21
ott 2019
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 38 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.521

JURIC E LA CADUTA SUL PLURALE

Ahi ahi ahi Mister Juric… dopo tanti complimenti mi sento in dovere di riprenderla. Non tanto da un punto di vista tecnico-tattico quanto invece lessicale.

“Gli attaccanti si devono svegliare” è decisamente forte come messaggio e trasmette tutta la sua (e nostra) insoddisfazione per il reparto offensivo.

È quel “plurale” che stona. “Gli attaccanti” non corrisponde infatti alla realtà, visto che il terminale offensivo è rappresentato sempre e solo da una punta (per altro con caratteristiche ben lontane da chi deve fare reparto da solo), coadiuvata da due mezze punte (che pur con propensioni offensive, attaccanti non sono) con chiari compiti di contenimento, pressing e fase difensiva che tolgono loro lucidità e rapidità di azione in zona gol. Insomma, tolte le volte in cui dovevamo recuperare nel punteggio e la partita con la Samp, mai si è realmente giocato con due punte.

Sia chiaro, il Verona targato Juric è tanta roba rispetto al nulla degli ultimi 4 campionati tra A e B. C’è la sua mano, la sua idea di gioco, il suo pragmatismo e non ultima la sua grinta.

Dopo anni di difesa colabrodo siamo ad oggi tra le migliori del torneo in quel reparto, dopo anni di intere frazioni senza un tiro in porta, le molte occasioni gol sono la prova che anche la fase offensiva è notevolmente migliorata. Peccato però che i pochi gol siano arrivati ad opera di difensori e centrocampisti… con gli attaccanti ancora a quota zero.

L’attacco del Verona per rendere al meglio avrebbe bisogno di due punte e un trequartista alle loro spalle. Temo tuttavia che contenimento e difesa arriverebbero a soffrirne. E l’ermetismo sin qui garantito sarebbe a forte rischio.

Capisco il monito lanciato da Juric per stimolare gli avanti gialloblù, ritengo tuttavia che il problema stia altrove.

Stepinski e Di Carmine sono sue prime punte che necessitano di una seconda punta per non averne sempre due addosso. Tutino, Tuptà e Salcedo sono promesse che difficilmente incideranno in serie A, Zaccagni e Verre due trequartisti più adatti alla fase offensiva che di contenimento. Manca loro il fiato per fare bene entrambe le fasi.

Questo ha a disposizione Juric e con questo al momento deve lavorare. Non è un granché lo sappiamo. Per caratteristiche al Verona serviva più un Cornelius (tripletta di ieri a parte sa tener palla, fa salire la squadra e segna) che un pur promettente Stepinski.

Al Mister il compito di risolvere la questione.

Non sarà facile, ma ha dimostrato talento e serietà e  per questo merita tutta la nostra fiducia.

Buon lavoro Mister

2.521 VISUALIZZAZIONI

38 risposte a “JURIC E LA CADUTA SUL PLURALE”

Invia commento
  1. wallace scrive:

    simone
    certo, e infatti setti e d amico hanno chiesto informazioni su di te xche gli hanno detto che gia quando sono in cuna puoi dirgli se saranno grandi giocatori o no. Lo fai dire dal ds o lo comunichi tu a stepinski che giocherà a breve nel rosegaferro?? dillo anche a pazzini, forse trova posto nella formazione della casa di riposo..sei un genio della treccani calcistica, come faremmo senza le tue perle di saggezza..

    • Simone scrive:

      Perché ti arrabbi rispondendo in maniera paradossale (per l’appunto, se un ds si sbaglia, figuriamoci se non ci possiamo sbagliare te o il sottoscritto) ad una domanda serena e priva di malizia? Se a volte ci prendo è perché nel limite del possibile cerco di capire com’è un giocatore quando si acquista, andandomi per esempio a vedere qualche filmato, andandomi a vedere le statistiche degli ultimi 3/4 anni, le categorie in cui ha giocato e leggendo o ascoltando pareri di esperti che io ritengo degni di essere presi in considerazione. Tutto lì, niente di straordinario. Puoi rispondere che il tuo giudizio era dato sulla fiducia o che hai visto giocare Stepinski e che ti sembrava un altro giocatore. Io sto solo dicendo che ad ora non ho visto in lui qualità particolari su cui intuisco potrebbe costruire a breve qualcosa di solido per quello che ci serve.

