23
mar 2021
CATEGORIA

Hellas Verona

COMMENTI 902 Commenti
VISUALIZZAZIONI

33.641

AMBIZIONI E FUTURO

Quando il calcio è la tua professione, essere ambiziosi è la normalità. Vuoi crescere, misurarti con avversari più forti, avere ingaggi migliori, puntare a trofei importanti, vincere e avere successo. Quando sei un calciatore sogni la serie A, poi l’Europa, la Nazionale, un top club. Quando arrivi a determinati livelli, puoi anche accorgerti di aver perso qualcosa per strada, di non essere felice nonostante i milioni in banca, la fama, le attenzioni di tutti. Ma se non provi, non lo sai.

Gli allenatori di oggi sono stati quasi tutti ex giocatori di professione. L’ambizione è rimasta nel loro DNA. Vogliono misurarsi con grandi squadre, portare le loro idee in club prestigiosi, puntare a traguardi importanti.

Juric sa che a Verona più di così non potrà ottenere. Anzi, dopo due stagioni memorabili, il rischio di ritrovarsi a lottare per la salvezza con l’acqua alla gola è alto. Sono sicuro che in questo momento l’allenatore croato sia contentissimo di guidare la truppa gialloblù. Sta bene a Verona e non ha intenzione di cambiare. Il problema potrebbe porsi se un grande club bussasse deciso alla sua porta.

Paradossalmente la flessione attuale del Verona, poco gradita a tutti, rischia di avere effetti benefici sul futuro. Alcuni giocatori sono usciti dai radar dei grandi club ed anche Juric ora appare un po’ meno “marziano” rispetto a poco tempo fa. Senza tentazioni sarà più facile rivedere in gialloblù una buona parte del gruppo attuale. E senza troppi stravolgimenti anche l’allenatore non avrà difficoltà a rispettare il suo contratto.

La speranza è che i rumors delle ultime settimane, non siano già diventati proposte serie di ingaggio accompagnati da veri progetti. A quel punto il finale di campionato del Verona non inciderebbe sul futuro dell’allenatore.

33.641 VISUALIZZAZIONI

902 risposte a “AMBIZIONI E FUTURO”

Invia commento
  1. stefano 50/60 scrive:

    Tante volte mi dico che in centomila vedremmo altrettante partite diverse……giocando mille volte contro le squadracce di castori, come cazzo fa ad arrivare a far panchine in A mi chiedo, prendi un mare di pedate e ammoniscono te, vero arbitro del cacchio ?
    se vincevamo 4 o 5 a zero ieri non c era un stracazzo da dire ed invece giù critiche…vabbè qualche ingenuità la commetti ma vivaddio sennò giochiamo contro nessuno così faccia sempre tutto perfetto…..han fatto lanci in area da rugby, uno è sbattuto addosso al nostro e l altro a uno di loro…mai senza il classico buco di culo dell incapace avrebbero neanche fatto uno di quei due gol da parrocchia………l amaro in bocca c’è inutile negarlo ma assieme aerrori da correggere io ho visto una squadra e una rosa che può salvarsi…per il resto sennò basta andare a parigi dall emiro……amen…io la vedo così…..

    • bardamu scrive:

      Anch’io la vedo come te. Certo fa incaz… non chiudere una partita a senso unico nel primo tempo e prendere un gol da polli allo scadere, more solito…
      Qualche dubbio la formazione iniziale me l’aveva lasciato, soprattutto per Hongla titolare. Si adatterà al nostro calcio, spero, ma per ora deve stare in panca.
      I cambi, poi, li ho capiti ancor meno.
      Comunque non ne farei un dramma. Tutti avremmo firmato per il pari prima della partita. E le risposte arrivate dal campo sono state confortanti per il nostro fine ultimo.

      • stefano 50/60 scrive:

        ciao Bar altrettanto d’ accordo con la Tua disamina…..magari andava bene Lasagna chissà…….per Hongla deve lavorare ma qualcosa di buono in più ieri l ha fatto vedere, poco eh……bastava che uno dei due legni entrasse e vedi se il gobbo parlava di pareggio meritato…..quanta prosopopea..capisco difendere la propria squadra ma, tanto per dire, gli ammoniti dovrebbero esser stati loro nel primo tempo e non a partita quasi finita…arbitro insulso…anche se non ha influito..

    1. fenomeno scrive:

      Ma Kalinic?….forse non è così finito come i grandi esperti che frequentano questi blog scrivevano a metà Agosto…

      1. fenomeno scrive:

        Ma Diego Armando Udogie come sta andando in quel di Udine?

        1. stefano 50/60 scrive:

          Ieri dopo la partita mi son convinto ancor di più che dovremo sudare 77 camicie ma anche che la nostra rosa può mettersene dietro tre…….faraoni cresce e risulta ancora una volta veramente indispensabile…..barak in una posizione diversa, almanco me par ah, risulta devastante….Caprari andrà anche a corrente alternata ma quando va a sinistra e si accentra diventa mortifero, ieri per un pelo non ne fa due uguali di peri, Dawidovicz sarà anche bruttarello a muoversi però ragazzi miei ci mette tanto di se stesso che dietro si sente……cito questi quattr nomi ma, a parte qualche incertezza (ilic ) vedo di nuovo le facce che volevo vedere in campo……se parliamo poi del portiere mi sembra che Montipò non sia affatto male e quando esce lo fa con una totale convinzione ( trì pipmpinele ieri ciapade in mezo a un sacco de energumeni ah )….in difesa che dire, un goal trovato su deviazione del nostro ( bello ma trovato)..un autorete per agitazione…ma poi tutto sommato ha sofferto, mi pare, solo ceccherini….il polacco e Gunther decisamente buoni……….torno un pò ai miei ragionamenti che meglio avere più gente che segna che un attaccante che non segna…ieri Simeone comunque bene dai, e all occorrenza ho speranze che anche Lasagna e Kalle buttino dentro qualche pallino prima o poi….Igor in oanca come piace a me, e quando parla parla bene e non dice cagate come quell altro che è a toro……adesso barra dritta a salernoM…….la rosa, lo ripeto, può offrirci un sogno…….ieri è stato bellissimo…il Verona offre sempre il massimo del sentimento c’è poco da fare…..anche quando becchiamo perchè offre la sofferenza…..che fa parte del calcio e della vita…..Bardamu, battere quel panzone che sventolava la pezza con scritto nun c’è problema è una cosa che Ti fa digerire anche il lunedì…e ho detto tutto…

          • Enrico Marchesini scrive:

            Io sinceramente dopo la partita di ieri mi sono convinto invece che questa rosa ( di proprietà ci tengo a sottolinearlo) sia molto forte e nn faticheremo certo ad ottenere risultati ben migliori di una salvezza con solo 3/4 squadre dietro a noi. Non mi era sembrata debole nemmeno nelle tre sconfitte, semmai distratta e sicuramente nn proprio affezionata a di Francesco( il piccolo trotto di Gunter e Hongla erano lo specchio dei sentimenti che secondo me stava covando la squadra negli spogliatoi).

            • bardamu scrive:

              Prima di sbilanciarmi aspetterei le prossime 3 partite, con squadre in teoria alla nostra portata. Con l’aroma abbiamo fatto un partitone ma ho avuto l’impressione che i giallorossi ci abbiano presi sottogamba. Bessa era sempre libero ed aveva tutto il tempo di cercare le linee di passaggio migliori. Faraoni ha avuto l’agio di stoppare di sinistro e prendere la mira per tirare di destro. Caprari entrava in area come un coltello nel burro.
              Vediamo con squadre che devono salvarsi se avremo vita così facile.
              Comunque sono stati 3 punti d’oro, anche per il morale.

          1. fenomeno scrive:

            Quando una squadra non ha dei fuoriclasse il possesso palla ed continuo fraseggio diventano sterili e la squadra “si addormenta”…questo capitava al Verona di Grosso e questo stava capitando al Verona di Di Francesco…

            Tudor ha tolto questo palleggio fine a se stesso, ha ridato verticalità e di conseguenza anima ad una squadra che era semplicemente assopita…

            Ha messo Bessa nel suo ruolo (da esterno nei tre davanti non si poteva vedere) e modificato il rigido 2+1 offensivo di Juric in un più flessibile 2+1 che spesso diventava 1+2 con Barak che si abbassava a centrocampo e Caprari che si alzava a fare la seconda punta…altra differenza Bessa ed Ilic larghi ad iniziare l’azione con i due “terzini” più alti….

            Una rondine non fa Primavera ma quanto ci ha fatto vedere Tudor con la Roma potrebbe diventare un’evoluzione migliorativa di quanto visto con Juric…

            Ultima considerazione, in questi anni se ne sono andati in tanti, in tanti han scritto, giustamente, che ogni anno vendiamo i migliori…ma probabilmente il migliore del Verona di questi anni si chiama Davide Faraoni

            1. stefano 50/60 scrive:

              I M M O R T A L I

              • bardamu scrive:

                Che partita! Da stropicciarsi gli occhi. Ho goduto immensamente anche perché quegli smargiassi che pensavano de venì a fasse ‘na passeggiata de salute sono tornati con le pive nel sacco. Punteggio persino stretto. Li abbiamo stradominati dal primo all’ultimo minuto.
                Geniale l’idea di Bessa regista, ruolo che a Ilic non riesce proprio. Caprari semplicemente sontuoso. Oltre a dannarsi l’anima assieme al Cholito per aiutare il centrocampo ha confermato le doti tecniche già viste nella partita precedente, che lo rendono il più pericoloso in avanti. Si procurerà dei rigori, visto che ha la giusta propensione a saltare l’uomo ed entrare in area. Non ci farà rimpiangere colui che se n’è andato.
                Se il buongiorno si vede dal mattino stavolta Setti è stato tempestivo e non ha aspettato un anno per cambiare registro.
                Molto, ma molto bene.

              1. Fenomeno scrive:

                “Ho grandi giocatori “….grande Igor

                1. Fenomeno scrive:

                  Su Di Francesco credo non ci sia nessun mistero e nessuna verità nascosta ma che il Di Francesco allenatore in questo momento sia bollito…in conto è sedersi ad un tavolino e raccontare quello che si vorrebbe fare ed un altro conto è farlo…per un allenatore oltre alle idee è fondamentale avere tanta energia psicofisica cosa che a me sembrava evidente Di Francesco non avesse più…errore non averlo intuito subito ma essersene accorti vedendolo lavorare…ma visto l’immediato dietrofront nulla è compromesso e le tre sconfitte sono tre sconfitte che in rapporto al valore delle squadre non sono così gravi in ottica salvezza

                  • Andrea scrive:

                    Nel calcio esistono un girone di andata ed uno di ritorno, per juric esiste solo un girone di andata, dove spreme i giocatori fino al limite, e visto che è furbo, quando li vede spremuti cambia squadra, vedi veloso. Anche juric era bollito dopo 3 esoneri in 22 mesi, dopo aver anche scippato il posto a ballardini che stava facendo bene, ritornando da preziosi visto che è un suo pupillo. Difrancesco non ha fatto vedere l intensità di juric, certo, ma dire che sia bollito ne corre. Abbiamo passato un turno di coppa italia, seppur con una squadra di c, mentre il torino eandato ai rigori, ed e passato per cu..lo, ha fatto vedere degli ottimi primi tempi, uno per essere bollito non fa giocare la squadra così. Altra cosa ti dico: il piangina croato, che peraltro in fase di calciomercato cercava alcuni nostri giocatori, secondo me ha avuto giocatori migliori di questi di oggi, e spiego perchè. Kumbulla non era certo gunter, rahmani puo essere come magnani, ma un centrocampo con amrabat di allora e pessina, zaccagni che non era ancora un blogger, faraoni più brillante, veloso soprattutto che non era acciaccato come adesso, potevi anche giocare senza punta con la lazio e fare punti. Ripeto il mio concetto, un allenatore non lo vedi dopo tre partite, anche se devi salvarti, gli devi far fare almeno 6/7 partite e poi lo esoneri

                    • alessio caporali scrive:

                      Ciao Andrea, sono d’accordo con te su molte cose ed anch’io avevo molta fiducia in Difra sia come allenatore e sia come uomo. Probabilmente si è rotto qualcosa ed una piccola società come Verona non può permettersi di aspettare, la butto lì: magari è stato proprio Di Francesco a manifestare un suo malessere, il termine bollito non mi piace e non esprime il mio pensiero, direi piuttosto che era un allenatore in difficoltà, ripeto mi dispiace assai, ma io tifo Verona e quindi ora forza Tudor… mi è piaciuta l’intervista, mi sembra bello tosto

                  • Andrea scrive:

                    Belli i commenti del tipo..bisognerebbe averlo visto lavorare..no so..se sentavelo sul sgabel col toscan impisa e con la lavagna davanti?? C è veramente qualcuno che ha viato come lavoraun allenator bollito?? Allora stasera sono bolliti e da esonero quello della salernitana, in forse anche se con 7 punti quel del bologna, con 6 peri in saccoccia. Io avrei dato due partite a difrancesco,roma e salernitana, che tra l altro si risolvono in 4 giorni, nei primi tempi, specie con l inter, non ho visto ne la squadra nè l allenatore bollito. Ho visto bollito il solito kalinic, ho visto bolliti dawidovicz e gunter, a proposito, avrei tenuto empereur edato via il polacco. La verità e che umanamente lo hanno pugnalato alle spalle, ma è gia storia vecchia. Vedremo con tudor

                    • Fenomeno scrive:

                      Io in realtà l’ho scritto fin dal giorno dell’annuncio di Di Francesco che era una scelta che non mi convinceva perché a Cagliari lo avevo visto spento ed assente…mi sono venuti in mente i famosi occhi della tigre di Mandorlini che ad un certo punto non c’erano più…l’allenatore è solo contro tutti, non stacca mai, mentalmente allenare ti prosciuga, devi essere sempre lucido e sul pezzo…ci sono allenatori che riescono a sopportare certe pressioni ed altri che si esauriscono, vedi Guidolin e di tanto in tanto hanno bisogno di staccare per ricaricare le pile…il bollito era inteso in questo senso…se poi sia stato umanamente pugnalato o meno non lo so…so che il calcio è cinico, dimentica tutto alla velocità della luce…personalmente non condividevo la scelta di francesco e dal mio punto di vista l’errore è stato prima ed ora si è messo una pezza poi, come sempre, il campo ci dirà…

                  • stefano 50/60 scrive:

                    ciao vecio…..infatti le prime tre partite potevano darci punti solo a bologna se guardiamo le rose incontrate…magari uno col sasol e uno a bologna..due punti sarebbero stati oro ma i secondi tempi col sasol e l inter sono stati come un rock and roll ballato da uno imbriago, col bologna stendo un velo pietoso……..ora ce igor e pare che ricalchi nel carattere l economista, coi schei de quei altri, andato al toro…..voglio di nuovo sottolineare che una rosa come la nostra ben allenata e ben disposta può metterne dietro tre…….il resto è fuffa……….e auspico fortemente che igor, in pratica è alla sua seconda vera esperienza, sappia trasmettere in campo ciò che è stato in campo ove seppur con mezzi tecnici non sopraffini gli avversari lo temevano molto……magari scopriremo di aver trovato un mister capace….così poco dopo andrà da chi gli comprerà mbappè, se schersa ah…..dal canto mio gli faccio il mio più sincero in bocca al lupo……ps, ammettere gli sbagli e cambiare in tempi più che utili è segno di una società che lavora per mantenere e non disfare……per creare poi ragazzi miei è n altro magnar de paste…ma mantenere la A sarebbe veramente bello ed importante……ah dimenticavo, romamerda, indebitata mantenuta e protetta da merde come loro stessi…

                  • Martino scrive:

                    Eppure in ritiro non appariva per nulla scarico, anzi. Per me l’errore è proprio costituivo, ha solo a che vedere con le caratteristiche della rosa che non collimano in alcun modo col tipo di calcio che è in grado di proporre Di Francesco. Per questo a luglio invocavo gente come Cortinovis e un trequartista brevilineo e tecnico “specializzato” nel ricevere palloni roventi fra le linee. Non scambiamo la pacatezza di Di Francesco per mancanza di energie psicofisiche.

                    • Fenomeno scrive:

                      È lui però che nei colloqui conoscitivi chiamiamoli così disse che voleva continuare col tipo di calcio di juric…il discorso che non avesse i giocatori adatti al suo gioco non sta in piedi perché non è stato preso per fare il suo gioco e quello è l’errore che poi quale sia il suo gioco non si sa perché nelle ultime stagioni ha cambiato moduli come se piovesse…la pacatezza è una cosa, lo sguardo spento ed apatico un’altra…a me trasmetteva questo a Cagliari ed è lo stesso sguardo di Bologna…non ho nulla contro di francesco, ho sempre scritto che era una scelta che non mi convinceva per questo motivo…sono convinto che con Tudor la musica cambierà e torneremo a vedere un verina che ringhia, scettico prima fiducioso ora

                      • Martino scrive:

                        Quello si, sicuramente ha sbagliato a credere di poter mantenere l’impostazione tattica di Juric (con qualche variante) senza mantenere l’intensità atletica del precedente tecnico negli allenamenti. Poi la difesa che marca a zona probabilmente non è nelle corde dei nostri calciatori. Gente come Dawidowicz, Magnani o Ceccherini devono mordere le caviglie e anticipare per esaltarsi. Diciamo che si sono illusi tutti di potersi adattare a ciò che era stato costruito prima senza rovinarlo…dalla società all’allenatore. Tudor non lo conosco, non so come faccia giocare le sue squadre e che tipo di calciatori prediliga. So solo che ha sempre preteso il massimo dai calciatori che aveva a disposizione, come Juric. Già questa è una buona base di partenza.
                        Un’ultima cosa…anche Hongla è un grosso equivoco. Non è un incontrista, è un regista. Spero che Tudor se ne accorga subito.

                        • Fenomeno scrive:

                          Hongla per ora non è nulla…l’unica speranza è che possa trasformarsi…a volte succede, vedi tonali al Milan, giocatore lo scorso anno inguardabile e quest’anno tutt’altra cosa, sontuoso contro la Lazio

                  1. alessio caporali scrive:

                    lancio la bomba:

                    442
                    montipò
                    faraoni gunter casale lazovic
                    tameze ilic barak
                    caprari
                    lasagna simeone

                    1. stefano 50/60 scrive:

                      Ho letto stamane, a proposito del cambio allenatore, le dichiarazioni di una persona che stimo moltissimo cioè Gigi Sacchetti……non tanto per sostenere la candidatura di Iachini che a me piaceva, ma soprattutto per sottolineare una scelta che se abbandonata dopo tre giornate presuppone un errore iniziale, quello d aver preso un allenatore che, a parer mio, ha accettato Verona perchè era in fase nettamente calante e non aveva nessun altra offerta…..Tudor poi è una scommessa su questo è dura non esser d accordo ma visto che anche juric lo era, un pò meno a mio avviso, ben venga Tudor…….del resto la proprietà si è smentita totalmente sulle linee degli anni scorsi e inoltre non sarà a costo zero la faccenda a meno che, difficile, difra trovi altra squadra a gennaio mi sembra come da regolamento………ora se non altro neanche i giocatori potranno accampar scuse…quello che si è letto in questo poco tempo dall esonero è il solito mix di mezze verità e balle ma che il gioco era un compitino da cinque e nulla più è un incontrovertibile dato di fatto……lo schema e la formazione cambierà presumo, Tudor ha idee differenti da quanto riportano le sue precedenti esperienze, ma quello che ci potrebbe far risalire la china è quello che deve avere nel dna una squadra il cui obiettivo è la salvezza……..la rosa, per me, può mettersi dietro tre squadre….l’ unica cosa che conta…non che roma sia un inizio dolce, figurarsi la ti faran di tutto per farti il culo come una capanna……ma non è più possibile far gli schizzinosi, bisogna far punti……

                      • NIKE scrive:

                        Sono d’accordo sull’esonero, Di Fra non era adatto all’Hellas per molti motivi, ma la scelata di Tudor la trovo quanto meno poco razionale, spero tanto di essere smentito perchè il Setti sparagnino, se dovesse fallire anche Tudor, richiamerà Di Fra e sarebbe retrocessione sicura o una scelta low cost con Bocchetti

                      • bardamu scrive:

                        Caro Stefano, pienamente d’accordo. Così come va dato atto alla società di aver fatto un’ottima scelta, contro la piazza, due anni fa, altrettanto va detto, una volta per tutte, che ha cannato completamente la scelta quest’anno. Di Fra non era l’allenatore giusto per questa squadra.
                        Speriamo anche, per il patrimonio del nostro Verona, che non sia stata sbagliata di grosso anche la scelta di Hongla, pagato mica poco.
                        Ora è stato scelto Tudor, già in ballottaggio con Di Fra all’inizio del mercato.
                        Non mi entusiasma, inutile nasconderlo, anche se in Italia ha raggiunto 2 salvezze con L’udin. Mi piace ancor meno che si peschi continuamente nella stessa scuderia di pecchiana e grossiana memoria, quasi si dovesse per forza omaggiare la Rubentus.
                        Ma magari è la scelta giusta per una squadra abituata a certi metodi di lavoro.
                        Solo il campo potrà ovviamente dircelo.
                        Non ci resta che sperare e continuare a non fare mancare il nostro incitamento allo stadio, cosa che da parte mia non è mai venuta meno.

                        • Fenomeno scrive:

                          Considerando il patrimonio del nostro Verona quando è arrivata questa società ed il patrimonio del nostro Verona odierno direi che le scelte azzeccate sono state decisamente di più di quelle non indovinate…

                      1. superciukko scrive:

                        una cosa è certa. Fioravanti non viene pagato un tanto a blog :) :)
                        no ghe credo . .ancora questo è quello attuale:):)
                        Ma Jurich… rimane??

                        • Fenomeno scrive:

                          Ma la cosa più buffa è che il buon Luca fioravanti un tempo ci invitava a rimanere in tema col blog….chissà se juric resterà, in caso andasse però si potrebbe prendere suo fratello Tudor

                        1. stefano 50/60 scrive:

                          par che riva tudor…el to amigo carpigian el preferisse le roie bionde ben tacade ai alenadori seri Fenomeno….al risparmio eh..e si che i soldini per iachni c erano eh…beh vedarem..magari l esplode qua a Verona come chel altro croato…

                          • alessio caporali scrive:

                            premesso che l’esonero di Di Francesco mi è dispiaciuto moltissimo, ma come hanno accennato altri probabilmente la situazione va valutata a 360 gradi, credo che Tudor sia stato scelto in base al suo score: all’Udinese in un periodo poco esaltante hanno chiesto due salvezze e le ha centrate entrambi, poi è giovane e come allenatore ha la possibilità di evolvere. A livello umano il difra come uomo, non come allenatore, mi piaceva moltissimo

                          • fenomeno scrive:

                            Iachini non mi ha mai entusiasmato, non mi sembra reduce da grandi risultati e non farei mai allenare una mia squadra ad uno che lascia in panchina Vlahovic…su Tudor non ho molti elementi di giudizio ma vedendo gli occhi di Di Francesco mi va bene qualsiasi altra scelta…

                            • stefano 50/60 scrive:

                              infatti sopra ho scritto che magari qui a Verona espiode come il suo connazionale…lo spero…beh, benvenuto e buon lavoro..cè nè bisogno……ps se dopo tre fiornate lo esonera qualcosa sotto negli spogliatoi è successo….

                              • fenomeno scrive:

                                Tudor era già uno dei papabili in estate, se poi farà bene o meno, se sarà una scelta vincente o meno non lo so…a sensazione, a pelle è una soluzione che non mi dispiace e che mi incuriosisce…mi sa che il vero fuoriclasse da prendere fosse Italiano, gli altri più o meno si possono equivalere a priori…su Di Francesco dico quanto ho scritto al momento del suo arrivo ovvero che quello sguardo tra l’apatico e l’impaurito che avevo lo scorso anno a Cagliari mi trasmetteva poco di buono…a volte nella vita bisogna fermarsi e ricaricare le energie psicofisiche, ostinarsi a continuare porta solo danni…a questi livelli servono gli occhi della tigre, lui da tempo li aveva persi…per me era una scelta sbagliata fin da subito, se Tudor arriva bella cazzuto con poche idee ma chiare ed il giusto furore agonistico ci salviamo senza problemi

                                • stefano 50/60 scrive:

                                  ciao vecio…sinceramente quel che scrive sopra Alessio, che saluto, non me lo ricordavo ma mi fa assai piacere se Tudor ha fatto due salvezze a udine…….beh come dici Tu Fenomeno che sia cazzuto è sicuro, me lo ricordo in campo quanta energia e decisione ci metteva ed infatti gli avversari gli stavano spesso distante……l’ organico della squadra non è da retrocessione a meno che le galine non abbiano il pisello…non da risultati de chissà che ma non da retrocessione……ora neanche i giocatori avranno più alibi per cui darghe dentro e pedalare……su difra che vuoi, avevo fiducia e verona mi pareva un ottimo trampolino di rilancio per lui ma evidentemente le scorie bisogna farle riposare e non attizzarle…..beh, auguri mister e buon lavoro…ci aspettano partite al calor bianco….

                          • RobyVR scrive:

                            Strassarol in serca de fenomeni, Turdecchia el prosimo a s-ciopar

                          1. Simone scrive:

                            Boh. Premesso che questo Verona ad ora non solo non piaceva ma sembrava addirittura involuto, ho il sospetto che dev’essere successo qualcosa. Non si esonera un allenatore dopo tre giornate se ci credi. Tra l’altro con un biennale a un milione a stagione.. e non stiamo oltretutto parlando di un Cellino, ma di Setti… ri boh.
                            Su Tudor non mi esprimo più di tanto. Parlerà come sempre il campo. All’estero qualcosa di buono ha fatto. In Italia nulla di particolare ma in situazioni tutto sommato poco giudicabili. Probabile che la sua scelta sia un tentativo di dare continuità al lavoro di Juric (che pare lo avesse consigliato) con un tecnico più vicino ed adatto alle sue idee.

                            • bardamu scrive:

                              Comunque sia è l’ammissione di una scelta sbagliata, e costosa, a meno che non vi siano clausole contrattuali che consentano un risparmio dopo poche giornate. Temo che anche la scelta del sostituto sia sbagliata, come del resto quella di Pecchia e Grosso, e dettata solo da considerazioni economiche.
                              A me il gioco non dispiaceva, ma ho notato scarsa grinta, soprattutto ieri, e il solito problemuccio là davanti alla porta.
                              Speremo ben.

                              • Simone scrive:

                                Parlare di ragioni prettamente economiche dopo che hai esonerato dopo tre giornate un allenatore con contratto biennale a un milione netto a stagione (salvo appunto clausole a noi sconosciute) mi sembra quantomeno riduttivo. Economicamente ora il Verona è più forte, al di là dei mancati introiti dovuto alla pandemia, rispetto all’anno di Pecchia. E questa mi sembra una squadra di ben altro livello.

                                • bardamu scrive:

                                  Ma la scelta di Tudor io me la spiego solo così. Poi se vogliamo dire che è il migliore allenatore su piazza per noi…

                                  • Simone scrive:

                                    La mia spiegazione è un’altra: allenatore suggerito da Juric e più adatto per dare continuità al lavoro di Ivan. Poi chiaro che dopo aver buttato letteralmente via 4 milioni netti per due anni, non puoi pretendere di prendere un altro allenatore da un milione di euro a stagione.

                            1. fenomeno scrive:

                              Pandur

                              Gunter Magnani Ceccherini

                              Faraoni Tameze Ilic Barak Lazovic

                              Kalinic Lasagna

                              il 3-5-2 di Tudor

                              1. stefano 50/60 scrive:

                                anca tudor?
                                iachini db se si vuole lotta

                                1. stefano 50/60 scrive:

                                  no maran db ceoloto de m
                                  si iachini

                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                    caspita già esonerato ?

                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                      Qualche considerazione il più leggera possibile dopo ieri sera….la squadra attualmente è la brutta copia di quella dell anno scorso nel girone di ritorno, poco dopo insomma……..l’ anemia in area avversaria è un dato di fatto incontrovertibile…..a centrocampo è il compitino e nulla più, hongla ha causato la sconfitta, e in difesa si riesce sempre a fare sbagli sanguinosi fermo restando che se in attacco non crei e segni prima o poi becchi………il gioco ieri sera è stato appunto quello dello scolaro che s impegna (?) ma porta a casa il cinque meno…..all arrivo di difrancesco ero abbastanza contento ma può essere, dopo magari le vincerà quasi tutte, che alla guida di squadre che debbono prima di tutto salvarsi lui abbia difficoltà d interpretazione e di quella sana lotta che le squadre come la nostra debbono avere…….il curriculum poi delle punte, lasagna kalinic e simeone, narra senza dubbi di difficoltà negli ulltmi campionati ( a parte la parentesi di simeone proprio con difra) prontamente spenta dopo l esonero a cagliari…..hongla è non schierabile al momento e ilic deve farsi le ossa, veloso chissà quanto giocherà st anno………ho leggiucchiato di esonero ma conoscendo la proprietà ne dubito e, se accadesse, forse ricorrere ad un mister cattivo tra virgolette ( iachini) forse e dico forse sarebbe la soluzione, teorica ovviamente….il mister e hongla sono state scelte di d amico nel quale ho fiducia, ma finora la classifica, l unica cosa che conta, è quiella che è……..la difficoltà nel porre la palla alle punte e la difficoltà di quest ultime a buttarla dentro è enorme al momento..enorme…..sono sempre stato del parere che in A la differenza in chiave salvezza la faccia una difesa arcigna ma se poi non segni qualche goal non ti salvi……le prossime partite saranno difficoltose, ma quali non lo sono, perchè affrontarle a zero crea tensioni e sbagli che normalmente non fai…..ma la cattiveria in campo la può trasmettere solo chi ce l ha dentro lui stesso…….a buon intenditor…..ps, visto che stare in serie A, vero Fenomeno, rende di più del misero paracadute perchè non decidere qualcosa prima che piuttosto dopo o tardi ? con grosso si è sfiorato il burrone….speriamo che la lezione sia servita al capo di via olanda……

                                      • fenomeno scrive:

                                        Ciao…su Di Francesco ho sempre espresso molto dubbi….sul discorso paracadute mi sembra alquanto paradossale aver speso dei bei soldini per Ilic se l’obiettivo vero è quello di retrocedere per intascare quella valangata di milioni del paracadute che sta facendo la fortuna di tantissime societài ….

                                        • stefano 50/60 scrive:

                                          ciao vecio brontolon……si son d accordo ma, con tutto il rispetto per difra, conterei che in base a quanto Tu giustamente rilevi qui le decisioni vengano prese nei tempi giusti…con grosso come ho già scritto qua è stato sfiorato il burrone…se non venivi su con aglio sai che casino…..per cui stavolta ritengo non sia il caso di aspettare molto…non è che con un altro mister ( iachini ad esempio ) i fichi secchi diventino cibo da nozze ma una scossa va data……..e non fra molte partite…almeno questo è il mio parere….

                                      1. alessio caporali scrive:

                                        Montipò
                                        Casale Magnani Gunter
                                        Faraoni Barak Ilic Lazovic
                                        Caprari Cancellieri
                                        Simeone
                                        DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

                                        1. Fenomeno scrive:

                                          Mi collego qui a quanto scritto da RH altrimenti sotto non si capisce nulla…leggendo le carte ed i bilanci è stra evidente che i 3 milioni all’amministratore unico ed i 6 accantonati a bilancio siano i soldi da tornare a Volpi che negli anni ha tentato in tutti i modi di non restituire…perché zaccagni all’ultima ora?…perché la Lazio lo ha chiesto all’ultimo momento avendo ricevuto picche dal loro reale obiettivo…Zaccagni per me qui ha fatto grandi cose, non si è mai risparmiato ed è stra capibile e condivisibile se ne sia andato…e per il verona era inevitabile venderlo…se nessuno lo avesse voluto lui rinnovava, nel momento di una richiesta lui non soddisfatta lui non avrebbe mai rinnovato ed a gennaio firmava per altra squadra e a te rimaneva zero…dietro le mille dietrologie che in tanti fanno c’è spesso una logica lapalissiana….e comunque caprari farà 10 goal

                                          • alessio caporali scrive:

                                            Fenomeno aimè ti devo correggere, almeno per la mia visione delle cose: CAPIBILE SI’ ma CONDIVIDIBILE NO. tutto sommato avrei preferito restasse, ma alla fine tempo 10 min e poi me ne sono già dimenticato, anche perché se guardiamo i numeri di Caprari dell’ultima stagione ha fatto più goal e più assist, probabilmente, ma non lo posso dare per certo, a livello di gioco ha fatto molto di più Zac all’Hellas di quanto Caprari alla Samp.

                                          1. alessio caporali scrive:

                                            Comunque, appurato che il DiFra ha ereditato la struttura della squadra con pregi e lacune: la difesa di quest’anno sta proseguendo il trend della difesa del girone di ritorno dell’anno scorso. A livello di centrocampo e attacco sono molto contento, erano molti anni, forse non ricordo nemmeno quando che il Verona avesse dei ballottaggi: Veloso – Ilic e Tameze – Hongla a centrocampo ed una bella rosa in attacco: 6 nomi per 3 posti (sulle fasce Caprari Barak Cancellieri e punte Kalinic Lasagna Simeone) oltretutto di tutti i sopracitati l’unico non di proprietà è Simeone ma tutto sommato credo che il riscatto potrebbe essere accessibile. Tutto sto pippotto per dire che sono molto CONTENTO, un po’ preoccupato per i goal presi, ma sempre fiducioso!

                                            1. Bruno scrive:

                                              Adesso leggeremo le profusioni di amore per la maglia azzurra dei burini laziali del buon mattia. Faranno il paio con le imbecillità del portiere silvestro che dice che udine é la prima squadra che lo schiera come titolare. Esiste solo la maglia gialloblu.

                                              • RH scrive:

                                                Mai sentio nessuno che quando cambia azienda el ghe dise al capo, ai colleghi e ai clienti che l’ha cambià per el stipendio più alto ma l’azienda la ghe fa angossa e staseva meio indo l’era prima.. Il problema non sono le risposte alle interviste, ma che ghe sia milardi de ebeti (mi compreso) che basta che ghe sia scritto verona e ghe da click e visibilità anca quando i zugadori i parla de aria fritta… Pensa che ghe un esercito di gente che ci campa facendo di lavoro la domandina idiota al zaccagni di turno chiedendogli “hai un messaggio per i tifosi laziali?”.. lu sa vuto che ghe diga? forza Verona? i ghe fa la pel le televisioni romane.
                                                Per carità, ipocrisia fastidiosa. Ma dopo semo anca i primi che va a leserle quelle dichiarazioni, sapendo in principio che sono monade

                                                • ziga scrive:

                                                  Concordo!
                                                  Soprattutto “all’esercito di gente” che fa delle domande da far cascar i… brassi. Giro subito canal, non sto nemmeno li ad ascoltare la risposta… scontata!

                                              1. Bruno scrive:

                                                Zaccagni gioca solo quando sente il profumo dei soldi. Ha fatto un girone di ritorno a bassi regimi. Ha fatto bene queste due partite per mostrarsi in forma splendente agli occhi dei suoi nuovi padroni. Chiunque venga sarà meglio di lui. Sono contento che se ne vada e che lasci il n10 che non meritava affatto. Hanno sbagliato a darglielo.

                                                • Martino scrive:

                                                  Dimmene uno che non abbia avuto un calo di rendimento vertiginoso nel girone di ritorno. Zaccagni era il calciatore più importante in rosa e chiedeva una gratificazione economica conseguente alla sua incisività. Non ho voglia di fare i conti, perciò attendo che fra qualche giorno calcioefinanza o altri siti pubblichino il monte ingaggi di tutte le rose della serie a. Vi renderò tempestivamente edotti del fatto che il Verona è l’unico club che per 3 anni consecutivi mantiene o addirittura diminuisce il monte ingaggi nonostante i risultati sempre oltre le aspettative. Settorello si è fatto sequestrare 6,5 milioni che aveva distratto dal Verona e si elargisce 3,1 milioni di onorario, il secondo più elevato della serie a, ma voi frequentatori assidui di questi blog, per qualche strana disfunzione, vi focalizzate sempre sulla cornice o su dettagli insignificanti…il quadro completo non lo vedete mai.

                                                  • RH scrive:

                                                    Avere un monte ingaggi sempre più basso e salvarsi sempre dev’essere un merito, non una colpa. I fantomatici 3milioni, come continuo a ripetere, NON se li è intascati setti OLTRE ai 6mln indagati, ma sono parte di essi, infatti da bilancio letto da VeronaColCuore sono andati all’amministratore unico (che è la Starball, società sotto la lente della procura, non la persona di Setti). Facile buttare tutto nel calderone adesso che c’è malcontento, ma l’onestà intellettuale è altra cosa

                                                    Tema Zaccagni. Non ha mai tirato indietro la gamba, ha sempre preso tantissime pache, se poi il dribbling non andava, oltre a un fisiologico calo fisico e/o mentale, era perché tutta la squadra tutta girava meno, non mi sento di dire che abbia mollato. Andare a giocarsi l’accesso champions con il doppio se non il triplo dell’ingaggio in scarsela, non è un tradimento, è una scelta super condivisibile. Va capito perché non abbia rinnovato prima, forse perché il Verona i due milioni non li offriva e sapeva che qualcun altro li avrebbe offerti, e forse sa che rinnovando, nessuno avrebbe offerto i 15mln che merita uno del suo valore. Ma perché tutto questo a un’ora da chiusura??
                                                    Mi metto più che altro dalla parte dell’allenatore, tutta estate su un modulo con le ali perché hai un esterno forte (uno solo in rosa, tra l’altro, perché Bessa non lo è e nemmeno Barak, né Lasagna, e Cancellieri lo sarebbe ma è un buteleto), e poi te lo vendono. Rimpiazzandolo con una buona riserva per una squadra che deve salvarsi, ma non certo con uno paragonabile a zac. Io, mi sarei dimesso seduta stante. Se poi era già nei pre-accordi la cessione e difra ha firmato sapendolo già, questo non posso saperlo, ma l’è un coion se perde i mesi più importanti per la costruzione di una squadra solo per mettere in luce uno che non ha bisogno di esser messo in luce, sperando di prendere 1o2mln in più, quando se retrocedi ne perdi 5/6 il primo anno, e 10/12 il secondo se non riesce la risalita immediata

                                                    La squadra senza Zaccagni si può salvare lo stesso? Se lo fa, anche quest’anno avrà avuto ragione Setti, e le potenzialità per salvarsi ci sono (ghe n’è tri pèso) ma già prima era dura, ora con uno Zaccagni in meno nel motore lo sarà molto molto di più

                                                  • Fenomeno scrive:

                                                    Noi frequentatori di questo sito abbiamo vissuto i fasti dello scudetto ma anche una ventina d’anni di cacca cacca e ricordiamo bene i tempi in cui i mussi volavano e noi eravamo in campetti di periferia e sembrava quasi impossibile risalire e ipotizzare un toni, un rafa marquez ed un saviola in maglia hellas al bentegodi era una follia anche nei sogni più ottimistici…tu probabilmente hai vissuto altre cose ed ora fai bene a lamentarti di tutto, ognuno vive la propria realtà

                                                    • RobyVR scrive:

                                                      Bè ma anca contentarse sèmpre l’è patologico.

                                                      • Fenomeno scrive:

                                                        Si si, hai ragione…però fatico ad immaginare un verona migliore in questo calcio…tolte le prime 6/7 le altre hanno le stesse dinamiche fatte di plusvalenze e di vendite, di scelte indovinate ed altre meno, di alti e bassi…e quasi tutti i presidenti sono non amati, se qui c’è la settese, sui blog del toro c’è la cairese…in questo calcio funziona così, possiamo anche non contentarse ma en giro ghe anca ci sta pezo eh…

                                                    • Martino scrive:

                                                      Gli anni della lega pro li ho vissuti anch’io, da teenager e, dall’anno della finale playoff persa, distante da Verona sino alla stagione di Toni capocannoniere. Ciò non mi impedisce di esecrare le decisioni del buffone. Toni, Rafa Marquez e Saviola erano tutti calciatori strafiniti quando arrivarono, ma il primo ci diete inaspettatamente grandi soddisfazioni. Se domani arrivasse Ribery non mi sentirei affatto appagato, perché si tratta di un altro calciatore strafinito, soggetto a pesanti infortuni, dal quale ci attenderemmo altri miracoli. Ad oggi questa lungimirante strategia di mercato ha funzionato solo con Toni, visto che anche Kalinic sta rischiando di fallire miseramente.

                                                      • Fenomeno scrive:

                                                        Negli anni della lega pro l’orizzonte era buio buio, sembrava un incubo senza fine ed accostare certi nomi al verona era follia…che poi fossero giocatori sul viale del tramonto mi pare ovvio altrimenti qui non sarebbero mai arrivati ma solo pensarle certe cose era fantascienza in quel periodo…poi se non bisogna accontentarsi mai significa che l’obiettivo è la vittoria della champions ed in caso contrario sarà sempre tutto sbagliato ed un brontolio continuo…temo passerete la vita a lamentarvi…setti o non setti

                                                  • Simone scrive:

                                                    Infatti il Verona è una delle poche società davvero sane del campionato italiano. Il vero problema è che se avessimo i debiti di altre, a differenza di quelle altre saremmo falliti o rischieremmo seriamente di esserlo. La storia non insegna nulla? Zaccagni a un milione non fregava nulla di firmare perché aveva altre idee ed ambizioni per la testa (per altro legittime dal suo punto di vista, per carità), assieme al suo procuratore, mettitela via.

                                                1. RH scrive:

                                                  Io capisco tutto, la scadenza di contratto, i debiti, il covid, ecc.
                                                  Ma seio fossi un allenatore e alle 19 dell’ultimo giorno mi vendessero il giocatore più forte che ho, che poi è il fulcro da cui passa ogni mia azione offensiva, per prendere un giocatorino che da anni si sposta da una retrocessione all’altra senza infamia e senza lode, alle 21 ci sarebbe già il foglio di dimissioni firmato sul tavolo del presidente

                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                    Aspettiamo anche le dimissioni di Juric quindi…

                                                    • RH scrive:

                                                      Fatto di prestiti, ma un mercato discreto glielo hanno comunque fatto. Pobega, Brkalo, Praet, e Belotti è stato tenuto; a ben vedere, allena una squadra più forte rispetto al toro 2020/21, stessa cosa non si può di certo dire del Verona, con sì un Simeone in più, ma con Dimarco e Zaccagni in meno, che l’anno scorso valevano mezza squadra

                                                      Vorrei comunque concentrarmi in casa mia, le vicende degli altri lasciamole a loro, che già c’è vighini che ancora stramencia le balotte di cosa fa o non fa juric

                                                      • Simone scrive:

                                                        A me sembra un discorso che non si può fare adesso. Pensiero personale: la difesa grosso modo è quella dello scorso anno e vabbè. Su Dimarco dello scorso anno ci hai sicuramente perso ma con quello dell’anno prima direi vediamo Frabotta. Lazovic lo scorso anno così così ma due anni fa tra i migliori. Quest’anno vediamo che Lazovic sarà. Zaccagni via per Caprari è sicuramente una perdita. Zaccagni via per Caprari e Ribery (vediamo se arriva davvero) nei novanta minuti addirittura miglioriamo se il francese ti garantisce i 45 minuti (e lo scorso anno li garantiva eccome – il problema semmai è che, età a parte, non ha fatto la preparazione estiva). Simeone se si ripiglia dall’ultimo campionato (tutt’altro che impossibile) per me è tanta roba. I dubbi, messa giù così, lì ho più sul centrocampo semmai. Aver preso un Duncan in più secondo me sarebbe stato l’ideale.

