02
lug 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 55 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.278

CARO BARRESI, GLI SCANDALI SONO BEN ALTRI

Gent.mo DIrettore Operativo Francesco  Barresi,

Capisco lo stato d’animo di chi dalla sera alla mattina si vede “scippare” 5 milioni di euro da sotto il naso, e di conseguenza immagino il suo e vostro essere sconcertati, ma addirittura scandalizzarsi mi sembra decisamente fuori luogo.

 

In primis perché lei sa meglio di me che anche 20 milioni sono oggi troppi per coprire i cosiddetti danni di una retrocessione annunciata.

Senza lo stipendio di Rómulo e qualora vi riuscisse di alleggerirvi, in tutto o in parte,di quelli di Pazzini e Gonzales, mi deve dire quanto il monte ingaggi del Verona si discosti da quello della maggior parte delle squadre di B, con presidenti che operano rischiando il proprio patrimonio personale e non quello ricevuto in dote dalla Lega.

 

Lei si scandalizza? La Società si scandalizza?

 

E noi? Crede che dovremmo anche noi scandalizzarci?

 

Le elenco alcuni motivi per cui noi tifosi oltre che scandalizzati, siamo incazzati neri.

 

- Nelle ultime tre stagioni sono entrati nelle casse della società qualcosa come circa 80 milioni di euro, (2 paracadute, uno da 25 uno da 20 e i diritti della Serie A), al netto delle molte cessioni sempre ben monetizzate e mai controbilanciate da altrettanti validi acquisti.  E quello che questa società è stata capace di fare con circa 80 milioni di euro sono state due retrocessioni vergognose e una promozione ottenuta per differenza negli scontri diretti, secondi ad una Spal che ha vinto il campionato con 3 milioni di monte ingaggi contro il nostro, quasi cinque volte tanto

- Prima i bilanci e i conti a posto. Giusto Dott Barresi. Lei mi insegna che avendo in squadra Messi e Ronaldo bisogna stare attenti a non andare sotto in banca. Su questo nulla da dire. Infatti non ci scandalizziamo ci mancherebbe.

- Proclami come: centro sportivo, consolidamento, modello Borussia, rivelatisi delle autentiche bufale se non vere e proprie prese in giro nei confronti dei tifosi che si sono visti presentare alla fine  tre miseri allenamenti all’antistadio, due squallide retrocessioni  e il modello Crotone.

- Valorizzazione dei giovani. Da squadra Primavera di tutto rispetto ai tempi di Calvetti e Pavanel, a retrocessi in B con i fuoriclasse che li hanno sostituiti e che rispondono al nome di  Margiotta e Porta. Complimenti  a chi è riuscito in tanto disastro

- Un atteggiamento societario presuntuoso e indisponente nei confronti dei tifosi con scelte che sono andate sempre e incondizionatamente nella direzione opposta da quella auspicata da questi ultimi.

- Una rottura con i tifosi e la città che non ha precedenti in 115 anni di storia dell’Hellas Verona.

- Una disaffezione tale da portare sempre più tifosi ad augurarsi un fallimento e poi ripartire dai dilettanti piuttosto che essere rappresentati ancora da questa società e da questo presidente.

 

Potrei andare avanti da riempire blog da oggi a fine estate ma visto che anche solo parlarne fa sanguinare il cuore mio e di migliaia di tifosi gialloblù, preferisco fermarmi qui.

 

Mi dica… è ancora scandalizzato Dott. Barresi?

E non mi dica che questi 5 milioni persi sarebbero stati investiti in acquisti di valore per un immediato ritorno in serie A.

Abbiamo smesso di sognare da tempo, ovvero da quando abbiamo smesso di credervi.

 

 

 

P.S.

i dati relativi alle entrate sono presi dai giornali sportivi dell’epoca e non si riferiscono in alcun modo a fonti ufficiali.

 

 

 

 

 

3.278 VISUALIZZAZIONI

55 risposte a “CARO BARRESI, GLI SCANDALI SONO BEN ALTRI”

Invia commento
  1. fenomeno scrive:

    La cosa buffa è continuare a leggere che il Verona è stato acquistato grazie a Volpi, che è andato in serie A grazie a Volpi, che Setti è il burattino del nigeriano ma poi le colpe dii un campiionato disastroso, del distacco dalla città e di tutto quello che volete voi è di Setti…i meriti di Volpi, le colpe di Setti…:-)

