28
mag 2018
AUTORE Francesco Barana
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 24 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.386

INCHIOSTRO SPRECATO

Lettere aperte che non si chiudono mai. Cupo e sordo inchiostro. Parvenza di rabbia epistolare. Ridondanza stucchevole. Solita minestra allungata. Noia e sbadigli. “Un bel tacer non fu mai scritto” scrisse il poeta Iacopo Badoer, ma chi pensa solo ai bilanci forse si occupa poco di letteratura e ancora meno di psicologia, leggi alla voce empatia.

Non c’è gloria in Setti. Non c’è epica neppure nel suo declino (di popolarità e di investimenti). Il presidente e il (si fa per dire) consigliere bolognese collezionista di ruoli, rispondendo alla Curva Sud, denotano ancora una volta la loro scarsa conoscenza della piazza e dell’humus veronese. Servirebbe umiltà, come richiesto dai tifosi, non risposte piccate e al solito senza sostanza e contenuti degni di nota. E trasparenza, appunto, perché se proprio si deve parlare o scrivere sarebbe opportuno rispondere nel merito alle analisi sul marketing pubblicate da Verona col Cuore. Non è (ancora) stato fatto.

Setti non ha mantenuto le promesse del 2012 (consolidamento in A e centro sportivo) e perciò ha perso ogni credibilità. Il Verona è suo e decide lui, dice. Premesso che non stiamo parlando di una fabbrica di bulloni e che c’è un patrimonio morale, ma anche economico (leggi abbonati e indirettamente i diritti tv legati in parte alla piazza) costituito dai tifosi, proprio perché Setti è il presidente di questo affannato Verona retrocesso indegnamente si limitasse a lavorare in silenzio e a fare il minimo sindacale con 25 milioni di paracadute: vincere il campionato e tornare in serie A. Tutto il resto è, al solito, inchiostro sprecato.

5.386 VISUALIZZAZIONI

24 risposte a “INCHIOSTRO SPRECATO”

Invia commento
  1. duilio scrive:

    A Verona gavemo: Centomo “l’uomo mobile” e calSetti invece, l’uomo immobile! (no Ciro).

    1. duilio scrive:

      ..Però in compenso abbiamo una Primavera invidiabile! (an no, me son sbaià).

      1. die980 scrive:

        Caro Francesco,

        concordo con quanto scrivi. Nessuno sembra volerlo dire ma, partire con 25 milioni in più degli altri significa palesemente falsare il campionato. Non mi si venga a raccontare la storia degli stipendi da serie A dei diritti TV etc. La maggior parte dei nostri “acquisti” erano prestiti che torneranno al mittente, Romulo se ne andrà e probabilmente anche per Pazzini verrà trovata una situazione simile. Non pensare al 1° posto con 25 milioni di euro è davvero vergognoso oppure è sinonimo di incapacità imprenditoriale/gestionale. Siamo un corridore fortemente dopato, che parte con un paio di giri di vantaggio. Eppure a molti non sembra interessare. Da un punto di vista culturale ed umano Setti si dimostra proprio un nano. Redimersi è pure troppo tardi….tuttavia spiegarci con una semplice frase quanti denari vuole investire nel mercato sarebbe veramente il minimo.

        Diego

        • bkl scrive:

          ZERO DENARI of course.
          il calcio permette queste cose. e ben altre…

        • Spc scrive:

          Bravo Diego, due anni fa abbiamo faticato a tornare in serie A con un monte ingaggi quasi doppio rispetto al frosinone (che era secondo per monte ingaggi)… L’emblema è l’Empoli di quest’anno
          Il secondo posto per noi sarebbe un fallimento, il terzo una catastrofe ma il problema più grande sarebbe la permanenza di setti

        • tanta roba scrive:

          Vero quello che dici dei 25 milioni(nella serie cadetta è prendere 10 volte più delle altre) e v’è anche da dire anche che salendo rimpingui in maniera ancora più forte e consistente il portafoglio(42 milioni circa in A)..quindi non aggiungo altro

