29
ago 2019
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 86 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.656

NUOVO GOVERNO DESTINATO A DURARE

Quelli di centrodestra (e non solo) si chiedono scandalizzati: com’è possibile che per la quarta volta il Pd vada al governo senza aver vinto le elezioni politiche?!

La riposta è semplice, semplice: perché hanno sempre goduto di un “loro” presidente della Repubblica: Da Scalfaro che liquida Berlusconi e spiana la strada a Prodi, a Napolitano, a Mattarella.

Mi pare evidente che c’è un’anomalia democratica nella cosiddetta seconda Repubblica: spesso i cittadini elettori hanno votato a maggioranza centrodestra, ma un Capo dello Stato di centrodestra non è mai andato a Quirinale…

Capo dello Stato i cui poteri non vanno assolutamente sottovalutati: ha lui la parola decisiva nelle crisi di governo, è lui che avvalla la scelta dei ministri; è presidente del Csm per cui – in teoria – potrebbe rivoltare come un calzino perfino il grande potere alternativo dei magistrati. Cosa che si guarda bene dal fare, (che ha il buonsenso di non fare). Che fine ha fatto, dove è mai finito il grande scandalo di Luca Palamara &c.? Che sia finito nel cestino sotto la scrivania di Mattarella?

Di fatto, più che una Repubblica parlamentare, siamo una Repubblica semi-presidenziale…Il che rende automatico anche capire quanto durerà il governo giallo-rosso.

Al di là di manfrine e finti scontri sui programmi, tutti annunciati, nessuno attuabile (come per qualsiasi nostro governo) durerà almeno due anni, cioè fino all’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, che sarà ancora – di fatto se non di tessera – uomo scelto dal Pd. Il quale nel frattempo farà incetta, come sempre, con le nomine di alti funzionari e presidenti di enti

Partito cui vanno fatti i complimenti per la capacità di strategia politica, che gli altri schieramenti se la sognano…

 

1.656 VISUALIZZAZIONI

86 risposte a “NUOVO GOVERNO DESTINATO A DURARE”

Invia commento
  1. Silvestro scrive:

    GENTILONI COMMISSARIO EUROPEO.
    E cosi l’operazione geniale del grande stratega padano è completa.
    L’uomo che voleva sovvertire i vincoli europei, che voleva dettare le proprie regole, che pretendeva una delega europea forte per dimostrare quale fosse la sua determinazione per un radicale cambiamento, si è pateticamente conclusa nientemeno con la nomina di un commissario PD. D’altra parte non puoi pretendere di cambiare l’ambiente se quegli ambienti non li hai mai frequentati.
    Si è sfilato innanzitutto Giorgetti che prima di ogni altro ha capito che avendo il capitano insultato tutto e tutti, non era certo aria. Ed è cosi vero che la nomina di Gentiloni trova anche la benedizione dei vertici europei e dei mercati.
    Se poi come si sussurra dovesse ereditare anche le deleghe di Moscovici, per Salvini sarebbe la conferma che lui e la sua corte, da uomini liberi, hanno proprio capito una mazza.

    MA CI SONO TANTI LIKE LIKE LIKE

    • martello carlo scrive:

      Mai contenti di prendere manate sulle spalle: tutti vi vogliono, tutti vi cercano…. ma quanto siete bravi, CONTE poi col ciuffetto e la riga in mezzo, il DUDU della MERKEL ha anche un taglio sartoriale, sarete dei commissari, dei presidenti dei vicepresidenti…. avete la possibilità di fare il ,bene dell’Italia più di quanto ne abbia fatto la MOGHERINI.
      Certo che la paura di SALVINI è stata tanta ed è ancora tanta; diciamo pure che il 90% dei posti, della possibile flessibilità e di tutti i favori che riceverà questo governo ed il paese E’ e SARA’ MERITO SUO.
      Li dovremo pagare più tardi e salati queste concessioni……. a meno che non continui a sorvegliare l’impero da un punto di forza, che riesploderà,specie se ricomincerete con l’apertura dei confini, dei porti, e delle COOP per far diventare la norma in tutta italia la morte sui campi per sfinimento a 3 €/h come è successo a VERCATAURO.
      Attenzione che non c’è solo la democrazia RAPPRESENTATIVA.

    1. diogene scrive:

      Per fortuna o mio malgrado, faccio parte dell’élite.
      Da sempre, ce lo dice la storia, l’élite guida e il popolo segue.
      L’èlite di cui faccio parte ha il nobile scopo di perseguire nobili ideali.
      Avete visto: sono bastati 14 mesi di assurdità populiste per deflagrare rovinosamente.

      Ora si apre un nuovo capitolo: l’esuberanza e l’entusiasmo dei giovani 5S combinata con le capacità politiche, la sapienza che deriva dall’esperienza e dalla maturità del PD, con gli ideali di Uguaglianza, Libertà e Solidarietà di LeU potranno attuare un vero cambiamento nella continuità, che significa “cambiamento in sicurezza”.

      L’élite manda un bacione a tutti.

      • diogene scrive:

        la patrimoniale fatta dal governo 5S-Lega (interessi per lo spread per buttare i soldi in Q100 e RdC) è bocciata dall’élite
        brexit: ci sarà

      • martello carlo scrive:

        AH AH, eccone uno che viene a galla dal profondo del proletariato, magari cafone: non appena superate le medie inferiori, FORSE diplomato, invece di aiutare i suoi simili rimasti indietro, vuole cancellare le sue umili origini e si intrufola, senza averne giustificazione alcuna per quanto scrive e pensa, nell’ELITE che lui, nel suo modo stravolto di ragionare, è rappresentata dalla classe di lestofanti infiltrata in tutti i gangli del potere.
        Lui non vuole fare il GRAMSCI, nossignore, lui vuole essere annoverato tra la ghenga radical chic italiana, sapendo che non c’è nulla, oggi, di più lontano dal popolo di questi intrallazzatori, magliari della politica, servi della finanza e degli interessi della ELITE VERA che non alberga certo in questo paese GATTOPARDESCO.
        ” Uguaglianza, Libertà e Solidarietà di LeU “????? Accecato dal suo lanternino, il filosofo da 4 soldi non ha ancora capito che dietro il mostro c’è l’avvelenatore di pozzi: il borgiastico BULLO.
        :-( :-( :-D :-D

      • marco.com scrive:

        Sbilanciati su brexit

      • Gatón scrive:

        L’élite è quella che con la patrimoniale intende premiare i fancazzisti punendo duramente chi ha saputo bene amministrasi ?

      1. marco.com scrive:

        Odio, non sopporto le manifestazioni di stupidità intese come incapacita’ di usare la logica, un minimo di logica.
        Purtroppo abbiamo un culmine di travaso di stupidità in particolare dalla parte dei leghisti

        Esempio 1: “non ci fanno votare…”
        esempio 2: “questo governo è stato fatto da merkel e Macron”
        Esempio 3: “rousseau decide e mattarella si adegua”

        Silvestro: sono d’accordo che rousseau faccia cagare sotto tutti i punti di vista ma sotto il profilo strettamente giuridico è perfettamente legale. Come detto rientra nelle prerogative del parlamentare decidere sulla base delle sue libere scelte

        Mi spiace vedere quanta ignoranza è diffusa nel mio amato Veneto

        • martello carlo scrive:

          Sono, una volta tanto, d’accordo, e l’ho denunciato prima di te: nel veneto c’è molta ignoranza originaria rinnegata e tu ne sei la dimostrazione.
          Tanto per fare un esempio, non capisco come facciano troppi veneti, che tra l’altro sono anche di un certo livello culturale, a votare per la sinistra o per i 5*.
          Dal momento che ritengo che il lavoro, la giustizia, la libertà dalle mafie parassitarie, l’uguaglianza sociale, il MERITO siano valori irrinunciabili, è plausibile che questi siano in gran parte delle persone dalle misere origini di cui si vergognano e tentano di confondersi con la nobiltà culturale dominante.

          Per dirla con un vecchio, saggio detto veneto che recita: ” Co’ ła merda monta in scagno, o ła fa spusa o ła fa dano “.

          RISULTATO? SIAMO GLI SCHIAVI DEL MERIDIONE E DELLA UNIONE EUROPEA, CIOE’ DOBBIAMO MANTENERE IL SUD CON LE MANETTE DELLEURO AI POLSI.
          PERFETTO.

