19
apr 2019
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 186 Commenti
VISUALIZZAZIONI

6.265

SE SALVINI USASSE UN MINORE…

Ovviamente è lecito impegnarsi in qualunque battaglia politica. Si può discutere, non il contenuto delle varie battaglie, ma le modalità con cui vengono condotte.

Quando Berlusconi era in auge c’era una forte opposizione, non solo alla sua politica di governo ma alimentata anche dalla “nipote di Mubarak” e dalle “cene eleganti” di Arcore. Per questo fu organizzata una grande giornata di protesta al PalaSharp di Milano.

Fin qui niente da dire. Se non che, ad un certo punto, salirono sul palco anche dei ragazzini ad inveire contro il Berlusca. Fu una scelta vergognosa perché si voleva dimostrare che il Cavaliere era un tale farabutto da aver indignato perfino le anime candide e pure dei fanciulli. Fanciulli che evidentemente erano stati plagiati dagli adulti; che se no avrebbero pensato a giocare alla playstation come tutti i loro coetanei, senza avere in mente Berlusconi.

Dal precedente veniamo a Salvini. Con la gioia o col dolore tutti riconoscono che il consenso crescente alla Lega è dovuto anzitutto alle sue battaglie sul fronte dell’immigrazione. Battaglie che lui conduce in prima persona sul palco e in tivvù.

Immaginiamo ora che Salvini pensi: per convincere gli indecisi ho bisogno di un’anima candida. E così si inventa un ragazzino, di nome Francesco come il Santo patrono d’Italia, possibilmente con un qualche handicap che così la gente si commuove di più, e lo manda a denunciare la vita impossibile nelle città “inquinate” dai clandestini, le donne che la sera non hanno coraggio di uscire nemmeno a buttare la spazzatura nei cassonetti, le classi infrequentabili per i troppi alunni stranieri.

Manda lui, il minore Francesco, sui palchi e in tivvù, a farsi intervistare dal Tg1 delle 20, ad incontrare la seconda carica dello Stato, e magari pure in udienza dall’omonimo Papa Bergoglio.

Cosa diremmo di Salvini? Ma che è un farabutto che sta usando un minore, per giunta con problemi di disabilità! Che non siamo tanto cretini da credere che sia lui, Francesco, il protagonista della battaglia e che non sia Matteo a manovrarlo dietro le quinte!

Ho detto “cretini” perché ieri Libero, in occasione della visita a Roma della ragazzina norvegese, ha fatto un titolo certo criticabile “Vieni avanti Gretina!”. Criticabile perché non ha rispetto per Greta e la sua sindrome di Asperger.

Ma il problema non è Greta Thunberg. Il problema è il Tg1, la Casellati, il nostro Senato, lo stesso Papa Francesco. Con tutto il dovuto rispetto alla lotta contro i cambiamenti climatici, ma sono così cretini, o “gretini”, da credere che sia lei la grande protagonista e che non ci sia qualcuno che – vergognosamente – la manovra e la utilizza dietro alle quinte?

6.265 VISUALIZZAZIONI

186 risposte a “SE SALVINI USASSE UN MINORE…”

Invia commento
  1. Gatón scrive:

    Siamo tutti rasserenati dal fatto che la bomba esplosa in mezzo alla gente a Lione sia stata un semplice attacco, e non terrorismo.
    Parola di Macron.

    1. Silvestro scrive:

      Non è stato Giletti a dichiarare il preavviso a Salvini ma la Sardoni ad “Omnibus” il giorno successivo.

      Per chiarire comunque il concetto di BEOTA si può citare l’esempio del “VINCI SALVINI”, che, sorvolando sul fatto che viene promosso da un Ministro della Repubblica, si presta ad alcune puntualizzazioni.

      Innanzitutto sottolinea che chi si presta a questi “concorsi” più che di persone obiettive e informate si tratta di soggetti affetti da patologie ossessive-compulsive del “LIKE”.

      Secondo: L’iniziativa offre ai beneficiari l’occasione di vantare milioni di consensi forniti su specifiche affermazioni ma sfruttate in ambiti più generali.

      Terzo: Oltre ai LIKE vengono forniti anche dati individuali di profilazione dei soggetti, utilizzabili e/o commercializzabili per fini poco chiari.
      A livello internazionali c’era “Cambrige analytica”, da noi c’è la “piattaforma rousseau” per i 5S e “la Bestia” di Luca Morisi per la Lega.

      • martello carlo scrive:

        Sempre meglio che andare al governo per mezzo di appoggi quirinaleschi collegati all’asse franco tedesco appoggiato dalle toghe rosse, nonKé alla TROIKA con la falce in mano, tanto più che il canovaccio sembra ripetersi.
        Per non parlare degli editori PARACULO ( e non mi riferisco ad ALTAFORTE ). :-(

      • Silvestro scrive:

        Il punto comunque non è se Salvini erano informato o meno sugli sbarchi.
        IL PUNTO E’ LA FIGURA DI MERDA DEL MINISTRO DELL’INTERNO.
        Se era informato ha allestito una sceneggiata indecente.
        Se non era informato la figuraccia c’è comunque perché sono stati effettuati degli sbarchi che nei giorni precedenti aveva affermato perentoriamente più volte che gli sbarchi non ci sarebbero stati perchè era solo lui a decidere.

        • martello carlo scrive:

          LA FIGURACCIA DI MERDA LA FAI TU PERCHE’
          - se non capisci una mazza sei un imbecille
          - se hai un minimo di comprendonio, capisci che queste vicenda, potrebbe implicare una interferenza indebita della magistratura con la politica, il che per uno che si lava la bocca continuamente con l’antifascismo sarebbe il massimo del fariseismo.

          Attenzione perché a forza di dire attenti al lupo…..
          Certo che per te, se il lupo avesse il pelo rosso, non ti dispiacerebbe, vero?
          MALEDETTI ISTI

          • Silvestro scrive:

            SOLO UNO STRONZO RINCOGLIONITO COME TE NON SA NEANCHE LEGGERE LE NORME ED I CRITERI ATTUALMENTE IN VIGORE, ESPRESSAMENTE ELENCATI, CHE HANNO REGOLATO L’INTERA VICENDA.
            SE SPARI CAZZATE A RIPETIZIONE OTTIENI SOLO L’EFFETTO DI AMPLIARE LA FIGURA DI MERDA TUA E DEL MINISTRO DELL’INTERNO.

            SE CON QUESTO ATTEGGIAMENTO CREDI DI INTIMIDIRE O METTERE A TACERE QUALCUNO SEI UN ILLUSO.

            • martello carlo scrive:

              Ah, finalmente sono riuscito a farti scrivere in maiuscolo e questo significa che NON SEI UN IMBECILLE; sei ANCORA PEGGIO, uno che si attacca al…… vetro pur di favorire anche con mezzi non democratici l’invasione clandestina e continua a LAVARSI LA BOCCA CON L’ANTIFASCISMO INVECE CHE CON IL CLORO, insomma un ATTACCHINO DI LENZUOLA TAZEBAO MAOISTI.

      1. Gatón scrive:

        Marco, ma non ne faccio una questione di appartenenza politica.
        C’è sempre stato chi usa le proprie capacità meglio di altri, ma questo non dipende da quale parte degli schieramenti rappresentino.
        Definire minus habens chiunque non la pensi allo stesso modo è discriminazione, qualcuno la chiamerebbe fascismo.

        1. martello carlo scrive:

          MATTARELLA è un MAGISTRATI PRESIDENTE DELLA REPUBBLIUCA, ed è presidente del CSM……

          1. marco.com scrive:

            La Sacra Famiglia e la Fuga in Egitto

            ho avuto modo di ascoltare un brevissimo pezzetto de “Il Rosso e il Nero” di oggi 22 maggio
            ho sentito l’esimio direttore zwirner contestare ad un ospite il fatto che anche la Madonna potesse essere considerata una profuga.
            secondo zwirner la Madonna non può essere considerata profuga perchè quando è andata a Betlemme ci è andata per un censimento e non per altre motivazioni.

            Ma quando la Madonna, su un asinello, con Giuseppe ed il Bambin Gesù è fuggita in Egitto, perchè non dovrebbe essere considerata una profuga che scappava da un grande pericolo ?

            Secondo me qualcuno sta perdendo completamente la trebisonda e non sa più quel che si dice

            • martello carlo scrive:

              Chi sfrutta la SACRA FAMIGLIA per stravolgere l’identità dei popoli è un FRANCESCOFILO.
              FRANCESCO NON E’ IL PAPA DEI CATTOLICI, E’ IL PAPA CHE DIALOGA, SAPENDO CHE NON PUO’ VINCERE CON UNA RELIGIONE FASCISTA, OMOFOBA E MISOGENA, IL CHE, AL DI LA’ DELLE FARISEATE, LO CKASSIFICA IN MODO INEQUIVOCABILE.
              FINALMENTE QUALCUNO LO FISCHIA.
              W BENEDETTO XVI E LA DOTTRINA TEOCRATICA e non TEOINCIUCIOSA DELLA SOTTOMISSIONE E DEL MARTIRIO.

            1. martello carlo scrive:

              @ marco.com 22 maggio 2019 alle 11:10

              Eh sì, devo dire che il GATON, comincia a mostrare i segni di una certa MATURITA’.

              1. Silvestro scrive:

                Per completare il quadro della vicenda, dalla stampa e dai media risulta che il Viminale in effetti era stato preventivamente informato. E QUESTO SEMBRA ACCERTATO.

                Ma in una situazione di campagna elettorale permanente, dove scegli di essere sempre in diretta, sui social, sui media, nei comizi, di giorno e di notte, affermazioni cosi perentorie sullo sbarco dei migranti non potevano essere contraddette in modo cosi clamoroso.
                Ecco che allora, Salvini, finge di apprendere lo sbarco in quel momento (non escludo con la complicità della 7) per potersi cosi scagliare pubblicamente sui 5S, sui magistrati e su tutti coloro che più o meno visibilmente complottano contro di lui.

                Ai tanti beoti del capitano, viene cosi offerta con toni di forte recriminazione, una decisione perfettamente nelle regole: Leggi e sentenze già citate non lasciano dubbi.

                LIKE IKE LIKE

                • martello carlo scrive:

                  CHIARIAMO UNA COSA: BEOTI ERANO GLI ABITANTI DI UNA REGIONE DELL’ ANTICA GRECIA CHIAMATA BEOZIA, COSIDERATI IGNORANTI E STUPIDI.
                  PER SILLOGISMO, BEOTI SONO COLORO CHE, LECCANDO IL DERETANO A MACRON E ALLA MERKEL, CI RIDURREBBERO COME GLI ATTUALI ABITANTI DI TALE REGIONE GRECA DOPO LA TROIKA, CIOE’ DEGLI ZOMBI O CADAVERI STRISCIANTI.
                  RIASSUMENDO BEOTI = PIDIOTI ( che fa anche rima ) . :-D :-D

                  Tu ne sei la più lampante dimostrazione: “Per completare il quadro della vicenda, dalla stampa e dai media, risulta che il Viminale in effetti era stato preventivamente informato. E QUESTO SEMBRA ACCERTATO.”
                  SEMBRA, LA STAMPA E I MEDIA, insomma tutte cose accertate e provate dalla stampa monopolista debenedettiana, caltagironesca e cairota.
                  La prossima volta che parli di FAKE NEWS ti mando a quel paese.
                  Una cosa è certa: certa magistratura, DICHIARATAMENTE, si è dato l”obiettivo di cambiare indirizzo alla politica del paese secondo le proprie idee, e questo DEVE FINIRE.

                  • Silvestro scrive:

                    La risposta completa è quella che ho già dato a Gaton.

                    Per chiarire ulteriormente, la notizia della informazione preventiva a Salvini è stata diffusa dalla stessa rete (La7) che con Giletti aveva organizzato lo scoop.
                    D’altra parte era abbastanza ovvio che solo per ‘cortesia istituzionale’ Salvini venisse informato preventivamente visto che è sempre il Ministro dell’Interno.

                    • martello carlo scrive:

                      Ma che TROIATE dici?!!!!
                      GILETTI a ” che aria che tira ” chiarisce senza ombra di dubbio che, essendo stata la GUARDIA COSTIERA, agli ordini di TONINELLI, di DAVIGO & COMPAGNI, chi era in combutta col procuratore PATRONAGGIO era l’INTERO M5S, come lo è stato con la procura di Roma su SIRI.
                      La gente deve capire che tra PD e M5S non esistono differenze, in quanto supportati da una magistratura di parte cui basta semplicemente favorire chi vuole sfruttare il paese ai danni di chi produce, siano essi al nord che al centro che al sud
                      SALVINI sta facendo dei GROSSI ERRORI in questo momento, forse il più grosso è quello di avere fiducia nei meridionali onesti, mettendo la testa sulla ghigliottina di una magistratura tutta, più che rossa, meridionale, come tutte l’establishment che comanda questo paese il cui terrore è l’autonomia della vacca da mungere.
                      IL FATTO CHE DICA DI VOLER RIMANERE AL GOVERNO CON QUESTA GENTAGLIA, IL CUI SCOPO ORMAI DICHIARATO E’ QUELLO DI VOLER COMANDARE CON DAVIGO ED IL GIUSTTIZIALIAMO MAFIOSO, LO SOPPORTERO’ FINO AL VOTO ( E A QUESTO INVITO TUTTI I SUOI SOSTENITORI E NON COME ULTIMA SPERANZA DI CAMBIARE LA DITTATURA GIUDIZIARIA ), DOPO DI CHE, SE NON RINSAVISCE MANDERO’ FUORI DAGLI ZEBPURE LUI.
                      LA PASSIVITA’ NON LA TOLLERO, MALEDIZIONE.

                • Gatón scrive:

                  Tu dai del beota a chi segue Salvini, altrove ho discusso con uno che si definiva “più sveglio” di loro.
                  Possibile che non si riesca a fare a meno di questa autoproclamata superiorità ?
                  Confrontarsi senza considerare la controparte un minus habens sarebbe molto più proficuo.
                  D’accordo che avete avuto “Il Migliore”, ma si riferiva alle vostre fila …

                  • Silvestro scrive:

                    Come ampiamente dibattuto in altri interventi, do dei BEOTA a chi crede ciecamente a qualsiasi cosa venga pubblicata sui social e dia la sua approvazione a prescindere, senza approfondire.
                    Gli esempi/scandali anche internazionali di manipolazione mediatica ed ignoranza funzionale sono ormai noti; non si verificano solo da noi.
                    Non ha nulla a che fare con gli schieramenti politici, ma ovviamente è più frequente tra coloro che fanno dei social un metodo di comunicazione diretto, continuo e insistente.

                    Puoi trarre da solo le conclusioni.

                    • Gatón scrive:

                      Effettivamente, sui social più grossa è la bufala più gente ci crede.
                      Lo spirito critico e la voglia di approfondire sembrano estinti.
                      Purtroppo.

                      • marco.com scrive:

                        vedi, che, alla fine, anche stai dicendo che “gli altri” non capiscono che cosa sarebbe “il meglio” ?
                        sei in grave contraddizione logica

                1. Silvestro scrive:

                  SI METTIAMO LE COSE A POSTO SMETTENDOLA INNANZITUTTO DI DIRE TROIATE.

                  Come richiesto La procura di Agrigento ha aperto un fascicolo di indagine per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nell’ambito di questa inchiesta ha disposto un SEQUESTRO PROBATORIO. Il sequestro probatorio è una misura che riguarda le cose e non le persone. Il magistrato può sequestrare la nave, ma non chi è a bordo. Se avesse trattenuto le persone a bordo il magistrato stesso sarebbe incorso nel reato di sequestro di persona (lo stesso contestato a Salvini nel caso Diciotti).

                   Domanda: MA LE PERSONE A BORDO SONO SOSPETTATE.
                  Vero. Ma come ha chiarito una sentenza del 2011 della Corte di Giustizia dell’Ue il reato di immigrazione clandestina non dà luogo a detenzione.

                  Domanda: MA LE PERSONE SI POSSONO IDENTIFICARE A BORDO.
                  NO. Secondo l’art. 1 comma 5 del decreto 416/1989 per ottenere lo status di rifugiato il richiedente asilo deve presentare istanza all’ufficio di polizia di frontiera. Quest’ultimo è il luogo dello sbarco e non la nave sulla quale si trova. 

                  Per queste iniziative previste da leggi e sentenze che non lasciano spazio alle interpretazioni personali, il magistrato opera in autonomia senza la necessità di chiedere l’autorizzazione o il parer di alcuno.
                  Non va bene? Non piace? Il Parlamento può sempre modificarle.

                  PS: anche ZWIRNER farebbe bene a documentarsi, ma non è una novità.

                  • martello carlo scrive:

                    Marocchino dà fuoco alla caserma dei vigili; morte due persone: un anziano e la sua badante.
                    E’ il primo attentato in Italia? Spero sia l’ultimo…. vedremo.

                    E’ chiaro che le TROIATE le dice chi, come te, va in cerca di tutti i cavilli del menga per favorire l’immigrazione incontrollata nonostante la volontà popolare e questo implica RESPONSABILITA’ BEN PRECISE.
                    Una cosa è chiara: la violazione delle acque territoriali senza autorizzazione dei competenti organi di governo costituisce una violazione grave punibile con l’arresto immediato in flagranza di reato a carico dei responsabili, e questo non è avvenuto e il sequestro senza se e senza ma della bagnarola OLANDESE.
                    Comunque queste continue interferenze della magistratura, giudicate fuori dalle sue competenze da illustri costituzionalisti, sarà la miccia buona per far saltare il baraccone di chi ha falsato le sorti politiche e democratiche del paese con posizioni di parte.
                    Quanto al sequestro dei migranti, mi sembra giusto, alla prossima occasione, di farli sbarcare al volo e accoflierli con il RED CARPET e due ali di corazzieri a spade sguainate come si confà alle nuove indispensabili risorse da affidare al caporalato

                    E’ chiaro che con i PIDIOTI la fine della GRECIA è già segnata anche per l’Italia: i KRUKKI si prenderanno tutte le isole, TRANNE LAMPEDUSA.

                  1. martello carlo scrive:

                    Fa di nome PATRONAGGIO o PADRETERNO questo procuratore di Agrigento?
                    Qualora non abbia avuto l’OK dal presidente del consiglio, il suo comportamento dimostra quanto fuori dai suoi limiti e poteri sia certa magistratura.
                    E’ arrivata l’ora di mettere le cose a posto, FINALMENTE.
                    Se SALVINI decidesse di denunciare questo extraparlamentare ( perché tale è ), non farebbe altro che il suo dovere: protegge le prerogative di uno stato DEMOCRATICO.
                    INDIPENDENTEMENTE DALL’ ESITO SI MERITEREBBE IL TITOLO DI DIFENSORE EMERITO DELLA REPUBBLICA E LA NOMINA A SENATURE A VITA
                    FORZA SALVINI.

                    1. Silvestro scrive:

                      ORMAI STA DIVENTANDO UN ROMANZO INFINITO, CON I CONTORNI DI UN MINISTRO SEMPRE PIU’ RIDICOLO.

