiamo anche gli scarsi giusto ? ma non i venditori di fumo o le persone con la verità stampata in faccia……..

                                                                                                                        • Marco scrive:

                                                                                                                          Se scriverai un libro, ti consiglio di procurarti una decina di tasti con il “.” di riserva.
                                                                                                                          Ne prevedo un consumo seriale.
                                                                                                                          Cordialità!

                                                                                                                        • bruce scrive:

                                                                                                                          Concordo su tutto e penso anche che dopo molti anni di gioie e delusioni siano proprio le seconde che rendono più belle le prime e tanto per fare un esempio se con il tempo ho accettato la retrocessione in C che è stata per noi un evento storico, la retrocessione del 2002 rappresenta ancora un mistero inspiegabile e che sportivamente parlando non accetto tutt’ora (e come per il 2016 non prendo minimamente in considerazione la questione ritardo stipendi manco si parlasse di operai che faticano ad arrivare a fine mese).

                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                            Hai scritto una verità sacrosanta ovvero che le delusioni rendono più belle le gioie…paradossalmente sono più emozionanti 5 anni con retrocessioni e promozioni che 5 anni piatti nella stessa categoria…senza Grosso non ci sarebbe stata la gioia con Aglietti….:-)

                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                          A proposito di frusinati, ma il chievo ha cambiato allenatore?….il chievo di aglietti, il chievo di aglietti, il chievo di aglietti, è tutto merito di aglietti….oggi però è il chievo…come mai?

                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                          Sono d’accordo con te Stefano però trovo alquanto difficile paragonare allenatori di venti, trent’anni fa con quelli di oggi da quel punto di vista…un tempo di un allenatore sapevi poco e leggevi una mezza intervista al mese oggi sai tutto ed ogni giorno sono lì a doverti dire qualcosa e se l’essere comunicativi non fa per loro ti dicono “siamo in crescita”

                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                            ciao…ma a di francesco la modestia gliel hanno insegnata? son d accordo che il pari è giusto ma anche noi alla fine potevamo buttarne dentro due…..favilli forte e davidowicz molto forte

                                                                                                                        1. bardamu scrive:

                                                                                                                          Vedo che continua l’autogestione del blog. E che anche altri blogger latitano.Mi domando il motivo. Forse poco interesse da parte dell’utenza?
                                                                                                                          Comunque finché c’è sfruttiamolo.
                                                                                                                          Si avvicina il mercato di gennaio, un’aberrazione che detesto ma della quale non posso che prendere atto.
                                                                                                                          Al sondaggio proposto dal sito ho scritto che quello che manca di più a mio parere è un buon centrocampista. Se poi con una cessione importante si portassero a casa dei bei quattrini si potrebbe pensare anche ad una punta che possa garantire qualche gol.
                                                                                                                          Per quanto riguarda possibili cessioni non mi priverei di Zaccagni fino a giugno ( a quel punto se arriva una chiamata da una squadra importante sarebbe anche difficile trattenere un ragazzo che ha un’età in cui le occasioni vanno colte ), mentre sarei favorevole ad una cessione, dietro contropartita in denaro, di Lovato, visto che nel ruolo siamo abbondantemente coperti.

                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                            Zaccagni è in scadenza 2022 e non rinnova, quindi lo devono vendere a fine campionato o a Gennaio magari tenendolo fino al termine della stagione…mi aspetto arrivi un difensore, magari di prospettiva, per coprire la partenza di Empereur e penso piazzeranno un bel colpo sulla trequarti…Lovato lo venderei solo dai 20 in sù ed in attacco per me siamo a posto, ho molta fiducia in Kalinic, Favilli e Di Carmine

                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                              del resto non si sa mai del tutto quel che dice il giocatore…se mi chiamano sotto il vesuvio e mi danno un chilo netto all anno per 3 o 5 anni eh…….bisognerebbe che anche qui lo dessero ma proprio stamane è venuta fuori la conosciuta novità, senza pubblico ci si rimette dei bei bezzi per cui……
                                                                                                                              quello però che non capisco è la politica di mercato del nabule….1 – inglese, preso e fuori dai piedi….2 . rahmani, preso e in panca….3 – zaccagni, chissà…….rog e altri ceduti….mah….

                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                Quello che troppa gente si ostina a non capire è che il Verona non può assolutamente competere con i top club, quando arriva uno di questi qualsiasi giocatore se ne vuole andare e vorrei vedere non fosse così, passano da 400-500 mila euro di ingaggio a 1.5 milioni minimo…vai tu a spiegargli che il Verona è glorioso…e queste vale per quasi tutte le squadre d’Italia….i vari Caldara, Kessie, Gagliardini ecc quando sono arrivate Juve, Milan ed Inter sono andati, mica han detto voglio rimanere all’Atalanta…poi che la gente “pretenda” che i soldi vengano reinvestiti e la squadra sia competitiva ci sta ma….noni lo scorso anno ed ottavi quest’anno….più di così che caxxo volete?…poi il giorno che saremo diciottesimi, ventesimi rognate ma per ora non ha nessun senso perchè se rognate ora rognerete sempre, meglio di così è dura….io la penso così ma sono a libro paga…:-)

                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                  Io parto sempre dal presupposto che ogni stagione fa’ storia a sé ed a volte bastano una o due mosse indovinate o sbagliate per avere risultati diametralmente opposti per il resto non la pensiamo poi così diversamente, anzi…

                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                  la società sta pagando gli stipendi……ragioni per rognare non ce ne sono, per me ce n erano e sai perchè, è una mia opinione, ma non per rovinarsi fallire od altro….se il bilancio è a posto tutto torna di conseguenza e retrocedere dopo aver dato tutto ci può stare in particolare per realtà come la nostra…….sono però positivo da sto punto perchè vedo che tra scouting ds e vivaio sta facendosi un embrione fiorente come forse mai in passato…poi se el carpigian el guadagna bene, io ho molti difetti tranne l invidia, se poi guadagna facendo stare, e non è facile, il Verona in A meglio che meglio….mi sto divertendo anche se lo stadio mi manca moltissimo, vedo propositività, vedo voglia fame lotta….vedo ragazzi che arrivano dalla primavera che hanno buoni numeri ..poi si sa il calcio è talmente selettivo che arrivare è ardua ma confermarsi è ancor più difficile……..l importante è che la società, che non brilla per comunicazione, non faccia succedere manfrine tipo bergamo/gasperini…….la cosa più amara, dopo le difficoltà di bilancio, sono gli spogliatoi con duie o tre teste di cazzo……in ogni caso era un bel pò che non gustavamo così trepidamente l attesa per la partita…..dieci puntio dalla terz ultima son un bel tesoretto ma prevedo che quest anno non ci siano squadre di cartone……ps, si parla già di riscatto di DiMarco, gran bell elemento, poggiare su giocatori così il prossimo futuro non può che esser visto come volgia di star su….eppoi, lo dico da tempo, chi va giù de sti tempi non so come se la possa cavare……..magari non sarà domani, ma arriveremo al momento in cui chi rimane in A ha appoggio economico e chi va giù dovrà ricominciare quasi daccapo…..

                                                                                                                          • pennabianca scrive:

                                                                                                                            E’ difficile ragionare in termini di calcio mercato, fino a quando non schieriamo almeno una volta la formazione “titolare”. Non abbiamo ancora visto Benassi, poco Veira, pochissimo Kalinic e la difesa titolare non ha mai giocato assieme, se non alcuni spezzoni di partita.
                                                                                                                            Non c’è dubbio che Zaccagni è la nostra punta di diamante e non credo che lascerà Verona a gennaio. Concordo su LOvato, per 20 milioni per me può andare. Credo che nel mercato di riparazione, si cercherà un trequartista di spessore e un centrocampista di rottura. DiCarmine a fronte di richieste concrete verrà lasciato andare, anche perchè è in scadenza.
                                                                                                                            Nelle ultime apparizioni ho visto una crescita di Salcedo al quale sembra aver fatto bene la strigliata di Juric. E’ indubbio che il ragazzo ha dei numeri e credo che il croato sia l’allenatore giusto per farlo emergere definitivamente. Abbiamo tanti giovani di prospetto e dicendo questo penso a Ilic che mi ha sorpreso per la personalità con la quale entra in campo. Certo è ancora acerbo e pecca di mancanza di continuità, ma le premesse ci sono tutte affinchè diventi un ottimo giocatore.
                                                                                                                            Infine un pensiero su Benassi…giocatore sul quale ponevo una discreta aspettativa ma che a oggi è desaparesidos. Se ne parla poco e quel poco senza convinzione. Spero che il suo infortunio non ne pregiudichi la permanenza a Verona perchè, a mio parere è un ottimo giocatore e il suo apporto potrebbe risultare determinante.

                                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                              … pero’ Benassi e’ qua da 3 mesi, e non si è mai allenato con la squadra, e ad oggi, ancora non si conoscono i tempi di recupero… potenzialmente un buon giocatore, ma se non riesci ad utilizzarlo…. diventa inutile.
                                                                                                                              A fine gennaio scade il prestito di Bessa… se Benassi non recupera, credo potrebbe essere messo fuori rosa per fargli posto.
                                                                                                                              Anche Bessa, se entra nella mentalità di Juric, e’ un buon giocatore e potrebbe tornare utile (Juric lo conosce bene, lo ha Gi allenato a Genova).
                                                                                                                              Dipende tutto da lui.

                                                                                                                            • bardamu scrive:

                                                                                                                              Concordo su tutto. Per quanto riguarda Benassi, se non vi è obbligo di riscatto a fronte del suo non impiego lo rispedirei al mittente. Un infortunio al polpaccio che tarda a guarire puzza di lontananza dai campi per molto tempo.

                                                                                                                              • Jes scrive:

                                                                                                                                Io invece visti i buoni rapporti con la viola punterei a farmi rinnovare il prestito un altro anno, magari abbassando il riscatto visto che si sapeva che era già rotto e andrebbe bene anche a loro x rilanciarlo

                                                                                                                          • Tommy scrive:

                                                                                                                            Per quanto riguarda il centrocampista spero che la società faccia un nuovo tentativo per Bentaleb che è in rottura con lo Schalke ed a scadenza a Giugno per cui si potrebbe portare qui a cifre contenute. Sarebbe il centrocampista ideale poichè può giocare come trequartista e come mediano e garantirebbe due ottime soluzioni vista l’incognita Benassi. Per quanto riguarda l’attaccante se non parte Di Carmine non arriverà nessun altro e comunque se Favilli riesce ad evitare ricadute e Kalinic riesce a sbloccarsi la situazione non la vedo così grigia. Quel che manca è proprio un’alternativa a Zaccagni e Barak visto che Colley e Salcedo sono ancora un po’ acerbi, ma se dovesse tornare in condizione Benassi e dovesse arrivare un trequartista saremmo apposto.

                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                            è un prmo bilancio che faccio ma del tutto provvisorio visto le partite che mancano……il mercato di riparazione è una rottura di balle ma c’è e ne devi prender atto…….qualche aggiustamento si potrebbe fare ma solo in mezzo visto che colley tameze e soprattutto benassi ( sigh ) ancora non han dato il massimo…..si comincia come previsto a chiacchierare di zaccagni ma e logico……in difesa ed in attacco per me non manca granchè, anche rimanendo così non sarebbe male, anzi……..poi i casini ci son dappertutto, vedi gasperini a berghem cosa sta combinando perchè dopo un ciclo bisognerebbe mopllare e ripartire in altre zone……se zaccagni vuole andare, magari farlo andare a giugno………lovato idem……sperando che lo scouting azzecchi altri colpi perchè anche altri della rosa avranno un anno in più la prossima estate…..

                                                                                                                            1. RH scrive:

                                                                                                                              Oggi benissimo come sempre Silvestri (una parata ma di ottima fattura), Faraoni e Zaccagni, ottimo DiMarco sia dietro che come fascia, diligente anche Dawidowicz. Male a mio avviso Tameze, troppi palloni facili sbagliati, Salcedo probabilmente non è ancora da serie A, DiCarmine non lo sarà mai ma si sbatte e un 5.5 quasi 6 lo porta anche a casa. Colley invece malissimo, mi ricorda Aarons, corre tanto e veloce ma male, è scoordinato, scarso coi piedi e sbaglia ogni cosa che gli capiti.
                                                                                                                              Nel complesso, bella partita molto intensa e combattuta. meglio noi ma per metà del secondo tempo ci hanno messo sotto (producendo comunque abbastanza poco). Pareggio giusto. Avanti così a mettere punti in cascina, cresciamo anche nel gioco e abbiamo la grinta giusta, sono ben contento di quel che vedo

                                                                                                                              Posso dire che DiCarmine e non Favilli dall’inizio è una mossa sbagliata, o è lesa maestà?

                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                Su Di Carmine mi vien da dire che l’erba del vicino è sempre piu verde, giocando da solo in mezzo a due tre difensori, correndo e pressando dal primo minuto alla fine e saltando parecchie partite lo scorso anno ha fatto 8 goal…tolti i top club non è che nelle altre squadre vedo tantissimo di meglio ma qui si esalta il buon torregrossa, quello che vale 10 milioni

                                                                                                                                • RH scrive:

                                                                                                                                  Rispondo qua anche a bardamu

                                                                                                                                  Su DiCarmine. È la terza punta, ci sta che non sia Batistuta. Ha reso quando è stato messo vicino ad una seconda punta, è un finalizzatore che va benissimo per andare a recuperare una partita, per dare alternative tattiche giocando a due, o appunto per occupare il ruolo in caso di indisponibilità dei titolari. Ad oggi non può fare il titolare in questo Verona. Favilli ha un tempo nelle gambe? Avrei messo lui, almeno quel tempo. Forse la scelta è dettata dal non perderlo mentalmente, tatticamente anche con il campo pesante, non capisco la scelta.

                                                                                                                                  Anche tameze lo vedo come una discreta riserva in grado di non far rimpiangere i titolari, ma a ranghi completi non è da titolarità. Copia-incolla per Barak, in più quest’ultimo ha il ko-power, potrebbe risolverla in qualsiasi momento con una giocata o un tiro da fuori, però il resto della partita sonnecchia. A differenza di tameze, che invece ha tanta buona volontà ed è diligente e tatticamente versatile, ma troppo compitino, e qualche errore banale fin troppo spesso replicato in fase di appoggio.

                                                                                                                                  Dietro, squadre come lo spezia e il benevento sono presenti e vive, forse il solo Crotone è già con un piede in B. Se vedo che ad ora le retrocesse sarebbero la squadra di Belotti, Sirigu, Rincon, Nkoulou, ecc., e quella di Pandev, Pjaca, Perin, Zappacosta, Lu. Pellegrini e compagnia, vuol dire che il livello così basso non è. Sono convinto che alla lunga il Torino e il Genoa si ritroveranno, e che calerà qualche neopromossa, ma purtroppo sono anche convinto che pure noi, nel complesso, abbiamo raccolto più del seminato, spero che durino le vacche grasse il più possibile, e di mettere da parte abbastanza per essere tranquilli anche a giugno

                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                    Io sulla punta mi sono già espresso ovvero per me kalinic è forte forte e perfetto per questa squadra, Di Carmine come dici bene tu non è Batistuta ma in questa squadra ed in questo modo di giocare ci sta più che bene…sulla psrtita di ieri poi non vedo errori di juric, di carmine ha preso una traversa clamorosa e favilli ha sbagliato un goal che poteva fare, han avuto entrambi delle ottime occasioni, lì poi tocca a loro non a juric…giocatori del torino ne vorrei, del genoa anche no, forse il solo scamacca ma se devo cambiarlo con kalinic mi tengo kalinic

                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                      si però mi tengo Silvestri…e gli altri che citi tu non li scambierei in modo assoluto poi ci sta che qualcosa di buono ci sia anche lì, magari non li conosco in modo così approfondito…Kalinic a me è piaciuto molto nelle partite che ha fatto, si vede subito che è di altra categoria, negli stop, nella protezione della palla, nei movimenti…o perlomeno io ho visto questo…poi se si è fatto male fa parte del gioco ma visto si sono fatti male quasi tutti non gliene faccio una colpa specifica….staremo a vedere quando torna…e sono confidente che faccia bene visto che l’invecchiato ed ingrassato Barana (son lontani i tempi nei quali si sentiva De Rossi) ha sentenziato il contrario

                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                      Hanno il portiere forte, dei centrali e degli esterni di tutto rispetto, Schone sulla carta è meglio di veloso e sturaro meglio di qualsiasi altro nostro incontrista. Scambiare in toto la rosa forse non lo farei anche perché sono affezionato purtroppo a qualcuno, e altri oggettivamente sono meno forti (loro non hanno uno zaccagni, ad esempio).

                                                                                                                                      Aggiungo una postilla su Kalinic. Visto lo stato di forma è pochissima cosa, sulla carta lo scambio non è con Scamacca ma è con Destro, uno che ha alle spalle stagioni da grande attaccante e un’età non verdissima ma nemmeno ottuagenaria, con pericolosi trend fisici e psicologici negativi negli ultimi anni..Se Kalinic torna quello di Firenze, è un Grande Attaccante, ma anche Destro se torna quello di Roma è pure più forte. La realtà è che Kalinic deve dimostrare di essere ancora forte e non una figurina, in questo, ottimo per noi che abbiamo un Favilli che ha fame e che può essere titolare, e non che non farà drammi qualora juric rigenerasse anche nikola

                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                No, non ledi alcuna maestà. Anche Juric sbaglia, e talora si corregge da solo ( vedi Danzi sul Papu ). Anche io preferisco Favilli a Di Carmine, ma forse non è stato solo per motivi tecnici che ha iniziato con Samuele. Probabilmente Favilli è in ritardo di condizione.
                                                                                                                                Tameze mi sembra intelligente e tecnicamente valido, ma è lento, e in un centrocampo con Veloso che già non è un fulmine di guerra, non è forse il partner più azzeccato. Meno ancora Barak, comunque ( errore del mister, a mio modestissimo avviso ). Speriamo torni disponibile presto Vieira.
                                                                                                                                Anch’io penso che il pareggio sia giusto, anche se abbiamo avuto qualche occasione in più. Il Cagliari, tra l’altro, mi ha stupito, perché nelle partite precedenti non l’avevo visto giocare con questa velocità ed efficacia.
                                                                                                                                Rimane ovviamente il rammarico di non avere preso 2 punti in più, non tanto per avvicinarsi alla zona Europa ma per allontanarsi sempre più da quella retrocessione.
                                                                                                                                Non vedo squadre materasso quest’anno e sono preoccupato il giusto.
                                                                                                                                Abbiamo fatto un inizio strepitoso ma non sono convinto che la situazione possa continuare sempre in questo modo.

                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                Anche Veloso oggi non bene. Ma credo debba riprendersi fisicamente per fare prestazioni di qualità con la necessaria continuità. Da Colley invece mi aspetto di più, così come Juric che come ha già detto ne vede le qualità in allenamento, paragonarlo ad Aarons mi sembra decisamente fuori luogo. Salcedo invece mi pare stia dando segnali buoni. Anche oggi è entrato bene, quasi come fece nella partita di coppa Italia.

                                                                                                                              1. alessio caporali scrive:

                                                                                                                                …tornando a scrivere di calcio…
                                                                                                                                come vedete la partita di domani?
                                                                                                                                personalmente credo che il livello dei giocatori è abbastanza equilibrato, ma sono un po’ preoccupato per l’aspetto mentale, mi spiego meglio: mentre con l’Atalanta qualsiasi risultato era concesso, domani con il Cagliari si sono innalzate le aspettative e la pressione non è sempre facile da gestire

                                                                                                                                detto ciò c’è da dire che Juric è molto bravo nella gestione di questo aspetto e a mio avviso la partita di domani è uno spartiacque sul salto di qualità della squadra (non in previsioni di qualificazione alle coppe, ma semplicemente a consolidare il posto nella parte sinistra della classi fica (@GINO diktat)

                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                  Vista ora la formazione sono molto curioso di vedere la “catena di sinistra” che ho sempre sperato venisse schierata ( Dimarco-Lazovic-Zaccagni ), sperando che Lazovic sia in una forma accettabile.

                                                                                                                                • bruce scrive:

                                                                                                                                  Credo che in un campionato anomalo come questo sia giusto non sottovalutare nessuno, a maggior ragione dopo aver visto un Verona fare partitoni in terra lombarda, credo però che questa volta il pronostico sia a nostro favore….

                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                  gò le bale in man Ale adesso ma se vinze

                                                                                                                                1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                  @Bardamu

                                                                                                                                  ..adesso, va ben tutto, ma…. https://it.wikipedia.org/wiki/Osvaldo_Bagnoli
                                                                                                                                  …guarda in fondo, la carriera da allenatore di Bagnoli…prima di Verona…quanti anni aveva fatto di serie A??
                                                                                                                                  Uno solo, col Como, con il quale e’ retrocesso…
                                                                                                                                  Se secondo ti non l’e’ mia cosi’… anche se e’ cosi’….niente, me arrendo…
                                                                                                                                  …adesso capisso perche’ l’e’ impossibile discutere con ti…

                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                    Hai ragione. E’ subentrato a 12 giornate dalla fine e non è riuscito a evitare la retrocessione. Mi era sfuggito. Di solito non ricorro a wikipedia e questo tassello della sua carriera proprio non lo ricordavo.
                                                                                                                                    Chiedo venia.

                                                                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                    Resto allibito. Probabilmente non avendo nemmeno i social non dovrei leggere i blog.

                                                                                                                                    Una volta il tifoso del Verona si accontentava di poco: partita onesta, tanto cuore e tante birre.

                                                                                                                                    Leggo commenti di qua e di la e sono diventati tutti professionisti:
                                                                                                                                    -commercialisti
                                                                                                                                    -direttori sportivi
                                                                                                                                    -imprenditori
                                                                                                                                    -ecc. ecc. ecc. è ancora ecc.

                                                                                                                                    Ed analizzando i commenti rimango sempre più esterrefatto dall’ignoranza che manifestano… gente che non sa un cazzo di niente e ha la soluzione per tutto, poi magari nella vita non hanno tutte ste soluzioni…

                                                                                                                                    Mah sarà che sbaglio io a star qua a stupirmi…

                                                                                                                                    • bruce scrive:

                                                                                                                                      Vent’anni fa non c’erano i social e internet era agli albori ma io ricordo critiche feroci (sacrosante) con tanto di striscione al vicentin con la squadra in serie A, per non parlare dei Mazzi………se posso dire la mia direi che oggi ci siamo un pò imborghesiti ma forse è solo una mia impressione….

                                                                                                                                      • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                        d’accordo con te Bruce, ma ti faccio notare una piccola differenza:
                                                                                                                                        20 anni fa la gente si trovava la sera a fare gli striscioni, i volantini, per fare una protesta di un paio d’ore la domenica… oggi la gente sta li seduta sul divano e con una mano mangia le patatine e con l’altra spara sentenze sullo smartphone…

                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                      Nella vita di tutti i giorni ci sono due categorie di persone, chi fa o perlomeno ci prova e chi critica, io per indole sto da sempre dalla parte dei primi e critico chi critica…

                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                      No fenomeno : è perché avevamo una squadra da serie A in serie B ( grazie ai parachute , ma non erano tutti In prestito ?! … allora tecnicamente basta retrocedere per fare una squadra sopra il livello che anche allenata dai peggiori allenatori della storia del calcio mondiale ti fa risalire in A sistematicamente ). Punto.

                                                                                                                                      1. bardamu scrive:

                                                                                                                                        Fenomeno qui ti volevo. Alla fine si arriva sempre lì. Ti dà un fastidio sommo che si possa dare a Juric quel che è di Juric.
                                                                                                                                        Permettimi di dire, però, che tirare in ballo le due stagioni non esaltanti al Genoa è un po’…ridicolo. Secondo questo metro di giudizio cosa dovremmo dire di Mandorlini che al Genoa ha resistito solo 4 giornate?
                                                                                                                                        Certo, qui ha l’ambiente giusto, la società lo lascia lavorare tranquillamente, il DS gli ha messo a disposizione giocatori decenti… Ma tu stesso fai spesso rilevare che giocatori che l’anno scorso parevano fuoriclasse altrove non stanno combinando granché.
                                                                                                                                        E’ proprio così avventato ipotizzare che la maggior parte del merito della esaltante stagione dell’anno scorso e di questo eccellente avvio possa essere merito dell’allenatore?
                                                                                                                                        A me pare di no.

                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                          Io ho apprezzato moltissimo quello che ha fatto qui Mandorlini, non l’ho mai insultato quando le cose andarono male e mai lo farò, eterna riconoscenza….
                                                                                                                                          Apprezzo in egual misura Juric anche se non condivido quando entra in modalità piangina, non insulterò mai juric anche il giorno (spero non arriverà mai) dovessimo andar male….ognuno ha il suo modo di tifare come dicevi tu qualche giorno fa, io mi tengo il mio
                                                                                                                                          E’ innegabile però che senza una società alle spalle e senza giocatori di un certo livello nessun allenatore fa quello che ha fatto Mandorlini prima e Juric ora….qua invece si sta ripetendo all’infinito il merito è tutto di Juric per poi ritornare a tirar merda alla società quando le cose andranno meno bene….

                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                          No, mi da fastidio che non si dia il giusto merito a chi Juric lo ha portato qui, è una cosa leggermente diversa…

                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                            allora puoi serenamente dis-infastidirti. Quello di aver portato Juric a Verona è l’unico merito che viene UNANIMEMENTE riconosciuto alla società. Certo, l’ha intivato al terzo tentativo, meglio tardi che mai.

                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                              Se scrivi unanimemente significa che tutti la pensano come te però qui ti stai confrontando con più di uno che non la pensa così…quindi che caxxo scrivi U N A N I M E M E N T E

                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                Scrivere in maiuscolo significa urlare….sei tu che hai urlato unanimemente….quando di unanime non c’è nulla….fattene una ragione meglio, sei un po’ piangina come Juric però…tu non fai mai nulla…senza risentimenti e polemiche…:-)

                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                Non capisco il tuo tono risentito e polemico. Ma vabbè. Me ne farò una ragione.

                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                              Unico merito?…di Cacia, Toni e Iturbe hai mai sentito parlare?….il decennio prima di questa società dov’eri?…per che squadra tifavi?…quando Martinelli invocava aiuto cosa facevi?….così, giusto per capire

                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                Perchè la promozione con Cacia e gli anni di Toni di chi sono merito?…di Gesù bambino?

                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                Ho scritto che quello è l’unico merito che TUTTI gli riconoscono, non che sia l’unico merito.

                                                                                                                                        • RH scrive:

                                                                                                                                          Viceversa, giocatori che a Genoa sembrano e sembravano pippe, lo erano anche con juric.
                                                                                                                                          Fenomeni (no ti :-P ) nel calcio in grado di vincere le partite ce ne sono pochi, e sono tutti in campo; chi è in panchina fa delle scelte, disegna moduli, chiede schemi ai giocatori, li motiva. Ma poi nel momento della giocata, è il singolo che decide cosa fare: e se il giocatore sbaglia i passaggi, i controlli, perde duelli di testa, non corre abbastanza o abbastanza forte, prendi gol. E se il giocatore con la propria visione non riesce a creare la giocata per il gol, non si segna.

                                                                                                                                          L’allenatore in una squadra è molto importante, ma non basta per vincere. Servono giocatori forti, serve chi te li porta e chi te li paga, serve che te li portino ad una condizione fisica adeguata, ecc..

                                                                                                                                          E sentendo juric e non solo, un’altra cosa che traspare è che in società i ruoli sono ben definiti: c’è grande sintonia tra Juric e D’Amico, e c’è un presidente (e in generale, tutta la parte di società che si occupa di soldi, conti, bilancio, ecc..) completamente assente per quel che riguarda le questioni di campo. In questo, setti è sempre stato coerente: sia con sean, che con fusco e infine ora con tony, ha sempre lasciato lavorare nel proprio ruolo le persone competenti, tanto che il nostro ds a differenza di altri pariruolo trova i giocatori e favorisce i contatti ma le trattative le chiude direttamente chi si occupa di soldi.
                                                                                                                                          Juric è bravo, bravissimo; ha molti meriti in tutto questo, e probabilmente quasi nessun altro allenatore sarebbe in grado di replicare quanto fatto da lui. E tutti ne sono ben consapevoli. Viceversa, Juric secondo me in nessun’altra società o quasi sarebbe in grado di replicare quanto fatto qua, e spesso questa prospettiva non è (alle volte pure volutamente) abbastanza considerata

                                                                                                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                          Bardamu credo che fenomeno intenda solo riequilibrare i valori…
                                                                                                                                          C’è chi da il 100% di merito a Juric è chi altre percentuali vicine…
                                                                                                                                          Magari una visione realista è che l’importanza dell’allenatore è prioritaria (40%? 50%? 60%?) ma anche società, presidente, ds, rosa, ecc. hanno un bel peso

                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                            …io una buona percentuale la imputo anche alla bene-Fica aria del Baldo…
                                                                                                                                            Mandorlini ha fatto benissimo a Verona…prima e dopo Verona…non tanto…
                                                                                                                                            Juric sta facendo benissimo a Verona…prima, non molto…dopo Verona…si vedra’…

                                                                                                                                            Poi, sono dell’opinione che te pol esser anche Liedholm o Sacchi…ma se te ghe a disposizione solo cadenassi, e quel che te ruota attorno, non gira in un certo modo..te concludi poco asse’…

                                                                                                                                            Osvaldo Bagnoli a Verona vinse uno scudetto (oltre ad averci portato per 3 anni in Europa….)
                                                                                                                                            Ma Ovaldo Bagnoli, 5 anni dopo, retrocesse anche col Verona…
                                                                                                                                            …ma sesse guarda la situazione societaria di quel Verona nell’85, e la si confronta con quella del 90…erano 2 cose completamente diverse…
                                                                                                                                            ….sesse guarda la rosa a disposizione in quel Veona nell’85, e la si confronta con quella del 90…erano 2 cose completamente diverse…
                                                                                                                                            …ma l’allenatore… l’era sempre quel….

