05
lug 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 52 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.874

HELLAS… È SMANTELLAMENTO

Non che l’Hellas Verona pullulasse di campioni, tantomeno di grandi talenti, ma certo qualche bel profilo, magari non adeguatamente valorizzato, lo avevamo anche noi. .

Nomi che non hanno reso in gialloblù quanto ci si sarebbe aspettato e forse nemmeno per colpa loro, se è vero che c’è chi ha passato anni tra terzino e ala o da centrocampista a mezzapunta e talvolta anche punta, smarrendosi in un labirinto di ruoli che non può non mandare in tilt.

Evidenti in tal senso le responsabilità degli allenatori che li hanno gestiti. Disastrosi non solo nei risultati ma evidentemente anche nella crescita tecnica di calciatori talentuosi gestiti da schifo.

Se tuttavia questi giocatori vengono oggi cercati da club di A significa che in qualche modo “altri” allenatori ne hanno individuato le potenzialità e convinti di poterli mettere al posto giusto farli rendere al meglio

Ecco allora il talento Bessa andarsene a metà stagione al Genoa dove rimarrà salutando definitivamente i gialloblù per un entrata credo di oltre 4 milioni di euro.

A seguire Fares, che frutterà alle casse dell’Hellas una plusvalenza di ben 3 milioni di euro.

Stesso destino e stessa plusvalenza se D’Amico chiuderà  per Valoti anch’egli come il marocchino quasi sicuro di tornare in A con la  Spal.

Aggiungiamo se non erro i 3 milioni di Bruno Zuculini al River e lascio a voi tirare le somme.

 

Parliamo di milioni signori, non spiccioli, che si sommano ai 20 di paracadute.

 

In entrata al momento un terzino e due centrocampisti. Uno in prestito con obbligo di riscatto, uno  svincolato e uno in prestito secco.

 

Mi perdonerà il buon D’Amico ma se fare il DS è vendere la qualità e comprare al discount lo so fare anch’io e detto tra noi non credo che farei tanto peggio.

 

Al Verona per ripartire serve aria fresca e quindi sono in linea di massima favorevole ad un ricambio sostanzioso di giocatori, molti dei quali segnati dalla dura contestazione nei loro confronti la stagione scorsa.

 

Incassare però tra oggi a un anno la bellezza di circa 13 milioni spendendo al momento per il solo futuro riscatto di Almici (e quanto sarà mai?) sa tanto di smantellamento.

 

L’idea diventata ormai certezza tra i tifosi che Setti lascerà  dopo aver spolpato il patrimonio del Verona diventa a questo punto più che credibile.

 

Mi rivolgo a coloro che amano l’Hellas, al Sindaco  Sboarina (il Verona è patrimonio della sua città non lo dimentichi e lo difenda per quel che può), a quegli imprenditori che potrebbero se solo volessero rilevare la Società, a tutti i tifosi, ultrà e non… PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI… FERMATELI!

1.874 VISUALIZZAZIONI

52 risposte a “HELLAS… È SMANTELLAMENTO”

Invia commento
  1. avanti i blu scrive:

    ALLA PAROLA PATRIMONIO SI DÁ UN SIGNIFICATO ECONOMICO NON SPORTIVO E TANTO MENO AFFETTIVO… PER ME POSSONO ANDAR VIA TUTTI DAL PRIMO ALL’ULTIMO MA CIÓ NON CANCELLA IL FATTO CHE CIASCUN CADENASSO DI LORO ABBIA UN VALORE “ECONOMICO” E SIA APPUNTO PATRIMONIO DELLA SOCIETÁ (NO DE SETTI) .

    CHI LAVORA O HA LAVORATO FINO A QUALCHE GIORNO FA PER SETTI (e per il Verona) é normale che voglia difenderlo, ma ogni volta che interviene su un blog (anche qui piú sotto) dovrebbe secondo me identificarsi… Scrive a titolo personale? scrivere per difendere l’indifendibile padrone? scrive perché ha paura di perdere il posto? no se sa….

    • fenomeno scrive:

      Se ti riferisci a me fallo esplicitamente…io non ho nessuno da difendere…non lavoro e non ho mai lavorato per Setti…avere idee diverse dalle tue e dalla maggior parte di chi scrive qui non significa dover difendere qualcuno….ti faccio una domanda, secondo te il patrimonio economico del Verona nel momento in cui è arrivato Setti era superiore al patrimonio economico che c’è ora?