                      Da giorni Salvini, il celodurista, urla in lungo e in largo che lui dalle navi ONG non fa scendere nessuno: è una competenza sua e nessuno può decidere il contrario.
                      Qaundo la SEA WATCH entra in acque territoriali per motivi umanitari, il Ministro si infuria e pretende il sequestro della nave.
                      Viene accontentato, la nave è sequestrata, ma per effetto di quella decisione, l’imbarcazione passa sotto la tutela della magistratura come oggetto di un presunto reato. Per effettuare tutti gli accertamenti del caso, il magistrato, nel pieno rispetto delle norme, decide lo sbarco degli immigrati.
                      Il colmo della beffa è che Salvini non sa niente e ne viene a conoscenza in diretta mentre sulla 7 si fa intervistare da Giletti. Imbufalito, minaccia ritorsioni di ogni tipo senza nemmeno rendersi conto che tutto è avvenuto nel pieno rispetto delle competenze in vigore: IN PRATICA UN’ALTRA FIGURA DI MERDA.

                      Ora la nave è sotto sequestro, ma come tutte le volte che si è tentato di incastrare le ONG in attività illegali, tutto è finito con il proscioglimento. C’è da scommettere che anche questa volta il risultato sarà lo stesso.

                      LIKE LIKE LIKE

                      • martello carlo scrive:

                        Sequestrare la nave, non significa farlo al solo scopo di far sbarcare i migranti e mandarli dove si vuole a spese mie ( delle tue non me ne frega una mazza; se vuoi, butta pure giù i muri anche di casa tua, tanto a quello si arriva co FRANCESCASTRO ).
                        COSA SIGNIFICA che SALVINI era da GILETTI? Forse non esistono i cellulari, forse che la magistratura può permettersi di fare le veci dei ministri senza consultazioni?
                        Se questo è il vostro concetto di democrazia siamo rimasti alle FOIBE.

                      1. martello carlo scrive:

                        TORNIAMO ALLA REALTA’: LA TROIKA CON LA FALCE CHE CI SVOLAZZA
                        SULLE TESTE.
                        Non si può non parlare di cosa sia questa ARPIA comandata nel FMI dalla francese LAGARDE, senza parlare del suo ” SALVATAGGIO ” della GRECIA e di cosa potrebbe succedere a noi se cadessimo tra le sue SGRINFIE.

                        DOPO 8 ANNI DI CURE, IL 20 AGOSTO 2018, LA TROKA ABBANDONA IL PAESE RISANATO CON:

                        - debito pubblico di 320 MLD ( aumentato dal 120 al 180% )
                        - un debito nei suoi confronti di 110 MLD da rimborsare dal 2032
                        - meno 25% di PIL
                        - disoccupazione schizzata al 20% con riduzione degli stipendi al 65%
                        - mortalità infantile, aumentata del 43% ( tra le lacrime soffocate e segrete di FUBINI e del CORRIERONE, oltre che di JUNCKER )
                        - aumento esponenziali dei suicidi, diabete. HIV, malattie mentali a causa del costo e mancanza di farmaci
                        - svendita delle isole a EMIRI, KRUKKI e persino a individui come MADONNA ( non certo quella invocata da SALVINI )
                        - vendita ai cinesi del PIREO
                        - vendita degli aeroporti sempre ai KRUKKONI (oltre a quelli di ATENE e SALONICCO, quelli delle 14 isole più strategiche ai fini turistici come CORFU’, RODI e GRETA ).

                        Termino qui per non infierire sui ” PIU’ EUROPA ” e accoliti ospiti di MOSCOVICI, con una considerazione personale: la GRECIA NON ESISTE PIU, c’è’ solo il suo CADAVERE

                        Voglio ricordare che, oltre a pecche obiettivamente intrinseche alla Grecia, il debito pubblico è esploso anche a causa di un ” casuale ” incontro tra crisi 2007/8, OLIMOPIADI e industria militare franco tedesca: il paese è arrivato ad avere il DOPPIO degli aerei francesi, mentre la marina ha acquistato dai tedeschi più sommergibili U-Boot (anche qui praticamente il doppio) di quella italiana, il tutto in funzione NATO e delle tensioni con la TURCHIA.
                        Voglio ricordare inoltre che le banche tedesche e francesi, sul debito pubblico ellenico ci hanno guadagnato miliardi di interessi, si sono poi fatte salvare dall’ ITALIA.
                        Mi sembra che l’accusa di SALVINI di ESTREMISMO di fronte a questo odio NAZISTA nei confronti della Grecia, peraltro ancora non risarcita per i danni di guerra, non sia fuori luogo e non vorrei si scaricasse ora sull’ ITALIA e gli ITALIANI che, sappiamo, sono particolarmente apprezzati in DEUTSCHLAND e in GALLIA.

                        PENSO A QUESTO PUNTO, AL DI LA’ DI POLEMICHE E TRADIMENTI CONTINGENTI, CI SIANO ABBASTANZA ELEMENTI PER VOTARE IN MODO DA CERCARE DI FAR CAMBIARE COMPLETAMENTE ROTTA A QUELLA CORAZZATA BISMARK CHE E’ DIVENTATA QUESTA EUROPA DEI MIEI STIVALI.

                        1. Silvestro scrive:

                          Chi non sa di cosa si parla quando si distingue tra religione e fede, bastava guardare ieri Salvini a Milano in piazza Domo. Nuovamente col rosario in mano, manda baci alla Madonna esclamando “Mi affido al Cuore immacolato di Maria che ci porterà alla vittoria”.

                          https://www.youtube.com/watch?v=9L4NLDu-EpU

                          Ed ancora  “Chi nega le radici giudaico-cristiane dell’Europa è un traditore“.
                          A fronte di tante certezze spirituali certamente è musica per le orecchie degli agnostici.
                          Ma più in generali il tono da inquisizione creato nella piazza non può che mettere il risalto le qualità di coerenza, onestà, imparzialità delle posizioni di questo Ministro della Repubblica.
                          Ma la conferma di quanto il processo psicologico e sociale abbiano contribuito alla degenerazione del suo sviluppo mentale, si ha quando dichiara di essere “pronto a dare al vita per l’Italia” dimenticando che solo qualche settimana fa, quando il Paese l’ha chiamato a rispondere dei suoi gesti, con le lacrime agli occhi ha implorato i senatori che NON lo rinviassero a giudizio. Ed è un vero peccato perché era una buona occasione per fare il martire. Ma il celodurismo leghista è anche questo.

                          LIKE LIKE LIKE

                          • martello carlo scrive:

                            Guarda, con tutti i SATANASSI che lo attaccano, dal LIMBO dell’opposizione, a quel TRADITORE INVASATO di DI MAIO, a FRANCESCASTRO, alla MAGISTRATURA ROSSA, ai CARONTI TRAGHETTATORI di droga e merce umana, agli ANTICRISTO EURARABI, fino alla TROIKA svolazzante sulle nostre teste con tanto di FALCE ( e martello ),

                            CAPISCO CHE SIA ARRIVATO A RACCOMANDARSI persino alla MADONNA. :-( :-D

                          • Gatón scrive:

                            L’esibizione di simboli è superstizione.
                            L’ obbligo di abbigliamento è integralismo.
                            Entrambi si vorrebbero far discendere da fede e religione, che sono tutt’altra cosa.

                          1. marco.com scrive:

                            oggi non posso votare il salvini
                            Troppa spocchia, tanta ipocrisia, troppe prese per il culo
                            Si capisce benissimo che è accecato dalla sua megalomania

                            Dice “l’estremismo è quello di chi ha guidato l’Europa”. Cazzata, puro svuotamento delle budella.
                            Ipocrisia: porti chiusi per salvare i poveri neri. Ma va a quel paese, falso sbruffone.

                            1. martello carlo scrive:

                              La GIUSTIZIA è la suprema aspirazione dell’uomo oltre che il fondamento della DEMOCRAZIA.
                              Sono decenni che si sta facendo il PROCESSO alla POLITICA ed ai politici.
                              Oltre che ad opera del POPOLO, tale processo è stato portato avanti dalla giustizia tramite i suoi magistrati, NON ELETTI DA ALCUNO.
                              Considero già questa una falla nella costruzione di una giustizia giusta, in quanto non può essere giusto in assoluto chi non ha altri controllori che sé stesso: questa è una realtà che non può essere negata, se non altro per la lunghezza dei processi.
                              Si potrà obiettare che la causa di ciò sono leggi e procedure farraginose, ma è anche vero che chi ha tentato di modificarle non ha avuto un grande successo: la nostra storia parlamentare è piena di governi caduti sul tema.
                              QUESTA SITUAZIONE VA CAMBIATA AL PIU’ PRESTO PERCHE’ E’ LA VERA CAUSA DEL DISSESTO ECONOMICO, POLITICO E MORALE DEL PAESE…. E DELLO SPREAD.
                              Le MAFIE sono state debellate? NO.
                              L’EVASIONE FISCALE è stata eliminata? NO
                              Le CORRUTTELE sono diminuite? NO.
                              Si dirà, ma questa è responsabilità dei politici, dei governi, e torniamo punto e a capo, visto che mentre i governi sono giudicabili, la magistratura non lo è.
                              MI PONGO UNA DOMANDA: I POLITICI SONO STATI GIUDICATI, CODANNATI, ESAUTORATI, MA NON MI RISULTA CHE SIA STATO FATTO ALTRETTANTO NEI CONFRONTI DEI MAGISTRATI, COME SE I SUOI COMPONENTI FOSSERO INCORRUTTIBILI, ONESTI. IMPARZIALI E INFALLIBILI PER DNA:
                              La cosa più INTOLLERABILE è che la parzialità e l’appartenenza è resa pubblica ed ammessa senza che qualcuno abbia il coraggio di denunciarlo, il che getta una luce inquietante sulla tenuta democratica del paese.
                              Il GIUSTIZIALISMO è una conseguenza di questa situazione e chi lo pratica va giustiziato a priori.
                              COME? CON UNA GRANDE SBERLA IN FACCIA A DI MAIO, a quell’omicida di GRILLO ed a tutta la ghenga che sfrutta la giustizia ingiusta a fini mafiosi: nel coacervo di leggi fatte apposta per il controllo giustizialista di chi lavora e produce, che ha PARALIZZATO il paese, è facile trovare qualche OMBRAS e incolpare chiunque, specie se sindaco della città simbolo della LEGA, meno facile è incolpare CHI NON HA MAI FATTO UN EMERITO CACCHIO NEL CORSO DELLA VITA SE NON SFRUTTARE CHI SI FA IL MAZZO.
                              Però, se è vero che ” talis pater talis filius “, tanto DI MAIO che DI BATTISTA dovrebbero essere messi sotto tutela, COME I LORO PADRI.
                              Per chi è per il vero cambiamento, dovrebbe bastare tutto questo per votare LEGA senza SE e senza MA.
                              CREDO CHE QUESTO POSSA ESSERE L’ULTIMO APPELLO PER RIFORMARE VERAMENTE IL PAESE E L’EUROPA, SBARAZZANDOCI DI QUEL MOVIMENTO FAKEMENTE ETERO DIRETTO COSTITUITO DAI PENTAVITELLONI.

                              1. Silvestro scrive:

                                Mi riferisco a chi si riempie la bocca parlando di “DIFESA DELLA NOSTRA IDENTITA’ CULTURALE”: concretamente in cosa consiste.

                                I tempi di Girolamo Savonarola (peraltro finito male) sono trascorsi da secoli.
                                Con il nuovo decreto sicurezza bis, è molto più attuale “Schindler’s List” dove per salvare una vita devi pagare. Oppure come al tempo dello schiavismo devi pagare per riscattare la libertà.
                                E’ la nobile interpretazione della “DIFESA DELLA NOSTRA IDENTITA’ CULTURALE”: se pagano, i pericoli, gli ostacoli burocratici, le invasioni, le epidemie non sono più un problema: ce ne possiamo strafregare.

                                1. Silvestro scrive:

                                  Più o meno consapevolmente si fa confusione tra RELIGIONE e FEDE RELIGIOSA.
                                  La prima si riferisce prevalentemente agli aspetti esteriori e rituali.
                                  La seconda riguarda sopratutto il modo in cui i principi fondamentali vengono vissuti quotidianamente negli atteggiamenti, nel rapporto col prossimo e spesso anche nell’abbigliamento.
                                  Questi due aspetti solitamente sono complementari, cioè si manifesta esteriormente, oltre che nel comportamento, ciò che si pensa. Ma la storia ci dice che talvolta questi due valori si sono rivelati contrapposti, violenti e sanguinosi.

                                  Nella civiltà europea sempre più secolarizzata, oggi prevale l’aspetto religioso, individuato erroneamente come una identità culturale da manifestare con oggetti ( ninnoli, decorazioni, tatuaggi) o altri, addirittura strumentalizzati (vangelo, corona del rosario nel comizi) di cui, francamente nessuno è interessato. L’obiettivo è evitare ostacoli alla nostra libertà di comportamento, al nostro modo di vivere, alla nostra agiatezza.

                                  Quando ciò si verifica, oppure c’è solo qualche minaccia a questo status, ci nascondiamo dietro al “degrado fondamentalista”, cioè, ancora una volta, ad una religione diversa dalla nostra.
                                  MA IN REALTA’ MANIFESTIAMO SOLO UNA GRANDE DEBOLEZZA IDENTITARIA.

                                  • Marco.com scrive:

                                    Boh non so di che cosa parli
                                    La storia della “identita’” e’ una enorme ipocrisia con cui si veste “nostra razza, nostra proprieta’” come se fossimo immortali

                                    Smartphone: identita’ globale senza distinzione
                                    Sesso: uguale

                                    • martello carlo scrive:

                                      Parla di SALVINI, di RELIGIONE e FEDE RELIGIOSA non gliene frega una mazza.

                                      • marco.com scrive:

                                        Appunto.

                                        “Leone di San Marco, Leone di Venezia, la spada e non il libro hai nella mano”
                                        E poi c’e’ la signora che mette un rosario al collo del Salvatore infelpato

                                        Poi c’e’ sempre l’infelpato che adesso dice che sui porti decide lui ma sulla Diciotti e’ stata una decisione collegiale

                                        Sono costernato e scornato: il sorrisetto dell’altro vicepremier e’ ancora presente e vivo
                                        Sono solo constatazioni

                                        • martello carlo scrive:

                                          Beh, tu hai scelto la raffigurazione del leone di san marco che più ti conveniva; in realtà esistono molte versioni ad ognuna delle quali viene associato un significato:
                                          – il solo libro aperto è il simbolo della sovranità dello Stato (spesso, raffigurazioni dei dogi inginocchiati davanti al libro);
                                          – il solo libro chiuso è il simbolo della sovranità delegata, delle pubbliche magistrature;
                                          – il libro aperto e la spada a terra non visibile è il simbolo della condizione di pace di Venezia (non è accertato storicamente);
                                          – il libro chiuso e la spada impugnata è ritenuto erroneamente il simbolo della condizione di guerra;
                                          – il libro aperto e la spada impugnata sarebbe infine il simbolo della pubblica giustizia.

                                          Io oggi, ma la distorsione è partita molti anni fa, alzerei la seconda:, simbolo della SOVRANITA DELEGATA DELLE PUBBLICHE MAGISTRATURE.

                                          Hai presente quando oltre al sorrisetto DI MAIO atteggia la bocca alla SUCCHIATORA? Ecco quello è l’acme del godimento della prostituzione alla magistratura giallorossa.

                                  • martello carlo scrive:

                                    LIKE LIKE LIKE

                                    Potevi fare il PRETE
                                    Anche tu FRANCESCANO, vero? :-(

                                  1. Gatón scrive:

                                    Mi rispondo da solo.
                                    Ieri ho avuto l’opportunità di parlare dell’argomento con una persona competente in materia.
                                    Quanto da me affermato è esatto per quanto riguarda gli immobili adibiti ad abitazione.
                                    Quello in questione è una ex sede INPDAP, parliamo quindi di uffici, per cui ci può essere un unico mega contatore che distribuisce energia elettrica all’intero stabile.
                                    Sono soddisfatto.

                                    1. marco.com scrive:

                                      non ci siamo ancora, ma c’è qualche passetto in avanti

                                      sono dati di fatto che: la popolazione aumenta e aumentano i particolare i poveri; su queste popolazioni l’islam ha un grande appeal
                                      siccome abbiamo detto che entrambi non vogliamo nè islam nè sharia, il problema è come contrastare l’avanzata dell’islam
                                      in questo senso, una volta avrei detto “sono sicuro” adesso dico “non ne sono più così sicuro” che lo smartphone e youporn sarebbero stati i mezzi più efficace per contrastare l’islam

                                      mi sono spiegato?

                                      • marco.com scrive:

                                        e aggiungo, per completare il quadro, che ritengo che l’approccio alla Benedetto XVI sia , per il fine di contrastare l’islam, il meno efficace di quelli che ho citato

                                        certa gente, a destra, sembra che si accontenti solamente di poter esprimere repulsione senza, invece, avere una strategia di attacco
                                        e non solo, ma chi prova ad argomentare, viene subito assalito come “politically correct” e così disperdiamo ulteriormente le nostre forze

                                      1. martello carlo scrive:

                                        @marco.com 16 maggio 2019 alle 10:16

                                        Complimenti per la risposta, per il primo umanoide gesuita francescano, la risposta sembra quasi autonoma e concepita in modo di portare avanti la fusione tra le molte affinità della ” santa ” inquisizione con il CORANO.
                                        Fallo sapere ai cristiani nel mondo che si incaponiscono a credere che tra GESU e MAOMETTO c’è qualcosa di inconciliabile.
                                        Pur essendo agnostico, sarei disposto a sorbirmi un tentativo di CONQUISTA per riuscire a confondermi nella massa…. nonostante il FETORE..
                                        .

                                        • marco.com scrive:

                                          ci giri intorno? hai paura a dire quello che pensi veramente.

                                          è una contraddizione totale che un agnostico pretenda qualcosa dal papa

                                          come detto in altro punto: non ci sono più i Carlo Martello di una volta

                                          • martello carlo scrive:

                                            Ah, tu credi che io me la sia presa perché ” non ci sono più i Carlo Martello di una volta “.
                                            In effetti la battuta mi ha divertito non poco e volevo esplicitartelo facendoti i complimenti, ma quando ho letto in tutta la sua DEMENZIALITA DIABOLICA il tuo intervento, me ne è passata la voglia, tanto ne sono rimasto più che deluso, SCHIFATO.
                                            Ho tentato di darti fiducia, facendo uno sforzo enorme, dal momento che hai una mentalità talmente distorta che mi sembrava impossibile, avere un contributo costruttivo al dibattito di questo blog.
                                            Ci rinuncio definitivamente, non solo a causa di questo tuo ultimo intervento, ma perché non voglio farti da psicoterapeuta.
                                            La mia condizione di agnostico ( che è una posizione RAGIONEVOLE e DEMOCRATICA in quanto contraria alla FEDE IRRAZIONALE DITTATORIALE ) non mi impedisce di preferire all’inciucio del BERGOGLIO con l’ISLAM, religione intrinsecamente violenta e prevaricante, la giusta contrapposizione di BENEDETTO XVI: è una semplice considerazione di opportunità.
                                            A me la SHARIA, cioè il governo del CORANO, oltre che essere ANTICOSTITUZIONALE IN TUTTI I PAESI OCCIDENTALI, se vuoi che proprio te lo dica, mi sta sugli zebedei, come tutto ciò che è troppo invasivo, totalizzante e FANATICO.

