06
set 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 135 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.530

LA GIUSTIZIA (SPORTIVA) AI TEMPI DELL’INGIUSTIZIA

Come il trucco che scioglie sotto la pioggia, il Calcio Italiano perde l’apparente fascino ronaldesco e nella settimana della sosta per gli appuntamenti della Nazionale, converge strategicamente le decisioni più delicate e controverse in fatto di giustizia sportiva.

 

Nuovo ed imprevisto caso è quello che ci vede direttamente interessati.

La figuraccia di Cosenza avrebbe già dovuto partorire pubbliche scuse da parte di Società e Comune calabresi, nonchè l’inequivocabile 0-3 a tavolino a favore dell’Hellas Verona sancito dal Giudice Sportivo.

E invece no!

Tutto rimandato alla prossima settimana con la spada di damocle sulla testa di una brutta quanto indecente sorpresa. Staremo a vedere.

 

A giorni è poi attesa la sentenza che confermerà la B a 19 squadre o vedrà ridisegnato campionato e calendario, con eventuale ritorno a 20-22 squadre.

È evidente che solo in Italia la parola “fallimento” ha valenza positiva e recriminatoria e solo nel nostro Bel Paese i cosiddetti “termini improrogabili” diventano mafiosamente “rinegoziabili”.

 

Ultimo, ma non ultimo, il caso “plusvalenze”, che coinvolge il Chievo Verona.

La farsa propinataci sino ad oggi è quasi pronta per un nuovo triste capitolo.

Dopo la condanna, senza se e senza ma, del Cesena (la squadra coinvolta nel procedimento  quale “soggetto complice” del Chievo nelle contestate plusvalenze), siamo tutti curiosi di sapere come la giustizia sportiva di esprimerà nei confronti dei biancoazzurri (perché questi sono i colori sociali dell’avo fondatore fu Cardi Chievo, rinnegati come la peste, in nome di quelli ben più famosi e ben più gloriosi dell’Hellas Verona).

 

I casi, giuridicamente parlando, sono due.

O verranno accolte le istanze del Chievo, e quindi dovranno essere tolte tutte le penalizzazioni al Cesena (al quale tuttvia poco cambia, visto il recente fallimento societario) o verranno adottate anche per il Chievo le medesime penalità comminate ai romagnoli, a rendere ancor più complicato un cammino iniziato in modo insolitamente negativo

Prevedo sin d’ora rimostranze sul blog dei “soliti noti” di fede clivense, il cui vuoto mediatico attorno alla loro squadra del cuore, li spinge a frequentare abitualmente gli spazi dedicati all’Hellas Verona.

Abbiano (e lo chiedo con “gentile fermezza”) almeno la decenza di attendere le decisioni della Giustizia Sportiva prima di sproloquiare, evitando arringhe difensive dal sapore imbarazzante, quali ne ho lette in passato.

 

In attesa quindi di verificare quale e quanta giustizia regni nel calcio italiano, apro virtualmente le scommesse (anch’esse virtuali si intende):

Io scommetto che dei tre casi giudiziari in questione… almeno una porcata uscirà.

 

 

3.530 VISUALIZZAZIONI

135 risposte a “LA GIUSTIZIA (SPORTIVA) AI TEMPI DELL’INGIUSTIZIA”

Invia commento
    1. Cinghiale Bianco scrive:

      Quanto siamo silenziosi oggi!

      1. Mariino scrive:

        Parliamo di cose serie .Il piadinaro ancora una volta ha dato ampio sfoggio di se.E’ sufficiente che senta odore di euro e lui sbuca fuori come un fungo dopo un giorno di pioggia.Il campionato a 19 squadre per lui sono solo dei milioncini da mettere in berta .Perchè non si fa sentire anche per spiegarci cosa intende fare di Pazzini o perchè la lega ci metta tutto questo tempo per il verdetto di Cosenza.

        1. Paolo68 scrive:

          E visto che se parla de giustizia sportiva…

          “Plusvalenze Chievo, chiesti 15 punti di penalizzazione e 36 mesi di inibizione a Campedelli
          La Procura Figc conferma la richiesta precedente, ma la penalizzazione sarebbe per la stagione in corso”

          http://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/chievo/plusvalenze-chievo-chiesti-15-punti-di-penalizzazione-e-36-mesi-di-inibizione-a-campedelli_1235733-201802a.shtml

          … Entrando nel dettaglio del dibattimento, il Chievo ha chiesto l’improcedibilità del processo per un difetto di forma: “Qui c’è un dato di fondo – ha osservato De Luca – che il deferimento non è firmato dal Procuratore federale. Questo è un punto fondamentale sul quale avremo le nostre ragioni in questo processo, altrimenti in sede di appello. Il deferimento è firmato da aggiunti, che non sono titolati secondo il Codice di giustizia sportiva a firmare i deferimenti a meno che ci sia un caso di impedimento. Oggi ci hanno detto che l’impedimento c’è perché era in ferie, il procuratore (Pecoraro, ndr) era al mare”…..

          ———————-

          Se dovessero annullare il tutto perché pecoraro non ha firmato (e visti i precedenti…) spero ci sia ancora qualcuno di serio e coraggioso (!) che voglia vederci chiaro su sto personaggio che ormai ne ha combinate di tutti i colori! (basta fare una ricerca veloce sul web) Mi chiedo perché sia ancora lì e non l’abbiano cacciato dopo l’ultima volta!!! È chiaro che qualcosa non funziona (per non dir tutto), certi errori non si possono fare a quei livelli, e ora anche la firma… Da non credere!!! È davvero la terra dei cachi…

          Dubito che la sentenza finale sarà quella richiesta dalla procura, spero almeno si arrivi a una sentenza definitiva, qualunque essa sia, e niente prescrizione o impedimenti a procedere vari!!! Ma visto come sono andate finora le cose la vedo dura (questo processo doveva essere già bello chiuso da un pezzo, pecoraro permettendo!)

          Ve saludo e forsa Verona!!!

          • Marco scrive:

            Campedelli sa che rischia grosso quest’anno, e con lui il Chievo. La campagna acquisti fatta al risparmio e con un certo ritardo lo testimoniano. Vediamo cosa succederà a fine stagione e nei prossimi anni…

            • Maxx scrive:

              Sa vùto che suceda? Dopo ‘l pecoraro ghe sarà qualche porcaro. Sèmo ‘n itaglia!

              • Paolo68 scrive:

                DA QUESTO STESSO SITO:

                https://www.tggialloblu.it/pages/734996//chievo/ultim_ora_chievo_verso_il_meno_3.html

                Secondo le loro informazioni giovedi il Tribunale chiederà 3 punti di penalità (da -15!!!) e campedelli squalificato 3 mesi (no 36)…. Alè e avanti naltro!

                Fosse così me chiedo perché non assolverli direttamente, tanto… Se giudicati colpevoli la condanna dovrebbe essere tale (-15 come richiesto in partenza) ma -3 cosa vol dir? Che poi in appello diventano zero dunque tutto sto lavoro de indagini ecc.. per cosa??? (forse me sbaglio perché non son pratico, pero’ me sa tanto de pagliacciata, come detto più volte una farsa!)

                Ma aspetemo la sentensa quela vera, poi se capirà…

                Intanto notte e sempre forsa Verona!!!

                • Maxx scrive:

                  Ecco la sentenza!
                  Tre anni di ruberie valgono meno di una partita contro la rube: anche con quella sono 3 punti in meno ma almeno ci tiri fuori un gruzzoletto al botteghino.

            • Paolo68 scrive:

              Non so se il fatto che ci sia la FIRMA o no di pecoraro possa mandare tutto allaria, ma così fosse sarebbero da INDAGARE non solo pecoraro ma anche chi lha voluto lì e non lha rimosso nemmeno lultima volta!!! Sarebbe inaccettabile un errore del genere NELLO STESSO PROCESSO che impedisse di arrivare a una sentenza definitiva!!! Anche perché chi ha svolto le indagini è arrivato a una precisa conclusione MESI E MESI FA!!!

              Solo in itaglia si possono vedere ste miserie!

              • Paolo68 scrive:

                x Maxx: E ora non si dica che campedelli non ha “santi in paradiso”… non è la prima volta!!!!! Comunque una sentenza che non comprendo, un po’ condanna (vedi i -3) ma non troppo!!! Nella sentenza si dice che il tribunale ha “accolto il deferimento del Procuratore federale”… ahahhaahhah ma vaff*****! Allora perché togli 12 dei 15 punti richiesti, ma che sanzione è? Almeno rimanessero tali fino alla fine, (credeghe) ma se nei vari gradi di giudizio tolgono anche quelli a cos’è servito? Una misera farsa come abbiamo detto e ridetto da tempo! Ecco perché alla fine chi ne esce male è soprattutto la giustizia sportiva = FGC! Ma le avvisaglie c’erano tutte e da tempo!!! E poi siamo o no la terra dei cachi?! Saludi e forsa Verona!!! miserie….

