30
dic 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 89 Commenti
VISUALIZZAZIONI

6.126

#SESALVEMO

Se il Padova disputerà non dico tutte ma quasi tutte le partite del girone di ritorno con l’intensità che ho visto nel primo tempo di oggi a Livorno e con la gestione delle energie che ho visto nel secondo tempo sempre di Livorno forse a maggio riusciremo almeno a prolungare l’agonia fino ai playout e a salvarci. L’intraprendenza di Marcandella, la qualità di Clemenza (mi domando ancora una volta perché in queste ultime giornate sia stato messo da parte. A precisa domanda Foscarini mi ha risposto che aveva bisogno di altre caratteristiche, ma quali caratteristiche possono essere migliori di quelle di uno che salta l’uomo e prova a tirare in porta?), la forza di volontà di Cappelletti, il ritrovato entusiasmo di capitan Pulzetti, le parate al momento giusto di Merelli, la lucidità di Trevisan sono tutti elementi che insieme alle 4-5 nitide palle gol create mi fanno davvero pensare che il Padova è qualcosa di più di quello che abbiamo visto all’opera ultimamente. Forse la qualità non è eccelsa ma ce n’è più di quel che molti di noi pensavano.

Il mercato, a questo punto, davvero può trasformarsi nell’ancora di salvezza che ci vuole per risollevare quel che resta da risollevare. “Chi non ci crede, fuori dai c….” hanno titolato gli ultras nel loro striscione di contestazione dopo Padova-Benevento. Ecco credo sì che sia arrivato il momento per chi non si sente più bene qui, per chi non ha voglia di sobbarcarsi la sofferenza che inevitabilmente ci sarà da qui alla fine, per chi pensa di non avere più molto da dare in questo contesto di alzare onestamente la mano e chiedere la cessione. Zamuner ha parlato di 10-11 giocatori in partenza, perché con una rosa di 31 elementi non si può andare avanti.

Credo ci sarà anche qualche partenza eccellente. Non mi stupirei se pure Contessa, che l’anno scorso ha fatto un gran campionato e ha contribuito alla risalita in serie B, facesse le valigie. Ci sta di commettere un errore in campo, per la troppa foga, per la troppa voglia di fare la cosa giusta, per l’incapacità di frenare la propria irruenza. Se Contessa avesse provocato il rigore dell’1-1 del Livorno per la necessità di fermare un avversario lanciato a rete da solo, per neutralizzare un grave pericolo reale, l’avremmo tutti già perdonato. Allargare il braccio su un cross a campanile nemmeno minimamente pericoloso in un momento in cui in area non c’è nessuno del Livorno che ti sta addosso credo sia il segnale che il giocatore non è più tranquillo mentalmente. Se Bisoli da qui alla ripresa del campionato riuscirà a rimetterlo in bolla saremo tutti contenti. Se invece così non sarà meglio salutarsi adesso conservando peraltro uno scrigno di bei ricordi.

Contessa a parte, voglio da oggi in poi fare mio l’hastag che ho letto in uno dei vostri commenti. #sesalvemo. Mi piace, lo sento anche mio. Perché ci credo. Ci credo fortemente.

6.126 VISUALIZZAZIONI

89 risposte a “#SESALVEMO”

Invia commento
  1. RobyVR scrive:

    Poche ilusioni, avì vinto contro la squadra più trista del campionato

    1. Pietro scrive:

      Sono convinto che trascorrere 58 anni, togliendone 2 di serie A, tra C2 – C1 – C – B- e dilettanti, guardando solo partite di basso lignaggio comporti una ignoranza calcistica ed una chiusura mentale sportiva alquanto pesante, tutto questo si nota dai commenti di tifosi felici di aver visto il Padova contro il Verona-Venezia-Vicenza-Palermo cioè quasi il top delle squadre mentre si sognano la Juve il milan l’Inter la Roma e compagnia bella…spero che questo sobborgo della serie A, finisca presto assieme allo stadio più freddo ed indisponente d’Italia, perchè il vero calcio si gioca in Serie A e noi non siamo assolutamente abituati dal vivo. Auguri Magico Padova!

      1. Mario2 scrive:

        2 gol contro una squadra di eccellenza…Foscarini venne messo in croce per un 4-1 alla primavera ma il nostro condottiero ha credito illimitato…”ho trovato la quadra con il 4-2-3-1″ (cit.)

        • patrick scrive:

          certo che ridursi a darsi delle risposte in base a una penosa amichevole in citta’ dimostra ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, l’ ignoranza calcistica di gran parte di questa piazza….non hai proprio niente di meglio da fare?
          chissa’ se almeno l’ hai vista….imbarazzante.

