20
ott 2020
AUTORE Francesco Barana
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 49 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.327

JURIC LI HA ZITTITI TUTTI

Ci sono i blablabla, gli “intortati” da Setti, i più realisti del re (o papisti del Papa, fate voi), quelli che scambiano il calcio per la play station e arrivano finanche a dire che “il Verona si è  rafforzato”. Poi, per fortuna, c’è Ivan Juric, il dirompente Juric, che zittisce i pretoriani di Ranzani o gli apologeti del settismo, infinocchiati dalla narrazione ufficiale.

Juric che con maggiore autorevolezza ha detto, sia domenica che ieri sera nel post-Genoa, quello che si era già asserito più modestamente in questo spazio: il Verona esce indebolito dal mercato e si è persa un’occasione rispetto alle possibilità economiche a disposizione. Apriti cielo, sembrava che per taluni avessi commesso reato di lesa maestà. Guai a pensare, guai a prendere atto della clamorosa realtà, vade retro spirito critico.

Certo, come ho scritto e ribadito in tutte le salse, la mediocrità imposta da Setti basterà a salvarsi, quindi dal suo (contabile) punto di vista ha ragione lui. Ma non prendiamoci in giro. Setti ha venduto tanto e bene senza alzare come doveva l’asticella degli investimenti. Come lo studente che si accontenta del 6 quando con un piccolo sforzo potrebbe ambire quantomeno al 7.  Basta guardare l’undici titolare sceso in campo ieri contro un esangue Genoa martoriato dal Covid. E’ il famoso piccolo cabotaggio a cui accennavo nelle settimane scorse. Certamente ci sono dei giovani interessanti (Lovato su tutti), altri giocatori si affermeranno. Ma il punto non è quello: è l’impostazione di fondo, del continuo minimo sindacale, delle perenni scommesse a pochi euro, che è intollerabile.

Affidiamoci a Juric e a un gruppo di giocatori che, mi auguro, potrà ben assortirsi. soffriamo e godiamo con il nostro Verona sul campo. Perché se si butta lo sguardo sui piani alti la realtà è incolore. Con buona pace dei ruffiani e di chi, come gli struzzi, mette la testa sotto la sabbia.

2.327 VISUALIZZAZIONI

49 risposte a “JURIC LI HA ZITTITI TUTTI”

Invia commento
  1. Bruno scrive:

    Francesco, leggendoti mi è venuto in mente lo spot pubblicitario di qualche anno fa … “ti piace vincere facile?” :
    se il Verona andrà male avrai avuto ragione tu perché gli acquisti sono stati inadeguati e la squadra si è indebolita.
    Se invece il Verona ripeterà la buona riuscita dello scorso campionato avrai avuto comunque ragione tu nel sostenere che Juric ha plasmato la materia grezza messa a sua disposizione trasformandola con il suo lavoro e creando nuove preziose plusvalenze.
    Vale la pena insistere quando il banco vince sempre?

    • bruce scrive:

      Bruno, temo che il punto sia un altro, il giochino che stà facendo Setti e lo stesso fece Pastorello ovvero quello di spendere il meno possibile, fare plusvalenze e vivacchiare, la nostra fortuna rispetto a vent’anni fa è che Juric vuoi per incompertenza altrui (mi viene in mente la Fiorentina che ha confermato Iachini in panchina) vuoi per ragioni economiche ha deciso di rimanere il che ci dà qualche speranza in più di prolungare la permanenza nella massima serie tenendo sempre presente la litania che prima vengono i conti e poi il risultato sportivo, questo mantra anni fa ci ha portato poi a disputare anni mediocri in serie B e poi alla C….

      • Simone scrive:

        Quindi per te, al contrario di quanto affermavi tra l’altro lo scorso anno, la società non avrebbe dato allo staff tecnico sulla carta una rosa in grado di salvarsi? Davvero?