          VIVA IL MINISTERO PER IL SUD, VIVA ROMA SERVA LADRONA

        1. Silvestro scrive:

          ABBIAMO UN GOVERNO e gli indici finanziari festeggiano. La borsa, almeno per oggi è la migliore in Europa, e lo spread in calo, è il più basso registrato all’avvio di un governo Italiano nell’ultimo decennio.

          Vedremo cosa fa e quanto dura ma già si capisce quanto SALVINI stesse sulle palle all’Europa, ai banchieri e a tutti i soloni, i professoroni che il  Metternich felpato voleva combattere.

          LIKE LIKE LIKE

          1. marco.com scrive:

            Tweet idiota del dj salvino: ci saranno 60 milioni di voti non 60.000 clic

            Primo: gli italiani sono 56 milioni
            Secondo: non tutti votano, cioè si informa l’ex ministro degli interni ( che lo dovrebbe sapere , ma si sa che al Viminale ci andava per i selfie) ad esempio i bambini (un padre queste cose le sa)
            Che pena (per noi)

            1. marco.com scrive:

              Tante cazzate da ignoranti su rousseau

              Giova precisare che il nostro sistema politico prevede la democrazia rappresentativa. Se un parlamentare per prendere una decisione decide di chiedere alla mamma oppure all’oracolo di Delfi per la lettura dei fondi di caffè sono affaracci suoi.
              Se questa cosa non sta bene anche ad un elettore dei 5s, decida cosa fare la volta successiva che andrà a votare.

              Questa cosa il la scrissi anche per il tema Diciotti.
              Non ho evidenza, posso sbagliare, che qualcuno qui in questo blog avesse detto , per il caso Diciotti, che tanto anche se l’esito della votazione su rousseau fosse stato negativo, tanto l’avrebbero fatto diventare positivo sempre nell’ottica del “prima salvare le poltrone “

              Questa mancanza di lealtà anche verso se stessi dovrebbe fare schifo a tutti

              • marco.com scrive:

                Per essere chiari: qualora al senato un certo numero di senatori 5s dovesse passare all’opposizione e affossassero il governo, ciò sarebbe perfettamente legittimo

                • martello carlo scrive:

                  Cosa ti succede MARCHETTA, sembri morso da una TARANTOLA; non ti dai pace essì che è tornato al potere il PD, ha vinto il PAMPERO, ha vinto l’IMPERO (tanto per fare rima ), riprende l’invasione ( l’accoglienza come la chiami tu ) quindi dovresti stappare champagne a gogò e fare salti da PAGLIACCIO come FO/MR JEKILL…. eppoi arriva la patrimoniale… insomma tutte cose che agognavi da 15 mesi.
                  Quello triste dovrei essere io ed invece sono contento: ho un SALVINI ingenuo e onesto, ho la possibilità di vedere il circo Barnum con tutti i suoi paglacci con la facce da ZOMBI RESUSCITATI e dare sfogo a tutti i miei bau bau che diventeranno dei LATRATI che tanto bene fanno alla salute.

                  TIRATI SU, CARO; PENSA CHE POTRAI CONTINUARE AVEDERE IL SORRISETTO SEMPRE PIU’ SMAGLIANTE DI GIGGINO.

                • Silvestro scrive:

                  E’ quello che spera Salvini. Sarebbe l’unico modo per affossare un movimento che lui stesso, da solo, ha rivitalizzato alla grande.
                  Tra Salvini e Di Maio, su questi argomenti non so proprio chi sia il più ‘intelligente’, sul piano politico ovviamente.

                  Se hanno hacherato il Senato americano e la NASA, non si può certo giurare che il sistema Rousseau sia inattaccabile. Sono molto più trasparenti le primarie del PD ed i gazebo della LEGA.
                  Ma il punto non è questo. La truffa più evidente è che la consultazione on-line che riguarda le istituzioni, avviene solo quando lo decidono i vertici su argomenti e con quesiti appositamente formulati.

                  Nella consultazione sul caso Diciotti votarono per il salvataggio di Salvini in 30mila, il 59% dei votanti. Ma se consideriamo che gli iscritti sono quelli che chiedono espressamente di essere consultati sulle decisioni, gli astenuti si contano certamente tra i contrari. Vale a dire che su 110mila iscritti i 30mila voti favorevoli (27%) più che un grande successo sono una catastrofe.
                  Ma Salvini ringraziò, affermando che “In democrazia il popolo è sovrano”.

                  • martello carlo scrive:

                    “Tra Salvini e Di Maio, su questi argomenti non so proprio chi sia il più ‘intelligente’, sul piano politico ovviamente.”

                    Diciamo che sono almeno al livello di ZINGARETTI ( un segretario indegno del suo partito ) e non certamente dei delinquenti politici pronipotini di CESARE BORGIA..

              1. Marco.com scrive:

                Toh guarda guarda che combinazione
                In una intervista a Libero dj-salvino dice di essere stato ingenuo.
                Una prima retromarcia rispetto al “rifarei tutto”.
                Un’ammissione che dal punto di vista logico aveva fatto lo sbruffone come del resto gli riesce bene

                Un buon “allocco” a tutti coloro che invece non sanno o hanno pochi collegamenti sinaptici
                Un buon “allocco” a tutti quelli che ripetono come dei pappagalli gli slogan da campagna elettorale

                1. Marco.com scrive:

                  Il fatto è che il dj-salvino dal papeete ha aperto la crisi chiedendo pieni poteri tramite elezioni da tenersi il 13 ottobre.
                  Che il governo nascente sia stato voluto dai poteri forti “qualcuno da qualche altra parte del mondo “ ……
                  ma sì sarà stato Frodi
                  Complottosi da manicomio

                  • martello carlo scrive:

                    Non comprendo come un tipo come te, molto introdotto in VATICANO, possa essere negazionista del complotto: Marcincus, IOR, banca cattolica, banco ambrosiano, CALVI, frati neri, SINDONA, papa LUCIANI e, non ultima l’elezione di questo papa da SCISMA.

                    Che il quirinale possa essere tranquillamente eliminato o possa essere conservato al massimo per fare da PASSACARTE, di AQUISGRANA ormai è un fatto acquisito e riconosciuto da tutti.

                    Tu sei come quel giapponese nell’isola deserta che continuava a fare la sua guerra a 30 anni dalla fine: isolamento completo dalla realtà.

                  • marco.com scrive:

                    E intanto abbiamo ancora di maio tra le palle
                    Cazzo!

                  • Marco.com scrive:

                    Feltri al dj-salvino: spiegaci perché cazzo lo hai fatto”.
                    Dite agli ascoltatori di “il rosso e il nero “ che telefonino a feltri, e gli rispondano.
                    Sicuramente c’è Frodi-Soros di mezzo

                    1. Marco.com scrive:

                      Rimarchiamo una cosa perché i fiumi di retorica sono un uragano di classe 6

                      Il dj-salvino dice che rifarebbe tutto.
                      A rigor di logica e solo di logica cio’ significa che il dj-salvino aveva valutato quello che sarebbe potuto succedere chsche e che cio’ gli sarebbe comunque stato bene.

                      Logica vorrebbe che lo accetti senza tante accuse strampalate di forze oscure e di inesistenti complotti.

                      1. Silvestro scrive:

                        TAROCCARE, nel dibattito in corso ha significa imbroglio, falsificazione a danno e/o all’insaputa degli interlocutori.
                        Mi risulta che tutte le iniziative messe in atto dall’Italia, siano state sempre applicate in accordo con i vertici europei, come del resto è già stato citato.

                        Non c’è quindi niente in comune con la situazione della GRECIA, dove lo stesso Papandreou nel 2009 riconobbe che negli anni precedenti i bilanci dello Stato erano stati falsificati all’insaputa di Bruxelles.

                        NESSUNA COSTRIZIONE neanche sul referendum dei 10 milioni di votanti greci sui quali viceversa pesava il NO dell’intero governo di Tsipras.
                        ———————————————
                        Sull’attendibilità di TREMONTI sarei molto cauto. E’ stato uno dei protagonisti del periodo Berlusconi-Lega.
                        >> E’ lo sponsor principale delle “finanza creativa” che incoraggiava l’uso dei fondi pubblici nei prodotti “derivati” ad alto rischio.
                        >> E’ il padre di Equitalia, contro qui la Lega ha organizzato addirittura dei presidi agli sportelli
                        >> E’ colui che ha attuato il differimento dell’IVA (prima dell’avvento di Monti) il cui rinvio lo subiamo ancora oggi.
                        >> Ha il record più numeroso di sanatorie e condoni.

                        UN PO’ QUELLO CHE HA FATTO LA LEGA NELL’ULTIMO ANNO.