      • parmenide scrive:

        Fenomeno qui nessuno la mette sul piano personale. Setti fa legittimamente ciò che crede, plus valenze, cespiti, patrimonio, ammortamenti, rotazioni, fatturato, costi fissi e variabili e se vuoi ci mettiamo qui a disquisire su tutti gli indici che vuoi ma una cosa non va dimenticata: il vero patrimonio e’ la storia del Verona, figlio di una Città e Provincia mai abbandonato. Una voce che lui snobba eppure e’ monetizzabile (biglietti-diritti tv- abbonamenti – merchandising – parte del valore del paracadute) a tal punto nemmeno meritevoli di confronto, addirittura con denunce per chi si azzarda a contraddire.
        Non vado allo stadio appagato dai magnifici rating che magari il collegio sindacare evidenzia nella consueta riunione trimestrale di bilancio. Se mi permetti quella, caso mai, la prendo in mano il lunedi e per andare allo stadio m’infilo una maglia gialloblu ed orgogliosamente la mia sciarpa con l’entusiasmo di chi sa che gli undici giocatori e l’allenatore possano mettere in difficoltà tutti pure vincendo. Se a tuo parere questo e’ stato lo spirito del tifoso degli ultimi anni allora non ho capito nulla.
        Setti deve fare il presidente di una società per vincere le partite con scelte tecniche azzeccate altrimenti e’ capace per metà oppure ha obiettivi diversi dai miei. Da diversi anni lo spettacolo e’ indecoroso e senza mai intervenire per invertire la rotta…..
        Sui bilanci non posso dire nulla e fino a prova contraria ha ragione lui, però tutto questo monetizzare non mi piace ..

      • avanti i blu scrive:

        Ovviamente il patrimonio giocatori attuale supera di enne volte quello nel momento dell’arrivo di Setti (i 2 portieri + Lee + Danzi e Tupta + Pazzini e Calvano per me da soli coprono il Valore dell’intera rosa di quel Verona) ma l’anteriore Presidente viveva di quali entrate? Abbonamenti e sponsores…. Quando sembrava che il Verona avesse perso il treno per la B el poro Martinelli era in tribuna e quasi piangeva (chi ghera el sa), guarda sto qua sel pianze quando andemo in B dopo aver fato figure schifose per una stagione intera… A questo qui quanti soldi sono entrati in TV e premi per essere retrocessi? RISPETTO LE TUE IDEE, (tra l’altro su alcune cose tipo che la B non é la A la pensiamo uguale), probabilmente me spiego mal mi, quindi riprovo: esistono 2 Setti:
        - quello dei primi 2 anni dove investiva dovrebbe spiegare lui da dove provenivano tali soldi
        - quello attuale che vive delle pusvalenze dei giocatori comprati (nel 1mo periodo) e dei premi per essere retrocesso.

        adesso lé el me turno de far na domanda: COSA SUCCEDE QUANDO NO GAVAREMO PIÚ ALCUN VALOTI DA VENDAR PERCHÉ I POCHI ZUGADORI DE NOSTRA PROPRIETÁ RESTADI NO I LE VOL NESSUNI? Tipo Suprayen e bataria varia….

        • Simone scrive:

          Avanti, piccolo intervento se te permetti. Quel Verona se non erro, Setti lo prese per 15 milioni. Aveva giocatori forti e di prospettiva ma che se ne dovevano andare perché in prestito secco (Taxidis, D’Alessandro), altri buoni ma con parabola discendente (Bjelanovic), altri discreti e nulla più per la categoria e che più di così non potevano dare (e sapientemente la società l’aveva capito, vendendoli tutti – Abbate, Scaglia, Mancini, Berrettoni, Russo, Pichlmann, Pugliese, Lepiller), un altro secondo me buono ma no se sa perché l’ha volù tornar dale to parti sensa dar più notizie (Mareco); ma anche altri di un certo valore e che venivano da un campionato importante e su cui la società, ricordo benissimo, aveva dichiarato di voler puntare senza minimamente pensare di cederli (Rafael, Maietta, Hallfredsson, Jorginho, Gomez – questa era la base e un valore effettivo c’era, ma ripeto, nonostante avrebbe potuto far soldi li tenne tutti, evidentemente c’era un progetto vero allora, permesso dal fatto che c’erano delle garanzie reali). Aggiunse a questi giocatori importanti per la categoria provenienti da buoni campionati (Grossi, Carrozza, Rivas, Bacinovic, Crespo, Laner, Martinho, Cacia, Cocco, Moras, Cacciatore, poi Agostini e Sgrigna a gennaio).. Quello secondo me fu un mercato davvero dispendioso ma con chiari intenti. P.S. Volevo chiederti un paio di informazioni privatamente su cose che non c’entrano nulla col Verona. Hai la possibilità di lasciarmi un contatto?