                                            • marco.com scrive:

                                              non parlavo di simpatizzare per una cosa o per l’altra

                                              parto dal presupposto – che ritengo condiviso (ma tu ti vieni fuori che chi non è allineato al tuo mono-pensiero è gay, con un atteggiamento, questo sì, da sharia) – che islam e sharia sono avversari da combattere con ogni mezzo

                                              ri-esprimo il concetto: per le enormi masse crescenti di cinesi, indiani, nigeriani, poveri sudamericani, indocinesi ha più probabilità di successo – nel contrasto all’appeal su queste popolazioni dell’islam – un cristianesimo alla Papa Francesco o un cristianesimo alla Benedetto XVI ? lascia stare la simpatia e non comportarti come un talebano suprematista (se ci dovessi mai riuscire)

                                              • martello carlo scrive:

                                                Torniamo al punto di partenza: tu parli di CONQUISTA dei fedeli, il che squalifica la tua di fede e quella di FRANCESCASTRO: la dottrina non va considerata un oggetto contrattabile, modificabile quasi per corrompere o imbrogliare la gente. La fede ha bisogno di dare CERTEZZE per la sua stessa natura che deve calare da DIO.
                                                Il comportamento dell’attuale papa è simile per assurdo a chi praticava la tortura come mezzo di conversione.
                                                BENEDETTO XVI non cerca compromessi, ma sostiene la propria dottrina e la propria fede com’è giusto per chi ci crede veramente e in questo mi chiedo come tu non lo preferisca dal momento che sostieni ” che islam e sharia sono avversari da combattere con ogni mezzo “.
                                                Al di là di questo io mi sento orgogliosamente LAICO e penso che questa sia l’unica strada per superare il fanatismo, religioso o meno. Mi rendo conto che non siamo ancora maturi per eliminare le religioni, ed è per questo che mi permetto di farne delle graduatorie, ma ci dovremo arrivare prima o poi e sarà un mondo migliore.

                                        1. Gatón scrive:

                                          I parametri dell’energia elettrica rispondono ad una formula elementare ove la potenza espressa in watt è uguale al prodotto della tensione (volt) moltiplicata per la corrente (ampere).
                                          Una fornitura domestica da 3 KW, 3000watt, alla tensione di 220 volt prevede una corrente massima di 13,6 ampere, gli impianti domestici sono previsti per una corrente di 25 ampere.
                                          Una fornitura elettrica per 500 persone dovrebbe prevedere una potenza di 500 KW, il che richiede una corrente di ben 2.272,72 ampere.
                                          Mi chiedo quale tipo di interruttore abbia sbloccato il cardinale.
                                          Molto più plausibile che una squadra di tecnici elettricisti abbia tolto il sigillo a più di cento contatori singoli.
                                          Ma questo è uno scenario completamente diverso da quello propagandato dai media.

                                          1. marco.com scrive:

                                            Viva l’Elemosiniere che ha compiuto un grande gesto nello spirito evangelico del cristianesimo più autentico.

                                            Viva l’Elemosiniere che fa dire a zwirner che “un paese serio caccerebbe via dall’ Italia Papa Francesco”.

                                            Mi pare, anche se faccio veramente fatica a crederlo, che il ministro dei suoi comizi, sia un devoto di padre pio.
                                            Ecco, chieda il ministro dei comizi a padre pio che cosa ne pensa.

                                            retorica contro retorica, ma per zwirner c’è la retorica di serie a e quella di serie c

                                            • Gatón scrive:

                                              Premesso che le utenze non regolate dagli intestatari le paghiamo noi sotto la voce “oneri di sistema”, e prescindendo da qualsiasi valutazione di ordine etico, morale o politico che sia, mi chiedo quante balle ci stiano raccontando i media.
                                              In particolare, chi di voi ha mai visto i contatori dell’energia elettrica posizionati in un tombino accessibile dalla pubblica via ?
                                              Gli allacciamenti non sono subordinati ad un contratto individuale ?
                                              Può esistere un unico contatore che dia corrente ad un intero stabile, con centinaia di utenti comprese attività commerciali ?
                                              Sarò grato a chiunque mi darà ragguagli in merito.

                                              • martello carlo scrive:

                                                GATON, non c’è niente da spiegare: la situazione di quel palazzo è completamente fuori dalla legalità, e in questa illegalità tutto è possibile, anche un intervento DIVINO..

                                                • Gatón scrive:

                                                  Mi interessa esclusivamente l’aspetto tecnico.

                                                  • martello carlo scrive:

                                                    Sì, ho capito. Al di là che i media ci possano raccontare delle balle ( anzi FAKE NEWS ), nell’illegalità si possono modificare tutti gli impianti elettrici che si vuole, magari eliminando il contatore. Molti campi ROM, com’è noto, si attaccano direttamente ai pali della luce.
                                                    Quanto alla botola, può anche essere che non faccia parte dell’impianto originario, che sia una soluzione per renderne più difficile l’accesso, oppure che vi fosse situato solo il contatore dell’autoclave o dei servizi condominiali….
                                                    Una cosa mi sembra probabile: che siano stati bypassati i contatori delle singole unità immobiliari (ammesso che vi fossero e che tra l’altro non avrebbero alcun senso vista la ristrutturazione dell’edificio, illegale pure quella ) per coinvolgere l’intero stabile nei confronti di interventi come quello sollecitato da HERA ad Areti S.p.A., società di distribuzione del Gruppo Acea.
                                                    Resta comunque il mistero dell’intervento DIVINO e se sia stato fatto per qualche scopo elettorale, come il racconto della vicenda sui media.

                                              • marco.com scrive:

                                                io non ne ho la minima idea, speriamo che ci sia qualche lettore della AGSM

                                                ma se siamo nel circo mediatico, zwirner ne è un principale protagonista
                                                secondo lui il cardinale ha fatto quello che ha fatto “per pubblicità”, come Candreva avrebbe fatto quello che ha fatto “per pubblicità”.
                                                per zwirner l’unica pubblicità ammissibile è quella segli sponsor di telenuovo?

                                            • martello carlo scrive:

                                              Apprezzo molto la tua sensibilità religiosa che alla fine si traduce in una grande compassione verso i derelitti.
                                              Immagino che anche tu, alla fine dei tuoi giorni ( possibilmente anche prima ), entrerai a far parte delle circa 10000 persone all’anno che lasciano i loro immobili/averi alla CHIESA.
                                              Ce n’è veramente bisogno data l’indigenza VATICANA: 2000 MLD di patrimonio immobiliare nel mondo, il 30% è in Italia, per un totale di circa 115000 fabbricati.
                                              Ad occuparsi di questo “impero” in particolare due istituti operativi, Propaganda FIDE e APSA governerebbero appartamenti di lusso per circa 9 miliardi di euro di valore. Molte delle 957 case di proprietà (725 sono a Roma) verrebbero poi date in affitto, e a volte vendute, a PREZZO AGEVOLATO, A NOMI ILLUSTRI. Per esempio l’ex ministro PIETRO LUNARDI comprò il palazzetto di tre piani in via dei Prefetti. Quanto agli affitti, il giornale fa l’esempio dell’”ex vicedirettore della Rai ANTONIO MARANO, del capo delle missioni della Protezione Civile MAURO DELLA GIOVAMPAOLA, del direttore Enac VITO RIGGIO, dell’ex sottosegretario di Forza Italia NICOLA COSENTINO, dell’ex ragioniere generale dello Stato ANDREA MONORCHIO”. E anche “l’attico di BRUNO VESPA e l’appartamento di CESARA BUONAMICI sarebbero di Propaganda Fide”.” ( QF – QUI FINANZA ).
                                              Tutta gente bisognosa che spesso determina le politiche del Governo, comprese quelle abitative.
                                              Quanto a BERGOGLIO, ormai in Italia non ha più fedeli, non ci ha più niente da fare, e si vede; al contrario in BURCHINA FASO dove i cristiani ci sono ancora, per il momento, prima che gli facciano fuori anche quelli, lasci il vaticano e pianti una nuova sede pontificia a OUAGADOUGOU.
                                              A ROMA, RIMETTIAMOCI UN PAPA NON ERETICO: BENEDETTO XVI

                                              • marco.com scrive:

                                                prima della mia conversione, avrei risposto che avendo la Chiesa una storia millenaria ed essendosi imposta come la miglior ricetta del benessere conosciuto dall’umanità, essa era semplicemente il frutto di determinismo evoluzionistico.

                                                vista la piega che stanno prendendo gli eventi a causa dell’affermarsi dell’islam, ti devo mettere di fronte a una considerazione quantitativa: le enormi masse umane che stanno sorgendo sono più conquistabili da Papa Francesco I oppure da Benedetto XVI ?
                                                Se hai una minima, dico veramente minima, capacità intellettuale ed onestà di pensiero, dovrai accettare che la risposta è: Papa Francesco I

                                                • martello carlo scrive:

                                                  Devo ringraziare la tua RICONVERTITA superiorità, più che intellettuale, fideistica, per avermi fatto capire che i martiri cristiani ad opera dei musulmani in tutto il mondo sono dei POVERI IDIOTI.
                                                  E’ una questione di CONQUISTABILITA’, manco di CONVERTIBILITA’…..
                                                  Complimenti, vedo che hai assimilato molto bene il verbo di FRANCESCO, in cui DIO segue la legge della relatività dove la MASSA conta più della dottrina.
                                                  Mi viene un dubbio atroce, purtroppo supportato da una tua PASSIVITA’ tipicamente femminile: non ti sarai mica convertito quando, a proposito dei GAY il BERGOGLIO ebbe a dire ” CHI SONO IO PER GIUDICARE? “.

                                                • Gatón scrive:

                                                  Quindi adeguiamoci alla maggioranza e convertiamoci !

                                            1. Silvestro scrive:

                                              E’ inutile fingere di scandalizzarsi per situazioni “fuori da ogni legalità”.
                                              Non occorre andare molto lontano per trovare situazione di allacciamenti elettrici fuori di ogni regola.
                                              Ne abbiamo già parlato ampiamente anche su questo blog e riguarda la fornitura di energia alle numerose antenne TV sulla Seconda Torricella Massimiliana di Verona, compreso Telenuovo, abusive dagli anni 70, sequestrate e poi dissequestrata, con allacciamenti AGSM tolti e poi ripristinati. Certo non si parla di bollette non pagate ma forse ancora peggio perché si tratta di allacciamenti che proprio non ci dovevano essere.

                                              Su questo argomento sono tutt’ora presenti le memorie storiche (Vinco, Zwirner) che avrebbero potute chiarire, ma invece hanno preferito piagnucolare pubblicamente appellandosi all’esercizio del “servizio pubblico” ai posti di lavoro in bilico, come se questo, in perfetto stile mafioso, giustificasse decenni di utilizzo abusivo di beni soggetti a vincoli monumentali di proprietà del demanio.

                                              • Gatón scrive:

                                                Cosa c’entra ?

                                                • Silvestro scrive:

                                                  c’entra con chi si scandalizza dichiarando gli allacciamenti “FUORI DA OGNI LEGALITA”

                                                  • Gatón scrive:

                                                    A proposito dei ripetitori, un paio di giorni fa un servizio sul TG3 informava che una sentenza mi par di aver capito del TAR chiudeva la questione dichiarandone la totale legittimità in nome del pubblico servizio.
                                                    Che in Italia vi siano allacciamenti abusivi è risaputo, ma rimango curioso di sapere come un unico sigillo rimosso possa aver ridato l’energia elettrica a 500 persone.
                                                    Lo ripeto, senza entrare nel merito ne’ tanto meno voler azzardare alcun giudizio.

                                              1. martello carlo scrive:

                                                ALTROCONSUMO sta intraprendendo una CLASS ACTION nei confronti DI FACEBOOK:

                                                ” I burattini non hanno dati personali, tu sì
                                                Non permettere che FACEBOOK giochi con i tuoi dati personali usandoli a tua insaputa per scopi commerciali.
                                                Dopo lo SCANDALO CAMBRIDGE ANALYTICA, ALTROCONSUMO ha lanciato una Class Action per tutelare tutti gli utenti iscritti al social network, perchè venga riconosciuto il valore dei loro dati.
                                                Iscriviti subito alla Class Action, chiederemo per te un risarcimento di oltre 285€ PER OGNI ANNO DI REGISTRAZIONE, PER L’UTILIZZO IMPROPRIO CHE IL SOCIAL NETWORK HA FATTO DEI TUOI DATI. ”

                                                SARA’ UNA FAKE NEWS?

                                                1. Silvestro scrive:

                                                  Salvini: “…Alcune regole europee se sono contro gli italiani saranno ignorate e superate..”
                                                  Manca qualche dettaglio: ad esempio quali regole e con quali soldi.
                                                  Se quanto dichiarato ieri dal vicepremier e leader del Carroccio, vuol essere un assaggio del raduno milanese a piazza Duomo di domenica perché tante persone facciano capire «ai signori di Bruxelles, Juncker, Soros, Merkel, che la pacchia è finita» mi sa che ha capito niente.
                                                  Per gran parte dell’Europa, in questi anni «la pacchia» è stata italiana; e lo è ancora di più, dal punto di vista finanziario, col governo attuale.
                                                  Non si è ancora accorto che in gli alleati di visegrad (o presunti tali) in più occasioni hanno già manifestato ampia contrarietà ai nostri sforamenti di bilancio e, se si rafforzeranno, saranno ancora più rigorosi perché, in virtù del “prima noi”, non vogliono perdere i cospicui finanziamenti che hanno ottenuto ed ottengono dall’UE, loro si nel rispetto delle regole.

                                                  LIKE LIKE LIKE

                                                  1. Silvestro scrive:

                                                    “VINCI SALVINI”

                                                    “questo annuncio avrà tutti contro; giornaloni, intellettualoni, professoroni, analisti, sociologi….” lamenta il GURU vittima sacrificale di comunisti, globalisti, nemici del popolo. In effetti, a ben guardare, qual’è quel Ministro nella storia della Repubblica che per promuovere le sue idee non abbia organizzato un gratta-e-vinci, una lotteria, un concorso a premi, offrendo un santino che glorifica la sua immagine.

                                                    Ancora una volta è la conferma di una vera e propria avversione verso tutti coloro che non la pensano nello stesso modo: critiche si ma se appartieni alla stessa tribù, altrimenti sei un nemico, una minaccia da denunciare, un complottista, un traditore.
                                                    L’ultima delle vicende scandalose non sono i 23 siti farlocchi su cui sono confluiti milioni di LIKE, ma la vergogna di AVAAZ “…l’ONG con sede a New York che ha profondi legami con il tutto il mondo progressista internazionale, SOROS compreso” e che ha avuto l’ardire si denunciare questi siti.
                                                    Perfino “ZUCKERBERG, l’inventore della più grande rete di spionaggio mai esistita” in questa occasione è colpevole, mentre Salvini stesso ne fa uso a piene mani profilando a proprio uso e consumo tutti coloro che a seguito di fake news gli manifestano approvazione.

                                                    CI SIAMO MESSI IN QUESTE MANI!!! LIKE LIKE LIKE

                                                    • martello carlo scrive:

                                                      Ho capito: tutti coloro che non hanno votato per il PD sono vissuti nel mondo di MATRIX.
                                                      E’ la dimostrazione delle teoria della PERCEZIONE: l’impoverimento delle classi medie, l’invasione globalista incontrollata, la concentrazione della ricchezza, sono frutto di ALGORITMI condensati ne ” LA BESTIA ” messi a punto da quegli stregoni di SALVINI e MORISI sfruttando ( come dice giustamente il BOMBA ), i 49 MLN dei contributi elettorali.
                                                      E’ con bestialità analoghe che TRUMP ha vinto le elezioni negli USA; RUSSIA TODAY controlla le votazioni in tutto il mondo.
                                                      RISULTATO? IL CAVALIERE BIANCO ZUCKERBERG, supremo difensore della VERITA’ ASSOLUTA, il VERBO, arriva lancia in RESTA per RESTAURARE LA RESTAURAZIONE.
                                                      Ha studiato la situazione a lungo guardando il mondo dal buco della chiave: c’è troppo ODIO in giro. Se ci fosse stato lui avrebbe evitato la RIVOLUZIONE FRANCESE e quella di OTTOBRE PROIBENDO questo sentimento così IRRISPETTOSO nei confronti delle ELITES.
                                                      SEMPLICE, NO?

                                                      • martello carlo scrive:

                                                        FAKE, FAKE, FAKE, FAKE, FAKE, FAKE, FAKE, FAKE che tradotto in italiano significa
                                                        CENSURA CENSURA, CENSURA, CENSURA, CENSURA, CENSURA.

                                                        Siamo ridotti a farci censurare dal più grande spione REO CONFESSO della storia.
                                                        Farsi aiutare in fase elettorale da questo dittatore del Web è veramente suicida come farsi tirare la volata da MOSCOVICI….. per non parlare delle NON NOTIZIE che sono molto peggio delle fake: BOMBA, che fine hanno fatto i MLD di MPS?
                                                        .

                                                        • martello carlo scrive:

                                                          Mai detto fu più vero: MOLTI NEMICI MOLTO ONORE.
                                                          Il cambiamento si chiama SALVINI, perciò è spiato, controllato, attaccato da tutta la feccia reazionaria del paese e non solo, come dimostrato persino da ZUCKERBERG.
                                                          Ciò ne dimostra l’importanza e la conseguente necessità di essere protetto dai facinorosi dei centri sociali, braccio armato della sinistra. Gentaglia strafatta che non si limita agli striscioni infamanti, ma usa qualsiasi mezzo pur di impedire la libera manifestazione delle idee, ivi compresi ESTINTORI, ai modellini del duomo di MILANO.
                                                          Le leggi vanno rispettate da tutti e SUBITO, compresi i sostenitori dei COMPAGNI CHE SBAGLIANO, prima che si ritoni agli anni bui dell’eversione SINISTRA.
                                                          Stanno persino arrivando i PRETI LAVORATORI: OCCHIO.

                                                          FAKE = CENSURA FAKE = CENSURA FAKE = CENSURA FAKE = CENSURA,

                                                    • Gatón scrive:

                                                      Mi ricorda la storiella della lotteria inglese ove il primo premio era una settimana in crociera con la Thatcher, il secondo premio DUE settimane… :-D

                                                    • Silvestro scrive:

                                                      E’ come il ricettatore che si arricchisce con le refurtive dei ladri di cui però si lamenta perché sono dei delinquenti.

