25
mar 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 111 Commenti
VISUALIZZAZIONI

8.741

TUTTI ZITTI

Più o meno deve essere andata così. Setti compra il Verona che costa molto meno del Bologna e lo fa con l’aiuto dell’amico Volpi. Setti sceglie Sogliano che in quel momento è il più rampante ds giovane d’Italia. Con Volpi allestisce una strategia. Non c’è solo il Verona ma anche il Rjieka e lo Spezia. Pensano persino di acquistare una società in Spagna, e un mezzo pensiero di prenderne una in Inghilterra lo hanno fatto. Setti fa lo sborone. Si stente stra-coperto dai soldi e dalla potenza finanziaria di Volpi, spende e spande. Sogliano ha il compito di cercare talenti e lo fa egregiamente sbagliando qualche colpo come è nella logica del calcio. Setti vola altissimo. Non gliene frega un cazzo della città, degli imprenditori locali e i tifosi sono perfetti solo come clienti a cui vendere orribili magliette Nike con i colori sbagliati. Parla di internazionalizzazione del brand perchè l’obiettivo è un trading di calciatori mondiale. Il Verona conosce un periodo di vacche grasse come da tempo non si vedeva. Poi ad un certo punto Volpi (e qui non si capisce cosa sia successo) si allontana da Setti. Le parole o gli accordi verbali li porta il vento, Volpi nel Verona non c’è mai entrato, il suo era solo un appoggio strategico. Al massimo il contatto è un prestito obbligazionario in cui l’Hellas Verona, comunque pare non centrare anche se l’Espresso (mai smentito) dice che quei soldi servivano proprio a finanziare la societa scaligera.

E Setti si caga addosso. Resta da solo con il cerino in mano e con i conti fuori controllo. Dietrofront. Sogliano paga gli anni di vacche grasse, non è più l’architrave del progetto, nel frattempo Gardini porta Bigon e i due inchiodano ancora di più la società con l’aggravante della retrocessione.

Setti procede a colpi di paracadute e diritti televisivi, finanziariamente è tenuto a galla solo da questo, e meno male. Il Verona subisce una pesantissima cura da parte del “dottor” Fusco il quale cerca di salvare capra e cavoli. Da una parte il bilancio e dall’altra il risultato sportivo. Tornando in serie A, Fusco centra l’obiettivo e Setti gli affida totalmente la guida dell’auto Hellas Verona. Fusco si arrabatta come può, invoca coerentemente il modello Crotone sapendo in anticipo a che razza di sofferenza sarà condannata la squadra che sta per allestire.

Il Verona ora costa così poco che anche una eventuale serie B non è più uno spauracchio, anche e soprattutto per il fatto che c’è sempre un paracadute da 25 milioni di euro. E’ ovvio, però, che restare in serie A con una prospettiva di prenderne 40 è tutta un’altra storia.

Il resto è storia di oggi, una parte ancora da scrivere. E un futuro che con il Setti attuale non può non essere mediocre. Setti ha cambiato strategia. Senza Volpi e il suo appoggio si è messo a fare il modesto e a invocare l’aiuto di quei tifosi e di quella città che lui stesso snobbava. Ecco perchè non sarà mai simpatico. Ma ecco perchè il Verona non può fare a meno di lui. In un modo o nell’altro Setti ha pilotato il Verona in questi anni, con i soldi di Volpi lo ha fatto benissimo dal punto di vista del risultato sportivo, mentre la città ha sempre guardato da un’altra parte. Verona ha questo peccato originale. Si merita Setti e lo sa.

