24
dic 2019
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 38 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.935

SUICIDIO: AIUTO E CONTRASTO

 

Scontata l’assoluzione di Marco Cappato dall’accusa di aiuto al suicidio del dj Fabo. Sullo sfondo c’è un profondo cambiamento culturale del quale – piaccia o no – non si può che prendere atto.

Per secoli la vita non apparteneva all’individuo. Per i credenti apparteneva a Dio e lui solo poteva decidere. E per i laici apparteneva allo Stato che – tanto per dire – poteva anche decidere di mandarti a morire in guerra; e non esisteva obiezione di coscienza.

La nuova cultura, i nuovi valori oggi stabiliscono che ogni persona ha diritto di decidere della propria vita, cosa farne e quando e come porvi termine. La magistratura, la Corte costituzionale ha solo anticipato (come spesso avviene) la politica che ora dovrà prenderne atto, varando una nuova legge conseguente.

Si spiana la strada all’eutanasia? Certo. Ma anche questo è un dato di fatto: ho il pieno diritto a decidere della mia vita, non solo quando sto male affetto da una malattia incurabile; pure quando sto bene e posso comunque decidere se continuare a vivere o no. O deve deciderlo Dio o lo Stato?

Si può aiutare senza problemi il suicidio di chi lo richieda.

Se mai sorge una domanda contraria: abbiamo diritto di contrastare, di impedire il suicidio, di chi abbia liberamente scelto di togliersi la vita?

Oggi i siti celebrano un operaio dei trasporti pubblici milanesi che ha abbracciato una ragazza che stava gettandosi sotto il metrò, impedendole di togliersi la vita. Ma siamo sicuri che avesse il diritto di farlo, di impedire la sua libera scelta del suicidio? Va celebrato o va processato per ostacolo all’esercizio della sacrosanta libertà individuale?

Domandina intrigante in linea col progressivo suicidio della nostra civiltà.

1.935 VISUALIZZAZIONI

38 risposte a “SUICIDIO: AIUTO E CONTRASTO”

Invia commento
  1. martello carlo scrive:

    @ Simone 2 gennaio 2020 alle 14:26

    Parlare di colletti bianchi non fa altro che aggiungere confusione a confusione: entrano, escono e rientrano da un potere all’altro con una tale frequenza che non pretendo si riesca a capire facilmente come stiano effettivamente le cose, lo sta a dimostrare la tua conclusione: è tutta colpa di BERLUSCONI, come oggi è tutta colpa di SALVINI sulla base di indagini che lasciano fuori il suo capo diretto, alias CONTE UNO , facendo finta che non sapesse nulla, dopo che da giorni e giorni era su tutti i giornali.
    Se non è stalinismo questo, mi vuoi dire cosa sia?
    Se toghe rosse non è sufficiente per leggere la situazione, allora vale la pena di coniare un’altra categoria: cominciamo a parlare di COLLETTI ROSSI.
    Chi ha tentato di azzuffarsi, come Clemente Mastella, non è che stia molto bene in salute e del governo di cui faceva parte, nessuno ricorda la fine. Oggi, chissà perchè, non c’è un magistrato che si lamenti della riforma imposta da QUELLO LI, quello con FACCIA UN PO’ COSI’. Chissà perché.

    • Simone scrive:

      Che i politici e i colletti bianchi in Italia siano viziati da corruzione e potere è cosa nota. E il vizietto c’è da dalla nascita della repubblica. Anzi, dalla nascita del regno d’Italia. Ma se con tangentipoli la popolarità dei magistrati raggiunse l’apice , quell’apice fu inizialmente cavalcato dai partiti politici allora contro il sistema Italia (Lega) e quelli nuovi (forza Italia). Ma quando la corruzione e tutto il resto cominciarono a fuoriuscire anche per questi partiti, ecco che con tempo i media cominciarono a cambiare atteggiamento. Risultato: la corruzione impera ancora e la giustizia langue. E l’Italia resta il paese del gattopardo..

      • martello carlo scrive:

        CARPE DIEM, SIMONE, CARPE DIEM: tu cerchi di generalizzare, allargare troppo il perimetro per parlare di massimi sistemi, mentre dagli esempi che ho citato ( e ne potrei citare altri mille ) si evince chiaramente che quando i politici puri, indipendenti, hanno tentato di riformare la giustizia, ci hanno lasciato le mani, per non dire altro… e non venirmi a dire che non ci sia bisogno di farlo.
        Con tangentopoli, sono emersi chissà come, DAL NULLA, personaggi come DI PIETRO ( vorrei dire che è successa la stessa cosa con CONTE ) che hanno rivoltato il paese come un calzino, reso inerme il parlamento, e creato il terrore appropriandosi di un potere ASSOLUTO, controllato solo da sè stesso.
        Potrei continuare all’infinito, ma mi fermo, solo dopo aver osservato una cosa, giusto o sbagliato che sia: l’esplosione tangenti è avvenuta in un momento fondamentale per la costruzione di un “certo” tipo di EUROPA e in presenza di un premier forte alla guida del paese: BETTINO CRAXI, responsabile di aver mandato i carabinieri a SIGONELLA contro i MARINES e morto esule in TUNISIA. Zio SAM non perdona e ne vediamo i risultati da 30 anni.

        • Simone scrive:

          Non è che generalizzo perché è popolare farlo , generalizzo perché la realtà dei fatti parla di un Paese schiavo da sempre dei suoi vizi tra cui per l’appunto la corruzione. Che ha corroso dall’interno lo stesso ponendo le basi per la sua debolezza strutturale. Quando i nodi sono venuti al pettine, alcuni partiti hanno cavalcato l’onda e l’indignazione popolare. Facendolo finché il pettine non ha tirato dentro anche loro. Che hanno reagito col loro potere, in primis mediatico, per corrompere pian piano anche il popolino. Cosa di certo non difficile perché da noi la memoria è labile e il vizio intrinseco. Ce l’abbiamo nel DNA la nostra fine. E la furbetti quali siamo la stiamo giustamente pagando. Prima di puntare il dito contro gli altri, io guardo a noi. E quando vedo che noi abbiamo colpe ben specifiche e gravi, non mi lecco le ferite ma mi chiedo perché me le sono fatte. E in questo caso, come Paese mi auto condanno.