      • avanti i blu scrive:

        No Fenomeno no te centri niente ti, mi riferisco allo spicher dello stadio, penso che ghe sia un certo “conflitto” di interessi che ogni olta che interviente con il suo antico nic neim el me fa dubitar che sia dal bon quel che lu el pensa molto piu probabilmente la tutela del proprio orto… capibile per altro

    1. fenomeno scrive:

      Però mettiamoci d’accordo….fino a tre giorni fa tutti a dire che abbiamo una rosa indecente e che Valoti e Fares erano dei brocchi ed ora sono diventati dei campioni?…se si sta incassando tanto significa che prima si è speso bene, non son piovuti dal cielo questi giocatori…e poi smantellamento di cosa?…quando è arrivata sta società c’erano i Cangi, gli Abbate, I Mareco, i Russo, gli Esposito, i Ferrari, un Jorginho bambino, Maietta ed Emil che arrivavano dalla C e almeno dieci campionati di merda alle spalle..non mi sembra che allora ci fosse una super corazzata ed ora una rosa da lega pro…ora si sta ripartendo da dove si è iniziato…quando saremo in lega pro con i Da Silva ed i Morante avrete tutti ragione ora, a mio avviso, si sta facendo del catastrofismo che ci fa solo male

      • Parmenide scrive:

        Il calcio si e’ dimostrato la cloaca maxima dello sport, che tristezza! Non ho però mai visto negli altri presidenti un disprezzo nei confronti dei tifosi e della città come quello dimostrato da setti ( minuscolo) e ciò dovrebbe bastare per annullare qualsiasi tentativo di giustificazione nei suoi confronti.
        Eri in Arena la sera che Ceccarelli lesse congri occhi pieni di lacrime la lettera vera e sincera di un uomo che stava morendo?
        Bene, quelle parole dovrebbero far vergognare chiunque cerchi giustificazioni, quella lettera ha tracciato una strada….. ma anche un solco.

        • fenomeno scrive:

          Quello che non capite è che non sono giustificazioni ma un provare ad analizzare le cose in modo razionale….Setti per me può anche sparire all’istante per quello che me ne frega….dal mio punto di vista son state fatte tante vaccate ma anche delle cose buone in questi sei anni…sparar merda su tutto a 360 gradi per me serve a poco anche perché non vedo alternative valide e reali

      • Maxhellas scrive:

        Guarda che si sono fatte plusvalenza anche con Maietta, Hallfredsson, Rafael, Donsah, che venivano dall’era Martinelli.

        Ovvio che oggi si facciano plusvalenze con quelli dell’era Setti, visto che il tumore ce lo abbiamo in corpo ormai da 6 anni.
        Giocatori comprati a poco o niente e venduti appena qualcuno offre un minimo (come per Donsah, o come tentato per Tupta lo scorso gennaio), senza la pazienza (o la possibilità) di farli crescere per massimizzare i guadagni.

        Comunque vedremo che squadrone farà il ciucciasigari quest’anno e, magari, facciamo qualche previsione.

        Io dico campionato anonimo per salvezza più o meno tranquilla, giusto per incassare il resto del paracadute. Poi vendita anche di posate, piatti e tovaglie e via….
        Tu che dici? Si torna su diretti con gli 11 che abbiamo????

        • fenomeno scrive:

          Max, io non dico che si torni su diretti ma nemmeno che la situazione sia così terribile..si, si sono fatte plusvalenze anche con quelli della gestione Martinelli ma quella società da qualcuno è stata pur comprata e quando Martinelli ha chiesto aiuto nessun imprenditore veronese facoltoso casto e puro è arrivato…se si arriva a metà campionato, incassa e se ne va ci ritroviamo più o meno dove eravamo quando è arrivato però almeno nel mezzo un po’ di emozioni, nel bene e ne male, le abbiamo vissute…tu che sei un attento e competente lettore di bilanci mi spieghi come un Cesena qualunque ha fatto ad incamerare 73 milioni di debiti?..e poi quanti milioni di euro tra stipendi e costi vari escono ogni mese dalle casse?

      • PierinoFanna scrive:

        Non occorre essere catastrofisti quando la catastrofe è in corso. Forse non hai capito bene cosa è successo da Giugno dell’anno scorso ad oggi.

      • stefano 50/60 scrive:

        ciao Fenomeno…dighe, se fa par schersar era, a mirketo li che anca quei come Ti che le pensa difarente ma è corretto non per questo ì vien insultadi….parchè dopo magari sucede che quel lì el vegna catà par strada ad esempio anca da mi e magari ghè schitaro in boca così par farghe capir che torsela coi tifosi lè da mongoloidi…amen..detto ciò ti dico che de valoti o fares o altri mi no me ne importa una merda parchè qua ià fato cagar..forse l era colpa de peccia..forse lori iè dei brochi ..forse lontan da qua i deventarà dei campioni(mah…) ma purtropo la question lè Fenomeno che a fronte de le partense dei fuoriclasse(credeghe) ariva prestiti de zugadori strassi……ma tanto strassi….e sensa obligo de riscto….la le dise longa questa eh…..

        • fenomeno scrive:

          Ciao Stefano…quello che non mi torna è che sono anni che continuo a leggere non si investe nulla, tutti prestiti o parametri zero, nessun giocatore di proprietà e lamenti sempre più frequenti che smobilitiamo e continuiamo a vendere giocatori…un miracolo?…la moltiplicazione dei pani e dei pesci?…se continuiamo a vendere mi viene il sospetto che qualche giocatore di proprietà l’avevamo, mi viene il sospetto che qualcosa negli anni si è anche acquistato….poi ovvio non è una situazione idilliaca e non ne sono stra felice però ci vorrebbe anche un po’ di equilibrio nel valutare le cose

          • schetch scrive:

            Questo resta stai sereno sa anche troppo bene giocare ad un piatto ricco….. Fin che n’è

          • stefano 50/60 scrive:

            ciao..mah, quello che percepisco è che stia preparando l’ addio a Verona……quello che mi preoccupa è che non ci sia nessuno in arrivo al timone del Verona….ma sinceramente dopo el wc entin brigante, che non aveva paracaduti ma tanta sapienza calcistica, non meritavamo un altro canaglione…..che è riuscito a superare in nefandezze il baccalà…..era difficile eh ?