8.741 VISUALIZZAZIONI

111 risposte a “TUTTI ZITTI”

Invia commento
  1. Luca scrive:

    Sta merda di setti deve vendere, anche de non prende quello che "vorrebbe". E se non vende dobbiamo mettergli talmente tanta pressione che lo farà comunque, deve avere voglia di vomitare quando viene a Verona (come noi quando vediamo la sua faccia e le partite della pecchia)

    1. stezul scrive:

      Noi siamo brocchi forte (il primo gol non lo vedi neanche nelle partite scapoli ammogliati) ma il rigore su Petkovic secondo me ci stava…

      1. Alberto scrive:

        I ghe tira le recie anca ai butini dei pulcini se i fa dele robe del genere…così tanto par capirse…

        1. Jordan scrive:

          Dai je le ultime du partie visto la formasion, da giovedi semo za in B

          1. Hellas76 scrive:

            Non è proprio così. ..ci son delle cose che stridenti. ….setti ha avuto problemi anche il primo anno altrimenti non svendeva jorginho a gennaio..di soldi cè ne sono sempre stati pochi e le squadre fatte a suon di prestiti e scadenze sono state la norma, abbiamo avuto la spinta data da una ottima ossatura di base con costi da serie b alle quali si sono aggiunti molti forse troppi giocatori con stipendi elevati e spesso acquisti sbagliati e siamo andati in culo dopo u paio di anni. ..

            • Simone scrive:

              Qualsiasi squadra che non sia psg o city fa acquisti con diritto di riscatto postponendo il pagamento all’anno successivo. Non è questo il punto. Il punto è dare la garanzia e avere la possibilità di pagarli. Poi ci furono ristrutturazione societaria, aumento del monte ingaggi, eccetera. I giocatori qui hanno cominciato a rifiutare fatalità la piazza dopo il terzo anno della sua gestione.

              • Simone scrive:

                Evidentemente Setti aveva delle scadenze con Volpi. Il primo anno di A è vero che a gennaio fu venduto Jorginho ma arrivarono Pillud e soprattutto Marquinho. E nel ruolo di jorginho dietro c’erano Donadel, Donati e Cirigliano.

            1. Alberto scrive:

              Per quanto concerne la scalata al Modena…capocordata Rag. Calboni?

              1. LuckyHVR scrive:

                non ho mai capito una cosa di Volpi.
                se e’ presidente dello Spezia, e ha cosi’ tanti soldi, perche’ lo spezia non e’ ancora arrivato in A?
                non capisco questa cosa….boh.
                cioe’ avrebbe aiutato setti a portare i A il verona e non lo spezia che e’ direttamente suo?
                mah….misteri…

                1. Jordan scrive:

                  Oggi ho parlato con un pseudo potenziale acquirente dell’Hellas,uno di quelli nominati nei vari commenti, gli ho chiesto cosa aspettasse a comprare il Verona.. Testuali sue parole: quello è matto, ha una società che vale si e no 5/6 milioni che non possiede immobili e chiede un sacco di soldi, purtroppo resterà ancora per 4/5 anni e farà ulteiori danni. Non so cosa pensare….

                  • maxrugo scrive:

                    Scusa ma mi sembra una str……ok capitalizzare ma non e’ che una societa’ di calcio possa acquisire chissa’ quali immobili oltre lo stadio, la sede e il centro sportivo di allenamento. Il “capitale” di una societa’ di calcio per il 90% sono i giocatori non certo gli immobili e sopratutto la capacita’ di produrre fatturato.
                    Prova a chiedere al pseudo potenziale acquirente dell’Hellas quali societa’ possono contare ogni anno su introiti certi e sicuri di 25/40 milioni di euro.
                    In ogni caso se il pseudo potenziale acquirente dell’Hellas è uno di quelli nominati non credo gli faccia paura sborsare 15/20 milioni magari a rate, se il milan lo hanno pagato 600 milioni mi sembra un prezzo piu’ che equo.
                    Il punto è che manca la voglia di impegnarsi in quella che da sempre a Verona e’ la societa’ che nel bene e nel male fa battere i cuori a migliaia e migliaia di persone.
                    Facile gestire basket e volley un’po’ piu’ complesso gestire il calcio.
                    Poi se per danni intendiamo fare 4 anni di A e 2 B per me va bene, visto come sono andati gl’ultimi 30 anni.