    1. wallace scrive:

      simone
      infatti su stepinski ho scritto..finora niente..non ho scritto che non e un buon giocatore, secondo me se tecnicamente diventa piu forte e piu lucido sotto porta, le qualità le ha. Per me buon acquisto, non ancora pagato tra l altro. Non ne vedo tanti in giro della sua età molto piuforti, tranne andare all estero

      • Simone scrive:

        Scusa, continuo a non capire. Se tecnicamente diventasse più forte e più lucido sotto porta… ehe, se tutti i giocatori diventassero forti tecnicamente e lucidi sotto porta sarebbero dei grandi calciatori. Il punto è che finora queste qualità non le ha mostrate. Allora ti chiedevo, visto che immagino tu lo conoscessi bene (altrimenti non credo avresti scritto su di lui buone cose), che qualità ci vedevi e ci vedi. Per ciò che si è visto finora, faccio onestamente fatica io a vederne. Al netto di un ottimo lavoro nella fase di non possesso, cosa che gli riconosco appieno, come Juric d’altronde.

      1. Cesare Settore Superiore scrive:

        Micheloni, ma le prime punte sono solo Stepinski e Di Carmine?
        E quel poro cristo de Pazzini, che fine alo fatto?
        Mr. Juric avrebbe anche lui a disposizione, a meno che qualcuno dall’alto non abbia detto il contrario…

        • Maxhellas scrive:

          Prima dell’ultima partita era a disposizione. Col Napoli e adesso è infortunato. Non ho capito per quanto ne ha, ma per un po’ non andrà nemmeno in panca. Però, quando ho visto i 3 tiri in faccia a Meret, ho pensato che forse uno con l’esperienza di Pazzini poteva metterla dentro. Soprattutto il terzo tentativo, col portiere ancora a terra, invece di tirare la cannonata (in faccia) magari metterla sul palo destro…. Poi magari si perdeva ugualmente, però…..

        1. wallace scrive:

          angossa
          come no, anca tri ANI fa el li sbaiava, ma el te na fato 24, l ANO scorso, sugando niente, solo 10..poareto, butemolo via e tegnemo sempre di carmine che copre il centrocampo…o stepinski che core, ma finora niente..dai, va ti a dirghelo a pazzini che el sbaia in amichevole, ti che te se tuto

          • Simone scrive:

            A proposito, tu che eri tanto sicuro di lui (al contrario mio e di tanti altri), come mai eri convinto che stepinski fosse forte e adeguato a ciò che ci serviva?

          1. wallace scrive:

            simone
            guarda che di carmine ne ha 32 non 24..quindi oltre i 30..ibrahimovic e famoso x atteggiamenti e per spararne a iosa, quindi niente di nuovo. Pazzini mi e piaciuto nei sette minuti, il velo fatto in area con l udinese mi sembra x veloso, che poi ha sbagliato un gol fatto, vale da solo il biglietto. Vai a rivedere

            • Simone scrive:

              Dai, non è difficile capire che in un calcio in cui si corre, per giocare con continuità ad una certa età o si hanno caratteristiche particolari o bisogna mantenersi molto bene a livello fisico. Chiediti perché dal 2013 in A non combina nulla, perché non c’è un allenatore che lo ha messo titolare fisso anche fuori Verona e perché non ha richieste dalla A. Ma sembra ne abbia avuta qualcuna dalla b che non ha accettato (ovviamente per l’ingaggio). Comunque ormai la cosa è evidente ai più. Se i suoi numeri degli ultimi anni in A e se il fatto che non convince nessun allenatore non ti bastano, ce ne faremo una ragione. Dispiace solo che Juric se non altro ci prova a mettergli un po’ di sano pepe al culo se non altro per provare a risvegliare un po’ il suo orgoglio, mentre da parte di quelli come te è sempre colpa degli altri e la cosa non sembra mai dovuta a limiti suoi. Nessun problema.

            1. wallace scrive:

              angossa
              anche tale baggio all inter con lippi era sempre in panchina, salvo poi giocare a furor di popolo. Paragone magari leggermente diverso,ma ci sta comunque..ahhh ma baggio in amichevole el segnava..

              1. Angossa scrive:

                Andatevi a vedere i 2 gol che si è mangiato Pazzini nel 1° tempo dell’amichevole di 10 giorni fa contro gli sloveni.