                        • martello carlo scrive:

                          Non arrampicarti sugli specchi: taroccamento, imbroglio, falsificazione, trucco, chiamalo come vuoi, ma sempre di presentazione truffaldina, rispetto alle regole di bilancio europee, trattasi.
                          Che KHOL e/o gli altri stati ne fossero al corrente o informati e abbiano fatto finta di niente per i LORO INTERESSI, non assolve PRODI & C: QUELLO FREGATO E’STATO IL POPOLO ITALIANO.

                          La GALERA dell’EURO in cui si è imprigionati, non ci consentirà mai di riprenderci: la nostra economia, le nostre industrie ( quelle che ci rimangono ) si stanno indebolendo sempre più e l’handicap rispetto alla forza dell’EURO diventa sempre maggiore.
                          Se poi si aggiunge il fatto che non esiste una BANCA CENTRALE DI ULTIMA ISTANZA, siamo sottoposti ai ricatti continui della speculazione, con l’impossibilità di darci il governo che difenda gli interessi dell’Italia tentando di ritarare le regole europee vecchie come il CUCCO.
                          Lo dimostra l’aborto che sta venendo alla luce costituito da una masnada di SERVI e da un presidente della repubblica che non conta più nulla.
                          Se la BCE avesse fatto ciò che doveva, la crisi greca sarebbe stata risolta con uno sforzo e conseguenze irrisori.
                          Quello che si voleva invece era impartire una LEZIONE, un MONITO e un ESEMPIO: EVADERE DALLA PRIGIONE DELL’IMPERO NON E’ POSSIBILE.
                          LA GRAN BRETAGNA STA DIMOSTRANDO IL CONTRARIO: HA SOPPORTATO LE V1, LE V2, figurarsi se si fa sottomettere dal TERZO REICH, in crisi patocca da AUSTERITA’ PATOGENA.

                          LIKE LIKE LIKE

                          PS Per fortuna che abbiamo al timone un NEONATO grande STATISTA A LIVELLO MONDIALE: BEPI CONTE CON TANTO DI CIUFFETTO E LA RIGA IN MEZZO.

                        1. marco.com scrive:

                          Afferma il dj-salvino in astinenza da campagna elettorale permanente che giggino è persona onesta e lavoratrice.
                          Non credo una parola al dj-salvino
                          Ha ragione Conte: il dj-salvino è un irresponsabile.
                          Quanto ci è costata la irresponsabilità in termini di interessi?

                          Per me è chiaro: il dj-salvino in preda ad un trip di popolarità da rock star invece di lavorare (la finanziaria non era già pronta e da applicare?) ha preferito proseguire con la sua unica capacità: la campagna elettorale permanente

                          Non credo una parola parola al dj-salvino

                          • martello carlo scrive:

                            DI fronte a uno che, alla domanda: perché PRODI da presidente IRI, madre di tutte le tangenti, non è stato arrestato da “mani pulite”, risponde:
                            - “Istintivamente mi ispira fiducia”
                            - ha la “vocazione di fare il bene per l’Italia ad esempio di AVER PORTATO L’ITALIA NELL’UE, AL MEGLIO DELLE CONDIZIONI DEL MOMENTO”
                            - “La sua carriera nell’IRI fa parte del sistema democristiano con la propensione ai compromessi”
                            - “Penso che sia uno dei più onesti in mezzo a quel sistema”,
                            non si possa reprimere una grossa AH AH AH AH, e aggiungere, appena ripreso fiato, che uno che afferma “Ha ragione Conte: il dj-salvino è un irresponsabile.”, non potrà mai capire che SALVINI è figlio di PRODI ( come il PD ) e della DISTRUZIONE dell’ITALIA da lui causata con il TAROCCAMENTO DEI CONTI.

                            Fattelo spiegare da tuo zio che ” ha tenuto i giornali delle date di nascita dei suoi 3 figli (anni 70-primi 80)”, dal tuo ” ex collega che 5 anni fa, ha pensato di entrare in politica con i 5s” e gli è venuto il fegato grosso grosso e dal “libro di fantascienza in cui al governatore della città veniva messo al collo una fascia esplosiva.” :-D :-D :-D

                            .

                          1. marco.com scrive:

                            Ovvio che per “il cagnetto fastidioso a una dimensione (marcuse)” i bla bla tipo:
                            Noi non siamo servi di Bruxelles, noi siamo per ridurre le tasse gli altri per aumentarli, noi siamo contro Ursula anche se orban l’ha votata, noi siamo l’unico partito che ha a cuore gli italiani agli altri interessano solo le poltrone …..
                            costituiscono Parole d’ordine ma sono solo bla bla di propaganda elettorale

                            1. Silvestro scrive:

                              I fatti sono una noia mortale, non c’è dubbio. Non si possono contestare; ma eventualmente dimenticare o fingere di dimenticare. Sono molto più intriganti i sospetti, le presunte congiure, le probabili cospirazioni su cui si può costruire qualsiasi storyline specie sui social.

                              Ma si può anche fingere di non capire: “CONTE è come lo TSIPRAS che si è piegato al diktat di BRUXELLES” PERCHE’ IL POPOLO, CHE OGGI VIENE INVOCATO CONTINUAMENTE, HA SCELTO COSI.

                              La ha fatto la Grecia ma anche la Gran Bretagna. E questo vale per i piccoli come i grandi paesi con tutte le conseguenze.

                              • martello carlo scrive:

                                No, non sono i fatti ( sempre che i TUOI fatti siano realmente tali ) una noia mortale, ma il riproporli continuamente dopo che ti ho già dato le risposte PUNTO PER PUNTO ( martello carlo 31 agosto 2019 alle 00:10 ) peraltro a notte inoltrata.
                                E smettetela di parlare di complotti come parti di menti malate: la politica ( magari quella più deteriore, caratteristica della SINISTRA e del VATICANO ), cos’altro è? Quelli che avvengono proprio in questi giorni nelle segrete stanze ( dov’è finita la diretta streaming degli onesti trasparenti ) cosa sono?

                                ” PERCHE’ IL POPOLO, CHE OGGI VIENE INVOCATO CONTINUAMENTE, HA SCELTO COSI. ” : il popolo greco aveva scelto così, ma è stato costretto, strozzato dalle stesse banche franco tedesche che ne avevano sfruttato gli interessi a doppia cifra e sono stata salvate pure da NOI, a piegare la schiena

                                La GB è un grande paese, più di noi e i suoi abitanti hanno una storia di schiene ben dritte senza i quali tu probabilmente avresti in testa l’ORBACE e per non essere SERVI come NOI, hanno deciso di uscire, nonostante questa UE, che sopporto sempre meno, tenti di imporle condizioni CAPESTRO
                                Ci sarà una ragione!
                                Ma tu MENTALMENTE SERVO, non potrai mai capirlo, sempre agli ordini del BULLETTO CHIAPPE STRETTE.

                                • martello carlo scrive:

                                  EC … il popolo greco non aveva scelto così ma vi è stato costretto…..

                                  • Silvestro scrive:

                                    Ma certo. ERANO UOMINI LIBERI DELLE LORO SCELTE (SALVINI DOCET); se sceglievano di uscire dall’euro sarebbero stati svincolati da ogni sopruso, ogni obbligo.
                                    Infatti è noto che le banche, la finanza internazionale di solito prestano i soldi gratuitamente, senza impegni, senza garanzie, sopratutto a coloro che si riducono cosi perché hanno taroccato i conti.

                                    E INVECE NO !!! C’E’ STATO UN COMPLOTTO, UNA COSPIRAZIONE CHI LI HA COSTRETTI A RESTARE NELL’EURO LORO MALGRADO.

                                    LIKE LIKE LIKE

                                    • martello carlo scrive:

                                      Allora, siamo ridotti così, con la prospettiva di avere tra 2 anni PRODI come presidente della repubblica ( che in Italia conta un emerito ca…volo, visto che risponde solo agli ordini di BERLINO E PARIGI ) perché anche noi, o meglio LUI E CIAMPI, abbiamo taroccato i conti.

                                      ORA I CONTI TORNANO.

                                      L’Italia, non pronta per entrare nell’euro, HA TRUCCATO I CONTI, dando il cattivo esempio e l’alibi alla Grecia per fare altrettanto ( solo che la Grecia è un ” piccolo ” paese e ne pagherà amaramente il fio per i prossimo 60 anni ).