                • Maxx scrive:

                  Esatto. Una farsa itaglianstail!

                  E quelli della squadretta, sempre pronti a sputar sentenze, avessero almeno la decenza di tacere. Invece si appellano ad astruserie assurde per cercare di convincere sé stessi e gli altri di esser ancora la verginella della favoletta.
                  Panda al prezzo della Ferrari, venghino siore e siori che l’è tutto regolare…

          1. altolago scrive:

            Siccome scriverà altre cretinate a difesa della sua ignoranza e di qualcun altro (tipo haaaaaa) anticipo e rispiego agli altri però.
            Io non ho mai nominato bambini ma piccoli fans. Ma la differenza, a parte i due saccenti, si capisce qualè è o no?
            Intendevo (dio bon ma ci vuole così tanto?) quando loro erano all’origine della loro crescita (non fisica) e potevano benissimo fare una scelta diversa.
            Tra l’altro nella loro curva esiste un gruppo che ha sempre rifiutato coerentemente il passaggio ai nostri colori.
            Hanno un loro striscione biancoazzurro e indossano sciarpe e magliette con gli stessi colori. Ne conosco un paio che hanno fatto una scelta coerente e anzi, dirò di più, contestano la società per scelte che loro stessi ritengono sbagliate.
            A loro va la mia ammirazione perchè riconoscono la loro storia e le loro tradizioni e non hanno avuto bisogno di rubare per crescere (non fisicamente).
            Era così difficile? Scrivere di bambini da menare è da dementi, ma siccome bisogna mettere il becco sempre per dimostrare la propria superiorità, allè giu cretinate. E via quelli che seguono.
            Tanto un pensiero idiota non si nega mai a nessuno.
            Parliamo di clero? Qualcuno ricorda le dichiarazioni di Mons. Zenti l’anno scorso? Ma quando mai è venuto allo stadio o si è mai interessato di noi? Ma di chiudere la curva si, di quello si interessa.
            Parliamo di politica? I sindaci che per farsi eleggere frequentavano la sud, quello va bene vero? Salvo poi sparire dalla circolazione.
            Poi giustamente che uno iuventino indossi i miei simboli, quello va bene?; che lo stesso faccia un napoletano o interista o la vacca di sua madre che sia, quello va bene?
            Andate a spiegarlo a quelli che quei simboli hanno tatuato sulla loro pelle,e che magari hanno rischiato in proprio per averli esibiti in giro per l’Italia.
            Il calcio, no il tifo, è tradizione, fede, passione, amore. Chi non è d’accordo e vuole fare il politico corretto vada al diavolo.
            E adesso idiota stavolta riscrivi citando Stalin così ti senti meglio.

            1. andrea scrive:

              gian
              intanto la tua comparsata l hai fatta. Guarda che nessuno ti vieta di scrivere qui per carita..si vede che oltre ad attaccare i leoni da tastiera come me non hai altro da dire….ma di sicuro scriverai con altro nick…buon proseguimento a te

              1. gian scrive:

                Come volevasi dimostrare…….. Buon proseguimento Butei

                1. andrea scrive:

                  gian
                  e x tua norma e regola impara a conoscere le persone prima di dire come tanti che siamo conigli fuori e leoni dietro la tastiera. Sono stato piu di 30 anni allo stadio e anche a qualche trasferta in passato. Mi sono trovato davanti a bergamaschi e napoletani e me la sono anche cavata..con apprendione ma me la sono cavata..quindi pensa x te e se vuoi espromere un concetto fallo senza scassare la minc..ia a noi

                  1. andrea scrive:

                    gian
                    con quello che hai scritto sotto la pulizia dovrebbe partire da te. Noi qui ci confrontiamo e penso che se il padrone di casa ancora non ci ha esclusi puo darsi che qualcosa di buono abbiamo detto. tu in un post solo gia ti sei qualificato…ahhhh ma tu sei un leone….torna nella savana

                    1. gian scrive:

                      Buongiorno Butei. Non me par una grande idea darghe corda a rensaglia e tristi….cunei in giro ma leoni dedrio la tastiera. Ormai leggo poco anche questo blog,monopolizzato da rensi e andrei vari,che si fanno forza nell’anonimato. Grande rispetto per le vostre scelte e comprensione par el nervoso che questi soggetti procurano,ma no l è questa la sede. Con questo aggiungo che l’unico modo di mantenere a livelli piacevoli il blog,sia una bella pulizia da parte del paron de casa. Butei l è meio che tornì al stadio…….ve rendio conto a che elementi sì drio darghe bado?

                      1. andrea scrive:

                        simone
                        lascia stare col solito discorso di non aver capito..ma poi non capisco perche tu devi difenderlo a spada tratta..nei commenti sotto mi sembra che ti professavi neutro ed invece sei ben schierato..tu non hai capito a cosa alludo io…non voglik tornare sugli stessi discorsi…secondo me qui c e gente che ha poco di saggio che e tanto buonista ma fomenta la piazza..tutto qui..ripeto..era il diretto interessato che doveva chiarire prima non tu..tu lo fai perche secondo me lo conosci

                        1. andrea scrive:

                          Caro saggio
                          tu sei come quello che butta il sasso e poi ritira la mano..mi viene il dubbio che tu tanto educato e tanto a modo lo abbia buttato apposta il sasso aspettando quanti cerchi sull acqua potesse fare..e i cerchi ci sono stati..i tuoi doppi sensi nascosti che a quanto pare solo simone crede di aver capito in realta sono un buonismo che non mi piace..a me piace la gente diretta..preferisco uno che mi da uno schiaffone sincero che uno come te che ha tardato di molto a spiegarsi…bello vedere gli altri che si scannano vero?? non puoi essere saggio credi a me..cambiati il nick che e meglio…

                          1. altolago scrive:

                            Dai Simone non fare finta di non capire.
                            Che il tuo amico si rivolgesse a me era chiaro. Perchè sei andato a difendere affermazioni insulse mi rimane oscuro.
                            Se uno non sa leggere ciò che si scrive, e non è il tuo caso (ecco perchè continuo a non capirti), prima di tutto fa a meno di intervenire o meglio ancora salta oltre, oppure se proprio vuole mettere becco almeno lo faccia senza scrivere porcate di quel tipo che offendono chiunque.

                            • Simone scrive:

                              Alto, tre cose: 1. L’unica persona che posso definire me amico che ogni tanto el scrive qua dentro l’è Diego, che conosco da una vita, a meno che non ghe ne sia altri che però ignoro. Ghe n’ho conosui altri, come ti, ma tutto lì. Alla parola “amico” do una valenza un po’ più profonda. Son sicuro che questo te pol capirlo. 2. Mi no ho difeso niente, mi ho interpreta’ un’affermazione che in questo caso Saggio l’ha fatto, aggiungendo che l’è lu che in ogni caso doveva chiarirle, non mi. Cosa che tra l’altro l’ha fatto, per cui non capiso perché te te rivolgi ancora a mi a riguardo anziché solo a lu, se te ghe necessità ulteriore de chiarimenti.3. Sulla questione ti no te sè mia e no te pol mia saver come la penso, per el semplice fatto che no l’ho mia scritto, in quanto trovo la cosa priva de importanza ne sto contesto qua, come grosso modo ho sa spiega. Te re invito a domandarmelo privatamente se proprio te interessa el me pensiero a riguardo. Son sicuro che se te lo facessi te te ricrederesi su determinate questioni. In caso no te interessasse, legittimamente, te invito a no chiamarme più in causa senza motivo disendo robe su de mi che non corrisponde a verità. No me interessa le to scuse perché quelle le accetto solo quando capiso che quel che le domanda l’ha cambia modus operandi nel modo de porse e de capir realmente senza pregiudizi o supposizioni varie. Una cosa però la digo su de ti, se te me lo permetti: ho nota’ che nel periodo in cui no te scrivevi più per impossibilità, quando te si tornà te me parevi molto più equilibrato in quel che te scrivevi. Adesso che t’è ripreso a scrivere de più me par meno. Come se te te caricassi de nervoso scrivendo. Magari me sbaio, ma no so de quanto.

                              • IL SAGGIO DICE scrive:

                                A dite il vero non tutti si offendono. Se avessi dato del nazista al signor Tommaso dalle Marche , Egli mi avrebbe ringraziato. Io ho solo citato una frase di Hitler per fare capire ai sensibilissimi fruitori di questo spazio che sembra di essere in un blog di estremisti picchiatori. Peró forse sono troppo sensibili e ho sbagliato. Scrivono generalmente cose profonde tipo maledetto ebreo , Tel Aviv in fiamme, Setti culattone sionista e figlio di goldone bucato , picchiamo i clivensi e spogliamoli , ma evidentemente lí sotto battono dei cuori grandi grandi . Mi scuso davvero per la mia insensibilitá.

                            1. Luca scrive:

                              CURVA SUD MARCHE
                              NON ho letto e seguito bene la diatriba interna a questo blog pero' penso che per calmare gli animi l'unica frase opportuna da dire sia un bel e sempre attuale SIEG HEIL !