    1. Franco Smizzer scrive:

      Siamo più forti o più deboli dell'anno scorso? Dipende dal metro di paragone. Se è il Verona di fine campionato siamo più deboli perché se ne sono andati Lumbulla, Amrabat, Rrahmani, Pessina, Borini e gli arrivi sono di livello inferiore. Se invece è il Verona di inizio campionato scorso, siamo più forti perché abbiamo sempre parecchie scommesse, come l'anno scorso, ma una rosa molto più ampia ed un certo Kalinic in sostituzione di Stepinski, oltre a Favilli al posto di Pazzini. A voi i giudizi …

      • zz scrive:

        Sic et simpliciter.
        Poi ci sarebbe da speculare se il buon Juric riuscirà oppure no, durante questa stagione, a valorizzare l’attuale rosa tanto quanto è riuscito a fare con quella dello scorso anno. Se ci riuscisse, cosa che mi auguro ma che ritengo statisticamente improbabile, allora potremmo addirittura ritrovarci una squadra ancora più forte.
        A Setti è sicuramente piaciuto il giochino dell’anno scorso, giovani pseudo sconosciuti a settembre che a fine anno diventano dei crack o poco meno, per cui quest’anno ci ha riprovato aumentando la puntata. E questo secondo me è il difetto principale di questa rosa: molti giovani tutti molto interessanti, ma troppi di numero. Andava realizzato qualche acquisto affidabile per la categoria in più. Grave poi la perdita di tre trequartisti su quattro rispetto all’anno scorso, vero punto di forza di quella squadra oltre al fenomeno – da noi- Amrabat.
        Comunque resto fiducioso ed ottimista, soprattutto curioso di vedere come riuscirà Juric a plasmare tanta grezza qualità.
        Speriamo bene.

      1. Danielr scrive:

        Perché bisogna preoccuparsi se a gennaio non viene spesa una lira? Esiste un campionato in cui ci siamo iscritti a mia insaputa dove chi spende di meno retrocede?

        1. mir/=\ko scrive:

          A gennaio arriverà quasi certamente Pessina in prestito secco! Quindi ulteriori soldi risparmiati per il nostro presidente… Non vi preoccupate che a gennaio non verrà spesa una lira che sia una!

          1. marco scrive:

            ma scusate abbiamo na marea di indisponibili…

            la squadra titolare….

            silvestri
            ceccarini gunter empereur
            faraoni viera(tameze) veloso lazovic
            barack zacagni
            kalinic

            a me non sembra piu scarsa dello scorso anno solo diversa con panchina piu forte….
            comunque vedremmo
            forza hellas

            1. Leone scrive:

              La realtà dei fatti è perfettamente descritta, plus valenze come se piovesse e minimo sindacale per stare a galla, che poi tanto se si va in B non è un problema i soldi arrivano ugualmente. Tutto quello che viene guadagnato dalle plus valenze non si sa esattamente dove vada a finire, rimane un mistero.

              1. Papo scrive:

                ancora con sta Europa… mi dici quale vedi messe male? io vedo una bella lotta salvezza con tante squadre le tante messe male chi sarebbero?

                • pipphellas scrive:

                  parli con me? Con calma…manteniamo un livello basso quale si addice al giuoco del balon
                  io vedo messe peggio Torino, Spezia, Crotone, Udinese, Genoa, Parma e Bologna (per il poco visto finora).

                  • Paolo scrive:

                    Dai su seriamente… è ancora presto per capire l’effettivo valore dei singoli, viste le numerose assenze, i nuovi arrivati e quelli fuori forma, ma la squadra oggettivamente si aggira come l’anno scorso intorno al 10-12° posto. Puntare più in alto vuol dire fantasticare, l’Europa è altamente al di fuori dalla portata del Verona; anche nella scorsa stagione quando è stato il momento di accelerare per correre verso l’Europa le due squadre che effettivamente erano attrezzate per arrivarci (Napoli e Milan) lo hanno fatto, il Verona no.

                    Detto questo a mio avviso causa Covid sarà un’annata anomala e i risultati clamorosi (come il 3-0 incassato dalla Lazio a Genova) si sprecheranno. Ad esempio non mi stupirebbe se il Verona, con una settimana in più di allenamenti sulle gambe, andasse a fare il colpaccio in casa di una Juve costretta a giocare stasera in Ucraina e che arriverà stanchissima.