                                      DER SPIEGEL ha avuto l’accesso ai documenti relativi alla fase finale del processo di ingresso nella moneta unica: ne emerge chiaramente che l’Italia , non riuscendo a rispettare i parametri, ha posto in atto delle azioni non regolari di cui anche KOHL era a conoscenza, contestato dagli stessi banchieri e finanzieri tedeschi, poi convinti dallo stesso KOHL e dagli industriali a glissare
                                      L’accesso all’EURO è stato quindi deciso per via POLITICA: la GERMANIA non voleva lasciare alla manifattura italiana di fare concorrenza a quella tedesca con la leva valutaria, mettendole le manette del MARCO/EURO.
                                      Quali sono le azioni truffaldine messe in atto dalla coppia più bella del mondo (PRODI/CIAMPI)?
                                      Le svela in dettaglio TREMONTI:
                                      - EUROTASSA
                                      - diversa contabilizzazione dei CONTRIBUTI INPS
                                      - ricorso ai «tuttora segretissimi “DERIVATI PER L’EUROPA”», IN MODO DA CONTABILIZZARE SUBITO LE ENTRATE E OCCULTARE LE USCITE.
                                      Tutti i governi ne erano a conoscenza e poterono così imporci un cambio £/€ molto penalizzante.

                                      FU L’INIZIO DELLA NOSTRA FINE e dobbiamo ringraziare il nostro futuro presidente ( CIAMPI lo abbiamo già sopportato ) che per puro vanto personale ( o spinto da altri interessi o imposizioni inconfessabili ) ci fece entrare nella moneta unica SULLE GINOCCHIA esattamente come torneremo ad essere con l’incombente governo delle POLTRONE.

                                      LIKE LIKE LIKE

                                    • Gatón scrive:

                                      Le previsioni o le sensazioni non sono documentabili.
                                      Ciò che penso è che, parafrasando il generale Pierre Louis Charles de Failly, les fauteils on fait merveilles.
                                      Non soltanto in questa circostanza.

                                    • Silvestro scrive:

                                      GATON: non dare per scontato che tutti siano documentati come te: SPIEGA

                                    • Gatón scrive:

                                      Il più macroscopico taroccamento dei conti è stato portato a termine da Frodi, con lo scopo di portare il nostro Paese nell’Euro.
                                      Quale compenso ora sembra sia destinato a succedere a Mattarella.
                                      A proposito del nuovo governo, accetto scommesse che verrà bocciato dalla base 5*, ma si farà comunque.

                              1. Silvestro scrive:

                                GATON: (2 settembre 2019 alle 11:26)

                                “Il più macroscopico taroccamento dei conti è stato portato a termine da Frodi,….”

                                Ancora una volta pensavo che a fronte di accuse cosi gravi e perentorie tu potessi finalmente chiarirci compiutamente l’infamia di questo macroscopico imbroglio.
                                Ma poi quando qualcuno ti chiede di chiarire in concreto le tue affermazioni, improvvisamente diventano ‘sensazioni non documentabili’.

                                In pratica diventa una tua convinzione, un ‘PREGIUDIZIO’ privo di qualsiasi fondamento che non offre alcun contributo alla discussione.
                                COMPLIMENTI!!!

                                1. Marco.com scrive:

                                  “Frodi” è un argomento auto-esplicativo. Molto adatto per la comunicazione con certe frange dei tifosi di casa nostra.
                                  Quanto a Rousseau va bene se favorisce salvino altrimenti ovviamente è una truffa.

                                  1. Silvestro scrive:

                                    MARCO (31 agosto 2019 alle 19:51)

                                    Che nella coalizione Lega-5S ci fosse una precisa volontà di governare assieme direi proprio no. Le campagne elettorali erano su posizioni antitetiche e poi hanno impiegato ben 3 mesi per spartirsi la torta.
                                    Solo dopo qualche tempo i fedain padani se la sono fatta andar bene anche perché Salvini ha fatto molta campagna elettorale, poco il Ministro e ha vinto le regionali (con Berlusconi). Ma è sempre lui che si è montato la testa e ha rovesciato tutto.

                                    E’ la solita storia storia di chi ce l’ha duro e chi ce l’ha moscio.
                                    In ambito nazionale lui credeva che urlando con forza che si poteva andare a votare anche a ferragosto, la cosa si realizzasse, ed invece si è creata una coalizione parlamentare antiSalvini che politicamente sta pagando sulla sua pelle.
                                    In ambito internazionale è la stessa cosa, con l’aggravante che le elezioni su scala europea non le ha nemmeno vinte. E’ stato quindi ancora più facile isolarlo e neutralizzarlo.
                                    Capacità e visione politica = ZERO: Tutto il resto è una conseguenza.

                                    Se nascerà un governo 5S-PD non avrà il favore che aveva il precedente perché, l’economia è ferma, ci sono da tappare i buchi che hanno lasciato e perché non faranno le promesse mirabolanti del governo precedente.
                                    Le narrazioni che diffondono ossessivamente le stiamo già vedendo, ed è per questo che ero e sono contrario ad un nuovo governo, perché quella parte di popolazione che vive nei social e ragiona con la testa degli altri deve sentire sulla propria pelle le conseguenze delle promesse miracolose.

                                    Leggo CONTE E’ COME TSIPRAS, Ma si dimenticano che Salvini era favorevole

                                    https://www.youtube.com/watch?v=zkgqu986ZbU

                                    Tsipras almeno il referendum sull’euro l’ha fatto. Salvini, il capitano coraggioso non ha nemmeno il fegati di proporlo, anzi lo nega, e quindi si attorciglia sui minibot, sulla volontà di ridurre il debito facendo più debito etc.

                                    • martello carlo scrive:

                                      Stai diventando di una NOIA MORTALE, l’unica cosa che mi tiene sveglio sono le BAGGIANATE che dici.
                                      Prendo nota che metti le mani avanti dichiarandoti contrario al governo nascituro ( di cui in realtà ti VERGOGNI ) perché sarà un flop politico che dovremo pagare economicamente da schiavi dell’impero come i greci, piccolo paese che è stato martirizzato da un’europa che ben descrive SALVINI nel tuo link.
                                      In questo senso CONTE è come lo TSIPRAS che si è piegato al diktat di BRUXELLES, con la differenza che noi siamo un grande paese.

                                    1. Silvestro scrive:

                                      Il fatto che Martello sia sempre stato contrario all’accordo lega-5s non giustifica l’atteggiamento di voltagabbana.

                                      CONTE non è un marziano capitato a Palazzo Chigi chissà da dove.
                                      CONTE è stato accettato e votato anche dalla Lega
                                      CONTE ha sottoscritto un ‘contratto’ già approvato dalla Lega
                                      CONTE, come premier, nonostante il contratto ha approvato la TAV
                                      CONTE assumendosi anche responsabilità personali ha salvato il culo a Salvini nel caso Diciotti
                                      CONTE ha approvato tutti i decreti tanto cari alla Lega ponendo spesso la fiducia

                                      Parlare di Conte già il giorno dopo le sue dimissioni, come un fantoccio, una comparsa, conferma solo la vigliaccheria di chi sulla crisi di governo vorrebbe tornare indietro: Eccome ci ha provato.
                                      Sul resto non mi sembra ci sia molto da dire: Rimane sempre un mistero la differenza tra lega-5S e ed eventuale PD-5S.
                                      Infine il grande stratega cisalpino in questi mesi al Viminale da una posizione di privilegio ha mostrato a tutti quanto ce l’aveva duro, ma ha spaventato nessuno e mi sembra non abbia ottenuto alcun risultato. Anzi ha accentuato l’isolamento e la diffidenza internazionale nei nostri confronti.

                                      FUGGENDO SEMPRE (ANCHE OGGI NON ANDRA’ DA CONTE) DIMOSTRA ANCORA UNA VOLTA LA SUA MESCHINITA’: UN CORAGGIO FATTO SOLO DI BLA BLA DAVANTI AL CELLULARE.

                                      PS: attendo sempre le risposte di Wallace

                                      • martello carlo scrive:

                                        CONTE E’ COME TSIPRAS ( JUNCKER ). PUNTO

                                        Il PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA conta più nulla ( nota come evito la doppia negazione ), essendo agli ordini dei GHIBELLINI e di conseguenza tutta la filiera giallorossa si allinea, ivi compreso il BULLO.
                                        Per una nazione, l’unica a non poter essere sovranista, si apre un grande futuro ellenico.
                                        Forse conta di più GRILLO, visto la sua frequentazione del BRITANNIA.

