04
nov 2019
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 43 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.748

MARIO… LA PROVA CHE LO SPUTTANA.

Et voilà…  la vendetta di Mario Mario è servita.

Ha tenuto sul gozzo per anni quel pomeriggio di sfottò ironici (come solo la Sud sa inventare) ai tempi del Milan, per “smerdare” il Verona e Verona a livello nazionale e internazionale. “Così imparano a mettermi in crisi” si sarà detto.

La credibilità di Balotelli uomo è pari ai mille comportamenti anti sportivi e diseducativi di cui la sua carriera è costellata. La stessa credibilità dei commissari federali che in passato non hanno esitato a punire il Verona e Verona anche di fronte al nulla.

Ieri in un Bentegodi caldissimo che decideva di riservare bordate di fischi ad ogni tocco di palla del “genio decaduto”, gli unici ad aver sentito cori offensivi sono stati loro, Mario e i Commissari.

Balotelli e Commissari Federali… una bella accoppiata non c’è che dire.

Probabile che in mezzo ai fischi ci sia stato qualche idiota “buu” o “uh uh uh”, ma il fatto che nessuno li abbia uditi, nè allo stadio nè in tv, la dice lunga sulla vendetta premeditata di Balotelli.

Mario Balotelli è null’altro che un povero ragazzo arricchitosi oltre i suoi stessi meriti.

La sua bassezza umana mi è apparsa ieri sul mio televisore.

È fissata nelle immagini di Sky che invito gentilmente l’amico Vighini a recuperare quanto prima.

L’episodio in questione è l’infortunio di Kumbulla che si ferma dolorante ad un metro da Balotelli, che sta per rimettere in gioco con le mani il fallo laterale.

Le immagini di Sky sull’infortunio sono riproposte addirittura in rallenty. Il top per cogliere la sua bassezza umana.

Il difensore gialloblù  piegato in avanti si tocca la coscia infortunata, Balotelli lo guarda, una, due volte. Capisce che è roba muscolare e quindi seria. L’istinto di qualsiasi giocatore sarebbe quello di fermarsi, ma il Mario Nazionale, se ne strafotte e dopo l’ennesimo sguardo all’avversario dolorante, rimette in gioco.

Mi sono rotto il cazzo di lezioni di vita da parte di “omuncoli” patentati.

DIFFONDIAMO QUESTE IMMAGINI. FACCIAMO VEDERE A TUTTI CHI È MARIO BALOTELLI, CAMPIONE DI ANTI SPORTIVITÀ.

DIMOSTRIAMO CHE IL BALOTELLI RISSAIOLO IN CAMPO CHE MEZZA EUROPA CONOSCE È NULLA RISPETTO ALLA SUA VILTÀ E BASSEZZA SPORTIVA.

IL WEB FA MIRACOLI CARO AMICO VIGO. ORA TOCCA A TE E ALLA TUA REDAZIONE.

PRENDI QUEL RALLENTY, GLI SGUARDI D BALOTELLI A KUMBULLA PIEGATO A UN METRO DA LUI  PER L’INFORTUNIO E LA SUA RIMESSA IN GIOCO DELLA PALLA.

FACCIAMOLO DIVENTARE VIRALE PER DIMOSTRARE CHI È REALMENTE MARIO BALOTELLI… UN SUBDOLO, MESCHINO, EX PROTAGONISTA DEL CALCIO CHE CONTA, FRUSTRATO DAL LENTO DECLINO CHE INESORABILMENTE COLPISCE CHI AL TALENTO DEI PIEDI NON HA MAI SAPUTO ABBINARE IL MINIMO SINDACALE DEL CERVELLO.

 

2.748 VISUALIZZAZIONI

43 risposte a “MARIO… LA PROVA CHE LO SPUTTANA.”

Invia commento
  1. bkl scrive:

    Balotelli come uomo…
    ha una figlia e manco se la fila…(meglio gettare gli scooter in mare..)
    cambia squadre come cambiarsi le mutande…
    rispetta i compagni e gli avversari come un gatto rispetta un sorcio..
    il bamboccio prima o dopo si romperà…finirà i soldi e allora lo vedremo da maria de filippi piangere e chiedere aiuto…perchè per colpa dei tifosi non dormiva la notte..
    e qualche politico idiota lo sosterrà. gente della suo stesso livello mentale… ovviamente

    1. pennabianca scrive:

      Vorrei sapere se la sentenza di squalifica per un turno del settore poltrone Est, è stata scritta da un comico o davvero da un giudice sportivo. Fasime capir, la Est che lè el luogo deputato a acogliar le famiglie grasie ale promosioni in abbonamento, lè el covo de razzisti e ultras da tegnar fora dal stadio?
      Ma no la finise qua…volemo parlar del passaggio dove i dise che dala Sud è partio un coro de sostegno e applausi rivolti al zugador? ..coro di sostegno? Il Mario Mario el saria el CORO DE SOSTEGNO?
      Ma non basta, nella sentenza si dice che l’arbitro è sato costretto a sopsendere la gara per tre minuti, visti i cori razzisti partiti da un settore dello stadio!!!!…costretto a sospendere? gnanca el s’era accorto de quel che stava succedendo visto che l’avea ammonido el PERSONAGGIO per el gesto inconsulto de calciar el balon in Curva.
      E torno alla domanda iniziale, comico o giudice sportivo? Io propendo per il comico…

      • bruce scrive:

        Come se non bastasse il bambino viziato ha spedito la palla in Curva Sud, quindi i casi sono due, o è sordo oppure che anche lui abbia dei pregiudizi?

      1. fenomeno scrive:

        D’accordo con tutti quanti voi…ma ancora più d’accordo con Barana, del quale non sono un fan ma che oggi ha scritto le cose più sensate su Balotelli…ovvero NULLA…chapeau

        • Bruno scrive:

          Mai successo prima di doverti dare ragione.

        • stefano 50/60 scrive:

          Fenomeno ciao…..oltre alla partita che ieri ho visto in compagnia di vecchi amici con un entusiasmo irrefrenabile, alla fine ero cotto, ho sentito di fabio grosso alla leonessa……beh, dimmi se pensi che il carpigiano sia bravo o fortunato a scaricarghe al defi de cellino un grOSSO da brodo simile…visto che relativizzi come pochi al mondo…ps, lè par far n sganassada insieme ah….ps, giornata piovosa Verona super e vittoria che fa profumare la classifica, non è la cosa più bella del mondo questa ?….ah el Verona……

          • fenomeno scrive:

            ah, che Setti sia fortunato l’ho sempre pensato…

          • fenomeno scrive:

            Grosso al Brescia è un esempio di cosa intendo io quando scrivo che nel calcio nulla è assoluto e può cambiare tutto in poco tempo…non mi stupirei se là facesse bene, non lo credo ma non mi stupirebbe…come non mi stupisce la prestazione fatta ieri da Davidowicz ed Empereur…e come non mi stupirò quando, tra non molto, Stepinski inizierà a segnare….il calcio è fatto di momenti, di empatia, di alchimia…certo i valori assoluti dei fuoriclasse rimangono ma gli altri, i “giocatori normali” da un contesto all’altro possono fornire rendimenti completamente diversi…sulla partita di ieri…ho urlato e mi son divertito però ho visto un Verona un pò meno brillante, meno corto e compatto del solito ma sopratutto un pò scriteriato…non puoi attaccare in cinque e prendere goal in quel modo a dieci dalla fine in vantaggio due a zero…però quando vinci va bene tutto

            • stefano 50/60 scrive:

              sul due a zero infatti si dovrebbe star coperti e quando loro attaccano per recuperare si riparte e giù col tre…….presumo, anch’ io del resto ho visto un pelino di suffiienza comunque perdonabile, che a quella velocità con quel campo e quella intensità reggere fino al centesimo minuto è dura ( e questo sarà il vero problema del campionato intero la tenuta fisica)…….per il resto attendo anche io grosso e penso che corini non meritava l esonero perchè il brescia ha avuto e costruito anch’ esso le proprie occasioni e non ha giocato male visto che attualmente incontrare questo Verona è dura per tutti…..ps, solo un giudizio tecnico sul demente : cassano e balo…due teste di cazzo…la differenza è che il barese sapeva giocare deliziosamente a calcio….il demente invece è una punta (?) che gioca solo smarcato tiirando a venti metri dalla porta, tecnicamente simile a molti giocatori di B e C per me……come gioco corale poi anche i suoi compagni domenica vedevano una gran testa di cazzo che li faceva faticare in dieci contro undici……..se gioca al calcio e guadagna tanto deve leccare il b.d.c. al pizzaiolo terzelementarista partenopeo che, come quasi tutti i procuratori sportivi, è una costola della criminalità organizzata…..

