18
giu 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 99 Commenti
VISUALIZZAZIONI

4.536

MA GROSSO LO SA?

 

Gentile Fabio Grosso,

Mi permette alcune domande? No nulla di sconveniente e nemmeno di tecnico, ci sarà tempo per quello… no, quello che vorrei sapere è se qualcuno (magari lo stesso Tony D’Amico) le ha detto la verità, tutta la verità e nient’altro che la verità, sul clima e sulle tensioni che si respirano  in seno all’Hellas Verona.

Lo sa tanto per cominciare di essere già inviso alla tifoseria per il solo fatto di essere amico e prima scelta di Tony D’Amico, pupillo di quel Filippo Fusco,  artefice con Pecchia e Setti  di un disastro sportivo dalle proporzioni abnormi? (no, non tanto la retrocessione a cui siamo da sempre più o meno abituati ma per il mondo indegno in cui è arrivata e la prepotenza con cui la dirigenza  l’ha perseguita)

Le hanno raccontato del clima di tensione che troverà a Verona?

No perché se le appariva pesante da sostenere quello di Bari, non ha davvero idea di ciò che la aspetta a Verona.

E se pensa che qualche vittoria cambierà lo stato delle cose si sbaglia… “e di grosso”

Avrà dai tifosi verso la squadra (previo sacrificio, sudore e onore) passione e tifo, sempre e comunque,  ma anche contestazione societaria: dura, sempre e comunque.

È conscio che in ritiro vedrà in maggior parte famiglie in gita o peggio, tifosi incazzati pronti a prendere in giro tutto e tutti?

Le hanno detto che da subito sarà “solo contro tutti” e se non arriveranno i risultati e gioco avrà   “tutti contro di lei” che di riconferma in riconferma resterà sempre più solo? (chieda a Pecchia).

Lo sa che tantissimi tifosi non faranno l’abbonamento per protesta nei confronti di una Società che non li rappresenta più? Sono già tanti mi creda e crescono di giorni in giorno (perchè tutto si puó accettare ma non la prepotenza).

Disfattismo? No, gentile Fabio Grosso, semplice realtà dei fatti… e questi fatti, o meglio misfatti, non li ho certo creati io.

 

Che dire Mister Fabio Grosso, per quanto mi riguarda, “Benvenuto al Verona e buon lavoro”.

Non amando i processi alle intenzioni la valuterò per il suo operato, senza pregiudizio alcuno.

 

Una sola cosa le chiedo e con me tutto il popolo dell’Hellas Verona: ONESTÀ E SINCERITÀ, sia con i suoi nuovi tifosi che in particolare con se stesso.

Che tradotto significa: se le consegneranno una rosa non all’altezza, poco attrezzata per tornare direttamente in A, lasci subito, non accetti nessuna “scommessa”, perché a perderla sarà solo lei e i tifosi.

L’umiltà è dote di per se già rara e intorno a se non ne troverà traccia.

Per cui, creda a me: NON SI FIDI NESSUNO.

E un ultimo consiglio: non si lasci mai scappare dopo una sconfitta la frase “siamo in crescita”, lo pensi se crede, ma non lo dica… potrebbe avere un effetto devastante.

 

Detto questo: FORZA VERONA, SEMPRE!

4.536 VISUALIZZAZIONI

99 risposte a “MA GROSSO LO SA?”

Invia commento
  1. Luca scrive:

    CURVA SUD MARCHE

    Caro K, concordo. uno dei giornalisti peggiori!

    1. k scrive:

      ho leto el bolso vighini cosa l’ha scrito su grosso e su setti:pecà che l’individuo(giornalista nol ghe compete assolutamente)el deventa na ameba quando ghe da farghe interviste e dirghe le robe in facia a gente squallida.la intervistaleccalecca a minchia pecchia la resterà una macchia indelebile nei secoli.no immagino cosa el ghe diria a setticalzetti se el ghe permettesse de interrogarlo,magari un “con laribi e cissè maurizio ci fai sognare”.
      gnente risoto col pontel,solo all’isolana.

      1. Cesare Settore Superiore scrive:

        Buon giorno a tutti.
        Ieri sera dopo la debacle al mondiale della compagine Argentina e in seguito alle svariate inquadrature rivolte verso la tribuna VIP, mi è venuto spontaneo pensare a chi sarebbe OGGI la persona più odiata a Verona.
        Credo che se venisse fatta questa domanda tra i tifosi, i risultati sarebbero sorprendenti.
        Secondo me il podio del più odiato in assoluto sarebbe questo:
        1) Maradona
        2) Setti
        3) Pastorello
        Non escludo tuttavia che il bandito da carpi possa anche classificarsi primo

        • stefano 50/60 scrive:

          interessante Cesarone, e stimolante….il sinto/rom bassopadano, che da giostraio avrebbe fatto una carriera tipo quella di zlatan o’rey dello zoo di 105, è una di quelle persone che considerano gli altri, tutti, merda secca al Suo inarrivabile confronto…lui odia l’ universo ed ha il tipico atteggiamento dei progressisti, che progrediscono solo nella loro inutilità al genere umano, che ti guardano e ti dicono ” tu sei una merdaccia ma io sono buono e ti mantengo comunque”…… ti mantiene come fa panzone, il tipo beccato a maleventum, che mantiene gli immigrati modalità cooperativa, cioè scimmiottando lavori parastatali i cui adepti mai vorranno che cambi un cazzo dal momento appunto che vengono mantenuti dallo stato clerical chic etcetcetc ( i mafiosi e preti di stato tanto per capirci ) ….però, al momento di ammettere i propri errori, taaaccc magiaaaaa, è sempre e solo colpa dell’ altro…..colpa di Mandorlini di Sogliano di Toni di Pazzini etc comunque colpa degli altri, mai sua…..per quanto riguarda quel bassotto argentino tossicodipendente che vuoi Cesarone, lui e cassano sapevano giocare al calcio sennò la loro esistenza sarebbe trascorsa nei bordelli, nelle fumerie d’ oppio, e di tanto in tanto in galera……..manca il semita berico se non erro, beh quello l’ ho anche conosciuto di persona, lui e la moglie….a mia modesta impressione Ti e Vi dirò : una conoscenza della materia calcistica seconda a pochi…..un sorriso sempre stampato sulla bocca……potevano anche impalargli la moglie davanti agli occhi ma la cosa che non dovevano toccargli è la quantità di denaro che è riuscito a portar fuori confine con il Verona, e con il parma….per quella sarebbe stato disposto a tutto e il nome ebbenezer, zio paperone docet, è il suo nome reale…la moglie gestiva, ora non so, un negozio d’ antiquariato piuttosto IN a wc ensa zona albera mi pare e ci son stato di persona….figlia di un noto esponente della d.c. trentina…piuttosto bel tipo di donna ma, se possibile, ancor più determinata del marito….conclusione ? se Giovanni Martinelli è mancato per malattia, Piero Arvedi è mancato anche perchè ha fatto tempo a rendersi conto in quale abbraccio mortale si era ficcato…….chiudo stigmatizzando ulteriormente le dichiarazioni di quel tale pedrollo sul Verona e sul sinto/rom carpigiano….signori si nasce, peoci anca, e i peoci che fa un pò de schei iè come un buso del cul mai lavà…..i spuza de merda a vita…..e purtropo i parla…..amen..