                    MENO PAROLE E PIU’ FATTI AI pseudo potenziali acquirenti dell’Hellas .

                    • Maxhellas scrive:

                      Peccato che Setti venda intorno a 60/70 milioni (parole sue). Prezzo curioso, tra l’altro, per una società che (sempre parole sue) non guadagna e non perde, non produce cassa (stando ai bilanci), ma si limita ad autofinanziarsi…
                      Forse è anche per questo che nessuno compra: compreresti una Fiat 500 a 70.000 euro?

                    • Jordan scrive:

                      io non so cosa intendesse per immobili, penso parlasse della sede credo, magari non è neanche di proprietà io non lo so, stadio e centro sportivo no di sicuro e giocatori di proprietà non mi sembra ce ne siano molti che valgono. Comunque Setti chiede non meno di 70 milioni per la società mi sembra.

                      • Maxrugo scrive:

                        Sicuramente trattabili con 20/25 Setti El te da El Verona e de sora una fornitura a vita de vestiti par moglie amanti e affini :-)

                  1. Alberto scrive:

                    Non so se questa l’è la squadra giusta per sfatare un tabù che è resistito anche nei tempi migliori…cmq Forza Hellas!

                    1. Ciccio Fedele scrive:

                      Tutti Zitti Vigo. Grande verità. Giornalisti compresi.

                      1. ziga scrive:

                        Tu vighini ti meriti sicuramente setti!!! Per come hai svolto il tuo lavoro in questi anni!!

                        1. Marcus (SGAPMIGLF) scrive:

                          Verona si merita Setti e lo sa.
                          Frase azzeccata…spiegare cosa?
                          E’ cosi chiara!
                          SETTI VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                          FUSCO VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                          PECCHIA VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                          Io dico che sono “CERTI VERONESI” a non meritarsi Verona…

                          1. Buganse scrive:

                            Perché Verona e il Verona si meritano Setti, Gianluca? Guarda che è pesante questa tua affermazione. Tra l’altro l’hai inchiodata lì, come una chiosa finale …mal riuscita, però.
                            Altri ti hanno fatto la stessa domanda ma non ho letto una tua replica. Potresti spiegarti? Grazie.

                              1. Jordan scrive:

                                Felicioli in campo 72 minuti in Nazionale nel Verona le in panchina e al so posto zuga un esterno.

                                • Simone scrive:

                                  Nazionale under 20. Che ha perso 3 a 2 con la temibile Svizzera.

                                  • Maxhellas scrive:

                                    intanto la Svizzera, magari non temibile, ma al mondiale ci va……

                                    • Simone scrive:

                                      L’è la Svizzera under 20. Nell’under 21 terzino gioca Dimarco, non venuto qui perché ce l’ha preso il Sion (campionato svizzero) che l’ha pagato 4 milioni e dove gioca anche piuttosto poco ad ora.

                                      • Maxrugo scrive:

                                        Ok Simone te ghe responsabile Fares l’è un terzino sinistro fortissimo e Pecchia uno che vede lontano e Felicioli El va in nazionale solo parchè no ghe né altri da convocare.

                                        • Sick boy scrive:

                                          Non toccate le scelte di Pecchia a Simone..possibile che non lo abbiate ancora capito?!

                                          • Simone scrive:

                                            Possibile che non abbiate capito quello che intendo? Souprayen è inadeguato. Fares ha alternato buone prove a pessime e felicioli non lo conosciamo se non per le informazioni da me riportate. Un terzino sinistro non è arrivato perché quelli che abbiamo tentato di prendere lì hanno presi altri sganciando soldi. Difficile?

                                1. adler scrive:

                                  Scusate se sposto il disvorso sul piano tecnico:
                                  Ma vi rendete conto che giochiamo con fares terzino sx…il peggior terzino sx della serieA….peggio perfino di souprayen in fase difensiva.
                                  Ma come è possibile sta roba…..

