27
set 2018
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 71 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.526

AUTODIFESA PRONTO CASSA

Difficile dimenticare la drammatica ricostruzione fatta dai due coniugi di Lanciano rapinati e pestati in casa dai banditi. Lui, in ospedale col volto tumefatto, ricordava che i banditi più volte gli dicevano “faremo a pezzi te e tua moglie se non ci dite dov’è la cassaforte”.

Vien da pensare qual è la prima autodifesa – non dal furto ma dal pestaggio – una cassaforte aperta e piena di contanti, l’autodifesa cash o pronto cassa.

Concordo con l’anziano medico. Inutile avere la pistola in casa per una questione di competenza: i criminali sanno usare le armi molto meglio di noi, specie se anziani. Pensare di usarle significa solo aumentare la possibilità di venire da loro ammazzati.

Possiamo credere che furti e rapine diminuiranno? No, per varie ragioni: oggi non si ruba più per fame, come una volta, ma per guadagno. Nel senso che guadagna molto più un rapinatore di un operaio o un impiegato. Lui, il criminale, guadagna di più, non paga le tasse e rischia poco nulla. Nel senso che pochi di loro vengono individuati e meno ancora puniti in modo adeguato.

Quindi i rapinatori dilagheranno nel nostro Paese, sapendo che continueranno a farla franca.

Ha senso autodifendersi con sistemi d’allarme e telecamere? Questo serve – eventualmente – ad individuare a posteriori i banditi. Non certo ad evitare il pestaggio.

Quindi torniamo al pronto cassa. Chi può permetterselo tenga in casa qualche migliaia di euro, pronto ad offrirli con un inchino ai rapinatori che irrompono nella sua abitazione: non sogniamoci di poter evitare i furti, speriamo di risparmiarci almeno la tortura delle botte e il lobo dell’orecchio mozzato.

1.526 VISUALIZZAZIONI

71 risposte a “AUTODIFESA PRONTO CASSA”

Invia commento
  1. marco.com scrive:

    da un uomo ti puoi aspettare umanità
    da un cane, no
    da un cane ti aspetti caninità
    appunto; purtroppo quel cane ha anche la rabbia

    1. martello carlo scrive:

      E PAROLE SUL CASO LUCANO, IL TERZO BRONZO DI RIACE.

      FORTUNE lo ha classificato tra i 50 uomini più POTENTI DEL MONDO!!!!!!!!!!!!!!!!
      Ora capisco perché: fa il cacchio che vuole, difeso dai PASDARAN e soprattutto dalle PASDA RANE ( leggi PARIETTI ALBA ed altre femmine desiose naturalmente portate all’ accoglienza ) dell’ immigrazione a tutti i costi…. e dalle cooperative.
      Dunque, MIMMO, il sindaco simbolo della CALABRIA, visto che c’è emigrazione, denatalità, case sfitte e ‘ndrangheta, decide di cambiare il mondo dell’ accoglienza.
      COME?
      Ma facendo arrivare le nuove risorse grazie agli immancabili aiuti ONU, UNICEF, OPEC, FMI , BCE, UE, SPREAD, CARITAS, ARCIGAY, UNIONE ARTISTI UNITI PIDIOTI, ONLUS ARCOBALENO e DERIVATI VARI, NON CERTAMENTE GRAZIE AI 35/40 € DIE delle RIMESSE DALL’ESTERO DEI CALABRESI EMIGRATI PER LASCIARE LE CASE AI BOVERI ESODATI AFRICANI.
      Dunque, riassumendo, e corrigetemi se sbaglio: questo genio a livello GANDIANO, dà un alloggio nelle case di nessuno ( o di qualcuno che si prende fior d’affitto ) agli immigrati che, sorpresa.. sorpresa, si mettono a fare lavoretti vari e soprattutto ETNICI.
      QUESTO E’ IL VERO, GRANDE SUCCESSO DELL’ INTEGRAZIONE MIMMO LUCANIANA: GLI IMMIGRATI SI SONO RESI AUTONOMI, RICREANDO UN’ATTIVITA’ PRODUTTIVA AUTOSUFFICIENTE.
      Grazie MIMMO LUCANO, ci hai liberato di un onere che mi auguro tu voglia devolvere alle vittime della MAFIA NIGERIANA o NOSTRANA oppure alla RIDUZIONE DEL DEBITO PUBBLICO.
      DOPO l’ ENDORSEMENT DEL GOMMONE PARIETTI battente bandiera italiana come la MARE IONIO ( che meriterebbe di andare a traghettare i migranti ), SPERO CHE L’ESEMPIO DI COTANTO SINDACO POSSA ESSERE ESTESO AD ALTRE AREE DEL PAESE, IN SPECIAL MODO A CAPALBIO, FORTE DEI MARMI O COURMAYEUR.

      EVVIVA, EIA! EIA! ALALA’(H).

      • martello carlo scrive:

        PS. – mi domando perché, invece di far scopare le strade e raccogliere le immondizie ai nobili o0spiti, il nostro EROE, ne dia l’ appalto in modo ‘ndranghetianoo ad aziende poco trasparenti.
        EC: DUE PAROLE SUL CASO…..

      1. marco.com scrive:

        Tutti i giornali riportano che la principale preoccupazione di salvini sono le elezioni europee
        È mai possibile non respingere come folle questo soggetto?

        1. Silvestro scrive:

          Gli investitori esteri che operano quotidianamente con miliardi, hanno strumenti e modelli di previsione autonomi e sofisticati. Immaginare quindi che le loro scelte siano condizionate da media, ciarlatani e imbonitori di varia natura, è una semplificazione da dementi, più o meno come coloro che con i like approvano chi dichiara che “se lo spread sale siamo sulla buona strada”. Senza essere grandi economisti, il ragionamento di base, è che le probabilità di non riuscire a rimborsare il debito crescono quanto cresce il suo ammontare.
          Segnalo peraltro che l’eventuale 7% sui nostri BOT li pagano innanzitutto gli italiani, ed i loro figli.
          Like like like

          • martello carlo scrive:

            Da te, interlocutore privilegiato, francamente non mi aspettavo considerazioni a livello dell’INNOMINATO.
            Siamo qui tutti trepidanti in attesa del rating di S & P, MMODY’S e FITCH sul debito pubblico italiano, spazzatura sì, spazzatura no e tu mi dici che il mercato agisce sulla base di software prestabiliti.
            Ma allora non sei manco liquido, sei DDE COCCIO.
            Queste 3 agenzie sono state definite i “Padroni dell’Universo, giudici inappellabili dei destini di Stati, mega-corporation, piccole società e persino di singoli mutui cartolarizzati “ ( sole 24 ore ).
            Sai chi c’è dentro? Nientemeno che Warren Buffett, con il suo fondo Berkshire Hathaway e poi Blackrock, Fidelity, Vanguard, tanto per citare alcuni dei più grandi fondi d’investimento.
            Che ci fa BUFFET dentro a MOODY’S? Senza pensare troppo male e cioè che può influenzare il rating, certamente, può comprare e vendere conoscendolo in anticipo.
            Più che essere condizionati da ” media, ciarlatani e imbonitori di varia natura”, sono loro che li influenzano o li pagano ed è proprio questo il tema del contendere.
            Se il 7% rimanesse in Italia non sarebbe male; saremmo un po’ come il GIAPPONE. Le banche sono stracolme di liquidità che rende ZERO e la gente non sa dove investire ( tutto ciò detto senza sconfessare il mio giudizio negativo sul DEF )

            Lacchè lacchè lacchè.

          1. Giorgio scrive:

            AUTODIFESA PRONTO CASSA

            PER RESTARE IN TEMA

            Perché non usare i 10 miliardi (che probabilmente lieviteranno di molto) destinati al c.d. Reddito di Cittadinanza per costruire un centinaio (una per provincia) di nuove Carceri ?
            Si potrebbe, così facendo, dare del lavoro vero a migliaia di giovani e, nel contempo, ripristinare un po’ di legalità incarcerando tutta quella c.d. piccola criminalità che, ora come ora, non viene tenuta agli arresti per mancanza di strutture.
            Nel frattempo, naturalmente, si dovrebbero inasprire le pene ( e non depenalizzare come hanno fatto gli amici del PD) per tali reati tipo….introduzione abusiva in proprietà altrui ( a migliaia negli ultimi tempi) o il più comune…..violazione di domicilio cui si riferisce il titolo del tema….Sembra ne sia nel nuovo Decreto Sicurezza….speriamo in bene.
            Altrimenti non ci resta che la legittima Difesa …..forse.

