18
feb 2019
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 37 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.589

GIOCATORI HELLAS… UOMINI O BUFFONI?

Immagino le facce tronfie di Setti e D’Amico, dopo la vittoria col lo Spezia, “come a dire: “avete visto? Grosso è un buon tecnico e la squadra attrezzata per la A”.

Non sanno i poverini che la vittoria in terra ligure è semmai la conferma delle storture e dei molti equivoci ad oggi contestati. Ma andiamo con ordine.

Grosso: “I ragazzi in settimana si sono allenati con tanta passione e hanno dimostrato di avere gli attributi”. Cioè Mister fammi capire: “si sono allenati con tanta passione” significa che prima non lo facevano? E tu dove cazzo stavi in riva al lago a pescare? e ancora: “Hanno dimostrato di aver gli attributi”: e questi tirano fuori i coglioni alla 24a giornata e a -14 dalla fine del campionato? E i tuoi attributi dov’erano? al bar a giocare a carte con quelli dei giocatori?

C’era bisogno dell’ultimatum degli ultimatum perché allenatore e giocatori facessero quanto dovevano fare sin da subito non fosse perché profumatamente pagati?

Spezia ha purtroppo sentenziato una squallida complicità dei giocatori… morti che camminano sino all’altro ieri, guerrieri impavidi e pronti a tutto (in primis salvare il tecnico) appena si paventa l’arrivo di un nuovo allenatore che li avrebbe fatti neri se avessero continuato con ritmi e prestazioni come quelle sinora offerte.

Un “vero” presidente saprebbe leggere il “vero” significato di questa vittoria e quanto l’inadeguatezza di un tecnico abbia sinora penalizzato il cammino del Verona.

Un “vero” presidente si presenterebbe a Peschiera martedì e invece di complimentarsi con la squadra per il successo in trasferta, vomiterebbe in faccia ad ogni singolo calciatore  tutta la rabbia smisurata che ha in corpo, perché Spezia doveva essere già Padova alla prima di campionato e al ritorno all’Euganeo, doveva essere Cosenza, Crotone, Foggia, Lecce e così per tutte le figure barbine offerte sinora.

Ma noi purtroppo abbiamo Setti, che gongola al pensiero dei soldi risparmiati per un nuovo tecnico e abbiamo un D’Amico che in paradiso da il 5 a Dio per la gioia (megalomane dopo Crotone figuratevi dopo Spezia) di aver “smerdato” i “rompicazzi” di giornalisti detrattori.

ll film “IO LI LASCIO FARE” sequel di “SIAMO IN CRESCITA”, con la regia di Setti, sceneggiatura di D’Amico e la mediocrità caratteriale dei giocatori gialloblù, è pronto per uscire nelle sale.

Ma stavolta si conosce già trama e finale: Spezia come Firenze, Grosso come Pecchia, D’Amico come Fusco, esattamente tutto come un anno fa, obiettivo playoff e quel che verrà verrà. Per questo le sale quest’anno sono completamente vuote.

Un anno fa il dopo Firenze fu un immediato ritorno col culo a terra… ora arriva la Salernitana… cari  giocatori tutti del Verona Hellas, resuscitati come tanti Lazzari dal Messia Gesùgrosso… voi che siete stati ad oggi al riparo dalle contestazioni forti tutte rivolte a presidente, DS e tecnico,  avete fortemente “voluto” la vittoria di domenica sera? Avete lottato col coltello fra i denti? Avete corso e picchiato come mai primad’ora? Bene! Vi siete fottuti da soli… da adesso in poi alibi terminati… tocca a voi e solo a voi dimostrare di essere “uomini” o “buffoni”.

3.589 VISUALIZZAZIONI

37 risposte a “GIOCATORI HELLAS… UOMINI O BUFFONI?”