    • stefano 50/60 scrive:

      ciao Fenomeno sei riapparso dopo una lunga pausa mi pare…beh spero tutto bene per te…..per il tuo post andrebbe bene stò concetto nel mondo del lavoro o altri quando uno si fa il culo e prende solo le colpe….ma se fai, com’ è ampiamente assodato, il prestanome di faccendieri o personaggi peraltro loschi ( tanzi volpi arcore man renzi bossi cragnotti lotito preziosi zamparini e via col tango ) poi non ti puoi lamentare se il miele che t han prestato lo vogliono indietro e ti lasciano nella merda…questa è la storia del mondo e a sto verme di uno zingaro carpigiano non gliel ha mica ordinato il medico di venire a Verona e far il gay col culo altrui….perchè adesso il suo di culo è a rischio terremoto cazzi grossi, la campagna vendite e la continua dismissione non ti fan pensare a questa ipotesi mica tanto campata in aria ?….sai, noi finiremo calcisticamente, o almeno questo è il mio modesto parere, perchè se hai ragione su una cosa è quella che molto probabilmente nessuno verrà a rilevare il Verona e men che meno l’ imprenditoria veronese…ma finire per finire perchè ingrassare queste merdacce con sembianze umane ?…alla fine del prossimo campionato, e credimi non sarà facile salvarsi, questo va a zanzara downtown e noi ripristineremo il calcio turistico/televisivo…..permettimi solo di nutrire qualche speranziella, se non altro, che svuotato lo svuotabile magari passi di li uno che volendo acquisire il Verona non potrà mangiare una fava ma investire e con capacità, m’illudo tu dici ? può essere…ma nonostante i succitati preziosi zamparini lotito etc siano come sto bassopadano qua almeno a genova e a lazzie vedono calcio, a palermo non so ancora per quanto…..

      • fenomeno scrive:

        Ciao Stefano…tutto ok, qui si va a corrente alterna, in certi periodi la voglia di scrivere è zero…sul fatto che nel calcio ci sia pieno di faccendieri non posso non essere d’accordo su altre cose un po’ meno nel senso che per me Setti non sta svuotando nulla nel senso che quando è arrivato non c’era molto, i soldi che gli arrivano dali diritti TV e dalle plusvalenze glii arrivnao perchè siamo stati 4 anni in serie A e perchè vende giocatori che in precedenza ha acquistato…il modo di fare e gestire può far schifo ma non sta svuotando una cosa che gli è stata regalata dalla città tanto più che i ricchi imprenditori della città se ne sono sempre sbattuti…prima di Arvedi, prima di Martinelli, prima di Setti con “pochi spiccioli” la società la compravi….nessuno ha mai dimostrato alcun interesse…su Volpi poi i casi sono due…se è lui il padrone occulto del Verona deve prendersi anche lui la merda…se invece ha prestato quei 10 milioni che si dice è un prestito come un altro magari “meno trasparente” del prestito di una banca ma sempre prestito è…poi non sono d’accordo quando dici sarà difficile salvarsi…ora c’è il disfattismo più totale ma la rosa attuale non mi sembra così disastrosa per un campionato di B, anzi…staremo a vedere..

    1. avanti i blu scrive:

      Ciao K te rispondo per parti perché il mio post intero no lé stá publicá e si che no ho scritto nessuna volgaritá:

      alora se fusse sicuro che falemo e dopo ne rileva na cordata composta da quel dei mangimi + quel dele calse + quel dei polami (o anca solo uno de questi) te direa: DOVE METO LA FIRMA? Ma purtroppo ghé el ris-cio che el te compra “quel dai casoni” de turno… che, con tutto il rispetto, dubito farebbe meglio del carpigiano, anzi non sarebbe altro che la stessa tortura solo con aguzzino diverso… SECONDO ME Ció che impedisce l’avvicinarsi di: avventurieri, o di gente dalle buone intenzioni ma incapace o senza schei é il prezzo d’acquisto che, piú é alto piú seleziona. Un Verona preso da un fallimento avrebbe un prezzo molto basso e chiunque (con un minimo di soldi ovviamente) potrebbe comprarlo. Il Mantova é costato a Setti 600.000 euro, tanti per me che son poareto, ma poco per chi voglia entrare nel calcio e guarda ci l’ha comprá… se el Mn el fusse stá in B o in C anca solo vivacchiando (in coma sportivo) col caspio che il carpigiano lo avrebbe comprato.

      • avanti i blu scrive:

        qualche ora fa (no avea ancora leto el to ultimo commento) stavo ciacolando con un butel.. el el me dize: “tra qualche mese falimo” la me risposta: “non credo, penso piutosto un coma vegetativo”… questo par dirte che mi é ben chiaro in mano a chi siamo e con che personaggio abbiamo a che fare. ma come ho scritto sopra, non é che con il fallimento siamo certi che l’incubo finisca, é possibile che la tortura continui solo che con un aguzzino diverso. la sola maniera di essere sicuri di non soffrire piú é fallire per poi non rinascere piú… ma questo penso nessuno lo voglia. Si puó arrivare persino alla situazione di essere in D e guardare ad un Setti qualsiasi come ad un salvatore… giorni fa ho parlá con un amigo (ex curva Te del mantova) e g’ho dito: “sti tenti a Setti”, risposta sua: ” sa vuto che stemo tenti, oggi non abbiamo nemmeno i soldi per comprare le maglie, pezo de cosí…”
        Oggi piú che mai il carpigiano mi ricorda il berico, con la differenza che il 2do almeno la sua dose di pesci e ovi marsi el se l’ha ciapá…. questo el se sconde.

