31
dic 2018
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 10 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.511

SERVE LA CATTIVERIA DELLE ULTIME

Con il pareggio di Foggia si chiude a quota 30 il girone di andata dei gialloblù. Unica nota lieta, il trend positivo delle ultime 5 gare senza sconfitte, connotate da 3 vittorie e due pareggi esterni.

Questo Verona, al netto delle scellerate scelte di Grosso, cerca sempre di giocare al calcio (o quanto meno ci prova), ma purtroppo manca spesso di quella buona dose di cattiveria necessaria per emergere  in un torneo duro e atletico come quello cadetto.

Avessero i gialloblù la metà del furore messo in campo oggi dai rossoneri (e alcuni giorni fa dal Livorno), non ce ne sarebbe stato per nessuno. Vero che le squadre meno forti devono buttarla sull’agonismo puro, ma nessun traguardo è raggiungibile con la sola qualità e senza la grinta e il muso duro di chi non teme nessuno.

Determinazione e cattiveria agonistica non sono tuttavia caratteristiche che puoi affinare. O le hai o non le hai e  nostri centrocampisti hanno piedi raffinati ma pochissima propensione allo scontro fisico. Prova ne è il secondo gol foggiano con tutti (ben 7) dentro l’area e nessuno che fosse nei paraggi di Gerbo che ha insaccato di potenza.

Manca al Verona un guerriero di centrocampo. Uno che mostri i denti anziché lamentarsi per ogni fallo subito. Uno che corra incontro al portatore di palla e non indietreggi.

Non facciamoci illusioni. Setti a gennaio ha puntualmente indebolito le rose anziché rafforzarle, capitalizzando al massimo le cessioni e investendo poco o nulla del ricavato.

Non resta quindi che sperare che una big parcheggi al Verona un giocatore in grado di colmare i molti gap ancora presenti nella rosa gialloblù.

Il Lecce sta per ufficializzare una vecchia conoscenza… Panagiotis Tachtsidis.  Mica male.

E il Verona? Con un Grosso senza umiltà e che non riconosce i propri errori,  un D’Amico “DS senza portafoglio” e per giunta inesperto e infine un un presidente con le spalle al muro, una tifoseria contro e nessun progetto futuro, è oggettivamente impensabile “pensare positivo”.

C’è tuttavia un cuore che non si arrende, né ora né mai … BUON 2019 A TUTTI I CUORI GIALLOBLÙ

1.511 VISUALIZZAZIONI

10 risposte a “SERVE LA CATTIVERIA DELLE ULTIME”

Invia commento
  1. andrea scrive:

    maxhellas
    buon anno anche a te e a tutti noi tifosi. penso che setti non vendera mai x 10 o 15 ml. Ormai lo abbiamo capito tutti. Questo pur di farci un dispetto farebbe chissa che.
    E chiaro comunque che ormai abbia capito che e al capolinea, resta solo da vedere come uscire incassando il più possibile. Nessuno mi toglie dalla testa che il prossimo proprietario sara volpi. il bassopadano avra gia occultato tutto l occultabile e quindi si mettera daccordo sul debito. Personalmente lo salverei pensando ai dipendenti e alle famiglie, altrimenti gia x me sarebbe affondato. Forza Verona sempre!!

    1. Maxhellas scrive:

      Buon anno a noi, che amiamo il Verona!
      Buon anno a Mauro, titolare di questo spazio di assoluta libertà, a Cesare e Stefano, con i quali condivido molto probabilmente parecchi ricordi, vista l’età, oltre all’assoluto amore per questi colori.
      Buon anno anche a quelli con i quali vado meno d’accordo (Fenomeno e Simone?), ma che so che condividono con me la passione per il Verona.

      A tale proposito proporrei una statistica interessante:

      Pazzini: 8 gol in 9 partite in serie B 2018-19 (3 su rigore) e 1 gol in 2 partite in Coppa Italia 2018-19.

      Di Carmine: 3 gol in 11 partite in serie B 2018-19 (1 su rigore) e 1 gol in 2 partite in Coppa Italia 2018-19.

      Qualcosa mi dice che Pazzini rende più di Di Carmine…quanto poi all’integrità fisica dei due, rimando alle recenti notizie dall’infermeria….

      Argomento interessante invece quello di Barana, secondo il quale parrebbe che i 10 milioni di paracadute (vero obiettivo di sbirulino-setti in questa stagione) finiscano in un fondo comune della Lega di serie B. Se è veramente così, visto che sbirulino non ha un soldo (anzi, ha qualche debituccio con quello che i soldi glieli ha dati all’inizio…), o vende il prima possibile una squadra che ha ancora la possibilità di giocarsi la A, o punta alla A (ma, ripeto, secondo me non ha un quattrino), o da qui a giugno sbaracca e spolpa quanto resta e l’anno prossimo lottiamo per non retrocedere (o peggio).
      Comunque sia, se la notizia è vera, credo si accorci di molto il tempo di sbirulino-setti.