          • Mario2 scrive:

            No, non l’ho vista in considerazione del giovedì lavorativo, tuttavia non dimentico chi è la principale causa dell’ ultimo posto momentaneo a causa di un mercato estivo inadeguato e arrogante…infatti adesso che finalmente zamuner puo muoversi ha preso giocatori da b, non guidone…ricordo poi come è stato trattato Foscarini dalla maggior parte dei tifosi e come bisoli sia un profeta nonostante scelte cervellotiche che non fanno vedere qualcosa di decente (tranne 4 sprazzi, ovvero un tempo con renate e pordenone e le partite contro Verona e venezia) da novembre 2017.. non vedo gli stessi commenti dei tifosi dopo un 4-1 alla primavera dove ci si lamentava dei pochi gol, se lo fa bisoli pare vada bene tutto

            • nanan scrive:

              per me foscarini delusione incredibile.spesso capita che chi subentra faccia bene,purtroppo la famosa svolta c’e’ stata ma in senso negativo…..poi possiamo discutere di tutto e dare anche la colpa alla societa’ che parlava di mercato dall’esonero di bisoli.ma con foscarini abbiamo fatto zero punti nelle ultime 5 partite ,la squadra era palese che avesse mollato.in queste partite quei 3-4 punti vitali che erano ampiamente alla nostra portata,bisognava assolutamente portarli a casa.
              Domenica speriamo che non vengano messi in campo 8 giocatori che sono 6 mesi che non giocano ,perche’ duriamo un tempo se va bene .difesa cherubin ,trevisan ,andelkovic. centrocampo morganella-broh -mazzocco-pulzetti , trequarti clemenza , punte mbakogu -bonazzoli .nel secondo tempo dentro lollo e calvano e marcandella o anche marcandella dentro subito al posto di pulzetti che viene dirottato in mediana o sulla trequarti.potrebbe partire anche lollo subito ma quanto dura?un cambio quello di mbakogu e’ sicuro.anche calvano sembra forte e mi piace ma quanto dura se lo schieri dall’inizio?

        1. effebi scrive:

          bravo patrick….che tifosi di m… criticoni andate a vedere la kioene o il petrarca rugby…e stata una sgambata l amichevole io c ero e ho visto anche belle azioni

          • fabio.pd scrive:

            …aggiungo…io ho visto anche una buona Arcella…..Inoltre la partita non è paragonabile ad altre partite, è sbagliato esprimere giudizi di confronto. Godiamoci questa sgambettata…domenica sarà una battaglia….da vincere!

            • Nonostante Lutterotti:) scrive:

              Un punto con buone trame e tanto impegno con il Verona, poi tre punti di sofferenza a Venezia, quindi un cammino regolare che ci porta ai play out. !!!!!
              #sesalvemo. !!!

          1. svissero scrive:

            se prendono un attacante coi fiocchi non state facendo un pensierino ai play off? mi sto contradendo alla grande visto che pensavo di essere spacciato alla fine del girone d andata ma……non si sa mai………

            1. Enrico scrive:

              Bisogna cercare di rimanere lucidi e di affrontare questo girone di ritorno con il coltello tra i denti.
              Personalmente ho apprezzato molto gli sforzi della società, sono arrivati giocatori affidabili e di categoria, anche se manca ancora un attaccante per completare la rosa.
              Ora toccherà a loro fare punti, il tempo stringe e i bonus sono finiti.

              1. acp scrive:

                con grave ritardo ma stanno facendo quello che proposi di fare a maggio.

                ora esonerare bisoli e prendere cosmi

                • fabio.pd scrive:

                  ..la flotta stellare Enterprise sta aspettando solo te. Al dr. Spock si sono appuntite ancora di più le orecchie…VAI…

                1. Pietro scrive:

                  Dovevamo toccare il fondo, prima che la dirigenza e la proprietà si rendessero conto che l’estate scorsa è stato fatto un mercato folle, tenendo in squadra giocatori senza un bricciolo di esperienza di serie B, giovani in prestito, addirittura lasciando la porta a due babies e non avendo nessun uomo d’attacco capace di portare a casa partite difficili. Nessuno s’è posto il dubbio che la squadra di 31 elementi era destinata al fondo classifica? Follia padronale con un direttore inesperto per certi livelli professionali. Ora via tutti, giovani compresi ed ingresso aperto a vecchietti che verranno a svernare a Padova, gente ferma da mesi, gente rotta con mancanza di partite. Che fare, sperare che Sant’Antonio ci aiuti a non ritornare all’inferno della Lega Pro. La Moscato dice che sesalvemo, lo spero, ma mettere in moto una macchina di giocatori che si sono visti solo negli album Panini e chiedere loro di fare punti su punti è pura follia, certo che 5.000 abbonamenti in queste condizioni sono stati troppi per la risposta societaria. Povero amato Padova, fai quest’ultimo miracolo e poi renderò la tessera d’abbonamento ad una dirigenza inesperta e superficiale!!!!!!!