                                                                                                                                            Ho sentito osannare Mandorlini allo stadio e sui social quando le cose andavano bene…
                                                                                                                                            Ho letto valanghe di insulti (e purtroppo sentiti anche dal vivo allo stadio…) nei suoi confronti quando le cose andavano male…
                                                                                                                                            So che, fra 15/20 anni, quando le cose potrebbero non girare piu’ benissimo per Juric nel Verona, accadra’ la stessa cosa anche per lui…
                                                                                                                                            Credo che la via dell’equilibrio sia sempre quella piu’ sensata: Juric e’ bravissimo, ma non lo reputo Re Mida…non lo osanno adesso (lo stimo e basta), e non lo insultero’ di certo in tempi bui…
                                                                                                                                            Allo stesso modo, sono convinto che la societa’, adesso, non sia di certo bravissima….ma non credo sia nemmeno l’emerita cacchetta come in tanti si ostinano a considerarla…
                                                                                                                                            E per sto principio de “equilibrio”, secondo me in questo momento sarebbe giusto riconoscere a tutti i propri meriti (giocatori compresi…)…ma questo non viene fatto…
                                                                                                                                            Juric in questo momento e’ indubbiamente il valore aggiunto del Verona…ma se non fosse nelle condizioni di lavorare in un certo modo, e di avere a disposizione tutte le componenti necessarie per lavorare come gli riesce meglio…concluderebbe poco anche lui…
                                                                                                                                            Ciapa Juric e mettilo nel Verona di Fusco de un pario de anni fa…..avrebbe ottenuto gli stessk risultati dello scorso anno? (basta far un paragone tra Ambrabat e…Calvano…oppure Veloso con…Buchel… o Kumbulla con…Bianchetti…)

                                                                                                                                            Poi rimango straconvinto che l’opinione di tantissimi tifosi sia condizionata irreversibilmente dal giudizio di alcuni media, anche se non se ne rendono conto…ma quel l’e’ un atro discorso…

                                                                                                                                            • bardamu scrive:

                                                                                                                                              A dirla tutta Bagnoli ha fatto benissimo anche lontano dall’aria montebaldina. Prima di venire aveva portato in serie A il Cesena e dopo col Genoa ha fatto meraviglie ( credo sia stata la prima squadra a vincere ad Anfield… ) . anche all’Inter il primo anno aveva fatto bene.
                                                                                                                                              Juric nei 4 anni precedenti, gli unici in cui ha allenato, ha ottenuto una storica promozione in serie A col kroton ( le 2 stagioni con Preziosi sinceramente fanno poco testo secondo me, comunque anche a volerle considerare non mi pare si possa dire che ha fatto sempre male ).

                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                …a parte che non ho scritto che Juric ha fatto sempre male (in ogni caso, bene un anno su 4…non so quanti esoneri collezionati col Genoa…)…ma credo sia indiscutibile che Bagnoli abbia raggiunto l’apice della sua carriera a Verona…prima di Verona, aveva fatto un solo anno di A (retrocesso)…
                                                                                                                                                …credo sia proprio l’allenatore su cui l’aria del Baldo abbia bene-fica-to di piu’…

                                                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                                                  In realtà, come scritto sotto, la serie A la fece da subentrato a Como nel 1975/76. Campionato finito appunto con una retrocessione. Poco significativa probabilmente, ma c’è stata.

                                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                                  quarta riga, scritta da te ( o eri in trance? ) PRIMA DI VERONA AVEVA FATTO UN SOL ANNO DI A ( RETROCESSO ). Mai fatto serie A prima di Verona. Studia. e non imputare agli altri di non saper leggere se non sai quello che scrivi.

                                                                                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                  …ma el to problema elo che non te se lezar, o che non te capissi quel che te lezi?

                                                                                                                                                  Bagnoli ha fatto cose discrete prima di Verona, ma neanche lontanamente paragonabili ai risultati raggiunti col Verona, dove ha toccato il punto piu’ alto della sua carriera
                                                                                                                                                  ….ma se secondo ti, il suo apice, l’ha raggiunto con la promozione col Fano…te ghe rezon… cosa vuto che te diga…

                                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                                  Sì, vabbè, Bagnoli aveva fatto un solo anno di A prima di Verona… studiati la pappardella di Simone, va là

                                                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                                                  Per puntualizzare. La carriera di allenatore di Bagnoli fino all’arrivo a Verona:

                                                                                                                                                  “Inizia la carriera di allenatore sulla panchina della Solbiatese, in Serie C, su indicazione del direttore sportivo del Verbania; viene esonerato all’inizio del girone di ritorno, a causa di contrasti con il presidente. In seguito Pippo Marchioro lo chiama come allenatore in seconda (e responsabile delle giovanili) del Como; rimane sul Lario anche dopo la partenza di Marchioro, e nel campionato 1975-1976 subentra all’allenatore Beniamino Cancian dopo 12 giornate, senza evitare la retrocessione.
                                                                                                                                                  Viene riconfermato anche per il successivo campionato cadetto, concluso al sesto posto e diventa poi allenatore del Rimini, con cui ottiene la salvezza nel campionato di Serie B 1977-1978, risultato da lui stesso considerato un capolavoro. Nel 1978 accetta di scendere in Serie C2 alla guida del Fano, con cui ottiene la promozione, poi torna tra i cadetti con il Cesena, col quale nel giro di due anni sfiora la promozione in Serie A nel 1980 e la raggiunge al termine del campionato 1980-1981.”

                                                                                                                                                  Poi a Verona con una società importante alle spalle contribuì a fare la Storia, a Genoa fece molto bene e a Milano sponda Inter bene il primo anno.
                                                                                                                                                  Personalmente credo sia stato un allenatore che pur avendo fatto bene praticamente ovunque, avrebbe potuto fare una carriera migliore. Ma le sue scelte da uomo umile ”de ‘na olta”, di quelli che non mettono i risultati, o meglio la possibilità di fare risultati al primo posto, ha fatto una carriera che credo lo abbia ampiamente soddisfatto. Il fatto che dopo l’esonero dall’Inter abbia scelto lui di stare a casa nonostante avesse avuto diverse richieste perché “a casa scoprii di stare troppo bene” la dica lunga su che tipo di uomo fosse. Generalmente non mi piace parlare del lato umano delle persone di sport, anche perché spesso non lo conosciamo. Su di lui una piccola e parziale eccezione la metterei.
                                                                                                                                                  Detto questo, il punto su Juric è proprio questo: credo nessuno, o almeno buona parte di chi scrive, abbia criticato la sua carriera fino ad ora. Al di là della parentesi Mantova (comunque la prima e di cui personalmente non mi sono nemmeno informato più di tanto), a Crotone ottenne una promozione storica, a Genova di certo la sue parentesi non esaltarono ma in fin dei conti ottenne comunque delle salvezze in una situazione difficile in cui il solo buon Ballardini riuscì a fare abbastanza bene. Ma se non si può dire che sul mercato ha detto delle balle (vedi ceduti tutti i cedibili, semplicemente non è vero) e che nella sua pur breve parentesi di sei anni il suo gioco non ha mai esaltato a livello realizzativo le prime punte (poi questo non significa che il trend in questione possa cambiare nei prossimi anni, e si può pure discutere sulle qualità delle stesse -Piatek a parte se vogliamo – e su tante altre questioni – per esempio a me generalmente non piacciono le squadre che puntano tutto sui gol della punta, quindi per me non è nemmeno un difetto, anzi), alzo le mani.

                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                            Per me almeno 60%

                                                                                                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                            Conferenza stampa passata un po’ I sordina …

                                                                                                                                            1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                              …si, ma anca ti, Ivano, che casso de conferense stampa feto?
                                                                                                                                              Nissuna polemica, te disi addirittura che a Verona, “al’Helas” ghe un ottimo ambiente per lavorare? Che addirittura te lavori in sintonia con Tony? Che e’merito di tutti? Ma sei fuori melonevic?
                                                                                                                                              Dai su, diaolo bolidevic… zero plemicovic ? e ai pori Baranovic e Vighinovic non ci pensi?
                                                                                                                                              Che delusionevic! Sa scriveli adesso? Che tette catti ben con D’Amicovic? Dai, su, sai che questo non e’ possibilevic….cazzovic…zi puo micavic scrivere blog su ste robevic…
                                                                                                                                              …mi raccomando, la prossima…un foghettovic, almeno uno…anche piccolovic…ma impisselo…cane dal porcovic…

                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                Si ma anche tu che non capisci che juric dice delle verità solo quando se la prende con la società, quando dice altre cose come queste o quando dice “rrhamani non lo conoscevo, lo ha preso tony” non vale…

                                                                                                                                              • JJ scrive:

                                                                                                                                                Me sa che tette si sconfuso coi forum, sette scrivic cosita non zo se i te capisse tupti… ;) :)

                                                                                                                                              1. bruce scrive:

                                                                                                                                                Fenomeno, hai sempre fatto giustamente notare che il bello del calcio stà soprattutto nella sua imprevedibilità, ebbene quello che è successo negli ultimi due anni non fa altro che avvalorare questa tesi vista l’insperata promozione del 2019 a cui è seguito un grandissimo campionato che ha letteralmente stravolto l’opinione iniziale dei giornali (Verona ultimo-Juric esonerato e sul secondo punto evidentemente non conoscono bene Setti) e infine arriviamo ai giorni nostri dove con una rosa molto giovane e acciaccata da assenze varie stiamo disputando un signor campionato arricchito dall’aver espugnato il campo dell’Atalanta in modo abbastanza incredibile e insperato. Quello che voglio dire è che nonostante tutto dopo otto anni non cambio idea su Setti, pur riconoscendogli dei meriti indiscussi io penso soprattutto che sia dotato di un grande fondoschiena. La vita è fatta di sliding doors e ci sono momenti in cui la fortuna è fondamentale nel determinare il futuro.

                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                  Per carità Bruce, ho scritto spesso che ci sono state delle grandi botte di culo però ho anche sempre scritto che il Verona ad un certo punto era alla canna del gas sia sportivamente che organizzativamente nonostante la grandissima prima stagione in B con Mandorlini…ed a riprova di quanto ho scritto c’è quello che in tanti scrivono ovvero che Setti ha preso il Verona per “quattro soldi”…sulle sliding doors sono d’accordissimo ma possono esserci anche al contrario, Pecchia, Grosso….al di là di tutto questa società ha dimostrato di saper tenere il Verona a galla tra A e B dove storicamente siamo sempre stati….quella di Bergamo è stata la 250 esima vittoria in A del Verona, 55 sono state fatte con Setti….più del 20%….e stiamo parlando di 120 anni di storia…a me così male non sembra

                                                                                                                                                1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                  Bruce io non credo nella fortuna
                                                                                                                                                  La fortuna è solo una scusa per delegare a qualcos’altro le proprie scelte
                                                                                                                                                  È un’opinione estrapolata dal contesto più ampio e contorto della mia filosofia di vita…

                                                                                                                                                  1. Simone scrive:

                                                                                                                                                    Leggi solo ora i commenti alle mie riflessioni su Juric da parte di Bardamu. E l’impressione che ho è che ci abbia capito poco di ciò intendevo. Ma per levarmi il dubbio chiedo a bardamu stesso di provare a spiegarmi chiaramente con parole sue ciò che ha capito circa la mia analisi sotto. Possibilmente punto per punto. Grazie.

                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                      Addirittura…

                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                        Certo. Ribadisco: l’impressione è che tu non ci abbia capito molto di ciò che intendo. De vuoi affrontare la questione con me punto per punto, o anche solo sui punti che tu hai preso per critici in senso negativo, magari ci si intende meglio.
                                                                                                                                                        P.S. Credo tu non sia nemmeno al corrente del fatto che io ero tra quelli (qui pochini) che videro fin da subito l’arrivo di Juric e staff positivamente ma vabbè..

                                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                                      Leggo, pardon.

                                                                                                                                                    1. Simone scrive:

                                                                                                                                                      Un pensiero veloce su certe interviste di Juric. A me pare che alterna cose ovvie (mi chiedo se sia una notizia che il Verona, come tutte le altre medio piccole d’altronde, Sassuolo a parte, non ha ad ora un progetto tipo Atalanta- eh, ci credo, quanti anni di A ci ha messo l Atalanta a raggiungere certi risultati, quanti giocatori ha venduto per arrivare ad essere la realtà che è, che patrimonio ha il suo presidente rispetto a Setti, eccetera…) a cose false (venduto tutto il vendibile? Silvestri and company sono rimasti, io mi aspettavo molte più cessioni date le dichiarazioni della vigilia del campionato prima e dopo la firma del suo contratto), a cose oserei dire ignoranti (lui è un allenatore, ottimo per noi, ma dubito possa spiegare nel dettaglio i motivi per cui il calcio italiano sta andando alla malora con buona parte delle società che non pagano nemmeno gli stipendi facendo come fanno, al contrario della nostra).
                                                                                                                                                      Un pensiero invece tecnico tattico: il modulo che usa non è così usuale (questo 3421) ma probabilmente ne vedremo altre nei prossimi anni, a suo modo può già aver fatto scuola. Il punto focale mi sembra l’intensità, e la prestazione fisica in questo è fondamentale, anche per gli esaltanti e forse un pelo anacronistici uno contro uno a cui ci siamo abituati. Quando dice che Gasperini è stato il suo vero e unico maestro incontrato personalmente ci credo. Però nella pratica vedo anche dei risultati, numeri alla mano, piuttosto diversi su certi fronti. Juric al contrario di Gasperini non mi sembra sappia esaltare a livello realizzatevo le prime punte. Poi sono d’accordo che la qualità conta, ma al momento la sua carriera anche fuori Verona ha detto questo. E per me non è un difetto tra l’altro, ma vabbè. Le squadre di Gasperini invece mi pare tendino a prendere non pochi gol. Invece la fase difensiva che il Verona di Juric ha dimostrato è di un livello più alto è più simile a quella di un Simeone (che fa dell’intensità fisica ma anche nervosa il suo punto fondante). Tatticamente l’unica cosa davvero interessante è lo sganciamento alternato dei due difensori centrali/laterali che in alcune fasi d’attacco divettano mezzali aggiunte.
                                                                                                                                                      P.S. Leggo di Pessina. In effetti è buffo vedere come a Verona con Juric fosse un ottimo centrocampista d’inserimento con propensione al gol e invece a Bergamo con il super “offensivista” Gasperini sia un centrocampista più da geometrie che si contiene nelle sortite offensive.

                                                                                                                                                      • bardamu scrive:

                                                                                                                                                        “al momento la sua carriera anche fuori Verona ha detto questo”. Parlare della carriera di un allenatore che allena da 6 anni è un po’ ridicolo. Ha subito 3 esoneri, e 2 richiamate, al Genoa ( dove Mandorlini è resistito solo 4 o 5 giornate ) e ha portato in serie A il Crotone. Prima aveva allenato solo il Mantova ( ma guarda un po’ la coincidenza… ).
                                                                                                                                                        Quando è stato scelto anche io ero assai perplesso, ma solo perché desideravo la conferma di Aglietti.
                                                                                                                                                        Non certo per la sua “carriera”.

                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                          Io credo che Simone abbia fatto un’analisi razionale…se è ridicolo parlare di carriera di un allenatore che allena da 6 anni allora è ridicolo parlare di tante cose…Pessina ad esempio da quanto gioca?…e se è ridicolo parlare di carriera dopo 6 anni allo stesso modo è ridicolo osannarlo e scomodare il grande Osvaldo…un po’ di equilibrio nei giudizi nel bene e nel male non guasta mai secondo me

                                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                                            Giudicare quello che si vede, e che si è visto l’anno scorso è un conto: giudico ciò che vedo. Il curriculum di un allenatore, come di qualsiasi professionista, precedente al Verona, di 4 anni è un curriculum che ha poco valore.
                                                                                                                                                            Oltretutto 2 anni su 4 li ha trascorsi al Genoa…e sappiamo tutti che ambientino sia.
                                                                                                                                                            Quando è stato scelto per allenare il Verona io, almeno non mi sono basato su quello, ma solo sulla mia preferenza per un allenatore che ci aveva appena portati insperatamente in serie A.

                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                              Non sono d’accordo nel senso che se un allenatore ha nel suo passato delle stagioni non esaltanti anche se son poche significa non ha la bacchetta magica e se oggi sembra un fenomeno probabilmente significa che tutte le componenti che ha attorno, società ed ambiente fanno sì che lui possa esprimersi al meglio…per questo quando sento lui lamentarsi o sento urlare “è tutto merito di juric” mi viene da sorridere…fosse tutto merito di Juric avrebbe fatto bene anche a Genova…

                                                                                                                                                      • Gongarelli scrive:

                                                                                                                                                        Sottoscrivo. Pessina ha dovuto adattarsi alle esigenze di Gasperini, che lo vuole sostituto di De Roon, raramente ha preso la posizione tattica di Freuler, che invece ha anche doti spiccatamente offensive per il ruolo che ricopre

                                                                                                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                        bongiorno piantate i chiodi con la testa ahu ahu ahu………ieri sera guardando la dea in tv ho avuto la certezza che abbiam superato una squadra di quelle toste eccome…….stan pagando i doppi impegni anche loro e la squadra avversaria faceva un pressing alto un pò come noi, noi meglio beninteso…….il buon pessina gioca davanti alla difesa ed imposta dico male ?……..però adesso gasperini farà fatica a lasciarlo fuori perchè il giocatore c’è tutto quanto eh…… domenica a ora de disnar sarà una partita primo da non perdere ma se dovessimo fare bottino pieno allora avremo quei punti che a questa fase del campionato possono farti lavorare con la mente sgombra e farti predisporre l obiettivo primario senza l acqua alla gola….nove punti dalla terz ultima e moltissime squadre dietro di noi……..non penso ad altro che a salvarmi personalmente ma se la salvezza arriva tipo l anno scorso sarà una di quelle cose che andrà scritta negli annali…..vedere giocare il Verona negli ultimi tempi, sia col buon Aglio in finale sia con Juric è divertimento è partecipazione è entusiasmo……..e questo muove tutto quanto in positivo a pioggia…..peccato mortale davvero non poter sedersi sugli spalti, allo stadio è realtà, in tv o radio è un altra cosa purtroppo

                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                          Pessina è un buonissimo giocatore però se l’anno scorso avesse fatto quel ruolo anche qui segnando zero goal nessuno se lo sarebbe filato più di tanto….

                                                                                                                                                        1. RH scrive:

                                                                                                                                                          Nemmeno Inter, Juve, Roma o Milan hanno 3 punte potenzialmente titolari, non riesco a trovare un profilo più forte di DiCarmine disposto a venire come terza (!) punta

                                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                                            Su questo hai parzialmente ragione. Il problema è capire se possiamo considerare Kalinic una prima punta ( e così rispondo anche a Fenomeno che mi aveva chiesto un parere in merito ).
                                                                                                                                                            Kalinic è un ottimo giocatore e fino ad ora ha dato un buon contributo. Ma non so come si possa integrare col gioco che ha in mente quest’anno il mister. Che, non ha caso, ha detto chiaramente, con la franchezza ruvida e talora inopportuna che gli è consueta, che non era la prima scelta.
                                                                                                                                                            Mi pare che quest’anno in fase di prima impostazione il centrocampo venga spesso saltato. Non ho mai visto fare tanti rinvii lunghi a Silvestri come in queste ultime partite.
                                                                                                                                                            Mi pare un tipo di impostazione più adatta a un profilo come Favilli, che, tra l’altro, a parte una certa ruvidezza di piedi, mi sembra poter interpretare con efficacia il ruolo di centravanti classico.
                                                                                                                                                            Non so. Il campionato è lungo, entrambi hanno una certa tendenza agli infortuni. Credo che si alterneranno.
                                                                                                                                                            Ma un terzo giocatore che possa rivestire quel ruolo ci serve, eccome.

                                                                                                                                                            • RH scrive:

                                                                                                                                                              Gli attaccanti sono Kalinic, Favilli, DiCarmine; i trequartisti Zaccagni, Barak, Colley e Salcedo, + Benassi che potrebbe essere messo lì.
                                                                                                                                                              Due centravanti su tre sarebbero titolari o quasi per mezza serie A, e nessuno pensa di sostituirli o immagina che un nuovo acquisto importante serva in quella zona di campo, visto che appunto siamo ben coperti. venisse uno al posto di DiCarmine, o è gran forte (ma bisognerebbe spendere tanto e lo escludo) o partirebbe come terza scelta, e non so quanti attaccanti di qualità maggiore di samuel ci siano a prezzi congrui e disposti a fare il terzo. Anche perché c’è pure salcedo che può giocare lì, potremmo anche non avercelo samuel che numericamente saremmo apposto comunque

                                                                                                                                                              Viceversa, più facile sarebbe cedere DiCarmine e andare in cerca di uno “alla Borini”, cioè adattabile a punta ma che gioca sulla trequarti. Lì, oggettivamente, uno meglio di Barak lo si può trovare anche senza investimenti clamorosi. L’altro ruolo dove si può migliorare è il centrocampo, dove tameze vieira e ilic hanno fatto bene ma non esageratamente, Veloso ha i suoi anni, e Benassi ancora non esiste.

                                                                                                                                                              In sostanza, penso che se dovesse andare DiCarmine si punterà su una figura ibrida tra trequartista e punta magari dirottando benassi al centro (se recupera), altrimenti si opterà per un centrocampista, e per il resto siamo apposto così.

                                                                                                                                                              PS: sono ancora convinto che come valore assoluto siamo più deboli dell’anno scorso, ma nonostante a settembre pensassi a questa come da ultime tre posizioni, oggi mi sto ampiamente ricredendo e chiedo scusa sia alla società che al mister per aver avuto ragione anche quest’anno. Forse ancora non da prime dieci, ma da salvezza tranquilla ampiamente, ed è più che gradit

                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                ciao…..un mio pensiero su Favilli….già qui espresso……potrebbe esser nostro senza spendere una follia…è un ragazzo molto giovane……ha un fisico gladiatorio e mi pare dotato anche di personalità nonostante la verde anagrafe…..io ci punterei qualche soldino, ha margini di miglioramento notevoli per me ed è quel che si dice la punta moderna….non lo butti per terra di certo……e il Croato sa lavorarci sopra……tutto gioca a favore di un investimento relativo a fronte in due anni di un valore certo….eppoi in A o sei dotatissimo o devi avere un fisico così…..il ragazzo qui si gioca una bella carta per sè..e per noi….

                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                              Io quando ha giocato ho visto parecchi lanci lunghi su Kalinic e le prende tutte lui mettendola giù con tecnica sopraffina…per me è nato per fare a sportellate e lo fa benissimo….però magari ho visto altre partite, se gli entrava il colpo di testa col Benevento e Donnarumma non gli fa il miracolo oggi si parlerebbe in tutt’altro modo di Kalinic…questione di centimetri ma la sostanza è quella…comunque sono stra curioso di vedere cosa farà da qui in poi…sperando rientri presto

                                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                Si, ho visto le stesse cose anch’io. Diciamo che il fisico per fare quel ruolo ce l’avrebbe di più Favilli. Per quanto riguarda la classe non c’è storia. Comunque Favilli in pochi minuti giocati ha segnato 2 gol non facilissimi e sabato ci è andato molto vicino in un’altra azione da attaccante vero.

                                                                                                                                                          • bruce scrive:

                                                                                                                                                            A mio modesto avviso se Favilli trova un minimo di condizione e viene lasciato in pace dagli infortuni potrà essere molto utile e non solo in zona gol, su Di Carmine invece temo che dobbiamo prenderlo per quello che è ovvero molto pericoloso se riesce ad arrivare al tiro ma molto carente da un punto di vista atletico per la serie A.

                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                              Di Carmine fa fatica a fare il vertice alto di un attacco a tre…contro il Sassuolo giocando in due davanti assieme a Kalinic sembrava già molto più a suo agio…poi è uscito Kalinic e la cosa si è fermata lì

                                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                Infatti. Perché secondo me Kalinic è una seconda punta. Ma non so quante volte potremo schierare due punte. Finora l’abbiamo fatto una volta sola.

                                                                                                                                                          1. Gongarelli scrive:

                                                                                                                                                            Le dichiarazioni di Juric sono un non problema. Il rapporto con la dirigenza è sempre stato buono. Magari ruvido e diretto, ma buono. Altrimenti non avrebbe rinnovato.
                                                                                                                                                            Ha detto quello che ha detto per ovvi motivi: togliere pressione. I giornalisti sono maestri ad ingigantire le situazioni. Questa squadra è stata costruita per la salvezza, lo si è sempre saputo. Ora stiamo andando bene ma le cose potrebbero cambiare rapidamente, quindi Juric ha semplicemente voluto portare tutti sulla terra. Non credo che in sede qualcuno si stia stracciando le vesti

                                                                                                                                                            • bardamu scrive:

                                                                                                                                                              La penso anch’io così. Anche perché Setti non è certo permaloso. L’unica roba che ghe interessa Juric gliela sta portando, e alla grande: possibilità di creare plus-valenze.
                                                                                                                                                              Ed è normale che sia così per un società come il Verona. Ed è anche normale che ci si guadagni ( mica si fa per la gloria un mestiere come quello dell’imprenditore ).
                                                                                                                                                              Quello che secondo me ha fatto imbestialire Juric sono state le prime dichiarazioni di Setti, poi giustamente corrette.
                                                                                                                                                              Comunque dalle parole che Juric dice nella conferenza pre-partita, che si trovano in Home nella “cineteca”, traspare la voglia matta di “restare a lungo”, parole sue, creando un “progetto”. Cioè cercando di trattenere qualcuno, mica tutti è ovvio, dei giovani che sta facendo crescere.
                                                                                                                                                              Tanto per andare nel concreto;: se davvero mi offrono 20 milioni per Lovato glielo dò anche a gennaio. Però poi cerco di trattenere Salcedo, Dimarco o qualcun altro dei giovani che si metteranno in evidenza.
                                                                                                                                                              Per poi magari cederlo quando sarà pienamente maturato e, magari giustamente, ambirà ad una piazza più importante ( tipo il buon Zaccagni che difficilmente riusciremo a trattenere a giugno se lo chiede una grande, visto che ormai ha 26 anni e certi treni poi non passano più ).

                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                              A me invece @bardamu hanno fatto male le dichiarazioni di Juric: lo ritengo il miglior allenatore da molti anni qui a Verona e vorrei che rimanesse a lungo qui a Verona . Ma se continua in questo modo a sfanculare la dirigenza dicendo
                                                                                                                                                              che ha venduto tutti ( che peraltro non è nemmeno la verità ) e che su e che zo la vedo dura che possa rimanere un clima sereno e che possa essere un legame duraturo. Se poi è tutta una messinscena per stemperare gli animi e mantenere un profilo basso ben venga.

                                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                L’hai sentita l’intervista? Alla domanda se il nostro obiettivo è l’Europa un po’ seccato ha detto “non so più come spiegarlo, abbiamo venduto tutti i giocatori possibili ( e qui bisogna che ve ne facciate una ragione, è la verità. L’avrei fatto anch’io ma non è che si possa affermare il contrario. Di offerte reali per altri giocatori di proprietà non si è mai letto, quindi i tre che avevano mercato erano quelli e quelli sono stati venduti ), non abbiamo fatto un progetto per crescere, abbiamo preso tutti giocatori nuovi. E’ evidente che l’obiettivo non era l’Europa. Poi può andare bene, anche l’anno scorso non avrei mai pensato di fare così bene. Ma questa non è la situazione reale.”
                                                                                                                                                                Come ad avvisare che arriveranno momenti grami.
                                                                                                                                                                Certo lo fa con una ruvidezza che può infastidire chi è abituato ai birignao della maggior parte degli allenatori.
                                                                                                                                                                Certo potrebbe evitare di battere sempre sullo stesso tasto, l’abbiamo capito tutti, infastidisce anche me.
                                                                                                                                                                Ma come ho già scritto il personaggio è questo. Si può anche criticare, legittimo, ci mancherebbe.
                                                                                                                                                                Ma farlo dopo una vittoria come quella secondo me non è da tifosi, è da ragionieri del calcio ( con tutto il rispetto per i ragionieri ).

