26
nov 2019
AUTORE micheloni
CATEGORIA

Uncategorized

COMMENTI 8 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.178

CHI DI HELLAS FERISCE…

Sarà che inizio a invecchiare, ma fatico sempre più ad accettare l’ipocrisia e la menzogna vestite da informazione.

Odio infatti il “politicamente corretto”, a cui prediligo lo “scorretto”, mai come ora specchio fedele dell’attuale momento storico.

Prendiamo il caso Balotelli; ha riempito intere pagine di giornali, spazi televisivi, servizi dei TG, mobilitato gli inviati di importanti trasmissioni e dato fiato alle opinioni di personaggi importanti del mondo del calcio. A farne le spese (con i ringraziamenti ai 15 coglioni che i buu li hanno fatti veramente) una volta di più, come sempre da un ventennio a questa parte, Verona e i tifosi gialloblù.

Per fortuna la vita se ne fotte delle fake news di giornalai in cerca di scoop facili e frasi fatte sulla pelle altrui e trova sempre il modo per ripristinare la realtà dei fatti.

E questo è quanto la vita ha sentenziato.

Balotelli ha cercato e costruito “il caso” su di sé, andando “oltre” come sua abitudine. Un modo per mascherare la sua stagione (l’ennesima) fallimentare, sulla via di un inevitabile declino. Il risultato? L’Italia “pensante” ha capito e non ha abboccato. Da Verona in poi, l’autogol mediatico del Mario nazionale ha assunto proporzioni incredibili. Scaricato dal nuovo tecnico per scarso impegno e abnegazione in allenamento e in campo. Scaricato dal Presidente Cellino: “è stata una scelta azzardata”, “doveva essere il valore aggiunto si è rivelato l’anello debole”. Scaricato dai suoi stessi tifosi che non gli hanno risparmiato accuse di insolenza e scarso feeling con la fatica e il sudore per la maglia. Il flop Mario si è consumato.

I tifosi gialloblu hanno dimostrato tutta la loro grandezza, a partire dal modo in cui hanno onorato la memoria di Roberto Puliero, sia alle esequie che al Bentegodi. Altro che razzisti.

Piero Pelù ha auspicato la scelta dei tifosi della Fiorentina di rompere il gemellaggio con gli  amici gialloblù. La risposta del tifo viola lo ha zittito. In migliaia a Verona. Uno storico e consolidato gemellaggio val bene di più di 15/20 idioti che fanno buu.

Il Presidente della FIGC Gravina ha manifestato il suo personale disappunto per la decisione della Giustizia Sportiva di riaprire la Est. La festa dei 22 mila al Bentegodi, ha zittito anche lui.

 

Il Gialloblù  è “UNTOUCHABLE”… e chi di Hellas ferisce, di Hellas perisce.

2.178 VISUALIZZAZIONI

8 risposte a “CHI DI HELLAS FERISCE…”

Invia commento
  1. Robyz scrive:

    Gravina è un parassita politicante che con il calcio non ha nulla a che fare….
    Parlarne non ha senso. Gli si da solo visibilità.

    1. Martino scrive:

      Buonasera Micheloni, spero che questo mio commento la colga in salute, sereno e benevolo. Mi faccia la cortesia di intercedere presso il suo collega Vighini per essere riabilitato nella sezione commenti del suo blog. Dopo 8 anni di frequentazione assidua e attiva sono stato inspiegabilmente bannato permanentemente dal blog da circa 2 mesi. Le uniche occasioni in cui ho trasgredito alle regole della policy risalgono a luglio/agosto 2019, quando, invece di porgere cristianamente l’altra guancia, mi sono sentito in dovere di rispondere ai messaggi irriverenti, alle offese e financo agli insulti indirizzati alla mia persona da utenti come Leo, Gongarelli, Dandy e compagnia bella, che tuttora possono commentare senza problemi sul blog. Chi mi ha rivolto con molta insistenza l’epiteto “coglionauta” e “webete” non ha subito alcuna sanzione, mentre io sono stato liquidato.

      1. Lona scrive:

        Basta stigmatizzare che allo stadio ci siano stati i soliti 15 – 20 tifosi che hanno fatto buu. Il mio posto in sud è propio dove balotelli ha calciato il pallone ed in quel posto NON SI È UDITO NESSUN CORO ne da parte mia ne da nessuno che ci stava vicino. BASTA.

        • bardamu scrive:

          Infatti. Ma anche ci fossero stati non sarebbero stati 15-20, ma molti meno. Ormai sono veramente solo singoli individui che fanno il verso della scimmia ( basta anche con l’inesattezza di chiamarlo buuu. I “buuu” in tutto il mondo sono un segno di disapprovazione che non ha alcun connotato razzista, paragonabile ai fischi che da noi sono solo di disapprovazione, nel mondo anglosassone spesso si fanno per manifestare giubilo ).

        1. Hellas Gig scrive:

          Ciao Mauro.
          Vorrei anch'io essere positivo e/o ottimista come te, Ma tutta la verità che diciamo tra noi non travalica purtroppo i nostri confini.
          È vero, quello di Balotelli sarebbe un autogol mediatico, Se non fosse che coloro che riescono a raggiungere con la televisione milioni di utenti non continuassero ad affermare esatto falso contrario.
          lo hai visto Teotino a novantesimo minuto, che invece di stigmatizzare il comportamento del balotello e quindi farsi qualche domanda sulla veridicità del suo comportamento a Verona gli ha addirittura dedicato la foto della settimana con questo commento: "Lui ha pagato peril suo comportamento mentre i tifosi della curva del Verona con i loro buu beceri e razzisti sono rimasti al loro posto" (neppure sapeva che era stata chiusa la Est e non curva).
          Chi riesce a spiegar loro che a Verona non era successo niente?
          I "15 deficienti 15" non giustificano con il loro comportamento la chiusura di un settore, perché sul comunicato FIGC (o Lega) c'è scritto chiaramente che i cori devono essere "percepibili".
          Però chivede ed ascolta quelle trasmissioni si fa un'idea completamente diversa di ciò che è realmente accaduto.
          non è ancora detto che settore non ce lo chiudono con la Roma.
          sono riusciti a chiuderlo persino dopo il derby col Vicenza, spostando fischi e urla rivolte a Di Leo col suo comportamento provocatorio e strafottente come se fossero state rivolte ad Ebagua.
          Pensi che non riescano a mistificare la realtà anche questa volta?
          Io spero di no ma ho i miei dubbi.
          E comunque per togliere un minimo di m**** che ci hanno tirato addosso occorrerebbero almeno delle scuse ufficiali sui canali nazionali, cosa che temo non avverrà mai.

          • Sick boy scrive:

            Esatto.
            Che Balotelli si rovini con le sue mani e’ una magra consolazione,lo fa ripetutamente da circa dieci anni. La cosa triste della vicenda Verona-Brescia e’ l’ennesima conferma di vivere in un paese con un informazione da terzo mondo,che purtroppo arriva a milioni di pesone ;e con delle istituzioni ormai incommentabili.

          1. ciccio2 scrive:

            non comprendo cellino: prima accusa Verona di aver “turbato” il povero Mario … poi lo stesso Cellino lo prende in giro ….

            1. Fabio scrive:

              Beh…. che dire poi del pallone ritrovato?!…..

              1. Hellas Gig scrive:

                chiudano

              Lascia un Commento

              Accetto i termini e condizioni del servizio

              Accetto i termini sulla privacy

              *