                    • pipphellas scrive:

                      a parte che la parola “seriamente” accostata al calcio fa drizzare i capelli. Parliamo di un gioco, punto.
                      Poi in realtà ho scritto, se leggi bene, “con qualche botta di c*lo come quelle già avute…etc”. Ecco se sommi il tuo decimo posto con qualche manciata di punti in più all’Europa ci potresti anche pensare. Ripeto, a partire dallo stesso Juric, poche lamentele perchè il contratto l’ha firmato lui e per dei bei soldi. Testa bassa e pedalare. I giocatori ci sono, inutile continuare a piagnucolare e lamentarsi di una società che si conosce benissimo da anni!! Mettetevela via, il lupo perde il pelo ma non il vizio.

                1. RobyVR scrive:

                  Perle ai porci, no i capirà mai.

                  1. Oste Chri scrive:

                    Caro Barana….io dico che Se arriviamo nella parte sinistra, rischi di prenderti degli insulti….

                    Auguro per te una salvezza risicata

                    • Francesco Barana scrive:

                      Amen, sbaglio di rado e li prendo comunque, fa parte del gioco di chi si espone. Eventualmente li prenderò assieme a Juric da chi ancora non ha capito il senso di quanto scrivo (il giudizio sulla società e gli investimenti esula dalla posizione in classifica) e quindi fatica a capire la lingua italiana.

                      • Salta sul carro scrive:

                        “Mandolini l’anno prossimo non sarà più l’allenatore del Verona”
                        Cifre dell’altro topic campate per aria.
                        Strano che, essendo così bravo, tu non scriva per nessuna testata.
                        Forse non capiscono la lingua italiana.

                      • Caverzan scrive:

                        Viva la modestia… Sbagli di rado come sul giudizio su GUNTER…

                      • Zante74 scrive:

                        Infatti secondo me le tematiche sono due distinte:
                        la prima…. cosa ha fatto la Società, cosa non ha fatto e cosa avrebbe potuto fare (punto).
                        la seconda… i giocatori ora a disposizione di Juric e quello che riuscirà tirarne fuori….

                        Sicuramente l’una la si può considerare logica conseguenza dell’altra, ma per esempio il trequartista che può rivestire più ruoli e che pare mancarci, anche se avessimo in rosa Pessina in questo preciso momento non ci sarebbe e anche quello che in teoria Benassi potrebbe/dovrebbe esserne il “sostituto” non è a disposizione…

                        Ripeto che concordo pure io con le critiche alla Società, ma credo che non dobbiamo fossilizzarci solo su quelle posto che abbiamo un allenatore degno di questo nome!

                        PS: il mister ora lo sfogo lo ha fatto, lo hanno sentito forte e chiaro e, in qualità di persona intelligente quale lui è, tendo a pensare che non tornerà più in argomento…

                    • Martino scrive:

                      Sappiamo anche da chi. Gente che invece di tifare Hellas, vive grazie all’Hellas.

                    1. Marko8686 scrive:

                      Io continuo a pensare che basta essere onesti intellettualmente e non c’è bisogno di fare il classico giochino del “io l’avevo detto”. La squadra è leggermente più forte dell’anno scorso, almeno come giocatori di esperienza della categoria e per lunghezza della panchina. Poi concordo con quelli che dicono che manchi il trequartista e io aggiungo il vice Veloso, molto grave non aver coperto bene quella casella. Ora avendo quei due giocatori il mercato sarebbe stato da 9, tolgo due punti per queste mancanze, quindi il mercato è da 7. Non è cabotaggio, ma non è neanche entusiasmante, insomma il tipico mercato di Setti che non osa rischiare più del minimo necessario. E sinceramente, in questo momento, preferisco avere i conti tranquilli, piuttosto che rischiare il fallimento se l’annata gira storta. Detto questo, so che più o meno in cassa dovrebbero esserci 15/20 milioni. Mi aspetto quindi che questi soldi vengano spesi nel mercato di gennaio o a fine anno per riscatti dei giocatori convincenti o per costruire sto benedetto centro sportivo. Se così non sarà, allora sarò il primo a criticare in modo deciso Setti.