                                  • maxrugo scrive:

                                    E’ possibile perche’ il genio che abbiamo in panca, pur avendo a dispozione un terzino da nazionale under 21 (Felicioli) che non sara’ certo Dani Alves ma sicuramente sempre meglio di fares/suprayen, si ostina a vedere in fares chissa quale giocatore.
                                    Senza dire inoltre che solo dopo aver perso a Cagliari (5 novembre 2017) ha capito che Suprayen non poteva piu’ giocare.
                                    Insomma un genio che per giustificare il mancato impiego di felicioli spiega che questo e’ arrivato infortunato ecc ecc quando lo stesso il 14 novembre 2017 ha regolarmente risposto alla convocazione in nazionale under 21 e giocato 25 minuti.

                                    • Maxhellas scrive:

                                      Oltretutto Fares giocava ala nella Primavera….ma Pecchia lo vede terzino….

                                      • Simone scrive:

                                        Anche felicioli giocava avanzato in primavera, per chi non lo sapesse..

                                        • Maxhellas scrive:

                                          “Il suo ruolo principale è quello di terzino sinistro, tuttavia può agire anche come centrocampista di fascia sempre sulla corsia mancina, possiede un’ottima capacità di corsa”.

                                          Non mi pare si parli di esterno di attacco…

                                          • Simone scrive:

                                            Tu parlavi di primavera. Allora il suo ruolo è quello sopra citato (trovato in un articolo dopo il suo debutto). E comunque in sto caso sono d’accordo con Mirko. Discutere se è meglio fares o felicioli l’è davvero triste. E dà l’idea del tutto.

                                            • Maxhellas scrive:

                                              Meglio o peggio non lo so, però io sono della vecchia scuola (alla Bagnoli, col dovuto rispetto): metto il giocatore nel suo ruolo naturale, se posso…

                                        • adler scrive:

                                          A me ste robe mi mandano al manicomio….
                                          Ma provar felicioli dietro no era? Troppo difficile
                                          Tanto dopo i due cadaveri suprayen- fares…..peggio nn puo fare
                                          E dopo ci si domanda come mai subiamo cosi tanti gol
                                          Pessimismo e fastidio

                                          • Simone scrive:

                                            Adler, ma il fatto che ci siano degli allenamenti per giudicare non si prende in considerazione? Rendiamoci conto che forse, se inneggiate a felicioli (senza conoscerlo) è perché lì siamo semplicemente scarsi (come in altre zone ).

                                            • maxrugo scrive:

                                              Questo allora doveva valere anche per Mandorlini criticatissimo perche’ non faceva giocare giustamente saviola (grandissimo campione ma fisicamente alla frutta).

                                            • Mariino scrive:

                                              Simone non farmi ridere,gli allenamenti…si certo 20 minuti di c orsette tra un gin fizz e un’altro.Ho conosciuto un ragazzo nel tiro con l’arco che quando si allenava faceva record italiani platonici ed in gara poi si cacava sotto.

                                              • Simone scrive:

                                                Quindi tu hai la matematica certezza che felicioli, giocatore nato come esterno alto e che ha avuto il suo massimo splendore nelle 20 presenze a Ascoli (l’under 20 con tutto rispetto manco la conto) ora possa fare il terzino in A. La accendiamo? Sicuro?

                                                • maxrugo scrive:

                                                  Ti te conti solo quello che te vol, quello che smentisce palesemente le to tesi non te lo consideri mai….ma va va

                                                  • Simone scrive:

                                                    Ah, su Petagna: “l’Atalanta i”ha acquistato il giocatore per un milione di euro, con bonus vari legati alle presenze nei prossimi anni in maglia nerazzurra che potrebbero far lievitare fino a cinque milioni di euro il prezzo del cartellino.”

                                                  • Simone scrive:

                                                    Max, tu non conosci felicioli, ma te vol farlo passar come soluzione. Tutto lì.