        • stefano 50/60 scrive:

          con i se e i ma no se fa gnente era…….però considera che se Giovanino el stava ben magari l avarea trovà un bon socio o uno meio de lu a schei ( no a serietà )…..ma quando te senti che riva la tò ora tè devi far in pressia…come ha fato in pressia i fioi de mazzi…..e fasendo in pressia, purtropo colpa de nissuni ah, è rivà pastorelo e stò qua…..la fortuna lè roia e la sfiga pezo……fato sta che co Piero e Giovanin esisteimo, tribolando ma gherimo…ma con sto qua se vedaremo ah…purtropo….e spero de sbaiarme…ps, sinceramente a mantua se nò ì gà i schei par le maie no me par ah, ma posso sbaiarme, che a mantoa i se ricorda la serie a e b…..nle 50 /60 forse ma è anca passà una vita..no, tanto par dir ah che se nò alora tanto val paragonarse al lugagnan..dio boi…a…..

          • avanti i blu scrive:

            Stefano quando te falisi te te paragoni ale altre squadre dela serie D e basta… Se no te ghé schei par nar avanti che te te ciami Verona, o Mantova o Lugagnan o Canicattí non fa alcuna differenza.
            Dopo no so se el me amigo l’ha esagerá o no visto che non seguo il mantova…

            Martinelli lé el me Presidente e per ció che mi riguarda lo ringrazieró sempre

            • avanti i blu scrive:

              Del dopo Pastorello i unici anni che rimangono indelebilmente tatuati nel mio cuore jé i anni de Martinelli e no perché lí non si sia sofferto ( e le sia sté solo rose e fiori) ma perché sentivo che noi (tifosi) eravamo tutt’uno con il Verona… adesso ghé un solco largo e profondo tra noi e l’Hellas e di questo quello di Carpi si dovrebbe VERGOGNARE (e da non sará mai perdonato per questo, no lé na question de serie B o de retrocession lé na question de vedar come l’ha ridoto el Verona)

        • avanti i blu scrive:

          Dando una lettura (ovviamente personale) agli eventi passati (storia gialloblu) me par che dopo essarse liberati della 8va piaga (el vesentin) non é che le cose siano migliorate, avemo purgá de bruto per anni: con el poro Arvedi e la so pasion (ma anca incapacitá) saremmo restadi anni in C par sempre a patir (e lu a perdarghe schei) e questo penso sia CHIARO a tutti. La me paura lé che passando da un fallimento semplicemente cambieranno i figuranti ma la tragedia rimarrá la stessa e noaltri continuaremo a sofrir e a porconar.

          • Mariino scrive:

            Io penso che chi cacci i milioni per acquistare il Verona lo faccia certamente per non rimetterci,ma non avrà paracaduti di sorta,deve necessariamente cercare di dare qualita’ e programmazione se vuol sperare in plusvalenze che compensino parte dei costi.Per dirla tutta non potrebbero fare e disfare come il piadinaro il cui unico scopo e’ monetizzare tutto.Non dimenticate che lui ha potuto prendere il Verona grazie a volpi ed e’ ancora il burattino del nigeriano,

            • stefano 50/60 scrive:

              ciao Mariino, con due i era ?, el tò post lè pien de logica che lè merce rara in stì tempi malvagi e anca qua sul blog parchè lezo certe robe che mè fa vegnar la peldoca sul cul…..esprrimi un concetto che ho espresso anche io ieri…uno che arriva dopo che finirà il prossimo campionato, ammesso e non concesso che ci salviamo che lè tuta da vedar ah, el trovarà una società svuotata parchè lè molto facile che dopo aver ciucià ì ultimi diese milioni più el resto de le vendite ( stan vendendo tutto il vendibile per inciso prendendo solo prestiti SENZA obbligo di riscatto ) el sinto/rom el cavarà in pressia le ancore avendo sistemà le sò aziende del cazzo, avendo restituì ì schei ai camoristi che ì ghè là prestà ( se nò quei ì ghè mete el toscan in boca ma quel suo de cicia però ) e avendose tegnù tacà un bel margine e el ndarà dai magnasdinzale a far dani anca là……cì ariva dunque nol gà una merda da guadagnarghe ma solo da investir e ben anca e l unico atout cheò gavarà el sarà, speremo, de poder tor el Verona a basso costo…digo speremo parchè con quel luamar lì ghè da spertarse de tuto e de più…..per cui a chi dise che nò ghè nè altri de meio dopo sto bisso da mosche da merda qua mi ghè digo che tanto stemo par morir calcisticamente anca con lù..per cui parchè nò sperar che magari, digo magari ah, con la società ùda come un buso nel deserto ma acquisibile sensa dover spendar cifrone possa mai arivar qualchedun che per inciso nol podarà magnar un cazo parchè gnanca un cazo ghè rimasto e magari el possa far qualcosa de bon ?
              concetto chiaro ?