            • bardamu scrive:

              Con Parma e Brescia abbiamo raccolto più di quello che meritavamo. Ora siamo in pari con la sorte. A me il brescia di corini è piaciuto parecchio, sia con l’inter che con noi. Nell’intervallo con gli amici si commentava che avremmo firmato per il pari. C’è da dire anche che avevamo Veloso e Amrabat a mezzo servizio per problemi fisici.
              Il gol è una prodezza di balotelli, che è una testa di c…, ma che quando tira ( è forse il suo unico gesto tecnico degno di nota ) prende sempre la porta, anche da 30 metri ( vedi punizione nel primo tempo e altro tiro parato in 2 tempi da Silvestri con la collaborazione di un difensore). Avevo appena detto al mio vicino di posto che non dovevamo lasciarlo tirare da nessuna posizione.
              Certo, il calcio è fatto di episodi, lo sosteneva Osvaldo, ma non è casuale che una squadra di giocatori non certo eccelsi stia facendo così bene: abbiamo un grande allenatore.
              E il fatto che il brescia abbia esonerato corini per prendere grosso non può che riempirmi di gioia.
              Una squadra è già retrocessa.

              • fenomeno scrive:

                A fine primo tempo al mio vicino ho chiesto dove si firma per lo zero a zero…

                Abbiamo un grande allenatore che è il peggior allenatore della storia del Genoa come media punti tra tutti gli allenatori che hanno fatto più di una quarantina di partite o giù di li…amici genoani me ne parlavano negli stessi termini come tu, noi parliamo di Grosso…ben felice che il Brescia retroceda ma non ne sarei così convinto, son curioso di vedere cosa combinerà là

            • Simone scrive:

              Io credo che il gol preso dopo il due a zero possa essere molto salutare (anche perché non ha fatto perdere punti alla fine). Ho avuto l’impressione che la squadra si sia sentita troppo superiore all’avversario ad un certo punto e così qualche piccolo equilibrio l’abbia perso. Lo schiaffo del 2 a 1 mi sembra abbia riportato subito dopo la solita concentrazione. Quindi beve che sia successo. Condivido ilkoehsuerk di Juric quando afferma che questa è una squadra valida se riesce a rimanere concentrata per tutto l’arco della gara. Bravo Empereure(direi sorprendente) ma un appunto su dawidowicz: al di là della partita col Bologna, ha sempre giocato bene quando chiamato in causa. Buon segnale anche questo.

              • Ma scrive:

                Sul gol subìto, credo sia una semplice conseguenza vista la quantità di occasioni concesse al Brescia e nasce da un’azione di contropiede dove eravamo in evidente superiorità numerica ma abbiamo sprecato il 3 a 0.

        1. Cerezo scrive:

          Eh niente, il punto è sempre quello. Se per voi è normale fare il verso della scimmia ai giocatori di colore avete un problema. E siete voi che fate le vittime, ogni volta, che piangete perchè dicono che la curva dell’Hellas è razzista. E’ la verità tra l’altro, ma a voi non ve ne frega nulla, d’altronde: molti nemici molto onore no?

          • Ma scrive:

            Ma quale verso? Perché parliamo di cose non accadute?
            Perché non riportiamo anche che il numero 45 davanti ad un avversario a terra chiaramente dolorante a mezzo metro da lui invece di fermare il gioco batte da fallo laterale sperando di creare un’occasione da gol per la sua squadra, fregandosene altamente della lealtà sportiva?
            I giornalai italiani qui dove sono?

          • Maxhellas scrive:

            Ciccio, allora prova a riascoltare integralmente quanto trasmesso da sky in diretta per l’intera durata della partita e poi torna a dire in quale minuto si sentono ululati o robe simili.
            Poi ne parliamo.
            E lascia stare la politica, che non c’entra un fico secco col calcio.

          1. Bruno scrive:

            E poi alla fine arriva sempre uno che con poche parole tutte sbagliate ha il potere di mandare tutto in malora. Che amarezza…

            • Simone scrive:

              Poco furbo senz’altro, ma al di là che la penso all’opposto suo su queste questioni, coerente. E personalmente preferisco i coerenti ai furbi. Quelli della radio sono stati furbi per esempio, e in quanto tali sono andati ad intervistare uno dei punti di riferimento dell’estrema destra presenti in curva. Cosa ci si poteva aspettare? Che dicesse “noi non siamo razzisti” e che “una persona è italiana al di là del colore della pelle”? Io non condivido il suo pensiero ma si autodefinisce razzista, la festa della curva con tanto di dedica a Hitler l’ha definita “goliardica” (ovvero “atteggiamento giovanile e spensierato che tende alla volgarità”, embè?). Lui parla per sé e per quelli che lo seguono e/o la pensano come lui. Qualcuno c’è. Quando usa la parola “negro” è ovvio che lo fa sapendo che la stessa ha una connotazione razzista (legata alla schiavitù) e che negli anni questa connotazione è stata certificata. Ma lui pensa che ci siano razze superiori e razze inferiori. Non importa il fatto che scientificamente il concetto di superiore es inferiore legato ad una razza sia stato smentito fini ai tentativi fatti nell’epoca della seconda guerra mondiale. Lui lo pensa. Lui lo dice. O per lo meno lo fa capire. Rispondendo a domanda, coerentemente. Mi viene da chiedermi se a livello giornalistico piuttosto non sia il caso di approfondire l’argomento intervistando persone che con la materia hanno a che fare in modo più titolato. La verità è che questo non lo fanno perché ne verrebbe fuori un pezzo sicuramente più utile ma più noioso che non attirerebbe i lettori sempre più narcotizzati del 21esimo secolo. Il resto la fa la mania di protagonismo e vittimismo (“Why always me?”) di un uomo dipendente dai Twitter e dalla fama che gli garantisce un tenore di vita che altrimenti non potrebbe supportare (sogno neanche tanto celato di molti uomini e ragazzi italiani e non), intrecciato in maniera banale (eufemismo) e quindi non tendente alla ricerca di una soluzione, ad una situazione reale che in questo caso specifico è stata ingigantita ad arte.

              • Sick boy scrive:

                Si,ma allora parla a nome tuo e del tuo partito. Noi a nome di tutti i tifosi,come ha fatto

                • Simone scrive:

                  L’ha fatto, ma tardivamente, probabilmente una volta capito di aver fatto una cazzata parlando a nome di un’intera curva : “Preciso che non sono a capo di nessuna curva e che qualsiasi mia dichiarazione passata presente o futura è fatta solo e soltanto come dirigente di Forza Nuova”. Certo non il massimo come gestione, indubbiamente.

                  • Sick boy scrive:

                    Si,ma conoscendo un minimo come funzione l’informazione in Italia,ha chiuso il recinto quado i buoi sono scappati. Girera’ sempre l’intevista di ieri mattina,in cui non ha fatto altro che fare il gioco di chi sta gettando fango sul Verona e su Verona.Se questa volta avevamo da controbattere,in mezza giornata abbiamo mandato tutto a ….

            • Maxhellas scrive:

              Concordo. Quello di Castellini sembra un intervento autolesionistico. Incomprensibile!

            1. Parmenide scrive:

              I commissari… Brava gente, non c’è che dire! Per tutta la partita cori ed offese pesanti dei bresciani ( in 1600 no in 20) contro la città e noi a tal punto che mi chiedevo se non avessero altro modo di tifare.
              Eppure la famosa discriminazione territoriale non è esistita anzi, la società Brescia ha fatto un comunicato ufficiale contro i tifosi veronesi ed addirittura contro la società hellas verona. Complimenti.
              Balotelli? Sin da subito ho pensato che Forse tutto fosse stato organizzato nei piccoli particolari; imbeccato sin dalla sua entrata in campo, peraltro, isolata… Come mai?
              In tutto il primo tempo era dalla parte opposta della Sud e non e’ mai stato risparmiato ed alla prima occasione del secondo tempo, con un tempismo da centometrista eccolo isterico nel suo gesto plateale.
              Che dire del post dei bambini appena terminata la partita? Di sicuro un bel gesto ma la cosa non mi convince.
              E’ un bravo ragazzo, un esempio di vita per tutti, vabe’ qualche volta si diverte con gli scooter in mare o sulle autostrade e tutte le società dove ha giocato si pentono di averlo perso e poco importa se e’ stato attaccato una vita dai giornalisti che oggi lo acclamano.
              Il razzismo va condannato e non solo, va combattuto in ogni luogo senza tentennamenti…
              I commissari? Furono smentiti anni fa e la cosa potrebbe non essere piaciuta … Mah..
              Mettiamocela via, in questi giorni grossi problemi all’ILVA per la politica che ha promesso e non mantiene, fortunatamente i media hanno un mostro da rincorrere facilmente identificabile con la sciarpa gialloblù. Hahaha.
              Un mondo di pagliacci, in campo e fuori…Ops verrò indagato?

