30
giu 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 22 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.331

I SOLDI CI SONO! E SONO DEL VERONA.

Anche Giugno se n’è andato e in casa Hellas molto è ancora in alto mare.

 

Da 90 giorni siamo ufficialmente senza DS e tutte le scelte fatte finora sono attribuibili al responsabile scouting gialloblù Tony D’Amico, il quale ha proseguito in modo esemplare la linea tracciata dal suo mentore Filippo Fusco: vendere e incassare, allenatore inesperto, ricerca di parametri zero e acquisti (uno per il momento) al discount delle scommesse o delle promesse non ancora sbocciate.

 

Intanto i milioni di paracadute sono scesi da 25 a 20.

Poco male. Non sarebbero certo stati spesi per la squadra, quindi sono soldi in meno a disposizione della proprietà.

 

Arriva Luglio. A metà mese partirà il ritiro. Con quale squadra ancora non si sa.

Certo ripartire da Souprayen è di per se un fallimento ancor prima di iniziare.

Al momento i nomi più interessanti accostati al Verona ritengo siano quelli di  Laribi e Ragusa.

I calciatori giocano anche per soldi lo sappiamo. Noi ne abbiamo più di chiunque altro di B e anche di molte di A.

Si Signori. I soldi ci sono e sono del Verona in quanto dati da una Lega Nazionale ad una Società professionistica di calcio e in quanto del Verona, per il Verona vanno spesi.

Si paghino dunque e si prendano presto entrambi. Senza se e senza ma, (chiaro DS Fantasma?)

 

Con una stima di oltre 30 milioni di entrate tra paracadute e cessioni varie, di “scommesse” a Verona non ne vogliamo più sentir parlare. (Grosso per quest’anno basta e avanza)

 

I conti a posto? E basta con sta presa per il culo.

 

I conti dell’Hellas Verona “sono” a posto… e per la maggior parte dei tifosi, non solo quelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1.331 VISUALIZZAZIONI

22 risposte a “I SOLDI CI SONO! E SONO DEL VERONA.”

Invia commento
  1. london scrive:

    soldi o non soldi…el vero problema lé capir come mai Mandorlini l'andava a s.siro par el pareggio e non provaa mia a darghene 3 al milan sugando con tre attaccanti!!

    1. avanti i blu scrive:

      Ciao butelassi…

      Meditare? Rinsavire? A sto qua no che ne frega niente del Verona e meno ancora de noialtri….se gli interessasse qualcosa avrebbe scelto un DS diverso (non scelto da noi nessuno lo pretende) ma di manifesta discontinuitá con una dirigenza FALLIMENTARE (tra l’altro sicuramente se si chiedesse un parere su fusco direbbe che ha fatto bene, cosa che dal suo punto di vista é pure vera visto che a lui del Verona non interessa una beneamata fava)…. invesse se ciucemo sto DS qua perché nessun dirigente con un poco di amor proprio accetterebbe l’idea di fare da ds ombra di uno che fa finta di non esserci più (dimostrandosi ancor di più un pavido). Fusco abbiamo imparato a conoscerlo , sará pure colto , leggerá pure, avrá una parlantina forbita (zó de lá jé tuti dotori e la parlantina par un ca**o i ghe lá nel dna) ma ala fine ció che conta É CIÓ CHE SI É e fusco lo abbiamo conosciuto tutti; setti ha trovato un degno compagno per questo non vuole liberarsene.

      Per me il Verona non va abbandonato , é setti che deve rimanere lontano dal bentegodi non noi…. sulla SUD no me pronuncio, troppo tempo lontano…. i capi i sará pure zoeni ma venendo in superiore con ti ho visto molte facce dela nostra etá

      • stefano 50/60 scrive:

        proponi di andare in massa al Bente ?..è una domanda eh Avanti perchè non sò più che fare a parte investire di maledizioni certe persone straziandole

        • avanti i blu scrive:

          Non propongo nulla penso solo che dentro il bentegodi si puó fare molto male al quaia di Setti

          • Mariino scrive:

            Avanti,uno se vuole farsi l’abbonamento e’ libero di farlo,non saremo certo noi a proibirlo. Se si vuol dare un segnale forte a quel tristo personaggio chi lo vorrà fare(l’abbonamento)aspetti almeno gli ultimi giorni.Chi si abbonerà nei primi giorni per me è di quella schiera di canta e bevi e rutta.