      1. stefano 50/60 scrive:

        al di là di tutte le opinioni che sono da rispettare, ma non necessariamente da condividere, un dato mi sembra certo anche se tutto, secondo einstein, è relativo…..le intenzioni del sinto/rom ( scusate ma io continuo a considerarlo tale ) le sa solo lui ma almanacchi alla mano, e politica societaria pure, è incoerente affermare che sta costruendo una qualsiasi situazione atta a favorire il Verona calcio che, essendo suo, favorirebbe anche lui….le vendite di tutto fioccano, gli arrivi latitano e quelli che arrivano sono cissè matos e boldor ( non so se rendo…) ..sta evidentemente, inequivocabilmente ed indiscutibilmente facendo legna perchè legna deve restituire a qualcuno e legna deve rimanere anche nelle sue tasche ( e/o aziende )….lo store è finish…..la sede è cambiata ( morire se qualcuno sa perchè ma con cotestui c’è sempre da tremare ) il d.s. si sa bene perchè è stato nominato, l’ allenatore pure, la presentazione non si fa, tutto è svolto nel massimo riserbo ( ma non siamo dei cretini )..e le famose migliorie dell antistadio e dello stadio le scomputa dall affitto che però rimane negli arretrati da lui dovuti al comune ( se io son in affitto e faccio dei lavori in casa prima parlo col padrone e poi li faccio sapendo o meno se potrò scomputarli dal fitto, diversamente vuol dire che qualcuna delle parti ha fatto il furbo )….sono mesi che non parla ( manco mal ) e chi fa informazione è come lui, dunque peggio…..la poltica cittadina non la nomino perchè del Verona non gliene strabatte un grosso cazzo ….con tutto ciò se non è quest’ anno andremo a palazzo barbieri, dunque nella merda più nera, l anno prossimo quando il Verona renderà al sinto/rom gli ultimi dieci milioni di paracadute più eventuali vendite etcecetc….ma dire che cotestui è l unica soluzione perchè tanto non ci sarà nessun altro etcetc quando alla fine dell anno prossimo saremo comunque abbandonati al nostro destino ma che vantaggio porta ?…se arriva un altro può darsi che sia peggio leggo qui, ma ribadisco che tra un anno saremo alla fine e dunque perchè considerare questa una situazione in transito ? questa è la situazione finale punto esclamativo….però potrebbe essere che arrivi qualcuno anche positivo…se poi arriva un altra merda tipo codesta beh, non avrà un gran bel cazzo da spolpare ma solo da spendere perchè se anche prenderà il Verona a costo zero risalire dalle serie inferiori non è un scherzo…..a meno che la matematica sia opinabile questo è quanto….

        1. Parmenide scrive:

          Come cittadino non sono d’accordo che Setti faccia lavori allo stadio e che vengano pagati abbassando il canone d’affitto.
          Noi cittadini non usufruiamo dello stadio e tanto meno del prato quindi Setti si faccia tutti i lavori che vuole e paghi il canone per intero. Diversamente dalle palestre o piscine dove i lavori vengono detratti ma tutti noi possiamo usufruirne.
          Chievo e Setti si paghino i lavori altrimenti se paghiamo anche noi lascino aperte le porte del Bentegodi e ci giochino i ragazzini.
          Questo signore non deve pesare minimamente sull’economia della città visto che i soldi per acquistare il Mantova li ha trovati e non li aveva per un nuovo allenatore per tentare di rimanere in A.

          1. mir/=\ko scrive:

            fenomeno, mi spiace ma io non riesco proprio a capirti! d'altronde al mondo c'è di tutto, comprese persone che amano il masochismo estremo… Setti, quindi, avrebbe gestito al meglio la società secondo te??? avrebbe investito il giusto??? Viviani, poco meno di 5 milioni, max investimento effettuato??? (Iturbe non fa testo… è stato riscattato e contestualmente ceduto!!)