            1. marco.com scrive:

              È proprio il caso di dire POVERO CANE BAU

              è così semplice: prima di presentare il def questi scalcagnati personaggi avevano detto che se ne sarebbero fregati di tutto
              Avevano detto che avrebbero convinto loro i mercati che avrebbero spiegato e che gli interlocutori avrebbero capito e approvato

              Adesso cambiano le carte in tavola sti sciagurati

              Qualcuno arriva anche a dire “e quelli di prima allora”?
              Il minimo che gli si può rispondere è: allora sei come gli altri, imbecille.

              Povero povero cane

              1. carlo martello scrive:

                Non mi stupisce che ci siano degli idioti liquidi, fluidi, che non siano in grado di recepire la lezione della storia e del passato.
                Parlano come fossero consiglieri di amministrazione di qualche fondo di investimento, o magari hanno investito in monete bitcoicamente fatte su misura per fottere gli impreparati che solo per avere a disposizione una tastiera, con un clic pensano di agganciarsi allo sfruttamento del mondo, salvo disperarsi al primo BAU BAU
                C’è da domandarsi: possono andare oltre il BANKOMAT o acquistare BTP che possono rendere a 5 anni il 7%?
                No, non lo credo, purtroppo: ci sono dei LIMITI NATURALI INSORMONTABILI.

                1. Marco.com scrive:

                  Il cane con la rabbia la sfoghi su se stesso.
                  Il governo ha la maggioranza in parlamento.
                  Faccia votare ed approvare quello che vuole.
                  Non c’è niente e nessuno che lo possa impedire.

                  Il campo di gioco è questo; ha l’appoggio del popolo.
                  Se non lo fa è colpa di salvini e di di maio

                  C’è il rischio che le banche blocchino i bancomat? Chissefrega

                  BAU BAU BAU BAU

                  1. martello carlo scrive:

                    Dopo aver ricordato che
                    -sono sempre stato contrario alla costituzione di un governo giallo verde
                    -ho duramente criticato SALVINI per l’ utilizzo del deficit per finanziare il reddito di cittadinanza a scapito della FLAT TAX
                    -ho auspicato l’intervento del capo dello stato per evitare la convalida del programma demenziale uscito dal DEF, se non addirittura la caduta del governo,
                    devo denunciare con sospetto e RIBREZZO, un atteggiamento di media, boiardi di stato, bocconiani ed ” esperti ” economici, vertici UE, istituzioni monetarie italiane ed internazionali, quantomeno squallidamente partigiano
                    Tra questi si distinguono in televisione i CLOWN del CIRCO PD/ARCIGAY dei vari CROZZA, GNOCCHI, “ZORO” BIANCHI, BERTOLINO, PARIETTI, MARIA ELENA MIELI, PARODI in GORI, ecc. ecc.
                    Tutto ciò mi fa sentire un fetore che mi ricorda esperienze del passato recente non proprio edificante

                    Ieri la ” VERITA “, apriva con il titolo “PREPARANO UN ALTRO GOVERNO MONTI”.
                    Non è una ipotesi campata in aria, che condivido e che dimostrerebbe come certa politica anche estera contraria al governo gialloverde, sia al servizio del grande capitale e favorisca la speculazione finanziaria.
                    Non deve illuderci il fatto che gli attuali vertici Ue siano più deboli di quelli del 2011: è certamente vero, ma sono più determinati perché si tratta della loro stessa sopravvivenza alla guida di un’ EUROPA che deve rimanere al servizio della finanza STROZZINA.
                    Di fronte a questo pericolo, andrei a vedere le carte degli avvoltoi MOODY’S S&P e FITCH ( ex soci di LEHMAN BROTHERS ): non è più possibile demandare loro ( ed agli azionisti che hanno in pancia ) la formazione dei governi e l’ indirizzo delle democrazie occidentali.

                    1. diogene scrive:

                      Cari elettori italiani.

                      Volete voi: non pagare le tasse e avere tutti i servizi (sanità, scuola, strade, polizia) lo stesso ?
                      Se proprio vi piace lavorare, il lavoro deve essere in nero.
                      Se invece non avete voglia di lavorare, non preoccupatevi, lo stato vi darà un pò di soldini.
                      I soldi ci sono e se non ci sono li fabbrichiamo.

                      Governanti: RIspettate il volere del popolo italiano.

                      1. diogene scrive:

                        mi sento sempre più élite
                        d’altra parte, osservo gli tre topic di questo blog
                        - AUTODIFESA PRONTO CASSA, una cazzata
                        - ARRIVANO LE DOMENICHE “FASCISTE”, un’altra cazzata
                        - DA ROMA LADRONA A VENEZIA LADRONA, un venticello lieve lieve
                        - CHE GOVERNINO I MAGISTRATI: solite cazzate

                        e sul ponte della ragione sventola bandiera bianca

                        • martello carlo scrive:

                          Ho controllato il dizionario LAROUSSE e ho trovato tra i significati di ELITE, “CONNARD”.
                          Tu, per caso, sai cosa significa?

                        1. marco.com scrive:

                          La bomba atomica piena di merda nucleare sta per scoppiare e schizzerà anche te

                          • diogene scrive:

                            Boh
                            a me sembra che anche il dir. Zwirner stia conducendo l’orchestrina sul Titanic e faccia quello che rassicura i poveri veneti: lo spread c’è sempre stato, anche quelli di prima sbagliavano, non è vero che i mutui aumentano, tutti continuerete tranquillamente a vivere sereni ecc

                            questo è il governo che diceva “ci sono 30 miliardi di spese inutili già individuati”. Dove sono ? Non si sa
                            questo è il governo che diceva di abolire la Fornero, adesso nel def scrive che la Fornero ha tenuto a galla i conti dello stato
                            questo è un governo che dice che per ogni pensionato ci sono 2 giovani pronti a subntrare. Barzellette
                            questo è un governo dove è stato fatto ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture che più stralunato di così non si trova
                            questo è un governo che se uno presenta dei conti (numeri) che non sono in linea con il racconto narrativo, risponde “presentati alle elezioni”
                            questo è un governo che pensa che i tedeschi dopo le elezioni europee saranno felici di dare i soldi agli italiani. Come se Zaia foasse felice di dare i soldi alla Regione Sicilia solo perchè adesso è amministrata dal centrodestra

                            Auguri a tutti

                            • Silvestro scrive:

                              Non c’è molto da aggiungere.
                              Salvini e Di Maio che oggi si intestano l’esclusivo merito di rispettare la volontà del popolo, stanno già costruendo un potente e gigantesco alibi elettorale.
                              Il calcolo politico è chiaro: potranno sempre rivendicare “siamo noi che volevamo liberare il popolo dalla povertà”, “siamo noi che volevamo restituire le pensioni agli italiani”. Ma i poteri forti, le perfide tecnocrazie, il grande capitale, tutti i pezzi di un sistema che non si rassegna “ci hanno fermato”.

                              Europa, economisti illustri, agenzie finanziarie internazionali, agenzie di rating sono tutte contrarie ad una manovra che aumenta il debito giustificato solo da un tasso di crescita gonfiato ed irrealizzabile nei tempi e nei modi indicati. MA POCO IMPORTA, NESSUNO HA IL DIRITTO DI METTERE IN DUBBIO LE SCELTE DEL GOVERNO; NEANCHE COLORO CHE TI PRESTANO I SOLDI PER REALIZZARE LE TUE CONVINZIONI.
                              È una narrazione perfetta per trasformare la prossima campagna per le europee in un’ordalia del popolo contro i suoi nemici.
                              Ed i like crescono, crescono a dismisura.