            • fenomeno scrive:

              Se sta preparando l’addio dovrebbero essere tutti contenti allora…vedrai che fila di ricchi imprenditori casti e puri ci sarà alla porta…i paracadute ed i diritti TV sono i figli del tempo in cui si vive, allora non c’erano ma tutto il sistema costava meno, oggi ci sono ingaggi fuori portata per molte realtà…Stefano tuti insistono con sto paracadute ma non è un regalo divino..se non andavi e restavi in serie A questi soldi non ti sarebbero mai arrivati

      1. enzo scrive:

        lasciate perdere il sindaco, che è il nulla del nulla assoluto!

        • Mariino scrive:

          solo il fatto di essere tirato in ballo in continuazione sia qui che in altri ambiti e taccia dimostra la sua pochezza politica,ad ora posso dire che sembra uno struzzo perennemente con la testa nel buco

        1. avanti i blu scrive:

          RIPETO PERCHÉ GHÉ STA UN COPIA INCOLLA FATO MAL (NO STI LEZAR IL MIO COMMENTO SUCCESSIVO) :

          ció che si stá vendendo ora é frutto del 1mo periodo della gestione setti, il suo secondo periodo é ad INVESTIMENTI praticamente ZERO… Chiedo, Si pretende andare avanti costruendo squadre con giocatori che a metá dell’anno postano foto con la maglia della vera squadra di Appartenenza? Certamente si puó fare ma permettimi dire che a me NON PIACE, lo trovo schifoso oltre che pericoloso per il Verona (averghe zugadori che dell’Hellas no ghe interessa un ca**o) e non si deve fare le vittime se poi i tifosi i sospetta che “i schei” finiscano altrove,( IO non so per esempio dove siano finiti quelli dello Store, chiedo al Presidente, se sono finiti nelle casse del verona o invece se sono serviti par rifar el querto de qualche capanon…. Questo ci dovrebbe dire invece di ripetere la storia che i bilanci sono a disposizione…).
          Ripeto, quello di carpi non faccia la vittima, questo é dovuto solamente a lui ed alle malsane (per il Verona) decisioni che ha preso.

          Negli ultimi 3-4 mercati (incluso questo) finore si é investito solo su un giocatore decente: il coreano LEE, il resto prestiti, o gente vecia o ferma da mesi recuperandosi da infortuni gravi, o ratatuie… questo é ed il signore in questione non puó dire che non sia cosí!

          Valoti a tre milioni va bene venderlo anche perché (giocando con il 433) ed avendo in rosa un Zaccagni beh, uno dei due avrebbe finito con far andare in panca l’altro; il problema é che tali 3 milioni non saranno reinvestiti, quello che lo sostituirá sará uno svedese in prestito, non ho nulla contro di lui ma andate a vedere i commenti dei tifosi granata su di lui definito nella migliore delle ipotesi il “fantasma scandinavo” (praticamente mai visto giocare).

          Semplicemente noto un impoverimento del “capitale” giocatori, da gennaio: bessa zuculini ,jr fares, valotin, viviani… per me sui 16/17 milioni di euro : con questa cifra si possono comprare 3 o 4 giocatori (vanzando schei) fondamentali per andar su e che saranno la spina dorsale del futuro Verona in massima serie)…. Ed il paracadute? Semplice, se VERAMENTE SI HA COME PRINCIPALE INTERESSE QUELLO DI ANDARE IN A beh, in buona parte dovrebbe essere accantonata per avere soldi da spendere tra un anno quando si dovrá fare una squadra in grado di rimanere in serie A… Scometemo che no sucedará nulla di tutto questo? Ed se anche lo promettesse (di farlo) quanti gli crederebbero? Magari el tira fora da novo la storia del centro sportivo, DISCO ROTTO CHE FRANCAMENTE HA PURE FRACASSATO I MARONI….

          Chel pensa a far na squadra che la vaga in A par dopo restarghe invesse de far campionati vergognosi e se nol pol farlo per INCAPACITÁ O PER MANCANSA DE SCHEI CHEL VENDA E CHE EL VAGA FORA DAI PIÉ pure rotto i c0gli0ni

          Chel pensa a far na squadra che la vaga in A par dopo restarghe invesse de far campionati vergognosi e se nol pol farlo per INCAPACITÁ O PER MANCANSA DE SCHEI CHEL VENDA E CHE EL VAGA FORA DAI PIÉ PERCHÉ É LUI A NON MERITARE IL VERONA NON IL CONTRARIO, SIA CHIARO!