                              1. altolago scrive:

                                Resta il fatto che cose di quel genere non si scrivono, sotto un mio post o da altre parti dove si parla di sport.
                                E’ stata un’uscita infelice e se ne dovrebbe assumere la responsabilità. Tutto qui.
                                dc ma la parola scusa dalle vostre parti mai vero?

                                • Simone scrive:

                                  Te digo la mia sulla questione per quel che la pol valer. L’uscita l’ha scritta sotto di te ma dato che non eri stato tu a scrivere determinate cose, era riferita ad altri. Che avevano scritto di determinati argomenti su un blog dove si dovrebbe parlare di calcio prendendo spunto in primis da quello che c’è scritto nell’articolo di micheloni. Poi chiaro che alla lunga si può anche divagare ma secondo me sempre entro certi limiti e contesti. Non mi sento preso in causa dalla questione dato che l’intervento mio altro non voleva essere che un’interpretazione (poi rivelatisi corretta) di un pensiero di Saggio come risposta ad un fuori tema. Magari quando rientrerà qui sarà lo stesso Saggio a chiarire la questione, con tanto di scuse o spiegazione sul perché la sua risposta l’ha postata sotto un tuo scritto che nulla aveva a che vedere con l’argomento. Da parte mia dico solo che se uno scrivesse sotto un mio pensiero qualcosa che nulla c’entra con lo stesso, semplicemente non mi sentirei preso in causa e quindi non me la prenderei.

                                  • IL SAGGIO DICE scrive:

                                    Simone, chiarisco. Ho scritto sotto il post di Altolago perché troppi pensieri espressi mi danno il voltastomaco. Partiamo dai continui insulti usando la Chiesa, gli ebrei, gli omosessuali e i meridionali scritti da altro adulto e vaccinato. Poi il caricone finale con il prendere i tristi e picchiarli per il solo fatto di indossare magliette degli stessi nostri colori ( questo l’ ha scritto Alto) .Repressione fisica tipica dei regimi dittatoriali, di destra o sinistra che siano. Peró guai ad associarlo a certe ideologie perché altrimenti si offende , perché sta parlando solo di sport. Ed ecco il richiamo a Hitler, convinto che la repressione fisica di una minoranza priva di talenti fosse cosa giusta. A me l’ idea che un nostro tifoso metta le mani addosso a un ragazzino che indossa una maglia dighense mi provoca una certa orticaria. Non si puó trasformare la rete in un vomitatoio. Micheloni scrive un post sui tristi e poi si aspetta che non vengano a scrivere? Ma é davvero cosí ingenuo?

                                    • altolago scrive:

                                      Caro Saggio, pensavo fossi migliorato dall’altra volta.
                                      Invece vedo che sei irrecuperabile.
                                      Certo che mettere miei pensieri riferiti oltreatutto …. ma si tanto non sai neanche capire i concetti, cosa ti rispiego a fare.
                                      Se volevo mettermi sul tuo piano indecente avrei scritto di Soluzione Finale, ma non sono al tuo basso e cretino livello.
                                      Infine hai fatto fare brutta figura a Simone che come al solito diventa il difensore delle cause perse.
                                      Datti na regolata compagno del cazzo.
                                      E comunque come al solito hai fatto na figura miserevole. Ma da un cretino cosa ci si può aspettare.

                                    • stefano 50/60 scrive:

                                      Saggio pur essendo un brutto sporco e cattivo avevo capito perfettamente che il Tuo post era di tipo declarativo e non intenzionale, sai a volte ci arriviamo anche noi….detto ciò, e considerandoTi una persona normale, ognuno legge la storia ma nessuno dovrebbe imporla ad altri come certi che scrivono qua sopra e se hai letto i miei post di poco fa capirai di chi parlo….io le mani addosso per primo non le ho messe mai a nessuno e mai mi sognerei di farlo ed a causa di ciò le ho prese più di qualche volta….ma quando c’ era da difendermi, sempre ahimè menando per secondo, chi le ha prese le ha prese assai sode, tanto per capirci…….qui c’è gente che invece di venire per esporre le proprie idee offende provoca e poi si lamenta se viene attaccato o viene individuato e torna a casa con qualche sacrosanto calcio nel culo…..chi fa queste cose è qualche coglioncello che avendo scoperto una squadra dipinta come la famiglia del mulino bianco vien qua e verga i bruttisporchicattivi sentendosi l’ inflessibile tutore dell’ ordine e della morale legalità……qui si sprecherebbero i proverbi ma non pensi che se io e te andiamo al san paolo bardati da Verona Hellas abbiamo poche o nessuna probabilità d’ uscirne indenni ?…tutto il mondo è paese, comprese le tanto decantate culture albioniche o sassoni ove in casa manco scorreggiano per paura della pula ma quando varcano i cloro confini vengon guarda caso in itaglia a pisciare dal ponte di rialto…..allora forse non sarebbe meglio tifare per i propri colori e farsi i cazzacci propri sui propri muri ?..sennò c’è il teatro il tennis il bridge o……..o la curva nord ove si tifa strisciate e si fa finta di tifare per il quartierino…..sennò se si tira via la bistecca a un cane affamato o si è veloci o bisogna aspettarsi di perdere una mano per un morso…dico male ?

                                      • stefano 50/60 scrive:

                                        Saggio ignorare può andare ma porgere l’ altra guancia all’ infinito no…..ho già ignorato cinghialebianco che avrà cambiato nik e aria ma curta lè bèla lònga la stufa….p.s. ad maiora lo diceva un tipo sul mio lavoro..era di bologna…e inculava anche la madre moribonda per sè ed i suoi interessi…..per gli sbruffoni la cultura è come la marmellata ( e non è riferito a te eh, che ci capiamo ), meno se ne ha più la si spalma sul pane…..se è un onore sapere non è un disonore non sapere……il sapere è scrivere su un libro per riempire le pagine bianche affinchè gli altri sappiano leggendo….non un mezzo per far sentire ignoranti gli altri……

                                      • IL SAGGIO DICE scrive:

                                        E se si parlasse solo di Verona senza tirare fuori OGNI volta comunisti, ebrei, omosessuali ,preti etc per insultare presidente o qualche tristo che fa una toccata e fuga ? E se un tristo viene qui non é meglio ignorarlo? Rileggiti tutti i post scritti. Sembrano dialoghi tra quindicenni che non sanno limitarsi. E qui nessuno ha piú 15 anni, sfortunatamente. Ad majora.

                                  • altolago scrive:

                                    Fasemola semplice Simone.
                                    A quale articolo e scritto da chi si riferiva e che io non ho visto?
                                    In tal caso se la cosa non mi riguarda chiedo scusa io. (Vedi che si può fare?)

                                1. Cesare Settore Superiore scrive:

                                  Butei, venerdi sera 14 settembre per chi ha voglia de partecipar femo na cena tra i Butei del blog de Micheloni.
                                  Appuntamento per tutti verso le 8 al posto della volta scorsa.
                                  Sarea assai gradito un OK via e-mail, anca per prenotare.
                                  cesarenh3@libero.it

                                  • Maxx scrive:

                                    Causa assenza “importante” ( :) ) in questa data, ho chiamato Cesare per chiedergli disponibilità a rimandare di una settimana (Venerdì 21/09, stessa location).
                                    Per lui non ci sarebbero problemi; spero che ciò non causi problemi ad altri
                                    Si prega di contattarlo per eventuale adesione.

                                    • Cesare Settore Superiore scrive:

                                      Butei, l’assenza importante non e’ la mia e gnanca quella del Maxx (seno’ non era importante…).
                                      Purtroppo el sindaco Preben nol pol mia sto venerdi qua.
                                      Ema e prossimo si

                                  1. moreno scrive:

                                    per me

                                    tre porcate in arrivo. comunque non meno di due.