        • Maxhellas scrive:

          1) Setti
          2) Pastorello
          3) Maradona

          a proposito, io invece ho subito pensato che Sanpaoli sarebbe stato un ottimo allenatore per Setti…..

          • bruce scrive:

            1)Setti
            2)Setti
            3)Setti

            Perchè pur essendo personaggi molto discutibili gli altri due nel loro campo sapevano il fatto loro, al tamarro carpigiano invece l’unica cosa che riesce bene è estorcere denaro senza avere la minima competenza su nulla oltre che ad avere un’arroganza e una spocchiosità inarrivabili per chiunque ma come si dice prima o poi tutti i nodi vengono al pettine……

        1. avanti i blu scrive:

          Micheloni fa un novo post dal titolo “gli orfani ”

          Sti tranquili alá che par fortuna lé vivo e vegeto no lé mia cosí distante, se el zugo de Grosso el fará dragar podí ciapar la machina e andar a vedar el calcio scianpagn

          • Maxhellas scrive:

            Disemo che el Mandorlo no lo considero mia me pare, ma un sio si.

            Pecchia, invece, el me sta sui coconuts come pochi altri.

            E quei pochi i se ciama Setti e Fusco

          1. Tomhv scrive:

            Son curioso de sentir le cagade che i dirà alla presentazione!! E soprattutto quando.. e le domande anca che i ghe farà!! Notte butei .. VIGILEREMO db

            1. Luca scrive:

              CURVA SUD MARCHE
              Volevo urlare a Setti, ai giornalisti e al sindaco Sboarina un solo grido " Forza Mantova torneremo in B ".
              Andate a cagare tutti voi.
              BUTEI LIBERI !

              1. Manuele scrive:

                Dov'è grosso? Quando arriva? Quando saremo già in serie c! Ha ha

                1. Butei sangue del mio sangue scrive:

                  Ciao butei. Ve voio ben.
                  Seguo il mio vecio Verona da lontan.
                  Son mala` marso e probabilmente non me resta molto in questo mondo de mierda.
                  Par vegnar fin a Verona dovaria tor: un furgonsin coi piti, un pulmin “de agenzia” sensa porte, ma coi piti sul tetto, un aeroplanin taca` su da cagarse soto, un avion de quasi linea par la Capital Federal e un par de voli Europa – Villafranca. E` un bel viaggio…altro che Salerno!
                  Ma vi prometto, cari butei, che quando mi resteranno solo un paio di mesi (purtroppo molto presto) vegno fin a Verona, o carpi, modena, mantova, bologna…e ghe penso mi a Setti. Go` ancora el carapo sotera` a Los Golosangeles; se no i ga` costruio sora un ipermercato…
                  Me ne frego di morire…
                  AH! AH! AH!

                  1. Buganse scrive:

                    L’importanza è che costruiscano una squadra in crescita.

                    1. mir/=\ko scrive:

                      al momento squadra da medio bassa classifica, nonostante la rosa sottocitata possa contare su un bomber da doppia cifra! il vero problema continua ad essere la difesa! manca un terzino destro, vanno valutate bene le condizioni di Brosco e servono rinforzi sia centralmente che sulle fasce. a centrocampo serve gente in grado di garantire copertura… Zuculini regge solo 20 minuti, Zaccagni è da valutare dopo il lungo stop; Danzi Calvano e Fossato sarebbero oggi i titolari. in attacco servirebbe un bomber da doppia cifra da poter schierare con Pazzini o da poter alternare a quest'ultimo. Ma siamo a Verona e più di 35 milioni di euro rischiano di non bastare

                      1. london scrive:

                        El problema lé Mandorlini che a san siro el suga par el pareggio e non par vinsar…

                        1. schetch scrive:

                          L’arma de Setti , l’ho sa dito, l’è quela de dirghe ai tifosi che tanti jè in condisioni da falimento, e adeso ghè anca el parma che ga rogne….vedarì cosa el ve dise apena el pol parlar, grosso o non grosso, ds o non ds…conta niente qui li, se la ghe va ben bene se no el fa come st’anno.
                          El problema l’è che ghe voio ben al VERONA!!!
                          Hellas Huber Alles

                          1. mir/=\ko scrive:

                            attualmente: (4.3.3)
                            Portiere: SILVESTRI
                            Difesa: FELICIOLI, BIANCHETTI, CARACCIOLO (Brosco), KUMBULLA
                            Centrocampo: CALVANO, (Zaccagni), FOSSATI (Valoti), DANZI (Zuculini)
                            Attacco: MATOS (Lee), PAZZINI (Tupta), CISSE'….

                            1. mir/=\ko scrive:

                              Aarons restelo?????

                              1. Buganse scrive:

                                …ah, e quando non podea farme l’abbonamento in SUD, scavalcavo par passar in est e dopo scavalcavo par andar in SUD.
                                Chi ha scavalcado come ho fatto mi el sa de cosa parlo.
                                Ma a quei tempi non g’avea mia le vertigini. :) )) e ero convinto de averghe le ale…

                                Ma el “presidente” cosa ghe ne salo lù?

                                1. stefano 50/60 scrive:

                                  bngg a tutti butèi e grazie a Voi per star qui a cazzeggiare assieme un pò prendendo in giro quella torta alla crema che ci sbatte quotidianamente in faccia la vita, stà roia……detto ciò passiamo alle cose serie, ed in seria difficoltà quale il nostro amato Verona….purtroppo ho il viziaccio di leggere tutto quello che mi capita a tiro e anche stamane, leggendo l’ articolo del commissario basettoni sancho panza tavellino, ho dovuto far spallucce per non mangiare il giornale…..aggiungo poi che se leggete anche l’ articolo di una giornalista donna, non ricordo il nome, che parla dello store magnificando l operato della merda assieme alle merde che lo circondano devoti allora è facilmente comprensibile la situazione in cui siamo….sottolineo, e lo faccio con grande rabbia, un capoverso dell’ articolo dell ex cronista della diga che recita : ” è solo grazie all’ operato delle autorità se a Verona non è successo nuovamente qualcosa di grave come successe a pastorello”…..ditemi Voi se è possibile leggere di queste cose……non credo sarà facile levarsi dai coglioni questo furfante, non lo credo proprio…..ma ognuno di noi, nelle sue possibilità, dovrebbe far qualcosa….io ho preso delle decisioni, non so se son giuste e se avranno risultati ma continuare come ho fatto per 51 anni questo non è giusto, mi sentirei complice di una persona indegna, sporca dentro, e il mio e il nostro Verona non merita questo…..