          • martello carlo scrive:

            ” Quando i nodi sono venuti al pettine, alcuni partiti hanno cavalcato l’onda e l’indignazione popolare.”
            Spero che per chi ha cavalcato l’onda tu intenda il partito delle monetine a CRAXI, cioè degli appartenenti alla “GIOIOSA MACCHINA DA GUERRA” di quell’esaltato di OCCHETTO, cui era stato demandato il compito di gestire, con i PIENI POTERI di SALVINIANA memoria, la svendita dell’Italia e l’ingresso nell’EURO, complotto multinazionale, cui la saggezza e l’intuito gli italiani, si era giustamente opposta, vanificata da un avviso di garanzia coram populo et mundo in quel di NAPOLI ( e tu quel popolo hai la sfrontatezza di chiamarlo popolino corrotto mediaticamente ) per completare l’opera di distruzione di tutti i partiti tranne il comunista, principale percettore di tutte le tangenti tramite il CCCP.
            COMPLIMENTI: HAI TUTTI I MOTIVI PER AUTOCONDANNARTI.

    1. martello carlo scrive:

      Volete un esempio di un buon DEMOCRISTIANO?
      Nonostante il giudizio che se ne è indotti a fare, nessuno è più democristiano di lui, GATON.

      • Gatón scrive:

        Non capisco se sia una critica o un apprezzamento

        • martello carlo scrive:

          E’ certamente un apprezzamento: ammiro molto la tua capacità di smussare gli angoli e dare risposte stringate anziché approfondire certe situazioni che per me legittimerebbero reazioni ben più indignate. Il tuo link sul gatto SILVESTRO e sui 70 anni di inseguimento, mi è sembrato anche avere una qualche connessione con l’inseguimento degli avversari politici di certa magistratura che ormai da 30 anni condiziona pesantemente la vita politica italiana…. e invece zero.
          Roba da lodo MORO, il che non mi sembra una critica. No?

          • Gatón scrive:

            Sai che il patrono di Verona è il Vescovo MORO…
            Mi è piaciuta la tua interpretazione sul personaggio dei cartoni.

            • Simone scrive:

              Se in Italia si riuscisse a mettere spalle al muro i colletti bianchi con le loro colpe attraverso la giustizia sarebbe in effetti un bel passo avanti. Ma finché sono i colletti bianchi a fare le leggi per auto proteggersi la vedo dura. Se solo a suo tempo Stalin fosse stato processato da una giustizia equa e indipendente dal potere politico dell’establishment sovietica alle spalle… Qui invece sulla giustizia tutti parlano facendo finta di azzuffarsi senza migliorare le cose. La vera e principale eredità politica di Berlusconi…

            • martello carlo scrive:

              Adesso mi costringi ad esagerare con i complimenti e paragonarti a MATTARELLA.
              Di fronte a fatti che stanno portando il paese verso lo STALINISMO, ultimo dei quali la rottamazione della prescrizione imposta da un ministro della giustizia con la “FACCIA UN PO’ COS^DI TUTTI NOI QUANDO ANDIAMO A GENOVA” che conferisce ad una magistratura inaffidabile ancora maggiori poteri come non ne avesse già troppi, quando io voterei anche il DIAVOLO se mi promettesse di sistemare la giustizia come si deve.
              Per dirla in altre parole, mi metterei persino con RENZI contro questi grilletti vaginali che di questo passo riusciranno a mettere la CASALEGGIO al posto dei BENETTON.

      1. marco.com scrive:

        Buon 2020 a tutti.
        La prima osservazione che mi sento di fare è: quest’anno ci sono stati più botti degli ultimi anni, almeno per quanto riguarda quello che ho sentito dalle mie parti. Per contro, meno gente del solito in giro, come se molti avessero preferito stare in casa.
        Nonostante i provvedimenti rdc e q100, nefasti per quanto riguarda il mio giudizio razionale, che voglia dire qualcosa di positivo?

        • marco.com scrive:

          Poi non riesco a tacere l’esecrabile tweet di salvino che si sente il salvatore dell’Italia? Come si fa a non provare ribrezzo per i suoi tweet?

          • Silvestro scrive:

            Poiché nei suoi numerosi interventi social anche nel giro di pochi giorni ha affermato tutto ed il suo contrario, non so francamente quando sia convinto di quello che sostiene e quanto sia invece condizionato dal consenso che raccoglie. Il punto di vista va quindi spostato sull’altro fronte, ovvero sui suoi sostenitori, che sono molti, e sulla loro capacità di approfondimento.

            La segnalazione di qualche giorno fa sui punti di indottrinamento dei seguaci leghisti in Emilia, dicono molto.

            https://bologna.repubblica.it/cronaca/2019/12/30/foto/_non_parlare_di_buongoverno_ecco_gli_appunti_della_campagna_leghista_in_emilia-244603756/1/?ref=RHPPLF-BH-I244572590-C8-P9-S1.4-T1#1

            • Marco.com scrive:

              Che salvino voglia usare argomenti come Bibbiano ci può anche stare (pur sapendo che è un non argomento ovvero un argomento prettamente propagandistico)
              È l’invocazione al Cuore Immacolato di Maria, quello che mi fa ribrezzo e che dovrebbe fare ribrezzo anche a certi altri

            • Gatón scrive:

              Guarda che se posti due volte lo stesso link non è che la notizia diventi più attendibile.
              In ogni caso, ammesso e non concesso che non si tratti di un caso costruito ad arte, cos’altro avrebbe dovuto dire ?
              Alle riunioni elettorali degli altri partiti non danno indicazioni sulle linee della campagna elettorale ?
              Ha commesso qualche tipologia di reato ?
              Mi sembri un po’ fuori fase.