                  • patrick scrive:

                    ancora sta gente che viene su sto blog a sfogare le proprie depressioni da mancati tifosi juventini vincenti….
                    ancora discorsi legati all estate scorsa, quando la societa’ si è gia scusata per gli errori commessi…
                    lo vuoi capire che gente come te non serve a niente ORA?? ripeto, A NIENTE.
                    quindi, o accetti il fatto che si prova a compiere una piccola impresa e si rema tutti assieme oppure, molto gentilmente, LEVATI DAI COGLIONI. grazie.

                    • Enrico M. scrive:

                      Nessuna condanna alla dirigenza, nessuna contestazione, nessun funerale prima del tempo… ok tutto giusto. Ma per il resto cosa pretendi? I fuochi di artificio e i cortei di piazza perché siamo contenti di essere ultimi? Il tifoso che ha a cuore il Padova è giustamente preoccupato e non vuole vederlo affondare.
                      Non ti conosco di persona, ma leggo i tuoi post da tempo. A volte mi sembra che il più stanco e demotivato sia proprio tu che neghi l’evidenza. guardi il dito che indica la luna e non la luna stessa.

                    • tifoso ignoto scrive:

                      Dacci un taglio Patrick, siamo in democrazia per ora, e chi vuole, può fare
                      tutte le critiche che ritiene opportuno, c’è chi è amareggiato e pessimista, anche lui è
                      un tifoso e soffre nel vedere il Padova ultimo. Ovvio che tutti sperano
                      che si tiri su, ma pensare che il tifo sia solo fede cieca fa sorridere.
                      Abbiamo bisogno di tutti i tifosi indifferentemente dal loro stato d’animo.
                      Se i risultati daranno ragione al Padova tornerà l’entusiasmo se invece
                      così non sarà, ci si incazzerà ma alla fine l’amore per il Padova rimarrà sempre
                      lo stesso in qualsiasi serie si trovi dalla D alla A.
                      Lasciamo che i tifosi esternino tutto il loro rammarico, saranno i piu felici quando
                      le cose cambieranno in meglio
                      Sono tifoso da 53 anni e tra le tante delusioni e qualche bella soddisfazione l’amore per
                      il Padova è rimasto intatto.

                      • patrick scrive:

                        no non ci do un taglio, ma non lo vedi che tutti continuano a rinvangare il passato? nessuno contesta la fede di ogni tifoso ma l’ approccio è importante. ci vuole fiducia, io non capiro’ mai questo tipico atteggiamento masochista del padovano tifoso, che pur di dire la sua ( spesso cazzata) arriva addirittura a martellarsi i coglioni da solo, il passaggio fondamentale è uscirne con le spalle larghe e la sua sentenza esistenziale.
                        è una sfumatura, ma tutto questo inficia l’ ambiente, borile è l’ esempio perfetto in merito, presunto giornalista prestato a scovare solo negativita’ e peli nell’ uovo, ma come lui, presunti amanti del biancoscudo, sono in tanti a passare il tempo frustrati a criticare a caso.
                        la critica ci deve essere, le incertezze le soffro anch’ io, ma deve essere a sfondo positivo..non si puo’ solo pensare nero.

                    • Folpo di Noventa scrive:

                      Patrick hai ragione nel dire che non possiamo ancora condannare la dirigenza che, capito l’errore, sta già rimediando…ma cerca di moderare i toni. In ogni caso chi ama il Padova deve farsi tutte le trasferte da qui alla fine.

                  1. Pietro scrive:

                    MAGARI NE VINCIAMO UNA….

                    1. Pietro scrive:

                      Magari riusciamo a vincere una partita…..

                      1. fabio.pd scrive:

                        …segnatevi in agenda, per chi può, giovedì 17 gennaio ore 14,30 campo dell’Arcella: ARCELLA VS PADOVA. Ingresso libero.

                        1. Pietro scrive:

                          Ci vuole una premessa sul mercato: chi ha giocatori buoni se li tieni ben stretti, ai morti danno coloro che sono fuori rosa per non essere interessanti per il loro progetto o per infortuni vari. Quello che non tollero è il braccino corto estivo di Bonetto mentre ora con l’acqua alla gola spende e spande a casa Tinti. 8 + 2 nuovi profili = 10 giocatori in entrata significa sconfessare completamente il mercato estivo, la preparazione estiva e 5 mesi gettati malamente al vento, ora il terrore di finire nuovamente all’inferno ha fatto aprire la borsa a Bonetto, spero vivamente che il mio Padova resti in serie B, ma ho paura perchè troppi giocatori sono privi di minutaggio. Facile pescare tra i fuori rosa per una pippa di tabacco, ancora una volta Bisoli pur di allenare s’accontenta come l’estate scorsa, non può dire nulla perchè la squadra la fanno Zamuner e Bonetto che di B non sanno nulla. Per l’ennesima volta ci troviamo di fronte alla sofferenza fino all’ultimo secondo senza alcuna garanzia di successo. FORZA MAGICO PADOVA!!