                                  1. avanti i blu scrive:

                                    Non sono d’accordo , chi allenerá il Verona non é uno stupido ma semplicemente un professionista che sará pagato bene per il servizio prestato. E poi mi dispiace ma un Verona vituperato, violentato e disastrato rimane pur sempre il Verona. Qui si rischia grosso ma se va bene si é pronti per il salto nel calcio che conta ; Grosso che non é un fesso questo lo sa bene.

                                    1. Luca scrive:

                                      CURVA SUD MARCHE

                                      Il silenzio di Sboarina mi fa pensare che il sindaco sia diventato tifoso del Mantova !

                                      1. Mariino scrive:

                                        Ma grosso lo sa che ghe la piccolo?

                                        1. Lona scrive:

                                          ….e pensar che ghe ci sta a 100 metri da stadio e se guarda la partia in streaming e spua…….mierda ….nel piatto dove i magna. Onore a te!

                                          1. moreno scrive:

                                            20 giugno

                                            squadra allestita. mah

                                            1. Caniggia scrive:

                                              Comunque siamo al 20 giugno e tutto tace

                                              1. Robyz scrive:

                                                Un altro giornalista (?) scriveva che la nuova sede verrà acquistata perché dove sono ora pagano 10.000 euro al mese di affitto…..

                                                • stefano 50/60 scrive:

                                                  mi gò n apartamentin picoleto, mio, dunque nò pago mia l afito…ah mio buon Robyz in che luamar semo cascadi…

                                                1. stefano 50/60 scrive:

                                                  se è vero.come temiamo, che non c’è nessuno all’ orizzonte per togliere di mano al bandito il Verona, allora quella che si sta percorrendo in questi giorni è la strada maestra che porta dritti al burrone. Giocatori ceduti, d.s. avvolto da un finto mistero, allenatore che dovrebbe arrivare ma non arriva e che forse ha letto i nostri post o ha semplicemente visto con i suoi occhi e pensato con la sua mente, giocatori presi o tornati al mittente carpigiano che non sposterebbero neanche gli equilibri di una squadra amatoriale, silenzio societario meglio del kgb, store chiuso……tutti elementi che fan pensare al peggio non prima però d’ aver incassato l’ ultimo paracadute. L’ unica cosa che non riesco bene a capire è il trasloco in una nuova sede che il giornale ( ? ) cittadino ha definito di “proprietà come la precedente”……se è di proprietà come la vecchia sede in corte pancaldo ai tempi del passaggio dal furfante berico al povero Piero Arvedi te la raccomando, quest’ ultimo si è trovato a dover pagare rate di leasing da far tremare i polsi, altro che patrimonialità del club…..stiamo presentandoci al ritiro pre campionato in condizioni indecifrabili ma facilmente analizzabili se due più due fa quattro…..e peraltro la sede del ritiro è già stata decisa tempo addietro, anche qui eh……

                                                  1. die980 scrive:

                                                    x2 : Ora, non vorrei essere inutilmente polemico e pedante ma caro Mauro, perchè i tuoi amici giornalisti non fanno un po di chiarezza sulla vicenda Setti-Mantova per iniziare? E poi perchè non chiedere:
                                                    – cosa m****a vuole fare dell’Hellas? Un bancomat?
                                                    - qual è il senso di parlare del ritiro senza allenatore e DS??
                                                    - qual è la progettualità per i prossimi anni?
                                                    - Cissè, Laverone, Matos, Molina….sono davvero i giocatori su cui si vuole puntare per la risalita??
                                                    – Grosso, che ha appena cannato una promozione col Bari e non ha altro sul CV…è davvero il profilo che più si addice alla nostra piazza (soprattutto dopo le vicende Pecchia etc.) e ad una squadra che ad oggi lotterebbe per la salvezza in B???
                                                    Caro Mauro…perchè nessuno fa niente???? Perchè non si investiga sui flussi di denaro in arrivo tra plusvalenze e paracadute???? Dove c***o siamo finiti??

                                                    Diego

                                                    1. Gnune scrive:

                                                      visto che il nostro mercato purtroppo sappiamo come finirà, sono curioso di sapere dove il ciarlatano che c'era in panchina quest'anno andrà ad allenare, ammesso che vada da qualche parte…

                                                      1. ciccio2 scrive:

                                                        entusiasmo quest’anno….mah…. non ne sarei così sicuro.. e neanche molta passione..

                                                        1. Robyz scrive:

                                                          Comunque col fischio che do anche solo un euro a questo mercenario arrogante e incapace magliettaro…. solo trasferte. Al bentegodi vaghe ti rubentino….

                                                          1. Robyz scrive:

                                                            Lo sa inoltre, egregio Fabio Grosso che le verrà consegnata una accozzaglia di scarti di squadre di serie B o lega pro?

                                                            Lo sa sig. Grosso che , come sempre, la maggior parte di questi anticalcio le verranno recapitati l’ultimo giorno del nostro tragicomico mercato (delle pulci)?

                                                            Lo sa mister Grosso che avvallando quello che gli propinerà mister arroganza senza calzetti distruggerà probabilmente la sua ancora acerba carriera?

                                                            Almeno lei, che stimo come persona (come allenatore si vedrà) avrà la decenza e il coraggio di dire le cose come stanno e la dignità di dimettersi se non ci saranno le condizioni per creare una squadra degna della nostra città, blasone e tifoseria?

                                                            1. mir/=\ko scrive:

                                                              Neno… capitò pure a me! me lo disse uno in ritiro… non diedi peso alla cosa. magari è lo stesso tifoso che hai incontrato tu.

                                                              1. mir/=\ko scrive:

                                                                caro Stafano… ti sei risposto da solo! Matos e Cisse', a mio modesto modo di vedere, possono garantirti prestazioni discrete e continue in serie B!

                                                                1. nenovr scrive:

                                                                  Per Stefano 50/60 …a titolo di cronaca:

                                                                  eppure appena arrivato Setti, sulla mia perplessità sulle reali possibilità economiche del carpigiano con il solo mondo dell’abbigliamento …fin dalla prima partita un tifoso in curva mi disse: “dietro c’è Volpi…uno che ha ‘affari’ in nigeria e qualche soldo da sistemare…”

                                                                  ricordo la scena come fosse ieri…perché rimasi di stucco su come facesse a sapere certe cose…non sapevo nemmeno chi fosse Volpi…
                                                                  però inizialmente non ci diedi molto bado…pensavo alle solite voci che non sai mai quanto siano vere…

                                                                  E poi pian piano le cose iniziarono invece a delinearsi coi giocatori che finivano tutti tra spezia e rijeka…fino agli ultimi sviluppi…

                                                                  1. graziano scrive:

                                                                    oh butei no se senti pi Altolago…ghe da preocuparse???