                                                                                                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                  .. anche Faraoni era “vendibile”, anche Zaccagni era “vendibile”, anche Silvestri era “vendibile”… ma non sono stati venduti. Sono stati ceduti i 3 gicatori per i quali è stata fatta un’offerta davanti alla quale una neopromossa non poteva rinunciare, non si sono trattenuti giocatori che non si potevano trattenere (Pessina), quelli che non son voluti restare (Borini), o quelli che non valeva la pena di trattenere (Verre)….Pazzini El zugava mai…
                                                                                                                                                                  Infortuni a parte, si sono presi anche dei discreti sostituti.
                                                                                                                                                                  A me la realtà pare questa… Juric e’ bravissimo, riesce ad ottenere il massimo dal materiale a disposizione, sta facendo un lavoro strairdinario.. pero’ non è che qualsiasi cosa dica, anche se non corrisponde a realtà, diventi per forza giusta o condivisibile.
                                                                                                                                                                  Semmai El ghe da’ dei buoni spunti per ricamarghe e far polemica a certi giornalisti che non aspetta altro (o che altrimenti non avrebbero nulla da dire) … ma sono gli stessi che non pronceranno mai le parole “D’Amico sta facendo un ottimo lavoro”… nonostante questo stia accadendo.

                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                  Vista in questo modo mi trovi d’accordo…se poi dire han venduto tutto il vendibile significa dire han venduto tre giocatori le cose si allineano….

                                                                                                                                                              • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                adesso sparo la cassada della serata degna da vera teoria del complotto:
                                                                                                                                                                ma se lo facesse appositamente per attirare le attenzioni su di se per lasciare tranquilla la squadra?

                                                                                                                                                                PS non credo proprio che lo perderemo in fretta, tutti basano la sua permanenza sul valore economico, ma se fosse solo per quello ci avrebbe già lasciato, invece credo che per Juric nella scala dei valori il corrispettivo economico non venga al primo posto

                                                                                                                                                                Ricordo Gasperini dopo la prima qualificazione per la Champions era entrato a gamba tesa ad inizio campionato nei confronti della società… vedo che è ancora lì…

                                                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                  Ma infatti non penso proprio che in società se la prendano. Setti è stato molto intelligente, dopo la sparata da sborone secondo me causa prima dell’incazzatura di Juric, a ridimensionare tutto con parole giuste un paio di settimane fa.
                                                                                                                                                                  Lo stesso mister parla spesso in termini cordialissimi del DS e anche per il presidente ha sempre avuto parole rispettose.
                                                                                                                                                                  E poi l’ha detto chiaramente. Qui sta da dio.
                                                                                                                                                                  L’unico problema sarebbe se gli offrissero la panca della nazionale. Lì mi sa che lo metterebbero in grande difficoltà.

                                                                                                                                                                  • Angossa scrive:

                                                                                                                                                                    Non credo che al momento la nazionale lo alletti, allenare 1 mese effettivo all’anno una marea di giocatori ormai è più da allenatori affermati a fine carriera. Non ce lo vedo proprio, come non ce lo vedo su una panchina di una “big” a far correre come cavalli dei giocatori/milionari

                                                                                                                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                Il grande Barana (laureato in Scienze Politiche) scrive che, tolti Lovato, Silvestri e Zaccagni gli altri sono onesti pedatori del pallone…maalox ghe n’è?…però lui l’aveva detto eh

                                                                                                                                                                1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                  Ribadisco: dopo un’ora dalla parita io ero in ebollizione dalla gioia che non sapevo come sfogare ( essendo confinato a casa e non potendo condivedere la gioia con una moglie a cui non ghe ne frega na mazza del balòn ), altri si sono affrettati a scrivere per criticare pesantemente Juric.
                                                                                                                                                                  Evidentemente ci sono due modi diessere tifosi.
                                                                                                                                                                  Mi tengo stretto il mio.

                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                    E comunque le tue stesse cose io le ho pensate tante volte in questi anni, sia quando c’era chi criticava ferocemente Mandorlini e tutte le volte che si critica in modo fazioso questa società che, è bene ricordarlo, prese un Verona in B che valeva “quattro soldi” ed oggi siamo qui a chiederci se un giorno potremmo o non potremmo essere come l’Atalanta…

                                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                      Critiche a Mandorlini quando perdeva, quando vinceva non le ho mai lette. Qui invece si sta instaurando una demenziale lotta tra tifosi pro-setti e pro-juric che non ha alcun senso.
                                                                                                                                                                      L’ho scritto già alcuni giorni fa: concentriamoci su questo bel campionato accantonando sterili polemiche, ognuno mantenendo le proprie convinzioni, per carità.
                                                                                                                                                                      Ma qui si rischia addirittura di esacerbare il proprio pensiero, pur di contraddire un ragionamento dell’opposta fazione ( che tra tifosi della stessa squadra è ridicola ).
                                                                                                                                                                      Io, per esempio, ho per anni sostenuto che Setti non era il male assoluto che alcuni dipingevano già all’inizio. Poi mi sono cascate le…braccia l’anno della retrocessione di Pecchia. Ma, vabbè, è inutile rivangare.
                                                                                                                                                                      Quest’anno devo riconoscergli alcuni meriti. Innanzitutto la scelta dell’allenatore, contro la piazza ( me compreso, mea culpa ), poi le dichiarazioni concilianti dopo le prime sbaglatissime che hanno provocato la prima reazione di Juric. E anche, tutto sommato, il mercato.
                                                                                                                                                                      Però è incredibile per me leggere commenti astiosi nei confronti del migliore allenatore, anche come Uomo, che si sia visto a Verona dopo l’irraggiungibile Osvaldo.
                                                                                                                                                                      E’ una cosa che trovo assurda e che mi fa anche male.

                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                        Cambiando discorso…dammi un tuo parere su kalinic

                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                        Mi piace molto quanto hai scritto però sinceramente non mi sembrano ci siano commenti astiosi nei confronti di juric ma un chiedersi perché, a che pro…i suoi commenti appena le cose andranno male vedrai che scie si porteranno dietro…io non so che accordi avessero, posso anche essere totalmente d’accordo con lui ma batti i pugni sul tavolo in sede non in questo modo…questo è il mio pensiero

                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                          Il tuo essere malato mi piace…hai ragione che se le ascolti spesso sono meno taglienti di quello che riportano…e probabilmente è il suo modo di esprimersi che fa risultare le cose più “gravi” di quello che sono…

                                                                                                                                                                        • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                          Guarda che anche io mi sono stupito della sua risposta. Ma è stata appunto una risposta ad una domanda del giornalista. Se la risenti tutto assume un’altra dimensione.
                                                                                                                                                                          Comunque il personaggio è questo. Va accettato per quel che è.
                                                                                                                                                                          Se vedi l’intervista su SKY ( io avevo registrato il programma sul canale 200 mentre guardavo DAZN sul 209 proprio per sentire le dichiarazioni rese anche a SKY… sì lo so… sono malato ) ha litigato con un giornalista, tra l’altro secondo me molto bravo e preparato, che gli aveva fatto una domanda assolutamente innocente solo per difendere il suo maestro Gasp… E sempre su SKY ha dichiarato che lui a Verona sta benissimo e non pensa assolutamente di andare altrove.
                                                                                                                                                                          Però, ribadisco, non accetto che un tifoso dell’Hellas, dopo una prestazione del genere, non trovi niente di meglio da fare che attaccare un allenatore del genere, che mi auguro rimanga con noi a lungo.

                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                    Allora son salvo visto che l’ho criticato prima della partita ed il giorno dopo in modo pacato…:-)

                                                                                                                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                    ciao croati…lancio un idea e vorrei che la commentaste…..abbiamo provato non molto tempo fa ad avere uno solo che la buttava dentro e gli hanno spaccato le ginocchia a berghem ( toni contro stendardo e paletta)…..tolto quello è andata in cacca ma se l avevamo probabilmente ci potevamo, forse, salvare………non è meglio, a mio modesto avviso, giocare sempre con più giocatori che possono segnare ?…ps, su quanto letto qua su Kalinic e Favilli dico anche qui la mia………partiamo da Dicarmine, buon giocatore ma oggi sapete bene che per tener palla bisogna avere un corpo da wrestler o similtale……Kalinic non è un bestione ma è alto e sa giocar bene al calcio…..Favilli, che presumo abbia margini notevoli di miglioramento, ha un fisico bestiale e appena in forma togliergli la palla bisognerà darghe cò la mescola de le paparele……..per me davanti siam a posto così..poi se avremo abilità e fortuna di recuperare i lungo medi brevi degenti ( visto el faraon ? ) allora ci potremo ulteriormente divertire…….ps, piccolo sospetto….non è che il buon Lovato sia fragilino ? va lavorato a livello fisico sennò in A Ti mazzano……Zaccagni? a gennaio dico di no ..a giugno probabile si…..

                                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                      Ciao Stefano. La penso abbastanza come Bruno. Secondo me Favilli, se non si rompe troppo spesso, può fare al caso nostro, mentre Di Carmine conferma sempre più la mia impressione: non è da serie A. Anche se l’anno scorso, giocando poco, ha fatto 8 gol.
                                                                                                                                                                      Zaccagni va tenuto fino a giugno. Poi, avendo 26 anni, credo sarà difficile trattenerlo se lo chiedesse una grande.
                                                                                                                                                                      Se fosse l’inter, per accontentare anche il mister che, giustamente, vorrebbe godersi per qualche tempo i giovani che fa crescere, si potrebbe proporre uno scambio con Dimarco ( che a me piace moltissimo ) e Salcedo. Sono due giovani, in prospettiva possono diventare due belle plus-valenze ( sì, perchè una squadra come il Verona le plus-valenze sui giovani le deve fare, ma in modo accorto, facendoli crescere bene e rendere anche per qualche anno nella propria squadra. Non per andare in Europa-league, ma per restare stabillmente in serie A ).
                                                                                                                                                                      Lovato se a giugno mi dessero veramente 20 milioni lo lascerei anche andare. nel ruolo siamo ultra coperti ( anche Dawidowic, come si è visto, è in grado di farlo. Non parliamo di Magnani che forse è pure meglio di LOvato ).

                                                                                                                                                                    • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                      Di Carmine sembra che faccia tutto bene ma poi sbaglia malamente davanti alla porta come a bergamo, a cagliari e anche al debutto con la roma. Anche se hai una o due palle buone a partita una la devi sfruttare.
                                                                                                                                                                      Favilli mi é piaciuto molto e grande merito a Ivan di Spalato per aver fatto un cambio coraggioso e intelligente.
                                                                                                                                                                      Terrei Favilli con Kale mentre proverei a cambiare Di Carmine con un altro attaccante a gennaio.

                                                                                                                                                                      • Angossa scrive:

                                                                                                                                                                        Anche a me Di Carmine non convince, serve uno più freddo sotto porta. Gli manca l’istinto killer

                                                                                                                                                                      • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                        Riguardo invece I giocatorI che possono andare in gol Stefano abbiamo Zaccagni che ogni partita che passa diventa sempre più incisivo sulla trequarti e nell’area avversaria e che potrebbe anche arrivare in doppia cifra secondo me per le ottime capacità offensive che ha.

                                                                                                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                          quatro al presso de uno…ghe rispondo a Gino Fenomeno Bardamu e Alessio….scominziemo da Caporali….è innegabile che con la fine isterica del torneo scorso e l inizio isterico de questo qua gli infortunati, e i covidati, ci saranno per tutti………Lovato, ad esempio, giocava a padua ma la serie A è una gran brutta bestia, spero non si rompa più ma un lavoro sulla muscolatura al ragazzo lo farei…ormai, piaccia o no, per giocare in A ci vogliono doti fisiche assai differenti da quelle di qualche tempo fa…..par Bardamu, per me Juric, lo penso veramente, fa un pò di scenetta con il tacito assenso di via olanda…….bene ? male ? non so ma non so chi possa criticarlo, come dici Tu, dal punto di vista tecnico…se continua così sarà assai difficile trattenrlo qua ma spero che l uomo, caratterino eh, preferisca Verona che lo apprezza e ama per quello che da…poi se riesce a ammorbidire il rapporto con lo staff dirigenziale sarà melgio perchè, non scordiamolo mai, la proprietà brilla per capacità di comunicazione come un boscimane che vive di transumanza alligatoria….par Fenomeno, anca mi credo che con il bilancio attuale l uomo di carpi possa attendere e realizzare meglio a giugno…o almeno ci spero, sarebbe un ottimo segnale…..dulcis in fundo Gino ( da qual bar ? )….la crescita di Zaccagni è avvenuta già con Aglietti, anche se per breve tempo, ma con l arrivo del Croato è innegabile che Zac è diventato il classico mezzo punteros moderno…….ultimo appunto per il buon Dicarmine, se lo cedono e prendono un altro buteloto che sta dietro a Kalinic e Favilli ( in cui credo moltissimo per me è FORTE ) sarebbe una mossa di mercato che mi troverebbe d accordo ( ma ciò sarà valutato a seconda di chi rimane sano per un lungo periodo perchè qua ah lè nà val che se brusa )……a Voi la palla e dominica magari ah….a le dodese e meza ah….magari ah……sognare non costa nulla e fa ben a la salute….

                                                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                            …su Lovato… gia’ nel campionato scorso aveva avutoproblemi fisici…e negli anni scorsi ancor di piu’…e il tipo di allenamenti che fa Juric, di certo non lo aiuta…se a gennaio qualcuno offrisse 15 milioni, io glie lo darei al volo…inutile tenere un potenziale campione…che gioca una partita su 3…quando va bene (ovviamente dopo bisognarea prendar qualcuno al so posto…)

                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                      con le casse che non sono in sofferenza ed in pieno periodo Covid con possibilità di spesa per le altre ridotte che se ne vada qualcuno a Gennaio di quelli forti mi sembra insensato….

                                                                                                                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                      … La mia impressione e’ che Juric non gradirebbe cessioni
                                                                                                                                                                      a gennaio, ma che vorrebbe piuttosto un paio di acquisti di livello, per provare a fare il salto di qualità subito… e per questo continua a lanciare frecciatine alla società … altrimenti queste continue dichiarazioni non me le spiego (3 in 2 giorni, 2 in conferenza stampa e una su dazn.)
                                                                                                                                                                      Cioè, lui sta facendo un lavoro straordinario, la Squadra lo sta seguendo in tutto e per tutto, siamo tutti in attesa di vederla al completo per vedere fin dove possa arrivare… perché rischiare una frattura con la società proprio adesso?
                                                                                                                                                                      L’anno scorso eravamo una neopromossa, le 3 cessioni fatte erano inevitabili (più Pessina, ma era in prestito) credo questo lo sappia anche lui (se gli hanno proposto un triennale a certe cifre, questo è stato grazie anche agli incassi realizzati con le cessioni).
                                                                                                                                                                      I paragoni con società come Sassuolo e Atalanta non hanno senso, ripeto, noi eravamo una neopromossa, ovvio che per diventare come loro ci vorrà tempo (tralasciando El fatto chi l’era El patron del Sassuolo, e quanto l’ha speso per niente nei primi anni…), quindi perché continuare a battere su sto tasto?
                                                                                                                                                                      Poi, sul discorso che abbiamo ceduto i migliori: in realtà, se guardiamo il rendimento di Rahmani, Pessina, Verre, Ambrabat, Kumbulla, e li confrontiamo o con quelli di Zaccagni, Silvestri, Gunter, Veloso, Lazovic (per quel poco che hanno giocato tutti…)… me vien quasi da dire…. che i migliori ce li siamo tenuti (Kambulla escluso).
                                                                                                                                                                      Perché non goderse El momento e basta, e impissar foghetti… questo non me spiego…

                                                                                                                                                                      • Angossa scrive:

                                                                                                                                                                        Molto semplice, mossa piscologica per evitare cessioni nelle prossime sessioni di mercato e per prendersi comunque dei grossi meriti per come stanno andando le cose finora. Discorso del tipo “ora che hai messo a posto i conti è ora di iniziare ad investire per fare qualcosa di grande”
                                                                                                                                                                        A me non dà assolutamente fastidio questo comportamento, anzi! Fa benissimo a mettere pressione per cercare di ottenere il massimo risultato sportivo, anche in prospettiva

                                                                                                                                                                      1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                        Dimenticavo:
                                                                                                                                                                        10 sulla terzultima!

                                                                                                                                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                          Stefano credo che non sia l’anno più adatto a constatare la fragilità di un giocatore, tutte le squadre a rotazione ne hanno 5/6 o forse più fuori…
                                                                                                                                                                          Per me La Rosa andava benissimo così, però la situazione infortuni inizia ad essere costante: uno recupera è uno si rompe, ci fosse qualcuno in più male non farebbe, ma se non arriva nessuno ci sono molti giovani primavera interessanti in caso di bisogno

                                                                                                                                                                          1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                            Ora in tanti a volere un bomber a Gennaio…per me Kalinic è forte forte e perfetto per questo gioco/squadra….ma santo Dio diamogli un po’ di tempo….così come Favilli se diventa un filo più dinamico tanto male non è…ma avete visto che ogni volta che lanciano la palla su Kalinic la prende lui,la mette giù e la gioca?…a volte mi da l’idea che certe persone il calcio non sappiano nemmeno cosa sia

                                                                                                                                                                            • rino scrive:

                                                                                                                                                                              Si Fenomeno, per molte cose hai ragione, io sono uno di quelli che comunque chiedo adesso un vero bomber, mentre a settembre ero contentissimo del mercato. Che sono convinto sia stato fatto bene, in base alle effettive possibilità della società, al fatto che non è saggio spendere tutto adesso in questo momento e che non siamo il Real e nemmeno la Rubentus. Ma oggi vediamo transitare in mezzo all’area decine di palloni che nessuna altra squadra butta dentro e, se non fanno gol Zaccagni, Veloso, Barak o quando c’è Faraoni…le nostre punte non solo sbagliano troppo facile, ma spesso nemmeno ci sono! Non pretendo Immobile, ma avrei tenuto Pazzini piuttosto, che è l’unico che in questi anni ha fatto vedere cosa sia un attaccante! E’ vero, Favilli potrebbe fare bene, adesso si è acciaccato, ma potrebbe essere lieta sorpresa. Kalinic invece è BUON giocatore, ma non la butta dentro con facilità nemmeno lui. Poi… a me va bene anche così, la B è faccenda di altri, non nostra, dico solo che se vogliamo realizzare una bella parte del gioco prodotto, serve un giocatore con caratteristiche d’area che al momento non c’è. Se non arriva va bene lo stesso.

                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                Concordo con te su tutto tranne su Kalinic, per me è un ottimo giocatore super funzionale per questa squadra e che farà anche goal, per me si è visto subito che è di un’altra categoria…per me il bomber non serve perchè c’è Kalinic…staremo a vedere dai

                                                                                                                                                                            1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                              Mi limito a due osservazioni.
                                                                                                                                                                              C’è qualcuno che, a distanza di poche ore da una partita del genere ( ho esultato e goduto come poche altre volte ), si è preso la briga di scrivere per criticare l’allenatore. A me sembra lunare.
                                                                                                                                                                              Presi ruolo per ruolo provate a fare il giochino di confrontare i nostri giocatori con quelli della talanta. A me pare che, tolto Silvestri, non ce ne sia uno solo che possa sul piano tecnico nemmeno avvicinarsi all’omologo avversario ( è uno dei pochi casi nei quali persino Zaccagni, che sta diventando un piccolo fuoriclasse, perde il confronto ). Mi sembra legittimo pensare che la mano dell’allenatore sia fondamentale.
                                                                                                                                                                              Juric mi ricorda sempre più Osvaldo: non un mostro di simpatia, poca propensione alla diplomazia, ma tanta tanta sostanza.

                                                                                                                                                                              • RH scrive:

                                                                                                                                                                                Avrei da ridire anche qua,
                                                                                                                                                                                1. che un giocatore sia assolutamente meglio di un altro è da vedere, come qua sembrano tutti fenomeni finché non li vendiamo, anche fuori da bergamo ad esempio il tanto decantato papu ha fatto vedere poco o nulla, così come i vari toloi, deroon, muriel, zapata e pure ilicic non ha mai replicato quei livelli; gente che al massimo è stata alla samp, non a real madrid o barca, quindi come da noi la mano l’ha messa juric (+d’amico e staff), da loro l’ha messa gasp(+sartori e staff). I meriti, comunque, non mi pare che nessuno li discuta
                                                                                                                                                                                2. perché non si tratta di antipatia, si tratta proprio di dir balle no di poca diplomazia, e finché si vince va tutto bene, ma non so se in società continueranno a ingoiare rospi qualora i risultati dovessero non arrivare più (nel calcio, basta che ilicic trovi la porta nel primo tempo, e la partita cambia. In genere chi vince è perché merita, ma non è sempre così, e singoli episodi possono indirizzare sia risultati che anche motivazioni ed energie, e quindi anche gli stessi meriti)
                                                                                                                                                                                3. Paragone del tutto fuori luogo, somiglianze non ne vedo, se non a livello di risultati (che non è poco! ma non abbastanza da suggellare l’accostamento); lasciamola ai giornalisti la ricerca sfrenata di paragoni, e lasciamo riposare Osvaldo nella Leggenda

                                                                                                                                                                                In ogni caso, ben vengano pianzotamenti e polemiche finché i risultati sono questi, sabato in particolare è stata una gran goduria

                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                Nessuno ha criticato il lavoro dell’allenatore, ci mancherebbe!!!, nessuno gli ha affibbiato dei nomignoli da presa per il culo (tipo griso accovacciato per intendersi), chi ha criticato ha criticato le dichiarazioni stile piangina dell’allenatore…che l’Atalanta sia qualitativamente superiore non v’è dubbio ma non facciamo nemmeno l’errore di pensare che questa sia una banda di scapestrati o in alternativa mettiamoci d’accordo, se è solo merito di juric mille discorsi sul mercato non hanno nessun senso, è merito di juric, che ci siano questi giocatori o degli altri nulla cambia…se invece pensiamo che ci siano giocatori migliori di questi dovremmo anche pensare che potrebbero essercene anche di peggio però…

                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  E se il Verona non ha nessun giocatore migliore dell’Atalanta, l’Atalanta probabilmente non ha nessun giocatore migliore del Liverpool…però el balon l’è tondo

                                                                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                Già . Stiamo vivendo un momento magico. Io sinceramente continuo a godermelo anche da solo sul divano e non devo per forza stare ad ascoltare conferenze e leggere blog. Gli altri si disperino pure, questi momenti non torneranno indietro e magari dovremo aspettare un altro ventennio per vedere un nuovo ciclo vincente. Buona continuazione a tutti, forza Hellas sempre e comunque.

                                                                                                                                                                                1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  Certi commentatori e le loro critiche sono talmente contraddittorie che rasentano il ridicolo…si lamentano che non ci sono giocatori di proprietà e che si vende tutto…è un po’ come il mistero di Fatima, se non ci sono giocatori di proprietà cosa vendono?

                                                                                                                                                                                  1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                    il Verona sta fornendo prestazioni e soprattutto risultati comparabili o superiori a quelli dell’anno scorso nel momento migliore: pareggi con juve, mIlan e roma, vittoria con Atalanta, buona difesa, record di pali.
                                                                                                                                                                                    a parte il +2 a tavolino, abbiamo i punti che ci meritiamo, considerato le partite sofferte ma vinte e quelle dominate ma perse.

                                                                                                                                                                                    Ricordo che post-covid il Verona degli incedibili ha preso valanghe di gol e fatto pochi punti.

                                                                                                                                                                                    Trovo assurdo continuare a smenarla con chi c’era e non c’è più, invece di godersi il momento e sperare che si protragga a lungo.

                                                                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                      Super d’accordo Stefano .

                                                                                                                                                                                      1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                                                        Giulio77: ogni argomentazione a sostegno della tesi che il post di banana è infarcito di fake news era tautologica.
                                                                                                                                                                                        Abbiamo venduto tutti quando in realtà abbiamo venduto 3 giocatori titolari (Pessina era in prestito) su 11 della scorsa stagione, ovvero abbiamo mantenuto il 64% della rosa titolare. Volete dirmi che Silvestri, Lazovic, Faraoni, Zaccagni, DiCarmine, Gunter e ci metto anche Veloso non avevano mercato?
                                                                                                                                                                                        Inoltre la tiritera che Juric fa i miracoli con materiale di scarsa qualità dovrebbe presupporre che se Juric avesse Scappini, Tiboni, Moracci, Herzan, Piocelle vincerebbe lo stesso?
                                                                                                                                                                                        E ancora come mai la società che vende tutti ha fatto proprio allo stesso Juric un triennale da 1M netto a stagione?
                                                                                                                                                                                        L’onestà intellettuale non appartiene a questo tempo, dove opinioni adeguatamente manipolate e ripetute per creare una narrativa a proprio favore diventano verità (basta leggere alcuni commenti, ghe anca uno che se lamenta che no gavemo nemmeno comproprietà quando sono state abolite nel calcio dal 2014).

                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                          Ed aggiungo…i giocatori che vendono sono stati regalati al Verona da banana o prima qualcuno li ha anche acquistati?

                                                                                                                                                                                        • JJ scrive:

                                                                                                                                                                                          Pensa che si arriva a sostenere Borini tra le cessioni. Vero. E’ stato acquistato dall’Hide Park di Londra per il quale e nel quale ora si allena strenuamente. ‘Sti mica normali, gente che dichiara così, a cuor leggero, cose tipo Lovato un decimo di Kumbulla, bisognerebbe lasciarli perdere e marcire nella loro brodaglia rancorosa e fetida. Il problema è che fanno male all’ambiente, diventa quasi un dovere smerdarli…

                                                                                                                                                                                        1. Dandy scrive:

                                                                                                                                                                                          Banana non risponde alle obiezioni (come dice Alkwor). Dopo un mio commento al disonesto post odierno si è limitato a cancellare lo stesso e bannarmi. Ego infelice

                                                                                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                            ciao Butei….come ieri sera tardi ho finito il pranzo con una grappa julia,,,la scaramansia ah…..detto sta cassada vado al sodo…..setti ti propone un contratto a molte cifre per tre anni….sai benissimo come agisce la società……niente debiti e se debbo cederla voglio cederla come valore aggiunto e non come un paio di mutande imbollettate…..costruisco uno scouting efficiente con d amico in testa e opero nella primavera per pescare future promesse ( udogie nertini etcetcetc )….vendo qualche giocatore, non riscatto altri(pessina) ma ti porto altri giocatori che bravo te nulla da dire ma tanto scarsi non debbono essere….ad esempio, il ceccherini e il barak quanto cazzo son funzionali ? el lovato ( fragilino ? ) e…el gatto in porta quanot è bravo? il faraon e darko quanto cazzo han classe ? poi se fai giocare el zac e el davidovic o come cazzo si scrive così bene sei bravo e mi tolgo il cappello…..ti rivaluti? hai proposte dalle grandi ? bravo, ma dammi il merito di averti cercato e trattenuto e non per un tozzo di pane vecchio….ps, non meno importante : a Verona ci distinguiamo dalla melma delle altre tifoserie perchè sosteniamo anche i brocchi basta si impegnino dico male ? ma se uno continua a far el piansina nel bene o nel male allora a Verona ( sponda Hellas che nò se sbaiemo ah ) diventi poco sopportabile e così alle prime scorregge di sconfitta ti serviamo il pranzo a base di merda…….siamo il peggio noi a Verona come tifoseria, il peggio perchè sinceri diretti e senza peli di buco del culo sulla lingua…per cui occhio, pedala sgobba e ti sosteniamo…..ma nò far teronade de lagreme da sagristan parchè alora iè cassi da cagar….amen…nb, questo Hellas, e questo Ivan, ci rendono orgogliosi…come sempre del resto…..