      1. claudio scrive:

        Cesare settore superiore.
        come darti torto mio caro.
        anche io dopo 42 anni ho deciso di staccare la spina da questa vergogna.
        Volevo però Cesare dirti che la curva sud quella vera , quella fatta di uomini e butei di un certo tipo, è stata rasa al suolo dal soggetto di Carpi insieme a complici in ogni direzione ; Daspo, querele , intimidazioni, insomma sono rimasti fuori solo qualche buteleto e dei bravi ragazzi che canta , beve na birra e la domenica vanno li con entusiasmo.
        Io li capisco perchè l’età è quella dove nelle cose ci credi e pensi che gli altri non capiscano, invece è il contrario è proprio infatti aver capito bene il processo e dove finiremo, il fatto di aver compreso che un infame ha creato un mondo marcio fatto di complicità, soggetti di dubbia provenienza e moralità, ed in ogni direzione che fa si che ci si allontani.
        concordo con te falliremo e saremo azzerati di ogni cosa perdendo tutto, ma la cosa più difficile da digerire è che perderemo un decennio di bambini che tifano hellas e questo per noi sarà un dramma vero, non il resto.

        • stefano 50/60 scrive:

          anch io, come v ho rotto i coglioni più volte dicendovelo, dopo 51 anni ho scelto di starmene in disparte……la lega dovrebbe abolire l assistenzialismo non tanto per le proprietà che reinvestono nella squadra ma per i delinquentacci che investono per se stessi….evidentemente se non controllano ove vanno i denari dei paracaduti qualcuno che guadanga anche in lega c’è dio p……non occorre esser tom ponzi per capirlo, basta guardare la storia del nuovo stadio di roma per capire quanti lombrichi mangiano le carogne……sentire poi le dichiarazioni di quell efebo ermafrodito greco di barresi per capire quanto contino lui e i leccaani del sinto/rom bassopadano sui soldi assistenzialistici del paracadute per ingozzarsi di denaro a spese del Verona e dei suoi tifosi, è quantomeno causa di conati di vomito…..forse, e ridico forse, ci leveremo di torno queste zecche da cani moribondi alla fine del prossimo campionato quando nulla ci sarà più nel piatto….ci saremo ancora ? ripartiremo dalla merda del calcio dilettantistico ? può essere ma personalmente non nè posso più di assistere e finanziare questo remake de il padrino…..se tutti stessero in disparte forse qualcosa succederebbe, se un pò partecipano nulla cambierà mai…..ps, il mio augurio è pregno di maledizioni per queste genti venute dalla merda del mondo…

        • Cesare Settore Superiore scrive:

          Caro Claudio, tu dici bene riguardo a 10 anni di nuove leve sprecati e persi per sempre.
          E forse dici bene riguardo al fatto che si e no un migliaio di persone vanno ancora in Curva Sud con entusiasmo, cantano, bevono qualche birra, sostengono a prescindere.
          Tuttavia, caro Claudio, la crisi di identità della Curva Sud è iniziata parecchi anni fà, ben prima dell’arrivo della merda carpigiana.
          Quando è tramontata l’era dei capi vecchio stile, e sono subentrati quelli rampanti delle nuove generazioni, quelli che se ne fregano del passato, che non badano a ciò che i veci tifosi rappresentano, e sopratutto non ascoltano niente altro che non sia di esclusiva pertinenza di chi è presente alle riunioni del martedì sera, allora ecco che inizia lo sfaldamento.
          E anche ammesso che alle riunioni decidi di andarci, sei comunque considerato un esterno, un non allineato, un vecio idiota che non è in linea con le nuove idee e con i metodi delle nuove leve.
          In Curva Sud fino a 7-8 anni fà tutti erano ammessi, tutti avevano la possibilità di parlare, di proporre, di consigliare. Indipendentemente dall’età, dal ceto sociale, dalla provenienza.
          Oggi te lo puoi scordare, se non fai le trasferte sul pulman bianco sei solo una merdaccia.
          Se cerchi di far capire qualcosa a chi conta ti vedi circondare dai soliti 4-5 palestrati di turno pronti a saltarti addosso prima che darti ascolto.
          Ma davvero credi che 10 o 20 o 30 anni fà si sarebbero potute verificare assolute idiozie quali la famigerata azione di guerra del novembre 2’016? La distruzione pianificata di un bar semideserto di Frosinone alle 10 del mattino da parte di 30 imbecilli, che però ha fruttato in totale 120 provvedimenti di daspo. Lo hanno dato a tutti quelli che si trovavano in zona, compresi gli autisti degli autobus, che nemmeno erano scesi dal loro posto di guida. E poi ci meravigliamo schifati di quanto fatto dai napoletani in Corso Cavour nell’ottobre scorso.
          Quelli di Frosinone erano forse eroi? Erano valorosi Ultras? Erano davvero Butei della Curva Sud?
          Beh, se la risposta è si, allora sono contento di essermene staccato qualche anno fà.
          A me, che in Curva Sud ho iniziato ad andare nel 1973, hanno insegnato che quando ci si mena lo si fa a mani nude e tra gruppi di pari numero. E poi che comunque vada, non si lascia mai indietro NESSUNO.
          Scommetto che da lassù tanti veri grandi e veci Butei si staranno ancora vergognando degli eroi di Frosinone

        1. Cesare Settore Superiore scrive:

          Mauro, voglio raccontarti un episodio successomi tanti anni fà. Anche io come te devo viaggiare spesso per lavoro. Al ritorno da un viaggio di lavoro dall’estremo oriente al check-in chiesi di avere un up-grade del mio posto pagando la differenza di tasca mia. Mi sistemarono così nella business class, con sedili larghi e comodi, reclinabili, cibo nettamente diverso da quello preconfezionato della classe economy. Subito dopo il decollo mi stavo preparando per una notte di riposo e di tranquillo rientro quando mi resi conto che il passeggero col sedile vicino al mia aveva 2 enormi difetti. Oltre a russare sonoramente, puzzava come una capra. Era impossibile stargli vicino.
          Benchè avessi speso parecchi soldi per ottenere il posto da passeggero VIP, chiesi ed ottenni di essere spostato in un sedile di economy, dato che tutti gli altri della business erano occupati.
          Cosa centra tutto ciò con il post? Centra eccome.
          Anche se saltassero fuori i milioni imboscati e lo schifoso aprisse il portafoglio per fare una squadra degna di tale nome, quel rifiuto umano che risponde al nome di setti mi ha talmente nauseato che non me ne importa più nulla di ciò che fa e di come lo fa. Voglio solo che se ne vada via dal Verona per sempre. Lui e tutta quella schifosa cricca di incapaci di cui si è circondato.
          Se per avere una squadra o una compagine dobbiamo sopportare le umiliazioni e le derisioni quali quelle patite negli ultimi 3 anni, preferisco che il Verona faccia la fine del Cesena.
          Falliamo e ripartiamo dai dilettanti. Ma con tanto entusiasmo, con una squadretta di giovani e con gente nuova ma capace e volonterosa. Mi sono stufato delle prese per il culo del cafone da carpi e degli sgherri al soldo del creditore nigerano.
          La Curva Sud faccia ciò che vuole. Per quanto mi riguarda, comunque vadano le cose, dopo decenni di militanza ho deciso che è ora di farla finita. Niente più abbonamenti, niente più soldi al maiale da carpi.
          Ritornerò al Bentegodi solo quando sarò certo che le facce e le persone che gestiscono l’Hellas Verona sono veramente degne di tale nome. Quelli che ci sono oggi non devono nemmeno pensare di poter far parte della nostra unica ed inimitabile storia, tradizione, mentalità.
          Via i mercanti dal tempio, una volta per tutte!