                                                                    1. mir/=\ko scrive:

                                                                      riprendendo il post precedente… oltre ai Matos e Cisse', arriveranno giocatori "decenti" per la categoria e a costo zero, in prestito o svincolati. questi in aggiunta ai vari Silvestri, Bianchetti, Brosco?, Felicioli, Kumbulla, Caracciolo, Fossati, Calvano, Danzi, Zuculini, Zaccagni, Valoti, Lee, Tupta, "verosimilmente" garantiranno a Mr. Manila Grace una salvezza senza assurdi affanni, necessaria ai fini dell'incasso del secondo paracadute… ovvio, dovranno arrivare altri 3 o 4 giocatori. si sono fatti i nomi degli esperti Laverone, Di Cesare, Mora, Calaio', Molina etc. etc. magari non arriverà nessuno di questi, ma il livello è quello dei calciatori appena citati! a Setti conviene solo NON SPENDERE NULLA PER IL MERCATO, poco o nulla per gli stipendi e soprattutto GARANTIRSI IL 2° PARACADUTE salvando il Verona dalla C. e con 35 milioni di euro non sarà impossibile!!! anzi…!!! poi cercherà un altro Setti interessato a rilevare una blasonata senza buchi di bilancio, decaduta in serie B e a quel punto ad un prezzo concorrenziale. (visto come saremo ridotti!!!)

                                                                      1. mir/=\ko scrive:

                                                                        Dal suo punto di vista Setti fa benissimo!!!! chapeau!!!! peccato sia il presidente del nostro Hellas.

                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                          Analizzo entrambi i Tuoi post che sono complementari….quando Giovanni Martinelli è mancato, poco prima della salita in serie A, il nome di volpi circolava poco o nulla e credo di rammentarlo assai bene…..i primi due anni di A appunto, ma anche i precedenti due di B ad onor del vero, andavano bene e il nome del faccendiere spezzino ancora non appariva un granchè tra di noi e men che meno, figurarsi, tra i media sportivi locali. Io nutrivo un qualche dubbio visto che arrivavano, in B ed in A, giocatori validi con qualche buco che però non offuscava il lavoro di Sogliano….pensavo anche però che tra mercato, diritti tv, paracaduti, botteghino ed altro si poteva gestire una salvezza anche se magari un pò tribolata ( secondo anno di A )….ammetto che non conoscendo le possibilità del carpigiano non potevo sapere la reale situazione che ormai da anni appare chiara anche agli occhi di un tifoso che non ha la laurea in economia alla bocconi….questo qua ha avuto una montagnetta di soldi dallo spezzino che ora li rivuole, ha sistemato i buchi delle sue aziende e ora capitalizza al massimo per lasciarci tra poco, probabilmente alla fine del prossimo campionato… se retrocede in C, cosa non impossibile, il paracadute lo prende nel culo…. la squadra non riuscirà a venderla manco a un coglione nè tantomeno a un ladro come lui….prima domanda, non investire neanche per rimanerci in B non è da stupidi ? seconda, alla fine di questo anno calcistico saremo a palazzo barbieri in ogni caso ( in B o in C ) o saremo acquistati da qualcuno ?

                                                                        1. mir/=\ko scrive:

                                                                          Voi spendereste soldi per un bene "mobile o immobile" che volete vedere tra un paio di anni e per il quale, non solo non nutrite più alcun interesse, ma che vi sta pure sulle scatole? oggi questo bene rende moltissimo, ma tra 2 anni diventerà sicuramente un costo notevole… cosa fareste???? NON CI SPENDERESTE PIÙ UN CENTESIMO DI € …. È CERTO!!!! Questo fa pure il caro Maurizio Setti. Soldi ne girano pochi mentre di speculatori avventurieri ne girano una marea! una società blasonata "nobile decaduta" di serie B si vende sicuramente a qualche Indiana Jones del calcio-business

                                                                          1. Buganse scrive:

                                                                            Son entrà la prima volta al Binti nel (purtroppo) lontano 1970. Ma mio papà mi portava già dall’anno prima a vedere gli allenamenti del suo Hellas che è diventato poi il mio. Sono stato l’oggetto delle carezze di Pennabianca, Pizzaballa, Mascalaito, Bui… Ho calcato i campetti della città e della periferia con le scarpe regalatemi da Ciccio Mascetti… avevo il suo stesso numero di piedi e di maglia (solo quei, era:D ).

                                                                            Il 20 Maggio 73 ero in Curva Nord (mio papà aveva l’abbonamento là) a ammirare gli strisciati lanciare cuscini e bandiere giù dagli spalti…

                                                                            Ero allo stadio a cantare e a piangere quando siamo scesi in C

                                                                            E via tante altre avventure.

                                                                            Posso avere il diritto di dire che me vien da vomitar e che questo NON è e NON SARÀ MAI un presidente che mi rappresenta?

                                                                            • stefano 50/60 scrive:

                                                                              Podemo dirlo tuti Buganse, presente a Ferrara estate 1968 e entrato al Bente la prima olta col mè vecio nella primavera del 1967….facciamolo ANDAR VIA DB !!!!!!!!! facciamolo MULTARE pd!!!!!!!!!!FACCIAMOGLI CAGARE LAMETTE ARRUGGINITE per il largo MP!!!!!!!!
                                                                              #IO AMO L’ HELLAS E ODIO I LADRI#

                                                                          2. avanti i blu scrive:

                                                                            ahahahahahaha me sa che no te si ná tanto distante dala realtá

                                                                          3. stefano 50/60 scrive:

                                                                            la merda caro Avanti la pianze solo se ì ghè roba el quaia, ma se anca el vedesse so mare bastonada par strada l unica roba chel diria lè nò rovinì el matarel chel pol sempre andar ben par le paparele….

                                                                          4. avanti i blu scrive:

                                                                            con to fradel, to papá e con el mio ho fato forse la trasferta che mé restá piú nela mente : pulman dele brigate a cesena (gol de Agostini e serie B). Che cosa ne sa il capigiano de “pianzar” par el risultado de na partia….

                                                                            1. Cesare Settore Superiore scrive:

                                                                              Questo contributo storico e’ dedicato a chi 7 anni fa’ c’era.
                                                                              Ma sopratutto al nostro grande e unico Presidente.
                                                                              Gazie, Giovanni Martinelli, per sempre uno di noi!