              1. h.p.b. scrive:

                Riguardo al momento dell’infortunio di Kumbulla, l’avevo notato anch’io e se non sbaglio una o due volte Kumbulla ha chiesto a Ballottelli di non rimettere la palla in gioco e lo stesso dopo averlo guardato se ne è fregato altamente e ha battuto la rimessa laterale
                grazie per averlo fatto notare

                1. Maxhellas scrive:

                  Mauro, mi spiace, ma sono certo che benché tutti sappiano che se Balotelli non avesse la testa (e l’animo) di Balotelli, giocherebbe al Barcellona, non al Brescia, sono tutti (tranne noi) ben contenti di cavalcare la notizia del nulla. Non è la prima volta, mi pare. E non sarà l’ultima.
                  Pazzesco comunque osservare come sia ormai rovesciato l’ordine logico delle cose: Balotelli fa la sceneggiata, quindi DEVE essere successo qualcosa, quindi si scrivono titoloni dando per assodate che qualcosa è successo e alla fine, l’unica prova che si porta è il video amatoriale di 30 secondi dove si sentono a fatica quelle che paiono essere due o tre persone, posizionate nei dintorni del “regista” (guarda caso…), che fanno il famigerato verso. Il tutto udibile a fatica, sommerso da ondate di fischi (quelli si che c’erano, ma non credo siano proibiti…).
                  La realtà piegata ai desiderata del sig. Balotelli quindi. E il problema poi sono le notizie false o le pagine Facebook di Casapound…. Ma per favore!

                  1. DM scrive:

                    ma davvero sto qua è il capo degli ultras?

                    mi vergogno

                    1. wallace scrive:

                      per noi
                      è e sarà sempre così, non ne verremo mai fuori. Meno se ne parla, e meglio è. Balotelli si sa chi è, certa gente sta all intelligenza come la befana alla bellezza. Più duro sentire gente come sto castellini, che neanche fino ad oggi sapevo esistesse, fare il gioco di quelli che ci vogliono male. Adesso ci sfrangeranno i maroni per chissà quanto x queste dichiarazioni

                      1. hearthellas scrive:

                        Castellini, o ti hanno pagato o sei veramente scemo. Congratulazioni fenomeno dei miei stivali.

                        1. Hellas Gig scrive:

                          https://youtu.be/wek3G9zHasM

                          Sorrentino dopo Chievo Inter, anno 2010

                          1. Leo scrive:

                            Qualcuno ha 2/3000 euro che paghiamo un disgraziato per buttarsi in mare con lo scooter così il nostro maestro di vita si distrae un poco? :-D

                            1. claudio scrive:

                              GRANDE !
                              Ma la nazionale stampa NON aspettava altro!
                              Meschino l'omuncolo e meschini i giornalisti !

                              1. Venus scrive:

                                Per me è assolutamente ingiusto ed offensivo fare il verso della scimmia a balotelli in quanto non capisco perché si debbano offendere queste bestiole simpatiche accumulandole a questo omunculo che non è per niente simpatico ma è pure razzista.

                                1. Bruno scrive:

                                  Stranamente mario quando voleva uscire dal campo indignato non si dirige verso la panchina ma va dietro la porta proprio sotto la curva per provocare la reazione dei tifosi. A me sembra strano che non si sia notato questo.

                                  1. Leo scrive:

                                    Mauro, hai scritto tu per me: non posso che condividere la tua disamina.
                                    Siamo al paradosso: Mario assunto a maestro di vita. Che roba è? Ma di cosa stiamo parlando, maledizione?
                                    Prossimo sussurro che sente Salcedo in qualsiasi stadio faremo fermare l’azione, ok?
                                    Siamo come e peggio dei puritani americani: non si bevono alcolici per la strada ma si vendono pistole al Diner sotto casa.

                                    1. Hellas Gig scrive:

                                      questa volta mi augurerei per lui una squalifica a vita.
                                      poche giornate a lui non servirebbero a nulla per fargli capire quanto sia ignobile come persona umana.

                                      1. Hellas Gig scrive:

                                        al bentegodi

                                        1. Hellas Gig scrive:

                                          Cerezo
                                          sei in malafede e credo che tu lo sappia di esserlo.
                                          ieri allo stadio non c'è stato alcun coro razzista.
                                          semplicemente Balotelli aveva premeditato quella sceneggiata.
                                          oltretutto un solo minuto dopo aver subito il gol.
                                          anche il video che mi dicono abbia postato su qualche social (Twitter? Instagram?) come avrebbe potuto farlo in così poco tempo dopo il fischio finale?
                                          lo aveva già preparato da tempo.
                                          rimane comunque lì fatto inconfutabile incontrovertibile che il 20 e godi non c'è stato alcun coro razzista.
                                          guardati le immagini e ascoltati l'audio.

                                          1. bastian scrive:

                                            ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

                                            1. schetch scrive:

                                              E’ verissimo dall’est si è visto benissimo quell’episodio…e senza sapere nulla di tutto ciò l’avevamo commentato tra di noi. E’ proprio un frustrato!

                                            Lascia un Commento

                                            Accetto i termini e condizioni del servizio

                                            Accetto i termini sulla privacy

                                            *