                                                                                                                                                                                            1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                              Dandy…anca ti però…te avei scrito un mix de dialeto latino inglese…
                                                                                                                                                                                              potevi argomentare un po’ dai

                                                                                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                Lo sappiamo Ivan che sei bravo e che il merito è tuo per le prestazioni , MA DELLA SOCIETà per la costruzione di una rosa adatta al tuo tipo di gioco e lavoro : tameze al posto del tanto chiacchierato Cyprien non sembra più solo un giocatore più abbordabile come prezzo , ma probabilmente più adatto al contenimento e al sacrificio in un centrocampo in cui la qualità è affidata ad altri ( e veloso e il suo vice ilic di quantità ne hanno eccome ).barak ha qualità e abnegazione , corre imposta e fa legna ( e quando può pungere lo fa con classe e talento ). Qualcuno rimpiange pessina ? A me piaceva molto ma non lo rimpiango . Amrabat ? Idem. Rimpiango lazovic semmai e il faraoni dell’ anno scorso che pare abbiano esaurito le pile . Forse .
                                                                                                                                                                                                Chissà . Qualcuno rimpiange pazzini ? Io no, abbiamo favilli che quando parte mi ricorda Vieri ( diamogli tempo secondo me è molto dotato) … abbiamo Kalinic… vi fa proprio schifo ? Insomma cosa voleva Juric ? Mi sembra che questo polemizzare sul mercato sia solo un modo per mettere le mani avanti di fronte alla paura di nom ottenere il risultato che forse lui ( come noi tifosi ) dopo lo scorso campionato sperava di raggiungere . E da qui si può aprire una lunga parentesi , ma non ha senso. Juric si è rensizzato. Lui vuole qualcosa di più ( forse molto di più ) del BORN TO TRIBULAR dei veronesi : forse ha capito di essere bravo e di poter ambire a più alte vette. Salvo poi dire che L’Hellas non sarà mai come l’Atalanta perché manca la programmazione , lui che conosce Gasperini e la storia degli ultimi anni della Dea…incoerenza? Peccato di YBRIS ? Vedremo

                                                                                                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                  Piccolo cabotaggio , ruvido rock… un atto di fede … cos’ altro? Nella prossima darà la Colpa agli alieni ? O ai vaccini ? Barana valà torna ad abbronzarte in spiaggia.

                                                                                                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                    Il fatto è che ceccherini e il polacco ne stanno facendo una dietro l’altra di partite alla Kumbulla e rrahmani . Quindi scegliamolo finalmente l’arcano : è l’impianto di gioco di Juric che a Verona fa fiorire i giocatori o sono addirittura questi pur buoni giocatori che qui giocando in questo modo si supervalutano ( o si sopravvalutano per certi versi ) ? E siamo davvero sicuri che signori campioni con doti tecniche superiori ( sulla carta ) e curriculum di più alto livello , e quindi senza la fame di questi nostri bambini o vecchietti un po’ dimenticati dalla platea calciofila verrebbero a giocare con la stessa bava alla bocca qui a Verona ? Io non ne sono sicuro .

                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                      Quoto tutta la vita…come ho scritto sotto, il calcio di Juric è una rivisitazione in chiave moderna del vecchio calcio a uomo…qui devi prenderti un uomo e seguirlo….se hai cuore e gamba sei a cavallo e fai bene…nella scelta dei giocatori questo è un punto chiave, cuore e gamba.
                                                                                                                                                                                                      Juric è un martello indemoniato che fa allenamenti brevi ma super intensi, a conferma che non è la quantità del lavoro che conta ma la qualità…martella e rompe le scatole a tutti…se non lo segui sei fuori.
                                                                                                                                                                                                      Questo tipo di allenatori fanno dell’energia la loro forza, in panchina sono dei tarantolati, sono una bomba sempre pronta ad esplodere…se ottengono risultati hanno tutto il gruppo dalla loro parte, oggi tutti si butterebbero nel fuoco per juric, se però non ottengono risultati diventa un caos e la bomba esplode, non hanno vie di mezzo e l’ambiente dove lavorano ed i giocatori che hanno sono fondamentali (Juric stratosferico a Crotone e Verona, “fallimentare” a Genova)….vai tu ad urlare rompere i coglioni a Cristiano Ronaldo dal Lunedì alla Domenica.
                                                                                                                                                                                                      Mantenere sempre questa intensità però ti prosciuga di energie e con le porte chiuse è ancora peggio….con il boato trascinante del Bentegodi Juric qualche secondo poteva rilassarsi, ora no, urla, chiama, guida, impreca dalll’inizio alla fine…poi arriva in sala stampa ed esce il suo lato da bimbo incompreso che deve evidenziare che è bravo, che è merito suo….lo sappiamo Ivan che sei bravo.

                                                                                                                                                                                                    1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                      La cosa buffa è leggere in giro che c’è il rischio che ogni anno si smonti il gioiello e si riparta da capo…il Verona di quest’anno ha 6 punti in più di quello dello scorso anno…smontiamolo sempre questo gioiello!!!
                                                                                                                                                                                                      Io l’unica cessione che

                                                                                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                        *sveliamolo

                                                                                                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                          Bah potrebbe anche essere come dici tu Stefano … ma l’ ambiente secondo me si destabilizza facilmente. Ok calmarlo mantenendo il solito profilo basso .Ma senza per forza delegittimare le mosse della società tacciandola ( secondo me a torto ) di opportunismo e disonestà.
                                                                                                                                                                                                          Poi parla di cessioni importanti : due difensori e un centrocampista difensivo . Nonostante questo siamo la seconda miglior difesa del campionato : non credo che il problema a sto punto siano le partenze di pessina e borini…

                                                                                                                                                                                                          • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                            Tra l’altro i tre da te accennati erano stati venduti a gennaio, quindi moooolto tempo prima che firmasse il triennale per cui non capisco di cosa si lamenta

                                                                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                              In effetti, osservazione perfetta…ad inizio mercato poi disse che tra riconferme e nuovi giocatori dovevano prendere 15 giocatori…e 15 giocatori sono stati presi…e di recente ha pure detto “ogni operazione di Tony ha avuto il mio avvallo”…
                                                                                                                                                                                                              E’ un “pazzo scatenato”…a me è capitato di vederlo sfrecciare avanti ed indietro in monopattino a tutta per corso cavour come un bulletto…l’è fora…:-)
                                                                                                                                                                                                              Sul fatto poi che la società non dica nulla, negli anni abbiamo imparato che tendenzialmente Setti parla raramente e quando lo fa puntualmente fa danni…meglio se ne stiano zitti.

                                                                                                                                                                                                          1. bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                            Se i risultati e le prestazioni sono come quella di ieri sera aspetto con ansia altre lamentele di Juric, chissà che magari non andiamo veramente in Champions League ;)

                                                                                                                                                                                                            1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                              È un po’ come caramhellas… io son convinto che continui per la sua strada per scaramanzia… magari all’inizio ci credeva (in quello che scriveva) ora ha visto che porta bene e continua…
                                                                                                                                                                                                              (e intanto si diverte come un pazzo a leggere le risposte…) e butta sempre più benzina)

                                                                                                                                                                                                              1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                Comunque è davvero strana questa situazione Juric/società… che tra l’altro non sì è esaurita a fine mercato ma continua come una serie tv a puntate (non ricordo precedenti simili qui da noi, seppur oggi si viva in un calcio enfatizzato molto più di un tempo)…
                                                                                                                                                                                                                e fin che le cose girano così bene quasi quasi spero vada avanti così :-)

                                                                                                                                                                                                                Forse ha ragione Stefano che c’è un tacito accordo per tenere un profilo basso…mah…

                                                                                                                                                                                                                1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                  Silvestri, Gunter, faraoni, veloso, lazovic, zaccagni sono sei titolarissimi dello scorso anno, di carmine è rimasto, così come salcedo e dimarco, pazzini lo han sostituito con kalinic più favili, pessina sostituito da barak, in difesa ne hai persi due ma hai preso cetin, ceccherini, magnani più lovato che ti avevano preso pochi mesi fa (che visto anche ieri sera per me è più forte di kumbulla), a centrocampo al posto di amrabat ne han presi tre, vieira, tameze e benassi, ilic è un ottimo prospetto che può fare il vice veloso…dai Ivan, stai sereno

                                                                                                                                                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Enrico sono d’accordo con te su tutto lattacco del finale partita: c’è stato un momento in cui veloso e zac correvano a tutto campo mentre colley salcedo e favilli erano in tre in linea e non tornavano, un po’ come il primo Tempo di Cagliari… son giovani e può capitare, ma osannare anche loro mi sembra troppo

                                                                                                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Poi ci si dimentica sempre si Silvestri : io è dai tempi di Frey che nn vedo un portiere che para qualsiasi cosa in questa maniera . Ma Silvestri bisogna anche aggiungere è un giocatore del Verona.

                                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                        Frey a Verona ha fatto un periodo da extraterrestre, Silvestri è meno spettacolare ma sta parando tutto e non ha mai fatto una dichiarazione fuori posto, per lui esiste solo il Verona

                                                                                                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                        Fenomeno, si vero ( ti rispondo qui perché nn sono capace dall’ app di linkarti). Entrato Veloso la manovra ha iniziato ad essere fluida e più varia ( e anche in fase difensiva sembra siano entrate due persone ). Però : Colley e salcedo hanno notevolmente allungato la squadra . Questo va detto . E favilli pure . E tuttto questo è successo in un momento in cui l’Atalanta che aveva speso tanto aveva ormai esaurito le pile ed inerme nn riusciva più a reagire . La cosa che più mi stupisce inoltre è che non prendiamo goal . Siamo fortunati o davvero la difesa è granitica ? Ieri nn ce n’era uno di ruolo … due centrocampisti adattati a centrali e un tutto campista spostato a sostituire lovato uscente per infortunio. Ma con rrahmani e Kumbulla sarebbe andata così ? Questo mi chiedo. Finirà anche la nostra buona sorte o è tutto calcolato?

                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                          A prescindere dalla partita di ieri sera dove quello che scrivi non fa una piega credo che Veloso sia un grande giocatore del quale spesso non se ne riconosce il suo essere fondamentale…dalla tv certe cose si vedono ma dallo stadio se tu segui come si muove Veloso vedi il manuale del calcio, non è veloce ma corre un sacco ed è sempre al posto giusto…e poi con quel piede.
                                                                                                                                                                                                                          Non si chiama fortuna ma momento empaticamente magico dove ti riesce tutto, nel calcio quando crei/trovi questi momenti tutto diventa speciale…vedi il milan come da squadraccia è diventato “squadrone” all’improvviso.
                                                                                                                                                                                                                          Con rrhamani e kumbulla sarebbe finita nello stesso modo?…si, ma Ceccherini ed il polacco dalle tante w hanno fatto una partita alla rrhamani e kumbulla.

                                                                                                                                                                                                                        1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                          Oggi ho criticato le dichiarazioni di juric…stasera vi dico che el diga el casso che vol….adrenalina a mille

                                                                                                                                                                                                                          • JJ scrive:

                                                                                                                                                                                                                            E invece secondo me, questa cosa è pericolosa, vedi anche intervista post partita in cui, di nuovo, ha dichiarato una cosa non vera, cioè, alla domanda se pensa alla EL, ha risposto: “Ma no, non è possibile, dovete capirla, qui abbiamo venduto tutti, tutti quelli che si potevano vendere…” Bene. I due che hanno confezionato i gol stasera dove giocavano l’anno scorso? Chi ha salvato la gara stasera con bel paio di parate dove giocava l’anno scorso? Faraoni? Lazovic? Sbaglio o anche questi avevano mercato? Dove giocano quest’anno? Ma va… ma dai… nel Verona. E il resto della rosa? Perché te sarè bravo, caro Ivan, ma se i te dà in man una rosa con mi e altri 24 come mi, beh… te ghe pol far poco… E invece, con questo disastro di rosa, ti sei tolto la soddisfazione di battere il tuo vate.
                                                                                                                                                                                                                            Non capisco, davvero, non capisco queste continue dichiarazioni. Ma cosa pensa di ottenere? Dai le dimissioni no? Ti era stato promesso qualcosa che non si è verificato? Dai le dimissioni. Non le dai? Lavora che è evidente che nel tuo sei bravo, molto molto bravo. Ma finiscila con ste dichiarazioni. Che ormai hanno già fatto danni, aspetta di beccare il periodo negativo…. vedrai che bell’ambientino ci sarà…

                                                                                                                                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                              Ieri sera ero in fibrillazione, adrenalina pura. Bello. Poi in realtà si, alla fine gli han venduto solo Amrabat di “insostituibile”…kumbulla e rrhamani mi sembra non li rimpiangiamo, borini è un pirla lui, pessina non era tuo e ci volevano 20 milioni o sacrificare lazovic o faraoni per un prestito od una comproprietà mascherata, verre lui non ha fatto nulla per tenerlo…nelle scelte fatte da lui e D’Amico c’è una costante, gente di gamba e cuore…lui nel lavoro ed in panchina è un martello indemoniato ma il suo calcio è molto semplice, sali, prenditi un uomo e seguilo, un calcio “antico” che diventa tremendamente efficace e dico semplice, non a caso, perché i tempi di adattamento dei nuovi sono velocissimi e chi fa un ruolo non suo si adatta a meraviglia, vedi tameze difensore che sembrava un muro….e lasciatemi dire che “con Veloso è un’altra storia”…in tanti qui sottovalutano il buon Miguel, PROFESSORE

                                                                                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                              JJ leggi sopra quel che penso……in ogni caso come darTi torto…….ma può darsi sia così come presumo……se oggi beccavi ne avevi perso tre di fila…..è un ottimo allenatore ma se la società tace un motivo che ci sia ?
                                                                                                                                                                                                                              ps.rimango sempre innamorato del Mandorla in ogni caso…..li accordi taciti non ce n erano e con tutti i suoi difetti è sempre l uomo che ci portò dalla merda della C in Paradiso……

                                                                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                            ciao son qua che stento a trattenere l entusiasmo ed infatti non lo trattengo affatto…….in ogni caso preparare un a squadra così con mille problemi vuol dire che l uomo è capace……..quando ero un moccioso mia mamma mi diceva te si come un croato, e mi legnava alla grande…..ps, spero che a gennaio non si muova nessuno perchè se mettiamo un pò in piedi la baracca dell infermeria possiamo salvarci e toglierci qualche soddisfazione……..ps, sto sorseggiando una grappa julia invecchiata in rovere….beh, ci stiamo divertendo

                                                                                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                            Secondo me l’unica cosa che deve ancora digerire è il mancato ritorno di pessina…
                                                                                                                                                                                                                            Prima o poi se ne farà una ragione…
                                                                                                                                                                                                                            Per il resto è tutto un po’ gioco delle parti, ma finché godo come sta sera possono giocare pure a scianko che va ben

                                                                                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                              A me hanno un po’ stancato le dichiarazioni di Juric sinceramente . Ma va bene , la squadra la allena lui , e la mette in campo divinamente. Che risolva il problema infortuni invece di continuare a puntare il dito contro la società :” se non si vendeva nessuno allora L obiettivo poteva essere un altro , per ora invece rimane la salvezza “… bah.

                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                mi pare che la proprietà lasci fare nelle comunicazioni di Juric…….forse è perchè fin che va bene avanti così……….non capisco molto neanche io ma comincio a pensare che ci sia una specie di tacito accordo fra le parti…….salvezza primo obiettivo per cui tien tranquillo il pubblico che non si monti la testa…..mia modesta opinione…..

                                                                                                                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                Piccolo cabotaggio insomma .

                                                                                                                                                                                                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                  Perdiana che orgoglio Hellas…..ci stiamo divertendooooooooooooooooooooooooooo

                                                                                                                                                                                                                                  1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                    Fenomeno
                                                                                                                                                                                                                                    Comunque ho visto alcune partite dell’Inter quest’anno è se avere un magnate vuol dire aver si campioni, ma un gioco scialbo senza un’anima mi tengo sempre stretta la mia fede veronese…
                                                                                                                                                                                                                                    poi si sa che siamo tutti romantici ed in qualsiasi caso il Verona resterà sempre il nostro Verona!

                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      A me sembra abbastanza evidente che arrivare ai livelli dell’Atalanta di oggi con Setti sia praticamente impossibile…ci arrivi, forse, se arriva chi può mettere un sacco di soldi però quello pieno di soldi non è mai arrivato in 120 anni di storia, ne riparleremo quando e se arriverà mai, nel frattempo però quello che stiamo facendo non mi sembra così male, a chi non si sta divertendo non resta che aspettare…non vedo soluzione

                                                                                                                                                                                                                                      • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Sfondi una porta aperta io sono stracontento di questo Verona, anche se avessimo qualche punto in mento non mi lamenterei… erano anni che non vedevo un Verona che ci mette il Cuore ed oltre a quello non chiedo altro

                                                                                                                                                                                                                                    1. Simona PUDDU scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Sono riuscito a ottenere un prestito di 70000€ tra un privato del signore Michel Combaluzier, le condizioni sono buone e il metodo di rimborso. È davvero serio. Se hai bisogno anche di un prestito tra privati. Ecco il suo indirizzo e-mail:  [email protected]

                                                                                                                                                                                                                                      1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Sempre per Bruce…essere qui a discutere di queste cose a me sembra già un gran successo…e se avere un progetto significa poter essere un domani come l’Atalanta di questo periodo ovvero passare da una dimensione provinciale a giocare in champion’s, bhe se il progetto significa questo allora il progetto non c’è da nessuna parte, non c’è a Parma, non c’è a Udine, non c’è a Benevento, non c’è a Cagliari, non c’è a Bologna, non c’è a La Spezia ecc ecc e salendo come grandezza di città non c’è a Genova, non c’è a Torino, ad oggi non c’è a Firenze…c’è forse forse ma forse a Sassuolo ma lì c’è una certa Mapei che ogni anno butta dentro una ventina di milioni di euro come sponsor di maglia…noi dalla maglia ricaviamo 1.5 milioni….

                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Manila grace fattura sui 50 milioni di euro, il gruppo Percassi più di 600, la Mapei 2.8 miliardi di euro…di cosa stiamo parlando?

                                                                                                                                                                                                                                          E sempre a proposito di Atalanta è utile leggere questo articolo:

                                                                                                                                                                                                                                          https://www.italiaoggi.it/news/l-atalanta-frutta-165-milioni-all-imprenditore-percassi-2475158

                                                                                                                                                                                                                                          • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            I numeri non mentono e dato che sono sempre gli stessi non capisco le sparate di Setti nei primi anni quando parlava di modello Borussia e se tanto mi da tanto le stoccate che lancia Juric sono dovute a mancate promesse o a dichiarazioni tipo la vicenda Kalinic che per noi è stato un buon colpo ma da qui a parlare di follia per un giocatore oltre la trentina e spesso infortunato (vedi Pazzini) ce ne corre…

                                                                                                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                              https://www.hellas1903.it/news/setti-e-il-modello-borussia-dortmund-vi-spiego-cosa-intendo/

                                                                                                                                                                                                                                              questo per lui è il modello Borussia, ovviamente non con le stesse potenzialità e gli stessi risultati…mai dire mai ma solo un pazzo potrebbe pensare ad un Verona in finale di Champion’s…
                                                                                                                                                                                                                                              Le stoccate di Juric a mio avviso creano una contrapposizione tra lui e la società senza senso e che non apporta alcun benificio…Juric lo scorso anno non lo voleva nessuno (parole sue), nessuno lo ha obbligato a firmare un triennale, ogni fine mese gli arriva un bonifico di 80/90 mila euro sul conto esentasse….ci sono delle promesse mancate e per lui i soldi non contano?…se ne vada, altrimenti certe cose le dica in società…questo è il mio pensiero…che sia Juric o qualsiasi altro dipendente di qualsiasi società/azienda

                                                                                                                                                                                                                                              • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Oddio, Juric aveva accettato di allenare una squadra che con ogni probabilità avrebbe dovuto disputare la serie B e questo lo sapeva persino Aglietti chiamato semplicemente a traghettare il Verona alla fine di uno scialbo campionato e nonostante Setti sia stato bravo a prenderlo non era certo l’ultimo arrivato, una promozione con il Crotone e una salvezza con il Genoa di Preziosi non mi sembrano brutti risultati….

                                                                                                                                                                                                                                        1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          E se volete farvi un’idea di cosa e come siano le proprietà delle squadre di calcio oggi e di scatole cinesi lussemburghesi guardatevi il servizio di Report dove indagano sulla proprietà del Milan…

                                                                                                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Spero che di Carmine si sblocchi!
                                                                                                                                                                                                                                            Teniamocelo stretto che secondo me ci ha fatto vedere un 50% delle sue potenzialità

                                                                                                                                                                                                                                            1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                              Curta l’è bela, longa la straca.. è mai possibile che ogni santa volta che parli juric debba fare polemica? sei l’allenatore più pagato della storia del Verona, e per giunta con un triennale, hai tirato la bocca che firmavi solo di fronte a un progetto, l’hai firmato e ora piangi frecciatine dicendo che il progetto non c’è, in un momento in cui magari qualche errore di preparazione l’hai fatto pure tu, visto che hai 30 giocatori e ogni volta siamo in emergenza. Citando il male:” Non sarà mica sempre colpa della società (e merito tuo, ndr), catzo”
                                                                                                                                                                                                                                              Mi sorge il dubbio che tutta sta schiettezza paventata sia molto più volontà di essere primadonna, ogni santa settimana deve lamentarsi!
                                                                                                                                                                                                                                              Ste cazzo di conferenze stampa in cui è necessario fare rumore per nulla hanno ampiamente rotto, è anni che si vedono solo zerbini preconfezionati o fenomeni lamentoni, anche in questo Mandorlini era tutt’altra pasta

                                                                                                                                                                                                                                              Si limiti ad allenare che in quello è molto bravo

                                                                                                                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Rimango basito di fronte a simili esternazioni da parte di un tifoso del Verona. Ma sicuramente son mi che son strano.

                                                                                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Infatti! Da quando a Verona apprezziamo paraculi, aziendalisti e yesman? Ben vengano le esternazioni senza filtri degli allenatori del Verona, soprattutto finché al timone ci sarà un faccendiere che si serve del calcio per trarne un profitto personale. Gli immigrati greci che fondarono l’Hellas Verona sarebbero molto delusi dall’aridità di Setti.

                                                                                                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Hai ragione Martino, si stava meglio quando Setti non c’era…a me personalmente poi manca un casino quel muretto di Sorrento a bordo campo, ah, bei tempi…

                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Si Bruce però non dimenticare che Martinelli è stato due anni a chiedere aiuti e dire che lui si fa da parte e se ha venduto il Verona per “pochi soldi” significa che poco valeva in quel periodo e non per colpa di Setti.
                                                                                                                                                                                                                                                      Se ripenso a quei giorni ed al decennio precedente mi vien da dire che oggi siamo totalmente su un altro pianeta.
                                                                                                                                                                                                                                                      Io sinceramente a quel tempo avrei fatto dieci, cento, mille firme per vedere quello che abbiamo visto in questi 8/9 anni…poi il giorno che rifiniremo come con Pastorello ripartiremo come abbiamo sempre fatto ma ad essere critico con questa società, sulla base di quello che ho scritto, francamente faccio fatica.

                                                                                                                                                                                                                                                    • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Concordo con te sui campacci della C, però vorrei ricordare che sui quei campacci ci siamo finiti oltre che per la cronica assenza dell’imprenditoria veronese che conta anche per un personaggio non molto diverso da quello attuale, anche perchè non è stato Setti a tirarci fuori da lì bensì Martinelli con il quale potevamo andare in serie A se Massa di Imperia non si fosse messo di mezzo.

                                                                                                                                                                                                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                E comunque, visto che ha anche detto che ha imparato tutto da Gasperini avrà imparato da lui anche questo.

                                                                                                                                                                                                                                                https://www.calcionews24.com/gasperini-atalanta-sartori-calciomercato/

                                                                                                                                                                                                                                                1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Sposo appieno quanto scritto da RH…”il Verona non sarà mai come l’Atalanta”…intanto l’Atalanta uno scudetto non l’ha mai vinto e poi la vita è imprevedibile e nessuno ha certezze, il verona potrebbe anche essere acquistato da un magnate, che ne sa lui..alla sua profezia doveva aggiungere un “con questa società” ma allora abbia le palle fino in fondo e se ne vada

                                                                                                                                                                                                                                                  1. Hellas Gig scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    RH
                                                                                                                                                                                                                                                    Comme Bardamu nemmeno io capisco il tuo intervento.
                                                                                                                                                                                                                                                    L'esternazione di iurich mi sembra semplicemente una fotografia della realtà.
                                                                                                                                                                                                                                                    Non credo che essere schietto significhi n questo caso sputare nel piatto in cui mangia.
                                                                                                                                                                                                                                                    sì è vero che la prima parte del suo discorso appare abbastanza dura (e comunque lo apprezzo perché in ogni caso ci mostra qual è il suo vero pensiero) mi pare che più avanti abbia fatto notevoli aperture con le parole:
                                                                                                                                                                                                                                                    qui mi trovo bene,
                                                                                                                                                                                                                                                    vorrei restare il più a lungo possibile,
                                                                                                                                                                                                                                                    è vero che non c'è un progetto ma non è mai tardi per iniziare.
                                                                                                                                                                                                                                                    non ti sembra che sia una specie di apertura/appello nei confronti di Setti?
                                                                                                                                                                                                                                                    Spero solo che il nostro presidente cambi un poco mentalità (non ci credo, ma ci spero), fermo restando che, come afferma sovente Fenomeno, questo presidente (che non gode ancora pienamente della mia simpatia) ti ha comunque fatto disputare 5 campionati di A e di B con altrettante promozioni, pur con lo schifo del binomio Pecchia/Grosso…. in particolare il secondo dei due.

                                                                                                                                                                                                                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      … faccio solo notare che l’Atalanta, una delle societa’ che storicamente ha il miglior vivaio d’Italia… e’ in A da 9 anni consecutivi… pero’ nei primi 5 anni si era solo salvata… e al secondo anno arrivo’ 15°…
                                                                                                                                                                                                                                                      … quindi voler fare paragoni tra l’Atalanta degli ultimi 3 anni, col Verona di adesso… secondo me, non sta ne’ in cielo ne’ in terra…oltre al piccolo particolare che stiamo vivendo una crisi pandeica ed economica mondiale, che si riflette anche sul mondo del calcio…visto che la maggior parte delle società non sta più pagando gli stipendi…
                                                                                                                                                                                                                                                      Comincemo intanto a fare anche noialtri 5 anni consecutivi di serie A, cosa che non ci capita da più di 30 anni, e poi vediamo il progetto…
                                                                                                                                                                                                                                                      Io ho spesso l’impressione che chi vive di calcio, viva nel proprio mondo ovattato e non si renda conto di come sia la realtà al di fuori… e vedar uno come Borini che rifiuta un milione de euro all’anno… quando nel nostro mondo, ghe gente che se aggrappa con le unghie e i denti ai propri 1300/1400 leori al mese per continuare a vivere… me da’ la conferma…
                                                                                                                                                                                                                                                      Non so se ci sia un progetto a Verona… ma credo che a dicembre del secondo campionato di A, con una squadra che al completo non abbiamo mai visto, perché un terzo e’ sempre fuori per infortuni muscolari… credo sia un un po’ prestino per dirlo…
                                                                                                                                                                                                                                                      … intanto salvemose, vedemo cosa succede a giugno, e poi vediamo…

                                                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Ha detto cose oggettivamente non vere.
                                                                                                                                                                                                                                                      1.” L’Atalanta tiene i più forti e vende i sostituibili, il Verona no”.
                                                                                                                                                                                                                                                      Il Verona ha venduto 3 giocatori, tutti e 3 difensivi; siamo la miglior difesa dopo la juve, quindi a spanne questi giocatori difensivi sono stati sostituiti. A differenza di giocatori come Zaccagni, Faraoni, Lazovic, Silvestri. Che di certo hanno avuto offerte, probabilmente non consone.
                                                                                                                                                                                                                                                      Percassi ha venduto praticamente una formazione di Nazionali a Gasperini: Sportiello (FIO), Caldara(JUV), Mancini(ROM), Bastoni(INT), Conti(MIL), Gagliardini(INT), Kessie (MIL), Spinazzola(ROM), Cristante(ROM), Kulusewski(JUV), Petagna (NAP). Papu, Ilicic, Zapata, deRoon, Freuler, Toloi, Palomino li hanno tenuti perché più vicini ai 40 che ai 18, e nessuno spende 40mln per un trentenne, mentre per uno con 10 anni di meno sì. ESATTAMENTE come il Verona, ha venduto alle grandi chi aveva mercato, ha tenuto quelli la cui vendita avrebbe fruttato meno del loro valore

                                                                                                                                                                                                                                                      2. Il progetto.
                                                                                                                                                                                                                                                      Il Verona ha DI PROPRIETÀ (consideriamo esuberi i vari che non sono in rosa ora)
                                                                                                                                                                                                                                                      Silvestri, Pandur, Berardi. Gunter, Cetin, Dawidowicz, Lovato, Magnani, Amione, Faraoni, Ruegg, Tameze, Veloso, Lazovic, Zaccagni, Kalinic, DiCarmine. (17) E ha il diritto di riscatto già fissato su gente che si sta valorizzando come Ceccherini, Ilic, Barak, DiMarco, Favilli. E Benassi (+6 = 23 giocatori). Di fatto, gli unici prestiti secchi sono Salcedo e Colley, due di cui possiamo fare tranquillamente a meno oggi, figuriamoci l’anno prossimo, con soldi ancora in cassa e un’ulteriore iniezione in vista di 20 mln che si chiama Lovato. Ha una squadra tutta di proprietà, con un’età molto bassa, molto più votata al futuro che al presente, su cui può lavorare con continuità. Questo a casa mia si chiama Progetto, e che Progetto!