                                        Sembra che l’UE faccia di tutto per farvi eleggere come SERVI, fino al punto di concedervi un po’ di flessibilità che poi ci farà pagare in seguito a caro prezzo ( l’autonomia ) e migranti a gogò .
                                        Dovete ammettere che se non ci fosse la paura di SALVINI e della LEGA, questo atteggiamento ve lo sognereste: vedi che il celodurismo serve?

                                        PS – non capisco l’origine dell’accusa di voltagabbana che mi infastidisce parecchio visto che provengono da un sostenitore degli acrobati della poltrona.

                                        • marco.com scrive:

                                          Junker citato è arruolato dai sovranisti ?
                                          In effetti c’è ancora molto caldo e afa quindi persiste l’effetto mojito.
                                          Vorrei dire a Silvestro: è vero che chi accusa di inciuci e Vulnus democratico nel migliore dei casi “non sa quel che si dice.
                                          Ma l’accordo 5s-Pd non è uguale a quello di 5s-lega.
                                          Quello famigerato dell’anno scorso era si segnato dalla precisa (e legittima) volontà dei due vincitori delle elezioni (uno che aveva preso la maggioranza relativa come partito e uno che era risultato primo all’interno della coalizione che aveva preso più voti).
                                          Quello 5s-pd nasce con un unico (legittimo) obiettivo: impedire i pieni poteri al dj-mojito-salvino.
                                          Questa cosa è assolutamente costituzionale e democratica, ma non si può nascondere che il precedente poteva contare sul favore degli italiani, questo no.
                                          Che faranno? Un esempio per tutti: la Tav. Riusciranno a trovare il modo di narrare quello che decideranno? Mah ….

                                          • martello carlo scrive:

                                            Beh, te la sei cavata bene. Almeno una volta mi dai ragione.
                                            Non ne vado particolarmente orgoglioso, dal momento che sono cose semplicissime da capire, ma almeno non le hai complicate

                                      1. martello carlo scrive:

                                        CLAUDE JUNCKER: ” CONTE E’ COME TSIPRAS ” …… e l’ITALIA FARA LA FINE DELLA GRECIA
                                        Che classe dirigente di M…A che ci ritroviamo
                                        Penso che l’appellativo di BADOGLIO affibbiato al’ IMPOSTO al neo futuro ” PREMIER ” non potesse essere più azzeccato.

                                        1. Silvestro scrive:

                                          WALLACE:
                                          mi sembra di sentir parlare Salvini ma siccome non sei su FB, mi sforzo di spiegarti se mi prometti di rispondere.

                                          1 – La Lega era in una coalizione di centro-destra assieme a forza italia, che assieme nutrivano un profondo risentimento verso i 5S. Subito dopo il voto (manzo 2018) la Lega ha mollato Berlusconi e si è accordata con i 5S con un ‘patto’ per usare le tue parole, sulla base del quale hanno ottenuto una maggioranza parlamentare. Ti sembra che Salvini abbia rispettato la volontà degli elettori oppure si è trattato di un ‘imbroglio’ concordato subito dopo il voto.

                                          2 – La situazione attuale, è il caso di ricordare, l’ha creata Salvini che ha tradito il ‘patto’ di un anno fa. Se nascerà un nuovo ‘patto’ tra PD e 5S con relativa maggioranza parlamentare, perché sarà più scandaloso di quello precedente?

                                          3 – ‘Renzi mai eletto dal popolo…’. Te l’ho già chiesto: Conte un anno fa è stato forse eletto dal popolo? A quale titolo? Quale sarebbe la differenza.

                                          4 – “quando successe con Berlusconi fecero un governo tecnico ed ora no??? “
                                          Non ero e non sono il Presidente della Repubblica, Ma se ben ricordo nel novembre 2011 il nostro spread era a 574. Berlusconi (con la Lega) non era in grado di reagire e si adottò la soluzione del Governo Monti, ovvero un governo di persona autorevole anche sul piano internazionale che doveva realizzare rapidamente una manovra restrittiva per tranquillizzare i mercati.
                                          Ti è sfuggito che Monti rimase in carica per 18 mesi, che è molto di più dei tuoi ipotetici tre mesi ed è di più anche dei 14 mesi del governo Lega-5S che doveva durare almeno 5 anni e rivoluzionare il Paese.

                                          5 – in riferimento al tuo ultimo post: se tu per anni continui a beffeggiare, deridere, insultare, tutti i tuoi interlocutori di cui peraltro hai assoluto bisogno, come i mercati finanziari, la Germania, la Francia, che sono i nostri principali interlocutori negli scambi import-export, devi aspettarti reazioni uguali e contrarie.

                                          Per dirlo nel tuo gergo:
                                          se per anni ed in ogni occasione dichiari al mondo che ‘ce l’hai duro’, non puoi pensare che tutti i tuoi interlocutori siano dei froci; e siccome sono più numerosi e fisicamente più dotati di te indovina chi alla fine si trova inchiappettato.

                                          Bacioni a te ed al grande stratega padano.

                                          • martello carlo scrive:

                                            Vediamo di schiarirti un po’ le idee:
                                            1 – Premesso che sono stato contrario da subito al governo della LEGA con i 5S, esso è stato fatto da 2 partiti usciti vincitori dalle urne e dopo la presentazione del contratto i sondaggi hanno sempre attribuito loro un’approvazione ampiamente superiore al 50%, mantenuta sino alla crisi.
                                            2 – la situazione attuale è stata provocata dall’apparato che ha creato CONTE, paralizzando il paese per far nascere il governo scandaloso perché lo aveva in testa MATTARELLA fin dal marzo 2018, nonostante, ripeto, un consenso popolare ancora superiore al 50%.
                                            3 – CONTE ha firmato un contratto accettando di essere una semplice comparsa, poi assurta a livello di grande statista fantoccio per restare tale e quale in un governo alternativo appoggiato dall’opposizione. Parlare di FANTOCCIO è quasi un COMPLIMENTO, come la DISCONTINUITA’ sbandierata da un partito che non PUO’ più stare all’opposizione ( chissà perché ).
                                            4 – “quando successe con Berlusconi fecero un governo tecnico ed ora no???” certo che si: ormai è la prassi: ci vorranno altri 3 governi di sx non eletti per osservarla….. e non parlarmi di spread e di aumento dell’IVA che è ancora tutta una MONTATURA per prendere in giro gli italiani, come attestato da TRIA.
                                            5 – Quelli che tu chiami “gli altri” ci hanno sbeffeggiato per anni e anni, riducendoci a meri esecutori di ordini ed espropriandoci delle nostra aziende, tra cui lo spezzatino dell’IRI sulla base di accordi incofessabili, ma che stanno emergendo a poco a poco.
                                            Tra l’altro ho sentito oggi su “stasera Italia” una notizia che credevo una BUFALA che bufala non era, MENTANA TESTIMONE: GRILLO NEL ’92 ERA A BORDO DEL BRITANNIA.
                                            Notizia confermata dalla BONINO: ” Non so a che titolo fosse lì, ma la cosa mi parve abbastanza strana.”
                                            Insomma, per essere stati in mano ad affaristi esteri e traditori nostrani di questo calibro, non resta al popolo italiano che il diritto ad una grandiosa incazzatura di cui SALVINI SI E’ FATTO INTERPRETE e deve continuare ad esserlo ancor più visto che sta tornando al potere la stessa gente che ci ha svenduto.

                                            Per dirla in gergo, dai 5 punti emerge una sola cosa: siete come ARLECCHINO SERVI DI DUE PADRONI.

                                            • marco.com scrive:

                                              Arlecchino è simpatico
                                              I cagnetti mocciosetti sono servi del loro unico padrone
                                              Speriamo che il governo non si faccia e se si fa che sistemi l’iva e poco altro e poi voto a primavera. Ma senza pretese di lesa democrazia o di complotti inesistenti

                                              • martello carlo scrive:

                                                Spiegami perché PRODI da presidente IRI, madre di tutte le tangenti, non è stato arrestato da “mani pulite”.
                                                O sei troppo SEMPLICIOTTO per farlo?