                                                                              https://youtu.be/GolMA34Uh-0

                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                Cesarone regalo più bello non potevi fare….Ti ringrazio, certe cose restano nelle corde del cuore…..come certe merde restano nei coglioni di chi li sopporta…ma stanne certo, con le parole finali di questo splendido video è affermato e certo che supereremo anche questi banditi e la loro schifezza, il Verona siamo noi e noi annienteremo il fetore provovcato da questi cani meticci marci e malati……FORZA HELLAS !!!!!!!

                                                                              • avanti i blu scrive:

                                                                                forse l’unico presidente da me amato

                                                                              1. Papo scrive:

                                                                                chiamate sogliano e chiedete con chi ha trattato il trasferimento di
                                                                                cisse '

                                                                                1. Simone scrive:

                                                                                  Premessa doverosa. Nella stagione appena passata in A sono andate l’Empoli con un allenatore che fino all’anno precedente era il secondo allenatore della Roma, il Parma con un allenatore che prima della squadra emiliana allenava la Virtus Lanciano, e il Frosinone che in panchina ha tale Longo, allenatore della Pro Vercelli in precedenza. E gli anni precedenti non che le cose fossero andate in maniera molto diversa. Stellone (subentrato quest’anno a Palermo all’ex allenatore del Pordenone Tedino), considerato fino all’anno scorso uno degli allenatori emergenti e più interessanti del calcio italiano grazie proprio a quello che fece nella città laziale, l’anno scorso aveva fatto male proprio al Bari (seguito con gli stessi risultati dall’esperto Colantuono), e quest’anno ha perso la finale playoff. Il Bari è una società sull’orlo del fallimento (e ho l’impressione che se si chiamasse Pro Vercelli lo sarebbe già da un po’), e quest’anno ha centrato i playoff, al contrario appunto dell’anno scorso, con due allenatori considerati importanti per la categoria. Questo per dire che prima di tutto ci vuole un progetto serio e una società altrettanto seria sotto. Oltre che naturalmente una rosa adeguata e costruita con una logica. Detto questo, il mio pensiero personale è questo: in una situazione di tensione come quella che stiamo vivendo qui a Verona sarebbe stata probabilmente più indicata una figura più esperta, con una credibilità acquisita nel tempo e non in una sola stagione (ma, ripeto, questo non è affatto garanzia di risultati, perché se andiamo a vedere i movimenti delle altre non è che siano molto differenti, e quando sono stati differenti – esempio Pescara Zeman, oltre che a Bari l’anno della nostra risalita – i risultati sono stati scadenti). Ma due cose: 1- vorrei che in ogni caso Grosso venisse supportato da uno staff di un certo livello (possibilmente non, giusto per capirsi, da un vice allenatore che, con tutto rispetto, vendeva le patatine al chiosco del ritiro del Verona l’anno pochi mesi prima); 2- trovo un errore fare un contratto biennale ad un allenatore per una società che, come mi viene da immaginare, non ha un progetto degno di tale nome nel tempo.

                                                                                  • schetch scrive:

                                                                                    Anche Pecchia era un “nuovo” l’altro anno in B( e che gli è andata bene quella promozione…) . Poi abbiamo visto no?
                                                                                    Pure tutti i citati in A avranno il loro da fare… per questo il profilo da scegliere sarebbe stato di quelli esperti… invece

                                                                                  • EvoDevo scrive:

                                                                                    Potrei essere anche d’accordo con te, purtroppo però l’acquisto di Cisse’ è chiaramente un segnale che si andrà verso una squadra di media classifica. Spero di essere smentito.

                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                      C’è poco da essere in disaccordo, Evo. Fatti reali: tutte o quasi le squadre salite di categoria negli ultimi anni avevano allenatori non di nome ma, vedi la stagione appena conclusa, società organizzate e con obiettivi chiari. Questo dovremmo chiedere innanzitutto. Società organizzata e obiettivi chiari. Possibilmente di una pronta risalita e soprattutto progetti di un certo tipo qualora ci si arrivasse (e qui rinnovo i miei dubbi ma vabbè). Ho scritto che personalmente ho dei seri dubbi che questo aspetto sia sviluppato in questa società. Di sicuro non è una priorità secondo le parole, ripetute, di Setti. Questo è a mio avviso il punto fondamentale. Faccio un esempio parallelo. Bagnoli salì in A col Cesena ma quando gli arrivò l’offerta del Verona di allora, scelse di restare in B con noi piuttosto che seguire ancora i cesenati in A. Motivo principale: aveva evidentemente capito che qui stava nascendo un progetto importante e serio, ben più che a Cesena. Bene. È stato scritto che Setti avrebbe tentato di ingaggiare Davide Nicola, ma l’ex Crotone avrebbe rifiutato, preferendo attendere una chiamata dalla A, fosse anche a stagione in corso. Direi che, se fosse vero, la situazione sarebbe ancora più chiara. Se per altri non lo fosse già.

                                                                                      • die980 scrive:

                                                                                        ciao Simone
                                                                                        sono d’accordo con te ma visto il livello tecnico della squadra e visti i nomi che si stanno facendo (da lega pro) almeno un allenatore con un minimo di esperienza, carisma, grinta e pelo sullo stomaco non avrebbe fatto male. Grosso non lo rimpiangono minimamente a Bari (mi sono letto qualche forum…)
                                                                                        Sarò felicissimo di essere smentito dai fatti ma ho seri dubbi.

                                                                                        • die980 scrive:

                                                                                          Simone,
                                                                                          te rispondo qua parchè sotto el to commento non ghe mia “rispondi” :D
                                                                                          appunto perchè c’è un tetto fissato, allenatori e giocatori, pur di non rimanere senza panchina o per rilanciarsi o perchè altrimenti rimarrebbero a marcire in qualche panca di serie A, accetterebbero una proposta seria! Il problema è che manca proprio la serietà e la chiarezza! La B è un bellissimo campionato e, se giochi o alleni bene, rappresenta un perfetto trampolino di lancio. Ovvio che se la presidenza non va oltre a presititi di giocatori panchinari in B o Lega Pro……tornemo sempre li. Il pesce puzza dalla testa. E questo puzza da morir. Ma ghe la birra che consola…..o no?

                                                                                        • Simone scrive:

                                                                                          Diego. Punto 1. In B non puoi spendere più di 300.000 euro di ingaggio. 2. Quindi i nuovi arrivi, sia per quanto riguarda i giocatori che lo staff tecnico, non possono prendere di ingaggio più di quella cifra. 3. Chi può accettare queste cifre? Per la panchina, come per i giocatori, o professionisti di prospettiva ma non ancora esplosi (vedi Bessa due stagioni fa) o che hanno avuto un rallentamento di carriera (esempio colantuono, cosmi, tesser, eccetera). Iachini e Nicola non fanno parte di questa categoria (motivo per cui negli ultimi anni, cioè da quando la B ha adottato questa regola, i nomi che girano in b sono di questo tipo, ovunque / il bello di questo sistema è che ha reso generalmente più equilibrato questo campionato). Unica eccezione che mi viene in mente: un progetto serio e importante. Cioè: “Iachini, vieni al Verona? Quest’anno ti assicuro un progetto di risalita a tot ingaggio, e se risaliamo ti assicuro la possibilità di costruire una squadra importante anche il prossimo anno e il tuo ingaggio sarà più che raddoppiato”. A me suona strana e altamente improbabile ora questa possibilità.