                Poi non stupiamoci se non gioca molto ;-)

                1. wallace scrive:

                  simone
                  a parte che sembra molte volte che pazzini sia il problema, quando invece il problema è la societa che gli ha fatto a 30 anni il contratto di 5, ma detto questo, non scade a fine anno, ma si svincola a giugno 2020 e non prende un ml e mezzo, come dici tu, ma divrebbe essere 1,2 ml, si era gia ridotto l ingaggio. Se vogliamo fare il paragone, di carmine quasi quasi costa di più. Pazzini ai tempi valeva 12 ml e venne da svincolato a costo zero, di carmi e ti costa 800000 euro di ingaggio, più 2.5 ml per il riscatto, quindi come vedi, pazzini ti puo essere costato uguale. se tu avessi ronaldo davanti capisco, ma non segni e tieni pazzini in panca, mi sembra veramente una contraddizione. Ribery gioca sempre, se non giochi non vai in condizione, questo lo dicono gli addetti, non solo io

                  • Simone scrive:

                    Per fine anno intendo fine stagione. Gli addetti dicono soprattutto che se in allenamento non fai vedere di essere pronto non giochi. Pazzini ora vale poco e infatti nessuno lo vuole per quell’ingaggio. Per arrivare a quell’età in una forma sufficiente per poter giocare con continuità e con risultati, in serie A devi essere un giocatore con determinate caratteristiche e ossessionato dalla cura fisica, almeno a partire dai trent’anni, come ha dichiarato di recente Ibrahimovic. Infatti sono eccezioni. Di Carmine non lo reputo probabilmente un giocatore da A, ma nello spezzone fatto a Torino mi piacque molto.

                    • Simone scrive:

                      E comunque vai tranquillo che se pazzini dimostrerà a juric di poter giocare reggendo certi ritmi, il suo spazio lo troverà. In caso contrario continuerà a mostrare le foto felici della sua famiglia sui social network. Il sogno di ogni lavoratore dipendente.

                  1. wallace scrive:

                    simone
                    grosso?? perchè e un allenatore grosso? lo sai bene anche tu xche tengono fuori pazzini, sono ordini di scuderia, come lo saranno x bessa. Curioso che iuric abbia affermato che gli unici due da a sono loro, salvo non vederli mai. Io dico, x l ultima volta xche noto che non capisci, che a certi giocatori si dovrebbero evitare umiliazioni di 7 minuti in 8 partite. L ultima volta gli ha fatto fare 2 minuti, ma ci siamo??? eto capio??? come fai a dire che uno non e in forma, se non lo fai giocare?? fattelo dire da chi ha giocato, un conto è l allenamento, uno la partita. I tempi di maradona, ahime sono finiti, anche quelli di baggio, bettega, rossi, tardelli graziani, van basten cruiff..gente che dimostrava in partita ciò che valeva, di contrasti in allenamento ne facevano pochi. Baggio ha giocato anni con le infiltrazioni

                    • Simone scrive:

                      Guarda, è inutile che insisti con me su ‘sto punto. Pazzini ha il contratto che scade a fine anno, è qua da quattro anni e mezzo ed è stato decisivo solo in b soprattutto tre stagioni fa. La mia versione è: lui al Verona c’è ancora perché dì offerte adeguate non ne sono arrivate (una sola e ha fatto male e quindi è tornato indietro), per il semplice motivo che un contratto da un milione e mezzo non lo troverà mai più. Il calcio di juric è un calcio moderno e dispendioso, e come ha spiegato e rispiegato, oltre al fatto che i suoi numeri in A da dopo il 2012/13 sono oggettivamente di basso livello, ha pure provato a fargli fare degli allenamenti personalizzati ma con scarse risposte. Metterlo dentro dall’inizio significherebbe mettere un elemento estraneo all’ingranaggio tattico, col risultato probabile che non solo faresti fatica a segnare, ma metteresti in difficoltà il settore difensivo. Se non lo mette l’ultima mezz’ora evidentemente è per lo stesso motivo, legato al fatto che da una parte non vuole rompere gli equilibri finché c’è speranza di poter recuperare, e perché vuole che comincino finalmente a sbloccarsi i titolari. Su Bessa: anche qui Juric è stato molto chiaro: il ragazzo non c’era con la testa perché voleva andarsene (recidivo). Poi è subentrato l’infortunio, reale e pure filmato con tanto di dichiarazioni sue. Juric a Genova lo faceva giocare, la società ha detto che lo aspetta e che sarà un elemento importante per noi. E io credo che ora convenga anche a lui rimettersi in gioco qui anche perché altrimenti di mercato non ne avrà nemmeno in futuro. Dovrebbe tornare a novembre. E io credo proprio che una volta ripreso giocherà.