          1. avanti i blu scrive:

            ció che si stá vendendo ora é frutto del 1mo periodo della gestione setti, il suo secondo periodo é ad INVESTIMENTI praticamente ZERO… Chiedo, Si pretende andare avanti costruendo squadre con giocatori che a metá dell’anno postano foto con la maglia della vera squadra di Appartenenza? Certamente si puó fare ma permettimi dire che a me NON PIACE, lo trovo schifoso oltre che pericoloso per il Verona (averghe zugadori che dell’Hellas no ghe interessa un ca**o) e non si deve fare le vittime se poi i tifosi i sospetta che “i schei” finiscano altrove,( IO non so per esempio dove siano finiti quelli dello Store, chiedo al Presidente, se sono finiti nelle casse del verona o invece se sono serviti par rifar el cuerto de qualche so capanon…. Questo ci dovrebbe dire invece di ripetere la storia che i bilanci sono a disposizione….
            Ripeto, quello di carpi non faccia la vittima, questo clima di sfiducia (a dir poco) é dovuto solamente a lui ed alle malsane (per il Verona) decisioni che lui ha preso.

            Negli ultimi 3-4 mercati (incluso questo) finore si é investito solo su un giocatore decente: il coreano LEE, il resto prestiti, o gente vecia o ferma da mesi recuperandosi da infortuni gravi, o ratatuie… questo é ed il signore in questione non puó dire che non sia cosí!

            Valoti a tre milioni va bene venderlo anche perché (giocando con il 433) ed avendo in rosa un Zaccagni beh, uno dei due avrebbe finito con far andare in panca l’altro; il problema é che tali 3 milioni non saranno reinvestiti, quello che lo sostituirá sará uno svedese in prestito, non ho nulla contro di lui ma andate a vedere i commenti dei tifosi granata su di lui definito nella migliore delle ipotesi il “fantasma scandinavo” (praticamente mai visto giocare).

            Noto un EVIDENTE impoverimento del “capitale” giocatori, da gennaio: bessa zuculini ,jr fares, valotin, viviani… per me sui 16/17 milioni di euro : con questa cifra si possono comprare 3 o 4 giocatori (vanzando schei) fondamentali per andar su e che saranno la spina dorsale del futuro Verona in massima serie)…. Ed il paracadute? Semplice, se VERAMENTE SI HA COME PRINCIPALE INTERESSE QUELLO DI ANDARE IN A beh, in buona parte dovrebbe essere accantonata per avere soldi da spendere tra un anno quando si dovrá fare una squadra in grado di rimanere in serie A…

            Scometemo che no sucedará nulla di tutto questo? E se anche lo promettesse (de far musina per la A) quanti gli crederebbero? Magari el tira fora da novo la storia del centro sportivo , disco rotto che francamente hació che si stá vendendo ora é frutto del 1mo periodo della gestione setti, il suo secondo periodo é ad INVESTIMENTI praticamente ZERO… Chiedo, Si pretende andare avanti costruendo squadre con giocatori che a metá dell’anno postano foto con la maglia della vera squadra di Appartenenza? Certamente si puó fare ma permettimi dire che a me NON PIACE, lo trovo schifoso oltre che pericoloso per il Verona (averghe zugadori che dell’Hellas no ghe interessa un ca**o) e non si deve fare le vittime se poi i tifosi i sospetta che “i schei” finiscano altrove,( IO non so per esempio dove siano finiti quelli dello Store, chiedo al Presidente, se sono finiti nelle casse del verona o invece se sono serviti par rifar el querto de qualche capanon…. Questo ci dovrebbe dire invece di ripetere la storia che i bilanci sono a disposizione…).
            Ripeto, quello di carpi non faccia la vittima, questo é dovuto solamente a lui ed alle malsane (per il Verona) decisioni che ha preso.

            Negli ultimi 3-4 mercati (incluso questo) finore si é investito solo su un giocatore decente: il coreano LEE, il resto prestiti, o gente vecia o ferma da mesi recuperandosi da infortuni gravi, o ratatuie… questo é ed il signore in questione non puó dire che non sia cosí!

            Valoti a tre milioni va bene venderlo anche perché (giocando con il 433) ed avendo in rosa un Zaccagni beh, uno dei due avrebbe finito con far andare in panca l’altro; il problema é che tali 3 milioni non saranno reinvestiti, quello che lo sostituirá sará uno svedese in prestito, non ho nulla contro di lui ma andate a vedere i commenti dei tifosi granata su di lui definito nella migliore delle ipotesi il “fantasma scandinavo” (praticamente mai visto giocare).