        • stefano 50/60 scrive:

          sel lo fa magno un gato vivo col pel

        1. El Giara scrive:

          Scusate se posto un link di altri, ma sembra siano in arrivo altri soldini…
          http://www.hellas1903.it/news/su-jorginho-utd-city-e-chelsea-il-verona-spettatore-interessato/

          1. RobyVR scrive:

            … l’unica risposta l’è che a fronte de DS e alenador (entrambi i sarà inutili pedine, aziendalisti e scarsotti) l’è NO FARSE L’ABONAMENTO. Par mi el comunicato dela curva el lassa el tempo chel trova (ma liberi de far quel che se vol), sopratuto l’è inutile, con tuti i schei chel se mete via sto qua seto sa ghe ne frega de un comunicato?

            • Se facesse migliori risultati sportivi…ne potrebbe guadagnare ancora di più lui e la società(come fanno gli altri presidenti in A De Laurentis,Campedelli compreso e altri).. la B non fa gola a nessuno..quindi o va contro i suoi interessi(che sono gli stessi dei tifosi…risultati=guadagni)oppure il cielo è arancione…

              • Spc scrive:

                Evidentemente non hai ben chiaro il concetto di rischio d’impresa.
                Fare investimenti in serie a per cercare di restarci rischiando, in caso di retrocessione, di azzerare l’utile/andare in perdita o spendere una miseria nella massima serie guadagnandoci con la retrocessione e se per caso resto in A è come vincere al superenalotto?
                Secondo te cosa ha fatto setti?

              • RobyVR scrive:

                … dio caro che bel cielo arancione che ghe ancò! Varda che bei paracaduti vien zo a restar n’altro ano in B sensa spendar un centesimo!

            1. Papo scrive:

              ma il direttore chi sarà?

              1. stefano scrive:

                Ci vediamo quanto Setti se ne sarà andato. Dare anche uno solo euro a questo personaggio significa essere complici.

                1. mir/=\ko scrive:

                  SETTI VATTENE… E ricorda: i 25 milioni la Lega Calcio non li versa in favore del sign. Setti Maurizio da Carpi e nemmeno in favore di Manila Grace o affini, bensì al Verona Hellas!!!! RICORDALO….!!!!!

                  1. enzo scrive:

                    HELLAS LIBERO /=\

                    1. SETTI VATTENE scrive:

                      Francesco, alla luce delle notizie apparse oggi su L' Arena riguardo la vendita, credi sia la volta buona che ce ne deliberiamo del carpigiano ?

                      • RobyVR scrive:

                        Dio caro te me obligà a lezar l’articolo del basabanchi. Che disgusto! L’èra ani che no freguentava certi postassi!

                        Comunque me par che Tavelin nol gabia nisuna informasion nova. L’ha scrito quel che za se savea. Almanco me par.

                      1. Fabio scrive:

                        Vincere campionato e tornare in serie A ma ponendo delle basi di squadra solide già in B altrimenti poi si va in A e si torna a prendere prestiti e rotti di altre squadre o a far giocare i vari Supra di turno totalmente i inadatti alla categoria di A e che ci portano a rifare quello che si è visto negli ultimi due anni di A

                        • RobyVR scrive:

                          … coi rinovi contratuali e i prestiti sechi el luamar da Carpi l’ha za dito cossa ghe ne frega del Verona. El ndarà via quando la vacca no la farà più late.

                        1. Papo scrive:

                          purtroppo setti ha già detto che si farà il massimo per portare in A il Verona. …il problema è cosa intende fare il massimo.
                          se domani mi dice ho preso Prandelli e un direttore come quella del Cittadella è fare qualcosa di serio ma se mi presenti d'Amico e grosso è il massimo con pochi investimenti.Cioè il massimo cosa significa?

                          1. SETTI VATTENE scrive:

                            Andare in A per fare le figure delle ultime due stagioni? Non ha senso. Con questo presidente non c'è futuro. O. Vende o si arriverà a un punto morto

                          Rispondi a RobyVR

                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                          Accetto i termini sulla privacy

                          *