                                                        • Cinghiale Bianco scrive:

                                                          A mio modesto avviso dal mercato ci avete rimesso e non per colpa della società (Di Marco non era vostro e Zaccagni rischiava lo svincolo). Nonostante questo tre squadre dovreste riuscire a mettervele dietro senza particolari patemi, sto pensando a Spezia, Salernitane e Venezia. L’Empoli è molto meno scarso di quello che si pensi. Poi ci potrebbe essere sempre la decaduta di lusso. In ogni caso sarà un campionato ostico

                                                    • Martino scrive:

                                                      Ghe l’avì sempre sula ponta dela lengua sto Juric. Intanto è l’unico che abbia mai avuto le palle di addossare a Cairo tutte le sue responsabilità. Persino Mazzarri era diventato uno yes man

                                                      • NIKE scrive:

                                                        A cinghiale bianco spero che la nobile decaduta candidata alla retrocessione non sia l’Hellas che quest’anno la vedo messa molto male per campagna acquisti/cessioni ed allenatore

                                                    • RobyVR scrive:

                                                      A forsa de dir cassade te ghe ne dita una giusta.

                                                  • RobyVR scrive:

                                                    Dignità e Alenador forma un osimoro, te lo digo mi che i m’ha asunto ala Academia dela Crusca.

                                                  • NIKE scrive:

                                                    Concordo pienamente, purtroppo Di Francesco è un tipo molto molle non è Juric che non le manda a dire

                                                  1. Simone scrive:

                                                    Nota: Il fatto di non riuscire a scrivere, ben che vada, più di una volta sul blog di vighini è diventato irritante.
                                                    Detto ciò, a Zaccagni era stato offerto un contratto da 800.000 euro? A parte che coi bonus a un milione volendo ci arrivi tranquillamente, la verità mi pare abbastanza palese: con un procuratore che lo spingeva fuori da Verona da quasi otto mesi e la prospettiva laziale – cui ha chiesto 2 milioni di ingaggio- (cui ha aiutato in suo buon inizio stagione – se avesse fatto un discreto, non dico buono ma discreto girone di ritorno la scorsa stagione sarebbe già via fa un pezzo e avremmo probabilmente preso un suo sostituto con calma, e il collasso inaspettato dell’affare Kostic), non ci si poteva fare nulla. Ora speriamo in qualche sorpresa oggi.

                                                    • Cinghiale Bianco scrive:

                                                      Una decina di milioni di euro per un giocatore che va in scadenza sono grasso che cola. Purtroppo il calcio è in mano ai procuratori e le cose vanno così. Consolati pensando ai milioni persi dal Milan per Donnarumma e Chalanoglu

                                                      • stefano50/60 scrive:

                                                        cinghios ciao anche se non ci crederai è un piacere ritrovarti qui….checchè ne dicano i media il Verona accetta tutto e tutti ma detesta, te lo dico sinceramente, quei figuri che dopo l inter hanno avuto lo splendido coraggio di aggredire padre e figlio….inutile dire che quando succede qui son tifosi del Verona e quando un bar viene assalito in centro a Verona da un commandos di delinquenti quelli invece non son tifosi del nabule ma canaglie appunto…i media iè come el vaiolo..nonostante si tenti di cacciarli i ghè sempre e ì lassa tracce schifose e irreversibili…detto ciò vorrei esprimerti una mia considerazione sulla querelle che in stì giorni vede coinvolti l ex paron del ceo e l ex bomber del ceo ( riconosciuto a livello universale un accanito scommettitore per la cronaca )….i due non perdono occasione di sputaersi addosso dopo aver fatto lamore per anni e anni…queste cose, che succedono regolarmente in tutti i campi dell esistenza e non solo di calcio, mi danno il voltastomaco perchè rovinano quello che di buono è stato incontestabilmente fatto…….ignoranza ? stupidità ? tutto questo più quello che cè di peggio…un motivo in più per sapere che le persone vere non fanno queste scenate da puttanelle abbandonate…….

                                                        • Cinghiale Bianco scrive:

                                                          La vicenda Chievo ed i suoi sviluppi stanno assumendo tratti grotteschi. La mia opinione è che spero mi vengano risparmiate ulteriori umiliazioni perchè sto davvero molto male. Voglio sperare che chiudano presto la baracca e magari si riparta dai campetti di provincia, in maniera autentica e pulita. La porcheria che sta tirando su Pellissier non è il Chievo, ma una nuova società nata dal nulla, senza una tradizione, a cui è solo stato affibiato un nome simile

                                                      • RobyVR scrive:

                                                        Vaccadi un seolotto, adesso sito tornà a tifar qualche strissiata o serchito de riciclarte come amantr generico del balon?

                                                    1. stefano50/60 scrive:

                                                      Del discorso tecnico dopo il calciomerdaio nè parlo dopo……del discorso umano, se si può ancora usare questo termine, nè parlo ora…..su procuratori giocatori etc mi son già espresso qui in modo inequivocabile…….e ribadisco che un mucchio di letame è oro confronto a questi pezzi di preservativo difettoso……..sul fatto però che sui cosiddetti social appaiano le poesie struggenti di ringraziamento con annessa foto della nuova virgìnea fidanzatina, ovviamente quasi nuda e rifatta a poco più di vent anni di età, quello vorrei tanto ce lo risparmiassero…sei andato ? anche se giocherai venti minuti sei contento e molto ben pagato ? l allenatore cercava un altro giocatore e l han accontentato prendendo te come quindicesima scelta ? non hai firmato facendo perdere soldi alla società ? vivrai nella città eterna e non nella piccola provinciale Verona ? bene, allora guarda vai e non postare frasi che un magnaccia non direbbe per pura carità cristiana…..rispetta chi ti ha sostenuto ed ha speso soldi per vederti giocare anche quando sapevi di andar via tu ed il tuo procuratore che erano mesi e mesi che sbandierava frasi come le tue cioè di merda…….ora il discorso tecnico, a centrocampo ed in attacco non siam messi male a mio modesto avviso….dovranno cercare una posizione e chiedergli di giocare e non cincischiare all altro deluso barak….ma presumo che il lei motiv sul quale dovrà alacremente lavorare l allenatore è la difesa, che dovrà necessariamnente iniziare dal centrocampo almeno…..se prendiamo meno goal ci salviamo, qualcuno lo buttiamo dentro…..sarà, come previsto senza essere un profeta di professione, dura ma si può farcela….ps, ultimo appunto romantico, silvestri dice che a udine completerà la sua abilità professionale…a udine….a udine non al chelsea o all atletico madrid…….l hanno coperto d oro in friuli ? o questi pupi siciliani sentivano odore di fatica a salvarsi e allora via dalla nave in tempesta ? topi e scarafaggi…rati e panaroti…….null altro

                                                      1. Papo scrive:

                                                        Se hai ambizioni sportive non puoi rimanere al Verona…. è questo il problema nostro: siamo una squadra priva di ambizioni e una volta venduto anche Barak siamo pronti per la B

                                                        1. Papo scrive:

                                                          Intanto la Lazio ha bloccato zaccagni se non arriva il primo obiettivo …8+2 di bonus

                                                          • RH scrive:

                                                            Con le ciacole no se impasta le fritole, dicono i saggi. Meglio commentare solo le ufficialità, e non è difficile aspettare poco più di una giornata e poi tirare le somme.
                                                            L’ufficialità che vorrei commentare è Empereur. 27anni, non di primissimo pelo ma nemmeno vecchio, non un fenomeno ma con juric era la prima alternativa il primo anno, e un titolare fino alla saudade. Veniva da foggia retrocesso in c mi pare, non credo avesse uno stipendio impossibile da trattenere; forse qualche dissidio tra il suo procuratore (Raiola, lo stesso di Silvestri) e la società, altrimenti non mi spiego l’essere giunti a stracciare il contratto a zero, magari con buonuscita, preferendo lavorare per l’atalanta con sutalo o confermare il balbettante gunter e con l’altro turco desaparecido ancora sotto contratto.. qualcosa poteva ancora dare secondo me, visto la carenza di piedi buoni dietro

                                                          1. Martino scrive:

                                                            Manca completamente la fase difensiva. Siamo perennemente scoperti nelle ripartenze e molli negli uno contro uno. Le famigerate verticalizzazioni per i trequartisti fra le linee avversarie devo ancora vederle…una, mi dico una sola giocata di questo tipo. Hongla, lo ripeto ancora una volta, è un regista mediocre e deve essere il sostituto di Veloso e Ilic…non è assolutamente dinamico, non fa filtro, non contrasta, non pressa con aggressività. La mancanza di un centrocampista alla Amrabat si fa ancora sentire. Nessun dramma, si può ancora migliorare tanto, ma dalla prossima partita dovremmo iniziare a chiederci se mancano delle pedine fondamentali per la fase difensiva o invece sia il tecnico che non è in grado di dare solidità. Qualora la risposta virasse sulla seconda ipotesi, sapremmo già che o mangiamo questa minestra o ci buttiamo dalla finestra. Settorello non cambierà mai tempestivamente allenatore se dovesse servire.

                                                            • Alkwor scrive:

                                                              Se mettesse Tameze al posto di Hongla (e non capisco perchè no, visto che Hongla per me peggiore in campo nelle 2 partire) è pari pari la fase difensiva dell’anno scorso:
                                                              Magnani/Gunter/Ceccherini (Davidovic)
                                                              Ilic (Veloso)/Tameze
                                                              Lazovic e Faraoni larghi.
                                                              Manca Di Marco, ma più in attacco che in difesa.
                                                              Portiere:
                                                              per me Montipò non è al livello del Silvestri dell’andata (che sarebbe stato quasi titolare all’Europeo), ma nettamente più forte del Silvestri del ritorno: mediamente non ci perdiamo.

                                                              in generale, l’11 titolare è praticamente uguale, con Cholito in più e Di Marco in meno, se Zac resta.

                                                              Non sono gli uomini, è il manico.
                                                              Meno intensità e meno idee chiare sul da farsi.
                                                              Distrazioni personali.
                                                              Fatalismo.
                                                              Juric, di cui non rimpiango le pagliacciate in conferenza stampa, aveva ben altro impatto sulla squadra.

                                                              non voglio fasciarmi la testa, ma se a Bologna usciamo con altri 2-3 gol presi alla stessa maniera sono ufficialmente preoccupato.

                                                              • Martino scrive:

                                                                Certo, non si può attribuire questo decadimento ai difensori che avevamo l’anno scorso e che avevano retto magnificamente fino a marzo. L’unico che mi sta deludendo sinceramente è Gunter. Non avrà tra le sue doti principali la marcatura a uomo sulle cauce, ma diamine, potrebbe almeno tentare di contrastare le torri avversarie. Colpevole anche sul gol di Raspadori, fra l’altro…posizionato malissimo non tenta nemmeno di rincorrere l’attaccante del Sassuolo. Dawodowicz forse è un po’ indietro di condizione, avendo fatto pausa dopo gli altri a causa dell’Europeo. Non capisco perché Di Francesco non riesca più a trasmettere mordente. Al Sassuolo era la sua caratteristica principale come tecnico. Hongla è stato un acquisto senza senso proprio. Il nostro mercato è chiuso e ci troviamo con un solo incontrista a disposizione, Tameze. Speriamo che Ruegg renda discretamente a centrocampo a questo punto.

                                                              • Enrico Marchesini scrive:

                                                                Hongla proprio non mi è piaciuto . Ma in generale nonostante siamo tatticamente meglio distribuiti e riempiamo meglio gli spazi soprattutto quando siamo in fase di possesso si vede chiaramente che quando ha la palla l’avversario centrocampo e trequarti non hanno gli stessi meccanismi di copertura e schermatura che avevano l’anno scorso. Palettiamo molto ma lasciamo giocate molto di più gli altri.
                                                                Vorrei vedere con veloso e ilic insieme cosa succede. D’accordo poi che i 5 cambi favoriscono solo chi come ultimo può buttare dentro gente come Correa.
                                                                Detto questo mi rassicura il fatto che l’anno scorso con Inter e Sassuolo nn abbiamo fatto neanche un punto. Aspettiamo le prossime partite.

                                                            1. fenomeno scrive:

                                                              L’arrivo di Simeone smonta il mito di juric operatore di mercato deus ex machina di ogni operazione societaria, quando Juric ha chiamato Simeone el cholito non è arrivato, quando Juric se n’è andato Simeone è arrivato…il mercato è fatto di momenti di situazioni, di incastri, operazioni che oggi non si concretizzano domani vanno in porto e viceversa…Juric è un buonissimo allenatore ma non è Dio, la contrapposizione creata ad arte tra lui e la società gli ha attribuito un sacco di meriti e compiti oltre i suoi…è normale che un allenatore chiami qualche calciatore per convincerlo a trasferirsi ma poi finisce lì, le trattative vere le fa chi lo fa di mestiere…ad un certo punto sembrava che Juric conoscesse tutto il mercato e tutti i calciatori del mondo…ma di Rrhamani e Amrabat per due tre milioni di euro non ne sono più arrivati nè al Verona nè al Torino…tralasciando che in conferenza avesse pubblicamente detto che non conosceva Rrhamani, ammesso non fosse così non vi sembrano un po’ pochini due calciatori per uno che doveva conoscere il mercato mondiale?…in realtà la carriera di Juric dice che ha sempre allenato i giocatori che ha trovato salvo poi portarsene dietro qualcuno o cercare di farlo quando cambia squadra…

                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                ciao vecio…sono soddisfatto del cholito….una domanda..per Te come mai non è arrivato scamacca? aveva dato il suo assenso mi pare…..

                                                                • fenomeno scrive:

                                                                  Ciao caro…prima di tutto credo che moltissime voci che si sentono non sono reali ma lanciate da procuratori, agenti, giornali, ecc…per esempio non credo abbiano mai trattato Pinamonti…se lo avessero trattato realmente visti i rapporti con l’Inter e le condizioni con cui è andato ad Empoili sarebbe qui…Scamacca in questo momento credo sia un po’ fuori portata, poteva magari arrivare in prestito ma andavi sicuramente lunghissimo col rischio di trovarti col cerino in mano…Simeone potenzialmente può tornare ad essere un crack (è del 95) ed è molto più riscattabile di Scamacca…se poi ci aggiungi il parere di Di francesco credo che, una volta sfumato Lammers, fosse lui il vero obiettivo…poi si sa di necessità si fa virtù

                                                                  • Alkwor scrive:

                                                                    “Noi e i viola? – ha detto l’allenatore – Loro investono, per noi invece c’è un clima di totale austerity che nessuno mi aveva anticipato”.
                                                                    “Ci sono tanti problemi che tengo per me – ha detto – È legittimo che il club adotti questo tipo di strategia ma io e il mio staff non eravamo a conoscenza”.
                                                                    Va al torino e non sa che è in difficoltà? ma ci è o ci fa?

                                                                    Le dichiarazioni che fa sono esattamente le stesse (parola per parola) di quelle di Verona: disponibilità allucinante dei giocatori, lamenti sul mercato, sfida impossibile, creazione di un clima febbrile ecc..
                                                                    sembravano nuove solo perchè eravamo abituati a pecchia e grosso, ma alla fine anche lui recita un copione, pur dando la sensazione di essere genuino e schietto.

                                                                    ridicola ed indifendibile la sua scelta di andare via, se non per il suo stipendio

                                                              1. Bruno scrive:

                                                                a me invece sembra chiaro che la regola covid delle 5 sostituzioni, che adesso non ha più alcuna motivazione, sia un modo per favorire le squadre che hanno in panchina altri 11 titolari, aumentando un divario che le squadre come il Verona che ce la mettono tutta per un tempo oppure per 70 minuti ma che poi sono destinate a subire e a soccombere.
                                                                E’ diventato impossibile giocarsela contro le cosiddette “grandi”.
                                                                Stasera la grande sfortuna è stata quella di subire il pareggio su un fallo laterale dopo due minuti dall’inizio del secondo tempo, peccato, ma non ho mai sperato di poterla vincere, c’è troppo divario di valori in campo e, come dicevo, in panchina.

                                                                1. RobyVR scrive:

                                                                  Di Grecchio el pèrde colpi, l’èra un toco che non se vedea le misèrie che s’ha visto stasera, sopratuto nel secondo tempo, go idea che st’ano vedarema un saco de gol… dei altri.

                                                                  1. Bruno scrive:

                                                                    qualcuno mi impedisce di postare da vitacchio…
                                                                    vitacchio ma che partita hai visto?
                                                                    voti scandalosi

                                                                    1. Alkwor scrive:

                                                                      boh
                                                                      le sconfitte con Di Francesco mi fanno [email protected]@re come una bestia.

                                                                      domani mattina sarò più lucido.

                                                                      grande stadio, mi mancava tantissimo

                                                                      1. Alkwor scrive:

                                                                        Per e l’Inter
                                                                        Pandur
                                                                        Ceccherini Magnani Günter
                                                                        Lazovic tameze ilic casale
                                                                        Zaccagni Barak
                                                                        Kalinic

                                                                        A proposito di critiche a Setti: 85€ una tribuna con l’Inter, siamo oltre la follia.
                                                                        Pure il niki abbonamento a 66€ non scherza niente

                                                                        1. fenomeno scrive:

                                                                          Ziga, adesso ghavemo du attaccanti disponibili per Venerdi…contento?

                                                                          1. Simone scrive:

                                                                            Fino a qualche giorno fa per l’attacco su parlava di Lammers o al massimo di Pinamonti. Ieri di Scamacca. Oggi torno dalla camminata in montagna e leggo dell’arrivo di Simeone. Che fosse per me avrei preso scambiandolo con Lasagna un mese fa. Ora invece li abbiamo addirittura entrambi… Quando si dice che prima di sparare sentenze bisogna aspettare gli ultimi giorni… Forse manca qualcosa a centrocampo, ma restando così le cose, non mi si dica che la rosa non è competitiva per una salvezza tranquilla.

                                                                            1. fenomeno scrive:

                                                                              Si ma Simeone è arrivato perchè gli ha telefonato Juric e lo ha convinto lui a venire, senza Juric non sarebbe mai arrivato…tutto merito di Juric

                                                                              1. Fenomeno scrive:

                                                                                L’acquisto di ilic, le conferme di barak, zaccagni (speremo), Faraoni, gunter, magnani, lazovic, kalinic, lasagna, l’arrivo di simeone ed un centrale mancino (sutalo)…praticamente il mercato che voleva juric

                                                                                1. Fenomeno scrive:

                                                                                  C’hanno raccontato per mesi e mesi che al verona il mercato lo faceva juric…perché ora al Torino non compra nessuno?

                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                    Perché il Torino è pieno di debiti e il nostro ex tecnico ignora qualsiasi questione esuli dal calcio giocato…altro che uomo eclettico com’era stato dipinto.

                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                    Perché a Torino nol ga mia le disponibilità economiche che el ga qua !!!

                                                                                  1. bardamu scrive:

                                                                                    Arrivato el cholito! Dai, poteva andare molto peggio. Meno male. Speriamo possa già entrare per un tempo domani.

                                                                                    1. bardamu scrive:

                                                                                      Lammers e Pinamonti sfumati, Di Carmine già impacchettato per la Cremonese ( bene, ma nel frattempo rimaniamo senza sostituto per Kalinic ), tentativo per Scamacca ( magari, ma la vedo dura. pare lo vogliano Inter e Samp ).
                                                                                      Mi domando: ma era proprio necessario spendere un bel gruzzoletto per un giovane centrocampista di belle speranze, profilo che magari trovavi in prestito senza grandi difficoltà? Non era meglio tenersi i soldini per investirli in una punta discreta?
                                                                                      Spero di essere prontamente smentito da un arrivo tra poche ore, ma i precedenti ( caso Stepinsky ) non sono incoraggianti.
                                                                                      Intanto tutte le altre concorrenti, neopromosse incluse, si sono assicurati giocatori pregevoli nel ruolo.

                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                        Parole quando non si riscatto’ ilic e parole ora perché si è comprato ilic, fai o non fai sempre parole sono…pinamonti però non l’hanno mai trattato…puntavano forte su lammers…se di Carmine se n’è andato una punta arriverà sicuramente, ci saranno altre parole, “il marocchin, l’albanese ed il kossovaro” e poi arriverà il campo che dirà se le scelte son giuste, se saranno giuste sarà tutto dovuto e tutto merito di juric, se non saranno indovinatissime parole…funziona così

                                                                                        • ziga scrive:

                                                                                          ‘scolta Fenomeno: te par possibile che venerdi giochiamo con un attaccante disponibile in rosa? Ti sembra una cosa seria o normale? Questi sono fatti, forse le parole le dice qualcun altro …

                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                            Ci fosse un’altra punta sarebbe meglio ma non attacchiamoci a tutto, razionalmente questo mi sembra, ad ora, uno dei migliori mercati di sempre, raramente la squadra è stata così completa ad agosto…per quanto riguarda l’attaccante si sa che il mercato è schizzofrenico e fanno tante operazioni last minute tutti…a proposito mi viene in mente iturbe che arrivò l’ultimo giorno di mercato con due partite già giocate…

                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                              Non voglio difendere nessuno per partito preso, a me sembra che le squadre che citi tu non abbiano attaccanti migliori di kalinic lasagna ma son punti di vista…noi le punte le abbiamo già prese per tempo, ne manca una per completare il reparto…se poi saranno disastrose è un altro film ma la scelta è chiara e fatta per twmpo

                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                              Non me sembra che Salernitana, Empoli, Venezia, genoa le abbia aspettado Last minute per l’attaccante. Perchè falsiamo le notizie per difendere l’indifendibile? Cioè il Buffone

                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                              Infatti, le scelte principali in attacco sono già state fatte ovvero kalinic e lasagna…se poi saranno un fallimento si farà fatica e si scriverà scelte sbagliate ma queste sono….se poi ne arriva un terzo buono meglio …il dramma per me sarebbe la partenza di zaccagni…il resto lo vedo marginale….punti di vista

                                                                                            • Simone scrive:

                                                                                              Non so, buono, meno buono o non buono, a me sembra un mercato che ha la sua logica. I soldi si sono messi su un centrocampista di costruzione perché Veloso è l’unico che abbiamo e l’ultimo campionato l’ha fatto part time. Il futuro deve costruito ora lì. Io sarei andato su Veerman, che forse è più pronto (anche se un centrocampista mi pare di capire più universale), ma immagino la scelta di Ilic sia stata fatta assieme a Di Francesco, e pure perché un anno qui l’ha già fatto e apprezza molto la piazza. Sutalo: Di Francesco predilige la costruzione da dietro e serviva un altro dai piedi buoni in difesa. Sull’attaccante: ne abbiamo tre di proprietà (Kalinic, lasagna e cancellieri all’occorrenza). Ecco il motivo principale del prestito a mio avviso: Lammers sarebbe stato a mio avviso buono (ma non mi strappo i capelli di per sé per il suo mancato arrivo), Pinamonti anche no. Scamacca sarebbe tanta roba, ma ho dei dubbi proprio per quello. Resto in attesa.

                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                        ciao Bar…tento anche io di analizzare queste situazioni…allora, arrivato sutalo per lammers la dea aveva, pare, dato la parola per primo al genoa….pinamonti sfuggito perchè mai trattato se non quando lammers era già sfumato…….ora stanno su scamacca dopo aver ceduto di carmine e stepinsky…..kalinic pare ancora in rodaggio e lasagna rientrerà non esattamente a breve…..scamacca pare dura, cè sotto samp e inter……..avendo riposto da tempo la mia fiducia in d amico presumo che qualcosa farà di certo, speriamo al meglio possibile compatibilmente, teniamolo ben presente, con tempi e finanze……tutti, e dico tutti, questi giocatori che ho qui citato non hanno, finora, segnato goal a grappoli, e manco a reciete de ua come se sòl dir….un concetto che ho già qui espresso più volte è il seguente…..o hai il culo e l abilità di azzeccare un toni…..o hai tanti soldi…..o ti accontenti di quel che ti passa il convento ( giocatori capricciosi e sopravvalutati….procuratori prostitute……..società prepotenti e con coltello dal manico )……….a sto punto non è meglio lavorare su uno schema di gioco che eviti di caricare tutto il problema goal su una schiena sola ? non è meglio investire tempo e lavoro su schemi che prevedano inserimenti di ogni singolo giocatori in area ?…per me, viste le peculiarità societarie, sarebbe assai meglio prestare tutto in codesto senso……il terzo anno del Grso, avessimo potuto schierare toni in forma con pazzini in forma a mio avviso ci salvavamo…….ma non avendo tali giocatori e non essendocene sul mercato, a meno che non si investa un camion di soldi, meglio ripensare il modo per segnare qualche golletto…..il leit motiv degli ultimi due campionati è stato questo…….ps, ammesso e non concesso che zaccagni e barak rimangano….ma a questo punto cederli sarebbe un suicidio sportivo……..staremo a veder…intanto aspetto commenti da parte Tua e Vs.

                                                                                        • bardamu scrive:

                                                                                          Quello che sconcerta, caro Stefano, è che tutti, ma proprio tutti, tranne forse proprio il Toro, si sono mossi per tempo e sono già a posto, e noi siamo rimasti con un pugno di mosche in mano. Almeno fino ad oggi. Se poi prendiamo Scamacca facciamo un gran colpo. Speriamo che sia così.

                                                                                      1. bardamu scrive:

                                                                                        Ricapitoliamo: il nostro reparto offensivo attualmente ha un centravanti, Kalinic, e una seconda punta Lasagna. Se poi vogliamo dire che l’anno scorso Lasagna è stato preso per fare la prima punta, questo può anche essere, ma non cambia il dato di fatto che centravanti non è e non è mai stato.
                                                                                        Prima di liberarsi, giustamente, di Kalinic, mi spettavo che D’amico si fosse assicurato di avere subito a disposizione un’altra prima punta, anche perché Lasagna è comunque infortunato.
                                                                                        Sono certo che qualcuno arriverà, quello che mi dà fastidio è che dobbiamo ridurci all’ultimo minuto e pescare tra quello che è rimasto, quando le dirette concorrenti si sono assicurate dei discreti giocatori per il ruolo.
                                                                                        Se a questo aggiungiamo il fatto che abbiamo speso una cifra notevole per un ruolo che secondo me poteva essere ricoperto anche con un prestito e che col tipo di gioco dell’attuale allenatore la punta che fraca serve come il pane, sono leggermente deluso da come si è mossa, fino ad oggi, la società.
                                                                                        Non faccio drammi, per carità, esprimo solo un lieve disappunto.

                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                          Nessuna dietrologia fenomeno, solo un tentativo di spiegare le sue performance al di sotto le proprie possibilità. Non è che non si intravedessero ottime abilità…semplicemente giocava per se stesso, per fare training, per prendere coraggio in un contesto che stava imparando a conoscere, ossia la massima serie italiana. L’unico motivo per cui si è fumato così un anno è il fatto che il suo cartellino non è costato nulla al suo club d’origine, quindi sapeva di potersi giocare un bonus. È una cosa che capita spesso, non sono in gombloddista. Viceversa uno straniero strapagato che arriva in un grosso club sa che deve rigare dritto per rimanere aggrappato al treno…mi viene in mente Recoba in prestito al Venezia, l’esempio più lampante, o Pellegrini che è tornato alla Roma grazie al controriscatto dopo stagioni eccellenti al Sassuolo.

                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                            Hai la tendenza a passare dal particolare al generale, prendi un caso e lo trasformi in una regola generale…per un giovane in prestito che non ingrana ce ne sono anche tanti altri che fanno stagioni eccellenti.. tipo pobega che a Spezia ha fatto benissimo ed era nelle stesse condizioni di partenza di colley

                                                                                          1. ziga scrive:

                                                                                            Da Vighini si può scrivere un giorno si e uno no…
                                                                                            C’è ancora il paracadute? Mi sembra che si stia già pianificando la terza retrocessione. I segnali ci sono tutti. Ora mi aspetto la vendita di Zaccagni o Barak e il ritorno di Salcedo. Povero Di Francesco: capro espiatorio.

                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                              Si si c’è ancora, come c’era per il Palermo, il Catania, il Carpi, il Novara, il chievo…si farà la stessa fine…pazienza

                                                                                            1. RH scrive:

                                                                                              Difrancesco parla di coppie

                                                                                              Montipò
                                                                                              (Pandur)
                                                                                              Dawidowicz Gunter Ceccherini
                                                                                              (Casale Magnani Empereur/Cetin/Amione)
                                                                                              Faraoni Veloso Tameze Lazovic
                                                                                              (Ruegg Ilic Hongla Frabotta)
                                                                                              Barak Zaccagni
                                                                                              (Bessa Cancellieri)
                                                                                              Kalinic
                                                                                              (Lasagna)

                                                                                              Piacciano o no, le “coppie” sono queste. L’unico in vendita è il trittico Empereur/Cetin/Amione, ne resterà solo uno oppure via tutti e tre e dentro un altro. Gli altri, al netto di offerte clamorose (Barak/Lasagna?), restano. Bessa ad ora è desaparecido, ai tempi del mandorla sembrava uno in grado di dir la sua in serie A, chissà se rientra nei piani o se sarà rimpiazzato, magari da un altro cc con ilic che sale tra i trq. Ragusa e dicarmine figurano in rosa ma li considero già via. Il resto, sembra ben consolidato. Mi aspetto, oltre ad eventuali sostituti per eventuali partenti, la terza punta, perché bisogna sempre avere una “variazione sul tema” nel taschino, pronta per le emergenze (due punte, anche in caso che uno dei due in rosa non sia a disposizione), ma niente di più dal mercato.

                                                                                              Dare giudizi ora è presto, ma le impressioni sono che la difesa sia ok come uomini, aspettiamo la condizione migliore e secondo me terrà botta nonostante un’impostazione di gioco che per caratteristiche la vedrà più scoperta. Le fascie sono consolidate, con titolari forti e riserve giovani (forse troppo, magari era meglio una scommessa e un usato sicuro per il ruolo, e non due scommesse, ma non è grave). A centrocampo numericamente siamo ok, barak può scalare ed eventualmente anche bessa può giocare lì, ma qualitativamente secondo me è il reparto più carente. Ognuno (ilic troppo acerbo, veloso troppo vecio, tameze tecnicamente limitato e hongla è un’incognita, aggingiamo barak a corrente alternata e bessa leggerino per un cc a 2, oltre alle incognite di cui sopra) ha un motivo per non convincere a pieno. La trequarti molto bene. Zac è meraviglioso, Cancellieri un’ottima scoperta, e Barak in quel ruolo può essere decisivo, come visto l’anno scorso e Bessa per me è di un’intelligenza superiore sulla trequarti e può dare variazione agli sprint di zac, se dovesse servire un modo di giocare diverso.
                                                                                              Davanti il giudizio è rimandato. Kale male male, ha evidenti qualità tecniche, e un fisico che anche se non enorme là davanti si fa sentire, ma è troppi anni che non si vede quel giocatore che era alla viola, e sembra aver smarrito il senso del gol. Anche Lasagna ha evidenti qualità da atleta ma la porta non la vede proprio, e ad ora è pure ai box. Dicarmine in B è un lusso ma in A è una riserva, in un ruolo -purtroppo per lui- in cui servono certezze.

                                                                                              Aspettando la terza punta e il dipanarsi degli ultimi dubbi, le impressioni ad oggi sono che la squadra ci sia, pur con qualche limite, e che non sia stellare da poter guardare troppo in alto ma ci siano almeno 4/5 squadre messe ben peggio e l’obiettivo salvezza sia tranquillamente alla portata

                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                Condivido le considerazioni su centrocampo, trequarti e attacco, con l’unica annotazione che Lasagna, anche se è stato preso come tale, non è una prima punta. Se arriva, come sembra, Lammers siamo a posto. Sempre che rimangano Barak e Zac.
                                                                                                Sulla difesa non sono così ottimista. Kumbulla e Rrhamani erano difensori forti per una squadra come il Verona, di quelli che abbiamo attualmente salverei solo Magnani e Dawidovicz se devono marcare una punta strutturata ( Dzeko, Ibra, Zapata…), non ho elementi per giudicare Casale, ma tutti gli altri, mi sembrano assai mediocri.
                                                                                                Se l’anno scorso, fino ad un certo punto del campionato, abbiamo preso pochi gol è stato per l’organizzazione di tutta la squadra, non certo per merito dei singoli difensori.
                                                                                                E aggiungo che dobbiamo sperare che Montipò non ci faccia troppo rimpiangere Silvestri.
                                                                                                Delle possibili concorrenti ho visto giocare Empoli e Salernitana, e non mi sono tranquillizzato. Hanno anche, forse, allenatori più adatti a squadre che devono salvarsi.
                                                                                                Ma è solo una prima impressione. Spesso le prime uscite ingannano, sia nel bene che nel male.
                                                                                                Una cosa è certa: non sarà una passeggiata.

                                                                                                • RH scrive:

                                                                                                  Ceccherini nei 3 non mi dispiace per niente e mi fido di lui, ma un trio Dawidovicz-Magnani-Ceccherini forse pecca un po’ in fase di costruzione del gioco.. infatti sutalo (ormai sembra fatta) ha caratteristiche importanti anche tecnicamente, vediamo se gasp ha fatto bene a panchinarlo o è sartori che ci ha visto lungo acquistandolo.. Terrei Empereur come centrale dal piede buono, ma a occhio Raiola non va tanto d’accordo con Tony e allontana da qua tutti i suoi assistiti. La condizione a metà agosto è quella che è specialmente nei difensori, sono convinto che certe corsette blande nei recuperi non le vedremo più col passare delle giornate e per dietro son tranquillo anche perché Montipò l’anno scorso ha fatto bene il suo (Pandur ancora acerbo invece)

                                                                                                  D’accordo sull’allenatore: non ha mai dimostrato di fare bene con squadre fatte per salvarsi, speriamo di non finire nel classico brenton, e mettere alla svelta in cascina i punti per poter lavorare con tranquillità.. sono convinto che alla lunga certe non le faranno i 40 punti, noi invece le potenzialità per farli le abbiamo

                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                Tutto corretto e condivisibile, però Bessa è arrivato qui con Piripecchia. Fra l’altro, nell’anno della nostra ultima retrocessione, quando è stato girato a gennaio al Genoa, sembrava che avesse sviluppato ulteriori abilità sotto la guida di Juric. Aveva un’accelerazione che con noi non si è mai vista. Ragazzo troppo fragile emotivamente, che da quando è uscito dall’orbita dell’Inter non ha più coltivato ambizioni personali. Tecnicamente varrebbe un Sensi, ma ha smesso di crederci e di lavorare alacremente. Pare che nelle prossime ore si concluda (ovviamente prestito secco) per Lammers o per Pinamonti, tertium non datur. Temo che Ragusa possa rimanerci ancora sul groppone per la conoscenza e il rapporto di fiducia che lo lega al nostro attuale allenatore. Amione può partire solo in prestito in serie b, mentre Cetin ed Empereur a titolo definitivo. A questo punto sarebbe il caso di mettere sul tavolo cash per rinforzare il centrocampo…ma per chi? Veerman? Cortinovis per cui abbiamo aperto una trattativa mettendola in stallo?

                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                  Ovviamente prestito secco…abbiamo più di venti giocatori di proprietà …quanti e quali prestiti secchi abbiamo preso in questi ultimi anni?

                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                    Comunque anche un prestito con un riscatto evidentemente troppo oneroso per le nostre casse è come fosse un prestito secco, perché sai già a prescindere dalle prestazioni che non riesci ad esercitarlo. 12 milioni per Ilic, 15 per Favilli, 9 per Colley…erano tutti vorrei ma non posso. A riprova di ciò abbiamo la trattativa che ha riportato Ilic a Verona per circa 6 milioni in meno rispetto a quelli fissati per il riscatto. Se ci portano De Bruyne con diritto di riscatto fissato a 100 milioni faccio i salti e me compro subito la maglietta, ma so già come va a finire.

                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                      Però il refrain che prendiamo solo prestiti non ha molto senso…le cifre dei diritti di riscatto Però van prese così, non sono scolpite nella pietra, tutelano chi presta nel caso di esplosioni incredibili ma spesso lasciano il tempo che trovano…infatti ilic è arrivato per molto meno…iturbe fu riscattato per 15 più commissioni…se favilli lo volevi a 6/7 lo portavi a casa…secondo me non dobbiamo prendere per oro colato tutto ciò che leggiamo…spesso è volentieri le vere cifre si sanno solo dalla pubblicazione dei bilanci e sono quasi sempre più basse di quello che si pensava

                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                    Ovviamente prestito secco perché non abbiamo 15 milioni da investire per Lammers o Pinamonti…oltretutto non converrebbe nemmeno

                                                                                              1. Fenomeno scrive:

                                                                                                Il calcio è strano e nel giro di pochissimo tempo demolisce le nostre certezze…l’irritante colley che tanti come me non sopportavano migliore in campo in Cagliari spezia a tratti devastante…

                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                  Dicono che durante la preparazione estiva con i bergamaschi fosse il più in forma e il più concentrato. Mi fa girare ancora di più i coglioni, perché allora certifica quello che abbiamo intuito in tanti, ossia che non si fosse mai impegnato perché questo era il suo anno di transizione, la sua simulazione di carriera professionistica. E ora temo che si ripeta la stessa storia con Sutalo. Spero però che Di Francesco lo faccia accomodare in panchina dopo la prima prestazione scandalosa, visto che Gasperini non è il suo padre putativo e non gli deve nulla.

                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                    Se tu a 19/20 anni fai bene in serie A ti cambia la vita, che tu sia in prestito o meno non cambia nulla, se fai bene ti sistemi a vita ma per far bene servono tante componenti, fisiche, tecniche, mentali ed ambientali…alcuni ci arrivano subito, alri dopo un po, altri mai

                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                      Dovrebbe essere sempre così, ma ci sono alcune eccezioni. Essendo Colley un primavera orobico sapeva perfettamente di potersi giocare 2/3 anni di chances perché l’avrebbero aspettato volentieri, dal momento che non rappresenta un investimento per il suo club. Solo i giovanissimi che arrivano dall’estero con la taccia di fenomeno devono iniziare a sfornare prestazioni sontuose fin da subito.

                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                        E quindi secondo te è venuto qui a non impegnarsi perché aveva due tre anni di tempo?…vedi dietrologie ovunque…

                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                    Volley nn sapeva difendere ma aveva grandi doti di corsa e secondo me nn si voleva sbattere più di tanto con Juric. Stessa cosa vale per Salcedo e lasagna . Tutta gente che ad un certo punto ha pensato “ perché diavolo devo andare a pressare sulla mia trequarti se sono un attaccante “. E hanno sbagliato a mio parere.

                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                      Lasagna però fa questo tipo di lavoro sfiancante già dal primo anno a Udine, mentre gli altri dovevano imparare a sacrificarsi. Poi il primo viene impiegato da centravanti, mentre gli altri due sono esterni d’attacco o seconde punte. Colley tentava continuamente dribbling impossibili senza averne le capacità ed era costantemente per terra…una parodia di Neymar. Mai uno scambio decente fra lui e Di Marco o Lazovic a causa dei suoi ridicoli tentativi di scartare tutti gli avversari. Ci ha preso per il culo, diciamocelo, perché avrebbe certamente saputo fare di meglio se avesse giocato con un po’ più di umiltà e di mordente.

                                                                                                      • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                        Si sono d’accordo. Era irritante. Piuttosto qualcuno sa qualcosa di Bessa ? A me pareva buono assai per la trequarti.

                                                                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                  buongiorno esordienti delusi ……io non lo sono, so che dovremo salvarci è sarà dura, ma ripeto qui che tre dietro dovremo metterle…..la rosa sarà completata e quello che ho visto sabato è stato un mix di cose buone, certe buonissime, ed anche di errori contro però avversari, ed una squadra, che gode di persone che buttano dentro ogni anno decine di milioni di euro, vedremo fin a quando…….inoltre, appunto non polemico ma necessario, se andava espulso Veloso andava cacciato anche quel coglione che oltre ad aver fatto un fallo grave alla fine del match ha anche fatto dichiarazioni che certificano in modo lampante l’ esistenza della stupidità umana in certi soggeti che, senza il calcio, avrebbero fatto fatica a cavare da terra i lombrichi col culo per vivere alimentandosi d’ essi…….detto ciò in libertà, anche se i tempi del politically correct imperversano nelle raffinate menti salottiere radical chic di cui ho considerazione come delle merde di cane per strada, andiamo a vedere la prossima….con l inter cinese indebitata, dovrebbero ripartire come quelli oltre diga, è possibile ritrovarsi a zero punti……preventivabile era un punto per onestà intellettuale dopo queste due partite ma, ribadisco, si può fare un campionato per salvarsi anche se le difficoltà potrebbero esser superiori a quelle degli ultimi due tornei……c’è da sistemare il gioco, o fase, difensivo…..in mezzo non stiam male per me e davanti bisognerà, come nel passato recente e come per moltissime altre squadre pari nostre, che i goal arrivino da più giocatori …questo per l ottimo motivo che o hai un Toni, per capirci, o fai fatica ed allora avanti con i goal degli altri reparti………io molte altre soluzioni non nè vedo e Voi ?

                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                    Provo a dire la mia come sempre sotto il tuo messaggio Stefano : rispondendo a te dico che effettivamente a centrocampo siamo coperti anche se ( almeno con Sassuolo ) non si è visto un interdittore accanto a veloso di grande quantità . Allora a questo punto perché non fare un centrocampo a 5 con ilic veloso tameze ( Hongla ) faraoni Lazovic e due punte ( zaccagni / barak e Kalinic/lasagna/)? Reparto difesa… non so, non mai convincono allo stato attuale ne davidovic ne casale ( ma sarà forse che L abbiamo visto praticamente solo come quarto di centrocampo ) e sinceramente sono inorridito quando nell’azione del primo goal ho visto Gunter rincorrere al piccolo trotto raspadori. Se un attaccante ti scavalca in quel modo devi ostacolarlo col corpo e correre come un forsennato. Questa è questione di testa.
                                                                                                    Ultima cosa : a noi fanno paura questi svarioni perché abbiamo perso, e per come Sono arrivati. Ma cosa dovrebbe dire il Sassuolo che per metà partita nn è sceso quasi in campo sovrastato dal Verona e ha preso due goal evitabilissimi In 11 contro 10? Problemi loro certo… ma cerchiamo di non vedere l’erba del vicino sempre troppo verde.

