24
apr 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 11 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.743

IL PAGELLONE DI GENOA-H.VERONA

NICOLAS 6. Una parata a freddo su Medeiros e un miracolo su Laxalt, stavolta non sbaglia lui. Difficile fare il portiere se i centrali difensivi si girano davanti all’uomo che calcia o non lo affrontano dentro l’area di rigore.

BEARZOTTI 5. Ripescato non si sa da dove, visto che dopo qualche prestazione dignitosa nel girone di andata è finito completamente fuori dai radar. Molto timido, poca gamba, poca spinta ma in un contesto di confusione tattica che in questo momento penalizzerebbe gente molto più esperta e pronta di lui.

dal 34’ s.t. Lee 5. Ha voglia; ma fa tanta confusione e spesso è inutilmente frenetico.

CARACCIOLO 4. Non esce e si gira davanti a Medeiros che calcia in porta il pallone dell’1-0 nel primo tempo, si gira ancora davanti a Laxalt che impegna Nicolas nel secondo, non ha il coraggio di calciare in porta davanti a Perin nell’ultima ripartenza della ripartita. Gli errori più gravi sono ovviamente quelli difensivi.

VUKOVIC 4,5. Nel primo tempo tiene botta; con qualche chiusura, con un minimo di attenzione. Nel secondo molla; e il gol finale di Pandev, dove indietreggia senza affrontare l’avversario palla al piede e consentendogli lo scavino ne è la conferma.

SOUPRAYEN 5. Ci prova, con i limiti di sempre.

dal 12’ s.t. Verde 5. Combina poco o nulla.

ROMULO 5. Corre di qua e di la come al solito senza un minimo di equilibrio tattico, a volte facendo, più spesso disfando, come nell’occasione avuta alla fine del primo tempo, avviata con un recupero palla e ripartenza e conclusa nel peggiore dei modi, con un colpo di testa a porta vuota finito alto sulla traversa. Segna il rigore che si procura Cerci ed è l’unica cosa concreta della partita.

DANZI 5,5. Poco in fase propositiva, anche perché il Verona cercava solo di ripartire, apprezzabile invece il tentativo di dare ordine al disordine difensivo, mantenendo (almeno lui) la zona di competenza. La sua seconda da titolare una delle pochissime note positive di questo imbarazzante finale di campionato.

VALOTI 5. Ha provato a tappare qualche buco, a fare un po’ di interdizione ma la sua partita è finita lì, perché non ha mai dato appoggio alle punte o si è fatto vedere dentro l’area di rigore.

MATOS 4. Calcia l’aria a un metro dalla porta dopo 2’, a Perin battuto. Serve altro?

dal 18’ s.t. Petkovic 5. Con l’attuale rosa e nonostante in serie A dopo una quarantina di presenze non abbia ancora segnato, in un 4-3-3 rappresenta l’unica scelta logica al centro dell’attacco. Poi la pericolosità offensiva resta quella che è. Almeno stavolta ha provato a fare qualcosa.

CERCI 6-. Non ha i movimenti della punta centrale e opera in un contesto di gioco difficile perché il Verona attacca poco e male la porta avversaria (9 gol nel girone di ritorno, di cui 2 su rigore e 4 a Firenze), ma è l’unico che continua a dare sempre l’impressione di poter creare qualcosa. Si procura il rigore, ruba il tempo a Perin in area (ma nessuno ne approfitta), mette due palloni importanti per Matos e Valoti, non sfruttati. Finalmente in campo tutta la partita.

FARES 4,5. Non più attaccante centrale, ma esterno offensivo. Per tornare poi esterno basso nella girandola dei cambi del secondo tempo. Solita buona volontà, tanta corsa, qualche ripartenza, l’assist iniziale a Matos ma zero efficacia. Un risultato però più frutto delle elucubrazioni di Pecchia che di demeriti propri.

PECCHIA 4. Ribadito che non è colpa sua se è ancora l’allenatore del Verona, per favore pietà.

Arbitro Gavillucci 6. Non incide sul risultato.

2.743 VISUALIZZAZIONI

11 risposte a “IL PAGELLONE DI GENOA-H.VERONA”

Invia commento
  1. Francesco scrive:

    e perché no te Ghe le dito????

    1. tronco66 scrive:

      nn ritengo sia il centrale ma in quella situazione si. se poi anche i commentatori sky dicono che spesso Danzi anche contro il sassuolo spesso va a chiudere perché gli altri centrocampisti sono SEMPRE fuori posizione…le misure del campo da calcio credimi le conosco molto bene.

      • Giangian scrive:

        Danzi va a chiudere perché è li anche per quello . Chi dovrebbe andarci in quella zona ?
        Con il Genoa è palese che ha peccato di superficialità nel non guardare il suo piazzamento , però questo ci può stare ( è giovane ed era alla seconda partita in A ) ; q0uello che nn ci sta è leggere delle valutazioni come quelle fatte da rasulo ! Giuro che che metterei a lui in porta o in difesa nell’ Hellas , bombardato per 80 minuti a partita …..!!!