                    1. wallace scrive:

                      Simone
                      lasa perdar, l ultimo di b praticamente senza giocare, ha fatto 10 gol. Tu in altro blog, sei stato, stante le dichiarazioni imprecise ed estrapolate ad arte, anche ripreso dal padrone di casa, al quale, visto che lo conosci, hai risposto prono e senza ribattere, quindi lezioni a me non ne dai, ne di vita ne di democrazia. Io non ho nessuna sicurezza, ho detto che mi sembra stranissimo, e comunque e un umiliazione x il giocatore. E ripeto. Con Albertazzi c era sempre setti, no?? in quel caso non era distorsione, come evidenziato dallo staff medico, ma rottura del crociato..e infatti la giustizia sportiva ha dato ragione al giocatore.guarda, a giugno dell anno prossimo, da svincolato, spero che pazzini ci spieghi molte cose, magari do sassi dale scarpe el se li cava..no vedo l ora..e comunque io intervengo qui come tutti, poi quello di quello che pensano di me sono affari loro, non miei

                      • Simone scrive:

                        Ah ah… guarda che dall’altra parte eri te quello fuori luogo, come ha scritto il padrone stesso del blog, ma almeno questa risparmiarcela per favore.. le informazioni qui le hai distorte tu. Tira fuori i dati, togliendo i rigori, che ha pazzini in A negli ultimi suoi 4 dico 4 anni giocati. A quelli si riferiva Juric, come farebbe qualsiasi altro allenatore. Restando sul tema, ti ho detto che se hai questi dubbi fondati (che io non sento miei) vai a controllare. Gli allenamenti sono a porte aperte, puoi informarti e poi informarci tranquillamente. In B il titolare era Di Carmine, lo era con Grosso e lo è diventato anche con Aglietti. I dati che contano evidentemente per Juric , che tra l’altro lo vede pure quotidianamente in allenamento (e non mi si dica che l’allenamento non conta perché affermare che l’allenamento è inutile sarebbe diseducativo oltre che falso, i tempi di Maradona sono finiti da un pezzo) sono quelli della A.

                      1. wallace scrive:

                        simone
                        ma a chi vuoi dare tempo, il furbetto sei solo tu, manipolatore di notizie. Se leggi quando uno scrive, noterai che ho detto che ho dei dubbi, non venirmi a raccontare balle su questa societa solo xche adesso andiamo discretamente. E ripeto, guarda che se vuoi discutere con me, caschi malissimo, i saccenti manipolatori non mi sono mai piaciuti. Tu a compris?? a me non devi dare lezioni di niente, perche cerco sempre, a differenza tua, di essere obbiettivo e soprattutto di pensare con la mia testa, non con i copia incolla

                        • Simone scrive:

                          Che discutere con te non sia possibile l’hanno capito in più di uno da tempo infatti. Manipolo che? Sei tu che hai dato dai de Matio Copo. Juric ha parlato degli ultimi anni di A. Io ti ho detto che se ci tieni tanto e hai questa sicurezza, il modo per informarti c’è, basta muoversi. E io Setti l’ho criticato dai tempi in cui tu manco scrivevi. Assa star.

                          • Simone scrive:

                            Dati che risalgono ai tempi de Matio Copo. Juric ha parlato dei suoi ultimi anni di A. E precisamente dei suoi ultimi 4, che non sono proprio pochi..

                        1. wallace scrive:

                          simone
                          siccome ß da tempo che sostengo che tu dai notizie che estrapoli solo a tuo uso e consumo, cioe in pratica te la fai e te la dici, questo si chiama manipolare ad arte, anche x avvertire quelli che ti leggono. I DATI DI PAZZINI: SERIE A DAL 2003, 555 PARTITE CON 187 GOL, QUAL. CHAMPIONS LEAGUE 4 PRESENZE E 3 GOL, COPPA ITALIA 139 PRESENZE E 23 GOL, SERIE B 98 PRESENZE E 42 GOL. Questi sono i dati che dovresti dare, non le 9 partite al levante con un gol. I dati di un grande attaccante che tieni in panchina, e magari gli preferisci tupta. NESSUNO vuole negare j pregi di iuric, di sicuro sta trattando MALE Il giocatore pazzini, che un mese fa stava bene e poteva essere fatto giocare. PUNTO. poi se tu ripeto vuoi manipolare sempre, affari tuoi. Certo, sostengo che certi infortuni sono politici e non effettivi, guarda caso bessa e pazzini. Vai a rivederti cosa disse Albertazzi ai tempi, poi ne riparliamo. Non ho dubbi sulla onestà di iuric, ma ricordati che e sempre uno stipendiato, ricordalo bene