                                                                                                                                                                                                                                                      Ha ragione e son d’accordo quando dice che gli sono arrivati tanti giocatori giovani i prospettiva quando ovviamente hai più certezze prendendo già formati, e sono d’accordo con lui che coi soldi guadagnati bisogna reinvestire per puntare a vette più alte, passi che gli dia fastidio il mancato arrivo di pessina anche se forse la colpa sta più a Bergamo che a Carpi (e non son sicuro che lo stesso giocatore non ne sia esente) , stavolta ha dichiarato cose non vere, e non è la prima volta che travestito da colui che dispensa schiettezza e verità, si para un po’ il culo per poter dire “quando sbagliamo è colpa tua, quando si vince è merito mio”.
                                                                                                                                                                                                                                                      Sia ben chiaro, lo ritengo un ottimo allenatore a differenza dei suoi predecessori pecchia e grosso, e gli sono riconoscente di un gioco molto dinamico e una squadra che costantemente suda la maglia, non per questo devo chiudere gli occhi su tutto quello che dice e fa..Gli aziendalisti mi fanno ribrezzo ma anche i contaballe
                                                                                                                                                                                                                                                      Chi dice cose che altri non direbbero, anche scomode (e magari scomode per gente antipatica), non implica che dica verità assolute

                                                                                                                                                                                                                                                      • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                        Sul fatto che Juric a volte mette le mani avanti son d’accordo con te.
                                                                                                                                                                                                                                                        Faccio inoltre notare che mettere in confronto Hellas e dea è impossibile.
                                                                                                                                                                                                                                                        Faccio alcuni nomi sparsi: Cabrini,Fanno, Morfeo, Pazzini Montolivo……
                                                                                                                                                                                                                                                        E tantissimi altri se ne possono dire.
                                                                                                                                                                                                                                                        X dire cosa? Che son 30 anni che l Atalanta ha uno dei migliori settori giovanili d Italia e l’ha sempre mantenuto e tira fuori giovani ogni anno.
                                                                                                                                                                                                                                                        Noi l’abbiamo smantellato e rifatto almeno 2/3volte senza esser mai arrivati a livelli sufficienti.
                                                                                                                                                                                                                                                        E questo è un enorme vantaggio x loro

                                                                                                                                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      RH non c’è altra spiegazione : anche Juric si è RENSIZZATO.

                                                                                                                                                                                                                                                      1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                        RH
                                                                                                                                                                                                                                                        Capisco il tuo disappunto, ma non lasciarti fuorviare dagli articoli dei giornalisti.
                                                                                                                                                                                                                                                        A mio avviso Juric lo definirei realista: un progetto è una cosa più grande della dimensione attuale del Verona, lo stesso setti ha dichiarato che si poteva fare di più ma vista la situazione economica ha temporeggiato.
                                                                                                                                                                                                                                                        Quindi alla domanda: è partito il progetto?
                                                                                                                                                                                                                                                        Risponde NO
                                                                                                                                                                                                                                                        Secondo me si sono fatti degli enormi passi avanti e contestualizzandoli al periodo economico valgono il doppio
                                                                                                                                                                                                                                                        Anche a me cascano le palle quando leggo gli articoli, ma visto che non sono un idiota e ho la facoltà di farmi una mia opinione cerco di riflettere e conoscendo come si pone Juric i significati delle sue dichiarazioni possono assumere molteplici aspetti e non per forza portare al disfattismo che regna in alcuni appassionati del blog

                                                                                                                                                                                                                                                        1. Hellas Gig scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                          3 di B

                                                                                                                                                                                                                                                          1. Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            Mamma mia che bel secondo tempo che ha fatto ieri Salcedo!

                                                                                                                                                                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Spalle alla porta fatica, lì sembra a casa sua…da verificarne la fase difensiva ma può essere una sorpresa in quel ruolo…però lì c’è Faraoni

                                                                                                                                                                                                                                                              • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Comunque un cagliari così scarso non lo incontreremo più. Sprecata una ottima occasione secondo me. Mi dispiace dirlo ma si poteva gestire meglio questa partita senza fare un turnover così drastico nel primo tempo. I giovanissimi se giocano con I titolari hanno la possibilità di giocare bene, se ne metti sei ragazzi su undici è difficile che facciano bene. Infatti nel secondo tempo Salcedo si è trasformato e anche Danzi è entrato meglio nella manovra.

                                                                                                                                                                                                                                                                • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Sino ad ora il Cagliari anche in campionato non mi ha fatto una grande impressione. Mi sembrava più forte l’anno scorso. Comunque non mi dispiace essere uscito dalla coppa. Il nostro obiettivo è il campionato e abbiamo già abbastanza problemi senza andarcene a cercare altri in una competizione studiata a tavolino per non fare arrivare alla fine squadre medio-piccole.

                                                                                                                                                                                                                                                            1. Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Sì certo Gino, tornare a Bergamo a giocarsi l’ottavo non sarà facile ma a gennaio si spera di avere la squadra al completo e allora non sarà facile neanche per loro.

                                                                                                                                                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                In linea di massima la penso come te sulla faccenda, Bruno. Con la squadra al completo o quasi, la salvezza in campionato non la vedo così difficile. Anzi, ampiamente alla portata, da campionato tranquillo. E quindi puntare sulla coppa Italia (difficile pensare di vincerla in ogni caso ma da perdere non c’è nulla, e mettendocela tutta schierando sempre la squadra migliore magari si potrebbe ritentare per la quarta volta, chissà). Il problema è se e quando questa squadra sarà al completo. E su questo non me la sento proprio di azzardare risposte a questo punto. Quindi su con le recie.

                                                                                                                                                                                                                                                              1. Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                La squadra di Juric gioca sempre alla pari contro tutti, anche contro squadre più forti, perché non provare a puntare alla Coppa? Io sarei più contento di vedere in campo i titolari domani (quelli rimasti sani) e vedere a Bergamo il Verona dei bambini, per dare a Zac, Barak, Ceccherini, Veloso, DiMarco dieci giorni per recuperare.

                                                                                                                                                                                                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  …perche’ i punti per salvarti li fai in campionato…e perche’ la coppa e’ strutturata in modo che un finale ci vadano solo le Big…quindi, alla fine…e’ solo tempo perso…con la squadra al completo potrebbero farci un pensierino (ad andar piu’ avanti possibile), ma in sto caso…mejo preservar le poche caucce ancora sane per el campionato…

                                                                                                                                                                                                                                                                  …l’era tanto bela la Coppa Italia de una volta…partite de andata e ritorno e se le zugava tutti…semo ande’in finale 2 volte, un anno l’ha vinta persino el Vicenza…ma anche il Torino, la Samp, il Parma….nel 2005 i ha cambia’ el regolamento e…stop, fine…e’ diventata una pagliacciata…le vincono sempre le solite note…ma che i ghe le faga zugar direttamente a lore, che cacchio ghe fai perdar tempo a tante squadra per niente?

                                                                                                                                                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    semo andè in finale TRI volte

                                                                                                                                                                                                                                                                    • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      … credevo 2…la prima me la son persa… era nato da poco…

                                                                                                                                                                                                                                                                    • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Ciao, da sempre condivido lo schifo per la formula delle grandi che partono dagli ottavi e giocano in casa fino alla semifinale. Con cinque partite vincono una coppa. Ma insisto, fare punti a bergamo è difficile e con tante assenze tra I gialloblu ora sarebbe impossibile. Per salvarsi non occorre fare punti a bergamo dove anche le grandi faranno fatica ad uscire indenni. Con 12 punti nel sacco puoi anche affidarti ad un turn over. La coppa Italia è un discorso che noi di una certa età sappiamo bene… anche io ero al comunale a vedere la scivolata di platini al 120′. Peraltro sono sicuro che a Cagliari oggi faremo una grande partita perche anche I ragazzini hanno dimostrato grande mentalità. Ma vincere a Cagliari e passare il turno è importante. Ti vai a giocare l’ottavo a bergamo e il quarto con la lazio. Tutto è possibile se avremo la squadra al completo e a noi I miracoli di solito riescono bene. Avanti I blu!!!

                                                                                                                                                                                                                                                                      • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        … e che poi dovresti andartela a giocare proprio a Bergamo, partita secca a casa loro da vincere…
                                                                                                                                                                                                                                                                        … boh, per me è diventata solo una bella vetrina per alcune squadre di serie B che riescono ad andare avanti (tipo noi quando andammo allazzio o a Inter…)… per il resto, l’esito mi pare sempre scontato..

                                                                                                                                                                                                                                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Bngg coppe italia e coppe da imbotir i paneti ( boneeee)….intervengo tra Bruno e Gino par dir la me cazzadella quotidiana…..la coppa nazionale è considerata un trofeo super prestigioso dappertutto tranne che qua……dopo eh, quando le GRANDI si accorgono che c’è un solo scudetto e magari iè anca fora da coppe europee alora la deventa importante e prestigiosa e qua gà rezon Gino a cui rimembro che emo fato trì finali e una in particolare, contro la melma de torin, l emo persa al centoventesimo….par no pensar contro l interM che sem andadi fora in semifinale dopo averla butà via noialtri con le nostre mane……anca Bruno però el dise ben, andar avanti saria belo ma la formula nova, fata par gli indebitadi, e le condessioni della nostra rosa ie la situazione attuale induce tutto a prudenza estrema…..il campionato, e la salvezza, sono troppo importanti e già a bergamo un punticino sarebbe oro….

                                                                                                                                                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Il bello, e il senso, della Coppa sarebbe far capitolare una “grande” contro una squadra di una serie inferiore.
                                                                                                                                                                                                                                                                    Qui, invece, da alcuni anni si è deciso che le “grandi” vanno tutelate. Come se non lo fossero già abbastanza.
                                                                                                                                                                                                                                                                    In Italia, comunque, dove la “cultura” sportiva è alquanto primitiva, la Coppa, proprio per questa sua caratteristica, non ha mai riscosso successo.
                                                                                                                                                                                                                                                                    I giornali vendevano con le strisciate, per cui facevano, e fanno, il tifo la stragrande maggioranza di questo popolo di “ascari” ( e Verona non fa eccezione: i tifosi del Verona sono in minoranza ).

                                                                                                                                                                                                                                                                  1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Sarà contento Juric, Pessina ha dichiarato che restare a bergamo è stata una sua scelta..

                                                                                                                                                                                                                                                                    • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Mah, Gasperini in un dpopo partita aveva detto chiaramente che Pessina per quest’anno non avrebbe fatto parte del progetto tecnico, ora viste le numerose assenze è stato costretto a schierarlo ma probabilmente un’altra annata da titolare a Verona avrebbe fatto comodo a tutti.

                                                                                                                                                                                                                                                                      • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        La prossima sarà contro il Verona, sua ex squadra. La scelta di restare a Bergamo è sua?
                                                                                                                                                                                                                                                                        “Assolutamente. È stata una scelta mia, perché il club ha voluto puntare su di me. E io ho voluto ripagarlo. Di Verona mi resterà un bel ricordo e sabato sarà una bella partita”.

                                                                                                                                                                                                                                                                        Non penso ci siano dubbi di interpretabilità. È un giocatore a cui è facile affezionarsi: fortissimo, intelligente, giovane, che è arrivato da zero a Nazionale qua, e (per alcuni, elemento fondamentale) pupillo di juric; la notizia c’è, è che non tornerà qua anche per sua ambizione personale (legittimo). Spero che adesso finiscano le vedove di pessina

                                                                                                                                                                                                                                                                        • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          Chiaro ma sembra più che altro una frase di circostanza, sul fatto che il club abbia voluto puntare su di lui non ci giurerei, è stato schierato per forza maggiore dato che per ammissione di Gasperini il ruolo in cui gioca Pessina era ben coperto, comunque se il Verona avesse sborsato la cifra richiesta a settembre a quest’ora giocherebbe con noi ma ormai è inutile pensare al passato.

                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            Come non incide nulla quello che scrivo io, però pensare il Verona potesse acquistare pessina mi sembra non avere molto il senso della realtà, però idea mia e se la pensi diversamente rispetto la tua opinione

                                                                                                                                                                                                                                                                          • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            Fenomeno non preoccuparti, so benissimo qual’è la nostra dimensione, così come so bene che Setti (così come a Pastoerello in passato) delle nostre lamentele se ne fa un baffo, com’è giusto che sia.

                                                                                                                                                                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            Eccerto, e le marmotte volano….visto che la metà della vendita di Pessina va al Milan, l’Atalanta per venderlo chiedeva almeno venti milioni di euro…e se tu spendi venti milioni di euro per un giocatore gli devi dare un milione/un milione e mezzo di ingaggio….mi sa che non hai ancora capito qual è la dimensione del Verona…ma sei giovane, hai tempo

                                                                                                                                                                                                                                                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Ieri è stata amara ma neanche troppo…..quando una squadra gioca con quella forza contando che, ipocrita non tenerne conto, mancavano non riserve ma titolari in abbondanza allora faccio i complimenti a tutti….la classifica è buona, dietro arrancano in tanti e forse, dico forse, quest anno pagheranno dazio non solo le neo promosse ( crotone a parte )…..importante è star fuori dalla melma e sperare che vadan un pò meglio le cose a iivello infortuni ( il covid per ora non ci ha colpito più di tanto numericamente )…..dicevo un pò megliop perchè presumo e penso che quest anno saranno a rotazione gli infortunati…allenamenti fatti con grandi difficoltà, ritiro praticamente saltato o quasi a causa dello scorso campionato che lascia come previsto strascichi pesanti…….per quant è del sassuolo avrà anche giocatori forti, boga su tutti, ma non è che abbia fatto chissà che per vincere…..sono forti non c è dubbio ma vivono anche di un momento in cui l incertezza ad ogni livello regna sovrana…noi dobbiamo salvarci punto e a capo…..in altre partite siamo stati premiati ieri no….nulla da eccepire……

                                                                                                                                                                                                                                                                      1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        Nel complesso, ieri avremmo meritato di più mentre magari altre volte ci ha concesso qualcosina, nei 90′ o nella compilazione distinte. Non piangerei la sfiga per questo, ma metterei mano al portafogli accontentando borini. Posto in lista c’è.
                                                                                                                                                                                                                                                                        Penso che (con o senza infortuni) il problema sia proprio che tutte le manovre offensive sono sulle spalle di zaccagni (fortissimo), serve qualcuno sulla trequarti (Borini? Benassi rientrerà mai?); colley-salcedo sono poca cosa, barak gran tiro ma poco altro; dietro se ti organizzi fai bene anche con giocatori “normali”, davanti è complicato se non hai le qualità.
                                                                                                                                                                                                                                                                        Dietro sempre molto bene. Bravi loro nei gol, ma magari con un esterno di ruolo al posto di Barak, boga non sarebbe stato così libero di piazzarla là, e magari con un centrale di ruolo al posto di Dimarco, berardi avrebbe calciato con più difficoltà.

                                                                                                                                                                                                                                                                        1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          La partita di ieri ha dimostrato soprattutto una cosa: che abbiamo un grande allenatore.
                                                                                                                                                                                                                                                                          E mi fermo qui, per non alimentare polemiche inutili con altri tifosi del Verona.

                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            @Bruce Qual’era quindi la cifra richiesta dall’Atalanta per pessina che il Verona non ha sborsato ..?

                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                              Dall’ Arena : ” sorpresa Cetin a sostituire Faraoni”
                                                                                                                                                                                                                                                                              Sará vero ?

                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                Ottima l’assegnazione di Chiffi. Bravo e imparziale.

                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  È abbastanza scontato il risultato a nostro favore intendi ?

                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Viste le assenze direi che l’esito della partita di domani contro un Sassuolo forte e organizzato è abbastanza scontata, tuttavia prima del trittico Rube/Benevento/MIlan mai avrei immaginato che potessimo fare cinque punti senza perdere una partita e giocando a testa alta, quindi…..

                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                      Signor, varda in zo anca staolta…siam peccatori, ma figli tuoi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Secondo me ci sono buone probabilità che davidovcz se torna , giochi a centrocampo. Spero di vedere di nuovo udogie e amione dall’inizio a questo punto, e magari dieci minuti di cancellieri. Sarà un anno così , bambini che verranno proclamati enfant prodige dopo due tempi in serie A. Decisamente un bene per le casse dell’Hellas direi . Verranno giorni di condizioni fisiche migliori e magari qualche golletto di Kalinic che mi pare che fisicamente finora regga bene. Probabile ( perché è nel dna della squadra ) che chiunque vada in campo anche stavolta venda cara la pelle. Largo ai giovani quindi .

                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          Io invece ipotizzo che dawidowicz potendo fare due ruoli e non essendo al meglio neppure lui partirà dalla panchina per avere un ricambio sia per difesa che centrocampo…e, come scritto sotto, rilancio zaccagni a dx al posto di faraoni…

                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          Caspita, arriviamo contati in ogni reparto anche stavolta. Credevo che almeno Cetin e Ceccherini fossero vicini alla condizione migliore, invece pare che dovremo partire con Dawidowicz in difesa dal 1′. L’unica cosa che mi conforta è il fatto che anche il Sassuolo ha qualche defezione importante e diversi nazionali torneranno stremati. Che sia arrivato il momento per un’altra chance a Udogie e Amione?

                                                                                                                                                                                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Silvestri

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Cetin Magnani Ceccherini

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Zaccagni Tameze Ilic Dimarco

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Barak Kalinic Colley

                                                                                                                                                                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Purtroppo non credo che Dawidowicz sia così sicuro. E lo stesso dicasi per Cetin e, soprattutto, Zaccagni, purtroppo.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Lazovic sicuramente mancherà, così come Faraoni. Non avendo nemmeno Ruegg a disposizione sarà un bel rebus per Juric.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Centrale giocherà Magnani, a destra Ceccherini mentre a sinistra…? Di Marco dovrà coprire la fascia sinistra.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Rimane scoperta la destra.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ivan pensaci tu.

                                                                                                                                                                                                                                                                                            • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Al netto della conferenza stampa, e posto che di zaccagni nessuno parla ma è tornato affaticato dalla nazionale quindi bene non sta, direi

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Silvestri
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ceccherini(?) Dawidowicz Magnani
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Colley Tameze Ilic Dimarco
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Salcedo Barak
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Kalinic

                                                                                                                                                                                                                                                                                              +Pandur, Amione, Cetin(?), Danzi(?), Zaccagni(?), DiCarmine

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Che sfiga però butei, anche stavolta scelte obbligate, al limite dello stravagante, e senza poter pescare dalla panchina a gara in corso… è che in sofferenza siamo sempre in grado di tirare fuori qualcosa in più

                                                                                                                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                Però il Sassuolo è una squadra che ha un calcio molto propositivo e tecnicamente è ancora più forte rispetto al Milan. Reggere l’onda d’urto di questa squadra per 90 minuti senza fare cambi sarebbe la vera impresa del girone d’andata (ammettendo che dall’Atalanta in poi l’organico torni quasi completamente a disposizione). Io a questo punto penserei anche a Calabrese negli ultimi 15/20 minuti. Cancellieri era stato inserito in gruppo e avrebbe le caratteristiche per giocare sulla corsia di dx, ma credo che Juric non lo farà esordire quest’anno.

                                                                                                                                                                                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ho letto che lo sgiandon polacco è stato recuperato, ma Juric schiererà a centrocampo la coppia Tameze-Ilic. Ho paure che Dawidowicz verrà schierato a sinistra in difesa…come contro la prima dello scorso campionato contro il Bologna. Aiuto!

                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            VOLLEY, PARLA L’OPPOSTO
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Boyer e l’addio: Verona
                                                                                                                                                                                                                                                                                            è in guai finanziari
                                                                                                                                                                                                                                                                                            20/11/2020 11:45
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Una settimana dopo aver risolto il contratto con la NVB Verona ed essersi trasferito al Al Arabi in Qatar, Stephen Boyer ha rilasciato un’intervista a “L’Equipe” in cui ha chiarito l’addio a Verona: “Il fatto è che il club è in guai finanziari reali e non poteva più pagarmi. Questo è l’unico motivo per cui me ne sono andato. Ho detto che potevo aspettare, che avevo capito che l’azienda poteva incontrare difficoltà finanziarie ma la risposta è stata immediata e definitiva. Non me l’aspettavo…”

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ma quelli che magnificavano la cordata del volley invocandone l’arrivo al posto di Setti dove son finiti?

                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Non ho pronunziato nessuna offesa.
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Vedi questo è il tuo modo di fare contare le parole e distorcere il significato, poi ti sentì offeso e fai la vittima… mah guarda… ognuno ha di ritorno quello che ha seminato

                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                Giulio77 concordo con te, è un lusso, ma moralmente ha delle lacune…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                X Martino non c’è bisogno che ti screditi io, ci riesci divinamente da solo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Io commento qui da diversi anni e non ho mai avuto problemi con nessuno. Siete comparsi te e amarone e sono iniziati a fioccare offese e attacchi personali. Oggi hai dovuto scrivere 5, diconsi CINQUE commenti vergognosi rivolti a me per essere degnato della mia attenzione. Non credo che farò più questo errore. Se riesci, per cortesia, lasciami in pace. Grazie.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Ho capito…non conoscevo i trascorsi fra te e Martino (non riesco a leggere sempre )

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Mi sono chiesto per quale arcano motivo si accanisca solo nei miei confronti nonostante le mie opinioni non siano molto dissimili da quelle di Stefano, Bardamu o Bruce. Non so darmi una risposta e , francamente, non mi interessa così tanto da rifletterci per più di un minuto. Certo è che mi infastidisco quando leggo che inizia addirittura a screditarmi con altri utenti. Penso che il suo comportamento si commenti da solo senza aggiungere altro…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Vorrei far presente che niente di ciò che scrive tal Alessio Caporali è vero. Io lo evito da settimane ma lui fa di tutto per provocarmi. Qualsiasi cosa io scriva, l’utente in questione coglie l’occasione per offendere.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Comunque, a prescindere da Setti, sulla “seconda squadra” non sono d’accordo…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Tra l’altro la regola che te lo permette ma fino ad un certo punto… è tutto un dire…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    È ovvio che per chi è dalla parte della squadra “maggiore” egoisticamente può far comodo… ma mettiti nei panni dei tifosi di mantova, salernitana, bari… sanno già che al massimo potranno arrivare in B…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    L’anno scorso la salernitana era lì lì per arrivare ai playoff ma alla fine non c’è arrivata… non so come siano andate le ultime partite ma ho letto che i tifosi si sono sentiti presi in giro…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    nei casi in cui l’alternativa è sparire completamente dal panorama calcistico magari per loro all’inizio è meglio così…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Ma ripeto la mia è più una constatazione morale …e abbiamo capito che ormai nel calcio è una parola da dimenticare o quasi

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Alessio,
                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Martino ha scritto di essere contento del Verona e che vuole solo vederci più chiaro…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Piuttosto di chi tira in ballo certi discorsi (mantova/garelli/ecc.) solo quando le cose vanno male preferisco chi cerca di capirne di più quando viene pubblicato il bilancio…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Sarai mica anche tu uno di quelli che fino a maggio 2019 imprecava perché un po’ di soldi del Verona finivano nel mantovano sotto altre voci????

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        …altra cosa, ben venga avere una seconda squadra infragruppo per far maturare i giovani.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                        In Italia sono poche le società che possono permetterselo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Giulio, ho provato a confrontarmi più volte con Martino, ma arrivati ad un certo punto o ti aggredisce o cambia discorso saltando di palo in frasca… e quando capisco che uno scrive solo per mettere zizzania mi girano assai…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Detto ciò io sono uno di quelli che cercava di vedere il lato positivo delle cose anche in serie C, ma dopo alcune retrocessioni e scelte societarie mi ero demoralizzato e mettevo in dubbio molto l’operato di Setti… ad oggi dopo l’ultimo campionato devo dire che a mio avviso Setti è totalmente riabilitato

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        non sono un organo giudiziario e quindi non mi permetto di dire ciò che è vero e ciò che è falso di un bilancio (anche se me ne intendo e non poco), credo che ci saranno delle autorità competenti qualora ci fossero degli illeciti, e se non fossi d’accordo andrei a reperire i bilanci (sono pubblici e con 25 € li scarichi), andrei ad analizzarli e mi farei una mia opinione! Sparare sentenze così a caso solo per folclore a mio avviso non ha senso…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        evviva l’Hellas, evviva il calcio ed evviva le opinioni ,non le sentenze!