                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                            Dopo gli errori madornali commessi nel costruire la squadra quest’estate, bisogna dare atto che la società ci sta davvero provando a mantenere la categoria: il mercato che stiamo conducendo ne è testimone.
                            Ciò detto, ovviamente a gennaio è dura trovare gente di categoria subito pronta (ovvio che una società di pari categoria, a meno che tu non ti sveni, non ti dà un suo titolare…). A gennaio puoi trovare panchinari di B e A, mentre i titolari li puoi pescare o da campionati esteri (vedi Morganella) o dalla Lega Pro…
                            Questo è il motivo per cui non ci si dovrebbe trovare a gennaio nella situazione in cui è il Padova. Il mercato invernale, infatti, dovrebbe servire solo per puntellare la rosa.
                            Pertanto, se sulla carta si sta formando una rosa nettamente più forte rispetto a quella del girone d’andata, è evidente che i grossi rischi che corriamo (ma non abbiamo scelta, purtroppo) sono sostanzialmente due: l’amalgama (un gruppo praticamente nuovo che non si conosce) e la condizione fisica (con rischio di infortuni per chi giocava poco o niente da mesi e ora si mette spingere sul serio – il tutto ancor più amplificato per chi viene da infortuni, vedi Mbakogu).
                            Servirebbe, quindi, tempo… ma non abbiamo tempo…
                            Bisogna, infatti, cominciare a far dei punti da subito… E’ infatti chiaro che, per sperare nei play-out o nella salvezza, non è che nelle prossime 5-6 ti puoi permettere il trend precedente.
                            Per inviarci, nelle prime 6 giornate del ritorno bisognerebbe infatti fare, ad esempio, un paio di vittorie e un paio di pareggi: un bilancio di 2V-2N-2P non sarebbe male.
                            Se, invece, fai tipo un paio di miseri punti nelle prime 6 partite (perché devi aspettare che 5-6 elementi entrino in condizione e/o perché deve crescere l’intesa tra i giocatori, ecc.) allora è chiaro che sei spacciato… anche perché veramente non ci crederebbe più nessuno a quel punto.

                            1. Spinoccia scrive:

                              Anch’io ho sempre detto che la prima cosa per questo mercato invernale era trovare gente pronta a giocare fin dalla prima partita, tuttavia credo che sia difficile trovare giocatori che hanno giocato fino alla domenica prima. Questo vale sicuramente per la serie B… Chi venderebbe ad una squadra della stessa categoria un giocatore che ha sempre giocato e quindi fondamentale? Magari ricevesse un’offerta veramente irrinunciabile, ma sappiamo che non è questo il caso. Altrimenti i giocatori o sono in scadenza a giugno, oppure sono svincolati o infine sono ai margini del progetto. In tutti i casi il campo negli ultimi mesi lo hanno visto poco. Altrimenti bisogna andare a pescare nelle categorie inferiori stile Cittadella ma per mille motivi non è quello che deve fare il Padova ora.
                              Cherubin e Andelkovic sono un chiaro esempio di giocatori ai margini delle loro ex-squadre però si sono sempre allenati con regolarità. Idem per Calvano e per Carraro (se arriverà). Morganella viene da un altro campionato e credo abbia sempre giocato, quindi è pronto (l’ha detto anche Bisoli). Per Mbakogu il discorso è diverso: in effetti si tratta di una vera e propria scommessa. Tutti quelli fermi dicono che si sono allenati da soli e che sono in piena forma ma sappiamo che la realtà poi è parecchio diversa. Inoltre si tratta di un bel masaro di 1,90, quindi i tempi per ingranare non saranno brevi (minimo un mese e mezzo per me). Sappiamo però che se tutto va come dovrebbe il ragazzo è molto forte e può fare davvero la differenza. Sarebbe invece il caso di non aspettare il 31 gennaio per l’altra punta (che non può essere una scommessa).
                              Le cazzate vere da non rifare più (si spera abbiano imparato) sono gli affari stile Sarno: il più pagato della rosa (scandaloso), che l’anno scorso doveva recuperare la condizione prima, che poi ha avuto problemi di “ambientamento”, ma che quest’anno (sue dichiarazioni a settembre) era finalmente al massimo perchè aveva fatto tutta la preparazione estiva. I risultati li abbiamo visti e non serve commentare.
                              Quello che mi fa un pò paura è invece che più del 50% sono calciatori di Tullio Tinti. Non vorrei che alla fine fosse la solita faccenda degli intrallazzi tra ds e procuratori. Prendere tanto per prendere o perchè si ha un canale preferenziale equivale a dire vado alla Rinascente e mi rifaccio il guardaroba dato che stanno facendo i saldi per chiusura imminente e magari si prende un sacco di roba inutile.