                          • Simone scrive:

                            Juric ha parlato di dati degli ultimi anni in A. Lo sappiamo tutti che fino al 2012-13 ha fatto bene in A. Se avesse avuto ancora quei numeri ora non sarebbe al Verona e avrebbe un sacco di mercato. Non fare il furbetto con me, non attacca. Ora dacci le prove di quello che affermi sui finti infortuni. Ti do tempo qualche giorno per andare ad informarti dai giocatori.

                          1. wallace scrive:

                            simone
                            infatti se leggi ho detto che ho molti dubbi, non sicurezze. Per me tre indizi fanno sempre una prova. Comunque , guarda caso, pazzini non si e piu visto, nessuna dichiarazione, niente di niente..anche setti disse che aglietti aveva solo sfruttato quello che gia di buono aveva fatto grosso..Dichiarazioni ufficiali??? fame na carità…

                            1. wallace scrive:

                              simone
                              visto che co i to romanzi te se tuto, ho anca scritto che quando i podea sugar no ia mai suga. Metti via la tua saccenza e i comunicati dell hellas fc. Sappiamo bene che non giocherebbero neanche se stessero bene. Ti ripeto, risparmiaci i tuoi copia incolla e comincia a ragionare con la tua testa, non quella dei comunicati verona fc. E non rispondermi tanto non sei in grado di capire quello che si intende dire. Chi male capisce peggio risponde.
                              Sull infortunio di pazzini ho molti dubbi, ti ricordo le valutazioni sbagliate anche su albertazzi, solo semplici coincidenze no???

                              • Simone scrive:

                                Ti ho detto che se sai che non è vero ci devi dare le prove. Su Bessa e Pazzini tra l’altro mi risulta Juric (che di calcio credo abbia masticato e mastichi più di tutti noi tra l’altro) sia stato molto chiaro. Portaci le prove che i due infortuni siano finti. Vai a chiedere ai due giocatori per esempio. Poi torna qui e dicci quello che ti hanno raccontato. Grazie.

                                • Simone scrive:

                                  Definizione di saccente: “che è convinto di sapere ma in realtà non sa.” Io ho riportato dichiarazioni della società e del giocatore. Per non dimostrare di essere saccente, ora tocca a te portare le prove di ciò che hai dichiarato con una presunta sicurezza. Forza, informaci. Potresti prendere il posto dei giornalisti che parlano del Verona se ce lo dimostri.

                              1. wallace scrive:

                                angossa
                                infatti ho parla de infortunio fantasma. Se ti te si contento che pazzini el staga sempre fora, dillo chiaro e netto. Ma se x caso el suga mesa partia e el segna te ghe da taser e scondarte. Capo secondo, chi te l a dito che bessa è infortunato?? e quando l era a posto,sugavelo?? tasi va la, te fe angosa proprio..io ho detto solo che uno come pazzini non puoi umiliarlo in questa maniera pazienza avessi davanti ronaldo, lo capirei,ma te ghe du che no segna mai! ahh altra cosa, ma ti forse a balon no te emai suga..insegnano che i giocatori devono giocare la partita x andare informa, l allenamento è altra cosa..

                                • Simone scrive:

                                  Pazzini: ““Hellas Verona FC comunica che – nel corso dell’allenamento di oggi pomeriggio, lunedì 14 ottobre – Giampaolo Pazzini ha interrotto anzitempo la seduta per un risentimento muscolare. Le visite strumentali alle quali si è sottoposto in serata hanno evidenziato una lesione muscolare 3A, ovvero di primo grado, all’adduttore breve della coscia sinistra. Non sono al momento quantificabili i tempi di recupero”. Bessa: “Gli esami svolti sul centrocampista brasiliano, infatti, hanno evidenziato una “lesione dei muscoli adduttori (lungo e obliquo) della gamba destra” – rivela la nota ufficiale del club gialloblù -. Restano ancora da valutare i tempi di recupero del calciatore.” Bessa stesso ha dichiarato: “Il dolore é stato molto forte… La notizia di questo infortunio è stata una forte batosta… Ma questi sono problemi che si superano, grazie alle persone a me vicine, ho e prenderò da dentro me stesso e da voi la forza per trattare e tornare nel miglior modo possibile! Spero e farò di tutto per al più presto essere di nuovo in campo con la squadra.” A te chi l’ha detto che i due non sono infortunati? Ora sarebbe il caso che tu ce lo dica visto che dai l’impressione di saperlo per certo.

                                  • Simone scrive:

                                    Piccola statistica. Ultima stagione in serie A e in Liga spagnola per Pazzini: gol segnati su azione 1, minuti giocati 1.393. Media: 1 gol ogni 1393 minuti. Luca Toni a Firenze, stagione 2012-13: gol su azione 8, minuti giocati 1.320 minuti. Media: un gol ogni 165 minuti.
                                    Poi il gol non è più tutto nel calcio moderno per un attaccante, quasi per nessuno, perché viene più considerato il lavoro che fa per la squadra, il pressing, gli assist, i movimenti a favorire gli inserimenti, i ripiegamenti, eccetera eccetera. La verità è che 5,5 milioni per un attaccante non sono nulla nel calcio moderno, e mi sarei meravigliato se Stepinski si fosse rivelato la risposta che serviva. Per fortuna, e merito, la fase difensiva sta funzionando molto bene. E credo sia la via migliore che abbiamo per tentare di salvarci. Poi se qualcuno si rivelasse una sorpresa (esempio Salcedo) benissimo, altrimenti a gennaio lì servirebbe un ulteriore sforzo. Che dubito Setti farà ovviamente.

                                1. wallace scrive:

                                  adesso
                                  a parte l infortunio fantasma, e detto che la squadra gioca bene, ma che il secondo tempo di napoli x me è un campanello d allarme x la tenuta fisica, ma se fa proprio fadiga a farghe far mezzora a pazzini??? x me e una vergogna, al di la che copre o non copre. Mezzora di gioco la si fa fare a tutti, ragione di piu ad uno che ha sempre segnato e che ha una carriera che i vari stepinski e di carmine si sognano. Qui iuric sbaglia di grosso, come sbagliano a tenere ai margini bessa, che in coppia con veloso credo andrebbe a nozze, visto il zaccagni pompato degli ultimi tempi

                                  • Angossa scrive:

                                    Ma almeno quando è infortunato si può evitare di tirar fuori la storia di Pazzini che deve giocare almeno l’ultima mezz’ora?

                                    Grazie!

                                    ps. anche Bessa è infortunato!

                                  1. GB scrive:

                                    Ho l’impressione che sarà ancora una volta Pazzini a togliere le castagne dal fuoco. La prima volta che lo mettono in campo per un numero di minuti degni di nota lui la “fracca” …e punto. Mettiamocela via, in questo Verona nessuno ha la sua esperienza tattica e il suo senso del gol. Dirò di più, con lui in campo si liberano meglio per andare al tiro anche le seconde punte.

                                    1. Massimo R. scrive:

                                      Temo che il Pazzo possa aiutare poco nella fase difensiva cosa che il Mister chiede di fare anche (e soprattutto) alle punte. La coperta è corta ma con un attaccante adatto (concordo con Micheloni, il profilo di Cornelius sarebbe perfetto) si andrebbe molto meglio! Non vorrei essere frainteso, la squadra mi piace molto, non mi sto lamentando.

                                      • Angossa scrive:

                                        Conelius se lo sono lasciati scappare a luglio, tra l’altro mi sembra che costasse più o meno come Stepinski.

                                        Da mangiarsi le mani, per non dire qualche altra parte del corpo!

                                      1. Angossa scrive:

                                        Plurale perchè hanno giocato sia Stepinski che Di Carmine.

                                        Poi ovvio che col 3-6-1 (più corretto del 3-4-2-1) dobbiamo cercare di sfruttare al meglio le poche occasioni da gol che avremo

                                        1. Flovr scrive:

                                          Ci sarebbe sempre un pazzini da provare quando sarà apposto fisicamente

                                        Lascia un Commento

                                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                                        Accetto i termini sulla privacy

                                        *