            • fenomeno scrive:

              Setti è lo stesso di quando c’erano Toni ed Iturbe e si era ad un passo dall’Europa…il calcio passa anca e soprattutto da scelte indovinate e scelte disastrose…a me Setti personalmente a pelle non è mai piaciuto ma lui ora si sta comportando come si è sempre comportato, mi sembra sterile accorgersene ora e contestare ogni respiro…leggo in giro di squadra disastrosa, di rosa inesistente, di acquisti ridicoli…abbiamo una ventina di giocatori e acquisti da serie B perché in serie B siamo…se il buon Grosso, speriamo, si rivelerà un allenatore meno presuntuoso del precedente abbiamo una squadra che si giocherà il campionato fino alla fine…che poi questa società possa e debba essere gestita meglio sono stra d’accordo ma se aspettiamo i ricchi, casti e puri imprenditori veronesi stiamo freschi…questo è il mio pensiero, se sono l’unico a pensarla così amen, “non ti curar di loro ma guarda e passa”

              • k scrive:

                me sembra non se se renda conto del fatto che i primi due anni in serie A setti era solo una pedina
                nelle mani del nigeriano dello spezia:el vero setti l’è quello sbiadito figurante degli ultimi tre anni,uno che el se trova all’improvviso a cercar schei nele so scarsele senza trovarli. par capir come l’è ridoto el povero grande Hellas prego passare davanti all’Hellas store in questi giorni o vedere le varie presentazioni di nuovi sponsor,nuovi giocatori e allenatori,nuova campagna abbonamenti ecc.IL NULLA
                CHE SETTI E’ E’ in tuttociò ben rappresentato

                • fenomeno scrive:

                  E quali alternative reali e concrete abbiamo?

                  • k scrive:

                    guarda, avanti,te domando se l’è mejo una morte veloce e dolorosissima o una agonia lenta come quela che ne aspetta e che tanti butei alla “festa” de sabato i ha preconizzà.parche l’e’ certo l’esito che ne attende con lo sfondrà dai prossimi mesi.
                    te lo digo quando ghe ancora da movar le prime pedine:semo finii.magari stano te te salvi,ma dopo el sarà un rodolar zo a tuto spiano.
                    ghe du modi par cavarse el tumor:o coparse o tentar una cura incerta.
                    i sta provando,in ricerche americane,de far si che el tumor el se autodistrugga ma non è ancora inizià la sperimentazione su pazienti.

                  • avanti i blu scrive:

                    e chi ti assicura che non arrivi uno in stile “mantova”? fallimento non vuol dire ripercorrere sicuramente la strada delle 2 squadre da te indicate… dipende da chi ti compra e non vi alcuna é certezza di un futuro roseo, ne in compratori seri, o economicamente in grado di dare un futuro all’altezza, quello che é certo é la merda mangiata minimo un paio di anni, abbiamo giá dato in C (e mi la D no voio vedarla gnan col binocolo)

                  • k scrive:

                    fallire,fallire e ancora fallire.rifarsi la verginità,senza manilo.
                    vedere per credere parma e padova.tanto se abbiamo sopportato quei campionati da ciofeca di serie C, che ci costa ripartire dalla D e ripeto senza la persona più odiata dalla citta’,manilo-paracadute-disgrace e senza inutili nullafacenti che lo osannano per 30 denari

            1. IL SAGGIO DICE scrive:

              @Fenomeno : stai difendendo o giustificando l’ indifendibile. E te lo dice uno che voleva credere. Ma ora non credo piú a niente di quello che sará detto dalla societá. A retrocessione avvenuta scrissi che avrei tratto le mie conclusioni a luglio, valutando il nuovo staff e i primi acquisti. Ed ecco il colpo che mi ha messo ko : l’ acquisto dell’ Autan FC. 630mila euro. Il piano mi sembra palese, ossia quello di mollare Verona e spostare investimenti di là, magari usando i soldi gialloblú, quindi anche di quegli illusi che intendono abbonarsi . In pratica sta delocalizzando.

              1. mir/=\ko scrive:

                Barresi?? ma chi sarebbe costui?? a nome di chi e di che cosa esprime le proprie lagnanze?? di cosa si occupa?? questo è un club di calcio e dovremmo tornare a parlare di risultati e di obiettivi sportivi… questa non è una fabbrica di vestiario!!!!!!

                1. stefano 50/60 scrive:

                  se volevamo qualche risposta ai misteri del Verona calcio, in questi ultimi minuti l’ abbiamo avuta……ci sarà un bel contrattino di anni due per il direttore sportivo modalità grease che peraltro non si sa bene se agisca col telecomando di fusco infilato nel culo ma questo è poco importante visto che chiunque arrivi a Verona dovrà assumere la posizione del ricevente supposte…. per chi si lamentava dell’ assenza della politca locale voilà, c’ è poi il brillante assessore allo sport, rando, che lavorava guarda caso a telearena e che afferma il gradimento dell’ investimento del sinto/rom all’ antistadio che, continua il politico presentatore etcetc, non interferirà in alcunchè col progettone del centro sportivo che va avanti a gonfie vele, afferma ancora l’ oratore per nozze e banchetti di palazzo barbieri….i giocatori rifiutano per la stragrande maggioranza le offerte faraoniche del club di via belgio olanda benelux o che altro, qualcuno arriva ed è boldor, matos, cissè, molti son partiti gambe in spalla, altri saran venduti a chi offrirà una cifra appena decente ma pochi maledetti e subito e con tutto ciò tra poco inizia il ritiro rigorosamente senza presentazione alcuna ( anche i camorristi han paura di beccarsi qualche pietra sul grugno eh )…..mio buon Signore che tristezza saremo costretti a vivere…..