                          1. marco.com scrive:

                            Andrea fa il bullo come d’altra parte insegna il superbullo salvini (applausi)

                            Andrea è esattamente come quei papà che vanno a picchiare gli insegnanti che si sono permessi di richiamare i figli lavativi

                            Rifletteteci: uguale identico

                            1. andrea scrive:

                              marco.com
                              sei la prova vivente della sinistra piu becera e quanto mai lontana ormai dalla gente..il potere logora chi non ce l ha..e spero vi logoriate a vita..tu renzi la bionda che salva banca e padre, degli 80 euro che servivano solo come spot elettorale e della boldrini che al governo è rifiorita e a cui chiederemo di installarsi in un campo rom deserto di notte e pieno di giorno..voi sinistra che non esistete piu..sinistra di macron e del marito della modella mummia francese che ha avuto la bella idea di fare la guerra a gheddafi e di dare la stura ad un esodo biblico..ma non da loro..che sapevano benissimo che sarebbero venuti tutti da noi..forza Salvini e di Maio..avanti tutta!!

                              1. Silvestro scrive:

                                Io rispetto le opinioni di tutti purché non siano una presa per il culo.
                                Ma a coloro che azzerano la memoria ogni mattina o scimmiottano ottusamente le frasi del capitano è necessario ricordare i fatti:
                                Fra il 2011 e 2012 la BCE intervenne direttamente per raffreddare i mercati acquistando titoli dei Paesi in difficoltà per 218 miliardi. Di questi quasi la metà furono impiegati per acquistare titoli italiani. Più esattamente 102,8 Italia, 44,3 Spagna, 33,9 Grecia, 22,8 Portogallo, 14,2 Irlanda (Fonti BCE)

                                Con l’adozione del QE nel 2015 La BCE ha acquistato sul mercato secondario fino ad oggi ben 370 miliardi di titoli italiani contribuendo a mantenere basso lo spread.

                                Se tutto questo non ci fosse stato probabilmente non saremmo qui a piagnucolare ancora per la Merkel, gli ubriaconi di Bruxelles, a recriminare per chi ci odia, e quant’altro.
                                Saremo in grado di fare da soli?, visto il pregresso sono sicuro che no, ma gli “Unti del Signore” ed i fedeli adepti osannati sono certi del contrario quindi non ci resta che aspettare.

                                • martello carlo scrive:

                                  SEI IRRECUPERABILE e se c’è uno che tenta di prendere per il culo sei tu, cieco adepto di RENZI e perfino di MONTI.
                                  L’intervento di DRAGHI messo alla BCE da BERLUSCONI, è coinciso con il dopo golpe di fine 2011 per salvare il governo della TROIKA.
                                  I 102,8 MLD di BTP LI METTEREI SULLA GROPPA TUA, DI NAPOLITANO, FINI, LETTA, RENZI, GENTILONI E TUTTA LA CONGREGA LGBT, MENTRE SONO SULLA GROPPA DELLE BANCHE, ANCHE LE MIE.
                                  La GERMANIA E LA FRANCIA dovrebbero restituirci i MLD che ci hanno fatto pagare per salvare le loro banche dopo i lucrosi ma avventurosi, investimenti nel debito greco, episodio in cui l’UE ha dimostrato tutta la sua parzialità INCAPACE E PREPOTENTE.
                                  IL QE E’ CONSEGUENZA DELL’IMPORTAZIONE IN EUROPA DEL VIRUS SUBPRIME USA, DI CUI E’ STATA UNA DELLE MAGGIORI PROTAGONISTE, E, COME CONSEGUENZA ANCHE DELLA CRISI DEL DEBITO ITALIANO.
                                  MA NESSUN LO DICE, TANTO MENO I VERMETTI CHE STRISCIANO NEI PALAZZI DI BRUXELLES E STRASBURGO ( a proposito Strasburgo, a che cacchio serve? ).
                                  Ormai fare da soli ci esporrebbe a disastri napuletaneschi, però fare una bella doccia gelata a questa europa ubriacona ( per giunta di birra ) e girarla sotto sopra, è nell’ordine delle cose, pena l’ implosine.

                                  PS: i vermiciattoli hanno gli occhi e un cervello?

                                1. andrea scrive:

                                  Silvestro
                                  gli euro vengono stampati anche ora e il debito con l avvento dell euro non ti e sceso ma semmai è salito..e ricordati che peggiore dell inflazione e la deflazione e che se hai i tassi a zero vuol dire che la tua economia non gira per niente..cosa che e successa in questi anni..al tuo amico prodi non gli poteva fregate di meno visto che il suo stipendio saliva in ogni caso..l euro ha favorito solo la germania e la francia e infatti comandano loro..l europa è solo un utopia creata ad arte per arricchire i burocrati le banche e i potentati economici..la gente invece e sempre più povera

                                  • Silvestro scrive:

                                    Sorvolando sui soliti slogan mi stai dando ragione.
                                    Euro o lira, stampo moneto si, stampo moneta no, pago con l’inflazione o con gli interessi, il problema era e resterà il debito e la fiducia degli investitori.

                                    Chi è uscito dalle crisi lo ha fatto con l’aiuto della comunità internazionale e non con l’arroganza e gli insulti che non ti puoi permettere.

                                    • martello carlo scrive:

                                      Il PD è dalla parte degli LGBT. Si è quindi presentato agli ubriaconi di Bruxelles sempre a 90°, ottenendo solo pedate, debito e immigrati neri ( a proposito, mi pare che tra gli sbarcati dall’ AQUARIUS a Malta non ce ne fosse uno ).
                                      Inflazione o zecca? Certo in qualche modo il deficit va ridotto, ma con le mani libere: se ce l’ abbiamo fatta da IMPICCATI dal marco con l’ avanzo primario, figurarsi senza.
                                      La realtà ( e bisogna prenderne atto una volta per tutte ) è che in Europa più di qualcuno CI ODIA E ANCOR PRIMA DISPREZZA: strisciare come VERMI a mo’ del CSX E PRODI, E’ SERVITO SOLO AD AUMENTARLI.
                                      Oggi l’ odio sarà lo stesso, ma il DISPREZZO E’ CRTAMENTE DIMINUITO.
                                      Bocciati? A parte che non mi dispicerebbe, soprattutto per DI MAIO & C, ma da chi? Dai morti viventi alla JUNKER?
                                      E’ INIZIATA UNA PARTITA A POKER E NON CREDO CHE QUESTE MUMMIE DI BRUXELLES/STRASBURGO VOGLIANO PRENDERSI LA RESPONSABILITA’ DI SFASCIARE L’ EUROPA PIU’ DI QUANTO ABBIANO FATTO FINORA, A MENO CHE LA GRAPPA NON ABBIA IL SOPRAVVENTO.
                                      Questa è una partita a POKER: strappare anche il 2% sarebbe una grande vittoria.

                                      PS. devo ammettere, al di là di tutto. che la BOSCHI è certamente più attrattiva di SALVINI e DI MAIO, però dovreste metterla nelle cabine elettorali; ne va della vs. scomparsa.
                                      CHISSA’ SE BERLUSCONI NON CI AVESSE FATTO UN PENSIERINO AI TEMPI DEL VARO DEL ROSATELLUM.
                                      :-D :-D :-(

                                  1. andrea scrive:

                                    marco.com
                                    ricordati che qjando non eravamo in europa la nostra economia viaggiava a 1000..esportazioni che con la lira debole andavano benissimo, aziende che lavoravano..è vero i mutui e il denaro costavano tanto ma si lavorava tutti..ora contestano la manovra solo perche e al 2.4…cose che altri fanno senza problemi..noi siamo solo schiavi di germania e francia ricordalo..questi mai ti saranno amici..se possono ti affossano..che senso ha avere dei mutui al 3% quando la casa non puoi prendertela xche non lavori..manovre di sviluppo devono avere ampio respiro caro mio..e il reddito di cittadinanza non e un sussidio permanente..alla terza offerta che rifiuti basta te lo tagliano..renzi è la sinistra schiava delle banche e dei burocrati europei..con renzi il debito pubblico è aumentato non e sceso..e un africano ti costa 35 euro al giorno anche se non e profugo di guerra..se vado io in egitto mi ammazzano come regeni altdoche buonismo..svegliati che siamo sottoacqua