                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                      Gunter non lo considero nemmeno un difensore…è una sottospecie di libero con un piede educato quando gli gira bene. Nelle ipotesi di formazione che facevo durante la scorsa stagione la mia linea difensiva era sempre questa: Dawidowicz, Magnani, Ceccherini

                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                      ciao Enrico sono stra d accordo…l erba del vicino è forse più verde non di sicuro…per l attacco temo che ormai schierare due punte, o presunte tali, sia per un allenatore come fare la doccia con un mazzo di ortiche…in ogni caso DiFra dovrà provare ed inventare…le squadre come noi debbono e dico debbono fare di necessità in virtù, non si scappa…

                                                                                                  1. Martino scrive:

                                                                                                    Per riprendere la considerazione, corretta a mio avviso, di fenomeno su Hongla, effettivamente abbiamo bisogno di un calciatore che faccia legna e centrocampo, oppure di un altro regista che si occupi di sviluppare il gioco soprattutto sulla destra. Dando credito a questa seconda ipotesi, io continuo a spendere il nome di Cortinovis, che possiede anche una discreta velocità e grande dinamismo, oltre a saper saltare l’uomo. Non vedo molte dighe di centrocampo libere e alla nostra portata attualmente in Italia, un calciatore alla Acquah, Parolo o Missiroli, per dire. O peschiamo il jolly come facemmo con Amrabat, oppure dobbiamo puntare su centrocampisti meno difensivi che eventualmente si possono snaturare un pochino per la causa. Poi non è nemmeno detto che un Ilic piuttosto che un Cortinovis non sappiano fare filtro davanti alla difesa…Jorginho con noi faceva già un’ottima interdizione, ma era un’interdizione tattica, di lettura, non un pressing sull’uomo.

                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                      Secondo me, invece, uno come Hongla a centrocampo serve. Uno col suo fisico, intendo, anche per intercettare qualche pallone aereo vagante. Se sia compassato non l’ho francamente capito, gli darei un po’ di tempo. Non l’ho visto così male.
                                                                                                      Sarò fissato ma io i soldini li spenderei per un attaccante di categoria. Di Carmine non lo è e Lasagna a me piace ma non ha mai visto la porta.

                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                        Nemmeno a me è dispiaciuto Hongla nel primo tempo, tuttavia lo vedo meglio a impostare il gioco anziché difendere, pressare e ricucire gli spazi fra i reparti…per me è un sostituto di Veloso anziché essere complementare a Veloso. Inoltre non è che abbia poi sto gran fisico possente…è sicuramente ben strutturato, ma non è un armadio come Bakayoko. Sicuramente metterei cash per l’acquisto di un attaccante, ma fossi in Tony tenterei comunque di portare Cortinovis in prestito, anche perché può giocare sia a centrocampo sia sulla trequarti.

                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                      Di sicuro lascerei perdere centrocampisti di categoria inferiore come Buchel o vecchie glorie decadute che strappano l’ultimo ingaggio oneroso della propria carriera come Matuzalem…tutte cattive scelte che abbiamo pagato molto care in passato. Torno so una mia chiosa di qualche giorno fa…ma O. Milanetto che cazzo sta facendo?

                                                                                                    1. bardamu scrive:

                                                                                                      E’ solo la prima ed è ovviamente presto per avere un’idea compiuta, però un primo abbozzo si può fare tanto par ciacolar.
                                                                                                      Ero curioso di vedere come si sarebbero comportati i giocatori sotto la nuova gestione tecnica ed ho avuto alcune belle risposte, altre molto meno belle.
                                                                                                      Benissimo Barak, Lazovic e Zaccagni. Discreto Veloso. Molto bene fino a quando non si è perso l’uomo nel secondo tempo Dawidovicz, male Gunter, sufficiente Ceccherini, pessimo Kalinic.
                                                                                                      Nel primo tempo la squadra ha giocato bene, ha creato almeno 3 nitide occasioni, una delle quali andava messa dentro senza discussioni ( e la partita sarebbe cambiata ). Poi, con l’espulsione di Veloso, il sciasciuolo ha preso, ovviamente, campo e la nostra fase difensiva ha mostrato alcune pecche.
                                                                                                      Su un giornale sportivo ho letto il dato del baricentro della squadra: quello dei sassolini era molto basso, mentre il nostro alto. E’ una cosa che avevo notato anche dagli spalti e non so se ce la potremo permettere in futuro.
                                                                                                      Mi son fatto l’idea che con la passata gestione prendessimo pochi gol per l’organizzazione che portava ad aggredire a tutto campo, concedendo poche possibilità agli avversari di avvicinarsi alla nostra area. Un tipo di gioco molto dispendioso che presuppone allenamenti intensi.
                                                                                                      Di Franceso, che mi sembra un bravo tecnico e che sto rivalutando anche come persona ( sarà perché è con noi ? ;-) )
                                                                                                      non è certamente di questa scuola di pensiero gasperiniana.
                                                                                                      La sua filosofia assomiglia più alla zemaniana idea di segnare un gol in più dell’avversario. Ma con gli attaccanti attualmente in rosa è un’utopia.
                                                                                                      Ultima notazione su Zac. Sabato è stato semplicemente “sontuoso”. Una meraviglia per gli occhi l’intesa con Lazovic e l’azione del gol è da cineteca. Solo il movimento a far sfilare il pallone per mettere fuori tempo l’avversario valeva il prezzo del biglietto.
                                                                                                      La domanda è: si sta mettendo in mostra per farci ciao con la manina?
                                                                                                      Legittimo, per carità, dal suo punto di vista, ma cerchiamo almeno di monetizzare.

                                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                                        Concordo su quasi tutto quello che hai scritto, Kalinic a mio avviso va aspettato e al fianco di Veloso non ci vedo Hongla, stesso passo…
                                                                                                        Per quanto riguarda il baricentro e la difesa va però evidenziato che anche il Verona di Juric ha preso caterve di goal dal Sassuolo la quale è probabilmente la squadra più ingesta per il nostro modo di giocare…
                                                                                                        Io quest’anno mi aspetto molte più imbarcate con le grandi ma molti più punti, soprattutto in casa, con le piccole…se non altro per l’effetto Bentegodi…con gli stadi non vuoti il fattore campo tornerà a farsi sentire, dell’assenza di pubblico Juric ne ha beneficiato in trasferta e pagato in casa…

                                                                                                      1. fenomeno scrive:

                                                                                                        Se vi avanzano due minuti andate a leggere la formazione della Spal di stasera, quella Spal che era il modello di società invocato da Micheloni:

                                                                                                        https://blog.telenuovo.it/mauro-micheloni/2018/09/13/modello-spal-impossibile-perche/

                                                                                                        quella Spal che dopo tre anni di serie A ha preso quel mega fantasmagorico paracadute che arrichisce i Presidenti, sistema tutti i conti e ti fa tornare in un battibaleno in serie A perchè falsa i campionati.

                                                                                                        Dopo aver letto la formazione della Spal potete tornare a lamentarvi di Kalinic, Lasagna, Barak, Pessina, Dimarco, Udogie e quant’altro…

                                                                                                        1. Fenomeno scrive:

                                                                                                          Aggiungo una cosa su veloso…a fianco deve avere un giocatore dinamico, di passo…hongla non mi sembra avere queste caratteristiche, a fianco di veloso per me deve esserci tameze

                                                                                                          1. ziga scrive:

                                                                                                            Io insisto su questo tasto perchè mi sembra fantascienza : continuamo a dire che non abbiamo grossa disponibilità finanziaria però… spendiamo 7,5 milioni per prendere un giocatore che forse sarà forte… Questo è un comportamento che tengono le grandi squadre le quali hanno grandi disponibilità finanziare e possono permettersi di compiere delle scommesse; non è certo l’atteggiamento di mercato di una squadra provinciale che deve pensare a salvarsi e che quindi le sue risorse, intese come giocatori, le deve avere pronte da usare da subito (e che valgano i soldi spesi).
                                                                                                            Vighini non potresti approfondire questa mossa di mercato? Perchè questa condiziona non poco tutto il resto…

                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                              Osservazione corretta la tua…con 7.5 punte ne prendevi tante però non è che poi continuare a cambiare a seconda del momento…la scelta fatta è che le punte sono kalinic e lasagna…e come tutte le scelte possono essere giuste o sbagliate ma non puoi fare e disfare ogni tre per due

                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                              Fioravanti mi sembra sia lontano dall’Hellas ormai…

                                                                                                            1. Fenomeno scrive:

                                                                                                              Veloso è un giocatore fantastico, classe infinita…normale che a 36 anni appena finita la preparazione e con 35 gradi non vada a mille e lo stesso dicasi per Kalinic…lasciategli smaltire i carichi…e comunque non è che a kalinic arrivino miliardi di palle giocabili…come sempre si pretende tutto e subito e si emettono sentenze immediate…averne di Veloso e kalinic in squadre come il verona…

                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                Ieri si è mangiato un gol fatto che avrebbe potuto cambiare le sorti della partita, l’ennesimo. Non lo vedo bene…mi pare un bel po’ abulico adesso. Poi più sbaglia più si demoralizza. Un calciatore che cerca un riscatto personale, che desidera dimostrare qualcosa a sé stesso e agli altri, che vuole essere importante in un gruppo, lo noti immediatamente perché ha un sacro furore e una foga diversa. Kalinic è un calciatore di 33 anni che si è fatto tutta la preparazione, giocando tutte le amichevoli. Non dovrebbe risentire dei carichi di lavoro come un centrocampista di 36 anni che si deve sbattere in fase difensiva e che ha una struttura fisica più massiccia. Vi ricordo che Pazzini ci ha riportato in Serie A con 23 gol all’età di 33 anni…sembrava avere l’argento vivo addosso. Comincio a essere pessimista su Kalinic. Bisogna intervenire al più presto sul mercato, eventualmente anche con il prestito secco di un talento.

                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                  Può essere tu abbia ragione però non mi piace tutto questo dare addosso ad un giocatore al 20 di agosto…che non sia lukaku è evidente però non è nemmeno così un disastro, spesso per le punte è questione di centimetri, passano periodi negativi e poi all’improvviso si sbloccano, questo ha classe, non è stepinsky dai…ieri ho visto Empoli Lazio…Cutrone per dire ha toccato due palloni…

                                                                                                              • Alkwor scrive:

                                                                                                                Sono molti anni che Kalinic fallisce in tutti i contesti, nazionale compresa (cacciato ai mondiali 2018).
                                                                                                                Non sono giudizi affrettati.
                                                                                                                Su Veloso sono d’accordo, ma spero in Ilic per ogni evenienza

                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                  Il kalinic dello scorso anno quando ha giocato a me è piaciuto molto…se ha infortuni cronici è un discorso, se sta bene per me è tanta roba per noi e non si può demolire al 20 di agosto…

                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                  Su Kalinic è proprio questo che non mi fa stare ottimista, non certo la mancanza di qualità. Troppi anni in cui non riesce ad esprimersi spesso significano qualcosa.
                                                                                                                  Su Veloso il discorso è diverso: a me ricorda un po’ Corini (che io adoravo), al di là del fatto che è mancino. Piede vellutato, visione di gioco, intelligenza tattica e nel suo caso pure parecchia esperienza internazionale. Ma la carta d’identità alla lunga pesa. Soprattutto in un ruolo in cui l’aspetto fisico conta. D’altronde l’investimento importante fatto dalla società su Ilic va sicuramente in questo senso. Naturalmente auspico che il capitano possa ritrovare la forma necessaria entro breve (come altri più giovani di lui d’altronde, esempio Dawidowicz ma non solo). Ma credo anche che non si possa al contempo fare troppo affidamento su un giocatore di quell’età nell’arco di una stagione. Anche perché tra l’altro quella scorsa non è stata per lui la migliore delle due passate qui a Verona, per sua stessa ammissione, seppur per motivi giustificabili.

                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                    Quando lo scorso anno giocava veloso era un’altra cosa rispetto ad ilic che poi progressivamente ilic possa prenderne il posto sarà fisiologico ma discutere le qualità di veloso mi sembra fuori da ogni logica…

                                                                                                              1. jes scrive:

                                                                                                                Scusate, solamente io ho visto un evanescente Cancellieri?
                                                                                                                A parte la gran giocata in profondità per Zaccagni ( prima palla giocata) io l’ho visto spesso nel posto sbagliato ed ha sbagliato diversi palloni

                                                                                                                1. ziga scrive:

                                                                                                                  Buona partita fino alla traversa di kalinic, anche se già c’erano state avvisaglie di come potevano farci male tramite imbucate centrali.
                                                                                                                  Cose negative: Penso che una delle qualità di un attaccante debba essere la velocità; ebbene: Kalinic è un bradipo; Ha fatto tutta la preparazione, non ha i 38 anni di Pandev o Quagliarella quindi non capisco perchè sia così lento…
                                                                                                                  Veloso (al netto dell’espulsione) sempre stato soppravalutato oltre misura; poco dinamico e non tira nemmeno più le punizioni. Honglà: tutto qua? Nostri difensori lenti, poco reattivi.
                                                                                                                  Siamo ancora senza punta; un ruolo che tante volte decide le sorti di una squadra. Perchè invece di spendere uno sproposito per prendere Ilic (che non è certo un giocatore decisivo) non abbiamo convogliato lì tali risorse?

                                                                                                                  1. Martino scrive:

                                                                                                                    Mi pare che ci sia una macroscopica dissonanza fra l’articolo da “bicchiere mezzo pieno” sulla partita e le pagelle. Nel primo tempo per i primi 30 minuti si sono visti buoni fraseggi in zone del campo in cui prima si balbettava in modo esasperato, come la trequarti avversaria, giusto? Aven dito così? Bon…allora le insufficienze a Veloso e Hongla sono esagerate, come anche la stigmatizzazione di “pesce fuori dall’acqua” per il portoghese, che è pur sempre un 36enne costretto a coprire enormi porzioni del campo in una linea a 4. Come dice giustamente l’utente qui sotto, Kalinic non ne ha voglia, ha deciso di tenere i giri bassi e non cerca affatto un riscatto personale. Che delusione di giocatore. Peccato perché io ci credevo e sono un suo estimatore. Le scalate della difesa sono inesistenti. Difendiamo come sempre con duelli 1 vs 1, ma quel minimo di coralità che garantiva la fase di Juric è svanita e ora sono sempre im balia di ogni ripartenza avversaria.

                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                      I movimenti difensivi sono sicuramente da rivedere (e rimediare). Ma teoricamente questo aspetto è colmabile perché i giocatori per riuscirci ci sono a mio avviso. Al di là del discorso punta, vorrei si tenesse vagliato Veloso. Temo e credo sia fisiologico che a quell’età non possa garantire il giusto dinamismo che al di là dell’intelligenza tattica, che indubbiamente ha, diventa fondamentale in fase difensiva. Quindi alla lunga l’investimento Ilic su dovrà fare in modo che renda.
                                                                                                                      Per il resto ho visto un bel Verona è una bellissima partita. Ultimo punto: l’impostazione da dietro: i piedi per farla li ha Gunter, gli altri mi pare meno. Ma forse anche qui, il centrocampo deve imparare a proporsi maggiormente. Il tempo comunque c’è. E la qualità per salvarsi, in attesa della fine del mercato, anche. Peccato perché il punto sarebbe stato tutto sommato meritato.

                                                                                                                    1. Alkwor scrive:

                                                                                                                      Sarò all’antica, ma queste sconfitte zemaniane mi fanno [email protected]

                                                                                                                      Bene per 30 minuti, e certo il gol divorato da Kalinic è stato lo spartiacque dei 5 minuti che hanno chiuso la partita, ma sono più pessimista adesso che una settimana fa.

                                                                                                                      Il Sassuolo ha gioco decisamente più moderno di noi, riempie l’area con molti giocatori e con i tempi giusti, 5 dinamici pronti a ricevere imbucate tra i 3 dietro e presentarsi davanti a Pandur.

                                                                                                                      Noi portiamo palla fino all’area (con qualità ottima sulla sinistra, per carità), ma poco altro.

                                                                                                                      La difesa perforabile si era già vista con il Catanzaro, ma non pensavo a questi livelli.

                                                                                                                      L’anno scorso Di Francesco ha fatto andare a picco il cagliari con dinamiche molto simili.

                                                                                                                      Kalinic NON deve vedere il campo per un bel po’, mi spiace per lo stipendio buttato, ma questo non è un giocatore da Hellas.
                                                                                                                      Quanto un balcanico si mette in modalità “non ho voglia” è praticamente ingestibile.
                                                                                                                      Più irritante di balotelli e cassano messi insieme.
                                                                                                                      la A è larga per Di Carmine, ma è sempre encomiabile.
                                                                                                                      Piuttosto giochiamo con il falso 9, ma non in 9 (dopo l’espulsione)

                                                                                                                      Spero sia il caldo, ma l’agonismo non è così intenso come quello dell’anno scorso all’andata, ma molto simile al ritorno,

                                                                                                                      Note positive:
                                                                                                                      Pandur, Zaccagni, Lazovic, Barak, Cancellieri, per me anche Casale.
                                                                                                                      Tameze >> Hongla, stranamente timido per essere un armadio a centro campo.
                                                                                                                      Magnani avrebbe dovuto entrare prima o essere titolare.

                                                                                                                      e soprattutto i butei, semplicemente fantastici.
                                                                                                                      meglio perdere allo stadio che vincere alla paytv.
                                                                                                                      AUGH

                                                                                                                      1. alessio caporali scrive:

                                                                                                                        APRO LE DANZE:

                                                                                                                        Pandur
                                                                                                                        ceccherini gunter dawidowick
                                                                                                                        frabotta hongla veloso lazovic
                                                                                                                        zaccagni barak
                                                                                                                        di carmine

                                                                                                                        l’ho sparata grossa ma sempre fiducioso !!!!

                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                          Nel frattempo da Torino scintille tra Juric chi ? e vagnati per i 4 rinforzi promessi mai arrivati. Giusto per fare un po’ di gossip. Nella speranza che nel frattempo arrivi l’ennesimo rinforzo per noi ( spero lammers a questo punto perché pinamonti proprio non mi piace ) ci si vede sabato . Ciao

                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                            Sì, scelta incomprensibile quella dell’ex: è andato alla corte dell’unico monarca peggiore del nostro su piazza in questo momento. ed era universalmente noto. Ma comunque non sono affari nostri. A me, almeno, non tange alcunché di chi se ne va.
                                                                                                                            Anch’io spero che arrivi Lammers. Per quel poco che ha giocato ha fatto un’ottima impressione.

                                                                                                                            • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                              Ma certo Bar. Si fa per dire . Nemmeno a me interessa la vita degli ex. Però rifletti su questo : in quante altre squadre si sarebbe lamentato quest anno Juric ? Fatta eccezione per l’udinese che comunque per fare mercato venduto de Paul … chi altra ha speso e spanto? E fatalità quella che alla fine anche quest anno ha realizzato più movimenti di mercato, plusvalenze di sicuro e per adesso ottimi acquisti guarda caso la sua tanto odiata ex squadro. Questo ci insegni perlomeno qualcosa. In attesa che il campo ci dica l’ultima parola.

                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                Adesso non arriverei a definirci la “odiata ex squadra”. Sulla piazza e anche sulla società fino a un certo punto ha sempre avuto parole di apprezzamento. Poi è successo qualcosa e per sapere esattamente cosa dovremmo avere più elementi.
                                                                                                                                Ma, ripeto, è acqua passata.

                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                  A setti è sempre stato rimproverato, giustamente, di non brillare nella comunicazione per usare un eufemismo..juric alla fune si è rivelato un pessimo comunicatore, le sue “presunte verità” all’inizio piacevano anche perché elemento di rottura col passato poi han finito per infastidire quasi tutti…più sei estremo e più devi essere coerente altrimenti casca il palco…pobega al Torino in prestito secco…non serve dire altro…quaquaraqua

                                                                                                                          1. fenomeno scrive:

                                                                                                                            Questi sono i numeri di maglia per questa stagione:

                                                                                                                            1 Ivor PANDUR

                                                                                                                            3 Bruno AMIONE

                                                                                                                            4 Miguel VELOSO

                                                                                                                            5 Marco Davide FARAONI

                                                                                                                            7 Antonin BARAK

                                                                                                                            8 Darko LAZOVIC

                                                                                                                            9 Nikola KALINIC

                                                                                                                            10 Mattia ZACCAGNI

                                                                                                                            11 Kevin LASAGNA

                                                                                                                            12 Nicola BORGHETTO

                                                                                                                            14 Ivan ILIC

                                                                                                                            15 Mert CETIN

                                                                                                                            16 Nicolò CASALE

                                                                                                                            17 Federico CECCHERINI

                                                                                                                            18 Matteo CANCELLIERI

                                                                                                                            19 Adama SANE

                                                                                                                            20 Kevin RÜEGG

                                                                                                                            21 Koray GÜNTER

                                                                                                                            22 Alessandro BERARDI

                                                                                                                            23 Giangiacomo MAGNANI

                                                                                                                            24 Daniel BESSA

                                                                                                                            27 Pawel DAWIDOWICZ

                                                                                                                            30 Gianluca FRABOTTA

                                                                                                                            32 Antonino RAGUSA

                                                                                                                            33 Alan EMPEREUR

                                                                                                                            42 Diego COPPOLA

                                                                                                                            61 Adrien TAMEZE

                                                                                                                            63 Mattia TURRA

                                                                                                                            70 Davide BRAGANTINI

                                                                                                                            77 Bogdan JOCIC

                                                                                                                            78 Martin HONGLA

                                                                                                                            88 Nunzio BRANDI

                                                                                                                            96 Lorenzo MONTIPÒ

                                                                                                                            Indovina indovinello…..quanti sono i prestiti secchi?

                                                                                                                            ah

                                                                                                                            ah

                                                                                                                            ah

                                                                                                                            1. Martino scrive:

                                                                                                                              Setti dice che stanno cercando una punta. Piuttosto di andare a pescare modesti pedatori alla Rabusic da improbabili campionati esteri o meteore provenienti dalla cadetteria, credo sia meglio reinserire Di Carmine nel progetto e metterlo davanti a Kalinic nelle gerarchie, anche per suscitare un moto d’orgoglio nell’attaccante croato che appare un po’ demotivato, non solo comprensibilmente fuori condizione. A parer mio Tony dovrebbe martellare le balle di Percassi e Sartori per Cortinovis, lasciando perdere Sutalo che non aggiungerebbe nulla al reparto difensivo, e poi cercare un trequartista brevilineo dal piede educato che sappia interpretare in modo naturale i movimenti fra le linee tanto cari ad Eusebbio.

                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                Cortonovis è un giocatore di sicuro talento, ma a centrocampo abbiamo già Veloso e Ilic, mentre sulla trequarti anche col modulo di Juric non prevede un trequartista puro, e per di più Barak fa un movimento ad accentrarsi (mossa intelligente) che lo rende più adatto e funzionale al gioco della squadra. Cancellieri poi comincio a pensare possa tornare utile davvero in fascia, fosse anche a partita in corso. Poi butto lì un’idea personale, che avevi a suo tempo anche per Kean: sicuri che Lasagna, se ben catechizzato, non possa giocare il fascia? Ha corsa, gamba, e il piede sia per crossare che per tirare da fuori area accentrandosi. E sa sacrificarsi anche in fase di non possesso, o per lo meno ne ha tutte le caratteristiche. Se così fosse, ecco spiegata la ricerca di una punta (anche perché Di Carmine probabilmente partirà).
                                                                                                                                P.S. Da questo punto di vista, a me piuttosto è dispiaciuto l’arrivo, seppur in prestito secco, di Cutrone all’Empoli. Giocatore che a me è sempre piaciuto un sacco e che evidentemente a certe condizioni sarebbe stato alla portata.

                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                  Cortinovis però è anche molto duttile e può giocare più avanzato, esattamente come Ilic. Troverebbe sicuramente spazio. Molto bene Barak effettivamente…ma non ha il dribbling secco e non sa mettere filtranti con il contagiri, proprio perché non è un vero trequartista. Cancellieri gioca come esterno di centrocampo solo quando siamo in estrema emergenza, altrimenti si farà qualche spezzone dando il cambio al trequartista dx titolare. Io comunque mi riferivo ad un trequartista sx che dia il cambio a Zaccagni e che possa raccogliere il testimone dopo la sua cessione…Bessa che vivacchia non mi piace affatto. Lasagna esterno per me non ha senso. Con lo strappo e la potenza che si ritrova è un vero ariete. Anche quando sbaglia la conclusione può propiziare la ribattuta di un compagno perché si porta via quasi sempre due centrali difensivi. Su Cutrone sono d’accordo, sarebbe piaciuto vederlo qui a Verona anche a me. L’Empoli ha un attacco di tutto rispetto adesso, come ogni volta che si gioca le proprie chance in serie a…Rocchi, Di Natale, Maccarone…sempre sopra la media delle concorrenti per la salvezza.

                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                Di Carmine davanti a Kalinic???…sei serio?

                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                  Certo, per lo stesso motivo per cui Di Carmine partiva davanti a Pazzini nelle gerarchie nonostante l’abnorme differenza di status. Finché Kalinic non riesce a reggere 70 minuti direi che è una scelta obbligata.

                                                                                                                                • ziga scrive:

                                                                                                                                  Perchè Kalinic che c’è qui da più di un anno ti sembra meglio di Di Carmine.? Ricordo ancora che ha fatto 8 goal in poco più di 20 partite ll’altro anno. Quanti goal ha fatto Kalinic l’anno scorso?

                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                    Oddio kalinic lo scorso anno si è fatto male quando iniziava ad ingranare…se davanti giochi con una punta boa e due esterni la punta deve essere in grado di ricevere palla, proteggerla e giocarla…questo kalinic lo sa fare, con di Carmine la palla sale e torna subito indietro…per me giocando così tra i due non c’è paragone…vedremo

                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                P.S. Ma l’apporto di O. Milanetto allo scouting quale sarebbe? Dove sono i craque sconosciuti dal SudAmerica? In un anno e mezzo ha portato il solo Amione che è garbo assè.

                                                                                                                              1. ziga scrive:

                                                                                                                                Il vizio di comprare la punta all’ultimo minuto, con l’acqua alla gola, continua… Dei tre che abbiamo in rosa al momento Di Carmine è il migliore… Speriamo che Kalinic si risvegli, Lasagna non bisogna dargli la pressione “del goal” non è il suo pane, non lo è mai stato neanche con l’Udinese…

                                                                                                                                1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                  Tornato allo Stadio dopo tanto tempo (Verona Genoa neanche la considero).
                                                                                                                                  Stadio caldissimo in tutti i sensi, come tornare a casa.

                                                                                                                                  partita:
                                                                                                                                  io ho visto più voglia di palleggiare e meno riaggressione a palla persa rispetto all’anno scorso.
                                                                                                                                  il caldo asfissiante non permetteva certo pressione a tutto campo, del resto.
                                                                                                                                  Squadra praticamente dell’anno scorso (mancava Faraoni).
                                                                                                                                  sulle fasce il gioco mi sembra simile a quello dello scorso anno, incluso il 3zo di difesa che si spinge in avanti.
                                                                                                                                  Bene quasi tutti, tranne 3 dormite in difesa e …Kalinic.
                                                                                                                                  per me ex giocatore, e non da ora.
                                                                                                                                  Spero di sbagliare.

                                                                                                                                  Fiducioso per il campionato.

                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                    stadio caldissimo perché i butei hanno, secondo me giustamente, deciso di entrare e si sono fatti sentire. Per il resto non si può certo dire che l’atmosfera fosse la solita: tante mascherine, posti distanziati, poca gente. Insomma, tutto un po’ triste. Forse andrà meglio col campionato. Certo che coi tempi di ingresso attuali con l’inter bisognerà andare a mettersi in coda tre ore prima se si vuole vedere l’inizio della partita.
                                                                                                                                    Sulla partita, per quanto può valere l’impressione contro un avversario inesistente e con alcuni giocatori in palese ritardo di condizione, si sono viste buone trame di gioco, nel primo tempo con massimo due tocchi, molto movimento ( Zac spesso a destra, Barak su tutto il fronte offensivo, Cancellieri indiavolato sulla destra ).
                                                                                                                                    Non sono del tutto d’accordo su Kalinic. Gli darei tempo. Però davanti ci manca senz’altro qualcosa.
                                                                                                                                    Non possiamo pensare di salvarci con l’attuale batteria di attacco.
                                                                                                                                    Rimango tutt’ora basito dall’acquisto di Simy da parte della salernitana. Per me un mistero.

                                                                                                                                  1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                    Non sono d’accordo col giudizio su Kalinin che unanimamente ( e non solo qui ) è bollato come un ex giocatore . Ha fatto delle cose buone e secondo me sarà una sorpresa in positivo.
                                                                                                                                    Assolutamente impressionato dai 10 minuti giocati stasera da ilic in posizione più avanzata.

                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                      Troppa gente che, dal mio punto di vista, non capisce nulla de balon…kalinic in questo momento deve solo mettere minuti nell’esame e non farsi male…impensabile che uno delle sue caratteristiche sia pimpante a metà agosto

                                                                                                                                    1. Leo scrive:

                                                                                                                                      Stasera ritorno al tempio dopo 16 mesi, son emossionà

                                                                                                                                      1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                        Quindi stando a quello che si legge:
                                                                                                                                        Ceccherini 3
                                                                                                                                        Magnani 3
                                                                                                                                        Barak 7
                                                                                                                                        Cetin 7
                                                                                                                                        Hongla 4
                                                                                                                                        Ilicic 7.5
                                                                                                                                        ……non male per uno che vende solo, ovviamente nessuno che sottolinea questi acquisti ma appena li venderà tutti ad urlare “vende solo”…un presidente che continua a vendere senza acquistare mai è un genio, vende ciò che lo spirito santo compra

                                                                                                                                        • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                          Montipò 1

                                                                                                                                          spero si sia acquistato anche qualche giovane per la primavera, fino ad ora non si è sentito nulla

                                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                                          Si ma i primi 4 risalgono al mercato dello scorso anno. I 7 di Cetin poi teoricamente non sono un esborso, ma la semplice valutazione del cartellino del calciatore arrivato come contropartita…un calciatore evanescente fra l’altro. Se lo spirito santo avesse evitato di chiavarsi 6,5 milioni e di elargirsi il secondo più elevato onorario della serie a, forse oggi avremmo un Silvestri e un Udogie in più. Detto ciò, il mercato deve ancora finire e in Tony we trust.

                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                            Tra l’altro coi soldi di Udogie ti sei preso Frabotta. Operazione che si può legittimamente non condividere (io non l’avrei fatto) ma non scandalosa considerando l’esperienza di entrambi nelle rispettive prime squadre.

                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                            Lo scorso anno sono stati presentati come
                                                                                                                                            “solo prestiti” e quest’anno non esistono perché riferiti al mercato scorso, mi sembra logico…i 6.5 di cui parli tu è un accantonamento messo a bilancio (probabilmente per pagare volpi) ma non son spariti…e senza i 7 di ricapitalizzazione dopo il primo anno di A i silvestri e gli udogie non sarebbero mai esistiti…sulla bilancia va messo tutto…se i 7 di centin non lo consideri allora non esistono nemmeno i 30 di kumbulla che diventano 22 se togli centin e cancellieri…

                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                            Operazioni dello scorso anno ma i diritti/obblighi di riscatto scattano da quest’anno. Immagino rateizzati, un po’ come tutte le altre squadre.

                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                          Ilic ovviamente non ilicic…magari…

                                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                          Tornemo a parlar de Juric… che la appena perso con una squadra de serie B ( visto che la A olandese lè per molti qua dentro come la serie B italiana ) e il 15 incontrerà la sua amata cremonese.
                                                                                                                                          Nulla togliere ai bellissimi risultati che ha ottenuto a Verona, ma visto che ha predicato per due anni che era solo merito suo e che i sugadori a disposizione i era strassi mi pare d’uopo seguire le sue imprese a Torino per vederci più chiaro. No ?

                                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                                            Quello che Juric farà a Torino non c’entra nulla con quello che ha fatto a Verona, il calcio è bello ed affascinante anche perchè spesso imprevedibile nella sua ripetitività, non esistono allenatori infallibili dalla ricetta magica che vincono sempre ed ovunque, capita spesso che gi stessi giocatori e lo stesso allenatore passino da momenti magici a momenti da depressione,la stessa identica squadra può fare un campionato strepitoso ed a distanza di pochi mesi non indovinarne più una…è capitato tante volte e capiterà ancora…e la magia è che non c’è un motivo razionale perchè ciò accade…Juric a Verona ha fatto due campionati straordinari, ha dato un gioco e sopratutto un’anima, ha dato grinta ed idee però non è infallibile e non è matematico si sarebbe ripetuto così come non è scontato riesca ad esportare il suo modello a Torino…dal mio punto di vista Juric allenatore è stato straodinario lo Juric comunicatore meno…non ho mai capito e mai capirò il senso di molte sue uscite, tu puoi criticare e non essere d’accordo con la tua società ma il rispetto dei ruoli non deve mancare e sopratutto non puoi denigrare i tuoi giocatori per attaccare la società…il suo atteggiamento da falso modesto che poi finiva sempre per autoincensarsi tipico degli slavi spesso non c’entrava nulla…e non a caso nel momento dell’addio nessun giocatore ha speso ste gran parole di ringraziamento e nessuno ha fatto qualcosa per seguirlo…emblematica a riguardo l’intervista di Pessina dopo la sua più bella partita agli europei nel quale disse “devo tutto a Gasperini”….poteva tranquillamente evitarsi certe uscite, finire il campionato, dichiarare qui non ci sono i presupposti per continuare il mio lavoro ed andarsene da eroe

                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                            Abbiamo un metodo più semplice ( e più interessante per un tifoso del Verona ), visto che per ora la nostra rosa è più o meno la stessa dell’anno scorso: vediamo cosa fa Difra qui. Non ti pare meglio?

                                                                                                                                            • Simone scrive:

                                                                                                                                              Perché, secondo voi dove sta invece la prova inconfutabile secondo la quale Juric raggiungerebbe i risultati precedenti se fosse rimasto qui? Non so, a volte si parla di calcio come se sì trattasse di matematica…

                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                per quanto mi riguarda mi sono limitato a rispondere alla “provocazione”. Certo che, matematica a parte, avevo già scritto in precedenza di essere curioso di vedere Di Francesco alla prova con questa rosa.

                                                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                                                  Io sarei stato ancor più curioso di rivedere Juric invece. Sarebbe stato più in Verona della scorsa andata o del ritorno? La mia sensazione (ma d’una sensazione e vale in quanto tale) è che il Verona del prossimo anno sarà più in difficoltà rispetto agli scorsi indipendente da chi siede in panchina. E credo che il primo a saperlo sia proprio Ivan. Che dalla prossima stagione avrebbe avuto molto da perdere più che da guadagnare. E la patata bollente (ma mi auguro di no ovviamente) ora però ce l’ha Di Francesco. Che va sostenuto in primis ancora di più proprio per questo a mio modo di vedere.
                                                                                                                                                  Chissà poi se Juric avrebbe tra l’altro raggiunto i risultati di Eusebio a suo tempo se fosse stato seduto su una delle sue panchine più riuscite…

                                                                                                                                            • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                              Dipende caro Bardamu: se di Francesco raggiungesse gli stessi risultati allora era merito di Juric o di di Francesco o d’amico o di tutti e tre ? ( la mia vorrebbero ovviamente essere una provocazione a quelli che per delegittimare il lavoro della società hanno beatificato come un santo patrono il pur ottimo vate di spalato ).

                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                Se Difra raggiungesse gli stessi risultati farei ‘na bala da fogo, e non sarei certo l’unico. E nel deprecabile caso in cui invece non ci riuscisse, sarebbe colpa del predecessore che ha sfiancato i giocatori? ( provocazione alla rovescia ).

                                                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                  Ah ah ah … no, non sarebbe colpa del predecessore. Ma se i risultati dovessero ssere similari : un bravo a Juric un bravo a di Francesco ma inizierei ad credere che forse qualche qualche merito in più va dato a d’amico. Fuori di polemica : hai visto la partita con la Samp ? Io sono convinto che aldilà di tutto la mano del mister si veda soprattutto davanti : la velocità di alcune geometrie che prima nn c’erano al limite dell area di rigore ( che ad onor del vero non si sono ben concluse ) tra centrocampisti e attaccanti mi ha fatto intravedere quel bel Sassuolo di qualche anno fa.

                                                                                                                                          1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                            bongiorno mercanti del tempio e del fair play finanziario ( credeghe )…….se anche fosse, e dico se, un campionatio di sofferenza con il raggiungimento della salvezza potremmo dire che è stato compiuto un capolavoro che, forse, potrebbe aprire un ciclo…….vedo in giro tante di quelle lamette nella tazza del cesso del calcio che salvarsi ed avere i conti a posto costituirebbe un patrimonio sportivo………inutile come sapete paragonare l’ applicazione del fair play a tutti, ma anche a qualcuna grande o ex grande o cosiddetta tale, viola toro udine etc, toccherà far bene i conti…l esempio che abbiamo verso parona è lampante e vedremo adesso chi, nonostante i proclami serie libro cuore, tra tanti ex si metterà le mani in saccoccia per far rivivere la “favola” di quel dopotutto simpatico quadrupede che non aveva fatto del male a nessuno prima d’ applicargli le ali con celebratissima ironia ( quale ? ) modalità pegaso……..il gioco, così dice Difra, ricalcherà in linea di massima quello degli ultimi due anni ma io credo poco a queste affermazioni…….ogni singolo allenatore mette del suo e a mio avviso a breve il gioco del verona sarà rimodellato secondo le idee del nuovo mister…meglio ? peggio ? solo il campo lo dirà e qui il mio dubbio, sui finali del campionato con l ambizioso vestito di granata, cresce perchè se è vero che avevamo raggiunot le salveze in largo anticipo è altrettanto vero che o i giocatori han mollato tutti quanti o quel tipo di gioco te lo studiano ed inoltre fai cento volte più fatica ad arrivare fino all ulitma giornata…che ne dite ?

                                                                                                                                            • bardamu scrive:

                                                                                                                                              Dico che senza dubbio il predecessore spremeva ben bene i giocatori, e, forse ( ma manca la controprova ), dopo un po’ di anni deve cambiare aria, come Conte.
                                                                                                                                              Comunque se mi chiedessero di firmare per fare il pessimo campionato di ritorno dell’anno scorso, dopo essermi salvato tranquillamente e chiudendo nella parte sinistra del tabellone della classifica. lo farei volentieri per mille anni.
                                                                                                                                              In questo blog pare che ci si possa lamentare impunemente, per alcuni, solo di squadra e allenatore. Si viene tacciati di “pianzina” o “rensi” solo se ci si lamenta della società.
                                                                                                                                              Per fortuna nel mondo reale esce un comunicato della Curva Sud che rimette le cose a posto.

                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                Mi sembri alquanto disattento ed impreciso…i termini “renso” e “manila boys” non sono certo nati in questo blog…Pagani, Sorrento, Marcianise e 20 di cacca, quella vera, sono esistiti su questo blog o nel mondo reale?

                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                ciao Bar….mi cerco, a fadiga, de seguir sempre una certa logica…..se la società la fa come un pò de anni indrio alora lo digo e scrivo sensa badar a gnente e nissuni…se la società imobcca strade come quelle attuali capel e via……son stradelà de d acordo con Ti che salvarse e far un pò de fiaca nel ritorno firmaria par dumila anni….e anca st anno par mi ghe ne vedemo de le bele…el mondo del balon che ho vissù un tempo el gavarà avù Bardamu difetti no digo de no ma tanti pregi…adesso me par che la cacca la straripa…ma l importante lè volerghe ben all Hellas…el resto ? aria straca

                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                              Io voglio andare controcorrente e la butto lì: per quello visto in questo Verona Samp secondo me Kalinic andrà in doppia cifra oltre a ritrovare una condizione inaspettatamente ottimale.

                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                Non sei l’unico salmone, ho sempre scritto che kalinic è giocatore di livello superiore per noi, gli dai la palla, la difende e la gioca, deve solo star bene…e poi segnerà pure

                                                                                                                                                • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                  Kalinic è un giocatore di livello superiore che però non andrà in doppia cifra.
                                                                                                                                                  Neanche singola.
                                                                                                                                                  Poi sticaz, se aiuta il Verona in qualsiasi altro modo ben venga.

                                                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                  Mi sono fatto un giro sul blog di hellastory e c’è pieno di salmoni anche là… e i soliti pianzotti che pianze de qua che vengono presi a sberloni ( digitali ) anche di là. Vorrà dire qualcosa.

                                                                                                                                              1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                Piuttosto che svezzare Cortinovis per l’Atalanta (prestito stile Pessina), meglio valutare Cancellieri anch’esso un giovane proveniente dalla Primavera come l’atalantino, ma di proprietà Hellas

                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                  C’è stato un lungo periodo nel quale il problema erano i parametri zero adesso il problema è diventato i prestiti…meglio tutta la vita un Pessina in prestito che fa 7 goal e contribuisce in modo determinante ad una grande stagione che un Stepinski di proprietà…l’importante è che arrivino buoni/ottimi giocatori, sulle formule che se ne occupi chi lo fa di mestiere

                                                                                                                                                  • NIKE scrive:

                                                                                                                                                    Io tra Cortinovis, prestito secco, e Cancellieri di proprietà che reputo di pari valore in questo periodo preferisco lavorare su uno di proprietà

                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                      In linea di massima sì però se arriva Cortinovis e fa dieci goal e poi torna a Bergamo non lo vedo un grosso danno, anzi…e nel frattempo magari Cancellieri (che ha potenziale ma sembrerebbe meno forte di Cortinovis) cresce con calma…se invece questo Cortinovis non arriva ed i dieci goal li fa Cancellieri tanto meglio…ma se devo scegliere tra uno in prestito fortissimo ed uno di proprietà così così non ho dubbi…Pessina si è si valorizzato per l’Atalanta ma ha contribuito ad un campionato super del Verona con tutto ciò che ne consegue…magari senza Pessina il campionato era meno sfavillante e nessuno si sarebbe valorizzato in quel modo incredibile…non abbiamo controprove ma credo che la base di tutto sia avere giocatori forti, poi il resto vien da sè…io quando segna e vince il Verona esulto a prescindere, non è che se uno è in prestito esulto meno o arrivi poi la Var ad annullare il goal….il tifoso è un soggetto strano, non vorrebbe che venisse ceduto nessuno ma dopo due anni con la stessa squadra si stufa e vorrebbe fare mercato a tutte le ore per vedere e discutere di giocatori nuovi

                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                        I giornalisti parlano di prestito secco, ma non è detto che in realtà stiano trattando per un prestito con diritto di riscatto e controriscatto sul modello di Pessina. Se è vero che Percassi e Sartori tengono tutti per le palle, è altrettanto vero che una formula del genere converrebbe anche loro per mettere il pepe al culo di un giovane dalle enormi potenzialità, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Modric italiano”. Il prestito di Sutalo invece sarebbe una porcata. Siamo pieni di centrali, con addirittura un nuovo arruolato veronese, temprato dalla gavetta, che sta dimostrando di poter giocare ad alti livelli. Di Francesco ha nominato Casale in ogni conferenza dal ritiro in poi.