                              1. Stefano scrive:

                                Come sempre le dichiarazioni vengono estrapolate : dice : dovremo saperli aspettare aggiungendo domani penso di metterli in campo per un ora . Cosa doveva dire ? Li faccio scatenare dal primo minuto per vedere se si rompono ? È’ chiaro che un tentativo di mettere a posto la baracca adesso sia un azzardo (vedi Benevento lo scorso anno) ma va apprezzato almeno il tentativo di provarci

                                • Enrico M. scrive:

                                  Lo sforzo per risalire è sicuramente apprezzato e alimenterebbe anche una speranza che stava finendo sotto le scarpe, ma poi leggi certe cose…
                                  Bisoli riferendosi ai nuovi dice “Dobbiamo aspettarli e avere pazienza che ritrovino la condizione”
                                  Aggiunge: “Mbakogu si è allenato da solo e gli manca brillantezza, dobbiamo saperlo aspettare”
                                  Poi Riferendosi a Morganella: “gli manca la condizione”.
                                  Ed è quest’ultima dichiarazione che personalmente mi fa incazzare. Ok la scommessa Mbakogu, ma dobbiamo proprio prenderli tutti fuori condizione e cominciare ad avere la squadra a posto tra due mesi quando sarà tardi?
                                  Ripeto, spero tanto sia una stana forma di pretattica bisoliana (tipo dire che Cisco è una pippa prima della partita), altrimenti abbiamo di nuovo sbagliato la strategia di mercato.

                                1. Albi scrive:

                                  Leggo dichiarazioni molto preoccupanti del tipo ‘dovremo saperlo aspettare ‘ o ‘non ha il ritmo partita nelle gambe’…
                                  Ma si rendono conto che il Padova per come è messo deve iniziare da subito a far punti se vuole avere un barlume di speranza?? Z8AR

                                  1. Enrico M. scrive:

                                    E Bisoli comincia a dire che i nuovi dobbiamo aspettarli con pazienza perché non sono in condizione. Li abbiamo presi per vincere le ultime 2 partite di campionato? Spero siano dichiarazioni per nascondere le carte perché altrimenti se siamo consapevoli di prendere giocatori inutilizzabili, significa che siamo o imbecilli o rassegnati al peggio.

                                    1. Pietro scrive:

                                      Chiaramente il cuore scudato dal 1958 mi dice ci salveremo, la logica decisamente meno…però il Padova c’ha abituato ad imprese folli, a spareggi vinti, quindi procuriamoci dei salvavita e incrociamo le dita, sarà un ritorno all’arma bianca e col vessillo di Sant’Antonio in testa e con 7000 ultras in coro magari anche quest’anno faremo l’IMPRESA! Forza Magico Padova.

                                      1. effebi scrive:

                                        anzi io dico che se la societa era seria bisoli non lo mandavano via ma epuravano i giocatori prima e forse qualche punto in piu si faceva ….non è tardi…

                                        1. effebi scrive:

                                          e quindi? hanno sbagliato mi sembra abbiano capito.. io ci credo forza padova almeno non si puo dire che non hanno tentato…. il benevento l anno scorso ha fatto cosi non è bastato ma almeno ce l jan messa tutta

                                          1. acp scrive:

                                            io so io e voi?

                                            servono tre centrocampisti. comprare, spendere, tirar fuori il grano. questa società ha l’obbligo di tenere la serie B.

                                            1. Stefano scrive:

                                              saputello
                                              /sa·pu·tèl·lo/
                                              aggettivo e sostantivo maschile
                                              Ragazzo che è solito intervenire con petulanza sfacciata nei discorsi dei grandi.. ///petulanza s. f. [dal lat. petulantia, der. di petŭlans -antis «petulante»]. – L'essere petulante; atteggiamento di insistenza fastidiosa, arrogante invadenza, intromissione inopportuna e continua: la sua p. è insopportabile; la p. del nuovo collega ha cominciato a infastidire tutto l'ufficio./// -

                                              1. fabio.pd scrive:

                                                …i nuovi acquisti mi piacciono, in particolare Morganella…….ma al di là delle simpatie o meno….sarà da vederli all’opera

                                                1. acp scrive:

                                                  centrocampo praticamente da rifare. centrocampisti trattati?