                  1. Davide scrive:

                    Ben detto, sottoscrivo in toto! Ma sarà letto da chi di dovere??? Trasparenza…

                    1. Mariino scrive:

                      mi associo e aggiungo il tanto decantato Barana (ottima penna niente da dire)non ama circondarsi da dissidenti del suo pensiero semplicemente li banna.

                      1. die980 scrive:

                        Permettetemi di dire una cosa:
                        sono disgustato dal comportamento dei giornalisti di questo sito. E farò anche i nomi, Vighini e Barana. Cancellare post e commenti perchè non sono in linea con le idee di chi ha pubblicato l’articolo è comportamento deprecabile.
                        All’asilo avevamo più savoir faire. Siete tutti complici

                        Diego

                        1. die980 scrive:

                          Permettetemi di dire una cosa:
                          sono disgustato dal comportamento dei giornalisti di questo sito. E farò anche i nomi, Vighini e Barana. Cancellare post e commenti perchè non sono in linea con le idee di chi ha pubblicato l’articolo è comportamento deprecabile.
                          All’asilo avevamo più savoir faire. Siete tutti complici

                          Diego

                          1. Maxrugo scrive:

                            La verità è che se il povero Martinelli, Dio l’abbia in gloria, non avesse venduto venduto il Verona avreste contestato anche lui.
                            Questo dice la nostra storia.

                            • Maxhellas scrive:

                              E se mio nonno avesse avuto una ruota sarebbe stato una carriola…

                              Ti sfugge, credo, che ciò che si contesta a Setti non sono tanto i risultati sportivi, quanto l’assenza di ogni manifestazione di volontà di rimanere in A negli ultimi 2 campionati, la sproporzione assoluta tra soldi presi da paracadute e cessioni e quelli spesi per la squadra, le “stranezze” individuate nei bilanci da quelli che ci hanno guardato dentro (che si collega al punto precedente), la sproporzione abissale tra promesse fatte e ciò che si è realizzato (settore giovanile incluso….).

                              Martinelli prese il Verona e l’unica promessa che fece, dopo qualche tentennamento sulla fusione all’inizio, fu di riportare il Verona in B e possibilmente in A, pur nella consapevolezza di mezzi limitati. Posto che in tema fusione, il buon Martinelli ascoltò la piazza (cosa che Setti non fa MAI) e decise di non farne nulla, ciò che abbiamo visto in seguito ha corrisposto in tutto e per tutto alle promesse fatte. Si presero allenatori, giocatori e DS in ottica promozione, cambiandoli quando si dimostrarono inadeguati e portando in campo squadre di tasso tecnico magari non eccelso, ma sempre con lo spirito e l’agonismo giusto.

                            1. fenomeno scrive:

                              i dirittti della serie A ed i due paracadute perchè sono arrivati?….le innumerevoli cessioni perchè le abbiamo fatte?….forse perchè qualcuno in serie A c’è anche andato?…forse perchè qualcuno prima di venderli i giocatori li ha anche comperati?…ed il monte ingaggi cinque volte tanto rispetto alla Spal forse qualcuno lo ha anche pagato?…la rottura tra società e tifosi è sotto gli occhi di tutti, la “gestione comunicativa” è fallimentare però tutto sto casino arriva anche dall’aver illuso i tifosi con dei risultati di un certo tipo…forse se avessimo continuare a vivacchiare tra lega pro e serie B come è stato fatto per tanti anni in precedenza saremo tutti meno incazzati

                              • Maxhellas scrive:

                                Volevo risponderti qualcosa, ma…credo non ci sia proprio speranza.

                                Fenomeno, resta li, unico e solo, e difendere l’operato di quella banda che usurpa i nostri colori.

                                Che ti devo dire? Avrai sicuramente ragione tu……

                                • Fenomeno scrive:

                                  Non voglio difendere nessuno anche perché quello che scriviamo qui non ha alcuna valenza…sono solo opinioni…capisco vi possa dar fastidio quello che scrivo ma tranquilli, non cambia nulla e non influenza nessuno…se penso agli ultimi vent’anni del verona, alle squadre che negli anni erano nostre rivali e son sparite o finite in c, al fatto che alla ricca parte imprenditoriale di Verona del Verona non frega nulla sinceramente fatico ad essere così inviperito come voi con questa società nonostante tutte le colpe che può avere e che mi sembra di aver scritto più volte

                              • Massi scrive:

                                FENOMENO…….veramente.

