02
dic 2019
AUTORE Francesco Barana
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 4 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.924

CINQUE PUNTI IN CINQUE GIORN(ATE)

Niente paura. Anzi. Il Verona sconfitto dalla Roma conferma di essere squadra vera. Nell’equilibrio la differenza, si sa, la fa sempre la qualità. E la Roma dell’ottimo Fonseca e del bravissimo ds Petrachi di qualità ne ha a iosa. Il Verona ha pagato i dettagli, ergo le sbavature individuali. E passi per Gunter, che di limiti ne ha, se si mette a sbagliare pure l’impeccabile Rhramani capisci che non è serata. Ha fatto il resto la solita pigrizia in area di un Di Carmine tornato Di Carmine (sempre dietro all’uomo e spesso in fuorigioco). Inutile girarci intorno: il Verona è costretto a giocare sempre al limite, frenetico e con un grande dispendio di energia per segnare. Per trovare la porta devi muovere tanti giocatori, il minimo sforzo offensivo questa squadra non lo contempla. Ovvio che poi capita di pagare tutto con gli interessi senza manco accorgersene.

Ma questi sono difetti, toppe, cose che si sanno. Cose di calcio che, semmai, sarà il mercato (in attacco) e l’atteso rientro di Kumbulla (in difesa) a rappezzare. Restano però le tante note liete: in primis la capacità morale e tecnica della squadra di non disunirsi e di non uscire mai dalla partita. Scusate se è poco. Il Verona ieri ha giocato alla pari e a viso aperto con la quarta forza del campionato. E, Var permettendo, avrebbe rimediato due volte lo svantaggio. Qualcosa vorrà pur dire.

Penso che sia realistico poter arrivare al giro di boa dell’andata (e in piena finestra di mercato) a 23 punti. Vorrebbe dire essere a 13-14 punti dalla quota salvezza con tutto il girone di ritorno da disputare. C’è chi prometteva (di far perdere) “Sette chili in sette giorni”, come nel vecchio film. Io dico cinque punti in cinque giornate. Da guadagnare. Si può fare.

 

1.924 VISUALIZZAZIONI

4 risposte a “CINQUE PUNTI IN CINQUE GIORN(ATE)”

Invia commento
  1. schetch scrive:

    L’episodio del 2° gol (scomparso dai radar nei vari highlits di tutte le trasmissioni) poteva cambiare la partita sebbene la Roma abbia certamente più qualità individuale.
    Non so quale punta possa servire dato che i vari Petagna, Babacar, ecc non mi pare stiano facendo sfracelli. Non vedo in giro attaccanti migliori di quelli che già abbiamo (per il budget), se la società decidesse di andare sul mercato per questa evidente lacuna perchè non chiedere a Juric visto che i pezzi migliori sono arrivati da suo suggerimento?
    E poi ce l’avremmo una vera punta che nei pochi minuti si è anche resa pericolosa….

    1. Venus scrive:

      Caro ( si fa per dire) mirko….non credi che la merda che spandi sempre e comunque, sia meglio tenerla per la fine del mercato di gennaio?

      1. mir/=\ko scrive:

        Spiegatemi cosa vi aspettate da Setti a gennaio… un attaccante? bene, ma di quale categoria? e soprattutto racimolato dove? con quali denari? abbiamo trovato un ottimo allenatore, però resta il presidente di sempre e non credo sia disposto a portare un attaccante in grado di migliorare decisamente il reparto offensivo.

        • Sick boy scrive:

          In tempi di mercato “globale”anche nel calcio,un buon Ds riuscirebbe a portare a casa un attaccante valido pure da altri continenti. Che ne so,un Altidore -attaccante titolare Usa- costa 4 milioni. Sempre un buon Ds,viste le sirene della Juve su Kumbulla,chiede il prestito di Piaca.Le possibilita’ secondo me ci sono,anche n0on avendo tanti milioni di spendere.

      Lascia un Commento

      Accetto i termini e condizioni del servizio

      Accetto i termini sulla privacy

      *