                                                                                  • Mariino scrive:

                                                                                    tu dici” sarebbe stata probabilmente più indicata una figura più esperta, con una credibilità acquisita nel tempo e non in una sola stagione …”
                                                                                    Ma tu pensi che una persona esperta ,scafata sarebbe venuta qui da noi?Una società senza progetti,nemmeno con una minima ossatura di squadra su cui poter intervenire con innesti mirati e con una piazza apertamente ostile al presidente?Impossibile penso.Qui può venire solo uno come Grosso,all’inizio carriera a far esperienza come ha detto quell’incapace di Pecchia a stagione fallimentare conclusa.
                                                                                    Lo so è desolante ma per noi è questa la realtà che ci attende.

                                                                                  1. die980 scrive:

                                                                                    Ora, non vorrei essere inutilmente polemico e pedante ma caro Mauro, perchè i tuoi amici giornalisti non fanno un po di chiarezza sulla vicenda Setti-Mantova per iniziare? E poi perchè non chiedere:
                                                                                    - cosa m****a vuole fare dell’Hellas? Un bancomat?
                                                                                    - qual è il senso di parlare del ritiro senza allenatore e DS??
                                                                                    - qual è la progettualità per i prossimi anni?
                                                                                    - Cissè, Laverone, Matos, Molina….sono davvero i giocatori su cui si vuole puntare per la risalita??
                                                                                    - Grosso, che ha appena cannato una promozione col Bari e non ha altro sul CV…è davvero il profilo che più si addice alla nostra piazza (soprattutto dopo le vicende Pecchia etc.) e ad una squadra che ad oggi lotterebbe per la salvezza in B???
                                                                                    Caro Mauro…perchè nessuno fa niente???? Perchè non si investiga sui flussi di denaro in arrivo tra plusvalenze e paracadute???? Dove c***o siamo finiti??

                                                                                    Diego

                                                                                    1. stefano 50/60 scrive:

                                                                                      sembra il titolo di una canzone di luca carboni ( chel parla anca lu, come el bassopadan, come valentino e vasco rossi cioè da imbriaghi par finta parchè invesse iè pieni de bamba )…lo sai che luca si buca ancoraaaaaa……sto qua invesse el sbusa el Verona finchè morte non avvenga…..detto ciò al dubbio del perchè una persona come grosso, apparentemente dignitosa, accetti una panca come quella del Verona facendo finta ( dai che lo sa anca i gati ) di non esser informato sui fatti, provo a rispondere con un semplice NO’ GHE’ NISSUNI CHE LE’ VOL DOPO BERI E ALORA PIUTOSTO DE GNENTE MEIO PIUTOSTO…..vi va o la ritenete un ipotesi sballata ?…è un ex giocatore di iuve(merda) e nazionale…non ha problemi per comprare l intimo costoso alla mogliettina…..ha bucato a bari con una rosa da promozione e a sua detta per problemi ambientali (ahi ahi le scuse )…è già passato dalle forche caudino/economiche della città pugliese…..e belo come el sol el ariva a Verona dove uno vestì come uno de scampìa, attorniado da gente dè scampìa, e con la fama e i modi de uno dè scampìa el ghè dise vien qua che tè sistemo mì…..lù l accetta, el domanda zugadori che regolarmente ì va da altre bande, el vien presentà cissà quando ( speremo mai ) da un d.s. che nò sè sà ben da dove el salta fòra ma chel gà un nome che nei film de nino d angelo e ne le cansonete de gigi d alessio el farea la sò porca figura ( ma nò a Verona mp !!! )….nò vè mìa vegnù el dubio che, come pecchiarello, stò qua nò lè vol gnanca la squadra dei magri/grassi ? a parte oviamente piada/squaquerone chel ghè darà un ingagio da pomodorar dè color……attendo Vostre ribaldi camerati d’ avventura…..w l’ Hellas e anca la farfala…ps, meio umida ah che nò sè sbaiemo….

                                                                                      • bruce scrive:

                                                                                        Temo purtroppo che la situazione che descrivi si rivelerà corretta e ricalchi esattamente quella di due anni orsono con la differenza che quest’anno non ci saranno nè Pazzini nè Romulo e quindi arrivare a metà classifica sarà già un successo nonostante Setti disponga di un tesoretto con il quale potrebbe comprarsi almeno un decina di Ferrari così da far impallidire anche Pedrollo. Da notare che a Mantova il mutandaro viene descritto come esempio di organizzazione e competenza e ciò mi ha fatto sbellicare dalle risate, la cosa che mi incuriosisce sarà vedere se nella prossima verranno affissi striscioni contro Grosso e D’Amico…

                                                                                      1. k scrive:

                                                                                        ma grosso lo salo delle intenzioni societarie de farlo vegner a Verona? mejo che qualchedub el ghe lo diga prima de settembre

                                                                                        1. die980 scrive:

                                                                                          Contestazione societaria?? E dove?? Qualche striscione e coretto a fine campionato?
                                                                                          Grosso…porta qualche ettolitro di birra e tutti saranno felici qui

                                                                                          Diego

                                                                                          1. PierinoFanna scrive:

                                                                                            Nel balon dei tempi moderni esiste solo l’ipocrisia. Se uno è amico di Fusco non potrà mai capire le tue parole ed emergerà il Pecchia che c’è in lui. Io, con grande ma giustificato pregiudizio, credo che i tuoi suggerimenti a Grosso cadranno nel vuoto.

                                                                                            1. Davide scrive:

                                                                                              Grande, grandissimo ma… la leggerà?

                                                                                              1. andrea scrive:

                                                                                                per simone
                                                                                                secondo me sbagli in un aspetto fondamentale. l innominabile non vuole gente esperta xche quelli ragionano e non si fanno mettere i piedi in testa. lui vuole dei meri dipendenti asserviti a lui. Ma ve lo figurate malesani col mudandaro? setti con lui dura tre giorni xche questo gli fa un cu..o tanto

                                                                                                1. Debo da costermano scrive:

                                                                                                  Un commento su cissé grosso e el novo ds vero o presunto col nome da parodia di un gangsta mafioso italoamericano, el Ciccion dei Simpson ..
                                                                                                  È proprio indispensabile dare tutto questo colore alla squadra? Farcirla di ex bandiere di chievo, napoli e vicenza? E darla in mano agli avvoltoi? Pure il nasone e la tacagneria del pres sono piuttosto sospetti.. Sia mai che avesse ragione il baffo??
                                                                                                  Chissenefrega di milioni, nomi e paracaduti, meglio perdere con 11 Danzi costati zero che una squadra arcobaleno e antiveronese. Manco mal che è andà via quel che vende i cd tarocché sulla spiaggia alà, lassa che el vaga a far la promessa sui taccuini de napoletani e inglesi altrove.