                                    1. altolago scrive:

                                      Come sempre alla fine il buon Cesare el meti tutto en riga come meio no se podaria.
                                      Però Cesare, Stefano, Maxx, vorrei dirvi che la colpa del dover sopportare le miserie tastierate di questi miserabili è anche nostra, anzi soprattutto nostra.
                                      Una volta a Sandrà qualche imbecille scrisse su un muro di fronte ai campi d’allenamento qualche puttanata firmata dalla norsai.
                                      Nella discussione fra noi, qualcuno fece notare che se questi esistevano e ruttavano era colpa nostra che quando erano piccoli fans non abbiamo cominciato a batterli da subito(batterli nel senso de menarli). Li abbiamo lasciati fare, complici anche i presidenti e gli addetti (giornalisti voltagabbana, tv miserande, sindaci doppiopesisti e compagnia cantando), ma soprattutto noi che di fronte alle loro ruberie non abbiamo alzato la voce (e le mani) abbastanza.
                                      Li abbiamo lasciati fare e rubare perchè poverini dovevano esistere anche loro, perchè in fin dei conti non facevano male a nessuno.
                                      E intanto loro rubavano: colori, simboli, e tifosi, si anche tifosi che intortavano con la loro bontà, bellezza, amicizia, tolleranza.
                                      E noi li a guardare.
                                      E invece no, bisognava reagire da subito, togliere dai loro busti a forza di sberle i nostri colori e i nostri simboli, impedire loro di usarli a piacimento. Bisognava farsi sentire con la società dei vari Pastorelli, Arvedi (forse l’unico ad averli avuti realmente in antipatia), Martinelli (troppo buono) e l’ultimo insulso.
                                      Abbiamo tutti girato la testa dall’altra parte ed oggi ci ritroviamo la marmaglia che sputtana tutti gli anni la nostra città in mezzo a inchieste che stranamente finiscono nel nulla, giochi di potere e falsificazioni di bilanci che durano da anni.
                                      E guai a toccare i puri (duri no), ad offenderli perchè poverini si indignano, richiamano la madonna a testimone della loro onestà e integerrimità.
                                      Loro hanno i bocconiani a difesa. Eh vuoi mettere. Loro allo stadio non bestemmiano, sono gemellati con tutti e odiano ogni forma di violenza. Gli fregano una sciarpa in casa?: pazienza loro perdonano. Porgono l’altra guancia (la terza in basso) perchè capiscono.
                                      Inventano abbonamenti e presenze che non esistono (dove erano i 9000 e passa abbonati con l’Empoli?) e permettono le gite sputtanando la nostra città.
                                      Lo stadio è un’arena: fuori gli spettatori e dentro i gladiatori. Voi è ora che torniate a giocare a Pescantina, a Gazzo a Negrar. Lasciate il tempio empi!!!!
                                      Chiedo scusa ai tifosi nostri dei paesi succitati.

                                      • Alex scrive:

                                        No non è colpa vostra è colpa dei vostri genitori se siete così haaaaaaa

                                        • stefano 50/60 scrive:

                                          quando elo che te mori db..e lassa star i genitori verme sifilitico che ì toi i gà da pianzar tanto a a ver fato una merda come ti

                                        • altolago scrive:

                                          Haaaaalora te se ancora vivo haaaaa.
                                          Pensavo che te fussi buthaaaaaaa en haaaaadese.
                                          Infelicehaaaaaaaaaa.

                                          • Alex scrive:

                                            Invece de parlare al plurale fai tu la rivoluzione vieni allo stadio quando gioca il chievo e comincia a menare a caso dai leone da tastiera ma vieni da solo haaaaaaa

                                            • altolago scrive:

                                              Dhaaaaame appuntamento.
                                              Però primahaaaaaa un consiglio.
                                              Non è necessario che primahaaaaa di schiacciare invio te te infile un diel nel culhaaaaaaaaaaaaaaa

                                      • stefano 50/60 scrive:

                                        Alto tè ghè reson tanta…..purtroppo lè anca colpa nostra

                                      • fabio scrive:

                                        No Alto.. A gazzo no i volemo mia…… Ghemo na dignità anca noialtri.. Un abbraccio

                                        • IL SAGGIO DICE scrive:

                                          “Il segno più caratteristico del rapporto tra gli ebrei e la cultura umana sta nel fatto che una ‘cultura ebraica’ non è mai esistita e che le due regine dell’arte, architettura e musica, non devono niente di originale all’ebraismo. Ciò che l’ebreo produce in campo artistico è o furto o paradosso. Gli mancano le qualità geniali delle razze dotate di valori.”

                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                        parlemo un pò de balon alà….alora, ammesso e mai concesso che questo campionato lo giochiamo sul serio e non per finta come i due di serie A faccio qualche considerazione….. in difesa non ci siamo ancora e spero che i rientri dei due squalificati possano dare qualche marcia in più al reparto….in attacco spero che l’ allenatore risolva l’ enigma delle due punte o della punta ma con esterni efficaci, forse lee e cissè potranno dar di più che i due attuali in particolare matos che vedo sempre più un enigma donato al calcio professionistico….a centrocampo c’è abbondanza ma mi pare che attualmente tale varietà di scelta abbia più che altro creato confusione ad un allenatore pressochè debuttante, non scordiamo questo particolare…..la squadra potrebbe, condizionale d’ obbligo, esser buona ma ci sono almeno altre tre formazioni che possono metterci dietro soprattutto perchè queste giocano per tornare in A e non rimanere in B causa paracaduti assistenzialistici….questo, a mio modesto avviso, è il vero dilemma….se il giostraio malefico vende o ha già venduto il Verona gli converrebbe venderlo in A…..sennò rimane valida la mia teoria che a fine torneo siamo nelle mani di qualcuno o forse di nessuno visto che la mucca avrà finito di dar latte burro e formaggio…….

                                        1. altolago scrive:

                                          Alt, alt, alt.
                                          Sia chiara una cosa. Io ce l’ho, e lo ribadirò fino alla nausea, con i tristi e solo i tristi che considero un cancro nel già malandato calcio di oggi.
                                          Ogni riferimento ad altre realtà, religioni, idee mi è lontano anni luce.
                                          Pertanto Simone se fai riferimenti a me e alle mie idee per quanto scrive Il Saggio sbagli tu e anche lui (se questo voleva significare).
                                          Non provatevi neanche lontanamente ad avvicinarmi a similitudini simili per favore.
                                          Qua si parla di calcio e di tifosi. Altro non esiste.
                                          Io ho già dato da giovane e non intendo ritornare a quei tempi.
                                          Meno intellettuali e più veri tifosi per favore.
                                          Rivoglio le brigate.

                                          • Simone scrive:

                                            Non capisco perché quello che ha scritto Saggio (e che io ho interpretato correttamente) debba essere riferito a te, che per l’appunto non mi risulta abbia scritto, a meno che non mi sia sfuggito, qualcosa a riguardo. Personalmente ho le mie idee su questi e altri argomenti, idee complesse come sono gli argomenti (che sentitizzerei con un “la ragione e il torto non sono mai da una sola parte”, me l’è longa, troppo, da spiegar, quindi qui mi pare il caso semplicemente di evitare, ed estenderei l’invito a tutti), e quindi non credo sia questo il luogo più corretto per svilupparle con una discussione, che creerebbe inevitabilmente soltanto una confusione fine a se stessa. Sul Chievo, la mia idea invece l’ho già espressa in tempi non sospetti. A livello di tifoseria, personalmente ho i miei parametri, credo sia giusto dare del tempo per raggiungere dei livelli accettabili. Ma quando questo tempo è scaduto (abbondantemente) e di risultati in questo senso non ne vedo, per me non ha più senso andare avanti, se non per creare un danno (secondo i miei parametri, ripeto) per favorire un certo sistema. Sulla società e campedelli, anche qui, ho già detto che la sua abilità è stata probabilmente quella di essersi creato col tempo una rete di aiuti/protezione interna alla città (banche e opus dei soprattutto) e in seconda battuta all’interno del sistema calcio italiano, intrecciando contatti con alcuni poteri forti dello stesso, e sfruttando questo aspetto per imitare alcuni comportamenti viziosi sapendo che difficilmente avrebbero toccato loro senza mettere in crisi l’intero sistema (cosa per la quale a mio avviso difficilmente verrà condannato, come non lo è stato in passato per altre vicende). Finché la ghe dura…

                                            • altolago scrive:

                                              Ho risposto all’infelice uscita de Il Saggio perchè l’ha scritta in risposta al mio post. Era così difficile da capire?
                                              Infelice perchè paragonare quanto da me scritto alla storia è veramente ignobile.
                                              Quello che tu scrivi da saccente io lo avevo capito da ignorante che ha fatto le scuole normali al primo piano e che per farsi strada nella vita ha cominciato a farsi il mazzo appena preso il diploma di scuola superiore.
                                              Ha fatto un’uscita infelice assai? Si, Chieda scusa e fine.
                                              Per quanto riguarda il resto torniamo sempre alla differenza che ci pone su piani completamente diversi.
                                              Tu sei un tifoso astratto. Io un tifoso concreto. Per te il calcio è uno sport da vedere seduto con la penna in mano per prendere appunti durante la partita.
                                              Per me il calcio è una guerra da vedere in piedi armato di bandiera e sciarpa al collo che vale quanto la collana con la medaglietta con l’effigie della madonna che regalano a quelli che fanno la prima comunione. Guai a chi me la tocca.
                                              A te se un tristo scrive chiedendo scusa all’inizio per poi assumere quell’aria da saccenti superiori (e qui sarebbe facile fare il paragone con gli amici del Saggio in politica) per mettertela nel culo, ti fa venire voglia di dialogo.
                                              A me un tristo che scrive chiedendo scusa all’inizio ecc., fa schifo e non mi intorta di buonismo pretaiolo che più falso non si può. E soprattutto non mi fa venire voglia di dialogare.
                                              Questo è un blog di tifosi Veronesi che hanno di che discutere a iosa visti i problemi.
                                              Perchè dobbiamo sorbirci anche i sermoni dei falsi preti?
                                              Mi dispiace solo che l’amico Stefano sia caduto nella trappola.