                                                                                                                                                1. alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                  LANCIO UN ARGOMENTO:

                                                                                                                                                  personalmente non riesco a digerire la manfrina che tutte le altre squadre sono superiori all’Hellas…

                                                                                                                                                  forse non è bastata la lezione che abbiamo preso nel girone di ritorno del campionato appena passaTO…

                                                                                                                                                  PIù te ghe dise ai zugadori che ie strassi più te ghe toglie fiducia

                                                                                                                                                  a me piace un sacco la squadra come si sta formando e con la Samp ho visto due squadre dello stesso livello con una partita decisa da un episodio (tra l’altro episodio tipico dello scorso anno)

                                                                                                                                                  spero aggiustino il tiro con un apio di esterni e non posso chiedere nulla di più di quelo che già abbiamo!

                                                                                                                                                  PARENTESI PRESTITI:

                                                                                                                                                  qualche anno fa c’era una squadra fatta di prestiti, anche se sono contrario ai prestiti, oggi come oggi un paio di prestiti possiamo pure digerirli…

                                                                                                                                                  1. Martino scrive:

                                                                                                                                                    Temo che Di Francesco non stia entrando in testa ai calciatori perché un po’ troppo scolastico e con idee contorte. Come sempre spero di sbagliarmi, perché sappiamo bene che settorello punterebbe dritto all’iceberg anziché cambiare rapidamente rotta, convinto di poter mettere una pezza allo scafo con smobilitazione e paracadute. Intanto butto li 3 obbiettivi da fantacalcio che perseguirei tenacemente se fossi in Tony: ingaggi di Vignato jr e Cortinovis + rinnovo di Zaccagni a 1 milione netto.

                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                      Ma hai qualche indicazione dall’interno per dire questo ? Hanno fatto tre amichevoli … santoiddio :) credo che da domani potremo avere qualche indicazione più oggettiva.

                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                      C’è un mistero nel mercato attuale e riguarda Simy.
                                                                                                                                                      Il kroton chiede solo 5 milioni per un attaccante del 1992 che ha segnato a raffica negli ultimi 2 campionati, l’anno scorso nemmeno giocando tutte le partite, e l’unica offerta che arriva è dal majorca per 3,5 milioni?
                                                                                                                                                      Qualcuno sa svelarmi questo arcano?

                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                        L’unica cosa che mi viene in mente è una possibile disfunzione/patologia cardiaca, nota esclusivamente agli addetti ai lavori, che eventualmente gli impedirebbe di superare le visite mediche nel nuovo club, pertanto nessuno si prenderebbe la responsabilità di farlo giocare insabbiando questo problema. Successe la stessa cosa con Fadiga nei primi anni 2000. Il centrocampista del Senegal, dopo quasi 10 anni di carriera fra i professionisti in Belgio e in Francia, venne ingaggiato dall’Inter, i cui dirigenti erano rimasti impressionati dalle sue prestazioni ai mondiali. Arrivato in Italia svolse le visite mediche e gli vennero diagnosticati problemi cardiaci che gli impedirono di esordire nel nostro campionato.

                                                                                                                                                        • bardamu scrive:

                                                                                                                                                          Questo presupporrebbe una connivenza dello staff sanitario del Crotone, con un grave rischio per la continuazione della vita professionale delle persone coinvolte, per tacere dei possibili risvolti penali e civili.
                                                                                                                                                          No, non mi sembra credibile.
                                                                                                                                                          Oltretutto il calciatore è sul mercato. Anche se nessuno sembra volerlo, Majorca a parte.
                                                                                                                                                          Boh? Mi sembra incredibile.

                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                            *Manipolare

                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                            Vrenna e famiglia sono molto spregiudicati. Non mi stupirebbe affatto sapere che hanno chiesto di manipolato le diagnosi del calciatore più forte nella storia del Crotone.

                                                                                                                                                    1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                      Martino ti stai allenando per sfidare Marcell Jacobs?

                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                        Non voglio privarlo della gloria dopo così poco tempo. Gli sfilerò l’alloro ai mondiali del prossimo anno :’ )
                                                                                                                                                        Se lo beccassi a Desenzano potrei sfidarlo ad un’abbuffata di salamela e fasoi in stile Bud vs Don Matteo, ma sarebbe sleale da parte mia proporgli un handicap match.

                                                                                                                                                      1. RH scrive:

                                                                                                                                                        Il problema dei colori della terza maglia è anche relativo, certe squadre hanno prestato le maglie di riserva alle peggio aberrazioni, alcune più belle di altre, non siamo i primi e non siamo gli ultimi…

                                                                                                                                                        Verde, bianca, nera, blu, avellino o treviso.. e il paragone col chievo non sussiste perché avere la manovra subdola di gum-ears mirava a impossessarsi di una identità che non gli apparteneva, qua invece si è solo prodotta una maglia di colore verde.. che tra l’altro non è inedita nella storia del Verona, anzi: Rafael indossava sempre maglie di colore verde, anche se garella ce l’aveva rossa l’anno dello scudetto, e ce l’ha avuta nera, grigia, ecc. È la terza maglia, forse la si userà al massimo in coppa italia, chissenefrega! Non è certo la terza maglia che rovina l’identità cromatica di una squadra..
                                                                                                                                                        (Casomai la domanda è: è così necessario produrre ogni anno 3 maglie diverse?? In NBA ne producono anche 6 in un anno, io da appassionato di maglie trovo più appetibile una singola maglia fatta bene che mi entra nella testa associata ad una squadra, quindi preferirei che fosse tenuta per molti anni.. ma magari sbaglio io)

                                                                                                                                                        Il fatto, casomai, è che la maglia è proprio brutta esteticamente! Ma lì si rimedia facilmente: basta semplicemente non comprarla

                                                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                          Aberrante il rancoroso articolo di Vighini sulla terza maglia. Può piacere, non piacere, ( a me piace ) , ma tirare fuori pretesti ideologici e mal costruiti come quello sui colori sociali dell’Avellino mi pare la cosa più indecente di tutta la questione. Posto di qua perché ( ovviamente ) di là non mi è concesso.
                                                                                                                                                          Io ero uno di quelli che contestava setti quando le cose nn andavano bene ( certo non attaccavo gli adesivi in giro per la città) e ho sostenuto la società ( non setti ) quando ha iniziato a virare verso una solidità finora mai vista e ad ottenere risultati sportivi insperati . Ma ora lo sborone carpigiano ha la mia simpatia. Probabilmente le maglie verdi rappresentano verona meglio di una stampa bugiarda. Parlando di calcio: Speriamo che il Verona di di Francesco nn sia quello visto oggi, e speriamo che ilic e barak ( se resta ) e questo franotta che nn ho mai sentito possano dare al mister una mano alla causa ( ricordando che ho pensato le stesse cose alle prime partite giocate dal Verona di Juric l’anno scorso).

                                                                                                                                                          • RH scrive:

                                                                                                                                                            Ma che pearà magnelo el vigo? Ocra, crema, al più beige, ma di marrone nel piatto ghe el lesso!
                                                                                                                                                            Avrei da ridire anche sull’amarone, che da giovane è più color rosso porpora, mentre più invecchia e più tende a diventare, quello sì, marrone

                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                            Vighini sulle maglie verdi potrebbe anche aver ragione però lui è lo stesso che scriveva che la terza maglia nera era bellissima e smagrava…ma allora telenuovo era media partner …se fa schifo quella verde per lo stesso principio doveva far schifo anche quella nera…qualcuno glielo dica

                                                                                                                                                            • Bruno scrive:

                                                                                                                                                              non è esattamente così, nel senso che il bianco e il nero sono neutri e ci si può applicare sopra lo stemma e i colori sociali, invece vedere il Verona con la maglia dell’avellino a me dà parecchio fastidio.

                                                                                                                                                            • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                              Che faccia schifo o no è questione di gusti. A me non piaceva la nera e non mi piace la bianca con le spennellade gialle blè e allora ? Mi limito a dirlo ed esprimere la mia opinione . Se vighini avesse detto “ a me sta maglia verde non convince “ ci sta. Raccontare le favole per smontare il lavoro di altri dai… questo non è giornalismo. Ormai penso solo sia una pagina che serve a noi tifosi per confrontarci. O forse sbaglio io . Boh

                                                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                                                Parere personale: idealmente la prima maglia dovrebbe essere blu con risvolti giallo, la seconda gialla con risvolti blu e la terza bianca con risvolti gialloblù. Detto questo, purtroppo da quando il marketing ha preso piede in maniera così importante, certe dinamiche cambiano inevitabilmente per tutte, almeno periodicamente. In questo contesto, se fanno la cazzata solo sulla terza maglia, ci metto la firma. Tanto la vedi in linea di massima non più di 3/4 volte durante la stagione. La maglia che non mi convince, con questa chiavetta di lettura, infatti non è tanto la terza ma la seconda.

                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                  La seconda poteva essere la terza e la prima a colori invertiti la seconda…terza maglia che un tempo non esisteva proprio, la deriva sei tempi e, ahimè, così fan tutti…

                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                Lui sostiene che la verde fa schifo perché non ha nulla di identitario….come la total black…il principio è lo stesso e dovrebbe valere oggi come ieri….ma ieri eri media partner, c’erano le crociere e tutto era bellissimo e fisiologico…

                                                                                                                                                          1. Simone scrive:

                                                                                                                                                            La butto lì, senza alcun intento polemico. Premetto che l’acquisto imminente di Ilic mi piace e mi va benissimo; però mi chiedo se sarebbe potuto essere un’idea migliore metterli su Veermam, giocatore che al contrario del buon serbo non ha esperienza in serie A, ma di cui si parla un gran bene ed è un giocatore comunque più formato e apparentemente davvero in rampa di lancio. E che per di più sarebbe venuto a Verona molto volentieri.
                                                                                                                                                            Poi non so se a otto milioni l’avresti portato a casa, l’Herenveen sembra aver sparato un po’ di più. Però il dubbio me lo tengo, ecco.

                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                              Ilic non è altro che una buona riserva al momento; l’altro era un giocatore fatto e finito almeno dai video in rete e dai numeri di questo campionato. Il campionato olandese non penso sia così scarso… Non avrei avuto nessun dubbio a scegliere Veerman… Ilic magari ancora in prestito; questa mossa di mercato non l’ho proprio capita. D’altronde noi non prendiamo mai giocatori forti ma che “potrebbero esserlo” oppure sul viale del tramonto come Toni. Tra l’altro le poche volte che abbiamo investito abbiamo sempre sbagliato: Viviani, Stepinski, Lasagna (per ora)… Spero arrivi la ponta che fracca perchè Lasagna si sapeva che non era un goleador ma un buon corridore ed a Udine era soprannominato “Lasbaglia”.

                                                                                                                                                            1. Martino scrive:

                                                                                                                                                              Qualcuno che abbia visto la diretta fb? Chi è in condizioni pietose? Chi ha ben figurato? Chi appare svogliato?

                                                                                                                                                              • Papo scrive:

                                                                                                                                                                Hai presente la velocità di manovra dell’anno scorso?Ecco dimentica tutto . Difesa imbarazzante qualche bel fraseggio davanti e basta. Diamo tempo al mister perché per ora non si vede niente di speciale e nemmeno la sua mano che al momento non si capisce quale sia!

                                                                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                  L’anno scorso con il grande Juric comunque abbiamo perso contro la cremonese…questo per dire che secondo me non contano nulla ste gare estive senza considerare che i giocatori giocano all’80 % per preservarsi da infortuni.

                                                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                    Io prego che Di Francesco riesca ad ottenere gli stessi risultati del “grande Juric” come tu lo definisci ironicamente. Mi accontenterei anche di molto meno.
                                                                                                                                                                    Comunque sono d’accordo sul fatto che il calcio precampionato non conta nulla: non si riesce nemmeno a capire che tipo di gioco si farà realmente quando le partite conteranno.

                                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                      La mia ironia non ha nulla a che vedere con l’allenatore che effettivamente ha tutto la mia stima per i risultati sportivi esaltanti, bensì con la persona.

                                                                                                                                                              1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                Bongiorno a tutti ed a tutti con questo mio spero di rispondere stamane e aprire un qualche dibattito…..pare che al di la di lungadige attiraglio vogliano far tirare fuori a tutti le scartoffie…staremo a vedere ma c’è la possibilità che almeno in B il campionato venga bloccato in attesa, come si suol dire in gergo, di ulteriori indagini…..la cosa peraltro mi lascia freddo come il naso di un cane in buona salute indi per cui……ho letto, caro Martino, che hai praticato sport af un certo livello e che avevi addirittura un grandpa terzino e mica dilettante…..mica male eh io posso vantare un modestissimo palmares, se fa par dir ah, di calciatore iper dilettante…uno zio pugile e el mè vecio, che nol ghè più, portiere a garda negli anni ormai distanti del dopo guerra o a cavallo d essa…..date queste notiziole d ordine mini gossip andrei a vedere il cslcio mercato….si parla di ilic, di quel giovanotto di colore ex parma……di cedere solo uno tra zac e barak…e altri movimenti che formeranno la rosa per il campionato ormai imminente……come già sapete ripongo la massima fiducia in toni d amico e se setti lo ha trattenuto qua, aveva altre offerte per la cronaca, setti ha capito che il ruolo di un buon d.s. è figura ormai imprescindibile per le fortune, o sfortune, di una squadra ma soprattutto di una società calcistica……è arrivato un portiere di cui si parla bene, c’è nè un altro che pare sulla rampa di lancio…..si giocheranno il posto titolare….difra predica che ci vogliono gli esterni……ma mi pare che ci stiamo muovendo bene……per le punte il discorso è sempre un pò quello…..kalinic e lasagna dovrebbero riscattare le precedenti prestazioni, qui conterà molto il fattore fisico ma mi permetto di toccare un nervo scoperto e vorrei risposte…..non è che con il gioco dell imperatore dell ambizione le punte arrivavano in area come dei centenari ? forse, e dico forse, con il gioco che praticherà difra avremo punte più fresche per segnare di più ?

                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                  Buongiorno Stefano, integro il gossip sportivo che mi riguarda e poi passo a rispondere alle altre tue considerazioni. Mio nonno, che nell’anno domini 2021 avrebbe spento 102 fiaccole, giocò in Serie A nel Venezia e successivamente in Serie B nell’Alessandria. La sua carriera durò pochi anni, perché nel ’42 venne spedito in Grecia, non per le vacanze post-maturità, ma con addosso una divisa da alpino. Io sono stato un modesto atleta con qualche dote mai coltivata nei 200 m e nel salto in lungo…purtroppo o per fortuna ai miei mancava lo sprone per inquadrarmi maggiormente e già intorno ai 19 anni ho sostituito il gatorade col succo di malto gasato. Per quanto riguarda la rosa anch’io sono ottimista, anche se ogni tanto mi lamento di questo o di quel nome accostato al Verona…lo faccio più per discutere di pallone che per criticare D’Amico, sin qui di gran lunga il miglior DS della gestione settorelliana. In difesa siamo copertissimi anche senza Sutalo. Di Francesco pare che voglia tenere Casale e probabilmente chiederà uno sforzo per trattenere anche Lovato. Sugli esterni la corsia di destra e completa con Faraoni e Ruegg, secondo me un ottimo calciatore che pian piano sta venendo sgrezzato. A sinistra sono un po’ più preoccupato, perché Lazovic è soggetto a infortuni e pare che stia arrivando Frabotta come riserva, un giovane su cui io non scommetterei 1 lira bucata. Le coppie di centrocampo sarebbero già definite con l’arrivo imminente di Ilic. Come ho già scritto in altre occasioni io mollerei Barak e tenterei di accontentare, entro certi limiti, quell’inconcludente di Zaccagni. Poi spero che garantiscano un bel po’ di minuti a Bessa contro squadre alla nostra portata sulla carta, perché è l’unico trequartista che sa ricevere il pallone fra le linee senza farsi prendere dall’ansia. Prenderei solo un altro trequartista veloce e brevilineo e poi cercherei di svezzare con coraggio Bragantini e Cancellieri. In questo senso credo che Di Francesco non ci deluderà, perché, a dispetto della narrativa giornalistica degli ultimi due anni, fra Juric e Di Francesco, quello che teoricamente alleva meglio i giovani è proprio il nostro attuale tecnico. Per il discorso attaccanti temo che tu abbia ragione…non può essere un caso che con Juric abbiano sempre faticato tutte le punte. Persino Piatek si era sgonfiato in poche settimane dopo un girone d’andata pazzesco.

                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                    Eh, son quasi totalmente d’accordo, inizio a preoccuparmi…rosa che ha una logica, ho delle riserve su di francesco…spero di sbagliare

                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                      Almeno sul giuoco calcio vero e proprio spesso concordiamo. Sul DiFra avevo anch’io qualche dubbio prima di vedere il suo entusiasmo e la sua carica in ritiro. L’è brao, te vedarè. Gli serviva tornare ad essere uno degli outsider della serie a in un club che si ponesse degli obbiettivi chiari e coerenti con il reale valore della rosa. Dicevano che il suo più grande vulnus è la testardaggine…ma mantenendo il 3 4 3 sta smentendo anche chi gli imputava questo difetto.

                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                        La “grandezza” di D’Amico sta anche in questa capacità di armonizzare l’ambiente di lavoro evitando di imporre gli staff ai tecnici. Ha un rapporto improbo con la stampa locale, ma a me personalmente non importa nulla. Basta che continui a fare egregiamente il proprio mestiere. Non vi sembra che Hongla sia fragilino? Vorrei vedere la dinamica dell’infortunio, perché magari è solo una fatalità che si faccia male per la seconda volta da quando è arrivato.

                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                        Ciò che personalmente mi mette una certa fiducia in Di Francesco non è tanto il gioco che teoricamente dovrebbe/vorrebbe proporre (di Bielsa so benissimo che difficilmente ne vedrò un altro nelle squadre che amo e seguo, e me lo sto godendo a cura di più proprio per questo), quanto il fatto che la società gli ha messo a disposizione lo staff tecnico, e in particolare il vice, che aveva negli anni migliori della sua carriera. Questa per me è una garanzia importante, in attesa di vedere che squadra allestiranno.

                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                    ciao Martino…quando parli di Venezia ( ci bastonarono al Penzo nell anno della seconda salita in A con tre goal di Pedro Manfredini ) mi riporti alla mente, Tu sei di certo assai più giovane del sottoscritto, i primordi della mia entrata al Bente….tieni presente peraltro che da ragazzino ho avuto il privilegio di poter tastare il meraviglioso fondo in piazza Cittadella mentre pezzo a pezzo il vecchio tempio veniva demolito per far posto ad un orrido parking, ma così va la vita……lì prima che Bonfanti Maddè Mascetti and company ci lasciassero entrare a palleggiare iniziai il mio eterno amore con l Hellas……end old memory…..si, sono d accordo con Te…DiFra sa valorizzare al meglio i giovani per cui penso anche io che Casale e Cancellieri e qualcun altro verranno lanciati…inutile far ammuffire giovani che con la fame che hanno possono darci molto e creare plusvalenza..ormai va così….Zaccagni e Barak ? bel dilemma….se non altro perchè Barak all esterno non lo vedo granchè……Frabotta ? ho raccolto in giro qualche commento e pare che non sia all altezza della serie A, forse neanche della B…..ho fiducia invece che con DiFra le punte daranno di più….per me vale sempre la regola che almeno la prima punta non deve fare lo scaricatore di porto o il centometrista…ma fraccarla……

                                                                                                                                                                1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                  Mi sto Fra’ Botta ( el me pare el nome de un film scollacciato anni ’70, tipo Giovannona coscialunga o quel gran pezzo dell’Ubalda ) non l’ho mai visto zugar, ma ricordo che su scai ghera un par de giornalisti che ghe ne parlava continuamente con sguardi inebriati di beatitudine.
                                                                                                                                                                  Tra i partecipanti al blog ghe qualcheduni che ga idea de che razza de zugador el sia?
                                                                                                                                                                  Martino avemo capio che nol ghe piase. Altri?

                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                    Non è che non mi piaccia, semplicemente mi chiedo come possa giocare fra i professionisti della federazione calcistica quando sarebbe molto più adatto come corazziere al Quirinale. Spero solo che l’anno scorso fosse sopraffatto dall’ansia e demotivato.

                                                                                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                    Mi no digo niente perché non l’ho mai visto zugar… ma Martino lo ha bollato come brocco , e d’amico invece par che el ghe investa … uno dei du dovará averghe reson alla fine ( spero non Martino a sto punto)

                                                                                                                                                                  1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                    @Stefano. Scrivo qua perché l’alberello è così carico che tra un po’ i po…st cadono.
                                                                                                                                                                    Il mio era un commento ironico che pensavo avresti capito e apprezzato.
                                                                                                                                                                    “Becero” è l’appellativo più usato nei confronti del tifoso dell’Hellas ed è quasi diventato un motivo di orgoglio, come il coro “Veronese gran figlio di tr…”.
                                                                                                                                                                    Quindi immaginavo che sentirtelo rivolgere da un ceoloto sarebbe stato per te quasi un attestato di benemerenza.
                                                                                                                                                                    Tutto qui ;-)

                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                      nada de nada problem vecio mio non avevo semplicemente colto tuto qua…..vegno qua a sbalzeloni par ridar su sta torta a la crema che lè la vita dunque…..ps, non son mia esperto de tecnologie……autodidatta ma scarso come Te vedi……ps, ma quando tornemo sui spalti signor de Dio…

                                                                                                                                                                      • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                        Non vedo l’ora. Sono tra quelli che andrà anche con capienza ridotta. Capisco chi non condivide questa posizione e so perfettamente che non sarà la stessa cosa, ma lontano dal Bentegodi non so stare.
                                                                                                                                                                        E più ancora mi mancano le trasferte. Ma per quelle mi sa che si dovrà aspettare ancora.

                                                                                                                                                                    1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                      Ah, fenomeno, sono disposto ad ammettere che nelle ultime 3 stagioni la società si stia comportando in modo molto più trasparente e si stia affidando a dirigenti amministrativi di tutto rispetto. La mia partigianeria non mi impedisce di apprezzare certi sforzi. Setti per me sarà sempre uno sborone e la sua comunicazione mi fa rabbrividire, ma questo è un altro aspetto su cui siamo d’accordo quasi tutti. Comunque la strada per essere riabilitato è lunga e irta di ostacoli, le tentazioni di chiavarci sono tante. Vorrei vedere che offerte arriverebbero se mettesse in vendita il Verona.

                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                        Ho sempre scritto che è uno sborone ed a pelle non mi esalta…però mi esaltano ancor meno quelli che sparano a zero si tutto e non si rendono conto cosa sia verona ed il verona negli anni duemila…ironizza sulle contraddizioni di chi inventa delle cose per andar contro a tutti i costi…ho sempre scritto che materia di critica ce n’è sempre stata senza inventarsi cose…tu dici ci sta inculando, na inculando cosa?…hai idea di cosa fosse il verona quando è arrivato e cosa è ora?…poi che possa essere più furbo nella comunicazione senza dubbio, porco boia siamo d’accordo su kalinic, per me gran gjocatore ed il fatto che non sia in forma ora non mi preoccupa minimamente…speriamo solo non si rompa più

                                                                                                                                                                      1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                        Fabrizio Romano, probabilmente il miglior giornalista italiano per quanto riguarda il calciomercato e tra i migliori in Europa, ha appena scritto che Ilic è molto vicino al Verona. Affare che si aggirerebbe intorno agli 8 milioni di euro.
                                                                                                                                                                        Sembra ci sia un interessamento concreto anche per Zirkee (https://www.sisal.it/scommesse-matchpoint/blog/fuori-campo/chi-e-zirkzee-caratteristiche-tecniche-dellacquisto-del-parma), attaccante olandese del Bayern di cui si parla un gran bene na che l’ultimo anno è stato bloccato da una serie di infortuni a Parma. Interessante. Su di lui però ci sono anche altre squadre interessate, su tutte l’Anderlecht.

                                                                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                                                                          Ma stanno trattando Zirkzee sulla base di un prestito secco o altre formule? Comunque anche in prestito secco non sarebbe male, ma solo se Kalinic rimanesse a fare da riserva a Lasagna.

                                                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                                                            Romano parla di prestito ma senza specificare. Su Kalinic ho la sensazione che stiamo parlando di un ex giocatore. Spero di sbagliarmi. Può voler dire poco, ma nell’ultima partita contro la Virtus ha fatto veramente fatica. E l’ultima annata (o meglio le ultime) non lasciano ben sperare. Io credo proprio che lì un giocatore serva, fosse anche in prestito. Se più D’Amico riuscisse a strappare qualche opzione tanto meglio.
                                                                                                                                                                            Al momento mi pare che la costruzione della squadra stia seguendo una logica. Portieri fatti. Difesa fatta (e probabilmente uno o due se ne potrebbero anche andare), centrocampo fatto (Veloso-Tameze/Ilic-Hongla più qualche prospetto nel tempo dalla primavera), Faraoni e Ruegg (che spero possa avere delle chance dopo un anno di ambientamento, a me piace), Lazovic e forse Frabotta a sinistra. Come attaccanti già detto. Ci sarà da lavorare sugli esterni alti (fondamentali da sempre per il gioco di Di Francesco, al di là del o dei moduli che adotterà credo poco nella possibilità di vedere un trequartista centrale con lui). In questo senso vedo meglio Zaccagni che Barak (che per il gioco del mister non mi pare abbia le caratteristiche giuste, e lo dico pur stimando il giocatore). Quindi se non dovesse arrivare un’offerta buona per Zaccagni (sperando in quel caso possa rinnovare altrimenti l’anno prossimo lo perdi a zero), avresti oltre a lui Bessa e il ragazzino. Vendendo Barak andrei su un esterno con determinate caratteristiche e mi riterrei soddisfatto.

                                                                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                                                                              Per me Kalinic ce le ha ancora tutte 20 partite a stagione nelle gambe. Durante la scorsa stagione è stato sfortunato anche lui…senza preparazione estiva è arrivato completamente da ricostruire e Juric ha preteso che stesse al passo con gli altri troppo presto forse. Secondo me da settembre lo troveremo in forma. Frabotta non mi piace per nulla e diventerebbe solo un problema secondo me. Un altro Felicioli o Adjapong da mane nei cavei. Barak per me dovremmo cederlo senza alcuna remissione perché quest’anno ha aumentato notevolmente il proprio valore e non credo che potremmo fare una plusvalenza migliore. Considerata anche la scarsa adattabilità al calcio di Di Francesco penso sia la scelta migliore per noi e per lui, che avrà sicuramente offerte. Non è un trequartista che gioca fra le linee e abbiamo visto quanto fatichi sulla mediana. L’acquisto che non ci aspettiamo arriverà proprio sulla trequarti dx secondo me. Ieri e oggi si parlava di un giovane trequartista colombiano del River Plate offerto al Verona. In difesa andrà via certamente Empereur e spero che le cessioni si fermino li, perché Lovato può migliorare ancora e lo dicono in tanti più esperti di me…lo terrei per un’altra stagione. Spero che chiedano Lukaku in prestito a Lotito per dare il cambio a Lazovic…non vedo una scelta più conveniente su quella fascia setacciando i nomi dei club di Serie A.

                                                                                                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                          Fenomeno, fidati di me, su piattaforme, social e chat di gruppo non è assolutamente necessario essere immediatamente identificabili dai presenti tramite i propri dati anagrafici per potersi difendere dalle ingiurie di un altro utente. Non è una boutade per tenermi dalla parte della ragione, è una cosa che so per certo. Comunque sei il bue che dà del cornuto all’asino. Il primo a non consentire un confronto sereno su questo blog sei proprio te.

                                                                                                                                                                          • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                            Ascolta, il confronto sereno lo possiamo fare tranquillamente però se scrivi che tu sei pacato mi viene da sorridere…se tu attraverso un nickname insulti o diffami qualcuno scrivendo nome e cognome di chi offendi o facendo riferimenti espliciti ad una persona fisica o ad un soggetto giuridico tu sei perseguibile ma se insulti un nick qualsiasi di cosa vuoi essere perseguibile?…di aver offeso Piripicchio?

                                                                                                                                                                            • Martino scrive:

                                                                                                                                                                              Guarda che ammetto serenamente di aver diffamato l’amministratore unico in svariate occasioni con epiteti squalificanti, anche se poi le indagini della guardia di finanza mi hanno dato ragione. Se credi sia giusto puoi pure mandare gli screenshot a Setti, che poi deciderà se procedere o meno. Sarebbe alquanto bizzarro, come d’altronde è bizzarra la tua strenua difesa nei suoi confronti, ma sarebbe legittimo. Ho scritto che Stefano è pacato e che io sono fastidioso. Impara a leggere.

                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                Qualche giorno fa hai scritto che tu sei pacato, la guardia di finanza non ti ha dato ragione su niente, tu prendi un pezzo qua ed uno là e li metti assieme…e comunque per quanto mi riguarda puoi scrivere ed insultare chi vuoi ma se invochi la Polizia Postale diventi ridicolo ed infantile…quello di Setti è un esempio di cosa potrebbe essere perseguibile e cosa no…se chi viene offeso su web denunciasse ci sarebbero i tribunali di tutto il mondo pieni…

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  In modo super trasparente ci sta inculando e tu lo applaudi. Comunque io non ti ho mai insultato. Nomignoli irridenti invece di sicuro, visto come sei prono al carpigiano. D’altra parte tu tendi a trattare come idioti da anni tutti quelli che non magnificano le gesta del faccendiere emiliano.

                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  La guardia di finanza ha detto che i 7 milioni accantonati nell’ultimo bilancio in maniera super trasparente (basta leggere il bilancio non delle cose nascoste chissà dove) è un’operazione non regolare…ci sarà un tribunale che si pronuncerà a riguardo….dimentichi una cosa fondamentale però ovvero che quello che ha iniziato ad insultare ed usare nomignoli irridenti per quelli che la pensano come te sei stato tu…come sei tu che lanci messaggi da un altro blog ed ogni tanto fai capolinea qui…chiama la Polizia va

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  La guardia di finanza ha confermato i miei sospetti e quelli di tantissimi altri tifosi invece. Ma fa niente, tanto vivi su Marte…

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  Ed è ancora più ridicolo che lo stesso uomo rivendichi la propria integrità morale, stigmatizzando al contempo gruppi di ultras di cui ipotizza la mia appartenenza senza un valido motivo.

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  Io trovo molto più ridicolo un uomo di una certa età che utilizza il web per sfogare le frustrazioni di una vita insultando degli sconosciuti. Abbiamo una concezione della dignità completamente divergente…o semplicemente provi intimamente piacere nel leggere insulti rivolti a me, ancora più probabile.

                                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                              Se scrivi che fenomeno è un coglione non sei perseguibile in alcun modo, perseguibile di cosa?….se scrivi che Maurizio Setti è un ladro si…

                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                Perseguibile per ingiurie nel primo caso, diffamazione nel secondo. Ovviamente la pena nel primo caso sarebbe di entità infinitesimale. Io comunque ho specificato che non mi interesserebbe farmi mollare 300 euro da tal cinghiale e farmi rifondere pe spese legali, mi piacerebbe solo conoscere l’identità di uno che d’emblée mi chiama omuncolo e coglione per ben 3 volte su un blog in cui si sono dimenticati di attivare la censura della policy. Tutto qua.

                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  Una denuncia per diffamazione ad una persona fisica o soggetto giuridico ben definito sicuramente può avere un seguito, una ingiuria tra Pippo e Paperino tecnicamente possibile anche se ci sono sentenze in materie alquanto contraddittorie non te la calcolerà mai nessuno…soprattutto di questi tempi

                                                                                                                                                                          1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                            Stefano, il merito all’ungulato ti dico che ho letto spesso nel corso di questi anni suoi commenti in cui ha alzato colpevolmente i toni, anche con persone che non hanno mai espresso una particolare collocazione politica e che non l’hanno insultato. Mi ha risposto con degli insulti ad un commento sarcastico che viceversa non ne conteneva. Già da questo dovrebbe essere evidente la caratura del personaggio. Oltretutto ho citato proprio lui nel commento, prendendolo come figura esemplificativa del ceoloto dabbene disposto a rinnegare la propria fede, perché trovo surreale che frequenti quasi quotidianamente queste pagine da anni, molto spesso al solo scopo di provocare gli altri utenti. Io, come penso che anche te, non sono mai andato sul celebre muro del ceo online a provocarli, me nemmeno a discutere benevolmente del ceo. Sono un tifoso del Verona da sempre (che nel mio caso significa dal ’95, quando ero un bocia) e non ho mai sentito il bisogno di affermare la mia identità scontrandomi con altri tifosi, né negli autogrill né tantomeno sulle strade. Vorrei farti notare che l’atteggiamento di cinghiale è apertamente discriminatorio, perché senza avere contezza di chi sono e cosa penso mi ha categorizzato appunto nel modo in cui tu stesso non vorresti essere percepito, e cito testualmente il passaggio: “spero per il nobile Hellas Verona (squadra storica e che rappresenta la città di Verona) possa andare nel miglior modo possibile, anche se purtroppo molto spesso rappresentato da miseri omuncoli come tal Martino.”. Per questo ho trovato surreale il tuo atteggiamento benevolo nei suoi confronti, nonostante abbia notato che cerchi sempre di essere inclusivo e pacato con chiunque

                                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                              ri ciao ed è un piacere Martino….purtroppo quando la situazione è compromessa poi è difficilissimo aggiustarla per e con chiunque…..personalmente seguo la strada del confronto ma Ti posso garantire che quando l’ abbandono posso diventare sgradevole ( mi è capitato anche sugli spalti ove il livello di pericolo è alto come puoi immaginare )……ora che tra poco rispondo anche a cionghiale qui sopra posso dirTi che quando la diga era in auge oltre a beccarmi parole gesti e sguardi di un certo tipo ho anche notato nel calcio, come nella vita, che quando la merda la monta in scanno o la spussa o la fa danno………in parole più terra terra quando il carro dei vincitori passa si aggrappano le zecche ed i parassiti ma quando il carro fa l ultimo viaggio vuoto gli stessi cercano un altro carro…..non sarà il caso di cinghiale, come Lui afferma qui, ma Dio santo quanti ce ne son stati quando sguazzavamo in C……ricorda, nel calcio come nella vita come nel lavoro…e se Te lo dico io puoi crederci…….io non porgo l altra guancia, e nemmeno Tu mi pare, per cui qualche soddisfazioncella me la levo volentieri……ai posteri l ardua sentenza…..

                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                Ti approcci a questi blog con una propensione certamente più rilassata rispetto alla mia, e fai sicuramente bene, perché, tu a differenza mia e di altri, come fenomeno, contribuisci a creare un clima distensivo e amichevole. So bene che tantissimi tifosi del Verona hanno abbandonato la nave nei primi anni ’90 e dopo la retrocessione in Lega Pro, ed è anche uno dei motivi per cui spesso c’è diffidenza quando non ci si conosce personalmente. Per quanto mi riguarda posso assicurarti che ho avuto una sola fede calcistica nella mia vita, ma ho iniziato a frequentare l’ambiente dello stadio relativamente tardi, visto che nella mia famiglia nessuno ha mai seguito il calcio, nonostante mio nonno paterno sia stato un terzino destro in Serie B e in Serie A. Mi sono sempre tenuto distante da chi si serve dello stadio come un proscenio per inscenare nefandezze come gli insulti alla memoria di Morosini o di Di Bartolomei. Per me che sono un ex velocista, sport significa soprattutto disciplina, integrità, rispetto. È chiaro però che il mio amor proprio mi impedisce di porgere cristianamente l’altra guancia, soprattutto quando certi scivoloni sono volontari e reiterati. Siccome “scripta manent” evito qui di rispondere agli insulti con le stesse “armi”, ma ricorro semmai ad altri mezzi più complessi e più sgradevoli per chi subisce poi la mia rappresaglia, come una bella diffida che non fa mai piacere. Cinghiale ha risposto ad uno sfottò sarcastico con offese e insulti, perciò per me è un’ipocrita che predica bene e razzola malissimo.
                                                                                                                                                                                Buona giornata Stefano! Alla prossima.

                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                  Dai su anima candida 2 chiama sta Polizia ed andiamo a vedere negli anni chi ha insultato chi….anca el cugggino terron che te aiuta te ghe?…proprio un tifoso modello del Verona doc…. :-)

                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                    Il cugino teron l’ha tirato fuori l’ungulato. Io penso di essere uno dei pochi veronesi ad avere, di entrambi i rami famigliari, avi del territorio da tempo immemore. Probabilmente se un giudice di pace dovesse quantificare il risarcimento civile per gli scambi di offese fra me e te dovrei farti pignorare il quinto.

                                                                                                                                                                            1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                              Come minimo cinghiale bianco starà pensando di fare l’abbonamento per l’Hellas. Siamo brutti, sporchi e cattivi, ma pur di rimanere attaccato al palcoscenico dei professionisti sarà disposto a rifarsi il guardaroba da Mancini.

                                                                                                                                                                              • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                No affatto caro Martino. Cinghiale Bianco farà quello che ha fatto per tutta la sua vita, ossia seguire (per quel che gli è possibile compatibilmente con lavoro e famiglia) il Chievo nella serie che sarà, come ha già fatto in B, in A e di nuovo in B, facendosi centinaia di chilometri ogni festa, anche quando si giocava in casa (amrtino può dire lo stesso???). Sappi che Cinghiale Bianco nasce tifoso del Chievo da bambino e non ha alcun interesse a tifare altre squadre di comodo (come molti “tifosi” del Verona quando il Chievo era in serie A). Cinghiale Bianco è sempre stato molto onesto nel sostenere che chi sbaglia paga, per cui se si sono commessi illeciti è giusto affrontare le conseguenze previste dalla legge. Pertanto ti faccio gli auguri per il prossimo campionato di serie A, che spero per il nobile Hellas Verona (squadra storica e che rappresenta la città di Verona) possa andare nel miglior modo possibile, anche se purtroppo molto spesso rappresentato da miseri omuncoli come tal Martino. PS: nessun vero tifoso, che tifi qualsiasi squadra, augura la morte di una tifoseria, per quanto avversaria. Chievo sarà piccolo, ma ha un suo seguito e a quelle persone va portato rispetto. Amen!

                                                                                                                                                                                • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                  Tifar par el Ch**o l’è indubiamente un ato de corajo considerevole, no ghe bisogno de autoincensarse.

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  Cinghiale bianco è un curioso personaggio in cerca d’autore che parla di sé in terza persona e frequenta i blog del Verona più di quanto non facciano gli stessi tifosi gialloblu. Inizio a sospettare seriamente che cinchiale bianco sia un utente multinick. O cinghiale bianco ha poteri telepatici, oppure cinghiale bianco tiene un piede in due scarpe. Cinghiale bianco farebbe meglio a mordersi le dita anziché offendere comodamente dal retro di un monitor, perché Martino è molto fastidioso e potrebbe decidere di recarsi presso il reparto della postale solo per la curiosità di sapere chi si cela dietro questo animale totemico che dovrebbe denotare una saggezza di cui l’utente ungulato è chiaramente sprovvisto.

                                                                                                                                                                                  • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                    Dalla Postale per sapere chi si cela dietro un profilo su una chat di Tggialloblu? Stai parlando sul serio? Va bene che sei un coglione, è questo è palese, ma risparmiati l’umiliazione di fartelo dire dalla Polizia. Te lo dico con sincero affetto

                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                      Questa non è una chat p2p carissimo…è proprio questo che ti frega. Uomo avvisato. La mia curiosità potrebbe diventare morbosa e potrei rimandare un impegno per metterti con le spalle al muro.

                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                      Quanto sei ingenuo. Davvero credi che ci metterebbero più di 5 minuti a recuperare il tuo IP se sporgessi denuncia contro ignoti? Evidentemente ti è sempre andata dritta, ma da oggi non più…

                                                                                                                                                                                • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                  Per Stefano..pensavo tu fossi una persona migliore, il tuo commento denota solo becera ignoranza

                                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                    Buongiorno cinghios…io invece Ti considero ancora una persona a posto…..la mia becera ignoranza, come la chiami Tu, è solamente un sottolineare quanti stronzi nel recente passato ci han detto di tutto e di più dopo aver goduto dello scudo e di una storia che nuklla enessuno riuscirà mai a scalfire………chi di spada ferisce etcetc…e comunque vai a rileggere molti dei media visivi audio e scritti del recente passato appunto e noterai come la “tifoseria” della diga si è erta a pura e vergine nei confronti delle merde fasciste come ci appellavano…..buoni e cattivi caro cinghios ci son dappertutto…..ma ipocriti e leccaculo son peggio anche degli stessi buoni…..ps il mio giudizio su di Te non cambia, in positivo…..ma il giudizio su certi viscidi individui era, è e rimarrà tale……..ps, all Hellas, per la cronaca, ci son andato ci vado e andrò, come Te, anche se giocassimo contro magri/grassi……..amen….

                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                      eccomi a Te Cinghiale, anche qui m attacco a me stesso perchè sotto Tuo post delle 11.21 non cìè gancio…..come avrai letto nei miei vedi bene che conosco la tifoseria Hellas per averla e frequentarla da molto tempo ( ahimè son un pò vecioto ma vivo del resto )….pregi e difetti ? come e meno o più dappertutto avendo peraltro girato stadi in Italia ed in Europa……per chi frequenta come il sottoscritto piazze tipo sbressia berghem venessia genoa sponda grifo e, udite udite, il maracanà di Beograd ho potuto farmi un idea precisa di cosa c’è in giro…….all inizio della cosiddetta favola nion erano pochi i seguaci del Verona che andavano a vedere ciò che stava nascendo in quel posto….non c erano attriti e si percepiva che si stavano gettando le basi per la scalata ……..uscirono, messe in giro da qualche testa di cazzo usurpante il mestiere di giornalista, le prime esultanti voci di fusione…..il Verona arrancava tra B ed A e un pò dopo andò a giocare nei campi infami della C…..la tifoseria del Verona sopportava gestioni proprietarie che avrebbero fatto scappare molta gente ma non i tifosi veri……ad esempio nel ceo se fosse arrivato pastorello ti lascio pensare…….per non parlare del povero conte che nonostante l insipienza gestionale, all Hellas venne comunque rispettato ma da Voi sarebbe stato sbeffeggiato ( eravate abituati bene con sartori campedelii e c…)….in forza di tutto ciò venivamo dipinti dalla gentry clivense, molta anche se non tutta ma molta, come infami razzisti così da far scatenare anche i media nazionali che nascondono regolarmente le schifezze delle grandi e delle loro tifoserie……ultimo esempio emblematico, la merda che abbiamo ingoiato quando quel demente di incapace col numero nove e la maglia del brescia fece quella demente sceneggiata che ci costò sangue salvo poi scoprire che è malato dove si pettina e che gli ululati li fece un sicilano per caso allo stadio quel giorno….dopo ciò mi sembra superfluo ri sottolineare che chi tira merda dovrebbe pensare a casa sua, come dici Tu qua……ma a tirare la coda ad un cane prima o poi ci si becca un morso…..