                                  1. Lona scrive:

                                    Nella stessa maniera, sarebbe bene che i veronesi non si avvicinino a… Certi imprenditori…. Che usano e gettano operai di Verona. E parlo di quelli più rinomati e chiacchirati di questi tempi. Questo per conoscenza diretta….. Sti imprenditori rimangono nascosti a far ste robe e poi alla prima influenza aviaria a starnazzare come….. Galline su tutti i giornali.. .. Ops. La privacy….

                                    1. mir/=\ko scrive:

                                      la cosa che dovrebbe far riflettere maggiormente (… e incazzare!!) non è nemmeno legata al ruolo dei vari Fares, Souprayen e Felicioli… la cosa assurda è l'essere ridotti a proporre in serie A dei profili simili!! Fares e Souprayen, oltretutto, già noti e "purtroppo" testati sia in A che in B con risultati scadenti in entrambi i casi…!!! io non so se Verona merita o meno un presidente come quello attuale: dico che il presidente attuale merita la serie Dilettanti, visto che senza i soldi di terze persone o della lega calcio sotto forma di sovvenzioni, non riuscire a capeggiare degnamente nemmeno un club di Lega Pro

                                      1. Jordan scrive:

                                        Ma insomma butei el ga messo un anno e meso par capir de Souprayen, adesso che el ghe na du da pensar Fares e Buchel ghe ne vorra 3 ma par fortuna el va via…………..

                                        1. Simone scrive:

                                          Felicioli, caratteristiche tecniche:

                                          1. pinkhellas scrive:

                                            RH…. Ci meritiamo Setti perché gli imprenditori veronesi finché ci saranno certi tifosi… Non entreranno forse Mai Nell Hellas… Anche quest'anno quasi 100 milioni de multa… Ki vuoi ke venga come imprenditore veronese a buttar soldi nel cesso…. Gli sfotto vanno bene fino ad un certo punto Simie comprese… Poi basta…!!!! Il giorno dopo si va a lavorare…. E ke c….. GRANDE VIGO!!!!

                                            • bruce scrive:

                                              Dato che non vuole spenderli per rafforzare la squadra che almeno li spenda per le multe e comunque potevano essere molti di più, se vuoi educazione e compostezza vai a teatro.

                                            • Maxhellas scrive:

                                              100 milioni? Dubito fortemente. Forse volevi dire 100.000, che è una cifra che ci sta più o meno.
                                              Il che significa lo 0,2% dei ricavi annui segnati a bilancio 30.06.2017….Dai, su, che non è per uno 0,2% che uno non entra.

                                            • RH scrive:

                                              I tifosi sono scomodi quando “costano” 90k€, ma sono immensi quando si tratta di postare i selfie, quando la D’Amico e Mauro lì esaltano. Son sempre “certi tifosi” le centinaia di cuori gialloblu presenti anche al sud. E soprattutto, pensi che i Setti(/Volpi?) siano qui per il blasone, per magnar la pearà, o perché si fanno 10000abbonati anche con squadra pietosa e quinto costo dell’abbonamento più alto della A?

                                              • Simone scrive:

                                                La tifoseria può contare un minimo a livello di immagine, non d’entrate (percentuale minima). Ai presidenti frega abbastanza poco dei numeri in questo senso (comunque diminuiti, specie in trasferta).

                                                • Simone scrive:

                                                  Se la tifoseria diventa un peso a livello di immagine, alla proprietà non so a bene. Non tanto a livello economa appunto di immagine. Che poi dubito sia così determinante comunque come punto.

                                                  • Simone scrive:

                                                    Sono i diritti televisivi a cui puntano i presidenti semmai. Il resto è poca cosa.

                                                    • Stefano scrive:

                                                      Il tuo discorso non ha senso semplicemente perché uno dei parametri per stabilire le quote di proventi derivanti da diritti tv è proprio l’affluenza media stagionale allo stadio.