                                                  complimenti a chi non mi ha ascoltato in estate. i risultati si vedono.

                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                    Sei grigio.
                                                    Questi pessimismo ha rotto i coglioni.
                                                    Bonetto merita rispetto e fiducia e se retrocederemo non sarà colpa sua ma di chi non l’ha aiutato economicamente.

                                                  1. tifoso ignoto scrive:

                                                    E’ cominciata la notte dei lunghi coltelli
                                                    Fatto fuori Pinzi
                                                    Chi sarà il prossimo?

                                                    1. Spinoccia scrive:

                                                      Fa piacere vedere che la società ha capito perfettamente le necessità della squadra per provare a recuperare punti in classifica e che con 4/5 innesti, come prospettato, non si sarebbe ottenuto niente. In particolare, vedo che la difesa verrà completamente rivoluzionata, d’altronde i numeri parlano chiaro. I terzini servono entrambi e con il menisco di Capelli servono anche due centrali. Renzetti non mi fa impazzire comunque.
                                                      Con 2 centrocampisti e un altro attaccante potremmo essere a posto. In totale quindi 8 nuovi.
                                                      L’altra punta non sarà Calaiò, che a quanto pare andrà a Foggia. Meglio così: niente vecchie glorie please!

                                                      1. Stefano scrive:

                                                        Il lavoro nobilita l’uomo . / a buon intenditor poche parole / a cavallo d’altro non si dice zoppo / a chi ha abbastanza non manca nulla / a tutto c’e’ rimedio fuorché alla morte . -/ Notte

                                                        1. acp scrive:

                                                          la tifoseria merita di più.

                                                          1. Enrico M. scrive:

                                                            E intanto la prima mossa di mercato sembra essere l’addio di Cisco… Mah!

                                                            • Enrico M. scrive:

                                                              D’accordo sul principio, Marcantonio. Ma fino ad ora non vedo molti giocatori in rosa che abbiamo dimostrato qualità e continuità tali da dire che Cisco è inferiore e non deve giocatore. La scelta di impiegarlo poco o niente è stata scellerata. Per altro dopo mesi di prove e cambi di modulo, Bisoli si è deciso a schierare due giocatori in appoggio a Bonazzoli, situazione perfetta per le caratteristiche di Cisco.

                                                              • Marcatonio scrive:

                                                                La scelat di farlo giocare poco è certo stata scellerata, ma lo vediamo tutti come, assieme a palesi qualità, il ragazzo manifesti altrettante difficoltà al gioco corale e, a calcio, si gioca in undici!

                                                                • Enrico M. scrive:

                                                                  Hai ragione, a volte è troppo individualista e cerca la giocata difficile quasi sempre, ma ci mancherebbe con l’età che ha! Al Padova sono mancati proprio fantasia e coraggio. Poi sul suo inserimento e crescita avrebbero dovuto lavorarci gli allenatori. Bisoli lo ha lanciato l’anno scorso ma quest’anno gli ha tagliato le gambe con dichiarazioni incomprensibili e masochiste. Foscarini non ci ha nemmeno provato…

                                                                  • tifoso ignoto scrive:

                                                                    Cisco è il classico giocatore da ultimi 20-15 minuti quello che con una giocata ti può risolvere la partita, gli si dice stai largo in avanti non andare in off side e ai difensori di passargliela e poi quel che succede succede

                                                            • Marcatonio scrive:

                                                              Non possiamo sottostare ai diktat del Sassuolo che lo vorrebbe titolare. Dobbiamo avere le mani libere pure su questo!

                                                            1. fabio.pd scrive:

                                                              posso lanciare un altro hastag ? si ? grazie…….#movemose!!…..sono trascorsi alcuni giorni e solo Jerry Mbakogu pare… pare…pare…venga preso (adesso c’è il problema del ginocchio operato…). Preso il portiere che, a parer mio, è l’ultimo dei problemi. Si parla di tre nomi caldi per la difesa: attenti che non si raffreddino! Ricordo l’ultima promozione maturata con qualche settimana di anticipo…in cui si poteva approfittare del tempo a nostro favore per individuare giocatori interessanti alla nostra causa…..e invece, alla fine, abbiamo perso questo vantaggio temporale….staremo a vedere…spero tanto di sbagliarmi

                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                Sì, guardiamo avanti… ma cerchiamo soprattutto di imparare dagli errori e di rimediare perché la C è molto più di una possibilità e se non ci si salva con il solo ottimismo

                                                                • Enrico M. scrive:

                                                                  Verso Bonetto (senza dimenticare Bergamin) personalmente provo riconoscenza e rispetto. Questo non significa però che bisogna sempre e solo dire che va tutto bene. Da tifoso sono preoccupato e le mie critiche sono mosse nella speranza che qualcosa si muova finalmente nella direzione giusta

                                                                • fabio.pd scrive:

                                                                  parole sante Enrico….teniamo vivo il ricordo di errori commessi…..ricordando che i macchinisti di questa locomotiva sono sempre gli stessi con l’aggiunta del nuovo socio franco-armeno….di cui ho la vaga impressione che faccia fatica con la pala a buttare il carbone dentro la caldaia (= a tirar fora i schei)…….