                                                • marco.com scrive:

                                                  Quello che pensa sempliciotto e semplicistico sei tu, vedi risposta che hai dato a Francesco che ben presto ho tralasciato di terminare di leggere.
                                                  Rispondo riguardo Prodi.
                                                  Istintivamente mi ispira fiducia. Penso che abbia agito nel contesto dei suoi tempi con sincera vocazione di fare il bene per l’Italia ad esempio di aver portato l’Italia nell’UE, al meglio delle condizioni del momento.
                                                  La sua carriera nell’IRI fa parte del sistema democristiano con la propensione ai compromessi con tutti propria di quei tempi. Penso che sia uno dei più onesti in mezzo a quel sistema
                                                  Oggi è completamente superato e sta bene a fare il pensionato.
                                                  Sul piano internazionale persino Trump sembra riconsiderare ruoli e strategie di alleanze con l’Europa. I talebani del cdx dovrebbero considerare cosa dice oggi berlusconi, nettamente a favore dell’UE e dell’Euro nell’alveo della liberal-democratica-popolare. Non si capirebbe altrimenti perché ora berlusconi vorrebbe essere pappa e ciccia con Frau Merkel
                                                  Le cose sono complicate e non semplici.
                                                  E piu i sistemi diventano grandi e sempre più interconnessi e più diventano complicati. Non capirlo e non prenderne atto è evidenza di ottusità
                                                  Che se poi si combina con caratteri prepotenti risulta

                                          1. Riccardo scrive:

                                            bei tempi

                                            Enrico Berlinguer, segretario del Partito Comunista dal 1972 al 1984. Giorgio Almirante, iscritto al Partito Nazionale Fascista (fino al 1943), al Partito Fascista Repubblicano (1943-45) ed al Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale (1946-1988).

                                            Due personaggi estremamente diversi, due uomini agli antipodi. Non li ho mai visti insultarsi in nessun programma televisivo, né in bianco e nero né a colori. Quando l'11 giugno del 1984 morì Enrico Berlinguer, colpito da un ictus durante un comizio per le elezioni europee, Giorgio Almirante si recò in Via delle Botteghe Oscure, allora sede del PCI, dove era stata allestita la camera ardente dell'avversario di sempre (mai nemico) per rendergli un commosso omaggio e si mise in fila, lui, ex-fascista, con gli altri comunisti. Nessuno lo contestò o lo scacciò. Giancarlo Pajetta e Nilde Iotti lo riconobbero, ed affabilmente lo invitarono a seguirlo all'interno davanti alla salma dell'uomo con cui aveva avuto confronti decisi ma leali. Quando Almirante morì, il 22 maggio del 1988, gli stessi Pajetta e Iotti si recarono in via della Scrofa, sede del MSI, per ricambiare l’omaggio, circondati, da parte dei "camerati", dello stesso rispetto che i comunisti avevano riservato 4 anni prima all'uomo di destra davanti alla bara del loro segretario.

                                            Che rimpianto di quell'uomo di sinistra, che non aveva bisogno di insultare o di demonizzare nessuno! Che rimpianto di quell'uomo di destra che rispettava chi non era dalla sua parte senza offendere e senza odiare. Che nostalgia di quegli uomini!

                                            Inviato da iPad

                                            1. Francesco scrive:

                                              marco.com e martello carlo
                                              vi leggo sempre con interesse perché avete una cultura e conoscenza politica enorme (almeno in confronto alla mia!), al di là poi delle posizioni di contrasto che avete… mi piacerebbe chiedervi se secondo voi l'inizio della discesa incontrollata della nostra classe politica non sia coincisa con l'avvento dei pentastellati, gente improvvisata, senza conoscenze e competenze… se non altro prima (centro dx o centro dx) per quanto potessimo essere messi male (e mi pare che un po' tutti abbiano contribuito alla situazione economica in cui siamo) se non altro c'erano persone che un minimo di competenza ce l'avevano… cosa ne pensate?

                                              • martello carlo scrive:

                                                Caro FRANCESCO, siccome io cerco di semplificare le cose complesse, al contrario di MARCO.COM che cerca di complicare le cose semplici, risponderò alla tua domanda in due righe:

                                                LA NOSTRA CLASSA DIRIGENTE, SENZA ALCUNA DISTINZIONE, E’ LO SPECCHIO DEL POPOLO ITALIANO FORMATO ALLA SCUOLA DEL 6 POLITICO
                                                Lascio a te trarre le dovute conseguenze.

                                                Se poi vogliamo proprio scendere più in dettaglio, rispondendo alla tua precisa domanda se il decadimento della classe politica sia dovuta all’avvento dei pentastellati, non mi sento di darti completamente torto, per alcune peculiari ragioni:
                                                - la maggior parte di essi è meridionale
                                                - l’ istruzione al sud è ancor più carente rispetto a quella del centro nord se non altro per una ancor minore VOLONTA’ SELETTIVA
                                                - gli indirizzi di studio sono principalmente di tipo UMANISTICO ( meno impegnativo ), finalizzati ad una delle poche possibilità di impiego: il POSTO FISSO STATALE o PARASTATALE
                                                - il NEPOTISMO particolarmente radicato
                                                - mancanza quasi totale, per evidenti motivi economici, della possibilità di collegamento scuola/lavoro, anche alla fine del percorso di studi.

                                                Questo si estrinseca in modo evidente nel modo di agire, di pensare e di parlare nel momento stesso in cui i 5S sono chiamati a gestire il potere: GRANDE ELOQUIO ma POCA SOSTANZA e SCARSO CONTATTO CON LA REALTA’ DEL RESTO DEL PAESE CHE TIRA LA CARRETTA E NEI CONFRONTI DEL QUALE SI ACCAMPANO SOLO PRETESE, PIAGNISTEI ED UNA ENDEMICA RICHIESTA DI ASSISTENZIALISMO.

                                                Il brutto è che nonostante questa sostanziale INCOMPETENZA, sono riusciti, come dicevo nel precedente topic, a mettere le loro sgrinfie sull’intero paese.

                                                CIAO

                                              1. wallace scrive:

                                                altra cosa
                                                come mai, a governo non ancora formato. lo spread è sceso a 160 da 280 di prima? perchè, come dice salvini, la meloni e tutto il centrodestra, la merkel e macron in testa hanno tutto l interesse a dialogare col pd, vista la servitu che questi ultimi accettano e visto che con loro la germania ci rimanda i migranti il giorno dopo che li aveva accolti. Loro possono orientare qualsiasi tensione economica, come fecero con berlusconi.
                                                E palese che l euro lo hanno voluto a tutti i costi, per penalizzare il nostro export, e con prodi complice che ci ha svenduti a questi due personaggi

                                                1. Francesco scrive:

                                                  marco.com
                                                  ahahah se si usasse la fascia esplosiva credo che l'Italia adesso sarebbe completamente disabitata!!!

                                                  1. wallace scrive:

                                                    silvestro
                                                    ti rispondo subito. Quello con la lega non e stato un imbroglio, ma frutto di un patto, visto che la lega e i 5 stelle avevano firmato un protocollo di intenti che evidentemente il pd non aveva sottoscritto. L imbroglio di adesso è palese. Tu non puoi governare con gente che ti ha votato contro in parlamento, e che adesso, sapendo di racimolare due voti, salva la poltrona spudoratamente. Già successo con renzi, mai eletto dal popolo. E perche, ti chiedo, quando successe con berlusconi fecero un governo tecnico ed ora no??? Mattarella a mio avviso doveva autorizzare un governo di transizione x ordinaria amm.ne, vedi iva e impegni europei, che ci traghettasse in 3 mesi x dire a nuove elezioni. Caro mio, il governo e espressione del popolo che lo elegge. Questa è la democrazia. Non so a casa tua quale sia la democrazia vista la tua propensione x i salva banche e salva carega. Vedremo quando si votera x il taglio parlamentari cosa faranno i tuoi amici

                                                    1. marco.com scrive:

                                                      Francesco: domanda assai complessa.
                                                      Ti dico questo. Mio zio ha tenuto i giornali delle date di nascita dei suoi 3 figli (anni 70-primi 80).
                                                      A leggere quelle pagine non sembra proprio che i politici di allora fossero ritenuti meglio dalla opinione pubblica di quelli di adesso.
                                                      Poi ti dica: un mio ex collega 5 anni fa, ha pensato di entrare in politica con i 5s
                                                      Un tipo bravo, con un sacco di qualità: capacità organizzativa, inventiva, iniziativa personale, capacità di relazione sia con i potenti sia con i semplici cittadini.
                                                      Ha ricoperto una carica per 2 anni e poi ha gettato la spugna
                                                      Si è fatto il fegato grosso vedendo che persino meno capaci dalla faccia di tolla riuscivano a fare più di lui che non è riuscito a fare niente
                                                      Poi quando una cosa comincia a tirare, mi riferisco alla popolarità dei 5s, sono certo che molti si siano imbarcati per puro interesse personale. Come succede un po’ sempre ed ovunque.
                                                      Attenzione a sparare nel mucchio: oggi , comunque si sta molto meglio di 20 anni fa e molto molto meglio di 40 anni fa
                                                      Credo insomma che in fin dei conti questi politici non contino così tanto! Specialmente in una democrazia. Per questo sono contento che il referendum su se stesso invocato da salvino sia per ora andato male
                                                      Resta il fatto che di di maio e combriccola mi fido zero virgola zero

                                                      • marco.com scrive:

                                                        Ancora sui politici e in generale sugli amministratori della cosa pubblica.
                                                        Tanti anni fa, da ragazzo, quindi ricordo poco, ho letto un libro di fantascienza in cui al governatore della città veniva messo al collo una fascia esplosiva. I cittadini una volta al giorno esprimevano “pollice su oppure pollice giu’) . Se la % dei pollici giu’ superava una determinata soglia, ci sarebbe stata l’esplosione della fascia con conseguente eliminazione fisica del governatore.
                                                        Il successivo governatore veniva scelto a caso fra quelli che avevano votato pollice giu’
                                                        La città era governata benissimo…..