                      1. Caniggia scrive:

                        sinceramente sono un po'basito. in questo post scritto molto bene rirovo un po' troppa aggressività e molto risentimento. penso che si possano avere idee diverse senza per questo essere additati come stupidi che non capiscono e non ci arrivano. comunque ognuno è fatto a modo suo. buona serata

                        1. Diego Corte scrive:

                          Concordo su tutto l’articolo, solo non darei così per scontata la salvezza, non vedo squadre materasso quest’anno

                          1. Jolly Roger scrive:

                            Sul serio non capisco cosa ci sia da discutere: a fine dell’anno scorso, grazie a meriti di tutti, ci siamo trovati una squadra forte. La scelta è stata: smantellarla per fare cassa e conseguentemente ripartire dal zero, ponendo fiducia in un mercato intelligente e in un allenatore bravo.
                            Chiunque dica che ci siamo rafforzati è palesemente in mala fede e pagragoni con l’inizio dell’anno scorso (ma chi era Ambrabat prima che lo vedessimo a Verona ? etc.) dimostrano quanto detto….siamo ripartiti dalla casella di partenza. Ovvero non ci siamo rafforzati. Non c’è progetto. Solo Cabotaggio.
                            Finalmente un allenatore che dice le cose come stanno, quando vanno bene e quando non vanno bene. Setti può spendere i soldi come vuole ma deve accettare anche i guidizi del suo mister (che se parla così evidentemente gli sono state raccontate altre cose) e dei tifosi.
                            E ora tutti uniti per la salvezza.

                            1. Alessio Caporali scrive:

                              L’unica mediocrità che vedo è quella della tua analisi, ma ci sta, è una tua opinione e questa è la mia di opinione. Io sono entusiasta di vedere giocare il Verona ad ogni partita e se alcune persone continuano a sputare giudizi su come fare l’imprenditore con i soldi degli altri… beh che dire… contenti loro…

                              • bruce scrive:

                                Sostanzialmente stai dicendo che per poter criticare un imprenditore bisogna essere un imprenditore, per poter criticare un politico devi essere un politico e quindi per concludere seguendo questo ragionamento per criticare un giornalista occorre essere un giornalista.

                                • Leo scrive:

                                  Oddio, il senso di quello che dice Alessio Caporali non è sbagliato.
                                  Io coi soldi degli altri sarei, farei, andrei…

                                  • bruce scrive:

                                    Penso che le critiche (educate) facciano parte del gioco, tanto per dire i tanti milioni che girano nel calcio derivano dal fatto che esso è seguito da moltissime persone che spendono soldi in biglietti, trasferte, abbonamenti allo stadio o alla tv e tanto altro (merchandising). I proprietari investono nel pallone non certo per beneficienza ma senza gli introiti di cui sopra di sicuro non lo farebbero.

                              1. Zacatariano scrive:

                                Concordo in toto

                                1. dele scrive:

                                  Che tristezza. Non la pensate come Barana? siete "struzzi" o "blablabla". Giornalismo (se così lo si può chiamare) estremamente cheap. Non la leggerò più. Cordialità!

                                  1. uolly scrive:

                                    Mirko, dimmi chi ha detto che la rosa di quest'anno è molto forte o addirittura meglio di quella dello scorso anno.
                                    per il trequartista mi dispiace molto speravo in Pessina o in Gaston Ramirez, gli altri non li conosco.
                                    quello che non hai ancora capito e che io non avvoloro niente di questa società, ma sinceramente sono stanco di continuare a lamentarmi quindi cerco di dare una spiegazione alla situazione attuale. di certo non mi arrovello il cervello a causa dei punti presi immeritatamente. se il 3a0 a tavolino fosse confermato, la classifica sarebbe molto buona. peccato per ieri (Perin nella top 11)

                                    1. MarcoHVR scrive:

                                      Caro Barana…non avrà nessuna importanza la posizione in classifica a fine campionato ottenuta da Juric (speriamo nei primi tre posti), le potenzialità ci sono…quello che non va giù è che Settorello prende per il qlo tutti, Juric compreso, promettendo qualsiasi cosa (esempio il Centro Sportivo), raccontando balle spaziali (esempio ho speso 30/40 Milioni) ecc. ecc.

                                      1. DM scrive:

                                        concordo con te che la squadra non si è rafforzata, anzi.
                                        però sinceramente me l'aspettavo, nel senso che ritenevo impossibile che le tre grandi cessioni fatte potessero essere rimpiazzate con giocatori di altrettanta qualità (gli avremmo pagati troppo).
                                        poi il campo, tra qualche mese, ci dirà la verità.