Invia commento
  1. Cesare Settore Superiore scrive:

    GIOCATORI HELLAS… UOMINI O BUFFONI?
    Ecco, quando 2 anni fa’ il fenomeno Laribi era a Bologna, tanti giornalisti locali lo etichettarono come il tipico tanto fumo e niente arrosto. Cosa puntualmente confermata anche ieri sera.
    Ma pensandoghe ben, come darghe torto?
    Data l’etnia, all’arrosto de maiale nol ghe va neanca vissin.
    Adesso manca solo che i le metta dentro quei della narcotici. E data la so etnia, ci se ne stupirea?
    Ottima scelta, sig. Guappo! Ottimo investimento, sig. Buffone!

    • stefano 50/60 scrive:

      Cesarone sto aspettando finisca questa ennesima farsa per capire cosa succederà….i schei ì finisse, quei assistenzialistici par capirse, i zugadori da cedar iè trì o quatro al massimo ( zaccagni danzi silvestri ) parchè quei altri o nò li vol gnanca el can o iera da riscatar solo in caso de promozion……purtroppo però temo che essendo una società a fortissimo rischio i dispiaseri nò iè mia finidi con l uscita de scena del demente e ì sò tristi apostoli…….che alenador e parecchi zugadori ì sia professionali come el buso del cul de un can quela lè certa ma finchè avremo a Verona il cancro el Verona el riscia de morir…..ghè solo da sperar che vegna una persona “normale”……se Dio el guarda in zò el sa che se la meritaressimo ……….ma penso chel gabia de più dificile da far……

    1. Robyz scrive:

      BUFFONI…. STANNO AL GIOCO DEL S U I N O bassopadano !
      Quindi S U I N I anche loro

      1. hearthellas scrive:

        Bellissime parole Stefano

        1. stefano 50/60 scrive:

          E’ mancato uno dei miei tempi, Roberto Ranghino, difensore ed uomo straordinario……e quando i blu……….riposa in pace amico mio che quando Ti vedevo giocare assieme agli altri strepitosi unici gialloblù, unici a Verona ovviamente, era una celebrazione dell’ amore all’ unica maglia che a Verona può chiamarsi tale…..vai in cielo e gioca a calcio con Pantofola…con Italo…e con tutti i veri uomini prima che calciatori che hanno amato l’ Hellas…ora Roby ci sono tatuati, puttane, procuratori rotti in culo, proprietari la cui puzza arriva fino all’ inferno dove andranno spero tribolando e tanto….e liberaci dal male Roby, dacci una mano da lassù, perchè Tu sai che il Verona deve sopravvivere a tutto e a tutti, anche ai direttori sportivi fasulli, anche ai proprietari che sputano sulla storia sulla città e su noi che amiamo il Verona…che il cielo possa offrirTi tante partite, con la maglia gialloblù, l’ unica…..con affetto e riconoscenza eterna, Stefano 50/60..

          1. ciccio2 scrive:

            e se venerdì si vince che si fa?

            • Marco scrive:

              El to Chievo el torna in B e el Verona el ghe resta. Dai, dillo che in fondo l’idea de una fusion la te garba. Te l’è dito diverse volte d’altronde, ciccio2. Dillo chiaro par na olta sensa tanti giri de parole che l’è quel che te te auguri.

            • Maxhellas scrive:

              CHE SI VINCA O CHE SI PERDA, GROSSO SERVO E SETTI MERDA!

            1. Davide scrive:

              Stupendo in ogni parola, grazie mitico Mauro!!! IO appartengo all’Hellas /=\

              1. mir/=\ko scrive:

                … come mai si vince sempre quando il sign. Setti giunge ad un bivio legato ad un cambio forzato di allenatore con il conseguente pagamento di un doppio stipendio??? che coincidenza strana!!!

                1. stefano 50/60 scrive:

                  il punto della situazione…..
                  1 – in giro ci son giocatori che son senza contratto…2 – anche allenatori… – dalla bassa serie A e per la B e la C le squadre si assottiglieranno o ridimensioneranno ( palermo udinese diga ) o spariranno ( bari modena wc ensa )….l attuale staff(?) del Verona e l’ attuale rosa, per larga parte, non avrebbe un contratto da nessuna parte…qui vengono, percepiscono, obbediscono, abbracciano l ebete in panca, magnificano la proprietà e lo staff dirigenziale……magnano bevono giochicchiano scopano ( o si sodomizzano ) e vivono in una delle citàà più belle al mondo….così facendo fan guadagnare, e portare off shore, molti soldi al sensale di porci ed alla sua accozzaglia di briganti…….ieri il loro centravanti ha sbagliato dei goals, ridicolo quello di testa spizzato alto, i loro difensori hanno rivolto il culo come all oratorio ai nostri baldi tiratori e il loro portiere si è buttato peggio di quando si butta sulla troia con la quale si accoppia…..perchè gli ordini dicevano così…….e, delinquente per delinquente, almeno preziosi e lotitio sono in A da molto tempo e ci vogliono rimanere perchè loro non devono soldi ad un cazzo di nessun petroliere affarista spezzino nigeriano…….provate a chiedere ad un imboscato statale se gli interessa cambiar le cose e Vi risponderà come quelli appena descritti sopra, NO, cambia tu e vaffanculo, lavora paga le tasse che a noi va benissimo così….questo è il film della partita di ieri per chi avese dubbi…..

                  • Cesare Settore Superiore scrive:

                    Stefano, te te ste desmentengando el punto della situazione numero 4 -
                    Perchè con tutte le partie che ghera a disposizione si sceglie l’improvvisa resurrezione proprio a La Spezia?
                    Perchè sembra proprio che il suo proprietario debba prendere ancora una discreta vagonata di soldi dal buffone, soldi che il buffone naturalmente non ha.
                    Ma che se il Verona resta in B, il paracadutino copre le spese debitorie residue, e le copre a maggio.
                    Così il furbacchione si prende il saldo a maggio e poi chissà chi lo sa.
                    Gli scettici si chiedono, ma scusa, se invece il Verona va in A non è meglio?
                    Si, in teoria si.
                    Ma i proventi per la partecipazione non arrivano a maggio,bensì a settembre.
                    E per iscriversi al campionato di serie A non bastano gli spiccioli, servono i milioncini (e una squadra degna di tale nome). Quanto successo recentemente ai cadaveri putrefatti del sanatorio oltre diga insegna e bene.
                    Capito adesso perchè bisognava vincere proprio a La Spezia?
                    E adesso niente Cosmi, niente Zeman, niente nuovi stipendi.
                    Eppure ghe ancora qualcuno in giro che afferma che questa rimane pur sempre la terza società più vincente di sempre, qui a Verona!

                    • stefano 50/60 scrive:

                      intanto Cesarone Ti rinnovo il piacere di leggerTi, l era un toco ma gò da far tè sè come lè ah db!!!! detto ciò hia scientificamente ficcato il dito nella piaga purulenta che questa associazione a delinquere di stampo etcetc è e sarà finche le merde che la compongono resteranno a Verona…..le Tue parole mi fan anche pensare che alla fine di questa farsa ci saranno novità perchè soldi assistenzialistici non ce nè saran più, in A col cazzo che ci vuol andare ( probabilmente non lo vogliono tra i coglioni al ballo della marchesa) e ordunque magari andrà nella città del maiale e delle zanzare lasciandoci come non si sa e a chi nemmeno…..forse, è giunto anche il nostro momento, il calcio sta massacrando chi non può partecipare all’ ipotetica lega europea, che sarà operativa fra non molto visti i crack che succedono in giro….forse arriverà qualcheduno, vedi il bassanese pantalonaio a wc ensa, che però potrà garantire un livello medio basso ma sarà almeno quello che prometterà e potrà mantenere…..perchè giocare a perdere sinceramente sto anche a casa, ……vado come sai in B in C e anche oltre ma combattendo…..ps, i fori dei preservativi che galleggiano insieme agli stronzi dei palmipedi in lungadige attiraglio ci daranno soddifazioni Te lo dico io, magari quella di sparire…..e se assieme a loro sparirà ( ma tribolando tanto eh )anche il malstracagato padano vestito da coglione allora potremo veramente dire che il Signore ogni tanta el guarda in zò….

                    • Maxhellas scrive:

                      Beh, cosa vuto far? Gh’è anca quei che i dise che la Rosy Bindi l’è na gran gnoca……..