                                                                                                  P.S. Complimenti vivissimi per la fantasia al nickname sul blog prececedente sui barbigi del ex portierone gobbo

                                                                                                  1. enzo scrive:

                                                                                                    pazzesco quello che sta succedendo mi sembra di vivere un incubo

                                                                                                    1. Arnoldfranco scrive:

                                                                                                      Dopo la tombola ballo liscio con Tony D’Amico e la sua orchestra! Db che vomito

                                                                                                      1. Enrico scrive:

                                                                                                        c o 0

                                                                                                        1. Parmenide scrive:

                                                                                                          Domanda: ma Fares non era quello valutato 9 milioni di euro dalla Juve e mezzo mondo? ( Parole di Setti e Fusco) Cosa e’ successo nel frattempo per essere stato ceduto alla Spal per meno di un terzo? Che stranezza… Pezzini 5 anni di super contratto e poi ” regaliamo” un futuro campione…. Hahahahaha. Ripeto. Hahahahaha

                                                                                                          • avanti i blu scrive:

                                                                                                            inoltre da qualche parte ho letto che é stato dato pure in prestito… con obbligo di riscatto al verivicarsi di determinate situazioni… Lo scorso anni Viviani quest’anno Fares, in pratica da due anni aiutiamo la Spal a fare il suo mercato fregandocene del nostro …

                                                                                                          • avanti i blu scrive:

                                                                                                            é che Fares ha rifiutato i gobbi e pure il napoli…. preferisce la piú tranquilla ferrara

                                                                                                          1. maurizio scrive:

                                                                                                            fabio …. ancora quel nome! Ma tu, al contrario del perdente vecchia, sei stato campione del mondo! indimenticabile il tuo rigore …. ma tua corsa! ecco! spero di vedere lo stesso uomo … che sappia, come avevamo fatto Malesani o Mandorlini, far capire agli undici che scenderanno in campo, che devono uscire con la maglia sudata! poi, si può anche perdere: ma la maglia deve essere sudata. Non vogliamo più vedere partite come lo scorso anno!

                                                                                                            1. EvoDevo scrive:

                                                                                                              Caro Mauro,
                                                                                                              qui non si tratta di aver pregiudizi, la scelta di Grosso come allenatore altro non è che una prosecuzione di una linea di gestione che fino a questo momento ha portato solo fallimenti.
                                                                                                              Se questa società voleva veramente ambire ad un pronto ritorno in serie A optava per un altro allenatore, siamo difronte purtroppo all’ennesima scommessa, ad una scelta fatta in base alla logica “amico dell’amico”.
                                                                                                              Ora spetta a noi far sentire la nostra presenza, i mezzi ci sono per farlo, dobbiamo far sentire il fiato sul collo ai giocatori fin dal ritiro e disertare in massa la campagna abbonamenti.

                                                                                                              1. NIKE scrive:

                                                                                                                Caro Grosso, lei che è un emergente allenatore perchè vuole bruciarsi appena iniziato? Chieda al suo predecessore che rischia di rimanere per anni senza panchina

                                                                                                                1. mir/=\ko scrive:

                                                                                                                  Maxhellas… chapeau!!! post da pelle d'oca. lo dovrebbe far leggere al presidente (non mio!!!) qualche giornalista locale… bisognerebbe trovarlo, però… non Setti, il giornalista!!!!!!!!

                                                                                                                  1. mir/=\ko scrive:

                                                                                                                    ma Grosso è al corrente che il "suo" (non mio!) presidente non ha alcuna intenzione di operare investimenti reali e proficui nel club?? lo sa che al "suo" presidente non interessano i risultati sportivi ma solo i bilanci?? Grosso sa di essere giunto in un club glorioso a cui resta solo un blasone, di fatto coperto dal logo Manila Grace?? che rassicurazioni ha avuto il sign Grosso circa le disponibilità economiche da investire sul mercato??? è al corrente il sign Grosso dei tanti progetti ambiziosi di questa società rimasti solo chiacchiere e null'altro????? FATTI NON PAROLE! NON SI FACCIA PRENDERE PER I FONDELLI!!!

                                                                                                                    1. Parabellum scrive:

                                                                                                                      Via Marco Biagi 24, Carpi (Mo)

                                                                                                                      Guardie del corpo albanesi part-time.

                                                                                                                      1. avanti i blu scrive:

                                                                                                                        “io speriamo che me la cavo”

                                                                                                                        Grosso lei arriverá in una societá sgangherata, dove la mediocritá IMPERA a tutti i livelli e se ne accorgerá presto, é arrivato in una societá dove una patetica prepotenza la fa da padrona (uso la parola patetica perché se a fare il prepotente é Ibraimovic lo posso pure sopportare perché in fondo se lo puó permettere…. se é uno “qualunque” a fare il gradasso ecco che io lo vedo come un “povero uomo qualsiasi” che assume patetici atteggiamenti da caudillo senza poterselo permettere….), dove la politica delle “chiacchiere e distinvo” é da anni la linea guida societaria a tutti i livelli (in campo, nello spogliatoio e negli uffici della sede) .

                                                                                                                        Che lei venga a Verona grazie ai buoni uffici di tal D’amico (di cui ben pochi ne conoscevano l’esistenza nell’organigramma del verona fino a pochi giorni fa) in sé non sarebbe neppure cosí scandaloso (alla fine da sempre il DS nuovo si porta dietro l’allenatore di suo gradimento) il problema é la catena del fallimento SETTI-FUSCO-PECCHIA che noi tifosi pensavamo e SPERAVAMO SI fosse interrotta per sempre che OGGI SEMBRA ESSERSI RICREATA CON DIVERSI VOLTI MA ALLA FINE CON LA STESSA FALLIMENTARE SOSTANZA. Ció che PRETENDIAMO DA LEI (al netto di ció che si pretende da qualsiasi LAVORATORE che ricopra qualsiasi incarico cioé IMPEGNO VOGLIA DI FARE E RISPETTO) é soprattutto una cosa: DISCONTINUITÁ, non vogliamo piú vedere interviste CHE SANNO DI PRESE PER IL CUL0, se lei sbaglia (spero il meno possibile) semplicemente se ne assuma la responsabilitá e il tifoso lo apprezzerá… EVITI DI INCOLPARE L’AMBIENTE PER I SUOI ERRORI ED EVENTUALI INSUCCESSI… Lei é stato un campione del mondo, ha vissuto il calcio e di calcio… sa meglio di me che venire in piazze come Verona significa accettarne la pressione ma anche le emozioni che ne derivano (se si fa bene), chi viene a Verona rischia ma se fa bene passa l’esame di maturitá. Su quella panchina anni fa si sedette Bagnoli, uno dei suoi segreti era mettere i giocatori nel loro ruolo, non inventarsi terzini attaccanti eccetera, se la rosa non sará fatta bene (con dei buchi nei ruoli) si faccia sentire… perché se si metterá a novanta gradi, dicendo di SI a qualsiasi obrobrio (tipo affrontare un campionato di A senza un attaccante vero a parte un ragazzino) alla fine SU DI LEI CADRANNO TUTTE LE COLPE… Di certo la responsabilitá non se la prenderá D’amico