            Semplicemente noto un impoverimento del “capitale” giocatori, da gennaio: bessa zuculini ,jr fares, valotin, viviani… per me sui 16/17 milioni di euro : con questa cifra si possono comprare 3 o 4 giocatori (vanzando schei) fondamentali per andar su e che saranno la spina dorsale del futuro Verona in massima serie)…. Ed il paracadute? Semplice, se VERAMENTE SI HA COME PRINCIPALE INTERESSE QUELLO DI ANDARE IN A beh, in buona parte dovrebbe essere accantonata per avere soldi da spendere tra un anno quando si dovrá fare una squadra in grado di rimanere in serie A… Scometemo che no sucedará nulla di tutto questo? Ed se anche lo promettesse (di farlo) quanti gli crederebbero? Magari el tira fora da novo la storia del centro sportivo….

            Chel pensa a far na squadra che la vaga in A par dopo restarghe invesse de far campionati vergognosi e se nol pol farlo per INCAPACITÁ O PER MANCANSA DE SCHEI CHEL VENDA E CHE EL VAGA FORA DAI PIÉ pure rotto i c0gli0ni

            Chel pensa a far na squadra che la vaga in A par dopo restarghe invesse de far campionati vergognosi e se nol pol farlo per INCAPACITÁ O PER MANCANSA DE SCHEI CHEL VENDA E CHE EL VAGA FORA DAI PIÉ PERCHÉ É LUI A NON MERITARE IL VERONA NON IL CONTRARIO, SIA CHIARO!

            1. Ector scrive:

              Se andiamo a leggere tutti i messaggi e i commenti di noi tifosi di qualche mese tutto si auspicavano una diaspora di questi giocatori..così sta succedendo…
              Per quanto riguarda le entrate bisogna prendere giocatori forti e pronto per la B. Al momento sono Laribi ; Cissè…Almici buono ma niente di più.
              Il portiere forte lo abbiamo, dietro manca qualcosa, adesso peró la società deve spendere per 2 esterni offensivi di categoria e forti (Di Gaudio, Bonaiuto e Ricci) …speriamo si muovano

              1. Matteo scrive:

                @fenomeno
                queste sono tutte plusvalenze figlie di Sogliano, eccezion fatta per Zuculini!
                anzi plusvalenze figlie di Volpi, quel che foraggiava le casse societarie!

                • fenomeno scrive:

                  Tutte figlie di Sogliano no….e comunque Sogliano da chi è stato portato a Verona?…..Sogliano che dopo Verona ha fatto solo disastri però…i meriti a Volpi e Sogliano e le colpe a Setti…

                1. Cinghiale Bianco scrive:

                  l'unica domanda che mi viene in mente è la seguente. Ma a Verona in fondo in fondo chi sono i veri tristi?

                  1. mir/=\ko scrive:

                    Lo avete incensato fino a pochi mesi fa… Ora, improvvisamente, Setti diventa un mostro?? e cosa sta facendo Mr. Borussia di così diverso da ciò che, ormai, sta portando scientificamente avanti da anni?? dove eravate tempo addietro?? molti di voi tifosi dovrebbero stare zitti… ora è troppo tardi!!! siete peggio di Setti. lui è furbo e tremendamente opportunista… molti di voi dei poveri rincoglion…..

                    • stefano 50/60 scrive:

                      mirko te lo dico con tranquillità…non so chi sia tu ma stai esagerando…se dopo qualcuno ti becca per strada e ti rompe il culo te la sarai cercata…basta scrivere merdate, hai rotto i coglioni…scrivi ciò che pensi senza tirar in ballo e offendere….anche le opinioni differenti van bene ma stai pisciando fuori dal cesso……..uomo avvisato..etcetc

                    • Cesare Settore Superiore scrive:

                      Mirko, vedi de non continuare su questa linea, qua non semo mia da Vighini. Le’ ancora uno dei pochi blog dove sevriesse a parlar senza censure e dove se pol discutar senza offendarse tra noialtri utenti.
                      Elo cosi che te pensi de risolver i problemi?
                      Credito sia la cosa giusta trasformar un blog de tifosi in una bolgia in cui ti (con tex e caramhellas) siete i puri e i giusti e tutti gli altri delle merde inutili?
                      Ghe chi qua dentro contesta setti da anni. Ghe chi invece ha impiegado qualche mesetto in piu’ per accorgerse che i le stava tolendo par el cul, non tutti i ghe riva prima dei altri. Ma non per questo te devi continuamente rompar i coioni con sta storia del “voi tifosi”.
                      Chi cazzo sito ti, un camionista? Allora te’ sbagliado blog.
                      Sito davvero un tifoso de Verona? E allora comportate da tifoso e non da presuntuoso saon tipo “so tutto mi” o “mi lo digo da anni e voialtri non capi un casso”. Dighe pure su quanto cazzo te pare a setti o a sboarina o a pastorello, ma lassa star i altri tifosi, specie in un momento de enorme difficolta’ come questo. Ghe bisogno de essar uniti almeno tra de noialtri, non de dividerse e de insultarse.
                      Te ti si sta piu’ furbo e piu’ accorto de tanti altri, ad aver capido tutto in anticipo.
                      Adesso che te e’ ricevudo la to dose quotidiana de adulazione da parte de qualcuno, te sentito meo? Speremo de si

                      • stefano 50/60 scrive:

                        ciao Cesarone….el gà da essar tanto infelice ma tanto eh…..come quel altro cerebroleso chel continua a provocar……speremo magari de catarse un dì par spiegarghe dù trì concetti…..ma dubito che ì capissa qualcosa..parchè par vegnar qua a insultar e provocar ghè nè vòl de miseria umana eh…..eccolo lì el risultado de coparse de seghe e ciaparlo nel cul dai sagrestani de la diga….

