Torna al blog

UN PATTO CON MEFISTO…

In uno dei topic precedenti uno di voi ha colto, e portato in "emersione", una delle cose che più mi intrigano fin da quando a ventanni lessi il libro "Tutti gli uomini sono mortali" di Simone de Beauvoir, che in realtà trattava dell’immortalità di un uomo e delle angosce da essa derivanti.
Da allora mi son sempre chiesto se ci fosse QUALCOSA che desideravo in modo straordinario al punto tale da "VENDERE l’ANIMA al Diavolo" (vi chiedo cortesemente di evitare giochetti sul Maldini’s Team..grazie).
La STESSA DOMANDA la RIVOLGO a VOI.
Data la "natura" di questa lavagnetta eviterei se possibile di aprire un dibattito attorno all’esistenza o meno dell’ "anima", o uno la "sente" dentro di sè ed allora la chiama come meglio gli pare, o le cose si complicano perchè al Diavolo interessa SOLO QUELLA.
Tuttavia se proprio uno non se la "sente" dentro, ho pensato ad una variante: metterà sul "piatto del patto" col Diavolo…l’uscita di scena dal Teatro della Vita TRE anni prima della sua "scadenza naturale" in cambio di quel QUALCOSA.
Così facendo rinuncerà tuttavia alla più "impegnativa" delle possibili richieste : quella di diventare un "Highlander Immortale"

Per cazzeggiarci sopra NON serve conoscere il Faust di Goethe, il Mefistofele di Boito o "Il ritratto di Dorian Gray" di Wilde.
Di questi tre uno non l’ho mai letto, l’Opera ce l’ho anche se non la "orecchio" molto il terzo l’ho cominciato due volte in "epoche" differenti ma non l’ho mai finito.
Ma un’idea di cosa chiedere a Mefisto ce l’ho.

Mail Box : serendipity1947@gmail.com

104 commenti - 7.620 visite Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code