                                                              • patrick scrive:

                                                                sei Borile, il premio pulitzer, sotto mentite spoglie?
                                                                si puo’ sapere chi se ne chiava oggi degli errori dell’ estate scorsa?
                                                                Sono assodati…guardiamo avanti.

                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                Zamuner più di una volta ha perso il treno… concordo sul fatto che quest’estate abbiamo perso una grande occasione per giocare d’anticipo. Magari i fatti ci smentiranno, ma che il Padova si deve rinforzare in certi ruoli è chiaro da mesi (direi da maggio…), mi sarei aspettato le prime firme a mezzanotte e un minuto del primo gennaio. Invece mi pare che si cerchi di nuovo prima di cedere. E ovviamente piazzare i vari Guidone, Sarno, Chinellato, Della Rocca, Pinzi è facile come marcare Messi da ubriachi.

                                                              1. acp scrive:

                                                                lega pro.

                                                                1. effebi scrive:

                                                                  tu c eri o eri a cortina?

                                                                  • Lacoste76 scrive:

                                                                    Effebi sei la morosa della Patty?

                                                                    • patrick scrive:

                                                                      dai rispondi, mezzo ometto, io non faccio squadra con gli altri del blog….
                                                                      cmq rispondo io per te…
                                                                      ovvio non ci fosse…
                                                                      caro effbi, devi capire che quando ti educano a non sbatterti nemmeno per andare al cesso, manco per la tua presunta passione del cuore, subentra quella spocchia viziata che ti fa vedere tutto dall’ alto…
                                                                      ora arrivera’ venezia e fara’ fuoco e fiamme per una volta, forse, per poi ritornare nell’ anonimato..ah no, forse sparera’ una cremona giusto per…
                                                                      effebi, è una di quelle persone destinate a vivere indolentemente ogni cosa….lamentandosi, annoiandosi, dovrebbe stare chiuso almeno un mese in una miniera a 100 metri di profondita’, potrebbe redimersi.

                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                      Effebi è spesso acida.
                                                                      Mi preoccupa. Non vorrei la Patty la pressasse

                                                                  • acp scrive:

                                                                    esserci mai, crederci saltuariamente.

                                                                  1. effebi scrive:

                                                                    le critiche si fanno quando si vedono le partite e dato che io a livorno c ero ho visto una bella squadra con voglia …poi l errore ci sta…ma i criticoni per partito preso non mi vanno

                                                                    1. Spinoccia scrive:

                                                                      La lista degli epurati:

                                                                      Della Rocca
                                                                      Guidone
                                                                      Sarno
                                                                      Chinellato
                                                                      Cisco
                                                                      Minesso
                                                                      Pinzi
                                                                      Belingheri
                                                                      Contessa
                                                                      Salviato (oppure Zambataro)
                                                                      Perisan (oppure Merelli)

                                                                      Questi secondo me i candidati, di cui i primi 5 praticamente certi.
                                                                      Sarebbe anche interessante capire qualcosa di più su Madonna, fuori ormai da oltre un anno e su cui nessuno ha detto mai niente di chiaro.
                                                                      Zamuner ha detto che saranno 10/11.
                                                                      Ho messo anche un portiere perché non escluderei che si volesse rimediare al grosso errore fatto l’estate scorsa di affidarsi a due giovanissimi esordìenti, seppur validi e senz’altro destinati ad ottime carriere.

                                                                      Vi invito a fare le vostre variazioni ed eventuali integrazioni

                                                                      • tifoso ignoto scrive:

                                                                        Cisco parte di sicuro e Chinellato sembra sicuro anche lui
                                                                        Perisan meglio di Merelli
                                                                        secondo me da cedere sono:
                                                                        Pinzi, Beringheri Sarmo
                                                                        Ci metto Contessa anche se mi sembra giu piu di morale
                                                                        che non di forma, poi l’ultimo errore lo ha fatto precipitare
                                                                        in fondo alla lista, attenti pero a non privarci di uno dei
                                                                        pochi cursori di fascia è li il nostro punto debole, nessuno
                                                                        sa andare sul fondo e crossare.
                                                                        Madonna può essere ancora un investimento, ma è da vedere
                                                                        i tempi di recupero mi sa che lo rivedremo l’anno prossimo se lo
                                                                        tengono
                                                                        Cambiare troppi uomini non mi sembra una mossa azzeccata, capisco
                                                                        la delusione, ma sostituirli con altri che magari son da 6-12 mesi fermi
                                                                        (vedi Mbkogu) si rischia di vederli in forma quando ormai è troppo tardi ed
                                                                        è già quasi tutto deciso insomma si rischia el tacon peso del buso.
                                                                        Minesso lo terrei.