                                                      • Simone scrive:

                                                        La maggior parte delle squadre della nostra fascia che hanno avuto continuità maggiore della nostra in A hanno pubblici meno numerosi. Per capire quanto l’importanza di questo sia relativa.

                                              • RH scrive:

                                                È un caso che dopo anni de star (quasi) boni, fatalità stanno che ie drio torne per el torototeo aumenta le multe fin a 90k??
                                                È un caso che con la Roma manca “quei che va a darse” e al stadio, nonostante i numeri comunque alti, ghera la fiamma della pantalona? Senza el clima-stadio, li spenderesti 200€ quando ne puoi spendere un quinto e vederti anche F1, Moto, coppe europee, e tutta la A?

                                            1. Prebenzia scrive:

                                              MMMMMMMHHHHHHHH………………………questo articolo così “duro”, alla luce anche delle ultime interviste zerbinate in “sede” a Carpi, mi lasciano un pochino perplesso……………………mumble, mumble!!!

                                              FORZA HELLAS /=\

                                              1. maxrugo scrive:

                                                “Il Verona ora costa così poco che anche una eventuale serie B non è più uno spauracchio, anche e soprattutto per il fatto che c’è sempre un paracadute da 25 milioni di euro. E’ ovvio, però, che restare in serie A con una prospettiva di prenderne 40 è tutta un’altra storia.”
                                                Ma non erano i mirchi che dicevano che in serie A i costi sono maggiori? quindi meglio la B….o adesso avete cambiato idea?

                                                • Maxhellas scrive:

                                                  A 40 milioni anche Setti lo ha capito…solo che con la squadra che ha allestito è, diciamo, altamente improbabile che si rimanga in A.
                                                  Quindi, scenario col 90% di probabilità: retrocessione, incasso del paracadute, giro del paracadute a società terze (del gruppo), squadretta stile Pro vercelli e….BUIO!

                                                1. maxrugo scrive:

                                                  “E un futuro che con il Setti attuale non può non essere mediocre. Setti ha cambiato strategia. Senza Volpi e il suo appoggio si è messo a fare il modesto e a invocare l’aiuto di quei tifosi e di quella città che lui stesso snobbava”
                                                  Setti non deve fare il simpatico ma scegliere un DS che vada a prendere giocatori buoni e un mister che li sappia valorizzare …… Insomma deve fare il Lotito.

                                                  1. RobyVR scrive:

                                                    … voria èssar nato a Borussia Dortmund

                                                    1. mir/=\ko scrive:

                                                      Setti con cosa?? col "CERINO IN MANO"?? Ahahahaha… grande Vighini!! lo dicevo 3 anni fa qui sul blog; ben arrivato, con abissale ritardo!! e poi spiegami una cosetta caro Gianluca: quali sono le vacche grasse e le spese ingenti operate da Setti??? Setti è anche quello che ha "svenduto" Jorginho in fretta e furia a gennaio di qualche anno fa per far cassa, ricordi?? io ho visto solo una società con l'acqua alla gola fin dal secondo anno di A… pensa che il più grande investimento è stato Viviani!! miserie degne di una B o forse di una più congeniale Lega Pro. e poi chi caxxo è sto Volpi?? quello che ha fatto "GRANDE" lo Spezia?? Ahahahaha, lo Spezia dei miracoli!! che affidabilità sportiva può avere questo milionario petroliere che non è riuscito nemmeno nell' impresa titanica di regalare una promozione in A alla squadra Ligure?? FATTI: NON PAROLE!!!!!

                                                      1. maxrugo scrive:

                                                        Simone
                                                        esempio concreto: Petegna comprato a 600 mila euro
                                                        Ecco siccome abbiamo comprato Lee e lo abbiamo pagato 1,5 mil magari spederli per un Petkovic o qualcosa di meglio non sarebbe stato male.
                                                        I soldi son pochi ed non va bene, ma se li spendi male e’ pure peggio.