                                                    1. Silvestro scrive:

                                                      Ho già chiesto chi sia esattamente Matteo Salvini: Segretario della Lega, vicepremier, Ministro dell’Interno, influencer, cartonato da autoscatti, showman, aspirante comico, provocatore, o agitatore di piazze.
                                                      Quando parla lui in quale veste lo fa? Viaggia a spese del Viminale (cioè nostre) in lungo e in largo, scortato per la sua sicurezza di Ministro , ma da mesi si sposta ovunque per tenere comizi per la Lega. I procuratori che lo criticano sono stanchi oppure devono andare in pensione, i giudici che lo indagano si devono occupare cose più importanti, i Sindaci che non applicano le sue direttive invece di denunciarli si devono candidare. I personaggi pubblici/giornalisti più o meno in vista che lo censurano li minaccia, li invita alle dimissioni, li compatisce.

                                                      “Decido io chi entra e chi esce”, ha affermato pubblicamente più volte, ma poi quando viene chiamato a rispondere delle sue azioni, allora la decisione diventa collegiale dell’intero Governo: questo vuol dire avere le palle!!

                                                      Non ho mai visto la Digos cosi impegnata ad evirare che Salvini venga contestato nelle piazze: i dissidenti anche se non pericolosi vengono tenuti lontano, si sequestrano i cellulari (poi restituiti) di chi gli chiede dei 49 milioni, i poliziotti si recano personalmente negli appartamenti a ritirare frettolosamente gli striscioni che lo contestano, se la prende addirittura con il servizio di sicurezza che non mette a tacere chi protesta:

                                                      https://video.corriere.it/torino-salvini-contestato-settimo-sbotta-contro-agenti-sicurezza/d2593518-74e0-11e9-972d-4cfe7915ecef?intcmp=video_wall_hp&vclk=videowall%7Ctorino-salvini-contestato-settimo-sbotta-contro-agenti-sicurezza.

                                                      Non è fascismo ma è un chiaro segnale per chiunque non la pensi come lui.

                                                      LIKE LIKE LIKE

                                                      PS: Poichè non si tratta di fake news, sono disponibili i link di tutti gli episodi elencati.

                                                      • Silvestro scrive:

                                                        Lo so che è imbarazzante ma va sottolineato. Poichè quello di Ministro è una attività pubblica, svolta a spese della comunità, c’è chi ha registrato con precisione i suoi impegni: dall’inizio dell’anno ad oggi, di giorni interi al ministero Salvini ne ha trascorsi appena 12, che diventano 17 se aggiungiamo (con un po’ di ottimismo) cinque giorni in cui non si capisce bene dove sia stato. Nello stesso periodo, però, si è lanciato in un tour difficile anche per una rockstar di successo: 211 tappe, tra eventi pubblici non istituzionali, comizi, cene elettorali, feste della Lega. Su e giù per l’Italia, trasportato, talvolta, da aerei ed elicotteri della Polizia, blindato e protetto dalla digos nel suo ruolo istituzionale di Vice Presidente del Consiglio.
                                                        A Bruxelles nel contempo, ha disertato cinque dei sei Consigli Giustizia e Affari Interni in cui si è discusso di immigrazione (a fargli da supplente è il sottosegretario Molteni).

                                                        LIKE LIKE LIKE

                                                      1. Silvestro scrive:

                                                        E cosi la lotteria “vinci Salvini” è ritornata.
                                                        Una lotteria dove chi risponde più tempestivamente con il proprio LIKE vince il premio che consiste un caffè e/o un selfie con Salvini in persona, come un santino da tenere nel portafoglio da invocare e venerare.
                                                        Non è proprio una novità perché fu lanciato per la prima volta prima delle politiche del 2018. Ma questa volta il sistema è più sofisticato, l’assegnazione dei punteggi non è solo su FB ma anche su twitter e su instagram.
                                                        Ed è diverso, perché non ci sono le promesse miracolose pre-elettorali, e sopratutto Salvini è un Ministro, della repubblica, una figura con un ruolo istituzionale e non un cacciaballe leghista.

                                                        La cifra culturale della classe politica oggi è quella che è, un LIKE di approvazione, dietro uno sproloquio quotidiano che va dai porti chiusi (ma forse no), alla leva militare obbligatoria, per passare alla cannabis legale, o ai grembiulini nelle scuole etc. Uno sciorinare quotidiano di fesserie che dopo lo smacco sul caso Siri ha conosciuto una ulteriore impennata.

                                                        Ma chi è esattamente Matteo Salvini: Segretario della Lega, vicepremier, Ministro dell’Interno, influencer, cartonato da autoscatti, showman, aspirante comico, provocatore, agitatore di piazze? Un ministro dell’Interno che assegna 500 punti ai primi dieci utenti che cliccano like a un suo post o 1.500 a una sua foto su Instagram chi è e cosa può fare per l’Italia? 

                                                        Questo è quello cui si riduce oggi la politica nostrana. LIKE LIKE LIKE

                                                        • Gatón scrive:

                                                          Lo apprendo ora da te.
                                                          Dove l’hai visto ?

                                                          • Silvestro scrive:

                                                            Siamo in tema di fake news, ma il “Vinci Salvini” non lo è.
                                                            Te lo dice il Ministro in persona: Una politica fatta da selezioni anziché da soluzioni.

                                                            https://www.youtube.com/watch?v=5LbZ81nhLns

                                                            • Gatón scrive:

                                                              OK, l’ho visto, grazie.
                                                              Ma TU come ne sei venuto a conoscenza ?

                                                              • Silvestro scrive:

                                                                L’ho letto sui giornali.
                                                                Prova a cercare su google “vinci Salvini” e vedrai quanti sono quotidiani e siti che lo segnalano.

                                                            • martello carlo scrive:

                                                              Grazie per il link, così posso inviare i like pure io: cosa potrò guadagnarci?
                                                              ZERO €
                                                              Povero SALVINI, con i 49 MLN mai rubati da restituire, contributi presenti e futuri confiscati o confiscandi, cos’altro può fare contro i giornaloni, i milioni di FAZIO e la GRUBER per portare avanti la sua giusta causa?
                                                              Purtroppo non so quanto tempo gli resti; SOROS è in agguato:
                                                              “AVAAZ, L’ONG LEGATA A SOROS CHE SEGNALA A FACEBOOK LE PAGINE FAKE.
                                                              L’oscuramento delle pagine fake in Italia voluto da Facebook è arrivato dopo le segnalazioni di AVAAZ, l’ONG con sede a New York che ha profondi legami con il tutto il mondo progressista internazionale, SOROS compreso” ( il Giornale ).
                                                              Che poi ZUCKERBERG, l’inventore della più grande rete di spionaggio mai esistita si metta a fare il POLICALLY CORRECT, è tutto da ridere, quasi come i polli che si iscrivono a FACEBOOK

                                                        1. martello carlo scrive:

                                                          Che l’Italia sia un paese con enormi problemi irrisolti è un fatto e che il primo problema da risolvere sia la SEPARAZIONE DEI POTERI, soprattutto quando la linea di demarcazione tra MAFIA e ANTIMAFIA, tra legalità e illegalità, tra pentiti e falsi pentiti, molto spesso ha pesato al punto tale che la delinquenza, come sembrano dimostrare le ultime retate pre elettorali, hanno corrotto il paese dalla LOMBARDIA, giù giù fino alla CALABRIA e alla SICILA.
                                                          Questo può avere un solo significato: la SCONFITTA DELLA GIUSTIZIA, fallimento tanto più grave se ad essere così inquinate come APPARE, sono le regioni MEGLIO GESTITE del paese, SFORTUNATAMENTE in mano alla LEGA che evidentemente non è andata al governo per i suoi meriti, bensì per spintarelle malavitose, come dimostrano gli aliti delle PALE EOLICHE.
                                                          Se la giustizia è stata sconfitta, come pure la distinzione tra poteri, è possibile ipotizzare che i governi che ci hanno portato a questo punto non siano stati esattamente frutto della libera espressione popolare?

                                                          • martello carlo scrive:

                                                            PS – Mi scuso per l’introduzione che, riletta, mi fa sinceramente schifo, ma spero che il concetto sia chiaro oltre che incontrovertibile.

                                                          1. Silvestro scrive:

                                                            A due settimane dalle elezioni europee, Facebook chiude 23 pagine italiane che contavano oltre 2,46 milioni di follower che condividevano informazioni false e contenuti divisivi contro i migranti, antivaccini e antisemiti: tra queste, oltre la metà erano a sostegno di Lega o M5S.
                                                            Tra le pagine chiuse “Vogliamo il movimento 5 stelle al governo”, che contava 129mila followers e quasi 700mila interazioni in tre mesi, “Beppe Grillo for President”, Lega Salvini Sulmona” che aveva 307mila seguaci, “Lega Salvini Premier Santa Teresa di riva”, “Noi siamo 5 stelle”. Pagine che, diffondevano fake news e parole di odio.
                                                            La più attiva pagina a sostegno della Lega tra quelle chiuse, “Lega Salvini Premier Santa Teresa di riva”, è quella che di recente ha maggiormente condiviso un video che mostrava migranti intenti a distruggere una macchina dei carabinieri. Il video, che ha quasi 10 milioni di visualizzazioni, è in realtà una scena di un film e la bufala è stata smascherata molte volte negli anni, ma continua ad essere condiviso.

                                                            LIKE LIKE LIKE

                                                            1. martello carlo scrive:

                                                              SALVINI STANI L’ANIMA PIDIOTA IMMIGRAZIONISTA DEI PENTARINTRONATI, DOMOSTRANDO CHE SENZA LA LEGA ( ed è la realtà ) RIPRENDERA’ PEGGIO DI PRIMA L’ONDATA MIGRATORIA TANTO AGOGNATA DALL’ ESTABLISHMENT.
                                                              La reazione ” alla TOSCANI ” dell’ODIO contro gli Italiani, emergerà in tutta la sua violenza: magistratura, politicizzata ( ma quella non politicizzata non si sente mai ), alte cariche dello stato, ‘”elite” culturale antifascista, ESTABLISHMENT dei giornaloni DE BENEDETTIANI e CALTAGIRONESCHI, tv CAIROTE guidate a bacchetta dalla zarina di SOROS, chiesa eretica dell’inciucio religioso,
                                                              RIPRENDERANNO IL CONTROLLO MAFIOSO DEI TRAFFICANTI DI CORPI UMANI finalizzato alle più turpi attività: dallo spaccio della droga ( e quindi alla violenza più gratuita bestialmente incontrollata ), alla prostituzione, allo sfruttamento del lavoro schiavista ed alla distruzione del WELFARE ).
                                                              LA BATTAGLIA SENZA SE E SENZA MA, CON TUTTI I MEZZI DI CUI DISPONE IL MINISTRO DELL’INTERNO, E’ L’OCCASIONE PERFETTA PER CHIUDERE CON QUESTI MAFIOSI MASCHERATI DA CHIERICHETTI senza perdere consensi per la crisi di governo, anzi guadagnandoci una caterva di consensi

                                                              LA LOTTA CONTRO IL CAMBIO DI CONNOTATI E DI COLORE DELL’EUROPA, SE QUALCUNO NON L’HA ANCORA CAPITO, SARA’ L’AGO DELLA BILANCIA CHE DECIDERA’ SE l’EUROPA POTRA’ TORNARE AD ESSERE UNA GUIDA PER L’OCCIDENTE LAICO/CRISTIANO, OPPURE PRECIPETRA’ IN UN METICCIATO MORALE E RELIGIOSO DA KAMIKAZE.

                                                              1. marco.com scrive:

                                                                vuoi fare lo spiritoso?
                                                                Wiki? molto bene
                                                                nel blog hai riportato un estratto dalla wiki italiana (alla voce Groenlandia). Per questa voce, la versione italiana è molto più ridotta rispetto a quella anglo-americana. Si veda la voce Greenland della wiki en.wikipedia.org. In particolare potrete documentarvi al capitolo Climate Change. Già che ci siete leggetevi anche la voce wiki Anidride Carbonica, anche quella italiana è sufficiente.

                                                                Certi destri (secondo il pensiero unico del politically uncorrect, ormai divenuto una auto-gabbia) dicono: una volta la Gr. era calda, adesso si sta raffeddando. Siccome una volta non c’erano le automobili e le industrie, l’eventuale (certo, eventuale) riscaldamento globale non è da attribuire alle attività umane ma ai “fenomeni ciclici” che ci sono sempre stati.
                                                                Le attività dell’uomo sono paragonabili a quelle di una formichina sul corpo di un elefante.
                                                                Secondo il leghista comencini, che evidentemente ha studiato, la CO2 è emessa dai vulcani (semplifico).
                                                                Invito a consultare il testo “Chimica: un approccio molecolare” di Nivaldo J.Tro, dopodiché si può decidere se credere a comencini oppure alla scienza.

                                                                Il punto che ho sollevato è questo: perchè certi destri vogliono negare (sottolineo NEGARE) che le attività industriali sono una causa significativa dello scioglimento dei ghiacci della Groenlandia. Perchè non vogliono credere alla scienza che dice che se tutti i ghiacci della Gr. si sciogliessero, il livello delle acque terresti aumenterebbe di 6 metri circa?
                                                                Ho dato una risposta: perchè l’argomento riscaldamento globale fa parte del mainstream politically correct della sinistra, quindi va sbeffeggiato.

                                                                Non tutti gli islamici sono terroristi, ma un terrorista è assai probabile che sia islamico
                                                                Non tutti quelli che pensano più a sinistra frequentano i centri sociali, ma chi frequesnta i centri sociali non vota certamente a destra
                                                                Puoi completare da solo su feltri e zwirner

                                                                • martello carlo scrive:

                                                                  The first Europeans to emigrate to and settle in Greenland were Icelanders who did so under the leadership of Erik the Red in the late 10th century CE and numbered around 500 people. Isolated fjords in this harsh land offered sufficient grazing to support cattle and sheep, though the climate was too cold for cereal crops. Royal trade ships from Norway occasionally went to Greenland to trade for walrus tusks and falcons. The population eventually reached a high point of perhaps 3,000 in two communities and developed independent institutions before fading away during the 15th century.[32] A papal legation was sent there as late as 1492,

                                                                  One of the last contemporary written mentions of the Norse Greenlanders records a marriage which took place in 1408 in the church of Hvalsey—today the best-preserved Nordic ruins in Greenland.
                                                                  These Icelandic settlements vanished during the 14th and early 15th centuries.[41] The demise of the Western Settlement coincides with a decrease in summer and winter temperatures. A study of North Atlantic seasonal temperature variability during the Little Ice Age showed a significant decrease in maximum summer

                                                                  https://en.wikipedia.org/wiki/Icelanders#Greenland

                                                                  Spero che basti per dirimere la diatriba tra la storia, te, e ZWIRNER, fatto salvo, come ho già detto che ciò non giustifica la conclusione che l’inquinamento umano, non sia influente sui cambiamenti climatici.
                                                                  AMEN, ma sia solo una normale ciclicità naturale.
                                                                  AMEN.

                                                                • Gatón scrive:

                                                                  Ho voluto semplicemente evidenziare quanto scritto sull’argomento da wikipedia nella versione italiana.
                                                                  Se sbaglia wiki, tanto più potranno sbagliare altri, di sinistra o di destra che siano.
                                                                  O vuoi dire che le cazzate che inevitabilmente anche wiki contiene sono state inserite da gente di destra, mentre tutto il resto lo hanno scritto quelli di sinistra ?
                                                                  A proposito, sono curioso di sapere cosa mi dici a proposito della collocazione politica dei no vax.
                                                                  Disprezzano la scienza o sono bene informati ?

                                                                  • marco.com scrive:

                                                                    “ho volutamente semplicemente dire” lascia il tempo che trova

                                                                    i no vax dicono cazzate e sono contro la scienza, su questo tema i sinistri sono più cazzari dei destri, ma è anche vero che le stramberie normative sono venute dai destri al potere (vedi zaia e vedi dichiarazioni di salvini: la vax non deve essere obbligatoria)

                                                                    questo non è sufficiente a dire sono tutti uguali, lo sprezzo della scienza alberga soprattutto a destra e io penso che i motivi siano antichi (secoli XIX e XX) e legati alla religione-superstizione contro illuminismo razionale

                                                                    • Gatón scrive:

                                                                      Lascia il tempo che trova semplicemente perché non ti piace quanto c’è scritto.
                                                                      Ti faccio un’altra domanda: la “cultura” della droga è di destra o di sinistra ?

                                                                1. Gatón scrive:

                                                                  “La parola italiana Groenlandia deriva direttamente da quella scandinava originaria, Grønland. Il norvegese Erik il Rosso fu esiliato dall’Islanda per aver commesso un omicidio. Costretto a salpare con la sua famiglia e i suoi thrall (schiavi), si diresse verso una terra di nord-ovest di cui aveva sentito parlare, insediandovisi, e la chiamò Grønland (“Terra verde”)[11]. Benché oggi “Terra verde” possa sembrare un nome inappropriato per un’enorme isola ricoperta da ghiacci per l’83% del suo territorio, ai tempi di Erik il Rosso (vissuto intorno all’anno 1000, tempi che coincidono con il Periodo caldo medievale) la Groenlandia era più verde e meno ghiacciata. A testimoniare questo periodo più caldo si sono trovate anche tracce di forme di agricoltura sviluppatesi soprattutto nella parte meridionale dell’isola. Gli scavi archeologici hanno messo in luce resti di banchetti durante i quali si è consumata carne bovina e ovina. Si sa che lo stesso Erik il Rosso possedeva delle stalle in cui allevava fino a cento capi di bovini.”
                                                                  Da it.wikipedia.org
                                                                  E io che ho sempre ritenuto che wikipedia fosse attendibile…

                                                                  1. Gatón scrive:

                                                                    Marco, grazie dell’articolata risposta.
                                                                    Sono d’accordo su tutto meno che sul collocare lo sprezzo della scienza a destra.
                                                                    Secondo me il discorso è trasversale, dipende soltanto da quale sia l’argomento in questione.
                                                                    Ti faccio un esempio: secondo te i no vax da che parte stanno ?
                                                                    Volevo comunque ribadire che nessuno ha il coraggio di dire che il vero problema che ci porterà all’estinzione è la sovrappopolazione.
                                                                    In ogni caso l’evento umanità è un nanosecondo nei tempi dell’Universo.
                                                                    La vita forse un secondo.