                                    • martello carlo scrive:

                                      Ciò che azzera la memoria è la mentalità servile ( e parecchi rimorsi di coscienza ) del tuo interlocutore.
                                      L’era EURO, cioè delle manette all’italia, comincia con il divorzio tra TESORO E BANKIT operato da ANDREATTA e CIAMPI: fine interventi della banca per tenere sotto controllo il debito.
                                      Di fatto, il ricorso al prestito privato ha portato il debito dal 58% del PIL del 1981 al 121% del PIL del 1994.
                                      Il tutto dettato dalla “necessità” di entrare nello SME che imponeva oscillazione ristrette dell’ inflazione e quindi della flessibilità dei cambi ( che consentiva una crescita competitiva ). La mazzata finale arriva con l’adesione al trattato di MAASTRICHT con i suoi parametri capestro, tra cui proprio il contenimento del debito che ci costrinse a SVENDERE E PRIVATIZZARE IL PATRIMONIO PUBBLICO anche strategico a privati ed a gruppi stranieri, oltre ad accettare un EURO pari al cambio £/marco.
                                      Il resto è storia recente con ingerenze di tutti i tipi (anche pesantemente politici ), che ci hanno portato con lacci lacciuoli e austerità allo stato di miseria attuale.
                                      Per capire cosa abbia significato questa dissennata politica, basti pensare che l’ italia ha un debito costantemente in crescita, nonostante sia uno dei pochi paesi europei con bilancio positivo, al netto degli interessi sul debito.
                                      L’avanzo primario infatti ammonta circa al 6% del PIL. (2017 ).

                                    • Silvestro scrive:

                                      Non so quale sia la tua età ma in un paese in cui tutti i giorni si azzera la memoria, è facile essere nostalgici di qualcosa quando non te la ricordi bene.

                                      Non era tanto la Lira a creare l’inflazione, ma semmai il deficit e la monetizzazione del debito. Stampare moneta per riequilibrare la carenza di liquidità era la soluzione più facile, ma poi ci siamo accorti che l’inflazione non era proprio la soluzione migliore.
                                      Dal 1973 al 1983 tra alti e bassi ma sempre a due cifre l’inflazione annua ha oscillato tra il 10 e 19%. Un periodo in cui non sapevi tra tre mesi quanto sarebbe costato un litro di latte o un chilo di pane ma soprattutto quanto sarebbe aumentata la rata del tuo mutuo.

                                      Il problema allora come adesso è il debito: O paghi gli interessi reali sui prestiti o li paghi nascosti tramite inflazione. Alla fine non cambia molto.

                                    1. martello carlo scrive:

                                      Qui ci vuole CREPET, lo psicologo dell’ accoglienza ( che quando pensa DORME ), per far capire alle congreghe LGBT che vogliono far venire a tutti i costi in ITALIA i disertori africani che fuggono dal dovere di difendere il loro paese da dittature, colpi di stato, magari messi su da MACRON, che sono dei dissociati gravi.
                                      La cosa è talmente ed insulsamente FANATICA che solo una prolungata psicanalisi da uno psicoterapeuta più fanatico di loro potrebbe riportarli sulla via del recupero sociale. Come si dice: CHIODO SCACCIA CHIODO.
                                      ” SALVARE ANCHE UNA SOLA VITA UMANA… DA SIGNIFICATO AD UN’INTERA VITA”. QUESTO E IL MANTRA POLITICAMENTE CORRETTO DELLA SETTIMANA.
                                      Lasciamo fare a DOMENCO LUCANO e salverà tutto il continente africano.
                                      E SE CREPET FALLISSE CON QUESTI PSICOTICI INCALLITI?
                                      NO, NON PARLIAMO DI LEGITTIMA DIFESA, ALTRIMENTI CI SI METTE AL LIVELLO DEI FASCISTI MARSIGLIESI CHE OGGI HANNO OCCUPATO LA SEDE DI MSF, MA ESTENDERE IL REATO DI FAVOREGGIAMENTO ALL’ IMMIGRAZIONE CLANDESTINA ED AGGRAVARE LE PENE DI FRONTE A QUESTE TESTE DDE COCCIO E’ IL MINIMO CHE SI POSSA FARE.
                                      Nel caso invece che sfondassero la barriera di VENTIMIGLIA o portassero i migranti a MARSIGLIA, gli si potrebbe anche dare una medaglia.

                                      1. marco.com scrive:

                                        COMUNICATO STAMPA PER ALLOCCHI UNITI D’ITALIA

                                        Il DEF è stato inviato al Parlamento. Si tratta di un grandissimo risultato che abolisce la povertà e renderà felici tutti gli italiani

                                        Il DEF adempie a tutte le promesse elettorali, se qualcuno obietta è perché è del PD, quindi godete. Qui di seguito i provvedimenti principali.

                                        Reddito di cittadinanza di 780 euro a 5 milioni di poveri che per effetto del provvedimento non saranno più poveri
                                        Flat tax al 15%. Se nel prossimo cedolino paga non vedrete l’applicazione dell’aliquota unica, portate un attimo di pazienza, poi arriveranno i conguagli
                                        La legge Fornero è stata abolita: potete andare in pensione quando volete

                                        1. marco.com scrive:

                                          Avanzamento a 7 mesi dal VdC, 4 mesi dall’insediamento del Governo del Popolo

                                          Sintesi complessiva: la popolarità del governo (tiepidi applausi) di maio (applausi e fischi) salvini (applausi applausi applausi) è sempre altissima al punto da rendere inutile, superflua, ogni altro tentativo di valutazioni di merito.
                                          Fine.

                                          @andrea: prova a risponderti a questa semplice domanda: perché il ministro dell’economia va a Bruxelles? Forse capirai da solo che le cose che hai detto vanno bene per talk show di quarta categoria

                                          1. andrea scrive:

                                            marco.com
                                            semmai sono i burocrati europei che ci hanno dichiarato guerra…salvate le banche il padre renziano il padre della bella biondina venite tutti qui dall africa e fatevi moschee e poi anche il vostro partito e magari un domani avrete la maggioranza in parlamento..questo e il mondo che tu vuoi..esportiamo la boldrini in africa…gli italiani prima di tutto..pensionati poveri che rovistano nei cassonetti..e nigeriani che spacciano..forza salvini e di maio

                                            1. Lamberto scrive:

                                              Buonasera,volevo dirle che ,nel suo commento pre videogiornale,ha detto "perseguisce".La mia umile e scarsa conoscenza della lingua italiana…mi dice di dire "persegue".Mi scuso della mia intromissione e gentilmente saluto.

                                              1. martello carlo scrive:

                                                Finalmente la sinistra torna a darsi da fare per riscattarsi da MINNITI: stamattina è partita per le coste libiche la nave “MARE IONIO” battente bandiera italiana, per portarci delle nuove risorse di cui tanto abbiamo bisogno, specie in questo momento..
                                                Ne ha appena dato notizia, trionfalmente, “LE MONDE”.

                                                MOLTOBENE, SALVINI MI STAVA ANNOIANDO.

