31
ott 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 6 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.985

IL PAGELLONE DI ASCOLI-H.VERONA

SILVESTRI 5,5. Poco impegnato, impreciso sull’unico tiro in porta, di Frattesi, prima del gol.

ALMICI 5. Poca spinta, pochissima qualità al cross.

CARACCIOLO 5. Ordinato e preciso in copertura, ma sul gol lascia a desiderare.

MARRONE 5,5. Meno in difficoltà del solito perché meno impegnato in una partita dove l’Ascoli è entrato pochissimo in area di rigore. Prova di testa nel finale ma non rovina la statistica degli 0 tiri nello specchio della porta.

BALKOVEC 5. Suo un cross sbagliato che diventa l’unica cosa che può assomigliare ad un tiro in porta nel secondo tempo. Per il resto spinge, ma non mette un pallone decente in area di rigore.

HENDERSON 5. Mai pericoloso, gira lontano dalla porta e sul gol guarda Cavion tirare.

DAWIDOWICZ 5. Dà poco al palleggio e dietro si schiaccia troppo, non riuscendo quasi mai a portare pressione sul portatore di palla.

GUSTAFSON 4,5. Gioca poco, ma per quel che ha fatto vedere ha giocato pure troppo. Lento, macchinoso e impreciso. E regala un pallone sanguinoso a Rosseti in apertura di ripresa che va fuori di un niente.

dal 62’ Zaccagni 5,5. L’unico della metà campo che almeno ha provato a buttarsi dentro con un paio di accelerazioni.

RAGUSA 4,5. Stesso copione che col Perugia, discreto inizio ma scelte finali sempre sbagliate. E poi è sparito.

dal 82’ Lee s.v. Cambio incomprensibile se hai Pazzini in panchina e se l’obiettivo degli ultimi 8’ di recupero è strappar via la partita con i denti.

DI CARMINE 4. Corpo estraneo e sempre in fuori gioco. Non è una prima punta e gli chiedono di star solo li davanti. In ritardo nell’unico pallone giocabile (78’) dalla fascia.

LARIBI 5. Il primo tiro verso la porta (senza prenderla) dopo 65’ di giro palla all’indietro e in orizzontale. Non si accende e non è la prima volta.

dal 74’ Matos s.v. Se è stato messo per dare vivacità e creare qualche pericolo, obiettivo non raggiunto.

GROSSO 4. Zero tiri in porta, zero occasioni create, attaccanti poco coinvolti e mai pericolosi, gioco lezioso, Pazzini riserva delle riserve…  e nessuno che lo metta in discussione o quantomeno si chieda se sta sfruttando al meglio l’organico a disposizione. Continuiamo così, facciamoci del male.

SERRA 6. Partita a ritmi lenti, unico dubbio un mezzo contatto Brosco-Laribi che inizia fuori dall’area.

1.985 VISUALIZZAZIONI

6 risposte a “IL PAGELLONE DI ASCOLI-H.VERONA”

Invia commento
  1. Stefano scrive:

    Tutto giusto a parte che il fallo di Brosco su Laribi non è affatto dubbio era da ultimo uomo con espulsione… No bale…

    1. ziga scrive:

      perchè un voto così alto a Grosso?

      1. Maxhellas scrive:

        Di fronte a Grosso anche Remondina diventa un mostro di bravura!

        1. RobyVR scrive:

          Fabio Grecchia 2, l’è sempre quel de l’an passà quindi bison clonar anca i stessi voti. Seti 10 (come Re dei pajassi), el Mantoa l’è primo coi schei del Verona.

          1. Matteo scrive:

            (el Teo)
            caro Stefano "allenalo ti el Verona" cit.
            mettere in discussione il mister?? ha due anni di contratto… basta questa cosa per sapere già cosa succederà…

          Lascia un Commento

          Accetto i termini e condizioni del servizio

          Accetto i termini sulla privacy

          *