                                                                    1. marco.com scrive:

                                                                      anche oggi al Rosso e il Nero sono uscite le bestialità

                                                                      1 bestialità: zwirner e la Groenlandia. E sì che il sig. Zwirner dovrebbe sapere che cos’è la PUBBLICITA’. Informiamo il gentile sig. zwirner che Erik il Rosso, per invogliare/ingannare i poveri compatrioti in pericolo di invasione dagli stranieri, battezzò la landa gelida e deserta della Groenlandia come Terra Verde, lasciando intendere che fosse una meravigliosa terra fertile e feconda. Erano solo BALLE, infatti nessuna vestigia è rimasta di niente perchè niente c’era e niente c’è adesso

                                                                      2 bestialità: il leghista comencini (te pareva, che strano, questa ignoranza sempre a destra) ha affermato che i vulcani emettono molta più CO2 delle attività industriali umane. Questo forse era vero tempo fa, oggi su qualsiasi testo universitario si può verificare che le emissioni di CO2 generate dalla combusione per le attività umane sono superiori a quelle dei vulcani

                                                                      Siamo sempre lì: si attacca la greta-gretina (e perchè è un plagio, e perchè non può essere tutta farina del suo sacco e perchè c’è sicuramente qualcuno che ha degli interessi e via discorrendo) perchè i verdi sono fancazzisti da strapazzo e quelli che lavorano sgobbano e producono non possono essere disturbati.

                                                                      le questioni sono molto nette: le attività industriali dell’uomo causano certamente un aumento della CO2 nell’atmosfera con conseguente aumento dell’effetto serra. Ciò non significa che sul pianeta si verifichino e si possano verificare in futuro fenomeni negativi non dovuti all’uomo. Una cosa NON esclude l’altra.
                                                                      Il principio, quindi, di alzare il livello di attenzione di tutti, di favorire comportamenti che limitino il peggioramento della situazione sono sacrosanti. Dall’altra parte c’è la crassa ignoranza. Che, guarda caso, di solito si trova a destra

                                                                      • Gatón scrive:

                                                                        Fra Cina e India fanno più di due miliardie mezzo di abitanti.
                                                                        Immagina un’automobile ogni 6 persone, in Europa sono tre volte tanto, farebbero più di 400 milioni.
                                                                        Cosa succederebbe ?

                                                                        • marco.com scrive:

                                                                          Tiriamo su i muri

                                                                          • Gatón scrive:

                                                                            Si vede che fai parte di quelli che capiscono sempre tutto.
                                                                            Non era il tuo maestro Mao che dava degli sciocchi a coloro che confondevano il dito con la luna ?

                                                                            • marco.com scrive:

                                                                              guarda che mao sei tu non io
                                                                              i miei maestri sono altrove in primis c’è Gesù, io sono un povero umano che cerca di seguirne i suoi insegnamenti

                                                                              alcune premesse:
                                                                              1. E’ ovvio che gli studenti in piazza erano motivati da star fuori dalla scuola (al riguardo, mi viene in mente il film “Fin che c’è guerra c’è speranza”, con Sordi che faceva il commerciante di armi. Con quel mestiere garantiva un altissimo tenore di vita a moglie e figli (villetta in Brianza con ogni lusso dell’epoca). Naturalmente la famiglia era “pacifista” e quando venne a sapere del mestiere del capofamiglia, si scandalizzò, si stracciò le vesti e scomunicò il povero Sordi, che di fronte a tale posizione, decise di smettere di fare il venditore. Naturalmente con un altro mestiere, il reddito calò drasticamente e il capofamiglia fu costretto a tagliare le comodità. Come sia andata a finire è inutile dirlo.
                                                                              2. che l’Universo finisca un’ora prima, dieci secoli prima, un milione di milardi di anni prima, a causa o non a causa delle attività umani non fa differenza. Di fronte all’eternità anche i miliardi di miliardi di anni sono niente. Lo sai anche tu che il logaritmo del logaritmo del logaritmo del logaritmo del logaritmo di x per x xhe tende all’infinito è infinito. Prova a calcolare il logaritmo del logaritmo del logaritmo del logaritmo di un miliardo di miliardi elevato a un miliardo di miliardi e vedi cosa ne esce

                                                                              Il tema è lo sprezzo della scienza perchè è scomoda.
                                                                              Come si fa a dire: siamo a maggio e fa freddo e quindi chi parla di riscaldamento globale è un fesso o un ciarlatano alla wanna marchi ?
                                                                              Come si fa a tirare fuori sempre la storia della groenlandia che si chiamava così perchè era verde ?

                                                                              Hai conosciuto dei fumatori che hanno tentato tante volte di smettere e non ci sono mai riusciti fin quando hanno avuto un grave di problemi di salute e quello li ha fatti smettere immediatamente?
                                                                              Conosci qualche medico che affermi che fumare non fa male ? Eppure non conosci anche tu qualche medico che comunque fuma ?
                                                                              Il fumo è come l’aumento dell’effetto serra.
                                                                              Capisco che uno non riesca a smettere di fumare così come non siamo in grado di bloccare le attività industriali nocive. Ma non puoi attaccare lo scienziato che ti dimpostra che fumare fa male.

                                                                              Il tema è lo sprezzo della scienza che non è un caso che alberga in particolare negli ambienti di destra. Non puoi dire di no, anche se non ti piace.
                                                                              Nel tuo piccolo o grande puoi contribuire anche tu

                                                                      • martello carlo scrive:

                                                                        Non capisco questo tuo incaponirti sulla GROENLANDIA e su ERIK IL ROSSO: il PCM ( periodo caldo medievale ) è storicamente e scientificamente dimostrato, come è dimostrato che in quel periodo Tra il IX e il XIV secolo, cui segui la PEG ( piccola era glaciale ), la Groenlandia era effettivamente come dice il suo nome.
                                                                        Altro discorso è assumere tale periodo come dimostrazione che il clima attuale è frutto di una normale, ciclica escursione termica, negando che le attività umane abbiano influenzato l’attale situazione di stress.
                                                                        Altrettanto vale per i vulcani.
                                                                        Generalizzare parlando di ignoranza della destra significa seguire lo stesso percorso logico.
                                                                        Credo invece che certe sottovalutazioni del fenomeno derivino dal considerare una MODA questa accelerazione del catastrofismo, buon ultimo il fenomeno GRETA, seguito da una platea, questa si tipica delle aggregazioni di sinistra, conseguente ad una profonda ignoranza e tendenza a farsi manipolare quasi come in un’ISTERIA COLLETTIVA da concerto ROCK, con alla fine ZERO TITULI/RISULTATI.
                                                                        Credo, ancora, che chi ha lavorato duramente tra mille difficoltà, nelle fabbriche, nelle concerie, nei campi in condizioni ambientali e vitali difficilissime per consentire ai propri figli e nipoti condizioni di privilegio, non sia in grado di accettare lezioni e accuse da generazioni che invece DEVONO METTERSI IN GIOCO RESPONSABILMENTE senza piangersi troppo addosso.
                                                                        Ho l’impressione invece che non stia nascendo un ’68 ecologico e che il tutto si sia risolto con qualche ora di scuola in meno.

                                                                      1. martello carlo scrive:

                                                                        95 tra arrestati, indagati, pedinati, spiati, registrati, ed è solo una frazione millesimale degli operatori mafiosi che girano per il paese, ( gli altri probabilmente sono tenuti in qualche cassetto ) infiltrando TUTTE le attività sia istituzionali che economiche: politici, magistrati, industriali, burocrati, persino il mio vicino di casa che ha una piccola attività artigiana e mi rifarà la pavimentazione e i marciapiedi.
                                                                        Insomma siamo tutti dei possibili mafiosi o collusi in qualche modo, magari evadendo l’IVA.
                                                                        Questo paralizza l’intero paese:
                                                                        - blocca le attività politiche e/o le fa deragliare dalle regole democratiche
                                                                        - blocca le attività economiche, finanziarie, falsando appalti e quindi la regolare competizione tra imprese
                                                                        - comporta un aumento spropositato degli organi di controllo e burocratici
                                                                        insomma porta il paese al degrado TOTALE, di cui l’attuale situazione è la materializzazione più fedele.
                                                                        E’ evidente che NON E’ PIU’ POSSIBILE CONTINUARE SU QUESTA STRADA E IL MOVIMENTO DEGLI ONESTI TROPPO IMMACOLATI NON HA CERTO MIGLIORATO LA SITUAZIONE, ANZI, MI VIENE IL SOSPETTO CHE SIA IL MAGGIORE SOSPETTABILE.
                                                                        COSA FARE?
                                                                        Le soluzioni sono solo 2:
                                                                        - o cerchiamo ( cosa che va molto di moda in questi tempi buonisti ) una pacifica convivenza e integrazione accettando le MAFIE come ENDEMICHE ( magari importandone di nuove come la NIGERIANA per renderle più multiculturali ) senza le strumentali teatralizzazioni che stiamo vivendo in questo momento che creano ulteriore confusione e sospetti con esiti ancora peggiori
                                                                        - o decidiamo di dichiarare GUERRA TOTALE adottando gli stessi metodi non proprio morbidi dell’avversario, senza andare troppo per il sottile, sperando di consegnare questi poteri nelle mani delle persone giuste.

                                                                        Posso dire, ad esempio, che l’unico che è riuscito ad ottenere la vittoria sul fenomeno mafioso è stato MUSSOLINI, o è apologia del regime fascista?

                                                                        1. martello carlo scrive:

                                                                          SE SALVINI USASSE UN MINORE….
                                                                          Sembra un suggerimento a questa PEDOPPOSIZIONE per sfruttare ancora una volta i bambini per i propri disegni antidemocratici, come nel caso di NOEMI.
                                                                          Pensavo di aver visto il massimo dell’ azione persecutoria delle bande reazionarie facenti capo ad organizzazioni mafiose di ogni tipo, ma quella contro SALVINI non ha precedenti.
                                                                          TALMENTE ASFISSIANTE, STANCANTE, COORDINATA A TUTTI I LIVELLI, PALESEMENTE GOLPISTA, dovrebbe far riflettere tutti per capire da che parte venga il tanto sbandierato pericolo FASCISTA.
                                                                          Le interferenze ad orologeria di certa magistratura si accalcano ad un ritmo talmente spudorato, da essere considerato infantile nella sua strumentalità.
                                                                          Gli italiani non possono prestarsi ancora a questi giochetti ormai logori e le intenzioni di voto sembrano confermare: la giusta reazione non può che stare dalla parte di SALVINI.
                                                                          Evitare di cedere su SIRI a dei BAMBOCCIONI TRAVESTITI è fondamentale per mettere fine alla pratica di far cadere i governi tramite la magistratura politicizzata e presentarsi alle europee, che mai sono state così fondamentali per la sopravvivenza del paese, DA POSIZIONI DI FORZA.

                                                                          1. marco.com scrive:

                                                                            infrango una regola, quella di far riferimento all’autorità scientifica e morale altrui

                                                                            c’è un fisico di fama mondiale, autore anche di molti libri divulgativi oltre che testi scientifici di assoluta rilevanza
                                                                            E’ un fisico nato a Verona che ha frequentato un liceo veronese.
                                                                            In materia di riscaldamento globale, credo a lui.
                                                                            L’ignoranza di feltri e di zwirner con annesso comportamento sprezzante della scienza, tenetevela voi

                                                                            1. marco.com scrive:

                                                                              anche se la domanda non è rivolta a me, mi sento di intervenire
                                                                              il tiolo di libero contro Greta è indice di
                                                                              - ignoranza
                                                                              - protervia nel difendere l’ignoranza dall’intelligenza
                                                                              - scarsa intelligenza
                                                                              - pericoloso populismo

                                                                              non è un caso che sia un titolo da imbecilli di dx

                                                                              • martello carlo scrive:

                                                                                Invece è un caso: il titolo non è di LIBERO, bensì del TEMPO che non so se sia proprio di destra, ma ha un direttore , BECHIS che mi sembra molto ragionevole.
                                                                                Comunque hai fatto bene a rispondere: il ” checché se ne dica ” è chiaramente rivolto a tutti, dal momento che qui non ci sono spazi esclusivi, eppoi mi piace il tuo intervento un pò piccato, altrimenti qui si muore di noia.

                                                                                Il titolo è un po’ irriverente, trattandosi della reginetta della pedo ecologia, ma giustificato da questo tempo impietoso e dal fatto che dopo averci rotto i maroni per tutto l’anno con la secca del PO, dei laghi delle colture andate a ramengo, nessuno ci dà notizia se la situazione si è regolarizzata, forse perché va contro il catastrofismo.

                                                                                Non voglio rimettere in discussione conclusioni già tratte da un recente confronto, però, una cosa voglio far notare di GRETA e dei giovani che la osannano: tante accuse, valide per carità, ma nessuno ha parlato delle responsabilità personali ed ha sollecitato il grosso contributo che miliardi di persone, anche giovani, nel loro piccolo, potrebbero dare alla difesa del pianeta. Della serie” tanti diritti, nessun dovere “.

                                                                              1. martello carlo scrive:

                                                                                Mi sento in dovere di ringraziare vivamente GATON per il suo contributo a chiarirmi le dichiarazioni di SALVINI sugli immigrati irregolari.

                                                                                :-(

                                                                                • Gatón scrive:

                                                                                  La sola cosa che mi sento di dirti è che i sinistri considerano come emigrati in altri Paesi europei tutti coloro che sfuggono al controllo e spariscono, ma lo sapevi già.
                                                                                  Poi il tam tam sulla percentuale percepita, molto superiore a quella reale, dicono loro.
                                                                                  Infine l’odierno titolo del quotidiano Avvenire sembra ammettere che anche il clero faccia accoglienza per guadagno.

                                                                                  • martello carlo scrive:

                                                                                    I TAM TAM e i SINISTRI ( che poi sono la stessa cosa in questo caso ) come al solito mentono, l’AVVENIRE ( una volta tanto ) dice la verità.
                                                                                    Il fatto che tutta l’Europa sia in crisi causa migranti è la sola cartina di tornasole.

                                                                                    A proposito di sole, bellissimo, checché se ne pensi, l’articolo di apertura di ” LIBERO “:
                                                                                    ” ANCHE IL TEMPO SI E’ ROTTO DI GRETA.

                                                                                    Ciao

                                                                                1. marco.com scrive:

                                                                                  State of the Art
                                                                                  as of: 14 mesi dal VdP e 11 mesi di GdP

                                                                                  Summary

                                                                                  Si registra un successo formidabile delle politiche economiche del Governo: il PIL ha ripreso il segno positivo dopo 2 trimestri negativi, chiaramente imputabili alle colpe del governo precedente. Non appena le misure del governo sono diventate operative si è subito registrato un balzo in avanti dell’economia della Nazione.
                                                                                  Il merito va riconosciuto in particolare al ministro dello Sviluppo.
                                                                                  Nei prossimi mesi assisteremo ad una vigorosa ripresa economica, supportata da un entusiasmo psicologico esplosivo del popolo che finalmente ha trovato dei governanti capaci di motivarlo.

                                                                                  Qualche problema minore si segnala sul fronte dell’ordine pubblico: la camorra ed in genere la malavita organizzata sembra non essere stata minimamente scalfita dalle minacce del ministro dell’Interno

                                                                                  Numeri

                                                                                  Migranti: ingressi bloccati e backlog irregolari drasticamente ridotto al di sotto delle 100.000 unità
                                                                                  Pugni battuti in Europa: argomento dimenticato
                                                                                  Reddito di cittadinanza: fatto
                                                                                  Abolizione Fornero: parzialmente fatto, obiettivo propaganda cmq raggiunto
                                                                                  Economia: come riportato in Summary, in forte crescita positiva
                                                                                  Flat Tax: fatto pochino, giusto per salvare la faccia e la propaganda
                                                                                  Sicurezza: varate alcune misure, con obiettivo raggiunto lato propaganda. L’importante è poter mostrare un cambio di atteggiamento con condanna del buonismo

                                                                                  1. martello carlo scrive:

                                                                                    Non molto tempo fa ROSY BINDI ebbe ad affermare che “ c’è una mafia che usa l’antimafia “.
                                                                                    Aggiungo che anche gli autoproclamatisi ” ONESTI ” anti mafiosi usano la mafia come farebbero dei cani da tartufo: chissà per quale retaggio ( forse per DNA? ) loro sentono ODORE di mafia nel ” caso ” SIRI per giustificare il diverso trattamento riservato alla RAGGI, per la quale l’indagine della magistratura è realtà e non solo fumo da giornaloni.
                                                                                    Ci volevano questi rappresentanti molto spesso con quella RABBIOSA e RINGHIOSA ERRE caratteristica dell’accento siciliano per mettere definitivamente il sigillo per certificare che l’Italia è una repubblica basata su camorra, ndrangheta, sacr5a corona unita e cosa nostra.
                                                                                    La costituzione, quella che considera ogni cittadino, ed a maggior ragione un rappresentante del popolo regolarmente eletto, innocente fino al giudizio definitivo è stata impiccata con la testa in giù.
                                                                                    Si concretizza così il disegno di GAIA della CASALEGGIO & C. di distruggere la democrazia parlamentare: l’attacco finale alla credibilità della politica con la santificazione della magistratura, come se fosse estranea al SISTEMA.
                                                                                    Ha ragione, ancora una volta SILVIO; questi sono più pericolosi dei comunisti, tanto più che nonostante la loro personale, conclamata incapacità, sono in grado di concepire disegni mafiosi a lungo termine: forse Siri, colpevole di bancarotta fraudolenta, è stato un loro ostaggio da sfruttare al momento opportuno fin dalla creazione del governo,, nonostante fosse stato proposto dallo stesso DI MAIO come alternativa a SAVONA come ministro dell’economia.
                                                                                    SALVINI si deve opporre con tutti i mezzi, a costo di far saltare il governo, a tale disegno, questo sì AUTENTICAMENTE FASCISTA.

                                                                                    1. marco.com scrive:

                                                                                      Premesso che
                                                                                      - del caso Siri non ci importa niente, è un argomento generato dai giornalisti (e non dai magistrati) per agitare il mercato dei talk show e tenere focalizzata l’attenzione su di maio e salvini
                                                                                      - sul fronte economico è acquisito che l’azione del governo, qualunque esso sia, ha un impatto max del 10%, il 90% è dato da altri fattori
                                                                                      - siamo in attesa dei dettagli dello Stato Lavori

                                                                                      lasciatemi dire che
                                                                                      - quando il politico dice “dobbiamo creare lavoro” in realtà sta dicendo “dobbiamo dare un salario mensile assicurato a tutti” indipendemente dalla produzione/commercializzazione di beni di consumo
                                                                                      - quando il politico dice “vogliamo cambiare l’ europa” senza , ovviamente, dire “come” vuol semplicemente dire “fate comandare e governare me che sono l’unico meritevole di comandare”
                                                                                      - quando il politico dice “vogliamo un’Europa dei popoli” sta a significare che in primo luogo va garantito lo stato sociale a tutti
                                                                                      - hitler diceva “prima i tedeschi”, stalin non lo diceva ma agiva per “prima i russi”, mussolini diceva “anche gli italiani devono avere un impero, trump dice “prima gli americani”, zaia dice “prima i veneti” e salvini e la meloni dicono “prima gli italiani”. Non vi pare pericoloso, visto quello è successo nel secolo XX ?

                                                                                      1. martello carlo scrive:

                                                                                        PORCA VACCA….*20% piazza affari, +0,2% il PIL, produzione ind.. in aumento, come l’occupazione, in diminuzione la disoccupazione……. Cosa sta succedendo? Qualcuno me lo sa spiegare?
                                                                                        MI FIDO SOLO DEI GUFI.