                                                        • Simone scrive:

                                                          Il costo del cartellino di Lee è troppo alto (se reale), quindi ad ora un errore (unici soldi spesi in un cartellino). Ma rispetto a Petagna, differenza di ingaggio?

                                                          • Jordan scrive:

                                                            Se Lee el val quei soldi li vol dir che qualcosa el val, non se pol mia giudicarlo con 20 minuti in campo in tutta la stagion fatti far da un allenador che ritien Fares o Buchel dei campioni.

                                                          • maxrugo scrive:

                                                            Petagna giocava nell’ascoli in serie B quando e’ passato all atalanta l’ingaggio non credo fosse folle.

                                                          • Simone scrive:

                                                            Altra cosa: c’è un bel numero di giocatori che sembra abbiano rifiutato il Verona, seppur contattati. Al contrario degli anni del primo Setti. Perché?

                                                        1. Alberto scrive:

                                                          Panchina di legno?

                                                          1. bruce scrive:

                                                            Il problema è che c’è ancora chi afferma che il Verona è in zona retrocessione per colpa di Fusco e Pecchia.

                                                            • Jordan scrive:

                                                              De sicuro Fusco le el meno colpevole parchè se te ghe de schei par tor zugadori forti el l’avaria tolti, visto che tanti non je vegnudi par question de ingaggio. Pecchia le colpevole perchè el se inventa formasioni diverse ogni partia metendo zugadori za scarsi in altri ruoli e quindi i fa ancora più scarese. El più grosso dei colpevoli le Setti e non occor gnanca che scriva el motivo, quasi quasi preferiso Pastorello a lu.

                                                              1. maxrugo scrive:

                                                                “Setti procede a colpi di paracadute e diritti televisivi, finanziariamente è tenuto a galla solo da questo”
                                                                Perche’ il Palermo l’empoli e le altre retrocesse da cosa sono tenute a galla?

                                                                1. maxrugo scrive:

                                                                  “Sogliano ha il compito di cercare talenti e lo fa egregiamente sbagliando qualche colpo come è nella logica del calcio”
                                                                  Quali talenti avrebbe preso Sogliano?
                                                                  Quanti giocatori presi da Sogliano giocano in seria A ad oggi?
                                                                  Poi un serie di str0nzate una dietro l’altra vighini l’e’ mejo che te ve in leto un par de ore.

                                                                  1. pinkhellas scrive:

                                                                    Giovanni non importa se la società pagherà o no la multa, resta il fatto che gli imprenditori veronesi non si avvicinano allhellas x certi tifosi… Tutto qua!!! Lo so benissimo che quando c'è da sputtanare Verona x razzismo i gonfia i giornali a più non posso rispetto ad altre città tipo Roma. Però Noi siamo l'Hellas e c'è ne freghiamo e andiamo avanti a testa alta ma gli imprenditori No!!!! Bisogna ridimensionare certi atteggiamenti…. Ecco….

                                                                    • bruce scrive:

                                                                      Ormai questa litania dei tifosi veronesi brutti e cattivi è un disco rotto, la verità è che ai beneamati imprenditori veronesi che si sono arricchiti grazie alla nostra città dello sport veronese non frega un c***o.

                                                                    1. Lona scrive:

                                                                      son sempre i …certi tifosi….che tengono veramente in vita il Verona. Anche da un fallimento. …. credo che tu sia disallineato dalla realtà della curva di circa 25 anni……+ o – da quel Verona Parma.