                                                                                                                                                                                    • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                      Stefano, mi sembra di essermi sempre espresso con parole di rispetto verso il Verona, che considero la squadra della città, con una storia nobilissima, una tradizione ed un seguito che poche realtà possono vantare. A mio modesto avviso, senza che nessuno si offenda, credo che il Chievo abbia allo stesso tempo una sua storia, affascinante, unica e probabilmente irripetibile, che sono orgoglioso di aver vissuto in prima persona. Non ricordo di aver mai insultato particolari utenti (eccetto il sopra citato coglione con il cugino calabrese alla Postale), ma di essermi spesso espresso con fare sardonico e canzonatorio (dove sta il problema? si sta in fondo parlando di pallone, non di massimi sistemi). Soprattutto nella pagina del buon Micheloni dove, permettimi ancora, si leggevano le peggiori infamie di questo mondo (poi se vogliamo metterci il paraocchi…). Mi sono sempre posto con rispetto su queste pagine, dove mi considero ospite, e dove talvolta ho letto considerazioni interessanti alle quali talvolta ho partecipato. Sai benissimo che non ho mai e poi mai difeso il Chievo, a cominciare dal processo plusvalenze e via dicendo. Ma si potrà essere un minimo obiettivi? Si potrà dare a Cesare (non el to amigo era…) quel che è di Cesare? Dove sta la tradizione delle Brigate ed il rispetto della tifoseria? Ovvio che riconosco anch’io che tra le nostre fila ci sia un po’ di tutto, ma fidati c’è tanta tanta gente con un sincero ed autentico amore per il Chievo. Questi non meritano rispetto? Chi, come il sottoscritto, si faceva centinaia di chilometri ogni domenica merita di essere insultato da qualche microcefalo quindicenne che tifa il Verona perchè lo fanno i compagnucci di classe? Le merdacce ci sono ovunque, perchè i tanti che sono passati al Chievo, prima erano butei del Verona e adesso magari torneranno ad esserlo. Quindi iniziamo a guardare prima in casa nostra

                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                      Martino ciao Ti rispondo qua perchè sotto il Tuo post non c’è l’ attacco ( non me ne intendo molto come noterai )……il mio post sul cinghiale è quello che tematicamente uso con tutti qua dentro, non voglio escludere mai nessuno a meno che proprio non ci sia un individuo indesiderabile…….cinghiale nel dettaglio non è mai andato troppo oltre le righe, o almeno mi sembra così ma non ho il dono dell’ infallibilità…noto spesso qua le Tue battaglie e le leggo comunque con interesse…..si può condividere, si può non condividere questa è la mia massima…..leggerai anche delle mie con Fenomeno del resto…..e, a proposito di ciò, vedrai che il famoso paracadute è servito a rdg e alla fabbrica dei dolciumi per andare in pari, o forse meglio….la squadra invece e dunque la società calcio andranno in merda, non mi strappo le vesti per questo ( uso un eufemismo )…….quel che voglio dire sull argomento è che anche chi non ha mai avuto, o quasi, atteggiamenti discriminatori nei nostri confronti dovrebbe tirar merda su chi invece li ha avuti….io seguo l Hellas dal 67 come già saprai…ne ho viste di cotte e di crude….ho difeso chi meritava, compreso mio padre nel 73 dall assalto di un gruppo di merde milaniste, e ho guardato con riprovazione chi si è macchiato di cazzate che hanno squalificato città e tifoseria, che per me è la migliore del mondo…..tutto qua……per cui il senso del mio pensiero è che il buon cinghios dovrebbe ammettere, come penso lo faccia anche Tu nei confronti di chi si macchia di cagate tipo insultare la memoria di morosini morto, che parecchie verginelle clivensi in tribuna col biglietto e consumazione omaggio ( sennò sarebbero stati ancora di meno ) avrebbero fatto meglio a seguire la squadra in difficoltà invece di tirar merda su di noi additandoci come il male del calcio a Verona…….per cui attendo il post di cinghios….e attendo anche le Tue considerazioni sul mio che gradisco sempre…….ah, a proposito, a Verona solo Hellas eh…

                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                      Fammi capire Stefano. Hai un giudizio positivo su un ceoloto che fa capolino da anni su questi blog per insultarci perché secondo lui siamo merde fasciste, ma detesti gli ipocriti tifosi del ceo che ce ne hanno sempre detto per i porchi senza essere calcolati minimamente. C’è qualcosa che mi sfugge.

                                                                                                                                                                                  • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                    A pian coi complimenti, ché se no Stefano si monta la testa.

                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                      Ciao Bar…devo ciaparlo come un complimento ? attendo trepidante Tue…..grassie

                                                                                                                                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                Cioè, fatemi capire, minacciamo denunce alla polizia postale perché un nick qualsiasi che potrebbe essere chiunque dà del coglione ad un altro nick qualsiasi che potrebbe essere chiunque???…e a chi dà del ladro, del buffone, del lestofante, ecc ecc ad una persona che ha un nome ed un cognome ben preciso cosa facciamo?…diamo l’ergastolo?…dai su, siamo seri e meno infantili…

                                                                                                                                                                                • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                  Se non fusse par el fato che ogni ocasion l’è bona par inzenociarse davanti al Visionario della Bassa Emiliana sarea anca dacordo con ti.

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  Ti sta così a cuore l’onorabilità di Setti da esserti segnato gli epiteti che gli ho affibbiato negli ultimi 2 anni? Capisci che non sei credibile come tifoso del Verona?

                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                    Dell’onorabilità di Setti non me ne frega nulla ma è il principio che dovrebbe valere per tutti…se “insultare” qualcuno via web merita una denuncia alla polizia postale vale sempre ed in ogni caso non solo quando fa comodo con la differenza che tu insulti delle persone ben definite che hanno un nome ed un cognome, un insulto ad un nick che non fa riferimento a nessuno non ha alcuna rilevanza penale…se io scrivo che Martino è un coglione non diffamo nessuno perché nessuno sa chi è il Martino che denigro, ben diverso sarebbe se scrivessi Martino Rossi o Martino Bianchi…Cinghiale sarà anche un ceoloto ma è sempre stato coerente, magari ironico e pungente ma con una sua logica..ma sappiamo che se uno la pensa diversamente da te è un lestofante….ce ne faremo una ragione

                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                      Non è necessario rendere note le generalità su una piattaforma per potersi difendere da insulti, diffamazione e minacce. Non è questo il discrimine. Puoi pensarla come ti pare, ma il fatto che solidarizzi con un ceoloto che mi insulta con questa nonchalance è surreale, per me come per qualsiasi altro tifoso del Verona che leggesse questa stringa di commenti.

                                                                                                                                                                                      • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                        Ma figurati, tu diffami qualcuno se quel qualcuno è un soggetto ben preciso non un Martino qualsiasi…quindi se io solidarizzo con un ceoloto è surreale mentre se un tifoso del Verona da molti più anni di te tra l’altro viene insultato perché condivide la linea gestionale della Società quello è sacrosanto e nessuno di deve indignare ed è un Martino qualsiasi che stabilisce come deve essere e cosa deve fare, dire e scrivere un tifoso…evviva il pensiero totale del Martinismo

                                                                                                                                                                                        p.s sei proprio un coglione…Polizia, Polizia

                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  Il codice me lo consentirebbe e ho visto la polizia postale attivarsi in continuazione per inezie similari da 12 anni a questa parte. A onor del vero mi ha chiamato omuncolo prima e coglione poi, ma non sono gli insulti a scompormi. Mi piacerebbe solo sapere chi è questa persona che da anni si permette l’inverosimile su questa piattaforma. Al di là dell’antipatia che provi nei miei confronti, a rigor di logica dovresti solidarizzare con me anziché con un ceoloto che incombe su questo blog per insultare i tuoi affini di tifo, a meno che…

                                                                                                                                                                                • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                  A onor del vero l’ho chiamato coglione dopo (e a causa) della minaccia di denunciarmi alla Postale.

                                                                                                                                                                                1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                  E ancora insisti? Cambia atteggiamento perché ora mi stai proprio facendo girare gli zebedei. Da me non hai mai ricevuto un solo insulto. Vedi di smetterla perché il mio cugino calabrese è molto efficiente. Dico sul serio. Due volte posso anche passarci sopra, ma se per te la norma diventa riferirti alla mia persona con un insulto sono disposto a perdere un pomeriggio da mio cugino. Intesi?

                                                                                                                                                                                  1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                    Quanto mi manca il direttore sportivo Hellasmastiff

                                                                                                                                                                                    1. ziga scrive:

                                                                                                                                                                                      Chiexo escluso dalla B… come me despiase

                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                        Pensa che mè son rovinà comprando tonelade de fasoleti par pianzar…….la giusta mercede per chi ci copriva di merda in tutti i sensi del resto……par la fusion lo capisso poro eri poter dal camuzoni, el volea pararne su i sò gropi oltre ai nostri chel gestiva el poro Martineli…..anni e anni di offese di attribuzioni politiche di io non sono come voi etcetc…bon adesso col vangadiza ì vedarà de spartirse le peade nei stinchi visto che nella mia bassa natìa amano quella società come le mosche da merda……..quando si rientrerà al Bente nè vedremo un pò di quel sparuto gruppo di giuda viscidi loschi e moccicosi……sarà un piacere ed un privilegio chiamarli col loro nome e cioè giuda iscariota…..no, non piango di certo, l importante è non giocarci più contro per l eternità…derby incestuoso e morganatico…….buon viaggio nei campi, agricoli però…..

                                                                                                                                                                                        • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                          Stavolta son d’accordo con te. Sintesi e inquadratura di “quella” società con i loro rispettivi “piccolifans” che non poteva essere più perfetta!!

                                                                                                                                                                                        • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                          Grande opportunità per prendere giocatori giovani e interessanti svincolati, D’Amico approfittane

                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                            Secondo me gli unici già pronti per la Serie A sono Semper e Leverbe, poi Garritano e Mattia Viviani lavorandoci un po’. Io inizierei anche a guardare verso Ferrara, perché dovranno ridurre ulteriormente il monte ingaggi e hanno calciatori giovani e ambiziosi a cui sta stretta la cadetteria…il figlio del nostro tecnico in primis, poi Murgia, Strefezza, Tunjov, Esposito e un grande professionista con tanta esperienza come Mora, che sarebbe un’ottima riserva di Lazovic.

                                                                                                                                                                                      1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                        Santo Cielo, Frabotta no!! Questo è più limitato di Suprayen anche se i media l’hanno pompato per qualche settimana perché veste non colorato di Torino…poi si sono accorti che è talmente indegno da non poter essere nemmeno storytellizzato e hanno rinunciato a battere la grancassa.

                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                          Non ho molti elementi per giudicare, lo avrò visto una volta…mi spaventa il fatto che fosse un pupillo di Pirlo il quale mi ricorda in modo sinistro Grosso…certo che peggio di Souprayen è dura però…

                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                            Un paio di amici gobbi (ahiloro!) mi dicono che la specialità del ragazzo è lo stop orientato…al di là della linea laterale. Mi è stato descritto impietosamente come impacciato, quasi goffo, in entrambe le fasi. Avendo seguito girone e fasi finali degli Europei U21 posso confermare e sottoscrivere. Nicolato gli aveva affidato la corsia di sinistra nelle partite del girone nonostante non avesse contribuito durante le qualificazioni. Nella partita secca contro il Portogallo il selezionatore si è scrollato di dosso il timore reverenziale nei confronti degli Elkann e gli ha preferito Sala dall’inizio. È giovane, probabilmente ha qualche margine di miglioramento, ma è improbabile che colmi il gap per diventare improvvisamente un calciatore di Serie A durante il mese di agosto. Perdere Udogie per valorizzare un UFO della ladrona sarebbe una beffa clamorosa. Manco la Longobarda faceva ste boiate nella finzione.

                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                              A Martino 17.44: concordo al 100%. Analisi semplicemente perfetta se non su Nico Lopez che è stato meglio di Colley (disastroso ed indisponente).

                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                Qualche bella giocata effettivamente l’aveva fatta Nico Lopez…ricordo ancora uno scambio bellissimo di tacco con Saviola in area che aveva portato al gol dell’argentino contro l’inter. La sua incostanza e la sua fragilità però ci aveva spesso costretto a soluzioni alternative che limitavano notevolmente la nostra pericolosità in attacco. La mia recriminazione riguarda soprattutto il fatto che anche Nico Lopez, come le altre giovani scommesse che abbiamo allevato per gli altri club, era stato portato a Verona per essere titolare. Queste cose non possono più accadere in un club “solido dal punto di vista finanziario” (sic) che si appresta a giocare il terzo anno nella massima categoria.

                                                                                                                                                                                            • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                              Sinceramente non credo che debbano prendere dei giocatori per valorizzarli per qualcuno, in primis credo prendano dei giocatori perché pensano possano dare un buon contributo, poi se ti fan fare un ottimo campionato e si valorizzano per altri amen…alla fine è il campo il giudice supremo, in linea teorica siamo tutti super esperti ma nessuno ha giudizi infallibili…tu per esempio, e lo scrivo senza polemica, non avresti mai preso rrhamani…c’è chi sceglie giocatori per lavoro, magari qualche metro di giudizio in più ce l’hanno…staremo a vedere…detto questo per evitare che tu dica che difendo sempre ogni scelta che fanno ti dico che io Di Francesco non l’avrei mai preso, spero di sbagliarmi ma mi piace poco…lo scorso anno a Cagliari l’ho visto in confusione e agonisticamente apatico…

                                                                                                                                                                                              • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                Io non so chi abbia detto che stiamo cercando Frabotta….. a me risulta (confermato da amici bergamaschi) che lo sta cercando l’Atalanta

                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                Io non credo che la nostra società abbia fatto e faccia sempre ciò che conviene maggiormente al fine di raggiungere il risultato sportivo alla nostra portata, ossia una salvezza senza patemi. In parecchie occasioni abbiamo preso calciatorini in erba da formare per altri club. Citi spesso Pessina, ma questo è l’unico caso in cui il prestito di una giovane scommessa ha reso secondo e addirittura oltre le aspettative. La storia ci dice che da Nico Lopez a Colley, passando per Sorensen, abbiamo sempre preso delle grosse cantonate che ci hanno costretto a presentarci al mercato di gennaio con l’acqua alla gola per rimediare. Capirei se fossero terze scelte, ma non si può completare un reparto con i primavera di altri club in prestito secco o con un riscatto vergognosamente sperequato. Ti ricordo che nella stagione in Serie A con Pecchia il titolarissimo in attacco era un diciottenne della ladrona che dovrebbe aver fruttato un premio di valorizzazione mai ascritto poi in bilancio. 4 mesi di mobbing a Pazzini prima di spedirlo al Levante e poi questua nelle sedi degli altri club per riuscire a portare un Bruno Petkovic che non segnava da 30 partite…
                                                                                                                                                                                                In definitiva, un conto è prendere in prestito Lammers o Piccoli per coprire un reparto che ha già un titolare e una riserva, un altro conto è invece prendere in prestito un giovane inconsistente e da riabilitare per dare il cambio al titolare, come Adjapong che avrebbe dovuto far rifiatare Faraoni, oppure Frabotta che dovrebbe far rifiatare Lazovic. Anca no dai

                                                                                                                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                          Jes, hellaslive ha ripreso questo rumor di mercato da siti specializzati. L’Atalanta ha abbandonato ieri le trattative.

                                                                                                                                                                                          1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                            A quel punto si poteva benissimo fare un biennale a Udogie perché facesse la riserva di Lazovic per questa stagione, con la promessa di non ostacolare le trattative in uscita fra un anno, quando probabilmente lo avremmo venduto al doppio ad un club che non annaspa da anni come l’Udinese. Figuriamoci se un bocia nato e cresciuto a Verona ha spinto per trasferirsi così presto in Friuli, come qualcuni ha detto per giustificare questa cessione che grida vendetta. A leggere i commenti di un paio di utenti sembra che il nostro ambiente faccia cacare a tutti i nostri tesserati e che non vedano l’ora di andare via, però le vicende di Maietta, Toni e Pazzini raccontano una realtà diversa…

                                                                                                                                                                                            1. Papo scrive:

                                                                                                                                                                                              Ma mi spiegate Benassi che tutto di colpo è resciuscitato ho quasi l’impressione a questo punto che era una cosa voluta

                                                                                                                                                                                              1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                I prestiti secchi, altro argomento iper dibattuto….secondo me i prestiti secchi non servono a nulla se arrivano giocatori scarsi, se arriva il Pessina di turno sono più che utili, Pessina ha dato un grande contributo, grazie anche a lui ti sei salvato, hai valorizzato altri giocatori, hai acquisito una dimensione superiore, se una grande deve prestare qualcuno sa che lo può dare al Verona perchè è una piazza che ti ritorna dei giocatori migliori, se arrivasse Lammers è anche grazie a Pessina…poi a tutti piacerebbe ragionare in grande in modo diverso ma temo questo a Verona non succederà mai…anche negli anni d’oro che erano altri tempi si è vinto con gli “scarti” degli altri ed appena si è provato ad alzare il tiro aumentando il monte ingaggi è arrivato il fallimento della società….non ricordo poi giovani di valore potenzialmente dei crack che son rimasti a Verona a lungo…da Vignola in poi (il primo che ricordo) son tutti migrati in altri lidi in tempi brevi

                                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                  Lammers potrebbe essere l’unico prestito secco sensato, visto che in attacco non abbiamo punte dalla tecnica di base eccelsa e nemmeno giovani che perseguano propri obbiettivi personali di carriera, che riescono a motivare sempre maggiormente rispetto agli obbiettivi di squadra, a meno che un mestierante non raggiunga vette irripetibili come Padoin alla juve. Il prestito secco di Sutalo invece sarebbe un gran favore a Percassi e a Gasperini, come fu l’anno scorso Colley a 9 milioni di riscatto. Sutalo chiuderebbe Casale molto probabilmente. Direi che può rimanere a Bergamo e che il Verona deve smetterla di lavorare per gli orobici. La difesa è completa. Comunque al posto di Lammers preferirei il prestito di Piccoli con un riscatto alto. Fisico, forza, intelligenza tattica, freddezza nel concludere a rete, ottima tecnica di base…questo è un Vieri con più testa.

                                                                                                                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                    Ti di ragione . Spero anche io in Piccoli …pero lammers ha già esperienza in serie A . Ed è fatto e compiuti . Siamo disposti a scommettere? Che ne valga la pena ?

                                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                    Se un prestito viene qua e fa un campionato come Pessina fatico a pensare non sia sensato…è giusto pensare a fare dei programmi pluriennali ma poi la realtà passa di campionato in campionato…per me è importante che di anno in anno ci sia una squadra competitiva e se, per assurdo, avessimo venti prestiti secchi ogni anno di gran giocatori che ogni anno facessero un gran campionato dov’è il problema?…Amrabat e Rrhamani erano di proprietà ma son rimasti qui un anno tanto quanto Pessina…credo che un giusto mix tra giocatorii di proprietà e qualche prestito non sia questo scandalo, anzi…arriva Lammers e fa venti goal?….che sia in prestito o di proprietà l’anno dopo se ne va…la cosa fondamentale è indovinare le scelte e questo non è sempre possibile, non è umano….vince chi sbaglia meno

                                                                                                                                                                                                    • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                      E’ vero Rrhamani e Ambrambat sono stati solo un’anno a Verona come Pessina, però i primi hanno portato plusvalenze per poter acquistare altri giocatori (Barack etc.) mentre Pessina ha aumentato il suo valore in favore dell’Atalanta

                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                        Non sono completamente d’accordo nel senso che rrhamani ed amrabat hanno raggiunto un determinato valore perché il verona ha fatto un campionato strepitoso e questo anche grazie a Pessina ed ai suoi 7 goal….senza Pessina probabilmente facevi un campionato in tono minore e vendevi a molto meno

                                                                                                                                                                                                    • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                      E rimandare Casale ad Empoli sempre in prestito ( che lo rivorrebbe) e prendere Sutalo dall Atalanta sempre in prestito?
                                                                                                                                                                                                      Per me sarebbe una buona idea

                                                                                                                                                                                                      • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                        Casale tutta la vita è forte e di proprietà, giocando può essere una grossa plusvalenza per la società, mentre il prestito di Sutalo favorisce solo la Dea

                                                                                                                                                                                                      • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                        La gavetta l’ha fatra in B. La A non l’ha vista.

                                                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                        Per me invece è deleterio per il calciatore che a 23 anni ha già fatto gavetta e ha impressionato positivamente Di Francesco, che l’ha ribadito anche ieri in conferenza al termine del ritiro.

                                                                                                                                                                                                1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                  Enrico, il buon Zacca, brao butel, fa qualsiasi cosa controvoglia, persino allenarsi intensamente per consacrarsi come calciatore di primissimo livello. Per questo credo che la soluzione più giusta sia fargli un adeguamento perché rimanga a Verona controvoglia. Con questo atteggiamento poco professionale ci ha portato parecchi punti negli ultimi due anni. Il ragazzo non è stupido, anche se probabilmente non si tratta di un aquila…sa perfettamente che con le sua scarsa dedizione al mestiere di calciatore, avrebbe vita durissima persino nella Viola di Vincenzo Italiano. Lovato ha caratteristiche fisiche eccezionali e una spiccata propensione alla marcatura vecchio stile, come non se ne vedono più fra i giovani difensori. Di sicuro non riusciremmo mai a beccare più 20 milioni per la sua cessione, a meno che non si riesca a partecipare ad una delle due coppe europee minori nel più breve tempo possibile….e qui arriviamo al nodo gordiano. Dobbiamo giocare spasmodicamente a football manager perché abbiamo sempre le finanze dissestate, a dispetto delle dichiarazioni, o invece possiamo programmare un triennio con Montipò, Lovato, Ilic, Cancellieri, Bragantini, Sommers (pare che possa arrivare)?? I calciatori del SASSUOLO, una realtà calcistica ridicola, rimangono perché gli aumentano gradualmente l’ingaggio in base alle prestazioni. Gli Squinzi trattano ESCLUSIVAMENTE proposte indecenti. Siamo sempre in emergenza o possiamo programmare uno straccio di triennio al pari di qualsiasi club di Serie A che stia raggiungendo da due anni i propri obbiettivi stagionali??

                                                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                    Però ci sono anche tantissime realtà non ridicole messe molto molto peggio di noi, guarda anche quello e non fare solo paragoni con il sassuolo che ha una mapei che butta dentro ogni anno 20 milioni di euro sottoforma di sponsor…anche li sarebbe da chiedersi se è lecito che un sassuolo possa valere 20 milioni di sponsor maglia, sassuolo che è il classico esempio di cosa è oggi il calcio, dove tradizione, prestigio e storia possono anche contare poco o nulla…e tra poco arriveranno Monza e Como…poi per il resto scrivi anche cose che hanno un senso anche se pensi sempre a progetti, programmi, pianificare che nel calcio non esistono..il progetto nel calcio è vendo a tanto, compro a meno e con le plusvalenze resto a galla…è quello che fa l’atalanta dove le cifre son diverse ma il principio è lo stesso

                                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                      Le vicissitudini ti costringono ad aggiustare il tiro in continuazione, nella vita di una persona fisica come in quella di una persona giuridica. Ciò non toglie che lo sguardo debba tendere sempre verso un futuro remoto, per quanto imperscrutabile. Un’azienda vive alla giornata solo se è costretta, altrimenti tenta di proiettarsi nel decennio venturo.

                                                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                        Una società di calcio non può essere così lungimirante, ma offrire quinquennali a 4/5 calciatori nati dal 2000 in avanti significherebbe pianificare un triennio.

                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                          Ipoteticamente si ma poi c’è una norma delle famose NOIF che dice:

                                                                                                                                                                                                          “La società per la quale è tesserato il “giovane di serie” ha il diritto di stipulare con lo stesso il primo contratto di calciatore “professionista” di durata massima triennale”

                                                                                                                                                                                                          Quando esce una giovane dalla primavera o gli fai un contratto da professionista o si svincola…in quel momento di ritrovi 8/10 giocatori sui quali fare delle valutazioni, complicato fare un contratto a tutti e non puoi andare oltre un triennale…poi quando il contratto va verso le scadenza entrano in gioco i procuratori….caso Donnarumma emblematico,

                                                                                                                                                                                                          Su Udogie credo ci siano state tante variabili tra necessità di fare plusvalenze entro una certa data e le richieste del giocatore/procuratore oltre a delle valutazioni sul suo reale valore…poi che ci possano essere dei dubbi su quanti soldi realmente siano entrati in questi anni e dove siano finiti è lecito ma, dal mio punto di vista, credo bisognerebbe conoscere meglio certe dinamiche ed avere sotto mano tutti tutti i conti prima di esprimersi…certe critiche a Setti le condivido, se mi dici che ti sta sul culo non mi trovi in disaccordo, quando si critica ogni cosa pensando anche e soprattuto a dove eravamo faccio fatica ad essere d’accordo.

                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                    Mi correggo…Lammers, non Sommers.
                                                                                                                                                                                                    Settorello è come Penelope…per un periodo tesse la tela per evitare lo scontro con la tifoseria e con alcuni sponsor…nel periodo successivo la disfa lentamente perché nessuno si accorga che ci sta prendendo per i fondelli.

                                                                                                                                                                                                  1. fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                    Se non si capisce il ruolo fondamentale delle plusvalenze nei bilanci delle società di calcio è difficile se non impossibile capire il calciomercato…per il fair play finanziario i bilanci devono chiudere in pari o devi ricapitalizzare…se non ti chiami PSG o Juventus ricapitalizzare è utopia…per come è strutturato il sistema calcio oggi fare plusvalenze è inevitabile…per un certo periodo tante squadre si son salvate con le plusvalenze fittizie ma poi i nodi vengono al pettine…se, ad esempio, tu vendi Udogie per 4 milioni e compri Hongla per 4 apparentemente è un’operazione che economicamente non porta alcun vantaggio, invece la plusvalenza fatta con Udogie in termini di bilancio diventa vitale…lo so che è una merdata ma è così

                                                                                                                                                                                                    • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                      Secondo me è più giusto sacrificare un giocatore affermato per fare plusvalenza (Zaccagni ad es:) che un giovane emergente come Udogie che nel tempo può garantirti più di 4 ml

                                                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                        La plusvalenza che sblocca il mercato per mio conto dovremmo farla con Barak. Non vedo altri margini miglioramento…credo che l’anno scorso abbia giocato la seconda migliore stagione della propria carriera. Non si sposa bene col modo di giocare di Di Francesco, non farebbe più il trequartista quindi perderebbe la duttilità che l’ha contraddistinto la scorsa stagione, è una vedova di Juric, è soggetto a infortuni muscolari che si reiterano in circoli viziosi che lo possono tenere lontano dai campi anche per 6/7 mesi. Se perdiamo questo treno potrebbe diventare addirittura una minusvalenza. Ha appena giocato gli Europei da protagonista dalla terza partita fino all’eliminazione della Rep. Ceca. Battiamo il ferro finché è caldo.

                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                        Su questo in linea di massima son d’accordo, unica cosa che mi vien da dire è che vendi chi ha mercato e nello specifico se dovessi scegliere tra udogie e Zaccagni (con relativo rinnovo) scelgo Zaccagni tutta la vita il quale nel ritorno è calato ma ha fatto un’andata da fuoriclasse…poi è calato anche perché veniva sistematicamente picchiato, raddoppiato e triplicato…in tanti avevano capito che fermato zaccagni il gioco di juric non aveva molte alternative…avere qualche soluzione in più e qualche attaccante più talentuoso/in forma per Zaccagni sarebbe stato e sarebbe una manna dal cielo

                                                                                                                                                                                                    1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                      Io penso che ad oggi : via Silvestri udogie, nei prossimi giorni zaccagni barak e lovato . Dentro Jungla , Monty Payton, un difensore in prestito secco , uno dall’est o dalla B I’m prestito con obbligo di riscatto, ilic + un giovane attaccante in rampa di lancio e due esterni alti per il 3-4-3 che devono saper tornare. Così possiamo fare un buon campionato. Se É vero che MZ20 e Hans Peter lovato vanno via a 24 bombe con un fiol Duncan entrante … basarse le mane.

                                                                                                                                                                                                      • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                        Sempre più convinto che Enrico Marchesini sia un pseudomino de setti…

                                                                                                                                                                                                        • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                          Certo , da un GOMBLOTTARO con la tua fantasia è lecito aspettarsi una boiata del genere.

                                                                                                                                                                                                          • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                            E una boiata in risposta ad altre boiate, le tue… tra le righe traspare la tua contentezza per la vendita di Zaccagni, Barak i giocatori di più qualità in rosa e di Lovato buon prospetto, dopo aver già venduto Silvestri, ed un altro buon prospetto come Udogie. Comprato finora Hongla.
                                                                                                                                                                                                            Roby ti ha proprio inquadrato con gran classe…

                                                                                                                                                                                                            • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                              Si , soprattutto della cessione di zaccagni e barak ( il primo in scadenza che nn vuole rinnovare non da ieri ma ormai da più di un anno e chiaramente qui controvoglia ) il secondo giocatore che io ho sempre adorato ma totalmente inadatto al gioco di dì Francesco, lovato buon difensore ma totalmente sopravvalutato in una zona del campo dove nn abbiamo mai fatto fatica a trovare ottimo prospetti a pochi soldi ( da cui le tanto snobbate plusvalenze di questa società ).

                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                        Ocio che se te pieghi massa te basi in tera.

                                                                                                                                                                                                      1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                        Intanto Marius Elvius, non riscattato dal Verona, oggi ha fatto un gran goal

                                                                                                                                                                                                        1. ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                          Dopo che per anni abbiamo sentito una frangia di tifosi spaccare letteralmente i maxxoni parlando di Rensi, con l’unico scopo di non vedere messe in dubbio le loro certezze sul messia di carpi, penso sia anche ora di far sentire l’altra campana, descrivendo questi AntiRensi cioè i “Tifosetti”.
                                                                                                                                                                                                          I Tifosetti sono quelli che sperano (ogni anno) che i giocatori che erano forti per la nostra piazza e imprescindibilmente venduti, facciano male nelle altre squadre e ne gioiscono, li rinnegano subito. Miserie…
                                                                                                                                                                                                          I Tifosetti sono quelli che dicono : è il giocatore che vuole andare via, cosa vuoi che faccia la società, piuttosto che stia qua malvolentieri… (come se alla società non facesse comodo e non spingesse anche lei in quella direzione).
                                                                                                                                                                                                          I Tifosetti sono quelli che dicono che non ci sono più i giocatori bandiera. Non pretendo il giocatore bandiera ma un giocatore medio-forte da noi, purtroppo, non rimane due anni di seguito .Quanti anni è che Berardi è al Sassuolo, Belotti al Torino, Quagliarella alla Sampdoria, quanti anni ha giocato un giocatore come Perin al Genoa, Papu Gomez all’Atalanta e precendetemente Pellisier al Chixxo, Di Natale all’Udinese? Ed escludo i giocatori bandiera delle strisciate, delle romane e il Nabuli.
                                                                                                                                                                                                          I Tifosetti sono quelli che dicono che noi non siamo una piazza prestigiosa! A parte che per me l’Hellas è prestigiosa e un’affermazione del genere la me sa’ molto da clivense… ma l’Atalanta, il Sassuolo, la Sampdoria, il Genoa, il Cagliari, l’Udinese sono prestigiose? Per me sono al nostro livello come storia. Però loro ci provano (e fortunamente per noi, a volte gli va male o cannano gli allenatori) noi non dobbiamo… il nostro massimo obiettivo è “retrocessione dignitosa” (che non si è ben capito cosa intendesse).
                                                                                                                                                                                                          Perla finale… qualcuno di questi aficionados del magliaro è arrivato a dire “meno male che c’è setti altrimenti sparirebbe l’Hellas Verona”… ahahahah. E’ dal 1903 che ci siamo!!

                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                            E questo tuo pistolotto è dedicato principalmente a me e Simone che il termine “rensi” non lo usiamo mai…

                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                            Siamo talmente prestigiosi che abbiamo uno strassarol come presidente…e questo strassarol è quello che dava più garanzie al povero martinelli in cerca d’aiuto… pensa te come erano gli altri che volevano il verona…

                                                                                                                                                                                                          • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                            Se mi parli di potenzialità sono abbastanza d’accordo. Il Verona potenzialmente vale tanto quanto e forse più di piazze come Bergamo e Udine. Sicuramente più di quella del Sassuolo. Direi grosso modo come il Cagliari e meno delle due genovesi. Ma Sassuolo a parte, che è lì sicuramente non per una storia popolare ma esclusivamente per i soldi e l’impegno di Squinzi (solo di sponsor la proprietà Mapei pompa 23 milioni di euro l’anno, cosa che permette loro di salvare i bilanci ogni anno, altrimenti sarebbero già falliti da anni), la storia dice che al di là di quattro ottime stagioni durante gli anni ottanta, il Verona nella sua storia di prestigio ne ha molto meno di tutte le altre citate, forse Cagliari a parte. Almeno se calcoliamo le annate in serie A e le partecipazioni alle coppe europee.
                                                                                                                                                                                                            L’Atalanta vanta una coppa Italia, una decina di anni nelle coppe europee e una sessantina di campionati di serie A.
                                                                                                                                                                                                            La Sampdoria vanta 4 coppe Italia, una supercoppa italiana, una coppa delle coppe, una finale di coppa campioni, uno scudetto, circa 63 campionati in serie A (con 40 anni in meno di storia rispetto a noi) e un discreto numero di partecipazioni a varie coppe europee.
                                                                                                                                                                                                            Il Genoa vanta 9 scudetti (anche se relativi perché vinti tutti entro gli anni venti del secolo scorso), una coppa Italia e circa 55 campionati di serie A, oltre che qualche partecipazione alle coppe europee.
                                                                                                                                                                                                            Il Cagliari vanta uno scudetto, una semifinale di coppa uefa, e più di una quarantina di campionati di serie A.
                                                                                                                                                                                                            L’Udinese vanta 48 campionati di serie A con alcuni piazzamenti alle coppe europee.
                                                                                                                                                                                                            Il Verona vanta uno scudetto, tre partecipazioni alle coppe europee (il tutto nei soli anni ottanta), tre finali perse di coppa Italia e 31 campionati di serie A, di cui 7 con questa proprietà. Che per piazzamenti, dati alla mano è la terza migliore della nostra storia. Quindi i casi sono due: o ammetti e ti rendi conto che la storia sul campo del Verona è questa e in fondo non è tutto ‘sto oro, oppure puoi decidere che se è una storia importante, questa società vi ha partecipato piuttosto bene, essendo la terza per risultati ottenuti qui a Verona.

                                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                              Potrei essere d’accordo che come palmares siamo ‘inferiori alla Sampdoria e al Genoa. Riguardo all’Atalanta è tutta “roba” recente parallela agli anni del verona del “Iohoicontiaposto”. All’ Udinese no di sicuro e con il Cagliari siamo li.
                                                                                                                                                                                                              La tua affermazione “Al di là delle 4 stagioni degli anni 80 il Verona ha molto meno prestigio delle altre…è come sempre tendenziosa! Quindi anche setti non l’ha fatto niente de degno de nota dato che non conti: 1968/69 10° posto; 1970/71 8° posto; 1972/73 10° posto; 1976/77 7° posto; 1977/78 10° posto; 1985/86 10° posto; 1987/88 10° posto; 1999/00 9° posto.
                                                                                                                                                                                                              se££i, riguardo alle stagioni in A, due 10° posti e un 9° poteva e doveva fare molto di più!

                                                                                                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                L’Atalanta è la provinciale con più presenze in serie A praticamente da sempre. Il Verona, che io seguo da 1990 ma questo non mi impedisce di studiare la sua storia – come quella delle altre, perché ho la malattia del calcio, tutto -, ha avuto due periodi importanti. Quello degli anni settanta, dove comunque stavi in posizioni grosso modo di metà classifica (le squadre non erano 20 come ora ma 16) e quello degli anni ottanta, il periodo Canon-Ricoh, in cui le stagioni davvero oggettivamente importanti sono state 4.
                                                                                                                                                                                                                Storia alla mano, il periodo Setti è il terzo più importante della storia ultra centenaria del Verona. Risultati che si possono legittimamente definire mediocri. Ma a quel punto su deve dire che la mediocrità di risultati appartiene alla storia del Verona. Nonostante il potenziale che, e qui concordo da sempre, teoricamente avremmo.
                                                                                                                                                                                                                P.S. Fini ad una certa età ero abituato alle retrocessioni immediate dopo le promozioni in serie A. A tal proposito spero, lo dico ora, che il tabù del terzo anno finalmente si possa rompere . Perché io il Verona in A per più di tre anni di fila non l’ho mai visto, pur seguendolo da 31 anni (che non sono così pochi). E questo la dice lunga.

                                                                                                                                                                                                              • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                mettemo anche le due retrocessioni pilotate era.. un insulto ai tifosi! Perchè non diciamo che a se££i del risultato sportivo non gliene frega un accidente al contrario di altri presidenti?

                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                            Requisitoria da applausi. Ora mi aspetto una supercazzola estremamente contorta che dovrebbe avere lo scopo di confutare maldestramente ciò che ogni monsieur Lapalisse può constatare in pochi istanti osservando la gestione del faccendiere carpigiano. Oppure semplicemente attacchi diretti alla tua persona, com’è uso fare qualche verginello qui…salvo poi ascrivere questi comportamenti a chi si regola di conseguenza, dopo essere stato oggetto dei suddetti attacchi personali.

                                                                                                                                                                                                            • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                              Io però direi che per adesso oggettivamente Simone 1-Ziga 0

                                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                Simone conosce molto bene tante realtà calcistiche, non solo la nostra, glie ne do atto…parla quasi sempre con cognizione di causa. Io comunque solitamente mi focalizzo di più sulla gestione economica e sportiva del faccendier aviator Sbessola da Cool, cui non si può opporre la statistica delle stagioni di militanza dell’Hellas Verona nella massima serie.

                                                                                                                                                                                                          1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                            E comunque non consideri una cosa fondamentale, per lucrare sul verona devi andare in serie A, restarci, tornarci subito se retrocedi, comprare giocatori dal buon potenziale, valorizzarli e venderli, giocare a San Siro, a Roma, a Napoli, a Torino…giocando a pagani, Marcianise, Ascoli o Pisa lucri poco…dal mio punto di vista meglio vedere toni e pazzini con qualcuno che lucra che da Silva e morante…però come sopra (o sotto) de gustibus…

                                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                              Tranquillo Simone… come duro de testa non te batte nessuno.

                                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                              Si, infatti Pazzini l’ha sempre fatto de tutto par tegnerlo era…

                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                Scusa non sapevo che il contratto quinquennale lo avevi fatto tu a pazzini…e lo ha incassato fino all’ultimo centesimo…costo circa 12 milioni lordi

                                                                                                                                                                                                                • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                  Ogni volta che non sai cosa ribattere perhè sai di avere torto, reagisci così con caxxate….
                                                                                                                                                                                                                  ti si dimenticato: “compralo ti el Verona!”

                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Pazzini lo state usando come capro espiatorio perfetto (e lo trovo fastidiosissimo nonché poco dignitoso) buttando giù opinioni come se fossero fatti (e fatti non sono) quando la realtà è un’altra. Lo ha capito pure Cassano. Ma l’importante è essere duri di testa per sostenere le proprie tesi.

                                                                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Pazzini non lo ha fatto giocare con continuità in serie A nessuno, né mandorlini, né del neri, né pecchia (per me un grandissimo errore), né l’allenatore spagnolo di cui non ho voglia di trovare il nome, né dio juric…e ancor prima al Milan era stabile in panca però la colpa è sempre del perfido setti e delle plusvalenze di kumbulla, rrhamani e amrabat…è del paracadute che ci sta bene sempre

                                                                                                                                                                                                                  • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                    I fatti sono che a Pazzini, e non parlo dell’ultimo anno ma dei precdenti, si è fatto puro terrorismo per non farlo giocare, perchè andasse via… tanto da tenerlo in panchina (a pagamento) con giocatori in campo più scarsi di lui.

                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                    I fatti sono che Pazzini è stato pagato fino all’ultimo centesimo, ha giocato per quel che poteva (pure Cassano di recente ha dichiarato che quando arrivò a Verona, aveva visto che Pazzini aveva già problemi alle ginocchia, checché se ne dica), nessuna offerta per lui era arrivata (evidentemente perché si sapeva e le voci girano), e l’unica volta che è uscito in prestito ha giocato pochissimo pure là.

                                                                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                              Fenomeno petolon bongiorno…ma non avevi detto che in serie A setti non era obbligato a far squadra con giocatori forti e aveva il sacrosanto diritto di schierare la….primavera ?……ciapela alegra dai che se fa anca par schersar sennò tè ghè somei a rdg chel fa la questua

                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                No, ti ho scritto che se vuoi speculare meglio salvarsi e l’anno dopo far giocare la primavera che retrocedere di proposito…

                                                                                                                                                                                                            1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                              Per Leo.
                                                                                                                                                                                                              Se ci dimenticassimo che il mangiasigari deve iniziare a pagare le prime tranche per Lasagna e Barak, queste cessioni sarebbero apparentemente inspiegabili. Comunque io non conosco Montipò, ma gente più malata di pallone del sottoscritto mi assicura che abbiamo preso un portiere dal potenziale enorme. Fra l’altro il vero fenomeno è Cataldi…finché c’è lui ho quasi la certezza che i nostri portieri non ci deluderanno.