        1. Gatón scrive:

          Auguri
          data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxISEhUQERMWFRUXFhcWFRYVFxgYFxwaFRgaGBsbHRoZICggHRsoHR0XIjEiKCkrLi4uGB8zODMsNygtLisBCgoKDQ0NFQ0NFSsdFR0tNzctNzI3LTc0NzcrNzczKzcsNysrKysrNi8vKys3KyswKzczKystKyszKzQrKzIrOP/AABEIATcAogMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAgMBAQEAAAAAAAAAAAAABQYEBwgDAQL/xABKEAACAQMCAwUFBAYGBwgDAAABAgMABBESIQUGMQcTIkFRMmFxgZEUI0JSCGJygqGxFSQzkrPBNDVjc3TC0SVDoqOyw9LhVIOT/8QAGgEBAAEFAAAAAAAAAAAAAAAAAAIBAwQFBv/EAB8RAQACAgICAwAAAAAAAAAAAAABAwIEERIFMUFxof/aAAwDAQACEQMRAD8A3jSlKBSlKBSlKBSlKBSlYXGOIC3heZgTpAwoxlmYhUUZwMsxVR7zQJeKwrOlqXHfSKzqnnpTqx9BuBv1+Rxm1rOXVbcW4akpDz3CXbTtk41SLGQq5/AgQqoPkM9Sav3FuLQ2sfezuFXOFHVmY9FVRuzHoAKDOpVa5w5k+y2ffKCs8oWO3jfGvvZcBVI3BKk5OM9D1rJ4Px2MwIbiaJZQCsoLqPvEJV9jjHiBoJylYdvxa3c6Unidj0CyKT9AazKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBUHxcCS7tISdl725K+R7oLGufg0ob4qKnKpvaLxCS0WO9gUPONVukZ6v9oxp0joSJFjY+4NQU/tJvni4za3ilGSzj1yoJIzL3bEiQiPOrZT6fyqnN2ps9y1/JEslxnRaRyMe4tk83P5pG6Z228/w1585ciXfD7ccTuZu9uJXZZgNwvfowOW/EdyDjABxjI3rWlBunhPFXvZk/pS5ZoiGLskgjiXV0SNYPvCD5szAYGCuwNX3kvgnB8MsEdq8hklxnQ8mhZDjZstgAjf4Vrvsu50nS+tbBNrNkZF1gFm0Kzd6XOSPErYQEKoOMbZrcvKg126TMAS7yzISNwk0jMvUZB0Fc0ExHEqgKoAAGAAMAAdAAOgr90pQKUpQKUpQKUpQKUpQKUpQKx769ihRpZpFjRd2d2CqPiTWNx7i8dpC08mTjARF9qR22SNR5szYA+PpUBwbg/wBqk+1cRMcs6EaLZSGhtid8Y/FNjGXb90AUGQObjL/oVncXA6CQqIYTvjIeUgsvnqRWFff6b4gnil4YSv8AsLmOR/7rrGP/ABfWp27v4ov7SRU/aIFYtrzFZyNojuYWYdVEi5+maCHue0KxihklldonjUF7eVTHPk9FEbYJyRjIyPfitf8AZ/zPLxriwlmQLHbrJNGmQwDECKMdBuoaRs+pPuxs/m3lS14jCYblMnB0SDZ0Pqp/y6Gtc9k3LEnC+KXVpNvqhDwPjAkRX3I94yAR5fSgsHbwR/REueveQ4+Osf5ZrVHYvyIvEJ2uLhc20JGVPSRyMhPgNifkPOsrtj7QJbqa44aqKIIptIbB1lodStnfGNWfL8IrYnYPxO3ew+zQKwaEgyswGHeXxEjHkPZ38lFB9545fguOKcMg/skWO4yIvB4F0AR+Hopyy49CRWyUQAAAAADAA2AA8q525755WTjkTo/9Xtpoo2I/EI5Q0hHqNQOPI6Qa3M3PnD8+GZpB+aKCeVP78aMuPfmgstKiuF8yWly2iC4id8AlAw1gH8yHxKfcQDUrQKUpQKUpQKUpQKUpQKVjXd/FFgSSIhPQMwBPwB61g3PNFjH/AGl3An7cqL/M0Gseb4r7ifFY7aF3t4Y9axuBhtKtonnBIyu4Manqd8eEsa2vwThMVpClvAulEG3mSTuWY+bE5JPvqv8AIrpcPdcRDBzPMY4yCDiC3JSMD3Mdcn74HlVuoPhUelYfEOE2866J4YpV/LIiuPowrNqM5ivDFCSrhGZ44w7Y8PeSKhbfbIDE77bUFXHFBYQyXcefspOi2t2ZmZ3yQGR2J7qI49nDDSNQx0NF4vzdeXEkcpdY2ifXF3SDKkjSRqbJIIJBHQ+lWXnWxhPDlNmWeG3nVi5cyKwKtGSrFjspYZ6AYNa/q3nMx6dN4PR1r68rLY7ZRKK5i4R9rkacsqyMSzlUCh2JyWOn8RPU1e+zqJRG/DLNzbNLl5ppmVpm2wUt1XAOFB8bEEaidJqs0BIIZSVZSGRh1VhuGHvFRjOfln7ngtezCZpjrl+Nz8u9n3DrIAxWyNIN+9lAkkz6hm9k/DFWhVA6DFU/hnFru6S0cSpCtxAWysWphKgUsMsxUqRrI8OfD1rP7jicRyJbe6TzR42gk9+HVmTp5FN/UVecXMTE8SzuNcvW10umeJSR7LjwyIT5o6+JT8DUPwm/uLSdbG9k71JM/ZbpsKzEdYZAMDvcAkMPaAPmN7Bw2+71d0eNx7cbjxKfiMqw9GUkGq72mZFmzsuqFfFIVGZIipBjnT17twCV81z6YJRbqVBckceF9ZQXW2p1w4HQOhKv13AyCRnfBFTtApSlApSlApSvhNBBc12dssM17LArvDBI4cDTMBGpfCyDDL08iK8eAcImKW8l7Ik0kceQQgDa3UBizeeAWA2Gc5OSAaxOYuZeHzwXFmL2ENLFLDr1jQGkRl3k9gHfpn3VKcn8YF1bI5GmVB3c8fmkiDDD3jzB8wQaDC5g4L3Oq/skCXEY1yIgwtwi7tG6jZnKjwsdwcb4yKn7K+jliSdGBjdFdWztpYZBz8KyCK19ydyjaXFsJLlDPia5jRJXZ4kWK4kiUJGToXCoNwM7mgsHEeOxs3dR3dvEv4pDLGz7+SITjP6zbDbY+Xlect28kLPHieXZ45pn7060IcYY5CqSACFwMeVSw4DaAY+zQY/3Sf8ASqjxXkNLiZ2t1+woAwYwjSbhtsd4gOkwA5yCMtvjA3ITHCOKx3+BDGxtdDrNqCCJmYAGPGCXK+IEjC79W8qPzF2d3EDFrQd/D5Jq++T3eLZ19DnPqD1q28vL3ryRPqtLyHQJxb6RHIuNMcqo6spRguBtqXTpJ2qd/oYnPeXNw4PlqRB/5SrVJiJ9snV3LtbPvVPDRzcLuQdJtbjOcf2EhH1C4/jU5wbkK9uGHeJ9niz4ncjXj9RBnc+rYA674wdkWitYlo2E0sDEukuZJ5EJ6o48T6fysAQBkHGATGcw8zmJ0uEWSS3jz3qlJLfQcMO8LyaVkXxAGPBI9objFRjCGyu89tWY9Y4x+mZw+3ijubbuJBJB3MkESBlZYjEFyVIGSSF0sWJIIGMajVprWovrISniEPELFbxusSTxdy6nGYmOcl2wv3uAcqu2kaTfuE8SjuYlmjOVbyyCQRsynGRkHIqbSMyvK6gWRGjcZVlKsDuCGGCPpXrSgqfZlapFZCFRgxzTRyDf24nMZbfzYKrH3satlVzkvpd4/wDzrn/17/xqx0ClKUClKUEfxzjEVpEZpScZCqqjU7uxwqIv4mJwAKqPEbq9vp4rCWIWsEqtNKBKTcGCPSpjfSNKa3dB4XJwG+NS9+BJxW2jcbQ28syAnYu7LHqA/Mq6hn/a+Xn625xxWYMfatITGPPCSyiQj3ZeLPxFBLx8NhWMQrFGIwNIQIujAGMacYxiqHwyXhvC7+XuruCKCeItJEZgRHLEyBdIz4VZGfby0ADYYE1FaniUkrzsfskcjwxwKSBK0RKSPLjdl1hlCdPDk5yMWazsoolCRRpGo6KihR9BQYY49bNBJcxzRyRxo0jMjqwCoCxJwfQGsTkW0aKwgVwQ7K0zg+Tzu0zjb0ZyPlXzmHlC0vFYSRBXZSO+jAWQZ/WHtD9Vsg+YNOUuJSyLLb3Gnv7aTuZGQYVxpV43A/DqRlJHkc0E/SlKCr8yR9zeWV4uRmQ2kuOhScZTPvEqxgftmrRVX59kGi0TPie/s9A8zonSRsfBVY/KrM7hQSTgAZJPQAUFa7QOb4+GWxlI1yudEEY6u/8A8R1PyHUionlHk15FF5xgi6unGQkg1RQqdwqRnwhvU423A8yajyrcf03xuW+kx9mssCBSRjJZu7bfzOln92F3233UrA7jegguW+DpDG9s0S6I5GERKLvG3jUDrnTqKZ29ioq45IRLjvbJ3s9Ue/2chYw6EeJoSDG+pTg5H4B571cqYoKjHx+SEi04qoiMngjuomIgkJ6DVs0MvuO2Rsxr88B5mZLm44bdtqlgXvEmIVe9h0hskLgCRc74AB64G4q13dqkqNFKodHBVlYZUg9QQa1xxHs3kOuJZmaNpoO7Z2PeRwBJYpoyerDu3KgnfDD0zQWns+j/AKjHMRvO0lyd85+0SNIp9x0Mu1WSvzGgACjoAAPlX6oFKUoFKUoK7zPYT95Be2qh5YNatEWC95FNp1qCdg4KowJ28GPOq9xjjiXjRNDBeRTQzd20yxqrRagO8iIOoSFhpGnBUHDZGmth1U3t7uzuLiWCAXME7rKUWQRyxyaFRsB/C6tp1dVxk9dqDw4dxJbCWSO4ia1gfTJE7M0settRl7yXcRuTpJBOCckMxJqfi5itG9m5hb0CurH6A5rH5X4293FJLJCIAsskWguHb7pirF8ABTkHYFhjBzvWNxDnKygt3vHYCEErG4x96wzlYvN9wRkbbE9Bmgz+LcxWtsgeaULqwEXcyOT0VIx4mY+QArC5QtZf6xeToYnupRIImILIiRrFGGxsHKqGIBOC2Kj+zTh0LWkN+Y1NzcIZJZiMuS7FiNR3C5PQbbCrnQKwuMcUitYWnnbSijc9SSdgqgblicAAdSazap8eOIXxbVqtbJsADdJLrAJPoREpx+2x/LuHvwThDzzDiV6gEmMW0B3+zo3Uny75hjUR0wFHmTEdtvMBtOGOqHEk5EKnzAO7n+6CP3qvyuDkAgkHBweh67+m2K56/SM4qXvYbUHwxRazv+KUnYj3Kqn940GuOI8V1Qw20eVjRcuAca5GJLM3rjOkZ6AH1qx9nHaJccNlVXZpLUnEkROcA/iTPssOuOh39xFHpQdt8PvEniSaJgySKrow81YZBrIrRn6PvOPtcLmO28luSf70fv8ANh863nQKUpQKUpQKUpQKUpQKUpQcwdqnMF1FxC+s453SB5AzRqcKS0aas49fMedUS6v5ZQiySO4jXTGGYkKo8lB6Dp9KtXbD/ri7/bT/AA0qm0HU3Yhed7wiDLZKGSM79NLnA/ukH51eycVzp2U9oUfDLG5WWNpcTI8aIVBzIpViSx2XwL0B3bpUJzr2qX3EAYgfs8BP9lGTk/tv1b4bD3bCgvfar2qgg8P4Y+pmJSWdcjGTp0Rn1Pm42Hl6jYXDbQcK4Ssca5aGHIXoXlbfHxaRsfOud+yXgv2viluhGUjbvn+EXiA+BbSD7ia6m4tZCaMRnp3kTn/9civ/AMtB58BsDBAkbNrfGqVz1eRvE7fNidvIYHlXL/a/dGTi92T+F1QfBEVf8q6vrkHtGJ/pO8zt9+/voK3SvZLVyjSBSUQqGYdFLZ059M4NeVB72F48MiTRnS8bK6EeRU5Fdhco8eS/tIruPo6+IflcbMvyOa41rcv6O3MmiaXhznwygyxZP40A1AD1KDP7hoN/UpSgUpSgUpSgUpSgUpQ0HKXbLGRxi6z5lCPh3aj/ACqk1tf9InhjJfxXH4ZoQB+1EcMPoyH51qigUpX6jjLEKAST0A60G8P0bOE/6VeEbeCFD7x43/nH9TW8apfY9wr7Pwq2BGDIpmbbf706h/4cVdKBXI/anHp4teDp98T9QD/nXXFct9uVr3fF5zjAdYnHzQA/xBoI3sveM8Qit594LjMEqnOGDqdIOP19GD5HBr17TeRn4Xc6V1PbyeKGQj6ox6ax/EEH4VXh920MscyHDRurqRsQUYMN/iK6v5q4THxjhhRSPvY1lgbOcPjUpz6eR9xNByRUjy7xRrW6hul6xSK/xAO439RkVhXELIzIwwykqw9CpwR9a86Dt60uFkRZEIKuoZSDkEMMggjqMV61R+xfiLT8Jty/WPVFknO0bEL9FwPlV4oFKUoFKUoFKUoFKUoKv2h8nR8UtTAx0SKdcMmM6Wxjf1U9D9fKueOJdlnFoXKfZGkHk8RV1OPPY5HzANdX0oOZuX+xXiU5BnCWybZLsGfBGdlQn4YJFbKl5DtOE2EzW4Z7qVVt1nfSXD3DrECo6KoLA7b4HU1s+qzzH97e2Ft+V5Ltxg+zAhRd+mNcqUFgs7ZY40iQYVFVFHoFAA/gK9qUoFc+fpI2Gm7trj88JjPpmNyfrh/4V0HWrP0h+Gd5w9JwN4ZlJP6sng+mor9aDnCukf0f+Pmewa1dsvbPpXJye7fxL78A6x8ABXNtX7sS44bXikSk/dzgwv8AEjKHr11gD4MaD5228JW34rMV6TBZ8ehfIb6sCf3qoVbk/SUX+s2h9Yn/AIOP+taboOif0cHJsJx6XBx840NbarUf6N3+g3H/ABP/ALaVtygUpSgUpSgUpSgUpSgUpSgVWODt33EryXyhSG1XfIzp7+QjyGdcakesQ+As9VrkM64ZpyMGa7unx+xK0I/hGD86Cy0pSgVGcy8JW7tZ7V+ksbL5bEjwnfzBwflUnSg4huYGjdo2GGVirD3qcH+NenDhL3imAMZFYMmhdRypyDgA+dXfta5baPjLxQrn7U6SRj1ec4Iz75NX94Vvfs+5Gg4XAEUBp2AM0xG5PoPRB5D59aDS3bXx6O9NjMhGr7Oe9TOWjkJBZGGxDA5HQdK1lXTXaZyIbyO7mhiUzNDD3eMBmaJ2Z/mV0qCffVG7UeQEs7OaaOMYS5jMbLtiKSKONgQP9onn+YetBZv0bx/Ubj/iT/hpW26172FWJi4TExUAyvJJnzI1aQT8hWwqBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKDznOFY+4/wAqgezwf9mWjE5LQJIxPUtINbH6sanbn2G/ZP8AKojkfH9HWenp9mhxjpjQKCcpSlApSvK7l0I79dKs30GaDUnbPwma7u7P+jwZLuDUzqnWNdSvG7sfCniDYyd/LpVx4fzNc97aWl3bNDcSM+sr44WRIJHLLIOniCDScEE+Y3OdyHbgWUM3WS4RbmZjuWknUO2T6DOkDyCgVk2PDWNw15N7enuoU2IjjyC2/m7kAnG2FUeWSExUdzFbLLazxsoYNE40sAQfCcdffUjXhfD7t89NDfyNBFcjKo4dZaBhfssBGPfGp+vnU5UFyH/q2x/4S3/wlqdoFKUoFKUoFKUoFKUoFKUoPxMuVI9Qf5VAdnp/7NtFOxSFYmHo0P3bD+8pqwscb1rzsc5gS4iurcMCYbqdl/3c0jSKcemovQbEpSlAr8TxhlZD0YEH5jFfulBXuRJv6nFAfbth9lkB6hrf7vJ/aUKwPmGBrN4zx+3tQO+kAZtkjXxSufRUHiY/Kq72m2NvFZ3V9ho5xFgSRSSRMzeymoxsNWCdgc1yvPcO7F3ZmZvaZiSxztuTuaDsfgXHEudSgrrXd1QhxHnojuvh7zG5UE4369Tj87cTMFo4j3ml+5t16lpZfCu3mBnUfQKa5g5X57v+HqY7WbShOdDKHXJ8wG6H4VncxcwXcy2XFHnd5Q0o3OFSSGQP4VGAoKPFt54NB1JwaxFvbw26+zFEkYz1xGoUfyrMqH5S46l9aQ3cfSRAWGc6XGzr8myKmKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKDzufYb9k/yrk7sx5rPDr9J3J7p/u5wPysfax+qcH5H1rqTmOZktLh1OGWCVlPoQjEH61xdQdwRSBgGUgggEEbgg7gj3V+q0J2M9pqwheHXzhY9hbyt0XP4HPkvofLz26b6BzuKD7SlVjnvnS34ZAZJWDSkHuoQfE5+Hko8z/nQa8/SL5kCxxcOQ+Jz302Pyrsin4tk/uD1rQ1Z3G+Ky3c8lzOdUkjFmPl6AAeQAwAPQCsGgVaAurg2cbx3539BLAAf4oPpVXq3WH+pLr/jLf8Aw5KC5/o98093O/DpG8E3jhz5SKPEB+0u/wAV95roKuIbado3WSNirqQysNiCpyCPnXX/ACNzInELKK6XGSNMig50yL7S/wCY9xB86CfpSlApSlApSlApSlApSlBj8RhV4pI3GVZGVh6hlII291cSV3EwrkXtJ5daw4hNCVIRmMkRxgFH8Qx8MlfitBWK2JyR2sXXD4jCwa5X8CSOAEH6rYLfInHpitdUoOheF9rbcQhmgt1W1vREzw9595G+hSzKOmH0gkZBG3n0rQ3FuKzXUrT3EjSSN1Zjk/AeQHuG1SnIDkcSsiDj+swj5FwD/AmoGTqfiaD80pSgVZo5NPB3H575B/chY/8AMPrVZqcvoJVsLYmNhE81w6yH2WbEUZA+Gjr+s2OhwEHWzOw3m/7Hd/ZZWxBcELv0WXop/e2U/FfStZ19U43FB3FStf8AY9zuOI2oilYfaYQFkBIy6j2ZAPToD7/iK2BQKUpQKUpQKUpQKUqqcW5rfvXt7OON2jYLNNPJ3VvGxAOnVgmSTB9lemNyDtQWuqR2scmLxK0OgD7RCC8LeZ28UfwbA+YFZ63fEyveRixnHmqPKmfUB8MM+8iv1bc5wgiO9V7KXIGm42jJP5Jh924+efUA7UHIbKQcHYjqDXyr52ycvi14nJ3S/dzATKAuFBckMBjy1Z+uKpBt2069J0506sbZAzjPrjyoJ/s5h1cStv1HMu5x/Yq0v/LVbq09nU2i6kf8tpdkfK3kNVagUpUjwXgs91NHbwRlnlbSmxxt7Rz6Abk+WKDK5P5am4jcpawg7kF3xsiZ8Tn4enmcCupOI8mWs3Dxwxl+6WMJGfxKyjwuD11Z39+4OQTX55C5Og4ZbLDGAZGCmeXG7uB69dIJOB5A+pJqyFx6ig485y5VuOG3Bt519THIPZdfJh/mPI1A12TzTyzbcRh7i5TUvVWGzq3TKt5H+B865c575LuOFz91L4423imCkK4/jhh5rnb55oI/lnj81hcJdW5w69QejKeqn3Gut+WOPw39sl1Aco46H2lYbFT7wa4yq7dlvPTcLufHqa2kwJkB6ekgH5h/EbelB1bSvGyukljSWNgyOodGHQqwyCPlXtQKUpQKUpQQnNXF5II0SBQ1xPIIYFbOnUQWLNj8KqGcjIyFwNzURw7ljh/DIjcXBV31M0lxOAzF5WyQi4wuW6Igydup3rI5jZhe2sqKJO4jnklTVpIRwqhwSNOrZgASM5O4wa82K3nE484aG3tkuUU7hpblmRH+KokgH+8oJWy408gBSzuAhGzMIU2/YeQOB8VB91Sk0KSLpdQynqrAEfMGvSvtBAR8mcPVWRLSFAzIzBEC5MTa0zpxsG3x0ryTkexDzv3IK3GO+iO8RYHOsIfZf3jFWSlBp3mnsltLSKe9tJJIykMoETnXH94hjIyfEBhj1JqocV7HLwSpb2kRcKB3t1KyxxliOiJnVoHrgkk+gre3OwQ2FyHkWMGFwHc4UNpOnJ9NWK9+WuNR3lvHcRn2h4l81cDxIw8mB8qDXPLPYhaxIDeOZpCVLBcqgC7lV89zgEnyBAxmrlc8psJxcWtybcrEIEjWKJ40QHUQqsPCS2CSDvpX0FWilBWX5Ynk/wBI4jcuuMFIu7gU/Exrr+jA15XHJfDUGp7ITsfN1aeQ49XlJP1NWmRSQQDg+vWoLiXEJ7QiWYrLbZAkYLpki1HAcgZDx5Iz0KjfcZoKxLLFZPrsO9jIGXsJhIkcqDLN9n7zwrKoyQEODuCN81auKcNteK2YSQCSGZFdGHUZGVZT5MP/AKNZvGeFx3ULQSDKsNmHtKw3V1PUMDggjzFRfZzGV4ZaIeqwqp+I2oOY+e+UJuGXJgl8SNkwyeTp6+4joR6+4gmt1172gcpR8TtHt2wJB4oXxurjp8j0I9D7hXI9xCyM0bqVZWKsp2IKnBBHqDQbP7Ge0U2brY3T4tXJ0Mf+6djnr5ISTn0Jz610cDncVw9XSnYVzc15aG1mYtNbYAJ3LRH2Dn1GCp/d9aDZ1KUoFKUoIDjHK8V1K7TlmieFIu6BKjKtKdZKkEkd5t6EZ64xR7Vu7M1yXuLlrcNaxyWqkMI4pMB5ynhkdGLYVQTpyxQ5zW168re3SNdMaqi5JwoAGWJJOB5kkn50GFwDi0dzBHMkkb6kUt3bBgGx4hsT0OR8qkahL7lKylfvWgVZCcl4i0Lt0xqaIqWxgYznFYqckWm+triQeQe6uCB7gA42+OelBK8T47a24zPPFH6anAJPoB1J9w3qHk5nnn24fZyS5/764Bt4RvjPjHeN5+ynl5dak+G8tWcB1Q20SNjBcIveH4ufEfmalqCtWPLDPILniEv2mVTmNNOm3iOCPu4t8tv7Tlj6Y3z84xwKVJjfWDKk5A76J/7G4CjbVjdZB0Eg+YIGKs1KCE4FzNDcsYSGhuFAMlvL4ZVz5gdHT9ZcipuozjXAbe6UCeMErukikrIh9UkXDKfgai/sfErf+wmiu0HRLnMcoHp30YIc+Q1ID6saCz1WeeeJqlpcxCJ5mMDgoi5Ud4rIus+Sk5HngZJwBmv03FuI424cmryzdJp/gmcfKsXh/Ll2ZZbq4utEsmn7qDLW6hQFwyyD73IABJC48sHeg/HH+L/ZxaWrSyK7r4jbqJJcxIpyY8EmPOSxC/hA/FvIchGNbKKGJgwgBgJDBsmLbOR0yMNjqNWK+cn8uJax5aKJbglxJIgyzDWxUa28WnTpwp6VNWtlHHrMahe8cyPjzcgAn44A+lBkVzt238BSC5uLnRpEwgMZz1c6+8OPggz8R61u7m3me34dbm4uGwOiIPbdvJVHr7+grlXnLmu44lcG4nOBuI4x7KL6D37DJ6nHwwEDWxOwe8aPi0aDpLHKjdegXX9cqPqa13W2f0eOCtJeyXZHghjKgn88uwx+6G+tB0VSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBSsDjXF4LSIz3DhI1xuckknoABuxPkBvVRuOcpZBqWS0sYj0e7lR5v/wCMbaVzt7T5HoaC+V5T3UaAl3VQBklmAAA8znoK10eI8MkGLvjjT9MqtwkCbeWLcJ/PNe0Fxy4pDZtnIxiSXVM23Q95LqOPfmgsU/PFgMiOcTsPw2ytOT7vugwz7q8J+M8QnBWzszFkbT3jBAM+YhXLk9dm0eXXpX2HnfhKDEd3b/CMg/wWvWXnW1HRbl8jI0WlywOfRhHp/jQc/wDaPwK8a6+8uTf3J2kWCORlix0QYGkHr4RuOp61S+J8Nlt37qdCj4yUbGoZ/MOqn3HBrqDiV7c3OqKGyvUQjfxwWqsP94GaXO/lp86rNv2MQzOslykduuSWjt5Z5XbOD45pjj12VB+0aDS/KHK1xxGcW9uvvdz7CL5sx/kOprqvk/lmHh1strBnA8TsfadyBqY/HA28gAPKsrgXA7eziEFrEscY8hkkn1LHdj7yakaBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKBSlKCP4xwS3ugq3MSyqralVxlQ2MZx0zjP1PrX204LbRENFbwxsOhSNFO+x3A9M/WvtKDN0j0pilKBivtKUDFKUoFKUoFKUoP/9k=