                                                      1. Marco.com scrive:

                                                        Mettetevi nei panni di bau bau cagnetto (quelli fastidiosi) genere bauscia martel
                                                        Improvvisamente gli hanno portato via gli ossetti e i croccantini
                                                        Merita comprensione

                                                        • martello carlo scrive:

                                                          Tu pensa a pagare le tasse per aumentare il residuo fiscale pro terroni.
                                                          Spero altresì in una SOSTANZIOSA PATRIMONIALE.
                                                          Marchetta, dovrai praticare il “mestiere” ancora di più.

                                                          PS – e su PRODI ROMANO, cosa mi dici?

                                                          • marco.com scrive:

                                                            Per la mia Patria, l’Italia che è il Paese che amo da sempre, il tuo amico dj-salvino si è detto pronto a dare la vita
                                                            Cos’è in confronto una materiale patrimoniale? Niente. W Prodi, bella persona capace.

                                                            • martello carlo scrive:

                                                              Sono tanto commosso, quasi mi metto a piangere come la FORNERO, ma non mi hai risposto su PRODI, che non è una bella persona né dentro né fuori.
                                                              A me mi sa che la tua patria non sia l’Italia, bensì il VATICANO e che non t’importi della patrimoniale perché vai alla CARITAS.

                                                        1. wallace scrive:

                                                          più che strategia politica
                                                          parlerei di un vero e proprio imbroglio perpetrato ai danni di chi, come me, non li vuole al governo. hanno votato contro su reddito cittadinanza, quota 100, riforma della giustizia, sul taglio dei parlamentari si sono astenuti, con la furbizia che li contraddistingue. Mirano, visto che di voti ora non ne prenderebbero, a riacquistarli governando, perso x perso..Ripeto, solo gente come loro, salvatori di banche e genitori, possono prestarsi ad un inbroglio simile.

                                                          • Silvestro scrive:

                                                            Che non ti piacciano certe forze politiche, ci sta; che tu invece venga qui a sentenziare che si tratta di un imbroglio proprio non ci sta.
                                                            Sono ancora in attesa di tue risposte sulla mia domanda di qualche giorno fa.
                                                            Provo a ripeterla:
                                                            Quale sarebbe la differenza tra l’imbroglio Lega-5S del giugno 2018 ed il possibile imbroglio PD-5S di questi giorni.

                                                          1. martello carlo scrive:

                                                            NON SONO MAI RIUSCITO A DARE UNA RISPOSTA AL SEGUENTE ENIGMA:

                                                            L’IRI ha foraggiato di tangenti tutti i partiti della prima repubblica.
                                                            Presidente dell’IRI era ROMANO PRODI.
                                                            Per quale motivo non è ancora in galera, graziato da DI PIETRO?

                                                            Non chiedo il perché ora sia il candidato n° 1 alla prossima presidenza della repubblica, visto che lo è stato persino CIAMPI, il dissipatore dell’oro della BANCA D’ITALI per difendere la lira riempiendone le tasche di quel lestofante di .SOROS.

                                                            ALLA FINE TUTTO TORNA

                                                            • marco.com scrive:

                                                              Soros ! Ecco chi è stato a drogare il mojito al dj salvino.

                                                              Però è un po’ troppo scontato. Mi sa che c’è sotto qualcosa di ancora più oscuro.
                                                              Datti da fare. Sei troppo rammollito stantio ripetitivo complottoso old style

                                                              • martello carlo scrive:

                                                                Complimenti per le controdeduzioni sempliciotto: arrivi persino al negazionismo di SOROS.
                                                                Il blog risplende della tua perspicacia.
                                                                IRRECUPERABILE MARCHETTA.

                                                            1. martello carlo scrive:

                                                              GOVERNO DI FALLITI, servi adorati come il VITELLO D’ORO che gli è stato messo a capo per continuare a trattare l’Italia come una terra di conquista e terminare l’opera iniziata nel ’94 con la svendita dell’IRI di PRODI che, padre di tutte la tangenti, si è candidato a prossimo PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.

                                                              Ineccepibile il topic di ZWIRNER, salvo che si poteva risparmiare di fare i complimenti al PD per quella che definisce “ capacità di strategia politica, mentre solo di OCCUPAZIONE PROLUNGATA, USURPATA ED IMBROGLIONA DEL POTERE trattasi e di cui il paese ( se si può ancora parlare di paese dopo una ormai evidente separazione tra NORD e SUD ) si deve assolutamente LIBERARE.
                                                              A mio personalissimo parere, il presidente MATTARELLA, non è affatto diverso da quelli che lo hanno preceduto, con gli esiti che tutti stiamo ancora pagando.
                                                              Sin dall’inizio delle trattative per la formazione del governo giallo verde ( cui già allora avrebbe preferito un’alleanza 5S/PD ), dichiarandosi difensore dei patti con l’europa, ne ha condizionato la formazione.
                                                              La scelta di un a perfetta NULLITA’ come CONTE, se non è sospetta sin dall’inizio ( ” ho sempre votato PD ” ), certo lo è diventata per la sua EVOLUZIONE, creando da un cortigiano della MERKEL, cui confessava fuori onda al bar, le beghe interne al governo, un personaggio sempre più equivoco che, guidato da dietro le quinte, è riuscito a farsi considerare a BRUXELLES come il personaggio più adatto a far da quinta colonna contro il sovranismo che riscuoteva sempre più successo in italia, successo culminato con le elezioni europee.
                                                              CENTINAIO ha dichiarato che ad un certo momento sul tavolo di CONTE si era formata una pila di pratiche tale da fermare tutta l’azione del governo.
                                                              CARATTERE di un premier titubante , indeciso o inizio di un boicottaggio, coincidente con le trattative col PD, che avrebbe portato all’esasperazione SALVINI?
                                                              La prima opzione sembra da escludersi, considerata la DETERMINAZIONE e la SICUREZZA dimostrata nei suoi interventi in parlamento fino a toccare l’acme con la schifosa reprimenda finale contro SALVINI.
                                                              Alla luce di queste considerazioni le ragioni della crisi prendono tutt’altra fisionomia: una crisi favorita, e guidata sapientemente da TUTTO l’APPARATO, INTERNO ED ESTERNO e preparato in modo che alla fine dopo la lunga sceneggiata sulla DISCONTINUITA’ il premier designato fosse proprio lui, l’UOMO DEL PRESIDENTE, nonché per la sua MALLEABILITA SERVILE, dell’ESTABLISHMENT DI BRUXELLES.

                                                              TUTTO REGOLARE, PER CARITA’ INECCEPIBILE COSTITUZIONALMENTE, ma sembra la stessa tattica del 2011: MONTI, LETTA, RENZI E GENTILONI.
                                                              Dopo il governo CONTE BIS, è ora possibile ipotizzare con una certa sicurezza un RENZI BIS.

                                                              NOTTE.

                                                              • marco.com scrive:

                                                                Bacioni

                                                                Ti potrebbe servire un Maalox
                                                                Complottoso = complottista iroso
                                                                Questo governo (che non c’è ancora) è un inciucio, mentre quello di prima era la nobiltà fatta politica.
                                                                Perché il dj salvino era pronto a tornare al governo con di maio?
                                                                Perché il dj salvino non si è dimesso e non ha fatto dimettere i ministri della Lega?
                                                                Perché il dj salvino prima presenta una mozione di sfiducia e poi la ritira?

                                                                Le risposte sono da ricercare nella canzone “ma cosa hai messo nel mojito che ho bevuto su da te?”
                                                                Cos’hanno messo nel mojito Macron-merkel-trump-papa Francesco-Ursula ecc ecc ?

