12
giu 2019
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 20 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.354

IL GRAZIE DI UN TIFOSO ANONIMO AD ALFREDO AGLIETTI.

RICEVO DA UN AMICO SU UN GRUPPO WHATSAPP QUESTA STUPENDA LETTERA APERTA DI UN TIFOSO DELL’HELLAS AD ALFREDO AGLIETTI… TROPPO BELLA E TROPPO VERA PER LASCIARLA ALLA SOLA VIRALITÀ DEI SOCIAL. HO QUINDI DECISO DI CONCEDERE IL MIO BLOG PER DIVENTARE SE POSSIBILE  IL GRAZIE DI TUTTO IL POPOLO GIALLOBLÙ AD UN UOMO CHE IN UN SOLO MESE HA SCRITTO UNA DELLE PAGINE PIÙ BELLE DELLA STORIA DEL VERONA.

NON CONOSCO IL NOME DELL’AUTORE, DESIDERO TUTTAVIA RINGRAZIARLO PER AVER ESPRESSO IN QUESTO SCRITTO TUTTO L’AMORE E IL SENTIMENTO CHE ALBERGA NEL CUORE DI OGNI TIFOSO GIALLOBLÙ.

Caro Mister Aglietti,

non prendertela, ma guarda il lato positivo: lasci il Verona da profeta in Patria, avendo compiuto un miracolo sportivo in un solo mese, avendo raggiunto il massimo, l’impensabile.

E sei costretto a lasciarlo.

Vantando l’amore e la riconoscenza della tifoseria, di una piazza che prima del tuo arrivo era sfiancata e costretta alla disaffezione, pur covando amore sotto la cenere.

Una passione che hai fatto ritornare fiamma e poi incendio.

Lasci senza esserti macchiato, da vittorioso, dal punto più in alto.

Senza rovinarti con gli insuccessi che potranno arrivare l’anno prossimo, senza contaminarti con probabili giochi e scelte impopolari a cui  questa società ci ha abituato.

Lo avrai ben capito: a questa dirigenza non piacciono i capipopolo, non può permettersi di avere in seno emblemi amati dalla tifoseria, che teme possano rappresentare incudini di verità in troppa frequente saccenteria ed un dito puntato dinanzi ad errori a ripetizione.

Da quando sono arrivati si sono preoccupati di eliminare ogni potenziale bandiera gialloblù o riferimento forte e fidato per il popolo scaligero, ad ogni livello ed in ogni settore.

Salvo confermare chi è inviso alla piazza e ribadire stima per quei mozzi improvvisatisi capitani che avevano abbandonato la nave durante la bufera per approdare in porti più sicuri.

Poi puntualmente falliscono, ma in fondo sono pure immeritatamente baciati dalla buona sorte.

Paradossalmente ritieniti fortunato, dai. Ed amato.

Non preoccuparti se si prenderanno i meriti della promozione tentando di far cadere l’oblio sull’ennesimo anno di plurimi errori ed affronti alla tifoseria.

Noi sappiamo che la A, tanto miracolosa quanto per lungo tempo poco meritata, è legata al tuo nome non ai loro, che è arrivata solo grazie a te.

E lo ricorderemo non per “18 o 180 minuti”, non dal 02 Maggio al 02 Giugno, non per “ulteriori 48 ore”… ma sempre!

E, parafrasando chi ti ha silurato, “lascialo fare”: noi, la nostra memoria, la nostra Storia, le nostre vittorie e le nostre battaglie rimarremo; e con noi, nei nostri cuori, chi ha combattuto e si è reso protagonista.

Lor signori prima o poi scompariranno nel dimenticatoio di un grigio bilancio di depressione, apatia ed assenza di passione.

E ancora GRAZIE DI CUORE, ALFREDO AGLIETTI!!!

2.354 VISUALIZZAZIONI

20 risposte a “IL GRAZIE DI UN TIFOSO ANONIMO AD ALFREDO AGLIETTI.”

Invia commento
  1. Luciano scrive:

    Noi tifosi dell’Hellas siamo straordinari. Basta leggere i commenti di questo blog per capire come amiamo la nostra squadra. Non riesco a capacitarmi a come delle persone possano attribuirsi dei meriti e non riconoscere a chi ha fatto la fortuna della nostra amata squadra, cioè Aglietti! Adesso parlano di programmazione e del gran gioco di chi ha preceduto l’allenatore vincente. Tutto ciò vuol dire travisare la “vera” realtà. Grande Aglietti e grande chi ha scritto questa stupenda lettera di ringraziamento.