                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                ciao Alto…l’ amico Stefano non sopporta i vate(r) dello scibile umano che insegnano ed impongono a tutti la storia, solo la loro peraltro come facevano i suoi amici bolscevichi in siberia compreso quel maiale di tito…..io chiudo qui con certi argomenti a parte che quella sboratura di cane meticcio, tale andrea dei miei coglioni al quale non risponderò più, dice che non potremmo parlar della diga figurarsi…detto questo parliamo del Verona ma le mie critiche e le mie considerazioni le faccio perchè fino a prova contraria nessun andrea delc mio cazzo può impedirmelo e specialmente chi, come lui, impone la storia che gli fa comodo……ps, se si rivolgerà a me in modo meno saccente, come fanno le merdine cattocomuniste della diga, allora forse gli darò riscontro..amen, per me finisce qui….

                                              • Simone scrive:

                                                Alto, non so perché l’abbia scritta sotto di te quella cosa. Suppongo possa essere stato un semplice errore. Sta di fatto che non era riferita a te dato che non hai scritto ti quella cosa. Seconda cosa: il fatto che io scriva quello che scrivo in un buon italiano non significa che io voglia fare il saccente. Perché anca mi ho ciapa el diploma e non la laurea, e dopo ho comincia a laorar. Poi: non so cosa intendi per tifoso astratto ma te assicuro che anca mi sigo al stadio, e canto anca, e no ghe son mai anda con la penna in man. Stereotipi. La vera differenza semmai sta nell’indole (ognuno g ha la sua, e mi la tua non la giudico mia, te avviso solo quando te te sbai su de mi semmai, che l’è una roba diversa) e nel fatto che a stadio come nella vita non ho mai aderito a nessun gruppo organizzato e probabilmente mai lo farò, perché per come son fatto lo trovo auto limitante. Tutto lì. Il calcio è tra le altre cose una simulazione di guerra (quella vera, non quella dove se combatte a migliaia di km di distanza guidando un drone che sgancia bombe), quindi concordo totalmente sul fatto che dovrebbe in qualche modo stimolare certi istinti, nel corso dei 90/100 minuti. Alcuni governi hanno sfruttato questo fatto (vedi ex Jugoslavia), altri, temendolo, lo hanno con tempo ostacolato rendendolo sempre più innocuo, a partire dalla Thatcher, che ha fatto scuola poi anche da altre parti). Digo solo che per non farsi manipolare da una parte come dall’altra ghe vol testa e tanta coscienza. Mai stato un pacifista. Né un guerrafondaio. Ma uno che non disprezza la violenza ma solo quando l’è el caso.

                                          1. andrea scrive:

                                            CARO SIMONE
                                            TU DICI CHE LA TUA INTERPRETAZIONE SU CIO CHE HA SCRITTO SAGGIO E ESATTA. E QUESTO SOLO XCHE TE LO HA POSTATO LUI CON UN 8..NON CONDIVIDO ASSOLUTAMENTE LE TUE CONCLUSIONI. SE QUALCUNO SOTTO IL TUO POST E IN RISPOSTA A TE SCRIVE..TELAVIV A MORTE..IO PERSONALMENTE RISPONDO SPIEGANDOGLI CHE VOLEVO DIRE IL CONTRARIO ANCHE SE SECONDO ME ERA LA SOLITA CRITICA TRITA E RITRITA VERSO IL SUD..LUI NON LO HA FATTO E NON HA SPIEGATO..IO LO AVREI FATTO SICURAMENTE..MILIONI DI PERSONE ODIANO IL SUD O GLI EBREI E X ME POSSONO FOTTERSI TRANQUILLAMENTE..QUESTO E UN BLOG DI CALCIO E CREDO CHE ALLA FINE TANTI SIANO CONTENTI CHE QUELLI DEL CEO SCRIVANO QUI SE NO NON POTREBBERO DARE SFOGO AI LORO PENSIERI PIENI SOLO DI INCAPACITA MENTALE

                                            • altolago scrive:

                                              2 cose:
                                              fai i nomi di quelli che sono contenti che i tristi scrivano qua.
                                              incapacità ….meteghe l’accento sennò andiamo nel caos.

                                            • Simone scrive:

                                              Te lo ripeto di nuovo: Saggio ha già scritto in modo critico in altre occasioni verso certi commenti, condannandoli in modo molto chiaro. Se vorrà chiarire ulteriormente la questione ci penserà lui, non posso farlo io.

                                            1. Manuel scrive:

                                              Con tutti i problemi che abbiamo anche i problemi del chievo devi guardare !!!! E il calcio che è malato sveglia

                                              1. andrea scrive:

                                                simone
                                                allora spiegami perche quando il suo amico stefano5060 ha risposto dandogli ragione e scrivendo..telaviv a morte..non gli ha spiegato oppure non lo ha ripreso..invece non gli ha deto niente..cioe non gli ha detto che intendeva il contrario..ora ti ha dato 8 ma e semplicemente un baro voltagabbana

                                                • Simone scrive:

                                                  Questo lo dovresti chiedere a lui, non a me. Io so solo che Saggio certe frasi le ha sempre stigmatizzate, e infatti mi ha dato ragione sulla mia interpretazione. Tutto lì.

                                                1. andrea scrive:

                                                  ombrellone18
                                                  vai a vederti cosa hano scrito tutti. Alle 15 l agronomo della lega aveva dato parere positivo e c era anche l arbitro. Tu eri a cosenza?? se io sono confuso tu sei disinformato al massimo

                                                  • ombrellone 18 scrive:

                                                    Si ero a cosenza anche se questo non vuol dire nulla perché lo stadio non l’abbiamo nemmeno visto.
                                                    Tu però continui a essere in confusione sulla vicenda “cosenza” e forse anche in qualcos’altro.
                                                    Non ti disturbare a rispondermi, per me finisce qui.
                                                    Ad maiora…

                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                    tu invece eri a cosenza? nono sai che romano mattè, uomo integerrimo, ha detto che la nel sud italia comanda la camorra?hai il coraggio di negarlo? hai detto al saggio d andar a prendersela in culo..ma tu vivi coi cazzi nelgi occhi se neghi la realtà caro mio……nessuna cattocomunista del cazzo potrà mai confondere la verità…..nessuno…….la gente vede, e se anche non ammette conosce e vede…sappilo….ma che te lo dico a fare che nascondere la verità è il verbo di quelli come te…la mente non si arresta abbi fede…

                                                  1. andrea scrive:

                                                    IL SAGGIO DICE
                                                    E se qiando te ghe tempo te andassi a ciapartela in ql no saria mia meio invese de scrivar putanade che no centra niente col balon..ripeto..va a tortelo in ql

                                                    • ombrellone 18 scrive:

                                                      Si ero a cosenza anche se questo non vuol dire nulla perché lo stadio non l’abbiamo nemmeno visto.
                                                      Tu però continui a essere in confusione sulla vicenda “cosenza” e forse anche in qualcos’altro.
                                                      Non ti disturbare a rispondermi, per me finisce qui.
                                                      Ad maiora…

                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                      ti arrabbi perche scrive verità che nessuno ha il coraggio di dire ?

                                                    1. andrea scrive:

                                                      e per quanto riguarda il sud
                                                      e meglio che stai zitto se non conosci..ci sono stato e ho anche lavorato con molti del sud..la gente onesta e che si ribella alla mafia c e anche la..c e gente con coraggio che vive ogni giorno col rischio di beccarsi una pallottola …gente che non si piscia addosso come te insulso tastierista

                                                      1. andrea scrive:

                                                        stefano5060
                                                        e sul muro dei sagrestani inculadi ghe anca einstein froid sabin..che ha inventato il vaccino antipolio..kissinger soros mark spitz woody allen paul newman dustin hofmann steven spielberg barbra streisand e tanti altri…chi sei tu intelligentone pieno di mer..a per criticare questa gente?? sei solo uno sputo di cammello col vento contrario

                                                        1. andrea scrive:

                                                          denis
                                                          se parla de agronomi perche e l agronomo della lega che va a vedsr se el campo l e a posto..capio adesso??