                                                                                                                                                                                                              • Leo scrive:

                                                                                                                                                                                                                Non so che dire, spero che alla fine non sia un gioco a somma zero contro l’Hellas.
                                                                                                                                                                                                                Cataldi l’è tosto a sè: vediamo cosa tira fuori da Pandur e Montipó…

                                                                                                                                                                                                                • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                  Non vedo grossi misteri sinceramente. Tentando di usare la logica, Silvestri era in scadenza, ha trent’anni e ha avuto un leggero calo come tutta la squadra nel girone di ritorno (a tratti mi è parso di rivedere il Silvestri di Leeds). La società ha deciso di non rinnovargli il contratto perché probabilmente lui lo avrebbe voluto a cifre più alte, e inoltre immagino credano non poco in Pandur. E Montipó, di cui ho sentito parlare bene anch’io, ha cinque anni in meno di Marco, viene da una buona stagione personale in A e lo pagherai un quarto di quanto hai venduto il portiere emiliano se ci salveremo. In più con la cessione sua e di Udogie ti sei pagato Barak (Lasagna purtroppo no).
                                                                                                                                                                                                                  Per il mercato prossimo futuro, l’ho già detto, ho dei dubbi su Barak. Non tecnici (il giocatore mi piace e per di più viene da una discreta figura all’Europeo) ma di funzionalità. Non lo vedo più di tanto nel centrocampo a due e ho l’impressione che non sia adatto come ala nel gioco di Di Francesco. Se avessi ragione, potrebbe essere un’idea venderlo e prendere al suo posto un’ala di qualità ma con caratteristiche più da uno contro uno e via in velocità. Tipo Ounas o Kerk, giusto per rinominare un vecchio pallino di D’Amico.

                                                                                                                                                                                                                  • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                    e mi che pensava che Barak e Lasagna li avessimo pagadi con le plusvalenze de Rahmani, Amrabat e Kumbulla. Pensa ti…

                                                                                                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Gli introiti mancanti derivati dalla situazione Covid è cosa comune a tutte le squadre, infatti tutte le squadre, salvo quelle che hanno fatto plusvalenze multimilonarie (Atalanta in particolare) o introiti nuovi dalla Champions League (Atalanta stessa e in parte Milan) stanno tentando di limitare le spese a partire dal monte ingaggi. La situazione attuale è quella di un’eredità di spesa pre Covid che fa a pugni con la situazione Covid e post Covid. Chiaramente insostenibile, se pensiamo che già lo sarebbe stata in generale pure in condizioni normali. Il fatto di avere i conti a posto è (stata) la nostra salvezza. Avessimo sforato come altre, probabilmente ora saremmo nella merda vera. E poi il mercato è ancora piuttosto bloccato pure sui cartellini. Chiaro inoltre che ai 16 milioni di mancati introiti calcolati per la stagione appena passata, se ne sommeranno realisticamente altri per la prossima. Forse è meglio calcolarle preventivamente certe ipotesi, per non dire certezze… Se avessimo come presidente un Saputo (teoricamente) non me ne preoccuperei, perché certi buchi pretenderei li chiudesse al limite di tasca propria. Qui Setti, che di suo è tra i presidenti meno in carta della serie A, già l’ha fatto una volta (i famosi 7 milioni che mise dentro la società anni fa per coprire buchi di bilancio – ma questo non lo ricorda nessuno dei soliti noti), figuriamoci se in una situazione come questa sarebbe disposto a farlo di nuovo. D’altronde l’ha detto chiaramente, non vuole più perderci. Sui 6,5 milioni (che comunque sono bazzecole in questo calcio, sia chiaro), il discorso è sempre quello. I soliti noti stavano esultando prima della sentenza definitiva col caso Volpi. Colpiti, ma non affondati, ora esultano anche per questa notizia prima della sentenza definitiva, su cui lo stesso Setti sembra essere fiducioso, esattamente come nell’altro caso.
                                                                                                                                                                                                                      Il bilancio del mercato di quest’anno ad ora è in perdita, e l’acquisto di Lasagna della scorsa stagione di sicuro ha assottigliato non di poco (ovvero di 9 milioni) la forbice in attivo delle nostre plusvalenze. Tra l’altro col senno di poi (ma anche di prima) l’acquisto di Lasagna l’ho capito poco, proprio dal punto di vista tecnico. Col calcio di Juric c’entra poco. Spero che con Di Francesco possa andare meglio, anche se ammetto che quando si vociferava di uno scambio con Simeone mi si erano illuminati gli occhi. Ma la domanda che mi pongo è: chi l’ha voluto davvero Lasagna? E perché Juric azzardò il paragone (assurdo) tra lui e Milito…?

                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Fate sempre i conti della serva, vi dicono che col covid hanno avuto da sponsor e botteghino 16 milioni di entrate in meno…devono pagare gli stipendi ogni mese…ceccherini, barak, magnani e cetin sono riscatti obbligatori che cubano 20 milioni…ma niente per voi ci sono solo ricavi e nessun costo…quasi tutte le società di serie A sono in difficoltà, hanno debiti, tanti debiti e poca liquidità ma niente…qui per voi i costi non esistono…

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      I 40 milioni di stipendi lordi li paghi tu?

                                                                                                                                                                                                                  • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                    E’ vero con la cessione di Udogie e Silvestri ha pareggiato l’acquisto di Barak speriamo che per pareggiare il ferro Lasagna non svende anche Zaccagni all’Udinese

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Ziga non lo se se siano fandonie o meno, di certo era una cifra accantonata messa a bilancio in modo super trasparente…se poi sia una operazione lecita o meno non spetta me a dirlo…quando dopo il primo anno si serie A la stessa persona che oggi contesti ferocemente ricapitalizzo’ con 7 milioni non mi sembra tu gridassi allo scandalo…ripeto, tutti bravi a fare i conti della serva, basterebbe leggere i bilanci per trovare tante risposte ma è più comodo gridare al lupo al lupo e andare dietro ai sentito dire ed alle interpretazioni del popolo….se poi setti lo odi e ti sta sui marini è lecito ma vedere sempre e solo del marcio, non riconoscere dove eravamo e dove siamo e cosa è stato fatto nel mezzo non mi sembra molto onesto intellettualmente…tu quando martinelli chiese aiuto chi avresti voluto come presidente dei nomi che si facevano al tempo?…andreoli? Parola? La cordata bresciana di Leo peschiera?

                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Non è detto.. magari da udine hanno offerto 2.5 +1 e sconto su lasagna. Spesso si sottovalutano certi rapporti preferenziali
                                                                                                                                                                                                                      Più che altro, tra musso e silvestri non c’è un dislivello di 16.5 milioni per quanto dimostrato sul campo.. ma soprattutto non c’è un dislivello di 18.5 milioni con Montipò, che comunque è un bel portierino per quel che ha fatto vedere a Benevento, e per i suoi 25 anni.

                                                                                                                                                                                                                    • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Fenomeno potrei risponderti: si!
                                                                                                                                                                                                                      Oppure più seriamente: hai aggiunto i 6,5 milioni “dubbi”… o hai già messo la mano sul fuoco che son tutte fandonie?

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Si può sindacare se silvestri fosse da tenere o meno ma se è andato ad Udine per 2.5 più 1 di bonus significa che nessuno offrisse di più, mi sembra lapalissiano…

                                                                                                                                                                                                                  • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                    …oltretutto il preparatore, Cataldi, l’ha già allenato a Novara.

                                                                                                                                                                                                                    Mi dispiace a livello umano perchè Silvestri è un po’ come Faraoni: testa bassa e tanto lavoro, a livello tecnico credo di gran lunga abbia superato ogni aspettativa (dubito che si ripeterà ma glie lo auguro) e se proprio Setti voleva far cassa a gennaio era valutato 7/8 milioni… e par far contento el pianzoto chel basa la maia del torino no i la mia venduo… (se magna le mane anca Silvestri perchè el zugarea nella roma adesso)

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Senza le plusvalenze di quelli da te menzionati avresti i debiti come quasi tutte le altre società di serie A con la differenza che tu non hai nessuno che può ricapitalizzare e quindi andresti verso un game over…

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Ziga se sei anche tu del partito delle retrocessioni volontarie perché convenienti passo…e anche se così fosse è stato più bravo di tanti altri presidenti che una volta retrocessi non son più tornari su immediatamente…se mi dici setti non ha la mia stima non ho nulla da obiettare, se stravolgi la realtà magari si…però non mi hai risposto che presidente avresti voluto tra i nomi che giravano all’epoca

                                                                                                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                      I conti a posto lu hai tenuti, da un certo punto in poi, proprio per la gestione delle cessioni, degli acquisti e del monte ingaggi infatti. Come dovrebbe essere per qualunque altra squadra. Con la differenza che c’è chi si può permettere (ma ancora per quanto?) ti fregarsene. Noi non possiamo. E la nostra storia parla chiaro in questo senso. Oltre al portafoglio di Setti (rispetto agli altri presidenti di serie A).

                                                                                                                                                                                                                    • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Fenomeno…Dall’inferno della C ci liberò Martinelli, diciamolo subito perchè qua ghe certi che ghe attribuisce anche quel merito; setti ebbe il merito (grande) di portarci in A e non badò a spese in quel frangente; dal Gennaio del primo anno di A a seguire setti ha perso sempre più la mia stima… Con i suoi giochetti tra A e B per prendersi paracaduti vari e plusvalenze appena possibile.
                                                                                                                                                                                                                      P.s. Prendemo anche noialtri i soldi di diritti televisivi, sponsor vari o no?
                                                                                                                                                                                                                      Guarda che anche le altre squadre de serie A le deve pagar gli stipendi.
                                                                                                                                                                                                                      Me domando se non ci fossero state le plusvalenze de Rahmani, Kumbulla e Amrabat cosa avremmo fatto… eh si che abbiamo sempre avuto “i conti a posto”.

                                                                                                                                                                                                                  • Leo scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Kerk tutta la vita!

                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Se preferivi il ventennio che va dalla fine della favola bagnoli all’arrivo del Magliano rispetto la tua opinione…io preferisco questi ultimi nove dieci anni…de gustibus

                                                                                                                                                                                                                    • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Fenomeno… un presidente che non lucri continuamente da anni sulle spalle dell’Hellas Verona.; me basta quello. Su stravolger la realtà, non voler vedere nemmeno l’evidente, o rinnegare giocatori e allenatori per difendere l’operato del magliaro lassemo perdar…

                                                                                                                                                                                                              1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                bongiorno portieri in scadensa, come el late……..parto da un presupposto e poi vado nel dettaglio….il migliore acquisto è stata la conferma di d amico….ho fiducia nel direttore e soprattutto nei numeri che ha sciorinato in questi anni all Hellas Verona….in più è da tener evidenziato in luce solare che il mercato è stato, è e sarà sempre più complicato, per non dir peggio…….non si apre la campagna abbonamenti, denaro fresco, non si sa quanti potranno acquistare il biglietto………non sappiamo che tipo di situazione ci sarà nel prossimo autunno, mi riferisco ovviamente alla sanità, e perciò le sorprese, che stiam già vedendo, ci saranno eccome……capitolo silvestri, il ragazzo è una brava persona ed un ottimo portiere……è più che probabile abbia chiesto un ingaggio di un bel pò superiore…….dopo sta puntata sarebbe stato difficile venderlo e guadagnarci confermandolo…han preso due portieri, pandur e montipò, che in prospettiva potrebbero esser ottimi giocatori e ottime plusvalenze…su cui si regge bene il bilancio del Verona da tempo ormai……la rosa che si presenterà al via può, a mio avviso, concorrere per mettersene dietro tre, dando il via ad un filotto che aspettavamo da molto tempo…….se poi la proprietà ci guadagna posso anche dire che è normale sia così, affari suoi…..essendo così le cose ne trae giovamento anche la squadra del resto dunque avanti così…….ho una speranza inoltre, che l allenatore giunto quest anno abbia scaricato le scorie e si appresti con sano appetito a far vedere quanto vale, per noi è importante come lo è stato per chi è andato a toro, fermo restando che le strombazzate che ci siam sorbiti dal croato per mesi poteva tenersele in tasca, la società con lui era stata chiara e generosa, dunque per me mai rientrerà nella mia personale all of fame…li ci metto prima i veri uomini……..sono curioso inoltre di vedere la faccenda zaccagni, m,a senza perderci il sonno peraltro…ripeto, d amikco sa come muoversi, ed avere un d.s. così all altezza è quasi decisivo per una società come la nostra…..

                                                                                                                                                                                                                1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                  In una squadra messa giù col 3421 juriciano oggi avremmo,

                                                                                                                                                                                                                  Un portier (a ocio, Montipò con vice Pandur che si alternano)
                                                                                                                                                                                                                  Ceccherini Magnani Dawidowicz (Casale Lovato Amione)
                                                                                                                                                                                                                  Faraoni Veloso Ongia Lazovic (Ruegg X Tameze Ragusa)
                                                                                                                                                                                                                  Barak Zaccagni (Bessa Cancellieri)
                                                                                                                                                                                                                  Kalinic(Lasagna)

                                                                                                                                                                                                                  Con una serie di cessioni già ampiamente previste (Silvestri, uno tra Lovato e Gunter, Empereur, Cetin, e forse uno tra Zaccagni e Barak), cosa ci manca? Sicuramente due acquisti, forse 3, poi dipende dalle cessioni. E comunque l’11 titolare sembra definito e non sembra troppo malvagio

                                                                                                                                                                                                                  1 Un sosia di Dimarco (Ruggeri? Un nome mai uscito?)
                                                                                                                                                                                                                  2 Un regista di centrocampo (Ilic?Veerman?)
                                                                                                                                                                                                                  anche bocia, al limite si abbassa uno tra bessa e barak se cancellieri può risultare affidabile, ma che copra numericamente quel buco, anche perché sappiamo che Veloso 40 partite non le fa
                                                                                                                                                                                                                  3 Un esterno alto (Ciurria?)
                                                                                                                                                                                                                  Può essere Cancellieri? Personalmente non ci farei troppo affidamento. Se è forte lo spazio lo guadagna col tempo ma dargli un posto “sulla fiducia” anche no.. lo prenderei un esterno, giusto che non sfiguri se qualcuno è indisponibile e il bambino non risulti ancora realmente pronto

                                                                                                                                                                                                                  [4+Sostituire il partente tra barak e zaccagni, sempre se qualcuno parte]

                                                                                                                                                                                                                  In tutto questo, direi che per essere al 19 di luglio siamo ad una percentuale di completamento della rosa molto alta, non ho ricordi di essere arrivato mai a questo punto della stagione con la rosa praticamente già fatta. Il mercato è lungo, siamo solo a inizio ritiro, e tutto fa ancora in tempo a crollare, ma azzardo un “fino a qui tutto bene”

                                                                                                                                                                                                                  • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Dai che in ordine alfabetico par el momento sema salvi.

                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Quei che scrivi Verona e no Hellas Verona i ne dà in B però, ocio ;-)

                                                                                                                                                                                                                      al di là delle battute, per quanto sia presto per far previsioni ho già abbozzato qualche griglia mettendo Spezia e Salerno quasi certe di navigare nelle ultimissime posizioni, Venezia-Empoli-Verona-Udinese le principali candidate per giocarsi il terzo posto, accompagnate a qualche squadra da metà classifica che si troverà invischiata (mi gioco il Sassuolo)

                                                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Tameze lo metti in panca ma Barak in campo…un passo in avanti dai…:-)

                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Ahah :-)
                                                                                                                                                                                                                      Al di là della gag, per me i due sono entrambi più che adatti a una squadra che vuol salvarsi, non all’europa ma alla salvezza certo che sì

                                                                                                                                                                                                                      Certo, se vendiamo barak e non zaccagni non mi straccio le vesti :-D

                                                                                                                                                                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                    Bongiorno anarchici…..ps, prima de scominziar cò lè mè cazade voglio dedicare una dedica, gioco di parole, a quela vespa de Fenomeno che pur spiegandoghe ben le robe inveciando lè sempre pezo ( se fa par ghignarghe sora un fiantin ah )…..detto ciò parte il portiere e ne arriva un altro…mi pare buono…..faccio fatica a capire come udine possa rimpioazzare Verona in fatto di tante cose ma evidentemente i soldi incassati per de paul e musso hanno fatto si che l unica ragione prevalesse e cioè un ingaggio di un bel pò superiiore a quello che prendeva qui……non è chiaro se setti abbia proposto l allungo dopo il 2022, credo di si, ma visto che i soldi ormai sono l unica leva arrivederci a mai più…..per zaccagni pare possa andar diversamente vedremo……il moro acquistato da poco sembra buono…….tutto ciò per dire che d amico sta lavorando, a mio parere, in modo ottimo….l unica incognita, oltre a ilic, è barak ma anche li vedremo……..in pratica chi volesse zaccagni deve tirar fuori bezzi…….e dovrebbero anche arrivare soldi delle cessioni degli anni scorsi ( kumbulla in primis)…il mercato sarà ancora più anomale degli anni scorsi visto che non si aprirà la campagna abbonamenti…..per quant è del comunicato della sud non so che dire, sono argomenti in voga da molti anni e sinceramente mi hanno anche un pò annoiato, visto che dopo la tempesta non succede nulla…….da anni…..se, come ormai pare assodato, il bilancio parla positivo dovremo temere molto meno di molte altre squadre……..guardate la griglia di partenza, almeno tre dietro potremmo mettercele anche quest anno sempre a mio parere……..

                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                      Probabilmente hai ragione Stefano, più mi spiegano le cose e meno le capisco….però qualcuno dovrebbe essere più convincente nello spiegarmi che i risultati, l’organizzazione societaria, il valore della rosa, il ritorno mediatico e quant’altro fossero migliori prima dell’avvento di questa proprietà, allora diventerei iper critico pure io…però per convincermi non mi devono dire che questo Presidente ha il paracadute perchè diritti TV e paracadute c’erano anche quando c’erano i poveri Arvedi e Martinelli…

                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                        mah…probabile, presumo, che a martinelli e ad arvedi soldi non ne abbia prestato nessuno ( come del resto sostieni giustamente Tu )…..in ogni caso, una volta saldati i debiti col nigerian, sto gustandomi un Verona pugnace deciso e combattivo……..spero continui……andrei all Hellas, come ho sempre fatto, in qualsiasi situazione, la religione non ha scuse, certo che vederlo in A è una gran soddisfazione è innegabile…….e se in società lavorano così ho buone sensazioni…altro non ho da aggiungere…..

                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                          Quello che sostengo da sempre è che questo non è sicuramente il Presidente perfetto, il Presidente dei sogni però prima eravamo veramente nella merda merda e non mi venga nessuno a dire che la categoria non conta…ci sono tantissime cose che potevano e posso essere fatte meglio ma anche decisamente peggio…parlare di plusvalenze, di diritti tv, essere delusi perchè è stato venduto un bocia a 4/5 milioni, tutte ste cose una quindicina di anni fa sembravano pure utopia, pensare di vedere Toni, Pazzini, Saviola, Rafa Marquez al Bentegodi a quei tempi era da neuro, ti avrebbero ricoverato se solo lo avessi ipotizzato…ma si sa, ci si abitua a tutto in fretta e si critica tutti…e si ha la pretesa di volere una società onesta e sindacare ogni cosa che fanno…tutti bravi a fare i conti della serva con i soldi ed i bilanci degli altri, tutti puritani e poi basta volgere lo sguardo, dare un occhio a tutte le realtà sportive che ci circondano e realizzare che stanno in piedi solo perchè ci sono gli sponsor dalle fatturazioni gonfiate…il principio è lo stesso ma il furfante è uno solo….è un sistema marcio dove tutti si arrabattano….chi è senza peccato scagli la prima pietra….

                                                                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                            Tra l ‘altro a proposito delle Tue considerazioni aggiungerei che in itaglia ormai chi tira una scorreggia riceve un avviso di garanzia che, contrariamente a ciò che si vuol far credere, è un inizio d indagine dunque sei sospettato…dopo anni però guarda caso nel 99 x cento dei casi tutto è fuffa…..non sarebbe il caso, sigh, di valutare bene tutto prima di metter alla gogna qualcuno ?dopo anni e annio che è qua non l hanno ancora beccato? allora magari a parte qualche scatola cinese ha inventato il bilancio per caso? nada debiti stipendi pagati non vuol dire nulla ? se penso a roma lazio milan inter ce ne sarebbe a vagonate di merda per loro……affrintare questo campionato coi conti in merda sarebbe stato disastroso per noi che appena succede qualcosa a Verona si scatenano tutti i mafiosi di professione………se ti salvi quest anno potrebbe essere un otimo trampolino, questo è certo…inoltre, lo ribadisco qua, d amico è un direttore sportivo di cui ricordo molte cose buone e con fatica qualche sbaglio, con molta fatica……per me tre ce le mettiamo dietro anche st anno……avanti così….

                                                                                                                                                                                                                    1. RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                      No ghe futuro ai semafori de tuta Italia e Europa sensa el Strassarol Magnaschei, comprelo ti el Verona!

                                                                                                                                                                                                                      1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                        Vedo che di là seguono attentamente ciò che scriviamo qui. Anche perché di là non possiamo più scrivere… Però non seguono bene. Innanzitutto ho detto e ribadito che quest’anno abbiamo già registrato 13 milioni di uscite. Che nell’ultimo anno al di là delle cessioni rateizzate della stagione precedente abbiamo avuto perdite notevoli sugli introiti come tutte. E infatti questo per molte sarà un mercato fatto a prestiti e verso il calo del monte ingaggi. L’Udinese e l Atalanta sono le due squadre italiane che possono affrontare delle spese. L’Atalanta per le cessioni super milionarie che ha fatto e per gli introiti della Champions (e ha mantenuto un monte ingaggi non da Champions), e l Udinese perché ha incassato di botta 55 milioni (35 per de Paul e 20 per Musso). Infine ribadisco pure il concetto che ripeto da anni: se Setti se ne andasse da Verona per far spazio ad un imprenditore in carta (che quindi non avrebbe difficoltà pure a pagare per il Verona la cifra richiesta), ne sarei contentissimo. A patto che a quel punto il soggetto se ne freghi relativamente dei bilanci che potrebbe pareggiare mettendoci il suo grano. Setti strassarol questo non lo può fare perché non è Squinzi-Percassi-Berlusconi-Saputo eccetera eccetera, quindi al di là di tutto, faccio un struca struca e dico che finché riesce a mantenere il Verona a certi livelli senza farci rischiare la situazione Chievo alzo le mani. In attesa sempre che arrivi il nuovo Saputo (che tra l’altro tenderei a contestare perché da uno coi suoi dollari pretenderei lì sì molto di più – e qui a Verona a dire il vero non ho mai visto).

                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                          Pazienza dai…tra un pò quando arresteranno Setti o quando non avrà più nulla da spolpare ritorneremo in B dove eravamo prima di questa società, qualcun altro acquisterà il Verona, ritorneremo in serie A, ci consolideremo, andremo in Europa, non venderemo più nessuno, nessun prestito, solo acquisti prestigiosi e saremo tutti felici e contenti…

                                                                                                                                                                                                                        1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                          Premetto che mi spiacerebbe non poco perché il giocatore mi piace e ha fatto una discreta figura anche all’Europeo. Ma secondo me Barak potrebbe essere una cessione importante da fare, per poi reinvestire quei soldi magari su un esterno d’attacco più adatto al gioco di Di Francesco. Zaccagni invece lo vedo molto meglio per caratteristiche in quel ruolo. Anche perché nei due di centrocampo Tonino non ce lo vedo benissimo.

                                                                                                                                                                                                                          • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                            Di Francesco ha detto che ora proveranno anche il 1+2 e presumo per dare spazio a barak ( o Bessa in alternativa ) dietro kalinic e lasagna . A parte Ragusa e zaccagni nn abbiamo esterni alla di Francesco. E nn credo che zaccagni voglia rinnovare per restare un altro anno con ingaggio più alto.

                                                                                                                                                                                                                            • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                              Sì, l’ha detto. Ed è possibile. Ma in quel caso il sistema di gioco attuale immagino cambierebbe di parecchio, con relativi rischi (aggiungiamo che storicamente ben gioco di Di fracfes, al di là dei moduli gli esterni sono sempre stati fondamentali). E probabilmente se ne andrebbe Zaccagni (che in effetti dubito voglia rinnovare). In ogni caso bisognerà vedere se arriveranno offerte per lui e a quanto. E il fatto che abbia il contratto in scadenza sicuramente non aiuta sul quanto.

                                                                                                                                                                                                                          1. RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                            Strassarol Magnaschei scadenà sul marcà in uscita, elemosina a ogni semaforo. Acatonagio compulsivo.

                                                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                              Da Vighini non se riesce a scrivere più di una riga, quindi completo qua.
                                                                                                                                                                                                                              Anca questo el vien da un infortunio…Da Benevento Sport: “Lorenzo Montipò sta lavorando sodo per riprendersi al meglio dopo l’intervento di sutura meniscale mediale del ginocchio destro, effettuata lo scorso 25 maggio. I tempi di recupero, annunciati attraverso un comunicato, parlavano di 8-9 settimane. Teoricamente gli servirà ancora un mese prima di tornare a pieno ritmo…”

                                                                                                                                                                                                                              • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                                                Mah 8-9 settimane a casa mia son poco più di 2 mesi. Che praticamente iè za passè e se el sta lavorando x tornare sta andando tutto ben.
                                                                                                                                                                                                                                Dopo poden parlar se Montipò el sia forte o no ma quela lè n’altro discorso

                                                                                                                                                                                                                              • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                La società è stata chiara fin da fine anno scorso, si punta su Pandur
                                                                                                                                                                                                                                Quelli che si lamentano di udogie venduto sono gli stessi che ora si incazzano perché in porta si fidano di un 2000?

                                                                                                                                                                                                                                Scelta, tra l’altro, che personalmente non condivido. Silvestri è un portiere da alta serie A, avesse chiamato l’inter, la Roma, o comunque ad una squadra di livelo superiore ok (magari lui vuol misurarsi con quel livello, è legittimo), ma venderlo a pochi schei a una squadra che non ha niente più di noi, per me è una gran stronzata. Spero almeno che le cifre siano molto diverse, o perlomeno che ci abbonino il pagamento di Lasagna.
                                                                                                                                                                                                                                Detto ciò, Montipò è anche lui un ottimo portiere; se tutto verrà confermato perdiamo un portiere fortissimo e che ci ha portato molti punti in questi anni, ma prendiamo un sostituto che a me schifo non fa per nulla;

                                                                                                                                                                                                                                Discorso infortunio: gli infortuni nel calcio esistono e sono sempre un problema. Ma questo non è nemmeno dei più gravi. certo, esistono anche i remoti casi benassi, ma tutti gli altri di solito guariscono; più che il singolo infortunio, andrebbe casomai guardato se è predisposto ad avere infortuni frequenti (e nel caso di montipò, non me ne intendo, so solo che l’anno scorso le ha giocate tutte)

                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                  Se udogie e silvestri all’udinese fossero uno scambio premeditato di plusvalenze con Lasagna le cifre sarebbero state più alte, se l’Inter avesse offerto dimarco in cambio di silvestri, silvestri oggi sarebbe all’Inter, se qualcuno avesse offerto 6/7/8 milioni per silvestri oggi non sarebbe all’udinese, silvestri aveva il contratto in scadenza 2022…per rinnovarlo voleva, giustamente, una cifra più alta, il verona non vuole, giusto o sbagliato che sia, aumentare il monte ingaggi…tutti sotto una certa cifra con pochissime eccezioni…hanno valutato che un altro come silvestri lo trovano e silvestri è andato dove offrivano di più…non vedo misteri

                                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                    Mi pare abbastanza logico possa essere così. Silvestri è in scadenza nel 2022. Facile pensare che abbia chiesto un adeguamento economico che la società non è disposta a concedergli. Anche perché crede in Pandur, che è più giovane e ha già mostrato qualcosa di buono. Non a caso ha finito lui il campionato da titolare. Montipó entrerà in competizione con lui ma non è detto sarà il titolare, anzi.
                                                                                                                                                                                                                                    Se effettivamente le cose stessero così, se non lo cedessi oggi, il prossimo anno perderesti Silvestri a zero. E dato che di offerte migliori evidentemente non ne sono arrivate, hanno scelto di accettare l’offerta dall’Udinese, che dopo la cessione di de Paul e Musso ha liquidità certa e quindi arriveranno senza tanti problemi o rate infinite. In più le due cessioni ai friulani compensano parecchio la spesa fatta per Lasagna, che non guasta.

                                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                Un menisco per uno di 25 anni che gioca in porta, capirai che problemone…

                                                                                                                                                                                                                            1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                              Invece di fermarsi alle figurine, proviamo (e lo dico per l’ennesima volta sperando sempre che il concetto possa passare) a fare ragionamenti un po’ più profondi. Quando un allenatore a Verona, come altrove, ha fatto generalmente bene? Quando gli è stata messa in mano una rosa adeguata al suo credo (relativamente alle possibilità e agli obiettivi del club) e al contempo gli è stato dato lo staff tecnico che richiedeva. È stato così con Aglietti, con Juric e ora pure con Di Francesco (su di lui per quanto riguarda lo staff tecnico, in attesa dello svolgersi del mercato). Di Francesco che, con questi staff, ha raggiunto risultati che pochissimi allenatori passati da qui hanno raggiunto. Fino a due anni fa era tra i più considerato in Italia. Due, mica dieci. Non a caso ha firmato un contratto a cifre importanti per noi.
                                                                                                                                                                                                                              Poi. Non so quali staff abbiano, ma:
                                                                                                                                                                                                                              La Sampdoria ha preso D’Aversa;
                                                                                                                                                                                                                              Lo Spezia (che ora salvo ricorso vincente avrà pure il mercato bloccato) Thiago Motta
                                                                                                                                                                                                                              Il Torino Juric
                                                                                                                                                                                                                              Gotti confermato all’Udinese
                                                                                                                                                                                                                              Il Venezia ha confermato Zanetti
                                                                                                                                                                                                                              L’Empoli ha ripreso Andreazzoli
                                                                                                                                                                                                                              La Salernitana ha confermato Castori
                                                                                                                                                                                                                              Il Genoa Ballardini
                                                                                                                                                                                                                              Il Cagliari Semplici
                                                                                                                                                                                                                              Il Bologna Mihajlovic
                                                                                                                                                                                                                              Il Sassuolo ha preso Dionisi dall’Empoli

                                                                                                                                                                                                                              Tra questi, i nomi che personalmente preferirei a Di Francesco sono due, forse tre. Non facciamo i borghesucci viziati nevrotici, per favore.

                                                                                                                                                                                                                              • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                Valutazione condivisibile, sotto ogni punto di vista. Difrancesco non mi è mai piaciuto, come ho già detto più volte, ma ha raggiunto risultati innegabili (tra cui una semifinale di champions, in pochi possono ascriverla a curriculum). Avessi scelto io, probabilmente per gusto personale avrei preso -tolti thiago motta, mihajlovic e andreazzoli- uno qualsiasi degli altri (anche se il mio preferito tra gli allenatori in giro in questo momento assieme a Ballardini sarebbe Iachini, che è a spasso), ma guardandola analiticamente, come risultati raggiunti DiFrancesco è di certo superiore a quasi tutti in serie A, compresi inzaghi e pioli

                                                                                                                                                                                                                                Con una B così scarsa, è rischioso ma non è nemmeno impossibile giocare ogni anno a trovarne 3 peggiori. Salernitana e Spezia hanno problemi societari tali per cui li considero già con un piede in B, la terza ce la si gioca tra tante: Venezia in pole, Udinese ed Empoli subito dopo con noi, più la classica che a settembre parte con obiettivo parte sinistra della classifica, come il Genoa o il Torino l’anno scorso, che si ritrova invischiata nella melma. Secondo me quest’anno potrebbe essere il Sassuolo.

                                                                                                                                                                                                                              1. ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                Il problema me par che l’Hellas offre sei quando gli altri vogliono dieci; oppure nel caso di Ciurria che chiede tre milioni allora ne offriamo uno. … si può dire “è il gioco delle parti”; poi come spesso ci succede con giocatori che sono forti (già prima di venire qui) non viene ne Veerman ne’ Ciurria. Io sarei molto contento se venisse Veerman, sarebbe un bel acquisto.

                                                                                                                                                                                                                                • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                  Abbiamo tempi molto diversi riguardo al vendere e all’acquistare giocatori di un certo valore economico…

                                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                    Al momento, rate e diritti di riscatto esercitabili permettendo, abbiamo incassato circa 4 milioni da Udogie e speso 5 per Hongla, più 3 per l’acquisto definitivo di Ceccherini, 4 per Magnani e 6 per Barak. Più altre rate per Lasagna. E sul rinnovo del prestito con diritto di riscatto di Ilic sembra esserci un certo ottimismo ora. Se venderanno qualcun altro di fronte a offerte considerate e considerabili congrue, com’è logico che sia, dovremmo sorbirci altre lamentele in serie?

                                                                                                                                                                                                                                    • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Boh… ma i soldi ricavati dalle vendite de Amrabat, Rahmani e Kumbulla?

                                                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        I dati di siti specializzati dicono stagione 20/21 hellas verona 24 milioni NETTI di monte ingaggio…aggiungi il lordo e tutto il resto direi che qualche spesuccia c’è…se quasi tutte le squadre hanno debiti un motivo ci sarà

                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Ilic è in scadenza 2022, anche lì le considerazioni da fare sarebbero molteplici…potevi anche pensare di riscattarlo ma poi devi passare dal procuratore, riscattarlo significa prendere il contratto che è in essere, se il procuratore non vuole allungarlo o spara cifre folli non hai molta scelta….da fuori sembra tutto facile e lineare ma spesso così non è

                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      E Cetin che formalmente ti è costato 7 milioni…

                                                                                                                                                                                                                                1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                  Martino , ti rispondo ora e qua sul caso ilic e sulla “ società di pagliacci inverecondi “. Tu dici che si sono lasciati scappare ilic 19 enne con altissimi picchi di qualità alla sua prima esperienza di A a 10 milioni. Allora: posto che il prezzo fissato dal MC nn è 10 milioni ma 12/14 tu li speranzeresti quei soldi ? Perché nn li spende nessuno Juventus compresa Milan ecc ecc ? Eppure lo hanno visto anche loro no ? E il MC perché nn lo tiene ma lo mette sul mercato ? Forse perché nonostante le evidenti precoci qualità il diciannovenne serbo nn ha del tutto convinto. Cosa fa allora il Verona ? Si accorda nuovamente con procuratore e calciatore per chiedere a MC un rinnovo del prestito ( forse alla stessa cifra o forse come dici tu a 10 milioni ) e ritenta una stagione con il giovane 19 enne che ormai divenuto ventenne potrebbe avere un impatto sulla serie A ben migliore , rivalutarsi e diventate un investimento sicuro e probabilissima plusvalenza. Compro a 10 e rivendo a 25, cosa molto sensata per una società come la nostra ( e come almeno 14 società del nostro campionato.
                                                                                                                                                                                                                                  Per quanto riguarda l’olandese : l’Hellas ha offerto 6 milioni per uno che nel nostro campionato con le sue qualità potrebbe segnare molto e far comodo alla causa, un calciatore ben formato non una scommessa ( data l’età ) di sicuro affidamento. La società olandese invece ha chiesto 9/10 milioni e questo ha fatto affondare la trattativa.

                                                                                                                                                                                                                                  1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                    È tanto per cambiare fa Vighini leggo polemiche davvero faziose e tirate. Con l’aggravante che manco si può rispondere. Allora lo faccio qui.
                                                                                                                                                                                                                                    No, ma sul serio: come ho già detto, a me Udogie piace, ma l’idea che certe operazioni siano fatte in accordo con Di Francesco e il suo staff tecnico proprio non si può prendere in considerazione? Alla conferenza stampa di presentazione l’allenatore ha dichiarato che i giovani troveranno spazio se li vedrà pronti. E il nome principale che ha menzionato è stato quello di Cancellieri, che conosce da Roma. La mia impressione, in attesa delle domande che mi auguro arriveranno, è che anche per Di Francesco certi sacrifici si possono fare, magari per fare cassa e trattenere un Barak e/o un Zaccagni qualora non arrivassero offerte adeguate.

                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Simone, per favore, solo commenti pacati e scrivi delle idee perché altrimenti il professor Martino, uomo colto, pacato ed edotto si infastidisce

                                                                                                                                                                                                                                      • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Discutere con te di calcio, del Verona nella fattispecie, è come parlare di gnocca con Malgioglio.

                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Ok, adesso che hai fatto il tuo show di illuminato e depositario della verità vittima stigmatizzata di noi serve del padrone puoi tornare nel blog di vighini dove ci sono gli eletti…di solito fai così, di tanto in tanto passi di qua, esterni la tua pacatezza e poi sparisci…film già visto

                                                                                                                                                                                                                                          • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Dai Fenomeno non giocare con i bambini in cerca di attenzioni che poi iniziano a fare le vittime…

                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Ciao caro, ciao

                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Con la tua pacatezza puoi colonizzare il mondo…buona giornata

                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Potrei colonizzare anche questo blog solo per il gusto di farti schiumare di rabbia. Tanto il tuo apporto alle discussioni è inesistente. Sei solo un agiografo di settorello.

                                                                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Barak in un’intervista fatta durante il ritiro per gli Europei ha lasciato intendere che ha mercato e che può partire serenamente senza troppo ripensamenti. Evidentemente è uno di quelli che si trova qui solo grazie a Juric, è una sua vedova. Su Hellas Live oggi hanno scritto che, da quanto appreso (non ipotizzato!!) la società non ha ancora fatto alcuna offerta di rinnovo a Zaccagni. Di Francesco sta provando a riabilitare persino un fantasma come Ragusa perché teme di iniziare col solo Cancellieri fra gli esterni d’attacco. Questi sono i fatti.

                                                                                                                                                                                                                                      • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Barak , miglior realizzatore dell/ scorsa stagione in casa Hellas, arrivato nelle fasi finali dell’europeo ( ma questo non lo poteva sapere ) semplicemente ha solo fatto capire che vuole SOLDI: adeguamento contrattuale. L’anno prima giocava a Lecce, nn credo proprio gli facciano gola le grandi squadre posto che l’Hellas in termini assoluti rispetto a Lecce lo è una grande squadra.

                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Nella gazzetta di ieri invece c’è scritto che Zaccagni potrebbe restare. Immagino che Di Francesco ne sarebbe contento. Questi significa che non partirà? No, significa che probabilmente non partirà se non per un’offerta importante (relativa al fatto che ha un altro anno di contratto- che non sappiamo se vuole rinnovare, e io credo che Pari lo spinga a non farlo). Questo è possibile solo perché il Verona ha i conti in ordine. E li ha in ordine perché si è mosso bene da almeno tre anni a questa parte. Su Zaccagni tra l’altro si diceva che il rinnovo gli fosse stato offerto… e pure importante. Ma lui declinò… con le ovvie e rituali smentite di rito se non erro, ma questo è.
                                                                                                                                                                                                                                        Barak se ne andrà? Lui ha detto che accetterebbe l’offerta di un grande club. Come il 99 per cento dei giocatori. Ma al momento credo sia stato riscattato ed è un giocatore del Verona. Vogliamo cominciare a fare i conti per lo meno in prossimità della fine del mercato anziché farlo su ipotesi che campano su ipotesi? Non ho proprio voglia di mettermi su piani nevrotici… dato tra l’altro che negli ultimi anni non me ne è stato dato motivo alcuno. Casomai dopo ne parleremo…

                                                                                                                                                                                                                                    • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      A te invece proprio non entra in testa che il ciuccia toscanelli ingaggia solo tecnici in erba o trombati a ripetizione in cerca di rilancio di modo che non possano accampare alcuna pretesa sul mercato nel loro primo anno a Verona, visto che la gratitudine per averli ripescati dal baratro prevale sul loro amor proprio e sulle loro ambizioni sportive. Riusciamo a rimanere agganciati al principio di realtà per una volta invece di formulare ipotesi improbabili e che, fra l’altro, a meno di conoscere personalmente i tesserati, non si possono verificare??

                                                                                                                                                                                                                                      • Jes scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        Ma se il 80% degli addetti ha riferito che il primo anno era Juric a fare il mercato come la mettiamo?

                                                                                                                                                                                                                                        • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Se i zugadori iè boni allora li ha presi Juric , se iè strassi li ha presi d’amico. Tu attieniti a questa regoletta del manuale del renso e andrà sempre bene.

                                                                                                                                                                                                                                    • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Se è come dici tu allora perchè non cederlo in prestito secco per farlo maturare come fa l’atalanta? Cassa si può fare con giocatori arrivati al culmine e di più non possono dare come Silvestri ecc.

                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        1. Perché le cessioni bisogna farle, com’è sempre stato per noi e per realtà di livello ben più alto del nostro, specie in un periodo come questo. 2. L’Atalanta, che tra l’altro registra entrate molti più alte del Verona e ha una proprietà molto più ricca e con molti anni in A più di noi, di cessioni ne ha fatte a bizzeffe, guadagnandoci pure parecchio.

                                                                                                                                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Gagliardini era stato venduto all’Inter per 20 milioni dopo essere costato 2 milioni di prestito oneroso, contando solo 14 presenze in Serie A quando l’Atalanta non era ancora da Champions. Amad Diallo venduto per 30 milioni allo United. Di cosa stiamo parlando?? Ma per favore, smettiamola di fare questi parallelismi da trapezisti supercazzolari.

                                                                                                                                                                                                                                        • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          L’Atalanta non ha mai svenduto caro mio, ha sempre valutato uno sproposito i propri primavera per ricavare il massimo possibile, uno strozzinaggio bello e buono. Volevano 9 milioni per quella ciofeca di Colley e noi ne abbiamo accettati 4 per un esterno a tutta fascia come se ne vedono pochi. Fenomeno è intellettualmente disonesto e questo lo sappiamo tutti. Quando scrive che nessuno ha mai parlato di Udogie sa di dire [email protected], perché sull’esecrato blog del Vigo c’è gente molto più attenta alla primavera degli avvocati difensori del magliaro che bazzicano questo blog. Già l’anno scorso c’era molta attesa per quello che consideravamo un’ineluttabile crescita di Udogie in gialloblu, poi lui si ha dovuto recuperare da un infortunio e DiMarco ha iniziato a offrire prestazioni eccellenti. Qui sopra sapete solo mistificare, omettere, aggiungere, ritagliare. Un bricolage incessante per screditare chi invece da Vighini argomenta molto pacatamente.

                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Ormai è una critica per partito preso…ogni tanto ci si fissa su qualcosa e si cavalca in modo strumentale…avessi sentito uno lo scorso anno dire meraviglie di udogie, adesso che lo vendono è un pele’ in erba…a margine in questi giorni mi veniva una riflessione, chievo e Novara non iscritte ai rispettivi campionati, della serie quando un centro sportivo di proprietà ti salva la vita…e se il bottagisio center è discreto, novarello è stupendo…

                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Pivello, non sei in grado di articolare una frase di senso compiuto e pensi di fare il gradasso con me? A cuccia

                                                                                                                                                                                                                                          • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Io qui di idee non ne leggo mai. Stigmatizzate solo chi si indigna per questa società di pagliacci inverecondi, e per fortuna, a dispetto di quel che traspare da questi blog raffermi, siamo in tanti.

                                                                                                                                                                                                                                          • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Il partito preso mi sembra più il tuo nei confronti di un singolo giocatore

                                                                                                                                                                                                                                    1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                      Firmati pure “fenomeno” anche da Vighini, caro il mio avvocato Amarone. Chi pensi di perculare?