                                        1. Enrico scrive:

                                          Giusto, però si sapeva che non rimanevano i giocatori dello scorso anno non essendo di proprietà!
                                          Per rafforzare la squadra, qualunque squadra, mantieni l’ossatura e fai due tre innesti di qualità e ti rinforzi. Forse tra qualche anno quando avremo giocatori nostri potremmo farlo.
                                          Quest’anno si sapeva che avremmo iniziato così, sbaglio??

                                          • Martino scrive:

                                            A fine agosto pensavamo di riscattare Verre oltre a Gunter, pensavamo di riuscire a rinnovare il prestito per Pessina, visto che non abbiamo nemmeno “scippato” mezzo milione a Percassi riscattandolo e restituendolo col controriscatto. Pensavamo anche che Kumbulla potesse essere trattenuto a Verona per un altro anno. Pensavamo che la prima punta fosse la priorità e uno dei primi acquisti in ordine cronologico. Pensavamo che un trequartista abile nell’uno contro uno avrebbe completato il reparto offensivo, solido ma spesso sterile. Direi che né sapevamo né auspicavamo di avere questo organico modesto e imberbe a disposizione.

                                          • Matteo scrive:

                                            si sbagli, Ambrabat, Rahamani e Kumbulla erano nostri e non credono abbiamo puntato una pistola alla tempia del Pres per cederli, due a gennaio ed uno in giugno…

                                          1. mir/=\ko scrive:

                                            Uolly: cosa ne pensi del mancato ingaggio di un buon trequartista??? Dimmi come la pensi su questo… Grazie

                                            1. mir/=\ko scrive:

                                              Uolly: non avevo dubbi che travisassi il vero significato del mio intervento! Così deve comportarsi chi avvalora tutto di questa società!!! Infatti non era assolutamente mia intenzione lamentarmi della quantità dei punti, ci mancherebbe. Era un discorso mirato verso chi ritiene questa rosa "molto forte"… Anzi, addirittura più forte di quella dello scorso anno!! E c'è chi lo fa parlando di ottima classifica, di parte sinistra della stessa e di questi fantastici 7 punti "a parimerito nientepopodimeno che con l'Inter dei campioni"!!!!

                                              1. Riccardo scrive:

                                                a mio avviso
                                                setti non solo non è un presidente appassionato della sua squadra ma non è nemmeno un buon imprenditore
                                                investendo il giusto (anche solo i due terzi di quanto incassato) avrebbe dato in mano al Mister un potenziale che Juric avrebbe veramente valorizzato, garantendo ulteriori ritorni economici, che invece saranno penso improbabili.
                                                sai cosa sono gli 'investment returns', caro presidenteconlapminuscola?

                                                1. uolly scrive:

                                                  il genoa falcidiato dal covid, mentre al Verona non mancavano 7 giocatori?

                                                  1. uolly scrive:

                                                    una volta ci si lamentava perche in classifica mancavano dei punti meritati, adesso ci si lamenta perché si hanno punti immeritati. l'evoluzione del tifoso 2.0 continua…

                                                    1. mir/=\ko scrive:

                                                      Se avessimo 3 punti grideremmo forse allo scandalo??? Credo che 3 punti sarebbero il frutto di ciò che meriterebbe, ad oggi, la squadra che Setti ha confezionato cedendo quasi tutti i gioielli, costringendo la rosa ad una vera rivoluzione e ricorrendo, come è consuetudine, a molte scommesse a basso costo!

                                                      1. mir/=\ko scrive:

                                                        Messe male Spezia, Crotone, Udinese, Parma, Torino??? Io dico che ad essere messa molto male è anche e soprattutto la squadra che ieri sera è riuscita nell'impresa di lasciare il campo del Bentegodi con un pareggio striminzito contro un Genoa falcidiato dal Covid!! 7 punti e parte sinistra della classifica??? In tutta onestà i punti sono nella realtà soltanto 5, di cui 3 conquistati con l'Udinese senza particolari meriti e con parecchia fortuna!