                                                                                        • Silvestro scrive:

                                                                                          La sintesi di Marco è perfetta.
                                                                                          Ad integrazione segnalo che non si tratta di meriti del Governo dove Conte vorrebbe intestarsi la crescita dovuta alla “bontà della manovra economica, e delle misure fin qui adottate in un contesto internazionale molto difficile…”. Se gli altri Paesi crescono, e crescono di più (Spagna +0,7%, media europea +0,4%) qualche riflesso positivo c’è anche per noi e non certo per merito suo.

                                                                                          Al Governo spetta la crescita dei consumi (che invece sono in calo), gli investimenti pubblici che sono fermi: il “decreto crescita” è di ieri, lo “sblocca cantieri” ancora in elaborazione, investimenti privati fermi ancora da ottobre 2018.
                                                                                          Lo scenario complessivo è la mancanza di fiducia in un Governo perennemente in litigio, che non ha una visione univoca del futuro, che parla fin troppo a sproposito e spesso in maniera contraddittoria.
                                                                                          MA TRANQUILLI. La verità sulla salute della nostra economia la vedremo presto a partire dal mese di giugno.

                                                                                          PS: stando alla recente considerazione per ridurre le spese per gli immigrati, se si evita il rinnovo del permesso di soggiorno di altri 50-60mila irregolari, si risparmierebbero un sacco di soldi. Ci sarebbero altrettanti invisibili di cui non si sa cosa fanno, dove vanno, come vivono, ma se questo è la geniale soluzione per migliorare la sicurezza e debellare il caporalato, attendiamo i risultati.

                                                                                          • martello carlo scrive:

                                                                                            Mi sembra che tu stia parlando dei 3 governi a guida PD avutisi in 5 anni, con scissioni, tradimenti, e beghe varie, tanto da non esservi nemmeno accorti che chi governava era MARIO DRAGHI.
                                                                                            Ciò nonostante siete riusciti a fare una cagnara epocale con tutto il sistema bancario.
                                                                                            Ripeto, dovrebbero imporvi il DASPO politico/parlamentare/mediale per almeno un ventennio e invece continuate a pontificare da tutti i pulpiti mediatici di cui detenete ancora il monopolio., tanto che non riesco più a sopportare nemmeno un telegiornale od un talk show: il televisore è sempre più spento per il terrore di veder comparire il faccione di BERSANI o il baffetto di D’ALEMA.
                                                                                            Comunque penso che tu abbia ragione quando affermi che possiamo stare patriotticamente TRANQUILLI: in giugno l’Italia andrà a ramengo.
                                                                                            Quanto ai migranti irregolari, nessuno li obbliga a rimanere in Italia per delinquere; spero ci sia un controesodo in massa, magari con viaggio in FIRST CLASS, e buonuscita di una mensilità. Certo che finché li manteniamo all’infinito, qui ci rimarranno benissimo.
                                                                                            Si potrebbe fare anche uno scambio con i flussi stagionali, non rinnovabili a fine anno, oltre naturalmente l’incentivazione dei rimpatri normali. :-D

                                                                                        • marco.com scrive:

                                                                                          Ohibo
                                                                                          Piazza Affari non conta
                                                                                          Il pil con il + davAnti e’ buono
                                                                                          Poi si puo’ sempre dire che senza q100 e rdc e dd sarebbe stato maggiore
                                                                                          L’italia vive bene con l’export in particolare – ma guarda te che sfiga – con deutschland e
                                                                                          France

                                                                                          Viviamo sereni almeno fino al 26 maggio

                                                                                          • martello carlo scrive:

                                                                                            Su Piazza Affari, mi pare che qualcuno si sia stracciate le vesti o abbia rischiato il suicidio per i MLD persi.
                                                                                            Il segno + del PIL è ottimo più che buono, non fosse altro perché non farà dormire i gufi per parecchi GIORNI, almeno fino al prossimo dato. Comunque secondo prassi NON siamo in recessione ed è solo di 0,2 punti ( non la metà come alcuni diranno ) inferiore alla media europea.
                                                                                            Mi spiace invece per il sorrisetto di GIGGINO che si è un po’ rinfrancato.
                                                                                            A proposito di GIGGINO, io che come sai sono un dietrologo incallito, ho pensato per un attimo che sui i risultati positivi, compreso quello sull’occupazione ci possa essere qualche MANINA dei nuovi vertici INPS e ISTAT.
                                                                                            Comunque una rondine non fa certo primavera…. e si vede, ma è pur sempre una rondine e non una cornacchia.
                                                                                            E ora andiamo a vedere cosa dice. .

                                                                                        1. marco.com scrive:

                                                                                          Nel caso dei presunti stupri di Viterbo, salvini ha già emesso la sentenza ?

                                                                                          1. marco.com scrive:

                                                                                            ALLOCCHI e GUFI

                                                                                            c’è poco da fare, in Italia ormai ci sono 2 particolari categorie di volativi: gli ALLOCCHI e i GUFI

                                                                                            nessuno sfugge alla regola: se non ti senti ALLOCCO allora sei un GUFO; se non ti senti un GUFO allora sei ALLOCCO
                                                                                            Tertium non datur

                                                                                            Gufi sono coloro che colgono ogni dato negativo, piccolo o grande, per farne un attacco al governo (qui al Nord, in particolare, a salvino il felpato (felpino))

                                                                                            Allocchi sono quelli che di fronte a qualsiasi dato negativo sono comunque a difendere a spada tratta il felpino.
                                                                                            Se il felpino dice A, ecco gli ALLOCCHI a dire A, A, e sempre A
                                                                                            Se il felpino dice (non A) ecco gli ALLOCCHI a dire (non A), (non A).

                                                                                            Argomenti da allocchi e gufi:
                                                                                            - la TAV, che fine ha fatto ? dopo averci spaccato i marroni per mesi?
                                                                                            - do brexit pr do not?
                                                                                            - iva aumenti o non aumenti?
                                                                                            - quota 100 produce crescita economica oppure aumenta il debito pubblico?
                                                                                            - rdc abolisce la povertà?
                                                                                            - 25 aprile, festa degli antifasciti politically correct oppure liberazione dai marroni della retorica antifascista
                                                                                            - flat tax al 15% per tutti
                                                                                            - il felpino che scopre che gli irregolari da espellere sono 90.000, quindi rispetto ai 500.000 che diceva di voler espellere, il felpino può dire di aver già espulso 410.000 irregolari, senza colpo ferire

                                                                                            Argomenti prossimi venturi:
                                                                                            - Siri innocente o Siri in odore tangenti.mafia
                                                                                            - le province le aboliamo o le teniamo ? Non sarebbe più facile dire: le strade e le scuole provinciali (che ci sono) CON QUALI SOLDI SI CURANO ? Se date i soldi a me, lo faccio io

                                                                                            S&P ha detto una cosa ovvia, che dovrebbe far riflettere, GUFI ed ALLOCCHI: gli italiani hanno un grandissimo debito pubblico ma hanno anche un grandissimo credito privato.
                                                                                            Fino adesso la barca è sempre andata, quindi per pura logica dovrei concludere che hanno ragione gli Allocchi (piagni e fotti): aumentiamo il debito pubblico e teniamoci i soldi privati.

                                                                                            Bel dilemma

                                                                                            • martello carlo scrive:

                                                                                              Tu cosa sei , ALLOCCO O GUFO: mi sa che rientri negli adepti della compagine giallo verde: GOVERNO e OPPOSIZIONE CONTEMPORANEAMENTE.

                                                                                              Ps: con il tuo ultimo viaggio alle CAYMAN non hai risolto il problema del tuo credito privato?

                                                                                              • marco.com scrive:

                                                                                                Allocco.
                                                                                                Si vive meglio e ci si diverte a vedere i travasi di bile dei gufi.
                                                                                                Da Cayman a Irish Republic
                                                                                                Non ho avuto il coraggio di fare ALL IN su China Consumer, cmq bene

                                                                                                Per quanto riguarda lo spettacolo, la priorità è vedere sparire il sorrisetto di giggino

                                                                                                • martello carlo scrive:

                                                                                                  Ottimo atteggiamento, sia per l’ALLOCCO che per il viaggetto alle CAYMAN: stai aspettando DRAGHI. Ho come l’impressione che lo stia aspettando pure GIGGINO; il suo sorrisetto mi sembra stia impallidendo di giorno in giorno.

                                                                                            1. Silvestro scrive:

                                                                                              IMMIGRAZIONE

                                                                                              Sull’argomento si è speculato con toni indecenti per troppo tempo; e su questo c’è anche chi ha costruito la propria fortuna elettorale. Tutto questo MI IMPONE UN COMMENTO SPIETATO.

                                                                                              I toni ed il linguaggio usato da Salvini fino alla settimana scorsa non davano certo adito a confusione. I numeri e le certezze spiattellate sui social e negli incontri ufficiali esprimevano certezze perentorie. Le ‘manine’, il globalismo, improbabili ubriacature sono quindi misere e patetiche giustificazioni.
                                                                                              Per completare il quadro dei dati cominciamo quindi a segnalare:

                                                                                              >>> Tra tutti gli immigrati identificati da noi, ce ne sono 268mila che sono stati rintracciati fuori dall’Italia – sono cioè riusciti a raggiungere un altro paese europeo, dove hanno fatto richiesta d’asilo. Dato certo che non consente dimenticanze, o errori, ma che rende ridicole anche le recriminazioni sull’Europa che formalmente non contribuisce alla redistribuzione degli extracomunitari.
                                                                                              >>> I rimpatri vanno a rilento perché sono necessari degli accordi bilaterali con i Paesi interessati. Cosa difficile quando l’interlocutore non ha un governo riconosciuto o chiede contropartite che significa soldi o similari. MA NON E’ UNA NOVITA’ (aiutiamoli a casa loro?).
                                                                                              >>> Ci sono tuttora circa 70-80mila assistenti familiari e 20mila colf che non hanno il permesso di soggiorno. Persone che fanno comodo a tutti e che nessuno si sogna di voler rimpatriare.
                                                                                              >>> Tra giugno 2018 e marzo 2019, circa 51.000 stranieri sono diventati nuovi irregolari in Italia. Dato certo dovuto al mancato rinnovo del permesso di soggiorno per effetto di restrizioni amministrative e della ‘legge sicurezza’. Si spiega cosi “quale fine abbiano fatto i 60000 in meno nei centri di accoglienza passati da 180000 a 120000”. E non mi sembra un gran successo.
                                                                                              >>> Nessuno si sogna di citare il “decreto flussi” per i lavori stagionali che come ogni anno anche questo Governo ha emanato (Gazzetta Ufficiale ​Serie Generale n. 84 del 9 aprile 2019). Prevede l’ingresso regolare in Italia di 30850 lavoratori extracomunitari per lavori agricoli stagionali. Non lamentiamoci quindi che ci portano via il lavoro.

                                                                                              LIKE LIKE LIKE

                                                                                              • martello carlo scrive:

                                                                                                Se c’è qualcuno che ha speculato sull’immigrazione queste sono le cooperative, mafia capitale tutta l’industria dell’”accoglienza” pelosa e pure i governanti di CSX, compreso ALFANO..
                                                                                                SALVINI ha semplicemente preso atto della REALTA’ e vi ha RIMEDIATO, almeno relativamente agli ingressi e sta lavorando al resto.
                                                                                                Per quanto ha riferito sul censimento dell’immigrazione, non può che essere stata un’ubriacatura, dal momento che è evidentemente qualcosa di ENORMEMENTE AUTOLESIVO.
                                                                                                La realtà è che l’emergenza esiste perché esistono almeno 500000 immigrati sub judice che possiamo definire come irregolari, non inventati dalla LEGA, ma dichiarati dai ministri degli interni del CSX.

                                                                                                E veniamo alle freccette:
                                                                                                - i 268000 immigrati all’estero ( il cui numero potrebbe anche essere stato aumentato secondo gli interessi dei relativi paesi ), sono in gran parte quelli dei primi anni che AVETE FATTO ENTRARE, TANTO SAREBBERO ANDATI OLTRE FRONTIERA, cosa che ha provocato la CHIUSURA DELLE FRONTIERE STESSE e la dura reazione di tutti gli stati UE, GB compresa ed è una delle cause principali della BREXIT.
                                                                                                COMPLIMENTI.
                                                                                                - I rimpatri vanno certamente a rilento, ma non ve ne sarebbe la necessità se non ci fossero stati gli arrivi. Comunque diciamo che per il momento non sono certamente un successo per Salvini.
                                                                                                - Colf e badanti: vorrei sapere da dove hai ricavato i numeri, forse dal POST? Comunque fanno parte della grande piaga del lavoro nero e quindi con il ministero dell’interno c’entra relativamente: si tratta di farlo emergere ed eventualmente regolarizzarlo facendoli rientrare nell’ambito FLUSSI
                                                                                                - i 60000 scomparsi dai centri di accoglienza fanno parte della contestazione ( sui numeri ) che ho fatto alla relazione, perché essi VANNO AGGIUNTI AI 900000 IRREGOLARI, il che è un successo per il risparmio enorme che ciò consente
                                                                                                -Lavoratori stagionali: vale quanto detto per le badanti: si tratta di far emergere il nero ed evitare il CAPORALATO, facendo in modo che essi abbiano delle condizioni di lavoro e di soggiorno adeguati a degli esseri umani, così vedresti che ci lavorerebbero anche gli italiani.
                                                                                                Ma la CGIL CHE CI E’ STATA A FARE IN TUTTI QUESTI ANNI DI GOVERNI DI CSX E CHE CI STA A FARE TUTTORA?
                                                                                                Alla fine della storia resta il fatto che il GRAN CASINO SOROSIANO e tutto sommato anche la confusione dei conteggi va addebitato e scritto sulla LAPIDE del PD/NCD.

                                                                                                CIAO.

                                                                                              1. martello carlo scrive:

                                                                                                IMMIGRAZIONE.
                                                                                                L’unica cosa accertata è che l’Italia è diventata un GRAN CASINO SOROSIANO con la COMPLICITA’ DEI PID/NCDIOTII. Fare i conti è praticamente impossibile e l’ordine di errore si conta tranquillamente nell’ordine delle centinaia di migliaia: globalismo papalino/comunistoide dei ponti, dell’abbattimento dei muri, dei porti aperti e del razzismo delle impronte digitali con inchiostro nero, non potevano che conseguire il fine voluto: il KAOS.
                                                                                                Ho visto la REGISTRAZIONE originale di SALVINI e mi chiedo se per dire tante cazzate CONTRO SE STESSO, ci sia voluta qualche manina o avesse bevuto per dimenticare il divorzio da DI MAIO:

                                                                                                Il conteggio 478000 (ingressi dal 2015) – 268 (fuggiti all’estero) – 120000 (centri accoglienza vari) = 90000 irregolari non è bugiardo: è da DEFICIENTI, perché parte dal 2015, lasciando da parte i 170000 censiti dal 2012 al 2015, ( con i quali si passerebbe a 380000 ) e quindi a 260000 irregolari, cui andrebbero aggiunti i CLANDESTINI. C’è da chiedersi poi, sempre sulla base dei dati forniti da SALVINI quale fine abbiano fatto i 60000 in meno nei centri di accoglienza passati da 180000 a 120000.

                                                                                                L’emergenza immigrazione esiste, eccome e non ne faccio colpa al ministro dell’interno se i rimpatri vanno a rilento : è colpa dell’interno esecutivo, a cominciare dal ministro degli esteri, della giustizia e del presidente del consiglio, quindi delle accuse di DI MAIO ci si può fare un baffo e nulla toglie ai meriti di SALVINI di aver FERMATO GLI INGRESSI, il principale dei problemi.

                                                                                                La cosa è però e troppo delegittimante per la LEGA e grave in generale per passare nel dimenticatoio, quindi prego ZWIRNER, in prima persona a chiedere chiarimenti ai rappresentanti leghisti che frequentano il suo studio o darne lui stesso una spiegazione.

                                                                                                GRAZIE

                                                                                                1. Silvestro scrive:

                                                                                                  Parto dalla conclusione poi spiego.
                                                                                                  SALVINI E’ UN BUGIARDO PATOLOGICO, UNO SBRUFFONE COMPULSIVO, UN CINICO OPPORTUNISTA.

                                                                                                  >>> Ha cominciato con l’andare in giro con la maglietta “NO EURO”, ha fatto campagna elettorale su questo, (me ne frego, tanti nemici tanto onore) poi l’UE ha fatto “bu” e subito si è precipitato a dichiarare che rispetterà i vincoli europei. LIKE LIKE LIKE.
                                                                                                  >>> Con Macron ne ha detto di tutti i colori, (populista lebbroso, ha esagerato con lo champagne) ma poi l’ambasciatore francese è stato richiamato a Parigi un paio di giorni e tutto è rientrato senza conseguenze. LIKE LIKE LIKE.
                                                                                                  >>> Con i rom per mesi si è presentato con la felpa RUSPA, esibendosi anche sui cingolati di un escavatore, ma all’atto pratico “non è un problema prioritario”. LIKE LIKE LIKE.
                                                                                                  >>> Per raccogliere consensi ed approvazione (che è diverso dal governare) Salvini ha esibito la bambola gonfiabile, minacciato chi lo criticava, evocato il vangelo, il rosario, le lacrime, l’appello a Dio per scansare il processo, per poi farsene anche un vanto. LIKE LIKE LIKE.

                                                                                                  Sui clandestini (e/o irregolari) la manfrina è la stessa. Dopo mesi/anni di campagna martellante sull’invasione degli stranieri, tutti malati, tutti islamici, tutti stupratori, tutti terroristi, oggi il Ministro scopre che sono solo 90 mila e non 500mila come nel contratto di governo e come rinfacciato a muso duro nell’ambito UE ed ai Colleghi di altri Paesi. Il motivo è semplice; la “efficace politica dei rimpatri” non è più “indifferibile e prioritaria”, la Libia non è più “porto sicuro” (ma non lo è mai stato) e quindi la politica dei rimpatri urlata dal Capitano si rivela un bluff.  LIKE LIKE LIKE

                                                                                                  MA ANCHE I 90MILA E’ UNA BALLA: SONO MOLTI DI PIU’. Una persona con onestà intellettuale, prima di parlare si informa da chi ha studiano la materia (ISPI). Il guaio (per lui) è che il sovranumero è costitutio da persone che risiedono qui da anni, che non sono per niente pericolose e spesso svolgono funzioni sociali difficilmente rimpiazzabili (badanti, assistenti anziani) o lavorano in settori dell’economia (agricoltura) altrimenti non sostenibili. (escluso ovviamente caporalato o criminalità). LIKE LIKE LIKE

                                                                                                  https://www.ilpost.it/2019/04/25/salvini-migranti-irregolari/

                                                                                                  PS: il Ministero dell’Interno ci informa che con il “decreto sicurezza” (approvato a fine novembre 2018) per il mancato rinnovo dei permessi di soggiorno i clandestini sono aumentati di 11mila unità; con un trend a crescere. LIKE LIKE LIKE

                                                                                                  1. marco.com scrive:

                                                                                                    Le polemiche del 25 aprile sono sterili, inutili e controproducenti per i vecchi comunisti
                                                                                                    Le celebrazioni hanno stufato , annoiano e non servono a niente nella societa’ globale internettizzata (irreversibile)

                                                                                                    L’unica difesa della e per la democrazia che abbiamo a disposizione e’ quella del difendere i fatti
                                                                                                    Esempio: salvini aveva detto in campagna elettorale che c’erano un milione di clandestini in italia (naturalmente fatti arrivare da renzi perche’ renzi odia l’italia ed e’ al servizio della finanza estera).
                                                                                                    Oggi si scopre che era una fake news. Questo fa male alla democrazia

                                                                                                    • martello carlo scrive:

                                                                                                      Non esagerare, altrimenti fra poco si aumentano i clandestini come il prezzo della benzina.
                                                                                                      Quanto alla faccenda dei 90000 irregolari ( in realtà sembra parli di ” Quelli di cui non c’è traccia ” ), devo ammettere che m’era sfuggita e sto cercando di informarmi, ma ne trovo notizia solo sui giornaloni e siti sorosiani e non nei quotidiani seri, tipo LIBERO. :-D .
                                                                                                      Devo approfondire, ma se fossero vere le dichiarazioni di SALVINI ( vedi “la stampa” ), se non si tratta di un errore di comunicazione, la cosa mi farebbe incazzare parecchio.
                                                                                                      Le IENE sono bravissime a travisare concetti e parole, oltre che i numeri.