                                                                                                                                                                                                                                      1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                        E cambia quella foto che ormai non si riescono più a trattenere le risate. L’unico fenomeno che abbiamo avuto negli ultimi 10 anni, oltre al vice sindaco, è un primavera candidato al pallone d’oro che è stato svenduto al nabule dopo 4 mesi di Serie A.

                                                                                                                                                                                                                                        1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                          Potevamo riscattare per 10 milioni un regista classe 2001 adattabile a trequartista, molto duttile, che ha avuto dei picchi di rendimento notevolissimi per un diciannovenne alla prima esperienza in Serie A, mentre invece ne offriamo 9 per un classe ’98 che ha giocato solo in Eredivise e di cui disconosciamo l’impatto con la massima serie italiana. Ma cosa [email protected] combinano??

                                                                                                                                                                                                                                          1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                            Non vedo l’ora di arrivare al 22 agosto, e spero che passi la proposta di aprire gli stadi al 50% della capienza per coloro che hanno completato il ciclo vaccinale. Sarebbe già un ottimo inizio.
                                                                                                                                                                                                                                            Per quanto riguarda la squadra è ovviamente presto per esprimere un parere, visto che vi saranno sicuramente cessioni e nuovi arrivi.
                                                                                                                                                                                                                                            Sono molto curioso di vedere quanto renderanno i nostri giocatori che hanno disputato i 2 precedenti campionati.
                                                                                                                                                                                                                                            Mi sono fatto l’idea che si siano espressi al massimo delle loro possibilità grazie al tipo di preparazione e impostazione delle partite della precedente gestione tecnica. Ma, ovviamente, spero con tutto il cuore di sbagliarmi.
                                                                                                                                                                                                                                            Sono arcistufo di vedere partite in TV e, soprattutto, non vedo l’ora di tornare in trasferta.
                                                                                                                                                                                                                                            Buon campionato a tutti!

                                                                                                                                                                                                                                            • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                              Non capisco perchè non si possa avere il 100% della capienza. Basta che tutti abbiano il green pass cioè la doppia vaccinazione. Penso possa bastare

                                                                                                                                                                                                                                              • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                sono d’accordo, 100 % con green pass.
                                                                                                                                                                                                                                                Per quanto riguarda la preparazione atletica non conosco bene i metodi di Difra e il suo staff ma se ci sarà meno corsa dovremo affidarci di più alla tattica e alla tecnica. Forse il lato positivo sarà che giocatori tecnici come Veloso e Kalinic si romperanno di meno.

                                                                                                                                                                                                                                            1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                              A me però ZIGA ,perdonami, sfugge una cosa… a parte il fatto che il blog dei RENSI l’è quello de là ( visto che da barana non scrive più nessuno )… ma cosa stai contestando in questo momento ? Parlando seriamente: risultati sportivi insoddisfacenti ? ( 9 e 10 posto ) ? Mancanza di programmazione ? ( 23 giocatori di proprietà, un allenatore che se i ne le disea due anni fa saressimo rugolè so dalla poltrona )? La vendita a 5 milioni di euro di un ragazzino ( molto promettente è vero ) dopo tre tempi giocati in serie A in tutta la vita ? Altro ?

                                                                                                                                                                                                                                              • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Orgoglioso di essere RENSO se questo vuol dire avere a cuore l’Hellas Verona e non setti.
                                                                                                                                                                                                                                                Sto contestando: Mancato importante risultato sportivo primo anno di serie A causa vendita Jorgigno e con politica societaria al ribasso, giocatori forti con mercato sempre venduti subito (o fatto terrorismo perchè vadano via vedi Pazzini) due retrocessioni volute per arraffare soldi (paracadute), mercati di gennaio puntati all’indebolimento. Dobbiamo ringraziare i Santi che Toni il 2° anno non si sia infortunato dato che eravamo praticamente senza sotituti; dobbiamo baciare il cxxo a Juric (preso perchè costava poco e avendo già preso l’accordo precedentemente) che nonostante gli abbia venduto Kumbulla, Amrabat e Rahmani (e non è riuscito a trattenere Pessina) ha quasi bissato la stagione precedente.
                                                                                                                                                                                                                                                L’ultima è che pare freghi soldi dell’Hellas a favore di sue società…
                                                                                                                                                                                                                                                Di là ci sono i rensi di qua i “tifosetti”.

                                                                                                                                                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Insomma mi pare di capire che bisogna sempre ringraziare qualcun altro . Allora possiamo dire anche che setti è un presidente se non altro dotato di grande deretano.

                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Orgoglioso di essere TIFOSETTO, orgoglioso di essere stato a Graz a 13 anni, orgoglioso tra i 14 e 15 anni di aver visto dal vivo quasi tutte le partite dell’anno dello scudetto, orgoglioso di essere stato a Brema, orgoglioso di aver avuto il poster di Preben in camera, orgoglioso di essere stato a Pagani e Marcianise, orgoglioso di aver spiegato a mio figlio che Di Gennaro la “ponta che fraca” era un grande acquisto, orgoglioso di tante cose ma capace di capire che oggi la realtà è un’altra e che il Verona non è più quel Verona, capace di capire che il paracadute non è assolutamente un affare (basta guardare la fine fatta da tante società che lo han preso in questi anni), capace di capire che quando vendi, acquisti o ingaggi qualcuno puo’ andarti bene come male (e va bene e male a tutte le squadre di calcio del pianeta), capace di capire che Setti non è il miglior Presidente del mondo ma viste le condizioni in cui eravamo e i nomi dei papabili presidenti dell’epoca poteva andarci molto molto peggio, capace di capire che esser qui a parlare di paracaduti, plusvalenze ed udogie vari ai tempi di Pagani sarebbe stata pura utopia, capace di capire che il “kossovaro ed il marocchin” sono stati venduti sì ma prima acquistati, non li avessero presi il problema non ci sarebbe mai stato, capace di capire che Pessina è servito tantissimo per far bene quel campionato ed è stato meglio averlo che non averlo anche se in prestito, capace di leggere un bilancio ed una carta della guardia di finanza dove non si parla minimamente di altre società di setti ma della catena di comando dell’Hellas che è l’Hellas stesso, capace di distinguere tra un compenso all’amministratore delegato fisso ed uno “una tantum” lordo, capace di capire che la proprietà di una società a volte i soldi li mette (i famosi 7 milioni di ricapitalizzazione dopo il primo anno di serie A) altri li toglie, lo fa pure Percassi pensa te, capace di capire che sono stati più i mercati di Gennaio dove ci siè rinforzati che quelli dove ci si è indeboliti, capace di leggere due numeri che dicono che in 120 anni di storia il Verona ha fatto una trentina di campionati di A e che col prossimo un quarto di questi campionati verranno fatti da questa società, capace di capire che il calcio non è scienza esatta e che in tanti ci provano ma in pochi ci riescono, capace di capire che è sempre molto più facile criticare tutto e tutti che costruire qualcosa nella vita….incapace di capire tante altre cose ma mi applicherò leggendoti con attenzione

                                                                                                                                                                                                                                                  • ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Sul capace di capire son d’accordo solo su una cosa: che il calcio non è una scienza esatta. Dopo, tanti discorsi, ma il fatto è che i giocatori che diventano dei crak nell’Hellas (che sia per bravura o per fortuna) vengono subito venduti e le plusvalenze vengono investite solo in minima parte. SI è ripartiti spesso da capo, scommettendo ogni volta su giocatori che erano delle incognite; acquistando spesso giocatori reduci da infortuni o da prolungata inattività; questo che si avvia è uno degli anni dove, ad ora, la squadra non è stata smantellata dei suoi pezzi migliori,soprattutto perchè non ci sono giocatori di prospettiva come avevamo negli anni precedenti.
                                                                                                                                                                                                                                                    Per esser pignoli La serie A è iniziata nel 1929/30 quindi se parla de 90 anni e non 120, quindi un terzo in Serie A. Altrimenti se contiamo anche i precedenti, e forse sarebbe più esatto dato che gli scudetti di quell’epoca vengono conteggiati, sarebbero una cinquantina in Serie A.

                                                                                                                                                                                                                                                    • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Se ti esprimi in questi termini è anche piacevole discutere, scrivi delle cose esatte, concordo con te che nel Verona appena i giocatori diventano dei crack vengono venduti però credo che sia l’unica forma per resistere a certi livelli ed andando più indietro negli anni non ricordo tanti crack che a Verona si son fermati per anni…anche gli eroi dello scudetto più o meno se ne andarono tutti e l’aumento del monte ingaggi per quelli che rimasero portò al fallimento della società…questo è quello che abbiamo, colpa di Setti se Verona negli anni non ha saputo produrre nulla di meglio del strassarol?….sul fatto che le plusvalenze vengono investite in minima parte può essere ma bisogna anche pensare che ogni santo mese dalle casse societarie escono circa 4 milioni di euro ogni mese, e 4 oggi, 4 domani alla fine son soldini…ultima cosa, quando poi i soldi escono però bisognerebbe anche evidenziarlo, altrimenti ci son solo ricavi e mai costi….i riscatti obbligatori di Barak, Ceccherini, Cetin e Magnani mi sembrano cubino sui 20 milioni di euro…ma questo non lo evidenzia quasi nessuno…prendiamo solo giocatori in prestito ma poi quando li paghiamo nessuno lo dice…si scrive che Hongla lo abbiamo preso in prestito mentre Udogie lo abbiamo venduto quando in realtà le formule sono le stesse…prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni…ovvero diventano obblighi di riscatto a salvezza ottenuta…se il Verona retrocede Hongla torna a casa, se L’udinese retrocede Udogie torna a casa

                                                                                                                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Hai le prove che le plusvalenze ( per altro incassate solo in parte e e a rate ) non siano state reinvestite o solo in parte ? Hai letto i bilanci ? Fuori i dati allora, o fai i conti un tanto al kilo 60 – 40 fa venti come i tuoi colleghi RAGIOGNERI del blog ?
                                                                                                                                                                                                                                                      Hai le prove che tira fuori soldi dall’ Hellas per salvare le altre sue società ? Lo sai che l’altra società che cerca di salvare setti L’è la stessa società che è alla guida di Hellas Verona FC Spa ?

                                                                                                                                                                                                                                                • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  E non dimentichiamo che si elargisce il secondo onorario più alto della serie a dopo quello dell’ex Arsenal Gazidis.

                                                                                                                                                                                                                                                  • Ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Per Marchesini: tu invece hai le prove del contrario? Me par che il super ragioniere sei tu

                                                                                                                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Si. Le ho : I bilanci pubblicati dove c’è traccia di tutto dare avere , incassi ricavi plusvalenze minusvalenze acquisti vendite e quant’altro compresi ricapitalizzazioni e movimenti verso star balls ( sulla quale gdf sta indagando per presunto illecito ).

                                                                                                                                                                                                                                              • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                A me Udogie piace, ma al contempo non mi pare il caso di stracciarsi le vesti per questa cessione. Anche perché ho due dubbi a riguardo: 1. Di Francesco lo considerava uno su cui puntare con forza per il prossimo campionato? Da quanto ho letto, pare di no (che poi sia vero o meno, per saperlo basterebbe chiederlo al diretto interessato). 2. Dato che di cessione questa società ne farà sempre – perché con le capacità economiche di Setti, con una serie di errori ti ritroveresti “ai passi” del Chievo attuale, e lì sarebbe difficile se non impossibile con l’attuale proprietà venirne fuori -, e dato che pare (anche qui attendo notizie e domande da parte di chi lavora per fornirci informazioni) a Di Francesco piaccia Zaccagni, sicuri che la cessione di Udogie (assieme a quella possibile di Silvestri) non sia stata fatta per tenere proprio Zac, che tra l’altro potrebbe non avere tutte ste richieste alte entro fine mercato?

                                                                                                                                                                                                                                              • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Questo che blog sareselo? Quello dei boomer che si parlano addosso? Il 9 e 10 posto li abbiamo raggiunti per Juric che ha cavato il sangue dalle rape. Di tecnici fuori dalla nostra portata, perché ormai abbiamo la conformazione mentale da mendicanti, ce ne sono un’infinità. La verità è che, per l’ennesima volta, abbiamo puntato su un super-trombato in cerca di un centro di gravità permanente, sperando che la vaga sempre dritta. Fra i 23 calciatori di proprietà conti anche Cetin, Sanè, Kalinic (la follia spalmata su un lustro con la gentile compartecipazione dell’Atletico) e Berardi? Con tutto il rispetto per quest’ultimo, che almeno è un perno dello spogliatoio. Fargliene giocare 12 di tempi in serie a e un par de 90 minuti in coppa italia al ragazzino faceva schifo?? Fa così schifo tentare di fare una plusvalenza dopo due anni anziché uno solo? L’anno del covid fra l’altro!

                                                                                                                                                                                                                                                • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Sarà anche un blog di boomer (che termine propri de merda, tra l’altro, e che no vol dir en casso) ma in genere è sempre stà il blog dove la gente la ga opinioni; certe volte uguali, e certe volte differenti, ma prima di tutto ci si confronta suĺle idee rispettandosi, non scrivendo con l’obiettivo unico di insultare dasendoghe a gratis agli altri utenti del mendicante, del servo, del pagato, del stupido, del tifoso strisciato e così via.
                                                                                                                                                                                                                                                  Poi eh, per mi magari vender quello piuttosto che l’altro lè sta na cagada, per lu ià fato ben. io spiego i perché delle mie idee, quell’altro spiega le sue, se se confronta sulle idee e via.. Se bisogna farse vegner la bile con gente bona sol che de attaccar sul personale, perché non si è en grado de capir che uno può avere un’opinione diversa dalla propria senza essere pagato, stupido, o in malafede, la pèto anca lì. Anche perché in genere chi si sente la verità in scarsela è poi il primo che argomenta le idee in maniera confusa, approssimativa, errata, e che di fronte a disamine che ne inficiano le confuse idee, non risponde nel merito ma va sul personale

                                                                                                                                                                                                                                                  • Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Mi sembra di aver argomentato diffusamente il perche questa cessione è disfunzionale e insensata per il Verona. Ne scrivo da giorni di là. Poi se non posso nemmeno utilizzare qualche nomignolo innocuo per apostrofare chi tiene il sacco verto a camisa verta sempre e comunque allora pretendo anche che si abolisca la definizione di renso per chi desidera vedere persone più serie e magari più facoltose in via Francia.

                                                                                                                                                                                                                                                • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Ma sei sicuro che Juric abbia cavato sangue da rape ?rape che sono diventati tartufi a quanto pare visto che hanno tutti mercati.

                                                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Più che altro mi chiedo perché un Veloso e un Lazovic a Verona hanno reso e a Genova, sempre con lui, no. Personalmente penso che Juric sia bravo ma che abbia da ringraziare molto il proprio staff tecnico/atletico (come molti altri, ben inteso), ma che a questa lode andrebbe associata anche la critica su come ha gestito la squadra nel girone di ritorno specie nell’ultima stagione. L’impressione che ho avuto è che si sia rotto qualcosa e che determinati suoi atteggiamenti/dichiarazioni da un certo punto in poi abbiano pesato più di un po’ in tal senso.

                                                                                                                                                                                                                                              1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                Non Vi si può lasciar soli un attimo che fate casino a campionato ancora da iniziare…….Fenomeno santo el Signor nò lè che col paracadute se compra el mondo però el cul tette lo salvi ….dopo pensito che rdg el ghè lì meta par salvar la parochia ? el lì mete nel dolse da nadal e ciao ceo in serie D, tela ciara ancora o no ?….e stesso sarea successo col carpigian se invesse de ndar su te restavi zò, visto che te sì ndà su na olta par un pel e quel altra par mezo pel….se te restavi in B tè vedei che giostra de indrio tutta a zugar col caldier…….l emergensa, non l ocasion, fa l omo ladro e interessà……se i vintizinque iè servidi a calmierar spezianigeria e sel ghè là dà in nero bianco o a strissie ben venga……ma in quel momento tè posso garantir chel nol pensava mia al Verona in A ma al sò cul, e questo è quanto…….se le cifre del debito dei fabricanti de caramele iè quele che sè leze sul giornal i schei del parachute ì va lì no ne la squadreta, la squadreta la va a caldier a zugar ma i schei i para el cul a rdg e family……in A, come sostieni Tu, anche se ne entrano di più è assurdo che continui a sostenere che si può spendere anche poco a meno che non schieri la primavera al completo e retrocedi perdendo sempre……i giocatori che vuoi per la A quando costan poco costano sempre di più che in B o in c o affini…..amen……ora Ti posso dire senza peli sulla lingua che la società lavora bene ed è strutturata, con bilanci sembra ormai assodato a posto…..ma prima col curucucu che l era così ed infatti……se el ceolin nol ghè la fa una delle risposte lè che l Hellas lè l Hellas e el move redito el ceolin el move le buganse……parchè, te continui a domandar, sel move schei no ì vien mia i Veronesi ? mazzi garonzi chiampan martinelli arvedi, con mezzi o con pochi mezzi son venuti no?, e allora vedaremo…intanto ghè sto qua, auguri di buon lavoro…PS, adesso se uno el vol comprarlo el Verona però ghè un picolo particolare, al merito eh, el Verona el val e bisogna piciar quel chel vol carpi……nò lè question de essar santi o diaoli, lè question de dir quel che è successo qualche anno fa……adesso vala meio? certo che si…e spero che la vaga ben par sempre o quasi…..con o sensa carpi…..parchè se uno el vol averghe la squadra de balon e el me dise chel ghè rimete, beh…..ghè là ordinà el dotor ?…fidate, a la fine gnanca rdg el ghè rimetarà, solo che la sò creatura della quale el dise de essar inamorà la zugarà col caldier, forse……..nò pianzarò mia eh, io tifo solo HELLAS……

                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Stefano, santo el signor…tu dici che retrocedere di proposito è conveniente…il tuo è un ragionamento totalmente speculativo, ottimo….allora ragioniamo in modo speculativo….voglio retrocedere di proposito per incassare 25, se però mi salvo me ne danno 30, l’anno dopo faccio una squadra spendendo niente retrocedo e me ne danno 25 invece dei 10 che mi davano in B e poi 10 l’anno dopo invece di zero…dov’è la convenienza a retrocedere di proposito?…un altro discorso è pensare che non si riesce a salvarsi ed a quel punto non faccio nulla perchè el culo lo salvo ma andar giù di proposito di guadagnarci proprio no…se dico che Setti è arrivato a Verona quando il Verona era una società super disorganizzata, che nessuno voleva, che valeva poco con pochissimi dipendenti e con un Presidente malato che nessuno voleva aiutare dico una castroneria?…da lì in poi possiamo dire di tutto e di più ma non rendersi conto in quale situazione eravamo, dove eravamo e dove siamo mi sembra essere fuori dal mondo…poi possiamo sognare l’europa, la champion’s, il mondiale per club e tutto ciò che si vuole ma una presa di coscienza della realtà non guasta…

                                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Stefano, te te salve el cul si (è stato fatto per quello) ma non è assolutamente conveniente retrocedere de proposito…

                                                                                                                                                                                                                                                1. Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                  Buongiorno “tifosetti”… adesso che ho capito che cosa significa boomer ho tirà un sospiro di sollievo, mi son fora da quel periodo lì…
                                                                                                                                                                                                                                                  Certo che avere una proprietà che non vende mai e che compra sempre sarebbe proprio una gran cosa, ma non serve essere un boomer per capire che l’azienda calcio funziona diversamente. Voi che pensate sia così facile far firmare i rinnovi quinquennali ai giovani promettenti già accompagnati da procuratori carcarodonti, forse non sarete boomer ma appartenete alla generazione S, quella dei sognatori.
                                                                                                                                                                                                                                                  Buone vacanze a chi le fa.

                                                                                                                                                                                                                                                  1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                    Boomer vol dir semplicemente che si nati durante il boom economico. Non è necessariamente sprezzante. Come dir che mi son un nativo digitale e vaccade simili

                                                                                                                                                                                                                                                    1. RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                      Anatema ai siettici del vate da Carpi: comprélo vojaltri el Verona!

                                                                                                                                                                                                                                                      1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                        A qualcuno risulta che l’onorata società abbia fatto proposte di rinnovo a Udogie? Chiedo per un amico ossessionato dal gombloddo dei mancati rinnovi. Io gli ho semplicemente risposto che una società seria non fa firmare un biennale a uno degli esterni italiani (piaccia o no) più promettenti. Dai che le ruelete le scomensia a girar butei.

                                                                                                                                                                                                                                                        1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                          Assurdo cedere Udogie all’Udinese, una diretta concorrente per la salvezza, e non ad una squadra top un prospetto interessantissimo per 4 ml, quanto fra qualche anno potrebbe valerne molto di più

                                                                                                                                                                                                                                                          • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            La strategia del Strassivendolo l’è sémpre sta a brevisimo periodo cioè ciapar subito quel che se pol, imboscarlo da qualche parte, e avanti cosi. No me par che l’abia mai avuo la tentasion de ris-cialrla a medio-longo, parchè dovaresselo scominsiar adesso?

                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            Udogie contratto in scadenza 2022…se il suo procuratore non ne vuol sapere di rinnovare vendita obbligata…e poi stiamo facendo passare un udogie qualsiasi come un futuro pele’…a me ha stupito parecchio leggere che qualcuno offrisse 4 milioni per udogie…il tempo ci dirà ma attaccarsi ad udogie mi sembra il solito gridare al lupo al lupo per nulla….notizie del pallone d’oro torregrossa?

                                                                                                                                                                                                                                                            • Ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Notizie de jorgigno?

                                                                                                                                                                                                                                                              • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Si, dopo il primo anno e mezzo a Napoli con Benitez lo stavano per rispedire a Verona o venderlo al Torini, poi arrivò Sarri che disse aspettiamo…Jorginho divenne il fulcro del gioco di Sarri che poi se lo portò al chelsea…5 anni dopo Verona arrivò a valere un sacco si soldi ma e sopratutto perchè fece grandi partite in champion’s…fosse rimasto al Verona quelle quotazionni non le avrebbe mai raggiunte…che piaccia o no un giocatore aumenta di valore in modo proporzionale alla categoria dove gioca ed all’importanza della squadra…il grande Scion per esempio Lovato lo ha ceduto per quattro spiccioli…ma Lovato giocava in serie C…e comunque posso capire che preferivate i grandi progetti ed i grandi programmi che c’erano prima di questa società…vuoi mettere l’adrenalina di Pagani o Marcianise…nei tempi quelli, nessun problema di paracadute, plusvalenze e udogie vari…

                                                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Me lo ricordo benissimo ma questo presidente non è arrivato dopo chiampan e lo scudetto ma dopo tanti tanti anni di merda, dopo che il povero martinelli chiese aiuto alla città ed alla sua imprenditoria svariate volte ed i nomi dei candidati presidenti all’epoca erano i parola, gli andreoli, i Leo peschiera…e, come ho scritto tante volte, se il verona fosse così prestigioso come in tanti credono qui setti non sarebbe mai arrivato…”basarse le manine”

                                                                                                                                                                                                                                                                • Ziga scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  E te ricordito de quando avemo vinto uno scudetto e semo finidi due volte quarti e un sesto posto e tre volte in finale de coppa Italia e in Champion e in Uefa…e il decennio con Garonzi senza paracaduti con sole 16 squadre in Serie A… per santificar el to adorato presidente te te ricordi solo la Lega Pro in più de 110 dieci anni de campionati.

                                                                                                                                                                                                                                                            • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              …si, comunque e’ allucinante sta storia dei “non rinnovi”.
                                                                                                                                                                                                                                                              Cioe’, e’ lo stesso discorso per Zaccagni e Silvestri, o prendi quello che ti danno adesso, o non prendi nulla l’anno prossimo…ma in questo modo, i procuratori stanno facendo perdere vagonate di milioni di plusvalenze alle societa’, le quali sono gia’ in crisi di suo (mercato completamente fermo perche’ nessuno ha soldi da spendere).
                                                                                                                                                                                                                                                              Non possono avere tutto questo potere.
                                                                                                                                                                                                                                                              Alla fine sono le societa’ che li pagano, le quali devono trovare il modo di mettere i propri interessi davanti a quelli dei procuratori…altrimenti veramente crollera ‘tutto nel giro di poco…

                                                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Gino hai messo il dito nella piaga più purulenta del calcio da anni ormai……Non può essere che le società non hanno più potere, così è impossibile continuare……anche perchè poi quando succede l’ inverso, cioè un giocatore ti rimane sulla schiena perchè dice di voler rispettare il contratto(sigh), nessuno può far nulla neanche li…o i presidenti si riuniscono ed indicono iniziative atte a limitare e di molto il potere di queste prostitute o ciò sarà la mannaia del calcio…..oltre a tutto poi possono dirmi quel che vogliono ma quando un giocatore s’ impunta forte del suo procuratore tira indietro la gamba è inutile negarlo….o le proprietà capiscono di condividere una linea contro questa lobby o ogni sacrosanto anno bisognerà rifare integralmente o quasi la rosa…….el tarantolado che è andà a torin, magra sodisfasion lo ammetto ma insomma, el pensa che el mondo el sia quadrato…….ma nò là mai dito qualcosa par criticar i procuratori…fatalità ah….

                                                                                                                                                                                                                                                            • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Di Torregrossa domanda quanto lo ha pagato la Sampdoria, mi sembra sui 5 ml che non sono bruscoline

                                                                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                A Verona non giocava e nessuno ne caldeggiava l’impiego, poi ha fatto qualche goal in b ed è diventato un bomber fortissimo, novello lewandoski svenduto dal verona, lo scorso anno si doveva riprendere perché senza non si poteva stare…alla samp disperso…ma oggi nessuno scrive ci siam sbagliati a criticare, si spara spesso a zero su tutto e poi quanto ci si accorge che son più le cose che hanno indovinato di quelle cannate si fa orecchie da mercanti….col senno di poi le vendite del kosovaro e del maricchin a gennaio sono stato un colpo di genio

                                                                                                                                                                                                                                                          1. Martino scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                            Qualcuno qui finge di non aver ancora appreso un dogma del calcio attuale. Siccome il tasso tecnico e la solidità mentale dei calciatori stanno scadendo vertiginosamente da un decennio, un under che gioca una stagione senza infamia e senza lode, senza mai essere determinante, male che vada raddoppia il valore del proprio cartellino. Tonali vi dice nulla? Due stagioni in Serie A di una mediocrità assoluta, in cui ha fatto la metà di quanto ha mostrato un Ilic. Solo che noi, anziché riscattare il serbo che si era già inserito nell’ambiente e aveva fatto vedere cose egregie, offriamo la medesima cifra per un altro centrocampista che non si è mai misurato col calcio italiano. Riuscite a cogliere l’assurdità del modo di fare calcio di questa società o vi servono gli schemini? Dai che ce la fate anche voi, spose di Dracula aka settorello.

                                                                                                                                                                                                                                                            1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                              Giuro non sarò mai più così retorico, ma permettetemelo con questo post:

                                                                                                                                                                                                                                                              Dimarco ha appena dichiarato di essere tifosissimo dell’Inter fin da piccolo e non dubito a credergli. Siamo dall’altra parte della barricata, ma il rispetto per una scelta anche di cuore (meglio giocarsela per essere parte della squadra che tifo, che titolare altrove) oltre che gratitudine per quanto dato qua. Ci vorrebbero più Dimarco nel calcio. Certo, dispiace che se ne vada, e la beffa è che pure economicamente non ci guadagnamo nulla (ma spero che ci ripaghino la galanteria con qualche giovane interessante tipo Pinamonti, Esposito, Pirola, o -perché no- qualche giocatore da rilanciare come Sensi)
                                                                                                                                                                                                                                                              Complimenti anche a Pessina, tra tutti; oltre ad un giocatore fenomenale, traspare la passione nel suo modo di vivere le partite, un ruolo da protagonista inatteso meritatissimo. Questo europeo ha ridato speranza al mondo del calcio: eliminate con ignominia tutte le nazionali di figurine e di naturalizzati, dal Portogallo a Francia o Germania, ma anche lo stesso Belgio, e sono arrivate in fondo quelle che hanno saputo mettere qualcosa in più a livello anche morale oltre che tecnico. L’Italia, sì, ma anche una bellissima Inghilterra forse non spettacolare ma molto orgogliosa, oltre che ad un bellissimo europeo di squadre come Danimarca, Rep.Ceca, Svezia e Ungheria. In un calcio cannibalizzato dai PSG, è stato un torneo in controtendenza che ha dato speranza al calcio della gente e della passione

                                                                                                                                                                                                                                                              • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Condivido, soprattutto la parte che riguarda l’europeo. Per quanto riguarda il tifo dei giocatori, bah…
                                                                                                                                                                                                                                                                Diciamo che se fosse stato tifoso della sambenedettese all’inter ci sarebbe andato lo stesso molto volentieri, mentre magari alla sua squadra del cuore avrebbe preferito anche il nostro Verona.
                                                                                                                                                                                                                                                                Per arrivare ad avere giocatori bandiera in una realtà come la nostra dovremmo sperare che cambi il calcio, e, se persistono le difficoltà economiche delle società italiane, può darsi che tra non molto qualcosa in questo senso possa accadere.
                                                                                                                                                                                                                                                                Il mio sogno sarebbe una squadra con 4-5 giocatori provenienti dal settore giovanile a costituire un’ossatura stabile per parecchi anni, su cui innestare anno per anno altri giocatori.

                                                                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Dimarco interista dalla nascita e con scadenza 2023…lo potevi anche riscattare ma, come per udogie, se poi non vuole rinnovare ti ritrovi col cerino in mano…il calciomercato dalla tastiera è molto semplice…

                                                                                                                                                                                                                                                                • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  2023 significa due anni di contratto, comunque non male avere altri due anni uno così (diverso per udogie, che avrebbe scadenza 22 ma soprattutto è un giocatore che si deve ancora formare e sarebbe come avere in prestito un salcedo ancora acerbo, e che forse nemmeno mai farà quel salto di qualità).

                                                                                                                                                                                                                                                                  Già due anni fa dimarco ha preferito giocarsi le sue chance da riserva all’inter che da titolare altrove, e non si è fatto mancare gli insulti per aver candidamente detto “mi spiace aver segnato all’inter, sono interista” quando ci giocava contro. Semplicemente, voleva andare là perché è la sua squadra; se avessi la possibilità di scegliere, a stessi schei, di giocarmi un posto a Verona o essere titolare fisso a cittadella, farei di tutto io per giocare nel Verona

                                                                                                                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Concordo che due anni di un giocatore così non sono pochi ma sarebbero stati 6.5 milioni a fondo perduto…e se nel momento del possibile riscatto il procuratore ti dice non allunghera mai il contratto ci pensi….e comunque mi sembra evidente che senza un anno abbondante di incassi, con la riduzione degli sponsor, con i soldi di amrabat, kumbulla e rrhamani che arrivano dilazionati negli anni, i riscatti obbligatori di cetin, barak, magnani e Ceccherini liquidità non ce n’è per il mercato

                                                                                                                                                                                                                                                                    • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Forse si poteva far così però si dice anche che l’inter avesse una percentuale sulla rivendita…probabilmente non ti rimaneva molto e, sempre forse, han pensato che è meglio non dar fastidioso ad un marotta che ti dice ci interessa che dimarco ritorni alla base…

                                                                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      6.5 per quel che ha dimostrato dimarco sono anche pochi, anche perché bastava rivenderlo subito, tanto che secondo radiomercato le offerte a 10 già ci sono..riscattarlo sarebbe stata un’operazione quasi senza rischi, anche a fronte di quel prezzo. Penso proprio si sia impuntato lui, altrimenti non si spiega

                                                                                                                                                                                                                                                              1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                Che bella l’informazione obiettiva…arriva hongla in prestito…prestito oneroso con obbligo di riscatto che tradotto significa lo pago il prossimo anno…ok, tecnicamente è un prestito ma allora per lo stesso principio si dovrebbe anche scrivere il verona ha acquistato magnani, barak, Ceccherini e cetin per un totale di 20 milioni di euro…erano tutti prestiti con obbligo di riscatto…eh ma non comprano mai nessuno

                                                                                                                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  finalmente vi fate vivi prestiti non onerosi…..il d amico sta lavorando e bene, punto…….se poi qualcuno scrive per alzar polvere beh……ah, grande campagna acquisti del toro eh,,,,,ps, qualcuno non è stato iscritto per casoooo??????

                                                                                                                                                                                                                                                                  • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Ma perché quel qualcuno non è stato iscritto nonostante abbia fatto l’affare del secolo incassando quel super mega fantasmagorico paracadute?

                                                                                                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      parchè el sè li ha messi in berta, pochi(mica pochi, maledetti e subito caro mio……e adesso bon viaio a domeiara…..i gropi in qualche maniera bisogna pagarli vecio mio, anca mandano in merda la squadra, o quasi….

                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        Te diria. e Te rispondo qua parchè soto da Ti nò ghè ataco, che quando la M la toca el labro inferiore o te versi e te la magni o te nodi e tè meti in berta i pochi maledeti e subito….così è la vita caro Fenomeno……non è questione di attivo o altro è questione di emergenza……setti era in emergenza e ora tocca a rdg essarlo…e me par che el sia messo gran maloto seto……quando sei in mezzo la mare tipo cast away e alla zattera sfasciata si avvicina una nave cosa fai…alzi la mano o li mandi a cagare ?

                                                                                                                                                                                                                                                                      • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        Quindi mi dici che tutte le società professionistiche di calcio sarebbero in attivo se i vari presidenti del caso non s8 imboscassero i soldi…che monelli!

                                                                                                                                                                                                                                                                • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  ….bello e preciso anche questo articolo https://tggialloblu.telenuovo.it/hellas-verona/2021/07/07/il-dibattito-da-jorginho-a-udogie-quando-e-giusto-cedere-un-giocatore
                                                                                                                                                                                                                                                                  La Plusvalenza di Jorginho intanto e’ stata di 9 milioni (ghe i dati ufficiali in rete, quindi perche’ scrivere 8?), ai quali vanno sommato gi 1,5 milioni intascati dalla cessione dal Napoli al Chelsea (sesse volesse scrivar un articolo per fare in informazione…)…poi, sempre per dovere di cronaca, andrebbe aggiungo che a fine campionato, nonostante la cessione di Jorginho, dovettero fare anche “l’alchimia contabile” della cessione del marchio, per non dichiarare la perdita…tradotto: senza la vendita di Jorginho (e la cessione del marchio), ghe saria sta un buso de circa 15 milioni de leori…(tutto grazie a un DS dalle mane sbuse…un certo Scion Scion…) quindi la cessione era necessaria.
                                                                                                                                                                                                                                                                  Dopo, parlemo de un zugador che l’avea fatto 4 mesi de serie A….facile scrivar adesso che bisognava tenerlo…ma all’epoca, qualcun sesse saria mai immagina’ che dopo 7 anni el saria diventa’ uno dei giocatori piu’ forti d’Europa?

                                                                                                                                                                                                                                                                  Sul discorso Pastorello e Italiano…boh, sembra quasi che chi scrive l’articolo all’epoca non ci fosse.
                                                                                                                                                                                                                                                                  Pastorello guadagno’ poco o niente da quella operazione: Italiano fu ceduto in comproprieta’ al Genoa (societa’ in cui, guardacaso, ando’ a lavorare il truffatore Berico quando cedette il Verona)…ma a fine campionato non fu neanche riscattato…
                                                                                                                                                                                                                                                                  …quello che non viene scritto e’ che Pastorello, dopo la retrocessione del 2002, non cerco’ mai di ritornare in serie A… quindi, per lui, cedere Italiano nel bel mezzo del campionato, significava solo perseguire il suo obiettivo di non promozione…
                                                                                                                                                                                                                                                                  …in quei 4 anni di B, Pastorello cercava solo di rimanere a galla nella categoria, cercando nel frattempo di vedere quell’ammasso di debiti che era diventato, grazie a lui, il Verona…ma de tornar in serie A… non ghe passava neanche per l’anticamera del cervello…ghe interessava solo la P&P e il suo lauto compenso da amministratore (che el se intascava puntualmente ogni anno, anche se il Verona era sempre in perdita…)

                                                                                                                                                                                                                                                                1. alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                  Leggendo l’elenco dei giocatori in ritiro mi sono stupito che per la prima volta abbiamo una squadra “completa” il primo giorno, qualcuno se ne andrà e qualcuno arriverà, ma da intramontabile ottimista sono sempre fiducioso!
                                                                                                                                                                                                                                                                  Mi piace la squadra e credo che il Verona di oggi sia sulla giusta strada!

                                                                                                                                                                                                                                                                  1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                    Tonali verso il riscatto del Milan per 15 milioni più il cartellino di tale olzer ed il prestito di colombo.

                                                                                                                                                                                                                                                                    Ma è lo stesso tonali del quale si diceva che cellino sì è un presidente serio e tonali lo vende per 60 milioni?

                                                                                                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Caro Fenomeno, forse, e dico forse, il calcio sta imboccando la strada che porta a certe legnate che ci sarebbero volute prima……..nonostante debiti talmente grandi dunque irrimettibili, nonostante giocatori e procuratori, nonostante il covid che ha accentuato il problema finanziario, tutte queste persone e fatti che ho menzionato continuano a pretendere quello che non è più pretendibile……..ma come detto poc’ anzi stanno arrivando le mazze da baseball…colpiranno solo le piccole come al solito ? forse…….ma anche le big, uso questo termine che non rispecchia un big di questo cazzo, stanno facendo le pulci per restare in piedi perchè, che sia logico, i debiti prima o poi schiacciano chiunque……….il panorama delle squadre itagliche, ma non solo, sta assumendo le tinte della cacca mattutina……a firenze…a bologna…a genova…..a toro, poro can chel credea de far la spesa coi schei de cairo, succede che sigh si son accorti del disastro dietro l angolo e nonstante qualche promessa, sempre peraltro più flebile e sommessa, anche in ste piazze tirano indietro il culo che è un piacere…….se poi parlaimo della zona lungadige attiraglio ove il manufatto drena l’ acqua dell Adige lì è mistero arsenico e vecchi merletti, se così vogliam dire…..probabile che siam quelli messi meglio, o meno peggio dai, ed in ogni caso mai come in questi tempi grami avverto che il sistema calcio sta sentendo un forte prurito modalità formiche rosse…….e, credetemi, forse vivremo un calcio appunto migliore….perchè così lo seguo per amore dell Hellas, le altre squadre e questo calcio spesso mi annoia…….ps, sbaglio o anche Mancini scimmiotta il calcio ove tutti corrono sul portatore di palla avversario ?quando tutti faranno questi movimenti allora sarà istituzione, come i gibboni ed i macachi allo zoo……classe ? piedi buoni ? altro paio di maniche please….

                                                                                                                                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Lo stesso tonali che figurate se el sgrassarol ed riscatta Barak Magnani Ceccherini. Lui in persona , e la compagnia del Bandit.

                                                                                                                                                                                                                                                                    1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                      Torregrossa nel mirino del Crotone!

                                                                                                                                                                                                                                                                      Ma è quello che “ora vale 10 milioni ” e la samp aveva fatto l’affare del secolo???

                                                                                                                                                                                                                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                        Bongiorno muri del pianto di croata memoria recente……..ieri sera guiardando pessina giocare al calcio m’è venuto in mente che si potrebbe fare una colletta per regalarlo al condottiero ivan che dal primo istante che è sbarcato a Verona ha iniziato una pantomina greca da far piangere il deserto del sahara…..inoltre mi sembra di ricordare che, come castrovilli del resto, pessina è andato agli europei per la defezione di un altro che non rammento ora……..all atalanta non lo volevano, al milan neppure, in nazionale c’è andato perchè si è rotto un altro…….ma chi è che non capisce di calcio allora ? poi con l annata fatta qui figurarsi se a berghem te lo davano….forse e dico forse mettendo sul piatto venti chicchi freschi chissà…….ma non c’è problema non preoccupatevi, anche empereur giocherà nel toro infoltendo così la colonia ex gialloblù che, da scarsi, diventeranno fenomeni all ombra della mole e sotto la guida di una persona che, se ha riscosso successo calcistico, non lo ha riscosso certo da me, e non credo solo da me……io solitamente aspetto sempre alla foce del fiume, con calma, sorseggiando un prosecco fresco…….vedo passare pezzi di diga ormai verso il macero….forse vedrò anche qualche pezzetto di croazia chissà………ovviamente sempre con la maglia dell Hellas, perchè tutto passa tranne quella, tanto par esar precisi ah……

                                                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          Curioso poi che nell’intervista post gara di ieri sera Pessina abbia dichiarato “devo tutto a Gasperini…”

                                                                                                                                                                                                                                                                        • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          Nel calcio si sono stati, ci sono e ci saranno sempre dei “casi Pessina” ovvero giocatori che per anni fan fatica ad affermarsi e poi d’improvviso esplodono in altri contesti….ricordo benissimo che quando Pessina arrivò a Verona nessuno o quasi sapeva chi fosse, fu mi sembra l’ultimo arrivo in quel mercato ed il commento era “boh, han preso anche Pessina”…l’Atalanta non ci credeva molto però lo dava solo in prestito, prendere o lasciare…poi magari con 20 milioni sì lo portavi a casa ma se una società come la nostra spende venti milioni e poi il giocatore si rompe sei cagato…che Juric qui abbia fatto un grande lavoro valorizzando parecchi giocatori è indubbio ma anche lui non ha la bacchetta magica…dai vari Adjapong, Pazzini, Stepinski, Bocchetti, Ruegg, Salcedo, Colley, ecc ecc non ha ricavato molto…ha fatto un gran lavoro, ha rilanciato, creato e valorizzato ma di fondo nei giocatori ci devono essere dei valori…non trasformi un musso in un caval…quello che farà al toro non mi interessa, il mio senso di gratitudine per chi fa buone cose qui rimane, di certo non ho mai capito e mai capirò il senso delle sue conferenze stampe…parole che potevano magari avere anche un senso ma il contesto era completamente fuori luogo…quelle cose le doveva dire nella stanza dei bottoni..era scontento?…non lo cagavano?…gli han fatto false promesse?…finiva la stagione, salutava in modo elegante Verona e se ne andava al Toro dicendo che qui non vede le premesse per continuare il suo lavoro….usciva da eroe inattaccabile

                                                                                                                                                                                                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            è stato un comportamento il suo piuttosto discutibile……non sapeva che qui ci si batte ogni anno per la salvezza ?…boh a non rivederci comunque……..oltre che pessina anche gli organi d info han ignorato il suo anno qui a Verona che è stato quello realmente decisivo..a berghem all inizio era ignorato o quasi dai…ma i media e le troie sai com è eh…

                                                                                                                                                                                                                                                                            • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                              Più che discutibile è stato stupido, tu allenatore puoi anche “stimolare” la società ma non puoi continuare a dare degli scarsi ai tuoi giocatori…dai oggi e dai domani alla lunga non si buttano più nel fuoco per te e non hanno più la stessa furia di prima…emblematico il fatto che zaccagni non ha preso minimamente in considerazione l’ipotesi torino e che i suoi “cocchini” hanno rinnovato il contratto senza pensarci troppo…

                                                                                                                                                                                                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          ps aggiunta.non ha riscosso stima nè tantomeno affetto…calcisticamente ha fatto un ottimo lavoro

                                                                                                                                                                                                                                                                        1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                          La butto lì: se la società svincola Juric non facendogli pagare la penale ( al Torino o chicchessia) allora è una società debole. Se la società svincola Juric senza penale ma stringendo un accordo che preveda il passaggio in granata di un esubero qualsiasi della rosa gialloblù ( ipotesi fantascientifica ma accreditata sull’altro blog ) allora setti l’è un farabutto perché el tira su anca la terra dai barili. Insomma quando è che vendere a tanto e comprare a poco mantenendo i conti
                                                                                                                                                                                                                                                                          in ordine, verrà considerata una strategia virtuosa e non un atto delinquenziale ( a fronte dei risultati calcistici comunque migliori della storia dopo gli anni ( pochi ) dello scudetto ?