                                                                P.S. Questo governo nascente mi fa orrore tanto quello precedente perché di maio

                                                                • martello carlo scrive:

                                                                  Allora è chiaro: sei il classico veneto destinato a farsi ciulare dalla POLITICA ROMANA che altro non è, se non l’hai ancora capito, che il tuo tanto, più che aborrito, negato COMPLOTTISMO.
                                                                  Cioè la tua indole, come ho già detto ti porta ad essere il più SEMPLICIOTTO dei POLENTONI in quanto ti metti pure dalla parte sbagliata, in preda alla SINDROME DI STOCCOLMA.
                                                                  E’ tempo perso naturalmente, ma non rifiuto mai una risposta ai bisognosi.

                                                                  - “Perché il dj salvino era pronto a tornare al governo con di maio?
                                                                  Perché avrebbe eliminato, in assenza di elezioni, CONTE l’infiltrato lecchino dei poteri forti che aveva la consegna di imballare l’azione del governo.
                                                                  - “Perché il dj salvino non si è dimesso e non ha fatto dimettere i ministri della Lega?”
                                                                  Perché quello che si doveva dimettere era CONTE, sfiduciato sulla TAV dal suo stesso partito, unico responsabile ( a parte le manovre di PALAZZO ) della crisi, cosa che non ha fatto per la sua SFRONTATA CORRETTEZZA ISTITUZIONALE.
                                                                  - “Perché il dj salvino prima presenta una mozione di sfiducia e poi la ritira?”
                                                                  Ti rispondo con un’altra domanda: a cosa serve sfiduciare un PREMIER GIA’ DIMESSOSI? Evidentemente monsieur DE LAPALISSE e già superiore alle tue possibilità.

                                                                  “P.S. Questo governo nascente mi fa orrore tanto quello precedente perché di maio…. ? “.
                                                                  Insomma si può sapere che c… , ehm, che governo vuoi?

                                                              1. Venus scrive:

                                                                Caro Zwirner, ma non ti fai pena da solo ?

                                                                1. Lona scrive:

                                                                  Purtroppo la caduta di questo governo va imputato a poteri extranazionali. Monti, qualche mese dopo invito al bildenberg, diventa primo ministro. Macron da nulla cosmico, dopo due mesi dall invito bildenberg, diventa ministro e primo ministro, Renzi l insulso PD e Mattia Feltri del Fatto quotidiano organo del m5s, invitati tre mesi fa al bildenberg ed avete visto cosa é successo… per non aggiungere che casualmente da tre mesi il Conte ha fatto il salto della quaglia ed é diventato ultra europeista anti salvini…….se non sono coincidenze…. Penso sia più facile vincere il superenalotto con buona pace del tonno e della scatoletta…..

                                                                  1. Esule Valtellina scrive:

                                                                    sì sì…

                                                                    Complimenti al Pd e al resto dei partiti per l'incapacità di guardare alla Res Publica e la sagacia con cui proteggono il loro" particulare"…così si rimane un paese da terzo mondo con governi fantoccio.

                                                                    1. Guido scrive:

                                                                      Scalfaro, vecchio democristiano di destra, cattolico praticante, è diventato di sinistra per aver bloccato la nomina a ministro della giustizia a Previti. ? ma dai …

                                                                      1. canegrandis scrive:

                                                                        C’è poco da recriminare e c’è un’unica domanda da porsi:: perchè Salvini ha tradito (non i MS5, ma chi gli aveva concesso fiducia))?
                                                                        Per calcolo? Per dabbenaggine? Per inconfessabili accordi pregressi?
                                                                        Io non lo so, ma mi sembra che sia questo quanto ci si debba chiedere.
                                                                        Intanto addio anche alla speranza di autonomia e avanti con le politiche di sussistenza alle regioni parassite.
                                                                        Il resto, signor direttore, sta nelle regole.

                                                                        • martello carlo scrive:

                                                                          Caro CANEGRANDE, speravi veramente che continuando con i VITELLONI avresti avuto l’autonomia?
                                                                          Vai all’UFFICIO DELLE ENTRATE della tua provincia e ascolta l’inflessione degli impiegati, specie se dirigenziali e poi finalmente capirai.
                                                                          CALCOLO, DABBENAGGINE, INCONFESSABILI ACCORDI PREGRESSI? Non ti basta PATRONAGGIO e il RUBLIGATE per avere chiara la situazione?
                                                                          Certo è che, di primo acchito, sembra che si sia fatto fregare, ma sfido chiunque voglia veramente cambiare lo stato di sudditanza all’assistenzialismo mafioso, ad evitarlo. Prima o poi sarebbe successo comunque. La CRICCA STATAL MERIDIONALE non poteva permettere che SALVINI veleggiasse al 50% e concedergli le elezioni.
                                                                          Risulta evidente dalla maggioranza dei commenti di questo blog quanto inquinato sia il Veneto e di quanto il resto sia composto per lo più da onesti lavoratori che si fanno “SODOMIZZARE DA UN GUAGLIONE NAPOLETANO DI 23 ANNI” ( DIOGENE DIXIT ).
                                                                          POLENTONI NEGATI PER LA POLITICA E PER TANTO ALTRO ANCORA.

                                                                          La strada per MERITARCI l’autonomia, da quel che leggo e vedo, è ancora INFINITA.

                                                                        • Silvestro scrive:

                                                                          Più che chiedercelo noi è Salvini che dovrebbe spiegarcelo.
                                                                          Ma come ha fatto in molte altre circostanze fugge da ogni spiegazione.

                                                                        1. marco.com scrive:

                                                                          Narrazione di zwirner veramente indecente

                                                                          Cosa vuol dire , con le regole democratiche in essere, vincere le elezioni?

                                                                          Quando si sente il mantra “il cdx ha vinto le elezioni del marzo 2018” sappiamo di ascoltare uno che vuol fare propaganda di basso mercato
                                                                          La coalizione di cdx ha avuto la maggioranza relativa e non il diritto a governare.
                                                                          Trascurare questo particolare è giocare sporco.
                                                                          Sissignori, quello che dice zwirner (il pd non ha mai vinto le elezioni- che è vero- ma che non significa che le abbia vinto qualcun altro) è giocare sporco, usare falsi argomenti, fare polemica strumentale.
                                                                          Il ruolo del PdR non è dirimente.

                                                                          Per la terza volta dichiaro solennemente che la prossima volta voterò salvino a condizione che entro 2-3 giorni renda pubblico da qualche parte la finanziaria da 50 miliardi che è stata dichiarata “già pronta”.
                                                                          Se la pubblica lo voto senza neanche leggerla
                                                                          Se non la pubblica vuol dire per me conferma che il salvino è un imbroglione spaccone fanfarone bugiardo mistificatore e animale da propaganda permanente buono per allocchi di bocca molto buona

                                                                          Guardate cosa ha fatto con quota 100
                                                                          In campagna elettorale diceva che avrebbe abolito la fornero e ha fatto un misero scivolo anticipato senza incidere sulla legge
                                                                          Ha usato la fornero scatenandole addosso una guerra mediatica per dire che il governo berlusconi-bossi-tremonti era stato vittima di un colpo di stato da parte di gente anti-italiana servi dei poteri forti e dei poteri oscuri
                                                                          Solo propaganda buona per il cagnetto fastidioso bau bau genere bauscia martel

                                                                          Quando Trump dice “America first” intende “gli americani sono e devono restare i migliori del mondo e ad essi spetta l’onore ed il compito di comandare il mondo Intero”
                                                                          Quando il salvino dice “prima gli italiani “ vuol dire assistenzialismo statale

                                                                          È impressionante constatare la velocità con cui zwirner si è prostrato ed allineato ai non-argomenti da allocchi

                                                                          • martello carlo scrive:

                                                                            Ci rinuncio: la tua ignoranza politico/logica è troppo profonda e lontana dalla realtà.
                                                                            Se lo sei, sei il tipico veneto da ciulare, se sei meridionale, hai ‘O C..E GRANNE GRANNE.
                                                                            IRRECUPERABILE.

                                                                          1. Silvestro scrive:

                                                                            Mi sembra ovvio che Zwirner debba appropriarsi della rinnovata narrazione leghista nel suo Veneto. La caduta del governo però mica può essere imputata alla sinistra.

                                                                            Peccato che il Direttore non ci spieghi come e perché oggi siamo in questa situazione.

                                                                          Rispondi a martello carlo

                                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                                          *