                                                          1. andrea scrive:

                                                            stefanl 5060
                                                            ascolta piccolo insetto io al muro ci sino stato e anche a gerusalemme..gli ebrei non mi hanno mai rotto le palle ma gli arabi si pero..vai a rileggerti tu la storia so tutto dei miei coglio..i antisemita del caxo..raccontami della storia che nessuno sa..dei treni x birkenau o per auswitz..raccontami che le torri gemelle sono state abbattute dagli ebrei..accontami la guerra dei 6 giorni quando volevano demolirli e invece gli e andata male..raccontami dei terreni che gli ebrei hanno comprato dagli arabi x poi dire che se li sono presi con la forza..raccontami degli stati arabi che tu ami che al primo punto della loro costituzione hanno la distruzione dello stato di israele..raccontami la storia tu piccolo insetto malsano..tu sei stato nella striscia.. sei stato anche in una camera a gas???? non mi rimpere piu i cogl…ni con le tue farneticazioni..siamo in un blog di calcio che tu hai voluto trasformare in una tribuna politica..vai a cambiarti il pannolino che e meglio …e pensa ai milioni di ebrei sinti omosessuali che sono morti x una idea bacata partorita da un soggetto putrido e infetto

                                                            1. stefano 50/60 scrive:

                                                              ma tra l altro andrea dei me coioni parchè no veto sul to muro spissaiado a dar lessioni de vita ai idioti come ti…qua nissuni vien la a cagarve gnanca de striscio per cui fa come noialtri va sul muro dei sagrestani inculadi e magari resteghe………

                                                              1. Denis scrive:

                                                                Ma ve par normale nel 2018 parlar de agronomi par na partia de balon ?
                                                                Se va avanti così, al posto de 90esimo minuto faranno vedere i gol su Linea Verde.

                                                                1. andrea scrive:

                                                                  stefano 5060
                                                                  io intanto ho risposto a chi dice che non e vero che alle 15 aveva fatto una ricognizione quello della lega e aveva detto si. E inutile che mi fai tanti romanticismi e frasi fatte di Matte che ha detto che al sud sono solo mafiosi..ormai sono frasi dette e ridette e non fare la morale a me sul sud testa di caxo perche la camorra esoste anche qui..nella politica nei concorsi pubblici negli appalti..nom voglio difendere il sud ma a 5i anni non ho certo bisogno che un depensante mentecatto come te mi faccia la morale. Il tuo amico ha cominciato a parlare di ebrei con disprezzo e questo non lo sopporto..questo e un blog di calcio e le vostre farneticazioni ormai hanno rotto i maroni..come quelle sul ceo sul clero e via discorrendo..se devi sfogarti sfogati contro el strassar del to presidente ma non rompere me …

                                                                  1. stefano 50/60 scrive:

                                                                    e chi ti si incula fesso

                                                                    1. andrea scrive:

                                                                      simone
                                                                      ll obbiettivo non era secondo me il contrario. Era riferito sicuramente al sud in genere e al cosenza ed anche agli ebrei credimi…se il suo amico scrive..telaviv a morte..credo che dubbi non ce ne siano..ma tu spiegami che caxo c entrano questi deliri di gente che vuole significare una ciltura che non esiste ma che e solo bieco qualunquismo con un blog dove si parla di calcio..vorrei certa gente qui provasse una camera a gas e poi mi dicono..

                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                        prova a morir di fame e d invasione e poi mi dirai coglionazzo….per quantè il sud se non sai come si vive la taci merdone e vedi un po di tv, ma no rai tre che insulta solo i veneti idiotone

                                                                      • Simone scrive:

                                                                        No, Andrea. Ti ripeto che Saggio ha già criticato certe espressioni qui, anche poco tempo fa. Il fatto di postare una frase di Hitler, da uno che critica quell’ideologia, è proprio per tentare di far riflettere sull’origine di certe frasi e sulle loro conseguenze storiche più estreme. Che poi il tentativo sia vano è un’altra questione. Ma per capire la reale intenzione di chi le posta, dipende dal pensiero di chi le posta. Mi pare logico.

                                                                      1. stefano 50/60 scrive:

                                                                        al mio culo ci penso io e lo uso solo x cagare….il tuo, come il tuo cervello, è imbevuto di falsità…….vai a fare dieci giorni di vacanza sulla striscia di gaza e capirai qualcosa forse,,,,,ma ne dubito visto la piccolezza della tua mente angusta e polverosa….e ora non mi rompere più i coglioni…non sono antisemita ma solo realista….ripeto, vai sulla striscia di gaza e prova solo a difendere la tua casa spacciandoti per arabo….arrivederci nell al di la se ci provi……..sporco sarà il tuo pensiero da cravattaro caso mai…leggi i libri, se sai leggere..ma no quelli scritti da chi vuol falsare la storia vera……

                                                                        1. andrea scrive:

                                                                          stefano 5060
                                                                          il tuo amico non ha parlato di camorra o del sud..ha parlato di ebrei delle loro cosoddette ruberie xche sono tutti schifosi strozzini..vai a leggere..a me personalmente rimpe i coglio..i la gente come te che fa solo stupidi discorsi da bar ormai vecchi e stantii…di al tuo amico di andare di nuovo a prenderselo in qlo e con lui anche tu sporco antisemita

                                                                          • Simone scrive:

                                                                            Il discorso postato da Saggio, che è già stato critico verso certe espressioni, è una frase di Hitler, messa evidentemente per far notare l’origine reale di certe frasi. L’obiettivo, suppongo, era quindi esattamente l’opposto.

                                                                          1. Karoot scrive:

                                                                            Al momento caro Mauro chi spara sentenza sul Chievo… Cosa che non dovrebbe interessarti per primo.. Sei tu! Poi informati meglio prima di parlare che di castronerie sul chievo da parte tua ne hai già scritte abbastanza… Anche perché ti ricordo (visto che sei informato) che il Cesena è fallito…. Non esiste più la società… In più se hai letto bene la difesa del Chievo visto che ti interessa così tanto, ci sono due signori della Bocconi che hanno dimostrato la carenza della procura sulla partita doppia contabile…. Cmq tranquillo… Che dopo la sentenza ti riscrivo..

                                                                            • k scrive:

                                                                              ah beh,se la dito due della bocconi!!!
                                                                              pensa che el viadotto morandi l’ha fatto un luminare dell’ingegneria.
                                                                              mi invece me sidaria de più de un rotoinc…l come campedelli,
                                                                              con lu te pol anca andar a rischio che in te daga punti in più in classifica.

                                                                              • Maxx scrive:

                                                                                k, la giustizia è in mano ai bocchi… ops, ai bocconi!

                                                                                Son passati attraverso bet houses che non accettavano scommesse sulla squadretta, tesserati che scommettevano, tesserati intrallazzati con scommesse clandestine, tesseramento di condannati per scommesse, indagini per flussi di scommesse anomale sul proprio risultato; con un paio di professori della bocconi vuoi che non la sfanghino anche stavolta?

                                                                              • Karoot scrive:

                                                                                Si be il viadotto Morandi come tutte le opere vanno sistemate visto che aveva circa 35 anni di vita… Hai scelto proprio un bel paragone eee… Ahaha

                                                                            1. IL SAGGIO DICE scrive:

                                                                              E così, grazie agli scritti di Micheloni , a Betteghella verrà negato l’accesso al fatato mondo dighense. Nel frattempo i caramba busseranno ancora alla porta di casa di Micheloni , per consegnare un’ altra querela, però su carta biancazzurra. Si accettano scommesse.

                                                                              1. andrea scrive:

                                                                                specifico
                                                                                a sostegno di quello che ho detto prima che dici inesattezze. Intanto la vicenda di cosenza non e esattamente come dici..basti ricordare che alle ore 15 di sabato l agronomo della lega e l arbitro avevano dato parere positivo. Parere poi ribaltato dall arbitro alle ore 18 dopo aver sentito i capitani??fatto strano no…..per la b a 19 fabbricini e abodi hanno conbinato un disastro totale. La norma dice che non potevano solo x pressioni di presidenti avidi. Prima si cambia la norma con i tempi che ci vogliono e poi si decide. Adesso per colpa di questi incapaci x evitare cause civili da parte delle 6 squadre coinvolte nei ripescaggi sara un campionato falsato soprattutto per le tre se lo faranno a 22. Preparare un campionato di b piuttosto che di c e tuttaltra cosa..e per tornare al chievo io non ragiono come te. Tifo hellas e il male del chievo non mi tange. A parte che il cesena non e fallito x plusvalenze ma per debiti pregressi e quindi non c e paragone..il chievo penso abra solo una multa o penalizzazione da scontare sul pross campionato. E campedelli a differenza del tuo strassar ha deto che la b sarebbe stata una catastrofe..il magliaro l ha accolta con gioia neanche tanto nascosta..la differenza è tutta lì…

                                                                                • ombrellone 18 scrive:

                                                                                  Alle 15 di sabato l’agronomo della lega e l’arbitro avevano dato parere positivo?
                                                                                  Fossi in te darei una piccola ripassatina alla vicenda di cosenza perchè te me pari un po’ confuso…

                                                                                1. altolago scrive:

                                                                                  E così alla fine, come purtroppo spesso ultimamente accade, sono tornati a rompere i zibedei i senza arte ne parte.
                                                                                  No anzi adesso si è aggiunto anche il super educato nelle aule di catechismo a porgere la terza guancia.
                                                                                  E visto che qui si è diventati troppo educati (oddio stefanone no, proprio no, che però scrivendo loro nel sacro nostro dialetto essi non possono capire, troppo superiori quali essi si pensano) magari proviamo a spiegare perchè sono così poco amati (figurarsi da me che contro le loro paane ne ho fatto una bandiera anche quando qui tutto tace).
                                                                                  Io vi odio più di tutti da quando 4000 imbecilli traditori e vigliacchi (uno di quelli vorrei che rispondesse qui e non altre educande) vi sono venuti a sostenere nel granducato venti anni fa circa con le nostre sciarpe e le nostre bandiere (i nostri colori che da quel momento e solo da quel momento avete ritenuto fossero diventati vostri).
                                                                                  Vi odio da quando la grande intellighentia veronese ha scelto il vostro magnifico deretano quale loro simbolo sportivo perchè noi avevamo rotto abbastanza, non frequentando i loro templi ma il vero tempio alla messa domenicale o sabatina che fosse.
                                                                                  Vi odio da quando CANGRANDE e la sua scala l’avete intortato di litanie e l’avete fatto vostro testimone.
                                                                                  Vi odio da quando avete iniziato a calpestare nel vuoto più assoluto l’erba sacra più del Piave del nostro stadio rovinando la sua immagine perchè quando siete presenti voi il calcio sembra avere il seguito di una partita di baseball a Trani.
                                                                                  Vi odio da quando preti, banchieri e faccendieri vari (compresi assessori e provinciali) vi hanno assurto a loro immagine di Verona girando velocemenee le culatte per catturare l’aria mefitica che voi emanate.
                                                                                  Vi odio per quell’aria sempre saccente che assumete quando parlate di violenza ai vostri amati nipotini (che tanto appena arriveranno all’uso della ragione scapperanno dai vostri tabernacoli per raggiungere il tempio dove si professa la vera religione).
                                                                                  Vi odio infine, but not last, perchè ho sempre odiato i traditori, gli rubentini, i milanistimerde, gli interisti e loro compagnia cantando che hanno visto nella vostra ditta la rappresentanza del loro odio verso la loro Patria e quindi la possibilità di tifare sempre contro.
                                                                                  Per finire a me che vi tolgano 15, 10 o 0 punti non me ne frega nulla. Ladri siete e ladri resterete. Feccia sportiva siete e tale resterete. Traditori siete e più che mai tali resterete.
                                                                                  Anche non frequentando il tempio per protesta, io Veronese lo rimarrò sempre, anzi lontano dal tempio ancora di più. Mai arriverò a tradire la mia fede. Attendo solo che l’empio muoia o molli scappando tra le zanzare della bassa e poi al mio posto tornerò, dovessi aspettare anche qualche anno.

                                                                                  • Alex scrive:

                                                                                    Ascolta allora per il rosegamento di stomaco usa il malox per L insonnia prendi il valium poi se i sintomi peggiorano urgente ricovero a s.giuliana ciao psico.haaaaaa

                                                                                    • altolago scrive:

                                                                                      Facciamo così:
                                                                                      mi porti tu questi farmaci e mi spieghi come funzionano; perchè non ho mai mal di stomaco, dormo tranquillo e semmai all’ospedale ti ci porto direttamente dopo il nostro incontro. Idiota insulso tastierista del menga senza dignità.

                                                                                      • stefano 50/60 scrive:

                                                                                        Alto no farte portar i goldoni dal farmacista li parchè iè sens altro sbusadi e lù lè nato par quel motivo li…

                                                                                      • Alex scrive:

                                                                                        Più che altolago te me pari altodegoto haaaaa

                                                                                        • Cesare Settore Superiore scrive:

                                                                                          Scusa Alex, mahaaa te rendito conto che ogni post che te scrivi con lahaaa to solitahaaaa stronsadahaaa te lo finissi sempre nellahaaa stessahaaa manierahaaa?
                                                                                          Lo saveito che ie’ solo i imbecilli che ride e che se cimpiase da soli quando i dise nahaaa stronsadahaaa?
                                                                                          Eli stahaaa i Salesiani o le Orsoline a insegnarte sto modo patetico de scrivar?

                                                                                        • altolago scrive:

                                                                                          E te pensi de esar spiritoso.
                                                                                          Ma to mama le sala che te te fe de cache de galina.
                                                                                          Dai butta fuori qualcosa di meglio. Su non deludere la famiglia che aspetta con ansia le tue porcate.
                                                                                          Sennò cosa ti hanno mandato a fare dai culattoni a studiare.

                                                                                  • stefano 50/60 scrive:

                                                                                    MI UNISCO ALTO…MI UNISCO A TE….

                                                                                  1. Francesco scrive:

                                                                                    Allora Fabio Troni di cosa è orgoglioso???

                                                                                    1. andrea scrive:

                                                                                      Penso
                                                                                      che di tutti gli argomenti che hai trattato qui non ne hai centrato neanche uno. Credo sarebbe bene documentarsi per evitare i tuoi di sproloqui. Le cose bisogna analizzarle prima di scrivere..tu qui hai anche una reslonsabilita maggjore della nostra e quindi divresti ripeto riflettere. Dicendo che il cosenza per dire ha tutta la responsabilita e lo 0 3 è matematico non sei obbiettivo..sul chievo peggio ancora..sulla b a 19 un disatro…

                                                                                      1. Marco scrive:

                                                                                        caro Mauro,

                                                                                        non riesco a capire il motivo della polemica sui colori del Chievo. È vero, i colori all’inizio erano bianchi e blu (a scacchi), e poi bianco e azzurro, ma stiamo parlando di un periodo in cui il Chievo era niente più che una squadretta che giocava in tornei neppure affiliati alla FIGC. Se dovessimo fare i puristi, la prima maglia storica del Genoa era bianca, e poi biancoblu a strisce, mentre quella della Juventus era rosanero (le divise bianconere sono state copiate o se mi passi la battuta, visto che parliamo della Juventus, rubate agli inglesi del Notts County; non mi risulta che gli Inglesi si siano mai lamentati). L’adozione dei colori gialloblù risale agli anni ’50 (quindi più di 60 anni fa) e, fino all’arrivo in Serie B, il colore principale era il blu e non il giallo. Ti chiedo: è così scandaloso che una squadra della città di Verona abbia adottato, molto tempo fa, i colori e i simboli della città stessa? Prendiamo ad esempio lo stemma della città di Milano: una croce rossa in campo bianco. Questo simbolo è stato adottato fin dall’inizio dal Milan, che lo portava sul petto quando l’Inter non esisteva ancora, ma poi anche dall’Inter, pensa ad esempio alla seconda maglia che si è vista qualche stagione fa: bianca con una croce rossa. Chi ha rubato cosa? Semplicemente un simbolo della città di Milano, che è stato utilizzato da entrambe le squadre di Milano.
                                                                                        Chiaramente il Verona ha fatto la storia del calcio italiano, non solo per lo scudetto. Il Chievo ha solo avuto la “sfortuna” di salire le gerarchie del calcio fino ad arrivare in Serie A portando alla luce questo (apparente) problema, che secondo me problema non è.

                                                                                        • stefano 50/60 scrive:

                                                                                          NESSUNA SQUADRA DI NESSUNA CITTA’ AL MONDO HA I COLORI DELL’ ALTRA QUANDO SONO DUE NELLA STESSA CITTA’ APPUNTO…..RESTA LA SORDIDEZZA DI CHI HA COMPIUTO QUESTO GESTO……..NULL’ ALTRO DA AGGIUNGERE….

                                                                                          • Marco scrive:

                                                                                            Questo è vero, ma il caso del Chievo è del tutto particolare. Il Chievo non è nato come società rivale dell’Hellas, ma come squadra di quartiere che probabilmente mai avrebbe pensato di arrivare a competere con il Verona. È tutta un’altra storia rispetto alle storie di Juventus e Torino, Milan e Inter, Genoa e Sampdoria (che nasce dall’Andrea Doria, colori sociali bianco blu come la prima maglia dei rivali del Genoa). Qualche anno fa c’è stato il caso del Real Vicenza, stessi colori e quasi stessi simboli e nome del Vicenza. Dico solo che non è il massimo, ma ci può stare, dato che fino a 30 anni fa il Chievo aveva militato solo nei dilettanti, e in passato era praticamente un satellite del Verona.

                                                                                        1. Alex scrive:

                                                                                          Più che il nostro vuoto mediatico preoccupati del vuoto del tuo cervello haaaaa

                                                                                          • stefano 50/60 scrive:

                                                                                            ecco un altro del club intellighenzia socio cultural radical catto mezzo rosso ma anche un pò giudeo……finita la festa per cristiano vostro bello ?…..a chi tocca ora, all’ ossigenato stranger milanista detto il flaco o alla coppia croata perisic/brozovic ? multibandiere, ah belli come il sole……funziona bene il vescovo ? funziona bene cattolica e banca popolare ? funziona bene la staccionata verde brillante che divide le orde di tifosi avversari che così non riempiono la vostra nord sempre strapiena ? funziona bene la schola cantorum dei fiscalisti consulenti dottori commercialisti ? funziona bene la bisca scommesse per il vostro sergietto ? ……..funziona bene il vostro marketing così unico così diverso originale e totalmente differente dalla squadraccia fascista presente in città in serie B ? un abbraccio illuminato genio che sopporta così civilmente i poveri sporchi brutti e cattivi Hellassacci sempre ubriachi canterini razzistacci etcetcetc…un caro saluto a chi spande a piene meningi bontà civiltà sopportazione sportività e cultura assortita….un inchino a chi da sedici anni i A ha saputo accogliere e spostare tutti i tifosacci rozzi nel loro soglio tant’ è vero che quando sgambetta la diga al Bente, come ad esempio con l’ empoli, mai sono sufficienti i posti mentre quando inquina l’ aria e l’ erba del Bente l’ Hellas ci son solo i giocatori e la quaterna arbitrale…..grazie grazie di cotanta lungimiranza che ci ha salvato dall’ inferno grazie……ps. mandami per favore l’ indirizzo delle tue scuole che magari m’ iscrivo alle serali, hai visto mai che riesco anche io ad assumere quell’ aria ed espressione alla einstein che avete tutti voi premi nobel dello scibile umano ?