                                                                                                      • Silvestro scrive:

                                                                                                        Circa le balle raccontate da Salvini sull’invasione migranti (raccolte dalla sua viva voce) mi sembra che la cosa ti doveva “far incazzare parecchio”, visto per anni su questa manfrina ti sei fatto prendere per il culo.
                                                                                                        Ma sbadatamente vedo che te sei dimenticato.

                                                                                                        • martello carlo scrive:

                                                                                                          Dunque vediamo un po’ cosa è stato detto sull’argomento:
                                                                                                          “- Sorprende i pentastellati il dato sugli irregolari fornito oggi dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “Dal combinato dei dati degli ultimi 4 anni e mezzo emerge che in Italia si ha una clandestinità di 90mila soggetti massimo essendo pessimisti” ha detto il vicepremier al termine della riunione su sicurezza, terrorismo, estremismo islamico e immigrazione, che si è tenuta al Viminale. “Il numero di irregolari che si stima siano presenti sul nostro territorio è molto più basso anche rispetto a quanto potessi presumere”, ha aggiunto SALVINI..
                                                                                                          - A stretto giro, fonti M5S hanno sottolineato: “Sorprendono le parole del ministro dell’Interno sui 90mila irregolari in Italia, visto che fu proprio lui a scrivere nel contratto di governo il numero di 500mila irregolari. Che tra l’altro è il numero reale, confermato da molte organizzazioni. Non capiamo il senso di dover anche smentire ciò che è riportato nel contratto di governo, forse perché sui rimpatri non è ancora stato fatto nulla?” ”
                                                                                                          Da ” LIBERO del 24/04 “.
                                                                                                          Dal momento che i quaquaraquà sono i super esperti dei 3 bussolotti parolai, sono andato a vedermi i termini ufficiali con cui si designano
                                                                                                          a) CLANDESTINI: • stranieri entrati in Italia senza regolare visto di ingresso ” cioè l’atto con il quale uno stato dà a un individuo straniero il permesso di accedere nel proprio territorio, per un certo periodo di tempo e per determinati fini.
                                                                                                          b) IRREGOLARI: stranieri che hanno perduto i requisiti necessari per la permanenza sul territorio nazionale (es: permesso di soggiorno scaduto e non rinnovato), di cui erano però in possesso all’ingresso in Italia.

                                                                                                          Dunque, secondo SALVINI, vi sono meno di 90000 stranieri entrati illegalmente, mentre il numero di quelli che non hanno i requisiti ( permesso scaduto o non rinnovato ) sono molto meno, anche rispetto alle previsioni.
                                                                                                          Quel fallito di DI MAIO, e del movimento della decrescita (in)felice di CONSENSO all movimento, subito ne hanno approfittato per dire: MA NON ERANO 500000? QUANTI NE HA FATTO RIMPATRIARE?
                                                                                                          Resta il fatto che non mi sono fatto prendere per il culo da nessuno, QUESLLO TENTATE DI FARLO VOI: i dati sugli ingressi NON SE LI E’ INVENTATI SALVINI, sono dati dei precedenti governi e quindi l’Italia è veramente impestata di gente che non dovrebbe essere qui ( almeno all’85% ).
                                                                                                          SALVINI HA SALVATO L’ITALIA DAL NAUFRAGIO COME SUCCEDE AI GOMMONI BUCATI PREVENTIVAMENTE DAI TRAFFICANTI DI SCHIAVI, DROGA E PORCHERIE DI OGNI GENERE.
                                                                                                          Spero che non succeda ( il salvataggio ) altrettanto per quei disperati dei pentaterroni, ormai abbarbicati alla magistratura politicizzata.

                                                                                                    1. Silvestro scrive:

                                                                                                      MARTELLO – 25 APRILE

                                                                                                      Comincerei col dire che sei tu per primo che hai voluto celebrare il TUO 25 aprile.
                                                                                                      Ma visto che ci tieni possiamo anche chiarire.
                                                                                                      Voltagabbana, opportunisti e approfittatori ce ne sono stati tanti da una dall’altra parte prima e dopo il 25 aprile: appartiene al DNA degli italiani, figuriamoci con una guerra in corso.
                                                                                                      MA NON SI POSSONO NEGARE O DIMENTICARE I TANTI ITALIANI CHE HANNO COMBATTUTO E SONO CADUTI PER CONTRASTARE IL FASCISMO.
                                                                                                      IL 25 APRILE E’ APPUNTO LA CELEBRAZIONE DI QUESTI CADUTI.
                                                                                                      Se ancora oggi c’è chi vorrebbe sorvolare, fa di ogni erba un fascio, afferma che tutti i morti per un ideale sono uguali, o celebra provocatoriamente la morte di Mussolini in pieno centro a Milano, significa che queste celebrazioni sono ancora necessarie.

                                                                                                      Salvini è un Ministro della Repubblica, e retorica o no, è rappresentante istituzionale di questa Repubblica sorta sulle macerie del fascismo e fondata sui principi della Costituzione.
                                                                                                      Salvini come uomo politico può pensarLA come vuole, come Ministro non può trascurare questi principi. E questo è un ulteriore motivo per onorare questa ricorrenza.

                                                                                                      PS: Se ancora oggi i leghisti non rinunciano al simbolo Alberto di Giussano eroe del 1176, forse mai esistito, celebrato fino a qualche anno fa con il battesimo alle sorgenti del Po, non vedo perché dimenticare eventi tragici di 70 anni fa.
                                                                                                      Altro che racconto romanzato, o da carta patinata.

                                                                                                      Per soddisfare la tua curiosità :
                                                                                                      https://www.youtube.com/watch?v=fC3ki1qCFlM

                                                                                                      • martello carlo scrive:

                                                                                                        E’ ora che pensiate al 1° MAGGIO: avete trovato qualche lavoratore disposto a sventolare le bandiere rosse?
                                                                                                        Ah già, i portabandiera dell’ANPI sono come gli aerei di MUSSOLINI: vengono spostati da un RITO all’altro.

                                                                                                        :-D :-D

                                                                                                      1. Silvestro scrive:

                                                                                                        Ciascuno vanta il diritto di celebrare Il proprio 25 aprile.
                                                                                                        Cosi c’è chi la celebra come un riconoscimento agli americani caduti in guerra, chi come un derby tra fascisti e comunisti, chi come un girono di lutto per la morte di Mussolini, chi come la liberazione dalle mafie.

                                                                                                        EPPURE ONORARE TUTTI COLORO CHE HANNO SACRIFICATO LA VITA PER TORNARE ALLO STATO DI DIRITTO ED ALLA DEMOCRAZIA NON MI SEMBRA ABBIA UN COLORE POLITICO PARTICOLARE.

                                                                                                        Un Ministro, un vero Ministro della Repubblica Italiana CHE HA GIURATO SULLA COSTITUZIONE, questo lo dovrebbe sapere evitando quindi di creare anche in questa circostanza una ulteriore occasione di divisione e contrapposizione.

                                                                                                        https://www.corriere.it/lodicoalcorriere/index/24-04-2019/index.shtml

                                                                                                        • martello carlo scrive:

                                                                                                          Per principio non leggo più il CORSERA da anni e non lo farò certo in occasione dell’ennesimo 25 Aprile strumentalizzato da KOMUNISTI allevati a pane e odio secondo la miglòiore tradizione CLENNINA: per parteciparvi, a parte il voltastomaco per una Storia offesa nella sua realtà e parecchio romanzata, bisognerebbe essere scortati dal servizio d’ordine dei pasdaran filopalestinesi, come succede da anni alla BRIGATA EBRAICA
                                                                                                          Non voglio qui intavolare un discorso su chi veramente combatté il fascismo per ragioni ideali, morì per essi e coloro che fuggirono sulle montagne per sfuggire all’arruolamento nella RSI in attesa degli alleati, sui milioni di voltagabbana ricordati da CHURCILL, sulle foibe, sulla brigata OSOPPO, sul vile attentato di via RASELLA, sul mancato ricordo dei caduti di NETTUNO che forse ebbero per alcuni la colpa di aver impedito che si instaurasse in Italia un regime comunista, ma sarebbe ora di chiudere con questi RITI che continuano ormai per EREDITA’ RICEVUTA e sono l’occasione per rinfocolare l’odio da parte dei ben noti CATTIVI VECCHI MAESTRI.
                                                                                                          Bene ha fatto SALVINI a rompere queste consuetudini monopolizzate da eroi da carta patinata, che ormai servono solo a nascondere la mancanza di idee, il tradimento delle classi meno abbienti e i relativi esiti disastrosi con il REINVENTARSI UN INESISTENTE PERICOLO FASCISTA

                                                                                                        1. marco.com scrive:

                                                                                                          Sono in grandissimo imbarazzo sul caso Siri.

                                                                                                          di maio è insopportabile per quel suo sorrisino da prendinculo
                                                                                                          salvini è insopportabile per quel suo modo di fare arrogante, strafottente

                                                                                                          di maio che preferisce andare ad un talk show piuttosto che ad un CdM per poi correrci a rotta di collo

                                                                                                          consola una cosa: è una comica
                                                                                                          e non sta cambiando niente: vale Orietta Berti: fin che la barca va lascialla andare, se succederà qualcosa, ci penseremo allora

                                                                                                          godiamoci la primavera

                                                                                                          • martello carlo scrive:

                                                                                                            Forse sei alle Bahamas, ma qui PIOVE.
                                                                                                            Comunque, se può aiutarti: ” falsa l’intercettazione contro SIRI. La frase di ARATA al figlio che ha inchiodato il sottosegretario ” questa operazione ci è costata 300000 € destinati a SIRI per modificare i provvedimenti legislativi ” non esiste nel fascicolo e negli audio ” ( LA VERITA’ di oggi ).
                                                                                                            Sembra tra l’altro che la modifica legislativa proposta da SIRI, fosse addirittura peggiorativa rispetto a quella pentastellata.
                                                                                                            TRA L’ALTRO CHE C’ENTRA SIRI, SOTTOSEGRETARIO AI TRASPORTI, CON L’EOLICO CHE E’ DI COMPETENZA DI DI MAIO?
                                                                                                            Forse è il caso di dire che l’antimafia fa più paura della mafia e che gli ONESTI fanno più paura dei DISONESTI.

                                                                                                            • marco.com scrive:

                                                                                                              Sono alle Cayman a chiudere alcune operazioni
                                                                                                              Occorre fare dei trasferimenti , l’indice mondiale delle borse sta avendo un andamento parossistico
                                                                                                              Trump sta compiendo il suo errore più grande e cioe’ far coalizzare Iran e Cina.
                                                                                                              Tutte le previsioni portano in una sola direzione: Guerra guerra guerra
                                                                                                              L’uomo bianco, naturalmente, non vuole perdere la superiorita’ fin qui acquisita
                                                                                                              Ma sta sbagliando strategia
                                                                                                              Prossima destinazione: isole Tovalu.
                                                                                                              Mandero’ cartoline

                                                                                                          1. martello carlo scrive:

                                                                                                            Oggi festeggio la MIA giornata della liberazione dell’Europa dal nazifascismo e il mio riconoscente pensiero va soprattutto a quei giovani americani che giacciono a NETTUNO sacrificatisi per un paese e per un continente al di là dell’oceano, senza i quali marceremmo ancora al passo dell’OCA, antifascisti compresi..
                                                                                                            A quello spostato di DALLA VEDOVA, che stamane ad OMNIBUS, ha criticato la scelta di SALVINI e la sua “amicizia” con ORBAN che ha “soffocato” la democrazia in Ungheria e a quelli che la pensano come lui, voglio ricordare che gli americani , non solo ci hanno salvato dai nazifascisti ma anche dai COMUNISTI, altrimenti saremmo stati esattamente come i magiari, come tanto piaceva a NAPOLITANO ed all’attuale PARACULTURA DOMINANTE dell’ANPI.

                                                                                                            1. Marco.com scrive:

                                                                                                              Buon 25 aprile
                                                                                                              Festa della Liberazione
                                                                                                              Approfittiamone fin che c’e’
                                                                                                              La pacchia sta finendo
                                                                                                              Arrivano tempi neri

                                                                                                              1. Silvestro scrive:

                                                                                                                E’ fuori da ogni credibilità, da ogni buon senso, da ogni ragionevolezza.
                                                                                                                Dopo anni di allarmi, pericoli di islamizzazione generalizzata, diffusione della sharia, tutti urlati come allarme rosso per la stessa sopravvivenza cristiana, Salvini si accorge di aver detto puttanate.

                                                                                                                https://www.corriere.it/politica/19_aprile_24/i-clandestini-italia-non-sono-piu-600000-salvini-al-massimo-90000-fc2f1502-66a2-11e9-b785-26fa269d7173.shtml

                                                                                                                Ma allora anche tutte le contrapposizioni con Macron, la Diciotti, la Sea watch, l’invasione non più tollerabile, erano strumentali, inutili. Anni di quotidiane fesserie fornite gratis ai beoti del LIKE.

                                                                                                                Non ho più parole.

                                                                                                                1. Silvestro scrive:

                                                                                                                  QUOTA 100 – PRIMI RISCONTRI

                                                                                                                  Gli OBIETTIVI di campagna elettorale con toni martellanti e insistenti erano:
                                                                                                                  >> mandare in pensione persone che lavorano una vita e si ammazzano di lavoro
                                                                                                                  >> eliminare la Fornero
                                                                                                                  >> creare nuovi posti di lavoro rimpiazzando i pensionati con altrettante assunzioni

                                                                                                                  RISULTATI: Nel 2019 utilizzeranno il nuovo canale di pensionamento anticipato solo 128.594 lavoratori invece dei 290 mila previsti dal governo. Di questi, 87.338 saranno privatI, invece dei 190 mila attesi, e 41.256 del settore pubblico invece di 100 mila. 

                                                                                                                  RISCONTRI AD OGGI: Si potrebbe sintetizzare dicendo che la campagna elettorale è stata un insieme di balle spaziali perché:
                                                                                                                  >> Non è vero che c’è un popolo che si ammazza di lavoro e non vede l’ora di andare in pensione.
                                                                                                                  >> Fruendo di quota 100 la pensione sarà più ridotta e quindi non è vero che si elimina la Fornero.
                                                                                                                  >> Rimpiazzare i pensionati con altrettante assunzioni non è mai stato un automatismo e meno ancora in una situazione in cui la crescita sarà dello 0,1%.

                                                                                                                  PROSPETTIVE: Lo Stato, nel triennio, spenderà circa 7,2 miliardi in meno rispetto ai 21 previsti. UN tesoretto che solo per quest’anno vale 1,6 miliardi di euro. C’è già chi sta profilando un grande risultato sostenendo che i soliti professoroni anche questa volta non ci hanno preso, che i risparmi verranno utilizzati per investimenti, e che l’aumento IVA come promesso, non ci sarà. Se sarà cosi, ma è tutto da verificare, si tratterebbe di una nuova sfornata di cazzate perché:
                                                                                                                  >> i professoroni hanno fatto le previsioni su dati forniti dal Governo.
                                                                                                                  >> I numeri della spesa, sempre del Governo, dal 2,4 sono passate al 2% (abbiamo rifatto i conti diceva Il presidente del Consiglio), per arrivare a consuntivi ridotti a 2/3.
                                                                                                                  >> I 7,2 miliardi di minori esborsi non sono un risparmio ma una riduzione del debito previsto. La cosa è positiva se servono ad evitare l’aumento IVA ma se vengono comunque riutilizzati, il problema rimane.
                                                                                                                  >> Per questi risultati, piuttosto modesti, non era il caso di fare tanto casino con insulti e insolenze con gli interlocutori UE.

                                                                                                                  LIKE LIKE LIKE

                                                                                                                  1. martello carlo scrive:

                                                                                                                    Se c’era bisogno di una conferma che siamo una democrazia a rischio toghe e che la Lega ha il culo completamente scoperto in magistratura, ciò che sta succedendo, per l’entità, per la tempistica e per la provenienza, ne è una conferma lampante e non più tollerabile.
                                                                                                                    Chi sta dietro a questi grillini così esperti di mafia e mafiosi?
                                                                                                                    Sarò fissato, ma questo paese a gestione meridionale, dalla magistratura alle forze armate, dalla polizia, alla burocrazia, nonché inquinata dalle mafie non potrà mai essere a favore del nord produttivo rappresentato in questo momento dalla LEGA di SALVINI: l’autonomia, ma non solo, è quindi logico che faccia rima con UTOPIA.
                                                                                                                    Questo è e resterà un paese BORBONICO.
                                                                                                                    SALVINI COL MITRA, preso da VITELLONI, QUAQUARAQUA MEDIATICI, dai ZAZA come una minaccia di secessione, è semplicemente ridicolo: il popolo padanio, nordista in genere, è quanto di più pecoreccio e bonaccione che ci sia, non solo in Italia, ma in tutta europa.
                                                                                                                    Forse è per questo che SALVINI vuole ripristinare la leva per gli alpini.

                                                                                                                    • martello carlo scrive:

                                                                                                                      P.S. – SIRI / ARATA / DI MATTEO.
                                                                                                                      ARATA è indagato? E’ condannato ? E’ collaboratore esterno della mafia?
                                                                                                                      Cosa aspettano i DI MATTEO, prima di andare ad espettorare a REPUBBLICA, ad arrestarlo e sequestrare gli impianti eolici e mandare al 41 bis i colleghi di MATTEO MESSINA DENARO dal momento che è risaputo che sono in mano alla mafia?
                                                                                                                      Che la smettano di rompere le palle ( no, non la magistratura, per carità; mi riferivo a quei disperati imenotteri di DI MAIO, DI STEFANO e TUTTI I ” DI ” DELLA TERRONIA ormai alla frutta ).