      • stefano 50/60 scrive:

        ciao e auguri a tutti noi del Verona……anche se abbiamo opinioni talvolta opposte l’ unica che conta è quella che amiamo la maglia, l’ unica che a Verona può dirsi al di sopra di tutto…..anche per me l’ attuale proprietà sta già muovendo le proprie pedine per sbaraccare e andarsene……come ho detto più volte però la cosa che mi preoccupa maggiormente è la cattiveria insita in chi ben sappiamo, ma anche l’ ammontare esatto del debito che ha contratto a suo tempo col nigeriano spezzino, che mi pare essere uno che non perdonerebbe neanche un cent allo scicchettone per film di tomas milian…..altrettanto sinceramente non so se ci sia qualcuno che rileverà la società, e questo mi fa riflettere sulle possibilità reali che la squadra abbia ordine, perchè ormai di ordini si tratta nonostante grosso dica tanti paroloni, di salire in A o di rimanere in B…questo avverrà a seconda degli interessi che avrà nelle due ipotesi il rocco barocco padano…..inutile, come avete visto, appellarsi al giornalismo locale ( e men che meno alla politica locale) perchè tali organi o leccano il culo o si disinteressano……per cui avere informazioni pregevoli ed attendibili è come sperare che luxuria partorisca……passiamo un anno in salute butèi, che è la cosa più importante, e spero personalmente di poter tornare presto a vedere il mio Verona, ma senza truffatori che vendono campionati per interessi personali…del resto l’ amore e la fede per il Verona non me lo porterà mai via nessuno……un grande abbraccio a tutti Voi E FORZA VERONA perchè spero sempre e comunque di vederlo salire in A, magari senza derby perchè ormai l’ olezzo di ruffiani vorrei non sentirlo mai più….

      • Simone scrive:

        A parte che me sfugge el perché no te ve d’accordo con mi, ma l’è stesso, e a parte tutto el resto (la base par mi l’è squadra da playoff tranquilli, e sen lì, seppur con un periodo di crisi vera o non breve) dopo se pol dir che se podea far de meio (vero) , come se pol anca dir de peso (vedi ad ora Benevento e Crotone, dalle quali personalmente mi aspettavo molto di più al contrario di noi, data la rosa e tutto il resto), chiaro che il discorso paracadute bis è fondamentale per il futuro di Setti in società. Anche se secondo me il vero paracadute, quello che ghe interessava al cento per cento, l’era quel de st’ano (20 milioni). Se el prossimo i 10 milioni i sarà divisi tra le società di B, ben venga in questo senso. Ma se ghe arrivasse un’offerta superiore ai 10 milioni per rilevare la società (fen tra i 10 e i 15?), par mi el podarea molar in ogni caso anca la prossima stagione.

        • Maxhellas scrive:

          Parché ogni tanto semo su opinioni diverse….ma quela più importante l’è la stessa (Forza Verona!).

          Condivido: se ha ragione il Barana e gli offrono un 10/15 milioni, sbaracca.

      1. hearthellas scrive:

        Ecco ghe semo al novo anno…elo mia sciopà ancora el mantoan???

        1. MAURO MICHELONI scrive:

          Calvano è una delle assurdità targate Setti, con la complicità di Grosso e D’Amico.
          O si accetta quello che vogliono, oppure SI E’FUORI.

          • bruce scrive:

            Diciamo che il nostro carissimo proprietario si è messo in testa di imitare Lotito, a livello di disonestà ci stà riuscendo benissimo a livello sportivo direi che è meglio stendere un velo pietoso. Buon anno a tutti tranne a uno.

          1. Cesare Settore Superiore scrive:

            E cosi’ semo rivadi a poche ore dalla fine dell’anno.
            De solito non fo mai gli auguri.
            Ma par una volta, si.
            Ghe fo i me auguri al presidente del mantova.
            Ghe auguro con tutto el cor de far come el petardo che ho prepara’ par la mezzanotte.
            Ghe auguro de s-ciopar in pressia…

            1. Davide scrive:

              Buon 2019! Auguri a Te, Mauro, ed a tutti Noi Butei dal cuore Giallo/=\Blu, fieri ed orgogliosi della Nostra Fede e del Nostro vivo senso di /=\ppartenenza!!!

              1. Debo da Costermano scrive:

                “Manca al Verona un guerriero di centrocampo. Uno che mostri i denti anziché lamentarsi per ogni fallo subito. Uno che corra incontro al portatore di palla e non indietreggi.” In tre parole, manca Simone Calvano

              Lascia un Commento

              Accetto i termini e condizioni del servizio

              Accetto i termini sulla privacy

              *