                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            Questo è il punto cruciale che molti ignorano e che è il punto per cui io sono pro setti…questa società non è arrivata dopo lo scudetto e le cope europee ma dopo tanti anni di merda ed in un contesto completamente diverso dagli anni d’oro…gli elkjaer ed i briegel sono arrivati qui perché all’epoca era un calcio “pane e salame”, c’erano rose di quindici sedici giocatori e solo due stranieri per squadra…oggi il calcio è completamente diverso e fare paragoni con quel verona è pura follia

                                                                                                                                                                                                                                                                          1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                            A quanto sembra Juric già non è contento della scelta fatta ed è tentato di dimettersi sperando in una chiamata di Comisso

                                                                                                                                                                                                                                                                            • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                              …si ma prima dovrà decidere assieme alla sua famiglia….
                                                                                                                                                                                                                                                                              lol

                                                                                                                                                                                                                                                                              • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                la stampa locale aveva scritto: Juric è già un vecchio cuore granata (cit.)

                                                                                                                                                                                                                                                                                in questa sessione di mercato, gli allenatori si sono dimostrati perfino peggio dei giocatori in quanto a concorrenza con alcune stimate professioniste, anche e soprattutto quelli “pane al pane”, che poi sono uguali agli altri, con l’aggravante che si propongono come uomini tutto d’un pezzo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                In questo momento storico, assurde le loro pretese sui giocatori, e tutto sommato bene che le società non cedano, speriamo che si inneschi un meccanismo al ribasso per cui il calcio spenda quello che può e non quello che vuole (non sono ottimista).

                                                                                                                                                                                                                                                                            1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                              bongiorno integralisti del pan integrale……..inizierei questa mia analisi, no urine, dicendo che una panca è già saltata, vedi viola, e a pistoia un mio fratello che tifa ialoblè mi narra che i compratori della società orange vengono chi da gomorra chi dall inquinamento delle falde acquifere…insomma in fatto di spezzatino alla cacca cè nè per tutti…..detto ciò mi pare che il Difra si sia presentato correttamente a Verona ieri…tolti i soliti trionfalismi, retenord, o i soliti brani del Vangelo, athesis, il mister ha fatto dichiarazioni sobrie e condivisibili…..credo anche maggiormente ora che d amico sia la nostra polizza vita, e questo è ormai essenziale nel calcio d oggi…..la società è a bilancio a posto, i giocatori che rimarranno sanno quel è l obiettivo, quelli che se ne andranno bon viaio come quel che è ndà a toro parchè ì fa tuti quel che vol lù ( rimarcato da mantovani stamane sulla renga ) e quelli che arriveranno sanno cosa c’è da raggiungere….ripeto, salvarsi per il terzo anno in fila sarebbe un risultato eccelso e ci farebbe diventare senza dubbio la vera e unica regina della provincia…..non è poco in questo calcio fatto da molta merda e poco amarone….con l occasione permettetemi di salutare il mio amico orange Johnny a cui uazzapperò adesso per dirgli di leggere sti articoli scritti da un mona come mi che ama il Verona…..

                                                                                                                                                                                                                                                                              • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                ciao! sì è vero, DiFra ha dato l’impressione di concretezza e mi è sembrato molto carico. Mi ha fatto una buona impressione, ma io non faccio testo perché a me piaceva anche quando era a Sassuolo.
                                                                                                                                                                                                                                                                                Sono curioso di vedere se il Toro riuscirà a prendere Orsolini.
                                                                                                                                                                                                                                                                                Anche io ovvio sarei contento di vedere Mandorlini esultare stasera, se lo merita.

                                                                                                                                                                                                                                                                                • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  purtroppo è uscito in lacrime, mi è sinceramente dispiaciuto.
                                                                                                                                                                                                                                                                                  non mi è quasi mai accaduto né mi accadrebbe con altri ex

                                                                                                                                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Mi accodo al Tuo post Alkwor ma poi nè aggiungo uno di mio su un altro accadimento recentissimo…….i giocatori purtroppo sbagliano anche i rigori, o le occasioni più facili e la partita che ho visto ieri su rai sport nè è lo specchio fedele…del padua sinceramente me ne sbatto gli zebedei ma per il Griso no…mi è spiaciuto moltissimo ieri e vederlo scendere le scalette del mocagatta a fine match, è stato, almeno per me, un momento triste…memore del periodo che ci ha fatto vivere da quando arrivò a Verona…il calcio da il calcio toglie, purtroppo….passo ora ad analizzare la frase simbolo della vita di un personaggio scomparso ieri, pace all anima sua…da buon anti juvemerda la frase VINCERE NON E’ IMPORTANTE MA E’ L UNICA COSA CHE CONTA trovo due significati ugualmente merdosi ed antisportivi, da non insegnare cioè a chi si avvicina allo sport in generale……vincere non è importante è una cagata perchè anche chi gioca nel torneo amatori, per divertirsi dunque, da tutto se stesso per non perdere ma per aver risultato comunque positivo, in base alle sue capacità…..poi si può accettare la sconfitta ma non dichiarare certe stronzate…..ma è l unica cosa che conta, bell esempio di de coubertiniana memoria che infatti recita l esatto opposto…..in una frase a due sensi è riuscito a trasmettere valori pari ai peggiori difetti del genere umano…..spero lo mettano vicino a bamba di legno che era il suo degno compare nelle gesta di quella banda col pigiama da carcerati…era talmente l unica cosa che conta che han comprato anche gli spermatozoi degli arbitri……amen

                                                                                                                                                                                                                                                                              • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                Te scritto così tante verità che se te fossi una bella [email protected] te vegnarea drio.

                                                                                                                                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  stasera ore 18 su rai sport ghè el griso chel ghè riproa…remember salernomerda ove emo invaso la pista del catulo coi turisti fermi sul aliante incazadi neri…

                                                                                                                                                                                                                                                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  aaahhahahha Enriiiiiii
                                                                                                                                                                                                                                                                                  te concedo solo proseco fresco e quatro ghignade…….
                                                                                                                                                                                                                                                                                  l Hellas lè la passion…una dele du……ndovina chel altra

                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Federazione Italiana Giochi Antichi !!! L’è anca la mia!!

                                                                                                                                                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                      In effetti in epoca di “politicamente corretto” la predilezione di cui parlate potrebbe passare per una roba antica, da “nostalgici”. E quindi lo svolgimento dell’acronimo è quanto mai azzeccato,

                                                                                                                                                                                                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                      aahahahha bonnn
                                                                                                                                                                                                                                                                                      nà olta l era federazione italiana giovani atleti…ma anca desso che son un pò manco zoino lè sempre la fonte de ispirassion…..

                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                prima lutto perchè Juric se ne va, neanche papà del gnoco si fosse trasferito a Vicenza.
                                                                                                                                                                                                                                                                                Adesso DiFrancesco è già veronese dopo un’intervista.
                                                                                                                                                                                                                                                                                resto perplesso

                                                                                                                                                                                                                                                                                • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  Ma quelle sono le solite esagerate esternazioni del nostro “fornaio di fiducia “….per quanto riguarda mandorlini che vinca o perda mi interessa zero, qui meritava rispetto da certi tifosi dalla memoria corta, quello che fa altrove fa parte di un altro film…tifosi dalla memoria corta che han sempre osannato il maradona dei ds che per l’ennesima volta ha fallito l’obiettivo…

                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Io credo che come sempre bisogna saper distinguere tra i critici dell’ultima ora e tra chi una certa visione se l’erano fatta in tempi non sospetti e hanno mantenuto quella coerenza. E soprattutto saper distinguere tra come la si faceva e come la si fa, in generale oltre che nel caso specifico. Personalmente mi metto nella seconda categoria. Ma dire ora che avevo delle ragioni francamente ha importanza pari a zero. Soprattutto per chi pone, come per natura e filosofia faccio io, le squadre (con relative rivalità e/o simpatie) sopra i singoli. Praticamente sempre. In quest’ottica la sconfitta del Padova mi ha procurato un certo piacere, indipendentemente da lui.

                                                                                                                                                                                                                                                                                • Bruno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  Anche Juric era veronese dentro e non lo sapeva e non avrebbe mai lasciato la città, ma queste sono le solite esagerazioni di alcuni giornalisti.

                                                                                                                                                                                                                                                                                  • alessio caporali scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    esatto! e sono gli stessi giornalisti che fanno i conti a Grosso e Pecchia su quanto siano più o meno bravi nel loro lavoro (anche dopo tre anni dal loro addio) e poi scrivono articoli basati su quello che sentono dire dalla signora maria dal frutarol

                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                  La società dall’arrivo di Aglietti in poi ha sempre rimesso l’allenatore di turno nelle condizioni migliori per poter lavorare affiancandogli lo staff tecnico richiesto. Fu così per Alfredo, è stato così per Ivan e sarà così per Di Francesco. Basti notare che il suo secondo (ovvero una figura fondamentale più che altro nelle letture tattiche) è quello che è stato con lui a Sassuolo e a Roma (quella della semifinale di Champions League). Figura che non l’ha accompagnato a Genova e a Cagliari… Le rose sono tornate ad essere adeguate all’obiettivo salvezza, e nonostante le difficoltà oggettive mi aspetto possa essere così anche la prossima stagione. Lo schema mi aspetto possa partire in un modo, come ha spiegato lo stesso Di Francesco poco fa, ma cambiare col tempo. Quello che però mi aspetto al di là di questi dettagli, è un Verona che concede di più dietro (anche perché di meno è praticamente impossibile) ma capace di creare qualcosa in più davanti.
                                                                                                                                                                                                                                                                                  L’impressione che ho è che il mercato quest’anno sarà davvero importante per noi. DiFra è un allenatore indubbiamente buona ma che na sua carriera si è dimostrato piuttosto integralista, quindi credo ci sia bisogno di creare veramente una squadra su misura, ovviamente nel limite delle nostre possibilità.
                                                                                                                                                                                                                                                                                  In attesa di vedere gli sviluppi del prossimo mercato, credo sia soltanto il caso di fare gli auguri più sinceri al mister e al suo staff. Confidando sempre il D’Amico ovviamente.

                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                    Per chi ne ha voglia, ottima analisi sulla fuga di Juric e sul suo profilo di tecnico che io condivido in toto, su Hellastory andate a leggere l’articolo è molto interessante ci trovo molte verità

                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                      bongiorno..qua ì anni ì passa e me tocarà coregiar in stefano 54/64 ma pasiensa….el Verona el resta dunque…….detto ciò andiamo ad analizzare il nostro misterioso futuro con l’ Hellas…….il nuovo allenatore non ha ancora espresso una parola ma pare lo farà presto…..si narra sui media, e su questo in particolare, che la rosa non verrà stravolta ma messa a disposizione del nuovo mister che pare non voglia stravolgere a sua volta il precedente lavoro fatto dall asso che è andato nella società degli assi, bon viaio……zaccagni barak silvestri lovato sono quattro della rosa attorno ai quali c’è aria di cessione…..anche udogie e cetin….dopo magari ghe nè resta più de uno de stì qua e sarebbe essenziale che restassero con la voglia di lavorare e non perchè quasi nessuno se li caga, visto che al momento di blabla blare tutti ì ciacola ma al momento successivo, quello di caccare i bezzi per capirci, tutti ì sparisse come neve in africa……ho non poca fiduia in D’Amico, è un d.s. in gamba…..e comunque presumo che ci giocheremo la salvezza con non poche altre squadre…….sarebbe un gran risultato centrarla per tre anni di fila, un gran bel risultato….

                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Difficile che Cagliari, Torino, Fiorentina, Genoa, sbaglino anche quest’anno. E difficile che spezia si riconfermi. Sarà una gara tra noi, spezia, le tre neopromosse, e delle altre dico udinese che prima o dopo continuando a presentare squadre inguardabili (musso, depaul, pereyra, deulofeu sempre rotto, ma tutto il resto è da serie b) finirà per beccare l’anno sbagliato

                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Tommy scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          A mio parere Cagliari, Torino e Fiorentina con la preparazione completa e il cambio allenatore si risolleveranno dalle ultime posizioni. Ce la giochiamo con le 3 neopromosse, con l’Udinese che perderà pezzi importanti, il Genoa e lo Spezia. Da non sottovalutare il cambio allenatore per la Samp che senza Ranieri perderà tanto e del Sassuolo che difficilmente si riconfermerà dietro le prime 7…

                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Io direi che forse è un pochino presto per dire con chi ce la giocheremo . Non sappiamo ancora che squadra faremo e che squadre faranno gli altri. Attenderei perlomeno la fine del ritiro. Poi, di Francesco pare voglia cambiare strategia arrivando da due fallimenti: tenere l’impianto di gioco dell’ex allenatore ma di fatto snaturando la propria idea di gioco. A Cagliari ci è arrivato partendo con un’idea e in corso di mercato cambiandola. Forse ora che parte già sapendo quella che sarà la rivoluzione del suo credo avrà modo di studiare un mercato vincente assieme a D’Amico senza rischiare errori. Anche io come Stefano ho grande fiducia in Tony.

                                                                                                                                                                                                                                                                                            • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sicuramente non è presto, di più. In ogni caso, un’idea di massima di quelli che sono i budget a disposizione delle squadre la possiamo avere. Le sorprese ci sono sempre, anche a squadra fatta, ma in genere chi ha i soldi costruisce squadre per obiettivi illustri, chi non li ha deve inventarsi qualcosa parte un attimino più indietro. Condivido la fiducia in Tony, finora 3 anni super su 3 (anche l’anno di Grosso, in fin dei conti e spendendo non eccessivamente, si è raggiunto l’obiettivo grazie anche a rose sempre adeguate)

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Finita l’era Juric (ma io non sono troppo convinto che sarebbe cambiato molto, anche con lui) dobbiamo tornare nell’ordine delle idee che sarà una battaglia

                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Non conta sostanzialmente nulla, lo so, anche perché la realtà parla chiaro – e ha parlato chiaro. Non conta nulla nemmeno il fatto che non posso commentare “quell’articolo” direttamente sulla pagina interessata, chissà poi perché. Ma lo dico qui: premesso che ho stima tecnica e tattica per Juric, e l’ho detto e ribadito più volte, il 10 in pagella datogli da Vitacchio per la stagione appena trascorsa fa ridere. Onestà intellettuale, questa sconosciuta. Che giochetto imbarazzante che è diventata la cosa qui dentro.

                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          io vorrei fare un esperimento:
                                                                                                                                                                                                                                                                                          ogni volta che vanno in onda, Vighini o Fioravanti (o chiunque altro) comincino a criticare il cameraman, che l’è strasso, e il microfono che costa poco, e i servizi che mandano a fare che fanno schifo, e che prima di loro c’era il nulla
                                                                                                                                                                                                                                                                                          così. ogni volta. ogni settimana. per un anno.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          e Vighini o Fioravanti poi si dimettano e vadano a telearena (no la BBC).
                                                                                                                                                                                                                                                                                          chissà se il loro capo le prenderebbe come critiche costruttive
                                                                                                                                                                                                                                                                                          chissà se Vitacchio darebbe 10.

                                                                                                                                                                                                                                                                                        • GINO DAL BAR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          … guarda che e’ un blog, quindi penso tu possa commentare liberamente…
                                                                                                                                                                                                                                                                                          … sul 10…e’ la sua opinione, e vale come la sua opinione….
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Con un minimo de obiettività… girone d’andata da 10, girone di ritorno da 6, come a scola, se fa la media, cavandoghe mezzo punto per la “condotta” (tutte le sue chiacchiere inutili sul suo futuro già deciso da mesi, e per come se n’e’ andato via…)… e semo a 7, 5.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Sempre volendo usare un minimo di obiettività: se il Mandorlini del secondo anno di A era stato da loro criticatissimo (quando lui li chiamava le “cornacchie”. ..), e concluse il campionato a 46 punti, Juric che sul campo ne ha fatti 43 (tolti i 2 a tavolino) ..come feto a valutarlo da 10? (si, il calcio di Juric era molto più bello, ci ha fatto divertire molto di più, era molto più aggressivo, ecc. ecc.. . ma alla fine, in entrambi i campionato l’ha fatto meno punti del Mandorla.. .)
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Perché il fattore principale che condiziona quasi sempre i loro giudizi, piaccia o non piaccia a loro, è sempre la simpatia personale.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Dimandighe a Vitacchio che voto El ghe daria a D’Amico? El te dira’ mai 10… chissà perché… :D :D :D D’Amico, per me, da 10 lo scorso anno, da 8.5 quest’anno…

                                                                                                                                                                                                                                                                                        • NIKE scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          Facendo una media il voto giusto per Juric sarebbe stato 9 per il girone di andata e 3 per quello di ritorno quindi media di 6 in totale armonia per come si è poi comportato

                                                                                                                                                                                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Premesso che di quello lì non mi tange più nulla essendo ora un avversario faccio sommessamente notare che anche coi punti del girone di ritorno ne avremmo avute comunque tre dietro. E comunque è stato disastroso sotto il profilo dei risultati, non sempre sul piano del gioco.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Solo per “onestà intellettuale”.

                                                                                                                                                                                                                                                                                            • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              A dir la verità al di là dei risultati, il Verona di Juric delle prime parti di entrambe le stagioni era bello anche da vedere. E questa prerogativa, soprattutto nella stagione appena andata, è spesso venuta meno nel girone di ritorno.
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Inoltre qui si sta parlando di voti. Un 10 rappresenta la perfezione. Nemmeno Guardiola la merita quest’anno. Dare il voto perfetto a Juric per questa stagione è ridicolo. Non c’è nemmeno bisogno di discuterne. Se vogliamo essere intellettualmente onesti. Comunque se non vogliamo capirlo noi, poco importa. Fuori di qui l’hanno palesemente capito tutti (e non è una vergogna, ben intesi, sta dentro la normalità). Volerlo far passare come l’uomo e il tecnico infallibile, che non è come non lo è praticamente nessuno, nasconde altri intenti. 10 non esiste. Mi pare addirittura banale spiegarlo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                          Parlando del prossimo campionato sono molto curioso di vedere il rendimento dei giocatori che rimarranno con un altro allenatore.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Mi sono fatto l’idea, spero totalmente sbagliata ovviamente, che senza l’aggressività a tutto campo e l’alto ritmo determinato da allenamenti e modalità di gioco dell’innominabile croato ( ero un suo grandissimo estimatore, ma da oggi è un avversario e basta ) molti dei giocatori della rosa precedente potrebbero trovare qualche difficoltà.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Il tasso tecnico non mi è mai parso eccezionale, tranne pochissime eccezioni ( Zaccagni, Veloso, Lazovic ), e anche in difesa non vedo grandi individualità, a parte Magnani che su giocatori molto fisici ha dimostrato di poter dire la sua nei duelli personali.
                                                                                                                                                                                                                                                                                          Un discorso a parte andrebbe fatto per Kalinic, la cui valenza tecnica non si discute, ma che si spera garantisca una miglior tenuta fisica durante l’intero campionato, se rimarrà.

                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                            Ieri sera a “Report” hanno dato una bella “remenada” ai vari procuratori che fanno le loro fortune con il bussines del calcio. I vari pastorello, raiola ecc, non ne sono usciti splendidamente e la mia speranza che la magistratura indaghi sul loro operato, temo rimanga vana.
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Purtroppo credo che il sistema calcio sia al collasso…
                                                                                                                                                                                                                                                                                            Speren ben

                                                                                                                                                                                                                                                                                            • bardamu scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              Caro Pennabianca, se dovessimo esaminare le cose con razionalità dovremmo abbandonare stadi e tifo. Anzi, l’avremmo dovuto fare da lustri. Ma per fortuna a Verona da tempo si è capita almeno una cosa: l’attaccamento è solo per i “colori”, per la Comunità dei tifosi.
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Il calcio alla Tv è uno spettacolo, una rappresentazione.
                                                                                                                                                                                                                                                                                              Mi son riguardato recentemente la finale play-off col Cittadella. E mi sono ricordato l’atmosfera coinvolgente che ho vissuto in mezzo a tanti miei simili che hanno spinto con la bava alla bocca come un corpo unico i ragazzi in campo. Ecco, é per quello che tifiamo Hellas Verona.

                                                                                                                                                                                                                                                                                              • pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                Si si pienamente d’accordo..lè che fasso ancora fadiga a capacitarme de come certi personaggi possa fottersene bellamente delle regole e tirar dritti per la loro strada…

                                                                                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                queste Tue parole Bardamu riflettono integralmente il mio modo di vivere il calcio che, senza Hellas Verona, abbandonerei…..da incidere ed insegnare nelle scuole…finito l amore per la maglia il calcio si guarda come certi talk salottieri di sinistra, con i coglioni che Ti fuoriescono dalle braghe…

                                                                                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ho dei dubbi in tal senso Fenomeno…..del resto setti da quando fa la A senza groppetti la fa bene, ma prima…ahiahuiahiahiahi…comunque opinioni mie eh, magari sbaglio…ma magari no…ps, la faccenda prestiti poi eh…..tanzi…volpi……etcetcetc……le plusvalenze ceo ? finite nel cesso, con molta merda sopra

                                                                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Tu spesso riconduci tutto all’aspetto economico ma indovinare il jolly Toni o cannare completamente l’accoppiata Cerci Cassano fa tutta la differenza del mondo così come toppare totalmente un allenatore od indovinarlo…ogni squadra nel proprio range è legata all’indovinare o sbagliare le scelte…quando le sbagliano società della fascia del Verona finiscono in B, le sbagliano le strisciate finiscono fuori dalla champion’s….da quando seguo il Verona con cognizione di causa non ho mai visto Presidenti spendere soldi propri con successo…gli unici presidenti che ho visto fare risultati di rilievo lo han fatto grazie a soldi altrui…Chiampan aveva i soldi della Canon, Pastorello quelli di Tanzi, Setti quelli di Volpi…il resto son solo chiacchiere di gente che pensa che Verona sia una grande piazza…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Toni prima di Verona aveva fatto 20 goal in cinque anni compresi gli 8 l’anno prima a Firenze entrando dalla panchina in partite spesso già decise…nessuno avrebbe mai pensato potesse fare quello che ha fatto a Verona, “cariatide” erano i commenti degli esperti da blog…facendo le cose con sestin puoi anche retrocedere con Toni, Pazzini e Rebic per dire…quando dico che Verona non è una grande piazza intendo che Verona non attira e non ha mai attirato grandi investitori…questo è palese e sotto gli occhi di tutti…che poi ci sia seguito, passione, sentimento da parte della tifoseria è indubbio ma evidentemente ciò non basta…Udine prima e Bergamo poi sono splendide eccezioni e ci aggiungo anche l’anomalia Sassuolo che prevedo non avrà vita eterna, anzi ma sono molte molte di più le piazze “come Verona” messe peggio di noi di quelle messe meglio…dobbiamo accontentarci e non essere ambiziosi?…no ma non dobbiamo nemmeno perdere il senso della realtà e pensare di poter lottare costantemente con chi prende ogni anno “paracaduti” di 70/80/90/100 milioni…un altro elemento che ti fa capire in modo inequivocabile che Verona non sia una grande piazza è il fatto che abbia come Presidente un “buffone”,”mudandar”, “luamar”, “strassarol”…in una grande piazza un Presidente così non ci sarebbe mai arrivato ed invece c’è…c’è e si sta arrabattando alla meno peggio, magari anche “rubando” ma la cosa buffa è che è uno dei Presidenti più vincenti di tutta la nostra storia…e questo lo dicono i numeri, non io…nonostante Pecchia e Grosso….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    ciao vecio……il Tuo post è condivisibile, il calcio non è scienza esatta…….Verona però, pur non essendo milano o torino, le uniche grandi piazze che riconosco tali perchè le altre si illudono d esserlo beninteso, non è piazza qualunque credimi….facendo le cose con sestin, termine antico Veronese che conoscerai senz altro, qui si potrebbe aprire una fase importante…a Verona sponda Hellas, l’ unica beninteso, la gente va allo stadio, Ti ricordi in C etc ?, la gente spende per il Verona, la gente va in trasferta, qualche esempio, dico esempio non certezza, c’è qui vicino…udine…bergamo….è così impossibile possa succedere anche a noi ? e se non succede pazienza ovvio eh, ma posso anche dirTi che se setti lotta per tenere la serie A anche all ultimo istante dell ultima giornata a me va benissimo così….perchè un altra cosa che Ti riconosco è che qui impreditoria locale o estera o fuori Verona non nè arriva….un appunto Te lo faccio…Toni è arrivato qui forte di presenze e reti in viola da panchinaro…….cerci e cassano son arrivati qui con la condizione fisica e professionale peggio del papà del gnoco e el sò musso……..va bene l incognita, quel che nò và mia ben lè comprar le bisteche dal scarpolin…..

                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                              L’errore di fondo è pensare che verona sia una grande piazza, se così fosse non saremo mai retrocessi il lega pro e setti non sarebbe mai arrivato qui….e nel frattempo la diga è a rischio iscrizione…ma non hanno preso anche loro un super mega miliardario paracadute che risolve tutto come il verona?

                                                                                                                                                                                                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                con quei vinitizinque ià pagà ci ghè corea drio cò la cadena de la moto Fenomeno (bongiorno eh)…quei nò ì aspeta mia i schei de le tv che ì riva quando ì riva..ma quei de la lega che ì riva più in pressia…..ciaro ?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                • fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Quindi vorresti dirmi che fare la serie A non è così economicamente vantaggioso se il chievo aveva i ciodi…chievo che ha sempre fatto plusvalenze…e se retrocedere può essere vantaggioso nell’immediato perchè ti versano subito il 40% del paracadute, alla lunga poi se non risali subito cosa tutt’altro che facile sei nella cacca…e comunque se tu hai un credito certo di una quarantina di milioni (dalle tv) se ti serve del cash hai la fila di chi te li presta….

                                                                                                                                                                                                                                                                                              1. Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ma tutti questi giocatori che dichiarano ( vorrei però sentire l’intervista integrale nel caso di barak ) che vogliono giocare in un club che punti all’Europa… ma il Torino è uno di questi. Cioè puntare all europa e poi chiudere al 14esimo posto va bene lo stesso ? O rischiare di retrocedere ? Falsi obiettivi di partenza e falsi bilanci. Tutto così il calcio. Ai posteri …

                                                                                                                                                                                                                                                                                                • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  L’è più probabile che te ris-ci de andar in Europa col Torino che te te salvi col Verona, qualsiasi mercenario del balon (cioè un qualsiasi sugador de serie A) dovendo sieliar ndo anar el ndaria de là. Anca Di Grecchio el ghe saria andà, se i ghe g’avesse domandà ci alenar.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • pennabianca scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Non concordo neanche con le virgole te quel che te scrivi..ma Di Grecchio lè esilerante devo dartene atto.. :-) :-)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Scusa ma che campionato hai seguito negli ultimi due anni?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      El stesso tuo, ma sensa el paraoci.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        No me serve. Me basta la realtà (el Torino l’è una realtà storicamente più importante anche economicamente del Verona da sempre, ben arrivato eh.. come Cairo e Setti d’altronde… e come le entrate dei due club… eccetera… o vuto negarlo?), al contrario tuo che te sparisi quando dopo te ghe sbai.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Se te ghe bisogno de uno che te dà reson proa a parlarte da solo, Simone.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Preferire Torino a Verona. Come è praticamente sempre stato nella storia del calcio italiano. Benvenuto nel mondo reale, poeta dell’ovvio…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Marchesini, el problema l’è che no posso farte capir se no te ol capir.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Se un sugador de serie A el gavesse solo dù sielte, una sugar a Verona, l’altra sugar a Torino g’ho idea che la sielta la sia sempre Torino. Fate na domanda e date na risposta.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Quindi il toro ha rischiato di andare in europa e vincere lo scudetto e l’Hellas si è salvato per miracolo ? Son mi CHe go el paraoci eh robotïn ?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Più che altro se vedessimo le cose per quelle che si sono rivelate con la storia, oggettivamente numeri alla mano, è facile capire che il Verona rispetto al Torino è un’altra cosa, come rispetto a molte altre. Non è che questo non si sappia. Come dire una cosa ovvia e comprovata e farla passare come un’ingiustizia dovuta alla società, come se la storia prima di essa dicesse altro. Certo che goderse pubblicamente da anni con ‘ste robe…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Eco brao, no star al me passo, fa el tuo che tanto de ti no me ne frega un casso.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        L’è vera. L’è poco dignitoso stare al paso de ci buta merda par dopo sparir quando el vien smentio dai fatti fin a l’occasion dopo. Che sodisfasion.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Certo, infati poareti come ti scarsotti de originalità e con pensieri meinstrim ié compatisso. Se no te sé star al me passo, smolame e t’è risolto.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        An sì, l’è vera, quasi me desmentegavo i to famosi concetti profondi messi so a slogan. Della serie, quando l’originalità abbonda sui pensieri.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Guarda che te pol star a lecar el Strassarol Magnaschei tranquilamente, no ghe bisogno che te te inverini.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Si sì, quando non si hanno argomenti l’è cul. Ovvio.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        El problema l’è che el balon no l’è più un sport ma na machina da schei dove l’ambission no l’è più quela del risultato sportivo ma de darghe da lucrar al nostro magnaschei e a quei altrui. La difarensa o la critica al magnaschei l’è che forsi con un minimo di ambission in più el podaria sia ciaparghene de più che averghe un obietivo sportivo decente. Par mi nei ultimi dù ani la ghe andà grassa, spero che la ghe vaga grassa anca al terso ano, ma no se pol mia vivar sempre de bote de cul.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                1. Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  io vedo una buona squadra anche con 4 dietro, se il nuovo vuole giocare così.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  cambieranno tanti giocatori, ma se rimpiazzati con pari livello, l’obiettivo (=salvezza) è alla nostra portata.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  storicamente 2 su 3 neopromosse scendono, e pur nell’orrendo ritorno, 3 le abbiamo messe dietro.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Speriamo bene che difra non sia quello degli ultimi 2 anni, chiaro.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  un portier
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Faraoni Ceccherini Magnani Lazovic/un terzino
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Ruegg Veloso/ilic Tameze
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Lasagna/Bessa Kalinic Barak/Lazovic

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  (o anche 4-2-3-1 Bessa Barark Lazovic dietro la punta)
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Alternative a Ruegg: Udogie terz.sx e Lazovic mezz’ala o uno nuovo terz. sx..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  io vedo una difesa e un centrocampo molto simili all’anno scorso, come qualità, sia messi 3-2+2 ali o 4-1+2 mezze ali.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  In attacco, senza ponte che fraca, spero negli schemi di DiFra per aumentare la pericolosità
                                                                                                                                                                                                                                                                                                  (ps: non mi stupirei che SIlvestri resti per mancanza di offerte)

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  • Simone scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Secondo le voci attuali, butto giù una bozza di quello che potrebbe essere il nuovo Verona.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Portieri: X e Pandur.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Difensori: Faraoni, Ceccherini (Lovato -Cetin) Magnani (Dawidowicz) Udogie
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Centrocampisti: Tameze, Veloso (Ilic), Ruegg, Duncan.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Trequartisti: Barak, Defrel, Lazovic, Bessa, X
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Attaccanti: Kalinic o Lasagna più X (Zaza?).
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Con alcuni che possono fare più ruoli, tipo faraoni, Udogie, ruegg, Lazovic, Barak..
                                                                                                                                                                                                                                                                                                    A questi un paio di alternative magari a centrocampo e come terzini e ci saremmo.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    I tatuati ossigenati dell’ attuale nouvelle vague calcistica sono ancorati al passato recente pre covid ove, giocando bene una partita in a con magari una rete fatta, si ritenevano degni di ingaggi da top player….già prima del virus si capiva che qualcosa, almeno in Italia, stava cambiando ma con l’ avvento del disastro sanitario mi pare di poter affermare che effettivamente qualcosa sta mutando……la salernoputtana deve essere ceduta e il puffo furbo lotito vorrebbe fare i regolamenti per sè, la lega si mette di traverso, sigh bontà loro…….le uniche poche squadre, e a fatica, che in Italia possono alzare i tetti degli ingaggi stanno soffrendo e non poco…..la diga sta mostrando le crepe più nel dopolavoro amatoriale che nel manufatto piantato a metà lungadige attiraglio….in codesto panorama i vari zaccagni silvestri barak gunter, per far nomi di casa nostra, pare che rilascino dichiarazioni, pare, che fanno considerare i contratti firmati senza pistole alla tempia come carta da ano usata……evidentemente le loro prestazioni calcistiche da superstar, e i consigli dei loro procuratori che differiscono dalle prostitute solo perchè adoperano più la lingua che il bassoventre, li fanno agire come se le decisioni proprie valessero sempre e quelle altrui, vedi società calcio Verona, non valessero mai………non so che campionato faremo e con che rosa, non so come lavorerà Difrancesco a cui faccio i miei migliori auguri, ma spero che i giocatori siano e rimangano persone serie, perchè di serio ultimamente cìè solo la società e proprietà che paga regolarmente e non pochi soldi lavorando piuttosto bene…….attenti ragazzi che qui a Verona sosteniamo anche gli scarsi ma non i pezzi di merda, quelli li bastoniamo…..per cui se vestite la maglia del Verona pedalare, e tanto…..poi si può beccare, noi siamo consci di chi siamo e dove siamo, ma è meglio che lo siate anche Voi in campo….la società vi paga regolarmente e neanche poco, per cui eh……alte le antenne…..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Solo per rettificare che anche le prostitute per lavoro adoperano la lingua.. E secondo me più di qualche procuratore lavora anche il basso ventre, il dietro coi potenti e il davanti con i pesci piccoli.. per il resto, condivido in pieno

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Ottima Rh ahahaha…seto che bel vedar raiola nudo…meio magnar pan e asfalto presumo….comunque in bocca al lupo a DiFra…magari cissà che par rilanciarse el ne regala ancora la A…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    • Enrico Marchesini scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Diciamo che comunque i sopracitati sono comunque calciatori che in questi due anni hanno pedalato e non poco.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Probabilmente il loro oracolo li ha un po’ pompati , la stampa idem e ora si sentono di poter puntare a qualcosa si più. L’audacia negli sportivi è legittima. Pessina ha Preferito giocarsi le sue carte ad Atalanta e ha fatto bene . Dimarco preferisce giocarsi le sue carte a Inter. Vedremo come andrà ( per me bene ). Barak vuole andate al Toro? Farà bene ? Chissà . A me basta che arrivi dopo di noi . Il Verona Sarà sempre un porto di passaggio come dice Leo da vighini. Io aggiungo : quando sarà maturo il bene amato consolidamento e si alzerà gradualmente l’asticella delle aspettative vedrai che l’Hellas sarà una squadra dove andare per rilanciarsi e rimanere nel calcio che conta. D’altra parte la salvezza dovrebbe essere sempre l’obiettivo di tutti. Che senso ha peoclamare “OBIETTIVO EUROPA “ per poi lottate ( come spesso succede , quest anno a Cagliari Torino É quasi quasi alla Fiorentina) a dover lottare per non retrocedere.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        ciao Enrico….a mio modesto avviso è il calcio e tutto ciò che gli gira attorno ad esser sopravvalutato, e tanto…..se poi non salta nessuno nonostante debiti casini etc allora mi arrendo…. ma vedremo se sarà così……i giocatori forti si vedono, e son pochi….i nostri sono buoni giocatori, qualcuno anche un pò di più, l unica cosa è che vanno di qua e di la convinti di vincere e di giocare titolari ma, alla resa dei conti, non è che facciano ste gran carriere…poi sai, se ti danno più soldi va ben così eh par carità….ma calcisticamente vali quello che vali……ps, sempre ammesso che i soldi arrivino sempre poi….c’è qualcuno qui verso san vito al mantico, e non solo, che i soldi li vede col binocolo…..ma contenti loro……..

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        A inizio campionato la classifica parte da zero per tutti, ma il monte ingaggi no. L’obiettivo è dato da dove ti posizioni in quel ranking, molto più che dalle parole di presidenti e allenatori. Poi per fortuna il balon l’è tondo, ma le ambizioni contano eccome

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Se a inizio campionato mi avessero chiesto di scegliere tra giocarmi la a con boateng e balotelli come compagni e uno stipendio a 7 cifre, o con bocalon e uno stipendio con una cifra in meno, probabilmente non ci avrei pensato due volte a firmare per il berlusca. E non so se chi ha firmato per il monza e non per il Venezia sia così dispiaciuto, da un lato i bonifici sono arrivati, dall’altro rischi che anche se li hai portati su, con la serie a ti vendono per prendere qualcuno che in a ci possa stare

                                                                                                                                                                                                                                                                                                    1. RH scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      La macchina del fango ha già cominciato a mettere le voci che sia l’unico che pur di sedersi su una panchina sia disposto a mettere in atto lo stesso modulo di Juric. Peccato che la rosa sarà profondamente diversa magari, perché Cetin Benassi Vieira Sturaro Salcedo Favilli Colley Ilic sono già altrove e Silvestri, Dimarco, Gunter, Lovato, Barak, Zaccagni sembrano essere in vendita (non tutti ma verosimilmente qualcuno di loro saluterà). Anche solo 5/6 acquisti, eccome che te lo cambiano il volto di una squadra! Penso che sia l’ultimo dei problemi il modulo in questo momento, anche perché lo stesso modulo ha portato sì ad una salvezza a marzo, ma anche agli ultimi 10 risultati

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Anche io sono tra gli scettici per difrancesco, ma alla decenza dovrebbe esserci un limite

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Giusto, ala indecensa ghe pensa invesse el Strassarol Magnaschi, e par quela (sua) de limiti no ghe n’è. Cmq demoghe fiducia a Di Grecchio, vedema quanto el dura a bugget risicado.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Mi preferisso sta indecensa qua a 10 12 anni de b e c, a giannini, remondina, pagani, Marcianise, Sorrento, a mirante e da silva, al ritiro a fosse ecc ecc…però de gustibus

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Allora, se non l’ avete già visto fatelo…..sul serio eh…guardate gli highlights di padova renate….il più terrificante film horror paragonato al video delle galline calcistiche sembra un cortometraggio sulle abitudini amorose delle coccinelle……santo cielo che roba….sappiatemi dire eh…che poi si dice colpa dell allenatore, i giocatori biancoscudati sembravano puttane dopo aver copulato con uno squadrone di soccer australiano

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        1. RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Di Grecchio el dura poco col Strassarol Magnaschei visto che la magior parte dela so cariera el l’ha fata in squadra con pochi problemi de spesa.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Di cagni
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Di salvioni
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Di giannini
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Di colomba
                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Di remondina

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            ……tutti dei Pep prima di setti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • RobyVR scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sì ma el Strassarol Magnaschei el sa zugà l’asso con duo deno Pechia e Grecchia. El secondo sopratuto l’è qualcosa de inarivabile.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Concordo con te che grosso fosse una tragedia, quel campionato però si è concluso con una promozione in A…che nella storia ultracentenaria del verona non sono state così tante e quasi sempre viste come una gran festa….ma con setti tutto dovuto e tutti a pensare che il risultato minimo per il verona sia l’Europa…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          • Alkwor scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            dopo questa, sono pronto a scommettere che arriviamo in europa

                                                                                                                                                                                                                                                                                                          1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Retrocedo prendo 25 milioni e l’anno dopo se non va bene ne prendo 10, mi salvo ne prendo 40 e se non va bene l’anno dopone prendo 25….Stefano spiegami dov’è la convenienza a retrocedere?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Riscontro una volta per tute, lo spero, el Fenomeno e l’ amico col nome di una canzone del grande Battiato, che sguaza ne la diga ( no Battiato ) ….
                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Non ho la pretesa di spiegarmi come un accademico, nè quella d’ inculcare le mie opinioni a chicchessia…..peccato che spesso e volentieri lo facciano però gli altri nei confronti d’ altri appunto…..nessun problema, la vita ed il Verona continuano comunque…..a me pare d’ essermi spiegato più che bene nei miei interventi sugli anni appena dopo Griso e Pecchia in A….evidentemente il sottolineare più volte che carpi el gavea dei bei gropi da pagar IN PRESSIA non ha sollevato alcun dubbio in qualcuno…in qualcun altro però, ad esempio ma non solo Giulio77, i dubbi son venuti eccome…pasiensa, vorà dir che l anno del Griso esonerà e del Pecchia in A, fa anche rima carino no ?, carpi e fusco ià salvà el mondo calcistico de Verona applicando e rispettando i sani principi della lealtà sportiva e de coubertiniana, l’ unico peraltro mondo a Verona beninteso…..tanto de capel…grassie……fatalità quando la pagà i gropi a spesianiger tuto ha scominizà a funsionar meio, me par..cissà cissà e cissà parchè…..sempre forza Verona, e benvenuto, sel vien, a DiFra che magari dovendose rilanciar dop stagioni amare el nè fà star ancora in A, con la società e ds che stan lavorando bene lo ribadisco qui ancora una volta….ps, bene han fatto a non accettare i vate del croato..bon viaio a toro….

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • Giulio77 scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Sì ma a gennaio se VUOI DAVVERO PROVARE FORTEMENTE A SALVARTI (visto che conviene) almeno 5 potresti far finta di spenderli…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              • Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Ma se razionalmente pensi che spendendo quei 5 non risolvi nulla e peggiori ulteriormente il bilancio non lo fai…il precedente del neri da questo punto di vista dover….sono molti di più i casi dove lo spendere a Gennaio non ha risolto nulla che viceversa…un dirigente deve essere razionale…

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            • Cinghiale Bianco scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Io spero con tutte le forze che arrivi il giorno in cui le persone prendano definitivamente consapevolezza che la favoletta della convenienza a retrocedere è la più grande balla sportiva che gira nel web

                                                                                                                                                                                                                                                                                                            1. Fenomeno scrive:

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Di francesco gioca col 433 ma anche col 4312. Con la rosa attuale è più realistico il 4312

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Silvestri

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Faraoni Ceccherini magnani kolarov

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Ruegg veloso tameze

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Barak

                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Kalinic Lasagna