                                                                      1. Giovanni scrive:

                                                                        già sono d accordo e chi che vuole venire a prendere il nostro VERONA dopo lo schifo che hanno fatto gli altri????…..ma PINK HELLAS pensi che le multe la società le paghi tutte e quei soldi li????…….PER SEMPRE VERONA! …..SETTI BUGIARDO……NANNI 68

                                                                        1. pinkhellas scrive:

                                                                          Scusa 90milaeuro no milioni…. De multa…

                                                                          1. stezul scrive:

                                                                            Ciao Vigo, a parte che se il significato nella frase del prestito obbligazionario è che il Verona non ne sia immischiato, non sia dentro quella storia, dovevi usare la forma corretta “pare non c’entrare” (nel senso di non entrarci dentro) e non “pare non centrare” (nel senso di aver fatto centro)… a parte questo, dicevo, non mi è ben chiaro l’ultimo passaggio del perché Verona e il Verona si meritino proprio uno come Setti… grazie della tua eventuale spiegazione perché proprio non ho capito!

                                                                            • Stefano scrive:

                                                                              Non solo i tifosi, ma anche quasi tutti i giornalisti locali avevano guardato altrove facendo finta di niente. Pochi a livello nazionale ne avevano scritto. Invano.

                                                                            1. altolago scrive:

                                                                              Complimenti!!!!!!
                                                                              Peccato ci abbia messo qualche anno a scrivere quello che tutti voi giornalisti sapevate da molto e molto tempo. O sbaglio?.
                                                                              Comunque meglio che finalmente si cominci ad aprire lo scrigno delle porcate societarie.
                                                                              Spero solo non ti fermerai qui. Sono infatti curioso e come me credo molti altri di sapere, per esempio, come è stato gestito l’affare Iturbe.
                                                                              Un’unica annotazione: il fatto che imprenditori veronesi non entrino nel Verona, non significa che noi ci meritiamo Setti.
                                                                              Meglio un fallimento piuttosto che continuare con tale elemento, non ho dubbi in proposito.
                                                                              Saluti

                                                                              • Simone scrive:

                                                                                A me la questione sembra semplice. Veronesi o non veronesi, se Setti pretende come ha detto non meno di settanta milioni per rilevare il pacchetto, solo un pazzo o un c…..e si avvicinerebbe con intenzioni serie.

                                                                              1. RH scrive:

                                                                                Qua c’è un po’ di confusione. La richiesta d’aiuto alla piazza non nasce con il cerino in mano (illazione da bandieruola), nasce dopo il mercato di gennaio. Ovvero, quando “fatalità” non è più stato possibile far seguire i fatti alle parole (leggasi “comprar giocatori”)

                                                                                • RH scrive:

                                                                                  Così come Fusco lo meritano tutti quelli che parlano da commercialisti per cui il bilancio, il “garantire il futuro del Verona”, i “Setti ladro”, ecc. sono più importanti di rappresentare Verona, del campo, dello spirito di appartenenza alla Sud o in generale ai Butei, e la gentilezza coi media, le parolone da avvocato che dicono tutto e il contrario di tutto valgono più dei fatti [vero, Vighini?]

                                                                                  • RH scrive:

                                                                                    (voleva tacarme all’altro commento ma ormai me taco qua…)
                                                                                    Infine, Pecchia lo meritano tutti coloro che “hanno tirato la volata” al catenacciaro, quelli per cui il bel gioco uber alles e quelli che con la riconoscenza non faremo mai il salto di qualità

                                                                                    • Simone scrive:

                                                                                      Nel calcio moderno l’appartenenza e l’identità C’entrano zero con la squadra. Ovunque. A meno che i tifosi non organizzino una cosa stile Athletic Club. Cosa qui mai avvenuta. Prendere o lasciare. “Il gioco lo si può vedere solo se si ha una squadra di maggior qualità “. E questo lo ha detto Spalletti riferendosi all’Inter.. con Buchel e Calvano che gioco pretendi di vedere non lo so.

                                                                                1. RH scrive:

                                                                                  Sull’ultima frase, Setti lo meritano quelli che invece di parlar di calcio parlano dei Setti e dei (suoi) soldi. [vero, Vighini?]

                                                                                  1. Emanuele scrive:

                                                                                    Bel discorso l ultima tua frase non la capisco Vigo cambia spacciatore

                                                                                  Rispondi a Alberto

                                                                                  *