                      • k scrive:

                        da applausi

                    1. Maxhellas scrive:

                      Mi stupisco che ci si renda conto solo oggi di ciò che vado dicendo da oltre 3 anni…solo che allora (e talvolta anche adesso) mi bannavano quando scrivevo queste cose…la verità è sempre scomoda, pare.

                      Diciamo però che ognuno può agire entro i limiti delle proprie possibilità in opposizione alla cricca che attualmente infesta il Verona.

                      Se da parte della Autorità cittadine è lecito aspettarsi un pochino di più rispetto al nulla registrato finora, altrettanto si può dire dei mezzi di comunicazione locali, apparsi quasi sempre pavidi ed intimoriti davanti a Setti, tanto che qualcuno comincia a pensare che dietro Setti, se un tempo c’era Volpi, forse adesso c’è di peggio…

                      Gli imprenditori veronesi, credo siano bloccati per l’antico motivo del peso dell’Opus Dei a Verona, che li vede quasi tutti “confratelli”, assieme a Campedelli e, per esempio, l’eterno suo sponsor Fratta Pasini…..

                      Noi tifosi abbiamo poche armi in mano, ma possiamo:

                      1) disertare lo stadio, con danno economico e di immagine per il carpigiano.

                      2) se non lo si diserta, avere l’obiettivo di massimizzare le multe per il carpigiano.

                      3) non acquistare nemmeno uno spillo del merchandising ufficiale del Verona settiano.

                      4) organizzare con frequenza contestazioni di ogni sorta contro Manila disGrace.

                      I punti 2 e 4 sono più per il tifo organizzato che per il singolo tifoso.

                      Personalmente, sono 3 anni che non faccio l’abbonamento e non compro nulla. L’anno scorso sono andato a vedere solo Verona Napoli e mi è bastato. Le altre le ho viste al bar con gli amici, pagando l’equivalente del biglietto (e forse più) in ottime birre…

                      • stefano 50/60 scrive:

                        ciao Max..per inciso ho fatto parte della sud per molti anni…ghera del bon e del non bon ma ho sempre amato quella parte di tifo perchè la considero indispensabile…ora vado in gradinata centrale per comodità, in trasferta invesse assieme a loro, ma da staolta e finche ghè la merda umana sinto/rom necca…detto ciò mi lascia sempre più perplesso, tipo el comunicato de stamatina sul giornal, il senso di quell invito alla presentazione della squadra che considera inequivocabilmente le gesta del giostraio esenti dalla ladraggine perseguìta e voluta da anni ormai da questa fetida proprietà…come se nulla fosse avvenuto a parte la non presentazione, i sò musi da merda la sò sbruffonaggine etc. cose di cui bisognerebbe sbattersene il cazzo adducendo invece la distruzione scientifica e delinquenziale del patrimonio Verona per lucro personale…..sono bloccati da qualcosa di grave accaduto loro i butei o cosa ?

                      1. claudio scrive:

                        Che dire Mauro ?
                        questo personaggio ci prende per il c.u.l.o da anni, il fiume di denaro che entra da ormai 4 / 5 anni e che “forse” ha sporcato anche le mani di alcuni fratelli , il disonore di quanto abbiamo assistito in queste stagioni, uno stadio e una passione di una città ed una tifoseria che si sta svuotando di tutto e di tutti i contenuti che sono da sempre il nostro DNA, la politica che invece di rappresentarci mi sembra più portata a garantirsi la sua continuità e la sua visibilità , sentire parlare di centro sportivo o di stadio che si potrebbe concedere a questo faccendiere mi fa pensare .. ma come ? ancora ? la GdF che se non fai lo scontrino del caffè la te multa e invece su tante altre cose sembra non accorgersi … ma come ? Volpi hanno verificato dicevano e non aveva nulla a che vedere con l’hellas , poi invece per ammissione dello stesso Volpi e del suo entourage si viene a sapere che i soldi di Iturbe erano suoi , che il tipo delle cooperative gli deve dei soldi etcc…. e allora sa dovemo pensar ?
                        so che verremo rasi al suolo e allora certamente saranno in tanti a dire ” mi el savea ” .
                        Che tristezza vecchio hellas .