                                                • martello carlo scrive:

                                                  PS: dimenticavo DI DIRE che è stata allestita dalla ” NOUVELLE GAUCHE ITALIENNE ” (probabilmente con il finanziamento del collaborazionista d’antan

                                                1. martello carlo scrive:

                                                  Tutti con diesel euro 5 in questo blog?
                                                  Qui mandano dallo sfasciacarrozze da un giorno all’ altro milioni di vetture in PIEMONTE,LOMBARDIA, VENETO ED EILIA ROMAGNA e nessuno si chiede se i nostri governanti siano impazziti….
                                                  Capisco che la GERMANIA, in particolare, stia soffrendo i dazi trumpiani, ma qui c’è un’altra manovra in deficit da qualche miliardo di porca, ehm, scusate, di parco macchine e tutti a carico dei più fortunati.
                                                  QUI CI VOGLIONO FORCONI E BAVA RABBIOSA DISTILLATA DALL’ODIO PURO. ( coyright )

                                                  • marco.com scrive:

                                                    Dobermann con la rabbia in esplosione
                                                    Forconi, già sentiti, morti e sepolti.
                                                    È il delirio dell’impotenza
                                                    BAU BAU BAU BAU

                                                    a domani per il consueto avanzamento mensile

                                                  1. martello carlo scrive:

                                                    Gli SQUALLIDI, IGNORANTI ADEPTI DELLA DEA CERTEZZA CHE CI HANNO PORTATO A QUESTO LIVELLO DI INSOFFERENZA, ORA SONO SCANDALIZZATI PER LE PAROLE. ” CI SONO LE PAROLE ELETTORALI E LE PAROLE DA AUTORITA’ ISTITUZIONALE “.
                                                    E’ la riprova che le promesse, secondo i soliti noti, una volta al potere, vanno TRADITE.
                                                    IL LINGUAGGIO, DEVE ESSERE COERENTE, PRIMA E DOPO IL RISULTATOB ELETTORALE, IL RESTO E’ IPOCRISIA, GALATEO DA TRADITORI.
                                                    Quindi finiamola sulla ” CONTINUA CAMPAGNA ELETTORALE “, che non è altro che la realtà e la GARANZIA DELLA DEMOCRAZIA.
                                                    SOLO GLI IDIOTI SI AGGRAPPANO A QUESTE SCUSE PER NASCONDERE I LORO TRADIMENTI…..e come non si fa a comportarsi diversamente quando l’opposizione che santifica MINNITI, santifica contemporaneamente il sindaco di RIACE, esempio di quello che si vorrebbe far diventare l’ intera ITALIA, FACENDO IL CAZZO CHE VUOLE LUI?
                                                    FACCIAMO UNA COSA: REPLICHIAMO RIACE A CAPALBIO, ESPROPRIANDO LE SECONDE, TERZE CASE DEGLI STRONZETTI RADICAL CHIC PER DARLE AI LORO PROTETTI.
                                                    QUALCHE VECCHIETTA SPAMPINATA POTREBBE PURE GRADIRLO.

                                                    • Silvestro scrive:

                                                      CICCIO BELLO, io non so cosa leggi, dove ti aggiorni e cosa hai fumato prima di documentarti.
                                                      Non dirmi che non lo sapevate: Gli SQUALLIDI, IGNORANTI ADEPTI DELLA DEA CERTEZZA CHE CI HANNO PORTATO A QUESTO LIVELLO DI INSOFFERENZA sono stati puniti come meritano.

                                                      VOI SIETE L’UNTO DEL SIGNORE”, IL SALVATORE PROMESSO AL POPOLO PER DARE VITA AD UNA NUOVA EPOCA DI PACE E PROSPERITA’ FINO ALLA FINE DEL MONDO.
                                                      Ma qui tutti, ma proprio tutti VOGLIONO, PRETENDONO esattamente questo. “Il governo del popolo”, che ha ottenuto la maggioranza proprio per i suoi impegni, ora vuole i fatti.

                                                      Il problema semmai è dei governati, i padri di famiglia, che ogni giorno azzerano la memoria, dicono il contrario di ieri, affermano l’opposto dei colleghi, si lasciano andare a considerazioni subito smentite da altri.
                                                      Se la prendono con la stampa, con i poteri forti, lanciano sospetti di complotti internazionali, offendono chi solo osa contraddirli.
                                                      Gli interlocutori internazionali, dopo essere stati abbondantemente insultati non sanno nemmeno con chi parlare:
                                                      Tria ha fatto promesse che si è rimangiato ed è scappato.
                                                      Salvini ormai col suo linguaggio infamante ottiene solo porte sbattute in faccia.
                                                      Conte prepara te e pasticcini per tenere buoni tutti.
                                                      Ora mandano avanti Moavero.

                                                      Intanto per non farci mancare niente anche Borghi ci mette del suo:

                                                      http://www.ilgiornale.it/news/ cronache/idioti-o-terroristi-oppure-tutti-e-due-1583376.html

                                                    1. Gatón scrive:

                                                      Senza nulla togliere alla condanna del gesto, ma è possibile essere colpevoli di strage senza aver (fortunatamente) ucciso nessuno ?

                                                      • martello carlo scrive:

                                                        Senza nulla togliere alla condanna del geato ( non si sa mai, ci potrebbero dare dei fascisti xenofobi ), sai cosa si sta facendo a MACERATA contro la mafia NIGERIANA che è sparita dai radar?
                                                        Certo che un piccolo sconto di pena avrebbero dovuto darlo a TAINI per aver sollevato il problema, il questore VINCENZO VUONO ed il suo predecessore.

                                                      • diogene scrive:

                                                        Effettivamente, Traini non ha compiuto una strage, che implica morti plurime che non ci sono state.
                                                        D’altra parte, se davvero Traini avesse compiuto una strage, anche senza odio razziale e anche se non fosse un personaggio di estrema destra, una condanna di 12 anni sarebbe stata non adeguata.

                                                        Concludiamo che il termine corretto è “tentata strage”.

                                                      1. marco.com scrive:

                                                        Salvini (applausi) sempre più sbruffone (applausi)
                                                        Martello sempre più pieno di rabbia (fischi)

                                                        1. marco.com scrive:

                                                          Lo vedete il dobermann impazzito?
                                                          Basta buttargli lì un osservo e lui si mette a latrare forsennato
                                                          È divertente anche vedere come qualche volta arriva a mordersi la coda
                                                          State solo attenti ad un particolare: ha la rabbia

                                                          1. marco.com scrive:

                                                            Borghi – ispiratore dei leghisti – dice che l’Italia deve stampare moneta cioè uscire dalleuro
                                                            Salvini dice che Junker è un ubriacone.
                                                            Salvini dice : di Bruxelles me ne frego
                                                            Salvini dice che lo spread se lo mangia a colazione

                                                            Se dichiari guerra , cosa ti aspetti ? Che ti offrano pasticcini ?

                                                            Sai cosa rispondono i fenomeni geniali dei lego-grillini ? Che è l’Europa che ha dichiarato guerra a di maio e salvini

                                                            Ti credo che il dobermann con la rabbia va in confusione

                                                            1. Silvestro scrive:

                                                              Mi spiace per i problemi familiari di Martello ma non può cavarsela rivoltando la frittata.

                                                              Le posizioni di Salvini in fin dei conti sono sempre le stesse. Ma sono i risultati profondamente diversi.
                                                              E non è una questione che riguarda solo Salvini, ma tutti coloro che hanno abbracciato e incitato ‘il capitano’ su questa china. Forte dei tanti like non a caso Il Ministro dell’Interno dichiara di fare tutto questo perché lo vuole il popolo che lo ha eletto. E se è cosi la responsabilità sarà del popolo ovvero di quella parte del popolo che sui social gratifica quotidianamente l’arroganza di Salvini.

                                                              L’alleanza con Gigino è la scelta esclusiva del grande stratega, scelta che aveva escluso categoricamente prima delle elezioni. Una posizione che peraltro non ha nemmeno scalfito la sua popolarità.
                                                              Battere i pugni, rovesciare i tavoli non mi sembra abbia dato grandi risultati. Dell’Europa me ne frego’, “se cresce lo spread, siamo sulla strada giusta”, “tanti nemici tanto onore”, sono gli slogan solo di ieri annunciati ai quattro venti.

                                                              Ora il tempo delle chiacchiere è finito e concretizzare le grandi ambizioni si rivela giorno dopo giorno sempre più difficile. Dare la colpa di tutto questo a Di Maio francamente è una vigliaccata.