      1. tronco66 scrive:

        e cmq ognuno ha le sue idee…per tanti bisognerebbe avere 11 giocatori alla franco zuculini che detto per inciso a me piace molto…ma per esempio con il sassuolo ha corso spesso a vuoto lasciando scoperta la sua zona del campo

        1. tronco66 scrive:

          guarda gian..ti faccio l'appunto su Danzi perché è l'unico su cui nn sono d'accordo. Dici che è stato lento nel chiudere…cmq. era andato in raddoppio su chi ha poi padsato il pallone a medeiros. magari caracciolo doveva essere un po piu svelto. se nn lhai capito danzi deve fare un gioco tipo bruno zuculini ..andare a chiudere e raddoppiare su tutti..nonostante sia portato a costruire gioco. infatti fuori lui pandev è avanzato centralmente indisturbato. se hai giudicato la partita di Danzi da quel singolo episodio forse quello piantato sei tu..

          • Giangian scrive:

            Giusto per essere preciso ti giro il link con gli highlight della partita https://youtu.be/lr2fIcW5b6M
            guarda bene e poi correggi il post che mi sa che ti conviene ! Se ritieni che li ci debba essere il centrale , forse non ti sono chiare le misure di un campo da calcio .

          1. tronco66 scrive:

            gian gian se dici che Danzi nn l'hai visto ci sono 2 ipotesi…..una avevi gli occhi chiusi…2 de balon nn ne capisci molto

            • Gian Gian scrive:

              Tronco 666 , forse non lo hai visto perchè era impiantato come tè !
              Va bene che vogliamo valorizzare i nostri giovani , va bene che Danzi col Sassuolo ha fatto un buon esordio , va bene che siamo arrabbiati con la squadra , ma da qui a dire che ha fatto una buona gara come dici tu ce ne passa . Giusto per farti capire quanto è stato bravo , mi dici cosa ha aspettato a chiudere lui sul primo goal del Genoa di Medeiros ???
              Comunque ho scritto 50 righe e tu mi fai l’appunto su Danzi , non è che sei il solito parente/amico troll ????
              Dai se dobbiamo fare i tifosi facciamolo , se dobbiamo essere prevenuti e fare figli e figliastri a prescindere allora ……..

            1. Gian Gian scrive:

              Con quest’ultima perla di giudizi errati spero che finalmente si chiuda la sua vena di estimatore del giuoco del calcio.
              Dare 6 a Nicholas spero sia stata una provocazione , perchè altrimenti dimostrerebbe di aver mai praticato !!!
              Adesso le pongo dei controquesiti : Danzi 5,5 ( Stasera lo cercheranno anche a Chi l’ha visto ), perchè ? Bearzotti 5 ( un marziano sulla terra ), perchè? Suprayen 5 ( impaurito epusillanime ) , perchè ?
              Vukovic 4,5 ( Uno dei pochi che ha retto ), perchè ? Caracciolo 4 ( Grinta come sempre con testa cucita per 80 minuti ) ,perchè ? Cerci 6 ( Iniziava ieri sera il suo campionato da 90 minuti ) , perchè ?
              In pratica ha dato i voti peggiori ai soliti lavoratori e ha incensato le solit fighette !!!!
              Toto’ diceva : SE NON SAI FARE IL CIABATTINO , VAI A FARE IL FARMACISTA !!!!!
              Ecco , scelga se fare il commentatore o il tifoso per cortesia …..

              1. giovanni scrive:

                SOUPRAYEN = soupraYES voto zero –
                catapecchia ATTILA – VOTO ZERO = IL NULLA COSMICO DI UN ATTILA CHE DISTRUGGE TUTTI E TUTTO – preferire souprayes per me, naconde ……….e suggerisce dubbi ….. MA TRA NULLITÁ SI INTEGRANO ………
                GAVILLUCCI VOTO 10 – Per me, Uno che vorrei sempre!!! MENO MALE CHE QUESTA VOLTA NON É STATO CRITICATO PER IL RIGORE …………a buon intenditore ……non servono altre parole vero ??????? HAHAA SE ALLORA SI STAVA ZITTI E SI RINGRAZIAVA ……………. AVERNE SEMPRE !!!!

                1. RobyVR scrive:

                  Pechia DIECI! A confusion l’é sempre el numero uno!

                  Purgato ZERO! El sa incorto che Pechia l’è scarso forte prima e dopo l’inutile intervista na no DURANTE!

                  1. Mariino scrive:

                    Ma un 4- a pecchione glielo darai da qui alla fine di questa agonia?

                  Lascia un Commento

                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                  Accetto i termini sulla privacy

                  *