          1. The Preacher scrive:

            Zwriner, il suo articolo, soprattutto nella parte finale, denota scarsa conoscenza dei fatti. Con molta probabilità se conoscesse il prologo cha ha portato quella giovane ragazza a tentare il suicidio in metro a Milano non avrebbe scritto questo:

            “Oggi i siti celebrano un operaio dei trasporti pubblici milanesi che ha abbracciato una ragazza che stava gettandosi sotto il metrò, impedendole di togliersi la vita. Ma siamo sicuri che avesse il diritto di farlo, di impedire la sua libera scelta del suicidio? Va celebrato o va processato per ostacolo all’esercizio della sacrosanta libertà individuale?”

            Premesso che il suo “celebrano” trasuda quasi, ahimè, d’invidia (voleva forse essere lei l’eroe?), eccome se l’operaio atm aveva il diritto di farlo!!! Era una giovane mamma picchiata e vessata dal compagno violento. La preferisce in una bara perchè è un suo diritto uccidersi o forse è meglio aiutarla con un supporto psicologico a denunciare il violento e a ricostruirsi una vita? Io la seconda, sinceramente.

            La vita è preziosa e va sempre salvata, eccezion fatta per alcune gravissime malattie per le quali purtroppo non c’è nulla da fare.

            Buon 2020 a tutti

            1. Simone scrive:

              Un fatto indicativo di cronaca moderna (https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/gaia_camilla_corso_francia_gioco_passare_rosso_ultime_notizie_roma-4950585.html) e una riflessione profonda e, per come la vedo io, molto interessante sull’essere umano odierno: https://m.youtube.com/watch?v=8-42ksizOIo . Buone feste a tutti…

              • martello carlo scrive:

                CARPE DIEM, mi verrebbe da dire di fronte all’arrovellarsi continuo di filosofi e pensatori che credono ( hanno l’arroganza) di spiegare tutto, compreso DIO. Con le loro contorsioni dimostrano solo, come dice giustamente MARCO, la loro obsolescenza, disadattament5o di fronte alla tecnologia che rende ridicole, vane le loro parole con le quali finora hanno preso in giro, prima sè stessi e poi gli altri per sentirsi più forti me aumentare il loro potere.
                GALIMBERTI è l’esempio più classico di questa inutilità della parola rispetto ai fatti, e, contrariamente a MARCO, NON MI E’ MAI PIACIUTO per il semplice fatto che non mi sono lasciato prendere in giro.
                Ho smesso a 18 anni di pormi troppe domande cui non esistono risposte. Oltre c’è solo la FEDE, ma produce più danni che benefici e per creare un mondo migliore, bisogna imparare a viverne senza.
                Dare la colpa ai telefonini per spiegare l’isolamento dei ragazzi d’oggi, la loro astrazione dalla realta e spiegare certi comportamenti è semplicistico e contestabile con la sola realtà di fenomeni di massa, in primis SARDINE e GRETINI, il cui unico scopo è stare nella calca senza capire il perché.
                GALIMBERTI e gente come lui se capissero, studiandola a fondo la bellezza della CHIMICA, regina di tutte le scienze, comprenderebbero meglio i misteri dell’universo in ogni cosa che ci circonda e che siamo e scoprirebbero continuamente, progressivamente quanto sia affascinante la vita….senza tante pretese.
                Purtroppo, più che dai computer e dagli smartphone sono stati fregati da gente come lui.

              • marco.com scrive:

                Avevo decisamente più stima di Galimberti
                sono riuscito ad andare oltre il minuto 4
                Ho capito solo che è contro l’ homo tecnologicus in nome della sua obsolescenza
                Quindi per me è noia e niente più
                Tu che hai capito?

                • Simone scrive:

                  Sinceramente non me ne stupisco. Trovo soltanto deprimente e indicativo che una riflessione del genere non faccia minimamente presa sull’Io di una persona media. Per la quale la capacità di concentrazione e di apprezzamento è quasi completamente andata. Poi guardo al mondo, con e per tutto ciò che è, e trovo tutto molto coerente. Davanti ad un problema, al limite c’è sempre il parlar d’altro come soluzione per farlo scivolar via… Sinceramente sono risposte che mi aspettavo. E’ da anni che noto che difficilmente qualcosa mi stupisce. E quando succede… no, francamente non ricordo l’ultima vota che mi è successo per un certo lasso di tempo in modo diretto. Non importa, la route est balisée. Di nuovo buon anno…

                  • marco.com scrive:

                    Non hai detto che cosa hai capito
                    Non mi stupisce
                    È molto più facile parlare di Platone che capire qualcosina, e dico “solo qualcosina” di meccanica quantistica e di biochimica e dell’organizzazione dei sistemi complessi
                    Naturalmente, buon anno e all the best

                    • Simone scrive:

                      Se ti spiegassi cosa ho capito ti annoieresti perché farei una pappardella.. ed in quanto tale risulterebbe inutile. Godiamocela finché dura. Tanto dura poco. Anzi, probabilmente è già finita.. Ciao.

              1. Silvestro scrive:

                Per fortuna viene pubblicata una foto degli appunti, altrimenti sembrerebbe proprio un fake. Ogni ulteriore commento è superfluo.

                https://bologna.repubblica.it/cronaca/2019/12/30/foto/_non_parlare_di_buongoverno_ecco_gli_appunti_della_campagna_leghista_in_emilia-244603756/1/?ref=RHPPLF-BH-I244572590-C8-P9-S1.4-T1#1

                1. martello carlo scrive:

                  La nuova enciclica di BERGOGLIO ” DE RERUM CELLULARUM “, riproposta ininterrottamente su tutti i media, dalle prime pagine dei giornali, ai telegiornali, ha istituito l’ottavo peccato capitale: CHATTARE A TAVOLA.
                  GRANDE, nessun altro suo predecessore avrebbe avuto una ispirazione altrettanto divina e altrettanto ” IN ”
                  Mi chiedo se guardare la televisione lo sia altrettanto, specie quando dà notizie di stragi di matrice religiosa, normalmente anticristiana ed antiebraiche.

                  1. diogene scrive:

                    Il parroco, con incedere solenne, percorre la corsia centrale della chiesa.
                    Reca la statuetta di Gesù e va a deporla nella culla del presepe allestito ai piedi dell’altare.
                    Le braccia del bambinello sono aperte.
                    Porti aperti?
                    No. Porti chiusi, dice il popolo.
                    Civiltà cristiana l’è morta.

                    • martello carlo scrive:

                      Vero e GESU è diventato NERO ( per la serie ” come condire di razzismo ogni pietanza immigrazionista ” )
                      Siamo ormai entrati, porti aperti, nella “civiltà” musulmana.
                      Ringraziamo FRANCESCO e RAVASI, folgorati sulla via de la MECCA, per il colpo di spugna a un millennio di storia, cioè l’equivalente reale delle religioni.
                      DIOGENE, la candela si sta consumando: una volta spenta resterà solo la tua vera indole da schiavista globalista un po’ suonato.

                    1. martello carlo scrive:

                      Il nostro ospite è come sempre ispirato: ha scelto un argomento MORTALE, tanto per farci godere di più il NATALE.
                      Comunque tanti auguri a lei ed a tutti gli adepti.
                      Un augurio particolare alla new entry SIMONE che con le sue lenzuolate ci ha fatto riflettere non poco, con una raccomandazione però: che lasci stare per questi giorni i suoi idoli canori e letterari.
                      Di nuovo BUON NATALE a tutti

                      1. marco.com scrive:

                        Buon Natale a tutti.
                        Pace in terra agli uomini di buona volontà.
                        Dire buon Natale fare gli auguri sperare di poter guardarsi con affetto con sentimenti non aggressivi libera serotonina e genera un senso di benessere

                        Il soccorritore della metro va premiato.
                        Volete mettere? Ha evitato ad un sacco di gente di vedere scene urtanti, ha evitato disagi di ritardi lunghe attese di ripristino della normalità. E poi , anche nel suicidio ci vuole non ton: lo fai con discrezione senza disturbare il prossimo
                        Benvenuta nuova civiltà

                        1. Gatón scrive:

                          Buon Natale al nostro Parón de Casa ed a tutti gli ospiti, nessuno escluso.

                        Rispondi a The Preacher

                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                        Accetto i termini sulla privacy

                        *