                                                              • martello carlo scrive:

                                                                Confondere la mia situazione familiare con il rivoltamento della frittata non è stato molto elegante: sono cose che ti prego di separare nettamente; la prima ho dovuto denunciarla in quanto accusato di assenza dal blog per subalternità a politiche disastrose che non riuscirei a giustificare: IO SONO POLITICAENTE LAICO E CRITICO CON CHIUNQUE FACCIA COSE CHE PER ME SONO SBAGLIATE, a differenza di altri.
                                                                Ciò premesso,io sono SEMPRE stato contrario a questo matrimonio innaturale: io ho votato contro l’invasione, per far valere, con la schiena dritta i nostri interessi in UE e per il rilancio del PIL, riducendo un carico fiscale che è MORTALE per le imprese italiane e che è in gran parte già ora dovuto a mezzo paese costituito da mantenuti IN NERO, spesso inseriti nella pubblica amministrazione che complicano quaquarosamente il progresso del paese.
                                                                SALVINI ha evitato lo STRAVOLGIMENTO del paese. BENISSIMO, ma se il prezzo da pagare è quello di dare i 35 € dei migranti ai terroni, RINUNCIANDO COMPLETAMENTE ALLA BASE DEL PROGRAMMA DELLA LEGA PER IL OTERE, IO NON CI STO PIU’: qui si ferma l’avventura del signor BONAVENTURA.

                                                                Può darsi che la sua politica, che non ho peraltro mai condivisa, sia quella di portarci fuori dall’EURO e comincio a chiedermi seriamente: MA CHE CAZZO DI VANTAGGI ABBIAMO A RESTARE IN QUESTA UE?
                                                                - NON ABBIAMO UN PRESIDENTE NOTO
                                                                NON ABBIAMO UN PARLAMENTO DEGNO DI TALE NOME
                                                                - NON ABBIAMO UNA POLITICA ESTERA COMUNE CHE FACCIA MASSA PER CONTARE NEL MONDO
                                                                - NON ABBIAMO UN ESERCITO COMUNE
                                                                - NON ABBIAMO UN WELFARE COMUNE, NE’ UNA TASSAZIONE COMUNE ( vedi LUSSEMBURGO, MALTA E IRLANDA
                                                                INSOMMA, NON ABBIAMO NIENTE IN COMUNE SE NON IL DEFICIT/PIL

                                                                AFFANCULO TUTTO.

                                                                • Silvestro scrive:

                                                                  Effettivamente sei un po’ in confusione.
                                                                  Se vuoi L’Europa con le qualità elencate vai nella direzione opposta al “prima noi” urlato ogni giorno.
                                                                  Perché significa cedere quote importanti di sovranità nazionali ad organismi europei che prenderanno decisioni valide per tutti ma certamente non soddisfacenti per tutti perché saranno il risultato di compromessi tra i vari Paesi.

                                                                  Compromessi proprio come quelli tra Salvini e Di Maio.

                                                                  • martello carlo scrive:

                                                                    Beato te che hai delle certezze, il che spiega perché stai sempre acriticamente dalla parte sbagliata e arrivi sempre in ritardo.
                                                                    La gente grida prima noi come POPOLO in contrapposizione a chi governa in nome di speculatori e di interessi esclusivamente di parte e suprematisti ( DA CUI SONO NATE 2 GERRE ONDIALI ).
                                                                    L’ Europa con le qualità elencate, l’ ho sognata fin da bambino, quindi persino tu puoi capire che a questo punto è solo un’ utopia.
                                                                    QUELL”EUROPA E’ STATA FATTA FUORI DA NALTRA EUROPA, QUELLA DELL’EURO CHE VOI AVETE CONTRIBUITO A COSTRUIRE SU FONDAMENTA DI SABBIA, PROPRIO COME IL PONTE MORANDI DATO IN CONCESSIONE AI BENETTON.

                                                              1. marco.com scrive:

                                                                Come si vede assai chiaramente il cane schiumante di rabbia è disorientato
                                                                Non lo vuole confessare in primis a se stesso ma arriva a dire tutto e il contrario di tutto
                                                                Non gli resta neppure la rabbia
                                                                Solo le maiuscole

                                                                1. marco.com scrive:

                                                                  Come si vede assai chiaramente il cane schiumante di rabbia è disorientato
                                                                  Non lo vuole confessare in primis a se stesso ma arriva a dire tutto e il contrario di tutto
                                                                  Non gli resta neppure la rabbia
                                                                  Solo le maiuscole

                                                                  1. diogene scrive:

                                                                    non perderò tempo a parlare di di maio e dei 5S, per me sono matti e basta, purtroppo sono anche pericolosi

                                                                    un altro pericoloso è il sig. salvini, o, meglio, la caricatura mediatica dello sbruffone salvini

                                                                    C’è un parametro uno che va considerato: il tasso di crescita.
                                                                    Il sig. salvini quando parla di rapporto debito/pil sbeffeggia gli zero virgola.
                                                                    Quindi dovrebbe essere una passeggiata trionfale per lui portarci ad un tasso di crescita a 2 cifre.

                                                                    Siete d’accordo? Teniamo d’occhio il tasso di crescita e vediamo se ha ragione lo sbruffone

                                                                    • Silvestro scrive:

                                                                      I globalisti finanziari internazionali sanno fare bene i conti ed anche leggere le intenzioni. Senza tante elucubrazioni ad oggi si riscontra:

                                                                      >> che i membri del governo mai come oggi parlano esclusivamente ai propri elettori dicendo spesso il contrario di colleghi che parlano ad elettori diversi

                                                                      >> che per lo stesso motivo sono tutti molto espliciti nel confermare gli impegni elettorali, ma ancora oggi molto evasivi nell’individuare le coperture di spese che anche il maggior debito già dichiarato non riuscirà a soddisfare.

                                                                      >> che la percezione dei finanziatori (non l’opposizione, i media o altri) è quella di una preoccupante confusione sul come muoversi, dove i like sono prioritari rispetto all’interesse dell’Italia come Paese.

                                                                      Ne consegue che le sole enunciazioni ci costano miliardi.

                                                                      PS: anche i logorroici sostenitori di questa maggioranza sembrano a corto di argomenti.

                                                                      • martello carlo scrive:

                                                                        Mi spiace doverlo ripetere, sono fatti personali, ma ho qualche serio problema in famiglia.
                                                                        Lo dico solo per non essere confuso con compagni della tua risma con la chiavetta nel cervello: ripeti sempre le solite litanie da parrocchia cattocomunista da un’eternità, ma non confessi mai i peccati tuoi e di chi cerca di riempire le piazze svotando i CSM per ripetere ancora che abbiamo bisogno di accoglienza e di calare brache e mutande oltre che ai fantomatici iperdotati immigrati, a degli ubriaconi che da Bruxelles capitale UE, fra poco MUSULMANA, che dobbiamo ancora FINIRE DI PERCORRERE LA STRADA FATTA DALLA GRECIA per poi svenderci porti, isole ( sulla SICILIA SAREI D’ ACCORDO, anche gratis, compreso Mattarella ) come abbiamo fatto negli anni ’90 con l’IRI PRODIANA.
                                                                        Io, oltre che LOGORROICO, non ho paura di criticare nessuno, nemmeno SALVINI che quando fa il MASANIELLO, per me diventa un PESCIVENDOLO QUALSIASI.
                                                                        La LEGA NORD è nata per evidenziare il fallimento delle politiche ( nell’immediato dopoguerra giusticabilissime ) di stremanti investimenti per consentire all’ Italia di diventare quel grande paese che meriterebbe di essere.
                                                                        RIPROVARCI ORA, DOPO QUELL’ OFFERTA ELETTORALE MAFIOSA CHE HA EVIDENZIATO QUANTO GLI INTERESSI TRA NORD PRODUTTIVO E SUD STATALISTA PARASSITARIO SIANO DIVERGENTI ED INSANABILI, INVECE CHE PORTARE AD UN RAFFORZAMENTO DELLE AUTONOMIE ED AL LIMITE DEL SEPARATISMO, E’ UN SUICIDIO.
                                                                        Il SUD è ingovernabile: mafia, camorra ‘ndrangheta e sacra crona unita, solo loro con la promessa dei centri per l’impiego che NON DECOLLERANNO MAI proprio per le loro ingerenze, potevano portare ad un risultato elettorale così compattamente parassita.
                                                                        SALVINI deve capire che se l’ UE non si fida dell’ Italia è perché non si fida del meridione MAFIOSO che non vuole l’ ILVA né la TAP, ma costringe VENETO E LOMBARDIA AD ANDARE A PIEDI A ” LAURA’ “ ( lavorare ) E LASCIARE A CASA GLI EURO 3.
                                                                        PIRLA, ti rendi conto di ciò che significa? Signfica che centinaia di migliaia di automobili non varranno più un EMERITO CAZZO, mentre al SUD, maleducati, strafottenti e fancazzisti dopo il boom del GARGANO, DI VIESTE, i turisti ( soprattutto giovani ), SCHIFATI DAL ” TUTTO E SUBITO “, SE NE SONO TORNATI A IBIZA CHE IN CONFRONTO E’ UN VERO CESSO e per giunta, non vogliono la TAP.
                                                                        PIRLA, abbiamo già stabilito che il SUD ci sfrutta più dell’UE: va bene la storia dei migranti, sei stato GRANDE, ma non incartartici sopra: O RIESCI A RIMETTERLI IN RIGA come il NORD, oppure una bella secessione come quella stabilita dal voto del 4 marzo, limiterebbe l’ invasione africana tanto cara agli ST…ZI LORO PARENTI STRETTI COME IL GIGGINO NAPULITANE.
                                                                        C’è ancora la possibilità di rimediare: il 2,4% mi sta bene per ristabilire chi può dettare le leggi dei miei cabasisi in Europa, e noi dopo troppi anni di complotti e GOVERNI COLLINARI e PeDerasti ne abbiamo tutti i diritti, ma il debito VA DESTINATO AL PIL, NON ALLA DEPILAZIONE CHE E’ NEL DNA DELLA MAGNA GRECIA.
                                                                        PIRLA, stai attento perché se non rimedi, potrebbe succedere come in CATALOGNA.