                                                        1. pipphellas scrive:

                                                          Onestamente non capisco le eventuali critiche o disappunti.
                                                          Si sa da anni chi è Setti. Quest’anno ha costruito una squadra da salvezza tranquilla e con qualche botta di c*lo come quelle già avute con Roma e Udinese si potrà anche guardare all’Europa. Dietro ce ne sono un bel pò di messe peggio….basta lamentele, testa bassa e pedalare. E anche Juric la smettesse di polemizzare. E’ un bravissimo allenatore, nessun dubbio. Ecco, pensi ad allenare. Il contratto l’ha accettato lui, mica è stato costretto.

                                                          1. mir/=\ko scrive:

                                                            Bene: ma ci rendiamo conto che la società non solo non è riuscita ad arrivare a Pessina (comunque sarebbe rientrato con un prestito secco!), ma nemmeno è riuscita a convincere economicamente i vari Borini ed Ounas!! Mancavano forse i soldi per un serio INVESTIMENTO per un trequartista di qualità, che MANCA COME L'ARIA a questo Verona??? Ma stiamo scherzando??? Non ritieni Borini degno di cifre superiori al milione??? Ok, vista la fragilità fisica e l'età posso condividere questa scelta… Si ritiene Ounas un giocatore che poco o nulla ha dimostrato in Italia e anch'egli non degno di un ingaggio piuttosto elevato rispetto agli standard modesti del Verona??? Tutto condivisibile, ma con le ingenti plusvalenze fatte ed con uno dei monte ingaggi più bassi della categoria, DOVEVA SENZA ALIBI ARRIVARE IL TREQUARTISTA DI QUALITÀ!!! Il continuo utilizzo del termine "bambini" accostato dall'allenatore ai giovani che egli è COSTRETTO a mettere in campo, la dice lunga su ciò che è stato fatto sul mercato: TROPPE SCOMMESSE!

                                                            1. Zante74 scrive:

                                                              Vero è che quando parla Juric è impossibile dire “non ho capito cosa intendesse” talmente schietto è il suo linguaggio.
                                                              Credo però che spesse volte la verità stia nel mezzo ovvero sicuramente non è stata messa nelle mani di Juric una squadra con mercato da voto 9, ma nemmeno da voto 4… credo che il materiale fornito al mister sia proprio quello con il quale lui preferisce lavorare, sicuramente gli fossero rimasti un paio di giocatori in più dello scorso anno sarebbe stato molto più contento (secondo me a lui manca solo Pessina che gli copriva più ruoli…), sicuramente gli manca quello che ti fa la giocata e risolve partire come quella di ieri sera, ma presi singolarmente gli elementi a disposizione, secondo il mio modestissimo parere, non sono affatto male… bisogna amalgamarli e sistemarli in campo nella posizione dove rendono di più e questo è proprio il lavoro che Juric ha dimostrato l’anno scorso di saper fare molto bene.
                                                              Poi chiaro che da tifoso mi piacerebbe soffrire un po’ meno e non avere sempre le ascelle pezzate a fine gara, ma tifando Hellas non ricordo mai d’aver avuto modo di vedere rilassato una partita se non negativamente negli anni più disgraziati…
                                                              Sempre e comunque forza Hellas!!!

                                                              1. Robyz scrive:

                                                                Ma l’importante l’è cantar e ber

                                                                1. ZigoThe scrive:

                                                                  Condivido ad libitum. Non prendiamoci in giro, la campagna acquisti di quest’anno, nonostante le note plusvalenze, è la stessa dell’anno scorso (mutatis mutandis). Con la differenza che i colpi di “bravura” avuti con Rahmani, Amrabat e compagnia cantante ti vanno bene una volta…due è già difficile. E infatti, per quanto visto sino ad oggi e al netto di un Kalinic da verificare, il quadro tecnico è abbastanza desolante. L’unica nota lieta è data da Lovato, peraltro già in rosa dallo scorso gennaio a seguito di un’ottima intuizione di mercato. I topi del pifferaio magico proprio non li capisco, sono incomprensibilmente votati alla mediocrità anche nelle ambizioni sportive, così come li vuole qualcuno.

                                                                  1. Papo scrive:

                                                                    No Barana hai capito male Juric è stato doppiato non ha detto quelle cose …cosa stai dicendo

                                                                  Lascia un Commento

                                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                                  *