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        in attesa di sapere se si potrà continuare a giocare oppure no ho letto i commenti di Gino Martino and company…….innanzitutto se tutti i bilanci pubblicati fossero veritieri al centesimo allora aproveremmo in pieno la teoria, grillo e compagnuzzi dixit alle epoche, narrante che con il web nulla poteva esser più falsificato…..infatti palermo bari etcetc pubblicavano che tutto andava da Dio e poi sappiam tutti dove sono ora…..stendiamo poi un velo pietoso sulle aziende extra calcio che sennò stiam qui dieci anni……probabilmente, qui Gino dice il giusto, setti sta riprendendosi i bezzi che aveva investito all inizio…molto molto molto probabilmente ha già ristorato, va di moda adesso sta cazzata, lo spezianigeria…che poi gliel abbia dati tutti e non quelli che aveva avuto in the black quello è un altro paio di maniche….si assegna un compenso come faceva il berico ( che mi pare per usare un eufemismo che non sia simpaticissimo a Gino )……per me, ma è una mia modesta opinione, è arrivato qua con qualche problemuccio in tasca propria ( sigh )…..è arrivato appunto con un presta soldi ( come tanzi col berico) e nonostante le toppe emerse nel fine Mandorla è riuscito a rimettere in sesto la navicella….il calcio, volenti o no, serve anche a questo…..inutile e stucchevole il discorso SE TE VOL COMPRELO TI perchè io per educazione e cultura familiare se non ho molti soldi o peggio ancora ho i groppi non compro ne squadre di calcio ne auto ne puttane ne droga ma acquisto cibo e pago le bollette……..molti lo fanno ? beh cazzi loro ma se fanno ciò ci mancherebbe altro che non corressero rischi, in quel caso vivremmo tutti senza fare una sega giusto ? ora l Hellas pare a posto, diverte, paga puntuale, e la proprietà sembra mostrare quella tranquillità che pare, dico pare, esser foriera di annate in cui ci potremmo divertire …..onde per cui se la gente crede che perchè c’è internet non ci si possa più nascondere affari loro….come tutte le fonti d informazione martellante internet ottiene lo stesso risultato di una fonte d informazione nascosta o guidata da una dittatura…..ti dico diecimila cose in un secondo e son cacchi tuoi cercare quella vera, se esiste beninteso……non ti dico una beata fava per cui non sai una beata fava….lunga vita all Hellas Verona eh…..che nò se sbaiemo….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          … guarda, su tante cose non sono d’accordo. Che il Palermo e il Bari fossero messi male, si sapeva ed era pubblico (il Bari si era giocato l’ultima carta, o la va o la spacca, con Sogliano, e gli era andata male).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Da quel che so io, le aziende di Setti andavano bene quando e’ arrivato a Verona, ancora meglio un paio d’anni dopo, poi hanno avuto un periodo di crisi (adesso ovviamente l’e’ crisi per tutti…).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Sul discorso che si e’ portato fuori soldi per sistemarsi le aziende, a parte che, ripeto, non ne aveva bisogno… ma guarda che e’ difficilissimo. Tutti i bilanci sono pubblici, c’e’ comunque un collegio Sindacale che, assumendosi la Responsabilità, li firma… transazioni strane, negli ultimi anni sono difficili da fare, le segnalano subito… il contante, Ancora più difficile.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Io resto della mia teoria: Setti e’ arrivato convinto di aver le spalle coperte, e credendo di esser più furbo degli altri perché aveva esperienze a Carpi e Bologna… poi Tizio si e’ defilato quasi subito (secondo campionato di A…), quando Setti aveva già tirato fuori più di 2 milioni per la prima ricapitalizzazione…e si è trovato la “patata bollente” in mano da solo… (prima azione, ha mandato via Sogliano, altrimenti rischiava il fallimento…), poi le cose hanno iniziato ad andar male… retrocessione… altra ricapitalizzazione, 7,5 se non sbaglio…(e se uno El se porta fora soldi, per dopo tirarghine fora per ricapitalizzare…scusa, ma l’e’ proprio un tortelin…)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          … li’ deve aver capito che, lui non è più furbo degli altri, e che il calcio l’e’ solo buttar via soldi… e da ha deciso di non tirar fora piu’ nulla, si e’ barcamenato per 3 anni affidandosi a persone che guardassero quasi esclusivamente ai conti, sperando de beccare El Jolly. poi li ha beccati, e 2 contemporaneamente, Juric e D’Amico.. e adesso le cose stanno andando bene sotto tutti i punti di vista (speri se li tenga stretti entrambi…).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Quest’anno credo abbia deciso di riprendersi tutto quello che aveva tirato fuori di tasca sua in una botta sola (compenso + star balls), visto che ne aveva la possibilità… l’e’ ancora fora dell’investimento iniziale (se la società e’ ancora sua, li ha restituiti alla fine, era un finanziamento…)… sicuramente qualcosa, con qualche giro strano, si e’ tirato fuori dal primo paracadute in poi, ma non de certo 13 milioni de investimento iniziale….quindi “guadagno”… finora non ne ha ancora…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Ma se le cose continuano ad andar bene, non vedo perché dovrei arrabbiarmi proprio adesso… quest’anno è un anno stranissimo e di transizione, speriamo di salvarsi facile (credo ci saranno parecchi punti di penalità, più bomber Tavolino che segnerà a raffica…), potrebbe essere che in questo campionato realizzi anche altre plusvalenze (Lovato, che, da quello che ho letto, i problemi fisici li ha da sempre, quindi, fidati, meglio guadagnarci subito….)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          L’anno prossimo sarà la prova del nove per vedere le sue reali intenzioni (pregando Dio che finissa sta roba del Covid…)…investe: ok. Fa ancora lo sparagnino? No, non va bene… pero’, se anche facendo lo sparagnino, le cose andassero anche bene, sa vuto dirghe?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Poi, se arrivasse qualcuno a spiegarmii “guarda, non hai capito niente: si e’ sempre imboscato soldi facendo così e così…”, bene, gli darò ragione… ma finché resta tutto nel “boh… el ruba… ma nessuno sa come…”, non mi fido…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          …. che abbia culo, ok… che sia anche un mago… non credo…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            ciao..mi invesse son d accordo con molte cose che te scrivi qua tranne una..par mi, e confesso i mè limiti ah, lè arivà qua con qualche bel problemuccio de suo…..farsi prestare milioni, come cento lire, tè sè come la va a finir sempre era Gino me par che nò sem mia dò buteleti par nò averghe esperiensa de ste robe anca se non sem mia nel balon…….quando qualcuno ti PRESTA denaro in genere lè come prestarghe la moier, prima o dopo el vol guzartela, se fa pa ridar ah ma lè un paragon che regge…….se con el spezzin niger la durava, come probably pensava setti all inizio, allora tutto passava soto el zerbin…ma quando è finì la teia alora scopia i casini…….se andava bene con le sue aziende farsi prestare denaro da un faccendiere come spezia congo è superfluo ma soprattutto P E R I C OL O S O………..certi personaggi quando ti abbracciano è un abbraccio venefico…..se invece, come penso io, voleva sistemare qualche groppetto allora ecco spiegate molte cose solo che, come detto sopra, quando conti sugli AMICI ( l aveva definito tale ) ghè diverse barzelete su l argomento…..stessa sorte, e me ne spiace, è toccata a Arvedi con barbacandida……..e, ironia della sorte, quando tanzi ha voluto indietro i bezzi per pagare le schiere di legali sai in che merdaio siam precipitati…….il berico non aveva aziende, soldi non molti di suoi presumo, ma se setti andava bene perchè farsi finanziare per entrare nel calcio ? del resto se va bene non devi nulla a nessuno ma se va male peggiori il tuo e devi restituire all AMICO……è la mia modesta opinione e son tutto meno che infallibile…….ma quando se va al casinò coi schei dei altri bisogna averghe dò culi, parchè se la va mal ì te spaca el tuo dò volte……..spero comunque che non entri mai in difficoltà, e gli auguro di guadagnare…perchè se questa è la condizione per avere una società comunque appetibile ben venga sta condizione…….ps, pensar de vedar l Hellas ancora no so par quanto par tv o pc mè sta fasendo vegnar el terso coion……ho guardato il trailer dell ultimo Hellas iuvemerda dosentomilaolte…e ogni olta stappo prosecco…..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Star balls alla fine della fiera è la proprietà del Verona, i soldi però vanno visti in entrambi i sensi…qualcuno ha dato dei soldi a Martinelli e qualcuno, come ha scritto perfettamente Gino, ha ricapitalizzato due volte nel corso degli anni…se adesso sono i soldi del Verona prima quando c’era da tirarli fuori erano soldi di chi?…alla fine il grosso problema è stato andare in serie A, fossimo rimasti dove eravamo da anni non ci sarebbe stato nessun problema, nessun paracadute, diritti tv minimali, nessun compenso a nessuno e saremo stati tutti felici e contenti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Come se negli anni precedenti di serie a non avesse riscosso ingenti somme per diritti tv, plusvalenze consistenti (vedi i quasi 10 milioni netti per Jorginho o i 7/8 milioni per Iturbe) o non avesse rendicontato i 18 milioni del marchio.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Mi riferivo alla prima promozione, fossimo rimasti in serie B per altri dieci anni non ci sarebbe stato nessuno di questi problemi e oggi tutti felici e contenti…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Io personalmente non sono insoddisfatto del Verona, così come credo che non lo sia nemmeno Stefano o qualunque altro tifoso abbia voglia di fare chiarezza quanto più possibile sulla gestione delle risorse finanziarie di cui dispone o dovrebbe disporre il club.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              … OK, sei un altro che conosce pochissimo ste cose.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Guardati i costi, e poi prova a capirne qualcosa…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … Romulo l’hai anche riscattato… per dieri le cose che non capisci…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … la cessione del marchio è stata fatta appunto per non dichiarare una perdita clamorosa… ripeto, Guardati I costi e poi capisci, stai scrivendo cifre a caso, e scrivendo di cose che non conosci…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Martino, hai mai visto la tanto publicizzata qui classifica dei costi per punto e ripresa da tanti siti?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                https://www.parmapress24.it/2020/08/07/parma-3-in-serie-a-nella-classifica-costo-per-punto/

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Da qui si evince che il Verona dello scorso anno fatto al risparmio abbia speso 47 milioni di euro ed una Spal ad esempio 72….i costi in generale non sembrano così banali

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ma se in un anno prendi 25 milioni di diritti tv, 5 milioni per Jorginho, circa 8 per Iturbe, 1 per Romulo, alcuni milioni da sponsor e ingressi allo stadio e poi registri in bilancio 18 milioni per la cessione del marchio…come fanno i costi a superare le entrate?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Setti ha atteso 15 anni per acquisire la quota maggioritaria delle azioni dell’azienda tessile, e lo ha fatto proprio un paio di anni dopo aver rilevato il Verona, in un periodo in cui Manila fatturava una miseria e distribuiva ai soci dividendi irrisori. Non dobbiamo nemmeno scordare che ora il Mantova e in serie c e il carpigiano non avrebbe le risorse sufficienti per due club professionistici con ambizioni importanti, uno la permanenza costante in serie a, l’altro la promozione in serie b….i club di serie c, lo sappiamo bene, non possono contare sull’autogestione grazie a diritti tv e plusvalenze milionarie. Da dove prenda i bezzi che servono per tenere a galla il Mantoa è davvero un mistero. Per quanto riguarda l’infodemia dei media attuali non posso che darti ragione…siamo tutti frastornati e per avere le chiare su un fatto bisognerebbe trascorrere le ore a scremare le fonti tentando di individuare quelle più attendibili, che generalmente sono quelle indipendenti, senza sponsor e senza agganci politici. Figuriamoci poi la fatica che dovremmo fare per riuscire ad avere un’interpretazione meno parziale e raffazzonata possibile su un fenomeno, come la bolla finanziaria ipertesa del calcio, che coinvolge centinaia di variabili…bisognerebbe compiere studi seri e approfonditi dedicando energie, tempo e passione.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Probabile formazione per domenica?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Silvestri-Ceccherini-Magnani-Cetin-Dimarco-Veloso-Dawidowicz-Tameze(Udogie?)-Zaccagni-Barak-Kalinic
                                                                                                                                                                                                                                                                                                          La scelta di far giocare Dawidowicz a centrocampo credo sia dettata solo dal fatto di metterlo in marcatura a uomo sul trequartista, vedi con Calhanoglu e possibilmente anche con Djuricic, ma quando rientreranno gli infortunati tornerà in difesa. L’incognita è l’esterno destro dove probabilmente far giocare titolare Udogie è un grosso rischio (gioca Boga da quel lato..), ma d’altronde se non recupera Faraoni, e anche se dovesse recuperare sarebbe azzardato farlo giocare subito, la scelta è Tameze o proprio Udogie (in quest’ultimo caso con Tameze al posto di Dawidowicz) a meno di qualche invenzione magica di Juric (un passaggio al 4-2-3-1?). Nota positiva aver recuperato Danzi che contro la Roma aveva ben figurato.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            La vedo dura udogie lì, essendo mancino. Vedo o faraoni (se recupera) o tameze; Ceccherini con la difesa a 4, l’ha già fatto il terzino destro, provo di fantasia a metter giù un 4231
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Silvestri; Ceccherini, Dawidowicz, Magnani, Dimarco; Tameze, Veloso; Salcedo, Ilic, Barak; Kalinic.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Con il classico 3421 dico: Silvestri; Ceccherini Magnani Gunter; Tameze Veloso Ilic Dimarco; Barak Salcedo; Kalinic. Con Salcedo qualche metro più avanti, e Barak qualcuno più indietro a supportare i due centrocampisti più qualità che quantità

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            potrebbe essere la partita di salcedo visto che anche zac ha qualche problemino

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Scrivo in un blog di sport per parlare di sport, se ogni tanto si parla di altro va bene… trasformarlo in un blog di pseudo finanza cosa c’entra?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Dai su hai avuto la tua ora di attenzione ora torna all’asilo a giocare con i soldatini

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Martino manda un CV alla guardia di finanza… se ti assumono lì accendo un cero alla madonna

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Io invece ho l’impressione che a non capire sia fenomeno e che anche tu non abbia informazioni sufficienti per essere certo delle cose che scrivi. Fenomeno, ho letto l’articolo che hai linkato e che invito anche gli altri ad aprire…i 47 milioni a cui si riferisce corrispondono al valore della rosa del Verona secondo il quotidiano Libero. Non parla di costi, anche perché non avrebbe potuto conoscerli senza la pubblicazione del bilancio da parte della società.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Adesso però il bilancio è uscito….quanti sono i costi totali?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Se riesci a portare alla nostra attenzione la cifra esatta mi/ci fai un piacere. Solo a me succede di non trovare l’articolo inserendo “Verona col Cuore” nella barra di ricerca del sito?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Lo trovi qui:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      http://www.veronacolcuore.it/dettaglio_news.aspx?Id=2020119384

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Ma non è così analitico da tirar fuori una cifra totale.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        .. potrebbe essere… ma bisognerebbe vedere i bilanci futuri della star balls per capire che fine faranno…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        L’Hellas Verona ha inoltre distribuito ai soci (STAR BALL) riserve in conto capitale e altre riserve per un valore complessivo di Euro 7.137.255.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        I versamenti effettuati dai soci a favore della società senza alcun diritto di rimborso, denominati nella prassi “versamenti in conto capitale”, sono definitivamente acquisiti a patrimonio sociale fin dal momento della loro esecuzione ed integrano una riserva disponibile.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Quindi mi verrebbe da dire che questi 7 milioni non son spariti ma sono delle riserve da usare in caso di bisogno nei prossimi esercizi

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Dico male?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Si, hai ragione….il chiamarla classifica costo per punto allora non ha nessun senso

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    No, infatti, ma i costi li possiamo desumere dall’articolo in cui viene ripresa l’analisi di Verona col Cuore, che non trovo più. Comunque 47 milioni non sembrano una cifra verosimile nel nostro caso, visto che l’ammontare lordo degli ingaggi era di 21 milioni…altri 26 milioni per i magazzinieri, lo staff atletico, quello tecnico, lo Sporting Center e le trasferte in standard class o pulmino mi sembrano tantini. Sta di fatto che parlo di cose che non capisco.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  ah dimenticavo, una cosa che non c’entra nulla con Stefano e Giulio….solo un lestofante può scrivere che Empereur ha un potenziale enorme,,,,:-)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Solo una cosa prima di dileguarmi e lasciarti salire in cattedra. Ti rammento che Empereur ha 26 anni e non è mai stato schierato con continuità nella sua breve carriera. Per questo parlavo di enorme potenziale non del tutto inespresso, dal momento che, come ben puntualizza RH, Empereur ha dimostrato nel finale della scorsa stagione e nelle prime tappe di questa nuova di poter essere un titolare. Direi che fra Empereur, Rrahmani e Gunter, quello che ha dato le migliori garanzie in difesa fra la 25° giornata e la 35° è proprio l’ex gialloblu brasiliano. Rinnovo il saluto.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Non preoccupatevi, il lestofante a cui si riferisce sarei io. A quanto pare vengo insultato anche a distanza di una settimana per opinioni espresse sul blog di Vighini. Non temere fenomeno, le mie minacce di querela sono solo deterrenti inoperanti. D’altra parte non è simpatico ricevere insulti da utenti che dissentono da quanto scrivo. Stammi bene

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Guarda in realtà mi hai fatto ridere e di questi tempi te ne sono grato…minacci querele su un blog di nick anonimi perché ti avrebbero insultato sostenendo che tu non insulti mai…da zelig direi…seguendo il tuo ragionamento ne deduco che lestofante non sia un insulto…:-)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Comodo issato sul pulpito fenomeno? Dovresti ricordare che “lestofante” era rivolto ad un personaggio pubblico, non a un utente anonimo o ad un tifoso del Verona, che mai mi sognerei di offendere per divergenze nell’interpretazione di un fatto. Dai, finiamola qua. Non ho proprio capito perché tu abbia voluto alimentare una polemica a distanza di diversi giorni sotto un altro post.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Ma quale pulpito?…vien zo dal pero dai…ti impermalosisci perché qualcuno “insulta” il tuo nick minacciando querele come un bambino e poi scrivi che è lecito insultare una persona pubblica come hai sempre fatto…ti commenti da solo…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Potenziale enorme forse è esagerato, però al netto delle ultime due partite (aveva già il Brasile in testa? Le ha giocate sempre tutte anche in emergenza e anche coi crampi tipo in coppa italia?), quando ha giocato ha sempre fatto molto bene; non va eretto a Maldini adesso che se n’è andato, ma bisogna anche riconoscere le ottime prestazioni che ha fatto. A me dava garanzie, più Dawidowicz ad esempio. Siamo ben coperti, con Ceccherini-Lovato-Gunter, più Cetin e Magnani che promettono bene e Dawidowicz all’occorrenza? Penso di sì, covid e infortuni permettendo; comunque l’ho visto giocare più volte e fino alla sua dipartita lo reputavo un titolare, non una riserva. Tra tante ottime operazioni di Tony, su questa storco un po’ il naso. Se non altro, se vero sia stata una richiesta sua, per tornare a casa e magari giocare sempre, avrei cercato un prestito secco, meglio, per tutti, vendere lovato a 20 che empereur a 2

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Non lo so se sia stata una scelta sua o meno, di certo uno che ha Raiola come procuratore se non vuole non si muove…Empereur era considerato “un esubero” fino a poco tempo fa…nel finale della scorsa stagione ed in questa ha fatto bene, forse l’unico mancino puro della difesa…il fatto che sia stato fatto partire senza troppe storie mi fa pensare che Amione, altro mancino puro, in allenamento faccia vedere buone cose…e poi io lì ci metterei Dimarco che in quel ruolo mi piace molto di più che come esterno di centrocampo…però sì, non vedo una squadra scoperta dalla partenza di Empereur

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Raiola è famoso per far pagare tanto i giocatori; in questo caso al contrario chi rimpiange Empereur è chi l’ha visto giocare, e non chi legge i giornali. infatti, è valutato addirittura 2mln meno dei 4mln di Gunter (per non dire Rrahmani), anche se in campo non l’ha fatto per nulla rimpiangere
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Magnani è mancino anche se il piede è meno educato, e lì poi gioca Gunter stesso come l’anno scorso. Amione nemmeno lo considero, si farà forse più in là ma è il settimo in rosa, ottavo considerato dimarco, e quando ha giocato i suoi 15 minutini ha toppato dimostrando che è ancora acerbo. dimarco infine, sta bene dov’è. può giocare dietro per garantire più inserimenti quando stiamo perdendo o siamo in emergenza, ma anche da esterno il suo lo fa più che bene, specie quest’anno che lazovic fatica, e di certo lui fuori ruolo non è meglio di Gunter e magnani nel loro ruolo naturale

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Magnani è un mancino che usa anche il destro, empereur meno…e comunque magnani lo fa giocare centrale…Dimarco per te sta bene dov’è, per me molto meglio dietro…punti di vista

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    … non so chi l’abbia scritto… ma Emperaur ha un procuratore “enorme”… quello si…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    spiegame mejo vecio parchè confesso i me pecati non l ho capida questa

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Gino, quello che viene messo all’ordine del giorno, approvato a maggioranza e verbalizzato è sempre formalmente corretto, ma non è che da ciò ne derivi la legalità dell’oggetto della delibera. Io credo che esista una soglia, un limite entro cui l’amministratore possa attingere dalle entrate del club per gratificarsi economicamente…deve essere così…non posso e non voglio pensare che sia una scelta totalmente discrezionale. Se per esempio il vertice dell’organigramma dirigenziale nonché socio di maggioranza si facesse elargire più della metà delle risorse finanziarie del club da un Cda compiacente e malleabile, credo che si possa configurare l’appropriazione indebita. Ho detto più della metà per suggerire un’ipotetica quantità eccedente il limite che suppongo esista…potrebbe essere di più o di meno in realtà, per quanto ne so.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Sia ben inteso che con ciò non voglio dire che l’amministratore unico si sia reso colpevole di tale reato. Era una precisazione alla tua parentesi “il compenso amministratore, se approvato dal consiglio di amministrazione, può essere di qualsiasi cifra”. Ciò che penso è solo che sia stato disgustosamente esoso.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Decidi: vuoi fare un discorso che riguarda la legalità o la morale? Sono 2 cose distinte.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Ripeto, l’ammontare del compenso amministratore di Setti rientra perfettamente nella legalità.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Se e’ un discorso che riguarda la morale: stai parlando del calcio, quello che sta pensando di chiedere aiuto al governo per pagare gli stipendi? .. e non certo per saldare quel dei magazzinieri che ciapa 1.500 leori al mese…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Son d’accordo che poteva essere meno esoso, ma fin che lo fa in un’annata straordinariamente positiva dal punto di vista economico, ci sta.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Il compenso di Pastorello era di circa 2 miliardi l’anno, sempre, coi bilanci in perdita, e col Verona in macerie.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Quello era un esempio di profonda disonestà.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        E qualcuno, fino a poco tempo fa, tentava di rivalutarlo.. stendendo un pelo Veloso su chi lo rimpiangeva…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Martino
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Mah rileggi quello che scrivi?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      …e soprattutto sei in grado di capire ciò che ti scrivono gli altri?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Possibile che nessuno accenni ai 3,1 milioni di onorario che si è elargito l’amministratore unico del Verona o dei 7 milioni che dall’Hellas Verona F.C. sono stati trasferiti al capitale della Star Balls? Credevo che fossero argomenti degni di nota.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          … boh, io la mia sul compenso amministratore l’ho espressa… sul discorso star balls, credo si stia riprendendo semplicemente i soldi che ha messo nelle 2 capitalizzazioni…ripeto che, poteva farne a meno, ma con un bilancio del genere, può starci..
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          …. quel che non capisso invece, l’e’ perché, anche quando le robe le va ben… bisogna sempre sempre cercare qualcosa per criticare… ma contento voi…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Perché da tifoso pretendo che, proprio in virtù delle entrate maggiori derivanti dai risultati positivi, le risorse non vengano dissipate in voci di spesa assolutamente non necessarie e avvolte dalla nebbia mantovana. Credo sia un atto dovuto quello di verificare e controllare sempre con attenzione l’operato della società, soprattutto per i tifosi del Verona che sono stati presi in giro e traditi già troppe volte. È forse un delitto avanzare critiche sensate e legittime?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              ….se il bilancio fosse stato in passivo, avrebbe molto senso…se fossimo ultimi in classifica, avrebbe senso….ma non essendo ne’ l’una, ne’ l’altra…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Se la squadra continua ad andar bene, e la societa’ e’ sana, el pol portarse a casa 3 milioni ogni anno per quel che me riguarda…(piaccia o non piaccia, la societa’ e’ sua…)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              (per la cronaca, per verifiche e controlli…Hellastory inizio’ ad analizzare e a pubblicare i bilanci quando ancora c’era Martinelli…e i primi anni di Setti, nonostante i bilanci da brividi…all’epoca non ghera nisuni che criticava…)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Cosa dici mai Martino? Nel calcio ci si perde e basta…Non preoccuparti che certe cose non si dimenticano facilmente e che a chi dice siamo in serie A vorrei ricordare che quando eravamo in C e venne paventata l’idea della fusione con i furbetti del quartierino la tifoseria dell’Hellas Verona 1903 si oppose in massa, questo per far capire quanto importi la categoria ai veri tifosi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            … ma benedetto dal Signor, ma tutti gli altri bilanci erano come questo? O questo è il primo così positivo?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            E il compenso amministratore nei primi 4 anni, sai di quanto era? C’era? Elo netto o lordo? E le ricapitalizzazioni, a quanto ammontano? Io credo che tu di queste cose ne capisca veramente poco, ma perché ti ostini a parlarne?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Mi la C l’ho vista tutta, e me auguro caldamente de non tornarghe mai più.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ti te sito goduo a ciapar tri peri in caso dal Legnano? A esser ultimo in C, e ad esser preso per il culo persino da quei de Pagani, o de Manfredonia? A zugar in stadi da dilettanti? A vederne vietare ogni altra trasferta solo perché eravamo da Verona? A veder zugadori che non i podea zugar perché non i g’avea El documento? A esser trasmessi in TV solo su superPippa Channel, un canale porno?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Mi onestamente, no, me son goduo di più a batter la Juve…dopo, I gusti I e’ gusti…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sempre nella lunga e dettagliata disamina pubblicata da Verona col Cuore si evince che l’amministratore percepiva poco più di 200.000 euro di onorario fino alla stagione 2018/2019. Ci può stare un premio maggiore visti i risultati, ma moltiplicarlo per 15 in una sola volta mi sembra esagerato e financo disonesto.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … no, “nella precedente stagione”… vai a guardarti quelle precedenti…. e finché sei nella legalità (il compenso amministratore, se approvato dal consiglio di amministrazione, può essere di qualsiasi cifra), non sei disonesto…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                In ogni caso: 15 società su 20 non sono in grado di pagare gli stipendi, sky deve ancora pagare L’ultima rata dello scorso anno, il calcio ha sfondato la soglia dei 4 miliardi di debiti (solo tra Juve, Mila, Roma, Inter…. 600 milioni di debiti solo di quest’anno…)…il sistema e’ al collasso…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … noi invece stiamo bene ..in classifica anche (a parte la sciagura infortuni…)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … ma lamentemose… e speremo che riva un cin ciun lin a comprarne e a portarci in sension lig…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Credo che ne sia stato parlato del compenso amministratore…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Si diceva (e condivido) che se i risultati sono quelli degli ultimi anni sono più che meritati
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Sulla star balls non avendo la situazione chiara non mi esprimo…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Comunque l’asilo nido è nell’altro blog o forse cerchi un asino nido?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Darko positivo…bngg croati……campionato regolare eh ?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Fenomeno, per quanto ci provi non c’è niente da fare: come vedi l’ultima retrocessione lascia proprio tanti strascichi in alcuni che scrivono qui…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sen sempre lì… nonostante fosse più conveniente restare in A semo ancora frastornadi…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              E sì che non è l’unica retrocessione che abbiamo vissuto… hai voglia quante ne abbiamo viste…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              E sì che sarebbe molto più semplice spazzare la polvere sotto il tappeto e non pensarghe più e godarse ben questo momento super che capita na olta ogni vint’ani (forse)…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ma lè stà talmente una farsa che proprio lè fadiga tornar ad entusiasmarse dopo poco tempo… L’anno dopo Piacenza gavea el triplo de entusiasmo nonostante la cocente delusione…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ciò non vuol dire non ammettere che fare calcio non sia semplice e che le scelte fatte dalla società negli ultimi due anni siano state azzeccate… e non deve portare a criticare a prescindere…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Vogliamo solo dire che si fa fatica…tutto qua…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              beato ti che ala fine de ogni campionato te azzeri tutto…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Mi (A B C) ghe l’ho sempre fata…ma lì me cascà talmente i ovi che cissà quando me riciapo…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              E me domando…perché le altre no e questa si? mah…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … beh, punti di vista e opinioni diverse.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Nonostante sia concorde nel dire che non si sia fatto nulla per evitare l’ultima retrocessione…ma in ogni caso, non ci siamo mai schiodati dalle ultime 2 posizioni… ben altro discorso e’ stata Piacenza… dopo 18 anni g’ho ancora da digerirla… e dopo 3 anni ancora non g’avea alcun entusiasmo, ma solo odio per Pastorello… tanto si sapeva che non lui non saremmo mai risaliti…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Adesso le cose a me sembrano molto diverse: dopo più de un anno dalla retrocessione con Setti…vivevamo l’insperata promozione contro il Cittadella… dopo 8 mesi la stratosferica vittoria contro la Juve… e a me sembrava che de entusiasmo ghi ne fosse a scarriolate… dopo, hanno spento la luce… e, personalmente, vivere il Verona da 9 mesi solo da un PC o dalla TV… Boh, e’ un’altra cosa, non ero proprio abituato…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ripeto, anche a me l’ultima retrocessione non e’ proprio piaciuta, ma se metto sul piatto tutti i 9 anni di Setti, e soprattutto, i 10 anni precedenti… posso anche dimenticarla e vivere il momento attuale (dal divano… che l’e’ la roba che più me pesa…). Tra alti e bassi, comunque e’ sempre stata A o lotta per la A…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Alcuni ricordano positivamente Arvedi, nonostante ci abbia portato dalla B sull’orlo della C2 e’ a un passo dal fallimento… alcuni rivalutavano addirittura Pastorello (“eeeh… el ghi ne cape a de balon.. “), adesso meno perché le robe stanno andando bene… ma odiano Setti…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … forse quando arriverà El cin ciun lin de turno a rilevare El Verona, e a farne zugar col maglie grigio marrone alle 12.00 del sabato pomeriggio… forse allora se dirà “Seto che alla fine, Setti l’era mia proprio mal?”…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                …a volte me sembra che nella “lamentela perenne”, o nella “critica a tutti i costi”… ghe se trova quasi piacere…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … I forse sto solo invecchiando e non me riconosso più in certi atteggiamenti…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  scrivi cose condisibili Gino, sul serio….per prima che sto sclerando a vedere l Hellas solo in uno schermo…..e chissà per quanto eh……in ogni caso la strada che ha intrapreso questa società non mi spiace affatto…non quella prima, quella mai, ma adesso posso dire che se anche arrivassimo all ultimo minuto e non ci salvassimo, Juric o no, stanno allestendo delle rose competitive sia sul campo sia nel bilancio….poi, e questa è matematica, retrocedere costerà sempre di più perchè, l ho già detto qua, le risorse verranno depotenziate di molto…..stare in A ti potrà dare gli strumenti per restarci ancora….scendere in B sarà molto costosa….la B e la C non vedo come possano durare economicamente se non attingeranno per due terzi della rosa dai vivai…e qui sofndo una porta aperta perchè un altra cosa che approvo in pieno, Juric o no che sia chiaro, è che vedere ragazzi arrivare in prima squadra e vedere Udogie esordire, e ben, a san siro beh questa per me E’ LA STRADA……..tutto qua…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Questa strada Stefano ti piace perchè hanno avuto “un grande colpo di culo” di nome Juric e da lì può partire un nuovo e più avvincente film…nella strada precedente però oltre a Pecchia e Grosso c’erano anche Mandorlini, Toni e Iturbe, non dimenticarlo…per me avere una squadra che se la possa giocare in A e che se retrocede è competitiva per ritornarci subito in questo contesto e considerando come ce la passavamo prima è già tanta roba, se poi si pretende che ogni campionato sia esaltante, ogni allenatore un vincente ed ogni giocatore un esempio di generosità e professionalità si pretende un pò troppo…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Perchè vi hanno detto che c’è il paracadute ed allora se c’è il paracadute è conveniente andare in b e quindi una squadra non eccelsa con un allenatore mediocre diventa una squadra che gioca senza dignità per andare giù di proposito…mentre il chievo che fa 17 punti per voi è una squadra che ha lottato con dignità…sigh!!!
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Neii tempi a cui facevate riferimento voi le informazioni su quello che gravitava attorno ad una squadra erano poche, la settimana in genere era funzione della partita la quale era il momento principale, la festa…un tempo quando vedevi un giocatore scarso dicevi è scarso ma ci prova oggi quando vedi un giocatore scarso dici è scarso perchè non si impegna perchè sui social ci sono le sue foto alle maldive..di certi presidenti, delle loro attività, dei loro intrallazzi, dei loro bilanci non si sapeva quasi nulla, oggi si sa tutto e la partita sta diventando un elemento marginale…il fatto che ogni anno poi si resetti tutto è la natura del calcio, se non riuscite a dimenticare Pecchia e Grosso pazienza, io faccio fatica a rimproverare grosse cose a questa società perchè ricordo molto bene quanti anni di cacca abbiamo vissuto prima di questa società, tempi nei quali una promozione dalla B alla A con un Pecchia od un Grosso sarebbero stati una festa…se questa società fosse venuta dopo lo scudetto sarei sicuramente molto più critico ma essendo arrivata che c’erano le macerie ed avendo rilevato una società che costava due soldi e non per colpa loro tanto critico non riesco ad essere…perdonatemi