                                                                        PS. questo saggio l’ho scritto dop aver chiuso la televisinone: a parte 8 e1/2 di CAIRO che si sta convertendo ereticamente all’ISLAM dei CORNUTI, rete 4 sta superando ogni limite di decenza con conduttori tipo PALOMBELLI ( roba da TAVOR DI SX ) e quell’ esagitato di GERARDO GRECO in astinenza da immigrazione negra.
                                                                        BERLUSCONI E’ DECADUTO A LECCA..LO: FINE ATROCE PER UN INCAPRETTATO

                                                                    1. Gatón scrive:

                                                                      A proposito di autodifesa, gli elettori PD dovrebbero avere il diritto di sparare a vista a Renzi.
                                                                      Ne va della loro sopravvivenza.

                                                                      1. Silvestro scrive:

                                                                        La coerenza di Martello non si può discutere. Bisogna riconoscere che è sempre stato contrario alla alleanza con Di Maio. Ma i fatti parlano diversamente.

                                                                        >> dopo che per tutta la campagna elettorale hai sparlato dei 5S se poi fai una alleanza o contratto per governare assieme nessuno si sente un po tradito?

                                                                        >> Se sempre per questo compromesso voti un “decreto dignità” dannoso soprattutto agli imprenditori medio piccoli del nord (detto da loro ovviamente) nessuno sospetta che qualcosa non va?

                                                                        >> Dopo anni di lamentele dove a Bruxelles nessuno alzava la voce, nessuno batteva i pugni sul tavolo, con la sua arroganza Salvini cosa ha ottenuto. Non c’è il sospetto che forse non è l’approccio più corretto?

                                                                        >> Il connubio Salvini-Di Maio per loro stessa ammissione si basa prevalentemente su un rapporto di franchezza e coerenza personale. Ma se Salvini è apprezzato perché fa quello che dice, per analogia perchè Di Maio non dovrebbe essere apprezzato dai suoi per la medesima coerenza.

                                                                        Io per primo non mi aspettavo che quello che si definisce “il governo del buon senso” osasse rischiare fino a dichiarare che avrebbe speso il 2,4% in più delle entrate ogni anno per i prossimi 3 anni. Perché il buon padre di famiglia non si spinge mai a tanto. Ma io non faccio parte di quella famiglia.

                                                                        Quindi la domanda finale è perché alla evidenza di questi fatti Salvini deve essere celebrato come un grande stratega politico osannato con ovazioni di folle esaltate.

                                                                        Like like like

                                                                        La coerenza di Martello non si può discutere. Bisogna riconoscere che è sempre stato contrario alla alleanza con Di Maio. Ma i fatti parlano diversamente.

                                                                        >> dopo che per tutta la campagna elettorale hai sparlato dei 5S se poi fai una alleanza o contratto per governare assieme nessuno si sente un po tradito?

                                                                        >> Se sempre per questo compromesso voti un “decreto dignità” dannoso soprattutto agli imprenditori medio piccoli del nord (detto da loro ovviamente) nessuno sospetta che qualcosa non va?

                                                                        >> Se dopo anni di lamentele dove a Bruxelles nessuno alzava la voce, nessuno batteva i pugni sul tavolo, con la sua arroganza Salvini cosa ha ottenuto. Non c’è il sospetto che forse non è l’approccio più corretto?

                                                                        >> Il connubio Salvini-Di Maio per loro stessa ammissione si basa prevalentemente su un rapporto di franchezza e coerenza personale. Ma se Salvini è apprezzato perché fa quello che dice, perché per analogia Di Maio non dovrebbe pretendere ed essere apprezzato dai suoi per la medesima coerenza.

                                                                        Io per primo non mi aspettavo che quello che si definisce “il governo del buon senso” osasse rischiare fino a dichiarare che avrebbe speso il 2,4% in più delle entrate ogni anno per i prossimi 3 anni. Perché il buon padre di famiglia non si spinge mai a tanto. Ma io non faccio parte di quella famiglia.

                                                                        Quindi la domanda finale è perché alla evidenza di questi fatti Salvini deve essere celebrato come un grande stratega politico osannato con ovazioni di folle esaltate.

                                                                        Like like like

                                                                        1. martello carlo scrive:

                                                                          REDDITO MINIMO; BRIATORE: “AL SUD LA GENTE NON VUOLE LAVORARE”.
                                                                          Ho voluto cominciare così, nonostante il citare il BRIATORE pensiero non sia il massimo, ma in questo caso esprime una realtà ben nota ed incontestabile.
                                                                          Sullo sforamento del deficit non ho molto da recriminare: dopo decenni di subalternità servile ad un’ Europa che ha fatto gli interessi di FRANCIA, GERMANIA & C spesso barando e in modo anche strafottente ( vedi GRECIA ), era giusto, anzi INDISPENSABILE, come per i migranti, avere un sussulto di autonomia, ma è il modo che è sbagliato: il SUD di assistenza ne ha avuta e ancora ne ha già troppa, altrimenti non si capisce dove vadano a finire i 70 MLD di residuo fiscale di LOMBARDIA E VENETO al cui confronto i 10 MLD della TANGENTE DI CITTADINANZA IMPALLIDISCE.
                                                                          Facendo una semplice somma, trattasi di 80 MLD ai fancazzisti stanziali ( le eccellenze del sud sono già tra noi ed in giro per il mondo, il che è una PERDITA ENORME PER IL PAESE ) che non produrranno 1€ di PIL: RUBERANNO REDDITO ALLE IMPRESE PRODUTTIVE PER AUMENTARE LA RICHIESTA SENZA ALCUN CONTRIBUTO LAVORATIVO.
                                                                          IN PRATICA LE TASSE PER L’ENNESIMA VOLTA SERVIRANNO’ A GONFIARE I SOLDI DELLA MAFIA & C, SUL MODELLO SICILIANO, CHE E UN ESEMPIO ANCHE PER MATTARELLA.
                                                                          E su SALVINI, quale giudizio si può evincere da questa SVOLTA ANTI IMPRESE CHE RINUNCIA ALLA FLAT TAX?
                                                                          E’ UN GIUDIZIO INEQUIVOCABILMENTE DI MERDA: HA MESSO IL CARRO DAVANTI AI BUOI ( mi viene un sospetto: che voglia sballare i conti solo per provocare l’ uscita dall’ UE ), ha tradito il NORD produttivo per conquistare voti al SUD che voti no sono, ma solo tangenti da pagare.
                                                                          La sua gloria ANTIMIGRANTI potrebbe finire presto: infatti ,potrebbe avere un senso mandare in AFRICA i fankazzisti della terronia, statalista e BUROCRATICA che è la vera disgrazia che ha paralizzato come un VIRUS il paese, e tenerci qui i poveri MITICI schiavi raccoglitori di pomodori, che magari potrebbero insgnarci pure l’INGLESE, eliminando una volta per tutte il suicida desiderio classico dei terroni, di imporre il latinismo all’ intero mundo.
                                                                          A MENO CHE LA LEGA NON MODIFICHI INTEGRALMENTE QUESTA POSIZIONE DA DECRESCITA FELICE, ESSA DOVRA RIMETTERE LA PAROLA NORD SOTTO SIMBOLO, E RIPRENDERE L’ OBIETTIVO DELLA AUTONOMIA PIU’ RADICALE O DELLA .SECESSIONE.