                                                                                          1. Parmenide scrive:

                                                                                            Egregio FABIO Troni, il valore della nostra vittoria sta nella grandezza degli avversari che abbiamo sconfitto non solo della piccola coppa che rappresenta lo scudetto. Mi auguro per Lei che non fosse ancora nato altrimenti la sua disonestà intellettuale sarebbe enorme.
                                                                                            Comprendo il Suo astio ma se ne faccia una ragione e cerchi di capire in quale modo, ora che il Cesena e’ fallito, Le sia possibile trovare un valido sostituto per ” vincere ” le sue battaglie di bilancio.
                                                                                            Converrà con me che l’eternità NOI c’è la siamo conquistata sul campo. Le posso suggerire un buon ospedale dove si curano le malattie del fegato!

                                                                                            1. chievo1964 scrive:

                                                                                              Perdonate, prima dite che siamo nessuno poi ci tirate sempre in ballo e vorreste che anche non intervenissimo, siete voi che dovete farvene una ragione senza tirarci in ballo e vivere della vostra gloria. Invece, qualcosa dovete sempre trovare che non va da noi. Quando sono intervenuto in questo blog ho sempre dichiarato che il vostro tifo non ha pari, che mi vergogno profondamente di quello che ha fatto Campedelli in questo processo e mi da il vomito perchè mi fa molto quello che hanno fatto gli avvocati di Berlusconi nei suoi processi ma questo non è un buon motivo per cambiare squadra.
                                                                                              Ultimo, poi mi taccio per sempre da questo vostro blog, io almeno mi sono firmato molti di voi usano nickname, se siete orgogliosi della vostra fede, manifestatela pubblicamente.

                                                                                              1. Massimo R. scrive:

                                                                                                “Fabio Troni” noi abbiamo fatto un’impresa irripetibile ma anche senza scudetto l’Hellas intesa come attaccamento, esclusività e totalità ve la sognate per sempre. La vostra aria da radical chic (o dovrei dire shit) è solo inferiorità manifesta.

                                                                                                1. Francesco scrive:

                                                                                                  Domanda per il Sig. Fabio Troni….Cosa la spinge a venire a scrivere su un blog di tifosi dell'Hellas Verona che lei è orgoglioso di essere un tifoso dei nessuno???
                                                                                                  Orgoglioso di cosa poi???

                                                                                                  1. La Valle scrive:

                                                                                                    Caro Fabio troni, non abbiamo i successi su vhs e tu su niente

                                                                                                    • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                      lori i sul cessi ì ghè là ne le aule del tribunal……ne le sale scommesse……..ne calciopoli quando ì là promossi a far uefa e la cempions(bel risultato ah)…..nel scopiazar simboli e colori…ne landar dai preti e dall opus dei scaligera a pianzar e a manghel……..nel rivendar i biglieti omaggio sensa de che nò ì va a stadio gnanca morti….o anca nel costruir palizade color verde parchè se no cossa vuto la nord che lè sempre piena no la tien mia i tifosi aversari….lori su i vhs i guarda qualcosa che ghè fà conossar la bernarda tut al più parche sensa quei vhs li seto che magra…….

                                                                                                    1. Marco Caroli scrive:

                                                                                                      Io scommetto su almeno due porcate

                                                                                                      1. Matteo scrive:

                                                                                                        (el Teo)
                                                                                                        io voto per:
                                                                                                        Cosenza Verona da rigiocare
                                                                                                        serie B a 22 squadre
                                                                                                        Chievo non penalizzato

                                                                                                        in un paese normale accadrebbe il contrario, ma qua siamo in Italia, quindi parto pessimista e non mi aspetto nulla!

                                                                                                        1. fabio troni scrive:

                                                                                                          Sono fiero di essere tifoso dei nessuno, ringrazi di avere argomenti riguardo ai nessuno se no che blog avrebbe e cosa farebbe, ah no mi pare che lei ha ancora dei vhs dello scudetto del Verona o sono dei betamax? Blu ray no è?

                                                                                                          1. Cesare Settore Superiore scrive:

                                                                                                            Egr. Sig. Micheloni, ma che cazzate sta scrivendo?
                                                                                                            Non lo sa che ii famosi studenti greci nel 1903 avevano scelto i colori bianco e azzurro per la loro compagine, e che poi col tempo i vari dirigenti Hellas Verona hanno volutamente scopiazzato simboli e colori dell’unica vera ed onesta squadra di Verona?
                                                                                                            Si vada a leggere gli annali della storia sportiva del calcio Italiano.
                                                                                                            E’ stato il Chievo Verona a utilizzare per primo la scala, i mastini, i colori gialloblu. Vincitore di quasi tutte le edizioni della Coppa Disciplina, squadra fidata, onesta, in serie A da innumerevoli anni senza mai un solo caso sospetto di intrallazzo o di insabbiamento. Quanto poi alla vicenda della presunte plusvalenze fittizie, le ricordo che il valore dei singoli giocatori viene stabilito in modo assolutamente personale, soggettivo e insindacabile, come peraltro ben spiegatole piu’ volte e proprio su questo blog dagli illustrissimi suini svarechinati e ortaggi per conigli.
                                                                                                            Chi e’ lei per mettere in discussione le cifre che il presidentissimo Campedelli ha autonomamente stabilito per i giovani del vivaio scambiati con quelli del Cesena? E chi ha detto che il Cesena calcio sia fallito? Si sono solo ritirati dalle scene sportive per qualche anno sabbatico, ecco tutto. Chieda pertanto scusa agli affezionati e simpatici interlocutori clivensi depositari della storia, dei simboli e dei colori della citta’.
                                                                                                            E gia’ che ci siamo pensi anche a porre le dovute scuse all’integerrimo assessore Dott. Di Cicco. Scuse che gli sarebbero dovute da tutti gli strampalati razzisti Veronesi, per avere volutamente premeditato di far gioire l’illuste assessore ed i suoi concittadini grazie ad una partita attesa da oltre 15 anni. Una partita che non si e’ voluta svolgere per paura, oltre che per ragioni politico-razziste. Su un campo che in realta’ era perfettamente idoneo, sia alla categoria e sia al blasone, alla lunga storia, alla grandissima tradizione calcistica della squadra calabrese.
                                                                                                            Se ci fosse stato il Chievo al posto della sua tanto amata compagine rubacolori, tutto questo non sarebbe di certo successo! Perche’ tra gentiluomini ci si intende sempre, non lo sapeva Sig. Micheloni?

                                                                                                            • MAURO MICHELONI scrive:

                                                                                                              Caro Cesare, come diceva il personaggio del nostro amato Roberto Puliero: TE ME FÈ MORIR.
                                                                                                              E complimenti per l’ironia, “dote” rara ai giorni nostri.

                                                                                                              • stefano 50/60 scrive:

                                                                                                                brrrrrr ora il padrone del pacchetto di maggioranza del Verona, e del mantua, non sa più che fare….giocare e prender uno o tre punti o nessuno ? o non giocare e godersi i tre punti a tavolino ? le proiezioni non aiutano il computo del manager sinto rom basso padano perchè acciderbolina la partita col cosenza era da disputare magari verso la FINE del torneo quando potendo ben calcolare effetti positivi o negativi avrebbe avuto la certezza della B e i 10 mattoncini nelle tasche….mah, son problemi eh ? per quant’ è la querelle cosenza Verona nò ghè gnente dà far, garibaldi nol dovea mìa essar ferido a la gamba ma nel zarvel magari con un bel buso largo dodese centimetri e lo scibile sparso par teano e dintorni, seto che pil gavaressimo adesso ?

                                                                                                            • Maxhellas scrive:

                                                                                                              Voto 10 e Lode!

                                                                                                              Bellissimo post, Cesare!

                                                                                                                1. Tomhv scrive:

                                                                                                                  Sé ghemo da aspettar la giustizia italiana i ghe da 15 agli inutili , noialtri -3 e 88 daspo ai butei ..

                                                                                                                  1. Fabio scrive:

                                                                                                                    Anche due…..

                                                                                                                  Lascia un Commento

                                                                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                  *