                  1. claudio scrive:

                    HO PAURA CHE I GIOCATORI SIANO COMPLICI……..PAGATI PER QUESTO E NON PER GIOCARE…….

                    BG /=\…..dove siete!…….
                    TRISTEZZA INFINITA!!! !

                    1. enzo scrive:

                      store all'Adigeo chiuso …
                      tic tac tic tac …

                      1. bruce scrive:

                        La vittoria di ieri sera era scontata, sostenere il contrario vuol dire essere in malafede, inoltre a chi afferma che andare in Serie A conviene sempre (tradotto: bisogna investire) dico che oltre a non capire niente ha anche la memoria corta. Basti ricordare quando l’antiquario barbabianca (stagione 2004/2005) cedette nel mercato di Febbraio il nostro miglior giocatore (Vincenzo Italiano) ad una diretta concorrente (Genoa). Da notare che la squadra guidata da Mister Ficcadenti era inaspettatamente prima in classifica ed è inutile ricordare che restammo in Serie B. Per quanto si faccia finta di non vedere il sistema calcio italiano è marcio dalle fondamenta e che purtroppo il paese del Mulino Bianco non esiste.

                        1. Tomhv scrive:

                          E intanto lo store all adigeo i le sera !!

                          1. die980 scrive:

                            Buondì

                            personalmente ritengo la cosa più triste l’abbraccio dei giocatori a Grosso. Cosa ca**o abbracci che fino a ieri hai giocato da schifo totale?? Sono tutti con l’allenatore? Bravi…quindi lo schifo è anche e soprattutto responsabilità vostra che fate una buona partita all’anno. Vergognatevi piuttosto! Non mi vergogno nel dire che ieri tifavo Spezia. E venerdì Salernitana e così fino alla fine. Perchè anche se siamo solo tifosi non ci si può prendere per il c**o in questa maniera.

                            Diego

                            • Daniele scrive:

                              Penso anch’io le stesse cose.
                              Per un bene superiore questa squadra dovrebbe andare talmente in basso fino a che Setti e D’Amico non se ne andranno via.

                            1. Maestro scrive:

                              Che poi, da un punto di vista della fattibilità, riguardo gli obbiettivi o meglio i proclami della società, bisogna ricordare che le due squadre subito davanti all’Hellas e due delle tre subito dietro, hanno una partita in meno.
                              Mi fà sorridere il fatto che certi addetti ai lavori in società (vedi Grosso e D’Amico) credano, non so per quale motivo, di sapere di calcio più di Noi tifosi.
                              Perché lasciando perdere il modo di dire “siamo tutti allenatori”, stiamo parlando di calcio, non delle teoria della relatività generale! Una palla, 22 in campo, arbitri vari ed un po’ di regole, delle quali una sola serve imparare:
                              “Se fai un gol più dell’avversario vinci!”

                              Dove sta la difficoltà?

                              1. Maestro scrive:

                                Cristallino!

                                1. GB scrive:

                                  E comunque diamo una ridimensionata anche “all’impresa” di ieri …abbiamo come sempre giocato orizzontalmente, abbiamo trovato due gol da fuori area che non capitano tutti i giorni, abbiamo per l’ennesima partita giocato con 3 uomini fuori ruolo, a mio parere l’allenatore ha sbagliato tutti i cambi. Ciò che fa veramente riflettere è che ieri ci hanno messo impegno a conferma di essere con l’allenatore. Incredibile.

                                  1. Robyz scrive:

                                    PROPONGO UNA RACCOLTA FIRME PERL’IMMEDIATA ABOLIZIONE ( da subito ) DEL PARACADUTE!!! Sarebbe l’unica maniera per veder correre i giocatori e rivedere in campo il Pazzo…

                                    1. andrea scrive:

                                      questi
                                      non sono giocatori, sono dei ciarlatani che x beccare lo stipendio hanno fatto 10 partite di mer…da, vedi gustaffson, e ieri hanno salvato un incompetente solo x fini aziendali. La partenza di Caracciolo secondo me avrebbe molto da dire, come quella di calvano e cherubin. Nessuno di questi stipendiati x niente ha speso una parola x i loro compagni epurati. Purtoppo questa società trasuda infamia da tutti i pori, e questa infamia avvolge anche i giocatori. Voglio vedere le prossime partite come faranno. Mai in 50 anni che seguo il verona avevo visto cose simili!! certo, abbiamo passato tempi bui, ma c era sempre un dialogo, sapevi che i dirigenti parlavano, sapevi che nonostante tutto dei riferimenti li avevi, e non c era una stampa epurata. Ora c e un regime di disonesti, ma risorgeremo prima o poi

                                      1. Robyz scrive:

                                        Degni Dipendenti della SETTESE f.c. …. gli si impone un obiettivo ( antisportivo) e loro da bravi stipendiati aziendalisti obbediscono. Del resto abbiamo visto tutti che fine hanno fatto quelli che alla maglia tenevano davvero!

                                        1. Arnoldfranco scrive:

                                          come sempre Miche, esprimi sacrosanta verità. pienamente d'accordo. punto e a capo.

                                          1. Maxhellas scrive:

                                            Scusa Mauro, ma in tutto quello che dici manca il dato fondamentale: l’obiettivo di Setti è la permanenza in B e l’incasso del residuo paracadutino, più le plusvalenze della prossima sessione estiva (Zaccagni, Silvestri, Danzi e Tupta). Poi, durante la prossima stagione, quando ci giocheremo seriamente la salvezza dalla C, venderà al primo che passa e denza tante pretese sul prezzo (i soldi col Verona li ha già fatti e fatti sparire, del resto).
                                            Quindi quello che abbiamo visto ieri fa il pario con le stesse pantomime dell’anno scorso e di 3 anni fa: stesso obiettivo, stesso campionato. E i giocatori, così come allenatore, DS e tutto lo staff, sono stipendiati da Setti. Quindi, perché stupirsi se fanno esattamente ciò che Setti vuole?

                                            1. Papo scrive:

                                              fra 4 partite si incomincerà a dire… ormai è finito il campionato cosa vuoi cambiare

                                              1. enzo scrive:

                                                sono pronto a scommettere che ripercorreremo lo stesso destino del Bari l'anno scorso

                                                1. luca scrive:

                                                  Io ho un’altra idea. Volpi ha ordinato allo spezia di perdere tanto per fare un dispetto al suo ex-amico Setti. Così tanto per incasinargli l’ambiente un altro po’. Setti dopo la Salernitana, che scommetto sarà un’altra partita di m.e.r.d.a, sfoglierà la margherita. Cambio..non Cambio… Cambio..non Cambio…

                                                  1. maurizio scrive:

                                                    per una volta sono d' accordo con lei la colpa è di tutti ANCHE dei giocatori

                                                    1. Matteo scrive:

                                                      (el Teo)
                                                      venerdì coi campani altri 3 punti Mauro, l'amicizia con Lotito e l'impossibilità di quest'ultimo di andare in A (ha già la Lazio in massima serie) sono buoni motivi per gli scommettitori per puntare il segno 1!!
                                                      poi da Lecce in poi torneremo coi piedi per terra, come sempre da due anni ormai!
                                                      tanto alla società che frega..i playoff li conquisti anche facendo affano in questa serie B scarsissima, poi ci vuole tanta fortuna agli spareggi, e li saranno pronti a dire "per la serie A ci abbiamo provato siamo stati sfortunati"…
                                                      ah, ovviamente Grosso resta fino giugno 2020 per chi ancora non l'ha capito

                                                      1. Paolo scrive:

                                                        Bel Post!
                                                        Concordo in pieno con la tua analisi Mauro…ora vedremo finalmente se sono uomini o Pippe!!!

                                                        1. Beppe scrive:

                                                          Grande Mauro

                                                          1. cristiano scrive:

                                                            Giocatori purtroppo senza carattere, non serve a niente dimostrare di avere gli atributi in una sola partita. Un professionista serio e lavora lotta dall’inizio alla fine del campionato. Purtroppo ennesimo fuoco di paglia.

                                                          Lascia un Commento

                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                          *