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Fenomeno POCHI MALEDETTI E SUBITO…….se devi vendere un paio di braghe firmate che valgono diecimila euro ma hai le pezze al culo accetti cento euro con i quali mangi…..la vita è questa non un altra…..e nel dopo Mandorla scion e durante pecchia grosso questo è successo……nulla da imputargli se avesse detto chiaro come stavano le cose,,,ma ciamar el curatore fallimentare fusco fasendoghe credar a la gente che l era el dottor balanzon la gente nò lè mia deficente……..e con questo ho dito la me modesta me opinion….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Il fatto è che per un lungo periodo prima di questa società le pezze al culo le avevamo in maniera molto superiore…la gestione pre Fusco sembra che gestionalmente non sia stata il massimo e si sia corretto il tiro, si è provato con Cerci e Cassano un’altra operazione alla Toni ma non è andata…lo poteva dire chiaramente?…certo che si ma si sa che la comunicazione non è mai stato un pregio di questa società….però anche chi ascolta ascolta solo ciò che vuole….ad un modello Borussia Dortmund è succeduto anche un modello Crotone ma tutti ricordano il primo e mai il secondo…sembra che questa società abbia dei peccati originali che non si toglierà mai per taluni, amen, quando torneremo a Pagani ci riconcilieremo tutti col mondo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                bngg Giulio e con l ocasion rispondo anca a Fenomeno…..no, non è semplice far calcio e dall era quaternaria in cui mi affacciai al Bente è cambiato tutto più volte……tant è vero che adesso, con questo malefico virus, stanno vedendo che il giocattolo si sta rompendo….ci son stati periodi, dal mio lontano arrivo sui gradoni nel 1967, in cui c era gioia entusiasmo partecipazione…….altri in cui emerse una violenza che fece lutti veramente tragici……poi c’è stata l era di Osvaldo che, chi non ce l ha e non l ha vissuta, non ha il nostro storico che, lo ricordo, è unico nel panorama di squadre definite provinciali…..ma lo storico palmares il Verona se l era conquistato già con partecipazioni numerose alla serie A, con conquiste di campionati di B, con finali di coppa e partecipazioni a coppe europee..con lo schierare giocatori straordinari….insomma il tanto criticato e schifeggiato PASSATO conta perchè chi non ce l ha non ha neanche futuro, e poco presente……ero presente a Ferrara nel 1968 e più avanti, molto più avanti, quando ci salvammo all ultima giornata per poi dare il benvenuto a Osvaldo e iniziare quelle galoppate che sappiam bene…..ero a marassi quando ci segnò Corso, il Verona di allora era dignità lotta coraggio…..insomma son stato un pò dappertutto anxche fuori confine……non ho mai avuto in sto tempo la sensazione, vero Giulio ?, di esser inferiore, di mollare senza lottare, di tifare una squadra con le pagine finali già scritte per questa o quella ragione….mai…..neanche l anno in cui Saverio mollò tutto, provatissimo anche da tremende esperienze personali, e ci lasciò nel limbo a navigare con brizzi e altri personaggi che molti fan fatica persino a ricordare…..ricordo con affetto Tino di Lupo D Agostino che con sagacia e pochi denari dettero il via al Verona campione, ma per me ero già tifoso dell Hellas dunque campione a prescindere….ero davanti alla tv a pranzo mentre eros acquistava il Verona salvandolo da uno dei momenti neri……….e poi, debbo dirlo, gli unici momenti in cui mi son sentito spaesato sono stati la paravbola discendente del fratello Mandorla e delle successiva gesta pedatorie che ci han visti come agnelli il giorno prima di Pasqua……ho detto tutto……adesso va bene, adesso lavorano bene, w chi tiene l Hellas in dignità, lottando……ma chi lo prende per raggirare i tifosi a questo va il mio RAUS……..mi auguro di non sentirmi più così…..amen

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  I tuoi confronti tra presente e passato mi han portato ad una riflessione…mondiale del 82, mi ricordo tutto, contro chi abbiamo giocato, i risultati, i marcatori, dove ero a vedere ogni singola partita, le feste, le piazze, tutto…mondiale del 2006 non mi ricordo quasi più nulla…ho rimosso anche Grosso..:-)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … poi una cosa volevo far notare sul vantaggio di rimanere in A: il Verona aveva uno dei monte ingaggi più bassi della A, e ha speso 27 milioni e rotti… le entrate per diritti televisivi a bilancio sono 29 milioni (difficile capire se ci sono tutti, perché a causa covid, debiti e crediti possono essere spostati nel bilancio successivo… vedi le plusvalenze…)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Per dire che, occhio, lo scrivo da un bel po’, ma con l’aumento spropositato dei stipendi de calciatori degli ultimi anni… coi soli diritti televisivi, ti mantieni e basta… ma se vuoi fare mercato… ti servono per forza altre entrate…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ma pare che, nel sistema calcio gonfiato, adesso mto nodi stiano venendo al pettine (il covid non e’ la causa, ma la goccia che rischia di far traboccare il vaso…)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Dai su Stefano, a tutte le società cosiddette piccole capita di avere alti e bassi e la retrocessione è all'ordine del giorno. Però al netto di qualche uscita sbagliata e di un paio di campionati sotto le aspettative mi sembra che il "bilancio presidenza Setti" sia notevolmente in attivo. Ora io giudico da esterno, ma non so quante stagioni come le attuali abbiate avuto modo di passare. Magari sbaglio di qualche anno, però mi sembra che in trenta anni di serie A 6/7 ve li abbia dati Setti, con 2/3 promozioni dalla B. Poi per Dio, va bene c'è stato Grosso, c'è stato Pecchia, ma la gestione non mi sembra fallimentare. Ad un certo punto bisogna mettersela anche via, riconoscere l'evidenza ed essere grati. Altrimenti non è più finita! Vaglielo a dire a Bari, Palermo, Catania, Vicenza, Livorno e via dicendo se non vorrebbero averlo loro un Setti come presidente. Poi nessuno viene a dire che sia uno stinco di santo, anzi, mi sembra un tipetto molto scaltro, tutt'altro che stupido ed è evidente che è lì per fare soldi, ma Cristo quale imprenditore non lo farebbe? Che poi 3 milioni lordi di compenso è una miseria per le cifre che girano oggi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Nessuno (o perlomeno non io, ma credo nemmeno stefano) discute del fatto che possa succedere una retrocessione.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Quello che fa male è COME sia avvenuta, specie la seconda. Sulla prima si può parlare di sfortuna (infortuni), scelte tecniche sbagliate (DelNeri) o scelte economiche sofferte (bilanci in rosso nonostante corpose cessioni, spettro della B a novembre quando ad agosto si pensava di essere da decimo posto => vendita di gente come Alfredo, Sala, ecc., per prendere in prestito Furman, Marrone e compagnia); sulla seconda è molto evidente che non solo si è presentata una squadra raffazzonata (col senno di poi, nemmeno così malvagia in realtà, ma comunque costruita con fango e paglia), ma questa è stata messa in mano a gente irritante e spocchiosa, e praticamente sempre risultava remissiva in campo, mentre alle telecamere due borbonici arroganti insultavano e sbeffeggiavano colpevolmente i propri tifosi, e il suddetto capo non solo li spalleggiava, ma ha avuto anche il coraggio di ringraziarli e rimpiangerli pubblicamente

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    3mln non sono pochi, ma sono meritati per quanto fatto in questo ultimo anno. Chissà se sarà stato aumentato anche lo stipendio di D’Amico..
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Resta il grosso lavoro fatto in questi anni, restano sugli almanacchi le presenze in A, e restano nella testa e nel cuore gli anni di Mandorlini-Sogliano, così come quelli di Aglietti/Juric-D’Amico, e per questi va dedicato un sentito applauso, ma niente sarà in grado di cancellare che per un tragico periodo abbiamo dovuto sopportare Pecchia-Grosso-Fusco che vomitavano schifo sul terreno di gioco, prendendo pure in giro la tifoseria tutta

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      colgo qua l occasione per rispondere a Te RH a Cinghiale a Fenomeno insomma, a tutti i tifosi del Verona indistintamente……nulla da dire sulla gestione setti d amico e company…i risultati sono buoni e la rotta sembrerebbe quella giusta anche in virtù della situazione attuale, stamane han cominciato, te deum Deo gratias, a pèarlare di giocattolo che si sta sfasciando…….ho in mente però, come Voi penso, il campionato che fece Osvaldo con i suoi ragazzi, uomini veri prima che calciatori, l anno che poi finì a cesena, chiudendo un ciclo unico al mondo per realtà come la nostra……ed anche la retrocessione in c venne applaudita, tristemente, ma applaudita……chi di noi ha il coraggio di dire che in quelle due situazioni che ho citato non ci sia stato messo il cuore..la serietà…il coraggio…….tornando a pecchia in serie a :
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      vedi che la barca va male ? ….vedi che sei destinato a cadere senza dignità ?il primo colpevole sei tu che comunque porti a casa un contratto……la società ti ha avvisato che c’è un bilancio terrificante ? però tu stai li e fai il burattino, ben pagato peraltro…..allora ci si presenta, con o senza società presente, e si dice PRIMA e non DOPO come stanno le cose…..e, beninteso, dovrebbe esser stata la proprietà a presentarsi alla tifoseria e parlare CHIARO……se poi quaklche tifoso non capisce fatti suoi…se poi qualche giornalista di certa testata non capisce FATTI SUOI……ma nessuno potrebbe aver detto nulla in quanto io proprietà ho detto educatamente alla tifoseria che ci sarebbero stati davanti un paio d annetti difficili per assestarsi….l assestamento poi è avvenuto, ci sarà stata anche buona sorte ma anche capacità perchè juric e d amico li ha scelti la proprietà, i giocatori pure, lo staff anche…..chi può dir male in quel caso? ….la semplicità e la logica pagano sempre…sempre……scondarse drio a un angolin prima o dopo ì tè vede……ultima considerazione per chi ha la pazienza di leggermi : ci sono giornalisti, lo sappiamo, che vincendo lo scudetto direbbero che va male o quasi….dall altra banda, athesis, cè nè uno che se lo prendesse nel retto da tutta via olanda direbbe che ha le emorroidi perchè ha accesso libero a carpi…..come vedete, ghè nè par tuti i gusti…….ma il Verona degli ultimi tempi mi fa sentire orgoglioso

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        A prescindere da setti io sono convinto che fare calcio, a qualsiasi livello, non è mai facile, tu parti con un’idea ed una disponibilità economica e da lì inizi a costruire una squadra con l’intento di fare bene, poi ci sono alchimie che ti riescono a meraviglia ed altre no…ora tu mi dici di juric e d’amico che han lavorato bene, ovvio, evidente, lampante ma sulla carta in pochi a priori ci avrebbero scommesso e se fosse stato un disastro oggi setti sarebbe oltre che il male assoluto che già è anche un incapace totale…il calcio è così, paolo maldini qualche mese fa era un dirigente mediocre con i giorni contati e pioli un traghettatore con la scadenza di uno yogurt…oggi maldini, pioli ed il milan sono una splendida realtà, la magia del calcio dove tutti pensano di saper tutti ma in realtà spesso la logica non c’è

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Piccola considerazione. A mio modesto avviso Setti si sta dimostrando un gran imprenditore. Con una base di partenza nulla è riuscito ad ottenere risultato sportivo e guadagno personale, una società con i conti in regola (non so quanti nel calcio possano dire lo stesso) e nuove possibilità di investimento. Non capisco proprio perché ci sia molta gente, giornalisti in primis, che passa le giornate ad aggrapparsi agli specchi o a sperare che le cose vadano male per poter finalmente rispolverare il proverbiale "io lo avevo detto". Davvero non capisco. State assistendo da un paio di anni ad un ottimo calcio, tra i migliori in Italia, la società è sana con i conti in attivo. Ma perché rompete i coglioni scusate? Almeno Micheloni recentemente ha smesso di scrivere, perché comunque c'è un limite a tutto

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      generalizzare non è una cosa da fare, lo dite Voi tifosi del ceo…lo dicono tutti gli illuminati alla tv etc salvo poi predicare bene e razzolare male…..ho sempre sostenuto, e sempre sosterrò, dei concetti ben precisi……..forse è anche stucchevole da parte mia ribadirli qua ancora……andare allo stadio a sostenere la squadra da sempre del cuore è bellissimo…un pò meno bello quando si becca ma se gli avversari son più forti si accetta ( chi non lo accetta son cazzacci suoi )….meno bello ancora retrocedere, ma se è così lo si accetta…….lottare e retrocedere non è un disonore……anche il vostro ultimo campionato in A nonostante tutti i casini che avevate non lo avete disonorato mi pare giusto ?….ma giocare a briscola andare a fighe e farsi foto alle maldive tanto lè ISTESSO, a buon intenditor,…., non è la stessa cosa e fa schifo sportivamente parlando…a voi Cinghios sarebbe piaciuto? e si che son state tante le lamentele sul trattamento a senso unico sulle plusvalenze senza del quale, voi dixit, non sareste retrocessi……per cui ci tenete a rimaner su giusto? come presumo non vi dovete lamentare se siete andati giu..lottando non è un disonore giusto? spero d essermi spiegato una volta per tutte….poi, se il Verona va bene è in attivo tutti felici e a posto IO son il più contento di tutti e di setti d amico e c. non me ne può sbatter di meno se fan bene il proprio lavoro…..come ho visto il verona di trevisanello capuzzo etc vedo tutti i Verona….sempre a patto che par sistemar i gropi se fassa finta de zugar a balon…intesi???????? ciao stame ben

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Stefano, il chievo è retrocesso facendo 17 punti e non è mai dico mai stato minimamente in lotta per salvarsi, peggio di così è dura…però vivendola da esterni si è meno coinvolti e non si enfatizza ogni singola virgola…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Il chievo è retrocesso con una squadra tecnicamente ai limiti dell’impresentabile, dopo una figuraccia societaria barbina e criminale (plusvalenze fittizie, penalizzazione, ecc.), ma sportivamente, pur consapevole di non essere adeguati alla salvezza, si è fatto di tutto per provarci (tranne spendere, ma i soldi non c’erano, e malelingue parlano di debiti molto molto alti).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Se a Juric è stata chiesta la Dignità, seppur nella probabile -poi non avvenuta- retrocessione (lassemo star el paninaro che l’ha letta come una richiesta di retrocessione, palesemente non lo era ma quando di mezzo c’è la malafede….), è perché di dignità nell’annata fusca e pecchiana non ce n’è stata, indipendentemente dai risultati finali

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Il chievo però lo hai seguito marginalmente e sai ben poco di cosa è successo quell’anno e soprattutto non fregandote nulla non hai enfatizzato nulla…io ricordo bene i giorni in cui arrivarono cerci, cassano, verde ed herteaux, i commennti non erano così negativi, anzi…el paninaro scrisse “il Verona più tecnico di sempre”…dopo il 4 a 1 di Firenze non eri lontanissimo dalla salvezza…per il tifoso la dignità è sempre legata ai risultati, non contempla che si possano sbagliare le scelte ma se fosse così facile tutti sarebbero in.A…anche il Carpi, il Bari ed il Padova…pecchia e grosso son stati presi con gli stessi intenti e dalla stessa persona di quando si è preso juric…risultati opposti ma il principio era lo stesso

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Per la cronaca, e’ uscito il bilancio del Verona, che ha utile di oltre 8 milioni di leori.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Ecco, visto che sto discorso alcuni non lo hanno mai capito, adesso ci sono i dati che parlano: la differenza fondamentale tra Sogliano e D’Amico, a parita’ di risultati sportivi, e’ che il primo concludeva sempre il campionato coi conti in rosso, l’altro, per ora, no.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Entrambi hanno fatto plusvalenze, ma il primo non badava alle spese, l’altro invece e’ molto piu’ oculato in qeste.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Quindi, credo non serva essere un imprenditore per capire quale dei due sia piu’ vantaggioso per una societa’.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Pero’ agli occhi della piazza, il primo e’molto amato, il secondo, nonostante tutto, sta ancora sui coglioni ai più’.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Perche’?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Sicuramente ghe un discorso de simpatia, ma credo che per il resto… si chiami condizionamento mediatico.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      All’epoca, il buon Barana, tradendo una delle prime regole del giornalista, ovvero quella di non rivelare mai le proprie fonti, scrisse in un blog (mi sembra per l’arrivo di Marquez.. ) che le notizie gli arrivavano in anteprima tramite SMS direttamente da Sogliano.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Quindi e’ più che comprensibile che ci fosse una simpatia da parte dei media nei suoi confronti…meno comprensibile era che, di fronte a dei dati che testimoniavano che il suo lavoro non era proprio ineccepibile, continuassero a condizionare i tifosi con la loro opinione, nascondendo la realta’.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      D’Amico, coi suoi numeri, dimostra solo che l’allontanamento di Sogliano all’epoca, nonostante le plusvalenze, fosse inevitabile.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      … ecco, niente, l’ era solo un sassolino che voleo cavarme, visto che quando aveo scritto (con toni molto piu’ duri… ) sta cosa da Vighini… M’ero ciapa’ del “troll”… Del l’esser “al soldo” de qualcuno, ecc…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Sul compenso amministraore: non sono sicuro, ma se non ricordo male, la cifra indicata dovrebbe essere lorda (se e’ cosi’, ma ripeto, non ricordo… Netti sarebbero poco piu’ del compenso di Juric… )…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Comunque, si, poteva essere meno esoso… Pero’, se non altro, sono cifre alla luce del sole, e che, con un bilancio del genere, poteva permettersi… Fossimo ultimi in classifica, il discorso sarebbe diverso… Ma non lo siamo… Quindi, Pol starghe…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        gnente da dir Gino……ma apena gò tempo rispondo sora a Cinghiale…lezi se tè ghè nè voia e tempo…..a dopo….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Sul careto i ghe salta tuti me par…ci prima ci dopo…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        (anca mi medigo)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          …e adesso che è vegnuo fora l’articolo sul bilancio su che carretto saltelo barana joe?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            A me di Carmine piace. E più di borini .

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sarebbe interessante riuscire ad inserire Di Carmine in qualche operazione a Gennaio per non perderlo a zero a Giugno, magari per ottenere Gabbiadini o Lasagna

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Borini si
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Borini no
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                La terra dei cachi

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Borini sì- Borini no.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Prescindendo da discorsi sulla simpatia o meno del personaggio, e, soprattutto, dall’effettiva volontà di tecnico e società di assicurarsi i suoi servigi, dovessi decidere io lo prenderei.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  E’ vero che ha una pericolosa tendenza all’infortunio, della quale in questo momento non difettiamo, ma potrebbe essere assai utile alla causa.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Ho ancora nelle circonvoluzioni cerebrali l’immagine del gol del pareggio con la rubentus.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Gioia per gli occhi e per il cuore.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Borini è forte, il carattere non si discute perché qua, e non solo, ha dimostrato di dare tutto per la maglia. La telenovela del rinnovo per pou rimanere a piedi non significa mancare di rispetto ad una piazza, per loro è lavoro e io pure ho abbandonato la mia vecchia azienda perché ho deciso, anche con la famiglia, di vivere in una città più adatta a me. Chiaro che se non avessi trovato lavoro altrove, probabilmente sarei rimasto dov’ero. La differenza tra me è borini da un lato è che il suo contratto ha un paio di zeri in più, dall’altro che il suo dopo un anno scade e se sceglie di andarsene, e una volta che lo firma, deve aspettare 6 mesi prima di andarsene e non 15 giorni.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Discorso diverso è l’aspetto degli infortuni, ma considerato che andrebbe inserito in una rosa molto ampia, è un rischio percorribile. E non dimentichiamo che al momento, Benassi permettendo, paradossalmente Borini sarebbe una riserva. di estremo lusso, ma una riserva

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Come scrivevo qualche giorno fa…Ben venga il ritorno di Borini purchè sia alle cifre della società e non del calciatore e che gli venga fatto un contratto biennale per non finire come al termine della scorsa stagione. Il giocatore non si discute ed è perfetto per il nostro gioco dato che aggiunge esperienza alla trequarti e può fare anche la prima punta di sacrificio, peccato soltanto per gli infortuni.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. gepy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    no dai anche Zaccagni risentimento all' adduttore? qualcosa non torna…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. gepy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Lovato infortunio muscolare con l' under 21…a questo punto un viaggio a Lourdes e' d' uopo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Limitandoci all’ultima partita : l’abbiamo portata a casa nonostante un Milan che fisicamente ci ha sovrastati per 40 minuti almeno. Non so dirti se la scelta tattica sia stata di chiudersi in difesa perche questa volta Juric non si è espresso a favore si un catenaccio tattico per difendere il risultato come altre volte aveva fatto . Penso proprio che l’uscita di dawidowicz e di Kalinic ci abbia penalizzati . Probabilmente è un discorso fisico ma anche tecnico . Con giocatori in grado di portare e tenere palla le cose sarebbero andate diversamente ( parlo di guenter per la
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Difesa veloso per il centrocampo e Kalinic per L attacco e faraoni sulle fasce ). Abbiamo pochi muscoli a centrocampo ma proprio in quella zona del campo nn mancano le doti tecniche . Ilic per me è il nuovo pessina , più acerbò fisicamente ma anche più forte come piedi. Fortunati o no, non te lo so dire . Ho sempre considerato la fortuna come una variabile che alla fine di pareggia sempre . Certo ci sta andando bene adesso che siamo con la squadra a metà, se quando tornano gli infortunati comincia a girare storta se non altro avremo la squadra più a posto. Quello che credo delle dichiarazioni di Juric L ho già detto: non lo reputo un santo e nemmeno la bocca della verità , è un allenatore che stimo moltissimo e che spero resti il più possibile , ma è anche giovane e ci sta che possa avere paure e ansie soprattutto in un ambiente in cui i giornalisti lo punzecchiano per fargli dire quello che vogliono : cioè il Verona è più debole ( non ha mai usato queste parole ) dello scorso anno e setti si intasca i soldi per andare a svernare allle Maldive . Ma sarà il campo poi il giudice supremo , comunque vada.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          A me ha spesso infastidito il discorso dei bambini e spiego anche perché : mi ha infastidito perché reiterato da Juric ma con lo scopo di tutelare i suoi ragazzi, e non di sminuirli. Il problema però é che i blogger qui ci sono andati a nozze. Adesso che i bambini hanno pareggiato con Milan e Juventus , 12 punti in classifica , 7 imo posto in classifica e miglior difesa avendo di fatto già incontrato 3 delle squadre al vertice e giocando spesso con 4/5/6/7 titolari fuori per infortunio sono diventati adulti all improvviso ? O sono ancora bambini ? D’altra parte questo è un gioco, e a giocare dovrebbero essere I bambini.no?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Sospetto che me ne pentirò, ma voglio fare un ultimo tentativo per vedere se è possibile discutere senza polemizzare.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Soprattutto nelle ultime partite, ma in generale in tutto questo inizio di campionato, diciamo eufemisticamente che la buona sorte non ci ha proprio voltato le spalle.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Limitiamoci all’ultima partita: il secondo tempo poteva finire malamente e ad un certo punto Juric si è trovato a dover mettere in campo un diciassettenne, affiancandolo ai già presenti diciannovenni e ventenni.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Con un po’ di esperienza in più ritengo che non avremmo subito quel popo’ di assedio.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Colpa degli infortuni a raffica, certo, ma conseguenza anche del fatto che abbiamo la rosa più giovane, assieme proprio al bilan, d’Italia.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Io non credo che la società abbia fatto un brutto mercato, persino questa testata l’ha ammesso, e non penso che Juric abbia fatto bene a fare certe dichiarazioni.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ma il personaggio è questo e io me lo tengo coi suoi difetti.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ha detto semplicemente quello che pensa e lui la squadra la vede tutti i giorni, e siccome mi pare abbia dimostrato di essere un tecnico coi fiocchi ( a mio modestissimo parere dopo Bagnoli il migliore che si sia visto a Verona ), tenderei a fidarmi di lui.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Guarda caso anche Setti, intelligentemente una volta tanto, ha aggiustato il tiro rispetto alle precedenti roboanti dichiarazioni ( causa principale secondo me dell’incazzatura di Juric ).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ma sono discorsi vecchi, mi piacerebbe di più parlare di situazione attuale e prospettive, godendoci una stagione che promette di essere, se non altro dal punto di vista della volontà, a livello della precedente, che per me è stata esaltante.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Bruce, accetto la tua critica . Ma non la capisco : eravamo ultimi ( o penultimi ) in classifica , e zuculini ha abbandonato la nave, assecondato dalla società o assecondando la società io di certo non lo so. Ora siamo al settimo posto, empereur non è il faro della difesa e nemmeno la prima riserva ( credo che Magnani goda di maggior stima da parte di Juric.) la difesa è il settore migliore che abbiamo e dove ci sono addirittura esuberi, Empereur voleva giocare e l’ha chiamato una squadra del suo paese di grande blasone … mi sembra che fingi di non capire.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Eravamo penultimi ma in piena lotta per salvarci esattamente come due anni prima, certo è che se retrocedere non comporta chissà quali perdite economiche perchè ammortizzate si agisce in un modo altrimenti si agisce in un altro Riguardo ad Empereur non lo ritenevo un difensore affidabile in serie B figuriamoci in A, diciamo che nel campionato brasiliano mai noto per le difese arcigne troverà la sua giusta dimensione anche perchè bisogna riconoscere che il suo piede è educato.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                … ancora… guarda che 5 anni fa eravamo già retrocessi a gennaio… avevi scritto che dopo il pareggio con l’Inter eravamo in piena corsa per la salvezza…ultimi a 9 punti dalla quart’ultima… eravamo già in B…questa è la classifica..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                https://www.ilpost.it/2016/02/07/risultati-classifica-24-giornata-serie-a/

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Nove punti dalla quart’ultima che poi sarebbero diventati meno con il successo contro il Chievo e con dodici partite ancora da disputare tra cui gli scontri diretti interni con Samp Carpi e Frosinone significa essere ancora in corsa… a meno che ovviamente la matematica non sia un opinione.. a volte leggendo certi commenti il sospetto comincia a venirmi…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    … quindi adesso che siamo a 5 punti dalla capolista col 31 partite da giocare, siamo in piena corsa per lo scudetto… beh, si… effettivamente la matematica non dice il contrario :D :D