          1. mir/=\ko scrive:

            con Setti non vedremo mai più la serie A…!! le formazioni di Benevento e Palermo sono, ad oggi, almeno 3 livelli sopra. per riequilibrare un po' gli assetti, il Verona scassato attuale dovrebbe poter ancora contare su Pazzini e Romulo, su un vice Pazzini da doppia cifra (Galano), su un'ala dx tipo Bonaiuto, su un terzino destro alla Djavan Anderson, su Laribi a centrocampo e su un profilo alla Ceccherini in difesa!
            SILVESTRI
            FELICIOLI, CECCHERINI, BROSCO, ANDERSON
            LARIBI, FOSSATI, ROMULO
            MATOS, PAZZINI, BUONAIUTO
            (GALANO A DISPOSIZIONE)

            forse, questa rosa potrebbe avere speranze di raggiungere la serie A. ma richiederebbe un investimento di almeno 10 milioni di € per i vari Anderson, Ceccherini, Buonaiuto, Galano… e poi Romulo vuole andarsene…

            1. pinkhellas scrive:

              La lega dovrebbe obbligare investire soldi della società coi conti apposto!!! Visto che il Sig. Setti da unanno dice che i conti sono apposto!!! Mi sembrerebbe facile il discorso senza tanti laureati!!! Non dico tutti ma l'80%.

              1. mir/=\ko scrive:

                io non mi abbono! o Setti mi dimostra con 4 innesti veri di voler investire nel club, oppure l'abbonamento a Manila Grace lo facciano altri!! fatevi almeno regalare una camicia dal sign Setti come premio per la vostra fedeltà all'azienda

                1. Lella scrive:

                  Io non credo che non fare l’abbonamento sia la scelta giusta per il nostro Hellas. Non credo che a Setti, se il suo interesse è puramente economico e personale, importi molto di avere 12.000 o 7.000 abbonati con quello che sta incassando tra paracadute e cessioni. Credo invece che lo stadio debba essere pieno per portare avanti, se sará necessario ,una dura contestazione. Se stiamo fuori questo continua comunque diritto per la sua strada, e chissá dove andremo a finire…..l’Hellas HA BISOGNO DEI SUOI TIFOSI….

                  1. Matteo Boarotto scrive:

                    Nessun abbonato sarebbe la risposta a questa situazione irreale

                    1. Davide scrive:

                      Esatto!!! Concordo totalmente!!! Grandissimo Mauro, spero che “chi decide” legga questo post e mediti…

                      1. enzo scrive:

                        come siamo giunti a tutto questo??!! possibile non ci sia uno straccio di giornalista che non abbia paura delle pseudo querele e faccio una bella inchiesta…

                        1. mir/=\ko scrive:

                          SETTI VATTENE…. SOLO QUELLO, VATTENE!! È PORTATI VIA TUTTO… I MILIONI DATI AL VERONA, IL MOBIGLIO DELLA SOCIETÀ, LA CARTA DA PARATI, LE MATTONELLE, I SANITARI, RUBINETTI, LE PERSIANE, LE PRESE DI CORRENTE ETC. ETC. L'IMPORTANTE È CHE TU VADA VIA DA VERONA E SPARISCA PER SEMPRE SENZA PIÙ FARVI RITORNO!!!

                          1. moreno scrive:

                            ciao

                            a tutti ci vediamo in c .

                            1. stefano 50/60 scrive:

                              i soldi son distanti da Verona……e nelle tasche sbagliate…..ben protetti dall omertà dei media e delle istituzioni……ma anche questo malvivente se ne andrà, noi magari saremo nella merda ma dalla merda siam risaliti più volte…..chissà che il sinto/rom ed i suoi degni budelli marci invece non ci rimangano magari defunti….

                              1. Tomhv scrive:

                                E molti a volpi ..

                                1. fabio scrive:

                                  intanto un po' dei 20 milioni sono già finiti a Mantova

                                Lascia un Commento

                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                Accetto i termini sulla privacy

                                *