                              • bruce scrive:

                                La gestione comunicativa è fallimentare perchè a Setti del Verona non frega una beneamata mazza, perdipiù è ormai acclarato che da solo e senza aiuti non è in grado di gestire una società di calcio che si rispetti, a meno di una settimana dal ritiro non è ancora stato presentato l’allenatore, non sappiamo chi sia il ds (anche se un sospetto c’è), la rosa non è nemmeno al cinquanta per cento, non si sa nulla della campagna abbonamenti, se non è dilettantismo questo poco ci manca.

                                • stefano 50/60 scrive:

                                  la risposta a tutta codesta situazione è nel silenzio totale della famigerata combriccola di malfattori…l’ unico a romperlo è stato il gibbone che è fotografato in un articolo del blog e che ha dichiarato il proprio disappunto perchè sarebbero stati sottratti soldi a chi mai peraltro li avrebbe investiti nel Verona…..cinque mattoni son tanti per tutti, figurarsi per chi, come il sinto/rom, deve restituirli a velocità mach 3 ai personaggi che gli han messo sulla gobba gli sgherri che stan controllando e distruggendo 115 anni di storia calcistica Veronese….è poi ridicolo vedere quei quattro lacchè della stampa non azzardare manco un briciolo d’ ipotesi realistica ed è avvilente vedere che se qualche loro collega cerca d’ alzare la pietra ove sotto vivono tanti bei vermi da letamaio la pietra gliela schiacciano sulle dita…..benvenuti al sud….al sud – iciume….

                                  • Mariino scrive:

                                    Stefano, quel personaggio burletta spera che alla fine della giostra gli rimangano delle briciole del pasto avido del nigeriano.Quei 5 milioni sottratti sono una coltellata in quel cuore di segatura.

                              • die980 scrive:

                                Spero tu non stia cercando di giustificare in qualche maniera l’attuale dirigenza/presidenza. Nessuno mai ha potuto godere di così tanti soldi al netto dei risultati ottenuti. Il campionato in B del Verona, come del resto anche il prossimo, è stato e sarà palesemente dopato e contro ogni logica sportiva. Pompare milioni nelle tasche di chi retrocede è scellerato e premia chi è incapace di gestire una società.
                                Società che ha sempre cercato di offuscare l’ambiente con il fumo di promesse da sborone quale il presidente è (centro sportivo, modello borussia etc.). si sono sconsideratamente venduti giocatori non appena si è creata una certa richiesta attorno a loro (vedi Jorginho). Si è puntato su prestiti secchi e scommesse da roulette russa come mai prima avevo visto e si è deciso di scendere deliberatamente in B. Questo non è fare sport, questa è violenza contro una città che ha nella sua squadra di calcio uno dei simboli più importanti.

                                • fenomeno scrive:

                                  Non voglio giustificare nessuno ma cercare di fare delle analisi andando un po’ oltre…nessuno ha mai goduto di così tanti soldi ma è sempre tutto relativo e proporzionale…si è preso un paracadute e si è risaliti subito in A…si son presi una trentina di milioni di euro in A ma c’è chi ne prende 50,60,70,80…il gap dalle big è sempre enorme…si sono indovinati degli acquisti (Toni, Iturbe, Romulo) e si son fatte delle grandi stagioni…non si sono imbroccati gli acquisti (Pazzini, Viviani, Cerci) e le stagioni non sono state altrettanto brillanti…ma questo è il calcio…tu dici che si sono sconsideratamente venduti giocatori ma questi giocatori prima di essere stati venduti sono anche stati comprati…ci son tante cose che non quadrano, cose che fanno incazzare, cose che basterebbe un po’ di buon senso per dargli un senso ma è stato fatto anche qualcosa di buona in una piazza che erano anni che non sapeva più cosa fosse la serie A ed in una situazione storica dove stan sparendo squadre come funghi

                                  • die980 scrive:

                                    Posso anche cercare di capire il tuo ragionamento ma la maggior parte dei fallimenti degli ultimi 10-15 anni riguardano squadracce di serie C/ Lega Pro. Se poi pensi a Parma, Perugia, Venezia, la risalita è stata veloce e paradossalmente il fallimento salutare! L’Hellas non si può in alcun modo accostare a realtà tipo Maceratese, Latina, Mantova, Pavia…per favore! Bacino d’utenza e storia non si possono dimenticare così in fretta! Il Verona, società che più di ogni altra in qualsiasi era, ha ricevuto la maggior quantità di denaro rispetto a tutte le altre si ritrova ancora qui a parlare di prestiti, allenatori senza esperienza, DS assente, presidente che compra altre società e minchi**e varie. Giocatori comprati??? Toni?? Jorginho?? Ionita?? Gollini?? Sala?? I loro acquisti arrivano a malapena al milione di euro mentre le vendite superano i 15. Non cito plusvalenza Iturbe…discorso a parte. Quindi rimaniamo obiettivi….il tizio di Carpi rimane il male assoluto di questa società. E chi lo circonda e asseconda fa il suo stesso gioco. Al rogo…

                                  • Cesare Settore Superiore scrive:

                                    E che questa (piasa o meno) l’è la terza società più vincente de sempre non lo scrivito mia?
                                    Memoria corta?