                        1. Paolo scrive:

                          Ho anche io la stessa senzazione: sta smantellando tutto. non vedo davanti nessun progetto, se vendi i tuoi per poi sostituirli con dei prestiti. se avesse prblemi di liquidità, lo capirei, ma setti é impossibile che abbia di questo problema. questo é molto peggio di pastorello credetemi. spero che se ne vada in fretta, perché ci sta prendendo in giro tutti

                          1. Stefano scrive:

                            mirco CEOLOTO

                            1. Matteo scrive:

                              digo solo una roba…
                              la finanza, che la rompe i coioni ai bar che no i batte el scontrino del caffè, dov'ela???

                              1. PierinoFanna scrive:

                                1 anno ancora e poi, intascati gli ultimi 10 milioni, venderà la scatola vuota

                                1. Davide scrive:

                                  Parafrasando, non ci resta che… piangere o sperare? Senza parole, senza entusiasmo, senza motivazioni. Forse sbaglio ad essere così pessimista, forse… ma come modificare questi sentimenti? L’Hellas è passione, certo, ma come ogni passione va alimentata giorno dopo giorno e, soprattutto, da entrambe le parti! Speremo Butei, speremo. VER/=\ONA!!!

                                  1. Buganse scrive:

                                    Era il 19/05/1985
                                    In tutta quella bolgia di bandiere gialloblu, musica, sorrisi ed emozioni forti, fissavo mio papà seduto sui gradoni che si guardava attorno ammutolito. Eppure prima di entrare allo stadio lo ascoltavo raccontare, con l’enfasi tipica dei nostri veci, le epiche avventure della Squadra dell’ “Elas”,di Bagnoli e delle radiocronache “da infarto” di Puliero. Non una lacrima, non un sorriso, niente. Solo continuava a guardarsi intorno.

                                    Prese una Brooklin e la mise in bocca con mezza stagnola. Continuava a guardarsi attorno, incredulo (e a mastegàr la ciunga). “Bocia” (avevo vent’anni ma ero sempre il suo bocia) “te ricordito?”
                                    Esordì così e non aggiunse altro per un bel po’. A quel “te ricordito” non era – e non è – possibile aggiungere nulla.
                                    Perchè la passione non si racconta, si vive.

                                    Sono certo che le immagini che passavano nella sua mente fossero le stesse mie e che non si riferissero solo a quel meraviglioso, incredibile campionato ma alla storia che l’ha preceduto.
                                    Senza quella storia alle spalle qeullo scudetto sarebbe solo uno spot alla mercè dell’opportunista di turno.

                                    Invece no, è nostro, di noi tutti.

                                    Quando prese in mano il microfono Puliero, papà si sciolse, sputò la Brooklin, la stagnola e pianse.
                                    “Gheto caldo, bocia? Vuto che tolemo el gelato?”

                                    • stefano 50/60 scrive:

                                      presente a berghem seminudo soto l acqua…..sinto/rom carpigiano presente nel distruggere il Verona, e un forza Emil a sò moier e al bocia……le sfighe le ciapa sempre le persone sbaiade….

                                    1. scaletta scrive:

                                      dov eri

                                      1. scaletta scrive:

                                        mirkorello
                                        e tu dove sei quando pazzini veniva presentato tra il tripudio e il delirio generale? contestavi? avevi già previsto tutto e imbronciato lanciavi già i tuoi strali? e quando Toni -qualcuno avrà pur dato il suo.assenso all'acquisto: ma si dirà che è stata una botta di C..o – segnava caterve di gol e si facevano campionato tranquilli, non mi sembra vi fossero voci fuori dal coro. Non mi sembra di avere visto filmati che ti ritraessero sotto la sede a contestare. In cosa tu e gli altri aitoproclamati preveggenti sareste migliori, rispetto a chi si è esaltato per risultati sportivi ai quali non era abituato?

                                        1. Tomhv scrive:

                                          Le ovvio che le altre squadre le vien qua a fare il mercato, semo l’unica società che cala le braghe .. la spal la prova’ a tor valdifiori ( 2-3 presenze ) e i ga risposto picche e allora i vien qua a tor i sugadori ( in saldo anca) vedi frecciarossa fares e pastore valoti.. no le che i sia appetiti da tutti le che appena vien uno noialtri vendemo a prescindere db .. l’unica roba che el ga da vendere le società ma quella nol le vende mia ?? Perché ??

                                          1. Caniggia scrive:

                                            Già mi pare ormai evidente che lo scopo è spolpare e scappare con il malloppo…

                                            1. D.n.c. scrive:

                                              Portate pazienza ma quale patrimonio ? Andassero via tutti ! Non so se vi ricordate le partite dell’anno scorso …

                                              1. Fabio scrive:

                                                Purtroppo è troppo tardi… È una via senza ritorno sino a che non finiremo in mani sicure e cioè in mani del nostro territorio ma con il mondo del calcio italiano così mal ridotto solo un pazzo rileverebbe il nostro amato Hellas (Pedrollo docet), come molti dopo 45 anni di abbonamenti consecutivi a malincuore rinuncerò x non essere ulteriormente complice

                                                1. Roby scrive:

                                                  condivido appieno.. purtroppo

                                                Rispondi a Simone

                                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                Accetto i termini sulla privacy

                                                *