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    … ah beh si… finché la matematica non ci condanna…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    … 15 punti fatti in 24 partite (quindici!)…stradela’ de ultimi… e ne recuperi 9 nelle restanti 14 (no 12…sempre se la matematica non e’ uno Pignone…) ..dai su…. si, qualche dubbio viene anche a me leggendo certi commenti… ma su chi confonde la realtà con la fantasia…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Nessun livore guarda….se fai dei riferimenti “( il discorso sui “bambini” di Juric che ha tanto infastidito alcuni dei frequentatori di questo blog )” e poi cadi dal pero nessun problema….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Essendo tifoso del Verona, e non di Setti, Juric, o qualsiasi giocatore, e dato a Cesare ciò che evangelicamente gli spetta ( brava società per averci imposto Juric contro la volontà popolare ), mi piacerebbe, se a qualcuno interessa, discutere dei temi proposti dal campionato.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                La partita di lunedì ovviamente nell’immediato mi ha lasciato l’amaro in bocca.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                A 3 minuti dalla fine, visto il fato che finora ci ha sostenuti ( bisogna ammetterlo ) e un Silvestri quasi imperforabile, avevo sperato nella storica impresa.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Inoltre mi sta terribilmente sul ca… essere una delle pochissime squadre a non aver mai vinto a San Siro, e sono ancora inviperito con Mandorlini quando, dopo l’espulsione di Medel con l’Inter ( che era anche sulle gambe per la partita di coppa da poco disputata ), aspettò i 10 minuti finali per inserire Lopez, che segnò subito e ci portò al pareggio.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Sbollita la delusione mi sono però reso conto di aver pareggiato fuori casa ( d’accordo in questo periodo conta relativamente ) con una squadra in emergenza contro la compagine più in forma del campionato.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                E che sia in gran forma lo dimostra il fatto che alla fine, nonostante avessero giocato giovedì, correvano il doppio di noi.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                A questo proposito ci sarebbe da affrontare il tema forma fisica.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                A parte i numerosissimi infortuni, mi sembra che i nostri giocatori siano ancora in ritardo di condizione rispetto alle altre squadre. Mi domando perché visto che lo staff tecnico è lo stesso dell’anno scorso.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Parlando di staff tecnico Juric mi piace ogni giornata di più.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Quando ho visto in formazione Dawidowicz e Tameze in panca mi sono fatto molte domande.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ha avuto ancora ragione Ivan.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Nel primo tempo, finché abbiamo avuto carburante, siamo stati perfettamente in partita. Rispetto all’anno scorso riusciamo anche a concretizzare di più le occasioni che creiamo.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Nel secondo tempo è stato un assedio, e non siamo riusciti a sopperire al debito di ossigeno con l’esperienza ( il discorso sui “bambini” di Juric che ha tanto infastidito alcuni dei frequentatori di questo blog ).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Rimango comunque convinto, come tanti commentatori, che con Magnani e Dawidowicz in campo fino alla fine avremmo portato a casa i 3 punti.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Bene lo stesso.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                E adesso attenzione, perché le cose non andranno sempre così bene.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Conforta pensare che non abbiamo ancora visto la squadra titolare e non abbiamo soprattutto ancora messo in campo la grinta che ci ha sempre contraddistinto.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Il fatto che da un paio di partite a questa parte Silvestri rilanci sempre lungo senza che Juric abbia niente da ridire è indice del fatto che facciamo ancora fatica a produrre gioco efficace a centrocampo.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Guardo alle prossime partite col giusto mix di preoccupazione e tranquillità.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Una cosa non ci manca di sicuro: il carattere.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                E non è poco.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Quello che non hai capito è che a chi grida allo scandalo perché in campo c’erano i bambini bisogna ricordare che i bambini erano in campo perché 7/8 di giocatori hanno infortuni muscolari altrimenti i bambini non giocavano…ed i 7/8 giocatori non credo si siano rotti per “colpa” di D’Amico e Setti…bambini che poi sono anche bravi….ma per far polemica ad ogni costo bisogna urlare che in campo c’erano i bambini…sulla forma fisica Juric ha detto che i nuovi devono lavorare 3,4 mesi per arrivare a tenere quel ritmo per tutta la partita, non a caso Vieira che la preparazione l’ha fatta altrove è stato l’unico a correre per 120 minuti col Venezia, poi si è rotto pure lui …se tu tiri sempre una macchina vicino al fuorigiri ci sta che primo o poi si rompa…Juric è anche questo e lo ha detto pure lui “allenandoci a tutta alcune volte mi è andata bene altre no, però vado avanti per la mia strada”….e credo si riferisse a Genova…nulla di così strano, va bene così ma è dura pretendere abbia 25 giocatori esperti al Verona…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Non so dove tu abbia letto intenti polemici nel mio scritto, ma ormai ho capito che a te interessa solo fare quella. A me no.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Ti lascio al tuo livore.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Per quelli che pensano che il Verona sia una società gloriosa ed ambita da tutti…Empereur “Non potevo rifiutare il Palmeiras”….il Palmeiras in Brasile è considerato come un Inter od un Milan qui da noi….spesso le percezioni che si hanno fuori Verona su squadra, giocatori e società sono molto diverse da quelle che abbiamo noi…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Tre anni fa successe la stessa cosa con Bruno Zuculini che venne ceduto nel mercato di gennaio al River Plate (sua squadra del cuore) per lasciare spazio al duo di centrocampo Buchel/Calvano dei quali si sono perse le tracce. Evidentemente Setti è un benefattore attento alle esigenze sentimentali dei suoi ragazzi oppure….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Mi hai fatto venire la nostalgia per quando a centrocampo c’era il duo Pensalfini Esposito…quelli si che erano bei tempi…Setti vattene!!!

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    beh, buongiorno a tutti…..che dire, il pareggio è risultato giusto a mio avviso…poi se DiMarco all inizio del secondo mi pare butta dentro quella palla in quell azione stratosferica sul 3 a 1 volevo proprio vedere……comunque va ben così…loro hanno erogato palloni su palloni e seppure mancava davvero poco il pari, ripeto, è giusto per me……vedo che siete belli gioiosi sui commenti di telenuovo a fine partita ( ma non solo)…..cercando d esser sintetico se fosse vero, ma ho qualche dubbietto, che ci posano venti mattoni per lovato a gennaio ( magari lasciandolo qua fin a giugno) beh…venti milioni sono tanti…..mi son fatto un idea precisa di che tipo di filosofia societaria ci sarà con questa proprietà per cui pensare di trattenere quasi tutti vendendone uno a campionato questo non è assolutamente nelle corde di chi comanda in via olanda…punto e a capo…..giusto? non giusto? se lo scouting funziona così magari scopriamo anche amione…..se l allenatore decide di accettare pregi(contratto) e difetti(non mette e m ai lo farà soldi suoi) della società allora potremmo ogni anno giocarsi la salvezza…la salvezza e null altro…..se l allenatore se ne andrà ne arriverà un altro e vedremo nuove cose, nuove situazioni che, personalmente, spero ci tengano nel massimo campionato……ho criticato duramente qui la proprietà quando vendette, vendette lo ribadisco, un campionato e mezzo per sistemare situazioni debitorie personali e non solamente societarie…….sono però soddisfatto di quanto sto vedendo da un pò di tempo e le prospettive disegnate dalla stanza dei bottoni non mi spiacciono…….l unica cosa che pretendo è di lottare per non retrocedere, la b è una vera merda inutile girarci attorno, e se devo retrocedere vorrei farlo unicamente perchè le tre davanti ci sono superiori……..se queste cessioni servono per avere una situazione economica a posto beh buon viaggio a lovato e ben arrivati venti milioni…..il quantum da investire, lo dico a Juric con rispetto e simpatia e stima, spetta a che li possiede…….chiaro che se investe poco o nulla vai giù di certo….ma andati kumbuila amrabat e rahmani son anche rimasti molti altri e arrivata gente in gamba mi pare….per pessina se vai a berghem e ti ridono in faccia buon viaggio anche a pessina…..se chiedevano venti mioni per averlo venti milioni per un solo giocatore mi sembravano un pò troppi………

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Non han venduto nessun campionato, hanno “semplicemente” sbagliato le scelte…capita a tanti eh

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        qui, e rispetto la Tua opinione pur non condividendola affatto, rimango fermamente convinto che se è stato il salvatore ( prossimo beatificato) del Verona Hellas l ha fatto cadendo in B deliberatamente….el gavea, antico dialetto del centro storico da dove provengo, dei bei gropi..el li ha sistemadi…..e adesso vedo, con piacere, che la va ben meio……ps, grosso e pecchia vinceranno la champions d accordo, ma qua ià fato angossa in ogni roba che ià fato…..sempre riconoscente ad Aglio e un bravo al Croato ( chel deve anca ringrassiar un pò Verona eh )……tutto li….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Mi devi spiegare però numeri alla mano dov’è stata la convenienza ad andare deliberatamente in B….cosa ti ha dato di più la B?…non dirmi il paracadute perchè se restavi in A il paracadute (diritti TV) era più alto, non dirmi minor costi perchè nessuno lo obbligava a fare una serie A spendendo di più…tutti giovani e prestiti e spendevi come un campionato di B….che poi visto come si era messa abbia ragionato razionalmente pensando che le probabilità di salvezza erano pochissime e non abbia provato a far nulla si ma che sia retrocesso di proposito no…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Silvestri

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Ferrari Herteaux Caceres (VuKovic)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Romulo Bessa Zuculini Fares

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Verde (Cerci) Kean (Pazzini) Zaccagni

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Con Juric in panca sarebbe stata una squadra così disastrosa?…pensi che quando ha preso Pecchia e poi Grosso li abbia presi perchè voleva retrocedere?…se ci si prendesse sempre sarebbero tutti in serie A

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Herteaux due anni prima lo voleva la juve, cerci due stagioni prima nell’anno magico di iturbe fece meglio di iturbe, zuculini referenze meglio di amrabat tutta la vita…poi il campo ha detto cose opposte e ci sta ma nei giorni di mercato in cui arrivarono una serie di giocatori tutti assieme i commenti non erano così negativi e c’era chi scriveva “il Verona più tecnico di sempre”…dico solo che certe cose bisognerebbe scriverle prima, poi son tutti bravi e fighi…e non mi riferisco a te

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Beh, cerci non giocava da tempo (giocatore rivelatosi finito, come Hertaux), zuculini l’unico anno decente fatto in Europa fu l’anno prima in B qui, Cassano vabbè, eccetera… su una cosa però ho sempre concordato , ovvero sul fatto che a quelle condizioni Pecchia non doveva firmare. Ma non mi va neanche di giudicarlo per quella scelta. Errore che reputo umanamente comprensibile. Reputo meno comprensibile il fatto che quest’anno non gli sia stata offerta alcuna possibilità seria. Dopo, vabbè, azzi suoi e pazienza. Ci sono priorità che mi interessano molto di più ora. È solo un mio personalissimo tarlo privo di importanza collettiva.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Se non gli è stato dato lo staff che voleva non doveva firmare…poi sulla squadra è sempre facile col senno di poi…cerci e cassano potevano fare quello che han fatto veloso e lazovic, herteaux e caceres non erano certo meno quotati di rrhamani, zuculini arrivava dal city con credenziali decisamente superiori ad amrabat…poi che certi giocatori abbian fatto benissimo ed altri no fa parte del gioco ma togliere l’imponderabile del calcio dall’analisi è fuorviante e soprattutto col senno di poi bon tutti, anche Barana…:-)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Mi pare chiara la filosofia societaria. Acquistare giocatori a gennaio stile Sassuolo non potevi permettertelo. Cambiare allenatore e staff (tra quelli allora alla portata) con la probabilità importante che questo non avrebbe cambiato il risultato finale (retrocessione) avrebbe solo aggiunto una spesa che avrebbe pesato sull’anno successivo. Da cui si voleva ripartire da capo in tutti i sensi.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Io ribadisco il concetto: Juric è indubbiamente un allenatore valido e di personalità (con pregi e difetti), e lo metto per quanto visto tra i primi 4/5 passati da Verona. E non lo cambierei con nessun altro allenatore di A oggi. Però a lui è stato dato lo staff che voleva e gli acquisti che voleva più altri perfetti per la sua idea di calcio. Certo, il suo lavoro e quello dello staff è stato eccellente. Quindi tutto ben fatto e riposto. Su Grosso già detto, per Pecchia sicuramente tutto questo non c’è stato. Tra l’altro reputo assurdo, per quanto poco me ne freghi, il fatto che dopo una promozione in A non così lontana e dopo la scorsa annata in cui ha fatto una seconda parte di stagione importante, ha vinto con una squadra di ragazzini la coppa Italia di C ed è uscito dai playoff da imbattuto, quest’anno non solo non lo abbiano riconfermato (nonostante i complimenti di tutto l’ambiente e di Agnelli stesso) ma non sia nemmeno stato chiamato in nessuna squadra. Temo per lui stia pagando determinate dinamiche che lo hanno tagliato fuori al di là dei suoi meriti e demeriti. E umanamente prima ancora che tecnicamente (su di lui mi resta una curiosità sospesa, ammetto), mi dispiace.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            I conti sarebbero stati in ordine anche se rimanevi in A però…il passato lo puoi anche guardare con occhi diversi ma non capire che nel calcio il confine tra far bene e far male a volte è molto sottile non aiuta nei ragionamenti…su una cosa sono stra d’accordo con vighini, la squadra dello scorso anno con un pecchia od un grosso non avrebbe fatto le stesse cose…spesso una scelta può fare tutta la,differenza di sto mondo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Io invece penso che quella squadra fosse destinata fin dal principio. Perché alcuni giocatori non erano ancora pronti (Zaccagni, fares, kean – sfortunato anche per via dell’infortunio…), perché altri erano inadeguati, e perché l’ambiente di certo non dava una mano. Fusco invece di a mio avviso il primo tassello per quello che è diventato il Verona poi. Una Società in difficoltà finanziaria in serie b, saliti come secondi. E non è poco date quelle condizioni. Recuperato il gap economico grazie a quel risultato e ad una politica a costo veramente zero (oggi si piange per dei diritti di riscatto a 10 o più milioni, allora non erano pensabili nemmeno quelli, giusto per contestualizzare). Ti sei ritrovato in B l’anno dopo coi conti davvero in ordine e pronti per ripartire. Cosa poi successa al di là della scelta (quella di sbagliata, ma non solo per lui, anche per i collaboratori) di Grosso. Io credo che bisogna saper leggere il passato anche con occhi diversi, guardando il bicchiere per intero se su vuol capire il presente.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Sono dell’idea che la squadra non fosse malvagia e con un’altra guida tecnica avremmo potuto fare di più (magari scendevi lo stesso eh, ma con più dignità), ma al di là del mero risultato, IL problema di quella retrocessione è stata il come sia arrivata. Puoi sbagliare una scelta (pecchia), ma non puoi evitare di fare tutto il possibile per salvarti. Anche a costo zero, ma fai qualcosa! ingaggiando un Malesani che veniva pure gratis, o promuovendo qualcuno delle tue giovanili come un certo san Davide Pellegrini. Io tante di queste colpe le attribuisco a Setti, non tanto per gli investimenti o la simpatia, ma in quanto capo del vero tumore di quell’annata, Fusco.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Stefano ma tutti questi giocatori che vengono venduti un giorno sono stati anche comperati o ci vengono regalati?…chiedo per un amico

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        ciao vecio…forse mi son espresso male ma non ho avuto, mi sembra, nulla da ridire sul fatto che si compra e si vende….ma se mi son spiegato male chiedo venia…ora ti rispondo all altra petolon

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Questa non era riferita a te, ti chiedevo un’opinione….leggendo in giro sembra però che si venda sempre e non si acquisti mai nulla….mistero di Fatima come poi si venda

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            ciao vecio…..tutt ok e ti ribadisco che la società mi appare da un pò di tempo protesa verso scouting..squadra primavera(udogie eh) e un mercato in entrata ed uscita orientato all obiettivo di rimanere in A….per quant è di cos hai scritto sopra due mie considerazioni…quando hai i GROPPI pensi a tirar su i pochi ( 25 ) maledetti e veloci che non a puntare a guadagnarne di più….seconda analisi el ceo deve star attento perchè è da più di qualche anno che rischiano di spiantare squadra e pandori assortiti…..per cui anche li vige la regola del PRIMO PRENDILI e non pensare a GUADAGNARNE DI PIU perchè non è nelle tue attuali possibilità….come setti quando ha visto i conti ed è dovuto correre ai ripari….ps, fusco mi era stato descritto, in una chiacchiera da bar come volgarmente si dice, come uno alla previdi che quando veniva chiamato in società in un modo o nell altro metteva a posto i conti…così fece, e riuscì, a bologna e così fece, e riuscì, qui a Verona……per cui come vedi vecchio mio le cosiddette insultanti chiacchiere da bar più di qualche volta hanno fondamenti di verità, popolare magari ma verità……come Tu hai detto più volte, compreso il Gino dalbar, la comunicazione è sempre stata utile all uomo di carpi come un paio di guanti a uno senza braccia…….non so se potesse o non volesse ma alle epoche non poteva fare un discorso, facendosi aiutare da un maestro elementare alla alberto manzi magari, nekl quale esponeva le problematiche ? escluso qualche mona che non capisce nulla la gente, la magguioranza, avrebbe capito e non avrebbe portato dentro sè tutto quel rancore…….ma sai, la furbizia, parere del tuo Stefano qua, è alla portata di qualsiasi merdina che poi si rivela tale, l intelligenza, anche un grano salis solo magari, bisogna costruirsela perchè la furbizia ti lascia un mediocre l intelligenza serve sempre…..i geni magari ci nascono….ma la logica può essere allenata……tutto li, è la vita ed il calcio come detto da Al Pacino il re in ogni maledetta domenica…..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Beh sul rinnovo di Empereur credo sia stato fatto proprio per poterlo mandare in prestito senza perderlo… nessun segreto di stato

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Per come la vedo io: la prima retrocessione e’ capitata, tutto e’ girato storto.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        A inizio campionato erano stati fatti investimenti (sbagliati, col senno di poi, ma erano stati fatti… Viviani su tutti).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Provarono anche a cambiare allenatore in corsa, prendendo Del Neri, sempre sulla carta, non l’ultimo dei Pirla (anche qua, col sennò di poi, scelta sbagliata… Del Neri ha cannato 0totalmente l’approccio con la squadra e lo spogliatoio… ma l’e’ un discorso longo…).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        A gennaio eravamo ancora ultimi, praticamente già retrocessi, hanno badato a sistemare i conti (sempre col sennò di poi… era arriva’ comunque REBIC…), e stop.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        L’anno di Pecchia secondo me è stato completamente diverso. Investito poco o niente, Toni che se ne va, Gomez cacciato in malo modo (mai digerito come lo ha trattato Fusco), rottura di Fusco con Pazzini, la mezza pagliacciata con Cassano, secondo me avevamo costtuito una squadra con l’obiettivo… sesse salvemo, bene… sennò pace…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        L’aver confermato Pecchia sempre e comunque fino alla fine… non e’ stato sicuramente segnale di voler salvarsi… e il bello e’ che siamo rimasti in gioco fino alla partita a Benevento (partita in cui i commentatori sky presero per il culo apertamente Pecchia…), con la pagliacciata finale delle dimissioni di Fusco.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Per me e’ l’unico campionato ignobile della gestione Setti (mai capito quelli che dicono 3 anni… mettendoghe in mezzo anche quello del ritorno in B con Pecchia.)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Quello di Grosso per me e’ indecifrabile. La squadra era stata costruita bene, l’obiettivo era palesemente la promozione (cioe’, te ghe fe mia un contratto del genere a Di Carmine se te vol restare in B…ma in ogni caso, restare in B era una follia anche dal punto di vista economico…).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Ma l’ostinazione di Setti nel voler confermare Grosso a tutti i costi (perché a febbraio o marzo D’Amico voleva esonerarlo…) va oltre qualsiasi logica spiegazione, non aveva senso…. ma li’ credo se entra nel campo de Vittorino Andreoli… presunzione, estraneazione dalla realtà, stupidita, follia… boh… non si sa… el lato positivo l’e’ che alla fine l’e’ diventa’ una delle più belle promozioni che ho vissuo…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          In pratica sono retrocessi “Il Verona più Mandorliniano di sempre” ed “il Verona più tecnico di sempre”…m trovo molto in linea con quello che scrivi ed aggiungo che il calcio è così bello ed affascinante perchè quello che pianifichi sulla carta poi è difficile che si realizzi sul campo…..domanda, ma il Chievo di Aglietti non ha preso il doppio paracadute?….quindi dovrebbe essere già in serie A dallo scorso campionato e vincere a mani basse questo….domanda bis, se qui è tutto ed esclusivamente merito di Juric, a Padova è tutto ed esclusivo merito di Mandorlini se sono primi?….visti i risultati del DS degli ultimi 6/7 anni direi di sì….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Ben venga il ritorno di Borini purchè sia alle cifre della società e non del calciatore e che gli venga fatto un contratto biennale per non finire come al termine della scorsa stagione. Il giocatore non si discute ed è perfetto per il nostro gioco dato che aggiunge esperienza alla trequarti e può fare anche la prima punta di sacrificio, peccato soltanto per gli infortuni.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            C’è da dire che a Setti non piace esonerare gli allenatori, forse per testardaggine, forse per questioni economiche, o forse parché non so mia… comunque a distanza di tempo ha sempre fatto così ed è un bellissimo segnale di fiducia nei confronti di chi guida la squadra. A volte che ho condiviso (pecchia) a volte che non ho condiviso (grosso e mandorlini li avrei cambiati prima)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Barana Joe non lo sopporto

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. bruce scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Pareggio direi giusto, mi ha sorpreso la prestazione del gigante polacco che però a quel che mi sembra di capire può fare anche la diga davanti alla difesa e direi che come ruolo gli si addice di più. Qualche ingenuità da parte di Lovato ma vista la giovane età ci può stare, pareggio che assume ancora maggior valore visti i tanti duemila in campo tra cui il primavera Udogie, sperando possa ripercorrere le orme di Kumbulla.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Quindi magari l’idea di Grosso che, a scanso di equivoci, reputo uno dei peggiori allenatori passati di qua, di farlo giocare a centrocampo così barbina non era…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    … una cosa e’ “far di necessità virtu’” e questo ha fatto Juric… un’altra e’ schierarlo ostinatamente e di proposito a centrocampo, quando Dawidowicz centrocampista non e’… e quando hai alternative valide al suo posto…ma Grosso metteva a centrocampo anche Faraoni…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Juric ha stima di Davidovic, lui lo vede tutti i giorni e se ogni tanto lo fa giocare, un motivo ci sarà… personalmente, a me non piace proprio. .. nelle partite in cui ha giocato lo scorso anno, ricordo piu’ che altro danni (indimenticabile il suo esordio in A contro il Bologna… dopo 15 minuti.. rigore ed espulsione…. quasi da record..)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Di necessità virtù fino ad un certo punto visto che Dawidowicz ha giocato a centrocampo con Tameze in panca

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Dawidowicz, che per inciso non credo potrà mai essere titolare in nessun ruolo in questa squadra, mi ricorda con le debite proporzioni (per caratteristiche) Desailly del Milan. Un difensore prestato a centrocampo in modo fruttuoso se impiegato a fare determinate cose ed affiancato da un tecnico capace di impostare il gioco. Ieri tra l’altro importante insieme a Magnani sui palloni alti. Faraoni, che si tempi dell’Inter paragonavano per caratteristiche a Zanetti, proprio cine l argentino può giocare ovunque, terzino, esterno di centrocampo ed interno di centrocampo in una mediana a tre. Tutto piuttosto dimostrato.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Dipende.. se devi giocare col catenaccio (lo fa Mandorlini, mandorlini è una bestia; lo fa juric, juric è un visionario) in 9 dietro la linea del pallone, Dawidowicz può fare anche il mediano, se devi metterlo vertice basso di una mediana a 3 di una squadra che deve cercare di vincere creando gioco, magari sì, è un’idea malsana

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Le tue però sono sottigliezze tattiche che vanno oltre la media….per il “popolo bue” Marrone in difesa o Dawidowicz a centrocampo erano bestialità assolute….quando in realtà a far la differenza sono il contesto, le motivazioni e quello che sa trasmettere chi allena, spesso al di là del ruolo…Fares e Sala esterni bassi quando c’era Mandorlini erano delle eresie….Fares e Sala la loro carriera in A l’hanno fatta e la stanno facendo da esterni bassi…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  E intanto Baranabamba ha messo anche il secondo piede sul carro dei vincitori

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Mi tengo stretto il dawidowicz di ieri sera sperando nn si sia infortunato malamente , nell’ attesa che rientrino veloso vieira e perché no benassi. Il Verona ha giocato in modo intelligente , coprendosi e chiudendo gli spazi ad
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    un Milan secondo me fortissimo che ha comunque fatto vedere uno strapotere fisico. La potevamo portare a casa ( ma mi tengo comunque stretto questo pareggio ) , se avessimo attaccato come al solito, pressando altissimo e non lasciando giocare il Milan sul 2-1…come facevamo L anno scorso. A prpppsito dell’ anno scorso : Non credo sia la mancanza di amrabat o di pessina o ramani o kumbulla a togliere quella brillantezza nella corsa o nel pressing . Credo che ieri mancassero troppe pedine per fate davvero il gioco da Hellas. Il giro palla di veloso , l’importazione da dietro da parte di guenter , quanto è importante poter uscire ogni tanto dalla difesa palla al piede ? La spinta e la copertura di faraoni … il miglior lazovic dell’anno scorso . Credo che la pausa per le nazionali restituirà alla rosa gli elementi di cui avremo bisogno per riprendere la rotta. Credo
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Che ne vedremo delle belle.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Se juric è la gallina dalle uova d’oro del Verona, parimenti il Verona è la gallina dalle uova d’oro di juric…quando c’era chi gridava allo scempio perché si era buttato nel cesso un sei al superenalotto non confermando Aglietti, juric non lo voleva nessuno…e se ieri abbiamo quasi espugnato san Siro con “i bambini” è perché questi bambini in fondo in fondo tanto male non sono e perché c’erano/ci sono sette otto giocatori con infortuni muscolari che in altri tempi juric ci diceva essere frutto di un cattivo lavoro e non della sfiga…con tutte le scusanti del caso…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Se la partita che ha fatto ieri sera Magnani su Ibra l’avesse fatta Kumbulla oggi che commenti ci sarebbero?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Benassi (quando lo vedremo), Barak, Kalinic, Magnani, Tameze, Vieira, Cetin, Ceccherini a voi sembrano “giocatori veri” o bambini?…così giusto per capire visto che sembra abbiamo preso solo scommesse del 2000/2001

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Era a tavola probabilmente

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              … no dai, forse l’era proprio a Marcianise o a Pagani… erano i tempi in cui facevano bene il loro lavoro, con gli inviati sul campo, raccontando cio’ che accadeva in loco (Rasulo, non ricordo dove.. l’avea anca rischia’ de ciaparle in una “tribuna stampa” piena de tifosi….) dopo e’ arriva’ El tempo in cui il giornalismo ha lasciato spazio agli scio’ televisivi..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sto ascoltando rasulo…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              mamma mia…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Mai contento

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                e niente, S.Siro rimane inviolato.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Benissimo così, per carità, però l’[email protected]@tura rimane

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Bardamu…
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Non è che è partita V… sono io che ho un lessico ridotto…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Sotto il Milan dunque : fuori veloso , fuori faraoni , tutto sommato Dimarco e Lazovic hanno fatto la miglior partita di questo inizio campionato proprio giocando come esterni opposti. E fuori Vieira .
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Siamo a corto di cambi sia davanti che a centrocampo e il Milan non è il Benevento. Occasione per far crescere i tre golden boys lovato ilic e colley o forse per riconfermare quello che di buono abbiamo visto da barak e zaccagnj dietro l’ottimo e già in una forma ritrovata ( Juric dice che può crescere ancora ) Kalinic . Fatto sta che il Milan nel frattempo ha perso la prima gara dopo 24 tra campionato e coppe proprio ieri con il Lille ( non il Real Madrid ) 3 peri a zero . Che sia la volta buona che facciamo risultato a Milano ?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Mi tocco. Intanto si è rifatto male Gunter…Firmerei per un pari ovviamente. Comunque se c’è una cosa che a questa squadra non manca è il carattere. Ce la giochiamo con chiunque.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Alessio Caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Peccato non poter avvallare il commento di caverzan sul blog di Barana… glie l’ha scritta secca a quel mediocre

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Mediocre?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          rinviato su richiesta degli indebitati perenni la sentenza su diawara…….questi qua non ammetterebbero neanche che febbraio ha 29 giorni ogni quattro anni…..le squadre cosiddette grandi sono piccole e marce…..vediamo se colpiscono la lazio visto che per loro il protocollo anticovid serve al cesso……

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Per quanto riguarda Badu, visto che in molti se lo chiedono, non credo serva un genio per capire che se si sta allenando a casa ad Udine sul Tapis Roulant indossando abbigliamento Hellas significa che ha problemi di idoneità agonistica ed in tempi di privacy ovviamente nessuno dice nulla, almeno su queste cose servirebbe un minimo di rispetto senza continuare ad alimentare polemiche su qualsiasi cosa

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Badu è un buon giocatore che fino a che la sfiga non l ha preso di mira dava un ottimo apporto in campo…..purtroppo ai massimi livelli o stai in formissima o non giochi…..e ci sono molti casi come questo……a quei livelli ripeto, e con il gioco che c’è da tempo ormai, o sei fatto di ferro o puoi cadere in queste situazioni…tra l altro gkli porgo i miei auguri perchè è una persona seria…..detto ciò ho rilevato una cosa positiva nel Verona e nella sua guida tecnica……l anno scorso han segnato un pò tutti….quest anno, con Kalinic davanti, pare che la musica non