                                                                      1. acp scrive:

                                                                        ma cosa volete salvarvi, ma aprite gli occhi.

                                                                        onore ai presenti a livorno.

                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                          Buon anno a tutti!!!!!

                                                                          1. tifoso ignoto scrive:

                                                                            #sesalvemo solo se metemo ea testa a posto

                                                                            1. ROBedamatti scrive:

                                                                              NON È FINITA FINCHÉ NON È FINITA

                                                                              1. Enrico M. scrive:

                                                                                Contessa portiere. nuova idea tattica che propongo a Bisoli

                                                                                1. Filippo scrive:

                                                                                  Contessa via da Padova subito.

                                                                                  1. tifoso ignoto scrive:

                                                                                    Spero che la società comprenda che ci serve qualità in attacco
                                                                                    ma sopratutto in difesa.
                                                                                    Quando Bisoli chiede di avanzare il baricentro le cose funzionano ma
                                                                                    ci riesce solo per un tempo, poi la stanchezza unita al forcing
                                                                                    dell’avversario ci costringe a chiuderci in difesa così tra incertezze
                                                                                    e cappelle il golletto ci scappa sempre

                                                                                    1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                                      Oltre ai necessari interventi in sede di mercato, su cui tutti concordiamo, credo che anche un ambiente coeso e propositivo, sia un valore aggiunto imprescindibile. Ognuno faccia la propria parte, la società dal punto di vista tecnico, la stampa, critichi ma soprattutto stimoli, ed i tifosi…semplicemente tifino, senza se e senza ma, con tutta la passione possibile.
                                                                                      Alla fine del campionato, dello spareggio play out, festeggeremo un impresa, come la salvezza di Firenze, lacrime agli occhi, senza voce, gioia incredibile.
                                                                                      #sesalvemo.

                                                                                      1. svissero scrive:

                                                                                        avevo pensato che fosca alla guida del Padova a Livorno non avremo fatto punti e sono sicuro di questo ma c e stato il cambio di Mister e un punto e arrivato era meglio 3 ma purtroppo la scarsita tecnica della squadra ha generato la solita capppppellllllaaaaaa MA malgrado il nostro DNA intravedo una speranza di salvezza cerchuamo di mandare via chi non serva alla causa e comprare chi ci possa aiutare e spero che qulche sodifazzioni si possa prendere al ritorno vincendo certe partite che non meritavamo nonostante la nostra scarsita tecnica cominciando da Verona poi Venezia

                                                                                        1. Enrico M. scrive:

                                                                                          Al degli hashtag, del dna e della sacrosanta speranza, io vedo in questa partita un’occasione persa da parte di una squadra che non poteva permetterselo.
                                                                                          L’errore folle di Contessa è il segnale chiaro che manca la lucidità ancor prima della tecnica. La luce in fondo al tunnel resta per me molto lontana.

                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                            È ovvio che ci salviamo.
                                                                                            Nel DNA di una società sana c’è la salvezza. Retrocederà di certo il Livorno del contestato Spinelli
                                                                                            Purtroppo Foscarini, come tutto ciò che viene da Cittadella, non poteva fare bene. Neppure Mazzia era più mille di lui.
                                                                                            Bisoli ha fatto errori in sede di costruzione ma è l’unico che può fare bene qui con questi uomini.
                                                                                            Semplicemente non deve scegliere lui i giocatori.

                                                                                            Comunque non agitatevi, la salvezza arriverà o per play out o per ripescaggio molto probabile.
                                                                                            Mi preoccuperei di chi sarà il presidente il prossimo campionato perché per me i Bonetto vogliono uscire da vincitori ma uscire.

                                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                                              Retrocedono dirette Carpi Livorno Crotone.
                                                                                              Spareggiano Padova e Cosenza/Foggia. Vince il Cosenza/Foggia e il Padova viene ripescato a meno che non ci via sia in lizza il Bassenza che ovviamente avrebbe la precedenza per intercedere del Dio del calcio loro protettore.

                                                                                            1. Stefano scrive:

                                                                                              Si dai. Ci si prova . Dai che poi festeggia anche ACP !

                                                                                            Rispondi a Nonostante Lutterotti:)

                                                                                            Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                            Accetto i termini sulla privacy

                                                                                            *