                                                                                                                        Io non ho nulla contro di lei Grosso, guardando il suo curriculum dico solo che secondo me in questo momento di difficoltá e tensione che VA OLTRE il campo di gioco (anzi l’aspetto sportivo é secondario) il Verona avrebbe avuto bisogno di un allenatore piú scafato soprattutto con un padrone assente (alla fine meglio cosí, almeno ci risparmia le consuete prese per il cul0 e le nauseabonde promesse da marinaio) e con un DS SENZA ALCUNA ESPERIENZA… Solo mi domando chi prenderá in mano il timone in caso di crisi acuta… E questa é una domanda che ciascuno che ama il Verona si dovrebbe fare… Vede Grosso guardando alla nuova catena di comando: SETTI-D’AMICO-GROSSO piú di un tifoso del Verona sará portato a CONSIDERARE LEI COME LA COLONNA PORTANTE L’UOMO DI RIFERIMENTO… IO MI CHIEDO SEMPLICEMENTE SE LEI ABBIA LE SPALLE COSÍ “BEN MESSE” DA SOPPORTARNE IL PESO. Per il Verona spero di si.
                                                                                                                        Ovviamente le cose cambierebbero se nell’organigramma apparisse tra il padrone e l’allenatore una figura riconosciuta dai tifosi come seria….
                                                                                                                        Si dice che lei sia uomo di poche parole…. meglio cosí

                                                                                                                        In bocca al lupo, ne avrá bisogno
                                                                                                                        Buon lavoro Grosso

                                                                                                                        • Parmenide scrive:

                                                                                                                          Ciao vecchio amico mio come non essere d’accordo!
                                                                                                                          Parto da questa considerazione tutta personale maturata in anni di sport agonistico: un giovane ragazzo proveniente da una piccola società che si trova a dover calciare l’ultimo rigore che vale il Campionato del Mondo ( ne aveva calciato in precedenza solo uno) con tutto il peso psicologico e mediatico di quel momento e lo segna ha tutta la mia stima. E’ sinonimo di carattere e padronanza e ciò merita il mio rispetto anche se fare l’allenatore e’ diverso. Chi ha fatto sport sa cosa significhi la pressione e sa che la superi se hai talento e coraggio. Il mio benvenuto a Grosso e che sappia trasmettere ai giocatori tutto il carattere che ha dimostrato di possedere e si dimostri uomo vero difendendo le proprie scelte senza condizionamenti. Solo così potrà sopravvivere ad un ambiente ostile le cui colpe sono solo quelle di amare fortemente i colori.
                                                                                                                          Non sarà facile con questa società oramai ai minimi termini con l’ambiente consapevole di aver tagliato qualsiasi legame….. Mi viene da pensare che sotto sotto ci sia stata volontà.

                                                                                                                        1. Maxhellas scrive:

                                                                                                                          In commento a questo ed al post precedente, caro Mauro, ma che cosa ci dovrei andare a fare allo stadio?

                                                                                                                          Per sostenere una squadra che non esiste da 3 anni (e col prossimo faranno 4)?

                                                                                                                          Ad incitare 11 personaggi presi in prestito o partenti alla prima offerta maggiore di zero?

                                                                                                                          A vedere se i miei sospetti trovano conferma? Cioè se il presidente (non mio!) arriva a prendere anche il paracadutino in caso di permanenza in B, dopo averne presi due di fila (finora è un suo personalissimo record) da 25 milioni (il massimo possibile) dopo due retrocessioni che avevo preventivato ancor prima dell’inizio dei campionati 2017/18 e 2015/16? Tra parentesi, vista la permanenza di Romulo e Pazzini nel 2016/17 dapevo benissimo che si puntava a risalire subito, non tanto per la “gloria”, quanto per avere ancora la possibilità di prendere il paracadute massimo.

                                                                                                                          Per cantare per 90 minuti senza senso?

                                                                                                                          Suggeriscimi tu un buon motivo, tenendo presente che con entusiasmo ho assistito alle partite di Sibilano, Orfei, Rafael, Zetulayev, Garzon, Corrent, Lepiller, Rentier, Tiboni, Remondina, Russo, Cangi, Abbate, Ciotola, Ferrari, Ceccarelli, Pugliese, Maietta, Hallfredsson, Remondina e tanti altri che, con i loro limiti, hanno sempre dato tutto per il Verona, ivi compresi gli scomparsi Presidenti (qui la P è maiuscola) Arvedi e Martinelli. Noi tifosi eravamo chiamati a dare il nostro contributo per uno sforzo corale che, con i limiti di ciascuno, puntava sempre al meglio per il Verona.

                                                                                                                          Adesso, per cosa dovrei dare il mio contributo? Per far incassare ancora qualche decina di milioni ad un soggetto che con quei quattrini farà tutto tranne il bene del Verona?

                                                                                                                          No, questo non è essere tifosi. Questo è farsi volutamente prendere per le terga o, peggio, rendersi compici del saccheggio in essere da 4 anni a questa parte.

                                                                                                                          • bruce scrive:

                                                                                                                            Concordo al 100%, la tua analisi andrebbe affissa fuori dal Bentegodi perchè riassume in pieno lo stato d’animo di coloro che veramente hanno a cuore l’Hellas Verona, tutto il resto è aria fritta e speriamo che chi deve capire capisca…..

                                                                                                                          1. Massimo R. scrive:

                                                                                                                            Istruzioni per l’uso.
                                                                                                                            Bravo!

                                                                                                                            1. Mariino scrive:

                                                                                                                              Credibilità?ah ah ah ah ah

                                                                                                                              1. Mariino scrive:

                                                                                                                                GROSSO tolga dal suo vocabolario CRESCITA come dice Mauro e sopratutto non usi la maledetta e famigerata parola APPROCCIO,altrimenti si giocherà da subito la nostra credibilita nei suoi confronti.

                                                                                                                              Lascia un Commento

                                                                                                                              Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                              Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                              *