                              1. Mariino scrive:

                                Caro Barresi..va a dar via il cul

                                1. avanti i blu scrive:

                                  É si, la colpa le sempre nostra,

                                  semo irriconoscenti se pretendemo no far figure di “emme” come l’ultimo campionato appena concluso, se pretendemo zugadori VERI no buteleti, veci o gente che no zuga da anni perché rotta… semo irriconoscenti se pretendemo dirigenti che rispettino il Verona, se pretendemo no essar tolti par el dedrio dal partenopeo di turno, semo irriconoscenti se pretendemo afrontar na serie A con na rosa che seppur tra mille difficoltá se la possa giocare e sopratutto sia “completa”, semo irriconoscenti se a genar speremo vanamente che si intervenga per migliorare una squadra IN PALESE DIFFICOLTÁ, semo irriconoscenti quando ridemo ogni olta che el paron el tira fora la storia del centro sportivo e pezo ancora semo cativi quando no ghe credemo sentendolo parlar de stadio novo par dopo sercar de vendar parfin Tupta a genar par catar su qualche scheo (par no dir che magari se pretendarea pure che sia el comune a tirar fora i schei par el stadio), ancora piassé cativi semo quando lo maledimo vedendo che gente, CHE HA FALIO SU TUTA LA LINEA CON IL SETTORE GIOVANILE, É STATA CONFERMATA O ADDIRITTURA PROMOSSA A DS…

                                  é si lé colpa nostra che pretendemo massa!

                                  L’unico motivo per cui mi auguro che le imprese di setti falliscano é perché ci andrebbero di mezzo molti lavoratori SENZA COLPA, ma pagarea oro par vedarlo a manghel

                                  1. Cesare Settore Superiore scrive:

                                    L’uomo al volante accese l’autoradio.
                                    Va ora in onda una edizione straordinaria di Onda Verde viaggiare informati. A tutti gli automobilisti in transito sulla autostrada A4 Serinissima, prego prestare la massima attenzione. E’ stato segnalato un veicolo che viaggia contromano ed a forte velocita’ nel tratto compreso tra Sommacampagna e Verona Est. Attenzione, e’ estremamente pericoloso.
                                    L’uomo spense la radio e bofonchio’:
                                    “Ma come uno solo? Ma se sono almeno diecimila!”

                                    Dedicato a fenomeno

                                    1. Maxhellas scrive:

                                      Questi tumori ambulanti mettono fuori la testa e fanno queste bislacche dichiarazioni solo quando toccati su ciò che li interessa, cioè i quattrini da intascare.

                                      A proposito, quando parte la campagna abbonamenti? Prezzi? E la presentazione delle nuove maglie?

                                      Ridicoli: incapaci anche di fare i furfanti…

                                      1. die980 scrive:

                                        Tutto condivisibile in pieno…ma perchè non lo si riporta direttamente al diretto (e di conseguenza ai diretti) interessato? Mauro, perchè non chiedi ai tuoi colleghi/amici di intervistare l’allegra combriccola di briganti una volta per tutte? altrimenti sono parole al vento…

                                        Diego

                                        1. Alessio scrive:

                                          io non mi auguro nessun fallimento e continuerò ad abbonarmi… fossi anche l'unico a farlo !!!! miserie

                                          1. IL SAGGIO DICE scrive:

                                            Correggere operatovo e paracaduti. Per il resto 92 minuti d’ applausi.

                                            1. Luca scrive:

                                              CURVA SUD MARCHE

                                              È tornato Mauro !
                                              Alleluia Alleluia!
                                              BUTEI LIBERI

                                              1. Tomhv scrive:

                                                Grande Mauro ora ti riconosco!!!
                                                Una roba le certa il camisaverta è riuscito nel suo intento.. dividere la tifoseria.. perché adesso succederà che se non ti abboni te si un voltagabbana mentre se ti abboni te si uno schiavo del sensacalseti db spero che presto chi di dovere prenda una posizione netta ( giusta o sbagliata) ma la prenda .

                                                1. enzo scrive:

                                                  spero vivamente che qualcuno se li prenda in medicine …

                                                  1. avanti i blu scrive:

                                                    Lo scandalo vero é che si premi una retrocessione

                                                  Rispondi a die980

                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                  *