                                                                          1. martello carlo scrive:

                                                                            martello carlo 23 settembre 2018 alle 13:37:
                                                                            “Il reddito di cittadinanza non ha niente a che fare con la flat tax, né con la FORNERO: è come paragonare il PALO DELLA CUCCAGNA con il lavoro in una fucina, un laboratorio dove la gente vuole lavoro onesto per poter campare senza dover essere strozzato dalla CUCCAGNA “.

                                                                            TITOLO DI TESTA DI LIBERO DI OGGI: “L’ALBERO DELLE CUCCAGNA ERETTO DAI GRILLINI. I NOSTRI SOLDI AI LAZZARONI.

                                                                            Il nostro blog e più seguito di quanto si pensi e de dovuto.

                                                                            1. marco.com scrive:

                                                                              Come già detto e ridetto, finora si è scherzato
                                                                              The commander is in chief
                                                                              Let us wait and se
                                                                              Unica speranzuccia: di non sentire i latrati dei cani con la rabbia fino a quando non ci sarà qualche news di vero rilievo

                                                                              1. silvestro scrive:

                                                                                Dopo qualche ora di riflessione e di decantazione dell’euforia è il momento di qualche considerazione su certezze e non più su ipotesi:

                                                                                >> Innanzitutto aveva ragione Zwirner, quando per M5S sosteneva “reddito di cittadinanza o morte”: e reddito di cittadinanza sia. Personalmente non pensavo si sarebbe arrivati a tanto ma evidentemente mi sbagliavo.

                                                                                >>Tria è la vittima sacrificale del momento. Dopo aver faticosamente contrattato un deficit allì1,6 ora dovrà ora battersi in commissione UE per sostenere che il 2,4 è il limite giusto: Argomento buono per la credibilità del Paese.

                                                                                >> il 2,4 è in definitiva solo una lista di esborsi. Sono molto chiare le voci di spesa, assolutamente nebulose, invece, le coperture.

                                                                                >> Se sotto il profilo sociale può essere apprezzabile un interesse particolare per i meno abbienti, con altrettanta chiarezza va detto che con queste misure non si crea ricchezza, non si crea lavoro, non si crea reddito.

                                                                                >> Un aspetto positivo o negativo a seconda del punto di vista è che ora per i gialloverdi non ci sono più alibi. Non c’è l’ombra della Mekel, non c’è veto di Bruxelles che tenga, non ci sono spread, reazioni dei mercati o giudizi di rating che li possano fermare. La maggioranza di governo non potrà scaricare su alcun altro le responsabilità delle proprie scelte.

                                                                                >> Ci sono infine una serie di incertezze che incombono sullo scenario internazionale: La cessazione del QE a fine anno, il termine del mandato di Draghi alla BCE, la turbolenza del commercio mondiale con la guerra dei dazi, situazioni finanziarie di crisi nei Paesi come Turchia, argentina, Venezuela, Brasile.

                                                                                1. Gatón scrive:

                                                                                  Non sono d’accordo.
                                                                                  Il gruzzoletto pronto da consegnare in cambio dell’incolumità personale non farebbe altro che invitare ad un nuovo raid dopo qualche giorno.
                                                                                  Secondo me molto meglio non avere in casa niente di appetibile.
                                                                                  Anche i massimali di prelievo bancomat dovrebbero essere ridotti all’osso, in fondo l’uso del contante sarebbe da abolire.
                                                                                  Non so voi, ma il mio bancomat ho scelto di limitarlo a 200 Euro giornalieri.
                                                                                  Usando sempre il pagamento Pos bastano ed avanzano.
                                                                                  Ma qui, purtroppo, l’Italia è ancora il bengodi dei pagamenti in contanti.
                                                                                  Troppo spesso in nero.

                                                                                  1. Silvestro scrive:

                                                                                    Prima di passare al topic corrente, segnalo dal dibattito precedente riflessioni interessanti.

                                                                                    PRIMO: “FANTASTICO: FOA presidente RAI! Grande vittoria di SALVINI e per l’informazione” (Martello 26 settembre 2018 alle 23:06)

                                                                                    SECONDO: “TERRIBILE: DAVID ERMINI, ELETTO VICE RESIDENTE ( IN PRATICA PRESIDENTE ) DEL CSM. E’ uno dei peggiori esponenti del GIGLIO MAGICO (Martello:27 settembre 2018 alle 13:29)

                                                                                    Che Marcello Foa possa definirsi una “grande vittoria per l’informazione” mi lascia perplesso solo per il fatto che si espose personalmente il quella bagarre #Mattarelladimettiti messa in piedi dai social il 03/08/18. Ma ancora più inquietante è la sponsorizzazione di Salvini che quanto a balle sui social e notizie artefatte è un campione conclamato.

                                                                                    Sono trascorse solo 12 ore e subito si manifesta l’orrore per la nomina di David Ermini a vice Presidente del CSM. Eletto deputato (e quindi non è un nominato) era già membro del CSM. Le sue colpe? Quelle di essere “uno dei peggiori esponenti del GIGLIO MAGICO” una colpa gravissima che sottintende chissà quali orribili inganni, complotti e congiure con dichiarazioni dure e vergognose anche di membri del Governo.

                                                                                    La domanda è naturale: ma perché esponenti, tifosi, simpatizzanti della nuova maggioranza sono tutti intelligenti, onesti, coerenti, e competenti, mentre chi non la pensa come loro deve essere sempre incapace, truffatore, e coglione?

                                                                                    La risposta la so già, e francamente la voglia di ripristinare il vecchio vaffa di memoria grillina mi viene sempre più spontaneo.

                                                                                    • Gatón scrive:

                                                                                      Te lo dico io : esattamente per gli stessi motivi per cui uno di sinistra è più bravo ed intelligente di uno di destra.
                                                                                      E fin qui ritengo che, almeno per una volta, saremo d’accordo.

                                                                                    1. andrea scrive:

                                                                                      caro Zwirner
                                                                                      non sono daccordo con lei. Prima di tutto se dà loro 1000 euro vorranno gli altri che non ha e prima ti ammazzeranno di botte per poi sapere che altro non c era..secondo me avere un arma può essere invece un bel deterrente..se questi sanno che chi commette violazione di domicilio non si trova davanti due poveri anziani ma due mitragliatori vedra che forse ci ripensera..e se sapra anche che la gente che si difende aumenta e i colleghi delinquentoni feriti aumentano magari si trasferiranno da altra parte..sono convinto che la nostra proprieta è inviolabile..l eccesso di legittima difesa non centra perchè non e che devo chiedere ad uno che mi entra in casa di notte se ha intenzione di farmi male o no..visto che questi dell est in genere non hanno pietà non vedo perche dovremmo averla noi..se devono accopparci almeno che ci si possa difendere..scordiamoci che i governi di romania o altri ci diano una mano..piu ne vengono qui e più vivono tranquilli loro…poi organici molto piu nutriti di carabinieri e polizia farebbero il resto

                                                                                    Rispondi a marco.com

                                                                                    Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                    Accetto i termini sulla privacy

                                                                                    *