    1. Robyz scrive:

      Grazie Mister ! Di questa stagione sportiva ricorderemo solo l’ultimo mese…. un mese che ci ha fatto dimenticare tutte le delusioni accumulate durante il resto della stagione per COLPA di un buffone in primis e dall’accozzaglia di arroganti incapaci dei suoi schiavi.
      Ne esci con la gloria del vincitore che non è stato contaminato dai buffoni al comando. Ricorderemo l’UOMO che si è messo a disposizione del nostro Hellas senza clausole contrattuali in caso di promozione e senza clausole per il raddoppio dello stipendio anche in caso di meriti altrui.
      I Veri uomini rimarranno sempre nella nostra memoria e nel nostro cuore, i pagliacci saranno dimenticati in meno di 24 ore… arrivederci Mister !!

      1. Bepi scrive:

        io non avrei confermato Aglietti perchè con nessuna esperienza in A e combinato ad una rosa difficilmente competitiva. Lo stesso Juric in A ha fatto molto male, speriamo non solo per colpa sua. Un allenatore esperto sarebbe stato preferibile. vedremo

        1. MarcoHVR scrive:

          AGLIO, SECONDO TE È UN BUFFONE O SIAMO FIN TROPPO BUONI?
          GRAZIE MISTER CI RICORDEREMO DI TE PER SEMPRE, NON DIMENTICHEREMO MAI, MAI E POI MAI.
          IN BOCCA AL LUPO E…A PRESTO.
          NOI PURTROPPO RESTIAMO…

          1. HV scrive:

            Bene. Spero che a breve ce ne sarà un’altra di incoraggiamento sincero per Juric, che ne ha altrettanto bisogno.

            1. bruce scrive:

              Complimenti per aver riassunto il pensiero di tutti noi.

              1. enzo scrive:

                andare stamane in giro per Praga e vedere su un palo l'adesivo buffone non ha prezzo… grazie di esistere butei…

                1. Stefano scrive:

                  GRAZIE MISTER

                  1. bomber scrive:

                    CARO MISTER, IL PREMIO CHE TU TI SEI MERITATO, LO HANNO CONSEGNATO A QUALCUN' ALTRO. SAI CHE TI DICO: E CHI SE NE FREGA!!!. TU HAI VINTO IL PREMIO PIÙ GRANDE, IL PIÙ AMBITO, IL PIÙ SUBLIME : LA NOSTRA STIMA E IL NOSTRO AFFETTO. AGLIO UNO DI NOI /=\ GRAZIE MISTER.

                    1. dany scrive:

                      bellissima!

                      1. Riccardo scrive:

                        tieniti caldo. Aglio
                        quando se ne vanno ti vogliamo qui
                        buona fortuna
                        te la meriti
                        Grazie grazie grazie

                        1. Davide scrive:

                          Stupenda, da CONDIVIDERE in toto! Mister Aglietti sei e resterai nei nostri cuori per sempre e con eterna grAtitudine!!!

                          1. Fabio scrive:

                            Grande! Condivido

                            1. Maxhellas scrive:

                              Questo è ciò che pensa e sente ogni tifoso del Verona, sempre che abbia a cuore le sorti della nostra magnifica maglia.

                              1. GEPPO scrive:

                                Prego.
                                E ringrazio a mia volta.

                                1. Carlo Morandini scrive:

                                  La società sceglie l'allenatore che gli fa spendere meno sul mercato giicatori

                                  1. wallace scrive:

                                    caro grande Aglietti
                                    sarai sempre ricordato da noi migliaia tifosi del Verona come chi ci ha riportato in a. La festa l abbiamo fatta per te e con i giocatori, che con te hanno finalmente dimostrato di essere una squadra. Questa società di burattini non ti merita, e col senno di poi sono contento che tu non venga contaminato da loro. Ma tu sicuramente non lo saresti stato. Grazie ancora di cuore x tutto

                                    1. Nessuna Resa! scrive:

                                      Il 2 giugno rimarrà una di quelle serate scolpite nella memoria e sulla pelle di ogni tifoso gialloblù come lo sono state altre date e partite storiche della ns storia, da quel 12/5/1985 allo spareggio di Reggio Calabria, da Busto a Salerno e tutti quei momenti che per noi significano sofferenza e gioia incontenibile! Grazie Mr perché anche tu hai contribuito e sei entrato nella storia gialloblù! I buffoni invece non ne faranno mai parte, anche se battessero il record di promozioni (e retrocessioni) della storia, forse non sarà una grande consolazione per te Mr, ma i tifosi del Verona ti ricorderanno e ti rispetteranno sempre!

                                      1. Nike scrive:

                                        Chapeau ed un grazie Aglio

                                        1. Mariino scrive:

                                          e aggiungo che Aglietti è pure scampato alla Setticemia, una malattia micidiale,devastante che chi sopravvive ne porta il segno per sempre sulla pelle

                                        Lascia un Commento

                                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                                        Accetto i termini sulla privacy

                                        *