                                                                                                                    1. andrea scrive:

                                                                                                                      gaton
                                                                                                                      allora tu spiegami cosa gli viene in tasca..e spiegami chi ha dietro che la manovra. Mi fai i nomi e cognomi e poi vedremo..e poi ti urta che porti avanti un certo discorso???? a me urta di piu sapere che prodi si becca un vitalizio da 6000 euro e che cicciolina ne becca 2000 da 20 anni..poi ripeto fai i nomi e cognomi..il resto e la solita fuffa politica

                                                                                                                      • Gatón scrive:

                                                                                                                        Premesso che la ragazzina è figlia di due professionisti della comunicazione, secondo me è usata per propagandare un problema vero al fine di nasconderne uno ancor più vero.
                                                                                                                        Questo articolo di Marcello Veneziani spiega meglio di quanto possa fare io.
                                                                                                                        http://www.marcelloveneziani.com/articoli/salviamo-la-natura-ma-a-partire-dagli-uomini/?fbclid=IwAR0vfS5dXhoCrOuSNxueGXVEIv1b06MFjVLym0emoRoQhHRtHmo9HcDwEiY

                                                                                                                        • Marco.com scrive:

                                                                                                                          Marcello veneziani come la chiesa contro Galileo Galilei
                                                                                                                          Marcello veneziani piu’ vicino all’integralismo islamico che all’illuminismo
                                                                                                                          Marcello veneziani con l’idea superstiziosa della natura, reazionario e senza una visione che tutto evolve e che non siamo un punto di arrivo ma un trattino su una linea (o curva) infinita per i nostri sensi
                                                                                                                          Mi fa piacere che Greta produca tanto scalpore e una reazione cosi’ indispettita
                                                                                                                          E’ evidentissimo che non ve ne frega niente di niente “di chi c’e’ dietro” quel che vi da’ fastidio e’ la critica sociale
                                                                                                                          E’ assolutamemnte ridicolo, esilarante questa “preoccupazione di manipolazione e di uso/abuso di una ragazzina”

                                                                                                                          • bardamu scrive:

                                                                                                                            “idea superstiziosa della natura” ? Essere contro la manipolazione genetica di esseri umani equivale a credere al malocchio? Ma che bel mondo che ci state apparecchiando… >Ha proprio ragione Zenti ( e lo dice un mangiapreti agnostico ): aridatece il medioevo!

                                                                                                                          • Gatón scrive:

                                                                                                                            Comunque di opinioni si tratta.
                                                                                                                            Il fatto è che nessuno osa accennare a quella che è la vera minaccia per la Terra, e dalla quale tutto dipende: la bomba demografica.
                                                                                                                            Mi chiedo inoltre quanti dei giovani che hanno allegramente marinato la scuola per partecipare alle manifestazioni ambientaliste siano disposti a rinunciare ad una sia pur piccola quota di quanto consumano.
                                                                                                                            Felice Pasqua a tutti.

                                                                                                                            • martello carlo scrive:

                                                                                                                              Hai ragione, si discute continuamente di ecologia, anche recentemente su questo blog, ma quando si parla di bomba demografica si cambia argomento.
                                                                                                                              Ti sei mai chiesto il perché?

                                                                                                                              Tanti auguri anche a te.

                                                                                                                          • martello carlo scrive:

                                                                                                                            Anche ZAIA si evolve. :-D :-D

                                                                                                                      1. martello carlo scrive:

                                                                                                                        Si può paragonare l’agire ( o il NON agire) di questo PAPA2 a quello di PIO XII?
                                                                                                                        Le situazioni sono simili: da una parte dei fanatici persecutori, dall’altra un popolo inerme appartenente ad una religione estranea, pretestuosamente colpevole ed in mezzo il PAPA, rappresentante di una religione autorevole che assume una posizione giudicata EQUIVOCA.
                                                                                                                        Ancora si discute se PIO XII non abbia reagito con decisione alla persecuzione per viltà, perché di tendenze antiebraiche oppure per prudenza temendo comportamenti più radicali da parte nazista.
                                                                                                                        Per FRANCESCO si possono fare le stesse ipotesi, ma aggravate e condizionate da una fede titubante, compromissoria e “ aperturista “ verso una religione in antitesi con il cristianesimo del perdono, dell’amore e della suddivisione di competenze tra stato e chiesa.
                                                                                                                        MARCO sottolinea la necessità di una vaga ” azione dimostrativa con il maggior impatto comunicativo possibile UNA domenica al mese.
                                                                                                                        Cosa significa? Anche lui parla lo stresso linguaggio equivoco del FRANCESCO: mi sembra che sia ora di denunciare ciò che l’ISLAM è realmente senza possibilità di appello: una religione violenta, fanatica e non modificabile a contratto.
                                                                                                                        Il silenzio, la paura di denunciare le continue violenze sui cristiani, non sono servite a niente, anzi ho la sensazione che questa insicurezza religiosa abbia peggiorato continuamente la situazione favorendo l’importazione di una FEDE PIU’ FANATICAMENTE FORTE di fronte alla quale gli ebrei potremmo diventare noi.

                                                                                                                        1. Gatón scrive:

                                                                                                                          D’altra parte se qualcuno insiste a professare pubblicamente religioni che nulla hanno a che fare con la storia e la cultura del Paese, è il minimo che si possano aspettare.

                                                                                                                          • Marco.com scrive:

                                                                                                                            Classica risposta 100% finger point 0% contributi costruttivi
                                                                                                                            Sforzati

                                                                                                                            • Gatón scrive:

                                                                                                                              C’è poco da essere costruttivi.
                                                                                                                              Se il primo a calare le brache, meglio dire ad alzare la tonaca, è il capo supremo vuol dire che la nostra civiltà è arrivata al capolinea.
                                                                                                                              E non ci sarà un nuovo Pietro l’eremita a scuotere le coscienze, al massimo una seconda Greta.
                                                                                                                              Ma anche qui, non interessa a nessuno, anzi.

                                                                                                                          1. martello carlo scrive:

                                                                                                                            ANDREA, stai facendo un casino universale: ti spiace rispondere agi interlocutor mettendoti in coda o vuoi la casellina tutta tua?

                                                                                                                            1. Marco.com scrive:

                                                                                                                              Non ho alcuna velleita’ – non sarebbe logico – a mettermi a dire cosa dovrebbe fare il papa e la chiesa contro i fanatici islamici
                                                                                                                              Ma ritengo totalmente insufficiente limitarsi a dire “apprendo con dolore e prego ecc ecc”
                                                                                                                              Propongo un’azione dimostrativa con il maggior impatto comunicativo possibile
                                                                                                                              Una domenica al mese dedicata ed in comunione con tutti i cristiani nel mondo da celebrare nella messa
                                                                                                                              Ci andrei anch’io sforzandomi un po’

                                                                                                                              1. andrea scrive:

                                                                                                                                gaton
                                                                                                                                in italia siamo ormai a crescita sottozero, le morti superano le nascita. Jn africa, dove non hanno rispetto di un qualsiasi controllo delle nascite, come islamici mettono al mondo figli come la coneiera da allevamento, anche se non hanno niente da dargli da mangiare..xche in africa muoiono migliaia di bambini??? xche l islam vieta l uso di pratiche contraccettive?? perche questi vogliono 10 mogli e 100 figli??? l e meio che se sveiemo o tra poco non esisteremo piu ne come popolo ne come valori

                                                                                                                                1. andrea scrive:

                                                                                                                                  gaton
                                                                                                                                  tra poco sarà vietato dir cattolico..te vedarè…

                                                                                                                                  1. andrea scrive:

                                                                                                                                    gaton
                                                                                                                                    certo, la vendita di un libro ed una piattaforma digitale mi sembra. Lei che e da anni vegetariana…l e come gesù cristo..portava un msg di pace però x i romani era un nemico da eliminare..questa porta un msg in cui non vedo nessun male, perche non ti obbliga a niente, ma deve esserci x forza la speculazione…se non e simpatica e anche causa della sua sindrome..

                                                                                                                                    1. Gatón scrive:

                                                                                                                                      Ma è vietato dire “islamico” ?

                                                                                                                                      1. Nessuna Resa! scrive:

                                                                                                                                        Ormai a questa derelitta sinistra in avanzato stato di decomposizione elettorale e non, restano solo le Greta e i Simone per cercare di rifarsi una verginità di facciata e sperare di racimolare qualche voto in più! Miserie sinistroidi e ancor più triste e deprimente che ci vada dietro una certa parte della Chiesa cattolica…poco male a maggio l’Europa delle nazioni e dei popoli (quelli reali e non di fantasia) spazzeranno via questi “paladini” del politicamente corretto, insieme ai loro potenti amici che manovrano sempre nell’ombra per i loro tornaconti personali e sulla pelle di popoli e nazioni!

                                                                                                                                        1. marco.com scrive:

                                                                                                                                          Torniamo alle cose che ci divertono tanto
                                                                                                                                          Dunque se non sbaglio. Zaia aveva detto “o autonomia entro aprile oppure guerra”
                                                                                                                                          Forse non si riferiva all’aprile del 2019.
                                                                                                                                          Siamo alle comiche?

                                                                                                                                          1. martello carlo scrive:

                                                                                                                                            GRETA MI STA ISTINTIVAMENTE UN PO’ SULLE PALLE, non posso negarlo
                                                                                                                                            Devo però ancora analizzarne il perché; è l’ occasione per cercare di farlo.
                                                                                                                                            - Lo sfruttamento dei bambini spesso porta a deviare e PILOTARE le istanze ( plagiate ) verso soluzioni sbagliate
                                                                                                                                            - spesso sono paragonabili ai RICATTI
                                                                                                                                            - altrettanto spesso nascondono un IMBROGLIO
                                                                                                                                            - sollecita emozionalmente masse di persone che, se non erano interessate al problema , non possono diventarlo per la moda di un momento ( perché molto spesso di mode trattasi che durano il tempo di un soffio di vento.)
                                                                                                                                            - si rovina in alcuni casi l’esistenza dei bambini stessi
                                                                                                                                            - gli esiti sbagliati di certe campagne creano discredito e disinteresse verso le meritevoli.
                                                                                                                                            Gli esempi possono essere molti:
                                                                                                                                            - il bambino africano con la pancia gonfia a gli occhioni grandi grandi sono decenni che lo ripropongono; ormai avrà quanto meno 50 anni: l’Africa ha risolto i suoi problemi?
                                                                                                                                            - AYLAN, il povero bambino siriano ha risolto la guerra nel suo paese o è stato utilizzato per le lobby dell’immigrazione, come la falsificazione mediale del bambino con la pagella annegato 2 anni prima e venduto come fatto contingente?
                                                                                                                                            - quanti bambini, quante TRAGEDIE dei bambini sono state sfruttate POLITICAMENTE da gente senza scrupoli, specialmente dalla SINISTRA BONISTA VATICANISTA?

                                                                                                                                            Anch’io avevo pensato all’inizio che l’accostamento SALVINI/GRETA fosse stonato, ma di fronte al fatto che nel 99% dei casi è la PIOVRA SINISTRA che si impossessa pedofilisticamente di queste montature per altri fini, il ragionamento è del tutto pertinente, e deve essere anche la DENUCIA DEL LINCIAGGIO DA PARTE DI GRILLESCHI, BERLUSCONIANI, DEM, MAGISTRATURA, GIORNALI DI SINISTRA E DESTRA, CHIESA, COOP, CONFIDUSTRIA, MACRON e PARRUCCONI UE ( LIBERO DIXIT ) della quale ormai NON SE NE PUIO’ PIU’ e contro il quale difenderò e voterò SEMPRE per lui.
                                                                                                                                            Dietro a tutto queste entità c’è una verità incontestabile: siamo COMANDATI DA MERIDIONALI, E DALLALA MAFIA DELLA DROGA, il cui motto parassitaristico paralizzante ed improduttivo è: RENDERE COMPLESSE LE COSE PIU’ SEMPLICI.

                                                                                                                                            1. Silvestro scrive:

                                                                                                                                              E’ importante non confondere i contenuti dell’argomento col metodo che viene utilizzato per proporlo – discuterlo.

                                                                                                                                              ARGOMENTO: a prescindere dal tema, la sua importanza è direttamente proporzionale alla distanza ed al tempo.
                                                                                                                                              Un evento vicino a noi è molto più importante dello stesso verificatosi in località lontane.
                                                                                                                                              Un evento che si è manifestato ieri ci scuote molto di più di un fatto analogo che si è verificato tre mesi fa.

                                                                                                                                              METODI: il più diffuso è quello dei social, che raccoglie consensi / commenti ampiamente diffusi nella popolazione. Ma anche questi hanno raggiunto ormai un livello di saturazione tale da risultare inefficaci.
                                                                                                                                              E’ quindi necessario che l’argomento venga proposto con insistenza, in varie forme, e che sia raccontato in maniera trasgressiva, talvolta con disprezzo, spesso con provocazione.
                                                                                                                                              Questa tecnica del linguaggio disinibito e sovversivo offre inoltre il vantaggio di ottenere un effetto moltiplicatore nei media, perché anche loro sono alla costante ricerca di scoop e visibilità, ed offrono quindi ampio spazio a queste interlocuzioni.

                                                                                                                                              Ma non stiamo dicendo niente di nuovo. ZWIRNER E’ IL PRIMO A SOSTENERE CHE PIU’ PARLI DI QUALCUNO/QUALCOSA PIU’ NE FAI PUBBLICITA’.
                                                                                                                                              Lui stesso con questo topic polemico, pone l’attenzione contemporaneamente sull’ambiente/clima, su Salvini e su sè stesso cui tutti noi diamo il nostro contributo.

                                                                                                                                              Buona Pasqua a tutti.

                                                                                                                                              1. andrea scrive:

                                                                                                                                                ormai
                                                                                                                                                qui si vede sempre il marcio dappertutto..se una si fa strada in politica è per forza una put…tana, se uno fa dei soldi con la sua capacità senza fregare nessuno è solo un truffatore, e se una ragazzina di 16 anni ma che ne dimostra 12 ha avuto prima due persone che l ascoltavano e adesso ne ha 2 miliardi, vuol dire che e manovrata..da chi poi???? dai verdi?? i verdi esistono da una vita, l ecologismo anche..feltri mettendo quel tirolo si e catalogato da solo..questa ragazzina ci sta mettendo ancor piu davanti quello che sta succedendo, e cioe che il pianeta ormai e una discarica a cielo aperto, una latrina dove al posto della mer.da però che di per se e innocua, ci sono veleni che ci fanno prendere tumori a gogo e malattie varie..certo, x chi vede il male dappertutto e un disegno politico..a me invece piace pensare il contrario e apprezxo tutto di questa bambina, anche la sua tristezza

                                                                                                                                                1. Marco.com scrive:

                                                                                                                                                  P.s.
                                                                                                                                                  La ragazzina mi e’ cordialmente antipatica e poco sopportabile
                                                                                                                                                  Ma male non fa a parte il contenuto del messaggio che urta chissa’ perche’ una ben precisa area socio-culturale

                                                                                                                                                  1. marco.com scrive:

                                                                                                                                                    Il titolo di Libero è un vero e proprio insulto e non si può liquidarlo con 2 righe come fa lo zwirner
                                                                                                                                                    il giornale Libero si mette a giocare con il nome “Greta” , si attacca la figura e non i contenuti.

                                                                                                                                                    cari – si fa per dire – amici – si fa per dire – del blog: perchè vi dà tanto fastidio che si parli di ecologia? Perchè i “verdi” sono dei fighetti e basta ? Può darsi, anzi … la penso anch’io così.

                                                                                                                                                    L’acqua bolle a 100 gradi, cioè a 100 gradi Celsius, il composto chimico “acqua” passa dallo stato liquido allo stato gassoso. Lo stesso composto chimico a 0 gradi Celsius cambia il suo stato da solido a liquido. E’ scienza.

                                                                                                                                                    La combustione è una reazione chimica nella quale viene prodotta anidride carbonica (CO2).
                                                                                                                                                    L’utilizzo da parte delle attività umane, in particolare dai motori a scoppio, della combustione produce annualmente un volume di CO2 maggiore di qualsiasi altra attività non umana (es. attività vulcaniche).

                                                                                                                                                    Un dato scientifico ed inoppugnabile, neanche da vittorio feltri e dai ghigni di mario zwirner , come quello dei punti di ebollizione e solidificazione dell’acqua, è che IL VOLUME DI CO2 presente nell’atmosfera è aumentato e come prima causa di questo aumento ci sono le attività umane.

                                                                                                                                                    La presenza di CO2 nell’atmosfera produce il noto “effetto serra” che consente di calmierare gli sbalzi di temperatura che ci sarebbero altrimenti. Gli effetti nel tempo di questo aumento di CO2 non sono ovviamente prevedibili con precisione, ma preoccuparsene mi sembra perlomeno di buonsenso.
                                                                                                                                                    E’ vero che i motori di oggi producono meno CO2 di una volta, ma è anche vero che i motori aumentano, quindi i conti si fanno sempre moltiplicando il valore unitario per i pezzi. anche in passato, lo zwirner puntava solo sul valore unitario.
                                                                                                                                                    Siamo sempre lì: la crescita demografica pone dei problemi di razionalizzazione delle risorse. E non c’è niente di radical chic in questo

                                                                                                                                                    E’ un bene alzare il livello di consapevolezza di questi problemi, è un bene educarci tutti a comportamenti migliori, C’è sempre bisogno di un testimonial, se è Greta perchè tanto astio e fastidio ?
                                                                                                                                                    dott. zwirner di che cosa ha paura ? che sia messo in discussione il suo tenore di vita, massimamente consumista ?
                                                                                                                                                    che qualcuno venga a dirle di non mangiare più la bistecca fiorentina 2 volte al mese?

                                                                                                                                                    In definitiva: è molto più pericoloso per le nostre vite il populismo di salvini quando dice che oggi siamo più sicuri grazie alla legge sulla legittima difesa che la Greta quando ci invita a riflettere ed agire per aver maggior cura dell’ambiente in cui viviamo.
                                                                                                                                                    Ricordo, once again, che un essere umano può vivere una decina di giorni senza mangiare, qualche giorno senza bere e solamente qualche minuto senza ossigeno.

                                                                                                                                                    • bardamu scrive:

                                                                                                                                                      Tutto perfetto e condivisibile. Ma c’entra niente con quello che ha scritto Zwirner. I minori con problemi di salute andrebbero tutelati, non utilizzati.

                                                                                                                                                      • marco.com scrive:

                                                                                                                                                        Utilizzati da “chi”?
                                                                                                                                                        Ammetti che tutti utilizzano tutto?
                                                                                                                                                        E che la Greta in fin dei conti e’ utilizzata “poco”?
                                                                                                                                                        Davvero dovremmo affliggerci per questo?
                                                                                                                                                        Non ci credo

                                                                                                                                                  Rispondi a marco.com

                                                                                                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                                                  *